Viasat: Jammers anti-GSM? Fantasie

Esistono apparecchi di caratura professionale le cui capacità sono comunque limitate, al punto da renderli non funzionali. Ma le notizie sull'uso dei jammers contro gli antifurti via GSM sono bufale. Le precisazioni di Viasat
Esistono apparecchi di caratura professionale le cui capacità sono comunque limitate, al punto da renderli non funzionali. Ma le notizie sull'uso dei jammers contro gli antifurti via GSM sono bufale. Le precisazioni di Viasat


Roma – Si parla sempre più spesso dei jammers, apparecchi che sarebbero in grado di impedire il funzionamento dei telefoni cellulari GSM in determinati ambienti. Device che sono all’esame di autorità pubbliche in diversi paesi, come Canada e Australia, ma che secondo gli esperti non sono, in effetti, funzionali.

Viasat , contattata ieri da Punto Informatico, in queste ore sta avvertendo i propri clienti che questi apparecchi, oltre a violare le leggi sulle telecomunicazioni, non sono di fatto efficaci.

Stando a quanto scritto da Viasat in una lettera, che si riferisce ad alcuni articoli apparsi sulla stampa cartacea italiana in questi giorni, molti dei propri clienti “si sono chiesti con preoccupazione quale protezione può avere un’auto con un sistema di sicurezza satellitare di fronte ad un apparecchio (jammer) che inibisce il funzionamento del Gsm, ossia lo strumento telematico che trasferisce i dati della localizzazione e dell’allarme alla centrale operativa”.

Gli esperti dell’azienda affermano di aver già testato i sistemi di jamming e a loro parere la possibilità del loro utilizzo “è una bufala”, in quanto “i sistemi di disturbo delle radiocomunicazioni esistono da molto tempo ma hanno una serie di inconvenienti che ne precludono l’uso pratico”.

In particolare secondo i tecnici “alcuni jammer possono avere qualche efficacia, ma sono di caratura “professionale” e per utilizzi specifici ed autorizzati dagli enti preposti; sono di grande ingombro; di elevato costo e non sono ottenibili, via Internet”.

Viasat ha anche tenuto a spiegare come andò in uno dei casi più clamorosi che la stampa ha riservato ai jammers, quando si parlò del loro utilizzo presso la Camera dei Deputati. In realtà, in quel caso, dice Viasat, “non se ne fece nulla” proprio per i problemi tecnici legati all’implementazione di queste apparecchiature e ai loro limiti strutturali.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

11 04 2001
Link copiato negli appunti