Verdi: via i cellulari dalle scuole

L'onorevole Bonelli presenta una proposta di legge per vietare l'uso dei telefonini nelle scuole. Le reazioni politiche e quelle dei... tecnici

Roma – Torna d’attualità lo scottante legame cellulari-minori e l’idea di bandirne completamente l’uso all’interno delle scuole . A riscaldare il tema è ora una proposta di legge presentata alla Camera dai Verdi, che propone il divieto di utilizzare i cellulari durante le lezioni .

La proposta è stata sottoscritta dal capogruppo Angelo Bonelli . Prevede l’obbligo di spegnere gli apparecchi durante le attività didattiche, obbligo che verrebbe rivolto senza discriminazioni ad alunni ed insegnanti. “In Italia – spiega Bonelli – la legge vieta ai minorenni di essere intestatari di un’utenza. Nonostante ciò, i cellulari pullulano negli zaini dei bambini”.

Il deputato segnala il fenomeno richiamando dati resi noti dall’istituto di ricerche Eurisko , da cui emerge che il 90% degli adolescenti in Italia è dotato di telefono cellulare. Per i più giovani (appartenenti alla fascia d’età 8/13 anni) la percentuale arriva al 50%. Telefonini sempre più multimediali e che consentono quindi l’acquisizione e la condivisione di immagini e video, fatto che – sottolinea Bonelli – vede a rischio soprattutto gli utenti più giovani: “Sono sempre più frequenti i casi di bullismo, anche in ambito scolastico, con l’invio di messaggi e foto offensive o violente che diventano tanti trofei dei quali vantarsi. Per non parlare del fatto che l’uso del cellulare a scuola è diseducativo e incide sull’apprendimento”.

L’iniziativa sta incassando pareri eterogenei all’interno del mondo politico e in quello degli addetti ai lavori, come registra il quotidiano La Stampa : alla netta contrarietà di parlamentari come Franco Grillini, presidente dell’associazione parlamentari amici delle nuove tecnologie, fa eco l’opinione espressa da Valentina Aprea (ex sottosegretario all’Istruzione) che, pur contraria all’uso del telefonino a scuola, non ritiene necessaria l’istituzione di un divieto per legge, in virtù dell’esistenza di circolari e direttive già emanate all’uopo.

Federico Bianchi di Castelbianco, psicoterapeuta dell’età evolutiva, e la collega Maria Rita Parsi (presidente di Movimento Bambino ) ritengono il cellulare un mezzo di comunicazione molto importante ma che in classe deve essere mantenuto spento, tanto dai giovanissimi quanto dagli insegnanti. E Giuseppe Mele, presidente della Federazione italiana medici pediatri, ritiene che abusare del telefono cellulare può alterare il normale sviluppo neurosensoriale e funzionale, “e ne può risentire seriamente anche la vista”.

D.B.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • freenetdreamer scrive:
    sembra una favola :)
    Che bella storia di umanità..anch'io avrei fatto qualcosa del genere..quella insegnante dev'essere una persona straordinaria se non lo ha denunciato e ha agito così chissà magari ha agito così perchè in Cina il furto è punito in maniera spaventosa..i ladri di auto finiscono sotto il plotone di esecuzione :(
  • Guybrush scrive:
    Raccontata cosi'...
    ...pare una favoletta per bambini.Fosse vero auguro allo scippatore di riuscire nel suo intento.
    GT
  • Anonimo scrive:
    Proviamo con i politici
    Proviamo ad inviare sms ai politici che hanno governato l'italia negli ultimi 50 anni, magari ci restituiscono qualcosa...
  • Anonimo scrive:
    è tutto vero!
    come potete dire che sia una bufala se neanche conoscete la mentalità orientale? siete mai stati da quelle parti? lì hanno sentimenti,hanno dei valori(seppur abbia sbagliato, alla fine si è pentito e restituito il maltolo,casi analoghi in italia?? ZERO) non come quì da noi che fanno a gara a chi più te la mette in quel posto!!
  • Anonimo scrive:
    500 euro?
    Ma una tizia in Cina va in giro con 500 euro nella borsa?Da quelle parti è praticamente come essere miliardari!Azz, devono guadagnare bene gli insegnanti...(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: 500 euro?
      5 mesi di stipendio di un operaio cinese, oppure 1 mese di un impiegato cinese, oppure 1 mese di un ricercatore italiano...
      • Anonimo scrive:
        Re: 500 euro?
        - Scritto da: oppure 1 mese di
        un ricercatore
        italiano...Quando arrivano, se arrivano. E sto parlando dello stipendio, non dei fondi: per quelli dovremmo aprire un luuuungo capitolo a parte...
  • Anonimo scrive:
    Ultima moda
    Sembra che l'ultima moda sia quella di criticare negativamente gli articoli di PI. Ok, la storia potrebbe anche essere una bufala, ma potrebbe anche *non* esserlo. E' triste vedere come ormai non si creda più a nulla. Però la certezza della verità non la possiede nessuno. Comunque Google fornisce 44 news in merito; questa è solo una delle tante: http://www.chinadaily.com.cn/china/2007-01/23/content_789846.htmIl prossimo che *ipotizza* che si tratti di una bufala lo voglio qui con: una intervista a Pan Aiying, foto e registrazione video. Se porta anche le impronte digitali è meglio, anzi no, mi deve pagare il viaggio in Cina, perché se non vedo non credo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ultima moda
      - Scritto da:
      Sembra che l'ultima moda sia quella di criticare
      negativamente gli articoli di PI. Hai ragione, purtroppo su questo forum spesso anche chi non ha niente da dire vuole dire qualcosa, e allora mira al "bersaglio grosso": un bel post al vetriolo non costa fatica e fa sentire importanti. Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Ultima moda

        Hai ragione, purtroppo su questo forum spesso
        anche chi non ha niente da dire vuole dire
        qualcosa, e allora mira al "bersaglio grosso": un
        bel post al vetriolo non costa fatica e fa
        sentire importanti.
        CiaoSe io voglio dire a tutti che mi sembra una caz*ata, sono libero di farlo... altrimenti perchè i commenti?
  • Anonimo scrive:
    Ma potevate scrivere SPOILER?
    non mi potete raccontare le puntate che ancora non ho visto, mi avete rovinato la mia serie preferita!http://www.youtube.com/watch?v=5dvDhyEz2TM
  • Anonimo scrive:
    Al 21° sms
    Gli ha scrittto che gliela dava. Di fronte a tanta generosità, il ladro, con le lacrime agli occhi e le mani sulla patta, ha mollato.
  • Anonimo scrive:
    Si si si si -_- Tutti figli della TV
    BASTA! Dai, questa storia puzza lontano un km!!!!! Ma quando mai?! Sembrano quelle storie impossibili di un programma della domenica pomeriggio! Solo in Italia siamo cattivi?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Si si si si -_- Tutti figli della TV
      - Scritto da:
      BASTA! Dai, questa storia puzza lontano un
      km!!!!! Ma quando mai?! Sembrano quelle storie
      impossibili di un programma della domenica
      pomeriggio! Solo in Italia siamo
      cattivi?


      (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(Gliela avrà scritta Costanzo o Paola Perego @^
    • Anonimo scrive:
      Re: Si si si si -_- Tutti figli della TV
      No, tuttavia non tutti sono comme tu credi che siano..e se non riesci a vederlo/crederlo o non l'hai mai visto ti compatisco un pò..
      • Anonimo scrive:
        Re: Si si si si -_- Tutti figli della TV
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)Ti "compatisco" su cosa? Ha solo detto quello che pensa, e francamente è del tutto condivisibile.
    • Anonimo scrive:
      Re: Si si si si -_- Tutti figli della TV
      - Scritto da:
      BASTA! Dai, questa storia puzza lontano un
      km!!!!!Beh allora ti sara' facilissimo sbugiardarla, avanti.Dicci tu con prove alla mano come e' andata.
      Ma quando mai?! Sembrano quelle storie
      impossibili di un programma della domenica
      pomeriggio! Solo in Italia siamo
      cattivi?No, anche all'estero. Per questo una restituzione di scippo fa notizia.
      • Anonimo scrive:
        Re: Si si si si -_- Tutti figli della TV

        Beh allora ti sara' facilissimo sbugiardarla,
        avanti.
        Dicci tu con prove alla mano come e' andata.Ma scusa, ma che ragionamento stai seguendo?? Se non smentita, allora una storia deve essere PER FORZA vera?? Ma non hai un tuo pensiero?Se io ti dico che ho visto un alieno sciare, tu ci credi fino a prova contraria? Secondo me, prendere per buono tutto quello che dicono, ci porta ad essere dei creduloni e a non reagire... Crediamo sempre a quello che ci dicono senza mai dubitare.
        No, anche all'estero. Per questo una restituzione
        di scippo fa
        notizia.Ti è mai capitato di informarti su come "colorano" le notizie, per renderle appetibili? Non ti viene il dubbio che questo buonismo sia stato portato all'eccesso?[OT]Poi, se è veramente successo, la cosa mi lascia indifferente perchè è pieno di ladri che si pentono con la scusa di non aver avuto scelta... dovremmo ascoltare il vecchietto a cui sono stati rubati i soldi il giorno prima che si pentisse questo "SANTO" (newbie)(newbie)
        • Anonimo scrive:
          Re: Si si si si -_- Tutti figli della TV
          - Scritto da:


          Beh allora ti sara' facilissimo sbugiardarla,

          avanti.

          Dicci tu con prove alla mano come e' andata.

          Ma scusa, ma che ragionamento stai seguendo?? Se
          non smentita, allora una storia deve essere PER
          FORZA vera?? Ma non hai un tuo
          pensiero?Credo che lui abbia un suo pensiero, e non è quello secondo il quale tutto quello a cui TU non credi è falso. Ci sono notizie palesemente poco credibili, altre semplicemente inusuali, altre credute solo perché si collocano facilmente in uno schema mentale.Se leggi che un nero di un ghetto americano ha sparato a un poliziotto, ci credi senza farti domande? Ti sei chiesto perché dai per vera la notizia e non ti metti a strillare come oggi?
          Se io ti dico che ho visto un alieno sciare, tu
          ci credi fino a prova contraria?La notizia è inverosimile, quindi l'esempio è viziato dal tuo preconcetto. Se ti dico che ho visto Paris Hilton sciare, probabilmente non avresti troppi problemi a credermi, ma la notizia sarebbe nondimeno falsa.
          Secondo me, prendere per buono tutto quello che
          dicono, ci porta ad essere dei creduloni e a non
          reagire... Crediamo sempre a quello che ci dicono
          senza mai
          dubitare.Ma chi lo sostiene? Chi ha detto che crediamo sempre a tutto quello che viene detto? Per esempio se tu sostenessi di essere uno studioso della comunicazione non ti crederei...

          No, anche all'estero. Per questo una
          restituzione

          di scippo fa

          notizia.

          Ti è mai capitato di informarti su come
          "colorano" le notizie, per renderle appetibili?
          Non ti viene il dubbio che questo buonismo sia
          stato portato
          all'eccesso?Certo, ma il succo è se la notizia è vera o falsa. Il ladro ha restituito la refurtiva dopo aver ricevuto tutti quegli SMS oppure no? Magari il testo dei messaggi era un po' diverso, ma a meno che fosse invece: "so che ti chiami Xy e vivi a ZJ e se non mi restituisci la borsa domani i miei cugini della Triade ti gettano in acqua con le scarpe di cemento". Questo ammetto che distorcerebbe alquanto la notizia... ;)
          [OT]
          Poi, se è veramente successo, la cosa mi lascia
          indifferente perché è pieno di ladri che si
          pentono con la scusa di non aver avuto scelta...
          dovremmo ascoltare il vecchietto a cui sono stati
          rubati i soldi il giorno prima che si pentisse
          questo "SANTO"Non hai nemmeno letto la notizia! La rapinata era una insegnante, e il ladro non ha finto il pentimento perché arrestato e bisognoso di attenuanti. Anni fa un mio conoscente scordò il portafoglio ad un telefono pubblico in un aeroporto italiano. Qualche giorno dopo ricevette per posta una busta con i suoi documenti intatti - i pochi soldi erano spariti, vero, ma tutto il resto venne restituito dal ladro, che invece di infierire buttando tutto nel cestino o rivendendo i documenti, limitò il danno al rapinato. Non era una brava persona, ovvio, ma non aveva voglia di infierire inutilmente come certi "cani rabbiosi" che si leggono nelle cronache più sanguinose di questi giorni.
          • Anonimo scrive:
            Re: Si si si si -_- Tutti figli della TV

            Se leggi che un nero di un ghetto americano ha
            sparato a un poliziotto, ci credi senza farti
            domande?
            La notizia è inverosimile, quindi l'esempio è
            viziato dal tuo preconcetto. Se ti dico che ho
            visto Paris Hilton sciare, probabilmente non
            avresti troppi problemi a credermi, ma la notizia
            sarebbe nondimeno
            falsa.A me sembra che ci stai girando intorno... Hai detto esattamente la stessa cosa... Se la fonte non è certa, probabilmente verrà colorata come meglio si crede... visto l'estremo buonismo, mi suona come la Hilton del tuo esempio... capito?
            Ma chi lo sostiene? Chi ha detto che crediamo
            sempre a tutto quello che viene detto? Per
            esempio se tu sostenessi di essere uno studioso
            della comunicazione non ti
            crederei...(rotfl) Uhh! se è per questo potresti non credere che io sia una donna... In effetti ho dato un commento ad una notizia di PI, che evidentemente DOVEVA essere VERA in ogni dettaglio, secondo le tue autorevolissime fonti.
            Certo, ma il succo è se la notizia è vera o
            falsa. Il ladro ha restituito la refurtiva dopo
            aver ricevuto tutti quegli SMS oppure no?Boh, non lo so. Sicuramente è una buon inizio per un film.
            Magari il testo dei messaggi era un po' diverso,
            ma a meno che fosse invece: "so che ti chiami Xy
            e vivi a ZJ e se non mi restituisci la borsa
            domani i miei cugini della Triade ti gettano in
            acqua con le scarpe di cemento". Questo ammetto
            che distorcerebbe alquanto la notizia... ;) A me invece questa "romanzata" è suonata come storiella da trafiletto. :)
            Non hai nemmeno letto la notizia! La rapinata era
            una insegnante, e il ladro non ha finto il
            pentimento perché arrestato e bisognoso di
            attenuanti.Perchè non l'ho letta? (rotfl)(rotfl) Rileggila anche tu e dimmi se la frase "Cambierò e diventerò una persona onesta" non ti suona di 'pennellata' del giornalista. Ma quando MAI??? Ci puo' stare la restituzione, le scuse, ma francamente... un pentimento del genere non è normale... ahaha[OT]Nella prossima puntata il ladro conoscerà l'insegnante, se ne innamorerà perdutamente, e con un mutuo restituirà tutti i soldi che ha rubato... (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)[/OT]
    • Anonimo scrive:
      Re: Si si si si -_- Tutti figli della TV
      Si, solo in Italia
  • Anonimo scrive:
    UNA OTTIMA NOTIZIA
    Queste sono le notizie che andrebbero diffuse!Con l'empatia e la tolleranza, si possono limitare veramente i crimini, focalizzandosi su ciò che abbiamo tutti: l'anima.
    • Anonimo scrive:
      Re: UNA OTTIMA NOTIZIA
      e poi c'era la marmotta che confezionava la cioccolata... @^
    • Anonimo scrive:
      Re: UNA OTTIMA NOTIZIA
      - Scritto da:
      Queste sono le notizie che andrebbero diffuse!Cioè le altre andrebbero censurate? E poi questa notizia puzza di bufala.
      • Anonimo scrive:
        Re: UNA OTTIMA NOTIZIA
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Queste sono le notizie che andrebbero diffuse!

        Cioè le altre andrebbero censurate? E poi questa
        notizia puzza di
        bufala.Allora informati meglio. E' facile dire che una cosa puzza, ma che fatica muovere le manine per cercare sei hai ragione vero?
        • Anonimo scrive:
          Re: UNA OTTIMA NOTIZIA

          Allora informati meglio. E' facile dire che una
          cosa puzza, ma che fatica muovere le manine per
          cercare sei hai ragione
          vero?Oh! Mamma. Quindi fino a quando non si troverà gente che si sbatte a controllare le INNUMEREVOLI caz*ate che ci propinano, dovremo stare fermi a credere credere credere tutte le favole che ci raccontano? Ogni tanto un po' di intelligenza mischiata alla diffidenza ci va... Anche se trattasi di storiella molto commovente.dai, su...
    • Anonimo scrive:
      Re: UNA OTTIMA NOTIZIA
      - Scritto da:
      Queste sono le notizie che andrebbero diffuse!
      Con l'empatia e la tolleranza, si possono
      limitare veramente i crimini, focalizzandosi su
      ciò che abbiamo tutti:
      l'anima.Ma dico, ma sei serio ? Ci credi davvero a quello che hai scritto ? Ti sei fatto troppe canne, eh? Ehhh! Esci dalla telenovela, grazie.
      • Anonimo scrive:
        Re: UNA OTTIMA NOTIZIA
        Non so se sia una bufala o meno, ma una cosa e' certa : chi e' in condizioni di dover scippare il prossimo per sopravvivere non va certo a restituire la borsetta (che si puo' rivendere) le carte di credito (cavolo !) i documenti (sai quanti immigrati te li comprano ad occhi chiusi ?!!?) i soldi..(...)...Come ci insegnano i nostri politici, la vita non da spazio per la bonta', a meno che non vi siano i media in mezzo e il gesto venga per certo contrabbiato (da contratto o da voti elettorali).Mi spiace per chi crede il contrario.
        • Anonimo scrive:
          Basta con questo cinismo!
          - Scritto da:
          Come ci insegnano i nostri politici, la vita non
          da spazio per la bonta', a meno che non vi siano
          i media in mezzo e il gesto venga per certo
          contrabbiato (da contratto o da voti
          elettorali).

          Mi spiace per chi crede il contrario.Sciocchezze, usate da chi vuole continuamente giustificare i comportamenti socialmente sbagliati con comodissimi "tanto il mondo è così".Il mondo non è fatto di rose e non si può vivere ingenuamente, ma credere che gesti cortesi e ripensamenti per piccoli sbagli non possano esistere dimostra solo cinismo. Troppo facile non investire negli altri, non mettersi in gioco con nessuno per non fare fatica. Conosco gente in ufficio che si lamenta perché non viene invitato al caffè e poi vedi bene che per settimane non ha mai ricambiato gli inviti, "scroccando" e vantandosene. Per qualcuno che resta sulla cresta dell'onda anche danneggiando gli altri ci sono persone che compiono centinaia di piccoli gesti che nessuno riconosce.Restituire un oggetto perso (l'ho fatto e l'hanno fatto a me), aiutare uno sconosciuto a portare un bagaglio pesante, aprire la porta di un negozio a chi ha in braccio un bambino, aiutare un commesso a raccogliere la merce caduta a terra, oppure la signora anziana che non raggiunge la bottiglia d'olio messa nello scaffale più alto del supermercato.Fermarsi a chiamare l'ambulanza quando avviene un incidente sotto i nostri occhi, e spendere qualche centesimo al cellulare per avvisare il padre del ragazzo ferito che c'era stato un incidente, ma di non preoccuparsi perché suo figlio non era grave e avrebbe potuto raggiungerlo all'ospedale della città vicina.Non occorre sfoderare gesti da Superman, ma queste cose si possono fare, anche io le ho fatte e non sono niente di speciale, e i media ne dovrebbero parlare, senza sproloqui da talk-show, ma per ricordare che tante piccole cose buone non sono impossibili.Buona giornata.
        • Anonimo scrive:
          Re: UNA OTTIMA NOTIZIA
          Perchè secondo te "scippano per necessità" .. ehhh! Sì, certo, i ladri e gli assassini "lo fanno perchè sono povere vittime" ... Ma per favore !- Scritto da:
          Non so se sia una bufala o meno, ma una cosa e'
          certa : chi e' in condizioni di dover scippare il
          prossimo per sopravvivere non va certo a
          restituire la borsetta (che si puo' rivendere) le
          carte di credito (cavolo !) i documenti (sai
          quanti immigrati te li comprano ad occhi chiusi
          ?!!?) i
          soldi..(...)...

          Come ci insegnano i nostri politici, la vita non
          da spazio per la bonta', a meno che non vi siano
          i media in mezzo e il gesto venga per certo
          contrabbiato (da contratto o da voti
          elettorali).

          Mi spiace per chi crede il contrario.
    • Anonimo scrive:
      Re: UNA OTTIMA NOTIZIA
      - Scritto da:
      Queste sono le notizie che andrebbero diffuse!
      Con l'empatia e la tolleranza, si possono
      limitare veramente i crimini, focalizzandosi su
      ciò che abbiamo tutti:
      l'anima.Io no.
    • Azagga scrive:
      Re: UNA OTTIMA NOTIZIA
      io aumento il mio ATField, poi fate voi
    • Anonimo scrive:
      Re: UNA OTTIMA NOTIZIA
      Al di là che scippare una vecchia (anche se ricca, 500 euro per una cinese son tanti) è una cosa che non va fatta.Questo era una ladro veramente scarso, si tiene il cellulare così com'è, con tanto di scheda e si mette a leggere pure i messaggi.Se non lo restituivano lo beccavano subito tanto è sveglio.
    • Anonimo scrive:
      Re: UNA OTTIMA NOTIZIA
      - Scritto da:
      Queste sono le notizie che andrebbero diffuse!
      Con l'empatia e la tolleranza, si possono
      limitare veramente i crimini, focalizzandosi su
      ciò che abbiamo tutti:
      l'anima.si, l'anima de li mortacci sua
    • freenetdreamer scrive:
      Re: UNA OTTIMA NOTIZIA
      - Scritto da:
      Queste sono le notizie che andrebbero diffuse!
      Con l'empatia e la tolleranza, si possono
      limitare veramente i crimini, focalizzandosi su
      ciò che abbiamo tutti:
      l'anima.STRAQUOTO ;)
Chiudi i commenti