USBCell, la pila che lo fa con USB

Un produttore inglese di pile ricaricabili ha ideato una ministilo NiMH che, grazie ad un connettore USB integrato, può essere ricaricata attraverso una porta USB. In arrivo anche altri formati, inclusi quelli per telefonini
Un produttore inglese di pile ricaricabili ha ideato una ministilo NiMH che, grazie ad un connettore USB integrato, può essere ricaricata attraverso una porta USB. In arrivo anche altri formati, inclusi quelli per telefonini

Londra – Le pile ricaricabili, croce e delizia degli utenti di gadget elettronici, spesso e volentieri si portano appresso un nugolo di caricabatterie con annessi metri di filo elettrico. A darci un “taglio” è la britannica Moixa Energy , produttrice di una batteria stilo che può essere ricaricata da una qualunque porta USB.

Chiamata USBCell , la pila di Moixa ha la stessa dimensione e lo stesso voltaggio (1,2 V) di una tradizionale batteria NiMH in formato AA, ma in più possiede un connettore USB standard : questo è celato sotto un tappo di plastica sulla cui sommità si trova il familiare contatto metallico del polo positivo.

USBCell AA La USBCell AA ha una capacità di 1.300 mAh , che secondo il produttore è circa il 30-40 % inferiore a quella delle normali batterie AA ricaricabili oggi in commercio: il motivo è che nella USBCell circa un quarto dello spazio utile è occupato dal connettore USB e dal caricatore incorporato. A fronte di questo sacrificio, Moixa afferma che il proprio accumulatore ha il vantaggio di poter essere ricaricato da qualunque computer o console da gioco provvisti di una porta USB, una comodità particolarmente aprezzabile dagli utenti di notebook.

Quando connessa ad una porta USB, la pila raggiunge il 90% della carica in circa 5 ore . A livello massimo, un circuito interno alla batteria interrompe automaticamente il processo di ricarica.

Moixa ha già in programma il lancio, nel prossimo futuro, di USBCell nei formati standard AAA e 9V e in quelli utilizzati da alcuni dei più diffusi telefoni cellulari (Nokia, Blackberry, ecc.). Le pile ministilo (AAA) avranno un connettore di tipo mini-USB che potrà essere interfacciato ad una porta USB full-size per mezzo di un adattatore incluso nella confezione.

USBCell - Futuri formati La USBCell in formato AA è per il momento reperibile solo sul mercato britannico al prezzo di 13 sterline (circa 20 euro) a coppia. Moixa conta presto di commercializzare le proprie pile anche nel resto d’Europa.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

21 09 2006
Link copiato negli appunti