video.game rassegna videoarte

a Ferrara


Ferrara – Sabato 11 dicembre 2004 presso il Museo del Castello Estense di Ferrara parte video.game, rassegna di videoarte, inserita all’interno della Seconda Biennale Internazionale d’Arte di Ferrara, evento organizzato dall? Associazione Culturale Ferrara Pro Art e dalla Galleria d?Arte Contemporanea Sekanina con il patrocinio dell?Amministrazione Provinciale e del Comune di Ferrara. La mostra sarà inaugurata alle 17 e rimarrà aperta fino al 19 dicembre.

“video.game – si legge in una nota – proporrà i lavori di alcuni degli artisti del gruppo ArtExpo, gruppo nato online con lo scopo di globalizzare il linguaggio artistico mediante le nuove tecnologie, attraverso i numerosi punti di contatto concettuali che legano tra loro artisti operanti agli antipodi geografici. Tutti uniti dalla fitta trama della rete globale e da un’unica volontà: comunicare attraverso l’arte, un linguaggio che supera i vincoli linguistici, ogni barriera politica o geografica ed unisce ogni religione, ogni popolo”.

Tutte le informazioni su www.lucacurci.com/artexpo sezione events, video.exhibitions.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    I diritti in Italia? Vigevano...
    :(:(:(:(:(
  • Anonimo scrive:
    Non esiste copyleft senza copyright
    Finalmente qualcuno che ci capisce veramente sugli aspetti reali del copyleft.
  • Anonimo scrive:
    ma quanti sviluppatori gpl rappresenti?
    di grazia?Perdonami ma non mi pari un kernel hacker...o mi sbaglio?Cordiali saluti.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma quanti sviluppatori gpl rappresen
      - Scritto da: Anonimo
      di grazia?

      Perdonami ma non mi pari un kernel hacker...
      o mi sbaglio?

      Cordiali saluti.Ti ha dato la risposta che meritavi (nessuna).
      • Elwood_ scrive:
        Re: ma quanti sviluppatori gpl rappresen
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        di grazia?



        Perdonami ma non mi pari un kernel
        hacker...

        o mi sbaglio?



        Cordiali saluti.

        Ti ha dato la risposta che meritavi
        (nessuna).secondo me invece e': chi tace acconsente, ed va da se che il sigor somma che non sviluppa un bel cavolo di nulla, a cosa doveva rispondere?La risposta che meriti tu sarebbe va a ciapa' i ratt, te e somma
  • Anonimo scrive:
    15 minuti di notorietà
    Il tema è molto interessante, nulla da dire, ma sono le persone che vogliono difenderci che mi inquietano. Emanuele Somma è SOLO buono a denunciare? Spesso il suo nome è stato addirittura associato al software libero, ma perché? NON ha fatto nulla a favore del software libero che non siano "parole" e il mensile da lui fondato non rilascia nemmeno gli articoli sotto FDL. Insomma perché dobbiamo fidarci di lui? Mi sembra più una persona in cerca di autostima e soldi facili... (considerazione personale naturalmente)
    • Anonimo scrive:
      Re: 15 minuti di notorietà
      Uhm... se uno riesce a fare soldi facili con Linux ha tutta la mia stima.Sia come sia tutto quello stavolta che scrive è sacrosanto, e sinceramente uno che ha fatto condannare la BSA ha la mia gratitudine per sempre!
  • Anonimo scrive:
    tutta colpa della FSF
    Se in Italia è rappresentata dall'altra associazione, legalmente non si può fare nulla. stop.
    • Anonimo scrive:
      Re: tutta colpa della FSF
      - Scritto da: Anonimo
      Se in Italia è rappresentata
      dall'altra associazione, legalmente non si
      può fare nulla. stop.Si ma com'è che allora TUTTE le realtà associative che rappresentano i detentori del copyright chiuso sono state ascoltate, a qualsiasi livello si trovino, mentre a FSF e altri è stato detto "sedetevi lì, scrivete su un pezzo di carta quello che volete dirci che qualcuno lo leggerà, vedrete"?
      • Anonimo scrive:
        Re: tutta colpa della FSF
        La FSF **NON** è rappresentata legalmente da Assoli. La FSF è rappresentata legalmente da sé stessa in Italia!
    • Anonimo scrive:
      Re: tutta colpa della FSF

      Se in Italia è rappresentata
      dall'altra associazione, legalmente non si
      può fare nulla. stop.Allor siamo a posto. Perchè FSF NON E' RAPPRESENTATA DA UN'ALTRA ASSOCIAZIONE, essendo un'associazione riconosciuta in Italia, come è affermato proprio nell'articolo che stai commentando. Lo hai letto, vero?Il fatto che Assoli sia socia di FSFE non significa che la rappresenti.Io sono socio Telecom (in quanto possiedo qualche centinaio di azioni) ma nessuno mi chiama a rappresentare Telecom. Strano, no?
Chiudi i commenti