VeriSign non sospende il redirect

In una lettera inviata ad ICANN l'azienda sostiene il proprio diritto all'uso di Site Finder e, evidentemente, non si cura delle denunce miliardarie e delle polemiche che l'hanno sommersa


Roma – VeriSign contro tutti, contro l’ICANN – che ha chiesto la sospensione del suo servizio Site Finder – e contro le aziende che hanno preannunciato fuoco e fiamme dopo l’attivazione di quel servizio. In una lettera inviata all’ICANN, VeriSign afferma di ritenere la posizione di ICANN su Site Finder “prematura”.

Nella lettera, VeriSign ricorda ad ICANN il ruolo centrale svolto dall’azienda nella gestione dei domini internet. “Suggerisco rispettosamente – ha scritto il general manager dei servizi di naming di VeriSign, Russell Lewis – che sarebbe prematuro decidere qualsiasi azione fino a quando non avremo avuto la possibilità di raccogliere e analizzare i dati disponibili”. A questo scopo VeriSign sostiene che darà vita al suo interno un gruppo di lavoro che affronterà la questione Site Finder a 360 gradi.

Con la sua lettera, dunque, VeriSign nega che il redirect forzato sui propri server delle navigazioni nate dall’inserimento di url errati sia un abuso. L’azienda rivendica il fatto che, invece, Site Finder “agevola la navigazione”. Poiché si calcola che ogni giorno vengano inseriti almeno 20 milioni di domini.com o.net inesistenti nella barra dei browser di mezzo mondo, il servizio VeriSign ha già conquistato una certa fetta del traffico web.

A nulla, per il momento, è valsa la denuncia da 100 milioni di dollari presentata contro l’azienda da concorrenti nel settore della ricerca su internet. A quanto pare, VeriSign è pronta a difendere Site Finder con ogni mezzo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ElfQrin scrive:
    Brevetti software: vittoria! (?)
    Ho inviato una mail a tutti gli eurodeputati italiani... qualcuno (tre o quattro) si è perfino degnato di rispondere (!)Ho appena ricevuto questa:Cari,facendo seguito ai vostri e-mail dove ci esprimete la vostra preoccupazione ed il vostro interesse sull'esito della votazione del rapporto Mc Carthy, vi inviodue dichiarazioni e l'intervento in aula per informarvi sulla presa di posizione della delegazione DS .Il voto ha avuto luogo oggi 24 settembre a Strasburgo ed é stato un successo per quelli che come noi miravano a limitare strettamente e severamente lecondizioni della brevettabilità delle invenzioni basate sul software.Siamo riusciti con una maggioranza di centro-sinistra, ed una transversalità di voti di altri gruppi politici, a far passare emendamenti che impediscono dichiedere il brevetto sui programmi software in quanto tali e obbligano gli Stati membri add impedire la rivendicazione in sede giurisdizionale di brevetti perprogrammi per aloboratori. Si tratta per ora della prima lettura, ma il nostro impegno continuerà in questo senso per tutto l'iter legislativo del dossier.Spero che queste informazioni possano esservi utili e vi ringrazio per l'efficace lavoro di "lobbying".Cari salutiSantina BertulessiOn. Fiorella GHILARDOTTIParlamento EuropeoUff. 15G217Rue Wiertz, 60B - 1047 - BRUXELLESTel. 0032/2/284.51.08Fax 0032/2/284.91.08E-mail: fghilardotti@europarl.eu.intwww.dspe.net
    • Anonimo scrive:
      Re: Brevetti software: vittoria! (?)
      e va bene e' solo "riduzione del danno" e comunque effettivamente non e' ancora finita .. la battablia deve proseguire....Pero' siamo partiti da una situazione "disperata" in cui sembrava (e non solo sembrava) che tutto potesse passare a larghissima maggioranza e senza emendamenti...Almeno festeggiamo un pochino!(la stessa ffii commenta positivamente)...Non e' stato un lavoro da poco quello che abbiamo e hanno fatto....;-)- Scritto da: ElfQrin
      Ho inviato una mail a tutti gli eurodeputati
      italiani... qualcuno (tre o quattro) si è
      perfino degnato di rispondere (!)

      Ho appena ricevuto questa:


      Cari,
      facendo seguito ai vostri e-mail dove ci
      esprimete la vostra preoccupazione ed il
      vostro interesse sull'esito della votazione
      del rapporto Mc Carthy, vi invio
      due dichiarazioni e l'intervento in aula per
      informarvi sulla presa di posizione della
      delegazione DS .
      Il voto ha avuto luogo oggi 24 settembre a
      Strasburgo ed é stato un successo per quelli
      che come noi miravano a limitare
      strettamente e severamente le
      condizioni della brevettabilità delle
      invenzioni basate sul software.
      Siamo riusciti con una maggioranza di
      centro-sinistra, ed una transversalità di
      voti di altri gruppi politici, a far passare
      emendamenti che impediscono di
      chiedere il brevetto sui programmi software
      in quanto tali e obbligano gli Stati membri
      add impedire la rivendicazione in sede
      giurisdizionale di brevetti per
      programmi per aloboratori.
      Si tratta per ora della prima lettura, ma il
      nostro impegno continuerà in questo senso
      per tutto l'iter legislativo del dossier.
      Spero che queste informazioni possano
      esservi utili e vi ringrazio per l'efficace
      lavoro di "lobbying".
      Cari saluti
      Santina Bertulessi

      On. Fiorella GHILARDOTTI
      Parlamento Europeo
      Uff. 15G217
      Rue Wiertz, 60
      B - 1047 - BRUXELLES
      Tel. 0032/2/284.51.08
      Fax 0032/2/284.91.08
      E-mail: fghilardotti@europarl.eu.int
      www.dspe.net
    • ElfQrin scrive:
      altra e-mail di risposta
      Ho ricevuto un'altra mail...Ai firmatari dell'appello contro la brevettabilità del softwareAi mittenti di messaggi contro la Direttiva in materiaDa Marco Cappato, a nome dei Deputati europei radicali della Lista Emma BoninoStrasburgo, 24 settembre 2003Cari amici,il rapporto McCarthy sulla Direttiva in materia di brevettabilità delle invenzioni realizzate attraverso computer è stato approvato oggi con una serie importante diemendamenti migliorativi, che restringono decisamente i margini di brevettabilità dei programmi informatici rispetto alla proposta della Commissione. I deputati radicalihanno sostenuto tali emendamenti e hanno votato comunque contro la proposta complessiva, ritenendola eccessivamente complessa e nella migliore delle ipotesi superflua, epermanendo il rischio di un peggioramento del testo nei successivi passaggi legislativi, sia a livello parlamentare che di Governo UE.La vostra straordinaria mobilitazione, che anche dall'Italia ha portato migliaia di cittadini, professori universitari, programmatori, rappresentanti di imprese adesprimersi contro la proposta di Direttiva della Commissione, ha certamente contribuito a determinare l'esito finale della votazione e a limitare i danni contenuti nellaproposta originale contro l'innovazione e la creatività.È' ora necessario che la mobilitazione si rilanci ed intensifichi nei confronti del Governo italiano che sarà chiamato a prendere posizione in sede di Consiglio deiMinistri dell'Unione Europea. Noi radicali continueremo a mettere a disposizione dei cittadini l'appello su www.radicalparty.org e a trasmettere al Governo (oltre che allaCommissione europea e al Parlamento per i successivi passaggi legislativi) messaggi e-mail e fax che ci verranno affidati.Un saluto, Marco Cappato
  • gerry scrive:
    Chi mi da una mano?
    Voglio brevettare un "Metodo per chiudere serrande/persiane/finestre attraverso un rete di elaboratori e dispositivi elettronici".quanto ricco mi potrebbe fare? :D
    • The FoX scrive:
      Re: Chi mi da una mano?
      - Scritto da: gerry
      Voglio brevettare un "Metodo per chiudere
      serrande/persiane/finestre attraverso un
      rete di elaboratori e dispositivi
      elettronici".
      quanto ricco mi potrebbe fare? :DArrivi tardi!!!Es.: gli impianti di Domotica della Ticino...+ tanti altri...
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi mi da una mano?
        - Scritto da: The FoX
        - Scritto da: gerry

        Voglio brevettare un "Metodo per chiudere

        serrande/persiane/finestre attraverso un

        rete di elaboratori e dispositivi

        elettronici".

        quanto ricco mi potrebbe fare? :D

        Arrivi tardi!!!
        Es.: gli impianti di Domotica della Ticino...
        + tanti altri...e chissenefrega nella "orror list" dei brevetti epo (europei) ce ne sono tanti di gia' inventati credi davvero che con tutte le richieste siano in grado di controllare?In australia addirittura hanno brevettato un "dispositivo circolare per il supporto ai sistemi di locomozione trasporto" (ruota)....Per ora l'owner del patent (forse si vergogna persino lui) non ha ancora fatto valere i suoi "diritti" ... ma intanto...Pensa che colpo per la mercedes e la general motors... (per non parlare degli altri)... :-D
        • The FoX scrive:
          Re: Chi mi da una mano?
          - Scritto da: Anonimo
          e chissenefrega nella "orror list" dei
          brevetti epo (europei) ce ne sono tanti di
          gia' inventati credi davvero che con tutte
          le richieste siano in grado di controllare?

          In australia addirittura hanno brevettato un
          "dispositivo circolare per il supporto ai
          sistemi di locomozione trasporto"
          (ruota)....
          Per ora l'owner del patent (forse si
          vergogna persino lui) non ha ancora fatto
          valere i suoi "diritti" ... ma intanto...

          Pensa che colpo per la mercedes e la general
          motors... (per non parlare degli altri)...
          :-DVero.Solo che poi ti porterebbero in tribunale e li' i controlli li fanno e subito.E a te resterbbero solo da pagare le spese di avvocato, processo e danni...Ti converrebbe cosi' tanto provarci?
  • Anonimo scrive:
    "Codice" non TAG HTML
    Purtroppo il mio inglese non e' buono; ma rileggendo i vari articoli di P.I. sulla vicende emerge che:l'azienda di Bill Gates ha perso la causa intentata dalla Eolas che detiene il brevetto per il codice utilizzato in IE per l'utilizzo di plug-in e applet. (http://punto-informatico.it/p.asp?i=45091)Da profano ne deduco che:* Eolas detiene il brevetto sul codice, NON SUL TAG HTML* io posso scrivere un browser che interpreta il tag object senza dover niente alla Eolas (non conosco il loro software e credo di aver poche probabilita' di implementarlo con le stesse istruzioni)* se Opera, Mozilla & Co. non hanno usato il codice di Eolas possono dormire sonni tranquilli* ma quanto complesso e' il codice di IE per impedire a MS di riscrivere "da zero" il codice incriminato?La mia opinione da 2centKino
    • Anonimo scrive:
      Re: "Codice" non TAG HTML
      è quanto dicevo prima:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=443036
    • Anonimo scrive:
      Re: "Codice" non TAG HTML

      * ma quanto complesso e' il codice di IE per
      impedire a MS di riscrivere "da zero" il
      codice incriminato?non voglio pensare che sia un tale puttanaio che per fare una qualsiasi stronzata bisogna riscrivere tutto quanto...del resto non hanno ancora imparato a separare [banalmente] la localizzazione dei software dal programma stesso;ovvero, se voglio usare Explorer in catalano devo scaricarmi *un altro* Explorer, non banalmente un file che contenga tutto ciò che serve per localizzare il programma in catalano, come fanno ormai tutti i cristiani...o pure questa è una tecnologia brevettata?
    • Anonimo scrive:
      Re: "Codice" non TAG HTML
      che ottimista !non parlano di copyright (codice copiato) ma di brevetto cioe' dell'essenza stessa della implementazione di un algoritmo.Questo succede perche' in america il sofware e gli algoritmi sono "brevettabili" (oltre che copyrigtabili)... e in europa stanno per fare passare qualcosa di analogo (si vota proprio oggi)....Ecco quello che succede e succedera' a tutti noi sappiate che sono a rischio anche xml url e urn e hyperlink....Meditate gente meditate!....- Scritto da: Anonimo
      Purtroppo il mio inglese non e' buono; ma
      rileggendo i vari articoli di P.I. sulla
      vicende emerge che:

      l'azienda di Bill Gates ha perso la causa
      intentata dalla Eolas che detiene il
      brevetto per il codice utilizzato in IE per
      l'utilizzo di plug-in e applet.
      (http://punto-informatico.it/p.asp?i=45091)

      Da profano ne deduco che:
      * Eolas detiene il brevetto sul codice, NON
      SUL TAG HTML
      * io posso scrivere un browser che
      interpreta il tag object senza dover niente
      alla Eolas (non conosco il loro software e
      credo di aver poche probabilita' di
      implementarlo con le stesse istruzioni)
      * se Opera, Mozilla & Co. non hanno usato il
      codice di Eolas possono dormire sonni
      tranquilli
      * ma quanto complesso e' il codice di IE per
      impedire a MS di riscrivere "da zero" il
      codice incriminato?



      La mia opinione da 2cent
      Kino
  • Anonimo scrive:
    E' finita, abbiamo perso.
    La relazione McCarthy è stata accolta con 353 voti a favore, 137 no e sei astenuti.I brevetti software sono una realta' anche qui.Mi meraviglio che PI non ne parli.E' un altro triste giorno per la nostra liberta'.Me ne vado.Ciao
    • The FoX scrive:
      Re: E' finita, abbiamo perso.
      - Scritto da: Anonimo
      La relazione McCarthy è stata accolta con
      353 voti a favore, 137 no e sei astenuti.
      I brevetti software sono una realta' anche
      qui.
      Mi meraviglio che PI non ne parli.
      E' un altro triste giorno per la nostra
      liberta'.
      Me ne vado.So' che mi becchero' la X rossa, ma auguro di tutto cuore a McCarthy di spendersi tre volte i soldi presi dalle Lobbyamerica del software in cure mediche che pero' ne prolunghino l'agonia fino a che la morte giunga per l'insopportabile dolore e non per la malatia.:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@Un The FoX troppo incazzato nero per poter ragionare a mente lucida.......:@
      • Anonimo scrive:
        Re: E' finita, abbiamo perso.
        non ho ancora letto la notizia ma se hai (come purtroppo e' probabile) ragione quello che tu auguri alla McCarty mi pare anche troppo poco!:-|- Scritto da: The FoX
        - Scritto da: Anonimo

        La relazione McCarthy è stata accolta con

        353 voti a favore, 137 no e sei astenuti.

        I brevetti software sono una realta' anche

        qui.

        Mi meraviglio che PI non ne parli.

        E' un altro triste giorno per la nostra

        liberta'.

        Me ne vado.

        So' che mi becchero' la X rossa, ma auguro
        di tutto cuore a McCarthy di spendersi tre
        volte i soldi presi dalle Lobby
        america del software in cure mediche che
        pero' ne prolunghino l'agonia fino a che la
        morte giunga per l'insopportabile dolore e
        non per la malatia.
        :@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@:@


        Un The FoX troppo incazzato nero per poter
        ragionare a mente lucida.......:@
        • Anonimo scrive:
          Re: E' finita, abbiamo perso.
          Son passati gli emendamenti restrittivi! http://www.tuttisu.it/nobis/modules.php?name=News&file=article&sid=14
    • gerry scrive:
      Re: E' finita, abbiamo perso.
      - Scritto da: Anonimo

      La relazione McCarthy è stata accolta con
      353 voti a favore, 137 no e sei astenuti.Prima di gridare alla tragedia vi invito a leggere quanto riportato sul sito dell'ANSAhttp://www.ansa.it/rubriche/internet/2003-09-24_3297439.html Il 'copywrite' riguardera' telefoni cellulari, gli elettrodomestici intelligenti, i dispositivi di comando dei motori, le macchine utensili. Non parlano di programmi per PC.
    • Giambo scrive:
      Re: E' finita, abbiamo perso.
      - Scritto da: Anonimo
      La relazione McCarthy è stata accolta con
      353 voti a favore, 137 no e sei astenuti.Bella merda, e io che mi sono fatto un culo cosi' per pigliare il diploma ...Ah, aspetta, ma io sono Svizzero :-) ...
      E' un altro triste giorno per la nostra
      liberta'.Hai ragione, non capisco perche' certa gente si ostini a volersi prendere a martellate sulle palle. Mi vien solo da pensare che McCarthy (Un nome, una garanzia !) sia corrotta fino al midollo.
      • Giambo scrive:
        Re: Abbiamo vinto !!
        - Scritto da: Giambo

        La relazione McCarthy è stata accolta con

        353 voti a favore, 137 no e sei astenuti.

        Bella merda, e io che mi sono fatto un culo
        cosi' per pigliare il diploma ...No, aspetta aspetta aspetta ... A quanto pare sono stati accettati gli emendamenti della FFII (Foundation for a Free Information Infrastructure):http://swpat.ffii.org/news/index.en.html#swnplen030923Gli emendamenti dicono _chiaramente_ che il software (Programmi, business logic) non e' patentabile.Garantiscono inoltre la liberta' di pubblicazione e di interoperabilita' (Evvvai samba !!).In ogni caso io resto Svizzero, e sono fiero di essere fuori dall'EU e dalle sue idee del piffero :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Abbiamo vinto !!
          - Scritto da: Giambo

          - Scritto da: Giambo



          La relazione McCarthy è stata accolta
          con


          353 voti a favore, 137 no e sei
          astenuti.



          Bella merda, e io che mi sono fatto un
          culo

          cosi' per pigliare il diploma ...

          No, aspetta aspetta aspetta ... A quanto
          pare sono stati accettati gli emendamenti
          della FFII (Foundation for a Free
          Information Infrastructure):

          http://swpat.ffii.org/news/index.en.html#swnp

          Gli emendamenti dicono _chiaramente_ che il
          software (Programmi, business logic) non e'
          patentabile.
          Garantiscono inoltre la liberta' di
          pubblicazione e di interoperabilita' (Evvvai
          samba !!).

          In ogni caso io resto Svizzero, e sono fiero
          di essere fuori dall'EU e dalle sue idee del
          piffero :)Be! era ora.. mi pare un fatto storico per la prima volta nella storia europea non ci si adegua al diktat delle multinazionali!champagne! P.S. sono cosi' contento che posso anche "sopportare" uno svizzero ciarlone!:-) ;-) :-) yuhhh!
        • Anonimo scrive:
          Re: Abbiamo vinto !!

          In ogni caso io resto Svizzero, e sono fiero
          di essere fuori dall'EU e dalle sue idee del
          piffero :)emh, come dire, ma la svizzera fa parte del sistema dei brevetti europeo...Spiacente, la prossima volta sarai piu' fortunato
          • Giambo scrive:
            Re: Abbiamo vinto !!
            - Scritto da: Anonimo

            In ogni caso io resto Svizzero, e sono
            fiero

            di essere fuori dall'EU e dalle sue idee
            del

            piffero :)

            emh, come dire, ma la svizzera fa parte del
            sistema dei brevetti europeo...??? Vuoi dire che nonostante il Popolo Sovrano abbia detto piu' volte no all'Europa, ci becchiamo lo stesso le loro leggi ?Hmmm ...
            Spiacente, la prossima volta sarai piu' fortunatoVabbeh, vado a farmi una fetta di formaggio, aspettando che l'orologio a cucu' segni l'ora per fare merenda con la cioccolata ... Ho dimenticato qualcosa ?
          • SiN scrive:
            Re: Abbiamo vinto !!
            - Scritto da: Giambo


            Vabbeh, vado a farmi una fetta di formaggio,
            aspettando che l'orologio a cucu' segni
            l'ora per fare merenda con la cioccolata ...
            Ho dimenticato qualcosa ?
            La marmotta
          • Giambo scrive:
            Re: Abbiamo vinto !!
            - Scritto da: SiN

            Vabbeh, vado a farmi una fetta di
            formaggio,

            aspettando che l'orologio a cucu' segni

            l'ora per fare merenda con la cioccolata
            ...

            Ho dimenticato qualcosa ?

            La marmottaMi hai scoperto, non sono svizzero, ma lavoro alla Novi per abbattere il monopolio del "mitico nocciolato" :)Le banche, ho dimenticato LE BANCHE !!Vergogna, vergogna, vergogna !
          • Anonimo scrive:
            Re: Abbiamo vinto !!
            vi? ma quanto sei grasso?
  • Mieru scrive:
    riflessioni
    Eolas denunica MS.MS decide non investire troppo in avvocati e perde la causa.Si crea un precedente giuridico.MS compra Eolas con tutti i suoi brevettiE tutti giù per terra.Mieru
  • Anonimo scrive:
    Voglio brevettare l'alfabeto !!
    Visto come vanno le cose ultimamente nel mondo, penso che tentero' di brevettare l'utilizzo delle lettere alfabetiche..Anzi, quasi quasi brevetto anche l'utilizzo dei numeri romani...Vediamo se qualcuno riesce a precedermi...;-)Bye
    • Anonimo scrive:
      Re: Voglio brevettare l'alfabeto !!
      ...e io brevetto il sistema binario così ti vado in c..o! :-)
    • lorenzaccio scrive:
      Re: Voglio brevettare l'alfabeto !!
      Guarda che se mandi la domanda all'ufficio brevetti te la accolgono (per la pratica ci vogliono un pò di soldi). Sapessi quanti moti perpetui brevettati mi sono passati sotto le mani!
      • Anonimo scrive:
        Re: Voglio brevettare l'alfabeto !!
        - Scritto da: lorenzaccio
        Guarda che se mandi la domanda all'ufficio
        brevetti te la accolgono (per la pratica ci
        vogliono un pò di soldi). Sapessi quanti
        moti perpetui brevettati mi sono passati
        sotto le mani!Vivi a monaco?
  • Anonimo scrive:
    il tag OBJECT
    io non credo affatto che il brevetto di Eolas si riferisca al semplice tag [non ho seguito granché la faccenda, in verità].credo invece che si riferisca alla tecnologia che IE utilizza per parsare ed eseguire l'OBJECT.In particolare, al fatto che IE [estendendo improriamente le caratteristiche che il W3C aveva assegnato al suddetto tag] lo usa per eseguire codice.Se non ricordo male, il tag OBJETC era una specie di porta aperta lasciata dal Consorzio, come se avesse detto: "con questo tag "embeddate" un po' quello che vi pare".Questo concetto è stato dapprima usato pesantemente dalla Macromedia [che embedda files SWF], poi dalla stessa MS [che embedda di tutto, compreso il codice maligno].Senza entrare nel merito del discorso sui brevetti [che è argomento serio e complesso e che difficilmente si presta a slogan generici tipo "abbasso i brevetti" o "viva i brevetti" e che l'orientamento attuale (brevettiamo pure il concetto di asse del cesso) sta sputtanando], sono ragionevolmente convinto che la scomparsa di questi tag non comportarà alcuna grave perdita per Internet in genere [a parte la consunzione per inedia dei programmatori in Flash e dei programmatori di dialer, i quali, embeddati come OBJECT, si autoinstallano sui pc degli utenti]Saluti e baci
  • Anonimo scrive:
    La distruzione di Internet
    Io la vedo molto semplice:e' dal 2001 che stanno tentando di usare i brevetti e i copyrights per distruggere l'anima libertaria di Internet e dei suoi occupanti non certificati. Questo caso in cui M$ fa la vittima secondo me e' solo pubblicita' per farti vedere che anche se sei piccolo puoi fare lo stesso un sacco di soldi con i brevettiGli esempi sono sotto gli occhi di tutti (RIIAA, SCO, EUCD, DMCA, M$, e altre zozzerie)Ciao
    • ryoga scrive:
      Re: La distruzione di Internet
      - Scritto da: Anonimo

      Questo caso in cui M$ fa la vittima secondo
      me e' solo pubblicita' per farti vedere che
      anche se sei piccolo puoi fare lo stesso un
      sacco di soldi con i brevettiE M$ perderebbe 521 Milioni di Dollari giusto per mostrarti che un Davide puo' vincere su Golia?
  • Anonimo scrive:
    Sono imbarazzato!
    ...e come me altri, credo!Un minuto prima a tifare Eolas, il piccolo Davide che è riuscito a sfregiare il grande Golia.Un minuto dopo a tifare W3C, cioè un altro Golia.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono imbarazzato!
      - Scritto da: Anonimo
      ...e come me altri, credo!
      Un minuto prima a tifare Eolas, il piccolo
      Davide che è riuscito a sfregiare il grande
      Golia....ed era l'unica volta in cui valeva la pena di tifare per Bill Gates.

      Un minuto dopo a tifare W3C, cioè un altro
      Golia.Il W3C non è un Golia. E non opera per interesse privato.
  • Anonimo scrive:
    Windows e' in regola ?
    A parte questa cosa dei plugin, volevo sapere se secondo voi Windows e' in regola con altri brevetti idioti.Secondo voi Bill Gates ha pagato per le barre di avanzamento che usa a piene mani ?Secondo voi Bill Gates ha pagato per il fatto che il Modia Player esegue gli MP3 (che sono coperti da brevetto) ?Ciao
  • ryoga scrive:
    Brevetti sul codice? Una idiozia!
    Secondo me, brevettare ora questo e quel pezzo di codice e' SCANDALOSO!Ma come si puo' brevettare il tag o il tag ?Ma chi li da i brevetti? Paperino???Possibile mai che ci sia gente che riesce a brevettare tutto? Una volta, penso che non era cosi, che si brevettasse REALMENTE una scoperta e non l'acqua calda!Inorridisco al solo pensiero che domani potesse venir fuori qualcuno che ha brevettato il tag ....Penso che si dovrebbe rivedere un po' tutta la questione brevetti e nullificare ( magari sbattendo anche in galera chi ci lucra sopra ), i brevetti idioti.P.s. : Sbattiamo anche fuori i dipendenti degli uffici brevetti che brevettano qualsiasi cosa senza neanche leggere il fascicolo......
    • Anonimo scrive:
      Re: Brevetti sul codice? Una idiozia!


      Penso che si dovrebbe rivedere un po' tutta
      la questione brevetti e nullificare ( magari
      sbattendo anche in galera chi ci lucra sopra
      ), i brevetti idioti.

      P.s. : Sbattiamo anche fuori i dipendenti
      degli uffici brevetti che brevettano
      qualsiasi cosa senza neanche leggere il
      fascicolo......concordo
    • Anonimo scrive:
      Re: Brevetti sul codice? Una idiozia!
      - Scritto da: ryoga
      Secondo me, brevettare ora questo e quel
      pezzo di codice e' SCANDALOSO!

      Ma come si puo' brevettare il tag o
      il tag ?
      Ma chi li da i brevetti? Paperino???+ o - se prorio non e' paperino e' circa uguale non puo' essere un genio che sa tutto di tutto (per la cronaca in germania c'era un impiegato dell'ufficio brevetti all' epoca sconosciuto un certo Albert Einstein...) ma neppure lui poteva sapere tutto ovviamente!

      Possibile mai che ci sia gente che riesce a
      brevettare tutto? Una volta, penso che non
      era cosi, che si brevettasse REALMENTE una
      scoperta e non l'acqua calda!

      Inorridisco al solo pensiero che domani
      potesse venir fuori qualcuno che ha
      brevettato il tag ....

      Penso che si dovrebbe rivedere un po' tutta
      la questione brevetti e nullificare ( magari
      sbattendo anche in galera chi ci lucra sopra
      ), i brevetti idioti.

      P.s. : Sbattiamo anche fuori i dipendenti
      degli uffici brevetti che brevettano
      qualsiasi cosa senza neanche leggere il
      fascicolo......Il problema non sono tanto i dipendenti e' sbagliato il principio di vivere a sbafo (rendita di posizione) sul'aver avuto un idea.Il principio corretto (anche da un punto di vista strettamente "capitalista") e' quello che dopo che gli altri (competitors) ti avranno raggiunto o magari superato migliondo addirittura la tua idea tu puoi (devi) puntare sulla innovazione sruttando il vantaggio acquisito con la tua idea per produrne un'altra...L'ideologia liberista lo chiama progresso e libero mercato ... tu chiamalo pure come vuoi ma il principio e' semplice!
  • Anonimo scrive:
    E se ci si stancasse ...
    E se alla fine sviluppatori e utilizzatori si trovassero a doversi muovere in mezzo a un marasma di brevetti? E se alla fine il gioco non valesse più la candela?Non è che questi signori sono poco lungimiranti?Fabio
    • Anonimo scrive:
      Re: E se ci si stancasse ...
      - Scritto da: Anonimo
      E se alla fine sviluppatori e utilizzatori
      si trovassero a doversi muovere in mezzo a
      un marasma di brevetti? E se alla fine il
      gioco non valesse più la candela?
      Oppure e' proprio quello che vogliono.In questo modo si abbatte il fascino di internet, e tutti coloro che ci sono dentro per passione (e non per soldi) perderanno interesse in esso (io, tranne PI, lo ho gia' perso dal 2001).
      Non è che questi signori sono poco
      lungimiranti?
      No, e' che ci vedono lunghissimo,
      Fabio
    • Anonimo scrive:
      Re: E se ci si stancasse ...

      E se alla fine sviluppatori e utilizzatori
      si trovassero a doversi muovere in mezzo a
      un marasma di brevetti? E se alla fine il
      gioco non valesse più la candela?

      Non è che questi signori sono poco
      lungimiranti?Questi signori vogliono soldi. Gliene frega assai di demolire una internet freeware-open-gratis. A cosa serve? Non si munge niente.Ragazzo spostati e taci ... lascia lavorare gli "adulti".Aaaarrrkkk -- Sssssppuuuuuuuttch.W l'opensourceW freenet
  • Gvnnsuperstar scrive:
    I have a dream
    Stanotte ho avuto un sogno, un mondo dove bisogna pagare tutto, dove solo i potenti hanno i soldi e dove bisognerà pagare anche per sognare, perchè qualcuno l'ha brevettato!Io sono un giovane programmatore, ma penso che non si possa brevettare il linguaggio HTML, o qualsiasi altro linguaggio, diventerebbe un inferno!Stiamo peggiorando sempre di più .... e io che pensavo che internet fosse "Free" (Libero, Gratis e per Tutti)
    • Anonimo scrive:
      Re: I have a dream
      Leggiti "1984" di George Orwell."La fuga di Logan" - film"THX 1138" - filmSono opere che profetizzano ciò che staaccadendo oggi e succederà domani.
      • Anonimo scrive:
        Re: I have a dream
        - Scritto da: Anonimo
        Leggiti "1984" di George Orwell.
        "La fuga di Logan" - film
        "THX 1138" - film

        Sono opere che profetizzano ciò che sta
        accadendo oggi e succederà domani.bhe se proprio insisti .. leggiti thomas pynchon .. non profetizza nulla ... ma se sai leggere tra le righe puoi imparare molto ..
    • Anonimo scrive:
      Re: I have a dream
      - Scritto da: Gvnnsuperstar
      Stanotte ho avuto un sogno, un mondo dove
      bisogna pagare tutto, dove solo i potenti
      hanno i soldi e dove bisognerà pagare anche
      per sognare, perchè qualcuno l'ha
      brevettato!
      Un sogno quantomai realistico mi pare .....Scommetto che quando ti sei svegliato ti sei rattristato per come il mondo sia il peggiore dei tuoi incubi ....
      Io sono un giovane programmatore, ma penso
      che non si possa brevettare il linguaggio
      HTML, o qualsiasi altro linguaggio,
      diventerebbe un inferno!
      Ma no dai, e' divertente sfasciare tutto.
      Stiamo peggiorando sempre di più .... e io
      che pensavo che internet fosse "Free"
      (Libero, Gratis e per Tutti)Abbiamo tonnellate di persone da mantenere senza che lavorino, non lo hai ancora capito ?Buongiorno
      • Anonimo scrive:
        Re: I have a dream

        Un sogno quantomai realistico mi pare .....
        Scommetto che quando ti sei svegliato ti sei
        rattristato per come il mondo sia il
        peggiore dei tuoi incubi ....Se pensate che questo mondo sia bruttodovreste vederne qualcuno degli altriPhilip Dick
  • Anonimo scrive:
    ho brevettato ...
    .. l'idea che l'america sta sbagliando la sua politica estera .. cosi' quando finalmente qualcuno se ne accorgera' .. dovranno pagarmi le royalties per dirlo alla tv e per scriverlo sui giornali ..
    • Anonimo scrive:
      Re: ho brevettato ...
      - Scritto da: Anonimo
      .. l'idea che l'america sta sbagliando la
      sua politica
      estera .. cosi' quando finalmente qualcuno
      se ne accorgera' .. dovranno pagarmi le
      royalties per dirlo alla tv e per scriverlo
      sui giornali ..
      Ti sbagli, perche io ho inventato l' idea della POLITICA.Quandi adesso tacete tutti, per favore, che devo dormire .....
      • Anonimo scrive:
        Re: ho brevettato ...
        Senti, io ho brevettato il concetto di "idea", quindi sei tu che devi pagare.... :)
        • gerry scrive:
          Re: ho brevettato ...
          - Scritto da: Anonimo
          Senti, io ho brevettato il concetto di
          "idea", quindi sei tu che devi pagare.... :)Ed io brevettato "il concetto di concetto" :D
          • Anonimo scrive:
            Re: ho brevettato ...
            - Scritto da: gerry
            Ed io brevettato "il concetto di concetto" :DIo ho brevettato il brevettoTiè!! :P
          • Anonimo scrive:
            Re: ho brevettato ...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: gerry

            Ed io brevettato "il concetto di concetto"
            :D

            Io ho brevettato il brevetto
            Tiè!! :PIo ho brevettato le vocali.C... M.SS
          • avvelenato scrive:
            Re: pirata informatico
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: gerry


            Ed io brevettato "il concetto di
            concetto"

            :D



            Io ho brevettato il brevetto

            Tiè!! :P

            Io ho brevettato le vocali.
            C... M.SSio sono un pirata informatico ( acher in gergo) e me ne sbàtto dei vostri brevetti
  • shado scrive:
    il PAG ... una strada sbagliata.
    Visto che questa 'confusione' è dovuta al fatto che il software è brevettabile ... il PAG che W3C stà perseguendo non mi sembra la strada corretta per andare alla radice del problema. Il W3C stà solo cercando di aggirare il problema. Forse gli può andare bene ... oggi. Ma domani? Invece di una montagna ci troveremo (si triveranno) di fronte al muro di Berlino. Unica strada: abbatterlo.Penso sia più opportuno che il W3C persegua la strada della NON BREVETTUALITA' del software e ... il problema cade e il mondo, che non deve essere per i soliti pochi, sarà un pelo più libero (forse).
    • Anonimo scrive:
      Re: il PAG ... una strada sbagliata.

      Penso sia più opportuno che il W3C persegua
      la strada della NON BREVETTUALITA' del
      software e ...D'accordissimo!!!!! Sul software devono esistere solo i copyright. Ma se io, in modo indipendente, creo un programma simile ad uno esistente non devo essere costretto a pagare qualcuno (che magari l'ha fatto e brevettato e neanche lo sapevo)Il concetto del brevetto è giusto ma l'applicazione che se ne fa oggi deve essere in qualche modo ripensata!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: il PAG ... una strada sbagliata.
        - Scritto da: Anonimo


        Penso sia più opportuno che il W3C
        persegua

        la strada della NON BREVETTUALITA' del

        software e ...

        D'accordissimo!!!!!
        Sul software devono esistere solo i
        copyright. Ma se io, in modo indipendente,
        creo un programma simile ad uno esistente
        non devo essere costretto a pagare qualcuno
        (che magari l'ha fatto e brevettato e
        neanche lo sapevo)

        Il concetto del brevetto è giusto ma
        l'applicazione che se ne fa oggi deve essere
        in qualche modo ripensata!!!!Ma secondo voi, dopo, i signori nullafacenti dei brevetti come potranno continuare a vivere di rendita ????
        • Anonimo scrive:
          Re: il PAG ... una strada sbagliata.

          Ma secondo voi, dopo, i signori nullafacenti
          dei brevetti come potranno continuare a
          vivere di rendita ????Facendo credere a qualche politico che i brevetti sui concetti sono assolutamente essenziali per lo sviluppo... di aziende fantasma incapaci di produrre, ma in grado di brevettare la ruota con artefatti linguistici. ... come hanno già fatto in USA.P.
          • Anonimo scrive:
            Re: il PAG ... una strada sbagliata.
            - Scritto da: Anonimo

            Ma secondo voi, dopo, i signori
            nullafacenti

            dei brevetti come potranno continuare a

            vivere di rendita ????
            Facendo credere a qualche politico che i
            brevetti sui concetti sono assolutamente
            essenziali per lo sviluppo... di aziende
            fantasma incapaci di produrre, ma in grado
            di brevettare la ruota con artefatti
            linguistici. ... come hanno già fatto in
            USA.

            P.Ma no dai, non scherzare, sarebbe come avere il Berlusca alla presidenza del consiglio italiana e europea: impossibile!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: il PAG ... una strada sbagliata.

        Il concetto del brevetto è giusto ma
        l'applicazione che se ne fa oggi deve essere
        in qualche modo ripensata!!!! Il concetto di brevetto ERA giusto ... ormai non ha piu' senso ... andava bene ai tempi di Gilette e del simpatico schizzo del rasoio moderno .. e questo non ha impedito che ne venissero fuori migliaia di varianti ... ma col software che senso ha applicare leggi nate per situazioni completamente diverse?!?! Qui si deve ripensare tutto il sistema dei brevetti ... garantire i diritti e non blocacre l'innovazione ... !!!
  • Anonimo scrive:
    Eolas gia' ci ripensa...
    ''Now Eolas?s Mike Doyle is shocked, shocked to discover that folks are peeved by his suit?s potential to damage the web. Doyle claims he is willing to settle with Microsoft.''http://zeldman.com/daily/0903b.shtml#isyouis''In response to newly revealed details of Microsoft's potential plans to redesign its browser, Eolas founder Mike Doyle urged the software giant to leave Internet Explorer alone and pay his company a license fee instead.''http://zdnet.com.com/2100-1104_2-5079642.html--- dee
  • Anonimo scrive:
    Scusate non ho capito
    Premetto che non ho seguito con attnezione la querelleEolas-Microsoft.Quello che non mi e' chiaro e' questo: perche' si parlasolo di IE e non di Netscape, HotJava, Mozilla, etc ?Anche gli altri browser possono eseguire applet, no ?Grazie in anticipo per i chiarimentiAlessandro
    • gerry scrive:
      Re: Scusate non ho capito
      - Scritto da: Anonimo
      Premetto che non ho seguito con attnezione
      la querelle
      Eolas-Microsoft.

      Quello che non mi e' chiaro e' questo:
      perche' si parla
      solo di IE e non di Netscape, HotJava,
      Mozilla, etc ?Perchè EOLAS per ora ha citato solamente MS, e non gli altri che però (a mio avviso) sono tutti potenzialmente denunciabili.Lasciami formulare un pensiero: fra tutti i possibili soggetti EOLAS ha stranamente scelto il più ricco.E un'ipotesi: se MS decide di risolvere la questione comprandosi EOLAS ed i suoi brevetti il prissimo denunciato sarà il team di mozzilla.
      • Anonimo scrive:
        Re: Scusate non ho capito


        E un'ipotesi: se MS decide di risolvere la
        questione comprandosi EOLAS ed i suoi
        brevetti il prissimo denunciato sarà il team
        di mozzilla.Spero che gli sviluppatori di mozilla stiano gia' buttando nel gabinetto le tecnologie incriminate.A me personalmente non interessa eseguire plugin e applet (gia' le immagini sono pesanti da sopportare).Inoltre al 90% vengono usati per scopi assolutamente futili, tipo banners e popup.
        • Anonimo scrive:
          Re: Scusate non ho capito


          A me personalmente non interessa eseguire
          plugin e applet (gia' le immagini sono
          pesanti da sopportare).
          Si ma calcola che i tag vengono anche usati per inserire filmati swf.. (leggi: filmati flash..).
      • gerry scrive:
        Re: Scusate non ho capito
        - Scritto da: Anonimo

        Perchè EOLAS per ora ha citato solamente
        MS,

        e non gli altri che però (a mio avviso)
        sono

        tutti potenzialmente denunciabili.

        Ma nello specifico, qual'e' la natura del
        brevetto di EOLAS?
        Il tag APPLET?No, è proprio il concetto di oggetto embedded da vedersi con un plugin, il tag è solo una parte del concetto brevettato.se vuoi vedere il loro brevetto puoi leggertelo qui:http://164.195.100.11/netacgi/nph-Parser?Sect1=PTO1&Sect2=HITOFF&d=PALL&p=1&u=/netahtml/srchnum.htm&r=1&f=G&l=50&s1='5838906'.WKU.&OS=PN/5838906&RS=PN/5838906
        E' vero, e' come scegliersi Tyson come
        avversario potendo
        scegliere un peso piuma.Scusa, questa non l'ho capita :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Scusate non ho capito


          E' vero, e' come scegliersi Tyson come

          avversario potendo

          scegliere un peso piuma.

          Scusa, questa non l'ho capita :DSi, scusa.Era proprio una battuta del mengaCiaoAlessandro
      • Anonimo scrive:
        Re: Scusate non ho capito

        E un'ipotesi: se MS decide di risolvere la
        questione comprandosi EOLAS ed i suoi
        brevetti il prissimo denunciato sarà il team
        di mozzilla.mi pare di aver letto da qualche parte che eolas ha già rifiutato offerte di acquisto da parte di M$, essendo x loro una questione di principio e non di soldi (anche se mi sembra strano). Beh se così fosse W EOLAS
  • Anonimo scrive:
    depotenziare il diritto d'autore!
    non può diventare un incubo per la collettività!
  • Anonimo scrive:
    va bene così
    I° vorrei tanto sapere chi c'è veramente dietro la Eolas, chi muove i fili insomma. Non è che nella realtà, in particolar modo negli Usa si vinca un processo da 521 milioni di dollari contro Microsoft con questa facilità.II° Va bene così. Va bene che si scannino tra di loro a suon di milioni. Tanto questa idiozia di brevettare qualunque cosa riguardi l'informatica l'hanno tirata fuori loro, la manciata di multinazionali che governa. Perciò se veramente i detentori di brevetti quali html e tecnologie che consentono ai browser di utilizzare plug-in e applet sono di diritto di enti come università ben venga questa guerra.E' la solita storia, come inculare l'user finale o sviluppatori indipendenti? brevettiamo tutto il possibile così saranno costretti a pagare per qualunque cosa si faccia con un pc (addirittura si è parlato di brevettare il click del mouse !!!) e invece ti arriva la Eolas o chi per lei e incu*a voi. E allora che si fa? ci inventiamo sto ca**o di Pag per mettere una pezza. Facile no!
  • Anonimo scrive:
    brevetti ... diritti? d'autore ... bleah
    limitano la libertà, la cultura, la salute e molto altro.quando saremo tanto civili da abolirli?
    • Anonimo scrive:
      Re: brevetti ... diritti? d'autore ... bleah
      Quando gli elettori si stuferanno di votare il trio BBB?
    • Il Re del Tag scrive:
      Re: brevetti ... diritti? d'autore ... bleah
      Hai perfettamente ragione. Purtroppo la ragione dei soldi prevale su qualsiasi altra ragione.
    • Anonimo scrive:
      Re: brevetti ... diritti? d'autore ... bleah
      Certo, e dopo i ricercatori lavoreranno per far contente le vostre belle facce...E' possibile che siate cosi' scollegati dalla realta'?
      • Il Re del Tag scrive:
        Re: brevetti ... diritti? d'autore ... bleah
        Prendi Internet, Il protocollo TCP/IP è brevettato?Se qualcuno avesse brevettato tale protocollo, molto probabilmente io non sarei qui a perdere ore di sonno per rispondere al tuo messaggio.
      • avvelenato scrive:
        Re: brevetti ... diritti? d'autore ... b
        se non ti dànno sufficiente stipendio non prendertela con noi.non lavorare piuttosto come ricercatore.la ricerca ha senso solo se poi qualcuno ne gode.(Ford espresse un concetto simile tempo addietro, cerca su google se non ricordi la pubblicità.)
        • Anonimo scrive:
          Re: brevetti ... diritti? d'autore ... b

          non lavorare piuttosto come ricercatore.

          la ricerca ha senso solo se poi qualcuno ne
          gode.Traducendo: tu lavora 12 ore al giorno io me ne sto in spiaggia poi quando hai trovato qualche cosa di interessante fammene partecipe.... No, proprio no. I risultati della ricerca vanno condivisi, certamente, è un obbligo morale e civile ma il lavoro va altrettanto rispettato. Quindi devo avere un tornaconto economico per quanto ho fatto, altro che regalarlo agli sfaccendati che aspettano "il codice". O mi pagano il giusto (tanto, tantissimo) oppure viva il brevetto.
          • Anonimo scrive:
            Re: brevetti ... diritti? d'autore ... b


            Traducendo: tu lavora 12 ore al giorno io me
            ne sto in spiaggia poi quando hai trovato
            qualche cosa di interessante fammene
            partecipe.... No, proprio no. I risultati
            della ricerca vanno condivisi, certamente, è
            un obbligo morale e civile ma il lavoro va
            altrettanto rispettato. Quindi devo avere un
            tornaconto economico per quanto ho fatto,
            altro che regalarlo agli sfaccendati che
            aspettano "il codice". O mi pagano il giusto
            (tanto, tantissimo) oppure viva il brevetto.Tieniti il tuo brevetto.L'importante e' che se poi qualcuno scopre la stessa cosa (magari per necessita', piu' che per soldi, vedi open sorce) tu non ti metti in mezzo dicendo che e' tutto tuo.Se ricerchi per i soldi, non sei per niente un eroe e dubito arriverai a scoprire qualcosa.P.S. Avete mai provato a comprare la aspirina non di marca ? La mia farmaca 2 volte su 3 dice che non c'e', e mi guarda in un modo come se gli avessi chiesto chissa cosa...Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: brevetti ... diritti? d'autore ... b



            Tieniti il tuo brevetto.

            L'importante e' che se poi qualcuno scopre
            la stessa cosa (magari per necessita', piu'
            che per soldi, vedi open sorce) tu non ti
            metti in mezzo dicendo che e' tutto tuo.
            Sicuro. Il concetto alla base dovrebbe essere proprio quello. Se fai la stessa cosa per altre vie senza copiare e basta va benissimo.
            Se ricerchi per i soldi, non sei per niente
            un eroe e dubito arriverai a scoprire
            qualcosa.
            Eroe è un termine un po' forte, nella maggior parte dei casi... cmq anche la passione ha un prezzo, non si vive mica d'aria
            P.S. Avete mai provato a comprare la
            aspirina non di marca ? La mia farmaca 2
            volte su 3 dice che non c'e', e mi guarda in
            un modo come se gli avessi chiesto chissa
            cosa...
            Beh lì è un altro discorso...
          • Anonimo scrive:
            Re: brevetti ... diritti? d'autore ... b



            Se ricerchi per i soldi, non sei per
            niente

            un eroe e dubito arriverai a scoprire

            qualcosa.



            Eroe è un termine un po' forte, nella
            maggior parte dei casi... cmq anche la
            passione ha un prezzo, non si vive mica
            d'aria
            L'eroismo e' proprio quello.Anche se non ti pagano, lo fai lo stesso, per passione o per necessita'.Mai sentito parlare dell' inventore della pennicillina ? (che per la maggior parte delle persone e' solo un gran pirla perche' non si e' fatto pagare.....)
          • Anonimo scrive:
            Re: brevetti ... diritti? d'autore ... b


            P.S. Avete mai provato a comprare la
            aspirina non di marca ? La mia farmaca 2
            volte su 3 dice che non c'e', e mi guarda in
            un modo come se gli avessi chiesto chissa
            cosa...

            Ciao
            prova a fare un infuso di 200 g di corteccia di salice.ci sono 200 mg di acido acetilsalicilico; è la stessa cosa dell'aspirina, ma è quasi gratis (paghi qualche millesimo di euro per il gas per preparare l'infuso)
          • Anonimo scrive:
            Re: brevetti ... diritti? d'autore ... b
            tutta colpa del monopolio...
          • Anonimo scrive:
            Re: brevetti ... diritti? d'autore ... b
            - Scritto da: Anonimo




            P.S. Avete mai provato a comprare la

            aspirina non di marca ? La mia farmaca 2

            volte su 3 dice che non c'e', e mi guarda
            in

            un modo come se gli avessi chiesto chissa

            cosa...



            Ciao


            prova a fare un infuso di 200 g di corteccia
            di salice.
            ci sono 200 mg di acido acetilsalicilico; è
            la stessa cosa dell'aspirina, ma è quasi
            gratis (paghi qualche millesimo di euro per
            il gas per preparare l'infuso)Grazie per la ricetta, ma in questo schifo di citta' non c'e' un salice nel raggio di decine di kilometri. Anche se ci fosse, se provassi a prendergli la corteccia, rischierei di finire in questura.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: brevetti ... diritti? d'autore ... b
            Premesso che chi pretende di brevettare l'acqua calda non e' che un parassita, provero' a farti pensare con una storiella, liberamente ispirata ad un fatto accaduto (vedi Corriere di qualche giorno fa):c'e' un omino che, partito con un'officina meccanica, si e' progettato i suoi utensili da fresatura, torni, trapani e altri macchine del genere. Funzionano cosi' bene, che l'omino ora ha un'azienda con 40 dipendenti e vende i suoi prodotti in tutto il mondo. E' stata dura all'inizio, ha dovuto chiedere prestiti in giro, banche e non, ha praticamente sacrificato anima e famiglia. E' dura anche adesso, non ci si puo' fermare a guardare gli altri che fanno le stesse cose e spendono per progettare nuove generazioni di macchine. L'omino sta bene economicamente, ma comunque non nuota nell'oro. Paga 40 stipendi, i suoi operai sono tutti in regola, l'affitto del capannone, i fornitori, la pubblicita', i viaggi per andare dai clienti a promuovere la propria ditta. In piu' c'e' il problema dell'euro: con il rapporto di cambio euro/dollaro attuale, i suoi prodotti stanno diventando sempre meno competitivi.Un giorno l'omino va ad una fiera del settore in Cina, dove spera di trovare nuovi clienti e invece... vede la sua fresa, bella, rossa, lucida, con sopra il suo nome stampato ben in evidenza sopra. Ma avvicinandosi, si accorge che non e' esattamente la sua macchina (che lui conosce come le sue tasche). Riconosce che i componenti non sono esattamente i piu' robusti che si possano scegliere e probabilmente si romperanno in pochi mesi. Quasi certamente anche le leghe d'acciaio non sono quelle ad alta resistenza che usa lui. Pero' quella fresa costa un 1/4 di quella del nostro omino. E' fatta in Cina, da 40 operai che guadagnano 30 eurocent l'ora (contributi? quali contributi?). Il marchio, quello pero' e' lo stesso: copiato perfettamente. E quando la fresa si rompera', saranno maledizioni verso gli italiani spaghetti-pizza-mandolino. E addio clienti cinesi.L'omino pretende dal commesso spiegazioni, quello gli ride in faccia: la legge cinese non protegge i brevetti e i marchi come da noi, protegge i fabbricanti cinesi e basta. Se avesse brevettato il suo marchio e modello in Cina, forse -dico forse- avrebbe avuto qualche speranza in piu', ma chi ci aveva pensato?Allora, dove ha sbagliato il nostro omino e cosa puo' fare ora? Tornare dai suoi 40 operai e dire
          • Anonimo scrive:
            Re: brevetti ... diritti? d'autore ... b
            perfetto. hai colto in pieno la cosa più vergognosa dell'economia occidentale. i marchi, che ad esempio spodestano il dominio di un timbrificio che ha il nome di una sartoria
          • gerry scrive:
            Re: brevetti ... diritti? d'autore ... b
            - Scritto da: Anonimo
            Traducendo: tu lavora 12 ore al giorno io me
            ne sto in spiaggia poi quando hai trovato
            qualche cosa di interessante fammene
            partecipe.... Oppure: tu brevetta l'acqua calda e poi stai in spiaggia a goderti dei soldi che ti devo dare per produrre uno scaldabagno.Quanti minuti di ricerca ci saranno voluti per ideare "il concetto" di plugin? Li vale 521 milioni di dollari?
          • Anonimo scrive:
            Re: brevetti ... diritti? d'autore ... b
            - Scritto da: gerry

            Oppure: tu brevetta l'acqua calda e poi stai
            in spiaggia a goderti dei soldi che ti devo
            dare per produrre uno scaldabagno.
            Quanti minuti di ricerca ci saranno voluti
            per ideare "il concetto" di plugin? Li vale
            521 milioni di dollari?Si ma lì il problema non sta nel concetto di brevetto ma nella stupidità della legge americana che ti costringe ad indennizzare con due milioni di $ uno solo perchè gli hai versato addosso del caffè bollente. Il punto è che ci vorrebbe serietà in queste cose...
Chiudi i commenti