Videogiochi? Terapie!

Dare nuove chance ai bimbi che soffrono di patologie dell'attenzione, riabilitare soldati feriti in battaglia: aumentano le applicazioni terapeutiche dei games, spesso accusati di far danni. In ballo anche titoli... NASA

Roma – Difficile farsi un’opinione sul contributo esistenziale che possono dare i videogiochi. Ancora di più se si scopre che numerosi psicologi statunitensi consigliano l’intrattenimento videoludico come terapia, di supporto, per i bambini che soffrono di “Disordine da deficit d’attenzione” ( ADD ).

Domenic Greco, psicologo specializzato di Philadelphia, ha fornito ad alcuni pazienti un sistema denominato “SMART BrainGames” che lavora in sinergia con la Sony Playstation 2. Il dispositivo è composto da un caschetto con sensori integrati che permette il monitoraggio dell’attività cerebrale , una Smartbox che riceve i segnali e un joypad speciale. In pratica, durante le sessioni di gioco se l’utente perde la concentrazione il sistema reagisce ostacolando, o rallentando, i movimenti del personaggio virtuale del gioco.

Secondo Greco, negli Stati Uniti più di 50 cliniche utilizzano sistemi SMART BrainGames per aiutare i bambini e gli adulti che soffrono di AAD. Il prezzo di commercializzazione è di 548 dollari (PS2 esclusa), ma dietro si nasconde qualcosa di più di un semplice prodotto innovativo. La tecnologia in questione, infatti, è presa in licenza dalla NASA , l’agenzia spaziale americana, che dal 1994 la utilizza per valutare i piloti nelle sessioni con i simulatori.

Sistemi di intrattenimento... neurale “I videogiochi con neuro-feedback possono essere un interessante trattamento, ma non è stata effettuata ancora sufficiente ricerca per raccomandarlo come strumento primario. Le famiglie spesso sono restie all’utilizzo dei farmaci, ma sono sicuramente il trattamento maggiormente testato”, ha dichiarato Andrew Adesman, responsabile di pediatria presso Schneider Children Hospital di New Hyde Park.

L’utilizzo dei videogiochi, a quanto pare, si sta diffondendo anche in altri settori medici. La Marina Militare statunitense sta testando Sony EyeToy, camera digitale da connettere alla PS2 insieme al tappetino utilizzato per giochi come “Dance Dance Revolution” per riabilitare soldati feriti nei conflitti a fuoco. L’inglese Blitz Games è in fase avanzata di sviluppo di “Interactive Trauma Trainer”, videogioco per PC che dovrebbe simulare l’ambiente medico in guerra. La Federation of American Scientists e la Brown University hanno realizzato “Immune Attack,”, un gioco 3D sul sistema immunitario umano, che dovrebbe permettere agli studenti di comprendere più facilmente i meccanismi che si nascondono dietro ad uno degli argomenti scolastici più complessi.

Insomma, i videogiochi possono trasformarsi in droga per alcuni, per altri sono simboli di epiche campagne morali e legislative , veicoli di propaganda politica e persino argomento chiave per corsi accademici

Dario d’Elia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    bene linux server ancora piu convenienti
    chi ha provato a realizzare piu server di rete suuna stessa macchina, neppure potentissima,con xen, sa che la cosa è fattibile con moltaefficenza (e con sistemi personalizzati in mododa fare solo quello che si vuole faccia, evitandoinutili sprechi di risorse)Perché dovrebbe buttare migliaia di europer avere un sottoprodotto, in termini di prestazionie flessibilità, come un win serverpagato a immagine, scialando ancora in upgrade dell'hw per far giraredette immagini ?No grazie, non siamo scemi: abbiamo studiato,abbiamo preso una laurea, ora siamo capaci ditirar su sistemi molto piu efficenti a costo moltopiu contenuto.Fuffa in cambio di minor competenza ?No, grazie, non è certo questa la strada,non siamo ancora da terzo mondo....
  • Guybrush scrive:
    Cerrrto, S.O. virtuale
    ...pagamento virtuale.Una bella scansione di un numero adeguato di banconote (fronte retro eh?) e via.Andare.
    A
  • Anonimo scrive:
    Togliere il codice *BSD
    windows non è UNIX.ergo windows (proprietari ed utenti) non hanno il diritto morale di usare codice *BSD, se non implementandolo in uno UNIX.Quando la lic. BSD era nata quel mostro di win non esisteva, ma esisteva un'epoca felice di collaborazione e studio sui sistemi UNIX (oltre ai sistemi mainframe ovviamente).Sviluppando la licenza BSD nessuno ha pensato che un giorno un sistema contrario ai principi UNIX ne avrebbe saccheggiato il codice, pur se gli sviluppatori *BSD fedeli al verbo UNIX sono aspramente contrari a vedere il loro codice su quella ciofeca made in Redmond.
    • Gianluca70 scrive:
      Religione, ideologia o mondo reale?
      - Scritto da: Anonimo
      windows non è UNIX.No, hai ragione, e' nipote di Digital VMS
      ergo windows (proprietari ed utenti) non hanno il
      diritto morale di usare codice *BSD, se non
      implementandolo in uno UNIX.Morale??? Stai parlando di sofficiume o di ideologie/religioni?
      Quando la lic. BSD era nata quel mostro di win
      non esisteva, ma esisteva un'epoca felice di
      collaborazione e studio sui sistemi UNIX (oltre
      ai sistemi mainframe ovviamente).Mostri? Epoche felici? Ma stai parlando del nostro mondo o dell'Eden, di Eva, della Mela e del Serpente?
      Sviluppando la licenza BSD nessuno ha pensato che
      un giorno un sistema contrario ai principi UNIX
      ne avrebbe saccheggiato il codice, pur se gli
      sviluppatori *BSD fedeli al verbo UNIX sono
      aspramente contrari a vedere il loro codice su
      quella ciofeca made in Redmond.Princìpi Unix? Fedeli al verbo????Ragazzi, va bene scherzare, flammare e FUDdare, ma qui veramente si cade nel ridicolo...Unix e' stato sviluppato per vendere HW, non c'era nessuno scopo morale o religioso dietro.Se all'inizio tutti condividevano era perche' i pochi che ci lavoravano uno stipendio gia' ce l'avevano, poche storie, erano tutti dipendenti delle aziende che si potevano permettere i sistemi unix stessi, altro che mecenatismo votato al bene assoluto senza fine di lucro.E se il codice BSD e' all'interno di altri prodotti, e' perche' qualcuno ha pagato per poterlo utilizzare, direttamente tramite le royalties o indirettamente finanziando la ricerca stessa.Fine delle ideologie, torniamo nel mondo reale, rimbocchiamoci le maniche che di lavoro ce n'e' per tutti.
  • Anonimo scrive:
    La regina delle idiozie!
    Se oggi apro più istanze di Microsoft Word nella mia sessione di Windows, nessuno mi obbliga a pagare più licenze, e la cosa è ovvia e naturale: ho pagato una licenza per usare Word!Perchè domani dovrei pagare più licenze per avviare più istanze di un sistema operativo sulla medesima macchina? Mi sembra giusto pagare la licenza per usare Windows sul mio server: fatti miei se decido di spartirne il tempo di esecuzione su più istanze.Mi sembra ovvio che la logica di pagamento debba essere la stessa!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: La regina delle idiozie!
      - Scritto da: Anonimo
      Se oggi apro più istanze di Microsoft Word nella
      mia sessione di Windows, nessuno mi obbliga a
      pagare più licenze, e la cosa è ovvia e naturale:
      ho pagato una licenza per usare Word!

      Perchè domani dovrei pagare più licenze per
      avviare più istanze di un sistema operativo sulla
      medesima macchina? Mi sembra giusto pagare la
      licenza per usare Windows sul mio server: fatti
      miei se decido di spartirne il tempo di
      esecuzione su più istanze.

      Mi sembra ovvio che la logica di pagamento debba
      essere la stessa!!!Ci sono intelligentoni che però non seguono la logica, ma solo $$$$$$$$$ :( :(
    • Gianluca70 scrive:
      Se lo dici tu...
      - Scritto da: Anonimo
      Se oggi apro più istanze di Microsoft Word nella
      mia sessione di Windows, nessuno mi obbliga a
      pagare più licenze, e la cosa è ovvia e naturale:
      ho pagato una licenza per usare Word!
      Leggiti bene la licenza Word/Office: al massimo puoi installarlo e usarlo su un PC e su di un Portatile appartenente allo stesso proprietario della licenza, ma mai in contemporanea.E comunque un applicativo NON e' un S.O., mi pare evidente.
      Perchè domani dovrei pagare più licenze per
      avviare più istanze di un sistema operativo sulla
      medesima macchina? Mi sembra giusto pagare la
      licenza per usare Windows sul mio server: fatti
      miei se decido di spartirne il tempo di
      esecuzione su più istanze.

      Mi sembra ovvio che la logica di pagamento debba
      essere la stessa!!!Pare proprio di no: attualmente tu devi (dovresti...) comprare e attivare una licenza per ogni copia di Sistema Operativo che utilizzi, anche se la macchina su cui lo installi e' virtuale e gira all'interno di un O.S. host gia' licenziato.Con la nuova politica, si dovra' pagare solo per gli OS che girano in produzione 24x7, non per le copie di backup, lab, disaster recovery, wks per corsi, etc. che non sono sempre in uso.Ovvero, installo 10 VM, 3 rimangono costantemente in produzione, allora paghero' solo 3 licenze.
      • Anonimo scrive:
        Re: Se lo dici tu...
        - Scritto da: Gianluca70

        - Scritto da: Anonimo

        Se oggi apro più istanze di Microsoft Word nella

        mia sessione di Windows, nessuno mi obbliga a

        pagare più licenze, e la cosa è ovvia e
        naturale:

        ho pagato una licenza per usare Word!



        Leggiti bene la licenza Word/Office: al massimo
        puoi installarlo e usarlo su un PC e su di un
        Portatile appartenente allo stesso proprietario
        della licenza, ma mai in contemporanea.Evidentemente non hai letto il mio post: due istanze nella stessa sessione significa: apro due documenti contemporaneamente con lo stesso utente windows. Hai presente: due finestre...
        E comunque un applicativo NON e' un S.O., mi pare
        evidente.Tutt'altro: un sistema operativo è proprio un insieme di programmi!!! Non vi è nulla di particolare, se non il fatto che alcuni di questi hanno il privilegio di girare in modalità kernel e fornire il substrato logico di altri.... Inoltre , per me, datore di lavoro, abituato a calcolare costi e rendite misurate in tempo, un SO è totalmente paragonabile a dei programmi. Il fatto di installarne più istanze in un medesima cpu fisica non mi porta guadagno "in tempo": in quanto i cicli per secondo sono determinati unicamente dall'hardware!Parlo si server, sia chiaro.

        Perchè domani dovrei pagare più licenze per

        avviare più istanze di un sistema operativo
        sulla

        medesima macchina? Mi sembra giusto pagare la

        licenza per usare Windows sul mio server: fatti

        miei se decido di spartirne il tempo di

        esecuzione su più istanze.



        Mi sembra ovvio che la logica di pagamento debba

        essere la stessa!!!

        Pare proprio di no: attualmente tu devi
        (dovresti...) comprare e attivare una licenza per
        ogni copia di Sistema Operativo che utilizzi,
        anche se la macchina su cui lo installi e'
        virtuale e gira all'interno di un O.S. host gia'
        licenziato.

        Con la nuova politica, si dovra' pagare solo per
        gli OS che girano in produzione 24x7, non per le
        copie di backup, lab, disaster recovery, wks per
        corsi, etc. che non sono sempre in uso.Ho capito le nuove licenze.... quello che tentavo di fare io era avanzare una contestazione.
        Ovvero, installo 10 VM, 3 rimangono costantemente
        in produzione, allora paghero' solo 3 licenze.3 in produzione su un'unica cpu, riescono ad eseguire tanti calcoli come una su un'unica cpu (in realtà ne fanno addirittura un po' di meno).Ma, saggiamente, me ne fanno pagare tre!!!
        • Gianluca70 scrive:
          La lungimirante imprenditoria italiana
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Gianluca70



          - Scritto da: Anonimo


          Se oggi apro più istanze di Microsoft Word
          nella


          mia sessione di Windows, nessuno mi obbliga a


          pagare più licenze, e la cosa è ovvia e

          naturale:


          ho pagato una licenza per usare Word!






          Leggiti bene la licenza Word/Office: al massimo

          puoi installarlo e usarlo su un PC e su di un

          Portatile appartenente allo stesso proprietario

          della licenza, ma mai in contemporanea.

          Evidentemente non hai letto il mio post: due
          istanze nella stessa sessione significa: apro due
          documenti contemporaneamente con lo stesso utente
          windows. Hai presente: due finestre...De Cavillis, non ci provare, un'istanza e' un processo, un'immagine in memoria di un programma, ovvero ha un suo spazio di indirizzamento, un pid, etc. etc.Due documenti word aperti contemporaneamente NON sono due istanze: vedi forse due WORD.exe in memoria?


          E comunque un applicativo NON e' un S.O., mi
          pare

          evidente.

          Tutt'altro: un sistema operativo è proprio un
          insieme di programmi!!! Non vi è nulla di
          particolare, se non il fatto che alcuni di questi
          hanno il privilegio di girare in modalità kernel
          e fornire il substrato logico di altri....Ottimo, Tordvald ha solo creato un altro WORDPROCESSOR: peccato che dal menu file|format non ci prepari un filesystem per un O.S.

          Inoltre , per me, datore di lavoro, abituato a
          calcolare costi e rendite misurate in tempo, un
          SO è totalmente paragonabile a dei programmi. Il
          fatto di installarne più istanze in un medesima
          cpu fisica non mi porta guadagno "in tempo": in
          quanto i cicli per secondo sono determinati
          unicamente dall'hardware!
          Parlo si server, sia chiaro.Questo ragionamento prettamente utilitaristico (intendo, valutare OS=programmi perche' mi fa comodo sminuire il lavoro altrui) e' tipico della mentalita' della nostra rispettabile imprenditoria.Scusa, non ci sei solo tu che calcoli costi, rendite e produci, ci sono anche gli altri, che decidono in autonomia con quale licenza vendere i loro prodotti, se non ti sta bene non usarli, facile.



          Perchè domani dovrei pagare più licenze per


          avviare più istanze di un sistema operativo

          sulla


          medesima macchina? Mi sembra giusto pagare la


          licenza per usare Windows sul mio server:
          fatti


          miei se decido di spartirne il tempo di


          esecuzione su più istanze.Vedi sopra, Windows o qualsiasi altro O.S. non e' un tuo prodotto, la licenza la decide il produttore, se non ti sta bene cambia, in questo caso L'OSS ti calza a pennello.





          Mi sembra ovvio che la logica di pagamento
          debba


          essere la stessa!!!Vedi sopra e non mi ripeto



          Pare proprio di no: attualmente tu devi

          (dovresti...) comprare e attivare una licenza
          per

          ogni copia di Sistema Operativo che utilizzi,

          anche se la macchina su cui lo installi e'

          virtuale e gira all'interno di un O.S. host gia'

          licenziato.



          Con la nuova politica, si dovra' pagare solo per

          gli OS che girano in produzione 24x7, non per le

          copie di backup, lab, disaster recovery, wks per

          corsi, etc. che non sono sempre in uso.

          Ho capito le nuove licenze.... quello che tentavo
          di fare io era avanzare una contestazione.De coccio...


          Ovvero, installo 10 VM, 3 rimangono
          costantemente

          in produzione, allora paghero' solo 3 licenze.

          3 in produzione su un'unica cpu, riescono ad
          eseguire tanti calcoli come una su un'unica cpu
          (in realtà ne fanno addirittura un po' di meno).

          Ma, saggiamente, me ne fanno pagare tre!!!Imprenditore, fammi sapere cosa produci, poi ti dico cosa ne penso della tua licenza d'uso.
          • Anonimo scrive:
            Ma sai che hai ragione!
            - Scritto da: Gianluca70

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Gianluca70





            - Scritto da: Anonimo



            Se oggi apro più istanze di Microsoft Word

            nella



            mia sessione di Windows, nessuno mi obbliga
            a



            pagare più licenze, e la cosa è ovvia e


            naturale:



            ho pagato una licenza per usare Word!









            Leggiti bene la licenza Word/Office: al
            massimo


            puoi installarlo e usarlo su un PC e su di un


            Portatile appartenente allo stesso
            proprietario


            della licenza, ma mai in contemporanea.



            Evidentemente non hai letto il mio post: due

            istanze nella stessa sessione significa: apro
            due

            documenti contemporaneamente con lo stesso
            utente

            windows. Hai presente: due finestre...

            De Cavillis, non ci provare, un'istanza e' un
            processo, un'immagine in memoria di un programma,
            ovvero ha un suo spazio di indirizzamento, un
            pid, etc. etc.
            Due documenti word aperti contemporaneamente NON
            sono due istanze: vedi forse due WORD.exe in
            memoria?





            E comunque un applicativo NON e' un S.O., mi

            pare


            evidente.



            Tutt'altro: un sistema operativo è proprio un

            insieme di programmi!!! Non vi è nulla di

            particolare, se non il fatto che alcuni di
            questi

            hanno il privilegio di girare in modalità kernel

            e fornire il substrato logico di altri....

            Ottimo, Tordvald ha solo creato un altro
            WORDPROCESSOR: peccato che dal menu file|format
            non ci prepari un filesystem per un O.S.




            Inoltre , per me, datore di lavoro, abituato a

            calcolare costi e rendite misurate in tempo, un

            SO è totalmente paragonabile a dei programmi. Il

            fatto di installarne più istanze in un medesima

            cpu fisica non mi porta guadagno "in tempo": in

            quanto i cicli per secondo sono determinati

            unicamente dall'hardware!

            Parlo si server, sia chiaro.

            Questo ragionamento prettamente utilitaristico
            (intendo, valutare OS=programmi perche' mi fa
            comodo sminuire il lavoro altrui) e' tipico della
            mentalita' della nostra rispettabile
            imprenditoria.
            Scusa, non ci sei solo tu che calcoli costi,
            rendite e produci, ci sono anche gli altri, che
            decidono in autonomia con quale licenza vendere i
            loro prodotti, se non ti sta bene non usarli,
            facile.






            Perchè domani dovrei pagare più licenze per



            avviare più istanze di un sistema operativo


            sulla



            medesima macchina? Mi sembra giusto pagare
            la



            licenza per usare Windows sul mio server:

            fatti



            miei se decido di spartirne il tempo di



            esecuzione su più istanze.

            Vedi sopra, Windows o qualsiasi altro O.S. non e'
            un tuo prodotto, la licenza la decide il
            produttore, se non ti sta bene cambia, in questo
            caso L'OSS ti calza a pennello.








            Mi sembra ovvio che la logica di pagamento

            debba



            essere la stessa!!!

            Vedi sopra e non mi ripeto






            Pare proprio di no: attualmente tu devi


            (dovresti...) comprare e attivare una licenza

            per


            ogni copia di Sistema Operativo che utilizzi,


            anche se la macchina su cui lo installi e'


            virtuale e gira all'interno di un O.S. host
            gia'


            licenziato.





            Con la nuova politica, si dovra' pagare solo
            per


            gli OS che girano in produzione 24x7, non per
            le


            copie di backup, lab, disaster recovery, wks
            per


            corsi, etc. che non sono sempre in uso.



            Ho capito le nuove licenze.... quello che
            tentavo

            di fare io era avanzare una contestazione.

            De coccio...





            Ovvero, installo 10 VM, 3 rimangono

            costantemente


            in produzione, allora paghero' solo 3 licenze.



            3 in produzione su un'unica cpu, riescono ad

            eseguire tanti calcoli come una su un'unica cpu

            (in realtà ne fanno addirittura un po' di meno).



            Ma, saggiamente, me ne fanno pagare tre!!!

            Imprenditore, fammi sapere cosa produci, poi ti
            dico cosa ne penso della tua licenza d'uso.Come ho fatto a non pensarci prima!Hai perfettamente ragione!Passo a Linux e l'OpenSource.Grazie!
          • Gianluca70 scrive:
            Logico, visto il tuo punto di vista...
            - Scritto da: Anonimo[cut]



            Imprenditore, fammi sapere cosa produci, poi ti

            dico cosa ne penso della tua licenza d'uso.

            Come ho fatto a non pensarci prima!
            Hai perfettamente ragione!
            Passo a Linux e l'OpenSource.
            Grazie!Prego! :DSono un consulente, non un partigiano.E data la tua attitudine e la tua inclinazione agli affari (i tuoi, ovviamente), non mi potevo aspettare molto di piu'!Buon lavoro, e buoni ricavi! :D Pero' e' un peccato che tu abbia glissato cosi' velocemente su tutti gli altri punti... triste, molto triste, perche' puo' voler dire che ho ragione anche su quelli... :(Povera ITALIA!
          • Anonimo scrive:
            Re: Logico, visto il tuo punto di vista.
            - Scritto da: Gianluca70

            - Scritto da: Anonimo
            [cut]





            Imprenditore, fammi sapere cosa produci, poi
            ti


            dico cosa ne penso della tua licenza d'uso.



            Come ho fatto a non pensarci prima!

            Hai perfettamente ragione!

            Passo a Linux e l'OpenSource.

            Grazie!

            Prego! :D
            Sono un consulente, non un partigiano.
            E data la tua attitudine e la tua inclinazione
            agli affari (i tuoi, ovviamente), non mi potevo
            aspettare molto di piu'!
            Buon lavoro, e buoni ricavi! :D

            Pero' e' un peccato che tu abbia glissato cosi'
            velocemente su tutti gli altri punti... triste,
            molto triste, perche' puo' voler dire che ho
            ragione anche su quelli...
            :(

            Povera ITALIA!Oh, pardon. È che con sto fatto che si è tutti anonimi e nessuno si firma spesso non si capisce con chi si sta parlando, ed io c'ho messo del mio.Il post a cui hai risposto è il mio, ma sono intervenuto nella discussione solo a quel punto. Tutti gli altri post non sono miei.Vi ho letto un po' ed arrivato alla tua risposta a quel tipo, ho avuto l'illuminazione.Grazie ancora per questa tua consulenza gratuita.Ciao, ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: Logico, visto il tuo punto di vista.

            Povera ITALIA!Già... povera Italia... piena di consulenti, che si fanno ingannare dal primo thread anonimo, di un utente anonimo, che si finge un altro... tsk
          • Anonimo scrive:
            Re: La lungimirante imprenditoria italia

            Ottimo, Tordvald ha solo creato un altro
            WORDPROCESSOR: peccato che dal menu file|format
            non ci prepari un filesystem per un O.S.Un S.O., prima di tutto, è per definizione un insieme di programmi. Punto.[...]
            Questo ragionamento prettamente utilitaristico
            (intendo, valutare OS=programmi perche' mi fa
            comodo sminuire il lavoro altrui) e' tipico della
            mentalita' della nostra rispettabile
            imprenditoria.E' tipico di un informatico. Forse chi è abituato a lavorare su windows considera un S.O. un qualcosa di speciale e intoccabile. Ma se avessi avuto a che fare, nella tua carriera da consulente, ad esempio, con software embedded sapresti un kernel del SO può banalmente generarlo un compilatore, durante la compilazione di un qualsiasi programma.Questa gran distinzione tra SO e applicativi io proprio non la vedo... è sempre, e solo, software.
            Scusa, non ci sei solo tu che calcoli costi,
            rendite e produci, ci sono anche gli altri, che
            decidono in autonomia con quale licenza vendere i
            loro prodotti, se non ti sta bene non usarli,
            facile.Appunto... te lo ripeto ancora.... contesto la loro proposta. Sono libero di farlo.





            Perchè domani dovrei pagare più licenze per



            avviare più istanze di un sistema operativo


            sulla



            medesima macchina? Mi sembra giusto pagare
            la



            licenza per usare Windows sul mio server:

            fatti



            miei se decido di spartirne il tempo di



            esecuzione su più istanze.

            Vedi sopra, Windows o qualsiasi altro O.S. non e'
            un tuo prodotto, la licenza la decide il
            produttore, se non ti sta bene cambia, in questo
            caso L'OSS ti calza a pennello.Vedi sopra.... sono libero di avanzare opinioni avverse o devo tacere perchè l'hai deciso tu?[...]
            Imprenditore, fammi sapere cosa produci, poi ti
            dico cosa ne penso della tua licenza d'uso.Non è il mio caso, ma supponiamo un caso reale estremo, ossia che io sia un ISP che noleggia server Windows virtuali. Piazzo quattrocento istanze di Windows su un server a 16 CPU. Le performance sono medio-basse ma alla mia utenza (mediobassa) va bene. Devo far pagare ad ogni utente una licenza Windows Server, pur avendo prestazioni pessime? O non ti sembra giusto che io paghi 16 licenze Windows (16 CPU) e suddivida il costo sui 400 utenti?Illuminami, o consulente.
          • Gianluca70 scrive:
            Inutile, VALUTI solo le tue di tasche
            - Scritto da: Anonimo

            Un S.O., prima di tutto, è per definizione un
            insieme di programmi. Punto.Bravo, gia' ci rimangiamo senza colpo ferire la definizione di istanza, complimenti per come rigiri la frittata, tipico da intrallazzone

            [...]

            Questo ragionamento prettamente utilitaristico

            (intendo, valutare OS=programmi perche' mi fa

            comodo sminuire il lavoro altrui) e' tipico
            della

            mentalita' della nostra rispettabile

            imprenditoria.

            E' tipico di un informatico. Forse chi è abituato
            a lavorare su windows considera un S.O. un
            qualcosa di speciale e intoccabile.Bravo 2! Considerare != VALUTARE, leggi quello che ho scritto, e tu che sei un imprenditore dovresti conoscere bene il significato di tale parola, soprattutto a livello monetario e ovviamente quando ti fa comodo...
            Ma se avessi
            avuto a che fare, nella tua carriera da
            consulente, ad esempio, con software embedded
            sapresti un kernel del SO può banalmente
            generarlo un compilatore, durante la compilazione
            di un qualsiasi programma.Bravo3! Ho anche avuto a che fare con software embedded, e infatti faccio tanto di complimenti a chi e' in grado di usare Programmi, quali i compilatori, per ottenere un KERNEL o un O.S. completo.Ma penso non sia il tuo caso, visto che non distingui un programma da un processo o istanza...
            Questa gran distinzione tra SO e applicativi io
            proprio non la vedo... è sempre, e solo,
            software.BRAVO4! Se sei cosi' bravo a fare programmi come "Hello world!", perche' non te lo scrivi da solo il tuo O.S. preferito?Lascia perdere, segui il consiglio, usa O.S.S e sii felice di intascare tanti soldini senza problemi di licenze!


            Scusa, non ci sei solo tu che calcoli costi,

            rendite e produci, ci sono anche gli altri, che

            decidono in autonomia con quale licenza vendere
            i

            loro prodotti, se non ti sta bene non usarli,

            facile.

            Appunto... te lo ripeto ancora.... contesto la
            loro proposta. Sono libero di farlo.BRAVO5! Un produttore, un imprenditore, e tu dovresti saperlo, non fa una proposta, FA UN PREZZO, sara' il mercato ad accettarlo, ma non tramite una contestazione, bastera' non comprare piu' il prodotto!A proposito, tu hai pagato, vero?Altrimenti te l'ho gia' detto, passa all'O.S.S e esprimi cosi' il tuo dissenso.








            Perchè domani dovrei pagare più licenze
            per




            avviare più istanze di un sistema
            operativo



            sulla




            medesima macchina? Mi sembra giusto pagare

            la




            licenza per usare Windows sul mio server:


            fatti




            miei se decido di spartirne il tempo di




            esecuzione su più istanze.



            Vedi sopra, Windows o qualsiasi altro O.S. non
            e'

            un tuo prodotto, la licenza la decide il

            produttore, se non ti sta bene cambia, in questo

            caso L'OSS ti calza a pennello.

            Vedi sopra.... sono libero di avanzare opinioni
            avverse o devo tacere perchè l'hai deciso tu?No, perche' hai altri mezzi per esprimere le tue opinioni, ovvero non comprare e soprattutto NON usare quel prodotto, sponsorizzare altre soluzioni piu' vicine ai TUOI gusti di imprenditore, scriverti da solo il tuo programma di virtualizzazione insieme al "programmino" che fa da kernel (tanto e' uguale), ma da come continui ad accanirti, come se fosse un diritto come il pane a prezzo statale, il dubbio che tu ci sguazzi in una situazione torbida e' sempre piu' elevato.

            [...]

            Imprenditore, fammi sapere cosa produci, poi ti

            dico cosa ne penso della tua licenza d'uso.

            Non è il mio caso[cut]

            Illuminami, o consulente.BRAVISSSIMO! Non e' il tuo caso, quindi non ne discuto e aspetto la risposta alla mia domanda!Perche' non ci parli DEL TUO CASO?Paura di fare dialettica?Male, appari sempre piu' il tipico imprenditore italiota che, in nome del PROPRIO profitto, paga in nero i lavoratori e se puo' froda fisco e fornitori (quelli di SW compresi, ovvio, che e' ancora piu' facile).
          • Rex1997 scrive:
            Re: Inutile, VALUTI solo le tue di tasch
            - Scritto da: Gianluca70

            - Scritto da: Anonimo



            Un S.O., prima di tutto, è per definizione un

            insieme di programmi. Punto.

            Bravo, gia' ci rimangiamo senza colpo ferire la
            definizione di istanza, complimenti per come
            rigiri la frittata, tipico da intrallazzone
            Scusa una domanda...ma per fare girare un sistema operativo in modo virtuale e con più istanze di se stesso, non ho bisogno di un substrato che faccia da Os per i vari sistemi operativi virtuali, arbitrando le richieste hw provenienti dai vari task/istanze che ne fanno richiesta?In questo caso un OS virtuale non coincide con un programma caricato in memoria che compie determinate operazioni dialogando con l'hardware?(newbie)(newbie)(newbie)(newbie)Comunque sia, a me al corso di calcolatori digitali, anni fa... bei tempi andati, insegnarono che un sistema operativo non è nient'altro che un programma, evoluto quanto si vuole, che ha il compito di interfacciare le richieste fatte dall'operatore (o dai programmi, ovvio.. :) ) al substrato hardware e viceversa, e non penso che in trent'anni il paradigma della macchina "computer" sia cambiata di molto, visto che l'archittettura è ancora quella di Von Newman.... :|==================================Modificato dall'autore il 12/10/2005 13.07.32
          • Anonimo scrive:
            Re: Inutile, VALUTI solo le tue di tasch

            Comunque sia, a me al corso di calcolatori
            digitali, anni fa... bei tempi andati,
            insegnarono che un sistema operativo non è
            nient'altro che un programma, evoluto quanto si
            vuole, che ha il compito di interfacciare le
            richieste fatte dall'operatore (o dai programmi,
            ovvio.. :) ) al substrato hardware e viceversa, e
            non penso che in trent'anni il paradigma della
            macchina "computer" sia cambiata di molto, visto
            che l'archittettura è ancora quella di Von
            Newman.... :|Sssh... sappiamo tutti che è così, ma non gridarlo troppo forte.... dovresti avere più rispetto, dopotutto è lui IL CONSULENTE.;)
          • Gianluca70 scrive:
            Ahh, che perle dal... l'intrallazzone
            - Scritto da: Anonimo[cut]

            Sssh... sappiamo tutti che è così, ma non
            gridarlo troppo forte.... dovresti avere più
            rispetto, dopotutto è lui IL CONSULENTE.
            Caro intrallazzone, tra il novero dei "tutti" tu escluditi, perche' ti ricordo alcune delle tue perle:"[cut] (il finto imprenditore ma vero intrallazzone) questo simpatico figuro aveva cominciato parlando di istanze per indicare due documenti Word aperti contemporaneamente, capirai che competenza e onesta' intellettuale...Ah, per non dimenticare il suo silenzio sul distinguo tra programma, processo e istanza... "Buono studio! :D
          • Gianluca70 scrive:
            Non scherziamo, please...
            - Scritto da: Rex1997
            - Scritto da: Gianluca70



            - Scritto da: Anonimo





            Un S.O., prima di tutto, è per definizione un


            insieme di programmi. Punto.



            Bravo, gia' ci rimangiamo senza colpo ferire la

            definizione di istanza, complimenti per come

            rigiri la frittata, tipico da intrallazzone



            Scusa una domanda...[cut]Rex, visto che almeno tu ti firmi, non cercare di fare la crocerossina per il finto imprenditore ma vero intrallazzone, questo simpatico figuro aveva cominciato parlando di istanze per indicare due documenti Word aperti contemporaneamente, capirai che competenza e onesta' intellettuale...Ah, per non dimenticare il suo silenzio sul distinguo tra programma, processo e istanza...Io non mai scritto che un OS non e' un programma, inteso come un insieme di righe di codice, ma solo che "[cut] un applicativo NON e' un S.O. [cut]""[cut] valutare OS=programmi perche' mi fa comodo sminuire il lavoro altrui e' tipico della mentalita' della nostra rispettabile imprenditoria. [cut]""[cut] Considerare != VALUTARE [cut]" Il resto e' lampante, la pila e'HW -- OS -- ApplicativiCon gli attuali SW di virtualizzazioneHW -- OS host -- applicativo_virtualizza_HW [ macchina_virtuale_HW_1 + OS_guest_1] ... [macchina_virtuale_HW_1 + OS_guest_n ]Anche cosi' facendo, pero', l'OS_guest "pensera'" di essere eseguito su di un HW a lui dedicato: non esiste una versione speciale Windows for Virtual Machine, ottimizzata e pensata per i SW di virtualizzazione, e che non funzionerebbe al di fuori di quelli.Quindi, poiche' niente e' stato tolto dalla versione originale di Windows, Microsoft ne richiede una licenza completa, e' tutto.Ma all'intrallazzone non va giu', ovvio: mi chiedo perche' non passi all' OSS e a Apple, a questo punto.Misteri dei pasionari rivoluzionari che vanno in crisi quando ad essere toccato e' il loro portafogli...
          • Anonimo scrive:
            Re: La lungimirante imprenditoria italia
            - Scritto da: Anonimo
            Non è il mio caso, ma supponiamo un caso reale
            estremo, ossia che io sia un ISP che noleggia
            server Windows virtuali. Piazzo quattrocento
            istanze di Windows su un server a 16 CPU. Le
            performance sono medio-basse ma alla mia utenza
            (mediobassa) va bene. Devo far pagare ad ogni
            utente una licenza Windows Server, pur avendo
            prestazioni pessime? O non ti sembra giusto che
            io paghi 16 licenze Windows (16 CPU) e suddivida il costo sui 400 utenti?Per casi particolari si fanno contratti ad-hoc, di sicuro non ti fanno pagare tutte le licenze. Comunque qui la licenza per CPU sarebbe più vantaggiosa solo per caso (che poi comunque di solito si prende un programma per 16 CPU per farlo girare su 16 CPU, non su una frazione di una). In genere licenziare un programma per il numero di CPU su cui lo si fa girare è una ladrata, ed ha molto più senso il numero di istanze.
  • Anonimo scrive:
    Basta guerre tra sistemi operativi!
    Carissimi,abbiamo la fortuna di vivere in una Democrazia e per questo motivo vorrei invitarVi a non far più guerre di turpiloqui per l'uso di differenti sistemi operativi.La scelta è ampia, se Windows XP non vi piace potreste trovare tra queste alternative il sistema operativo più adatto alle Vostre esigenze:- Windows 98- Windows ME- Windows 2000 (indicato agli utenti più "smanettoni")E per i più alternativi: Windows 95.Questi S.O. hanno pari dignità ed in virtù di questa rinnovo l'invito a cessare ogni ostilità verbale verso chi usa sistemi operativi diversi dal Vostro.Cordialità, Pino.
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta guerre tra sistemi operativi!
      - Scritto da: Anonimo
      Carissimi,
      abbiamo la fortuna di vivere in una Democrazia e
      per questo motivo vorrei invitarVi a non far più
      guerre di turpiloqui per l'uso di differenti
      sistemi operativi.

      La scelta è ampia, se Windows XP non vi piace
      potreste trovare tra queste alternative il
      sistema operativo più adatto alle Vostre
      esigenze:

      - Windows 98
      - Windows ME
      - Windows 2000 (indicato agli utenti più
      "smanettoni")

      E per i più alternativi: Windows 95.

      Questi S.O. hanno pari dignità ed in virtù di
      questa rinnovo l'invito a cessare ogni ostilità
      verbale verso chi usa sistemi operativi diversi
      dal Vostro.

      Cordialità, Pino.Grande Pino!Comunque ti sei dimenticato dei più talebani: quelli con windows 2003
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta guerre tra sistemi operativi!

      - Windows 98
      - Windows ME
      - Windows 2000 (indicato agli utenti più
      "smanettoni")

      E per i più alternativi: Windows 95.

      Questi S.O. hanno pari dignità Per la cronaca.... Win 95/98/Me in quanto a dignità, sono parificabili con il DOS.
      • Anonimo scrive:
        Re: Basta guerre tra sistemi operativi!
        - Scritto da: Anonimo

        - Windows 98

        - Windows ME

        - Windows 2000 (indicato agli utenti più

        "smanettoni")



        E per i più alternativi: Windows 95.



        Questi S.O. hanno pari dignità

        Per la cronaca.... Win 95/98/Me in quanto a
        dignità, sono parificabili con il DOS.Per quel che mi han riferito Windows 98 SE non è malaccio.. Windows 2000 IMHO resta il miglior s.o. di casa Microsoft, nonostante XP Pro coi service pack non sfiguri.Ciao,Giancarlo
      • Anonimo scrive:
        Re: Basta guerre tra sistemi operativi!
        - Scritto da: Anonimo

        - Windows 98

        - Windows ME

        - Windows 2000 (indicato agli utenti più

        "smanettoni")



        E per i più alternativi: Windows 95.



        Questi S.O. hanno pari dignità

        Per la cronaca.... Win 95/98/Me in quanto a
        dignità, sono parificabili con il DOS.se il multasking con prelazione ti fa schifo, sì
      • Anonimo scrive:
        Re: Basta guerre tra sistemi operativi!
        Sistema più che decente.Saluti,Piwi
  • Anonimo scrive:
    Quando i limoni diminuiscono...
    ...occorre spremere di più ciascun limone per non restare a secco di succo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quando i limoni diminuiscono...
      - Scritto da: Anonimo
      ...occorre spremere di più ciascun limone per non
      restare a secco di succo.Arancïe clandestine, mah... sciuri, sciuriLimoni piratoni, mah... Palladium, Palladium
      • Rex1997 scrive:
        Re: Quando i limoni diminuiscono...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ...occorre spremere di più ciascun limone per
        non

        restare a secco di succo.
        Arancïe clandestine, mah... sciuri, sciuri
        Limoni piratoni, mah... Palladium, PalladiumIl problema è che con palladium ci sarà da ridere (per non piangere :( ) anche per i cosidetti legali (nel senso di "no piratoni" e non di avvocati.... :D :D )==================================Modificato dall'autore il 11/10/2005 16.11.16
    • Gianluca70 scrive:
      Limoni o prosciutti?
      - Scritto da: Anonimo
      ...occorre spremere di più ciascun limone per non
      restare a secco di succo.http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1160585&tid=1160434&p=1&r=PI#1160585
    • Rex1997 scrive:
      Re: Quando i limoni diminuiscono...
      - Scritto da: Anonimo
      ...occorre spremere di più ciascun limone per non
      restare a secco di succo.E una volta finito il succo? Scompariranno anche i spremitori?? :D :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Quando i limoni diminuiscono...
      - Scritto da: Anonimo
      ...occorre spremere di più ciascun limone per non
      restare a secco di succo.Già, con la differenza che: mentre per spremere un limone normale spendi 1 euro, se hai un limone virtualizzato, spendi 1 euro per spremere ogni fetta.Il succo che ottieni però non cambia.
      • Anonimo scrive:
        Re: Quando i limoni diminuiscono...
        - Scritto da: Anonimo

        ...occorre spremere di più ciascun limone per non

        restare a secco di succo.

        Già, con la differenza che: mentre per spremere
        un limone normale spendi 1 euro, se hai un limone
        virtualizzato, spendi 1 euro per spremere ogni fetta.

        Il succo che ottieni però non cambia.Il succo che ottieni spremendo il tuo cervello è essenza di aria fritta
  • Anonimo scrive:
    e Linux?
    Ancora Linux è fuori dai server virtuali a pagamento, alla faccia dell'open source!!! :|
    • Rex1997 scrive:
      Re: e Linux?
      - Scritto da: Anonimo
      Ancora Linux è fuori dai server virtuali a
      pagamento, alla faccia dell'open source!!! :|(newbie)(newbie)(newbie)(idea)Tradotto in italico linguaggio cosa vorresti dire????
  • Anonimo scrive:
    Bellissimo ...
    ... comperi un server e ti trovi gia' un Windows preinstallato: E PAGA !... decidi che il windows preinstallato e' vecchio e che devi passare ad una versione nuova. Ovviamente non puoi rivendere la versione OEM precedente: E PAGA !!... decidi di virtualizzare il tuo server: n licenze per gli n OS che installi PIU' n licenze per il soft di virtualizzazione: E PAGA !!
    • Anonimo scrive:
      Re: Bellissimo ...

      ... decidi di virtualizzare il tuo server: n
      licenze per gli n OS che installi PIU' n licenze
      per il soft di virtualizzazione: E PAGA !!LotusDomino (e un sacco di sw) da anni si faceva pagare in base al numero delle cpu...Ma non sono M$ quindi sono buoni, vero?Se la M$ fa una cosa del genere per un suo sw, allora è cattiva, vero?2 pesis 2 misaures...
      • Anonimo scrive:
        Re: Bellissimo ...

        Ma non sono M$ quindi sono buoni, vero?
        Se la M$ fa una cosa del genere per un suo sw,
        allora è cattiva, vero?
        2 pesis 2 misaures...Nessuno ha detto questo. Torna a guardare il TG4.
      • frog scrive:
        Re: Bellissimo ...
        - Scritto da: Anonimo
        LotusDomino (e un sacco di sw) da anni si faceva
        pagare in base al numero delle cpu...Sul numero di cpu, non sul numero di cpu VIRTUALI!!
        Ma non sono M$ quindi sono buoni, vero?
        Se la M$ fa una cosa del genere per un suo sw,
        allora è cattiva, vero?
        2 pesis 2 misaures...Buono....cattivo.....non li ho mai mangiati
      • devil64 scrive:
        Re: Bellissimo ...
        - Scritto da: Anonimo

        ... decidi di virtualizzare il tuo server: n

        licenze per gli n OS che installi PIU' n licenze

        per il soft di virtualizzazione: E PAGA !!
        LotusDomino (e un sacco di sw) da anni si faceva
        pagare in base al numero delle cpu...
        Ma non sono M$ quindi sono buoni, vero?
        Se la M$ fa una cosa del genere per un suo sw,
        allora è cattiva, vero?
        2 pesis 2 misaures...2 pesis 1 cac... parli sempre dello stesso letame.
        • Anonimo scrive:
          Re: Bellissimo ...

          2 pesis 1 cac... parli sempre dello stesso letame.Certo, certo, la M$ produce LotusNotes... e poi c'era la marmotta...2 pesis 2 marmottas...
    • Gianluca70 scrive:
      Le fette di prosciutto...
      - Scritto da: Anonimo

      ... comperi un server e ti trovi gia' un Windows
      preinstallato: E PAGA !Non lo vuoi? Non accetti l'EULA e ti fai rimborsare dal produttore/rivenditore OEM del PC: chi vuole lo fa, e non meniamola tanto.
      ... decidi che il windows preinstallato e'
      vecchio e che devi passare ad una versione nuova.
      Ovviamente non puoi rivendere la versione OEM
      precedente: E PAGA !!Vedi sopra: Windows OEM vale 80? perche' legato alla macchina, ma tanto non lo vuoi, vero? quindi che te ne fai di quello nuovo?
      ... decidi di virtualizzare il tuo server: n
      licenze per gli n OS che installi PIU' n licenze
      per il soft di virtualizzazione: E PAGA !!E qui proprio interpreti come vuoi...La frase:"Invece di concedere in licenza ogni istanza virtuale inattiva di un prodotto, i clienti possono ora creare e memorizzare un illimitato numero di istanze, incluse quelle utilizzate per il back-up e il recovery, e pagare soltanto per il massimo numero di istanze attive in un dato momento".io la leggo"Invece di pagare ogni O.S. che installo su di un Virtual Server - perche' cosi' si deve fare ora - compro solo n licenze a forfait, ovvero quelle che so per certo essere attive 24x7, le altre le installo ma le metto via (backup, disaster recovery, labs per test & corsi, etc.)"La questione dell CPU l'ha tirata in ballo il redattore di PI, cosa c'azzecchi non so, tanto e' vero che nel rilancio MS limitera' addirittura le licenze contando solo le CPU fisiche e non i multicore, come invece altri faranno...Ciao!
      • Anonimo scrive:
        Re: Le fette di prosciutto...
        - Scritto da: Gianluca70

        - Scritto da: Anonimo



        ... comperi un server e ti trovi gia' un Windows

        preinstallato: E PAGA !

        Non lo vuoi? Non accetti l'EULA e ti fai
        rimborsare dal produttore/rivenditore OEM del PC:
        chi vuole lo fa, e non meniamola tanto.*SE* riesci a farti rimborsare.saluti da Lino B, trans, 50 anni
        • Anonimo scrive:
          Re: Le fette di prosciutto...


          saluti da Lino B, trans, 50 anniBWA-HA !
        • Gianluca70 scrive:
          E tu provaci, no?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Gianluca70



          - Scritto da: Anonimo





          ... comperi un server e ti trovi gia' un
          Windows


          preinstallato: E PAGA !



          Non lo vuoi? Non accetti l'EULA e ti fai

          rimborsare dal produttore/rivenditore OEM del
          PC:

          chi vuole lo fa, e non meniamola tanto.

          *SE* riesci a farti rimborsare.Ricerca su Google, pattern "rimborso licenza OEM Windows", il primo link e' di Paolo Attivissimo, che riporta gli ultimi successi in merito (Marzo 2005, Dell)http://www.attivissimo.net/rimborso_windows/istruzioni.htmMa tu, ci hai provato???? :D
          • Anonimo scrive:
            Re: E tu provaci, no?
            - Scritto da: Gianluca70

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Gianluca70





            - Scritto da: Anonimo







            ... comperi un server e ti trovi gia' un

            Windows



            preinstallato: E PAGA !





            Non lo vuoi? Non accetti l'EULA e ti fai


            rimborsare dal produttore/rivenditore OEM del

            PC:


            chi vuole lo fa, e non meniamola tanto.



            *SE* riesci a farti rimborsare.

            Ricerca su Google, pattern "rimborso licenza OEM
            Windows", il primo link e' di Paolo Attivissimo,
            che riporta gli ultimi successi in merito (Marzo
            2005, Dell)

            http://www.attivissimo.net/rimborso_windows/istruz

            Ma tu, ci hai provato???? :D
            sicuro, e non sono stato fortunato quanto il sig.Attivissimo. Alla fine ho rinunciato al rimborso e venduto la licenza all'asta (legale o non legale che sia...)
          • Anonimo scrive:
            Re: E tu provaci..il winmodem senza driv
            - Scritto da: Gianluca70

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Gianluca70





            - Scritto da: Anonimo







            ... comperi un server e ti trovi gia' un

            Windows



            preinstallato: E PAGA !





            Non lo vuoi? Non accetti l'EULA e ti fai


            rimborsare dal produttore/rivenditore OEM del

            PC:


            chi vuole lo fa, e non meniamola tanto.



            *SE* riesci a farti rimborsare.

            Ricerca su Google, pattern "rimborso licenza OEM
            Windows", il primo link e' di Paolo Attivissimo,
            che riporta gli ultimi successi in merito (Marzo
            2005, Dell)

            http://www.attivissimo.net/rimborso_windows/istruz

            Ma tu, ci hai provato???? :DIMHO è inutile:se vuoi un portatile 100% funzionante devi pregare che abbia modem interno lucent....ma la colpa è di linux vero?
          • Gianluca70 scrive:
            Sambarino.it docet...
            - Scritto da: Anonimo[cut]
            IMHO è inutile:se vuoi un portatile 100%
            funzionante devi pregare che abbia modem interno
            lucent....ma la colpa è di linux vero?No, assolutamente, ma come riportato sul sito sambarino.it"Risulta quindi difficile pensare che il monopolio, perlomeno dal punto di vista economico, finisca. E se cio' non potra' avvenire, una buona fetta di responsabilita' l' avranno proprio i produttori di hardware, che escludono a priori la possibilita' di non utilizzo di Windows, come se fosse l' unica scelta possibile, imponendo di fatto l' acquisto di un prodotto non voluto. "La conclusione e' molto obiettiva, sia parlando di licenze OEM legate all'HW, sia parlando di COME i produttori HW progettano le loro periferiche.Se continuano cosi', avranno la loro convenienza, o no?Insomma, se Windows non lo si vuole, ed e' giusto che sia cosi', almeno si cerchino i produttori che non lo distribuiscono obbligatoriamente.
          • Anonimo scrive:
            Re: E tu provaci, no?


            *SE* riesci a farti rimborsare.

            Ricerca su Google, pattern "rimborso licenza OEM
            Windows", il primo link e' di Paolo Attivissimo,
            che riporta gli ultimi successi in merito (Marzo
            2005, Dell)

            http://www.attivissimo.net/rimborso_windows/istruz

            Ma tu, ci hai provato???? :DIO ho provato.Portatile nuovo, ovviamente con Windows OEM preinstallato.NON ho accettato l'Eula, ho scritto subito alla Microsoft chiedendo cosa dovevo fare per il rimborso di Windows.Risposta: impossibile, "e' un tutt'uno con il portatile".Quindi l'unica opzione offerta era la restituzione del portatile.Monopolisti e pure prepotenti...Alla fine visto che il prezzo per il portatile era buono ho deciso di tenerlo, pero' con la voglia di sputare in un occhio a quelli della microsoft.Il portatile lo uso con Linux, perche' Microsoft si prendei soldi della mia licenza??
          • Gianluca70 scrive:
            Ma leggi i link e la EULA prima...
            - Scritto da: Anonimo


            *SE* riesci a farti rimborsare.



            Ricerca su Google, pattern "rimborso licenza OEM

            Windows", il primo link e' di Paolo Attivissimo,

            che riporta gli ultimi successi in merito (Marzo

            2005, Dell)




            http://www.attivissimo.net/rimborso_windows/istruz



            Ma tu, ci hai provato???? :D

            IO ho provato.
            Portatile nuovo, ovviamente con Windows OEM
            preinstallato.
            NON ho accettato l'Eula, ho scritto subito alla
            Microsoft chiedendo cosa dovevo fare per il
            rimborso di Windows.Hai scritto a Microsoft... complimenti!Mandare i link e dirti come fare la ricerca e' stato proprio utile, certo che quando uno non ci sente e non vuole leggere...In sintesi: la Microsoft vende le licenze OEM al produttore HW, quest'ultimo le installa sui portatili, QUINDI e' a quest'ultimo che devi chiedere il rimborso.Perche' non scegliete portatili senza prodotti MS preinstallati?Non ce n'e' sul mercato?Non saranno anche i produttori HW d'accordo e conniventi in questo?Come citavo in un altro post:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1160663&tid=1160434&p=1&r=PI#1160663e' inutile menare il can per l'aia, non volete prodotti MS, e' giusto, quindi premiate i produttori che permettono la scelta o mandate comunicazioni di fuoco a quelli che non lo fanno.Il resto e' polemica sterile e ovviamente fortemente "politicizzata".A proposito, visto che presumibilmente usate LINUX, perche' non vi comprate gli APPLE invece dei PC?Ah si', e' vero, costano un botto di piu'.......Bella la guerra di religione, ma fa male mettere mano al portafogli per la propria battaglia di valori e di principi... ==================================Modificato dall'autore il 12/10/2005 22.53.38
      • Anonimo scrive:
        windows preinstallato si paga comunque
        - Scritto da: Gianluca70

        - Scritto da: Anonimo



        ... comperi un server e ti trovi gia' un Windows

        preinstallato: E PAGA !

        Non lo vuoi? Non accetti l'EULA e ti fai
        rimborsare dal produttore/rivenditore OEM del PC:
        chi vuole lo fa, e non meniamola tanto.
        devo ancora vedere MIEI soldi di una versione di windows xp pro sul MIO thinkpad con windows preinstallato (ma non richiesto), un avvocato mi costerebbe di piu' ed il tempo che ti fanno perdere vale ancora di piu', insomma pur non avend omai accettato la LORO eula mi ritrovo con dei soldi buttati nel cassoneto di bill gates che ovvimante si arricchisce anche RUBANDO dal mio portafogli, poi e' facile fare beneficenza con i MIEI soldi (e quelli dei cittadini non liberi di poter non pagare un sistema operativo che non useranno mai), ne darei volentier il doppio a chi muore di fame se mi vendessero un portatile senza, ma ovvimante m ivedo costretot a fare l'elemosina all'uomo piu' ricco del pianeta.
        • Gianluca70 scrive:
          Comprare APPLE no ???
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Gianluca70



          - Scritto da: Anonimo





          ... comperi un server e ti trovi gia' un
          Windows


          preinstallato: E PAGA !



          Non lo vuoi? Non accetti l'EULA e ti fai

          rimborsare dal produttore/rivenditore OEM del
          PC:

          chi vuole lo fa, e non meniamola tanto.


          devo ancora vedere MIEI soldi di una versione di
          windows xp pro sul MIO thinkpad con windows
          preinstallato (ma non richiesto), un avvocato mi
          costerebbe di piu' ed il tempo che ti fanno
          perdere vale ancora di piu', insomma pur non
          avend omai accettato la LORO eula mi ritrovo con
          dei soldi buttati nel cassoneto di bill gates
          che ovvimante si arricchisce anche RUBANDO dal
          mio portafogli, poi e' facile fare beneficenza
          con i MIEI soldi (e quelli dei cittadini non
          liberi di poter non pagare un sistema operativo
          che non useranno mai), ne darei volentier il
          doppio a chi muore di fame se mi vendessero un
          portatile senza, ma ovvimante m ivedo costretot a
          fare l'elemosina all'uomo piu' ricco del pianeta.Non c'e' peggior sordo, ovviohttp://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1162464&tid=1160434&p=1&r=PI#1162464"MIEI soldi": dato presumibilmente vero, se lavori te li sei guadagnati, come miliardi di persone al mondo"LORO EULA": se sapevi di questa fregatura, PERCHE' non hai comprato un Apple???COSTA TROPPO????AAAAHHHHHHH....Ma come, quando e' gratis la guerra di religione va benissimo, ci fa sentire fighi, quando costa SOLDI, allora meglio risparmiare comprando un PC e poi sputare cavolate a go go sui forum."RUBANDO dal mio portafoglio": sii onesto, comprati un Apple e piantala di dire smargiassate, soprattutto quella della beneficenza: visto che hai grandemente risparmiato perche' hai comprato un PC, hai ancora tutto il margine di farla, quella benedetta BENEFICENZA, e non soltanto vantartene sui forum di PI.
          • Anonimo scrive:
            Re: Comprare APPLE no ???
            - Scritto da: Gianluca70

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Gianluca70





            - Scritto da: Anonimo







            ... comperi un server e ti trovi gia' un

            Windows



            preinstallato: E PAGA !





            Non lo vuoi? Non accetti l'EULA e ti fai


            rimborsare dal produttore/rivenditore OEM del

            PC:


            chi vuole lo fa, e non meniamola tanto.




            devo ancora vedere MIEI soldi di una versione di

            windows xp pro sul MIO thinkpad con windows

            preinstallato (ma non richiesto), un avvocato mi

            costerebbe di piu' ed il tempo che ti fanno

            perdere vale ancora di piu', insomma pur non

            avend omai accettato la LORO eula mi ritrovo con

            dei soldi buttati nel cassoneto di bill gates

            che ovvimante si arricchisce anche RUBANDO dal

            mio portafogli, poi e' facile fare beneficenza

            con i MIEI soldi (e quelli dei cittadini non

            liberi di poter non pagare un sistema operativo

            che non useranno mai), ne darei volentier il

            doppio a chi muore di fame se mi vendessero un

            portatile senza, ma ovvimante m ivedo costretot
            a

            fare l'elemosina all'uomo piu' ricco del
            pianeta.

            Non c'e' peggior sordo, ovvio

            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1162

            "MIEI soldi": dato presumibilmente vero, se
            lavori te li sei guadagnati, come miliardi di
            persone al mondo

            "LORO EULA": se sapevi di questa fregatura,
            PERCHE' non hai comprato un Apple???

            COSTA TROPPO????
            AAAAHHHHHHH....

            Ma come, quando e' gratis la guerra di religione
            va benissimo, ci fa sentire fighi, quando costa
            SOLDI, allora meglio risparmiare comprando un PC
            e poi sputare cavolate a go go sui forum.

            "RUBANDO dal mio portafoglio": sii onesto,
            comprati un Apple e piantala di dire
            smargiassate, soprattutto quella della
            beneficenza: visto che hai grandemente
            risparmiato perche' hai comprato un PC, hai
            ancora tutto il margine di farla, quella
            benedetta BENEFICENZA, e non soltanto vantartene
            sui forum di PI.Perchè adesso gli Apple vengono venduti anche senza sistema operativo ? E da quando ?
          • Gianluca70 scrive:
            MA CI SEI O CI FAI???
            - Scritto da: Anonimo


            Perchè adesso gli Apple vengono venduti anche
            senza sistema operativo ? E da quando ?Inutile, la moglie piena e la botte ubriaca vogliono questi...A quando il PC "politico" come il "18" universitario di sessantottiana memoria????Hai sbraitato contro Microsoft, dicendo che ruba i tuoi soldi, ma di capire come gira il mondo non ci pensi nemmeno...Ti dico: compra HW chi non ti impone prodotti MS = nulla...Ti suggerisco, visto che usi Linux: compra APPLE, cosi' non pagherai nulla alla MicrosoftMA FIGURATI !!!E perche' poi??Perche' la APPLE ti fa pagare l'OS pure lei !!!Prova a fartelo rimborsare no??Stavolta non sbagli, HW e SW sono dello stesso produttore...Eppure... Ma come, MacOS X non e' un *nix????Non dovresti essere contento a non dare piu' soldi alla MS?Eh no, il tuo scopo, come dicevo prima, e' SOLO QUELLO DI NON TOCCARE IL TUO PORTAFOGLI, altro che beneficenza, proprio una bella scusa paravento, per non dire para-altro...Proprio vero, quando la guerra di religione e per far valere diritti e principi tocca nel vivo, o meglio nella propria SACCOCCIA, allora si scopre la vera natura di chi fa il pasionario rivoluzionario...Che tristezza...
          • Anonimo scrive:
            Re: MA CI SEI O CI FAI???
            - Scritto da: Gianluca70

            - Scritto da: Anonimo





            Perchè adesso gli Apple vengono venduti anche

            senza sistema operativo ? E da quando ?

            Inutile, la moglie piena e la botte ubriaca
            vogliono questi...
            A quando il PC "politico" come il "18"
            universitario di sessantottiana memoria????

            Hai sbraitato contro Microsoft, dicendo che ruba
            i tuoi soldi, ma di capire come gira il mondo non
            ci pensi nemmeno...A) Quello era il mio primo post.B) Questo è l'ultimo perchè non intendo di certo mettermi a discutere con chi, non avendo argomentazioni concrete per discutere di informatica, tira in mezzo la politica e la religione. C) Se su un PC voglio installarci Linux allora un qualsiasi altro sistema operativo, che sia Windows o OS-X, sono soldi buttati via.D) Il rimborso di OS-X non è previsto, mentre quello di Windows è previsto sulla carta, ma praticamente impossibile da ottenere.E) Il mio portafoglio è molto meno spesso sia di quello di Bill Gates che di quello di Steve Jobs, quindi non mi sembra così disdicevole cercare di mantenerlo un po' meno sgonfio. F) La tua spocchia e la tua maleducazione francamente ha rotto le scatole.
          • Gianluca70 scrive:
            SI', sono proprio "sordi" irrecuperabili
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Gianluca70



            - Scritto da: Anonimo








            Perchè adesso gli Apple vengono venduti anche


            senza sistema operativo ? E da quando ?



            Inutile, la moglie piena e la botte ubriaca

            vogliono questi...

            A quando il PC "politico" come il "18"

            universitario di sessantottiana memoria????



            Hai sbraitato contro Microsoft, dicendo che ruba

            i tuoi soldi, ma di capire come gira il mondo
            non

            ci pensi nemmeno...

            A) Quello era il mio primo post.Perdona l'equivoco, ma l'anonimita' (e il taglio facile) sono sempre la miglior scusa per negare cio' che si scrive o scaricare le responsabilita' ad altri, quindi in mancanza di specificazioni, per me eri l'autore del post precedente. Potevi identificarti meglio e distinguerti da chi ti aveva preceduto, avrei pensato (forse) diversamente.Io la firma ce la metto, sempre.

            B) Questo è l'ultimo perchè non intendo di certo
            mettermi a discutere con chi, non avendo
            argomentazioni concrete per discutere di
            informatica, tira in mezzo la politica e la
            religione. E certo, non ho argomentazioni, neanche quando cito, propongo e suggerisco soluzioni: detto da uno che resta anonimo e si presenta con una frase ancora piu' vuota di argomenti, la questione e' seria...Se non l'avevi capito, il paragone religioso/politicizzato era per l'autore del post precedente, ma se ti ha infastidito tanto, allora temo che tu ne condivida fortemente le idee...ologie.
            C) Se su un PC voglio installarci Linux allora un
            qualsiasi altro sistema operativo, che sia
            Windows o OS-X, sono soldi buttati via.Il primo anonimo di lamentava di essere derubato dalla Microsoft, e si indignava invocando la mancata BENEFICENZA che non poteva fare; tu ti senti derubato da entrambi, ma di lottare contro Apple alla stessa maniera che contro MS non se ne parla, vero?Siete ideologicamente falsi, la guerra e' di religione/principi/diritti finche' non tocca il vostro portafogli, altre scuse non ce ne sono.

            D) Il rimborso di OS-X non è previsto, mentre
            quello di Windows è previsto sulla carta, ma
            praticamente impossibile da ottenere.MA FAI UNA SCELTA ALMENO!Qual e' il male minore?Apple o Microsoft?Comportati di conseguenza e difendi/sponsorizza il tuo modo di agire!"Ah, cosa? Apple costano tanto di piu'??... Che peccato, anche questa volta soldo-batte-principi 3-0 .Pero' che ci frega, ci rimane la possibilita' di dare addosso alla Microsoft un'altra volta, vuoi mettere il divertimento???"

            E) Il mio portafoglio è molto meno spesso sia di
            quello di Bill Gates che di quello di Steve Jobs,
            quindi non mi sembra così disdicevole cercare di
            mantenerlo un po' meno sgonfio.Pietosa menzogna/scusa: qual e' l'utente di PI che non possa mettere la mano sul fuoco ripetendo la stessa frase?E comunque:1. non te l'ha ordinato il medico di comprarti un PC nuovo, cercatelo usato, meno performante, lo pagherai meno e dimostrerai che l'OSS permette di lavorare bene anche con i PC meno recenti.Cosa dici? Per lavoro ti server un PC nuovo e in garanzia?E prenditi un Apple, no???Cosa cosa?? Costano tanto di piu'????E allora comprati un PC, sii contento di aver risparmiato un botto e basta, il tuo idealismo te lo sei nuovamente venduto per trenta denari, lascia stare l'onesta' intellettuale. - Stranamente, mai visti consulenti Linux con qualcosa che non fosse meno di un tecnogingillo supergeek all'ultima moda, ma tant'e' , tutti bravi a parole... -2. con l'OSS si fanno soldi a palate con i servizi, non lo sai??Sei ancora a casa????Cosa aspetti, di corsa a lavorare a proporre servizi!!

            F) La tua spocchia e la tua maleducazione
            francamente ha rotto le scatole.Poca cosa, se mai fosse vera maleducazione dire pane al pane e vino al vino, a confronto della vostra falsita' intellettuale/ideologica, che vi fa ribaltare i concetti e le frasi come piu' vi garba.La differenza sostanziale sta nel fatto che io NON mi nascondo, io mi firmo.
          • Anonimo scrive:
            Re: SI', sono proprio "sordi" irrecupera
            E così decido di contravvenire al punto B...- Scritto da: Gianluca70...

            A) Quello era il mio primo post.

            Perdona l'equivoco, ma l'anonimita' (e il taglio
            facile) sono sempre la miglior scusa per negare
            cio' che si scrive o scaricare le responsabilita'
            ad altri, quindi in mancanza di specificazioni,
            per me eri l'autore del post precedente.
            Potevi identificarti meglio e distinguerti da chi
            ti aveva preceduto, avrei pensato (forse)
            diversamente.
            Io la firma ce la metto, sempre.Fai di nome 'Gianluca' e di cognome '70' ?A parte questo, evitare l'errore era molto semplice. Bastava rispondere al post che si quotava invece che a tutti gli altri.

            B) Questo è l'ultimo perchè non intendo di certo

            mettermi a discutere con chi, non avendo

            argomentazioni concrete per discutere di

            informatica, tira in mezzo la politica e la

            religione.

            E certo, non ho argomentazioni, neanche quando
            cito, propongo e suggerisco soluzioni: detto da
            uno che resta anonimo e si presenta con una frase
            ancora piu' vuota di argomenti, la questione e'
            seria...No. Perchè ad un problema reale hai dato una soluzione che non era tale. Ed era ciò che volevo farti notare...
            Se non l'avevi capito, il paragone
            religioso/politicizzato era per l'autore del post
            precedente, ma se ti ha infastidito tanto, allora
            temo che tu ne condivida fortemente le
            idee...ologie.Invece ti sbagli. E pure di grosso...

            C) Se su un PC voglio installarci Linux allora
            un

            qualsiasi altro sistema operativo, che sia

            Windows o OS-X, sono soldi buttati via.

            Il primo anonimo di lamentava di essere derubato
            dalla Microsoft, e si indignava invocando laBeh, se ha comprato ad esempio un Dell allora è stato derubato dalla Microsoft. Se avesse acquistato un iBook allora si sarebbe lamentato della Apple... mi sembra evidente.Semmai la differenza è che nel caso Apple un unico soggetto vende una soluzione unica comprensiva di HW e SW, mentre nel caso dei PC con Windows assistiamo a decine di soggetti che vendono HW ma tutti con lo stesso SW e con la stessa EULA. Il sospetto di pressioni da parte del produttore del SW mi sembra fondato...
            mancata BENEFICENZA che non poteva fare; tu ti
            senti derubato da entrambi, ma di lottare contro
            Apple alla stessa maniera che contro MS non se ne
            parla, vero?Infatti il mio post, volendo, era semmai contro Apple...Microsoft non l'ho neppure citata...
            Siete ideologicamente falsi, la guerra e' di
            religione/principi/diritti finche' non tocca il
            vostro portafogli, altre scuse non ce ne sono. Certo... certo...

            D) Il rimborso di OS-X non è previsto, mentre

            quello di Windows è previsto sulla carta, ma

            praticamente impossibile da ottenere.

            MA FAI UNA SCELTA ALMENO!
            Qual e' il male minore?
            Apple o Microsoft?
            Comportati di conseguenza e difendi/sponsorizza
            il tuo modo di agire!Ci penserò quando dovrò comprare un PC non assemblato.
            "Ah, cosa? Apple costano tanto di piu'??... Che
            peccato, anche questa volta soldo-batte-principi
            3-0 .Il principio di tenere i soldi in tasca mia non mi sembra così sbagliato...
            Pero' che ci frega, ci rimane la possibilita' di
            dare addosso alla Microsoft un'altra volta, vuoi
            mettere il divertimento???" Ehm... nel mio post dove avrei parlato di Microsoft ?

            E) Il mio portafoglio è molto meno spesso sia di

            quello di Bill Gates che di quello di Steve
            Jobs,

            quindi non mi sembra così disdicevole cercare di

            mantenerlo un po' meno sgonfio.

            Pietosa menzogna/scusa: qual e' l'utente di PI
            che non possa mettere la mano sul fuoco ripetendo
            la stessa frase?Nessuno. Però a volte sembra che qualcuno se ne dimentichi...
            E comunque:
            1. non te l'ha ordinato il medico di comprarti un
            PC nuovo, cercatelo usato, meno performante, lo
            pagherai meno e dimostrerai che l'OSS permette di
            lavorare bene anche con i PC meno recenti.
            Cosa dici? Per lavoro ti server un PC nuovo e in
            garanzia?No. Per lavorare uso un PII 350 MHz.
            E prenditi un Apple, no???E perchè ?Semplicemente per essere costretto ad acquistare OS-X invece di Windows ?...

            F) La tua spocchia e la tua maleducazione

            francamente ha rotto le scatole.

            Poca cosa, se mai fosse vera maleducazione dire
            pane al pane e vino al vino, a confronto della
            vostra falsita' intellettuale/ideologica, che vi
            fa ribaltare i concetti e le frasi come piu' vi
            garba.No. Tanta cosa. Ma purtroppo chi è maleducato non se ne rende conto...
            La differenza sostanziale sta nel fatto che io
            NON mi nascondo, io mi firmo.Si, signor 70...
          • Gianluca70 scrive:
            Simpatico voltagabbana...
            - Scritto da: Anonimo
            E così decido di contravvenire al punto B...Potevi risparmiartelo, per i motivi seguenti

            - Scritto da: Gianluca70
            ...[cut]

            Potevi identificarti meglio e distinguerti da
            chi

            ti aveva preceduto, avrei pensato (forse)

            diversamente.

            Io la firma ce la metto, sempre.

            Fai di nome 'Gianluca' e di cognome '70' ?Battuta sagacissima: tu fai di nome 'ANO' e di congnome 'Nimo'?Scusa, "Nimo" e' il nome, tratto dal famoso cartoon "Fainding Nimo", mentre "ANO" e' il cognome...Tratto da un'altrettanto famoso film di Natalino Balasso?

            A parte questo, evitare l'errore era molto
            semplice. Bastava rispondere al post che si
            quotava invece che a tutti gli altri.Ti consiglio l'oculista, oltre che un corso di onesta' intellettuale: tra tutti i post anonimi, un anonimo NON e' distinguibile da un altro.Da buon anonimo, ti sei indentato come anonimo, quindi in una posizione un po' equivoca, ma visto il cognome...



            B) Questo è l'ultimo perchè non intendo di
            certo


            mettermi a discutere con chi, non avendo


            argomentazioni concrete per discutere di


            informatica, tira in mezzo la politica e la


            religione.



            E certo, non ho argomentazioni, neanche quando

            cito, propongo e suggerisco soluzioni: detto da

            uno che resta anonimo e si presenta con una
            frase

            ancora piu' vuota di argomenti, la questione e'

            seria...

            No. Perchè ad un problema reale hai dato una
            soluzione che non era tale. Ed era ciò che volevo
            farti notare...Farsi la ricerca con Google come suggerivo, no??http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1160644&tid=1160434&p=1&r=PI#1160644Paolo Attivissimo e' un altro non affidabile, e con lui quelli che ce l'hanno fatta, vero?http://www.attivissimo.net/rimborso_windows/istruzioni.htm [cut]

            Beh, se ha comprato ad esempio un Dell allora è
            stato derubato dalla Microsoft. Se avesse
            acquistato un iBook allora si sarebbe lamentato
            della Apple... mi sembra evidente.E qui siamo al delirio: "se ha comprato Dell e' stato derubato da Microsoft"Fortuna che l'hai scritto tu...1. nessuno gli ha ordinato di comprare Dell2. si lamenti con Dell che non prevede PC senza SO Microsoft - piu' gente si lamentera', piu' i produttori capiranno - Ah, gia', lamentarsi e investire tempo ed energie per i propri diritti costa TROOOOPPA fatica...[cut]
            Il sospetto di pressioni da parte
            del produttore del SW mi sembra fondato...I sospetti li puoi tenere per te o puntualizzare meglio che sono un tuo personale parere, e comunque non ti tange minimamente l'idea che i produttori ci sguazzino in questo accordo, cosi' come da altri sospettato e da me condivisohttp://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1160663&tid=1160434&p=1&r=PI#1160663 [cut]Il resto e' girare la frittata, da buon anonimo si puo' fare...

            ...


            F) La tua spocchia e la tua maleducazione


            francamente ha rotto le scatole.



            Poca cosa, se mai fosse vera maleducazione dire

            pane al pane e vino al vino, a confronto della

            vostra falsita' intellettuale/ideologica, che vi

            fa ribaltare i concetti e le frasi come piu' vi

            garba.

            No. Tanta cosa. Ma purtroppo chi è maleducato non
            se ne rende conto...Mentre e' molto evidente al sottoscritto la falsita' ideologica/intellettuale degli anonimi che girano sui forum.Ovvio che a farglielo notare si sentono smascherati e offesi, pazienza, potrebbe farli svegliare...


            La differenza sostanziale sta nel fatto che io

            NON mi nascondo, io mi firmo.

            Si, signor 70...
            Certo signor ANO...Se non l'hai capita, ma quando uno e' "sordo" e' "sordo" e solo ai "sordi" ce sente, FATTI UN ALIAS, ovvero firma, anche 2 o tre se vuoi, cosi' la prossima volta ti potro' riconoscere subito e sapro' dare l'importanza (scarsa) dovuta a quello che scrivi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Simpatico voltagabbana...
            - Scritto da: Gianluca70

            - Scritto da: Anonimo

            E così decido di contravvenire al punto B...

            Potevi risparmiartelo, per i motivi seguenti




            - Scritto da: Gianluca70

            ...
            [cut]


            Potevi identificarti meglio e distinguerti da

            chi


            ti aveva preceduto, avrei pensato (forse)


            diversamente.


            Io la firma ce la metto, sempre.



            Fai di nome 'Gianluca' e di cognome '70' ?

            Battuta sagacissima: tu fai di nome 'ANO' e di
            congnome 'Nimo'?
            Scusa, "Nimo" e' il nome, tratto dal famoso
            cartoon "Fainding Nimo", mentre "ANO" e' il
            cognome...
            Tratto da un'altrettanto famoso film di Natalino
            Balasso?




            A parte questo, evitare l'errore era molto

            semplice. Bastava rispondere al post che si

            quotava invece che a tutti gli altri.

            Ti consiglio l'oculista, oltre che un corso di
            onesta' intellettuale: tra tutti i post anonimi,
            un anonimo NON e' distinguibile da un altro.
            Da buon anonimo, ti sei indentato come anonimo,
            quindi in una posizione un po' equivoca, ma visto
            il cognome...






            B) Questo è l'ultimo perchè non intendo di

            certo



            mettermi a discutere con chi, non avendo



            argomentazioni concrete per discutere di



            informatica, tira in mezzo la politica e la



            religione.





            E certo, non ho argomentazioni, neanche quando


            cito, propongo e suggerisco soluzioni: detto
            da


            uno che resta anonimo e si presenta con una

            frase


            ancora piu' vuota di argomenti, la questione
            e'


            seria...



            No. Perchè ad un problema reale hai dato una

            soluzione che non era tale. Ed era ciò che
            volevo

            farti notare...

            Farsi la ricerca con Google come suggerivo, no??

            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1160

            Paolo Attivissimo e' un altro non affidabile, e
            con lui quelli che ce l'hanno fatta, vero?

            http://www.attivissimo.net/rimborso_windows/istruz


            [cut]



            Beh, se ha comprato ad esempio un Dell allora è

            stato derubato dalla Microsoft. Se avesse

            acquistato un iBook allora si sarebbe lamentato

            della Apple... mi sembra evidente.

            E qui siamo al delirio: "se ha comprato Dell e'
            stato derubato da Microsoft"
            Fortuna che l'hai scritto tu...

            1. nessuno gli ha ordinato di comprare Dell
            2. si lamenti con Dell che non prevede PC senza
            SO Microsoft - piu' gente si lamentera', piu' i
            produttori capiranno - Ah, gia', lamentarsi e
            investire tempo ed energie per i propri diritti
            costa TROOOOPPA fatica...


            [cut]


            Il sospetto di pressioni da parte

            del produttore del SW mi sembra fondato...

            I sospetti li puoi tenere per te o puntualizzare
            meglio che sono un tuo personale parere, e
            comunque non ti tange minimamente l'idea che i
            produttori ci sguazzino in questo accordo, cosi'
            come da altri sospettato e da me condiviso

            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1160

            [cut]

            Il resto e' girare la frittata, da buon anonimo
            si puo' fare...




            ...



            F) La tua spocchia e la tua maleducazione



            francamente ha rotto le scatole.





            Poca cosa, se mai fosse vera maleducazione
            dire


            pane al pane e vino al vino, a confronto della


            vostra falsita' intellettuale/ideologica, che
            vi


            fa ribaltare i concetti e le frasi come piu'
            vi


            garba.



            No. Tanta cosa. Ma purtroppo chi è maleducato
            non

            se ne rende conto...

            Mentre e' molto evidente al sottoscritto la
            falsita' ideologica/intellettuale degli anonimi
            che girano sui forum.
            Ovvio che a farglielo notare si sentono
            smascherati e offesi, pazienza, potrebbe farli
            svegliare...






            La differenza sostanziale sta nel fatto che io


            NON mi nascondo, io mi firmo.



            Si, signor 70...




            Certo signor ANO...

            Se non l'hai capita, ma quando uno e' "sordo" e'
            "sordo" e solo ai "sordi" ce sente, FATTI UN
            ALIAS, ovvero firma, anche 2 o tre se vuoi, cosi'
            la prossima volta ti potro' riconoscere subito e
            sapro' dare l'importanza (scarsa) dovuta a quello
            che scrivi.Non so perché ma mi ricordi una certa Prestigiacomo...Ciao, Pino.
          • Gianluca70 scrive:
            In che senso?
            - Scritto da: Anonimo[cut]


            Non so perché ma mi ricordi una certa
            Prestigiacomo...Se e' quella che penso io, non fisicamente, questo e' poco ma sicuro! :DE' una bella donna, ma di piu' non saprei dire, visto che non ho la "fortuna" di seguirla o frequentarla ;)

            Ciao, Pino.'Notte, Gianluca
          • Anonimo scrive:
            Re: In che senso?
            - Scritto da: Gianluca70

            - Scritto da: Anonimo
            [cut]





            Non so perché ma mi ricordi una certa

            Prestigiacomo...

            Se e' quella che penso io, non fisicamente,
            questo e' poco ma sicuro! :D
            E' una bella donna, ma di piu' non saprei dire,
            visto che non ho la "fortuna" di seguirla o
            frequentarla ;)




            Ciao, Pino.

            'Notte, GianlucaTe non lo guardi "Mai dire Lunedì", vero?Non sai quello che ti perdi... :D Ciao, Pino.
          • Gianluca70 scrive:
            [OT, ma non troppo] LA CORTELLESI !!! :D
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Gianluca70[cut]

            Te non lo guardi "Mai dire Lunedì", vero?
            Non sai quello che ti perdi... :D

            Ciao, Pino.La Paolinaaa :D !!!Che brava quando imita la Prestigiacomo :)L'ho vista una volta, ora capisco ;)Ebbene si', lo ammetto, lasciare l'ultima parola a chi sta cercando di prendermi per il naso non mi va proprio, d'altronde io per le questioni di principio un po' di tempo ed impegno (e denaro quando serve) ce li metto ben volentieri ;)Ciao, Gianluca
  • TADsince1995 scrive:
    Una cosa mi sfugge...
    Ormai è inutile continuare a commentare le allucinanti follie dragasaccocce di Microsoft, che ormai hanno fatto il loro tempo e che penso che nel giro di un 5 o 6 anni le cominceranno a costare molto caro in termini di credibilità e di immagine.Quello che invece mi chiedo è: una licenza per ogni istanza attiva, cioè ogni macchina virtuale in cui ci gira Windows Server, si possono spostare le istanze da un server all'altro a patto che il numero di isanze in esecuzione non superi il numero massimo stabilito nella licenza con Microsoft.E se io ne aggiungo un'altra? Hanno un modo di accorgersene? E il fantomatico finanziere che dovesse venire a controllare che il pizzo a Microsoft è stato correttamente versato, secondo voi è in grado di comprendere il concetto di istanza???TAD
    • Anonimo scrive:
      Re: Una cosa mi sfugge...

      Ormai è inutile continuare a commentare le
      allucinanti follie dragasaccocce di Microsoft,LotusDomino e tanti altri sw da sempre si fanno pagare in base al numero di cpu... allora era giusto e adesso no?Ah, ho capito, c'è di mezzo la M$ e allora...
      • Anonimo scrive:
        Re: Una cosa mi sfugge...
        Non solo....Anche IBM, che è da 108 anni il più grande ed incontrastato monopolista dell'informatica, si fà pagare in questo modo per quanto riguarda i sw mainframe.Anche Oracle, altro grande benefattore del mercato del sw, si fà pagare ad istanze.Vorrei proprio sapere le ragioni di questa partigianeria assoluta..... Cosè ??? L'odio per M$ vi fà amare alla follia gli altri monopolisti ???
  • Anonimo scrive:
    Il mio WINDOWS è reale, guardate...
    Guardate qui:http://bink.nu/photos/news_article_images/images/10876/500x375.aspx
    • Anonimo scrive:
      Re: Il mio WINDOWS è reale, guardate...

      http://bink.nu/photos/news_article_images/images/1Potresti dipingere le persiane di blu e scriverci sopra un messaggio di errore :-DOppure dipingere qualche errore tipo "memoria insufficiente", o "colpa della scheda video"... cose realistiche.
      • Rex1997 scrive:
        Re: Il mio WINDOWS è reale, guardate...
        - Scritto da: Anonimo


        http://bink.nu/photos/news_article_images/images/1

        Potresti dipingere le persiane di blu e scriverci
        sopra un messaggio di errore :-D
        Oppure dipingere qualche errore tipo "memoria
        insufficiente", o "colpa della scheda video"...
        cose realistiche.Oppure il mitico "Questo processo ha eseguito un'istruzione non valida e sarà terminato. Premere OK" :D :D :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Il mio WINDOWS è reale, guardate...
          Sei rimasto un pò indietro.... a quei tempi Linux faceva boot da floppy disk.... ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Il mio WINDOWS è reale, guardate...
            - Scritto da: Anonimo
            Sei rimasto un pò indietro.... a quei tempi Linux
            faceva boot da floppy disk.... ;)Strano non mi sembra che "quei tempi" fossero stamattina.BOH?!
          • Anonimo scrive:
            Re: Il mio WINDOWS è reale, guardate...
            linux fa ancora benissimo boot da floppy semmai ti servisse
          • Rex1997 scrive:
            Re: Il mio WINDOWS è reale, guardate...
            - Scritto da: Anonimo
            Sei rimasto un pò indietro.... a quei tempi Linux
            faceva boot da floppy disk.... ;)Il fatto è che quando linux faceva il boot da floppy c'era la schermata blu oppure il messaggio che ho citato..... :)anni dopo linux fa il boot da qualsiasi supporto (a differenza di di finestre che al massimo bootano da DVD..) e le finestre insistono (un po' meno di prima, te lo concedo) con schermate blu e il messaggio citato, quest'ultimo alle volte molto insistente...E' vero qualcosa è rimasto indietro..... Indovina cosa? ;)
  • Anonimo scrive:
    [OT] Il film di HALO sarà fatto su Linux
    Ironia della sorte! ehehe... gli effetti speciali ed il montaggio del film di HALO saranno realizzati su macchine Linux!http://stuff.co.nz/stuff/0,2106,3437625a28,00.html
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Il film di HALO sarà fatto su L
      - Scritto da: Anonimo

      Ironia della sorte! ehehe... gli effetti speciali
      ed il montaggio del film di HALO saranno
      realizzati su macchine Linux!

      http://stuff.co.nz/stuff/0,2106,3437625a28,00.htmlTe credo, se fai una render farm con un centinaio di nodi, magari biprocessori multithread, ti ritrovi con 4 processori virtuali per nodo sui cui adesso vogliono farti pagare 4 licenze virtuali pero' con soldi veri...
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Il film di HALO sarà fatto su L
      - Scritto da: Anonimo

      Ironia della sorte! ehehe... gli effetti speciali
      ed il montaggio del film di HALO saranno
      realizzati su macchine Linux!

      http://stuff.co.nz/stuff/0,2106,3437625a28,00.htmlsono notizie faziose e che seguono la moda... tant'è che fa riferimento a linux per uso server di renderingma non credo che gli effetti speciali verranno mai disegnati su linux, visto che non esistono software applicativi e librerie 3d adeguati
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Il film di HALO sarà fatto su L
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Ironia della sorte! ehehe... gli effetti

        speciali ed il montaggio del film di HALO

        saranno realizzati su macchine Linux!http://stuff.co.nz/stuff/0,2106,3437625a28,00.html
        sono notizie faziose e che seguono la moda...
        tant'è che fa riferimento a linux per uso
        server di rendering
        ma non credo che gli effetti speciali verranno
        mai disegnati su linux, visto che non esistono
        software applicativi e librerie 3d adeguatiQuelli di Shrek con Alias|Wavefront's Maya se la sono cavata alla grande.
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Il film di HALO sarà fatto su L
        Non vorrei trollare... ma mi sa che tu ti intendi di grafica come io di razzi spaziali.... :D
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Il film di HALO sarà fatto su L
          - Scritto da: Anonimo
          Non vorrei trollare... ma mi sa che tu ti intendi
          di grafica come io di razzi spaziali.... :DBeh, dai... non esagerare.................. a te sicuramente almeno una volta nella vita ti sarà capitato di sentir parlare di razzi spaziali...
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Il film di HALO sarà fatto su L
        - Scritto da: Anonimo
        ma non credo che gli effetti speciali verranno
        mai disegnati su linux, visto che non esistono
        software applicativi e librerie 3d adeguatiSei il solito ignorante winaro.Programmi del calibro di Maya girano sotto linux.
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Il film di HALO sarà fatto su L
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          ma non credo che gli effetti speciali verranno

          mai disegnati su linux, visto che non esistono

          software applicativi e librerie 3d adeguati

          Sei il solito ignorante winaro.
          Programmi del calibro di Maya girano sotto linux.anche programmi tipo Shake (Signore degli anelli) gira sotto Linux o sotto Mac, su Win no.(apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Il film di HALO sarà fatto su L
      - Scritto da: Anonimo

      Ironia della sorte! ehehe... gli effetti speciali
      ed il montaggio del film di HALO saranno
      realizzati su macchine Linux!

      http://stuff.co.nz/stuff/0,2106,3437625a28,00.htmlEmbè?
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Il film di HALO sarà fatto su L
      - Scritto da: Anonimo

      Ironia della sorte! ehehe... gli effetti speciali
      ed il montaggio del film di HALO saranno
      realizzati su macchine Linux!

      http://stuff.co.nz/stuff/0,2106,3437625a28,00.htmlnon vedo cosa ci sia di strano, dopotutto anche la nuova campagnia ADV di Windows XP è stata fatta con Apple Mac:http://macdailynews.com/index.php/weblog/comments/5518/;)(apple)
  • Anonimo scrive:
    5 --
  • Anonimo scrive:
    5 --
  • Anonimo scrive:
    5 --
  • Anonimo scrive:
    9 --
    certo, la mamma dei coglioni è sempre in cinta
  • Anonimo scrive:
    [OT] per la redazione
    Intel... blah blah ma si tratta di intel o di microsoft?vorrei capire se è un refusograzie
    • la redazione scrive:
      Re: [OT] per la redazione
      Rfefuso ;) Corretto, grazie!- Scritto da: Anonimo
      Intel... blah blah
      ma si tratta di intel o di microsoft?
      vorrei capire se è un refuso
      grazie
  • Anonimo scrive:
    Parlate bene di linux invece
    abbiamo capito i difetti di windows.Ora parlate bene di linux e non rompeteci più
  • Anonimo scrive:
    Grande microsoft
    Con questa nuova politica dei prezzi nessuno avrà più convenienza ad usare quella ciofeca di Xen
  • astroturfer scrive:
    Eccellente iniziativa...
    ...che consentira a MS di mantenere la leadership nel campo delle macchine virtuali.
    • Anonimo scrive:
      Re: Eccellente iniziativa...
      - Scritto da: astroturfer
      ...che consentira a MS di mantenere la leadership
      nel campo delle macchine virtuali.uh? ma di che leadership vai cianciando? queste son soluzioni software di fascia bassa; le macchine virtuali serie son hardware implementate con architetture numa (mai messo le mani su una 15k?); torna a giocare col mouse ;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Eccellente iniziativa...
        - Scritto da: Anonimo
        uh? ma di che leadership vai cianciando? queste
        son soluzioni software di fascia bassa; le
        macchine virtuali serie son hardware implementate
        con architetture numa (mai messo le mani su una
        15k?); torna a giocare col mouse ;-)Ammesso che sia riuscito a configurarlo
      • Anonimo scrive:
        Re: Eccellente iniziativa...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: astroturfer

        ...che consentira a MS di mantenere la
        leadership

        nel campo delle macchine virtuali.

        uh? ma di che leadership vai cianciando? queste
        son soluzioni software di fascia bassa; le
        macchine virtuali serie son hardware implementate
        con architetture numa (mai messo le mani su una
        15k?); torna a giocare col mouse ;-)Avrai anche messo mano a macchine numa, ma in quanto a esser svegli zero. Possibile che ogni volta "astrturfer" riesca a ricevere risposte con messaggi palesemente trollosi?
        • astroturfer scrive:
          Re: Eccellente iniziativa...
          In questo consiste l'astroturfing. Oh yeah!
          • Anonimo scrive:
            Re: Eccellente iniziativa...
            - Scritto da: astroturfer
            In questo consiste l'astroturfing. Oh yeah!Non vale, massimo risultato con il minimo sforzo :@
      • Gianluca70 scrive:
        Corso di briscola necesse est...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: astroturfer

        ...che consentira a MS di mantenere la
        leadership

        nel campo delle macchine virtuali.

        uh? ma di che leadership vai cianciando? queste
        son soluzioni software di fascia bassa;Sono soluzioni software, punto, e tra queste dovresti fare paragoni (VMware vs VirtualServer o altro).
        le
        macchine virtuali serie son hardware implementate
        con architetture numa (mai messo le mani su una
        15k?); torna a giocare col mouse ;-)Cavolo, rispondi HW a SW... Ma sai giocare a briscola?A questo punto ti chiedo se ti e' mai venuto in mente di paragonare le 15K con le macchine Unisys ES-7000.Questo sarebbe un paragone corretto, HW vs. HW.Ma attento a come ne parli, ci gira anche Linux sopra... :Dhttp://www.unisys.it/index.htm
    • Anonimo scrive:
      Re: Eccellente iniziativa...
      senza dubbio ms aspira a ciò, ma x far ciò dovrebbe dire che ne so: con il mio virtual pc non dovete comprare licenze server aggiuntive come fare con vmware...
      • nattu_panno_dam scrive:
        Re: Eccellente iniziativa...
        - Scritto da: Anonimo
        senza dubbio ms aspira a ciò, ma x far ciò
        dovrebbe dire che ne so: con il mio virtual pc
        non dovete comprare licenze server aggiuntive
        come fare con vmware...Figurati, con questa minchiata se ne è giocato il futuro. Ora se proprio vuoi farti male con windoze ti conviene una bella box tempestata di processori.
  • francescone scrive:
    5 --
    Sbaglio o c'è un tizio in giro sul thread che risponde a tutti i commenti critici verso MS?
  • Anonimo scrive:
    5 --
  • Anonimo scrive:
    E' qui la festa!
    L'ho trovata!Vai che microsoft farà pagare anche per i blue screen virtuali! :D
  • Anonimo scrive:
    Follia allo stato puro
    Ormai da loro non mi sorprende più niente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Follia allo stato puro
      - Scritto da: Anonimo
      Ormai da loro non mi sorprende più niente.Perchè non ti fai curare se sai di essere malato?
      • Anonimo scrive:
        Re: Follia allo stato puro
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Ormai da loro non mi sorprende più niente.

        Perchè non ti fai curare se sai di essere malato? Veramente dovrebbero farsi curare quelli di Redmond. Ma si sa che il gatto e la volpe hanno adocchiato un altro "campo dei miracoli"... buon per loro... :( Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Follia allo stato puro
      in effetti è vero, fino ad oggi infatti è possibile con 1 sola licenza server far girare più copie del so, dal prossimo anno bisognerà pagare di più esattamente come avvenne con l'ht, concordo con te, al di là dei commenti dei soliti ragazzini scemi che votano berlusconi, questa è follia pura.
      • Anonimo scrive:
        Re: Follia allo stato puro
        - Scritto da: Anonimo
        in effetti è vero, fino ad oggi infatti è
        possibile con 1 sola licenza server far girare
        più copie del so, dal prossimo anno bisognerà
        pagare di più esattamente come avvenne con l'ht,
        concordo con te, al di là dei commenti dei soliti
        ragazzini scemi che votano berlusconi, questa è follia pura.Finalmente un commento abbastanza serio, la prospettiva è sbagliata comunque il fatto di poter girare più copie del so non so se fosse permesso neanche con la vecchia licenza, forse qualche avvocato poteva tirar fuori il divieto anche da lì, comunque 1) è molto più comune usare più processori piuttosto che più istanze dello stesso sistema operativo e 2) in generale mi pare MOLTO più onesto far pagare per il numero di istanze contemporanee piuttosto che per il numero di processori su cui si usa un software
        • Anonimo scrive:
          Re: Follia allo stato puro

          forse
          qualche avvocato poteva tirar fuori il divieto
          anche da lì, allora non serviva cambiare esplicitamente le licenze, cmq alla buon fede della m$ concedo poca fiducia, sicuramente per certe applicazioni meglio pagare per istanze attive che per processori.
          • Anonimo scrive:
            Re: Follia allo stato puro
            - Scritto da: Anonimo

            forse qualche avvocato poteva tirar fuori il divieto anche da lì,

            allora non serviva cambiare esplicitamente le licenze, Ho detto forse, se anche era permaneva il limite del numero dei processori, e comunque è meglio fare chiarezza
            cmq alla buon fede della m$ concedo
            poca fiducia, sicuramente per certe applicazioni
            meglio pagare per istanze attive che per processori.E' quello che fa questa licenza, o intendevi dire il contrario?
  • Anonimo scrive:
    Meno male
    Meno male, davvero.Perché anche se le CPU sono virtuali, i dindini restano sempre reali, ed è bello sapere cha alla MS ci tengono. Soprattutto ai nostri.
  • Anonimo scrive:
    Una mossa inutile.
    Ma cosa pensano di fare in questo modo? Ormai sono allo sbaraglio più completo. Patch che mancano da mesi, zombie che crescono, ma dico pensano ad inventarsi ste fesserie invece di pensare al sodo?Sono fesserie, perchè alla fine Winzozz è ampiemanete craccato ed usato in versione pirata, non solo dagli utenti privati.Ormai non sanno dove andare a parare, non hanno capito che l'unico modello vincente e del futuro è quello dell'Open Source. Ormai hanno gli anni contanti. E' solo questione di tempo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Una mossa inutile.
      - Scritto da: Anonimo
      Ormai non sanno dove andare a parare, non hanno
      capito che l'unico modello vincente e del futuro
      è quello dell'Open Source. Ormai hanno gli anni contanti.Appunto, loro i contanti ce li hanno, tu non hai neanche quelli per pagarti la carta igienica
    • Anonimo scrive:
      Re: Una mossa inutile.
      Che barba, sempre la solita propaganda anti-microsoft banale, trita e ritrita e piena di falsità in malafede... siate più originali almeno...
    • Gianluca70 scrive:
      Re: Una mossa inutile.
      - Scritto da: Anonimo[cut]
      Ormai non sanno dove andare a parare, non hanno
      capito che l'unico modello vincente e del futuro
      è quello dell'Open Source. Ormai hanno gli anni
      contanti. E' solo questione di tempo.Avrei voluto tagliare tutto e lasciare solo le ultime due frasi, ma non sarebbe stato corretto :DSono ANNI che l'intero mondo dell'IT (direi da 5 a 10, a seconda dei punti di vista) ha gli anni contaNti, eppure... :DMai contemplata l'ipotesi che Linux, come qualsiasi altro prodotto, si guadagnera' la sua fetta di mercato e fondamentalmente per il resto tutto andra' avanti per la stessa strada?Forse che l'IBM e' stata spazzata da HP, Compaq, Dell, Acer, Asus, cinesi vari, assemblatori da cantina, etc. etc. ?No, anzi...Linux e' free (non gratis, free) ?Ottimo, ma molti non vedono vantaggi particolari in questo.Linux e' migliore e punto?Nessuno nel mondo del lavoro ragiona a questo modo: un motto che ho ben appreso dice "Tutti sono utili, nessuno e' indispensabile [e pochi lasciano il segno]"Vale per persone e strumenti, mai frase e' stata piu' azzeccata :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Una mossa inutile.

        Forse che l'IBM e' stata spazzata da HP, Compaq,
        Dell, Acer, Asus, cinesi vari, assemblatori da
        cantina, etc. etc. ?Veramente IBM (divisione PC) si è venduta ai cinesi di Lenovo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Una mossa inutile.

      Sono fesserie, perchè alla fine Winzozz è
      ampiemanete craccato ed usato in versione pirata,
      non solo dagli utenti privati.
      Falso essendo obbligatorio acquistarlo con il pc èinutile craccarlo il che potrebbe poi far pensare che viene scelto liberamente.
  • Anonimo scrive:
    Aria fritta
    E' quello che fa pagare Microsoft ai TONTOLONI;.......aria fritta.
  • Anonimo scrive:
    [OT] Xen mi sfugge
    Ho un certo interesse verso i software di virtualizzazione; VMWare e Virtual PC li conosco discretamente, ma Xen non l'ho mai sentito. Al volo, sapreste spiegarmi che roba è ?GrazieSaluti,Piwi
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Xen mi sfugge
      - Scritto da: Anonimo
      Ho un certo interesse verso i software di
      virtualizzazione; VMWare e Virtual PC li conosco
      discretamente, ma Xen non l'ho mai sentito. Al
      volo, sapreste spiegarmi che roba è ?
      http://www.xensource.com/E' una bomba per prestazioni e configurabilità, al momento però non funziona con windows (funzionerà con le prossime cpu).Io uso un server virtuale (http://www.seeweb.it/vserver/pages.php?page=vserver-6 ) realizzato su Xen ed è qualcosa di spettacolare
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Xen mi sfugge
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ho un certo interesse verso i software di

        virtualizzazione; VMWare e Virtual PC li conosco

        discretamente, ma Xen non l'ho mai sentito. Al

        volo, sapreste spiegarmi che roba è ?


        http://www.xensource.com/

        E' una bomba per prestazioni e configurabilità,
        al momento però non funziona con windows
        (funzionerà con le prossime cpu).
        Io uso un server virtuale
        (http://www.seeweb.it/vserver/pages.php?page=vservLa solita porcheria per i fighettini dell'Open Source!Non funziona con Windows, mi viene quasi da ridere. Se volete roba di qualità dovete pagarla, mettevelo bene in testa.
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Xen mi sfugge

          La solita porcheria per i fighettini dell'Open
          Source!Non funziona con Windows, mi viene quasi
          da ridere.
          Se volete roba di qualità dovete pagarla,
          mettevelo bene in testa.Fai pure il fighetto, ma windows gira pure su xen. Solo che bisogna avere i sorgenti per modificarli e per compilarlo. Qualcuno l'ha fatto. Non è una limitazione né di xen ne di windows.
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Xen mi sfugge

          La solita porcheria per i fighettini dell'Open
          Source!Non funziona con Windows, mi viene quasi
          da ridere. No, ti sbagli. Al momento funziona solo con linux e freebsd perchè per questi è stato possibile modificare leggermente il kernel, ovviamente per Windows non ci sono riusciti perchè non c'è il sorgente (eh si brutta cosa...nonostante costa non ha i sorgeti). Questo problema verrà risolto non appena saranno disponibili delle CPU di nuova generazione (e non servirà più nessuna modifica al sistema operativo guest), http://news.com.com/Xen+passes+Windows+milestone/2100-7344_3-5842265.htmlsempre se sai leggere ovviamente........nel frattempo i "fighettini" dell'opensource stanno già usando la migliore piattaforma di virtualizzazione sul mercato e tu aspetti.....
      • Anonimo scrive:
        Meglio che non funzionasse con win
        Non tutto ciò che è open deve girare su win: giusto quello che serve per combattere M$ come OO, etc.Il resto se gli utenti winari lo vogliono ...... lo possono avere solo se vengono su sistemi *nix.Occorre attuare una politica discreta e mirata in ambito open source, tesa a combattere M$ e a costringere (via sw) gli utenti winnari a migrare a *nix.
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio che non funzionasse con win

          Il resto se gli utenti winari lo vogliono ......
          lo possono avere solo se vengono su sistemi *nix.open source =/= unix
          Occorre attuare una politica discreta e mirata in
          ambito open source, tesa a combattere M$ e a
          costringere (via sw) gli utenti winnari a migrare
          a *nix.open source = scegliere =/= costringere
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Xen mi sfugge
        Grazie per l'informazione !Io uso Windows, quindi per adesso non posso provare il programma. Il mio sogno è un software di virtualizzazione con ottima emulazione audio/video, affichè possa farci girare in tranquillità vecchi giochi DOS e vecchio software. Al momento sono costretto a dividermi tra DosBox, Virtual PC e una partizione DOS che sopravvive nel mio Athlon 64 :)Saluti,Piwi
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] Xen mi sfugge
          - Scritto da: Anonimo
          Il mio sogno è un software
          di virtualizzazione con ottima emulazione
          audio/video, affichè possa farci girare in
          tranquillità vecchi giochi DOS e vecchioIo invece cerco un modo per poter giocare senza dover fare il reboot su windows. Ho provato wine, che funziona sì, ma rallenta troppo (almeno per il mio P3-700Mhz).Dite che questo Xen faccia al caso mio?
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Xen mi sfugge
            Bisogna vedere quali giochi t'interessano, che tipo di hardware Xen emula e come lo emula. Ad esempio, Virtual PC emula la SB16 (male, in DOS è riconosciuta ma gracchia in modo impressionante) e una scheda video Trio 64. Roba ottima per lavorare, un po' meno per giocare.Saluti,Piwi
      • Gianluca70 scrive:
        Sai che sforzo...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ho un certo interesse verso i software di

        virtualizzazione; VMWare e Virtual PC li conosco

        discretamente, ma Xen non l'ho mai sentito. Al

        volo, sapreste spiegarmi che roba è ?


        http://www.xensource.com/

        E' una bomba per prestazioni e configurabilità,
        al momento però non funziona con windows
        (funzionerà con le prossime cpu).
        Io uso un server virtuale
        (http://www.seeweb.it/vserver/pages.php?page=vservE' forte XEN o e' l'HW-SW ben dimensionato e configurato?- E' caratterizzato da valori garantiti di memoria, cpu, bandaVirtualServer2005 fa lo stesso... - Non c'è overbooking di Ram, di Cpu o di disco Cosa intendono? Queueing come di logica o che?- E' basato su server IBM multiprocessore Xeon 3,4Ghz Quanto MULTI? Sai come', fanno comodo tanti processori per non fare overbooking ;) - Ogni Server Virtuale è completamente indipendente e isolato VS2005 idem con patate...- Ogni Server Virtuale è sottoposto a backup giornaliero attravero Tivoli Storage Manager Eh vala', un prodottone proprietario di mamma IBM?Il cui codice e' assolutamente protetto?Ma non c'e' pericolo di contaminazione? :D - Lo storage è assicurato da un sistema SAN ridondato e affidabile, niente dischi ide, sata o scsi ma architettura FiberChannel IBM FastT L'affidabilità è superiore al 99,90% Scusa, alla faccia di XEN, questa e' tutta una SOLUZIONE HW di fascia alta, vorrei vedere che un qualsiasi prodotto di virtualizzazione non funzionasse decentemente bene sopra sto po' po' di ferraglia :D Ho visto i prezzi, sui 3 anni (tempo standard di ammortamento) sono competitivi solo per chi1. non ha spazio e infrastrutture2. non ha tempo per la gestione3. non ha competenze specifichePer una media azienda, la scelta non mi pare molto economica.
  • Anonimo scrive:
    Mi pare ragionevole
    Mi pare ragionevole. Adotteranno la stessa politica anche nei paesi del terzo mondo?
Chiudi i commenti