Va a ruba il videogame dell'Esercito USA

Negli ultimi dieci giorni sarebbero 400mila coloro che avrebbero scaricato dalla rete il videogioco pro-reclutamento ideato dallo US Army. Massive Army Multiplay


Washington (USA) – C’è addirittura euforia nella capitale americana a dieci giorni dal lancio di un gioco ideato dall’esercito americano e distribuito in rete , un gioco che sarebbe stato già scaricato da oltre 400mila utenti.

Stando a quanto affermato dall’ufficio stampa dello US Army, infatti, “Americàs Army” sta riscuotendo un notevole successo e questo equivarrebbe ad ottime notizie per l’esercito che attraverso questo pacchetto ludico spera di indurre un maggior numero di americani al reclutamento volontario.

Americàs Army è una suite di due giochi, uno di simulazione sulla carriera militare e uno di azione, entrambi sviluppati da un team di programmatori usciti dalla specializzazione di una scuola della Marina.

Secondo lo US Army, sarebbero già 240mila i giocatori che avrebbero completato la prima fase del gioco, quella definita “addestramento di base”, necessaria all’utente che intende videogiocare in rete.

Una massa di appassionati che, secondo quanto affermato dall’esercito americano, avrebbe costretto a triplicare i server che gestiscono il gioco, che dispone naturalmente di un sito dedicato .

Il Tenente Colonnello Casey Wardynski, che ha ideato il progetto, ha spiegato che “la grande domanda ci ha spinto a prendere tutte le misure necessarie a consentire di giocare a chiunque ne abbia voglia. Abbiamo aumentato il numero di server, aumentato il numero di giocatori che possono interagire in una missione e entro la settimana rilasceremo software che consentirà ai giocatori di gestire propri server di gioco”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Il mito di Al Capone
    E' un mito e come tutti i miti dovrebbe diventare anche qualcosa con cui giocarci. Mito in senso greco, ovv. Ma fa anche parte della storia, inutile girarci intorno. Insomma lasciateli giocare questi ragazzini.
  • Anonimo scrive:
    Se bisogna..
    ..censurate GTA3, ma forse i capoccioni censurano solo se capiscano il titolo!!
  • Anonimo scrive:
    Per la redazione
    A- Il gioco si chiama Mafia e non è ispirato ad Al Capone. Correggete il titolo se non volete passare per pseudo giornalisti che cercano solo il sensazionalismo.B- Arrivate sempre così in ritardo sulle notizie? Questa petizione ormai è storia antica. Non vi voglio offendere, ma per favore, evitate di proporci notizie già vecchie.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per la redazione
      Concordo su tutta la linea, inoltre la distribuzione è stata gia ufficializzata da parte di cidiverte con partner ludostore!
      • Anonimo scrive:
        Re: Correzione - era giusto eh :)
        - Scritto da: Prezioso84
        Concordo su tutta la linea, inoltre la
        distribuzione è stata gia ufficializzata da
        parte di cidiverte con partner ludostore!come e' scritto paro paro nella notizia, dove c'e' anche il titolo del gioco che e' appunto Mafia.ma qualcuno legge le notizie prima di postare o c'e' un epidemia di clicckite acuta ? ;)zot!
Chiudi i commenti