Virus, Linux il prossimo bersaglio?

Il produttore di AVG avverte: Linux cadrà vittima dei virus writer se il Pinguino continuerà a diffondersi su client aziendali e workstation


Roma – “È solo una questione di tempo prima che Linux divenga uno dei bersagli preferiti da creatori di virus e malware”. Così ha dichiarato a vnunet.com Michael Foreman, uno dei soci della filiale inglese di Grisoft . Questa società è nota soprattutto per il suo antivirus AVG, uno dei pochi ad essere disponibile anche in versione gratuita .

“Negli scorsi anni – ha detto Foreman – abbiamo assistito ad una forte e costante crescita delle applicazioni Linux nel settore enterprise. E’ dunque prevedibile l’arrivo di virus specificamente creati per attaccare gli utenti di queste applicazioni”.

Qualcuno potrebbe legittimamente chiedersi se quello di Foreman sia un reale presentimento o, piuttosto, una speranza. L’imprenditore inglese, infatti, non ha mancato di aggiungere che la propria azienda “è uno dei primi produttori di antivirus mainstream ad aver avviato una nuova divisione interamente dedicata alla protezione dei sistemi Linux”.

Sebbene buon parte delle rivali di Grisoft dispongano di prodotti per la sicurezza espressamente dedicati a Linux, la società afferma di essere la sola ad avere in programma il lancio, ormai imminente, di un antivirus per Linux gratuito. Con questo prodotto, che come la versione analoga per Windows potrà essere utilizzato solo dai privati, Grisoft spera di gettare un seme nel fertile terreno delle piattaforme Linux per il desktop.

“La maggior parte dei produttori di antivirus non sono focalizzati sul mercato open source, e questo perché tale settore rappresenta solo una piccola frazione del loro fatturato”, ha affermato Foreman.

Va detto che oggi le soluzioni antivirus per Linux hanno sostanzialmente lo scopo di proteggere i sistemi di rete dove gira Windows e di filtrare le e-mail: la ragione è che nel mondo del Pinguino i virus sono virtualmente inesistenti, e questo anche perché gli utenti sono abituati ad autenticarsi con privilegi limitati. Non stupisce, dunque, che la previsione di Foreman appaia a molti quanto meno esagerata: se Linux fosse davvero un così fertile terreno per i virus – si sostiene da più parti – stessa sorte sarebbe toccata anche a Unix, che prima dell’avvento del sistema operativo open source dominava quasi incontrastato il mercato aziendale.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    http://www.windows.it/Passion/index_ita.
    Speriamo che linux non faccia la stessa fine.
  • Anonimo scrive:
    OpenSux, Linuxiani e Microsoffitisti
    Non innervositevi, non si puo' fermare il vento con le mani(r).Questo è il 21esimo secolo, MS è vincente in quello precedente.Questo è il secolo della collaborazione, informatica e non.I segnali sono chiarissimi, è solo questione di tempo e MS diventa un dinosauro. Le 2 "mucche da soldi" principali di MS non funzionano più.La prima è magra ed è in ritardo, la seconda invece non sarà legittimata dalla pubbliche amministrazioni prima e dalle imprese poi.Ovviamente mi riferisco a vista e office xml. Il primo come tutti sanno è in ritardo ed è castrato, il secondo invece sta morendo ancora prima di nascere.Verrà adottato solo da quelle imprese che sono sotto lo scacco di MS e che non riescono a tirarsene fuori.Fortunatamente in questo secolo la gente si è accorta di essere sotto costante ricatto tencologico da parte di MS.MS ha bastato il suo business su questo ricatto, il ricatto sta venendo meno quindi MS o si rinnova o diventa, come detto prima, un dinomicrosoft.Questi sono fatti oggettivi.Adesso mi aspetto i vari ultras della microsoft (ma siete pagati pre caso?) iniziare a insultare come si è visto in questo e in altri forum.E' divertente vedere come vi arrabbiate specialmente quando criticate la grammatica di chi scrive perche' non avete argomenti per sostenere le vostre tesi.Sapete cosa hanno in comune un sistemista UNIX, un sistemista Linux e un sistemista windows ?No? Tutti e tre sanno gestire Windows.
  • Anonimo scrive:
    MICROSOFT E' CONCORRENZA SLEALE, OO NO
    Finalmente con questa suite si inizierà ad averealternative al prodotto della PLURICONDANNATAMICROSOFT, per ABUSO DI POSIZIONE ECONCORRENZA SLEALE, lla quale, tra l'altro, NON HA ANCORA OTTEMPERATO a quanto previsto dallacondanna.Questa AZIENDA-CANAGLIA deve smettere diinfrangere le leggi contro la concorrenza perfar chiudere le aziene europee e deve smetteredi rubare soldi alla gente con prodotti super-costosiche i ragazzi sono costretti a piratareBen vengno le alternativeI tartufatori che si lamentano dele c.d. ingiustizie dei pagliacci di redmond, su cui magnano, dovrebbero vergognarsiMicrosofto E' STATA CONDANNATA E DEVEANCORA PAGARE per reati contro laconcorrenza: non risulta che openoffice.org sia oggetto di attenzioni da parte della giustizia.
  • Anonimo scrive:
    OPENOFFICE PER NON FARSI DERUBARE DA MS
    Questa suite darà parecchi grattacapi alla ms.Finalmente la gente potrà evitare di farsisfilare di tasca centinaia di euro per nulla.Ovvero, c'è un'alternativa di grande valore
  • pippo75 scrive:
    esiste una mappa per openoffice
    stavo leggendo i sorgenti e devo dire che sono incasinati, sara' per le mie scarse conoscenze, ma......commenti al codice sono scarsi (quando sono tanti)l'indentazione la trovo in alcuni casi assente oppure fatta male.comunque ho trovatoFile: OOo_2.0.0rc2_srccrashrepsourcewin32base64.cppFunzione extern "C" size_t base64_encode( FILE *fin, FILE *fout )La variabile nBytesRead non viene usata.File: OOo_2.0.0rc2_srccrashrepsourceunxmain.cxxstring crash_get_details( const hash_map < string, string
    & rSettings )Le variabiliFILE*fp;charbuf[1024];a cosa servono? finendo: qualcuno sa dirmi come sono organizzati questi sorgenti, come sono legati tra di loro.Esiste qualche tipo di documentazione delle funzioni?ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: esiste una mappa per openoffice
      - Scritto da: pippo75
      stavo leggendo i sorgenti e devo dire che sono
      incasinati, sara' per le mie scarse conoscenze,
      ma......


      commenti al codice sono scarsi (quando sono tanti)

      l'indentazione la trovo in alcuni casi assente
      oppure fatta male.

      comunque ho trovato

      File:
      OOo_2.0.0rc2_srccrashrepsourcewin32base64.cpp

      Funzione extern "C" size_t base64_encode( FILE
      *fin, FILE *fout )
      La variabile nBytesRead non viene usata.


      File:
      OOo_2.0.0rc2_srccrashrepsourceunxmain.cxx

      string crash_get_details( const hash_map < string,
      string
      & rSettings )

      Le variabili
      FILE*fp;
      charbuf[1024];

      a cosa servono?


      finendo: qualcuno sa dirmi come sono organizzati
      questi sorgenti, come sono legati tra di loro.
      Esiste qualche tipo di documentazione delle
      funzioni?


      ciaosi è sempre saputo che l'open source è spazzaturahttp://punto-informatico.it/p.asp?i=53540 @^
      • Anonimo scrive:
        Re: esiste una mappa per openoffice
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: pippo75

        stavo leggendo i sorgenti e devo dire che sono

        incasinati, sara' per le mie scarse conoscenze,

        ma......



        LeggitiEric Raymond La cattedrale e il bazar premesso che il modello di sviluppo è copeerativopremesso che e' fatto per la maggiranza da volontari IMHO bisogna ringraziare anche i pasticcioniche fanno funzionare i programmianche se il loro codice non durerà a lungoperchè dei temperasupposte come te (con buona volontà) lo sostituiranno con codice più chiaro e funzionaleSe dovevamo aspettare il Kernel funzionante fornito dalla GNU foundation ...stavamo ancora aspettando ...e IMHO l'open source sarebbe rimasto in ambito accademico.Invece un hacker di nome Linus ha fatto un accrocco che funzionava ...altri accrocconi lo hanno migliorato ....e oggi ci mettono le mani anche i puristi che lo stanno rendendo anche bello oltre che funzionale ...senza contare che Linus è cresciuto ;)Comuque i casini li fanno anche SH commerciali ..........gli sviluppatori pressati dal marketting ....producono per default il codice più schifoso del pianeta tanto che le nuove release IMHO possono considerarsi tali solo dopo il primo Service Pack ....e sono da considerarsi mature al terzoalro che accrocchi fatti da accrocconi :D
    • Anonimo scrive:
      Re: esiste una mappa per openoffice
      spesso nelle versioni rc (e questo vale anche per la roba closed source, per rispondere al troll) si lasciano delle variabili non utilizzate appositamente, per il cosiddetto "future reference"ciao :)
      • pippo75 scrive:
        Re: esiste una mappa per openoffice
        - Scritto da: Anonimo
        spesso nelle versioni rc (e questo vale anche per
        la roba closed source, per rispondere al troll)
        si lasciano delle variabili non utilizzate
        appositamente, per il cosiddetto "future
        reference"

        ciao :)vero, poi non credo che una variabile non usata sia cosi' grave, peggiore secondo me e' il modo in cui e' scritto il codice, prendiamo un esempiola funzione (ne ho presa una a caso in mezzo al codice).extern "C" size_t base64_encode( FILE *fin, FILE *fout ){size_t nBytesRead = 0;size_t nLineLength = 0;size_t nBytesWritten = 0;size_t nBytes = 0;..........}non serve tutto il contenuto, visto che si parla di un programma non piccolo, ma di grandi dimensioni, non sarebbe bello avere una documentazione migliore del codice e per fare questo e' necessario qualcuno che il questo codice lo conosca abbastanza bene, io proporrei una cosa del tipo(lo scrivo in italiano per motivi pratici);/* Base64_Encode Scopo della funzione:........ Parametri in ingresso: FILE *fil: serve per.......... FILE *fout: ........ Restituisce ....................*/extern "C" size_t base64_encode( FILE *fin, FILE *fout ){size_t nBytesRead = 0; // descrizione........size_t nLineLength = 0; //......................size_t nBytesWritten = 0; //.......................size_t nBytes = 0; //...................}secondo me stimolerebbe molto la lettura del codice rendendolo di fatto molto piu' open.domanda 2:perche' i ciisti scrivono if (eccettera......) { .............{ } ........... }non sarebbe meglio incolonnare if (eccettera) { ......... { } }de gustibus?
  • Anonimo scrive:
    OpenOO: Porcheria allo stato puro!
    Ho avuto modo di provare OpenOffice e mi ha dato non pochi problemi. A partire dai continui crash, e i vari problemi avuti ad importare documenti Word. Tipo caratteri sballti, font con misure diverse, problemi con le immagini inserite, etc...Insomma , tenendo conto che il 90% dei documenti circolano in formato .doc nativi di MS Word è un vero problema.In porche parole OpenOffice è una porcheria completa e non c'è confronto con la suite di Microsoft. Dopotutto OpenOO è gratuito non è che ci si può aspettare chissà che. Nessuno ti regala nulla a questo mondo!
    • Anonimo scrive:
      Re: OpenOO: Porcheria allo stato puro!
      - Scritto da: Anonimo
      Ho avuto modo di provare OpenOffice e mi ha dato
      non pochi problemi. A partire dai continui crash,
      e i vari problemi avuti ad importare documenti
      Word. Tipo caratteri sballti, font con misure
      diverse, problemi con le immagini inserite,
      etc...Ehm... Word è un formato proprietario. Le specifiche non esistono, tutto quello che c'è è frutto di reverse engineering.Quindi non c'è da stupirsi se l'importazione non è perfetta, anche se mi pare tu stia esagerando: nel 80% dei casi a me ha importato sempre perfettamente.Quello che sballa sono soprattutto le tabelle
      Insomma , tenendo conto che il 90% dei documenti
      circolano in formato .doc nativi di MS Word è un
      vero problema.Non c'è confronto tra MS e OOo perchè MS legge bene MS e OOo lo fa un pò meno?Quindi non c'è confronto tra un inglese e un italiano, perchè l'inglese parla meglio l'inglese? (il paragone mi pare azzeccato, vista la diffusione delle lingue)
      Dopotutto OpenOO è gratuito non è che
      ci si può aspettare chissà che. Nessuno ti regala
      nulla a questo mondo!Ci sono tantissimi prodotti gratuiti che fanno il loro "porco" lavoro molto meglio di sw commerciali.
      • Anonimo scrive:
        Re: OpenOO: Porcheria allo stato puro!
        - Scritto da: Anonimo
        Ehm... Word è un formato proprietario. Le
        specifiche non esistono, tutto quello che c'è è frutto di reverse engineering.In realtà le specifiche delle ultime versioni sono pubbliche.
        • Anonimo scrive:
          Re: OpenOO: Porcheria allo stato puro!
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          Ehm... Word è un formato proprietario. Le

          specifiche non esistono, tutto quello che c'è è
          frutto di reverse engineering.

          In realtà le specifiche delle ultime versioni
          sono pubbliche.Ma coperte da royalties non le puoi usare per sviluppare programmi lettura/scrittura ....
    • Anonimo scrive:
      Halaakajaahah!!!!!!!!!!!!!!!
      ma vai a ramengo te e le tue strollazzate!!
    • Anonimo scrive:
      Re: OpenOO: Porcheria allo stato puro!

      Ho avuto modo di provare OpenOffice ringrazia Billo e i suoi formati chiusi del cazzo
    • Anonimo scrive:
      Re: OpenOO: Porcheria allo stato puro!
      - Scritto da: Anonimo
      Ho avuto modo di provare OpenOffice e mi ha dato
      non pochi problemi. A partire dai continui crash,Non so che versione hai provato, ma questo problema non l'ho mai riscontrato. Ne in Linux e ne in Windows.
      e i vari problemi avuti ad importare documenti
      Word. Tipo caratteri sballti, font con misure
      diverse, problemi con le immagini inserite,
      etc...OpenOffice fa quel che può. Per il resto prenditela con Microsoft che non utilizza un formato noto.
      Insomma , tenendo conto che il 90% dei documenti
      circolano in formato .doc nativi di MS Word è un
      vero problema.No. Il problema è nell'utilizzo di formati proprietari.E l'esporsi al ricatto di chi detiene le specifiche del formato è la logica conseguenza.
      In porche parole OpenOffice è una porcheria
      completa e non c'è confronto con la suite di
      Microsoft. Dopotutto OpenOO è gratuito non è che
      ci si può aspettare chissà che. Nessuno ti regala
      nulla a questo mondo!Una curiosità, ma se io ti mando un documento scritto con OpenOffice e salvato in formato sxw (del quale le specifiche sono pubbliche...) tu con MSOffice, mi spieghi come cazzo lo apri ? Altro che font sballati...Eppure "OpenOffice è una porcheria completa" perchè sballa qualche font mentre MSOffice è il meglio malgrado non legga nulla di più del suo formato proprietario... E se poi non hai voglia di acquistarlo (200 ? ma solo se acquistato assieme al PC...) tanto basta piratarlo da qualche parte, vero ? Eppure la stessa Microsoft fornisce ad un prezzo molto più basso Works. Malgrado sia più che adatto per un utilizzo domestico, nessuno lo caga... chissà come mai...
      • Anonimo scrive:
        Re: OpenOO: Porcheria allo stato puro!
        - Scritto da: Anonimo
        Eppure "OpenOffice è una porcheria completa"
        perchè sballa qualche font mentre MSOffice è il
        meglio malgrado non legga nulla di più del suo
        formato proprietario... E se poi non hai voglia
        di acquistarlo (200 ? ma solo se acquistato
        assieme al PC...) tanto basta piratarlo da
        qualche parte, vero ? Eppure la stessa Microsoft
        fornisce ad un prezzo molto più basso Works.
        Malgrado sia più che adatto per un utilizzo
        domestico, nessuno lo caga... chissà come mai...Ahhahhah Works, altro formato proprietario e per molti anni e rispettive versioni il wordprocessor non aveva manco la giustificazione piena.
        • Anonimo scrive:
          Re: OpenOO: Porcheria allo stato puro!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Eppure "OpenOffice è una porcheria completa"

          perchè sballa qualche font mentre MSOffice è il

          meglio malgrado non legga nulla di più del suo

          formato proprietario... E se poi non hai voglia

          di acquistarlo (200 ? ma solo se acquistato

          assieme al PC...) tanto basta piratarlo da

          qualche parte, vero ? Eppure la stessa Microsoft

          fornisce ad un prezzo molto più basso Works.

          Malgrado sia più che adatto per un utilizzo

          domestico, nessuno lo caga... chissà come mai...

          Ahhahhah Works, altro formato proprietario e per
          molti anni e rispettive versioni il wordprocessor
          non aveva manco la giustificazione piena.Appunto quello che intendevo: altro formato...Ti compri Works che magari fa quel che ti serve, ma poi ti arriva il file di MSOffice e ti attacchi... e allora tutti preferiscono piratarsi MSOffice piuttosto che acquistare Works.
    • Anonimo scrive:
      Re: OpenOO: Porcheria allo stato puro!
      Porcheria allo stato puro?Vorrebbe essere un'analisi tecnica?Allora tu sei un esperto IT, beato te!!!
  • Anonimo scrive:
    do 10$ a oo per non farmi derubare da M$
    Per la prima volta darò un contributo a unprogetto oss: ma preferisco di gran lungasostenere con pochi soldi un progetto divalore, aperto, trasparente, che proponeformati liberi e supportati dall'unione europeae che presto saranno standard ISOpiuttosto che CONTINUARE A FARMIDERUBARE DA QUEI PAGLIACCI DI BILLOE BALLMER.Penso che milioni di persone la pensino così.Ciao
    • pippo75 scrive:
      Re: do 10$ a oo per non farmi derubare d

      Per la prima volta darò un contributo a un
      progetto oss: io ho gia' preso la maglietta di Firefox :-)
      valore, aperto, trasparente, che propone
      formati liberi e supportati dall'unione europeafai bene
      e che presto saranno standard ISOhai qualche notizia di questo, mi interesserebbe.
      piuttosto che CONTINUARE A FARMI
      DERUBARE DA QUEI PAGLIACCI DI BILLO
      E BALLMER.Se non ti serve un prodotto della MS, fai bene a non prenderlo, comunque bisognerebbe decidere in base alle esigenzeCiao
      • TomSawyer scrive:
        Re: do 10$ a oo per non farmi derubare d
        - Scritto da: pippo75

        piuttosto che CONTINUARE A FARMI

        DERUBARE DA QUEI PAGLIACCI DI BILLO

        E BALLMER.

        Se non ti serve un prodotto della MS, fai bene a
        non prenderlo, comunque bisognerebbe decidere in
        base alle esigenzeper il resto sono d'accordo, ma qui nosi parla di un'azienda pregiudicata...che ha fattto pratiche slealise ragionassimo sempre così bsognerebbe affidarsi alla mafia.... ops scusa è quello che molti fannopagare il pizzo per essere protetti invece che pagare le tasse.... solo perchè è più comodoscusa il paragone è un po' forte, ma spreo faccia capire un po' il tuo paragone vale nella scelta chesso' tra un prodotto a pagamento (tipo staroffice) e openofficeok qui il paragone va un po' stretto perché sono interoperabili e troppo simili, ma non mi viene in mente un prodotto a pago che possa rivelaggiare con star(open)office
      • IppatsuMan scrive:
        Re: do 10$ a oo per non farmi derubare d
        - Scritto da: pippo75

        valore, aperto, trasparente, che propone

        formati liberi e supportati dall'unione europea

        e che presto saranno standard ISO

        hai qualche notizia di questo, mi interesserebbe.http://searchwebservices.techtarget.com/qna/0,289202,sid26_gci958429,00.htmlhttp://www.01net.it/01NET/HP/0,1254,0_ART_64540,00.htmlhttp://punto-informatico.it/p.asp?i=55500&r=PITenendo conto che alcuni enti governativi sono tenuti ad utilizzare standard aprovati dall'ISO, sarebbe un bel passo avanti.http://www.eweek.com/article2/0,1759,1863060,00.asp==================================Modificato dall'autore il 15/10/2005 15.19.21
    • Michele Vivona scrive:
      Re: do 10$ a oo per non farmi derubare d
      Critiche apparte, anch'io all'uscita della 2.0 finale contribuirò al progetto con quello che potrò dare.
    • Anonimo scrive:
      Re: do 10$ a oo per non farmi derubare d
      - Scritto da: Anonimo
      Per la prima volta darò un contributo a un
      progetto oss: ma preferisco di gran lunga
      sostenere con pochi soldi un progetto di
      valore, aperto, trasparente, che propone
      formati liberi e supportati dall'unione europea
      e che presto saranno standard ISO
      piuttosto che CONTINUARE A FARMI
      DERUBARE DA QUEI PAGLIACCI DI BILLO
      E BALLMER.

      Penso che milioni di persone la pensino così.

      Ciao10 $ ??? (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: do 10$ a oo per non farmi derubare d
      - Scritto da: Anonimo
      Per la prima volta darò un contributo a un
      progetto oss: ma preferisco di gran lunga
      sostenere con pochi soldi un progetto di
      valore, aperto, trasparente, che propone
      formati liberi e supportati dall'unione europea
      e che presto saranno standard ISO
      piuttosto che CONTINUARE A FARMI
      DERUBARE DA QUEI PAGLIACCI DI BILLO
      E BALLMER.

      Penso che milioni di persone la pensino così.

      Ciao
      Gente che pensa che darà se ne trova molta.
    • Anonimo scrive:
      Re: do 10$ a oo per non farmi derubare d
      - Scritto da: Anonimo
      Per la prima volta darò un contributo a un
      progetto oss: ma preferisco di gran lungaIo no.Io devo risparmiare perchè usciranno le nuove versioni di windows (vista) e di office. Quindi per poter scrivere un documento mi servirà un nuovo computer piu potente e i 2 software detti sopra (che non sono aggratis)Siccome non navigo nell'oro non posso dare niente a OSS ma devo risparmiare per permettere a mestesso di poter continuare a scrivere documenti in Word.By.
  • Anonimo scrive:
    Molto Buono il Modulo per i Database
    Ottimo, sia per il motore interno, siaper la possibilità di collegarsi a dbmsquali mysql, oracle, etcCon quattro click si impostano tabelle e form,magari appoggiandosi a un db serio emultipiattaforma come mysql e non a quellatazza informatica mono-piattaforma di acCess
    • Anonimo scrive:
      Re: Molto Buono il Modulo per i Database
      - Scritto da: Anonimo
      Ottimo, sia per il motore interno, sia
      per la possibilità di collegarsi a dbms
      quali mysql, oracle, etc

      Con quattro click si impostano tabelle e form,
      magari appoggiandosi a un db serio e
      multipiattaforma come mysql e non a quella
      tazza informatica mono-piattaforma di acCessahaahh.... per fare un database come access non bastano tutte le versione di OO messe assiemevai a studiare che è meglio
      • bugybugy scrive:
        Re: Molto Buono il Modulo per i Database
        - Scritto da: Anonimo

        ahaahh.... per fare un database come access non
        bastano tutte le versione di OO messe assieme

        vai a studiare che è meglioMi spiegheresti quali sono queste mirabolanti features di access??L'autore del post ha semplicemente detto che con O_o 2 puoi interfacciarti ad un DB come MySQL (e molti altri) per creare un database...impara a leggere :)Mi sa che è meglio che vai tu a studiare..
        • Anonimo scrive:
          Re: Molto Buono il Modulo per i Database
          - Scritto da: bugybugy

          - Scritto da: Anonimo




          ahaahh.... per fare un database come access non

          bastano tutte le versione di OO messe assieme



          vai a studiare che è meglio

          Mi spiegheresti quali sono queste mirabolanti
          features di access??
          L'autore del post ha semplicemente detto che con
          O_o 2 puoi interfacciarti ad un DB come MySQL (e
          molti altri) per creare un database...impara a
          leggere :)

          Mi sa che è meglio che vai tu a studiare..fatti un giro dall'oculista che è meglio
      • Anonimo scrive:
        Re: Molto Buono il Modulo per i Database
        - Scritto da: Anonimo
        ahaahh.... per fare un database come access non
        bastano tutte le versione di OO messe assieme

        vai a studiare che è meglioSarebbe meglio che fossi tu a studiare.Access NON E' un database, è solo un front-end con varie altre funzioni.Il vero motore database è Jet, che tra l'altro puoi usare anche senza Access (è scaricabile dal sito della MS).Puoi anche scaricarti Jet e usarlo in accoppiata con OOo, se vuoi, previa definizione dei datasources e usarlo con gli .mdbQuanto alla tua frase... beh io non paragonerei Access con MySql, Oracle, Postgres... stiamo parlando di altre cose, al confronto è un giocattolo. Va bene per le applicazioni desktop e piccoli siti dinamici.Mi avessi detto SqlServer almeno...Uno sviluppatore Asp/Asp.NET
        • Anonimo scrive:
          Re: Molto Buono il Modulo per i Database
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          ahaahh.... per fare un database come access non

          bastano tutte le versione di OO messe assieme



          vai a studiare che è meglio

          Sarebbe meglio che fossi tu a studiare.

          Access NON E' un database, è solo un front-end
          con varie altre funzioni.

          Il vero motore database è Jet, che tra l'altro
          puoi usare anche senza Access (è scaricabile dal
          sito della MS).

          Puoi anche scaricarti Jet e usarlo in accoppiata
          con OOo, se vuoi, previa definizione dei
          datasources e usarlo con gli .mdb

          Quanto alla tua frase... beh io non paragonerei
          Access con MySql, Oracle, Postgres... stiamo
          parlando di altre cose, al confronto è un
          giocattolo. Va bene per le applicazioni desktop e
          piccoli siti dinamici.
          se per te contano solo le prestazioni, allora va bene, access non è valido ad esempio per siti con altissimo trafficoma non puoi negare che access (ok Jet) contiene molti più strumenti di mysql, a cominciare dalle transazioni o dai tipi... ecc..a parte tutto ho dato tempo fa un'occhiata al db di OO2 e devo ammettere sorridendo che è solo una ridicola imitazione
          Mi avessi detto SqlServer almeno...
          sarà... ma il 99% della applicazioni desktop commerciali girano su access... chiamarlo giocattolo è da lamer di prima categoriaè un po' come dire... linux è un giocattolo per poi scoprire che è alla base del 60% dei server web
          Uno sviluppatore Asp/Asp.NETuno che lavora anche con asp.net e mysql e sqlserver e sqlite
          • Anonimo scrive:
            Re: Molto Buono il Modulo per i Database

            - Scritto da: Anonimo
            ma non puoi negare che access (ok Jet) contiene
            molti più strumenti di mysql, a cominciare dalle
            transazioni o dai tipi... ecc..(Sono quello del post precedente..)O_o Ehhh?? Access supporta cosa?Che io sappia le supporta solo "via software", cioè implementandole in VB. MySql le transazioni le supporta dalla v4, anche se non quelle distribuite, al contrario di SqlServerPoi non parliamo di multiutenza e di permessi... access non sa cosa siano.Infine la sicurezza: mysql supporta md5, sha1, e anche altri... con access o lo fai via software al momento dell'inserimento oppure metti le password in chiaro.Sulle prestazioni direi che è inutile discuterne.Per quanto riguarda i tipi di dato... ma sei sicuro di averlo visto, MySql? Access supporta forse i campi blob? Ci puoi immagazinare file binari?Su, non diciamo amenita'. Il fatto che ci puoi fare anche i gestionali in VBA è un'altro discorso, che esula dalla bonta' del database in sè.Prendendolo solo come db, al confronto degli altri E' un giocattolo. Poi ha altre cose che in MySql non ci sono, perchè le fai in php o in altri linguaggi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Molto Buono il Modulo per i Database
      - Scritto da: Anonimo
      Ottimo, sia per il motore interno, sia
      per la possibilità di collegarsi a dbms
      quali mysql, oracle, etc

      Con quattro click si impostano tabelle e form,
      magari appoggiandosi a un db serio e
      multipiattaforma come mysql e non a quella
      tazza informatica mono-piattaforma di acCessIMHO non e' vero ...( Sono un fan di OpenOffice tuttavia )usato conformato dbase quasi funziona ....ma con odbc mysql fa pena ...(colpa di odbc IMHO)se facessero l'interfaccia diretta con mysql server senza JDBC o ODBC di mezzo sarebbe tutta un'altra cosa
  • Anonimo scrive:
    donazioni
    e non dimenticate di dare una piccola somma per il loro lavoro e per tutto quanto è necessario per avere il sito, ... .
  • Anonimo scrive:
    1.1.5 o 2.0 ?
    non mi è ben chiaro perché stanno portando avanti anche la minor release se vi è la 2.
    • Anonimo scrive:
      Re: 1.1.5 o 2.0 ?
      - Scritto da: Anonimo
      non mi è ben chiaro perché stanno portando avanti
      anche la minor release se vi è la 2.La 2 ancora non è ufficialmente stabile inoltre il ramo 1.x ad esempio è compatibile con win95 mentre la 2.x no.Di per se la 1.x è anche più leggerina.
    • pippo75 scrive:
      Re: 1.1.5 o 2.0 ?
      - Scritto da: Anonimo
      non mi è ben chiaro perché stanno portando avanti
      anche la minor release se vi è la 2.io preferisco la 1.1.5come interfaccia la trovo piu' pulita.occupa meno memoria (in genere).la 2 non ho ancora visto motivi validi per tenerla, l'ho installata solo per provarla.ciao
  • Anonimo scrive:
    Ubuntu non funziona
    Ho provato la nuova versione di Ubuntu con VMware. Non funziona ne' la versione live ne' quella da installare. E meno male che doveva essere una delle migliori distribuzioni desktop!Bella "sola"!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ubuntu non funziona
      - Scritto da: Anonimo
      Ho provato la nuova versione di Ubuntu con
      VMware. Non funziona ne' la versione live ne'
      quella da installare. E meno male che doveva
      essere una delle migliori distribuzioni desktop!
      Bella "sola"!Premesso che non è che mi faccia impazzire, IMO è solo una distro molto "pulita" con relativi vantaggi e svantaggi, i live funzionano e l'installazione pure o è un problema di vmware o le ISO sono corrotte.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ubuntu non funziona
        certo che provare ubuntu con VMware e poi lamentarsi ci vuole un bel coraggio :Dprova la liveCD con il tuo pc, masterizzalo su cdrw, tranquillo non c'e' un programma cattivo ceh ti cancella tutti i file dall'hard disk, al prossimo reboot e' tutto come prmia...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ubuntu non funziona
          Vedi,quando voglio provare una nuova distribuzione scarico l'iso, lo monto come cdrom su vmware ed installo tutto su una macchina virtuale. Cosi' diventa tutto semplice, non devo masterizzare niente, e soprattutto e' un benchmark.Se la distribuzione non parte con vmware, o non riconosce l'hw, so gia' che dovro' con molta probabilita' sudare le 7 camice per farla funzionare su un normale PC (figurarsi su un notebook) e la "cestino".Riprovero' ubuntu alla prossima, sperando che funzioni, ma per adesso rimango dell'idea che non sia una gran distribuzione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ubuntu non funziona
            - Scritto da: Anonimo
            Vedi,
            quando voglio provare una nuova distribuzione
            scarico l'iso, lo monto come cdrom su vmware ed
            installo tutto su una macchina virtuale. Cosi'
            diventa tutto semplice, non devo masterizzare
            niente, e soprattutto e' un benchmark.
            Se la distribuzione non parte con vmware, o non
            riconosce l'hw, so gia' che dovro' con molta
            probabilita' sudare le 7 camice per farla
            funzionare su un normale PC (figurarsi su un
            notebook) e la "cestino".
            Riprovero' ubuntu alla prossima, sperando che
            funzioni, ma per adesso rimango dell'idea che non
            sia una gran distribuzione.consiglio prendi un rescrivibile e schiaffacela sopra .... funziona alla grande non è la prima volta che vmware da dei problemi.... Provare un live con vmware poi è ridicolo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ubuntu non funziona

            e soprattutto e' un benchmark.ho gia installato diverse breezy, e ti posso assicurareche il tuo benchmark di vmware è fallito, visto chevanno tutte benissimoanzi, kubuntu breezy con kde 3.4.3 è piu velocedi quella precedente: te la consiglio
          • Anonimo scrive:
            Re: Ubuntu non funziona
            per me poi stai trollando, visto che vmware crea una *macchina virtuale* che DUBITO FORTEMENTE abbia lo stesso hardware uguale identico del tuo pc. Se hai una radeon9700 cosa te ne fai a lanciare l'iso di ubuntu per vedere se ti riconosce la S3 emulata di Vmware? (o quella che e' ora non ricordo).Troll :|
          • Anonimo scrive:
            Re: Ubuntu non funziona
            E' incredibile, uno posta una cosa VERA e gli danno del troll solo perche' quella verita' e' scomoda.Il fatto e' che vmware fa vedere al SO una macchina piuttosto standard e quindi uno si dovrebbe aspettare che il SO ne riconosca i componenti, si installi e giri senza problemi.Se invece i problemi vengono fuori non vuol dire che sia un SO schifoso, vuole solo dire che HA DATO DEI PROBLEMI e che verosimilmente ne dara' anche altri.Visto che di distribuzioni ce n'e' a decine preferisco valutare se una distribuzione e' adatta al desktop verificando per prima cosa la facilit' di installazione. E' questo lo scopo del mio benchmark, non mi serve un server, vorrei solo un linux desktop che non mi faccia rimpiangere windows. Quindi se non va la scarto.Comunque, seguendo l'accorato appello che arriva dal forum, ho masterizzato un cdrw e l'ho fatto girare sul mio portatile. In effetti e' partito ed e' molto accattivante. Ma non credo che si possa valutare correttamente una distribuzione live. Voglio dire e' cosi' lenta che non si puo' dare alcun giudizio.Tutto sommato rimango della mia idea ed ubuntu la valutero' alla prossima.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ubuntu non funziona

            e' cosi' lenta che non si puo' dare alcun
            giudizio.anche in questo sei tra gli uomini piu sfortunatiNON E' LENTO IL LIVE CD, ma il computer sucui l'hai provataCerto che ce la metti tutta vero ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ubuntu non funziona

            anche in questo sei tra gli uomini piu sfortunati
            NON E' LENTO IL LIVE CD, ma il computer su
            cui l'hai provataAcer 290LCi - Pentium M 1,3 GHz - 256MB Ram - 1400 ? meno di 2 anni fa.Che dici, lo devo buttare?Forse devo comprare un bel tostapane a 3GHz per apprezzare ubuntu live?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ubuntu non funziona
            - Scritto da: Anonimo

            NON E' LENTO IL LIVE CD, ma il computer su

            cui l'hai provata

            Acer 290LCi - Pentium M 1,3 GHz - 256MB Ram -
            1400 € meno di 2 anni fa.Non sono un grande esperto di LiveCD, però devi considerare che sono fatte apposta per non scrivere niente sul disco e tenere tutto in ram (e la tua, usando il LiveCD si riempie in fretta).Per fare questo lavoro e funzionare decentemente ne hanno bisogno un pò di più di quella che hai tu... la stessa distro una volta installata funziona più velocemente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ubuntu non funziona
            Ho deciso di provare il Live CD anche sul computer fisso, un Athlon 1 GHz con 512 MB di ram, purtroppo senza successo.Il boot si pianta poco dopo la richiesta della nazionalita', per problemi di lettura del cdrw (dal lettore che lo ha masterizzato).Nota che il cdrw viene letto benissimo dal portatile.Anche in questo caso, sono io sfigato o addirittura un troll in malafede come ha sostenuto qualcuno, oppure e' ubuntu che da problemi?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ubuntu non funziona
            - Scritto da: Anonimo
            Ho deciso di provare il Live CD anche sul
            computer fisso, un Athlon 1 GHz con 512 MB di
            ram, purtroppo senza successo.

            Il boot si pianta poco dopo la richiesta della
            nazionalita', per problemi di lettura del cdrw
            (dal lettore che lo ha masterizzato).
            Nota che il cdrw viene letto benissimo dal
            portatile.

            Anche in questo caso, sono io sfigato o
            addirittura un troll in malafede come ha
            sostenuto qualcuno, oppure e' ubuntu che da
            problemi?Per me non sei troll, hai solo un pò di sfiga! :D . :) .E' capitato anche a me un paio di volte cd che si leggevano benissimo da una parte ma che non si leggevano per niente (o a tratti) dall'altra. Dipende o dal masterizzatore, o dal tempo di vita del cd-rw, o dal lettore.Questo caso non è colpa di Ubuntu ;) .Al massimo masterizza il LiveCD su un cd-r (non -rw).Oppure parti direttamente con l'installazione vera e propria :p .Bye e buona fortuna :) .
          • Anonimo scrive:
            Re: Ubuntu non funziona

            Per me non sei troll, hai solo un pò di sfiga! Ti ringrazio, sei comprensivo
            E' capitato anche a me un paio di volte cd che si
            leggevano benissimo da una parte ma che non si
            leggevano per niente (o a tratti) dall'altra.
            Dipende o dal masterizzatore, o dal tempo di vita
            del cd-rw, o dal lettore.Ho riprovato su DVD-RW ed infine CD-R. Stesso risultato, quindi il problema non e' il supporto ma la combinazione HW-SW.Visto che l'HW non ho intenzione di cambiarlo, devo cambiare il SW
            Oppure parti direttamente con l'installazione
            vera e propria :p .Con quale coraggio?E' proprio per questo motivo che prima verifico con vmware, per non passare i weekend a cercare inutili soluzioni a problemi che mi sono andato a cercareOdio avere ragione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ubuntu non funziona
            - Scritto da: Anonimo

            E' capitato anche a me un paio di volte cd che
            si

            leggevano benissimo da una parte ma che non si

            leggevano per niente (o a tratti) dall'altra.

            Dipende o dal masterizzatore, o dal tempo di
            vita

            del cd-rw, o dal lettore.

            Ho riprovato su DVD-RW ed infine CD-R. Stesso
            risultato, quindi il problema non e' il supporto
            ma la combinazione HW-SW.Provare a farselo masterizzare da un amico?Idea: provare ad aggiornare il firmware sia del masterizzatore che del lettore.
            Visto che l'HW non ho intenzione di cambiarlo,
            devo cambiare il SWSono d'accordo! ;-)Io ti suggerirei debian (ubuntu ha base debian), ma visto che sei all'inizio, desisto :D .Alcune facili sono Mandriva e Suse.

            Oppure parti direttamente con l'installazione

            vera e propria :p .

            Con quale coraggio?

            E' proprio per questo motivo che prima verifico
            con vmware, per non passare i weekend a cercare
            inutili soluzioni a problemi che mi sono andato a
            cercare
            Odio avere ragione.Quì per me non hai ragione. Difatti è un problema hw ;-)(altra idea: non è che l'iso è corrotta? hai controllato l' md5?)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ubuntu non funziona

            Provare a farselo masterizzare da un amico?

            Idea: provare ad aggiornare il firmware sia del
            masterizzatore che del lettore.



            Visto che l'HW non ho intenzione di cambiarlo,

            devo cambiare il SW

            Sono d'accordo! ;-)

            Io ti suggerirei debian (ubuntu ha base debian),
            ma visto che sei all'inizio, desisto :D .

            Alcune facili sono Mandriva e Suse.
            Quì per me non hai ragione. Difatti è un problema
            hw ;-)

            (altra idea: non è che l'iso è corrotta? hai
            controllato l' md5?)
            Ma come è facile installarsi linux ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ubuntu non funziona
            - Scritto da: Anonimo

            Provare a farselo masterizzare da un amico?



            Idea: provare ad aggiornare il firmware sia del

            masterizzatore che del lettore.






            Visto che l'HW non ho intenzione di cambiarlo,


            devo cambiare il SW



            Sono d'accordo! ;-)



            Io ti suggerirei debian (ubuntu ha base debian),

            ma visto che sei all'inizio, desisto :D .



            Alcune facili sono Mandriva e Suse.


            Quì per me non hai ragione. Difatti è un
            problema

            hw ;-)



            (altra idea: non è che l'iso è corrotta? hai

            controllato l' md5?)


            Ma come è facile installarsi linux ;) Se l'hw è bacato il pinguino non può farci niente ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ubuntu non funziona

            Se l'hw è bacato il pinguino non può farci niente
            ;)
            Pazienza vuol dire che continuerò a usare windows.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ubuntu non funziona
      - Scritto da: Anonimo
      Ho provato la nuova versione di Ubuntu con
      VMware. Non funziona ne' la versione live ne'
      quella da installare. E meno male che doveva
      essere una delle migliori distribuzioni desktop!
      Bella "sola"!Strano, a me funziona. Forse sei tu che non sei capace.Inquesto caso chi sarebbe la sola ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ubuntu non funziona
      - Scritto da: Anonimo
      Ho provato la nuova versione di Ubuntu con
      VMware. Non funziona ne' la versione live ne'
      quella da installare.Bhe, se dai qualche altro dettaglio magari qualche informatico(visto che il sito si chiama punto informatico suppongo che ci siano degli informatici che lo leggono) che legge questo forum ti puo' dare una mano.Ma così non hai dato nessuna informazione.Sembri un mio collega che una volta venne da me e mi disse: "ehmmm.. La stampante di mia moglie non va, perche'?, cosa si puo' fare?".
  • Anonimo scrive:
    Molto bello ma lento come un chiodo
    Uso abitualmente openoffice dalle prime beta della versione 2 e lo trovo ben fatto graficamente, decisamente meglio della versione 1.x, ma ha una pecca che lo rende decisamente brutto.Ovvero la lentezza esasperante per l'avvio dell'applicazione. Secondo me se smettessero di implementare nuove funzioni e si concentrassero sull'ottimizzazione del codice sarebbe stupendo.Preciso che parlo a ragion veduta, infatti confrontando office xp (usato dai miei colleghi) e openoffice, mi dispiace unpo' dirlo ma office xp impiega meno della metà del tempo per avviarsi. :@ :@
    • Anonimo scrive:
      Re: Molto bello ma lento come un chiodo
      ok l'avvio, ma una volta in ram e' molto piu' veloce di Office O_o
    • citrullo scrive:
      Re: Molto bello ma lento come un chiodo
      Anche io ho notato questo, ma considera che Office quando lo installi diventa come IE: si fonde col SO. Difatti, mi pare di ricordare che Office inserisce qualcosa come 600 nuove chiavi di registro in Windows. Te credo che è più veloce.Dopo il primo caricamento OOo è una scheggia.Anche Photoshop è lento all'avvio se è per questo.I prodotti M$ sono più veloci perchè il SO è loro e sanno dove mettere le mani.
    • Anonimo scrive:
      Re: Molto bello ma lento come un chiodo
      - Scritto da: Anonimo
      Uso abitualmente openoffice dalle prime beta
      della versione 2 e lo trovo ben fatto
      graficamente, decisamente meglio della versione
      1.x, ma ha una pecca che lo rende decisamente
      brutto.

      Ovvero la lentezza esasperante per l'avvio
      dell'applicazione. Secondo me se smettessero di
      implementare nuove funzioni e si concentrassero
      sull'ottimizzazione del codice sarebbe stupendo.

      Preciso che parlo a ragion veduta, infatti
      confrontando office xp (usato dai miei colleghi)
      e openoffice, mi dispiace unpo' dirlo ma office
      xp impiega meno della metà del tempo per
      avviarsi. :@ :@Non so come si chiami ma so che c'è un programma che permette di fare il pre-load di OO all'avvio della macchina.Il confronto con MS Office è difficile da fare proprio perché quest'ultimo, nella maggior parte dei casi, è pre-caricato all'avvio del computer mentre per OO non è così. Che sia un male o un bene non lo so: io preferisco che la macchina sia più veloce in fase di avvio e poi attendere un po' la prima volta che apro OO.
    • Anonimo scrive:
      Re: Molto bello ma lento come un chiodo

      Ovvero la lentezza esasperante sul mio sempron a 1600ghz con d56mrame kubuntu breezy il caicamento a freddo è dicirca 9 secondi, poi le volte successive circa 3chiaro che winword è piu veloce ma ritengo accettabile i tempi di oo.org2, tenendoanche presente che non c'è ancora una utility di precarica, dopo di che sara piuveloce di oo.org1
      • Anonimo scrive:
        Re: Molto bello ma lento come un chiodo
        - Scritto da: Anonimo

        Ovvero la lentezza esasperante

        sul mio sempron a 1600ghz con d56mram
        e kubuntu breezy il caicamento a freddo è di
        circa 9 secondi, poi le volte successive circa 3

        chiaro che winword è piu veloce ma
        ritengo accettabile i tempi di oo.org2, tenendo
        anche presente che non c'è ancora una
        utility di precarica, dopo di che sara piu
        veloce di oo.org1
        A titolo di cronaca l'utility di precarica c'è :-).In alcune dev l'installazione standard non la installava andava scelta l'opzione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Molto bello ma lento come un chiodo
        A quantodici tu e Mr. Mechano i tempi sono più che accettabili, peccato che sulla mia macchina appena accesa impieghi ben 25 secondi, e mentre lavoro è in grado di raggiungere il tempo allucinante di 60 sec. (con eclipse e altri programmi notoriamente molto leggeri in memoria).Sebra che il precaricamente di office riesca a restare in ram e non finire nella memoria virtuale qualsiasi cosa accada, infatti io ho il doppio della ram dei miei colleghi. Non so se questo sia vero,ma osservando i risultati parrebbe di sì.P.S. Ho un centrino 1600MHz con 1 Gb di ram- Scritto da: Anonimo

        Ovvero la lentezza esasperante

        sul mio sempron a 1600ghz con d56mram
        e kubuntu breezy il caicamento a freddo è di
        circa 9 secondi, poi le volte successive circa 3

        chiaro che winword è piu veloce ma
        ritengo accettabile i tempi di oo.org2, tenendo
        anche presente che non c'è ancora una
        utility di precarica, dopo di che sara piu
        veloce di oo.org1
    • Mechano scrive:
      Re: Molto bello ma lento come un chiodo
      - Scritto da: Anonimo
      Ovvero la lentezza esasperante per l'avvio
      dell'applicazione. Secondo me se smettessero di
      implementare nuove funzioni e si concentrassero
      sull'ottimizzazione del codice sarebbe stupendo.Io ho avuto modo di fare numerose prove con macchine differenti e posso riportare qualche esperienza.Se prendi una macchina qualsiasi (ma tipicamente un Pentium III a 1-1,2Ghz) con 128M di ram installi e riesci ad utilizzare solo Winzozz 2000 nudo e senza altri software.Nel momento in cui si installa MSOffice in qualsiasi sua versione, il computer è inutilizzabile e necessita di un'espansione (almeno fino a 256M).MSOffice si porta dietro una quantità impressionante di nuove librerie, ma molte di queste vengono precaricate al boot senza contribuire a nessuna funzione agiuntiva per il sistema operativo, è sempre un Win2000 solo molto più lento.C'è oltre il 70% di memoria occupata contro il 40% prima dell'installazione di MSOffice.Per contro però si è allungato parecchio, direi una quindicina di secondi il tempo di boot e ingresso in winzozz.Se installi OpenOffice.org sulla stessa macchina la sua velocità e l'occupazione di memoria ram non cambia a meno che non attivi il precaricamento in ram di alcune librerie di OOo all'avvio di Winzozz.Quindi il caricamento di Office è più rapido perchè è precaricato al boot e occupa memoria inutilmente obbligando l'utente ad un'espansione ad almeno 512M. E rallenta i tempi di boot perchè carica svariate decine di mega all'ingresso in Wincess.A questo punto cosa è meglio tra avere 6-7 secondi in più per il caricamento di OpenOffice e maggiore disponibilità di memoria per quando non lo si usa, e un MSOffice precaricato e 50-60 e passa mega ram inutilizzabili perchè perennemente occupati da librerie inutilizzate?--Mr. Mechano==================================Modificato dall'autore il 15/10/2005 9.52.45
      • Anonimo scrive:
        Re: Molto bello ma lento come un chiodo
        jawohl! io sul mio glorioso winzozz 98 iper-hakato e256 Mb di ram attendo una media di 7 secondi e poigodops: il draga deve sukare
    • Anonimo scrive:
      Re: Molto bello ma lento come un chiodo
      - Scritto da: Anonimo
      Uso abitualmente openoffice dalle prime beta
      della versione 2 e lo trovo ben fatto
      graficamente, decisamente meglio della versione
      1.x, ma ha una pecca che lo rende decisamente
      brutto.

      Ovvero la lentezza esasperante per l'avvio
      dell'applicazione. Secondo me se smettessero di
      implementare nuove funzioni e si concentrassero
      sull'ottimizzazione del codice sarebbe stupendo.

      Preciso che parlo a ragion veduta, infatti
      confrontando office xp (usato dai miei colleghi)
      e openoffice, mi dispiace unpo' dirlo ma office
      xp impiega meno della metà del tempo per
      avviarsi. :@ :@Scusate, ma dov'è il problema: OO è gratis (quasi), l'altro costa 400?. Dunque sei libero di scegliere: se aspettare qualche secondo in più al caricamento ti pesa tanto, prepara 400 Euros and go and buy M$ Office.Ovvio che OO è più lento al caricamento: per partire deve tirare su Java che praticamente è un sistema operativo che si carica sull'altro...
      • Anonimo scrive:
        Re: Molto bello ma lento come un chiodo
        Secondo te quindi i visto che si tratta di un prodotto opensource e gratis significa che è scontato che sia inferiore ai prodotti commerciali? mi sa che quello che deve aprire gli occhi sei tu.
    • Anonimo scrive:
      Re: Molto bello ma lento come un chiodo

      Preciso che parlo a ragion veduta, infatti
      confrontando office xp (usato dai miei colleghi)
      e openoffice, mi dispiace unpo' dirlo ma office
      xp impiega meno della metà del tempo per
      avviarsi. :@ :@Esiste la possibilita' di precaricarlo in ram all'avvio del pc, poi e' velocissimo
  • Anonimo scrive:
    OpenOffice annullerà ogni concorrenza
    c'è poco da esultare... se un giorno (spero mai) la gente conoscerà solo openoffice, diventerà impossibile diffondere le alternative, anche se queste saranno migliori e gratuite allo stesso tempoper le leggi di mercato sulle concorrenze sleali, questi prodotti by $UN non dovrebbero nemmeno circolaree per favorle non iniziamo con le urla contro MS, qui si parla di openoffice e annullamento del mercato del software
    • Anonimo scrive:
      Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
      - Scritto da: Anonimo
      c'è poco da esultare... se un giorno (spero mai)
      la gente conoscerà solo openoffice, diventerà
      impossibile diffondere le alternative, anche se
      queste saranno migliori e gratuite allo stesso
      tempo

      per le leggi di mercato sulle concorrenze sleali,
      questi prodotti by $UN non dovrebbero nemmeno
      circolare

      e per favorle non iniziamo con le urla contro MS,
      qui si parla di openoffice e annullamento del
      mercato del softwareSe spieghi il nesso tra OpenOffice e annullamento del mercato del software, non l'ho colto.. sarà la fame..E' semplice:Cause -
      come interagiscono tra loro -
      effetto.
      • Anonimo scrive:
        Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        c'è poco da esultare... se un giorno (spero mai)

        la gente conoscerà solo openoffice, diventerà

        impossibile diffondere le alternative, anche se

        queste saranno migliori e gratuite allo stesso

        tempo



        per le leggi di mercato sulle concorrenze
        sleali,

        questi prodotti by $UN non dovrebbero nemmeno

        circolare



        e per favorle non iniziamo con le urla contro
        MS,

        qui si parla di openoffice e annullamento del

        mercato del software

        Se spieghi il nesso tra OpenOffice e annullamento
        del mercato del software, non l'ho colto.. sarà
        la fame..
        E' semplice:
        Cause -
        come interagiscono tra loro -
        effetto.visto che hai difficoltà a comprendere, ti faccio fare un esperimentoinizia la professione del panettiere e dopo un anno inizia a regalare il tuo pane a tutti e poi conta fino a 10tornatene a compilare va...
        • Anonimo scrive:
          Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz

          visto che hai difficoltà a comprendere, ti faccio
          fare un esperimento

          inizia la professione del panettiere e dopo un
          anno inizia a regalare il tuo pane a tutti e poi
          conta fino a 10

          tornatene a compilare va...Dipende dalla qualità del pane se è scadente e costoso è evidente che nessuno lo compra ....
        • Anonimo scrive:
          Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
          - Scritto da: Anonimo
          inizia la professione del panettiere e dopo un
          anno inizia a regalare il tuo pane a tutti e poi
          conta fino a 10Il pane e' costituito da materia prima che devi pagare.OpenOffice e' sviluppato da smanettone cantinari che usano il loro tempo libero come meglio credono.Piu' o meno come chi fa' volontariato ...
          • Anonimo scrive:
            Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            inizia la professione del panettiere e dopo un

            anno inizia a regalare il tuo pane a tutti e poi

            conta fino a 10

            Il pane e' costituito da materia prima che devi
            pagare.perchè, il tempo, non credi che abbia pure lui un prezzo?
            OpenOffice e' sviluppato da smanettone cantinari
            che usano il loro tempo libero come meglio
            credono.no, i cantinari ci saranno pure, ma al vertice di tutto c'è $UN la più grande doppiogiochista di tutti i tempi
            Piu' o meno come chi fa' volontariato ...sessè... e come no :s
          • Anonimo scrive:
            Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
            - Scritto da: Anonimo
            no, i cantinari ci saranno pure, ma al vertice di
            tutto c'è $UN la più grande doppiogiochista di
            tutti i tempiSicuramente saprai che OOo e' distribuito sotto licenza LGPLhttp://www.openoffice.org/license.html
        • Anonimo scrive:
          Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz

          visto che hai difficoltà a comprendere, ti faccio
          fare un esperimento

          inizia la professione del panettiere e dopo un
          anno inizia a regalare il tuo pane a tutti e poi
          conta fino a 10
          Beh, allora Windows dovrebbe essere scomparso parecchi anni a favore di Linux ;)
          tornatene a compilare va...make brain :P
        • Riot scrive:
          Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
          - Scritto da: Anonimo

          Se spieghi il nesso tra OpenOffice e
          annullamento

          del mercato del software, non l'ho colto.. sarà

          la fame..

          E' semplice:

          Cause -
          come interagiscono tra loro -
          effetto.

          visto che hai difficoltà a comprendere, ti faccio
          fare un esperimento

          inizia la professione del panettiere e dopo un
          anno inizia a regalare il tuo pane a tutti e poi
          conta fino a 10

          tornatene a compilare va...Uso la trollata per fare un discorso sulla concorrenza in campo informatico.Il problema principale affinchè un prodotto possa soppiantarne un altro sono gli standard e la retrocompatibilità.Se fosse possibile riutilizzare i documenti che già si possiedono con altri prodotti la transizione non sarebbe un problema, ma dover riconvertire ad esempio 30000 fogli excel sarebbe un problema quasi insormontabile.Per avere concorrenza è quindi necessario un formato aperto liberamente implementabile da tutti, vediamo:Open office 2 supporta OASIS un formato aperto che chiunque può facilmente implementare nella propria applicazione.Office usa formati proprietari come il doc, le cui specifiche non sono pubbliche e devono quindi essere ricavate tramite reverse engineering.Domanda: qual è il maggiore ostacolo alla concorrenza?Open Office con OASIS o MS Office con doc e simili?
          • Anonimo scrive:
            Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
            - Scritto da: Riot
            - Scritto da: Anonimo


            Se spieghi il nesso tra OpenOffice e

            annullamento


            del mercato del software, non l'ho colto..
            sarà


            la fame..


            E' semplice:


            Cause -
            come interagiscono tra loro -

            effetto.



            visto che hai difficoltà a comprendere, ti
            faccio

            fare un esperimento



            inizia la professione del panettiere e dopo un

            anno inizia a regalare il tuo pane a tutti e poi

            conta fino a 10



            tornatene a compilare va...

            Uso la trollata per fare un discorso sulla
            concorrenza in campo informatico.

            Il problema principale affinchè un prodotto possa
            soppiantarne un altro sono gli standard e la
            retrocompatibilità.

            Se fosse possibile riutilizzare i documenti che
            già si possiedono con altri prodotti la
            transizione non sarebbe un problema, ma dover
            riconvertire ad esempio 30000 fogli excel sarebbe
            un problema quasi insormontabile.

            Per avere concorrenza è quindi necessario un
            formato aperto liberamente implementabile da
            tutti, vediamo:
            Open office 2 supporta OASIS un formato aperto
            che chiunque può facilmente implementare nella
            propria applicazione.
            Office usa formati proprietari come il doc, le
            cui specifiche non sono pubbliche e devono quindi
            essere ricavate tramite reverse engineering.

            Domanda: qual è il maggiore ostacolo alla
            concorrenza?
            Open Office con OASIS o MS Office con doc e
            simili?con msoffice puoi salvare in rtf e tanti altri formati standard, se poi tutti salvano in formato doc non è certo un problema MS ma culturale/di incompetenzaDomanda: qual è il maggiore ostacolo allaconcorrenza?MS Office a 1000 euro oppure Open Office gratis?
          • Anonimo scrive:
            Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
            - Scritto da: Anonimo

            Domanda: qual è il maggiore ostacolo alla
            concorrenza?
            MS Office a 1000 euro oppure Open Office gratis?Non esiste una legge che vieta di regalare un prodotto. Ne esiste una che vieta di vendere sottocosto per stroncare la concorrenza (legge antidumping).Open Office è gratis? Bene, io me lo cucco e le polemiche le lascio agli altri. Io non produco software ma lo utilizzo, quindi la gratuità di OpenOffice mi fa comodo, come il sapere che usa formati aperti che non mi costringono a legarmi ad una particolare software house.
          • Anonimo scrive:
            Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Domanda: qual è il maggiore ostacolo alla

            concorrenza?

            MS Office a 1000 euro oppure Open Office gratis?

            Non esiste una legge che vieta di regalare un
            prodotto. Ne esiste una che vieta di vendere
            sottocosto per stroncare la concorrenza (legge
            antidumping).

            Open Office è gratis? Bene, io me lo cucco e le
            polemiche le lascio agli altri. Io non produco
            software ma lo utilizzo, quindi la gratuità di
            OpenOffice mi fa comodo, come il sapere che usa
            formati aperti che non mi costringono a legarmi
            ad una particolare software house.
            io ripetto il tuo punto di vista, ma la tua liberta che tanto osanni finisce quando inizia quella altruips. io non vendo software e non ho mai ricavato una lira da office in nessun modo, voglio solo sforzarmi di essere obiettivo :
          • Anonimo scrive:
            Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz

            con msoffice puoi salvare in rtf e tanti altri
            formati standard, se poi tutti salvano in formato
            doc non è certo un problema MS ma culturale/di
            incompetenza

            Domanda: qual è il maggiore ostacolo alla
            concorrenza?
            MS Office a 1000 euro oppure Open Office gratis?L'rtf non può essere considerato un formato di interoperatività troppo vecchio tanto vale salvare in txt... quanto agli altri presunti formati aperti non sono formati adatti ad un wordprocessor non è che OASIS sia nato per caso....
          • Anonimo scrive:
            Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
            - Scritto da: Anonimo


            con msoffice puoi salvare in rtf e tanti altri

            formati standard, se poi tutti salvano in
            formato

            doc non è certo un problema MS ma culturale/di

            incompetenza



            Domanda: qual è il maggiore ostacolo alla

            concorrenza?

            MS Office a 1000 euro oppure Open Office gratis?

            L'rtf non può essere considerato un formato di
            interoperatività troppo vecchio tanto vale
            salvare in txt... eh!?
            quanto agli altri presunti formati aperti non
            sono formati adatti ad un wordprocessor non è che
            OASIS sia nato per caso....
          • francescone scrive:
            Punteggiatura
            Credo volesse dire: "il formato RTF è troppo vecchio, non è adeguato, tanto vale salvare in .txt". Ma non usa punteggiatura, quindi il senso della frase è stravolto.
        • Anonimo scrive:
          Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
          IL SOFTWARE NON E' UN BENE MATERIALE, QUANDO LO VORRETE CAPITE?UN SOFTWARE NON DEVE AVERE MERCATO; IO NON PAGO IL SOFTWARE CHE USO CME NON PAGO L'ARIA CHE RESPIRO!!!e sì, lo dico urlando
          • Anonimo scrive:
            Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
            - Scritto da: Anonimo
            IL SOFTWARE NON E' UN BENE MATERIALE, QUANDO LO
            VORRETE CAPITE?
            UN SOFTWARE NON DEVE AVERE MERCATO; IO NON PAGO
            IL SOFTWARE CHE USO CME NON PAGO L'ARIA CHE
            RESPIRO!!!

            e sì, lo dico urlandoLavoreresti gratis per me?Tanto il lavoro non è un bene materiale, quindi non ti pagherei come non pago l'aria che respiro.
    • Anonimo scrive:
      Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
      - Scritto da: Anonimo
      c'è poco da esultare... se un giorno (spero mai)
      la gente conoscerà solo openoffice, diventerà
      impossibile diffondere le alternative, anche se
      queste saranno migliori e gratuite allo stesso
      tempo

      per le leggi di mercato sulle concorrenze sleali,
      questi prodotti by $UN non dovrebbero nemmeno
      circolare

      e per favorle non iniziamo con le urla contro MS,
      qui si parla di openoffice e annullamento del
      mercato del software365 distro linux e tonnellate di freeware smentiscono clamorosamente la tesi. :)
    • Giambo scrive:
      Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
      - Scritto da: Anonimo
      per le leggi di mercato sulle concorrenze sleali,
      questi prodotti by $UN non dovrebbero nemmeno
      circolareIl fatto che OpenOffice sia "aggratis" demolisce la tua tesi.
    • Anonimo scrive:
      Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
      Non ti preoccupare, i veri professionisti che necessiteranno di un vero programma guarderanno anche oltre a OOo
    • Anonimo scrive:
      Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
      - Scritto da: Anonimo
      c'è poco da esultare... se un giorno (spero mai)
      la gente conoscerà solo openoffice, diventerà
      impossibile diffondere le alternative, Ma tu stai parlando del presente!La difficoltà di adesso è diffondere le alternative a MS Office.
      per le leggi di mercato sulle concorrenze sleali,
      questi prodotti by $UN non dovrebbero nemmenoQualunque produttore privato, pubblico ha il diritto di rilasciare/vendere/regalare un programma compatibile con OpenOffice senza dover pagare nulla a Sun.Non è altrettanto vero per MS Office.
      • Anonimo scrive:
        Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        c'è poco da esultare... se un giorno (spero mai)

        la gente conoscerà solo openoffice, diventerà

        impossibile diffondere le alternative,
        Ma tu stai parlando del presente!
        La difficoltà di adesso è diffondere le
        alternative a MS Office.


        per le leggi di mercato sulle concorrenze
        sleali,

        questi prodotti by $UN non dovrebbero nemmeno
        Qualunque produttore privato, pubblico ha il
        diritto di rilasciare/vendere/regalare un
        programma compatibile con OpenOffice senza dover
        pagare nulla a Sun.
        Non è altrettanto vero per MS Office.mah... se non erro i formati doc di office sono modificabili anche con open officenon credo che $un paghi delle royalties a bill
    • Anonimo scrive:
      Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
      - Scritto da: Anonimo
      c'è poco da esultare... se un giorno (spero mai)
      la gente conoscerà solo openoffice, diventerà
      impossibile diffondere le alternative, anche se
      queste saranno migliori e gratuite allo stesso
      tempo

      per le leggi di mercato sulle concorrenze sleali,
      questi prodotti by $UN non dovrebbero nemmeno
      circolare

      e per favorle non iniziamo con le urla contro MS,
      qui si parla di openoffice e annullamento del
      mercato del softwareDai ammettilo, sei un amante dell'Open Source che va in giro a trollare per scatenare mille ragionamenti pro open source? Non hai saputo scrivere una sola replica decente (ammesso che ce ne siano)...
    • Mechano scrive:
      Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
      - Scritto da: Anonimo
      c'è poco da esultare... se un giorno (spero mai)
      la gente conoscerà solo openoffice, diventerà
      impossibile diffondere le alternative, anche se
      queste saranno migliori e gratuite allo stesso
      tempoQuindi tu aboliresti anche gli ospedali pubblici. Tutte cliniche private!Tu vorresti impedire ad un'azienda di rilasciare i sorgenti di un suo software?Vorresti anche impedire ad un programmatore hobbista e appassionato di programmare nel tempo libero e rilasciare gratuitamente i suoi programmi?Software come Linux e OpenOffice sono il frutto di hobbisti e il loro diritto di rilasciare il lavoro libero e gratuito se ne hanno voglia.Internet è il grande unificatore, che permette la collaborazione di migliaia di questi hobbisti.Teoricamente dovresti fare abolire anche internet ed impedire a questi hobbisti di collaborare.--Mr. Mechano
      • Anonimo scrive:
        Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
        - Scritto da: Mechano

        - Scritto da: Anonimo

        c'è poco da esultare... se un giorno (spero mai)

        la gente conoscerà solo openoffice, diventerà

        impossibile diffondere le alternative, anche se

        queste saranno migliori e gratuite allo stesso

        tempo

        Quindi tu aboliresti anche gli ospedali pubblici.
        Tutte cliniche private!

        Tu vorresti impedire ad un'azienda di rilasciare
        i sorgenti di un suo software?i sorgenti li può rilasciare se proprio non riesce a farne a menoma regalare un prodotto al _mercato_ imho è squisitamente sleale e andrebbe perseguito per legge

        Vorresti anche impedire ad un programmatore
        hobbista e appassionato di programmare nel tempo
        libero e rilasciare gratuitamente i suoi
        programmi?esatto, eccetto per gli usi non commercialinb. dietro OO c'è sun

        Software come Linux e OpenOffice sono il frutto
        di hobbisti e il loro diritto di rilasciare il
        lavoro libero e gratuito se ne hanno voglia.non sempre è così
        Internet è il grande unificatore, che permette la
        collaborazione di migliaia di questi hobbisti.
        ok, ok...
        Teoricamente dovresti fare abolire anche internet
        ed impedire a questi hobbisti di collaborare.non ho mai visto il lavoro di un hobbista bricolage negli scaffali dei negozi

        --
        Mr. Mechano
        • Mechano scrive:
          Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
          - Scritto da: Anonimo
          ma regalare un prodotto al _mercato_ imho è
          squisitamente sleale e andrebbe perseguito per
          leggeE perché se si rinuncia ad introiti e non ci sono terzi fini?La Sun ha donato alla comunità opensource il codice di StarOffice 5 ma tutt'ora continua a migliorare e vendere come prodotto commerciale StarOffice 8, quindi dove sta la concorrenza sleale?OpenOffice non viene sviluppato da Sun ma da programmatori opensource. Puoi vietare a questi programmatori di contribuire nel loro tempo libero?
          esatto, eccetto per gli usi non commercialiMa la comunità opensource che crea software non può controllare che uso ne farà chi li prende.Devi vietare a privati e aziende di scaricare software libero e doversi rivolgere obbligatoriamente a software a pagamento. E come fai li arresti perchè hanno preso da internet software che chi lo produce ha scelto di regalarlo?Rendiamolo più semplice io metto su un tavolo vuori dalla porta un panino e due scatolette, o per non confrontare per forza con beni materiali, faccio volontariato e decido di sturare tubi e lavori di idraulica a gratis ad altre persone nel mio tempo libero.Tu mi punisci perchè ho deciso di regalare un panino e due scatolette o un pò del mio tempo e delle mie abilità di idraulico?O vuoi punire chi ha allungato le mani per prendere il panino e le scatolette che io sto regalando o chi mi chiama per farsi sturare il tubo a gratis?E quindi obbligheresti la gente a non prendere nulla che è in omaggio e andare a comprarselo per forza al market o chiamare un idraulico a pagamento.
          nb. dietro OO c'è sunNon c'è Sun. Con la sua licenza ha rinunciato a qualsiasi diritto su OpenOffice.org tranne prendersene porzioni di codice buono per il suo StarOffice che comunque è a pagamento quindi andrebbe daccordo col tuo ragionamento.

          lavoro libero e gratuito se ne hanno voglia.

          non sempre è cosìSi ci sono anche aziende che prendono codice libero per risolvere un problema, lo migliorano e decidono di rilasciarne le modifiche così come lo hanno trovato. Ma rientra ancora nel regalare il frutto del proprio lavoro. Tu vuoi ancora vietare a chiunque di regalare qualcosa e a chi lo vuole prendere vuoi impedirgli di farlo?Nemmeno Napoleone o Hitler sono mai arrivati a tanto...
          non ho mai visto il lavoro di un hobbista
          bricolage negli scaffali dei negoziMa tutt'ora non c'è sugli scaffali dei negozi.Le distribuzioni Linux in vendita in realtà mettono in vendita una scatola, un manuale, assistenza telefonica ed un abbonamento ad un server per aggiornamenti e scaricameto di software.--Mr. Mechano
          • Anonimo scrive:
            Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
            - Scritto da: Mechano

            - Scritto da: Anonimo


            ma regalare un prodotto al _mercato_ imho è

            squisitamente sleale e andrebbe perseguito per

            legge

            E perché se si rinuncia ad introiti e non ci sono
            terzi fini?
            La Sun ha donato alla comunità opensource il
            codice di StarOffice 5 ma tutt'ora continua a
            migliorare e vendere come prodotto commerciale
            StarOffice 8, quindi dove sta la concorrenza
            sleale?oddio, spero tu stia scherzando
            OpenOffice non viene sviluppato da Sun ma da
            programmatori opensource. Puoi vietare a questi
            programmatori di contribuire nel loro tempo
            libero?
            non è assolutamente vero, almeno per OpenOffice, la quale ha pure un'agenzia che si occupa del sun...emh...suo marketing... aggiornati meglio, invece di fare il linaro incallito coi paraocchi

            esatto, eccetto per gli usi non commerciali

            Ma la comunità opensource che crea software non
            può controllare che uso ne farà chi li prende.
            Devi vietare a privati e aziende di scaricare
            software libero e doversi rivolgere
            obbligatoriamente a software a pagamento. E come
            fai li arresti perchè hanno preso da internet
            software che chi lo produce ha scelto di
            regalarlo?il "reato" sarebbe di concorrenza sleale, gli utenti utilizzatori non avrebbero colpe ovviamente

            Rendiamolo più semplice io metto su un tavolo
            vuori dalla porta un panino e due scatolette, o
            per non confrontare per forza con beni materiali,
            faccio volontariato e decido di sturare tubi e
            lavori di idraulica a gratis ad altre persone nel
            mio tempo libero.

            Tu mi punisci perchè ho deciso di regalare un
            panino e due scatolette o un pò del mio tempo e
            delle mie abilità di idraulico?è inutile che insisti con questi esempi che hanno il solo scopo di ridicolizzarmi... chi ha voglia di capire capiscenon ho alcun rancore o odio per open office, lo ritengo solo un prodotto SUN di cui diffidare... tutte il resto son bufale

            O vuoi punire chi ha allungato le mani per
            prendere il panino e le scatolette che io sto
            regalando o chi mi chiama per farsi sturare il
            tubo a gratis?va bene va bene... quasi quasi mi hai convinto con i tuoi discorsi buonisti :p

            E quindi obbligheresti la gente a non prendere
            nulla che è in omaggio e andare a comprarselo per
            forza al market o chiamare un idraulico a
            pagamento. non obbligherei la gente a fare alcunchè, non capovolgere il mio discorso


            nb. dietro OO c'è sun

            Non c'è Sun. Con la sua licenza ha rinunciato a
            qualsiasi diritto su OpenOffice.org tranne
            prendersene porzioni di codice buono per il suo
            StarOffice che comunque è a pagamento quindi
            andrebbe daccordo col tuo ragionamento.



            lavoro libero e gratuito se ne hanno voglia.



            non sempre è così

            Si ci sono anche aziende che prendono codice
            libero per risolvere un problema, lo migliorano e
            decidono di rilasciarne le modifiche così come lo
            hanno trovato. Ma rientra ancora nel regalare il
            frutto del proprio lavoro. Tu vuoi ancora vietare
            a chiunque di regalare qualcosa e a chi lo vuole
            prendere vuoi impedirgli di farlo?

            Nemmeno Napoleone o Hitler sono mai arrivati a
            tanto...non sai più che esempi sparare... ammettilostai perdendo carisma caro mechano, potevi ad esempio nominare anche il tuo caro stalin


            non ho mai visto il lavoro di un hobbista

            bricolage negli scaffali dei negozi

            Ma tutt'ora non c'è sugli scaffali dei negozi.
            Le distribuzioni Linux in vendita in realtà
            mettono in vendita una scatola, un manuale,
            assistenza telefonica ed un abbonamento ad un
            server per aggiornamenti e scaricameto di
            software.

            --
            Mr. Mechanovai a lavorare
          • Mechano scrive:
            Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
            - Scritto da: Anonimo
            non ho alcun rancore o odio per open office, lo
            ritengo solo un prodotto SUN di cui diffidare...
            tutte il resto son bufaleMa che avrebbe fatto a te Sun? Quali grandi affari ti avrebbe fatto perdere?Benché sia un'azienda a scopo di lucro, abbia prezzi dell'hardware altissimi ed anche a me non piace tanto, è un'azienda i cui fondatori sono degli hacker cresciuti nella silicon valley degli anni 70-80. Hanno innovato con uno tra i migliori Unix al mondo e linguaggi di programmazioni come Java, oltre all'usatissimo NFS che è stato per oltre un ventennio il miglior modo per condividere partizioni e file su una rete.StarOffice e OpenOffice sono delle suite di produttività per l'ufficio, che fanno concorrenza solo a MSOffice che detiene il quasi monopolio in questo settore.Se tu odii così tanto SO, OOo e la Sun ci sono solo due motivi, o lavori per un'azienda che fa word processor e fogli di calcolo alternativi o per la stessa M$, o lavori con MSOffice e i suoi servizi. Foglietti di calcolo per le fatturine e qualche calcolo catastale. E saresti probabilmente obbligato a doverti studiare il linguaggio di macro di un'altra suite per ufficio se mai dovesse diffondersi così tanto OpenOffice.org.Pigrizia o incapacità?--Mr. Mechano
          • Anonimo scrive:
            Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz

            Se tu odii così tanto SO, OOo e la Sun ci sono
            solo due motivi, o lavori per un'azienda che fa
            word processor e fogli di calcolo alternativi o
            per la stessa M$, o lavori con MSOffice e i suoi
            servizi. Foglietti di calcolo per le fatturine e
            qualche calcolo catastale.

            Se tu odii così tanto MS ci sono solo due motivi, o lavori per un'azienda che fa word processor e fogli di calcolo alternativi o per la stessa OO E i suoi servizi. Foglietti di calcolo per le fatturine e qualche calcolo catastale.
        • Anonimo scrive:
          Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
          - Scritto da: Anonimo
          ..
          ma regalare un prodotto al _mercato_ imho è
          squisitamente sleale e andrebbe perseguito per
          leggeOddio !!! Adesso che ci penso ieri un tizio mi ha fermato per strada per chiedermi se conoscevo una pizzeria... speriamo che non mi arrestino per concorrenza sleale al 892424...
      • pippo75 scrive:
        Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz


        ci sono tanti che lo fanno senza essere pagati,

        qualcuno lo fa in nero, ma non tutti.


        Se mi posti qualche nome di chi lo fa gratis
        avrei bisogno. Grazie.Qui in provincia di Novara ci sono tantissimi centri, come oratori dove i volontari esistono.

        quante persone fanno lavori socialmente utili e

        lo fanno gratis.

        Quanti volontari esistono?


        Se mi posti dove lo fai tu controllo e poi
        eventualmente mi scuso . Grazie. Penso sarà una
        lunga attesa :| Gargallo (provincia di novara), biblioteca comunale, Chiedi dell'assessore alla cultura.Gruppo Ecologico GargalleseOratorio Gargallese (anche se poco, in decrescente).Se mi chiamano gli altri gruppi per cose che so fare, tempo permettendo non ho problemi, in genere faccio foto (gratis, solo eventuali spese di materiale).penso che daro' una mano anche il 20 novembre per il pranzo degli anziani ( sicuramente non per cucinare :-) ).ciao
    • Anonimo scrive:
      hahahah!!! è arrvivato l'impiegato M$
      Preferisco donare 100 dollari a openoffice.orgche farmi derubare da quei pagliacci di billo eballmer !!!Certo che per 20 cents tu saresti disposto adire qualsiasi sciocchezza !
    • Anonimo scrive:
      Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
      Ho capito. Tu sei uno di quelli che sfrutta le conoscenze di MS Office e te le fai pagare a caro prezzo con quei finti corsi che ogni tanto fanno capolino nella mia cassetta (fisica) delle lettere.Complimenti.
    • Anonimo scrive:
      MICROSOFT CONDANNATA PER SLEALTA E ABUSI

      per le leggi di mercato sulle concorrenze sleali,la microsoft è stata condannata per abuso di posizionee pratiche sleali contro la concorrenza dall'UnioneEuropea e da metà del mondoInoltre NON ha ancora rilasciato i dati che devein forza della CONDANNA avuta, al fine di assicurarealla concorrenza la possibilità di competere su basiparitarie e lealiTutti speriamo che questa azienda-canagliaottemperi al piu presto alle ingiunzioni prescritte dalla CONDANNA per i REATI suddetti,in modo che si ripristini un minimo di leale concorrenza in un contesto liberale.
      • Anonimo scrive:
        Re: MICROSOFT CONDANNATA PER SLEALTA E A
        - Scritto da: Anonimo

        per le leggi di mercato sulle concorrenze sleali,

        la microsoft è stata condannata per abuso di
        posizione
        e pratiche sleali contro la concorrenza
        dall'Unione
        Europea e da metà del mondo

        Inoltre NON ha ancora rilasciato i dati che deve
        in forza della CONDANNA avuta, al fine di
        assicurare
        alla concorrenza la possibilità di competere su
        basi
        paritarie e leali

        Tutti speriamo che questa azienda-canaglia
        ottemperi al piu presto alle ingiunzioni
        prescritte dalla CONDANNA per i REATI suddetti,
        in modo che si ripristini un minimo di leale
        concorrenza in un contesto liberale.nessuno vieta di produrre un word processor e venderlo a tutto il mondoevidentemente ancora nessuno è capace di fare un prodotto valido e concorrente a msoffice... nemmeno aggratis
        • pippo75 scrive:
          Re: MICROSOFT CONDANNATA PER SLEALTA E A

          evidentemente ancora nessuno è capace di fare un
          prodotto valido e concorrente a msoffice...
          nemmeno aggratisSopratutto, sbaglio o nelle scuole si sta diffondendo molto StarOffice?ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: MICROSOFT CONDANNATA PER SLEALTA E A
            - Scritto da: pippo75


            evidentemente ancora nessuno è capace di fare un

            prodotto valido e concorrente a msoffice...

            nemmeno aggratis


            Sopratutto, sbaglio o nelle scuole si sta
            diffondendo molto StarOffice?non so a quali scuole ti riferisci perchè tranna uno sciroccato che per sua ammissione a voluto migrare i pc delle scuole di bolzano verso soluzioni alternative a spese dei contribuenti e per soli motivi ideologici nel resto delle scuole italiana non si vede ne star ne open office

            ciao
          • pippo75 scrive:
            Re: MICROSOFT CONDANNATA PER SLEALTA E A




            Sopratutto, sbaglio o nelle scuole si sta

            diffondendo molto StarOffice?

            non so a quali scuole ti riferisci perchè tranna
            uno sciroccato che per sua ammissione a voluto
            migrare i pc delle scuole di bolzano verso
            soluzioni alternative a spese dei contribuenti e
            per soli motivi ideologici nel resto delle scuole
            italiana non si vede ne star ne open office
            ho parlato qualche tempo fa con le maestre del mio paese e mi hanno detto (in realta' era una sola che mi parlava), usano StarOffice.C'e' un rivenditore, sembra che abbia vinto un buon numero di appalti pubblici, se che lui tratta sia openoffice che staroffice.
          • Anonimo scrive:
            Re: MICROSOFT CONDANNATA PER SLEALTA E A
            - Scritto da: pippo75

            C'e' un rivenditore, sembra che abbia vinto un
            buon numero di appalti pubblici, se che lui
            tratta sia openoffice che staroffice.
            alla faccia dei muli open source... qui c'è gente che si fa i soldini sul lavoro gratuito dei sorcinia polli!!!!
          • Mechano scrive:
            Re: MICROSOFT CONDANNATA PER SLEALTA E A
            - Scritto da: Anonimo
            alla faccia dei muli open source... qui c'è gente
            che si fa i soldini sul lavoro gratuito dei
            sorcini

            a polli!!!!StarOffice costa 80 euro con 5 licenze. Da qualche tempo è gratuito per scuole, ospedali e ONLUS.Da 3 anni a questa parte è assolutamente vietato nelle gare d'appalto discriminare il software opensource. E le gare d'appalto che riportano il divieto di presentazione di software opensource possono essere rese nulle e vanno rifatte.Furbescamente si ricorre a trucchi come "E il software deve essere dotato di assistente animato interattivo, che guidi l'utente nello svolgimento del lavoro". Parlano di clippy e degli altri personaggi idioti introdotti dal MSOffice 97.E comunque ci sono dei casi in cui autori di software opensource e distribuzioni sono anche aziende che lo installano e lo mantengono presso le pubbliche amministrazini dove hanno la fortuna di vincere appalti. Antitachion per esempio è un'azienda austriaca leader nel settore opensource nelle pubbliche amministrazioni e produce SOL Linux, una distribuzione Linux creata da loro con un sistema di init interamente in XML.E comunque il software libero mette chiunque, anche te in condizioni di poter competere in una gara d'appalto, vincere e mantenerci la tua famiglia e quella dei tuoi amici e collaboratori. Devi solo selezionare una distribuzione e del software, imparare ad installarlo, usarlo e insegnarlo ad altri.E questo senza chiedere un soldo per il software, e senza dovere impegnare soldi per comprarlo e rivenderlo.--Mr. Mechano
          • Anonimo scrive:
            Re: MICROSOFT CONDANNATA PER SLEALTA E A
            - Scritto da: Mechano
            Devi solo selezionare una distribuzione e del
            software, imparare ad installarlo, usarlo e insegnarlo ad altri.Le prime tre va bene, ma l'ultima cosa è messa un pochino semplicistica...
          • Anonimo scrive:
            Re: MICROSOFT CONDANNATA PER SLEALTA E A

            StarOffice costa 80 euro con 5 licenze. Da
            qualche tempo è gratuito per scuole, ospedali e
            ONLUS.
            Ma non eri tu che dicevi che il comportamento di MS che offre gratis office a scule ed università e scorretto?
            Da 3 anni a questa parte è assolutamente vietato
            nelle gare d'appalto discriminare il software
            opensource. E le gare d'appalto che riportano il
            divieto di presentazione di software opensource
            possono essere rese nulle e vanno rifatte.
            Mi posti per favore qualche esempio di enti pubblici che hanno esplicitamente vietato di presentare software opensorce? Grazie.
            Furbescamente si ricorre a trucchi come "E il
            software deve essere dotato di assistente animato
            interattivo, che guidi l'utente nello svolgimento
            del lavoro". Parlano di clippy e degli altri
            personaggi idioti introdotti dal MSOffice 97.
            Questo idioti spiega che individuo sei.
            E comunque ci sono dei casi in cui autori di
            software opensource e distribuzioni sono anche
            aziende che lo installano e lo mantengono presso
            le pubbliche amministrazini dove hanno la fortuna
            di vincere appalti. Antitachion per esempio è
            un'azienda austriaca leader nel settore
            opensource nelle pubbliche amministrazioni e
            produce SOL Linux, una distribuzione Linux creata
            da loro con un sistema di init interamente in
            XML.
            Evitare lo spam non sarebbe male.
            E comunque il software libero mette chiunque,
            anche te in condizioni di poter competere in una
            gara d'appalto, vincere e mantenerci la tua
            famiglia e quella dei tuoi amici e collaboratori.
            Devi solo selezionare una distribuzione e del
            software, imparare ad installarlo, usarlo e
            insegnarlo ad altri.Il close invece devi solo selezionare una distribuzione e del software, imparare ad installarlo, usarlo e insegnarlo ad altri
            E questo senza chiedere un soldo per il software,
            e senza dovere impegnare soldi per comprarlo e
            rivenderlo.
            Stai dicendo che open significa gratis quindi.
            --
            Mr. Mechano
          • Anonimo scrive:
            Re: MICROSOFT CONDANNATA PER SLEALTA E A

            alla faccia dei muli open source... qui c'è gente
            che si fa i soldini sul lavoro gratuito dei
            sorciniE' evidente che TU non hai capito di cosa si stia parlando.I team di sviluppo di OO sono stipendiati da diverse corp. non solo americane. Quindi non siamo di fronte a persone che fanno i soldi sulle spalle degli altri,ma siamo difronte ad un processo produttivo differente dai modelli canonici. Devi capire come funziona altrimenti continuerai a scrivere castronerie.
          • Anonimo scrive:
            Re: MICROSOFT CONDANNATA PER SLEALTA E A
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: pippo75




            evidentemente ancora nessuno è capace di fare
            un


            prodotto valido e concorrente a msoffice...


            nemmeno aggratis





            Sopratutto, sbaglio o nelle scuole si sta

            diffondendo molto StarOffice?

            non so a quali scuole ti riferisci perchè tranna
            uno sciroccato che per sua ammissione a voluto
            migrare i pc delle scuole di bolzano verso
            soluzioni alternative a spese dei contribuenti e
            per soli motivi ideologici nel resto delle scuole
            italiana non si vede ne star ne open officeNon stento a credere che tu non abbia mai visto una scuola che utilizzi OpenOffice o StarOffice. Ma il problema non è nei due software...
    • Anonimo scrive:
      perché ti toglie il boccone è slealtà...
      Mi fa estremamente piacere vedere gente del genereche finora ha potuto campare vendendo le fetecchiedella microsoft a prezzi cosmici (si parlava fino a3-4 anni fa di un milione e mezzo per office pro !!!!)così alla frutta.Davvero: speriamo di ridurli alla zappa, in modo chenon vadano piu in giro a rubare centinaia di euro allagente in cambio di fuffa.E' davvero un piacere sentirli blaterare sullaconcorrenza e la slealtà !Questo è quanto.
      • Anonimo scrive:
        Re: perché ti toglie il boccone è slealt
        - Scritto da: Anonimo
        Mi fa estremamente piacere vedere gente del genere
        che finora ha potuto campare vendendo le fetecchie
        della microsoft a prezzi cosmici (si parlava fino
        a
        3-4 anni fa di un milione e mezzo per office pro
        !!!!)
        così alla frutta.

        Davvero: speriamo di ridurli alla zappa, in modo
        che
        non vadano piu in giro a rubare centinaia di euro
        alla
        gente in cambio di fuffa.


        E' davvero un piacere sentirli blaterare sulla
        concorrenza e la slealtà !

        Questo è quanto.la solita storia della volpe e l'uvaquesto è quanto
    • Solvalou scrive:
      Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz

      c'è poco da esultare... se un giorno (spero mai)
      la gente conoscerà solo openoffice, diventerà
      impossibile diffondere le alternative, anche se
      queste saranno migliori e gratuite allo stesso
      tempoTornando ad un'analogia a me cara, e' meglio tenersi i geroglifici e gli scribi a pagamento, piuttosto che passare ad un alfabeto fonetico che tutti possono usare, visto che, se un giorno (spero mai) la gente conoscesse solo quello, diventera' impossibile diffondere alfabeti alternativi anche se migliori e ugualmente facili da imparare.
      • Anonimo scrive:
        Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
        - Scritto da: Solvalou


        c'è poco da esultare... se un giorno (spero mai)

        la gente conoscerà solo openoffice, diventerà

        impossibile diffondere le alternative, anche se

        queste saranno migliori e gratuite allo stesso

        tempo

        Tornando ad un'analogia a me cara, e' meglio
        tenersi i geroglifici e gli scribi a pagamento,
        piuttosto che passare ad un alfabeto fonetico che
        tutti possono usare, visto che, se un giorno
        (spero mai) la gente conoscesse solo quello,
        diventera' impossibile diffondere alfabeti
        alternativi anche se migliori e ugualmente facili
        da imparare.peccato che lo sviluppo del software passi anche attraverso l'economia
    • Anonimo scrive:
      Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
      - Scritto da: Anonimo
      per le leggi di mercato sulle concorrenze sleali,
      questi prodotti by $UN non dovrebbero nemmeno
      circolare
      il solito luddista scocciatore che profitta dalla diffusione di office....sei irrilevante , mettiti l'animo in pace . non ci puoi fermare .
      • Anonimo scrive:
        Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz

        il solito luddista scocciatore che profitta
        dalla diffusione di office....
        sei irrilevante , mettiti l'animo in pace . non
        ci puoi fermare .
        Se non partite come si fa a fermarvi ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
      mii ma sotto sotto stai rosicando!e piglia quella zappa e LAVORA che questo è solo l'inizio
    • Anonimo scrive:
      Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
      OPEN DOCUMENT FORMATti dice niente "OPEN"?questo formato STANDARD nato proprio *per non legare ad una specifica piattaforma*?se microsoft mettesse da parte un po' del suo fottuto orgoglio e cominciasse a supportare quel formato non correrebbe proprio NESSUN pericolo
      • Anonimo scrive:
        Re: OpenOffice annullerà ogni concorrenz
        - Scritto da: Anonimo
        OPEN DOCUMENT FORMAT
        ti dice niente "OPEN"?
        questo formato STANDARD nato proprio *per non
        legare ad una specifica piattaforma*?
        se microsoft mettesse da parte un po' del suo
        fottuto orgoglio e cominciasse a supportare quel
        formato non correrebbe proprio NESSUN pericoloGiusto. Chiunque abbia le idee di base di mercato, tecniche di fidelizzazione del cliente ecc. o semplicemente abbia lavorato in aziende private decenti capisce dove ci sono tattiche al lavoro e dove la gente sfoga le manie di persecuzione.I fatti: Microsoft entrò nel mercato word processor, allora dominato da wordperfect per dos, e fogli elettronici (contro Lotus 1,2,3) e sfruttando un mix di prodotto, legami stretti con Windows (per es. l'uso di funzioni non rilasciate ad altri sviluppatori) e un'ampia tolleranza alla pirateria come leva alla diffusione, più ottime capacità di leva commerciale/marketing (es. il veto al bundle di altri prodotti imposto agli hw vendor che volevano fornire Windows come s.o.), ha imposto un prodotto e ha cominciato a renderlo NON sostituibile, chiudendosi attorno a pochi formati proprietari (.doc) aggiornati e resi pian piano incompatibili con le versioni precedenti dello stesso prodotto.Questa serie di leve ha portato la suite Office ad essere la più diffusa, anche se non necessariamente la migliore, e quasi inattaccabile proprio per i costi e la difficoltà di convertire al 100% i documenti prodotti nel formato .doc (a specifica - chiusa - quindi solo emulabile dai concorrenti), e le varie macro-applicazioni, i template/modelli pronti, ecc.La concorrenza, tra cui SUN, ha deciso un'azione di attacco non frontale: ha liberato il codice in suo possesso e lasciato che ci fossero le condizioni per lasciare sviluppare il software a persone che hanno due obiettivi principali: - fare qualche cosa che sanno fare bene, e renderlo disponibili a tutti gratuitamente (volontariato + orgoglio personale + chissenefrega affari loro);- guadagnare sull'indotto (supporto, sviluppo ad hoc, assistenza, corsi, ecc.) legittimamente, e con le credenziali di essere competenti della materia, avendo partecipato in prima persona allo sviluppo della suite base.Questo genera concorrenza verso MS e gli altri? Si, e allora? Il mercato è pieno di prodotti venduti praticamente al costo del materiale, per indurre il cliente a generare utili con tutto l'accessorio.Se però il prodotto concorrente usa un formato aperto per la produzione dei documenti, nessuno ha la barriera d'ingresso che esiste ora con MS Office.Se hanno da offrire migliori funzioni, migliore assistenza o quant'altro, lo facciano e vedano se il mercato accetta di pagarli per questo. O pensate che gli elettricisti soffrano di concorrenza sleale perchè le prese elettriche e gli interruttori sono a standard ISO, la tensione elettrica nazionale (ed Europea) sia stata unificata a 230 Volt per l'uso domestico, ecc. ecc. ?
  • BluEdoG scrive:
    Io lo uso da marzo
    Io sto usando da marzo, e devo dire che va benissimo gia' dalla beta, certo non sono un utilizzatore estremo, ma penso che per il 99% degli uffici e scuole OOo faccia anche piu' del necessario. Provatelo!
    • CamperOfDuty scrive:
      Re: Io lo uso da marzo
      - Scritto da: BluEdoG
      Io sto usando da marzo, e devo dire che va
      benissimo gia' dalla beta, certo non sono un
      utilizzatore estremo, ma penso che per il 99%
      degli uffici e scuole OOo faccia anche piu' del
      necessario. Provatelo!Io la uso dalle prime versioni beta della 2 e la trovo davvero comoda e ben fatta!Senza dire che non ha bisogno di altro software per fare i pdf dei documenti (tipo pdf creator ecc...)E non ho mai avuto crash, o richieste d'inserire il cd per installare il componente mancante @^ (rotfl) (linux)Dix
      • gian_d scrive:
        Re: Io lo uso da marzo
        - Scritto da: CamperOfDuty

        - Scritto da: BluEdoG

        Io sto usando da marzo, e devo dire che va

        benissimo gia' dalla beta, certo non sono un

        utilizzatore estremo, ma penso che per il 99%

        degli uffici e scuole OOo faccia anche piu' del

        necessario. Provatelo!


        Io la uso dalle prime versioni beta della 2 e la
        trovo davvero comoda e ben fatta!
        Senza dire che non ha bisogno di altro software
        per fare i pdf dei documenti (tipo pdf creator
        ecc...)
        E non ho mai avuto crash, o richieste d'inserire
        il cd per installare il componente mancante @^
        (rotfl)
        (linux)
        DixAnch'io sto usando la beta da diversi mesi e non sono incappato in nessun problema
  • TheMad77 scrive:
    Re: uscite edubuntu, centos e kanotix!!!
    Lo vedo un po' OT, ma il tuo intervento è utile.Registrati ;)
  • Anonimo scrive:
    correggono il bug delle linne di misura
    l'ho trovato sulle versioni per e diVersioni date con una distro, le distro sono:mandrake mandrivasusedebianversione per windows.e' da star office che lo vedo e sono passati anni.Le linee di quota mostrano l'unita' di misura anche l'opzione e' disattivata :-(.
    • Giambo scrive:
      Re: correggono il bug delle linne di mis
      - Scritto da: Anonimo
      l'ho trovato sulle versioni per e di

      Versioni date con una distro, le distro sono:
      mandrake
      mandriva
      suse
      debian

      versione per windows.

      e' da star office che lo vedo e sono passati anni.

      Le linee di quota mostrano l'unita' di misura
      anche l'opzione e' disattivata :-(.
      Ehhhhhhhh ?!?!?! Il tuo traduttore automatico "alieno - italiano - alieno" necessita di una revisione ...
      • Anonimo scrive:
        Re: correggono il bug delle linne di mis


        Ehhhhhhhh ?!?!?! Il tuo traduttore automatico
        "alieno - italiano - alieno" necessita di una
        revisione ...
        correzione, in breve:le linee di quotatura sono anni che contengono un buco, mostrano l'unita' anche se l'opzione e' tolta.
        • Giambo scrive:
          Re: correggono il bug delle linne di mis
          - Scritto da: Anonimo
          le linee di quotatura sono anni che contengono un
          buco, mostrano l'unita' anche se l'opzione e'
          tolta.E' un BUG documentato ?
  • Anonimo scrive:
    (OT)P.I. !!! E' USCITA UBUNTU!! DORMI !!
    Pronta in download la piu diffusa distrodesktop: redazione, ci stiamo facendo unbel pisolo, vero ?
    • Anonimo scrive:
      Re: (OT)P.I. !!! E' USCITA UBUNTU!! DORM
      - Scritto da: Anonimo
      Pronta in download la piu diffusa distro
      desktop: redazione, ci stiamo facendo un
      bel pisolo, vero ?See, della SuSE se ne sono accorti 3 giorni dopo, nonostante le ripetute segnalazioni nel forum apposito (quello per l'appunto delle segnalazioni).Aspetta solo che abbiano bisogno di qualche articolo attira troll/flame e vedi come la recensiscono subito.
      • Anonimo scrive:
        Re: (OT)P.I. !!! E' USCITA UBUNTU!! DORM
        - Scritto da: Anonimo
        See, della SuSE se ne sono accorti 3 giorni dopo,A me sembra che Suse sia molto meglio di Ubuntu. La tavoletta grafica con Suse l'ho configurata in un attimo grazie a Yast, mentre su Ubuntu ci ho rinunciato.
    • Anonimo scrive:
      Re: (OT)P.I. !!! E' USCITA UBUNTU!! DORM
      Mi sa che avete confuso PI con Distrowatch .... :) :) :)
    • Anonimo scrive:
      Re: (OT)P.I. !!! E' USCITA UBUNTU!! DORM
      - Scritto da: Anonimo
      Pronta in download la piu diffusa distro
      desktop: redazione, ci stiamo facendo un
      bel pisolo, vero ?ma da quando la redazione di PI ha il dovere di pubblicare tutte le news sul pinguino?andate a lavorare bolscevichi sovietici
      • frizzo scrive:
        Re: (OT)P.I. !!! E' USCITA UBUNTU!! DORM
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Pronta in download la piu diffusa distro

        desktop: redazione, ci stiamo facendo un

        bel pisolo, vero ?

        ma da quando la redazione di PI ha il dovere di
        pubblicare tutte le news sul pinguino?

        andate a lavorare bolscevichi sovieticie da quando deve incece pubblicare tutte le "news" su windows(e tra queste intendo anche le notizie del tipo:"virus X attacca miglioni di pc",oppure "secondo X migliaia e migliai di pc compromessi" ,oppure "poste non possono installare sp2 per via di retrocomaptibilità:attaccate dal virus X"...?)torna a giocare con il tuo windows !vedi com'è possibile ribaltare le frasi?è la redazione a decidere(e secondo me sono abbastanza equilibrati...),anche se sarebbe carina una sezione "news brevi"==================================Modificato dall'autore il 14/10/2005 12.49.03
        • Anonimo scrive:
          Re: (OT)P.I. !!! E' USCITA UBUNTU!! DORM


          e da quando deve incece pubblicare tutte le
          "news" su windows(e tra queste intendo anche le
          notizie del tipo:"virus X attacca miglioni CUTmiglioni!!!!!! (scusa scusa scusa scusa scusa....lo so che non si fa....ma non ho resistito!!!!)
  • Anonimo scrive:
    serietà, trasparenza,sincerita, modestia
    Questi non si nascondono dietro un ditoNon raccontano panzane altisonanti pergiustificarsiMolto semplicemente dicono la verità:un bug inaspettato li costringe a rimandareun rilascio che si aspettavano di poterfare.Quanti fuffaroli si comportano in mododiverso !!Quanti fuffaroli fanno circolare sw costosissimocon decine di falle gravi certificate dai sitidi sicurezza !Meditate genteMeditate
    • Anonimo scrive:
      Re: serietà, trasparenza,sincerita, mode
      - Scritto da: Anonimo
      Questi non si nascondono dietro un dito
      Non raccontano panzane altisonanti per
      giustificarsi
      Molto semplicemente dicono la verità:
      un bug inaspettato li costringe a rimandare
      un rilascio che si aspettavano di poter
      fare.

      Quanti fuffaroli si comportano in modo
      diverso !!
      E perchè quando è MS a ritardare l'uscita di un nuovo OS è pieno di linari che gridano alla poca serietà ??2 pesi e 2 misure ??
      • Anonimo scrive:
        Re: serietà, trasparenza,sincerita, mode
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Questi non si nascondono dietro un dito

        Non raccontano panzane altisonanti per

        giustificarsi

        Molto semplicemente dicono la verità:

        un bug inaspettato li costringe a rimandare

        un rilascio che si aspettavano di poter

        fare.



        Quanti fuffaroli si comportano in modo

        diverso !!




        E perchè quando è MS a ritardare l'uscita di un
        nuovo OS è pieno di linari che gridano alla poca
        serietà ??

        2 pesi e 2 misure ??MICROSOFT Office 2003 Professional Disponibilità: Dettagli Garanzia: Dettagli Stampa: Prezzo: ? 670,80
      • Anonimo scrive:
        Re: serietà, trasparenza,sincerita, mode
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Questi non si nascondono dietro un dito

        Non raccontano panzane altisonanti per

        giustificarsi

        Molto semplicemente dicono la verità:

        un bug inaspettato li costringe a rimandare

        un rilascio che si aspettavano di poter

        fare.



        Quanti fuffaroli si comportano in modo

        diverso !!




        E perchè quando è MS a ritardare l'uscita di un
        nuovo OS è pieno di linari che gridano alla poca
        serietà ??

        2 pesi e 2 misure ??
        Ehm... ritardare l'uscita di un software di una settimana è un conto, ritardare l'uscita di una patch di un mese e di un sistema operativo di oltre un anno è un altro...
      • Anonimo scrive:
        Re: serietà, trasparenza,sincerita, mode
        - Scritto da: Anonimo

        E perchè quando è MS a ritardare l'uscita di un
        nuovo OS è pieno di linari che gridano alla poca
        serietà ??

        2 pesi e 2 misure ??
        Ma in realtà M$ non ritarda l'uscita dei suoi prodotti di solito. Li butta fuori ancora in beta spacciandoli per prodotti testati e completi.Il Win95 s'è portato avanti fino alle versioni successive la finestra di errore stampante senza testo e con i tasti Si/No/Annulla, si, no, annulla a che cosa?Per non parlare di tutti i guai di Win98 che ha avuto bisogno di una second edition, e poi anche 2000 e XP con service pack quasi immediati.Fa bene a ritardare sVista, se ci hanno già scritto virus per la shell, figuriamoci che bug che ci saranno nel resto delle "innovative" feature.
      • Anonimo scrive:
        Re: serietà, trasparenza,sincerita, mode

        E perchè quando è MS a ritardare l'uscita di un
        nuovo OS è pieno di linari che gridano alla poca
        serietà ??

        2 pesi e 2 misure ??
        Hai ragione, infatti finalmente MS si sta rendendo conto che è meglio tardare l'uscita di un prodotto piuttosto che dargli la fama di instabile e insicuro. A mio avviso chi grida alla poca serietà è poco serio ma resta l'orgoglio di aver dimostrato che il modello di sviluppo closed source non risolve questo tipo di problemi
  • Anonimo scrive:
    BRAVISSIMI!
    se è meglio aspettare qualche giorno per avere un prodotto dialta qualità fanno bene!mica come i "grandi player IT" che per rispettare scadenze e non veder calare il titolo in borsa rilasciano suite per ufficio ancora piene di bug, i quali vengono rimandati ad essere risolti a data da destinarsi... e a questi *professionisti* li pagano pure!!Me ne viene in mente giusto uno.. ma lasciam perdere
    • Anonimo scrive:
      Re: BRAVISSIMI!

      Me ne viene in mente giusto uno.. ma lasciam
      perdereParli dell'innominabile azienda del DRAGASACCOCCE di REDMOND???
  • Anonimo scrive:
    Domanda
    Secondo voi, se escono dei bug in fase di test (cosa non così strana) a Redmond ve lo fanno sapere?Pensateci, prima di scrivere amenita'.O forse non avete mai scritto una riga di codice in vita vostra
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda
      Bho solitamente per loro che usano m$ la beta e' una alpha per le persone normali, e la final e' una beta. :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda
        - Scritto da: Anonimo
        Bho solitamente per loro che usano m$ la beta e'
        una alpha per le persone normali, e la final e'
        una beta.
        :Dnon è un mistero che alcune beta di software open source siano molto più stabili di parecchi applicativi commerciali
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Bho solitamente per loro che usano m$ la beta e'

          una alpha per le persone normali, e la final e'

          una beta.

          :D

          non è un mistero che alcune beta di software open
          source siano molto più stabili di parecchi
          applicativi commercialiio non ho mai trovato un software open source stabile in vita miaad esempio open office 1.1.5 crasha che è un piacere sia sul win2k dal quale l'ho tolto che dalla fedora corema che ci fate con il pc?
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda
            - Scritto da: Anonimo
            io non ho mai trovato un software open source
            stabile in vita miaDue terzi dei web server di internet sono instabili?
            ad esempio open office 1.1.5 crasha che è un
            piacere sia sul win2k dal quale l'ho tolto che
            dalla fedora coreA me 1.1.4, a parte la pesantezza all'avvio (che però non c'entra con la stabilita') va benone e non ho mai perso dati.Semmai è proprio Word che mi crasha ogni 3x2 appena copio-incollo un testo corposo.Tra parentesi: se la pensi così, Fedora Core che ci sta fa a fare sul tuo hd? A prendere aria?
            ma che ci fate con il pc?Un pò tutto, meno trollare su pi. Per quello non è necessario avere un sistema stabile :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            io non ho mai trovato un software open source

            stabile in vita mia

            Due terzi dei web server di internet sono
            instabili?
            esatto!http://www.zone-h.org/dai un'occhiata alla colonna a sinistra (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            io non ho mai trovato un software open source


            stabile in vita mia



            Due terzi dei web server di internet sono

            instabili?



            esatto!
            http://www.zone-h.org/

            dai un'occhiata alla colonna a sinistra (rotfl)
            volevo dire a destra :$
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda
      - Scritto da: Anonimo
      Secondo voi, se escono dei bug in fase di test
      (cosa non così strana) a Redmond ve lo fanno
      sapere?Si, quando esce il service pack
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda
      - Scritto da: Anonimo
      Secondo voi, se escono dei bug in fase di test
      (cosa non così strana) a Redmond ve lo fanno
      sapere?

      Pensateci, prima di scrivere amenita'.

      O forse non avete mai scritto una riga di codice
      in vita vostraprobabilmente la falla in questione è parecchio grave... non di rado le comunità bolsceviche open source si cullano per mesi prima di rilasciare una patchespeccato che PI non racconti mai certe verità, ma lo capisco... la pelle è pelle!
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Secondo voi, se escono dei bug in fase di test

        (cosa non così strana) a Redmond ve lo fanno

        sapere?



        Pensateci, prima di scrivere amenita'.



        O forse non avete mai scritto una riga di codice

        in vita vostra

        probabilmente la falla in questione è parecchio
        grave... non di rado le comunità bolsceviche open
        source si cullano per mesi prima di rilasciare
        una patchesSi infatti, con Firefox abbiamo aspettato mesi... o era un altro browser?
        peccato che PI non racconti mai certe verità, ma
        lo capisco... la pelle è pelle!Peccato che invece PI prenda soldini in abbondanza da MS (banneroni), cosa in cui tra parentesi non ci vedo niente di male, al contrario di altri, perchè per campare la pubblicita' serve.
  • Anonimo scrive:
    OpenSux sgambettato
    AHAHAHAHA che ridere, adesso chissà cosa si inventeranno i sostenitori del mondo Open per giustificare questa caduta.Un altro paio di sgambetti e il mondo Open Source crollerà come un castello di sabbia :)
    • Anonimo scrive:
      Re: OpenSux sgambettato
      eh già, ms non avrebbe avuto questi problemi... avrebbe rilasciato ugualmente la nuova versione, bug incluso.
      • Anonimo scrive:
        Re: OpenSux sgambettato
        - Scritto da: Anonimo
        eh già, ms non avrebbe avuto questi problemi...
        avrebbe rilasciato ugualmente la nuova versione,
        bug incluso. Ad ogni modo hanno fatto una bella figuraccia, non da meno da quelle che ci offre M$.
        • Anonimo scrive:
          Re: Open...????
          - Scritto da: Anonimo


          - Scritto da: Anonimo

          eh già, ms non avrebbe avuto questi problemi...

          avrebbe rilasciato ugualmente la nuova versione,

          bug incluso.
          Ad ogni modo hanno fatto una bella figuraccia,
          non da meno da quelle che ci offre M$.Guarda la differenza: i clienti di MS avrebbero pagato per il bug. I clienti di OpenOffice NON pagheranno e comunque NON avranno il bug.Dov'è la figuraccia? La scadenza non rispettata? In confronto ai vantaggi di OpenOffice su MSoffice sopporterò felicemente questa onesta figuraccia.
        • Anonimo scrive:
          Re: OpenSux sgambettato
          - Scritto da: Anonimo

          eh già, ms non avrebbe avuto questi problemi...

          avrebbe rilasciato ugualmente la nuova versione,

          bug incluso.
          Ad ogni modo hanno fatto una bella figuraccia,
          non da meno da quelle che ci offre M$.La differenza e' che M$ rilascia in ogni caso il suo soft, anche se fa' schifo: Vedi Vista, un Longhorn castrato e in cronico ritardo.
        • Anonimo scrive:
          Correttezza e serietà
          - Scritto da: Anonimo
          Ad ogni modo hanno fatto una bella figuraccia,
          non da meno da quelle che ci offre M$.Assolutamente. Ai miei occhi appare di grande correttezza e serietà. Perchè per gli sviluppatori opensource non c'è l'obbligo di seguire roadmap e batter cassa.Per aziende come M$ ogni giorno in più sono milioni di $$ persi. Per cui M$ tira fuori comunque anche se in beta e tenta di nascondere i problemi con il marketing e le prime patch rilasciate dopo poco tempo...Se c'è qualcuno in cui non dover avere fiducia quelle sono proprio le aziende closed e M$ in particolare.
        • maulattu scrive:
          Re: OpenSux sgambettato
          - Scritto da: Anonimo


          - Scritto da: Anonimo

          eh già, ms non avrebbe avuto questi problemi...

          avrebbe rilasciato ugualmente la nuova versione,

          bug incluso.
          Ad ogni modo hanno fatto una bella figuraccia,
          non da meno da quelle che ci offre M$.xkè figuraccia? hanno scoperto un bug e giustamente non hanno fatto uscire la versione definitiva. mi sembra un comportamento + che corretto... :D
    • Anonimo scrive:
      Re: OpenSux sgambettato
      - Scritto da: Anonimo
      Un altro paio di sgambetti e il mondo Open Source
      crollerà come un castello di sabbia :)e perche ne sei felice? quale vantaggio ne puoi ricavare tu, utente finale da un potenziale fallimento dell'opensource?ma poi.. scusa la maggior parte dei software opensource non ha dietro un'azienda.. come fa a fallire?mah, scemo io che perdo tempo a rispondere ai bambini.
      • Anonimo scrive:
        9 --
        • Anonimo scrive:
          Re: OpenSux sgambettato
          - Scritto da: Anonimo


          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Un altro paio di sgambetti e il mondo Open

          Source


          crollerà come un castello di sabbia :)



          e perche ne sei felice? quale vantaggio ne puoi

          ricavare tu, utente finale da un potenziale

          fallimento dell'opensource?



          ma poi.. scusa la maggior parte dei software

          opensource non ha dietro un'azienda.. come fa a

          fallire?



          OpenOffice non ha dietro Sun?
          O mi sbaglio ? :-)


          mah, scemo io che perdo tempo a rispondere ai

          bambini.
          Si scemo, vai a nanna pischello che domani c'è la
          scuola.caspita! hai imparato a scrivere! Vedi che il contributo statale per comprarti il pc e' servito a qualcosa!
          • Anonimo scrive:
            Re: OpenSux sgambettato
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            Un altro paio di sgambetti e il mondo Open


            Source



            crollerà come un castello di sabbia :)





            e perche ne sei felice? quale vantaggio ne
            puoi


            ricavare tu, utente finale da un potenziale


            fallimento dell'opensource?





            ma poi.. scusa la maggior parte dei software


            opensource non ha dietro un'azienda.. come fa
            a


            fallire?






            OpenOffice non ha dietro Sun?

            O mi sbaglio ? :-)




            mah, scemo io che perdo tempo a rispondere ai


            bambini.

            Si scemo, vai a nanna pischello che domani c'è
            la

            scuola.

            caspita! hai imparato a scrivere! Vedi che il
            contributo statale per comprarti il pc e' servito
            a qualcosa!Dove sono le figure, le farfalle colorate?!VOGLIO LE FARFALLE COLORATE!!!DATEMI I COLORI DELLE FARFALLE!!!AAAARRRRGGGGHHHH!!! LE MIE FARFALLE!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: OpenSux sgambettato
          - Scritto da: Anonimo
          OpenOffice non ha dietro Sun?
          O mi sbaglio ? :-)Innanzitutto ho scritto "la maggior parte", inoltre OpenOffice ha *anche* Sun. Il prodotto ufficiale e commerciale di Sun è StarOffice.


          mah, scemo io che perdo tempo a rispondere ai

          bambini.
          Si scemo, vai a nanna pischello che domani c'è la
          scuola.si si adesso vado, non ti preoccupare.
          • Anonimo scrive:
            Re: OpenSux sgambettato
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            OpenOffice non ha dietro Sun?

            O mi sbaglio ? :-)

            Innanzitutto ho scritto "la maggior parte",
            inoltre OpenOffice ha *anche* Sun. Il prodotto
            ufficiale e commerciale di Sun è StarOffice.





            mah, scemo io che perdo tempo a rispondere ai


            bambini.

            Si scemo, vai a nanna pischello che domani c'è
            la

            scuola.

            si si adesso vado, non ti preoccupare.e non dimenticere di lavarti i denti
          • Anonimo scrive:
            Re: OpenSux sgambettato
            - Scritto da: Anonimo
            e non dimenticere di lavarti i dentiil fatto che non hai risposto a cio' di cui sopra, lo prendo come un "cavolo, effettivametne hai ragione tu, scusa sono uno sfigato":)
      • Anonimo scrive:
        Re: OpenSux sgambettato


        Un altro paio di sgambetti e il mondo OpenSource

        crollerà come un castello di sabbia :)
        e perche ne sei felice? quale vantaggio ne puoi
        ricavare tu, utente finale da un potenziale
        fallimento dell'opensource?Guarda che è davvero triste: il software opensource è patrimonio dell'umanità e ci sono certi c........ che ce l'hanno a morte con lui.... incredibile.
      • Anonimo scrive:
        Re: OpenSux sgambettato

        ma poi.. scusa la maggior parte dei software
        opensource non ha dietro un'azienda.. come fa a
        fallire?
        Cosa ci sarà di buono nell'avere un azienda nel didietro lo sapete solo voi.
    • Anonimo scrive:
      Re: OpenSux sgambettato
      - Scritto da: Anonimo
      AHAHAHAHA che ridere, adesso chissà cosa si
      inventeranno i sostenitori del mondo Open per
      giustificare questa caduta.
      Un altro paio di sgambetti e il mondo Open Source
      crollerà come un castello di sabbia :)Grazie per il prezioso contributo alla discussione
    • Anonimo scrive:
      Re: OpenSux sgambettato
      - Scritto da: un TROLL
      AHAHAHAHA che ridere, adesso chissà cosa si
      inventeranno i sostenitori del mondo Open per
      giustificare questa caduta.giustificare? e che cosa? non c'è niente da giustificare, l'onestà e la verità non hanno alcun bisogno di giustificazioni
      Un altro paio di sgambetti e il mondo Open Source
      crollerà come un castello di sabbia :)dai retta a me smettila di bere superalcolici
    • Anonimo scrive:
      Re: OpenSux sgambettato
      - Scritto da: Anonimo
      AHAHAHAHA che ridere, adesso chissà cosa si
      inventeranno i sostenitori del mondo Open per
      giustificare questa caduta.
      Un altro paio di sgambetti e il mondo Open Source
      crollerà come un castello di sabbia :)Intanto nell'azienda dove lavoro è M$ ad essere sgambettata: OpenOffice ha superato M$Office come numenro di installazioni.OO 312 ....in aumentoM$O 272 ....in taglioChissà dove andrai tu a lavorare, tra un po', con L'ECDL.....
      • Anonimo scrive:
        Re: OpenSux sgambettato

        Intanto nell'azienda dove lavoro è M$ ad essere
        sgambettata: OpenOffice ha superato M$Office come
        numenro di installazioni.
        Presso il Servizio Veterianario della ASUR Zona 8 già usiamo OpenOffice 1.1.3 (!) al posto di Word ed Excel piratati. Un risparmio per i contribuenti...In qualsiasi caso, appena disponibile la versione 2.0 di Open Office farò migrare l'intero dipartimento di prevenzione.In attesa di ReactOS.... (www.reactos.org)Marco Ravich
        • Anonimo scrive:
          Re: OpenSux sgambettato

          Presso il Servizio Veterianario della ASUR Zona 8
          già usiamo OpenOffice 1.1.3 (!) al posto di Word
          ed Excel piratati. Un risparmio per i
          contribuenti...se erano piratati, dov'è il risparmio per i contribuenti? :)
        • Anonimo scrive:
          Re: OpenSux sgambettato
          - Scritto da: Anonimo

          Intanto nell'azienda dove lavoro è M$ ad essere

          sgambettata: OpenOffice ha superato M$Office
          come

          numenro di installazioni.


          Presso il Servizio Veterianario della ASUR Zona 8
          già usiamo OpenOffice 1.1.3 (!) al posto di Word
          ed Excel piratati. Un risparmio per i
          contribuenti...a parte che 400 euro di office professional ogni 3 anni non mi pare che potrebbero incidere in modo visibile ai contribuenti... e se poi dici che sono piratati, ancora meglio, trollonee poi se hai così a cuore la tasca dei tuoi clienti, potresti recarti a piedi presso il tuo servizio veterinaio e accendere le candele a cera anzichè le lampade, così i tuoi contribuenti risparmierebbero ancora di più
          In attesa di ReactOS.... (www.reactos.org)che senso hanno le vostre vite?

          Marco Ravichsparati una canna che è meglio
        • Anonimo scrive:
          Re: OpenSux sgambettato

          Presso il Servizio Veterianario della ASUR Zona 8
          già usiamo OpenOffice 1.1.3 (!) al posto di Word
          ed Excel piratati. Un risparmio per i
          contribuenti...
          Così per curiosità quanto costano Word ed Exel piratati?
          • Anonimo scrive:
            Re: OpenSux sgambettato
            - Scritto da: Anonimo


            Presso il Servizio Veterianario della ASUR Zona
            8

            già usiamo OpenOffice 1.1.3 (!) al posto di Word

            ed Excel piratati. Un risparmio per i

            contribuenti...


            Così per curiosità quanto costano Word ed Exel
            piratati?Che le amministrazioni pubbliche se lo devono poi comprare. Originale, se non ci arrivi.
      • Anonimo scrive:
        Re: OpenSux sgambettato

        Intanto nell'azienda dove lavoro è M$ ad essere
        sgambettata: OpenOffice ha superato M$Office come
        numenro di installazioni.
        OO 312 ....in aumento
        M$O 272 ....in taglio
        Qui è pieno di gente che ha convertito a linzozz milionidi infedeli e che lavora in aziende con centinaia di migliaia di pc con su linzozz.
    • Anonimo scrive:
      Re: OpenSux (per la redazione)
      - Scritto da: Anonimo
      AHAHAHAHA che ridere, adesso chissà cosa si
      inventeranno i sostenitori del mondo Open per
      giustificare questa caduta.
      Un altro paio di sgambetti e il mondo Open Source
      crollerà come un castello di sabbia :)ma che ne dite ogni tanto di buttare nella monenzza post inutili e palesemente troll-made come questi?
      • Anonimo scrive:
        Re: OpenSux (per la redazione)

        ma che ne dite ogni tanto di buttare nella
        monenzza post inutili e palesemente troll-made
        come questi?e io la mia fonte quotidiana di "MALOL" dove la trovo poi? :(
        • citrullo scrive:
          Re: OpenSux (per la redazione)
          Vorrei sapere se quelli che si beano di Office lo hanno effettivamente comprato.Io l'ho comprato per delle necessità mie ma mi rode non poco quando crasha o fa come gli pare visto che l'ho pagato.OOo fin'ora non mi ha mai deluso e certe cose le fa decisamente meglio di Office (vedi impaginazione).La cosa tragica di M4 è che non rispetta i suoi stessi formati: un doc fatto con Office 2000 e qualche immagine non si vede allo stesso modo con Office 2003. Alla faccia della compatibilità.
          • Anonimo scrive:
            Re: OpenSux (per la redazione)
            - Scritto da: citrullo
            Vorrei sapere se quelli che si beano di Office lo
            hanno effettivamente comprato.
            Io l'ho comprato per delle necessità mie ma mi
            rode non poco quando crasha o fa come gli pare
            visto che l'ho pagato.
            Roderebbe anche a me se fossi un imbranato come te.
            OOo fin'ora non mi ha mai deluso e certe cose le
            fa decisamente meglio di Office (vedi
            impaginazione).
            Sei sfortunato ad aver dovuto comprare MS office pur essendo soddisfattissimo do OO. Immagino che anche windows tu lo abbia comprato perche eri soddisfattissimo di linux. Il brutto poi deve essere che sei costretto ad andare con i gay perche ti piacciono le donne. Molto triste.
            La cosa tragica di M4 è che non rispetta i suoi
            stessi formati: un doc fatto con Office 2000 e
            qualche immagine non si vede allo stesso modo con
            Office 2003. Alla faccia della compatibilità.
            Mi raccomando compra tutte le versioni future per dimostrare che sei soddisfattissimo di OO.
  • Anonimo scrive:
    Quante storie...........
    Tarderà max 10 gg.
  • Anonimo scrive:
    ma queste cose
    a sentire certe persone non le faceva solo la ms?
    • Anonimo scrive:
      Re: ma queste cose
      - Scritto da: Anonimo
      a sentire certe persone non le faceva solo la ms?Infatti. Loro hanno deciso di posticipare l'uscita. MS avrebbe "venduto" comunque il loro prodotto salvo poi rilasciare un service pack da 180Mb.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma queste cose
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        a sentire certe persone non le faceva solo la
        ms?

        Infatti. Loro hanno deciso di posticipare
        l'uscita. MS avrebbe "venduto" comunque il loro
        prodotto salvo poi rilasciare un service pack da
        180Mb.Se non ve lo danno vi lamentate.Se danno il service pack non vi va bene perché è troppo grosso.Insomma non vi va mai bene niente.
        • Anonimo scrive:
          Re: ma queste cose
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          a sentire certe persone non le faceva solo la

          ms?



          Infatti. Loro hanno deciso di posticipare

          l'uscita. MS avrebbe "venduto" comunque il loro

          prodotto salvo poi rilasciare un service pack da

          180Mb.

          Se non ve lo danno vi lamentate.
          Se danno il service pack non vi va bene perché è
          troppo grosso.
          Insomma non vi va mai bene niente.Beh, è che ci piacerebbe pagare per un prodotto che non sia una beta. Insomma se sai che c'è un problema sul tuo prodotto, aspetta a farlo uscire, un po' come hanno fatto adesso per OpenOffice, piuttosto che farlo uscire lo stesso, venderlo a caro prezzo, sapendo che è bacato e poi rilasciare patch su patch o service pack delle dimensioni paragonabili ad sistema operativo.Insomma se da OpenOffice.org ci si può aspettare questo tipo di serietà, perché non è possibile pretenderlo da un colosso come MS, i cui prodotti sono tutt'altro che gratuiti?
          • Anonimo scrive:
            Re: ma queste cose
            - Scritto da: Anonimo
            Insomma se da OpenOffice.org ci si può aspettare
            questo tipo di serietà, perché non è possibile
            pretenderlo da un colosso come MS, i cui prodotti
            sono tutt'altro che gratuiti?Perche la prima deve fare i soldi, l'altra no. Prima esci col prodotto, prima incassi.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma queste cose
            ops, ho invertito le parti :)
          • Anonimo scrive:
            Re: ma queste cose
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Insomma se da OpenOffice.org ci si può aspettare

            questo tipo di serietà, perché non è possibile

            pretenderlo da un colosso come MS, i cui
            prodotti

            sono tutt'altro che gratuiti?

            Perche la prima deve fare i soldi, l'altra no.
            Prima esci col prodotto, prima incassi.Ecchissenefrega dei clienti. Giusto, no?
          • Anonimo scrive:
            Re: ma queste cose
            - Scritto da: Anonimo
            Ecchissenefrega dei clienti. Giusto, no?Ovviamente! :) quello è sempre sottointeso!ma poi.. clienti, ormai non li chiama piu nessuno cosi. Oggi si chiamano polli, vacche grasse, ecc ecc
          • Anonimo scrive:
            Re: ma queste cose
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Ecchissenefrega dei clienti. Giusto, no?

            Ovviamente! :)
            quello è sempre sottointeso!
            ma poi.. clienti, ormai non li chiama piu nessuno
            cosi. Oggi si chiamano polli, vacche grasse, ecc
            eccPolli, vacche?? Magari!Da come stanno blindando tutto il software e l'hardware di prossima generazione direi piuttosto NEMICI!
          • Anonimo scrive:
            Re: ma queste cose
            Rashkin sul suo ultimo libro riportava che i prezzi di sviluppo di un sw tipico M$ crescerebbero del 70% se venissero attuate tutte le giuste politiche di testing.Solo che questi costi è meglio ribaltarle sui clienti.Se si comportasse in modo "retto" M$ non sarebbe così ricca...
      • Anonimo scrive:
        Re: ma queste cose
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        a sentire certe persone non le faceva solo la
        ms?

        Infatti. Loro hanno deciso di posticipare
        l'uscita. MS avrebbe "venduto" comunque il loro
        prodotto salvo poi rilasciare un service pack da
        180Mb.veramente ricordo il putiferio scatenato su pi da te e i tuoi degni compari circa le posticipazioni di 'vista' :/cmq continua pure a rigirare la frittata come ti fa comodo
        • Anonimo scrive:
          Re: ma queste cose
          - Scritto da: Anonimo

          veramente ricordo il putiferio scatenato su pi da
          te e i tuoi degni compari circa le posticipazioni
          di 'vista' :/
          cmq continua pure a rigirare la frittata come ti
          fa comodoavevo scritto una risposta sensata, ma poi mi son detto "lascia perdere tanto è un troll" e così ho cancellato tutto
          • Anonimo scrive:
            Re: ma queste cose
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            veramente ricordo il putiferio scatenato su pi
            da

            te e i tuoi degni compari circa le
            posticipazioni

            di 'vista' :/

            cmq continua pure a rigirare la frittata come ti

            fa comodo

            avevo scritto una risposta sensata, ma poi mi son
            detto "lascia perdere tanto è un troll" e così ho
            cancellato tuttodiciamo che non hai niente di sensato da scrivere.
        • Anonimo scrive:
          Re: ma queste cose
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          a sentire certe persone non le faceva solo la

          ms?



          Infatti. Loro hanno deciso di posticipare

          l'uscita. MS avrebbe "venduto" comunque il loro

          prodotto salvo poi rilasciare un service pack da

          180Mb.

          veramente ricordo il putiferio scatenato su pi da
          te e i tuoi degni compari circa le posticipazioni
          di 'vista' :/
          cmq continua pure a rigirare la frittata come ti
          fa comodoVeramente vista e' stato rimandato perche' raccontano come sempre un sacco di palle sui tempi di uscita, e sul punto a cui sono i lavori e che son davero innovativi.Ala fine e' sempre il solito windows ammuffito con qualche aggiunta e colorino in piu'Almeno questi ammettono perche' rimandano le cose, non inventano castelli in aria, e il prodotto finale e' sempre migliore dello scolapasta del draga.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma queste cose
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            a sentire certe persone non le faceva solo
            la


            ms?





            Infatti. Loro hanno deciso di posticipare


            l'uscita. MS avrebbe "venduto" comunque il
            loro


            prodotto salvo poi rilasciare un service pack
            da


            180Mb.



            veramente ricordo il putiferio scatenato su pi
            da

            te e i tuoi degni compari circa le
            posticipazioni

            di 'vista' :/

            cmq continua pure a rigirare la frittata come ti

            fa comodo

            Veramente vista e' stato rimandato perche'
            raccontano come sempre un sacco di palle sui
            tempi di uscita, e sul punto a cui sono i lavori
            e che son davero innovativi.
            Ala fine e' sempre il solito windows ammuffito
            con qualche aggiunta e colorino in piu'
            Almeno questi ammettono perche' rimandano le
            cose, non inventano castelli in aria, e il
            prodotto finale e' sempre migliore dello
            scolapasta del draga.2 pesi 2 misure
          • TomSawyer scrive:
            Re: ma queste cose
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Veramente vista e' stato rimandato perche'

            raccontano come sempre un sacco di palle sui

            tempi di uscita, e sul punto a cui sono i lavori

            e che son davero innovativi.

            Ala fine e' sempre il solito windows ammuffito

            con qualche aggiunta e colorino in piu'

            Almeno questi ammettono perche' rimandano le

            cose, non inventano castelli in aria, e il

            prodotto finale e' sempre migliore dello

            scolapasta del draga.

            2 pesi 2 misurenon hai capito eh?vabbè dai perdo 1 min e te lo spiego facendoti arrivare:1) perché vista non è uscito nei tempi? rispondi a questa domanda e poi controlla quali sono le dichiarazoni di MS2) perché OOffice non è uscito nei tempi? rispondi a questa domanda e poi controlla quali sono le dichiarazoni di OOffice3) ora chiediti chi sta pigliando per il culo chi??4) chi ha interesse a pigliarti per il culo rifilandoti un panzana?capito ?!?!
          • pippo75 scrive:
            Re: ma queste cose


            1) perché vista non è uscito nei tempi? rispondi
            a questa domanda e poi controlla quali sono le
            dichiarazoni di MSfonti dicevano che hanno dovuto sospendere lo sviluppo di vista per portare avanti il SP2 di XP, purtroppo al contrario di molti linari, io non sono di redmond e non entro nei locali di MS, quindi non posso dirti se e' una cosa vera oppure falsa.
            2) perché OOffice non è uscito nei tempi?
            rispondi a questa domanda e poi controlla quali
            sono le dichiarazoni di OOfficestando a questo sito e' per mancanza di manodoperahttp://www.programmazione.it/front/index.php?entity=earticle&idArticle=30194idem per questohttp://www.linuxworld.com.au/index.php?id=1530132226
            3) ora chiediti chi sta pigliando per il culo
            chi??nessuno dei due, per quanto mi rigurada possono sospendere lo sviluppo di Vista e tornare al SP3 per XP.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma queste cose
            - Scritto da: Anonimo
            2 pesi 2 misureSei il cliente perfetto per Microsoft!Ah: e se a Vista non avessero tolto il nuovo FileSystem e le altre cose (forse) veramente utili, quando mai sarebbe uscito?Ah già, ma ci sono le finestre semitrasparenti, UAO!!!!!
    • gallows scrive:
      Re: ma queste cose
      - Scritto da: Anonimo
      a sentire certe persone non le faceva solo la ms?Magari facesse così, ricordi la storia di windows 3.0?È una notizia brutta ovviamente, ma almeno lo tappano. Meglio averlo scoperto un giorno prima che il giorno dopo, no?
    • Anonimo scrive:
      Re: ma queste cose
      - Scritto da: Anonimo
      a sentire certe persone non le faceva solo la ms?Cosa, correggere i bug tempestivamente?No bello, questo lo fa solo l'Opensource.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma queste cose
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        a sentire certe persone non le faceva solo la
        ms?

        Cosa, correggere i bug tempestivamente?
        No bello, questo lo fa solo l'Opensource.25% di bug non corretti in linux.....librerie open per la compressione che si diffondono per secoli prima che qualcuno scopra che sono ultra fallate....si si ti credono proprio tutti predicatore del deserto
        • Anonimo scrive:
          Re: ma queste cose
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          a sentire certe persone non le faceva solo la

          ms?



          Cosa, correggere i bug tempestivamente?

          No bello, questo lo fa solo l'Opensource.

          25% di bug non corretti in linux.....librerie
          open per la compressione che si diffondono per
          secoli prima che qualcuno scopra che sono ultra
          fallate....si si ti credono proprio tutti
          predicatore del desertoLinks o dettagli, please, mi sa che sei quello che ha scritto le stesse cose ieri a proposito delle librerie fallate.
Chiudi i commenti