Via, SiS e Intel si sfidano sulla grafica

Si avvicina la grande battaglia sui chipset per PC con grafica integrata, prodotti che potrebbero minacciare le schede di fascia bassa di Nvidia e ATI
Si avvicina la grande battaglia sui chipset per PC con grafica integrata, prodotti che potrebbero minacciare le schede di fascia bassa di Nvidia e ATI


Taipei (Taiwan) – Fino ad oggi i chipset per PC con grafica integrata, come la serie i810 e i815 di Intel, hanno trovato spazio solo nel segmento di fascia bassa e, per la maggior parte, in quello dei computer desktop per l’ufficio.

I più grossi produttori di chipset per schede madri – Intel, Via e SiS – stanno però per rilasciare nuovi prodotti in competizione fra loro che, secondo le loro speranze, potranno partire alla conquista di mercati di fascia più elevata e far concorrenza, nel mercato dei PC per giocare entry level, ai prodotti a basso costo di ATI e Nvidia.

La prima sarà con tutta probabilità Intel che, in aprile, rilascerà il nuovo i845G, un chipset per Pentium 4 con grafica integrata e in grado, secondo gli analisti, di catturare dal 10% al 30% del mercato dei chip grafici.

Secondo le indiscrezioni, l’i845G dovrebbe fornire, ad un prezzo competitivo, prestazioni vicine a quelle di un GeForce2 MX400, attualmente una delle soluzioni entry level di Nvidia.

Via, che già produce chipset con integrato il cuore grafico Savage dell’acquisita S3, non ha finora riscosso molto successo in questo segmento. Nei suoi piani c’è ora un nuovo prodotto, la cui uscita è prevista per il secondo trimestre dell’anno, conosciuto con il nome in codice di “Zoetrope”. Questa linea di core grafici verrà prodotta con un processo a 0,15 micron e potrà contare su di un’architettura a doppia pipeline.

Gli esperti si aspettano che Zoetrope venga integrato nei futuri chipset P4M333 e KM333, rispettivamente dedicati al P4 e all’Athlon. In seguito, ma qui si parla di della prima metà del 2003, Via ha in programma il rilascio di un core ancora più potente chiamato “Columbia”.

Dal suo canto SiS ha già prodotto campioni del suo nuovo core grafico SiS330 che, secondo le previsioni, dovrebbe raggiungere il mercato durante il secondo trimestre con i chipset SiS660 per P4 e SiS760 per Athlon.

Anche in questo caso le prestazioni del SiS330 dovrebbero essere in linea con quelle della famiglia di processori grafici GeForce2 di Nvidia ma, secondo le fonti, ad un prezzo sensibilmente più basso.

Gli analisti prevedono che la vera regina del mercato OEM, per quanto riguarderà la piattaforma P4, sarà Intel: SiS e Via si accontenteranno probabilmente del mercato del P4 di fascia bassa, contendendosi nel contempo la leadership di quello dell’Athlon.

Alcuni esperti dubitano però che questi chipset possano davvero erodere quote di mercato ad ATI e Nvidia: seppur le prestazioni di un GeForce2 siano oggi sufficienti per il settore dei PC da gioco entry level, con il rilascio del GeForce4 e della nuova generazione di Radeon, i chipset integrati potrebbero nuovamente rappresentare un’offerta troppo “obsoleta” per attirare l’attenzione dei potenziali clienti di ATI e Nvidia. Quest’ultima poi sta tentando di infiltrarsi sullo stesso mercato con il suo recente chipset nForce che, rispetto agli avversari, dovrebbe però avere un costo più elevato.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

22 01 2002
Link copiato negli appunti