Via e Transmeta, guerra sui consumi

I due produttori lanciano nuove generazioni di processori a basso consumo che nei prossimi mesi sfideranno i Pentium M di Intel. Via mira anche alla palma di chip x86 più piccolo al mondo


San Jose (USA) – Si annuncia una nuova battaglia all’arma bianca nella guerra per la leadership nelle CPU a basso consumo per portatili. In occasione del Microprocessor Forum di San Jose, infatti, tanto Via che Transmeta hanno ufficialmente presentato proprie soluzioni con cui intendono invadere il mercato.

Il nuovo chippetto di Via si chiama Eden-N e viene definito dal produttore taiwanese come la CPU x86 più piccola al mondo: il processore misura 1,5 x 1,5 cm e può essere montato su schede madri che adottano il nuovo formato Nano-ITX, caratterizzato da dimensioni di 12 cm per lato: per fare un paragone, una scheda ATX tradizionale è circa tre volte più grande.

Via sostiene che le ridotte dimensioni delle schede madri che ospitano l’Eden-N si traducono nella possibilità, per i produttori, di costruire notebook ancora più compatti o di far posto ad altri componenti accessori, come memoria e dischi supplementari. Il chipmaker afferma poi che il suo cucciolo di processore è anche ottimizzato per ridurre i consumi e integra funzionalità di sicurezza che consentono alle applicazioni di accelerare le procedure di criptazione dei dati.

Eden-N è fabbricato con una tecnologia a 0,13 micron , supporta le istruzioni estese SSE e contiene 64 KB di cache L2 su die. I primi modelli, attesi sul mercato per l’inizio del prossimo anno, avranno frequenza di clock di 533 MHz, 800 MHz e 1 GHz e consumeranno rispettivamente 4, 6 e 7 watt.

Pur se nelle dimensioni non hanno al momento rivali, i nuovi chippetti di Via dovranno vedersela, in termini di consumi, con i Pentium M di Intel e gli imminenti Efficeon di Transmeta.

Efficeon , anche noto come TM8000, è una nuova incarnazione del processore Crusoe che si rivolgerà in modo particolare alla fascia mainstream dei notebook, ed in particolare a quelli con schermo di dimensione compresa fra i 12 e i 15 pollici.

Il nuovo chip verrà prodotto con una tecnologia a 0,13 micron da Taiwan Semiconductor Manufacturing Company e, rispetto ai suoi predecessori, avrà un die di silicio sensibilmente più piccolo. Transmeta ha spiegato che la nuova CPU ha un’architettura di nuova generazione che gli consente di elaborare fino ad otto istruzioni per ciclo di clock, una caratteristica che la renderebbe, rispetto all’attuale versione di Crusoe, fino al 50% più veloce nelle applicazioni standard e fino all’80% più veloce nelle applicazioni multimediali.

Il nuovo motore VLIW (Very Long Instruction Word) a 256 bit (contro i 128 bit dell’attuale generazione di Crusoe) e la nuova versione del software di code-morphing dovrebbe permettere a Efficeon di recuperare parte dello svantaggio prestazionale accumulato nei confronti dei chip a basso voltaggio di Intel; o almeno questa è la speranza di Transmeta.

L’altra tecnologia chiave di Efficeon sarà la nuova versione di LongRun , il sistema di gestione dei consumi di Transmeta che sarà ora in grado di variare dinamicamente la frequenza di clock e il voltaggio del processore in base all’uso che ne viene fatto.

Rispetto ai suoi predecessori, il TM8000 adotta delle interfacce di comunicazione più veloci che, secondo Transmeta, contribuiranno ad incrementare le prestazioni, specie nel multimedia: l’interfaccia con il bus utilizza la tecnologia HyperTransport, la stessa sviluppata e promossa da AMD; quella verso le memorie supporta lo standard DDR400, pur mantenendo la compatibilità verso le memorie DDR266 e DDR333; quella con la scheda grafica supporta l’AGP 4x.

Efficeon verrà rilasciato entro la fine dell’anno con frequenze di clock comprese fra 1 e 1,2 GHz e 1 MB di cache L2. Nella versione a 1,1 GHz il chip consumerà circa 7 watt.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    http://open.dotmill.it/mozdoesit/
    http://open.dotmill.it/mozdoesit/
  • Anonimo scrive:
    che differenza c'e'?
    che differenza c'e' tra il browser mozilla e firebird?e tra mozilla mail e thunderbird?c'e' differenza di interfaccia, funzioni? io ho mozilla sul mio pc e anche se sono moderatamente soddisfatto del browser il client email non mi piace tanto (in particolare non riesco a trovare la funzione "lascia la posta sul server" :@).il gestore delle news invece fa pena, ma non mi sembra sia una funzione anche di thuderbird.insomma scaricare i due *bird vale la pena o no?
    • Anonimo scrive:
      Re: che differenza c'e'?
      io uso la "suite" completa mozilla a casa, e ho solo il thunderbird in ufficio.devo dire che il client mail thunderbird e' un po' diverso, anche nel layout, ma sostanzialmente non varia cosi' tanto da giustificare i due client in simultanea. imho.per quanto riguarda la funzione "lascia i messaggi sul server" e' davvero strano che tu non la trovi, perche' si trova in "edit", "mail and newsgoup account settings", e nella seconda scheda "server settings" puoi vedere la casella di spunta "leave message on server"sciaooo!! miotz- Scritto da: Anonimo
      che differenza c'e' tra il browser mozilla e
      firebird?
      e tra mozilla mail e thunderbird?
      c'e' differenza di interfaccia, funzioni? io
      ho mozilla sul mio pc e anche se sono
      moderatamente soddisfatto del browser il
      client email non mi piace tanto (in
      particolare non riesco a trovare la funzione
      "lascia la posta sul server" :@).
      il gestore delle news invece fa pena, ma non
      mi sembra sia una funzione anche di
      thuderbird.
      insomma scaricare i due *bird vale la pena o
      no?
      • Anonimo scrive:
        Re: che differenza c'e'?
        Non vorrei sparare una vaccata, ma la differenza dovrebbe essere che mozilla 1.5 ha tutto insieme mentre le componenti separate si chiamano firebird thunderbird ecc eccDjMix
        • il_guru scrive:
          Re: che differenza c'e'?
          - Scritto da: Anonimo
          Non vorrei sparare una vaccata, ma la
          differenza dovrebbe essere che mozilla 1.5
          ha tutto insieme mentre le componenti
          separate si chiamano firebird thunderbird
          ecc ecc

          DjMixno no, sono proprio programmi diversi, l'unica cosa che li accomuna (oltre ovviamente alla funzione :P) è che lo sviluppo di Mozilla dovrebbe convergere in quello di Firebird e dalla 1.6 (mi sembra) Mozilla dovrebbe usare lo stesso motore di Firebird
          • Anonimo scrive:
            Re: che differenza c'e'?
            - Scritto da: il_guru
            no no, sono proprio programmi diversi,
            l'unica cosa che li accomuna (oltre
            ovviamente alla funzione :P) è che lo
            sviluppo di Mozilla dovrebbe convergere in
            quello di Firebird e dalla 1.6 (mi sembra)
            Mozilla dovrebbe usare lo stesso motore di
            FirebirdChe cavolo stai diciendo, Willy?Scherzi a parte il motore è già comune (gecko), quella che convergerà sarà la UI...
      • Luca Schiavoni scrive:
        Re: che differenza c'e'?
        - Scritto da: Anonimo
        per quanto riguarda la funzione "lascia i
        messaggi sul server" e' davvero strano che
        tu non la trovi, perche' si trova in "edit",
        "mail and newsgoup account settings", e
        nella seconda scheda "server settings" puoi
        vedere la casella di spunta "leave message
        on server"ehm.. visto che ci sono simpatici traduttori che ci lavorano.. vi ricordo che Mozilla fino alla 1.4 e' disponibile anche in italiano eh ! :) e la 1.5 spero arrivi presto LucaS
        • Elendil scrive:
          Firebird 0.7 in italiano qui
          - Scritto da: LucaSchiavoni
          ehm.. visto che ci sono simpatici traduttori
          che ci lavorano.. vi ricordo che Mozilla
          fino alla 1.4 e' disponibile anche in
          italiano eh ! :) e la 1.5 spero arrivi
          presto Ciao Luca! Grazie per l'apprezzamento! Potete già scaricare Firebird 0.7 in italiano da qui: http://mozdoesit.m4d.sm/firebird/download.htmlper Mozilla Suite dovrete aspettare qualche giorno. Tenete d'occhio:http://mozdoesit.m4d.sm/Michele
  • Anonimo scrive:
    Sito da vedere con Mozilla
    http://www.csszengarden.com, provate acambiare gli stili.Bellissimo.Ovviamente con browser che non supportano glistandard si vedra` da schifo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sito da vedere con Mozilla
      - Scritto da: Anonimo
      http://www.csszengarden.comStupendo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sito da vedere con Mozilla
      Beh vedo che qualcuno li sa usare bene i css.... :)Comunque l'ho provato sia con IE, Firebird, e Opera, stesso risultato.... Non capisco che ha di particolare con mozilla
      • Elendil scrive:
        Re: Sito da vedere con Mozilla
        - Scritto da: Anonimo
        Beh vedo che qualcuno li sa usare bene i
        css.... :)

        Comunque l'ho provato sia con IE, Firebird,
        e Opera, stesso risultato.... Non capisco
        che ha di particolare con mozillaGuarda questo layout ad esempio: http://www.csszengarden.com/tr/italiano/?cssfile=/037/037.css&page=1e prova a scorrerlo orizzontalmente, in IE e in FB. Noterai che FB supporta le PNG a 32 bit con canale alpha ed IE no.Mozilla supporta tutto il DOM1 e il DOM2, supporta completamente i CSS2 e parte dei CSS3.In IE mancano proprietà dei css basilari come l'hover sugli oggetti diversi dai link e la proprietà max-width e i bachi di visualizzazione sono innumerevoli (in IE 5.X sono addirittura disastrosi: non riesce nemmeno ad interpretare correttamente le larghezze degli oggetti).Opera 7 sotto questo punto di vista è un ottimo browser e non mi dà problemi.I layout di csszen sono fatti quasi esclusivamente con CSS1 per essere compatibili al massimo, anche con IE.Ciao!
    • gian_d scrive:
      Re: Sito da vedere con Mozilla
      - Scritto da: Anonimo
      http://www.csszengarden.com, provate a
      cambiare gli stili.

      Bellissimo.

      Ovviamente con browser che non supportano gli
      standard si vedra` da schifo.non l'ho provato con altri browser ma ho provato ha sfruttare alcune funzionalità del mozillone e devo concordare. E' fatto veramente bene. Fra l'altro ha un layout grafico stupendo. La classe non è acqua.
      • gian_d scrive:
        Re: ORRROOOOREEEEE
        - Scritto da: gian_d
        ma ho
        provato ha sfruttare alcune funzionalità ....please, stendete un velo pietoso su quella preposizione semplice:-p
  • Anonimo scrive:
    Versione OSX perde i bookmark
    La versione per OSX di FireBird perde I bookmark (anche la barra personale) piu o meno ogni volta che si chiude il browser, o quando lo si apre forse, ho anche investigato e ho visto che il file dei bookmark sparisce ! :|
    • Anonimo scrive:
      Re: Versione OSX perde i bookmark
      beh i bookmark sono una croce da un pò! Ad ogni versione migliorano qualcosina cmq....
      • Anonimo scrive:
        Re: Versione OSX perde i bookmark
        mi sa che hai aggiornato un pò di fretta...purtroppo non è un'operazione indolore!su http://www.dalcorso.it/mozdoesit/archive/fb-profile.htmltrovi info dettagliate
  • Anonimo scrive:
    molto deluso
    Sono anni che uso Mozilla, mi ci trovo bene e apprezzo il tutto in uno (browser + client di posta). In quest'ultima versione di miglioramenti non vedo molti dal lato browser, forse perche' gia' un ottimo prodotto, mentre per quanto riguarda la posta provo un certo sconforto, anzi, quasi rabbia. Si, perche' le premesse ci sono tutte, ma sembra che gli sviluppatori abbiano teso a realizzare uno splendido giocattolo quando sarebbe bastato veramente poco o nulla per ricavarne un valido strumento di lavoro e con particolare riferimento a IMAP.In passato ho usato Cyrus, ora uso Courier, in entrambi i casi Mozilla dialoga con il server ottimamente, ma a partire dalla 1.2.1 il caricamente della lista e' diventato piu' lento, e quando il server e' remoto e le mailbox sono belle cicciottelle, la cosa comincia a disturbare. Le ricerche sul server sono fantastiche, anche all'interno dei documenti, ma poi mancano tante piccole cose che a volte mi obbligano a fare ricorso a OutlookExpress. Per esempio non posso avere le colonne FROM e TO, quando devo spostare i file l'interfaccia non ricorda l'ultima destinazione obbligandomi a 50 passaggi perditempo, non ho un pulsante sulla barra per aprire e chiudere l'anteprima e nel filtro non posso fare regole di smistamento basate sul contenuto.Tutte piccole cose, ma che fanno la differenza. Peccato, perche' probabilmente si sono spese molte energie per migliorare qualcosa che era gia' ottimo e si e' trascurato di perfezionarne gli aspetti chiave per rendere il programma pienamente utilizzabile. Ovviamente non avrei da recriminare se funzionasse male, semplicemente non lo useri, ma il punto non e' questo, il fatto e' che non esiste un'alternativa vera, Mulberry e' altamente performante e completo, ma ha un'interfaccia pietosa (anche nella versione Windows), Evolution non ha certo il suo forte nella gestione IMAP e Kmail lo trovo poco affidabile. Sicuramente molte cose mi saranno sfuggite e un utilizzatore un po' piu' scaltro qualche angolo lo saprebbe smussare, ma sono del parere che sia piu' facile perfezionare un'interfaccia che migliorare le capacita' complessive dell'utenza.
    • Mechano scrive:
      Re: molto deluso
      - Scritto da: Anonimo
      Sono anni che uso Mozilla, mi ci trovo bene
      e apprezzo il tutto in uno (browser + client
      di posta). In quest'ultima versione di
      miglioramenti non vedo molti dal lato
      browser, forse perche' gia' un ottimo
      prodotto, mentre per quanto riguarda la
      posta provo un certo sconforto, anzi, quasi
      rabbia. Si, perche' le premesse ci sono
      tutte, ma sembra che gli sviluppatori
      abbiano teso a realizzare uno splendido
      ...Sei un power user e usi IMAP?Io ci ho trovato una cosa favolosa che aveva anche Netscape.Il formato del DB dei messaggi e' invariato dal 1995 e su ogni piattaforma, quindi passando dal Netscape per Winzozz a quello per Linux ho semplicemente copiato li tutta la directory dei messaggi e lui li ha visualizzati all'istante. Tra l'altro Mozilla e Netscape hanno lo stesso formato dei file del DB, e quindiavevo Netscape e Mozilla che puntavano allo stesso DB e messaggi scaricati o inviati finivano nello stesso DB e visibili con tutti e 2 i programmi.Netscape si e' fermato alla 7.2 e muore? Mozilla 1.5 gli somiglia ed e' funzionale in tutto e per tutto. Ed io ho la mia posta e tanti ricordi legati ad essa fin dal 1995.--Ciao. Mr. Mechano
    • Anonimo scrive:
      Re: molto deluso
      Posso dirti che hanno migliorato il supporto dei CSS2 e 1 perché l'ho sperimentato. Ora l'interrogativo che resta è: quando mai potrò usarli davvero i CSS visto che il browser in assoluto più usato li supporta in modo indegno?
      • Anonimo scrive:
        Re: molto deluso
        - Scritto da: Anonimo
        Ora l'interrogativo che resta è: quando mai potrò usarli
        davvero i CSS visto che il browser in assoluto più usato li
        supporta in modo indegno?Stesso discorso x i PNG/MNG. :(
    • KerNivore scrive:
      Re: molto deluso
      - Scritto da: Anonimo
      Sono anni che uso Mozilla, mi ci trovo bene
      e apprezzo il tutto in uno (browser + client
      di posta). In quest'ultima versione di
      miglioramenti non vedo molti dal lato
      browser, forse perche' gia' un ottimo
      prodotto, mentre per quanto riguarda la
      posta provo un certo sconforto, anzi, quasi
      rabbia. [CUT]Beh, sembrano "lamentele" sensate !Hai provato a discuterne sulle liste degli sviluppatori di mozilla ?Non si sa mai che qualcuno ti ascolti e qualcosa si muova...Ciao !
    • Anonimo scrive:
      Re: molto deluso
      Perchè non provi a mettere i tuoi commenti/RFE in bugzilla?? http://bugzilla.mozilla.org/guarda che di solito sono molto sensibili agli input degli utenti, e quando gli sviluppatori sono d'accordo su una certa nuova feature da aggiungere ci mettono veramente poco ad implementarla tanto che non mi stupirei di vedere queste cose risolte nella 1.6....
  • Anonimo scrive:
    domanda per Thunderbird e Firebird..
    esistono anche in italiano?
  • Akiro scrive:
    nuovo mozilla...
    ...corro a scaricarlo!
  • Anonimo scrive:
    Pare che i 2 milioni di dollari
    a questa associazione "no profit" siano serviti.Se non ci fosse AOL che cassa i dipendenti e poi dona milioni di dollari a mozilla per evitare di pagare stipendi...Vabbé mi domando a chi siano andati sti soldi, sicuramente ai coordinatori del progetto, che essendo i presidenti dell'associazione no-profit come al solito profit una cifra....Mah, poraccio chi perde tempo ad aiutare lo sviluppo e non vede una lira né sotto forma monetaria e né sotto forma di hardware o equipaggiamento vario.Siamo tutti uguali ma qualcuno è più uguale degli altri.Nulla di nuovo sotto il sole tranne l'ipocrisia dilagante tipica delle associazioni umanitarie e dei ragionamenti borghese-perbenisti
    • Anonimo scrive:
      Re: Pare che i 2 milioni di dollari
      Ehm,guarda che associazione no profit non vuold dire che non deve avere neanche un soldo (altrimenti poi come farebbe ad operare), ma che tutti i soldi che entrano nella fondazione DEVONO essere usati internamente ad essa per finanziarne l'attività.Se poi ci fosse qualcuno disonesto, questo è un altro discorso.
      • Anonimo scrive:
        Re: Pare che i 2 milioni di dollari
        Il mio interrogativo è questo: ma sti soldi chi li vede?Se i dirigenti si stipendiano IMHO perde il significato di no-profit (visto che loro ci profittano). Si può essere volontari anche alla dirigenza, magari alternandosi tra persone capaci (ma di solito i volontari sono abbastanza ambiziosi, quindi).Senza contare che "donare" soldi una tantum ad una associazione che fa un programma che io sfrutto commercialmente ha molte implicazioni ovvie:1) Devi fare quello che mi aggrada se no taglio i fondi2) Ti tengo per le palle.Continuo a dubitare fortemente sulla libertà e l'autonomia degli sviluppatori. Ci sono un sacco di programmi freeware o open di qualità paragonabile a mozilla e non hanno bisogno di milioni di dollari l'anno per essere sviluppati. Inoltre ritengo scorretto e profittatore lasciare questi soldi alla Mozilla Foundation quando i maggiori contributors sono sparsi per il mondo e spesso non hanno contatti se non telematici con chi tira le fila dal loro ufficetto superaccessoriato e multimilionario.
        • Anonimo scrive:
          Re: Pare che i 2 milioni di dollari
          - Scritto da: Anonimo
          Il mio interrogativo è questo: ma sti soldi
          chi li vede?Chiedigli il bilancio.AFAIK i conti delle associazioni no-profit sono pubblici, quindi chiunque puo' vederli.Comunque mi tengo un piccolo margine di incertezza su questa cosa.
        • Anonimo scrive:
          Re: Pare che i 2 milioni di dollari

          Il mio interrogativo è questo: ma sti soldi
          chi li vede?
          Se i dirigenti si stipendiano IMHO perde il
          significato di no-profit (visto che loro ci
          profittano). Si può essere volontari anche
          alla dirigenza, magari alternandosi tra
          persone capaci (ma di solito i volontari
          sono abbastanza ambiziosi, quindi).La realtà è ben diversa dall'ideale. Sono impegnato nel campo del volontariato e del no profit da quasi 10 anni, e non mi scandalizza il fatto che associazioni no-profit abbiano personaggi stipendiati. Il punto non è se è giusto pagarli o meno, il punto è non pagarli con uno stipendio eccessivo. Diverse attività richiedono un impegno full time, o addirittura periodi fuodi casa. E le persone impegnate devono avere i mezzi per poter mangiare e vivere... e hanno il diritto di mantenere una famiglia. Io in questi 10 anni non ho mai visto una lira (o euro), ed ho provato a ricoprire incarichi di responsabilità e coordinamento. E' questi impegni richiederebbero sempre un impegno full time. Non è semplice lavorare e poi, quasi tutte le sere, impegnarsi ancora per 2/3 ore per l'attività in cui credi. Meglio a questo punto dare uno stipendio alle persone, e tenere pubblici i conti.Non confondiamo no-profit con volontariato... cosi' come non si deve confondere la filosofia open-source con la parola gratis.Ciao, michele.
      • Anonimo scrive:
        Re: Pare che i 2 milioni di dollari
        - Scritto da: Anonimo
        Ehm,
        guarda che associazione no profit non vuold
        dire che non deve avere neanche un soldo
        (altrimenti poi come farebbe ad operare), ma
        che tutti i soldi che entrano nella
        fondazione DEVONO essere usati internamente
        ad essa per finanziarne l'attività.
        Se poi ci fosse qualcuno disonesto, questo è
        un altro discorso.no profit sono una tipologia di aziende che hanno un trattamento diverso sia a livello fiscale sia a livello burocratico ....Che poi chi ci lavora guadagni gran soldoni è abbastanza scontato ...
    • Giambo scrive:
      Re: Pare che i 2 milioni di dollari
      - Scritto da: Anonimo
      Mah, poraccio chi perde tempo ad aiutare lo
      sviluppo e non vede una lira né sotto forma
      monetaria e né sotto forma di hardware o
      equipaggiamento vario.Peggio: I programmatori di software free vivono in grossi capannoni circondati da filo spinato, sfruttati finche' crollano dalla fatica.
      Siamo tutti uguali ma qualcuno è più uguale
      degli altri.E le mezze stagioni non ci sono piu' !
      Nulla di nuovo sotto il sole tranne
      l'ipocrisia dilagante tipica delle
      associazioni umanitarie e dei ragionamenti
      borghese-perbenistiPalmiro Cangini assessore di Roncofritto, sei tu :-D !
    • Mechano scrive:
      Re: Pare che i 2 milioni di dollari
      - Scritto da: Anonimo
      Vabbé mi domando a chi siano andati sti
      soldi, sicuramente ai coordinatori del
      progetto, che essendo i presidenti
      dell'associazione no-profit come al solito
      profit una cifra....Ma dico io a noi che ce ne puo' importare dei fondi dati a Mozilla.org?Abbiamo un buon browser? Viene sviluppato e mantenuto?Da quando ci sono i finanziamenti sono nati Firebird, Thunderbird, Camino ecc. Quindi IMHO sono serviti a qualcosa, soprattutto a finanziare chi al progetto ci dedica piu' tempo e/o trova le soluzioni migliori.Anche il mio LUG e' da pochi mesi ONLUS iscritta alla CC.II.AA. sono giunte donazioni dalla curia della città e altre forme di donazioni di vario tipo, da mobili a materiale elettrico, a offerte di sfruttamento di locali durante le ore di chiusura, per le riunioni, con possilita' di utilizzo di energia elettrica, acqua e cesso...Paghiamo una segretaria part-time e si organizzano varie cose coi soldi. Tutto e' pubblico e viene documentato agli iscritti e quanti vogliano vedere qualsiasi cosa economica.Immagino Mozilla.org sia di dimensioni maggiori rispetto al nostro povero LUG, pero' il succo non cambia. Se sei un appassionato e ti piace quello che fai il denaro non lo sputa nessuno ma e' sempre stato un bene di importanza secondaria, questo almeno nell'etica hacker.--Ciao. Mr. Mechanomechano@punto-informatico.it
    • Anonimo scrive:
      Re: Pare che i 2 milioni di dollari
      maledetti comunisti! (troll)mi sa che hai bisogno di una buona lezione di diritto...hai le idee un po' confuse sulle associazioni non profit.- Scritto da: Anonimo
      a questa associazione "no profit" siano
      serviti.
      Se non ci fosse AOL che cassa i dipendenti e
      poi dona milioni di dollari a mozilla per
      evitare di pagare stipendi...

      Vabbé mi domando a chi siano andati sti
      soldi, sicuramente ai coordinatori del
      progetto, che essendo i presidenti
      dell'associazione no-profit come al solito
      profit una cifra....
      Mah, poraccio chi perde tempo ad aiutare lo
      sviluppo e non vede una lira né sotto forma
      monetaria e né sotto forma di hardware o
      equipaggiamento vario.
      Siamo tutti uguali ma qualcuno è più uguale
      degli altri.
      Nulla di nuovo sotto il sole tranne
      l'ipocrisia dilagante tipica delle
      associazioni umanitarie e dei ragionamenti
      borghese-perbenisti
    • Anonimo scrive:
      non ti seguo, cerco di spiegarti il perc
      non ti seguo, cerco di spiegarti il perche' .2 milioni sembrano una grossa cifra, ma ricordiamoci la dimensione del progetto.Elenco alcune piccole spese.Banda necessaria per sito internet e mirrors primari (pensa a quanti milioni di download ieri)Servers per ospitare i mirrors sovracitati.Servers per far lavorare e comunicare gli sviluppatori.Una decina di piccoli, piccoli uffici con una scrivania e un armadietto.Luce elettrica, telefono, fax, riscaldamento.2 milioni coprono tutte queste spese (senza stipendi) per 6 mesi? non credo propioper darti un piccolissimo esempiola biblioteca civica della mia citta (decisamente piccola) spende 3 milioni di euro ogni 12 mesi ( senza affitto perche' palazzo comunale)
  • Anonimo scrive:
    Moz su Mac
    Uso quotidianamente Safari su Mac (10.2), e devo dire che mi trovo benone. Tuttavia Mozzilla (era Netscape ma ora ho cambiato) rappresenta a tutt'oggi il termine di paragone per molti siti ancora.Se un sito non funziona con safari lo segnalo ad Apple, se non funziona con Mozilla, il webmaster è un cretino.In particolare il rendering è in assoluto il più veloce che ho visto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Moz su Mac
      Ho un sito commerciale: chi se ne fotte se non gira su mozilla, stando alle statistiche che mi fornisce infostrada il 99.7% dei miei utenti usa explorer. Il cretino sei tu.
      • Anonimo scrive:
        Re: Moz su Mac
        Come dire: ho una strada percorribile solo in bicicletta... chissa' come mai il 99.7% di usa quella strada va in bicicletta e non in macchina. Ti rendi conto che se rendessi "portabile" il sito anche quelli che usano la macchina (mozilla) potrebbero guardarlo? E' un vicolo cieco: se un sito lo puoi guardare solo con explorer e' ovvio che useranno solo explorer per guardarlo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Moz su Mac
        - Scritto da: Anonimo
        Ho un sito commerciale: chi se ne fotte se
        non gira su mozilla, stando alle statistiche
        che mi fornisce infostrada il 99.7% dei miei
        utenti usa explorer. Il cretino sei tu.Conta gia' un cliente in meno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Moz su Mac
      Scusa se mi permetto, ho appena convertito una web application per farla andare su Safari e quindi sono stato costretto ad utilizzare un mac (G4 con 512MB) con OS X .Mi spiegheresti come puó ad una persona venire in mente di acquistare un MAC?Grazie
      • Anonimo scrive:
        Re: Moz su Mac
        - Scritto da: Anonimo
        Scusa se mi permetto, ho appena convertito
        una web application per farla andare su
        Safari e quindi sono stato costretto ad
        utilizzare un mac (G4 con 512MB) con OS X .
        Mi spiegheresti come puó ad una persona
        venire in mente di acquistare un MAC?

        Grazienon capisco cosa vuoi dire?se l'applicazione web si attiene agli standard (ma che siano standard veri e non standard di qualche società di software!) perché la tua applicazione non dovrebbe girare sotto Safari?non riesco proprio a capire cosa vuoi dire!ciaoigorps: mi viene in mente di acquistare un Mac perché faccio tutto quello che faccio con gli altri computer e sistemi operativi ma lo faccio con meno difficoltà e con più riguardo per gli occhi, cioè se n on si fosse capito tutto è più facile e tutto più bello da vedere!può bastare o no?
        • Anonimo scrive:
          Re: Moz su Mac
          In 3 mesi di utilizzo non ho mai maledetto nulla come il SO MAC OS X.Di peggio non ho mai visto: lentissimo, di improbo utilizzo e pieno di lacune che mirano la produttività.Se sotto linux o winzoz impiego un secondo per fare un operazione banalissima sotto MAC ce ne vogliono almeno 5.Una VERGOGNA
          • Anonimo scrive:
            Re: Moz su Mac
            - Scritto da: Anonimo
            In 3 mesi di utilizzo non ho mai maledetto
            nulla come il SO MAC OS X.
            Di peggio non ho mai visto: lentissimo, di
            improbo utilizzo e pieno di lacune che
            mirano la produttività.
            Se sotto linux o winzoz impiego un secondo
            per fare un operazione banalissima sotto MAC
            ce ne vogliono almeno 5.
            Una VERGOGNAEspertone di Mac....fai qualche esempio così ridiamo un po'. E pensare che da quasi un anno che lo uso, dopo 9 anni di Windows, per la prima volta ho trovato un S.O. che fa quello che dico io....
  • Anonimo scrive:
    mozposta
    il client di posta di mozilla 1.5 è un mito... veloce, leggero, ottimo filtro antispam, una gestione piu' che decente dei contatti e della sicurezza...E anche Calendar (da scaricare separatamente) non e' male... Insomma ho buttato Outlook :D
    • Anonimo scrive:
      Re: mozposta
      - Scritto da: Anonimo
      il client di posta di mozilla 1.5 è un
      mito... veloce, leggero, ottimo filtro
      antispam, una gestione piu' che decente dei
      contatti e della sicurezza...
      E anche Calendar (da scaricare
      separatamente) non e' male... Insomma ho
      buttato Outlook :DBeh, Mito forse e' un po' esagerato. Ma sono d'accordo su tutto o quasi. Uso Mozilla da sempre (anche se per la posta ho per qualche tempo dirottato su The Bat!, poi al momento che e' scaduto il periodo trial sono ripassato a Mozilla) e non posso dire di non avere avuto problemi. Insomma, qualche messaggio perso, qualche problema con Java (sul lato browser), le pagine che a volte hanno dei problemi... Insomma, non e' stata propria una vita facile.Ma devo dire che dalla release 1.3 in poi le cose sono migliorate alla grande. L'antispam dalla 1.4 in poi, e' una cannonata!!!Certo, un po' di madonne le ho tirate, ma d'altronde e' aggratisse! Mica si puo' pretendere tutto... Ci vuole un po' di pazienza! E naturalmente bugzilla attivo, almeno do il mio "misero" contributo allo sviluppo e al debug...
    • Anonimo scrive:
      Re: mozposta
      - Scritto da: Anonimo
      il client di posta di mozilla 1.5 è un
      mito... veloce, leggero, ottimo filtro
      antispam, una gestione piu' che decente dei
      contatti e della sicurezza...
      E anche Calendar (da scaricare
      separatamente) non e' male... Insomma ho
      buttato Outlook :DIo sono passato a Mozilla Mail sopratutto per liberarmi dal pericolo dei virus. In questo periodo ne sto ricevendo parecchi e anche una leggera distrazione con Outlook Express potrebbe farmi dannare.Non mi trovo affatto male con Mozilla, l'unica cosa che gli manca rispetto a OE, e' la funzione che ti permette di non scaricare dal server le mail che hanno un mittente o un subject che non desideri. Non abitando in via ADSL o in corso Fastweb, lo trovavo utile per non starmi a scaricare le catene o le str#%@te inviate da un mio amico, oppure le pubblicita' di libero con il filmato flash allegato.Mi sarebbe bastata una funzione tipo quella di Eudora: shift + ricevi e scarichi solo le intestazioni, cosi poui cancellarle dal server. Puo' darsi che quest'ultima ci sia, ma io non la ho ancora trovata.Comunque, lunga vita a Mozilla.
      • Anonimo scrive:
        Re: mozposta
        Guarda, che è da un bel pò che c'è su moz.Oltretutto puoi filtrare la posta creando appositi filtri, e magari mandare determinata posta in alcune cartelle.Se hai problemi con la config., anche per via dell'inglese; scarica il supporto italiano. Basta cliccare su una delle sottovoci del menù di moz.
        • Anonimo scrive:
          Re: mozposta
          - Scritto da: Anonimo
          Guarda, che è da un bel pò che c'è su moz.
          Oltretutto puoi filtrare la posta creando
          appositi filtri, e magari mandare
          determinata posta in alcune cartelle.Credo che chi ha scritto sopra parlasse del filtraggio lato server, senza scaricare l'email, cosa che mi pare Moz non faccia ANCORA ^__^Comunque puoi usare k9 (su win, comodo anche)... con mozilla non ti serve la funzione antispam, ma puoi usare la funzione di check che elenca le email sul server ed eliminare cio' che non vuoi scaricare.Ciao, Renato
    • paulatz scrive:
      Re: mozposta
      Quando ero ancora ragazzino andavo in ufficio di mia madre a perdere tempo con Mosaic... per me Mozilla è più che il browser dell'anno 2003 (pc world)http://www.pcworld.com/reviews/article/0,aid,110653,pg,11,00.asp
  • Anonimo scrive:
    uau
    mozilla mi piace parecchio devo dire, se non fosse per l'applicazione della posta che crasha spesso. comunque come browser da' una pista a ie.quindi consigilio: mozilla + oe
    • Anonimo scrive:
      Re: uau
      Tu rientrerai tra quei 25, sicuramente.........
    • Anonimo scrive:
      Re: uau
      Come mai questo thread sta sotto il forum relativo a Google Coder Compo? Si e' sballato il forum di Punto Informatico?- Scritto da: Anonimo
      mozilla mi piace parecchio devo dire, se non
      fosse per l'applicazione della posta che
      crasha spesso. comunque come browser da' una
      pista a ie.

      quindi consigilio: mozilla + oe
  • ElfQrin scrive:
    ¡¡¡ Yupiiiiii !!! -nt-
    -nt-
    • Anonimo scrive:
      Re: ¡¡¡ Yupiiiiii !!! -nt-
      - Scritto da: ElfQrin
      -nt-non ho ben capito se è un urlo di gioia, ma i due mozillinilo ho installati qualche giorno fa e mi piaccino molto: veloci, snelli, grafica pulita, insomma ok.
      • Anonimo scrive:
        Re: ¡¡¡ Yupiiiiii !!! -nt-
        - Scritto da: ishitawa

        non ho ben capito se è un urlo di gioia, ma
        i due mozillini
        lo ho installati qualche giorno fa e mi
        piaccino molto: veloci, snelli, grafica
        pulita, insomma ok.che siano belli e' funzionali si, snelli direi proprio di no
Chiudi i commenti