Virgilio, portale che scoppia? Sciopero

Maretta in Matrix: l'ex colonna della net economy all'italiana vuole liberarsi di un centinaio di dipendenti. Che non ci stanno e annunciano un primo sciopero di battaglia. Sintomo di un mercato al quale non basta più un portalone factotum

Milano – Sono circa 100 i dipendenti di Matrix spa, che gestisce il portalone Virgilio, che rischiano il posto di lavoro. Stando ad un comunicato stampa rilasciato proprio da loro nelle scorse ore, infatti, entro la fine del mese un centinaio di dipendenti verrà messo in mobilità dall’azienda, bisognosa di ridurre i costi a fronte di un mercato oggi molto più difficile di un tempo. Annunciato, quindi, il “primo sciopero da new economy”.

Dei tagli si parla da tempo. Il portale Virgilio continua a tirar su le sue impression e, parrebbe, a convincere strategicamente i responsabili di Seat Pagine Gialle, che controlla Matrix. Ma se Virgilio non è un problema evidentemente lo sono i 309 dipendenti di Matrix, con i bilanci aziendali, appesantiti da un debito di 148 miliardi di lire. Da qui la necessità, per il management, di ristrutturare tutto e ridurre di un terzo i dipendenti Matrix, tagliando orizzontalmente in tutti i settori.

La novità è che i lavoratori di Virgilio, che per anni hanno tirato avanti seguendo i ritmi forsennati della new economy italiana d’assalto, non ci stanno e non si accontentano di buone-uscite per lasciare il posto. Dal sito messo in piedi in queste ore, Tute Arancioni (“Il bello di essere mandati a casa”), accusano Matrix di quanto sta accadendo con una dura nota rilasciata ieri dopo settimane di maretta.

“I dipendenti, fino ad oggi pronti a un confronto amichevole e fiducioso – si legge in una nota diffusa ieri – sentendosi presi in giro da una totale mancanza di chiarezza da parte dell’azienda, dalla malagestione e incoerenza da parte del management e non concordi con la gestione senza scrupoli delle risorse umane, hanno deciso, assieme alle Organizzazioni Sindacali FILCAMS-CGIL e UILTucs-UIL, di indire uno sciopero con presidio davanti alla sede dell’azienda in Corso Garibaldi 99, giovedì 24 gennaio alle ore 10.00.” Uno sciopero che, ha ricordato la RSA (Rappresentanza Sindacale Aziendale), si protrarrà per tre ore e che comprende, da subito, il blocco delle ore “di straordinario o supplementari di tutti gli addetti”.

Se è probabile che nessuno perda il sonno pensando al futuro di Virgilio, per chi ci ha lavorato fino ad oggi e sente ora il terreno franare sotto i piedi il momento è davvero critico. Gli scioperanti ritengono che l’eventuale messa in mobilità degli esuberi “sarebbe veramente un duro colpo: si troverebbero infatti in mezzo alla strada senza un soldo. Coloro i quali dovessero infatti essere iscritti alle liste di mobilità, non potranno beneficiare dell’ammortizzatore sociale erogato dall’INPS e per il quale sono stati versati i relativi contributi da parte dell’azienda. Tutto questo solo e soltanto perchè stiamo parlando di un’azienda della Net Economy, al momento non riconosciuta e regolamentata dalle istituzioni preposte.”

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    il papa, internet e la contemplazione
    Il pensiero del Papa mi incoraggia quando lo trovo in sintonia con il mio,mi induce alla riflessione quando su qualcosa non sono d'accordo. Dapprimami sono rallegrato - come bibliotecario - per il valore indicato nella miaprofessione. Non l'ho visto assolutamente come censura. Non abbiamo forsetutti bisogno di indici, guide, repertori, cataloghi, segnalazioni perorientarci nel mare dell'informazione?Leggo che
    • Anonimo scrive:
      Re: il papa, internet e la contemplazione
      La roba sul bibliotecario non l'ha mai detta il Papa ma e` stata aggiunta da PI. Se rileggi con attenzione si capisce anche dall'articolo di PI che non sono parole del Papa. Altrimenti scaricati dal sito del vaticano l'originale e facci una ricerca sopra (se non hai voglia di leggerlo)
    • Anonimo scrive:
      Re: il papa, internet e la contemplazione
      - Scritto da: Carlo Crocella
      Dapprima mi sono rallegrato - come
      bibliotecario - per il valore indicato nella
      mia professione. Sai che verrai presto sostituito da un computer vero ?? :)))
      Non abbiamo forse tutti bisogno di indici,
      guide, repertori, cataloghi, segnalazioni per
      orientarci nel mare dell'informazione?Bho, sara' che ci sono nato in mezzo, ma io mi oriento benissimo !!!
  • Anonimo scrive:
    Ha in gran parte ragione
    Specialmente per quanto riguarda il rispetto dei valori umani, ormai dimenticati e messi in cantina perchè sono un ostacolo al guadagno (come fa uno a sfruttare gli altri o diventare riccone se ha dei sentimenti?).In questo mondo infatti sembra che tutto venga fatto in funzione dei soldi che uno ci guardagna.Non sono molto cattolico, ma questo e' uno degli interventi piu' illuminanti che ho sentito negli ultimi tempi da parte del Papa. GrandeN.B. Non sono il primo sprovveduto che entra in Internet e inizia una crociata contro il progresso. Sono in Internet da 4 anni, e ci lavoro anche. A differenza di molti, pero', cerco di non farmi trascinare dall'euforia.
  • Anonimo scrive:
    Sono cattolico
    Sono cattolico, ma il Papone ha rotto.(Anche Sirchia). Pregassero per l'anima loro e di tutti noi e amen.Giovanni
  • Anonimo scrive:
    attenti
    La morale dell'uomo è soggettiva.Quello che è morale per uno è l'immorale per l'altro.Stabilire a priori quello che è morale o no è limitare la libertà.Tutto quello che io sento lecito è morale per me sino a che non limito la possibilità di essere morale di un altro.Chi è il papa se Dio,qualsiasi Dio mi ha posto su questa terra dotato di libero arbitrio.Nessuno deve dire a me cosa è bene e cosa è male.Finchè io non limito la libertà degli altri nessuno mi deve limitare.Non vedete cosa succede nel mondo per il nome di false religioni.Per un talebano è morale lapidare un'adultera anzi è doveroso.Anche contro il parere del marito che se si oppone rischia la vita pure lui.E' un esempio molto semplicistico,ma rende bene l'idea di come sia labile la concezione del bene e del male del lecito e dell'illecito.Siete allora pronti per una nuova Inquisizione?ciao ciao
  • Anonimo scrive:
    uno con le palle
    come al solito il papino si é dimostrato coraggioso!ok a internet e alla libertà di opinione, ma il"potere"può essere pericoloso soprattutto per i più deboli!appoggio in pieno!
  • Anonimo scrive:
    Illuminante articolo giuridico
    http://www.andreamonti.net/it/compprog/511096-1.htmComputer Programming n.51/1996Oscenità in rete: Paga sempre il SysAdmin?di Andrea Montine cito uno stralcio:
  • Anonimo scrive:
    In America non se lo c4g4n0... IGNORIAMOLO
    perchè in America non si sente mai quello che dice 'sto vecchio?mica solo perchè sono in maggioranza protestanti... è che li' hanno più potere altre lobby...ma ignoriamolo!!!e se fanno leggi censorie : referendum
  • Anonimo scrive:
    Censura? No grazie. Giù le mani dalla rete !!!
    le critiche ci possono stare tutte, ho visto delle robe che facevano francamente un bel po' schifo.Finora però ho potuto scegliere se vederle o no, non ho bisogno di censura.Se il papa vuole fare un elenco dei siti 'buoni' lo mandi come 'preferiti' a chi gli da retta, sono affari vostri come perdete il vostro tempo.Ma non può permettersi di fare un 'indice' (ve lo ricordate? che significa 'mettere all' indice'???) dei siti 'cattivi'.Semmai ci pensa la GdF, qualora siano contrari alle leggi dello stato.Nel caso ideale ci pensa la rete stessa, il libero mercato, la libera scelta: quello che fa schifo, fa schifo e sparisce da sè.E non venitemi a dire di bambini che navigando finiscono sui peggio siti tipo rotten... ci sono i filtri e le protezioni per evitare tutto ciò.Difficile? la tecnologia la usa con profitto chi la sa usare, gli incompetenti farebbero bene a starne alla larga, oppure farsi un corso di formazione...
    • Anonimo scrive:
      Re: Censura? No grazie. Giù le mani dalla rete !!!
      - Scritto da: IoMioUnicoDio
      Finora però ho potuto scegliere se vederle o
      no, non ho bisogno di censura.La cosa bella e` che se vai a leggere il messaggio del papa non ci trovi niente che inneggi alla censura (buon per lui). La roba sul bibliotecario l'ha aggiunta PI.
  • Anonimo scrive:
    Il fondamentalismo non abita in chiesa.
    Hong Kong (Fides) ? Il governo cinese si accanisce contro ogni forma di culto religioso chesfugge al suo controllo. Lo testimoniano due recenti episodi resi noti dal Centro di Informazioni per i Diritti umani ela democrazia, con sede a Hong Kong: un imprenditore cristiano di Hong Kong subirà un processonel Fujian e rischia la condanna a morte per aver importato illegalmente in Cina 33.000 bibbie;un pastore protestante di una denominazione ritenuta illegale è stato condannato a mortenell?Hubei.Lai Kwong-keung, 38 anni, imprenditore di Hong Kong, sarà imputato in un processo che dovrebbecominciare sabato 12 a Fuqing, nella provincia del Fujian. E? accusato di "aver usato un culto malvagio per minare lo stato di diritto", importandoillegalmente bibbie destinate al gruppo degli "Shouters" ("Urlatori"). Lai appartiene alla Chiesa di Hong Kong, denominazione protestante presente nell?ex colonia. La setta degli "Shouters" è vietata dal governo cinese dal 1996. Il gruppo, che afferma di avere oltre 500mila seguaci, ha uno stile di culto carismatico, conpreghiere e canti. Lai è stato arrestato nel maggio scorso, dopo aver importato illegalmente due "carichi dibibbie" di oltre 16.000 pezzi l?uno. Anche due seguaci della setta degli "Shouters", Yu Zhudi e Lin Xifu, che avevano richiesto ilibri sacri, sono stati arrestati e rischiano la stessa sorte di Lai. Il fatto ha attiratol?attenzione del presidente americano Bush che ha incaricato i suoi diplomatici di prendersicura del caso.Si è levata pure la voce della moglie di Lai, una donna della Cina continentale: la donnaafferma che il marito è innocente e che Lai, quando è stato arrestato, stava viaggiandoall?interno della Cina per organizzare il loro banchetto nuziale.La legge cinese permette di portare una bibbia nel paese solo per uso personale. Ma perfino la Chiesa protestante ufficiale non sempre segue le disposizioni governative sullastampa o la distribuzione delle bibbie, a causa delle lungaggini burocratiche da seguire. Un secondo caso che sta allarmando i cristiani nel mondo riguarda il pastore protestante GongShengliang, 46 anni, fondatore della Chiesa del Sud della Cina, denominazione protestanteclandestina della provincia di Hubei. Gong è stato condannato a morte con l?accusa di essere il capo di un "culto malvagio", stessaaccusa rivolta ai membri della setta buddista Falun Gong. Secondo il Centro di Informazioni di Hong Kong, anche Li Ying, la nipote di Gong, è statacondannata alla pena capitale, per ora sospesa per due anni. Altri quindici membri della Chiesa del Sud della Cina sono stati arrestati e condannati a penevariabili da due anni fino al carcere a vita. La Chiesa del Sud della Cina, che conta circa 50mila seguaci, è stata bandita dalle autoritàcinesi nell?aprile 2001. Il governo cinese richiede che i cristiani esercitino il culto soltanto all?interno diassociazioni controllate dallo stato, come l?Associazione Patriottica Cattolica Cinese cherifiuta i legami col Papa e col Vaticano. Alcune associazioni e attivisti di Hong Kong che difendono i diritti civili hanno lanciato unacampagna contro questi provvedimenti del governo di Pechino. Il 7 gennaio i gruppi, fra i quali Amnesty International e padre Franco Mella, missionario delPIME, hanno presentato una petizione all?Ufficio per la Sicurezza dell?ex colonia, chiedendoche alla Cina non sia consentito mettere a morte cittadini residenti a Hong Kong. Essi domandano inoltre che i cittadini di Hong Kong detenuti in Cina scontino la loro pena incarceri di Hong Kong. L?Ufficio per la Sicurezza ha risposto in una nota che "i residenti di Hong Kong, quando sitrovano nella Cina continentale, sono tenuti ad osservare le leggi vigenti". (Fides 11/1/2002)
  • Anonimo scrive:
    ??????
    Anche se si è contro la Chiesa, la moralità e la non depravazione sono caratteristiche dell'uomo DOC (sottolineo: sia esso Cattolico, Ateo, Musulmano, Buddista, etc, etc ): quindi, perchè non ammettere che come una edicola internet ha cose buone e cose schifose? Quindi spero che quelli che hanno attaccato le parole del pontefice lo abbiano fatto perchè in quel momento erano incavolate o distratte, perchè altrimenti mi dispiace per loro perchè non hanno gli occhi per vedere, anzi le depravazioni sono il loro pane quotidiano. Mi chiedo: una società formata da questi tipi cosa potrà riservare al genere umano?La risposta ... datela voi ....Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: ?????? nessuna ingerenza, pls
      - Scritto da: Peppe
      Anche se si è contro la Chiesa, la moralità
      e la non depravazione sono caratteristiche
      dell'uomo DOC (sottolineo: sia esso
      Cattolico, Ateo, Musulmano, Buddista, etc,
      etc ): quindi, perchè non ammettere che come
      una edicola internet ha cose buone e cose
      schifose? Quindi spero che quelli che hanno
      attaccato le parole del pontefice lo abbiano
      fatto perchè in quel momento erano
      incavolate o distratte, perchè altrimenti mi
      dispiace per loro perchè non hanno gli occhi
      per vedere, anzi le depravazioni sono il
      loro pane quotidiano. Mi chiedo: una società
      formata da questi tipi cosa potrà riservare
      al genere umano?
      La risposta ... datela voi ....
      CiaoLa risposta te la do io Peppe, ed che anche tu come tanti altri qui hai mancato il colpo in maniera grossolana. Il punto non e' che internet contenga schifezze e no, come le edicole, ma il punto e' che tu in edicola ci vai seguendo i precetti di qualcuno? Io no e se tu vuoi farlo non lo devi imporre a me.Il messaggio del papa non si limita a dire "internet e' anche brutta" ma arriva ad auspicarne un controllo. Pero' internet non e' sua ne' delle autorita' che il papa invita ad intervenire. E' di tutti e certo non tutti nel modo vivono secondo gli stessi principi.Cosi' facendo un papa o un qualunque capo spirituale coinvolge nel suo invito al controllo anche quelli che non credono e che non ritengono che la via per la saggezza passi attraverso la religione. Diventa un messagio politico sul controllo delle informazioni. I laici non desiderano affatto che vengano posti dei limiti (non gonfiamo questa affermazione dicendo che allora si puo' tutto anche uccidere e commettere crimini, si sta parlando di liberta' di pensiero) perche' molte persone laiche vogliono scoprire da sole se internet e' una montagna di fatti senza valore o no. Per fare questo non devono esseci controlli dall'alto.Ecco perche' una dichiarazione del papa detta nei termini esposti nell'articolo suona come un desiderio di ingerenza anche nelle vite di chi non ha il papa come capo morale.Perche se nella vita ci sono molti fatti da consultare e studiare, per quelli presenti nel cyberspazio io devo essere guidato da un bibliotecario?
  • Anonimo scrive:
    Che tristezza ...
    Mi rivolgo a tutti quelli che hanno lasciato un messaggio, soprattutto a quelli "contro Papa".Credo che parliate di qualcosa che non conoscete, della quale descrivete e riferite notizie per sentito dire, "leggende metropolitane" ecc.Se pensate che la Chiesa Cattolica abbia commesso tutto quella serie di atrocità che dite, ricordatevi però che nella sua storia ci sono stati anche molti martiri. Questo non scusa gli errori che gli uomini commettono.Un'ultima cosa. Della Chiesa fanno parte ed hanno fatto parte tantissime persone, i vostri genitori, nonni, ecc. Anche loro vivono ed hanno vissuto facendo cose giuste e cose sbagliate: di quelle sbagliate date colpa alla Chiesa?
  • Anonimo scrive:
    Versiamo fiumi d'inchiostro (anzi,blocchi di byte)
    190 post... tutti me li ho letti... potevate essere un po' più prolissi (e io un po' meno fesso)...Comunque, diciamo che mi son fatto un'idea. Un'idea di come il discorso nel 70% dei casi sia andato a sottolineare questioni del tipo Dio c'è o non c'è, la Chiesa cattolica dovrebbe farsi gli affari suoi, inquisizione, torture, il popolo cattolico è una massa di pecore ecc.. e relative risposte. Beh, diciamo che è molto interessante (anche se qualcuno da ambo le parti è arrivato non dico all'estremismo più duro, ma quasi). Cercherò di limitarmi ad esporre le mie impressioni, sperando di non cadere in una catechizzazione e imposizione di idee verso chi legge, se mi scappa qualcosa di simile perdonatemi fin d'ora...Lo ammetto, alla prima lettura dell'articolo ho pensato anch'io alla censura. E devo dire di esserci rimasto male. Specie nel passaggio in cui il Pontefice dice. "le autorità di pubblica sicurezza hanno certo una responsabilità nel garantire che questo meraviglioso strumento sia al servizio del bene e non diventi una fonte di danno". Alla 7° rilettura (si, sono un tipo ostico) mi sono fatto un'idea un po' più precisa.Pur essendo soggetto alle più svariate interpretazioni, credo che qui la censura non c'entri. Credo che il Papa si sia espresso intendendo più o meno: "In rete ci trovi cose ok, e fin qui mi sta bene, ma anche roba che possiamo definire non proprio educativa... mi sembra giusto che qualcuno si occupi di questo lato della medaglia". Forse non sarete d'accordo, ma io su questo non ci vedo nessun messaggio sotterraneo. Anzi, parole dele genere, trasportate fuori dal contesto clericale, potrebbero essere usate da tutti. In fondo cristiani o meno tutti dovrebbero avere un senso critico per giudicare cosa vale la pena di "sottolineare" e cosa invece "correggere" (ho scritto correggere? Bè, si, lasciamo pure correggere...). Non mi sembra che il Papa abbia chiesto l'imposizione di regole morali cristiane, di qualche e-imprimatur o inquisizioni verso le porte 80 degli utenti. Solo ha espresso il suo parere come per esempio ha fatto anche Gheddafi tempo fa (anche se non credo vi freghi di quello che ha detto Gheddafi qualche tempo fa... ma davvero non vi importa? Sicuri sicuri?).Qualcuno forse obbietterà che si sarebbe dovuto spiegare meglio (no, vi prego, non fatelo, che vi rispondo adesso?): bè, non posso rispondere in maniera adeguata, dato che non ho il testo originale vergato di prprio pugno da Giovanni Paolo II. Io mi attengo a quanto scritto nell'articolo.Mi reputo cristiano. Non "il" cristiano o un "buon" cristiano. Ma a parte ciò credo che alla luce di un Vangelo si possa ragionare bene anche in termini di laicità su argomenti del genere. Sopratutto confrontandosi con chi ha idee diametralmente opposte. Personalmente ritengo la libera circolazione delle idee una tendenza molto positiva. Anche il Papa e il resto del mondo telematico lo sa. Ma non vedo perchè la libertà di pernsiero debba per forza essere anteposta alla libertà di chiedersi "è giusto o sbagliato?", ognuno col metro che crede più valido, e qui dovremmo essere d'accordo che almeno le leggi dello stato dovrebbero aiutare nel gravoso compito di "correggere" (e due!) le storture in modo accettabile da tutti, credenti o meno. libertà di pensiero e di giudizio dovrebbero andare di pari passo, nel rispetto non solo di chi la pensa come noi ma anche di chi è contro (e qui si va sul difficile...).Mi sembra di aver detto tutto. Mi perdonino Dio e Richard Stallmann se ho detto qualche eresia - e che a nessuno gli venga in memte di equipararli... anchè perchè Stallmann non ha un figlio che cammina sopra il Pacifico. :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Versiamo fiumi d'inchiostro (anzi,blocchi di byte)
      finalmente un post di una persona in gamba...concordo pienamente...e scusa se hai dovuto leggere 190 messaggi...concordo pienamente con tutto quello che hai detto...;-0)
  • Anonimo scrive:
    Insegniamento molto saggio
    Salve a tutti,ho letto con molto interesse il messaggio del Papa, e al di la di tutte le polemiche che si possono fare mi e' sembrato, invece, molto saggio: infatti, la questione non e' tanto sul controllo di internet, ma la riflessione sul fatto che l'eccesso di informazioni che internet porta nella nostra vita puo' effettivamente distoglierci da quell'interiorita' e contemplativita' interiore che portano ad una maggiore saggezza e comprensione dei misteri della Vita Divina e dell'uomo ed e' proprio, secondo me, da questa riflessione cosciente che nascono proprio quei valori morali profondi che nessun uomo, fosse anche prete, ci puo dare.Siamo, poi, comunque tutti daccordo col Papa nell'affermare che internet non e' il paradiso, ma nemmeno una spelonca di immorali; io semplicemente diro (e credo fermamente) che il ciberspazio non sia altro che la proiezione nel virtuale di quello che e' oggi l'umanita' reale, con tutti i suoi santi e i suoi demoni
    • Anonimo scrive:
      Re: Insegniamento molto saggio - ma invadente
      - Scritto da: luckyboy
      ...ma la
      riflessione sul fatto che l'eccesso di
      informazioni che internet porta nella nostra
      vita puo' effettivamente distoglierci da
      quell'interiorita' e contemplativita'
      interiore che portano ad una maggiore
      saggezza e comprensione dei misteri della
      Vita Divina Se e' questo il messaggio e' allora un messaggio solo per i cattolici. Ma se e' solo un messaggio morale, andrebbe detto in altro modo tipo "ehi fate attenzione, internet e' tanti fatti ma poca saggezza, guardate altrove". Ma allora non si puo' invocare l'intervento delle autorita' o auspicare la figura di un bibliotecario se il messaggio e' quello che dici tu, perche' cosi' facendo un papa o un qualunque capo spirituale coinvolge nel suo invito al controllo anche quelli che non credono e che non ritengono che la via per la saggezza passi attraverso la religione. Diventa un messagio politico sulcontrollo delle informazioni. I laici non desiderano affatto che vengano posti dei limiti (non gonfiamo questa affermazione dicendo che allora si puo' tutto anche uccidere e commettere crimini, si sta parlando di liberta' di pensiero) perche' molte persone laiche vogliono scoprire da sole se internet e' una montagna di fatti senza valore o no. Per fare questo non devono esseci controlli dall'alto.Ecco perche' una dichiarazione del papa detta nei termini esposti nell'articolo suona come un desiderio di ingerenza anche nelle vite di chi non ha il papa come capo morale.
      ....semplicemente diro (e credo
      fermamente) che il ciberspazio non sia altro
      che la proiezione nel virtuale di quello che
      e' oggi l'umanita' reale, con tutti i suoi
      santi e i suoi demoniCome non essere d'accordo. Il parallelismo e' forte, in quanto internet non solo e' lo specchio della nostra societa', ma ne e' una parte essa stessa. E allora perche se nella vita ci sono molti fatti da consultare e studiare, per quelli presenti nel cyberspazio io devo essere guidato da un bibliotecario?
    • Anonimo scrive:
      Re: Insegniamento molto saggio
      Al di la' della I di troppo nel titolo...
      ho letto con molto interesse il messaggio
      del Papa, e al di la di tutte le polemiche
      che si possono fare mi e' sembrato, invece,
      molto saggio: infatti, la questione non e'
      tanto sul controllo di internet, ma la
      riflessione sul fatto che l'eccesso di
      informazioni che internet porta nella nostra
      vita puo' effettivamente distoglierci da
      quell'interiorita' e contemplativita'
      interiore che portano ad una maggiore
      saggezza e comprensione dei misteri della
      Vita Divina e dell'uomo ed e' proprio,
      secondo me, da questa riflessione cosciente
      che nascono proprio quei valori morali
      profondi che nessun uomo, fosse anche prete,
      ci puo dare.Secondo me invece Internet, se usato bene, porta a comprendere quella che e' la vera essenza della vita, che non sono le sacre scritture o simili, ma la scienza e le scoperte che ci girano attorno.Su internet e' possibile anche trovare siti che raccontano dei misteri della vita divina e dell'uomo, ma a lui non basta e deve comunque mettere il naso in cose che non gli competono.
  • Anonimo scrive:
    E' solo un grande hacker pentito
    lo dice anche anche NeoTrace. Tutte le strade portano al vaticano LOL.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' solo un grande hacker pentito
      ...Sicuremente un mitico utente Mac...
    • Anonimo scrive:
      Re: E' solo un grande hacker pentito
      hai ragione (non ho ancora capito perche, comunque...che prova migliore di questa ???;-0)LOL- Scritto da: rotflino
      lo dice anche anche NeoTrace. Tutte le
      strade portano al vaticano LOL.
  • Anonimo scrive:
    irriducibili
    Come sempre se il Papa dice qualcosa subito tutti alzano la voce dicendo che non deve dire, non è competente ecc...Il motivo è che essendo il Pontefice e quindi presiedendo la Chiesa Cattolica, le persone lontano dalla fede subito ci si scagliano contro, e non importa cosa dica, per me la maggior parte di chi ha scritto non lo ha neanche letto l'articolo, solo basta dare contro la Chiesa.Perchè se avesse detto le stesse cose il Dalay Lama (o come si scrive), in questo newsgroup si sarebbero lette tutt'altre riflessioni, tipo che diceva cose giuste, che bisognava ascoltarlo e via dicendo; soltanto che il parere della Chiesa da fastidio, da sempre fastidio, e lo sapete il perchè, perchè andare contro corrente rispetto a dove ci vuole portare il mondo è faticoso, e solo pochi riescono a farlo.... tutti gli altri gli danno contro, ma anche Gesù diceva che i cattolici saranno perseguitati e non ascoltati, quindi meditate gente meditate....
    • Anonimo scrive:
      Re: irriducibili
      - Scritto da: un afflitto.......
      Gesù diceva che i cattolici saranno
      perseguitati e non ascoltati, quindi
      meditate gente meditate....Mi pare che chi dica di preferire che internet rimanga senza censure non perseguiti proprio nessuno.Se poi qualcuno si sente perseguitato è un problema suo.
      • Anonimo scrive:
        Re: irriducibili

        Mi pare che chi dica di preferire che
        internet rimanga senza censure non
        perseguiti proprio nessuno.e a me mi pare che la censura su internet e cominciata molto prima del messaggio del papa...
    • Anonimo scrive:
      Re: irriducibili

      ma anche
      Gesù diceva che i cattolici saranno
      perseguitati e non ascoltati, quindi
      meditate gente meditate....No, Gesu' non ha mai parlato di cattolici. Non so che ti insegnano questi.
      • Anonimo scrive:
        Re: irriducibili
        Hai ragione non ha mai parlato di cattolici, perchè i cattolici sono nati con la resurrezione di Cristo, scusami l'imprecisione, parlava di cristiani.
    • Anonimo scrive:
      Re: irriducibili
      - Scritto da: un afflitto
      soltanto che il parere della Chiesa da
      fastidio, da sempre fastidio, e lo sapete il
      perchè, perchè andare contro corrente
      rispetto a dove ci vuole portare il mondo è
      faticoso, e solo pochi riescono a farlo....Gia'. Ma stiamo parlando della stessa Chiesa Cattolica Romana? Quella che si e' scusata con questo e quello, per cio' che aveva fatto cinquecento anni prima e negli stessi giorni in cui si scagliava contro il Gay Pride?La stessa che si e' rifiutata di riconoscere i propri torti nella vicenda di Giordano Bruno?
      tutti gli altri gli danno contro, ma anche
      Gesù diceva che i cattolici saranno
      perseguitati e non ascoltati, quindi
      meditate gente meditate....Difficile che Gesu' abbia parlato di Cattolici...Scarsa frequentazione delle Scritture, eh? Perisher!
      • Anonimo scrive:
        Re: irriducibili
        Formata da uomini e quindi soggetta al peccato, non vedo cosa ci sia di tanto strano, il peccato è umano, e per questo ha chiesto scusa, commetterà sicuramente altri errori nel corso degli anni, ma in quanto voluta da Cristo è Santa.E comunque prima di criticare bisognerebbe essere bene informati, e non leggere solo giornali di una determinata fazione politica.Bisogna sapere discernere (e con questo non voglio dire che io lo sappia fare).
        • Anonimo scrive:
          Re: irriducibili
          - Scritto da: afflitto
          Formata da uomini e quindi soggetta al
          peccato, non vedo cosa ci sia di tanto
          strano, il peccato è umano, e per questo ha
          chiesto scusa, commetterà sicuramente altri
          errori nel corso degli anni, ma in quanto
          voluta da Cristo è Santa.Si'... Attenzione, se si tratta di una questione teologica ok, ma se si tratta di una questione morale ognuno e' in grado di giudicare la supposta "santita'" della Chiesa.E qui la questione e' proprio questa: la separazione tra Stato e Chiesa. Una cosa e' il consiglio, il precetto morale della Chiesa, un'altro e' un obbligo prescritto dallo Stato.Se provassimo a sostituire "stampa" ad "Internet", nel testo di cui stiamo decidendo, ben piu' plemiche si sarebbero sollevate.
          E comunque prima di criticare bisognerebbe
          essere bene informati, e non leggere solo
          giornali di una determinata fazione
          politica.Quella Cattolica? La parzialita' dell'informazione non e' appannaggio degli schieramenti politici.
          Bisogna sapere discernere (e con questo non
          voglio dire che io lo sappia fare).Gia', ed il discernimento nasce dall'informazione, non filtrata. Perisher!
    • Anonimo scrive:
      Re: irriducibili
      - Scritto da: un afflitto
      Come sempre se il Papa dice qualcosa subito
      tutti alzano la voce dicendo che non deve
      dire, non è competente ecc...
      Il motivo è che essendo il Pontefice e
      quindi presiedendo la Chiesa Cattolica, le
      persone lontano dalla fede subito ci si
      scagliano contro, e non importa cosa dica,
      per me la maggior parte di chi ha scritto
      non lo ha neanche letto l'articolo, solo
      basta dare contro la Chiesa.
      Perchè se avesse detto le stesse cose il
      Dalay Lama (o come si scrive), in questo
      newsgroup si sarebbero lette tutt'altre
      riflessioni, tipo che diceva cose giuste,
      che bisognava ascoltarlo e via dicendo;
      soltanto che il parere della Chiesa da
      fastidio, da sempre fastidio, e lo sapete il
      perchè, perchè andare contro corrente
      rispetto a dove ci vuole portare il mondo è
      faticoso, e solo pochi riescono a farlo....
      tutti gli altri gli danno contro, ma anche
      Gesù diceva che i cattolici saranno
      perseguitati e non ascoltati, quindi
      meditate gente meditate....Beh, al tempo di Gesù veramente non esistevano i cattolici, anzi nemmeno i cristiani bensì i seguaci di Cristo.Forse e' proprio con l'avvento dei cristiani prima e dei cattolici poi che si e' sfasciata la religione di Gesù
  • Anonimo scrive:
    Perche' il Papa ?? Preferisco il piccolo Budda
    Perche' la chiesa cattolica si deve sempre arrogare il diritto di giudicare, cosa che spetterebbe invece al loro Capo ???Gia' si succhiano l'8 per 1000 che io non vorrei loro assolutamente dare.Piuttosto preferisco sottostare al giudizio del piccolo Budda, che almeno e' giovane e la tecnologia probabilmente la capisce un po' di piu'.Ci saranno le guerre di religione anche in rete adesso ??Dopo il Papa diranno la loro tutti gli altri ? Fino ai talebani che vorranno togliere le icone dal desktop dell'utente ???
    • Anonimo scrive:
      Re: Perche' il Papa ?? Preferisco il piccolo Budda
      Non ho mai letto una considerazione più moderna e corretta di internet, da nessun "esperto tuttologo", di questa. Invece di criticare a priori quello che dice il papa, solo perchè è il papa, potresti provare a spendere 5 minuti della tua vita a capire quello che leggi.Il tuo commento (come quello di tanti altri) non fa altro che sottolineare e evidenziare chiaramente che il papa ha ragione: "Ma gli uomini - ha continuato - hanno un bisogno vitale di quiete interiore e di tempo per esaminare la vita e i suoi misteri. La comprensione e la saggezza sono il frutto di un occhio contemplativo sul mondo e non vengono da un semplice accumulo di fatti, non importa quanto interessanti". Capisci quello che c'è scritto?P.S.L'8 per 1000 lo decidi tu a chi darlo, puoi anche darlo al governo se ti fa piacere. E ricordati che sono parte delle tasse che paghi, non tasse in più... lo pagheresti comunque.
      • Anonimo scrive:
        Re: Perche' il Papa ?? Preferisco il piccolo Budda
        - Scritto da: Simo71
        Non ho mai letto una considerazione più
        moderna e corretta di internet, da nessun
        "esperto tuttologo", di questa. Invece di
        criticare a priori quello che dice il papa,
        solo perchè è il papa, potresti provare a
        spendere 5 minuti della tua vita a capire
        quello che leggi.
        Il tuo commento (come quello di tanti altri)
        non fa altro che sottolineare e evidenziare
        chiaramente che il papa ha ragione: "Ma gli
        uomini - ha continuato - hanno un bisogno
        vitale di quiete interiore e di tempo per
        esaminare la vita e i suoi misteri. La
        comprensione e la saggezza sono il frutto di
        un occhio contemplativo sul mondo e non
        vengono da un semplice accumulo di fatti,
        non importa quanto interessanti". Sara' per questo che mi da' tanto fastidio che una qualsiasi autorita' dia il suo parere su internet: io desidero accumulare la saggezza con l'esperienza, non mi serve che qualcuno faccia in modo che io non veda le cose spiacevoli.Le sentenze autoritarie influenzano la contemplazione e la ricerca della prorpia verita'.
        P.S.
        L'8 per 1000 lo decidi tu a chi darlo, puoi
        anche darlo al governo se ti fa piacere. E
        ricordati che sono parte delle tasse che
        paghi, non tasse in più... lo pagheresti
        comunque.Ti piacerebbe...E invece non e' cosi': grazie alla revisione concordataria del 1984, con l'inghippo dell'otto per mille sottoscritto da Craxi per acquisire benemerenze presso il Vaticano, Questo versamento effettuato da TUTTI i cittadini può essere suddiviso mediante una scelta espressa fra lo Stato, la Chiesa Cattolica e le altre piccole confessioni religiose che hanno accettato di partecipare alla spartizione (i Testimoni di Geova, i più pericolosi concorrenti del Vaticano, sono da dieci anni in attesa di essere inseriti, ma inutilmente).Nel caso in cui si scegliesse di calare la Lira allo Stato Italiano, i soldi nostro malgrado sono quasi totalmente aggiunti alla quota riservata alla Chiesa Cattolica, in virtù di uno stratagemma ideato per aggirare l'ostacolo dei non credenti e mantenere il più alto possibile l'introito per la Chiesa, infatti anche le somme accumulate per la scelta a favore dello Stato sono convogliate ad opere assistenziali, in Italia quasi interamente in mano alla Chiesa Cattolica.
        • Anonimo scrive:
          Re: Perche' il Papa ?? Preferisco il piccolo Budda
          - Scritto da: Caine
          Sara' per questo che mi da' tanto fastidio
          che una qualsiasi autorita' dia il suo
          parere su internet: io desidero accumulare
          la saggezza con l'esperienza, non mi serve
          che qualcuno faccia in modo che io non veda
          le cose spiacevoli.
          Le sentenze autoritarie influenzano la
          contemplazione e la ricerca della prorpia
          verita'. Da nessuna parte ho letto che il papa vuole eliminare i contenuti osceni da internet. Un esame superficiale del testo potrebbe portare a trarre questa conclusione, ma non è così. Vedere una donna nuda può essere immorale o educativo, a seconda del contesto in cui l'immagine viene presentata. Penso che il papa voglia dire questo piuttosto che porre un dogma su internet. In alcuni passaggi del testo è chiaro che il papa elogia internet quale straordinario mezzo di comunicazione. In questo senso i contenuti dovrebbero essere "regolati" da qualcuno che sia interprete quanto più possibile della morale comune (non ha detto che il controllo lo deve fare la Chiesa).Nelle scuole si fa educazione sessuale, ma non si usano "le ore" come testo didattico :-P

          P.S.

          L'8 per 1000 lo decidi tu a chi darlo,
          puoi

          anche darlo al governo se ti fa piacere. E

          ricordati che sono parte delle tasse che

          paghi, non tasse in più... lo pagheresti

          comunque.

          Ti piacerebbe...
          E invece non e' cosi': grazie alla revisione
          concordataria del 1984, con l'inghippo
          dell'otto per mille sottoscritto da Craxi
          per acquisire benemerenze presso il
          Vaticano,

          Questo versamento effettuato da TUTTI i
          cittadini può essere suddiviso mediante una
          scelta espressa fra lo Stato, la Chiesa
          Cattolica e le altre piccole confessioni
          religiose che hanno accettato di partecipare
          alla spartizione (i Testimoni di Geova, i
          più pericolosi concorrenti del Vaticano,
          sono da dieci anni in attesa di essere
          inseriti, ma inutilmente).

          Nel caso in cui si scegliesse di calare la
          Lira allo Stato Italiano, i soldi nostro
          malgrado sono quasi totalmente aggiunti alla
          quota riservata alla Chiesa Cattolica, in
          virtù di uno stratagemma ideato per aggirare
          l'ostacolo dei non credenti e mantenere il
          più alto possibile l'introito per la Chiesa,
          infatti anche le somme accumulate per la
          scelta a favore dello Stato sono convogliate
          ad opere assistenziali, in Italia quasi
          interamente in mano alla Chiesa Cattolica.Ammetto di non essere così bene informato sull'argomento, ma come dice SiN più in basso, resta il fatto che tu, se vuoi, i soldi alla chiesa non li dai. Se non decidi tu, decide un altro al tuo posto; hai presente il cartoncino blu che dovresti avere in tasca sulla donazione degli organi se oggi uscendo dall'ufficio ti investe un autobus? (facciamo le corna, ovviamente).
          • Anonimo scrive:
            Re: Perche' il Papa ?? Preferisco il piccolo Budda
            - Scritto da: Simo71
            - Scritto da: Caine

            Sara' per questo che mi da' tanto fastidio

            che una qualsiasi autorita' dia il suo

            parere su internet: io desidero accumulare

            la saggezza con l'esperienza, non mi serve

            che qualcuno faccia in modo che io non

            veda le cose spiacevoli.

            Le sentenze autoritarie influenzano la

            contemplazione e la ricerca della prorpia

            verita'.
            Da nessuna parte ho letto che il papa vuole
            eliminare i contenuti osceni da internet. Un
            esame superficiale del testo potrebbe
            portare a trarre questa conclusione, ma non
            è così. Vedere una donna nuda può essere
            immorale o educativo, a seconda del contesto
            in cui l'immagine viene presentata. Penso
            che il papa voglia dire questo piuttosto che
            porre un dogma su internet. In alcuni
            passaggi del testo è chiaro che il papa
            elogia internet quale straordinario mezzo di
            comunicazione. In questo senso i contenuti
            dovrebbero essere "regolati" da qualcuno che
            sia interprete quanto più possibile della
            morale comune (non ha detto che il controllo
            lo deve fare la Chiesa).Da cio' si desime: se la mia morale si discosta dalla morale comune non posso piu' scrivere su internet.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perche' il Papa ?? Preferisco il piccolo Budda
            - Scritto da: Caine
            - Scritto da: Simo71

            - Scritto da: Caine



            Sara' per questo che mi da' tanto
            fastidio


            che una qualsiasi autorita' dia il suo


            parere su internet: io desidero
            accumulare


            la saggezza con l'esperienza, non mi
            serve


            che qualcuno faccia in modo che io non


            veda le cose spiacevoli.


            Le sentenze autoritarie influenzano la


            contemplazione e la ricerca della
            prorpia


            verita'.


            Da nessuna parte ho letto che il papa
            vuole

            eliminare i contenuti osceni da internet.
            Un

            esame superficiale del testo potrebbe

            portare a trarre questa conclusione, ma
            non

            è così. Vedere una donna nuda può essere

            immorale o educativo, a seconda del
            contesto

            in cui l'immagine viene presentata. Penso

            che il papa voglia dire questo piuttosto
            che

            porre un dogma su internet. In alcuni

            passaggi del testo è chiaro che il papa

            elogia internet quale straordinario mezzo
            di

            comunicazione. In questo senso i contenuti

            dovrebbero essere "regolati" da qualcuno
            che

            sia interprete quanto più possibile della

            morale comune (non ha detto che il
            controllo

            lo deve fare la Chiesa).

            Da cio' si desime: se la mia morale si
            discosta dalla morale comune non posso piu'
            scrivere su internet.No, si deduce che se la TUA morale si discosta da quella definita come bene dalla collettività (non necessariamente la morale del papa), TU sei immorale. Punto. Poi, siccome internet non è controllata, potrai continuare a pubblicare informazioni immorali, minando la veridicità della morale comune stessa. Questo dovrebbe esserti impedito.Sarà difficile, comunque che ciò accada, su questo siamo tutti daccordo. Internet è troppo grande per essere inscatolata. La sua stessa natura ne impedisce il controllo, a menochè ci installino dei filtri sulle nostre prese telefoniche (speriamo almeno che non saranno ancora della telecom)...E poi, per favore, non dobbiamo essere polemici a tutti i costi. Stiamo diventando tutti dei piccoli politici, impariamo da loro che tutto ciò che dice l'avversario di turno va imputato come falso e debba in qualche modo essere screditato. Leggiamo. Meditiamo. Rispondiamo. Stiamo tutti meglio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perche' il Papa ?? Preferisco il piccolo Budda
            - Scritto da: Simo71
            - Scritto da: Caine

            Da cio' si desime: se la mia morale si

            discosta dalla morale comune non posso

            piu' scrivere su internet.
            No, si deduce che se la TUA morale si
            discosta da quella definita come bene dalla
            collettività (non necessariamente la morale
            del papa), TU sei immorale. Punto. Poi,
            siccome internet non è controllata, potrai
            continuare a pubblicare informazioni
            immorali, minando la veridicità della morale
            comune stessa. Questo dovrebbe esserti
            impedito.La legge evoluzionistica indica che la specie migliora attraverso gli individui mutanti e le diversita'; l'uniformazione non e' che la condanna della specie.
            Sarà difficile, comunque che ciò accada, su
            questo siamo tutti daccordo. Internet è
            troppo grande per essere inscatolata. La sua
            stessa natura ne impedisce il controllo, a
            menochè ci installino dei filtri sulle
            nostre prese telefoniche (speriamo almeno
            che non saranno ancora della telecom)...Se vuoi dei filtri perche' non li puoi installare sulla TUA presa telefonica ?? Perche' io non dovrei scrivere qualcosa solo perche' tu non vuoi leggerla ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Perche' il Papa ?? Preferisco il piccolo Budda

            La legge evoluzionistica indica che la
            specie migliora attraverso gli individui
            mutanti e le diversita'; l'uniformazione non
            e' che la condanna della specie.Anche qui, non sono molto preparato scientificamente, ma credo di poter affermare con un discreto margine di certezza che le mutazioni POSITIVE migliorano la specie, quelle NEGATIVE o perverse, come le si voglia chiamare, generano esseri deformi, destinati all'estinzione.Quindi, a meno che tu non desideri un mondo dove se urti uno in metrò, questo ti accoltella e se ne va, tranquillamente perchè tanto è un mutante o un diverso, faresti bene a identificare con precisione ciò che tu ritieni essere bene e ciò che ritiene essere male, potresti sorprenderti a pensare che magari certe immagini al telegiornale farebbero meglio a non metterle in onda o che magari certi siti farebbero bene a non esistere del tutto.
            Sarà difficile, comunque che ciò accada,
            su

            questo siamo tutti daccordo. Internet è

            troppo grande per essere inscatolata. La
            sua

            stessa natura ne impedisce il controllo, a

            menochè ci installino dei filtri sulle

            nostre prese telefoniche (speriamo almeno

            che non saranno ancora della telecom)...

            Se vuoi dei filtri perche' non li puoi
            installare sulla TUA presa telefonica ??
            Perche' io non dovrei scrivere qualcosa solo
            perche' tu non vuoi leggerla ?Mi spiace che ti ostini ad essere aggressivo, qui ho fatto un ipotesi (ovviamente surreale e ironica) su un metodo di controllo che "il potere" potrebbe utilizzare. Non ho detto di VOLERE i filtri per me e tantomeno per te.Se scrivi qualcosa su internet posta qui l'indirizzo, ci darò sicuramente un'occhiata.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perche' il Papa ?? Preferisco il piccolo Budda
            - Scritto da: Simo71

            La legge evoluzionistica indica che la

            specie migliora attraverso gli individui

            mutanti e le diversita'; l'uniformazione

            non e' che la condanna della specie.
            Anche qui, non sono molto preparato
            scientificamente, ma credo di poter
            affermare con un discreto margine di
            certezza che le mutazioni POSITIVE
            migliorano la specie, quelle NEGATIVE o
            perverse, come le si voglia chiamare,
            generano esseri deformi, destinati
            all'estinzione.Peccato pero' che per giudicare se una mutazione e' positiva o negativa ci vogliono migliaia di anni. All'inizio le zampe non erano per i procarioti che codine fastidiose, probabilmente, pero' ora noi non potremmo muoverci se loro avessero (per assurdo) deciso che non erano "morali".
            Quindi, a meno che tu non desideri un mondo
            dove se urti uno in metrò, questo ti
            accoltella e se ne va, tranquillamente
            perchè tanto è un mutante o un diverso,Al contrario, io auspico che non lo farebbe perche' nessuno lo cosidera un mutante o un diverso, e' la normalita' !Proprio giudicarlo un mutante o un diverso porta alle tensioni tra popolazioni (guarda quel che e' successo tra i bianche e gli uomini di colore.)
            faresti bene a identificare con precisione
            ciò che tu ritieni essere bene e ciò che
            ritiene essere male, potresti sorprenderti a
            pensare che magari certe immagini al
            telegiornale farebbero meglio a non metterle
            in onda o che magari certi siti farebbero
            bene a non esistere del tutto.Io non penso che esista un Bene e un Male, per questo preferisco che venga trasmesso tutto; ne faccio una questione di stomaco: non ti va di sapere che quelle cose esistono ? Non scrivere www.cnn.com, ma non tentare di eliminare la CNN.


            Sarà difficile, comunque che ciò accada,


            su questo siamo tutti daccordo. Internet


            è troppo grande per essere inscatolata.


            La sua stessa natura ne impedisce


            il controllo, a menochè ci


            installino dei filtri sulle nostre prese


            telefoniche (speriamo


            almeno che non saranno ancora della


            telecom)...

            Se vuoi dei filtri perche' non li puoi

            installare sulla TUA presa telefonica ??

            Perche' io non dovrei scrivere qualcosa

            solo perche' tu non vuoi leggerla ?
            Mi spiace che ti ostini ad essere
            aggressivo, qui ho fatto un ipotesi
            (ovviamente surreale e ironica) su un metodo
            di controllo che "il potere" potrebbe
            utilizzare. Non ho detto di VOLERE i filtri
            per me e tantomeno per te.Bhe, mi sembrava !!! :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Perche' il Papa ?? Preferisco il piccolo Budda

          Ti piacerebbe...
          E invece non e' cosi': grazie alla revisione
          concordataria del 1984, con l'inghippo
          dell'otto per mille sottoscritto da Craxi
          per acquisire benemerenze presso il
          Vaticano,

          Questo versamento effettuato da TUTTI i
          cittadini può essere suddiviso mediante una
          scelta espressa fra lo Stato, la Chiesa
          Cattolica e le altre piccole confessioni
          religiose che hanno accettato di partecipare
          alla spartizione (i Testimoni di Geova, i
          più pericolosi concorrenti del Vaticano,
          sono da dieci anni in attesa di essere
          inseriti, ma inutilmente).

          Nel caso in cui si scegliesse di calare la
          Lira allo Stato Italiano, i soldi nostro
          malgrado sono quasi totalmente aggiunti alla
          quota riservata alla Chiesa Cattolica, in
          virtù di uno stratagemma ideato per aggirare
          l'ostacolo dei non credenti e mantenere il
          più alto possibile l'introito per la Chiesa,
          infatti anche le somme accumulate per la
          scelta a favore dello Stato sono convogliate
          ad opere assistenziali, in Italia quasi
          interamente in mano alla Chiesa Cattolica.Non solo: in realtà l'otto per mille viene ripartito in base alle percentuali delle preferenze, non a seconda della scelta dei cittadini. Non sei TU a destinare il TUO 8permille.Mi spiego: in una comunità di 100 individui, 99 versano un 8permille di 10 euro, indicando come preferenza la chiesa cattolica. Un solo individuo versa un 8permille di un milione di euro firmando, che ne so, per la chiesa evangelica. Secondo logica, su un milione e 990 euro, 990 andrebbero ai cattolici e 1 milione agli evangelici: giusto? NO!!!!!!!!!!!!! la verità è che il 99% dei contribuenti ha votato chiesa cattolica, quindi il 99% dei fondi (990 mila euro) andrà alla chiesa cattolica. I restanti 10mila agli evangelici, in virtù di quell'uno per cento. Capito?
      • Anonimo scrive:
        Re: Perche' il Papa ?? Preferisco il piccolo Budda

        L'8 per 1000 lo decidi tu a chi darlo, puoi
        anche darlo al governo se ti fa piacere. E
        ricordati che sono parte delle tasse che
        paghi, non tasse in più... lo pagheresti
        comunque.ehmforse prima di dire certe cose dovresti informarti meglio.il meccanismo dell 8 per mille e' qualcosa di meravigliosamente all italiana.la chiesa prende ANCHE i soldi di chi non glieli da'. (un dividendo di chi non indica la destinazione dell 8 per mille)ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Perche' il Papa ?? Preferisco il piccolo Budda
          - Scritto da: GiovanniPaolo3


          L'8 per 1000 lo decidi tu a chi darlo,
          puoi

          anche darlo al governo se ti fa piacere. E

          forse prima di dire certe cose dovresti
          informarti meglio.

          la chiesa prende ANCHE i soldi di chi non
          glieli da'. (un dividendo di chi non indica
          la destinazione dell 8 per mille)Resta il fatto che se NON vuoi darglielo non glielo dai.Basta firmare altrove.Chi non fa una scelta non deve poi lamentarsi se qualcun altro sceglie X lui.
      • Anonimo scrive:
        Re: Perche' il Papa ?? Preferisco il piccolo Budda

        Il tuo commento (come quello di tanti altri)
        non fa altro che sottolineare e evidenziare
        chiaramente che il papa ha ragione: "Ma gli
        uomini - ha continuato - hanno un bisogno
        vitale di quiete interiore e di tempo per
        esaminare la vita e i suoi misteri. La
        comprensione e la saggezza sono il frutto di
        un occhio contemplativo sul mondo e non
        vengono da un semplice accumulo di fatti,
        non importa quanto interessanti".
        Capisci quello che c'è scritto?Il bisogno di rallentare i ritmi e prendersi un po' di respiro per riflettere e' senz'altro molto sentito.Il punto su cui non si puo' essere d'accordo e' questo: "le autorità di pubblica sicurezza hanno certo una responsabilità nel garantire che questo meraviglioso strumento sia al servizio del bene e non diventi una fonte di danno".E in particolare danno fastidio i soliti riferimenti al sesso.Io il "materiale perverso" non me lo posso scaricare perche' con un modem a 56k cosa vuoi che mi scarichi. Ma l'idea che qualcuno manovri in una direzione per cui se ne avessi voglia comunque non potrei farlo, mi da' oltremodo fastidio. La chiesa si fa A PAROLE paladina della liberta', ma poi fa di tutto per toglierla. Se le cose stessero davvero come vuole la chiesa, alla fine saremmo liberi si', ma liberi di fare solo quello che vogliono loro.Forse non e' del tutto chiaro, ma lo Stato Vaticano e' una monarchia, fra l'altro anche piuttosto discriminante fra i sessi, e da monarchia sono le leggi che promulga. Cari fedeli, forse non ve ne rendete conto, ma in realta' siete solo dei sudditi. E il vostro re tutto vuole, tranne che concedervi la liberta'.
        • Anonimo scrive:
          Re: Perche' il Papa ?? Preferisco il piccolo Budda
          - Scritto da: Tank

          Il tuo commento (come quello di tanti
          altri)

          non fa altro che sottolineare e
          evidenziare

          chiaramente che il papa ha ragione: "Ma
          gli

          uomini - ha continuato - hanno un bisogno

          vitale di quiete interiore e di tempo per

          esaminare la vita e i suoi misteri. La

          comprensione e la saggezza sono il frutto
          di

          un occhio contemplativo sul mondo e non

          vengono da un semplice accumulo di fatti,

          non importa quanto interessanti".

          Capisci quello che c'è scritto?

          Il bisogno di rallentare i ritmi e prendersi
          un po' di respiro per riflettere e'
          senz'altro molto sentito.Ecco, appunto. Grazie
          Il punto su cui non si puo' essere d'accordo
          e' questo: "le autorità di pubblica
          sicurezza hanno certo una responsabilità nel
          garantire che questo meraviglioso strumento
          sia al servizio del bene e non diventi una
          fonte di danno".Scusa ma... Prova a cambiare il soggetto della frase, invece di INTERNET, mettici quello che vuoi, AUTOMOBILE, TELEFONO, TV, MOTOSCAFO... Se ci pensi, le leggi regolano tutto, se uno ti telefona tutte le notti alle 3.00 e ti insulta, tu lo puoi denunciare, puoi chiamare la polizia, i carabinieri, giusto? L'uso del telefono è regolamentato.Se vedi uno investire un passante con l'automobile, puoi prendere il numero della targa e denunciarlo se non si ferma a prestare soccorso (forse lo puoi denunciare anche se si ferma...).Non mi sembra che l'affermazione del papa sia lontana da questa logica, che è la logica di tutti.
          E in particolare danno fastidio i soliti
          riferimenti al sesso.

          Io il "materiale perverso" non me lo posso
          scaricare perche' con un modem a 56k cosa
          vuoi che mi scarichi. Ma l'idea che qualcuno
          manovri in una direzione per cui se ne
          avessi voglia comunque non potrei farlo, mi
          da' oltremodo fastidio.
          La chiesa si fa A
          PAROLE paladina della liberta', ma poi fa di
          tutto per toglierla. Se le cose stessero
          davvero come vuole la chiesa, alla fine
          saremmo liberi si', ma liberi di fare solo
          quello che vogliono loro.Non crederai davvero che se potesse, il papa ti permetterebbe di uscire di casa solo per lavorare e per andare in chiesa... Nessuno potrà mai impedirti di fare, a casa tua, quello che vuoi. Nessuno può impedirti di fumare a casa tua, ma se lo fai in un ristorante ti becchi mezzo palo di multa.Dimmi, per caso scarici materiale pornografico dal pc del tuo ufficio? No, perchè? Perchè sai che se ti beccano sei out, questo è controllo. Ma sei out perchè danneggi il bene comune che è il buon nome dell'azienda dove lavori. E' la stessa cosa, ma più in grande.
          Forse non e' del tutto chiaro, ma lo Stato
          Vaticano e' una monarchia, fra l'altro anche
          piuttosto discriminante fra i sessi, e da
          monarchia sono le leggi che promulga. Cari
          fedeli, forse non ve ne rendete conto, ma in
          realta' siete solo dei sudditi. E il vostro
          re tutto vuole, tranne che concedervi la
          liberta'.Cos'è la libertà? Secondo te ho fatto male a battezzare mia figla? Avrei dovuto aspettare che lei fosse grande per decidere da sola?Ma allora forse dovrei anche aspettare a darle da mangiare la carne, magari da grande vuole fare la vegetariana, magari sbaglio a vestirla di rosa, a lei il rosa fa schifo ma adesso non riesce a dirmelo perchè ancora non sa parlare.Facciamo così, non gli do un cazzo da mangiare e la mando in giro nuda, quando vorrà (e potrà) mi dirà cosa mangiare e cosa vestire. Però così è libera. Morta, ma libera.La libertà è poter stare attaccato a qualcuno più grande di noi, che vive la vita con un respiro più umano e imparare tutto da lui. Il papa è un uomo così, per questo da fastidio al potere e alla mentalità comune che è la vera sudditanza a un potere ben più malvagio di quello della Chiesa di qualsiasi epoca.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perche' il Papa ?? Preferisco il piccolo Budda
            - Scritto da: Simo71
            Non crederai davvero che se potesse, il papa
            ti permetterebbe di uscire di casa solo per
            lavorare e per andare in chiesa... Nessuno
            potrà mai impedirti di fare, a casa tua,
            quello che vuoi. Nessuno può impedirti di
            fumare a casa tua, ma se lo fai in un
            ristorante ti becchi mezzo palo di multa.Io a casa mia voglio fumare erba e non posso farlo perche' lo stato me lo impedisce !!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Perche' il Papa ?? Preferisco il piccolo Budda
            - Scritto da: Caine
            - Scritto da: Simo71

            Io a casa mia voglio fumare erba e non posso
            farlo perche' lo stato me lo impedisce !!!!Ok, ho capito.Buona fortuna.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perche' il Papa ?? Preferisco il piccolo Budda
            - Scritto da: Simo71
            Scusa ma... Prova a cambiare il soggetto
            della frase, invece di INTERNET, mettici
            quello che vuoi, AUTOMOBILE, TELEFONO, TV,
            MOTOSCAFO...Beh, mi sembra un po' tirato come confronto, e' difficile che collegandomi a Internet possa ammazzare qualcuno, cosa che invece posso fare con un'automobile.E paradossalmente, non mi sembra che la chiesa abbia dato indicazioni su come compilare il codice della strada...
            Secondo te ho fatto male a
            battezzare mia figla? Avrei dovuto aspettare
            che lei fosse grande per decidere da sola?I miei genitori hanno fatto cosi', e io non sono battezzato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perche' il Papa ?? Preferisco il piccolo Budda
            - Scritto da: Tank
            - Scritto da: Simo71

            Scusa ma... Prova a cambiare il soggetto

            della frase, invece di INTERNET, mettici

            quello che vuoi, AUTOMOBILE, TELEFONO, TV,

            MOTOSCAFO...

            Beh, mi sembra un po' tirato come confronto,
            e' difficile che collegandomi a Internet
            possa ammazzare qualcuno, cosa che invece
            posso fare con un'automobile.

            E paradossalmente, non mi sembra che la
            chiesa abbia dato indicazioni su come
            compilare il codice della strada...


            Secondo te ho fatto male a

            battezzare mia figla? Avrei dovuto
            aspettare

            che lei fosse grande per decidere da sola?

            I miei genitori hanno fatto cosi', e io non
            sono battezzato.In entrambi i casi il senso di quello che ho scritto si capisce leggendo tutto e non solo quello che hai quotato.Se l'esempio dell'auto è tirato, quello del telefono non lo è e tu hai preferito puntare sull'auto.Per quanto riguarda il battesimo, sapremo chi ha ragione quando sarà troppo tardi per ripensarci. Auguri, a tutti e due.
          • Anonimo scrive:
            [OT] Battesimo

            Per quanto riguarda il battesimo, sapremo
            chi ha ragione quando sarà troppo tardi per
            ripensarci. Auguri, a tutti e due.Che frase minacciosa. "troppo tardi per ripensarci" che brutta cosa devo sentire da chi crede e ha fede. Ma non c'era sempre tempo per accogliere dio? Che cosa vi hanno insegnato in tutte quelle ore di catechismo, a snobbare i non battezzati? Davvero poco edificante dopo tante prediche tipo "ama il tuo prossimo", un dispezzo malcelato che spiega perche' tanti lasciano le religioni. Sono false ed in esse vi sono ipocriti pronti a dire che forse e' troppo tardi dopo che un attimo prima hanno parlato di amore universale.Quanto al battesimo in se', e' certamente piu' onesto lasciare che il bambino, o meglio che ogni persona scelga una volta consenziente, se lo desidera, il proprio culto. Pero' ovviamente tutte le religioni preferiscono prendere le persone da piccole, perche' sono piu' plasmabili. Al battesimo, che in se' non impone nulla al bambino, segue spesso una educazione cattolica e non si puo' affatto cresce in italia senza inciampare in un prete.La chiesa non mollera' mai le scuole, sono troppo importanti per la propria sopravvivenza.Per fortuna anche se l'educazionbe cattolica e' abbastanza profonda, le persone spesso imparano a pensare con la propria testa, e il battesimo resta l'atto formale e lontano di un culto estraneo. Per i piu' attenti alle forme pero' ci si puo' sbarazzare anche di questo atto imposto quando eravamo piccoli ed impotenti, infatti alcuni vivaci anticlericali hanno proposto la dichiarazione di sbattezzo per rompere ogni vincolo con un culto estraneo.Secondo me non ha alcun valore, anche se l'idea e' simpatica ed interessante.http://www.abanet.it/papini/anticler/sbatte.htmVi si legge:"La dichiarazione di sbattezzo, la sua notifica alle autorità ecclesiastiche ha anche effetti giuridici civili perché libera l'affiliato da qualsiasi dovere giuridico verso la setta alla quale è appartenuto (è il caso della dichiarazione di abiura per gli ebrei, della quale quella di sbattezzo è l' equivalente)"Un modo formale quindi per mettere fine ad una imposizione formale.
          • Anonimo scrive:
            [OT] Battesimo 2 - link
            Per gli itneresati ecco un sito molto ben documentato:Come cancellare gli effetti del battesimohttp://www.uaar.it/uaar/laicita/01.htm#perchè%20il%20battesimo
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Battesimo 2 - link

            Come cancellare gli effetti del battesimocon il battessimo DIO protegge i bimbi contro il male...e dona al bimbo una piccollissima parte della sua essenza DIVINA...se il bimbo la vuole rifiutare...peggio per lui...ma a quel punto sara malvaggio per sempre senza la possibilita di redimersi...rifletti bene prima di farlo...
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Battesimo 2 - link
            - Scritto da: blah

            Come cancellare gli effetti del battesimo
            con il battessimo DIO protegge i bimbi
            contro il male...e dona al bimbo una
            piccollissima parte della sua essenza
            DIVINA...Ecco perche' anche i bambini sanno essere cattivi.
            se il bimbo la vuole rifiutare...peggio per
            lui...ma a quel punto sara' malvaggio per
            sempre senza la possibilita di redimersi...
            rifletti bene prima di farlo...Ma ci sei o ci fai? Ho forse scritto che sto per sbattezzarmi? Pensi che mi importi cosi' tanto di una cerimonia fatta quando ero bambino da dover persino scrivere al mio parroco perche' mi cancelli? Ma figuriamoci! Il battesimo per me non ha nessun valore se non come aspetti storici.Il punto non codivisibile sul battesimo e' che il bambino non e' che voglia o non voglia rifiutare, NON PUO' SCEGLIERE. Meglio se uno si fa battezzare da adulto, quando sceglie se essere cattolico o no. Oppure appena nati dobbiamo tutti aderire al tuo culto? Tu sai che cos'e' la liberta' di religione? E' anche quella di non averne una. E' una scelta personale che nemmeno i genitori possono fare per il figlio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perche' il Papa ?? Preferisco il piccolo Budda
            - Scritto da: Simo71
            Per quanto riguarda il battesimo, sapremo
            chi ha ragione quando sarà troppo tardi per
            ripensarci.Fermo restando che alla fine ciascuno restera' della sua idea, e' curioso notare che quelli che come me non credono in una religione, tentano con piu' o meno veemenza di offrire punti di vista "alternativi". Il succo del mio discorso e' "tu sei cosi' sicuro del tuo dio? Del tuo papa e del fatto che cio' che dice e' ispirato da questo dio?" E la domanda cruciale che ti pongo e': "E se ti sbagliassi?" Ma non devi rispondere a me, ciascuno, ad ogni scelta, ad ogni bivio, dovrebbe porsi questa domanda, anche sulla religione. "liberta'" e' una parola vaga, ma UNA liberta' fondamentale e' anche quella di porsi delle domande, di avere dei dubbi.Sembra proprio invece che tu dubbi non ne abbia. Non solo, ma chi come te crede in una religione non si limita a esporre un'idea, tutt'altro. Considera la propria opinione come l'unica concepibile e tenta di "convertire" chiunque non la pensi allo stesso modo. E quando non ci riesce, allora lo "compatisce" e lo "scarta" dall'esistenza dicendo: "poverino, quando verra' quel giorno ti tocchera' soffrire".Punti di vista: forse in questo momento tu pensi che il tuo dio stia piangendo per come gli uomini nella loro piccolezza hanno trattato cio' che lui ha creato con tanto amore. Io invece voglio sperare che se esiste davvero un dio abbia davvero un ottimo motivo per giustificare il modo in cui ci sta trascurando.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perche' il Papa ?? Preferisco il piccolo Budda

            La libertà è poter stare attaccato a
            qualcuno più grande di noi, che vive la vita
            con un respiro più umano e imparare tutto da
            lui. Il papa è un uomo così...Frena un secondo, questo e' il tuo modo di concepire la liberta'. Per alcuni forse la liberta' e' non stare attaccati a nessuno ma imparare da se con i propri errori ed i propri successi. Anzi direi che stare attaccato a qualcuno non e' proprio un buon segno di liberta', ma di dipendenza e sudditanza, morale o materiale che sia. Quasi, a voler forzare la cosa, a rendersi schiavi di qualcuno, sentirsi indegni in eterno e seguire qualcuno di piu' grande. Oee'!! E le nostre capacita'? La nostra dignita'? Sempre succubi di qualcuno piu' grande? Che umiliazione! Come ha detto qualcuno in questi post, mi sa proprio che il termine gregge per definire i fedeli, calzi a pennello per le implicazioni della metafora.Senza contare che la persona piu' grande da seguire e' anch'egli un essere umano. E lui chi segue? Agli occhi di un cattolico, dio, agli occhi di un laico, nessuno, solo fiabe, scritti antichi, leggende.Bella roba, seguire un altro pecorone che ha smarrito la via e scambia le nuvole per la sua strada.E' questa la vita del cattolico? Sudditanza?Trovo quindi molto bizzarro il tuo concetto di liberta' come sudditanza ad altri esseri umani.
  • Anonimo scrive:
    ma certo...
    il sig. woitila non sa nemmeno cos'e' internet , e' la solita cricca di cortigiani che vuole mantenere il potere temporale
  • Anonimo scrive:
    Ma perche` deve sempre mettere bocca in tutto?
    Eh?Con tutto il rispetto per i credenti, davvero...ma e` un leader politico o una figura religiosa?Basta saperlo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma perche` deve sempre mettere bocca in tutto?

      Con tutto il rispetto per i credenti,
      davvero...
      ma e` un leader politico o una figura
      religiosa?Me lo sono chiesto anche io. Penso che il punto sia questo: spesso la gente vede la religione come uno dei tanti "campi di interesse". Se così fosse, come dici tu, ciascuno si occupi degli affari suoi. Ma la religione (tutte le religioni)invece si pone come base, fondamento e modo di interpretare e vivere TUTTA la realtà, per cui di fatto è connessa con TUTTE le azioni che ognugno di noi compie. Un cristiano (vero) non solo prega da cristiano, ma mangia da cristiano, lavora da cristiano, spende da cristiano, vota da cristiano, usa Internet da cristiano...per aiutare a capire come..il Papa dice la sua. Ciascuno ovviamente è libero di pensare come crede.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma perche` deve sempre mettere bocca in tutto?

        Un cristiano (vero) non solo
        prega da cristiano, ma mangia da cristiano,
        lavora da cristiano, spende da cristiano,
        vota da cristiano, usa Internet da
        cristiano...per aiutare a capire come..il
        Papa dice la sua. Ciascuno ovviamente è
        libero di pensare come crede.No, quando invita i governi a fare questo o quello. Le ingerenze del Vaticano in Italia sono famose (Il Gay Pride a Roma, ce lo ricordiamo tutti, no?). Sinceramente mi chiedo perche' se una persona non cristiana vuole visitare un sito sul divorzio, o una community omosessuale, debba sottostare ad un "controllo", o ad una "guida".Se il Papa vuole creare una guida per i cristiani su Internet crei un punto di aggregazione in un dominio .va, e poi chi vorra' seguira' i suoi consigli.Ma dire che Internet ha bisogno di una guida, proprio no.A volte la dottrina stessa della Chiesa dimentica le basi del Libero Arbitrio. Perisher!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma perche` deve sempre mettere bocca in tutto?

        Un cristiano (vero) non solo
        prega da cristiano, ma mangia da cristiano,
        lavora da cristiano, spende da cristiano,
        vota da cristiano, usa Internet da
        cristiano...per aiutare a capire come..il
        Papa dice la sua.Il problema e' che il papa non vuole solo dare un consiglio ai suoi adepti, ma si permette oltre che giudicare la cosa di dare consiglio anche a chi del cristianesimo se ne sbatte e si permette di suggerire metodi di controllo e repressione, non per i cristiani, ma per tutti.Ecco il perche della frase "si faccia i cazzi sua!".Poi logicamente e' libero di crearsi un sito sul dominio .va che tiene li' a S. Pietro su megaserver e creare una guida per il cristiano su Internet, un proxy che filtri tutte le tette/culi/fighe/offese/illegalita' che girano su Internet, e il cristiano poi puo' decidere di visitarli.Io non sono cristiano e non voglio che il papa venga ad influire sulla mia vita in nome della sua religione, punto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma perche` deve sempre mettere bocca in tutto?

      Con tutto il rispetto per i credenti,
      davvero...
      ma e` un leader politico o una figura
      religiosa?Nessuna delle due. E' semplicemente il capo di una banda di pagliacci!
  • Anonimo scrive:
    Perplessità
    Chi controlla il controllore...??
  • Anonimo scrive:
    Il Papa è un grande uomo ma...
    Spesso il papa, secondo me, entra in faccende che non dovrebbe toccare se non marginalmente.Io sono una cattolica, credo, ma non vado tutte le domeniche a messa come fanno tante persone che poi, uscite da lì, si mettono a offendere il vicino.Il Papa e la chiesa in generale, deve vigilare si sui suoi fedeli, ma non scagliarsi sempre contro quello che i suoi fedeli vogliono.Ne abbiamo esempi su tutte le reti televisive dove preti piu' o meno preparati o prevenuti lanciano invettive sugli argomenti piu' disparati della nostra vita.Io credo che della cura delle anime e di come far comprendere la presenza e l'esistenza di Dio ai giovani la Chiesa si occupi poco per correre dietro ad argomenti come internet o simili.Li lasci ai laici, o perlomeno faccia la chiesa come quelli che stanno facendo sorgere tante piccole web community (suore, frati e preti), non cerchi di far diventare Internet lo strumento del demonio, come credo finirà per fare.
  • Anonimo scrive:
    lasciamo che il tempo
    lasciamo che il tempo faccia il suo corso, e` vecchio ormai
  • Anonimo scrive:
    Internet una biblioteca? TROPPO riduttivo!
    Una biblioteca è una biblioteca...Internet è Internet!Internet è informazione libera, e non servono bibliotecari, il vaticano probabilmente confonde i bibliotecari con i CENSORI che loro vogliono introdurre in Internet...Perché la grande rete è un oceano di perversione e lussuria, dove l'animo umano può annegare negli abissi di satana!Agnus Dei, qui tollis peccata mundi, MISERERE NOBIS!
    • Anonimo scrive:
      Re: Internet una biblioteca? TROPPO riduttivo!
      - Scritto da: LZX
      Una biblioteca è una biblioteca...Internet è
      Internet!condivido.purtroppo quel polacco in gonnella ha mandato la sua prima email due settimane fa.e gia' si riempie la bocca con internet.gli avranno fatto vedere 3 siti, e parla.questo e' l errore, di cui qualcuno dovrebbe farglielo notare ;)
  • Anonimo scrive:
    beh si beh
    forse hanno paura la gente si dia una svegliata.
  • Anonimo scrive:
    come sempre non avete capito un cazzo...
    d'altrove e scritto che quando DIO tornera a punire i cattivi, quelli non solo NON chiederanno perdono per i propri peccatti, ma anzi malediranno DIO...bhe l'umanita si merita cio che e diventata...comunque, tornando al discorso...cio che voleva dire e che lasciandosi andare ad atteggiamenti futili e inutili si perde di vista la VERA realta...ma come sempre (quasi)nessuno e in grado di capirlo...bhe peggio per voi...
    • Anonimo scrive:
      sei un talebano del cazzo
      fanatico/a e arrogante- Scritto da: blah
      d'altrove e scritto che quando DIO tornera a
      punire i cattivi, quelli non solo NON
      chiederanno perdono per i propri peccatti,
      ma anzi malediranno DIO...
      bhe l'umanita si merita cio che e
      diventata...

      comunque, tornando al discorso...

      cio che voleva dire e che lasciandosi andare
      ad atteggiamenti futili e inutili si perde
      di vista la VERA realta...ma come sempre
      (quasi)nessuno e in grado di capirlo...
      bhe peggio per voi...
    • Anonimo scrive:
      Re: come sempre non avete capito un cazzo...
      bene ora che hai lanciato i tuoi strali contro i peccatoristiamo a vedere se muore prima la liberta` su internet o il caro karolfondamentalista
      • Anonimo scrive:
        Re: come sempre non avete capito un cazzo...

        bene ora che hai lanciato i tuoi strali
        contro i peccatorianch'io sono peccatore se per quello...
        stiamo a vedere se muore prima la liberta`
        su internet o il caro karolnon sara di certo la chiesa a far morire la liberta...e non credo che siano molti a capire cos'e la VERA liberta...
        fondamentalistasolo perche credo in questo modo ???;-0)probabilmente si...
        • Anonimo scrive:
          Re: come sempre non avete capito un cazzo...
          - Scritto da: blah

          bene ora che hai lanciato i tuoi strali

          contro i peccatori
          anch'io sono peccatore se per quello...Io no !!! Sono ateo !!!

          stiamo a vedere se muore prima la liberta`

          su internet o il caro karol
          non sara di certo la chiesa a far morire la
          liberta...Certo che no !!! Con tutte le volte che ci ha provato e non ci e' riuscita non ci riuscira' sicuramente adesso che e' meno seguita che in passato.
          e non credo che siano molti a capire cos'e
          la VERA liberta...Tu si ??? Diccele allora quali sono le TUE VERE liberta ???

          fondamentalista
          solo perche credo in questo modo ??? ;-0)No, solo perche' non provi ad avere una visione piu' ampia della cosa.
          probabilmente si...Evidentemente :)
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...



            bene ora che hai lanciato i tuoi strali


            contro i peccatori

            anch'io sono peccatore se per quello...

            Io no !!! Sono ateo !!!ateo o no verrai giudicato anche tu da DIO...e non e detto che essere ateo e un'aggravante...


            stiamo a vedere se muore prima la
            liberta`


            su internet o il caro karol

            non sara di certo la chiesa a far morire
            la

            liberta...

            Certo che no !!! Con tutte le volte che ci
            ha provato e non ci e' riuscita non ci
            riuscira' sicuramente adesso che e' meno
            seguita che in passato.abbiamo due concetti di liberta diversi a quanto pare...

            e non credo che siano molti a capire cos'e

            la VERA liberta...

            Tu si ??? Diccele allora quali sono le TUE
            VERE liberta ???non capiresti...la vera liberta e qualcosa di cosi grande che non esistono parole per esprimerla...


            fondamentalista

            solo perche credo in questo modo ???
            ;-0)

            No, solo perche' non provi ad avere una
            visione piu' ampia della cosa.no, sono proprio io che guardo le cose in tutto il loro insieme...sei tu che hai una visione limitata della vita...non io...
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: blah



            bene ora che hai lanciato i tuoi



            strali contro i peccatori



            anch'io sono peccatore se per



            quello...

            Io no !!! Sono ateo !!!
            ateo o no verrai giudicato anche tu da
            DIO...e non e detto che essere ateo e
            un'aggravante...Veramente io riporto qullo che dice la Bibbia, l'hai mai letta ???Chi e' senza dio finisce nel limbo, l'inferno e' per i peccatori che credono.



            stiamo a vedere se muore prima la



            liberta` su internet o il caro karol



            non sara di certo la chiesa a far


            morire la liberta...

            Certo che no !!! Con tutte le volte che ci

            ha provato e non ci e' riuscita non ci

            riuscira' sicuramente adesso che e' meno

            seguita che in passato.
            abbiamo due concetti di liberta diversi a
            quanto pare...Il concetto di liberta' cattolico per svariate centinaia di anni e' stato di eliminare fisicamente chiunque non credesse nelle sue stesse idee.Poi si e' evoluta ed ha cominciato ad eliminare politicamente e con il potere econimico i suoi avversari; come tutte le forze politicamente potenti del mondo, del resto.


            e non credo che siano molti a capire



            cos'e la VERA liberta...

            Tu si ??? Diccele allora quali sono le TUE

            VERE liberta ???
            non capiresti...la vera liberta e qualcosa
            di cosi grande che non esistono parole per
            esprimerla...Continui a dire che non capiremmo... Come puoi essere cosi' sicuro ? Sei un essere umano ? Hai un'intelligenza superiore ? Cos'e' che tu hai capito che noi non dovremmo riuscire a capire ?



            fondamentalista


            solo perche credo in questo modo ???

            ;-0)



            No, solo perche' non provi ad avere una

            visione piu' ampia della cosa.
            no, sono proprio io che guardo le cose in
            tutto il loro insieme...sei tu che hai una
            visione limitata della vita...non io... Io, ad esempio ho provato ad informarmi sui concetti di varie religioni, mentre tu ti basi sulla tua, l'hai confrontata con altre ?Hai provato a capire cosa intendono dire ad esempio i Buddisti o i Musulmani ?
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...



            Io no !!! Sono ateo !!!

            ateo o no verrai giudicato anche tu da

            DIO...e non e detto che essere ateo e

            un'aggravante...

            Veramente io riporto qullo che dice la
            Bibbia, l'hai mai letta ???
            Chi e' senza dio finisce nel limbo,
            l'inferno e' per i peccatori che credono.la bibbia e piena di errori...sapessi quante ce ne sono...appunto perche e stata scritta dagli uomini e non da DIO...;-0)cioe spiegami dove starebbe questo limbo ??? ;-0)un luogo senza tempo o spazio in cui vi radunatte tutti ??? ;-0) tutti sono stati creati da DIO e stanno o con DIO o contro di lui...finiscono o all'inferno o in paradiso...

            abbiamo due concetti di liberta diversi a

            quanto pare...

            Il concetto di liberta' cattolico per
            svariate centinaia di anni e' stato di
            eliminare fisicamente chiunque non credesse
            nelle sue stesse idee.
            Poi si e' evoluta ed ha cominciato ad
            eliminare politicamente e con il potere
            econimico i suoi avversari; come tutte le
            forze politicamente potenti del mondo, del
            resto.che la chiesa faccia i suoi affarri fa schifo anche a me...comunque...io sto parlando di un concetto di liberta superiore, non una liberta terreste, ma una liberta DIVINA...;-0)

            non capiresti...la vera liberta e qualcosa

            di cosi grande che non esistono parole per

            esprimerla...

            Continui a dire che non capiremmo... Come
            puoi essere cosi' sicuro ? Sei un essere
            umano ? Hai un'intelligenza superiore ?
            Cos'e' che tu hai capito che noi non
            dovremmo riuscire a capire ?stiamo parlando di due concetti di liberta diversi e non confrontabili fra di loro...mea culpa per non essermi spiegato meglio...

            no, sono proprio io che guardo le cose in

            tutto il loro insieme...sei tu che hai una

            visione limitata della vita...non io...

            Io, ad esempio ho provato ad informarmi sui
            concetti di varie religioni, mentre tu ti
            basi sulla tua, l'hai confrontata con altre
            ?
            Hai provato a capire cosa intendono dire ad
            esempio i Buddisti o i Musulmani ?si e se conosci DAVVERO BENE queste religioni avrai FINALMENTE una imagine COMPLETA di quello che significa DIO...perche tutte le religioni hanno ragione su alcune cose e sbagliano su tante altre...ripeto: solo mettendo insieme tutte le religioni riuscirai a capire veramente DIO...comunque tra tutte le religioni, quella cristina e la piu precisa...pur avendo degli errori grandiosi...per questo il papa ha riunito tutti i rappresentanti delle religioni della terra...;-0)
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: blah



            Io no !!! Sono ateo !!!


            ateo o no verrai giudicato anche tu da


            DIO...e non e detto che essere ateo e


            un'aggravante...

            Veramente io riporto qullo che dice la

            Bibbia, l'hai mai letta ???

            Chi e' senza dio finisce nel limbo,

            l'inferno e' per i peccatori che credono.
            la bibbia e piena di errori...sapessi quante
            ce ne sono...appunto perche e stata scritta
            dagli uomini e non da DIO... ;-0)Cioe' tu ne sai di piu' ? Chi ti ha fatto la soffiata ?? Io avevo una vicina che parlava con i morti !
            cioe spiegami dove starebbe questo limbo ???
            ;-0)
            un luogo senza tempo o spazio in cui vi
            radunatte tutti ??? ;-0) tutti sono stati
            creati da DIO e stanno o con DIO o contro di
            lui...finiscono o all'inferno o in
            paradiso...Kaz, ne sai piu' dei ministri della chiesa al riguardo !!! L'hai visto con i tuoi occhi ?
            io sto parlando di un concetto di liberta
            superiore, non una liberta terreste, ma una
            liberta DIVINA...
            ;-0)Se il tuo cattolicesimo e' diverso da quello ufficiale allora non sei un cattolico ma hai una religione tua, per quanto simile al cattolicesimo.


            no, sono proprio io che guardo le cose


            in tutto il loro insieme...sei tu che hai


            una visione limitata della vita...non


            io...

            Io, ad esempio ho provato ad informarmi

            sui concetti di varie religioni, mentre tu

            ti basi sulla tua, l'hai confrontata con

            altre ?

            Hai provato a capire cosa intendono dire

            ad esempio i Buddisti o i Musulmani ?
            si e se conosci DAVVERO BENE queste
            religioni avrai FINALMENTE una imagine
            COMPLETA di quello che significa
            DIO...perche tutte le religioni hanno
            ragione su alcune cose e sbagliano su tante
            altre...ripeto: solo mettendo insieme tutte
            le religioni riuscirai a capire veramente
            DIO...Esatto, e l'idea che mi sono fatto e' questa: praticamente tutte le religioni sono indistinguibili da un buon racconto di fantoascenza, con sfondi moralistici; forse solo il Taoismo ha qualche base di ragionevolezza, ma come saprai e' piu' vicino alla filosofia che alla religione.Hai mai seguito le religioni orientali ?
            comunque tra tutte le religioni, quella
            cristina e la piu precisa...pur avendo degli
            errori grandiosi...Perche' e' piu' precisa secondo te ?
            per questo il papa ha riunito tutti i
            rappresentanti delle religioni della
            terra...
            ;-0) Dillo ai talebani ed ai musulmani in generali, poi vedi quanto il papa ha unito.
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...

            Se il tuo cattolicesimo e' diverso da quello
            ufficiale allora non sei un cattolico ma hai
            una religione tua, per quanto simile al
            cattolicesimo.;-0)vedi semplicemente ci sono delle incongruenze...alcune cose che non quadrano...e io non faccio finta di niente solo perche ormai e scritto cosi...quindi, comunque pur con queste riserve e incongruenze (che comunque non toccano I GRANDI TEMI) io sono e saro (almeno io mi considero cosi) SEMPRE CRISTIANO...;-0)
            Esatto, e l'idea che mi sono fatto e'
            questa: praticamente tutte le religioni sono
            indistinguibili da un buon racconto di
            fantoascenza, con sfondi moralistici; ;-0)permettimi di disentire...ad una prima occhiatta superficiale si, ma prova a capire...a capire davvero...;-0)
            forse
            solo il Taoismo ha qualche base di
            ragionevolezza, ma come saprai e' piu'
            vicino alla filosofia che alla religione.vabbe il taoismo non sono sicuro sia effettivamente una religione...piu una visione filosofica della vita che una vera religione...;-0)
            Hai mai seguito le religioni orientali ?;-0)si, molto...
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: blah

            Se il tuo cattolicesimo e' diverso da

            quello ufficiale allora non sei un

            cattolico ma hai una religione tua,

            per quanto simile al cattolicesimo.
            ;-0)
            vedi semplicemente ci sono delle
            incongruenze...alcune cose che non
            quadrano...Ad esempio ???Mi chiedo quali incongruenze vedi tu perche' qeulle che vedo io minano l'intero dogma; mentre quelle che vedi tu ti fanno solo perdere fiducia nel sistema.
            e io non faccio finta di niente solo perche
            ormai e scritto cosi...
            quindi, comunque pur con queste riserve e
            incongruenze (che comunque non toccano I
            GRANDI TEMI) io sono e saro (almeno io mi
            considero cosi) SEMPRE CRISTIANO...
            ;-0)

            Esatto, e l'idea che mi sono fatto e'

            questa: praticamente tutte le religioni

            sono indistinguibili da un buon racconto di

            fantascenza, con sfondi moralistici;
            ;-0)
            permettimi di disentire...ad una prima
            occhiatta superficiale si, ma prova a
            capire...a capire davvero...
            ;-0) Dico: hai mai letto lo Hobbit ed il Signore degli Anelli ? Da quei due soli libri e' possibile estrapolare un migliaio di anni di storie di una serie di popoli descritti nei minimi particolari con cura maniacale; comprese di credenze, divinita', miti, ecc...Storie di popolazioni ed eroi, sempre descritte con la maniacale cura tipica di Tolkien..Se io fossi un alieno appena attirato sulla terra come distingui il Signore degli Anelli dalla Bibbia ???

            forse

            solo il Taoismo ha qualche base di

            ragionevolezza, ma come saprai e' piu'

            vicino alla filosofia che alla religione.
            vabbe il taoismo non sono sicuro sia
            effettivamente una religione...piu una
            visione filosofica della vita che una vera
            religione...
            ;-0)


            Hai mai seguito le religioni orientali ?
            ;-0)
            si, molto...
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...

            Dico: hai mai letto lo Hobbit ed il Signore
            degli Anelli ? Da quei due soli libri e'
            possibile estrapolare un migliaio di anni di
            storie di una serie di popoli descritti nei
            minimi particolari con cura maniacale;
            comprese di credenze, divinita', miti,
            ecc...
            Storie di popolazioni ed eroi, sempre
            descritte con la maniacale cura tipica di
            Tolkien..

            Se io fossi un alieno appena attirato sulla
            terra come distingui il Signore degli Anelli
            dalla Bibbia ???potremo stare qua a filosofare andando avanti per anni...ma penso che entrambi potremmo impiegare meglio il tempo...;-0)
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: blah



            bene ora che hai lanciato i tuoi
            strali



            contro i peccatori


            anch'io sono peccatore se per quello...



            Io no !!! Sono ateo !!!
            ateo o no verrai giudicato anche tu da
            DIO...e non e detto che essere ateo e
            un'aggravante...
            si vabbè...se voi ci credete e gli date retta, affari vostri, gli altri hanno diritto alle loro libertàNON DIMENTICHIAMO IL MEDIOEVO E CHI LO GESTIVA !!!Se potessi vi farei pagare caro quello che avete fatto a GalileiQuello che i gesuiti hanno fatto con l' atomismo (Democrito)Quello che hanno fatto alle donne ( gli tagliavano il clitoride perchè, non comprendendo la natura dell' orgasmo femminile, lo ritenevano diabolico)COME SI FA A STARLI ANCORA A SENTIRE ???GIA' E' TROPPO PERMETTERGLI DI SPARARLE QUESTE ..ZZATE !
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...

            se voi ci credete e gli date retta, affari
            vostri, gli altri hanno diritto alle loro
            libertàcosa significa liberta per te ???definiscimi liberta...e spiegami in che modo la chiesa toglie la tua liberta...sentiamo...
            NON DIMENTICHIAMO IL MEDIOEVO E CHI LO
            GESTIVA !!!gia, i grandi re...
            Quello che hanno fatto alle donne ( gli
            tagliavano il clitoride perchè, non
            comprendendo la natura dell' orgasmo
            femminile, lo ritenevano diabolico)che stronzate dici ???
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: blah


            se voi ci credete e gli date retta, affari

            vostri, gli altri hanno diritto alle loro

            libertà
            cosa significa liberta per te ???
            definiscimi liberta...e spiegami in che modo
            la chiesa toglie la tua
            liberta...sentiamo...libertà = possibilità di scegliere, senza vincoli, nè limiti, nè censure.come me la toglie? oggi non può un granchè, per fortuna...gli è rimasto poco potere: ad esempio può ancora obbligarmi a studiare la religione cattolica, senza lasciarmi scegliere quella che potrei preferire, visto che l' alternativa è vegetare nei corridoi delle scuole...


            NON DIMENTICHIAMO IL MEDIOEVO E CHI LO

            GESTIVA !!!
            gia, i grandi re...evvè???? mi pare che papato ed impero se lo sono conteso tale potere, a suon di guerre e proclami....più o meno 2 o 3 secoli di umanità sprecati....


            Quello che hanno fatto alle donne ( gli

            tagliavano il clitoride perchè, non

            comprendendo la natura dell' orgasmo

            femminile, lo ritenevano diabolico)
            che stronzate dici ???documentati...PS: su Galilei e Democrito non dici nulla???
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...

            gli è rimasto poco potere: ad esempio può
            ancora obbligarmi a studiare la religione
            cattolica, senza lasciarmi scegliere quella
            che potrei preferire, visto che l'
            alternativa è vegetare nei corridoi delle
            scuole...diciamo come stanno le cose...fa fiko essere contrario al regime delle cose, fare il fiko con le ragazze, ecc...non mettiamo dentro la religione...e poi nessuno disdegna un giro per la scuola a fumare o sparare cazzate, quindi se vai ancora all'ora di religione un motivo ci sara...
            documentati...su che libro ??? riti satanici nel medioevo ???
            PS: su Galilei e Democrito non dici nulla???li hai conosciuti di persona ??? sai di preciso qual'e e stato il loro ruolo nella storia ??? hai dei libri su cui c'e scritto qualcosa...ma chi ti dice che le cose sono andate cosi ???
    • Anonimo scrive:
      Re: come sempre non avete capito un cazzo...
      - Scritto da: blah
      d'altrove e scritto che quando DIO tornera a
      punire i cattivi, quelli non solo NON
      chiederanno perdono per i propri peccatti,
      ma anzi malediranno DIO...
      bhe l'umanita si merita cio che e
      diventata...Dato che tutti i posti erano occupati ci sedemmo dalla parte del torto.
      • Anonimo scrive:
        Re: come sempre non avete capito un cazzo...


        d'altrove e scritto che quando DIO

        tornera a

        punire i cattivi, quelli non solo NON

        chiederanno perdono per i propri

        peccatti,

        ma anzi malediranno DIO...

        bhe l'umanita si merita cio che e

        diventata...
        Dato che tutti i posti erano occupati ci
        sedemmo dalla parte del torto.c'e sempre posto...se lo vuoi...non sara magari in prima fila, ma un posto in piu c'e sempre...
    • Anonimo scrive:
      Re: come sempre non avete capito un cazzo...
      - Scritto da: blah
      d'altrove e scritto che quando DIO tornera a
      punire i cattivi, quelli non solo NON
      chiederanno perdono per i propri peccatti,
      ma anzi malediranno DIO...DIO scritto tutto in maiuscolo! Grande! Ne siamo certi che DIO verra' a punire i CATTIVI, quelli stessi che DIO ha premesso che vivessero e agissero indisturbati? Che venga pure un DIO a punirci, che si riveli, ma che nel frattempo il papa ed i preti non ne facciano le veci punendo chi vogliono loro e legiferando in suo nome. Troppo comodo!
      bhe l'umanita si merita cio che e
      diventata...Si, un branco di pecoroni al servizio delle religioni con qualche laica eccezione.Meglio all'inferno a bollire nel sangue che in tua compagnia.
      cio che voleva dire e che lasciandosi andare
      ad atteggiamenti futili e inutili si perde
      di vista la VERA realta...ma come sempre
      (quasi)nessuno e in grado di capirlo...
      bhe peggio per voi...Si peggio per noi, che non vogliamo capire quello che tu interpreti per noi, ma ci limitiamo a leggere le parole del papa direttamente. Che ingrati! E si' che la VERA realta' certamente esiste, peccato che sia diversa per ciascuno di noi e non tutti vivono con i medesimi valori. Per cui nessuno puo' invitare od obbligare un altro ad un determinato comportamento. Nessuno puo' essere cosi' arrogante da considerare futile gli atteggiamenti altri. Sono ragionamenti come i tuoi che fanno imbestialire i laici che non vogliono avere chi pensa e sceglie per loro. Tu ed il papa fatevi gli affari vostri che la VERA realta' me la cerco io a modo mio.
      • Anonimo scrive:
        Re: come sempre non avete capito un cazzo...

        DIO scritto tutto in maiuscolo! Grande! Ne
        siamo certi che DIO verra' a punire i
        CATTIVI, quelli stessi che DIO ha premesso
        che vivessero e agissero indisturbati? ;-0)DIO ha creato l'uomo...e l'uomo che poi e diventato cattivo...non DIO che ha creato l'uomo cattivo...
        Che
        venga pure un DIO a punirci, che si riveli,
        ma che nel frattempo il papa ed i preti non
        ne facciano le veci punendo chi vogliono
        loro e legiferando in suo nome. Troppo
        comodo!anche loro verranno giudicati e puniti, e per il ruolo che coprono (rappresentanti di DIO) veranno giudicati e puniti (eventualmente puniti) con molta piu severita...che poi alcuni preti esagerano in alcuni casi, PURTROPPO E VERO...

        bhe l'umanita si merita cio che e

        diventata...

        Si, un branco di pecoroni al servizio delle
        religioni con qualche laica eccezione.
        Meglio all'inferno a bollire nel sangue che
        in tua compagnia.BHE, E UNA TUA SCELTA...tu sta giu a bollire nel sangue SOTTO IL TUO GRAN CAPO DEL CAZZO (STARAI SEMPRE SOTTO A QUALCUNO...quindi se non altro IO PREFERISCO DIO) che io correro libero nelle immense praterie...
        Si peggio per noi, che non vogliamo capire
        quello che tu interpreti per noi, ma ci
        limitiamo a leggere le parole del papa
        direttamente. Che ingrati! ho dato una mia interpretazione come TANTI altri prima di me...l'unica differenza e che la mia e un'interpretazione esatta...
        E si' che la VERA
        realta' certamente esiste, peccato che sia
        diversa per ciascuno di noi e non tutti
        vivono con i medesimi valori. Per cui
        nessuno puo' invitare od obbligare un altro
        ad un determinato comportamento. ;-0)gia usciamo e ammazziamo il vicino e poi gli facciamo un bel tattutaggio con la stella a 5 punte (che all'inizio era un POTENTE segno di bene e lo e ancora, poi quelli come te l'avete rovinata nell'immaginario collettivo e non solo...)
        Nessuno
        puo' essere cosi' arrogante da considerare
        futile gli atteggiamenti altri. Sono
        ragionamenti come i tuoi che fanno
        imbestialire i laici che non vogliono avere
        chi pensa e sceglie per loro. io non ti impongo niente...ti dico come stanno le cose...poi chisenefrega se vuoi morire di freddo all'inferno fai pure...sei stato avvertito...
        Tu ed il papa fatevi gli affari vostri che
        la VERA realta' me la cerco io a modo mio.fai pure...
        • Anonimo scrive:
          Re: come sempre non avete capito un cazzo...
          - Scritto da: blah

          DIO scritto tutto in maiuscolo! Grande! Ne

          siamo certi che DIO verra' a punire i

          CATTIVI, quelli stessi che DIO ha premesso

          che vivessero e agissero indisturbati?

          ;-0)
          DIO ha creato l'uomo...e l'uomo che poi e
          diventato cattivo...non DIO che ha creato
          l'uomo cattivo...Come puoi essere sicuro che e' stato Dio a inventare l'uomo e non l'uomo a inventare Dio ???

          Che venga pure un DIO a punirci, che

          si riveli, ma che nel frattempo il papa

          ed i preti non ne facciano le veci

          punendo chi vogliono loro e legiferando

          in suo nome. Troppo comodo!
          anche loro verranno giudicati e puniti, e
          per il ruolo che coprono (rappresentanti di
          DIO) veranno giudicati e puniti (eventualmente
          puniti) con molta piu severita...
          che poi alcuni preti esagerano in alcuni
          casi, PURTROPPO E VERO...Guarda le inquisizioni :)


          bhe l'umanita si merita cio che e


          diventata...

          Si, un branco di pecoroni al servizio

          delle religioni con qualche laica eccezione.

          Meglio all'inferno a bollire nel sangue

          che in tua compagnia.
          BHE, E UNA TUA SCELTA...tu sta giu a bollire
          nel sangue SOTTO IL TUO GRAN CAPO DEL CAZZO
          (STARAI SEMPRE SOTTO A QUALCUNO...quindi se
          non altro IO PREFERISCO DIO) che io correro
          libero nelle immense praterie...

          Si peggio per noi, che non vogliamo capire

          quello che tu interpreti per noi, ma ci

          limitiamo a leggere le parole del papa

          direttamente. Che ingrati!
          ho dato una mia interpretazione come TANTI
          altri prima di me...l'unica differenza e che
          la mia e un'interpretazione esatta...Uazzz abbiamo un portatore di verita' esatta ed assoluta ?? Chi sei Cristo redivivo ???

          E si' che la VERA realta' certamente

          esiste, peccato che sia diversa per

          ciascuno di noi e non tutti vivono

          con i medesimi valori. Per cui nessuno

          puo' invitare od obbligare un altro

          ad un determinato comportamento. ;-0)
          gia usciamo e ammazziamo il vicino e poi gli
          facciamo un bel tattutaggio con la stella a
          5 punte (che all'inizio era un POTENTE segno
          di bene e lo e ancora, poi quelli come te
          l'avete rovinata nell'immaginario collettivo
          e non solo...)E voi con l'inquisizione cos'avete rovinato ???Quanti ne avete ammazzati per poi darvi il perdono e tornare nei comandamenti ?

          Nessuno puo' essere cosi' arrogante da

          considerare futile gli atteggiamenti altri.

          Sono ragionamenti come i tuoi che fanno

          imbestialire i laici che non vogliono

          avere chi pensa e sceglie per loro.
          io non ti impongo niente...ti dico come
          stanno le cose...poi chisenefrega se vuoi
          morire di freddo all'inferno fai pure...sei
          stato avvertito...Tu dici come stanno le cose ????Che prove hai ? Come fai ad esserne sicuro ?Dimostramelo ! :)

          Tu ed il papa fatevi gli affari vostri che

          la VERA realta' me la cerco io a modo mio.
          fai pure...
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...

            Come puoi essere sicuro che e' stato Dio a
            inventare l'uomo e non l'uomo a inventare
            Dio ???anche se te l'ho spiego non capiresti...comunque e cosi, nonostante il fatto che ne tu ne io possiamo dimostrare il contrario...io non ho bisogno di prove...sei tu che ne hai bisogno...comunque...solo un esempio anche il vento non riesci a vederlo, eppure esiste...e non cominciare che e uno spostamento di aria e le solite cazzate...

            anche loro verranno giudicati e puniti, e

            per il ruolo che coprono (rappresentanti
            di

            DIO) veranno giudicati e puniti
            (eventualmente

            puniti) con molta piu severita...

            che poi alcuni preti esagerano in alcuni

            casi, PURTROPPO E VERO...

            Guarda le inquisizioni :)nessuno ha detto che i preti non possono andare all'inferno e anche tra i preti a volte ci sono gli infiltrati...che non servono DIO ma l'altro...il cornuto...
            Uazzz abbiamo un portatore di verita' esatta
            ed assoluta ?? Chi sei Cristo redivivo ???non ho manie di grandezza di questo tipo, anche perche io non ho la pazienza e l'amore di CRISTO...io non sono UN DIO, ne voglio esserlo...
            E voi con l'inquisizione cos'avete rovinato
            ???
            Quanti ne avete ammazzati per poi darvi il
            perdono e tornare nei comandamenti ?non e cosi semplice fidati...e poi tu cosa ne sai dell'inquisizione ??? sei stato li a vedere come sono andate realmente le cose ??? aparte il fatto che la chiesa brucciava le persone su segnalazione di altre persone...quindi zitto e accuccia...magari in una vita precedente anche tu hai mandato al rogo qualcuno...CHI HA SBAGLIATO HA PAGATO...e forse paga ancora...
            Tu dici come stanno le cose ????
            Che prove hai ? Come fai ad esserne sicuro ?
            Dimostramelo ! :)io non devo dimostrare niente a nessuno nemmeno a te...vuoi credermi bene...non vuoi farlo va bene lo stesso...e poi che prova vuoi ??? un'apparizione ??? ricordati che NON PUOI vedere DIO e restare ancora vivo...quindi se sei pronto a morire, bhe magari sarai anche accontentato...;-0)
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: blah

            Come puoi essere sicuro che e' stato Dio a

            inventare l'uomo e non l'uomo a inventare

            Dio ???
            anche se te l'ho spiego non capiresti...Allora, visto che ti sei dimostrato solo un povero arrogante, vedi di andartene affanculo.
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...



            Come puoi essere sicuro che e' stato
            Dio a


            inventare l'uomo e non l'uomo a
            inventare


            Dio ???

            anche se te l'ho spiego non capiresti...

            Allora, visto che ti sei dimostrato solo un
            povero arrogante, vedi di andartene
            affanculo.riusciresti a capire la matematica SENZA avere le basi della matematica stessa ???riusciresti a fare equazioni differenziali senza delle teoreme o axiome ???NON CREDO...perche appunto non hai le basi...quindi non puoi capire, solo perche vuoi capire...non riusciresti a capire la matematica perche vuoi capire la matematica...
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: blah



            Come puoi essere sicuro che e' stato



            Dio a inventare l'uomo e non l'uomo a



            inventare Dio ???


            anche se te l'ho spiego non


            capiresti...

            Allora, visto che ti sei dimostrato solo

            un povero arrogante, vedi di andartene

            affanculo.E tu cosa ti sei dimostrato ?Non e' arroganza la tua pretendere di sapere senza dire ? E ti permetti pure di insultare ! E' questo che ti insegna la tua religione ?
            riusciresti a capire la matematica SENZA
            avere le basi della matematica stessa ???
            riusciresti a fare equazioni differenziali
            senza delle teoreme o axiome ???No, naturalmente, ma sono disposto a cominciare dal principio.
            NON CREDO...perche appunto non hai le basi...
            quindi non puoi capire, solo perche vuoi
            capire...non riusciresti a capire la
            matematica perche vuoi capire la
            matematica...Basta cominciare dall'inizio, certo che bisogna prima spiegare le somme e lemoltiplicazioni, ma dopo si arriva alle equazioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...



            Allora, visto che ti sei dimostrato
            solo


            un povero arrogante, vedi di andartene


            affanculo.

            E tu cosa ti sei dimostrato ?
            Non e' arroganza la tua pretendere di sapere
            senza dire ? E ti permetti pure di insultare
            ! E' questo che ti insegna la tua religione
            ?queste non erano le mia parole ma quelle di quello con l'X sopra...stai piu attento al quoting...io ho parlato solo della matematica...e poi che cambierebbe se io ti dico come stanno le cose ma tu non capisci lo stesso ???

            riusciresti a capire la matematica SENZA

            avere le basi della matematica stessa ???

            riusciresti a fare equazioni differenziali

            senza delle teoreme o axiome ???

            No, naturalmente, ma sono disposto a
            cominciare dal principio.allora comincia con accettare l'esistenza di DIO...dopo ne riparliamo...
            Basta cominciare dall'inizio, certo che
            bisogna prima spiegare le somme e
            lemoltiplicazioni, ma dopo si arriva alle
            equazioni.ovviamente pero e un lungo percorso...io andavo in chiessa fin da bambino (3-4 anni) ma e da poco tempo che ho cominciato a capire certe cose...forse a te ti ci vorra di meno...;-0)
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: blah



            Allora, visto che ti sei dimostrato



            solo un povero arrogante, vedi di



            andartene affanculo.

            E tu cosa ti sei dimostrato ?

            Non e' arroganza la tua pretendere di

            sapere senza dire ? E ti permetti pure di

            insultare ! E' questo che ti insegna la tua

            religione ?
            queste non erano le mia parole ma quelle di
            quello con l'X sopra...stai piu attento al
            quoting...io ho parlato solo della
            matematica...Scusami tanto, la discussione mi appassiona ma pultroppo sono al lavoro, quindi non posso dedicarvi tutto il tempo e l'attenzione che vorrei.
            e poi che cambierebbe se io ti dico come
            stanno le cose ma tu non capisci lo stesso
            ??? La Verita' non dovrebbe essere evidente a tutti una volta palesata ?? Altrimenti che razza di verita' e': qualsiasi formula, per quanto complicata, una volta che si conoscono tutti i termini diventa evidente.
            allora comincia con accettare l'esistenza di
            DIO...dopo ne riparliamo...In che senso "accettare l'esistenza di Dio" ?
            ovviamente pero e un lungo percorso...io
            andavo in chiessa fin da bambino (3-4 anni)
            ma e da poco tempo che ho cominciato a
            capire certe cose...
            forse a te ti ci vorra di meno...
            ;-0)Chissa'; secondo te aiuta il fatto che conosco abbastanza i fondamenti delle religioni maggiormente diffuse sul pianeta ?
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...


            e poi che cambierebbe se io ti dico come

            stanno le cose ma tu non capisci lo stesso

            ???

            La Verita' non dovrebbe essere evidente a
            tutti una volta palesata ?? Altrimenti che
            razza di verita' e': qualsiasi formula, per
            quanto complicata, una volta che si
            conoscono tutti i termini diventa evidente.si alla fine la verita sara mostrata a tutti...ma capitera SOLO alla fine del mondo...solo allora tutti capirano...;-0)

            allora comincia con accettare l'esistenza
            di

            DIO...dopo ne riparliamo...

            In che senso "accettare l'esistenza di Dio" ?cioe tu metti in dubbio l'ipotesi principale della religione...dici NON esiste DIO...come posso parlarti di DIO se per te a priori DIO non esiste ???;-0)

            ovviamente pero e un lungo percorso...io

            andavo in chiessa fin da bambino (3-4
            anni)

            ma e da poco tempo che ho cominciato a

            capire certe cose...

            forse a te ti ci vorra di meno...

            ;-0)

            Chissa'; secondo te aiuta il fatto che
            conosco abbastanza i fondamenti delle
            religioni maggiormente diffuse sul pianeta ?si, ho risposto in un post prima (mi pare sempre a te) leggi quello...;-0)e pur conoscendo tutte le religioni alcuni pezzi del puzzle (quelli piu importanti) mancano...devi complettare da solo i pezzi mancanti...;-0)comunque ho da fare adesso vado...a piu tardi (verso le 10 di sera);-0)
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: blah


            e poi che cambierebbe se io ti dico


            come stanno le cose ma tu non capisci lo


            stesso ???

            La Verita' non dovrebbe essere evidente a

            tutti una volta palesata ?? Altrimenti che

            razza di verita' e': qualsiasi formula,

            per quanto complicata, una volta che si

            conoscono tutti i termini diventa

            evidente.
            si alla fine la verita sara mostrata a
            tutti...
            ma capitera SOLO alla fine del mondo...solo
            allora tutti capirano...
            ;-0)Lo dicono anche i testimoni di geova (se non sbaglio) e gli "avventisti dell'ultimo giorno" (non ricordo se si chiamano proprio cosi').Qual e' la differenza tra la tua versione e la loro ?


            allora comincia con accettare


            l'esistenza diDIO...


            dopo ne riparliamo...

            In che senso "accettare l'esistenza di

            Dio" ?
            cioe tu metti in dubbio l'ipotesi principale
            della religione...dici NON esiste DIO...come
            posso parlarti di DIO se per te a priori DIO
            non esiste ???
            ;-0)Io ti dico: facciamo una religione sul "Cubo di Azxty", tu credi nel "Cubo di Azxty" perche' io ti dico che esiste poi ne riparliamo.Che differenza c'e' tra la religione del "Cubo di Azxty" e la tua ???


            ovviamente pero e un lungo percorso...


            io andavo in chiessa fin da bambino (3-4


            anni) ma e da poco tempo che ho


            cominciato a capire certe cose...


            forse a te ti ci vorra di meno...


            ;-0)

            Chissa'; secondo te aiuta il fatto che

            conosco abbastanza i fondamenti delle

            religioni maggiormente diffuse sul

            pianeta ?
            si, ho risposto in un post prima (mi pare
            sempre a te) leggi quello... ;-0)
            e pur conoscendo tutte le religioni alcuni
            pezzi del puzzle (quelli piu importanti)
            mancano...devi complettare da solo i pezzi
            mancanti... ;-0)
            comunque ho da fare adesso vado...a piu
            tardi (verso le 10 di sera)
            ;-0) Spiace io son qui solo di pomeriggio, se vuoi continuiamo domani.Saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...

            Io ti dico: facciamo una religione sul "Cubo
            di Azxty", tu credi nel "Cubo di Azxty"
            perche' io ti dico che esiste poi ne
            riparliamo.
            Che differenza c'e' tra la religione del
            "Cubo di Azxty" e la tua ??? che non sono stato creato dal cubo di azxty...;-0)
            Spiace io son qui solo di pomeriggio, se
            vuoi continuiamo domani.

            Salutie che avevo da fare...facciamo domani...anche se la discussione va su un binario morto sembra...;-0)
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: blah

            Io ti dico: facciamo una religione sul

            "Cubo di Azxty", tu credi nel "Cubo di

            Azxty" perche' io ti dico che esiste poi ne

            riparliamo.

            Che differenza c'e' tra la religione del

            "Cubo di Azxty" e la tua ???
            che non sono stato creato dal cubo di
            azxty...
            ;-0)Come fai a dirlo ???Inoltre tu stai chiedendo a me di credere nel tuo Cubo, anzi pardon nel tuo Dio (che forse e' un esagono non so); e mi stai dicendo di crederci perche' me lo dici tu; ora che differenza c'e' tra i nostri due discorsi ?Un terzo esterno che non abbia mai sentito nominare nessuna delle due religioni come puo' capire chi di noi due e' il detentore della verita' ??
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...

            Un terzo esterno che non abbia mai sentito
            nominare nessuna delle due religioni come
            puo' capire chi di noi due e' il detentore
            della verita' ??si informa sulle due religioni poi decide...;-0)
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: blah
            queste non erano le mia parole ma quelle di
            quello con l'X sopra...stai piu attento al
            quoting...io ho parlato solo della
            matematica...Molte scuse, sono al lavoro e non riesco a dedicare tutta la mia attenzione alla discussione, per quanto mi interessi parecchio.
            e poi che cambierebbe se io ti dico come
            stanno le cose ma tu non capisci lo stesso
            ??? La verita' non dovrebbe essere evidente una volta palesata ?Una formula fisica, per quanto complessa, una volta palesati tutti i termini diventa evidente.
            allora comincia con accettare l'esistenza di
            DIO...dopo ne riparliamo...Cosa intendi per "Accettare l'esistenza di Dio" ??
            ovviamente pero e un lungo percorso...io
            andavo in chiessa fin da bambino (3-4 anni)
            ma e da poco tempo che ho cominciato a
            capire certe cose...
            forse a te ti ci vorra di meno... ;-0)Potrebbe aiutare il fatto che ho una discreta conoscenza dei principi di base delle principali religione diffuse sul pianeta ?
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: blah

            Come puoi essere sicuro che e' stato Dio a

            inventare l'uomo e non l'uomo a inventare

            Dio ???
            anche se te l'ho spiego non capiresti...Provaci... O ci vogliono dei prerequisiti ???
            comunque e cosi, nonostante il fatto che ne
            tu ne io possiamo dimostrare il contrario...Come ??? Io POSSO dimostrare che non esiste !!!!Ti dimostro che non esiste.... Ecco.... E' forse apparso qualcosa ?? No ?? Ecco...
            io non ho bisogno di prove...sei
            tu che ne hai bisogno...Si esatto, la fisica e la scienza me le danno, infatti non ho dubbi al loro riguardo. Riguardo alla storia, mi piacerebbe avere certezze, ma in unicersita' ci ricordano continuamente che la storia la scrivono i vincitori.La chiesa cattolica non e' mai riuscita a mostrarmi nulla di piu' di quanto abbia fatto un testimone di Geova, un Holeim; dov'e' la differenza ???
            comunque...solo un esempio anche il vento
            non riesci a vederlo, eppure esiste...e non
            cominciare che e uno spostamento di aria e
            le solite cazzate...Non riesca a vederlo ma riesco a rilevarlo, posso vederne gli effetti fisici sugli oggetti e posso misurarlo.In pratica ho provefisiche della sua esistenza.


            anche loro verranno giudicati e puniti,


            e per il ruolo che coprono


            (rappresentanti di DIO) veranno


            giudicati e puniti (eventualmente


            puniti) con molta piu severita...


            che poi alcuni preti esagerano in


            alcuni casi, PURTROPPO E VERO...

            Guarda le inquisizioni :)
            nessuno ha detto che i preti non possono
            andare all'inferno e anche tra i preti a
            volte ci sono gli infiltrati...che non
            servono DIO ma l'altro...il cornuto...Si ho seguito le accuse di stupro ai missionari ultimamente.Sembrano parecchi gli infiltrati he ...Certo che se il Capo si fa fregare gli adepti cosi'...

            Uazzz abbiamo un portatore di verita'

            esatta ed assoluta ?? Chi sei Cristo

            redivivo ???
            non ho manie di grandezza di questo tipo,
            anche perche io non ho la pazienza e l'amore
            di CRISTO...io non sono UN DIO, ne voglio
            esserlo...Ma vuoi portare la verita' assoluta.... Allora sei solo un Apostolo ???

            E voi con l'inquisizione cos'avete

            rovinato ???

            Quanti ne avete ammazzati per poi darvi il

            perdono e tornare nei comandamenti ?
            non e cosi semplice fidati...e poi tu cosa
            ne sai dell'inquisizione ??? Sto per laurearmi in storia, e l'argomento inquisizione mi ha sempre affascinato particolarmente, ho letto una buona quantita' di libri sull'argomento. Vuoi che ti nomino dei santi che ordinavani i massacri ?Le stime storiche sul numero di morti ?
            sei stato li a vedere come sono andate
            realmente le cose ??? Io ti ho detto come lo so, ora tocca a te, cosa ti da tanta sicurezza ? Tu eri la' ?
            aparte il fatto che la chiesa brucciava
            le persone su segnalazione di altre
            persone...La chiesa aveva apposite commissioni di ricerca nelle principali citta', che si occupavano di cercare quelli che commettevano peccato; e molte volte se ne son serviti per eliminare i loro oppositori c'erano infatti tipi di supplizianti a cui la lingua andava tagliata immediatamente e le mani distrutte, cosi' che non potessero comunicare; chiediti il perche'.
            quindi zitto e accuccia...magari in una
            vita precedente anche tu hai mandato
            al rogo qualcuno...
            CHI HA SBAGLIATO HA PAGATO...e forse paga
            ancora...O forse non e' andato all'inferno perche' non era credente :)))Ad esempio a me, come ateo, spetta il limbo :))) Tanto mica vado all'inferno :)))

            Tu dici come stanno le cose ????

            Che prove hai ? Come fai ad esserne

            sicuro ? Dimostramelo ! :)
            io non devo dimostrare niente a nessuno
            nemmeno a te...vuoi credermi bene...non vuoi
            farlo va bene lo stesso...e poi che prova
            vuoi ??? un'apparizione ??? ricordati che
            NON PUOI vedere DIO e restare ancora
            vivo...quindi se sei pronto a morire, bhe
            magari sarai anche accontentato... ;-0)Jack Vence si e' inventato storie piu' credibili, coerenti e affascinanti delle vostre.
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: Caine
            - Scritto da: blah

            Come ??? Io POSSO dimostrare che non esiste
            !!!!
            Ti dimostro che non esiste.... Ecco.... E'
            forse apparso qualcosa ?? No ?? Ecco...E questa la chiami dimostrazione?
            Si esatto, la fisica e la scienza me le
            danno, infatti non ho dubbi al loro
            riguardo. Fai malissimo. La fisica è piena di dubbi.
            Riguardo alla storia, mi
            piacerebbe avere certezze, ma in unicersita'
            ci ricordano continuamente che la storia la
            scrivono i vincitori.OH! Qualcuno se n'è accorto!
            Jack Vence si e' inventato storie piu'
            credibili, coerenti e affascinanti delle
            vostre.Vance!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: SiN
            - Scritto da: Caine

            Come ??? Io POSSO dimostrare che non

            esiste !!!!

            Ti dimostro che non esiste.... Ecco.... E'

            forse apparso qualcosa ?? No ?? Ecco...
            E questa la chiami dimostrazione?Bhe e' migliore della tua.

            Si esatto, la fisica e la scienza me le

            danno, infatti non ho dubbi al loro

            riguardo.
            Fai malissimo. La fisica è piena di dubbi.Si, ma e' in grado di dimostrare le sue teorie.

            Jack Vence si e' inventato storie piu'

            credibili, coerenti e affascinanti delle

            vostre.
            Vance!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Oooops e' vero, spiacente.
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: Caien


            E questa la chiami dimostrazione?

            Bhe e' migliore della tua.Impossibile. IO NON ho dato dimostrazioni (non me la hanno nemmeno chieste). :-ppp
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: SiN
            - Scritto da: Caien


            E questa la chiami dimostrazione?

            Bhe e' migliore della tua.
            Impossibile. IO NON ho dato dimostrazioni
            (non me la hanno nemmeno chieste). :-pppVeramente io si, e in piu' di un'occasione: citando:http://www.punto-informatico.it/pol.asp?mid=130635&fid=38779Come puoi essere sicuro che e' stato Dio a inventare l'uomo e non l'uomo a inventare Dio ???Quantanche non ti fosse semprata con sufficente chiarezza te lo chiedo adesso: domostramelo.
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: Caine

            (non me la hanno nemmeno chieste). :-ppp

            Veramente io si, e in piu' di un'occasioneMa non stavi rispondendo a me. CMQ...
            Come puoi essere sicuro che e' stato Dio a
            inventare l'uomo e non l'uomo a inventare
            Dio ???
            Quantanche non ti fosse semprata con
            sufficente chiarezza te lo chiedo adesso:
            domostramelo.NO.Non sono in grado.Nè del resto tu sei in grado di dimostrarmi il contrario.
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: SiN
            - Scritto da: Caine

            Quantanche non ti fosse semprata con

            sufficente chiarezza te lo chiedo adesso:

            domostramelo.
            NO.
            Non sono in grado.
            Nè del resto tu sei in grado di dimostrarmi
            il contrario. Dimostrare che non esiste qualcosa e' facilissimo, difficile e' dimostrare che esiste.
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...

            Dimostrare che non esiste qualcosa e'
            facilissimo, difficile e' dimostrare che
            esiste.adesso che l'hai dimostrato sei piu tranquillo ???riesci a dimostrami che l'amore esiste e come si fa a misurarlo (ma non diciamo nell'assegno staccato per il compleanno) ???sentiamo l'amore esiste, MA COME FAI A DIMOSTRARLO E A MISURARLO ??? misurando l'adrenalina nel sangue ??? L'AMORE E MOLTO PIU DI QUESTO...e forse un giorno riuscirai a capire tutto quello che ho capito anch'io...;-0)
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: blah

            Dimostrare che non esiste qualcosa e'

            facilissimo, difficile e' dimostrare che

            esiste.
            adesso che l'hai dimostrato sei piu
            tranquillo ???
            riesci a dimostrami che l'amore esiste e
            come si fa a misurarlo (ma non diciamo
            nell'assegno staccato per il compleanno) ???
            sentiamo l'amore esiste, MA COME FAI A
            DIMOSTRARLO E A MISURARLO ???
            misurando l'adrenalina nel sangue ??? Bhe e' un'idea, inoltre c'e' la via dello studio antropologico sulla popolazione, mentre applicando la stessa tecnica alla religione il risultato mi sembra piu' simile all'allucinazione collettiva.
            L'AMORE E MOLTO PIU DI QUESTO...e forse un
            giorno riuscirai a capire tutto quello che ho
            capito anch'io...
            ;-0)Anche una mia vecchia vicina di casa diceva questa stessa frase, ed in piu' raccontava di parlare con i morti; perche' avrei dovuto crederle ?Quello che le dicevano non si avverava mai !!!
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...

            Anche una mia vecchia vicina di casa diceva
            questa stessa frase, ed in piu' raccontava
            di parlare con i morti; perche' avrei dovuto
            crederle ?

            Quello che le dicevano non si avverava mai
            !!!embe sono morti, mica lavorano all'ansa...;-0)
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: Caine
            Dimostrare che non esiste qualcosa e'
            facilissimo, difficile e' dimostrare che
            esiste.ROTFL!Allora provaci: dimostrami la non esistenza di un qualche diosto aspettando
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: SiN
            - Scritto da: Caine

            Dimostrare che non esiste qualcosa e'

            facilissimo, difficile e' dimostrare che

            esiste.
            ROTFL!
            Allora provaci: dimostrami la non esistenza
            di un qualche dioAllora: secondo le popolane credenze una divinita' ha alcune caratteristiche tra cui l'obiquita', l'onniscenza, il rancore ecc...Prendo una scatola vuota, tu dici che Dio c'e' li dentro perche' e' ovunque: io non lo rilevo :))).Nessuna emissione, nessun disturbo, neanche nella camera di isolamento del CERN hanno mai rilevato qualcosa che non fosse una forza fisica.
            sto aspettandoSe poi mi dici che e' lui che non vuole farsi rilevare, non vuole farsi vedere, allora a livello pratico e' comunque come se non esistesse.
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: Caine
            Prendo una scatola vuota, tu dici che Dio
            c'e' li dentro perche' e' ovunque: io non lo
            rilevo :))).e allora?Magari in questo momento un pipistrello ti sta riempiendo di ultrasuoni e tu non lo rilevi.
            Nessuna emissione, nessun disturbo, neanche
            nella camera di isolamento del CERN hanno
            mai rilevato qualcosa che non fosse una
            forza fisica.Il CERN è' infallibile? Può rilevare tutto?E allora perchè stanno ancora cercando i gravitoni?
            allora a livello pratico e' comunque come se
            non esistesse.Non ti ho chiesto applicazioni pratiche. Ti ho chiesto una _dimostrazione_La sto ancora aspettando
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: Caine

            Se non lo rilevo, non da' effetti ne'
            diretti ne' indiretti non c'e' fino a prova
            contraria.ovvero puoi legittimamente PRESUMERE che non ci sia, ma non dimostrarlo.

            X forza: non sei in grado di rilevarli

            Se ci fosse, ci sarebbe qualche prova della
            sua esistenza, mentre non ce ne sono. E infatti non ho mai preteso che ce ne fossero.
            Se ti dico che in quella scatola c'e' un
            kruzzlo ma e' invisibile e non rilevabile tu
            mi credi o pensi che sono pazzo ???DIrei che per prima cosa ti chiedo cosa diavolo sia un kruzzlo.
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: SiN
            - Scritto da: Caine

            Se non lo rilevo, non da' effetti ne'

            diretti ne' indiretti non c'e' fino a

            prova contraria.
            ovvero puoi legittimamente PRESUMERE che non
            ci sia, ma non dimostrarlo.Finche qualcuno mi fa presumere il contrario :)


            X forza: non sei in grado di rilevarli

            Se ci fosse, ci sarebbe qualche prova

            della sua esistenza, mentre non ce ne

            sono.
            E infatti non ho mai preteso che ce ne
            fossero.Cioe': non si puo' vedere non si puo' rilevare, ne' si possono rilevare effetti della presenza, non ci sono prove, ... Ammetterai che mi viene qualche dubbio sull'esistenza di una cosa del genere !!!

            Se ti dico che in quella scatola c'e' un

            kruzzlo ma e' invisibile e non rilevabile

            tu mi credi o pensi che sono pazzo ???
            DIrei che per prima cosa ti chiedo cosa
            diavolo sia un kruzzlo.E' una simpatica creatura invisibile e non rilevabile dalle dimensioni oscillanti tra la scatola di fiammiferi e i 3 kilometri quadrati a seconda del suo umore.
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            In merito a dimostrazioni di dio si sono spese nei secoli miliardi di parole. Tuttavia l'inesistenza di dio non dev'essere dimostrata, e' semplicemente evidente che un essere che molti chiamano dio non esiste.Non occorre alcuna dimostrazione, e' evidente, ogni altra congettura e' ridicola. Uno e trino, la mela, il diluvio universale, l'immacolata concezione, ma figuriamoci! Fiabe per chi non sa ammettere di essere solo un misero mortale e si gonfia dicendo di essere un figlio di dio.Non vi garba questa affermnazione che dio non esiste e basta? Ma e' la stessa che i cattolici invocano per affermare il contrario! Dichiarano tutti che dio non si puo' dimostrare, ma che esiste e punto. Beh, io dico che non esiste e punto. Poi molti cattolici dicono, "dio non si vede ma bisogna sentirlo dentro di se' ". Beh, migliaia di persone al mondo non lo sentono dentro di se' ma lo sentono sulla bocca di altre persone che vogliono imporre cio' che sentono al prossimo. E queste persone invadenti hanno fatto di tutto per eliminare anche fisicamente il prossimo.Parliamo di cose piu' serie, l'esistenza di dio non merita il nostro tempo, parliamo piuttosto del tipo di dolce che mangeremo questa sera.
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: Ugo
            In merito a dimostrazioni di dio si sono
            spese nei secoli miliardi di parole.
            [...cut...]
            Parliamo di cose piu' serie, l'esistenza di
            dio non merita il nostro tempo, parliamo
            piuttosto del tipo di dolce che mangeremo
            questa sera.Assolutamente daccordo su tutto, e aggiungo che spero che oggi la mamma mi abbia fatto la torta alle noci :)))
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: Ugo
            Tuttavia l'inesistenza di dio non dev'essere
            dimostrata, e' semplicemente evidente che un
            essere che molti chiamano dio non esiste.LA tua frase sarebbe perfetta se avessi scritto "evidente a me".
            Uno e trino, la mela,quale mela?
            il diluvio universale,Evento possibile. Da tradursi nella fine dell'ultima glaciazione.
            Dichiarano tutti che dio non si
            puo' dimostrare, ma che esiste e punto.
            Beh, io dico che non esiste e punto.Bene: tu non credi a noi, ma perchè mai non divremmo credere a te?
            E queste persone
            invadenti hanno fatto di tutto per eliminare
            anche fisicamente il prossimo.E? stato fatto anche l'inverso, sai.E contare i morti è un esercizio futile.
            parliamo
            piuttosto del tipo di dolce che mangeremo
            questa sera.Stasera non ne ho voglia.Ergo, il dolce he mangerò non esiste :-p
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: SiN
            - Scritto da: Ugo


            Tuttavia l'inesistenza di dio non
            dev'essere

            dimostrata, e' semplicemente evidente che
            un

            essere che molti chiamano dio non esiste.

            LA tua frase sarebbe perfetta se avessi
            scritto "evidente a me".Strano, non ho mai sentito nessun cattolico dire che l'esistenza di dio e' "evidente a me", mi hanno sempre sputato in faccia la loro certezza, hanno sempre sentenzianto che e' evidente a tutti, che devo credere, che devo avere fede. Allora perche' io devo concederti il dubbio? No, non voglio essere da meno dei cattolici, do anche io una dimostrazione tautologica. Cosi' sento quindi cosi' e'. Non ti basta? Non hai fede!!Se non ti garba una risposta del genere evidentemente tu non sei un buon cattolico, perche' questa e' il tipo di spiegazione che i preti nelle scuole danno ai bambini e agli adulti in chiesa, dicono "dio c'e'", e basta. Se non ti garba il mio ragionamento, non ti deve garbare neanche il loro.

            Dichiarano tutti che dio non si

            puo' dimostrare, ma che esiste e punto.

            Beh, io dico che non esiste e punto.

            Bene: tu non credi a noi, ma perchè mai non
            divremmo credere a te?Uomo di poca fede, non lo sai che dopo la morte ti aspetta la putrefazione?

            E queste persone

            invadenti hanno fatto di tutto per
            eliminare

            anche fisicamente il prossimo.

            E? stato fatto anche l'inverso, sai.Davvero? Non sapevo che gli atei avessero sterminato i credenti, sono stati sempre fedeli di altre religioni a fare questo, anch'essi profondamente conviti della loro fede.Ma forse tu consideri atei i cosidetti "pagani", cioe' i religiosissimi antichi romani ed atei tutti i ferventi cultori di altre religioni del mondo che hanno fatto fuori tanti sfortunati cristiani?
            E contare i morti è un esercizio futile.Invece aiuta a capire con chi hai a che fare.

            parliamo

            piuttosto del tipo di dolce che mangeremo

            questa sera.

            Stasera non ne ho voglia.
            Ergo, il dolce he mangerò non esiste :-pLo spero, infatti non te lo meriti.
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: Ugo

            LA tua frase sarebbe perfetta se avessi

            scritto "evidente a me".

            Strano, non ho mai sentito nessun cattolico
            dire che l'esistenza di dio e' "evidente a
            me", L'esistenza di Dio è evidente a me. Contento?
            Se non ti garba una risposta del genere
            evidentemente tu non sei un buon cattolico,CHi sei per giudicarmi?
            perche' questa e' il tipo di spiegazione che
            i preti nelle scuole danno ai bambini e agli
            adulti in chiesa, dicono "dio c'e'", e
            basta.hai beccato i preti sbagliati.
            Se non ti garba il mio ragionamento,
            non ti deve garbare neanche il loro.Infatti. Ma questo non intacca la mia fede.
            Uomo di poca fede, non lo sai che dopo la
            morte ti aspetta la putrefazione?Non puoi dimostrarlo.(potrei essere cremato, ibernato, polverizzato, riciclato, etc...)E ora che ho smontato le tue certezze?

            E? stato fatto anche l'inverso, sai.

            Davvero? Non sapevo che gli atei avessero
            sterminato i credenti, sono stati sempre
            fedeli di altre religioni a fare questo,
            anch'essi profondamente conviti della loro
            fede.URSS.Albania.Pochi morti, è vero. Molta repressione.
            Lo spero, infatti non te lo meriti.Ribadisco: che sei tu per giudicarmi?
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...

            Fiabe per chi non sa ammettere di essere
            solo un misero mortale e si gonfia dicendo
            di essere un figlio di dio.tutta invidia eh ???;-0)
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: Caine
            - Scritto da: SiN

            - Scritto da: Caine



            Prendo una scatola vuota, tu dici che
            Dio


            c'e' li dentro perche' e' ovunque: io
            non


            lo rilevo :))).


            e allora?

            Se non c'e' dove dovrebbe essrci non esiste
            :)))e secondo te DIO adesso si abbassa a farsi misurare da degli strumenti umani ??? ;-0)hai poco rispetto per lui bello...
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...


            io non ho bisogno di prove...sei

            tu che ne hai bisogno...

            Si esatto, la fisica e la scienza me le
            danno, infatti non ho dubbi al loro
            riguardo. ;-0)la scienza si basa in alcuni casi di verita non dimostrate ma accettate da tutti ??? dov'e la differenza ??? perche puoi credere ad una teoria fisica o matematica (non dimostrata) e a DIO no ???
            La chiesa cattolica non e' mai riuscita a
            mostrarmi nulla di piu' di quanto abbia
            fatto un testimone di Geova, un Holeim;
            dov'e' la differenza ???la differenza e la fede...o c'e l'hai o non c'e l'hai...
            Non riesca a vederlo ma riesco a rilevarlo,
            posso vederne gli effetti fisici sugli
            oggetti e posso misurarlo.
            In pratica ho provefisiche della sua
            esistenza.supponiamo che esistono delle realta misurabili precisamente, altre meno precisamente ed esistono delle realta non misurabili (per esempio cosa c'e tra i pianeti...cos'e quel vuoto ???)...perche e cosi difficile da accettare ???
            Si ho seguito le accuse di stupro ai
            missionari ultimamente.
            Sembrano parecchi gli infiltrati he ...
            Certo che se il Capo si fa fregare gli
            adepti cosi'...i preti sono solo uomini...e chi ti dice che quei stupri non siano solo una montatura ???? sei stato li quando e successo o NON successo ???...e non penso che esiste piatto piu prelibado per lucifero di un prete...
            Ma vuoi portare la verita' assoluta....
            Allora sei solo un Apostolo ??? ;-0)si qualcosa del genere...;-0)hihihih...
            Le stime storiche sul numero di morti ?d'accordo quanti sono morti pero di peste o in guerra per esempio ??? temo molti di piu...
            chiediti il perche'.quando lo sapro te lo diro...
            O forse non e' andato all'inferno perche'
            non era credente :)))
            Ad esempio a me, come ateo, spetta il limbo
            :))) Tanto mica vado all'inferno :)))puoi anche andare in paradiso...forse...se prima cominci a credere...potresti se non altro avere una seconda chance per credere...;-0)se non credi nell'inferno non e che non puoi finire li...;-0)
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: blah


            io non ho bisogno di prove...sei


            tu che ne hai bisogno...



            Si esatto, la fisica e la scienza me le

            danno, infatti non ho dubbi al loro

            riguardo.
            ;-0)
            la scienza si basa in alcuni casi di verita
            non dimostrate ma accettate da tutti ???
            dov'e la differenza ??? perche puoi credere
            ad una teoria fisica o matematica (non
            dimostrata) e a DIO no ???La differenza è che Darwin e Lamark non si sono mai accoltellati e chi proprende per un universo aperto non ha mai messo al rogo chi propende per un universo chiuso ne viceversa.Uno scienziato sa che può sbagliare. Studia degli indizi e si fa un'idea, magari tirando un po' ad indovinare. Poi, se è serio, cerca di dimostrare la sua teoria. Ma sa sempre che può sbagliare.
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...


            la scienza si basa in alcuni casi di
            verita

            non dimostrate ma accettate da tutti ???

            dov'e la differenza ??? perche puoi
            credere

            ad una teoria fisica o matematica (non

            dimostrata) e a DIO no ???

            La differenza è che Darwin e Lamark non si
            sono mai accoltellati e chi proprende per un
            universo aperto non ha mai messo al rogo chi
            propende per un universo chiuso ne
            viceversa.

            Uno scienziato sa che può sbagliare. Studia
            degli indizi e si fa un'idea, magari tirando
            un po' ad indovinare. Poi, se è serio, cerca
            di dimostrare la sua teoria. Ma sa sempre
            che può sbagliare.d'accordo pero credi che sia possibile una convivenza pacifica tra bene e male ??? cioe dicono toh questa partte e mia e questa tua ???no, purtroppo ci sono tante vittime da entrmabe le parti...
        • Anonimo scrive:
          Re: come sempre non avete capito un cazzo...
          - Scritto da: blah

          DIO scritto tutto in maiuscolo! Grande! Ne

          siamo certi che DIO verra' a punire i

          CATTIVI, quelli stessi che DIO ha premesso

          che vivessero e agissero indisturbati?
          ;-0)
          DIO ha creato l'uomo...e l'uomo che poi e
          diventato cattivo...non DIO che ha creato
          l'uomo cattivo...Troppo comodo!! Dio ha creato l'uomo a sua immagine e somiglianza ricordi? I valori dell'uomo derivano da immmagine divina, la cattiveria e invece umana? Troppo comodo!!La chiesa si e' inventata il libero arbitrio per giutificare la cattiveria umana e per rispondere a questa incongruenza della cattiveria in un essere a immagine di dio e la sbandiera quando gli piace e la tace quando desidera che imperi il suo volere.Davvero un bel sistema concettuale, difficile da smontare perche' ad ogni difetto sorge una giustificazione. Ma proviamo a seguirlo. Seguendo il ragionamento e' stato dio a dare il libero arbitrio all'uomo. Quindi e' comunque dio il colpevole di tanta malvagita'. Perche' ha permesso che l'uomo dotato di libero arbitrio peccasse? Altra bella pezza giustificativa, i piani di dio sono imperscrutabili, giusto?Che religione vergognosa, che si regge sull'inganno e che miseri mi paiono i suoi adepti che sono costretti a ragionamenti falsi e incongruenti per giusificare la loro brama di decidere per gli altri.


          bhe l'umanita si merita cio che e


          diventata...



          Si, un branco di pecoroni al servizio
          delle

          religioni con qualche laica eccezione.

          Meglio all'inferno a bollire nel sangue
          che

          in tua compagnia.
          BHE, E UNA TUA SCELTA...tu sta giu a bollire
          nel sangue SOTTO IL TUO GRAN CAPO DEL CAZZO
          (STARAI SEMPRE SOTTO A QUALCUNO...quindi se
          non altro IO PREFERISCO DIO) che io correro
          libero nelle immense praterie...Bel dio il tuo che scorrazza libero su distese millenarie di morti e sofferenze atroce di piante animali e uomini e bambini. Dev'essere davvero malvagio. A questo punto meglio l'inferno, li' almeno sono sinceri non si mascherano sotto la maschera della bonta'. Se ti scegli un dio del genere come capo... beh, gia' il fatto che ti scegli un capo non e' granche', ne hai davvero cosi' bisogno? Di un capo, di un dio? Non ti basti come persona? Non hai dignita'?Meglio andare all'inferno, perche' almeno se li' soffri sai perche', e' un posto fatto per questo da questo dio malvagio (finalmente una azione coerente). All'inferno non ti ingannano dicendo che c'e' un dio che mi vuole bene. Pensa se ci volesse male!

          Si peggio per noi, che non vogliamo capire

          quello che tu interpreti per noi, ma ci
          ho dato una mia interpretazione come TANTI
          altri prima di me...l'unica differenza e che
          la mia e un'interpretazione esatta...Se hai la verita' in mano perche' stai qui a discutere, fai l'asceta, non hai bisogno di salvare le nostre anime, tanto ci pensera' dio a punirci. Lo hai detto tu.
          Per cui

          nessuno puo' invitare od obbligare un
          altro

          ad un determinato comportamento.
          ;-0)
          gia usciamo e ammazziamo il vicino e poi gli
          facciamo un bel tattutaggio Che idiozia, un misero artifizio retorico, siccome io dico che tu non devi decidere per me tu sconfini e mi vieni a dire che e' lecito tutto. Fai un esempio diverso, tipo vengo a casa tua e ti rompo le palle perche' tu ti tinga di blu e creda al dio Sherpa che si nutre di nuvole per cui non dovrai mai piu' bere succhi di frutta e dovrai credere che ogni uomo e' un fratello delle trote salmonate.Ma soprattutto dovrai leggere e vedere solo quello che ti dico io perche' parlo in nome del dio Sherpa. Dovrai pensare come voglio io perche' il resto e' evidentemente solo il MALE. Ti garberebbe? O mi diresti che sto scegliendo per te?
          con la stella a
          5 punte (che all'inizio era un POTENTE segno
          di bene e lo e ancora, poi quelli come te
          l'avete rovinata nell'immaginario collettivo
          e non solo...)Usa come ti pare il simbolo della stella, che vuoi che mi interessi, in fondo e' anche un bel simbolo, sempre meglio dell'immagine di un uomo torturato sulla croce, che rappresenta bene pero' la sofferenza umana a cui ci ha costretto il dio che adori.

          Nessuno

          puo' essere cosi' arrogante da considerare

          futile gli atteggiamenti altri. Sono

          ragionamenti come i tuoi che fanno

          imbestialire i laici che non vogliono
          avere

          chi pensa e sceglie per loro.
          io non ti impongo niente...Come no, non sei tu che offendi gli altri dicendo loro che non hanno capito niente (ah scusa, hai detto piu' elegantemente "un cazzo")? Se non mi vuoi imporre nulla, sicuramente vuoi farmi sentire il tuo pesante ed importante giudizio. Giudicare non e' agire, ma non ho dubbi che sei una persona coerente e che certo se ti dovese capitare, agiresti per portare avanti la tua verita' a prezzo della liberta' altrui. In fondo, come hai detto tu, la tua e' un'interpretazione esatta. Allora che stiamo qui a discutere.Io = inferno.Tu = praterie di cadaveri.
          ti dico come
          stanno le cose...poi chisenefrega se vuoi
          morire di freddo all'inferno fai pure...sei
          stato avvertito...Se non te ne frega perche' mi avverti? Tanto ci pensera' dio a punirci. Lo hai detto tu.

          Tu ed il papa fatevi gli affari vostri che

          la VERA realta' me la cerco io a modo mio.
          fai pure...Grazie del tuo benestare, non me la sentivo di vivere ancora senza.
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...

            Troppo comodo!! Dio ha creato l'uomo a sua
            immagine e somiglianza ricordi? si ma l'uomo NON E DIO...assomiglia a DIO ma non e DIO...
            Ma
            proviamo a seguirlo. Seguendo il
            ragionamento e' stato dio a dare il libero
            arbitrio all'uomo. Quindi e' comunque dio il
            colpevole di tanta malvagita'. Perche' ha
            permesso che l'uomo dotato di libero
            arbitrio peccasse? Altra bella pezza
            giustificativa, i piani di dio sono
            imperscrutabili, giusto?questa si chiama manipolare il contesto...allora DIO ha detto: fatte tutto quello che volete ma non mangiate la mela...allora e colpa di DIO se adamo ha mangiato la mela ??? tu dici perche non ha nascosto la mela ??? per far capire agli uomini che loro ASSOMIGLIANO a DIO, ma NON SONO DIO...ecco perche...
            Che religione vergognosa, che si regge
            sull'inganno e che miseri mi paiono i suoi
            adepti che sono costretti a ragionamenti
            falsi e incongruenti per giusificare la loro
            brama di decidere per gli altri.questa a proprio bella...proprio perche e stato DIO a creare gli uomini, soffre nel vedere dove le persone stanno andando e cerca di salvare il numero piu alto di anime possibile...per questo noi continuiamo a dire le preghiere anche per voi che di certo non vi meritate la grazia DIVINA...
            Bel dio il tuo che scorrazza libero su
            distese millenarie di morti e sofferenze
            atroce di piante animali e uomini e bambini.
            Dev'essere davvero malvagio. era DIO che combatteva le guerre e causava sofferenze ??? o gli uomini ??? ma e normale che uomo s'e mai preso le sue responsabilita...trooooppooo facile scaricare tutte le colpe su DIO...
            A questo punto
            meglio l'inferno, li' almeno sono sinceri
            non si mascherano sotto la maschera della
            bonta'. tu non sai cos'e l'inferno...senno non parleresti cosi...credimi...
            Se ti scegli un dio del genere come
            capo... beh, gia' il fatto che ti scegli un
            capo non e' granche', ne hai davvero cosi'
            bisogno? Di un capo, di un dio? Non ti basti
            come persona? Non hai dignita'?si perche all'inferno non sarai sotto gli ordini del GRANDISSIMO cornuto ??? credi che ti lascierano fare quello che vuoi ???
            Non ti basti
            come persona? Non hai dignita'?non vuoi proprio capire ??? ricordati e la superbia il peccatto peggiore...
            Meglio andare all'inferno, perche' almeno se
            li' soffri sai perche', e' un posto fatto
            per questo da questo dio malvagio
            (finalmente una azione coerente).
            All'inferno non ti ingannano dicendo che
            c'e' un dio che mi vuole bene. Pensa se ci
            volesse male!e sapere perche soffri allievia la tua sofferenza ??? perche tutto deve essere racchiuso con una formula o qualcosa dev'essere coerente ??? mai sentito parlare della teoria del caos ???e DIO vuole bene a tutti...
            Se hai la verita' in mano perche' stai qui a
            discutere, fai l'asceta, non hai bisogno di
            salvare le nostre anime, tanto ci pensera'
            dio a punirci. Lo hai detto tu.vedi, DIO non vuole punirvi, ma ri-portarvi sulla retta via...ma se non vuoi andare non c'e niente che DIO puo fare...
            Che idiozia, un misero artifizio retorico,
            siccome io dico che tu non devi decidere per
            me tu sconfini e mi vieni a dire che e'
            lecito tutto. Fai un esempio diverso, tipo
            vengo a casa tua e ti rompo le palle perche'
            tu ti tinga di blu e creda al dio Sherpa che
            si nutre di nuvole per cui non dovrai mai
            piu' bere succhi di frutta e dovrai credere
            che ogni uomo e' un fratello delle trote
            salmonate.
            Ma soprattutto dovrai leggere e vedere solo
            quello che ti dico io perche' parlo in nome
            del dio Sherpa. Dovrai pensare come voglio
            io perche' il resto e' evidentemente solo il
            MALE. Ti garberebbe? O mi diresti che sto
            scegliendo per te?cio che ha dimenticato di dirti che che SEI LIBERO DI SCEGLIERE...puoi non bere mai piu succhi di frutta come puoi benissimo non crederci...
            Usa come ti pare il simbolo della stella,
            che vuoi che mi interessi, in fondo e' anche
            un bel simbolo, sempre meglio dell'immagine
            di un uomo torturato sulla croce, che
            rappresenta bene pero' la sofferenza umana a
            cui ci ha costretto il dio che adori.tu non vuoi proprio capire ???...la croce, GESU sono simboli che vanno ben oltre...ma non vuoi capire...
            Come no, non sei tu che offendi gli altri
            dicendo loro che non hanno capito niente (ah
            scusa, hai detto piu' elegantemente "un
            cazzo")?e la verita...non capite o non volete capire...o peggio ancora avete paura di capire...e poi non ho detto che sono il miglior rappresentante di DIO...ci mancherebbe...
            Se non mi vuoi imporre nulla,
            sicuramente vuoi farmi sentire il tuo
            pesante ed importante giudizio. ;-0) bhe mea culpa che devo dire ???
            Giudicare
            non e' agire, ma non ho dubbi che sei una
            persona coerente e che certo se ti dovese
            capitare, agiresti per portare avanti la tua
            verita' a prezzo della liberta' altrui. la verita E liberta...la VERA verita pero...
            In
            fondo, come hai detto tu, la tua e'
            un'interpretazione esatta. Allora che stiamo
            qui a discutere.
            Io = inferno.
            Tu = praterie di cadaveri.no, i cadaveri sono all'inferno...sei tu che camminerai su montagne di teschi...adorando il tuo tanto amato CORNUTO...
            Se non te ne frega perche' mi avverti?
            Tanto ci pensera' dio a punirci. Lo hai
            detto tu.non e MAI troppo tardi per chiedere scusa...pero devi essere sincero...devi pentirti di quello che hai fatto DAVVERO non per finta...e sarai perdonato...DIO NON VUOLE PUNIRE GLI ESSERI UMANI...VUOLE SALVARGLI...perche e cosi difficile da capire ???
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: blah

            Troppo comodo!! Dio ha creato l'uomo a sua

            immagine e somiglianza ricordi?
            si ma l'uomo NON E DIO...assomiglia a DIO ma
            non e DIO...Certo che non e' dio!! E' molto migliore di lui!!Lasciamo perdere le fiabe di adamo e della mela, tanto non veniamo a capo di nulla e veniamo alle cose su cui c'e' ancora da dire.

            Se ti scegli un dio del genere come

            capo... beh, gia' il fatto che ti scegli
            un

            capo non e' granche', ne hai davvero cosi'

            bisogno? Di un capo, di un dio? Non ti
            basti

            come persona? Non hai dignita'?
            si perche all'inferno non sarai sotto gli
            ordini del GRANDISSIMO cornuto ??? credi che
            ti lascierano fare quello che vuoi ??? Almeno sapro' di aver vissuto lottando per essere libero dai PICCOLISSIMI preti ed inquisitori vari che vogliono che io faccia quello che dicono loro.Poi il gran cornuto si puo' sempre rovesciare e dare battaglia agli inferi per inpossessarsene, basta essere piu' cattivi di lui e non e' difficile vista la natura umana.

            Non ti basti

            come persona? Non hai dignita'?
            non vuoi proprio capire ??? ricordati e la
            superbia il peccatto peggiore...Nella mia scala di valori si chiama avere dignita' ed amor proprio. Se tu preferisci prostrarti a un dio, non faro' l'errore che hai fatto tu di di dirti che non hai capito un cazzo, pero' mi pare poco dignitoso.

            Meglio andare all'inferno, perche' almeno
            se

            li' soffri sai perche', e' un posto fatto

            per questo da questo dio malvagio

            (finalmente una azione coerente).

            All'inferno non ti ingannano dicendo che

            c'e' un dio che mi vuole bene. Pensa se ci

            volesse male!
            e sapere perche soffri allievia la tua
            sofferenza ???
            perche tutto deve essere racchiuso con una
            formula o qualcosa dev'essere coerente ???
            mai sentito parlare della teoria del caos ???Io si, ma tu non sai che cosa significa e la stai usando a tuo uso e consumo.Ok, concediamo che non tutto debba esere coerente a tutti i costi. Diciamo che i piani di dio sono iperscrutabili e non devono rispondere alla coerenza umana. Allora puo' essere semplicemente pazzo, e noi siamo qui in balia dalla pazzia umana e dalla pazzia divina. Che spasso.

            Giudicare

            non e' agire, ma non ho dubbi che sei una

            persona coerente e che certo se ti dovese

            capitare, agiresti per portare avanti la
            tua

            verita' a prezzo della liberta' altrui.
            la verita E liberta...la VERA verita pero...Interesante ragionamento, non fa una grinza. Ma se la mia verita', che sento profonda e vera fosse l'opposto della tua? Due verita? Tre verita'? Mille verita? Chissa' come fai a distinguere la vera verita' dalle altre. Se sostieni che la tua verita' e' tale perche' e' vera, questa e' solo una tautologia che spiega e definisce se stessa. Vabbe' che dio non deve essere coerente ma noi nel ragionare un poco si.Senno mi invento anche io una vera verita' e sulla base di essa dico chi o cosa bisogna ascoltare o fare.
            DIO NON VUOLE PUNIRE GLI ESSERI
            UMANI...VUOLE SALVARGLI...perche e cosi
            difficile da capire ???Vedendo come e' fatto il mondo, questo pozzo di dolore senza fine, si...
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...

            Certo che non e' dio!! E' molto migliore di
            lui!!come puo essere qalcosa che assomiglia a DIO migliore di DIO ??? l'uomo e solo una specie di copia con tante imperfezioni...
            Almeno sapro' di aver vissuto lottando per
            essere libero dai PICCOLISSIMI preti ed
            inquisitori vari che vogliono che io faccia
            quello che dicono loro.e credi che il cornuto ti lasciera fare quello che vuoi ???;-0)ma dai...
            Poi il gran cornuto si puo' sempre
            rovesciare e dare battaglia agli inferi per
            inpossessarsene, basta essere piu' cattivi
            di lui e non e' difficile vista la natura
            umana.hahhhahahahahahhaecco il solito demone minore con manie di grandezza...pensi ddavvero di buttare fuori dagli inferi i grandi capi ??? ma dai...che ridere...solo DIO puo sconfingere lucifero...o se non DIO qualcuno a cui e stato donato questo potere...
            Nella mia scala di valori si chiama avere
            dignita' ed amor proprio. Se tu preferisci
            prostrarti a un dio, non faro' l'errore che
            hai fatto tu di di dirti che non hai capito
            un cazzo, pero' mi pare poco dignitoso.pensi di essere superiore ad un DIO e questo ti portera alla rovina...e non preocuparti anche il mio ego e MOLTO sviluppatto, ma nonostate questo mio ego, mi prosto non solo davanti a DIO, ma anche davanti a MARIA E A GESU...quindi vedi anche davanti a qualcuno che non e DIO...
            Io si, ma tu non sai che cosa significa e la
            stai usando a tuo uso e consumo.;-0)sara...comunque non e la mia realta ad essere distorta...e la tua...
            Ok, concediamo che non tutto debba esere
            coerente a tutti i costi. Diciamo che i
            piani di dio sono iperscrutabili e non
            devono rispondere alla coerenza umana.
            Allora puo' essere semplicemente pazzo, e
            noi siamo qui in balia dalla pazzia umana e
            dalla pazzia divina. Che spasso. sai sei cosi divertente che potrebbe anche decidere di perdonarti e farti salva la vita...;-0) no il vero pazzo e uno che cerca di capire quello che pensa DIO e che si mette al suo stesso livello...c'e un'UNICO DIO...
            Interesante ragionamento, non fa una grinza.
            Ma se la mia verita', che sento profonda e
            vera fosse l'opposto della tua? Due verita?
            Tre verita'? Mille verita? Chissa' come fai
            a distinguere la vera verita' dalle altre.c'e un'unica verita...cioe la tua verita non e la vera verita...tutto qui...;-0)ed eccolo che parte con l'arrogante...
            Se sostieni che la tua verita' e' tale
            perche' e' vera, questa e' solo una
            tautologia che spiega e definisce se stessa.
            Vabbe' che dio non deve essere coerente ma
            noi nel ragionare un poco si.
            Senno mi invento anche io una vera verita' e
            sulla base di essa dico chi o cosa bisogna
            ascoltare o fare.e una TUA verita...non e la VERA verita...
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: blah

            Almeno sapro' di aver vissuto lottando

            per essere libero dai PICCOLISSIMI preti ed

            inquisitori vari che vogliono che io

            faccia quello che dicono loro.
            e credi che il cornuto ti lasciera fare
            quello che vuoi ???
            ;-0)
            ma dai...

            Poi il gran cornuto si puo' sempre

            rovesciare e dare battaglia agli inferi

            per inpossessarsene, basta essere piu'

            cattivi di lui e non e' difficile vista la

            natura umana.
            hahhhahahahahahha
            ecco il solito demone minore con manie di
            grandezza...pensi davvero di buttare fuori
            dagli inferi i grandi capi ??? ma dai...
            che ridere...
            solo DIO puo sconfingere lucifero...o se non
            DIO qualcuno a cui e stato donato questo
            potere...Pero' Lucifero pensa di poter uccidere Dio con il nostro aiuto; il gran cornuto e' sempre stato piu' attendo ai bosogni umani, magare sarebbe pure vantaggioso dargli una mano !!

            Nella mia scala di valori si chiama avere

            dignita' ed amor proprio. Se tu preferisci

            prostrarti a un dio, non faro' l'errore

            che hai fatto tu di di dirti che non hai

            capito un cazzo, pero' mi pare poco

            dignitoso.
            pensi di essere superiore ad un DIO e questo
            ti portera alla rovina...
            e non preocuparti anche il mio ego e MOLTO
            sviluppatto, ma nonostate questo mio ego, mi
            prosto non solo davanti a DIO, ma anche
            davanti a MARIA E A GESU...
            quindi vedi anche davanti a qualcuno che non
            e DIO...Gia' anche ai parenti hehehehehehe

            Io si, ma tu non sai che cosa significa e

            la stai usando a tuo uso e consumo. ;-0)
            sara...comunque non e la mia realta ad
            essere distorta...e la tua...No e la tua, no e' la tua , no e' al tua...Mi piacciono gli argomenti che usi in queste risposte.

            Ok, concediamo che non tutto debba esere

            coerente a tutti i costi. Diciamo che i

            piani di dio sono iperscrutabili e non

            devono rispondere alla coerenza umana.

            Allora puo' essere semplicemente pazzo, e

            noi siamo qui in balia dalla pazzia umana

            e dalla pazzia divina. Che spasso.

            sai sei cosi divertente che potrebbe anche

            decidere di perdonarti e farti salva la

            vita... ;-0)
            no il vero pazzo e uno che cerca di capire
            quello che pensa DIO e che si mette al suo
            stesso livello...c'e un'UNICO DIO...Ma scusa e' sceso lui personalmente a dirtelo ?Sicuro che non era il vicino del piano di sopra incazvolato perche' salmodiavi troppo forte ?O e' una tua sensazione tipo Jedi ???
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...


            solo DIO puo sconfingere lucifero...o se
            non

            DIO qualcuno a cui e stato donato questo

            potere...

            Pero' Lucifero pensa di poter uccidere Dio
            con il nostro aiuto; il gran cornuto e'
            sempre stato piu' attendo ai bosogni umani,
            magare sarebbe pure vantaggioso dargli una
            mano !!lucifero si illude di poter conquistare il paradiso...non serve nemmeno che DIO si scomodi a prenderlo a calci...e talmente debole che basteranno un paio di angioletti...anche lui e una creatura di DIO, e ha fatto arrabbiare cosi tanto DIO che LUI ha deciso che non muovera nemmeno un dito per fare fuori lucifero...lucifero verra sconfitto dagli uomini con l'aiuto degli angeli...non avra nemmeno la soddiffazione di essere fatto fuori da DIO...adesso dopo tutto questo che ti ho detto tu daresti ancora una mano a lucifero ??? scegli bene la parte da cui stare...;-0)
            Gia' anche ai parenti hehehehehehesono loro che devono salvare il mondo...MARIA E GESU...naturalmente con l'aiuto di DIO...quindi porta un po piu di rispetto...;-0)
            O e' una tua sensazione tipo Jedi ???putroppo percepisco sia il lato buono che quello cattivo dell forza...;-0)
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...


            Almeno sapro' di aver vissuto lottando
            per

            essere libero dai PICCOLISSIMI preti ed

            inquisitori vari che vogliono che io
            faccia

            quello che dicono loro.
            e credi che il cornuto ti lasciera fare
            quello che vuoi ???
            ;-0)
            ma dai...Vedrai vedrai che ti combino da la sotto... :)

            Poi il gran cornuto si puo' sempre

            rovesciare e dare battaglia agli inferi
            per

            inpossessarsene, basta essere piu' cattivi

            di lui e non e' difficile vista la natura

            umana.
            hahhhahahahahahha
            ecco il solito demone minore con manie di
            grandezza...pensi ddavvero di buttare fuori
            dagli inferi i grandi capi ??? ma dai...
            che ridere...Beh, con l'eternita' davanti, puoi progettare quello che vuoi.
            solo DIO puo sconfingere lucifero...o se non
            DIO qualcuno a cui e stato donato questo
            potere...Evidentemente li conosci tutti molto bene. Un giorno devi presentarmi quello cattivo, quello con l'occhio nel triangolo.

            Nella mia scala di valori si chiama avere

            dignita' ed amor proprio. Se tu preferisci

            prostrarti a un dio, non faro' l'errore
            che...
            pensi di essere superiore ad un DIO e questo
            ti portera alla rovina...no, mi portera' a vivere senza stare in ginocchio davanti ad altari o tonache, ma in piedi davanti alla mia strada fino al giono della mia morte.
            e non preocuparti anche il mio ego e MOLTO
            sviluppatto, ma nonostate questo mio ego, mi
            prosto non solo davanti a DIO, ma anche
            davanti a MARIA E A GESU...
            quindi vedi anche davanti a qualcuno che non
            e DIO...sei proprio maochista ;)O politeista?

            Allora puo' essere semplicemente pazzo, e

            noi siamo qui in balia dalla pazzia umana
            e

            dalla pazzia divina. Che spasso.
            sai sei cosi divertente che potrebbe anche
            decidere di perdonarti e farti salva la
            vita...
            ;-0) Ma se saro' gia' morto, che mi importa!! Ho gia' peccato abbastanza per meritare l'inferno i primi tre anni di vita, figuriamoci. E poi non voglio elemosine, non sono mica un prete.
            no il vero pazzo e uno che cerca di capire
            quello che pensa DIO e che si mette al suo
            stesso livello...c'e un'UNICO DIO...si si, la so la storia dell'uno e trino, ma sappiamo tutti che in realta' il cattolicesimo e' un culto politista, che maschera con santi e madonne varie, gli dei e gli eroi dei nostri antenati pagani. Sai chi era il dio Mitra?
            c'e un'unica verita...cioe la tua verita non
            e la vera verita...tutto qui...
            ;-0)
            ed eccolo che parte con l'arrogante...Ti contraddici, ti arroghi un unica vera verita' e poi mi dai dell'arrogante. Mai vista una cosa del genere! Visto che scrivi bene, ce l'hai il senso della dialettica. Usalo, non far sembrare al prossimo che discuto con uno poco sveglio!Mi dici che la mia verita', che, in quanto mia, considero soggettiva, non e' la vera verita'. Infatti essa e' solo la mia verita', la mia posizione, il mio sentire, non pretende di essere assoluta ed universale come la tua, che conosci solo tu am che senti unica e vera. Questa e' la profonda differenza tra laici e cattolici, in laici non vogliono imporre vere verita' a nessuno, vogliono essere lasciati in pace con le proprie.Visto che non ammetti altre verita', non si pone il problema di conciliare piu' verita' per te, problema che io sciocco mi ponevo poiche' ne riconosco tante, ne esiste solo una, la tua.Poi dai dell'arrogante a me. Mi pare che le parti vadano un po' rivedute.

            Se sostieni che la tua verita' e' tale

            perche' e' vera, questa e' solo una

            tautologia che spiega e definisce se
            stessa.

            Vabbe' che dio non deve essere coerente ma

            noi nel ragionare un poco si.

            Senno mi invento anche io una vera
            verita' e

            sulla base di essa dico chi o cosa bisogna

            ascoltare o fare.
            e una TUA verita...non e la VERA verita...Eccoci ci risiamo. Vera verita' che ovviamente possiedi tu. Chi e' l'arrogante pare sia chiaro a tutti adesso.
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...

            Evidentemente li conosci tutti molto bene.
            Un giorno devi presentarmi quello cattivo,
            quello con l'occhio nel triangolo.non serve che io mi scomodi...se vuoi che il cornuto venga da te verra...ti dara un sacco di cose, ma niente che valga la tua anima...e se pensi di essere piu furbo di lui...solo DIO ha giocato col diavolo e ha vinto...nemmeno io sono certo, nell'eventualita, di riuscirci...quindi togliti il pensiero...e chiedi la protezione di DIO contro il cornuto...vivresti meglio credimi...;-0)

            e non preocuparti anche il mio ego e MOLTO

            sviluppatto, ma nonostate questo mio ego,
            mi

            prosto non solo davanti a DIO, ma anche

            davanti a MARIA E A GESU...

            quindi vedi anche davanti a qualcuno che
            non

            e DIO...

            sei proprio maochista ;)
            O politeista?nessuna della due...sia GESU che MARIA hanno dentro l'essenza di DIO...GESU perche e il figlio e MARIA perche ha fatto nascere il figlio di DIO...e difficile da spiegare...LORO sono in pratica DIO...non e politeismo...
            Ma se saro' gia' morto, che mi importa!! Ho
            gia' peccato abbastanza per meritare
            l'inferno i primi tre anni di vita,
            figuriamoci. E poi non voglio elemosine, non
            sono mica un prete.sarai vivo invece...e per l'eternita...l'inferno non scomparira insieme a lucifero...anche quando lucifero non ci sara piu voi sarete laggiu a soffrire...;-0)

            c'e un'unica verita...cioe la tua verita
            non

            e la vera verita...tutto qui...

            ;-0)

            ed eccolo che parte con l'arrogante...

            Ti contraddici, ti arroghi un unica vera
            verita' e poi mi dai dell'arrogante. Mai
            vista una cosa del genere!dicevo eccolo che parte con l'aroggante nel senso che mi avresti dato dell'arrogante...non davo a te dell'arrogante...;-0)
            Visto che scrivi
            bene, ce l'hai il senso della dialettica.
            Usalo, non far sembrare al prossimo che
            discuto con uno poco sveglio!non e che sono un genio pero questo l'hai gia capito...;-0)
            Mi dici che la mia verita', che, in quanto
            mia, considero soggettiva, non e' la vera
            verita'. Infatti essa e' solo la mia
            verita', la mia posizione, il mio sentire,
            non pretende di essere assoluta ed
            universale come la tua, che conosci solo tu
            am che senti unica e vera. Questa e' la
            profonda differenza tra laici e cattolici,
            in laici non vogliono imporre vere verita' a
            nessuno, vogliono essere lasciati in pace
            con le proprie.io non te la impongo...ti informo che questa e la VERA VERITA e che stai sbagliando...se poi dopo vuoi accetare questa verita bene, senno, non farlo...
            Visto che non ammetti altre verita', non si
            pone il problema di conciliare piu' verita'
            per te, problema che io sciocco mi ponevo
            poiche' ne riconosco tante, ne esiste solo
            una, la tua.la verita e una sola...mi spiace ma non ha piu faccie...c'e ne UNA SOLTANTO...
            Poi dai dell'arrogante a me. Mi pare che le
            parti vadano un po' rivedute.;-0)lo so sotto certi aspetti devo ancora migliorare prima di andare in paradiso...;-0)

            e una TUA verita...non e la VERA verita...

            Eccoci ci risiamo. Vera verita' che
            ovviamente possiedi tu. Chi e' l'arrogante
            pare sia chiaro a tutti adesso.arrogante perche ti dico che stai sbagliando ??? non posso fare una critica ??? ;-0)stai sbagliando, DIO esiste e come ha promesso un giorno ritornera per salvare quelli che credono in LUI e per punire gli altri...questa e l'unica VERA verita...in quel giorno puoi appartenere al bene e credere in DIO o morire insieme a lucifero...la scelta e tua...;-0)
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...

            la verita e una sola...mi spiace ma non ha
            piu faccie...c'e ne UNA SOLTANTO...


            e una TUA verita...non e la VERA
            verita...

            Eccoci ci risiamo. Vera verita' che

            ovviamente possiedi tu. Chi e' l'arrogante

            pare sia chiaro a tutti adesso.
            arrogante perche ti dico che stai sbagliando
            ??? non posso fare una critica ???
            ;-0)Spiritoso. Certo che puoi fare una critica. Pero' non vedo argomenti nella tua critica. Continui a dire che hai ragione tu e che non potremmo capire se tentassi di spiegarci. Bella critica :)
            stai sbagliando, DIO esiste e come ha
            promesso un giorno ritornera per salvare
            quelli che credono in LUI e per punire gli
            altri...questa e l'unica VERA verita...in
            quel giorno puoi appartenere al bene e
            credere in DIO o morire insieme a
            lucifero...la scelta e tua...Convito tu, evidentemente ti hanno catechizzato sin da piccolo (non e' un insulto). Se questa verita' sta bene a te, tutto ok. Pero' se tu o il papa o mio cugino vorrete essere il mio bibliotecario per internet, anche solo moralmente, avrete di che sudare. La verita' me la cerco io, non la prendo dalle labbra di nessuno.
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: Ugo

            la verita e una sola...mi spiace ma non ha

            piu faccie...c'e ne UNA SOLTANTO...




            e una TUA verita...non e la VERA

            verita...



            Eccoci ci risiamo. Vera verita' che


            ovviamente possiedi tu. Chi e'
            l'arrogante


            pare sia chiaro a tutti adesso.

            arrogante perche ti dico che stai
            sbagliando

            ??? non posso fare una critica ???

            ;-0)

            Spiritoso. Certo che puoi fare una critica.
            Pero' non vedo argomenti nella tua critica.
            Continui a dire che hai ragione tu e che non
            potremmo capire se tentassi di spiegarci.
            Bella critica :)


            stai sbagliando, DIO esiste e come ha

            promesso un giorno ritornera per salvare

            quelli che credono in LUI e per punire gli

            altri...questa e l'unica VERA verita...in

            quel giorno puoi appartenere al bene e

            credere in DIO o morire insieme a

            lucifero...la scelta e tua...

            Convito tu, evidentemente ti hanno
            catechizzato sin da piccolo (non e' un
            insulto). Se questa verita' sta bene a te,
            tutto ok. Pero' se tu o il papa o mio cugino
            vorrete essere il mio bibliotecario per
            internet, anche solo moralmente, avrete di
            che sudare. La verita' me la cerco io, non
            la prendo dalle labbra di nessuno.
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...


            Convito tu, evidentemente ti hanno

            catechizzato sin da piccolo (non e' un

            insulto).qualche anno fa andavo in giro con magliette con teschi di morti sopra...e vari disegnini pulp...poi mi sono pentito e sono tornato ad uno stile di abbigliamento piu "normale"...;-0)
    • Anonimo scrive:
      Re: come sempre non avete capito un cazzo...
      - Scritto da: blah
      d'altrove e scritto che quando DIO tornera a
      punire i cattivi, quelli non solo NON
      chiederanno perdono per i propri peccatti,
      ma anzi malediranno DIO...
      bhe l'umanita si merita cio che e
      diventata..." mi sà che quello che non ha capito sei proprio tu:1) Dio quale? cristiano, musulmano, ebreo ecc...?2) I cattivi quali? presidenti di Stato, industriali ecc....?3) L'umanità si merita...., ma dove stà scritto che uno quando nasce si "merita" di vivere in uno stato dove c'è la pena morte oppure peggio ancora la guerra!
      • Anonimo scrive:
        Re: come sempre non avete capito un cazzo...

        1) Dio quale? cristiano, musulmano, ebreo
        ecc...?esiste un solo DIO...che poi le persone vedono DIO in modo diverso e un'altro discorso...ma esiste solo UN DIO...
        2) I cattivi quali? presidenti di Stato,
        industriali ecc....?anche gente comune...ma non sto a spiegarti qua il concetto di cattivo...
        3) L'umanità si merita...., ma dove stà
        scritto che uno quando nasce si "merita" di
        vivere in uno stato dove c'è la pena morte
        oppure peggio ancora la guerra!non c'e scritto da nessuna parte...ma se lo merita...tutti hanno cio che meritano...
        • Anonimo scrive:
          Re: come sempre non avete capito un cazzo...
          - Scritto da: blah

          1) Dio quale? cristiano, musulmano, ebreo

          ecc...?
          esiste un solo DIO...che poi le persone
          vedono DIO in modo diverso e un'altro
          discorso...ma esiste solo UN DIO..."appunto esiste solo un dio..solo che ogniuno ne dà la sua interpretazione, ma chi ha detta che sia sbagliata?"


          2) I cattivi quali? presidenti di Stato,

          industriali ecc....?
          anche gente comune...ma non sto a spiegarti
          qua il concetto di cattivo..."no me lo devi spiegare"


          3) L'umanità si merita...., ma dove stà

          scritto che uno quando nasce si "merita"
          di

          vivere in uno stato dove c'è la pena morte

          oppure peggio ancora la guerra!
          non c'e scritto da nessuna parte...ma se lo
          merita...tutti hanno cio che meritano..."questa è la più grande cazzata del mondo!"
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: lellom


            - Scritto da: blah


            1) Dio quale? cristiano, musulmano,
            ebreo


            ecc...?

            esiste un solo DIO...che poi le persone

            vedono DIO in modo diverso e un'altro

            discorso...ma esiste solo UN DIO...
            "appunto esiste solo un dio..solo che
            ogniuno ne dà la sua interpretazione, ma chi
            ha detta che sia sbagliata?"




            2) I cattivi quali? presidenti di
            Stato,


            industriali ecc....?

            anche gente comune...ma non sto a
            spiegarti

            qua il concetto di cattivo...
            "no me lo devi spiegare"




            3) L'umanità si merita...., ma dove stà


            scritto che uno quando nasce si
            "merita"

            di


            vivere in uno stato dove c'è la pena
            morte


            oppure peggio ancora la guerra!

            non c'e scritto da nessuna parte...ma se
            lo

            merita...tutti hanno cio che meritano...
            "questa è la più grande cazzata del mondo!" Da tuute le risposte che avete scritto finora ho avuto di nuovo la conferma che l'italia e ancora ripiena di comunistoidi di merda, come un bignè.....
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...


            esiste un solo DIO...che poi le persone

            vedono DIO in modo diverso e un'altro

            discorso...ma esiste solo UN DIO...
            "appunto esiste solo un dio..solo che
            ogniuno ne dà la sua interpretazione, ma chi
            ha detta che sia sbagliata?"se dai un'interpretazione SBAGLIATA di DIO, e sbagliata...cioe una interpretazione del tipo DIO e cattivo, DIO non ci vuole bene, ecc...questo e sbagliato...
            "no me lo devi spiegare"i cattivi sono quelli che stanno dalla parte di lucifero...e hanno abbandonato DIO...gli altri che non stanno con nessuno avranno un'ultima possibilita di scegliere quando DIO tornera e in funzione della loro scelta si decidera il loro destino...

            tutti hanno cio che meritano...
            "questa è la più grande cazzata del mondo!" e perche ??? perche non dovresti avere il tuo destino ??? cosa hai fatto per meritare un destino diverso ???
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...
            - Scritto da: blah


            esiste un solo DIO...che poi le persone


            vedono DIO in modo diverso e un'altro


            discorso...ma esiste solo UN DIO...

            "appunto esiste solo un dio..solo che

            ogniuno ne dà la sua interpretazione, ma
            chi

            ha detta che sia sbagliata?"
            se dai un'interpretazione SBAGLIATA di DIO,
            e sbagliata...cioe una interpretazione del
            tipo DIO e cattivo, DIO non ci vuole bene,
            ecc...questo e sbagliato..."no guarda che quello che dici tu non è un'interpretazione sbagliata ma dei "punti di vista", per uno può essere cattivo per l'altro può essere buono, ma tutti hanno lo stesso diritto, quello che invece intendi tu è che solo chi stà con il "tuo" dio è dalla parte giusta, tutti gli altri no!


            "no me lo devi spiegare"
            i cattivi sono quelli che stanno dalla parte
            di lucifero...e hanno abbandonato DIO...
            gli altri che non stanno con nessuno avranno
            un'ultima possibilita di scegliere quando
            DIO tornera e in funzione della loro scelta
            si decidera il loro destino..."si come sopra, punti di vista, interpretazioni... non esiste la "VERITA' ASSOLUTA".



            tutti hanno cio che meritano...

            "questa è la più grande cazzata del
            mondo!"
            e perche ??? perche non dovresti avere il
            tuo destino ??? cosa hai fatto per meritare
            un destino diverso ???"si appunto cosa ha fatto un neonato, che sò io dell'Iraq, per "meritarsi" di avere solo il 30% di possibilità di vivere, il destino non c'entra un caxxo!"
          • Anonimo scrive:
            Re: come sempre non avete capito un cazzo...


            se dai un'interpretazione SBAGLIATA di
            DIO,

            e sbagliata...cioe una interpretazione del

            tipo DIO e cattivo, DIO non ci vuole bene,

            ecc...questo e sbagliato...
            "no guarda che quello che dici tu non è
            un'interpretazione sbagliata ma dei "punti
            di vista", per uno può essere cattivo per
            l'altro può essere buono, ma tutti hanno lo
            stesso diritto, quello che invece intendi tu
            è che solo chi stà con il "tuo" dio è dalla
            parte giusta, tutti gli altri no!c'e solo una parte giusta...o scegli il bene o scegli il male...non dipende niente dai punti di vista...non stiamo parlando di relativita...;-0)
            "si appunto cosa ha fatto un neonato, che sò
            io dell'Iraq, per "meritarsi" di avere solo
            il 30% di possibilità di vivere, il destino
            non c'entra un caxxo!"d'accordo se hai una spiegazione migliore...sentiamo...
    • Anonimo scrive:
      adesso ho da fare rispondero a tutti stasera...
      verso le 10 piu o menociao...
    • Anonimo scrive:
      Sei un grande Blah! Azzannali ai polpacci!
      Secondo me sto Blah sta prendendo tutti per i fondelli! Eheh!
      • Anonimo scrive:
        Re: Sei un grande Blah! Azzannali ai polpacci!
        - Scritto da: Tommy Ramone
        Secondo me sto Blah sta prendendo tutti per
        i fondelli! Eheh!In effetti fatico a credergli, possibile che sia cosi' fermo e convinto di avere la vera verita'? Spero ci prenda tutti in giro!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Sei un grande Blah! Azzannali ai polpacci!

        Secondo me sto Blah sta prendendo tutti per
        i fondelli! Eheh!sono bastard inside ma non fino a questo punto...ferme restando alcune cazzate, tutto il resto lo penso sul serio...;-0)la discussione e finita MOLTO OT ma comunque ormai e fatta...;-0)
  • Anonimo scrive:
    Siamo tutti incapaci di intendere e di volere.
    Cito dall'articolo:"...l'importanza e la maestosità di una biblioteca immensa qual è internet viene perduta se manca il bibliotecario, cioè se rimane al di fuori di qualsiasi controllo, perché in quel caso la conoscenza e l'accumulo di informazioni può trasformarsi in una perversione e in un danno per la dignità dell'uomo."Se Sua Santita' ha davvero espresso - magari in altri termini - questi concetti, beh che dire? Affermare che conoscere "puo' trasformarsi in una perversione e in un danno" e' dire che gli esseri umani sono tutti incapaci di intendere e di volere. Viene da pensare che allora, non e' a caso se la metafora usata per descrivere i fedeli e' quella del gregge... Non e' a caso, se per evitare che i fedeli si sbagliassero a leggere, le gerarchie cattoliche nei secoli hanno cercato di evitare la conoscenza del testo della Bibbia. Al tempo del Sillabo il Papa si appello' al Re d'Italia perche' non venissero create le scuole pubbliche. Galileo hanno dovuto "riabilitarlo" (strano uso dei termini: chi e' che aveva torto e necessitava di riabilitazione, Galileo o il Vaticano?). E cosi' via... Siamo gregge e tali dobbiamo rimanere, altrimenti al pastore tocca cambiare mestiere.Che, vogliamo finire come in Iran? Laicita' ci vuole. Questo e' nell'interesse, prima di tutto, dei preti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo tutti incapaci di intendere e di volere.
      - Scritto da: pi_n@
      danno" e' dire che gli esseri umani sono
      tutti incapaci di intendere e di volere.il che ogni tanto mi vien da pensare che non sia lontano dal vero :-(
  • Anonimo scrive:
    I controlli li fa lo Stato.
    Se ne ha voglia. La chiesa farebbe bene a non parlare di controlli: saltano subito alla mente le graziose abitudini del passato, l'imprimatur e l'inquisizione. Il Papa ha il diritto morale di condannare il Web, laddove si distacca dalla dottrina cattolica. Ma sui controlli, mosca. La verità è che la protervia di questi preti, che ancora non rinunziano al loro potere, nè rinunziano a voler influire sul legittimo potere statale, è senza fine. Lo dice un laico cattolico, che da decenni prega Dio senza il tramite di nessuno.
    • Anonimo scrive:
      Re: I controlli li fa lo Stato.
      - Scritto da: giba34
      Se ne ha voglia. La chiesa farebbe bene a
      non parlare di controlli: saltano subito
      alla mente le graziose abitudini del
      passato, l'imprimatur e l'inquisizione. Il
      Papa ha il diritto morale di condannare il
      Web, laddove si distacca dalla dottrina
      cattolica. Ma sui controlli, mosca. La
      verità è che la protervia di questi preti,
      che ancora non rinunziano al loro potere, nè
      rinunziano a voler influire sul legittimo
      potere statale, è senza fine. Lo dice un
      laico cattolico, che da decenni prega Dio
      senza il tramite di nessuno.Io non prego ma sono con te.
    • Anonimo scrive:
      Re: I controlli li fa lo Stato.

      ... Lo dice un
      laico cattolico, che da decenni prega Dio
      senza il tramite di nessuno.Totalmente d'accordo!A volte mi chiedo come faccia, Lui, a non averne le palle stracciate del comportamento della chiesa...
    • Anonimo scrive:
      Re: I controlli li fa il papa!

      Lo dice un
      laico cattolico, che da decenni prega Dio
      senza il tramite di nessuno.mi spiace ma un cattolico NON può "pregare dio senza il tramite di nessuno", c'è scritto anche nei libri del catechismo. Dai tempi di Lutero sono stati bruciati dai preti molti che facevano affermazioni come la tua. se sei cattolico DEVI passare attraverso Woityla ( o come cazzo si scrive..)
      • Anonimo scrive:
        Re: I controlli li fa il papa!
        - Scritto da: tony clifton

        Lo dice un

        laico cattolico, che da decenni prega Dio

        senza il tramite di nessuno.

        mi spiace ma un cattolico NON può "pregare
        dio senza il tramite di nessuno", c'è
        scritto anche nei libri del catechismo. Illo tempore... Ora certo che si puo'. Concilio Vaticano II.Ed il Papa non era Giovanni Paolo II Perisher!
      • Anonimo scrive:
        Re: I controlli li fa il papa!
        Cercherò di essere più chiaro e mi scuso. Se uno è fraineso la colpa è sua. Per laico-cattolico intendo laico-cristiano, in senso crociano. Io non credo assolutamente nelle cavolate che la religione cattolica rifila ai bischeri che vanno a messa col cero in mano e pagano la "mercede dell'anima" a dei comunissimi uomini vestiti da clown. Credo al contrario di dovere la mia "forma mentis", la mia educazione, il mio essere me stesso, all'impronta che il cristianesimo ha dato alla nostra civiltà. Il fatto di credere in Dio e di pregarlo, non significa assolutamente che io preghi il loro dio e che creda in lui. Io credo e prego Dio senza pretendere di sapere quali sono le sue intenzioni e la sua logica. Tutto qui. E i preti facciano i preti e la piantino di interferire, come hanno sempre fatto, nei cavolacci dello Stato, laico e italiano. (Dovrebbe essere..)
  • Anonimo scrive:
    La Rete: sul Papa ci vogliono controlli (Fake)
    La rete esalta le qualità di internet ma avverte: un bobliotecario non deve esistere, è un rischio per l'animo umano. Non va quindi presidiata. La rete è uno strumento meraviglioso l'accumulo di informazioni non va gestito alla leggera da chicchesia.23/01/02 - News - Roma - Il La rete è tornata ieri a parlare di internet, un mezzo di comunicazione sul quale ha più volte espresso proprie opinioni e che continua evidentemente a rappresentare un elemento di gaudio. La rete ha infatti espresso entusiasmo per quanto internet può offrire e si è augurato che l'uso non sia mai regolamentato, per impedire che si trasformi in un rischio o in un danno per l'animo umano. "Nonostante il suo enorme potenziale per il bene - ha spiegato la Rete - sono ovvii per tutti i modi degradanti e pericolosi nei quali internet può venire utilizzata. Ma anche questa e' liberta' di pensiero". La rete, che ha preparato questo messaggio in occasione della Giornata mondiale delle Comunicazioni, ha spiegato che a suo parere "le autorità di pubblica sicurezza non hanno alcuna responsabilità nel garantire che questo meraviglioso strumento sia al servizio del bene e non diventi una fonte di danno, come non ce l'hanno sulle telefonate private degli utenti e la posta".La Rete, dunque, sembra indicare che l'importanza e la maestosità di una biblioteca immensa qual è internet non puo' affatto venir perduta se manca il bibliotecario, cioè se rimane al di fuori di qualsiasi controllo, perché in quel caso la conoscenza e l'accumulo di informazioni può trasformarsi in una ampia manifestazione della liberta' di tutti, una conquista per la dignità dell'uomo.Va tutto bene cosi', secondo la Rete perché internet non solo consente la diffusione di contenuti e materiali di ogni genere che rifletto l'animo umano, ma può perfino indurre le persone a pensare con prospettive piu' ampie e a formarsi nuovi valori. "Internet - ha spiegato - offre una conoscenza impressionante e si puo' imparare moltissimo se si e' aperti di mente. Ma quando le liberta' vengono messi da parte la nostra umanità ne esce diminuita". Secondo il Rete il vantaggio sta nel fatto che l'attenzione delle persone va "ad un flusso quasi senza fine di informazione"."Gli uomini - ha continuato - hanno un bisogno vitale di conoscenza e di tempo per esaminare la vita e i suoi misteri. La comprensione e la saggezza sono il frutto di un occhio contemplativo sul mondo e ad esse si puo' giungere anche con l'apprendimento e la lettura ddelle migliaia di argomenti di internet".La Rete ha ricordato come Internet si stia adattando anche alla chiesa, dando spazio anche a parole inutili come quelle del Papa. Un passo indietro forse dopo le molte scoperte scientifiche nelle varie età, dal Rinascimento all'invenzione della stampa, alla Rivoluzione Industriale? Forse la Chiesa deve imparare a raggiungere le masse anche attraverso il cyberspazio?"Come le nuove frontiere di altre epoche - ha concluso il popolo della Rete - anche questo mezzo è pieno della commistione tra pericolo e promesse. Per la Chiesa il nuovo mondo del cyberspazio chiama alla grande avventura dell'uso delle sue potenzialità per trasmettere il messaggio divino. Basta che non venga a fare la predica anche qui a casa nostra a nostre spese".
  • Anonimo scrive:
    Ma basta!
    ...non bastava solo avere Gasparri come ministro...mo ce tocca pure er Papa! Come direbbe Fantozzi: "Ognuno facci il suo lavoro..."Mah...
  • Anonimo scrive:
    La diffusione delle informazioni ...
    e' sempre positiva per le persone, poiche' le aiuta a pensare (e giudicare) indipendentemente da quanto imposto dai poteri forti, quali Chiesa, Stato, lobby economiche and so forth.Lo sa bene la Chiesa, che ha sempre ostacolato la diffusione della conoscenza scientifica e delle teorie etiche/filosofiche che non condivideva con i mezzi tipici delle varie epoche (Giordano Bruno e' stato bruciato, Galileo scomunicato e via dicendo.)Quindi l'affermazione del Papa mi sembra del tutto coerente con la politica che la Chiesa (intesa come ente temporale) ha sempre praticato.SalutiGiorgio
    • Anonimo scrive:
      Re: La diffusione delle informazioni ...
      E' bene non mischiare il passato col presente, nemmeno per una persona nel corso della sua vita. La Chiesa cattolica ha fatto pubblica ammissione dei suoi torti secolari proprio grazie a questo Papa. Non credo che oggi Giordano Bruno verrebbe bruciato, nemmeno metaforicamente, o che tu o io si abbia la possibilità di essere scomunicati per quello che scriviamo. L'informazione è bella, affascinante, ma senza valori è fine a se stessa. E' questo il messaggio del Papa. Sta a noi tutti, fruitori di Internet, vigilare sugli abusi che di questo mezzo di divulgazione possano essere fatti. Usare i nostri valori al meglio e non limitarci a fagocitare informazioni all'ingrosso. Altrimenti... buona indigestione!
      • Anonimo scrive:
        Re: La diffusione delle informazioni ...
        - Scritto da: Riki
        E' bene non mischiare il passato col
        presente,Se potessero, secondo me, brucierebbero ancora gli eretici e le streghe....
        La Chiesa cattolica ha fatto
        pubblica ammissione dei suoi torti secolari
        proprio grazie a questo Papa.Wow...si privassero delle ricchezze accumulate con il sangue magari.... Chi sbaglia nella nostrasocieta' *paga* non chiede scusa.
        Non credo che
        oggi Giordano Bruno verrebbe bruciato,
        nemmeno metaforicamente, o che tu o io siNeanche io credo che verrebbe bruciato,grazie alle leggi di oggi, quelle laicheche valgono per tutti, credenti e non.
        ma senza valori è fine
        a se stessa. E' questo il messaggio del
        Papa. Sta a noi tutti, fruitori di Internet,
        vigilare sugli abusi che di questo mezzo di
        divulgazione possano essere fatti. Usare i
        nostri valori al meglio e non limitarci a
        fagocitare informazioni all'ingrosso.
        Altrimenti... buona indigestione!Gia', informazioni all'ingrosso cometutte le balle di cui i preti hanno sempreinfarcito i ragazzini a scuola, giusto peringrassare le vocazioni e gli squadroni dibaciapile.Che su internet ci sia tanta spazzatura e' vero,del resto la spazzatura c'e' ovunque e basta un po' di intelligenza e cultura per selezionarsile informazioni.
        • Anonimo scrive:
          Re: La diffusione delle informazioni ...
          Mi trovo completamente d' accordo con Pan, hai ragione su tutti i fronti.
        • Anonimo scrive:
          Re: La diffusione delle informazioni ...


          Non credo che

          oggi Giordano Bruno verrebbe bruciato,

          nemmeno metaforicamente, o che tu o io siNemmeno metaforicamente? Mah... Lo sai che gli insegnanti di religione che non si allineano alle direttive del vescovo vengono licenziati in tronco?
      • Anonimo scrive:
        Re: La diffusione delle informazioni ...
        Riki:
        E' bene non mischiare il passato col
        presente, nemmeno per una persona nel corso
        della sua vita. La Chiesa cattolica ha fatto
        pubblica ammissione dei suoi torti secolariMica tutti, pero'. Solo i piu' eclatanti, edi questi solo i piu' antichi. Per quelli piu'recenti e scomodi, dovremo probabilmente aspettare il prossimo millennio ...
        Non credo che oggi Giordano Bruno verrebbe
        bruciato, nemmeno metaforicamente,Se vuoi, puoi leggere una delle ultime edizioni di "Povera santa, povero assassino" dello storico Giordano Bruno Guerri (strana coincidenza, eh?).Potrai cosi' sapere come al giorno d'oggi il Papa tratti chi presenta informazioni ''in contrasto con la Verita' della Chiesa''.E scoprirai che, anche se in Italia e' facilissimo far condannare qualcuno per diffamazione a mezzo stampa, diventa impossibile difendere la propria onorabilita' se chi ti diffama e' ''sponsorizzato'' dal Vaticano.
        L'informazione è bella, affascinante, ma
        senza valori è fine a se stessa. E' questo
        il messaggio del Papa.L'informazione pura e' molto piu' utile di un'informazione censur^Wmediata da un bibliotecario i cui valori non coincidono con i tuoi. E Internet non e' altro che questo: informazione non mediata.
        Sta a noi tutti, fruitori di Internet,
        vigilare sugli abusi che di questo mezzo di
        divulgazione possano essere fatti. Usare i
        nostri valori al meglio e non limitarci aI nostri valori ci servono per filtrare le informazioni che NOI troviamo. Se qualcuno abusa di Internet, il nostro dovere di cittadini e' denunciarlo, se l'abuso e' un reato (e se il denunciarlo non va contro i nostri principi morali); di tutto il resto, ANCHE QUELLO CHE VA CONTRO I NOSTRI PRINCIPI MORALI ma non contro la legge, non ci dobbiamo curare.
  • Anonimo scrive:
    Se per eliminare la prostituzione...
    don sezzo (o come si chiama) ha proposto di arrestare i clienti, per bloccare l'illecito su internet sara' sufficiente arrestare i naviganti e il problema sparira' in 2 settimane
    • Anonimo scrive:
      Re: Se per eliminare la prostituzione...
      - Scritto da: mela marcia
      don sezzo (o come si chiama) ha proposto di
      arrestare i clienti,ottima mossa, IMHO
      per bloccare l'illecito
      su internet sara' sufficiente arrestare i
      naviganti e il problema sparira' in 2
      settimanei naviganti sui siti illeciti, voglio presumere
      • Anonimo scrive:
        Re: Se per eliminare la prostituzione...
        - Scritto da: SiN


        - Scritto da: mela marcia

        don sezzo (o come si chiama) ha proposto
        di

        arrestare i clienti,

        ottima mossa, IMHO


        per bloccare l'illecito

        su internet sara' sufficiente arrestare i

        naviganti e il problema sparira' in 2

        settimane

        i naviganti sui siti illeciti, voglio
        presumereNo. Tutti. Prevenire è meglio che curare ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Se per eliminare la prostituzione...
          - Scritto da: TeX

          No. Tutti. Prevenire è meglio che curare ...Beh, ma allora la vita è una malattia.EreditariaA trasmissione sessuale (!)E con un'indice di mortalita' vicino al 100% (solo 6 miliardi di sopravvissuti su svariati miliardi di casi)Occorre debellarla^__-
  • Anonimo scrive:
    La mia anima la gestisco IO!!!
    Non ho bisogno ne del loro controllo ne del loro dio! tutti quei tonaconi che predicano poverta' e sono tra i piu' ricchi del mondo! Solo per dire la piu' piccola, una volta girando per Roma ho visto due suore su una Elan ( una macchina della Lotus ). Il fatto che esista la chiesa cattolica e' la migliore prova che jhave, o come si scrive, o non esiste o ci odia per aver crocefisso suo figlio....
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia anima la gestisco IO!!!
      Ok, forse Dio è lievemente adombrato con noi perchè gli abbiamo ucciso il figlio ... ma allora nella famiglia di Allà (non non è un errore, serve ad evitare denunce) devono aver fatto una strage!!!
  • Anonimo scrive:
    falsi lamenti
    ci risiamo:il classico falso sermone, nonché penoso lamento di chi il potere lo gestisce da millenni annebbiando le menti delle persone con fiabe e businnes da veri imprenditori religiosi.Lo slogan assoluto é : Controllo assoluto su tutta la comunicazione, come del resto hanno sempre fatto in passato , prima con i libri e poi con la televisione. Oggi che l'evoluzione della comunicazione sta iniziando in modo democratico e interattivo, la sua naturale rivoluzione ,dove l'utente si ritrova non piu' informato ma anche informatore , tutto questo puo' dare fastidio sia ai religiosi che ai politici .Nessuno di noi controlla il modo di fare la rete dei religiosi , i loro contenuti ect..ma loro vorrebbero controllare tutti noi come in passato .Nel medio Evo avete accecato e bruciato gli studiosi e ora volete incollare le persone al passato .Religiosi , SVEGLIATEVI che la vostra battaglia é persa !Per finire posso concludere che il controllo che intendono loro si potrebbe concretizzare in :Fidatevi dei nostri contenuti , non controllateci a noi perché diciamo sempre cose sane e giuste e i nostri valori sono assoluti ,lasciate che siamo noi a controllare il mezzo per voi.La festa é FINITA ! e il mondo sta cambiando sempre piu' in fretta ! e in meglio !
  • Anonimo scrive:
    Mancato (come al solito)
    Tanto per cambiare il papa1. Non ha capito una cippa dei mezzi di informazione, e di internet in particolareoppure2. Vuole riprendere antiche tradizioni (Torquemada e soci)Considerando la stima che provo per Giampaolo, propendo per la prima.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mancato (come al solito)
      Cosa c'entra? Vuole dire che dobbiamo andare a piedi perche' c'e' uno stronzo che guida da ubriaco e tira sotto la gente? SI DEVONO PUNIRELE PERSONE (chi ha pubblicato il sito pedo) NON IMPORRE RESTRIZIONI SUL MEZZO (internet) E' cosi' difficile da capire questo concetto?Altrimenti per quattro delinquenti si manda affanculo la liberta' di tutti.
  • Anonimo scrive:
    Er Papa col codone di paglia
    Consiglio a tutti un libro della caos edizioni "all'ombra del papa infermo",che fa un po' di luce sulla figuradel primo papa mediatico della storia,ci ricorda della sua storica amiciziacon Pinochet, ci rammenta la vicendadella IOR (Banca Vaticana) e del crackdell'ambrosiano. E' salutare per chi vede in questo papa una guida, e non una semplice e malatapedina nelle mani dell'Opus Dei.
  • Anonimo scrive:
    ci sono valori e Valori
    "Internet - ha spiegato - offre una conoscenza impressionante ma non insegna valori. E quando i valori vengono messi da parte la nostra umanità ne esce diminuita"ovviamente internet non insegna (solo) i Valori della fede cristiana, per cui la nostra umanità ne esce diminuita.... ma per favore.....
    • Anonimo scrive:
      Re: ci sono valori e Valori

      ovviamente internet non insegna (solo) i
      Valori della fede cristiana, per cui la
      nostra umanità ne esce diminuita....
      ma per favore.....certo pugnalare alle spalle il miglior amico per prendergli il posto di lavoro e la moglie sono dei valori per te...non parliamo del resto...ma va a gagare...
  • Anonimo scrive:
    let freedom ping !
    "Ci vogliono controlli". Certo, non avevo dubbi, Eccellenza. E il secondo libro della Poetica di Aristotele lo rinchiudiamo nelle segrete del Monastero. Già visto. 1.000 anni fa. Get over it, man: let freedom ping! You can't stop us anyway! ;-))Massimohttp://dotcoma.radiopossibility.com
  • Anonimo scrive:
    Che tristezza
    Parole del Papa:"Internet - ha spiegato - offre una conoscenza impressionante ma non insegna valori. E quando i valori vengono messi da parte la nostra umanità ne esce diminuita". Secondo il Pontefice il pericolo sta nel fatto che l'attenzione delle persone va "ad un flusso quasi senza fine di informazione".Due obiezioni:1) forse non sono le "informazioni" il lato negativo della Rete, a meno che non vogliamo definire "informazioni" i siti pedofili!2) per insegnare i "valori" non bisogna spiegare alla gente quali siano questi valori? E non bisogna dare informazioni, per questo?Forse non erano quelli, i termini giusti da usare; tutto il discorso rischia di puzzare solo di banale censura...
  • Anonimo scrive:
    PARLA COME MANGI !
    IL MESSAGGIO DEL PAPA - Certo che come presidente onorario di una delle più grandi società finanziarie del mondo (il Vaticano) che si è sempre sorretta vendendo fumo e sfruttando la povertà e l'ignoranza delle masse, sono preoccupato da qualcosa che può diffondere l'informazione e la cultura e portare un gran numero di persone a vedere il mondo in modo diverso dalle cretinate che ogni tanto spariamo noi. Per cui è chiaro che devo tutelare i miei interessi. Attaccare internet è pericoloso, e poi da bravo "prete" non posso essere così sincero, diretto ed aggressivo. Per cui cominciamo con un elogio al web, per poi dire che va tutto controllato perchè si possono mettere in crisi dei valori (senza sottolineare che sono quelli cattolici). Sicuramente qualche milione di pensionati cattolici o mezzocredenti (rigurgito delle parrocchie di provincia) che non sa come si usa un PC sarà subito d'accordo. Basta aspettare che qualche servo di partito di estrazione democristiana o gesuita si promuova alfiere dell'iniziativa e forse riusciremo anche ad avere una bella legge in parlamento.
    • Anonimo scrive:
      Re: PARLA COME MANGI !
      Che la chiesa non sia il massimo del rispetto delle opinioni altrui siamo tutti d'accordo.Ma prima di arrivare alla chiesa bisognerebbe considerare che vi sono diverse organizzazioni governative (Cina e molti paesi islamici, ma non solo) che per un uso scorretto della rete non si limitano a tagliare le linee dei provider.Tutto sommato il Papa ha espresso una sua opinione, ma il diritto di replica è tuttora concesso.
      • Anonimo scrive:
        PER EYMERYCH (Re: PARLA COME MANGI !)
        - Scritto da: eymerich
        Che la chiesa non sia il massimo del.......................................
        opinione, ma il diritto di replica è tuttora
        concesso.CARO EYMERICH (SCUSA SE SCRIVO MAIUSCOLO E' SOLO PER DISTINGERE I NOSTRI DISCORSI), SONO D'ACCORDO CHE CI SONO CINA E PAESI ISLAMICI CHE IN QUESTO PERIODO COME RISPETTO DEI DIRITTI UMANI SONO IN FONDO ALLA LISTA.VORREI PERO' FARTI NOTARE DUE COSE :1 - QUESTO FORUM NON HA COME OGGETTO LA CINA O I PAESI ISLAMICI, MA COSA PENSIANO I PARTECIPANTI DELLE OPINIONI DEL PAPA; SE POI PER GIUSTIFICARE IL PAPA OCCORRE PORTARE IN BALLO PAESI CHE SONO GLI ULTIMI DELLA FILA, ALLORA MI PERMETTO DI GIUSTIFICARE LA CINA E I PAESI ISLAMICI DICENDO CHE UN'ERUZIONE VULCANICA I DIRITTI UMANI LI RISPETTA ANCOR MENO 2 - TI DEVO DARE UNA BRUTTA NOTIZIA : IL REGIME DELLA REPUBBLICA DI CROAZIA (DAL 1941 AL 1944) E' STATO TIRATO SU E MANTENUTO DAL VATICANO, IN ESSO NUMEROSI ESPONENTI DELLA SANTA SEDE HANNO PARTECIPATO ALLO STERMINIO DI OLTRE 2 MILIONI DI SERBI CHE AVEVANO LA SOLA COLPA DI NON ESSERE CATTOLICI. LA CROAZIA E' L'UNICO PAESE D'EUROPA DOVE LE CAMICE NERE E LE SS TEDESCHE SONO DOVUTE INTERVENIRE A DIFESA DELLA POPOLAZIONE CIVILE, INORRIDITE COM'ERANO DAI MASSACRI DEGLI USTASCIA, GUIDATI A LORO VOLTA DA PRETI CATTOLICI.ALCUNI FRATI FRANCESCANI ERANO COMANDANTI DI LAGER E SGOZZAVANO I BAMBINI SERBI CON LE LORO STESSE MANI.QUINDI COME VEDI LA CHIESA (QUANDO HA LE CIRCOSTANZE CHE GLIELO PERMETTONO) SUPERA I PEGGIORI ORRORI DEI PAESI ISLAMICI E DELLA STESSA CINA E NON CONCEDE NEANCHE IL DIRITTO DI REPLICA.E NON HA ANCORA PERSO QUESTO VIZIO, DATE LE NOTIZIE CHE OGNI TANTO ARRIVANO DALL'AFRICA E DALL'INDONESIA.PER FARLA BREVE : QUI IN EUROPA FA L'INNOCENTE, NEL TERZO MONDO FA COME GLI PARE E PIACE.
      • Anonimo scrive:
        Re: PARLA COME MANGI !

        Ma prima di arrivare alla chiesa
        bisognerebbe considerare che vi sono diverse
        organizzazioni governative (Cina e molti
        paesi islamici, ma non solo) che per un uso
        scorretto della rete non si limitano a
        tagliare le linee dei provider.Bene, allora aggiungiamo l'Italia alla lista...
  • Anonimo scrive:
    e chi vigila sul presidiatore della biblioteca ?
    e sopra di lui chi ?Ma va la su...Se l'umanita' fosse veramente matura, non occorrerebbe nessun 'vigilantes'...Guardatevi Stigmate che merita :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: e chi vigila sul presidiatore della biblioteca ?

      Se l'umanita' fosse veramente matura, non
      occorrerebbe nessun 'vigilantes'...;-0)guardati l'anime evangelion (va in onda martedi su mtv alle 9 di sera)...ci sono alcune frasi che meritano l'attenzione...anche se si comincia a capire qualcosa soltanto verso il 20 episodio (anche prima ma sono molto piu criptici);-0)
      Guardatevi Stigmate che merita :-)mah per me e una cazzata...comunque...ci sono un paio di passaggi che meritano...;-0)
    • Anonimo scrive:
      Re: e chi vigila sul presidiatore della biblioteca ?
      Ben detto! e' proprio questo il punto!
  • Anonimo scrive:
    Ipocrita!
    Ricco da fare schifo, grasso, non muove una paglia, dice ...... a ripetizione ed e' pure razzista.Il tutto alla facciaccia dei poveri e dei bisognosi.Mandatelo a lavorare in miniera!l'ultima che mi viene in mente.... ma non e' mia, e' del mitico Pamparana:..asta benefica voluta dal papa per aiutare i bisognosi.Il papa ha invitato tutti a donare presiosi per aumentare i profitti dell'asta......lui stesso ha donato delle zanne d'avorio CHE GLI ERANO STATE REGALATE IN UN PRECEDENTE VIAGGIO IN AFRICA!!!!!!Pamparana: ...chissa' se chi gli ha fatto quel regalo sara' contento!!!!papa & C. vergognatevi!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ipocrita!

      Mandatelo a lavorare in miniera!semmai e il tuo capo che andra a scavare...tranqui...e tu sarai li a dargli una mano...
      papa & C. vergognatevi!ma vai via...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ipocrita!
        blha, adesso ho capito tutto...oltre anon capite una mazza sei anche un lacche' dei preti...non ho altro da aggiungere, sara' anche poco dirai tu, ma io mi accontento!
  • Anonimo scrive:
    Mettono il becco dappertutto
    Pensasse alla castità di preti e suore e lasciasse in pace Internet. Please.
  • Anonimo scrive:
    oscurantismo, controllo dell'informazione
    proprio loro, che avrebbero da mettere in rete centinaia di migliaia di documenti utili e giuti ...ma del resto, chi meglio della chiesa (vedi falsa donazione di costantino) sa cosa vuol dire controllare la cultura e l'informazione?per farsi "perdonare" dovrebbero essere per la libertà più assoluta, dovrebbero fare una copia di tutto quello che hanno per metterla a disposizione e dimostrare la buona fede.altrimenti un modesto silenzio sarebbe gradito.
    • Anonimo scrive:
      Re: oscurantismo, controllo dell'informazione
      - Scritto da: mangiasuore

      proprio loro, che avrebbero da mettere in
      rete centinaia di migliaia di documenti
      utili e giusti ...eh, no ! senno' perdono presenze nelle loro biblioteche a-prayer-for-a-book
      ma del resto, chi meglio della chiesa (vedi
      falsa donazione di costantino) sa cosa vuol
      dire controllare la cultura e
      l'informazione?lo hanno fatto per tutto il medioevo (Galilei, atomismo, medicina)
      per farsi "perdonare" dovrebbero essere per
      la libertà più assoluta, dovrebbero fare una
      copia di tutto quello che hanno per metterla
      a disposizione e dimostrare la buona fede.
      altrimenti un modesto silenzio sarebbe
      gradito.ma quando mai... una lobby non va mai contro il suo mercato, una mafia non va mai contro la fonte del suo potere...
  • Anonimo scrive:
    Voglio eleggere io il papa
    BAGET BOZZO tutta la vita!!
  • Anonimo scrive:
    Si faccia gli affari suoi
    La Chiesa e' l'ultimo organo che ha qualcosa da dire su Internet. Non dimentichiamo che molti progressi scientifici sono stati bloccati o boicotatti dalla Chiesa perche' non facevano comodo ali loro interessi, senza contare che per secoli la Chiesa ha voluto mantenere il "popolo bue" in una condizione di ignoranza per poterlo meglio controllare.L'ingerenza della Chiesa (cristiana, isalmica, buddista, scintoista o di qualsiasi atra specia) in Internet e' l'ultima cosa che vogliamo vedere: Internet e' un luogo di scienza e la Chiesa e' sempre stata avversa alla scienza e alla conoscenza scientifica.Ciao,luigi
    • Anonimo scrive:
      Re: Si faccia gli affari suoi
      - Scritto da: Luigi
      La Chiesa e' l'ultimo organo che ha qualcosa
      da dire su Internet.Io non direi, il sito del vaticano è una potenza.
    • Anonimo scrive:
      Re: Si faccia gli affari suoi
      Ciao Luigi,non penso bisogna essere cosi' drastici con il Papa, in quanto penso che queste parole gliele mettono in bocca i suoi stretti collaboratori.Come dicevi tu pero' la chiesa ha sempre bloccato tutte le innovazioni, mi sarei meravigliato se la chiesta non avesse messo bocca anche qua.:) Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Si faccia gli affari suoi

      La Chiesa e' l'ultimo organo che ha qualcosa
      da dire su Internet. Io penso che se puoi dire qualcosa tu su questo argomento, allora si possono sprimere proprio tutti... ;o)Proseguendo con il tuo ragionamento... TU: che titoli hai per poterti esprimere su questo argomento?
    • Anonimo scrive:
      Re: Si faccia gli affari suoi
      - Scritto da: Luigi
      La Chiesa e' l'ultimo organo che ha qualcosa
      da dire su Internet. Non dimentichiamo che
      molti progressi scientifici sono stati
      bloccati o boicotatti dalla Chiesa perche'
      non facevano comodo ali loro interessi,
      senza contare che per secoli la Chiesa ha
      voluto mantenere il "popolo bue" in una
      condizione di ignoranza per poterlo meglio
      controllare.

      L'ingerenza della Chiesa (cristiana,
      isalmica, buddista, scintoista o di
      qualsiasi atra specia) in Internet e'
      l'ultima cosa che vogliamo vedere: Internet
      e' un luogo di scienza e la Chiesa e' sempre
      stata avversa alla scienza e alla conoscenza
      scientifica.

      Ciao,
      luigise lo scrivi tu.
      • Anonimo scrive:
        Re: Si faccia gli affari suoi

        se lo scrivi tu.
        non sai fare una critica piu' costruttivao sei un bamboccio-troll o sei un cattolico
        • Anonimo scrive:
          Re: Si faccia gli affari suoi
          Il bello di internet è che chiunque può esprimere la sua creatività come vuole.L'idea di poter controllare internet può essere concepita solo da chi non ha neppure l'idea di come funzioni.Poi, mettere delle regole e chi le mette ,chi le accetta ,chi controlla,chi controlla chi controlla.Fatevi una bella risata e preoccupatevi di più di chi vuole mettervi un'idea in testa.Assicuratevi che questa idea sia davvero vostra,non accettate mai per vero quel che vi si dice.Non accettatelo se non lo sentite vostro.Anche quello che vi stò dicendo io.Ciao ciao
  • Anonimo scrive:
    Anche le prediche in rete adesso?
    Insommma! Proprio la chiesa parla? Loro che grazie agli emanuensi cambiavano il vero senso dei testi ricopiandoli (a modo loro) per tramandare la sapienza etc. Adesso di chiama "data tampering" mentre prima era la "chiave di lettura". Parla la chiesa che cambia la religione per mantenerne la sopravvivenza, che possiede le piu' grandi ricchezze al mondo e va a fare la questua in cambio di un'omelia. Parlano loro che in nome di Dio hanno ucciso durante le crociate, hanno messo al rogo persone disponendo della loro vita eseguendo esecuzioni pubbliche.Parlano loro che si fanno vivi a casa tua solo per chiedere soldi e mai per iniziativa "NO PROFIT", tanto per sapere come stai. Adesso vogliono "drogare" e censurare l'informazione anche in rete? E' no miei cari, state nelle chiese e rimaneteci, se voglio un prete so di trovarlo li. Io non voglio un bibliotecaio che mi nasconde i libri piu' rari, ne faccio volentieri a meno.Quindi CHIESA stai al tuo posto, e vai da chi ti cerca, e senza togliere o chiedere... iniziate a dare. Se ricevessi tutti quei miliardi anch'io avvierei un'azienda con un nome diverso da "chiesa", con le stesse funzioni o magari migliore.Domanda: cosa mi dite di RADIO VATICANO che con la sua potenza ILLEGALE ammazza i bambini NATI SANI trasformandoli in leucemici o peggio? E chiesa? che mi dici?Tutto tace al riguardo, che fate censurate anche queste notizie? Qualcuno di voi dovrebbe andare all'inferno forse visto che avete creato un piccolo inferno proprio li vicino.
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche le prediche in rete adesso?
      Il tuo post e` dettato solamente da rabbia/cattiveria verso la chiesa dimostrando una non maturita`.Peccato sprecare le tue idee in questo modo stupido.....
      • Anonimo scrive:
        ...
        - Scritto da: Francesco
        Il tuo post e` dettato solamente da
        rabbia/cattiveria verso la chiesa
        dimostrando una non maturita`.
        Peccato sprecare le tue idee in questo modo
        stupido.....Per quanto rabbioso, a me sembra un post che in molti punti non fa altro che mettere in luce una verità sotto gli occhi di tutti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Anche le prediche in rete adesso?
        Caro Francesco,mi dispiace per la tua immaturità, dimostri solo di essere disinformato su tutti i danni che ha creato la chiesa cattolica a questo pianeta.Luigi non ha fatto altro che citare una parte di questo. Ha omesso per esempio l'aiuto della chiesa dato ai nazisti quando li ha foraggiati con 30.000 passaporti utili per fuggire in Sud America dove poi hanno contrubiuto a fondare delle belle dittature... starei attento a dire a Luigi che è un'immaturo, l'immaturità non si misura giudicando la verità come sfogo o opinione. L'immaturità è molto più vicina a chi gli occhi non li apre mai....Best regards... - Scritto da: Francesco
        Il tuo post e` dettato solamente da
        rabbia/cattiveria verso la chiesa
        dimostrando una non maturita`.
        Peccato sprecare le tue idee in questo modo
        stupido.....
        • Anonimo scrive:
          Re: Anche le prediche in rete adesso?
          Caro Enrico,anche secondo me il primo post e' dettato solamente da rabia/cattiveria/voglia di far polemica.Semplicemente perche' nessuno mette in discussione che errori ce ne sono stati, da parte della Chiesa.Lo stesso Papa lo ha ammesso, lo sesso Papa ha chiesto scusa.Ha detto che anche la Chiesa e' formata da uomini e come tutti ci possono essere i cattivi e i buoni.Ma bada bene, NON SI E' GIUSTIFICATO! ha semplicemente chiesto scusa.Per quello che poteva ha cercato di far meglio, hacercato di ricucire rapporti strappati, ha provato...Pensa che schifo di mondo sarebbe se tutti rinfacciassero agli altri gli errori passati??Allora io odio tuti i tedeschi perche' erano nazisti, odio i francesi perche' unavlta napoleone ha occupato il nord italia, odio i Romani perche' ai tempi dell'impero erano occupatori e dominatori sanguinari e senza pieta'...e cosi' via per mille altre cose.Se metti caso una volta litighi con uno cosa fai? l'ammazzi?Ricordati che la verita' a volte deve fare posto al buonsenso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche le prediche in rete adesso?
      - Scritto da: RF
      Io non voglio un bibliotecaio
      che mi nasconde i libri piu' rari, ne faccio
      volentieri a meno.concordo
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche le prediche in rete adesso?
      CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAPCLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAPApplausi a scroscio!
  • Anonimo scrive:
    Sara' la volta buona...
    ...che EVADERO' da sto paese di *****.Addio
    • Anonimo scrive:
      Re: Sara' la volta buona...
      Guarda che il Papa non si riferisce alla Internet italiana, bensì a quella mondiale.La tua evasione non serve a nulla.
  • Anonimo scrive:
    Prepariamoci alla e.censura!
    Quanto ci vorra' perche' anche gasparri non faccia una delle sua uscite fenomenali? Prepariamoci! l' e.indice e' pronto e servito!Vado a prendere la tuta di amianto in armandio!
  • Anonimo scrive:
    Qualcosa da nascondere ??
    .. o paura della "concorrenza" ?.. troppa liberta' di pensiero potrebbe far passare la voglia alla gente di andare a messa .. eheh
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualcosa da nascondere ??
      - Scritto da: shinji

      .. o paura della "concorrenza" ?

      .. troppa liberta' di pensiero potrebbe far
      passare la voglia alla gente di andare a
      messa .. ehehche cazzata :-)Non ha parlato ne di paure ne di messe.Ha parlato di valori umani. Tu non ci tieni ai TUOI valori?Non ha parlato di un bibliotecario della chiesa come alcuni cercano di far capire.Parla del male e dei pericoli in rete, facciamo l` esempio della pedofilia... sei a favore della pedofilia, del razzismo? No? E allora che critichi a fare?Di che concorrenza parli?Addio
      • Anonimo scrive:
        Re: Qualcosa da nascondere ??
        - Scritto da: Francesco


        - Scritto da: shinji



        .. o paura della "concorrenza" ?



        .. troppa liberta' di pensiero potrebbe
        far

        passare la voglia alla gente di andare a

        messa .. eheh

        che cazzata :-)
        Non ha parlato ne di paure ne di messe.
        Ha parlato di valori umani. Tu non ci tieni
        ai TUOI valori?
        Non ha parlato di un bibliotecario della
        chiesa come alcuni cercano di far capire.
        Parla del male e dei pericoli in rete,
        facciamo l` esempio della pedofilia... sei a
        favore della pedofilia, del razzismo? No? E
        allora che critichi a fare?
        Di che concorrenza parli?

        AddioProprio perchè tengo ai MIEI valori non tollero che qualcuno mi costringa a piegarsi ai suoi...come pare vada bene a tePertanto non gradisco nessun bibliotecario che mi dica cosa fare o peggio cosa pensare....continua a guardare la televisione và......INTERNET LIBERAciao a tutti
      • Anonimo scrive:
        Re: Qualcosa da nascondere ??
        - Scritto da: Francesco
        che cazzata :-)
        Non ha parlato ne di paure ne di messe.
        Ha parlato di valori umani. Tu non ci tieni
        ai TUOI valori?
        Non ha parlato di un bibliotecario della
        chiesa come alcuni cercano di far capire.
        Parla del male e dei pericoli in rete,
        facciamo l` esempio della pedofilia... sei a
        favore della pedofilia, del razzismo? No? E
        allora che critichi a fare?Ma che cosa significa? Il fatto e' che non deve esserci un ente di controllo, ogni individuo deve essere in grado di giudicare personalmente.Semplicemente ogni allargamento di orizzonte ha portato dei nuovi problemi di cui ognuno ha dovuto occuparsi personalmente.Non voglio che cio' che mi si dice sia predigerito!!Ma questa e' una questione vecchiotta. Si parte dal rapporto con le Scritture, molto piu' personale nel Protestantesimo. Pensiamo alla messa in latino...Il fatto e' che fare un catechismo che faccia crescere le persone e' piu' difficile che farne uno che le 'catechizzi' acriticamente.
        Di che concorrenza parli?Chiamiamola indipendenza di pensiero.
        Addio Perisher!
  • Anonimo scrive:
    Ha semplicemente detto la sua....
    ....com'è suo diritto, no ?Io son cattolico, credente, praticante, navigatore e quant'altro....(ah! faccio sesso anche io....)Qualcuno ha paura se parla un vecchio malato di alzhaimer ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha semplicemente detto la sua....
      Di solito i vacchi malati di Azhaimer li curano ngli ospedali, non gli danno l'Infallibilita' Papale e non li fanno Capi di Stato.Ciao,luigi
      • Anonimo scrive:
        Re: Ha semplicemente detto la sua....
        Il Papa è un capo spirituale. Siamo nel settore religione/fede per intenderci. La tua considerazione razionale è valida, è la condivido, per qualsiasi monarca laico. In questo caso, però, è inadatta. E' come misurare il tempo con il centimetro. Un capo spirituale può anche essere imbalsamato e continuare a svolgere la sua funzione (stò estremizzando chiaramente).
      • Anonimo scrive:
        Re: Ha semplicemente detto la sua....
        - Scritto da: Luigi
        Di solito i vacchi malati di Azhaimer li
        curano ngli ospedali, non gli danno
        l'Infallibilita' Papale e non li fanno Capi
        di Stato.NON ha parlato ex cathedra, quindi nessuno gli da l'infallibilitàe CMQ ha il morbo di Parkinson, non di Alzheimer.(quello ce l'ha Reagan)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha semplicemente detto la sua....
      - Scritto da: The Maty
      ....com'è suo diritto, no ?
      Io son cattolico, credente, praticante,
      navigatore e quant'altro....
      (ah! faccio sesso anche io....)
      Qualcuno ha paura se parla un vecchio malato
      di alzhaimer ?non ho paura ma ritengo che il papa non debba sollecitare controlli sulla rete.......doveva chiedere ai suoi fedeli di non usare internet o di usarla con prudenza e attenzione ecc...perche' chiedere l'internvento dello stato per il controllo ???hai mai sentito il papa sollecitare controlli da parte delle forse dell'ordine sui rapporti prematrimoniali x difendere i suoi fedeli dalla tentazione ??perche' lo fa' x internet ?perche' io dovrei trovarmi con delle limitazioni richieste dalla chiesa se non sono un fedele ?fose vuole fare come qualche altro paese dove le immagini troppo scandalose sono bandite dalla rete ??in effetti ha il diritto di dire la sua su internet, ma non credo proprio abbia il diritto di imporre la morale cattolica alla rete...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ha semplicemente detto la sua....
        - Scritto da: gpl


        - Scritto da: The Maty

        ....com'è suo diritto, no ?

        Io son cattolico, credente, praticante,

        navigatore e quant'altro....

        (ah! faccio sesso anche io....)

        Qualcuno ha paura se parla un vecchio
        malato

        di alzhaimer ?

        non ho paura ma ritengo che il papa non
        debba sollecitare controlli sulla rete....

        ...doveva chiedere ai suoi fedeli di non
        usare internet o di usarla con prudenza e
        attenzione ecc...
        perche' chiedere l'internvento dello stato
        per il controllo ???

        hai mai sentito il papa sollecitare
        controlli da parte delle forse dell'ordine
        sui rapporti prematrimoniali x difendere i
        suoi fedeli dalla tentazione ??Forse per i rapporti prematrimoniali sarebbe un po' eccessivo, ma per l'aborto l'ha fatto, per l'eutanasia pure...
        perche' lo fa' x internet ?Lo stato GIA' interviene con organi di polizia più o meno specializzati sul controllo del traffico internet. Non credo infatti che il papa si riferisca a contenuti "perversi" pensando ai normali contenuti di internet (che anzi vengono esaltati per la loro quantità) bensì a quelli che ognuno di noi (sano) considera perversi: pornografia, volgarità, propaganda estremista et simila.

        perche' io dovrei trovarmi con delle
        limitazioni richieste dalla chiesa se non
        sono un fedele ?
        fose vuole fare come qualche altro paese
        dove le immagini troppo scandalose sono
        bandite dalla rete ??Così come un padre cerca di proteggere i propri figli dalle cose CHE LUI ritiene nocive per la slaute dei figli, io credo che il papa si atteggi nei confronti delle persone riguardo ad alcuni contenuti dell'informazione (in generale e su internet nel caso specifico) che lui ritiene dannosi all'umanità degli uomini tutti.Ti immagini cosa succederebbe se il papa un giorno dicesse: "queste cose le dico solo per i miei fedeli, gli altri si arrangino..." Apriti cielo!

        in effetti ha il diritto di dire la sua su
        internet, ma non credo proprio abbia il
        diritto di imporre la morale cattolica alla
        rete...
        Infatti non fa assolutamente questo, e nemmeno lo sottointende. Non vuole imporre un controllo, parla di "responsabilità" e sottolinea con forza che, secondo la morale cattolica, frequentare un certo tipo di informazione (vedi sopra) è nocivo per l'umanità dell'individuo.Chi sostiene che questo sia un tentativo di inquisizione, potrebbe venire da me un giorno e insultarmi perchè sto insegnando a mia figlia di attraversare la strada sulle strisce pedonali... non so se si capisce.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Idee bizzarre
    -Mi aspetto che questa opinione venga messa OT =)Chissà che effetto deve fare la parola "cyberspazio" pronunciata dal Papa...Mentre mi perdevo in questa riflessione immaginavo1) Una distribuzione di Linux curata dal Vaticano, con tanto di Tux vestito da pontefice.Si chiamerà Linux White Hat.E il Firewall non si chiamerà più così, ma Faithwall... ;)2) Un network peer to peer dove ognuno potrà condividere i propri mp3 di canti gregoriani e le proprie jpg dei santini.E un giorno qualcuno dirà che in queste sono steganografati i segreti dei rotoli del Mar Morto.3) Ci si potrà confessare in un'apposita chat, chiamando in query il sacerdote, che potrà così dispensare indulgenze in multitasking.Per il resto fate voi...Ciao, e scusate la demenza! =) el_Takx
    • Anonimo scrive:
      Re: Idee bizzarre
      - Scritto da: Takx
      -Mi aspetto che questa opinione venga messa
      OT =)

      Chissà che effetto deve fare la parola
      "cyberspazio" pronunciata dal Papa...

      Mentre mi perdevo in questa riflessione
      immaginavo

      1) Una distribuzione di Linux curata dal
      Vaticano, con tanto di Tux vestito da
      pontefice.
      Si chiamerà Linux White Hat.
      E il Firewall non si chiamerà più così, ma
      Faithwall... ;)

      2) Un network peer to peer dove ognuno potrà
      condividere i propri mp3 di canti gregoriani
      e le proprie jpg dei santini.
      E un giorno qualcuno dirà che in queste sono
      steganografati i segreti dei rotoli del Mar
      Morto.

      3) Ci si potrà confessare in un'apposita
      chat, chiamando in query il sacerdote, che
      potrà così dispensare indulgenze in
      multitasking.
      ROTFL
      Per il resto fate voi...

      Ciao, e scusate la demenza! =)

      el_TakxA quest'ora ci vuole ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Idee bizzarre
      Avete mai installato una microspia in un confessionale? hehehe, c'e' da ridere sapete?
    • Anonimo scrive:
      Re: Idee bizzarre

      3) Ci si potrà confessare in un'apposita
      chat, chiamando in query il sacerdote, che
      potrà così dispensare indulgenze in
      multitasking.
      La confessione telematica è già stata bocciata dalla santa sede, e hanno pure ragione.Uno deve avere le palle di dirli al prete i peccati.
  • Anonimo scrive:
    daiiiiiiii
    Non ha detto nulla di sbagliato.Voi vi meravigliate perchè l'ha detto il PAPA...
    • Anonimo scrive:
      Re: daiiiiiiii
      Io credo che sia sbagliato controllare la rete, o per meglio dire credo che sia sbagliato controllarla nel modo e nella misura in cui intenderebbe sicuramente farlo la chiesa.Che poi l'esigenza di una rete cristiana venga esternata dal Papa, da un politico o da un tizio qualsiasi, non conta nulla: resto comunque fermo sulla mia ipotesi di partenza. Una rete controllata da un prete bibliotecario è davvero l'ultima cosa di cui ho bisogno.I contenuti me li so scegliere da solo.
      • Anonimo scrive:
        Re: daiiiiiiii
        - Scritto da: Beatopio?
        Io credo che sia sbagliato controllare la
        rete, Siamo tanti, siamo troppi........un controllo ci vuole....
        o per meglio dire credo che sia
        sbagliato controllarla nel modo e nella
        misura in cui intenderebbe sicuramente farlo
        la chiesa.Meglio come fanno in Cina o in Iran ?? Firewall che limitano Internet alla nazione ?

        Che poi l'esigenza di una rete cristiana
        venga esternata dal Papa, da un politico o
        da un tizio qualsiasi, non conta nulla:Conta nella misura in cui è un'opinione come la tua...
        resto comunque fermo sulla mia ipotesi di
        partenza. Una rete controllata da un prete
        bibliotecario è davvero l'ultima cosa di cui
        ho bisogno.Certamente.

        I contenuti me li so scegliere da solo.Ora esageri un pochino.... ;-)) Penserai mica che l'anarchia sia meglio ?
        • Anonimo scrive:
          Re: daiiiiiiii

          - Scritto da: Beatopio?

          Io credo che sia sbagliato controllare la

          rete,
          Siamo tanti, siamo troppi.....
          ...un controllo ci vuole....

          o per meglio dire credo che sia

          sbagliato controllarla nel modo e nella

          misura in cui intenderebbe sicuramente
          farlo

          la chiesa.

          Meglio come fanno in Cina o in Iran ??
          Firewall
          che limitano Internet alla nazione ?Per carità! Chi dice questo? Certo che non è meglio la Cina, ci ancherebbe altro! Non volevo azzardare paragoni, parlavo solo in merito alla notizia collegata e solo nella sfere di nostro più diretto interesse.

          Che poi l'esigenza di una rete cristiana

          venga esternata dal Papa, da un politico o

          da un tizio qualsiasi, non conta nulla:

          Conta nella misura in cui è un'opinione come
          la tua...Insomma... a me chi mi si fila? Il Papa invece solleva indici di ascolto più alti di me! :)Battute a parte, io parlavo infatti della mia opinione personale.

          I contenuti me li so scegliere da solo.

          Ora esageri un pochino.... ;-)) Penserai
          mica che l'anarchia sia meglio ?No che non lo penso, ma non direi che è peggio. E poi dipende su quale terreno vuoi andare a discutere. La mia frase la ribadisco: i contenuti li so scegliere da solo, e ci aggiungo che non ho bisogno dei consigli del parroco per farlo al meglio.
      • Anonimo scrive:
        Re: daiiiiiiii

        Io credo che sia sbagliato controllare la
        rete, o per meglio dire credo che sia
        sbagliato controllarla nel modo e nella
        misura in cui intenderebbe sicuramente farlo
        la chiesa.Queste mi paiono parole a sproposito, per un semplice motivo: che ne sai tu del modo in cui la chiesa vorrebe controllare la rete???Io non ci ho visto niente del genere... ma forse sono io l'ingenuotto (o forse siete voi i paranoici...)
        • Anonimo scrive:
          Re: daiiiiiiii
          - Scritto da: Cirio
          Queste mi paiono parole a sproposito, per un
          semplice motivo: che ne sai tu del modo in
          cui la chiesa vorrebe controllare la rete???
          Io non ci ho visto niente del genere... ma
          forse sono io l'ingenuotto (o forse siete
          voi i paranoici...)allora spiegami tu cosa intendeva il papa...perche' da quello che ho capito io ha chiesto maggiore controllo...i reati su internet sono gia' punibili e con pene piu' pesanti rispetto al normale (ma questa e' una mia opinione)quindi a quale maggiore controllo si riferisce ??posso solo dedurre che non si riferisca al controllo del rispetto della legge in quanto gia' viene fatto...che altro controllo rimane a cui puo' far rifermento il papa....che sia il controllo morale ??e se e' cosi'...la morale di chi...della chiesa ??
    • Anonimo scrive:
      Re: daiiiiiiii
      Affermazioni come queste sono solo degne di menti autoritarie. Nel caso del Papa è ancora più vergognoso in quanto considera le sue pecorelle come degli esseri incapaci e quindi bisognosi di tutela paternalistica.Mi spiace per l'uomo, però è deprimente vedere 1 miliardo di cattolici pendere dalle labbra di un malato di Alzheimer.
      • Anonimo scrive:
        Re: daiiiiiiii
        - Scritto da: SuperChip
        Affermazioni come queste sono solo degne di
        menti autoritarie. Nel caso del Papa è
        ancora più vergognoso in quanto considera le
        sue pecorelle come degli esseri incapaci e
        quindi bisognosi di tutela paternalistica.
        Mi spiace per l'uomo, però è deprimente
        vedere 1 miliardo di cattolici pendere dalle
        labbra di un malato di Alzheimer.Con tutto il rispetto per il Papa, in quanto persona, e pure anziana, penso che quel miliardo di cattolici la usa poco la rete :)))
    • Anonimo scrive:
      Re: daiiiiiiii
      - Scritto da: dfsx


      Non ha detto nulla di sbagliato.
      Voi vi meravigliate perchè l'ha detto il
      PAPA...Sai che meraviglia...i cattolici sono 2000 anni che invocano la censura!Uno come me (ateo) fino a 200 anni fa veniva arrostito...cosa farete ai siti che non vi garbano? brucerete anche loro?
      • Anonimo scrive:
        Re: daiiiiiiii
        - Scritto da: FreeMan
        - Scritto da: dfsx





        Non ha detto nulla di sbagliato.

        Voi vi meravigliate perchè l'ha detto il

        PAPA...
        Sai che meraviglia...
        i cattolici sono 2000 anni che invocano la
        censura!
        Uno come me (ateo) fino a 200 anni fa veniva
        arrostito...
        cosa farete ai siti che non vi garbano?
        brucerete anche loro?Senti un pò a chi ti riferisci?Ribadisco che non trovo sbagliato quello che ha detto il Papa. Forse non è merviglia la vostra è...boh non so definirti.
        • Anonimo scrive:
          Re: daiiiiiiii
          - Scritto da: dfsx
          - Scritto da: FreeMan

          - Scritto da: dfsx


          Non ha detto nulla di sbagliato.


          Voi vi meravigliate perchè l'ha detto


          il PAPA...

          Sai che meraviglia...

          i cattolici sono 2000 anni che invocano la

          censura!

          Uno come me (ateo) fino a 200 anni fa

          veniva arrostito...

          cosa farete ai siti che non vi garbano?

          brucerete anche loro?
          Senti un pò a chi ti riferisci?Probabilmente si riferisce alla chiesa cristiana, che secondo le stime ha provocato nella sua storia un miliardo e mezzo di morti !
          Ribadisco che non trovo sbagliato quello che
          ha detto il Papa. Forse non è merviglia la
          vostra è...boh non so definirti.
      • Anonimo scrive:
        Re: daiiiiiiii
        - Scritto da: FreeMan
        - Scritto da: dfsx





        Non ha detto nulla di sbagliato.

        Voi vi meravigliate perchè l'ha detto il

        PAPA...
        Sai che meraviglia...
        i cattolici sono 2000 anni che invocano la
        censura!Questa è un po' una cazzata.... permettimi.... documentati prima di sparare !!!!
        Uno come me (ateo) fino a 200 anni fa veniva
        arrostito...facciamo 400 và.... e cmq, non sono uno scherzo... vogliamo parlare del gap culturale che si è risotto negli ultimi 150 (appunto) anni ?
        cosa farete ai siti che non vi garbano?
        brucerete anche loro?No, magari no.........però lascerai dire che non sono perfettamenrte "conformi" a quanto dice la chiesa ? Mica siamo tra i Talebani....
        • Anonimo scrive:
          Re: daiiiiiiii

          No, magari no.....
          ....però lascerai dire che non sono
          perfettamenrte "conformi" a quanto dice la
          chiesa ? Mica siamo tra i Talebani...... no ma (x noi) sarebbe un passo avanti !! (in quella direzione).. e per i talebani sarebbe un passo avanti per controllare meglio .. le regole di internet sono piu o meno mondiali fatte alcune eccezioni, e le eccezioni che ci sono (cina x es) non mi piacciono molto .. internet cosi com'e secondo me ha ben poco di sbagliato ..sta tutto all'uso che la gente ne fa .. pero impedirne anche solo parizialmente l'uso non e' la soluzione giusta
          • Anonimo scrive:
            Re: daiiiiiiii
            - Scritto da: shinji


            No, magari no.....

            ....però lascerai dire che non sono

            perfettamenrte "conformi" a quanto dice la

            chiesa ? Mica siamo tra i Talebani....


            .. no ma (x noi) sarebbe un passo avanti !!
            (in quella direzione)Mi sembra un po' esagerato.... sono passati 500 anni dalla S. Inquisizione...

            .. e per i talebani sarebbe un passo avanti
            per controllare meglio .. Non a caso li stanno eliminando....le regole di
            internet sono piu o meno mondiali fatte
            alcune eccezioni, e le eccezioni che ci sono
            (cina x es) non mi piacciono molto ..Infatti... (vedi mio post sopra)

            internet cosi com'e secondo me ha ben poco
            di sbagliato ..

            sta tutto all'uso che la gente ne fa .. pero
            impedirne anche solo parizialmente l'uso non
            e' la soluzione giustaMa nbon possiamo certo fidarci dell'anarchia delle persone... le leggi sono nate (savriate migliaia di anni fa) proprio per questo...Un qualche forma di controllo ci vuole dappertutto !
          • Anonimo scrive:
            Re: daiiiiiiii
            E no! qui non ci sto più. Le leggi sono nate per imporre la giustizia dei sovrani; fino a che qualcuno (la Francia per prima, ma anche il Regno Unito, con la Prima monarchia costituzionale alla fine del 1200 aveva fatto un buon lavoro) non ha pensato di farle diventare "dominio pubblico". Se l'idea di legge è un'idea democratica, è perché abbiamo il diritto di scegliere le nostre leggi, o almeno di eleggere chi (in teoria) dovrebbe scrivere le leggi che ci piacono di più.Non mi sembra che il Papa, o chiunque altro parli di "controllo della rete", in questo periodo, pensi a questo. Non sono fondamentalmente contrario alla legge, anche se penso che la Rete sia un segnale dell'evoluzione della razza umana verso un'autocoscienza, e che sia in grado di autoregolarsi, ma se legge deve essere, voglio poter scegliere.Ed ovviamente, la scelta va lasciata a chi la rete la usa, non a chi ne parla e basta. Niente "controllo" quindi, per favore. Democrazia ok, ma non autorità.
          • Anonimo scrive:
            Re: daiiiiiiii
            Ohé, ma non hai mai studiato la storia antica? I romani avevano delle leggi che erano fatte dal popolo per il popolo più di 2000 anni fa... per non parlare di popoli ancora più antichi.
        • Anonimo scrive:
          Re: daiiiiiiii

          Questa è un po' una cazzata....
          permettimi.... documentati prima di sparare
          !!!!
          Sei tu che non sei documentato:Leggiti il libro di Jacopo Fo sullastoria della chiesa... è pieno diesempi... il più eclatante è la letteradi un papa (non ricordo quale, sorry)che chiede di evitare in qualsiasimodo le traduzioni della bibbia in linguavolgare... per tenere lontano il popolodalle scritture. Ma per essere più recenti,basta pensare a "Totò che visse due volte",impietosamente dimenticato da tuttigrazie ad una violentissima reprimendada parte della chiesa che ne ha PRETESOil ritiro da tutte le sale italiane...
          facciamo 400 và.... Ah beh, allora tutto a posto se 400 annifa la chiesa bruciava la gente sullabase di semplici delazioni? Sai perchèi gay si chiamano in gergo "finocchi"?Perchè quando la chiesa aveva il curiosohobby di bruciare al rogo chiunquefosse sospettato di "pratiche contro lanatura", dopo i preti buttavano semi difinocchio sulle fiamme, per "purificare"l'aria... ridicolo. E ricordiamoci sempreche questo papa tanto buono, ha appoggiatoper anni il regime di Pinochet, chiudendoocchi naso ed orecchie alla tragedia deidesaparecidos... salvo poi pentirsi diecianni dopo.
          e cmq, non sono uno
          scherzo... vogliamo parlare del gap
          culturale che si è risotto negli ultimi 150
          (appunto) anni ?Dico solo: Pinochet, il crack dell'ambrosianocon il coinvolgimento della IOR, l'appoggiodella chiesa all'antisemitismo di hitler emussolini, le manovre nell'ombra per metteresolidarnosc al potere in Polonia... allafaccia del gap culturale!
          No, magari no.....Magari?!??! cos'è, lasci una probabilita????
          ....però lascerai dire che non sono
          perfettamenrte "conformi" a quanto dice la
          chiesa ? Mica siamo tra i Talebani....Osama bin Laden in confronto a "Adolf" Ratzinger è un progressista. e ho detto tutto.Saluti!JZ
      • Anonimo scrive:
        Re: daiiiiiiii

        Sai che meraviglia...
        i cattolici sono 2000 anni che invocano la
        censura!
        Uno come me (ateo) fino a 200 anni fa veniva
        arrostito...
        cosa farete ai siti che non vi garbano?
        brucerete anche loro?Ti ricordo che 2000 anni fa un "certo" Gesù fu il primo a ribellarsi osando affermare che gli uomini sono tutti uguali, difendendo poveri ed emarginati e per questo fu crocefisso.Ti ricordo che i suoi seguaci furono perseguitati e uccisi per diversi secoli.Altro che censura
        • Anonimo scrive:
          Re: daiiiiiiii
          Infatti la CHIESA in 2000 anni ha sempre seguito il suo esmpio.... Vero?Verita' e Giustizia!O meglio Giustiziare chi non era conforme alla Sua Verita'.- Scritto da: La Maddalena
          Ti ricordo che 2000 anni fa un "certo" Gesù
          fu il primo a ribellarsi osando affermare
          che gli uomini sono tutti uguali, difendendo
          poveri ed emarginati e per questo fu
          crocefisso.
          Ti ricordo che i suoi seguaci furono
          perseguitati e uccisi per diversi secoli.
          Altro che censura
        • Anonimo scrive:
          Re: daiiiiiiii
          - Scritto da: La Maddalena

          Ti ricordo che 2000 anni fa un "certo" Gesù
          fu il primo a ribellarsi osando affermare
          che gli uomini sono tutti uguali, difendendo
          poveri ed emarginati e per questo fu
          crocefisso.
          Ti ricordo che i suoi seguaci furono
          perseguitati e uccisi per diversi secoli.
          Altro che censura...si ma una cosa era l'idea del suo fondatore...un'altra e' quella degli uomini che amministrano la sua parola dandone un interpretazione...senza contare i morti che ci sono stati nei 1500 anni seguenti in nome di quella parola...e le ricchezze accumulate e le intromissioni nel potere politico...l'abuso indiscriminato del potere religioso x imporre la propria idea e limitare le liberta' degli altri...solo di recente si e' vista qualche ammissione di colpa rispetto al passato....questo non vuol dire che la chiesa non abbia mai fatto niente di buono anzi...se penso alle missioni, ai soccorsi che portano in altri paesi e nel nostro...ecc..ma non per questo si devono dimenticare gli errori commessi...anzi si dovrebbero ricordare...in modo da evitare di fare gli stessi errori in futuro...Errare umanum est, perseverare diabolicum
  • Anonimo scrive:
    Un paio di considerazioni...
    "Nonostante il suo enorme potenziale per il bene - ha spiegato il Papa - sono ovvii per tutti i modi degradanti e pericolosi nei quali internet può venire utilizzata" "le autorità di pubblica sicurezza hanno certo una responsabilità nel garantire che questo meraviglioso strumento sia al servizio del bene e non diventi una fonte di danno"Quindi non solo la Chiesa vuol mettere il becco pure in Internet (cosa sulla quale in effetti si potevano avere pochi dubbi) ma pretende pure che siano le autorità di pubblica sicurezza (di stati sovrani generalmente laici) ad applicare le richieste della Chiesa.Ma queste sono solo opinioni.La frase più bella è la seguente:"Il Papa ha ricordato come la Chiesa si stia adattando anche ad internet, come prima alle molte scoperte scientifiche nelle varie età, dal Rinascimento all'invenzione della stampa, alla Rivoluzione Industriale, e deve imparare a raggiungere le masse attraverso il cyberspazio"Galileo Galilei non si stà rivoltando nella tomba. E' direttamente uscito per andato a fare quattro passi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Un paio di considerazioni...
      CUT
      "Il Papa ha ricordato come la Chiesa si stia
      adattando anche ad internet, come prima alle
      molte scoperte scientifiche nelle varie età,
      dal Rinascimento all'invenzione della
      stampa, alla Rivoluzione Industriale, e deve
      imparare a raggiungere le masse attraverso
      il cyberspazio"

      Galileo Galilei non si stà rivoltando nella
      tomba. E' direttamente uscito per andato a
      fare quattro passi.AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
    • Anonimo scrive:
      II soliti comunisti
      - Scritto da: TeX
      Quindi non solo la Chiesa vuol mettere il
      becco pure in Internet (cosa sulla quale in
      effetti si potevano avere pochi dubbi) ma
      pretende pure che siano le autorità di
      pubblica sicurezza (di stati sovrani
      generalmente laici) ad applicare le
      richieste della Chiesa. e' chiaro che quando il Papa dice questo esprime preoccupazione per le nostre anime così deboli e facili da traviare e si morde le mani perché non può fare come in CIna, ma state certi che, se potesse, altro che censura applicherebbe.In questo poi ha tanti bravi alleati tra i "liberaldemocratici" che non esitano a ricorrere a echelon carnivore magic lantern e altri mezzi di controllo e repressione delle individualità.
    • Anonimo scrive:
      Re: Un paio di considerazioni...

      Galileo Galilei non si stà rivoltando nella
      tomba. E' direttamente uscito per andato a
      fare quattro passi.Hanno fatto bene a fare quello che hanno fatto a Galileo. E galileo è morto per le sue idee quindi non ha di che rimurginare nella tomba
      • Anonimo scrive:
        Re: Un paio di considerazioni...
        - Scritto da: io


        Galileo Galilei non si stà rivoltando
        nella

        tomba. E' direttamente uscito per andato a

        fare quattro passi.

        Hanno fatto bene a fare quello che hanno
        fatto a Galileo. E galileo è morto per le
        sue idee quindi non ha di che rimurginare
        nella tombaBella questa !!!! Siamo di fronte ad un autentico illuminista...A prescindere dal fatto che Galileo NON è morto per le sue idee, ma ha abiurato proprio per non finire sul rogo, comunque le "sue idee" erano cazzate del tipo "la Terra gira attorno al Sole e non viceversa". Come se poi affermare idee sbagliate sia una giustificazione per finire sul rogo....P.S. Per Bush: finalmente abbiamo ritrovato il mullah Omar...
        • Anonimo scrive:
          Re: Un paio di considerazioni...

          A prescindere dal fatto che Galileo NON è
          morto per le sue idee, ma ha abiurato
          proprio per non finire sul rogo, comunque le
          "sue idee" erano cazzate del tipo "la Terra
          gira attorno al Sole e non viceversa". Come
          se poi affermare idee sbagliate sia una
          giustificazione per finire sul rogo.... Galileo applico per primo il metodo scientifico così come lo conosciamo oggi. Teoria, ipotesi, esperimento, verifica, teoria, ipotesi, esperimento, verifica,....Le cazzate son le tue.
          • Anonimo scrive:
            Re: Un paio di considerazioni...
            - Scritto da: Fede
            Galileo applico per primo il metodo
            scientifico così come lo conosciamo oggi.
            Teoria, ipotesi, esperimento, verifica,
            teoria, ipotesi, esperimento, verifica,....

            Le cazzate son le tue.Non ho capito. Vorresti dire che Galileo non sosteneva che la Terra gira intorno al Sole e che fu per questo processato dalla chiesa. Processo che termino` con il suo abiuro?
          • Anonimo scrive:
            Re: Un paio di considerazioni...
            - Scritto da: Fede


            A prescindere dal fatto che Galileo NON è

            morto per le sue idee, ma ha abiurato

            proprio per non finire sul rogo, comunque
            le

            "sue idee" erano cazzate del tipo "la
            Terra

            gira attorno al Sole e non viceversa".
            Come

            se poi affermare idee sbagliate sia una

            giustificazione per finire sul rogo....


            Galileo applico per primo il metodo
            scientifico così come lo conosciamo oggi.
            Teoria, ipotesi, esperimento, verifica,
            teoria, ipotesi, esperimento, verifica,....

            Le cazzate son le tue.????????Spiegati meglio. O forse non hai capito il senso del mio post...
    • Anonimo scrive:
      Re: Un paio di considerazioni...

      "Nonostante il suo enorme potenziale per il
      bene - ha spiegato il Papa - sono ovvii per
      tutti i modi degradanti e pericolosi nei
      quali internet può venire utilizzata"
      "le autorità di pubblica sicurezza hanno
      certo una responsabilità nel garantire che
      questo meraviglioso strumento sia al
      servizio del bene e non diventi una fonte di
      danno"
      Quindi non solo la Chiesa vuol mettere il
      becco pure in Internet (cosa sulla quale in
      effetti si potevano avere pochi dubbi) ma
      pretende pure che siano le autorità di
      pubblica sicurezza (di stati sovrani
      generalmente laici) ad applicare le
      richieste della Chiesa.Forse sei tu che no hai capito. Rileggi le citaizoni che hai riportato qua sopra.All'inizio dice che sono "ovvi per tutti i modi degradanti e pericolosi..."...i siti pedofili non e' che se li e' inventati lui.Se non ci fossero (e non ci fosse il turpe commercio che ci sta dietro) non sarebbe forse meglio??Infine si augura che le autorita' di pubblica sicurezza vigilino (tipo chiudano i suddetti siti)...- Non capisco dove tu abbia trovato che "la Chiesa che vuole mettere il becco anche in internet" (e anche se volesse - mi dico io - se e' permesso a te stare qua a sparare cazzate qualunquiste, non vedo perche' il papa non possa spedire email o scrivere sul suo sito...)- Comunque il papa non pretende che siano stati sovrani e laici "ad applicare le richieste della chiesa": il fatto che non ci siano delinquenti in genere che usano internet per attivita' illegali mi pare sia una richiesta legittima, e garantirlo dovrebbe essere preoccpazione di un qualsiasi stato (sovrano e laico).
      • Anonimo scrive:
        Re: Un paio di considerazioni...
        internet e' un mezzo...non ha una morale, non ha religione o idee politiche e non e' criminale...sono le persone che la utilizzano per scopi non legali che vanno perseguite...e ribadisco legali.ora, o il papa ha intenzione di essere eletto al parlamento oppure dovrebbe limitarsi alle questioni morali dei suoi fedeli e rivolgere l'appello soltanto a loro...magari sconsigliano l'uso della rete "tentatrice" oppure avvisandoli dei pericoli...la sua sollecitazione alle forze dell'ordine puo' significare diverse cose e molte sono negative...la prima potrebbe essere quella che secondo il papa le forze dell'ordine non stanno lavorando e quindi vanno sollecitatela seconda che magari il papa vorrebbe un controllo morale (la sua ovviamente) su internet sollecitando in questo senso lo stato italianola terza che forse voleva fare i complimenti alle forze dell'ordine ma gli hanno scritto la frase sbagliata....e in questo periodo in cui si cerca qualsiasi pretesto per tentare di controllare un mezzo cosi' libero....beh, mi sembra proprio fuori luogo sollecitare uno stato che deve ancora capire come funziona la rete e che gia' di suo tenta di bloccarecombattere il crimine e' piu' che giusto, ma non si dovrebbe per questo violare la privacy o impedire la circolazione di idee diverse...o forse si vogliono imitare i paesi dove ogni persona ha un fascicolo che lo riguarda nascosto da qualche parte pronto a saltare fuori al momento opportuno....
        • Anonimo scrive:
          Re: Un paio di considerazioni...
          - Scritto da: gpl
          internet e' un mezzo...non ha una morale,
          non ha religione o idee politiche e non e'
          criminale..........Beh, stavo per rispondergli, ma mi sono accorto che la mia risposta in pratica l'avevi già data tu e meglio di come avrei potuto fare io.....
        • Anonimo scrive:
          Re: Un paio di considerazioni...
          - Scritto da: gpl
          internet e' un mezzo...non ha una morale,
          non ha religione o idee politiche e non e'
          criminale...Una moto è un mezzo, ma ciò non autorizza il proprietario a usarla per fare strike con le vecchiette su un marciapiede, e qui siamo tutti d'accordo. Internet è un mezzo ma chi lo usa non dovrebbe essere autorizzato a pubblicare contenuti illegali e/o immorali (non discutiamo su ciò che è morale per il papa e che potrebbe non esserlo per altri).
          sono le persone che la utilizzano per scopi
          non legali che vanno perseguite...e
          ribadisco legali.Esattamente quello che intende il papa, solo che lui ha un concetto di "morale" che può essere diverso da quello della gente comune, almeno così sembra, visto che tutti gli danno contro.
          ora, o il papa ha intenzione di essere
          eletto al parlamento oppure dovrebbe
          limitarsi alle questioni morali dei suoi
          fedeli e rivolgere l'appello soltanto a
          loro...magari sconsigliano l'uso della rete
          "tentatrice" oppure avvisandoli dei
          pericoli...Permettimi di non essere daccordo. Il papa non può "limitarsi" a questioni morali, semplicemente perchè tutto è o non è morale. Come se un padre si interessasse di come cresce un figlio misurandone solo l'altezza fisica, tralasciando la sua intelligenza o la usa capacità di "leggere" la vita.
          la sua sollecitazione alle forze dell'ordine
          puo' significare diverse cose e molte sono
          negative...

          la prima potrebbe essere quella che secondo
          il papa le forze dell'ordine non stanno
          lavorando e quindi vanno sollecitatebeh, questo potrebbe anche essere vero... ;P
          la seconda che magari il papa vorrebbe un
          controllo morale (la sua ovviamente) su
          internet sollecitando in questo senso lo
          stato italianoQuesta, scusami, ma è tutta farina del tuo sacco... :)
          la terza che forse voleva fare i complimenti
          alle forze dell'ordine ma gli hanno scritto
          la frase sbagliata....Vabbè, hai fatto la battuta... ;)
          e in questo periodo in cui si cerca
          qualsiasi pretesto per tentare di
          controllare un mezzo cosi' libero....Non stanno tentando di controllarlo, ma di renderlo a pagamento... in modo da guadagnarci qualcosina pure loro...
          beh, mi
          sembra proprio fuori luogo sollecitare uno
          stato che deve ancora capire come funziona
          la rete e che gia' di suo tenta di bloccareEsatto, quindi è vero che lo stato già controlla senza che glielo chieda il papa...
          combattere il crimine e' piu' che giusto, ma
          non si dovrebbe per questo violare la
          privacy o impedire la circolazione di idee
          diverse...Non si può, in nome della "privacy", pubblicare informazioni illegali e/o immorali su un mezzo pubblico come è internet. Vi ricordate il caso di quello studente, mi pare fosse cinese, che fece un sito dove vendeva gatti chiusi in bottiglia? Si mosse tutta la comunità online fino al punto che le autorità beccarono il ragazzo e chiusero il sito, erano fotomontaggi, ma fece scalpore. La protezione degli animali è una morale -bene o male- comune a tutti, il papa si "permette" di affermare cosa è o non è morale e questo suscita sempre qualche agitazione nel basso della piramide sociale.
          o forse si vogliono imitare i
          paesi dove ogni persona ha un fascicolo che
          lo riguarda nascosto da qualche parte pronto
          a saltare fuori al momento opportuno....Giureresti che non è già così anche in italia?Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Un paio di considerazioni...
            - Scritto da: Simo71
            - Scritto da: gpl

            internet e' un mezzo...non ha una morale,

            non ha religione o idee politiche e non e'

            criminale...

            Una moto è un mezzo, ma ciò non autorizza il
            proprietario a usarla per fare strike con le
            vecchiette su un marciapiede, e qui siamo
            tutti d'accordo. Internet è un mezzo ma chi
            lo usa non dovrebbe essere autorizzato a
            pubblicare contenuti illegali e/o immoraliChi lo usa non dovrebbe essere autorizzato a pubblicare contenuti illegali e stop. La morale è una cosa personale. La legge no. La legge esiste e nessuno la contesta. La morale invece è diversa. Io posso trovare una cosa immorale e tu no. Proibire una cosa perchè immorale vuol dire sottoporre la cosa a censura.Investire le vecchiette sul marciapiede non si deve fare perchè è illegale. Non perchè è immorale.

            sono le persone che la utilizzano per
            scopi

            non legali che vanno perseguite...e

            ribadisco legali.

            Esattamente quello che intende il papa, solo
            che lui ha un concetto di "morale" che può
            essere diverso da quello della gente comune,
            almeno così sembra, visto che tutti gli
            danno contro.Di nuovo la confusione fra legge e morale.........
            Permettimi di non essere daccordo. Il papa
            non può "limitarsi" a questioni morali,
            semplicemente perchè tutto è o non è morale.Diciamo allora che la morale (della Chiesa) è legge per un buon cristiano. Ma non per tutti. Ed inoltre non deve essere fatta rispettare dalle autorità dello Stato. Altrimenti non facciamo altro che rifondare il regime dei talebani. Magari annacquato, ma il concetto è quello.....

            la seconda che magari il papa vorrebbe un

            controllo morale (la sua ovviamente) su

            internet sollecitando in questo senso lo

            stato italiano

            Questa, scusami, ma è tutta farina del tuo
            sacco... :)Allora anche del mio perchè anche io ho interpretato l'articolo così...........
            Non si può, in nome della "privacy",
            pubblicare informazioni illegali e/o
            immorali su un mezzo pubblico come è
            internet. Vi ricordate il caso di quello
            studente, mi pare fosse cinese, che fece un
            sito dove vendeva gatti chiusi in bottiglia?
            Si mosse tutta la comunità online fino al
            punto che le autorità beccarono il ragazzo e
            chiusero il sito, erano fotomontaggi, ma
            fece scalpore. La protezione degli animali è
            una morale -bene o male- comune a tutti, il
            papa si "permette" di affermare cosa è o non
            è morale e questo suscita sempre qualche
            agitazione nel basso della piramide sociale.Questo è ancora un altro caso. La protezione degli animali non è solo morale, è anche legge. In ogni caso il sito era italiano e non cinese, ed a muoversi non fu "tutta la comunità online" ma solo la Licia Colò, che evidentemente non aveva nulla di meglio per farsi pubblicità. Il sito è stato chiuso anche se non ho ancora capito quale legge abbia violato, visto che erano fotomontaggi. Se vuoi vedere un animale maltrattato "per finta" basta che accendi la tele. Ma non mi sembra che Spielberg sia finito nelle grane per maltrattamento di Tyrannosaurus Rex in "Jurassic Park"....
          • Anonimo scrive:
            Re: Un paio di considerazioni...

            Una moto è un mezzo, ma ciò non autorizza il proprietario a usarla per fare strike con le vecchiette su un marciapiedenon ho detto che internet deve essere usata per commettere reati....come la moto non e' usata soltanto per commettere reati...ma dimmi se tu permetteresti alle forse dell'ordine di scavare nella tua vita privata soltanto perche' hai una moto...e quindi visto che hai una moto sei un potenziale pirata della strada...
            Il papa non può "limitarsi" a questioni morali, semplicemente perchè tutto è o non è morale. Come se un padre si interessasse di come cresce un figlio misurandone solo l'altezza fisica, tralasciando la sua intelligenza o la usa capacità di "leggere" la vitanon e' questo che ho detto...il papa o "padre" nel tuo esempio puo' dire cio' che vuole a suo figlio....quello che non puo' fare e' pretendere che anche chi non e' figlio suo si adegui al suo modo di "leggere" la vita
            Non si può, in nome della "privacy", pubblicare informazioni illegali e/o immorali su un mezzo pubblico come è interneta dire il vero non e' in nome della privacy che si pubblicizzano informazioni illegali e/o immorali...ma e' nel nome della liberta' di espressione...perche' si continua a confondere la privacy con la liberta' di espressione?sono due cose diverse...questo e' quello che intendo x liberta' di espressione :1. se vuoi dire o fare qualcosa hai il diritto di farlo...ovviamente devi essere consapevole delle conseguenze...2 se quello che dici o fai e' illegale allora vieni punito...e non dico di proposito immorale perche' sarebbe troppo soggettivo decidere della morale, gia' ci sono troppe interpretazioni della legge....e comunque la molte delle azioni immorali sono gia' illegali...la privacy e' tutt'altra cosa!e' il mio diritto di gestire la mia vita privata come mi pare e piace senza dover essere penalizzato x il mio comportamento o il mio credo o la mia fede politica...e' il mio diritto a mantenere il pieno controllo sulle informazioni che mi riguardano...allora spiegami perche' si vuole ridurre il diritto alla privacy...visto che non credo proprio che sia quello la causa di comportamenti illegali...preferisco che dicano apertamente che vogliono ridurre la liberta' di espressione che c'e' in internet....tanto lo fanno di gia'...(vedi legge sull'editoria)...almeno volevo salvare la privacy...e invece ne fanno una questione unica come se entrare nel mio pc servisse a catturare dei terroristi...PS:per quanto riguarda i fascicoli...ovviamente non potrei giurarlo...anzi sono piu' propenso a credere che esistano...chissa' magari un giorno me lo faranno vedere...
    • Anonimo scrive:
      Re: Un paio di considerazioni...
      - Scritto da: TeX
      "Nonostante il suo enorme potenziale per il
      bene - ha spiegato il Papa - sono ovvii per]zac[Va' tutto bene, poi qualche altro papa chiedera' scusa.O magari lo faranno beato.
  • Anonimo scrive:
    Fa sorridere
    Questa notizia mi fa sorridere, perché fa tornare alla mente una delle gag di Benigni sul Papa durante il suo tour del '95, quando evidenziava come proprio il pontefice si andasse ad occupare di sesso, quando in teoria non avrebbe dovuto capire niente dell'argomento...Insomma, qui la situazione mi sembra simile.Com'era? beatopio.com? quasi quasi...
  • Anonimo scrive:
    e te pareva ...
    non solo si occupa a sproposito di quello che gli italiani fanno tra le lenzuola, adesso si interessa anche della rete ...
    • Anonimo scrive:
      Re: e te pareva ...

      non solo si occupa a sproposito di quello
      che gli italiani fanno tra le lenzuola,
      adesso si interessa anche della rete ... Chissa' il papa quanta fica si e' spupazzato,e la sua ipocrisia non avra' mai fine. amen
  • Anonimo scrive:
    chi deve controllare?
    ....loro naturalmente.... da che mondo è mondo i preti sono in mezzo dappertutto.
    • Anonimo scrive:
      Re: chi deve controllare?

      ....loro naturalmente.... da che mondo è
      mondo i preti sono in mezzo dappertutto.Io ne prenderei volentieri qualcuno a...carezze? :-)
Chiudi i commenti