Videotelefonare gratis con Telecom Italia

Da rete fissa, nel prossimo trimestre estivo gli utenti dotati del Videotelefono potranno parlarsi e vedersi senza costi aggiuntivi
Da rete fissa, nel prossimo trimestre estivo gli utenti dotati del Videotelefono potranno parlarsi e vedersi senza costi aggiuntivi

Roma – In giugno, luglio e agosto le videotelefonate da rete fissa saranno gratuite. Ad annunciare la promozione è la stessa Telecom Italia , nelle news pubblicate sul sito 187.it .

Testualmente, l’incumbent ha infatti annunciato:
“Dall’1 giugno al 31 agosto 2006 tutte le videotelefonate effettuate dal Videotelefono di Telecom Italia saranno gratuite e senza limiti.
L’iniziativa è rivolta a tutti i clienti che effettueranno videotelefonate, fisso-fisso e fisso-mobile, nel periodo di durata della promozione.
Le videotelefonate sono possibili tra Videotelefoni Telecom Italia e da e verso cellulari TIM UMTS”.

Una promozione che intende incentivare gli utenti a servirsi del videotelefono, accessorio che la stessa Telecom Italia commercializza da tempo e che, finora, ha conseguito risultati commerciali al di sotto delle aspettative iniziali. Questo nonostante gli investimenti profusi nelle campagne di marketing, che non hanno escluso carta stampata e TV, su cui però, sul finire dello scorso mese di agosto, si era abbattuta l’ira dell’ Antitrust , che aveva bollato come ingannevoli proprio le pubblicità legate al videotelefono, che mostravano prestazioni qualitativamente migliori rispetto a quelle realmente offerte dall’apparecchio commercializzato.

La promozione appena introdotta potrebbe “sdoganarne” l’uso, offrendo agli utenti, per il prossimo trimestre estivo, la possibilità di effettuare chiamate telefoniche gratuite con videocomunicazione. E che potrebbe trainare anche le vendite dei telefonini UMTS che supportano la videochiamata, i cui utenti potrebbero dimostrarsi ben contenti di ricevere videochiamate in entrata. Batterie permettendo, naturalmente.

D.B.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

03 05 2006
Link copiato negli appunti