Visitano siti web violenti e si trasformano in bruti

Troppi i contenuti a rischio cui vengono sottoposti gli adolescenti. Troppi i riferimenti che rischiano di manipolare le giovani menti e trasformarle in criminali. E' allarme secondo una rivista scientifica

Roma – Visitare siti con contenuti violenti può portare le menti più giovani a compiere atti violenti: è questo il responso di uno studio condotto dai ricercatori di Internet Solutions for Kids . Stando agli scienziati, il continuo bombardamento mediatico di contenuti pericolosi influisce in maniera negativa sui comportamenti degli adolescenti. La soluzione? Più attenzione e molta prevenzione.

i pargoli Sotto la lente dei ricercatori, tutte le fonti di informazione e intrattenimento cui i giovani risultino essere utenti abituali: videogame, Internet, musica, film e via dicendo. La ricerca , è stata eseguita tra l’agosto e il settembre 2006, su un campione di 1588 ragazzi tra i 10 e i 15 anni. Agli intervistati è stato chiesto di riportare le proprie esperienze in relazione ad episodi che includono aggressioni a mano armata, atti di grave violenza, furti o abusi a sfondo sessuale. Dai risultati emerge che il 5% dei giovani intervistati è stato protagonista di seri episodi di violenza negli ultimi dodici mesi, mentre il 38% ha riportato di aver visitato siti a carattere violento: in particolare gli indirizzi più visitati sono quelli che mostrano persone reali in reali situazioni violente, armi incluse.

A carburare il livello di violenza generato nella vita reale, ovviamente, anche comportamenti che poco hanno a che vedere col web, quali l’abuso di alcool, i vacillanti rapporti con i genitori e via dicendo. “Le nostre ricerche si aggiungono alla crescente evidenza che la violenza esposta nei media è strettamente collegata al comportamento violento, a volte molto grave, nei giovani” dichiara il dottor Michele L. Ybarra, a capo dello studio di IS4K .

Stando a quanto riportato dai ricercatori, quasi tutti gli adolescenti interrogati nella ricerca frequentano abitualmente siti che mostrano persone comuni impegnate in situazioni di vero combattimento, spesso con l’ausilio di armi da fuoco e spesso con conseguenze anche letali: tutto ciò porta un incremento della violenza offline 5 volte maggiore di quello riscontrato in coetanei non avvezzi a certi tipi di intrattenimento. Sulla gogna, per conseguenza logica, anche videogame , serial televisivi, fumetti, musica e quant’altro, anche se i ricercatori fanno notare che il loro effetto sarebbe tuttavia minore di quello generato dai siti a contenuto violento. La soluzione? Prevenire e vigilare: “Ridurre l’esposizione dei giovani ai contenuti violenti dovrebbe essere la chiave di volta della prevenzione da attuare sul web” spiegano gli autori.

Secondo il team del dottor Ybarra, gli adolescenti di oggi sarebbero delle vere e proprie spugne in grado di assorbire massicce dosi di crudeltà gratuita per poi lasciarla esplodere all’esterno. Va detto che la ricerca dello staff di IS4K non mette d’accordo proprio tutti : i siti di news potrebbero essere considerati i principali responsabili delle aggressive bizze dei giovani netizen.

Vincenzo Gentile

fonte immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • arturu.it scrive:
    La soluzione finale...
    Da quasi quattro anni ho fatto il salto e fin da allora, sapendo che alcuni produttori hardware non rilasciano driver per linux, ho fatto una scelta filosofica. In pratica prima di comprare qualsiasi hardware mi sono informato se funzionavano sotto linux e ho incominciato a scegliere alcuni tipi di webcam rispetto ad altre, scanner, stampanti, schede video, portatili ecc...Faccio la stessa cosa quando un mio amico mi chiede quale marca e quale di webcam, stampanti, scanner sia migliore, dico che sono i migliori quelli che hanno il maggior supporto per i sistemi linux.Successivamente ho proposto il passaggio a linux e si sono trovati benissimo, la stessa cosa l'hanno fatta con i loro amici, parenti ecc...Questo è stato possibile anche grazie all'avvento di Vista.Ormai il 20% delle persone che conosco son riuscito a fargli cambiare mentalità... Speriamo che la percentuale vada aumentando...
  • GoldenBoy scrive:
    Re: atheros ar5007eg
    i modem usb dovrebbero proprio non esistere. danno problemi anche su windows...
  • sandro1963 scrive:
    Re: atheros ar5007eg
    Non e' vero che non funziona, ti sto rispondendoconnesso via wifi con un laptop toshiba a210 con Opensuse 11, che ha appunto questo scheda wireless
  • pabloski scrive:
    Anche Creative
    dopo anni di supporto pessimo finalmente Creative ha deciso di rendere opensource i driver per la serie X-Fi http://www.phoronix.com/scan.php?page=article&item=creative_xfi_gift&num=1caro Vendicator3, GET THE FACTS! :D
  • Shiba scrive:
    La mia esperienza con Vista
    Non mi va il lettore di schedine, non mi va la chiavetta bluetooth, non mi va lo scanner.Con Ubuntu (ma immagino con qualsiasi altra distro) funziona tutto appena lo attacco.Grazie a Dio non ho tempo da perdere a risolvere i casini di Vista.
    • gnulinux86 scrive:
      Re: La mia esperienza con Vista
      Per il lettore di schede e le chiavette bluetooth, sono problemi di incompatibilità frequenti su Vista, lo scanner se punti su modelli nuovi non dovresti incontrare problemi, in parole povere devi puntare tutto su hardware nuovo, la retrocompatibilità è da sempre un grosso problemi per i sistemi Windows.Su Ubuntu è più difficile avere questi problemi perchè il Kernel Linux garantisce una totale retrocompatibilità, oltre il supporto hardware recente.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 novembre 2008 19.20-----------------------------------------------------------
      • Shiba scrive:
        Re: La mia esperienza con Vista
        Modificato dall' autore il 06 novembre 2008 19.20
        --------------------------------------------------Grazie della risposta, ma non era necessaria. Ho Vista installato solamente per avere argomenti contro i saputelli dell'"Ubuntu non si installa e fa schifo". Che Vista mi funzioni o no non me ne cala...
    • Vega scrive:
      Re: La mia esperienza con Vista
      a me le tue stesse cose funziano... a parte lo scanner per il quale HP ha dichiarato che non avrebbe fatto il driver (grazie HP, non comprerò mai più uno scanner di quella marca, visto che non era neppure vecchio).vedrai che se vai sul sito del produttore, a quest'ora ci saranno i driver aggiornati. Se non ci sono, non comprare mai più quella marca. non si meritano i soldi.
      • sia in tema e contribuis ca scrive:
        Re: La mia esperienza con Vista
        A me con XP funziona tutto alla perfezione... che strano eh? :D
        • Shiba scrive:
          Re: La mia esperienza con Vista
          - Scritto da: sia in tema e contribuis ca
          A me con XP funziona tutto alla perfezione... che
          strano eh?
          :DSi, strano.
      • Ma basta... scrive:
        Re: La mia esperienza con Vista
        Ma perchè non ribalti il discorso? Se vale per HP deve valere anche per Microsoft! A no... non si tocca... loro possono farti pagare uno schifo di S.O. una vagonata di soldi, cambiando le carte in tavola per la millesima volta e sconvolgendo la compatibilità con centinaia di periferiche... ma la colpa è SOLO dei produttori di periferiche. E se uno di questi si incazza (perchè a loro i soldi per risviluppare tutto mica li dà Microsoft sai?)... allora a morte il produttore di periferiche.Resto sempre più basito...
        • salve scrive:
          Re: La mia esperienza con Vista
          non dovevo leggere hp (e sony)!!!!!!!!!!!!notebook sony vaio da un paio di k euro ( e vista "In omaggio")plotter hp (circa 5k euro al momento dell'acquisto e comprato circa 3 anni fa)collego tutto, installo autocad (pagato!), e autocad non va! e ok, e' un app uscita prima.. , infatti entro nel sito autodesk e riporta che devo SOLO aggiornare il programma: non dico il costo ma piu' o meno e' il costo del notebook stessocomunque, vabbe', in modo comaptibilita' xp vedo che funzionicchia e decido di farmelo bastarecollego il plotter (5k euro!! di hp), e non c'e' verso di farlo riconoscerevado sul sito di hp e trovo un mare di persone incaxxate nere perche' non funziona con vista, e una timida risposta di hp: piano piano aggiungeremo anche questi driverinca..tissimo, mi dico installo xpfaccio il mio dvd con i driverp... aggiornatissimo, installo xp e mezzo notebook non va: manca "solo" audio video webcam e gestore energiavado nel sito sony e dicono che non e' supportato xp: non ci sono i driver!giro per i forum per un paio di gg e non trovo un modo per far funzionare "quasi tutto"l'incompatibilita' dei driver con vista e' una cosa assurda!anche da 98 a 2000 avevo avuto problemi , ma li c'era un salto generazionale notevole e l'incompatibilita' era in parte motivata, ma con vista e' pazzesco!il vaio? venduto
    • mick scrive:
      Re: La mia esperienza con Vista
      i modem 3g tipo huaweii e onda funzionano con vista?ho un onda datomi dalla tim che appena collegato con vista freeza il sistema, con ubuntu ho dovuto lavorarci un po' ma anche un non informatico come me lo può configurare in 10-15 minuti.Con sistemi chiusi non saprei come fare...
      • Senbee scrive:
        Re: La mia esperienza con Vista
        Huawei è supportato dal nuovo network-manager.In pratica, ti basta usare Ubuntu 8.10 e tra le connessioni in alto a destra oltre a wireless e rete cablata compare anche quella via GSM/GPRS/UMTS. Un clic e sei connesso.Non occorre installare alcun driver.
  • Stefano scrive:
    Behringer FCA202
    Ancora il driver latita
    • pabloski scrive:
      Re: Behringer FCA202
      che vuoi farci anche il driver per la cam sansun latita su vistaè la vita :D
    • Tuxer scrive:
      Re: Behringer FCA202
      Eh, ma una telefonata/e-mail alla Behringer no? Giusto per fargli sapere che l'hardware che hai pagato lo vuoi utiizzare anche con l'OS che ti pare.Magari a sfottò, di' loro di assumere 2 programmatori che scrivano un modulo per il kernel Linux. Possibilmente Italiani, visti i tempi di vacche magre.:-)
    • braincrash.it scrive:
      Re: Behringer FCA202
      - Scritto da: Stefano
      Ancora il driver latitaBhe calcola che pare latiti anche per leopard...Mi sa che è nata male...In fatto di aggiornamenti drivers, ti consiglio schede M-Audio, anche se: "M-Audio uses a 3rd Party Vendor for Unix support.".
  • Vendicator3 scrive:
    Linux...
    Di persone che decantano le bellezze di Linux e poi si accorgono che va bene solo a loro e che tutti alla fine usano Windows e poi diventano dei trolls che rompono le balle nei forum perchè vogliono farsi fighi ce ne sono un bel pò. (ma in realtà sono n00b e alla fine si scopre che magari hanno linux da 30 secondi ed usano Windows XD)Smettetela di competere con Windows, vi rode solamente e non sopportate di aver fatto la scelta sbagliata.Voi che siete tanto amanti dell'open source (quei 4 programmi fatti male, tranne rari casi come es. nMap)e poi criticate gli utenti di altri OS e spammate (si, spammate) Linux come dei cani bastonati, cosa che non dovreste fare per salvaguardare la libertà (questa è la logica di Linux, salvaguardare la libertà e allontanare la "monopolizzazione") perchè così fate solo il male di Linux e vi create solo nemici perchè nessuno è felice di utilizzare un OS scadente per il 90% degli scopi se non quelli come es. fare da server o fare da sistema personalizzato per scopi specifici. (linux è ottimo per questo)Fine della mia opinione personalissima, anche perchè non mi piace Linux e ritengo vada migliorato molto.Non so se mi sono spiegato bene, ma credo di no, l'importante è che abbiate capito che quella che state seguendo è la linea sbagliata e che il vantarsi come cretini o spammare un OS che non è ancora pronto per entrare pienamente nel mercato Desktop crea solo danni.Uno dice di usare Vista? Lasciatelo fottere, statevene zitti, non dovete per forza dire che usate Linux.Non è un merito o una qualità positiva, trasmettete solo antipatia.Collaborate sviluppando e migliorando il codice di Linux visto che potete (e ve ne vantate, vergognoso) e non scassate le @@ alla gente.Avete copiato il software da Windows? Ok. (raramente è il contrario, ma questo vi fa onore perchè dimostra una volontà ferrea, non dite che MS ha copiato da voi perchè è una cavolata XD)Vi funziona bene Linux? Ok. Tenetevelo per voi finchè non ve lo chiedono.In questi giorni sto vedendo una sacco di utenti Linux (non tanto quelli MAC) che scassano e spammano a destra ed a sinistra e come osservatore esterno vi posso dire che è irritante.Chi vuole cogliere il messaggio lo colga. ^^PS: E non ve ne venite col dire che Linux è migliore e che sto sbagliando, è inutile, dimostrate solo di essere delle persone ignoranti che non sanno cogliere un messaggio importante che, anche se detto con parole dure, non ha lo scopo di appiccare flames (XD) o alimentare litigi, ma solo di far discutere civilmente su un problema.By3. ^^
    • lucapas scrive:
      Re: Linux...
      Si si, vedo che sei molto preparato perciò credo a tutto quello dici! Solo una cosa: anche uTorrent è proprietario! :)
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Linux...
      Meno male che hai evidenziato che una tua opinione personale, devo dire che in quanto a conoscenze informatiche sei lacunoso, in oltre non capisco come puoi pretendere che la gente faccia quello che dica tu, ti da fastidio che la gente che parla bene di Linux aumenta e solo per farti un piacere non dovrebbe dirlo mah....Secondo me ti rode molto il contenuto dell'articolo.
      • Vendicator3 scrive:
        Re: Linux...
        - Scritto da: gnulinux86
        Meno male che hai evidenziato che una tua
        opinione personale, devo dire che in quanto a
        conoscenze informatiche sei lacunoso, in oltre
        non capisco come puoi pretendere che la gente
        faccia quello che dica tu, ti da fastidio che la
        gente che parla bene di Linux aumenta e solo per
        farti un piacere non dovrebbe dirlo
        mah....

        Secondo me ti rode molto il contenuto
        dell'articolo.Dai un senso alle tue parole perchè io non ce ne vedo.Vedo solo un attacco insensato verso di me che cela la tua ignoranza nell'informatica e la tua rabbia verso chi, comeme, esprime le sue idee.Io non pretendo nulla, e da questo si capisce che tu non hai letto ma parli solo per difendere Linux senza elaborare una tua idea da esterno alla situazione.- Scritto da: pabloski

        Non ha ragione.

        Io uso IE 8 come browser, Windows Live Mail come

        client eMail e per il resto il 90% sono

        proprietari.

        le uniche cose non proprietarie sono forse nMap

        ed uTorrent.

        :)

        appunto perchè li usi? compra limewire


        Firefox mi piace, ma è così solo perchè lo usano

        tantissimi utenti Windows, fosse stato solo per

        Linux sarebbe una schifezza, invece essendo

        multi-os è un buon

        software.

        ah quindi se era solo per linux non era più
        firefox??? mi spieghi
        questa????

        se io scrivo un software X per Linux è una
        cagata, se poi lo porto anche su Windows allora è
        una grande
        cosa



        A: Uno li paga ed ha la garanzia. (se non sono

        free)

        quale garanzia? se un hacker entra nel tuo PC e
        ruba i tuoi dati sfruttando una falla di Windows,
        MS forse ti
        risarcisce?

        è totalmente campata in aria la tua affermazione


        B: Uno può lamentarsi, con quelli open source se

        ti lamenti ti dicono: "siii, certo correggilo

        tu".

        XD

        lamentarsi di che? e con chi? a massimo ti
        offrono una patch, stessa cosa che fanno i
        software
        opensource


        C: Meno persone possono impiastricciare il
        codice

        e per determinati software questa è una scelta

        sicura.

        sbagliato, Windows è 10 volte più complesso di
        Linux eppure è stato "toccato da meno
        persone"


        MS ha ancora la maggioranza sul mercato ed è

        ancora monopolista al 100%, forse si è

        afflosciata un pò, ma i risultati ottenuti da

        Linux sono insignificanti, avete solo rubato

        (ingiustamente) soldi ad un

        azienda.



        sbagliato, Windows ha il monopolio nei settori
        Office e Home, tutti gli altri settori sono a
        maggioranza Unix ( linux compreso
        )

        inoltre nei Paesi del BRICO Linux raggiunge il
        30% nei PC senza
        fatica

        infine cos'è che la comunità opensource avrebbe
        rubato? ma perchè scusa l'algoritmo quicksort
        l'ha inventato Gates? e vogliamo parlare delle
        valanghe di codice BSD che i vendor di software
        proprietari inglobano nei propri software senza
        pagare un centesimo agli
        autori?

        mi sa che hai le idee parecchio confuse sul
        software


        Dato che siete aggressivi e villani non vado

        oltre, visto che vi siete aggrappati ad
        argomenti

        futili.

        non sono stato aggressivo e piuttosto sei tu che
        dai l'impressione di non conoscere affatto la
        materia eppure ti permetti di sputare sentenze
        manco fossi un
        guru


        Ci tengo però a dire che i Linuxari fanno più

        chiacchiere che pratica, basta vedere quanto

        parlano dell'open source, del free... e tu,

        programi crakkati non ne

        usi?

        no, io uso Linux a casa e al lavoro e mi basta
        aprire synaptic per avere accesso a 20.000
        pacchetti software completamente opensource e
        legalmente
        utilizzabili


        Praticamente tutti ne usano ormai, non solo

        Windows viene

        crakkato.

        a quindi anche linux viene crakkato? con tutte le
        distro aggratis che ci sono c'è pure bisogno di
        crakkarlo?

        mah


        Il vero vantaggio di Linux è che c'è ben poco da

        crakkare dato che le opere intellettuali non

        vengono mai rispettate e se uno vuole guadagnare

        su un software per Linux nessuno lo compra
        perchè

        non è open oppure se lo scaricano... e lo

        crakkano. Ricorda qualcosa?

        che significa che le opere intellettuali non
        vengono rispettate? guarda che il software open
        non viene copiato da quelli closed, viene creato
        open da persone che decidono di crearlo e
        licenziarlo sotto licenze BSD, MIT, GPL et
        similia

        nessuno compra software per Linux? sei sicuro???

        http://www.tech-edv.co.at/lunix/CADlinks.html
        http://www.ptc.com/products/cadds5

        sono tutti software a pagamento con cui le
        aziende ci campano alla
        grande

        se parli poi dei PC domestici, mi dispiace per te
        ma lì il 90% sono software crakkati...a parte
        Windows che viene venduto col PC, mi sai dire
        quale pazzo ha Winrar
        comprato?

        e perchè mai preferiscono Bearshare e Frostwire
        alla versione a pagamento di
        Limewire?



        PS: Tu non mi conosci, io non faccio mai

        chiacchiere insensate. Non mi piace.

        ;)

        invece pare che parli proprio a vanvera1) Perchè mi piacciono.Ognuno ha i suoi gusti.2) No, era peggiore.L'esperienza su più OS giova alla programmazione.3) Non accade se hai un firewall, se non sei n00b e se tieni Windows aggiornato.Windows ha il supporto, ed hai il diritto di averlo avendolo comprato.Linux il supporto non te lo danno perchè non sono costretti e se te lo danno può anche essere scadente o addirittura errato essendo che non ci sono tecnici specializzati e non c'è un help center.4) No, con i software OpenSource non ti danno aiuto e la patch potrebbero anche non fartella, si basa tutto su "quanto sei bello in volto", non sono obbligati da contratti o altro e non hanno sulle spalle il peso di un software che è stato pagato dagli utenti ed il peso di una licenza.5) Tu non puoi dirmi cosa è giusto e cosa è sbagliato.Al codice di Linux ci possono accedre tutti, a quello di Windows solo chi lavora nell'azienda e quindi il colpevole si trova. ;)6) Dammi le prove di quello che dici da fonti autorevoli e ti crederò.Dei casi di copia possono anche accadere.Basta guardare Ubuntu per capire quanta roba è inspirata a Windows. (almeno è usabile XD)7) Io posso come tu puoi. :)8) Allora praticamente sei un "n00b" (tra virgolette perchè non lo mando come insulto) dato che qualsiasi buon informatico nella sua vita ha provato ad usare un software crakkato ed ha provato più di un OS.Parli senza sapere allora. :)9) Era riferito al software scritto per funzionare su Windows.In Linux per esempio i programmi come Cedega vengono crakkati.Impara a leggere e capire come si deve e non fare lo scemo (:-P), sennò intasiamo PI e non è una cosa molto buona.10) Si ma mica possono dire che il codice era loro. asd11) Se io parlo a vanvera tu sei analfabeta. :)
        • gnulinux86 scrive:
          Re: Linux...
          sei un (troll3)(troll2)(troll4)
          • Vendicator3 scrive:
            Re: Linux...
            - Scritto da: gnulinux86
            sei un (troll3)(troll2)(troll4)Esprimere le proprie idee civilmente vuol dire essere un troll?Chi le pensa diversamente da te è un troll?L'aver torto fa male, ma sopportalo.
    • pabloski scrive:
      Re: Linux...

      Non ha ragione.
      Io uso IE 8 come browser, Windows Live Mail come
      client eMail e per il resto il 90% sono
      proprietari.
      le uniche cose non proprietarie sono forse nMap
      ed uTorrent.
      :)appunto perchè li usi? compra limewire
      Firefox mi piace, ma è così solo perchè lo usano
      tantissimi utenti Windows, fosse stato solo per
      Linux sarebbe una schifezza, invece essendo
      multi-os è un buon
      software.ah quindi se era solo per linux non era più firefox??? mi spieghi questa????se io scrivo un software X per Linux è una cagata, se poi lo porto anche su Windows allora è una grande cosa
      A: Uno li paga ed ha la garanzia. (se non sono
      free)quale garanzia? se un hacker entra nel tuo PC e ruba i tuoi dati sfruttando una falla di Windows, MS forse ti risarcisce?è totalmente campata in aria la tua affermazione
      B: Uno può lamentarsi, con quelli open source se
      ti lamenti ti dicono: "siii, certo correggilo
      tu".
      XDlamentarsi di che? e con chi? a massimo ti offrono una patch, stessa cosa che fanno i software opensource
      C: Meno persone possono impiastricciare il codice
      e per determinati software questa è una scelta
      sicura.sbagliato, Windows è 10 volte più complesso di Linux eppure è stato "toccato da meno persone"
      MS ha ancora la maggioranza sul mercato ed è
      ancora monopolista al 100%, forse si è
      afflosciata un pò, ma i risultati ottenuti da
      Linux sono insignificanti, avete solo rubato
      (ingiustamente) soldi ad un
      azienda.
      sbagliato, Windows ha il monopolio nei settori Office e Home, tutti gli altri settori sono a maggioranza Unix ( linux compreso )inoltre nei Paesi del BRICO Linux raggiunge il 30% nei PC senza faticainfine cos'è che la comunità opensource avrebbe rubato? ma perchè scusa l'algoritmo quicksort l'ha inventato Gates? e vogliamo parlare delle valanghe di codice BSD che i vendor di software proprietari inglobano nei propri software senza pagare un centesimo agli autori?mi sa che hai le idee parecchio confuse sul software
      Dato che siete aggressivi e villani non vado
      oltre, visto che vi siete aggrappati ad argomenti
      futili.non sono stato aggressivo e piuttosto sei tu che dai l'impressione di non conoscere affatto la materia eppure ti permetti di sputare sentenze manco fossi un guru
      Ci tengo però a dire che i Linuxari fanno più
      chiacchiere che pratica, basta vedere quanto
      parlano dell'open source, del free... e tu,
      programi crakkati non ne
      usi?no, io uso Linux a casa e al lavoro e mi basta aprire synaptic per avere accesso a 20.000 pacchetti software completamente opensource e legalmente utilizzabili
      Praticamente tutti ne usano ormai, non solo
      Windows viene
      crakkato.a quindi anche linux viene crakkato? con tutte le distro aggratis che ci sono c'è pure bisogno di crakkarlo?mah
      Il vero vantaggio di Linux è che c'è ben poco da
      crakkare dato che le opere intellettuali non
      vengono mai rispettate e se uno vuole guadagnare
      su un software per Linux nessuno lo compra perchè
      non è open oppure se lo scaricano... e lo
      crakkano. Ricorda qualcosa?che significa che le opere intellettuali non vengono rispettate? guarda che il software open non viene copiato da quelli closed, viene creato open da persone che decidono di crearlo e licenziarlo sotto licenze BSD, MIT, GPL et similianessuno compra software per Linux? sei sicuro???http://www.tech-edv.co.at/lunix/CADlinks.htmlhttp://www.ptc.com/products/cadds5sono tutti software a pagamento con cui le aziende ci campano alla grandese parli poi dei PC domestici, mi dispiace per te ma lì il 90% sono software crakkati...a parte Windows che viene venduto col PC, mi sai dire quale pazzo ha Winrar comprato?e perchè mai preferiscono Bearshare e Frostwire alla versione a pagamento di Limewire?
      PS: Tu non mi conosci, io non faccio mai
      chiacchiere insensate. Non mi piace.
      ;)invece pare che parli proprio a vanvera
    • John scrive:
      Re: Linux...
      Beh, certo che i flame tra utenti Windows e utenti Linux sono sempre all'ordine del giorno! E' meglio uno o l'altro? Se vi fate questa domanda, potete anche evitare di usare il computer, se lo usate solo per avere il "meglio". Usatelo per avere quello che vi serve, con le esigenze che avete. Ecco, proprio questo è il punto. Windows è quello che vi serve? O vi riempie il computer di spazzatura che voi manco volete (es. IE: l'unico browser che invece di adattarsi agli standard w3c o ieee, SE LI INVENTA! Windows Media Player che si fa i cazzi tuoi in ogni modo, Ora di Windows!!!! Clamoroso, che cazzo me ne frega che il mio computer tra 6 milioni di anni avrà un minuto in meno...se si regolasse con un orologio atomico in qualche laboratorio di fisica nucleare chissà dove, potrei ancora capirlo, solo se sono un fanatico... Gestione Licenze Software di Vista, un bellissimo servizio che se viene disabilitato non ti fa funzionare il pannello di controllo, chissà per quale motivo...) Con questo non levo nulla ai programmatori Microsoft, che sono indubbiamente tra i migliori. Il punto è che hanno delle linee guida imposte dall'alto, da un dirigente industriale (e non informatico), dal MARKETING! Lo vogliamo capire o no che l'informatica (come ogni altra scienza) è rallentata, o addirittura sviata da questo fottuto marketing?!?!?! Ora farò un'affermazione per cui mi si potrà insultare :Dè un po' come il comunismo, se tutti lo adottano, si sta bene, se solo uno non lo accetta, allora non funziona :P
    • Shiba scrive:
      Re: Linux...
      Ti dico solo una cosa... anzi no, non credo il tuo cervello possa capire neppure le offese.
      • Vendicator3 scrive:
        Re: Linux...
        - Scritto da: Shiba
        Ti dico solo una cosa... anzi no, non credo il
        tuo cervello possa capire neppure le
        offese.Rivolto a me o a Ruggiero Daini?
        • Shiba scrive:
          Re: Linux...
          - Scritto da: Vendicator3
          - Scritto da: Shiba

          Ti dico solo una cosa... anzi no, non credo il

          tuo cervello possa capire neppure le

          offese.

          Rivolto a me o a Ruggiero Daini?Come volevasi dimostrare :P
          • Vendicator3 scrive:
            Re: Linux...
            - Scritto da: Shiba
            - Scritto da: Vendicator3

            - Scritto da: Shiba


            Ti dico solo una cosa... anzi no, non credo il


            tuo cervello possa capire neppure le


            offese.



            Rivolto a me o a Ruggiero Daini?

            Come volevasi dimostrare :PSicuramente a Ruggiero, sarebbe un cretino a dirlo a me.
    • Mor Taccio scrive:
      Re: Linux...
      - Scritto da: Vendicator3
      Visto che ti sei disperatamente aggrappato a quel
      mio sfogo (-.-) io ti dico che i software
      proprietari sono meglio (secondo me)
      pechè:

      A: Uno li paga ed ha la garanzia. (se non sono
      free)Solo un'osservazione: ma l'hai mai letta la licenza di un prodotto commerciale proprietario? p.es. leggi l'EULA di un software chiuso qualsiasi e vedi che graaaandi garanzie di buon funzionamento ti danno!
      • Vendicator3 scrive:
        Re: Linux...
        - Scritto da: Mor Taccio
        - Scritto da: Vendicator3

        Visto che ti sei disperatamente aggrappato a
        quel

        mio sfogo (-.-) io ti dico che i software

        proprietari sono meglio (secondo me)

        pechè:



        A: Uno li paga ed ha la garanzia. (se non sono

        free)

        Solo un'osservazione: ma l'hai mai letta la
        licenza di un prodotto commerciale proprietario?
        p.es. leggi l'EULA di un software chiuso
        qualsiasi e vedi che graaaandi garanzie di buon
        funzionamento ti
        danno!Ti danno il diritto ad avere supporto per un determinato lasso di tempo nel caso di Windows.Non possono darti garanzie essendo un software, ma l'aiuto almeno te lo danno.Che vuoi di più? XD- Scritto da: John
        Beh, certo che i flame tra utenti Windows e
        utenti Linux sono sempre all'ordine del giorno!
        E' meglio uno o l'altro? Se vi fate questa
        domanda, potete anche evitare di usare il
        computer, se lo usate solo per avere il "meglio".
        Usatelo per avere quello che vi serve, con le
        esigenze che avete. Ecco, proprio questo è il
        punto. Windows è quello che vi serve? O vi
        riempie il computer di spazzatura che voi manco
        volete (es. IE: l'unico browser che invece di
        adattarsi agli standard w3c o ieee, SE LI
        INVENTA! Windows Media Player che si fa i cazzi
        tuoi in ogni modo, Ora di Windows!!!! Clamoroso,
        che cazzo me ne frega che il mio computer tra 6
        milioni di anni avrà un minuto in meno...se si
        regolasse con un orologio atomico in qualche
        laboratorio di fisica nucleare chissà dove,
        potrei ancora capirlo, solo se sono un
        fanatico... Gestione Licenze Software di Vista,
        un bellissimo servizio che se viene disabilitato
        non ti fa funzionare il pannello di controllo,
        chissà per quale motivo...) Con questo non levo
        nulla ai programmatori Microsoft, che sono
        indubbiamente tra i migliori. Il punto è che
        hanno delle linee guida imposte dall'alto, da un
        dirigente industriale (e non informatico), dal
        MARKETING! Lo vogliamo capire o no che
        l'informatica (come ogni altra scienza) è
        rallentata, o addirittura sviata da questo
        fottuto marketing?!?!?! Ora farò un'affermazione
        per cui mi si potrà insultare
        :D
        è un po' come il comunismo, se tutti lo adottano,
        si sta bene, se solo uno non lo accetta, allora
        non funziona
        :PMi riferivo a questo nel primo post.Grazie per l'esempio, sei stato utile a tutti.Hai anche detto cose effettivamente stupide perchè IE è uno dei browsers più diffusi al mondo, e può inventarsi gli standard proprio per questo (IE che si inventa gli standard muah, qualcosa non quadra, allora i programmatori che ci stanno a fare? XD), WMP non si fa i cavoli suoi per facilitarti la vita, cambi le impostazioni e sei OK, all'installazione ti chiede se vuoi dare informazioni oppure no, l'ora di Windows si autoaggiorna da dei server a scelta per essere sincronizzata e sempre esatta, altrimenti che ci sta a fare? Moltissimi programmi si basano sull'orario di Windows (e quindi quello del sistema, che lo sfrutta a sua volta per funzioni interne) per svolgere le proprie funzioni correttamente, è quindi essenziale che sia sincronizzato e preciso.Per il fatto della Gestione Licenze evidentemente è un servizio che svolge delle funzioni importanti e che è legato in qualche modo al pannello di controllo se è vero quello che dici (io uso XP e non ho mai sentito di questo problema su Vista, ho anche cercato in Google ma nulla, che tu te lo sia inventato? Mah.)Io non sono comunista ed il comunismo non mi piace. ;)
    • Ma basta... scrive:
      Re: Linux...
      - Scritto da: Vendicator3

      Non ho mai spammato Windows, quasi nessuno lo fa,
      nessuno ne sente il
      bisogno.Prima di tutti vai a riguardarti il significato del termine spam. Lo stai usaando come fanno i bambini nei forum dei giochi online :o
      Vi ho solo criticato per la vostra cattiva
      condotta.E chi sei? Il Vendicatore Finestrato? Credi che la tua condotta sia diversa? O quella degli utenti windows esaltati? Ma smè...
      Se regisci così qualcosa di vero c'è. ;)Già... il flame serve proprio a far incazzare la gente... lo sai bene vero? L'hai imparato in qualche forum mmorpg vero? (ghost)Per il resto del tuo discorso, inutile quotarlo, solo una serie di illazioni senza capo ne coda, sopratutto sulla parte del "il prodotto che hai pagato ha l'assistenza garantita".... patetico... un incumbent (quale è Microsoft) se ne strafrega che chi paga il suo software bucato ha diritto a non "subire i buchi" :DRiprova, sarai + fortunato
      • Vendicator3 scrive:
        Re: Linux...
        - Scritto da: Ma basta...
        - Scritto da: Vendicator3



        Non ho mai spammato Windows, quasi nessuno lo
        fa,

        nessuno ne sente il

        bisogno.

        Prima di tutti vai a riguardarti il significato
        del termine spam. Lo stai usaando come fanno i
        bambini nei forum dei giochi online
        :o


        Vi ho solo criticato per la vostra cattiva

        condotta.

        E chi sei? Il Vendicatore Finestrato? Credi che
        la tua condotta sia diversa? O quella degli
        utenti windows esaltati? Ma
        smè...


        Se regisci così qualcosa di vero c'è. ;)
        Già... il flame serve proprio a far incazzare la
        gente... lo sai bene vero? L'hai imparato in
        qualche forum mmorpg vero?
        (ghost)

        Per il resto del tuo discorso, inutile quotarlo,
        solo una serie di illazioni senza capo ne coda,
        sopratutto sulla parte del "il prodotto che hai
        pagato ha l'assistenza garantita".... patetico...
        un incumbent (quale è Microsoft) se ne strafrega
        che chi paga il suo software bucato ha diritto a
        non "subire i buchi"
        :D

        Riprova, sarai + fortunato1) Guardate bambini, questo è un utente da NON imitare.Non è bene dire cose poco intelligenti come fa lui.SPAM è un modo di dire, mica ti arriva la posta con "hei, usa Linux! E se usi Win sei scemo!" XD l'ho usato per indicare messaggi "promozionali" indesiderati.Ti attacchi a cose futili. -.-'2) La mia condotta è perfetta secondo me, io non "spammo" (tra virgolette che sennò il signorino si irrita LOL) un OS e non insulto gli utenti di altri OS.Non mi metto a dire passate al mio OS che è meglio del vostro, non mi metto a vantarmi come un idiota di usare un OS.Gli unici esaltati al massimo sono gli utenti Linux e forse alcuni utenti MAC che fanno come fate voi.Secondo me dovreste vergognarvi.3) Il mio discorso risulta perfettamente sensato.Nel contratto garantiscono l'assistenza, te la devono dare perchè hai pagato il prodotto.Poi visto che fai solo inutili flames e mi sfotti senza motivo, crei discorsi campati in aria e cerchi di far fraintendere le mie parole, beh, non posso di certo considerare di darti ragione.Non riprovare mai, fai brutta figura. ;)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 novembre 2008 11.55-----------------------------------------------------------
        • Ma basta... scrive:
          Re: Linux...
          1 e 2) Geeeeeeeeeeeeeeeeeekkkkkkkkk.... si scivola sugli specchi vero?Tu leggi solo gli utenti che ti fa comodo, visto che di esaltati ce ne sono da ogni parte. E che siano fastidiosi ti dò assolutamente ragione, ma lo sono, ribadisco, da ogni parte! Un minimo di obiettività please.3) ................... certo .................. hai ragione tu. Hai mai letto l'EULA di Windows? ...no vero? Bè... leggila, scoprirai QUANTO hai torto.Sorry
          • Vendicator3 scrive:
            Re: Linux...
            - Scritto da: Ma basta...
            1 e 2) Geeeeeeeeeeeeeeeeeekkkkkkkkk.... si
            scivola sugli specchi
            vero?
            Tu leggi solo gli utenti che ti fa comodo, visto
            che di esaltati ce ne sono da ogni parte. E che
            siano fastidiosi ti dò assolutamente ragione, ma
            lo sono, ribadisco, da ogni parte! Un minimo di
            obiettività
            please.

            3) ................... certo ..................
            hai ragione tu. Hai mai letto l'EULA di Windows?
            ...no vero? Bè... leggila, scoprirai QUANTO hai
            torto.

            Sorry1) Grazie per il Geek ma io sono più Nerd. :-PComunque la maggioranza degli esaltati che ho letto (qui compreso -.-) sono Linuxari.Io il motivo lo ho, altrimenti me ne starei tranquillo tranquillo.Non sono un tipo a cui piace litigare e sicuramente non scivolo dato che specchi non ce ne sono e non mi posso riflettere sui Linuxari dato che ormai tutti i commenti sono fatti da loro in questo post.Io contro tutti. XD2) Il supporto te lo danno.Ecco: http://download.microsoft.com/documents/useterms/Windows%20XP_Professional_English_9e8a2f82-c320-4301-869f-839a853868a1.pdfIl prodotto ha garanzia 30 giorni.Che vuoi di più? XD
          • Ma basta... scrive:
            Re: Linux...
            Dai basta.... 30 giorni? Ma per piacere... non hai capito nulla.Sei stato bollato come flamer da tutti, ora finiscila.
    • Ma basta... scrive:
      Re: Linux...
      - Scritto da: Ruggiero Daini
      PER LA REDAZIONE: se l'articolo non pompa,
      certcate almeno di maffarli meno i flamer.
      GrazieSagge parole...Purtroppo rimarranno inascoltate come sempre
  • bibop scrive:
    che bello censurano !!
    questa mattina poco dopo le 2 ho risposto al post di "nr: chojin" al post "Windows va avanti grazie ad.... Tartufo" il tono era canzonatorio lo ammetto ma nn c'erano offesescrivevo che molti utenti windows non sentendosi esperti su nulla eccetto windows infantilmente sparano ca//ate a raffica sugli "altri" senza cognizione di causa e che la resistenza di molti al passaggio a linux e' dovuto all'uso illegittimo su piattaforma windows di software che, purtroppo, non viene sviluppato per linux (vedi photoshop, autocad e per certi versi office di microsoft) solo l'inizio del post era riferito e indirizzato "nr: chojin" e alla assoluta ridicolezza del suo assunto sull'opensource... gli facevo notare che internet si basa e va avanti grazie ad esso, i router solitamente funzionano con linux i supercomputer e le macchine diagnostiche in ambito medico ecceccil resto del post era una parodia del trollwinaro... quello che sa tutto conosce tuttonon perde occasione di elogiare vista e criticare o canzonare i *nix... onestamente sono deluso dalla cancellazione di quel post da parte della redazione... bravi!ps. cancelleranno anche questo ma almeno mi sono sfogato
    • pabloski scrive:
      Re: che bello censurano !!
      ma tu perdi pure tempo a rispondere alle cazzate che sputa chojin?
      • bibop scrive:
        Re: che bello censurano !!
        be hanno perso tempo in parecchi.... :) e nn avevo sonno :Ppoi senza andare troppo su terreni seri... lasciare impuniti i pallari e' pericoloso, una menzogna ripetuta in continuazione e da piu' persone diventa una realta' ... quindi lui spara ca//ate... si, ma c'e' chi potrebbe crederci... in quel post c'era una verita' , la bolla speculativa della "new economy" e una fesseria gigantesca sull'opensource, preferisco puntualizzare che tacere :)
        • pabloski scrive:
          Re: che bello censurano !!
          è vero, Hitler lo diceva sempre: "ripeti una menzogna all'infinito e alla fine il popolo la crederà"
    • Darkat scrive:
      Re: che bello censurano !!
      ma tu dai retta a chojin che secondo lui la crisi economica americana è dovuta a clinton e non a bush(presidente degli ultimi 8anni e finalmente andato via)...e che ogni persona di sinistra, non importa di che partito sia e cosa cosa stia dicendo(magari le stesse cose di quelli di destra) ma è comunque un deficente ignorante...tu cerchi pure di ragionarci?
  • gnulinux86 scrive:
    Re: atheros ar5007eg
    Possiedo al tua stessa scheda ATHEROS AR 5007EG. Viene riconosciuto automaticamente ed funziona benissimo con Ubuntu 8.10.Per la scheda video mai avuto problemi con le Ati.
    • Edo P scrive:
      Re: atheros ar5007eg
      Beato te .. io ci sto impazzendo dietro ... eppure (per sentito dire) nelle versioni beta la riconosceva in automatico!
      • GoldenBoy scrive:
        Re: atheros ar5007eg
        Non capisco se dici davvero e ci pigli per il cu*o. :-
      • GoldenBoy scrive:
        Re: atheros ar5007eg
        http://forum.ubuntu-it.org/index.php/topic,152450.0.html
      • BigPincer scrive:
        Re: atheros ar5007eg
        ehehehsudo apt-get install linux-backports-modules-intrepid-genericdovrebbero essere pure sul cd della 8.10 se non ti puoi collegare a internet se nn con il wireless.Dopodichè se ti va di riavviare riavvii, senno scrivisudo modprobe ath5k e ti colleghi alla tua wireless :)ah disattiva i driver proprietari atheros dal menu "sistema -
        driver hardware"
    • GoldenBoy scrive:
      Re: atheros ar5007eg
      leggi i suoi interventi, non sa fare niente, per lui è troppo cliccare sul network manager e mettere la password della rete wifi...su windows fa tutto da solo...glielo dice il vicino di 50 anni che usa vista!!!
      • Edo P scrive:
        Re: atheros ar5007eg
        MA uffa nn sto prendendo in giro nessuno!!dico solo che a me (nn in generale) sta scheda da problemi con ubuntu 8.10!ma che per ora continuo a cercare di farlo andare. ....PS ... vista era insieme al portatile .. è durato 1 giorno poi è stato piallato!
        • Edo P scrive:
          Re: atheros ar5007eg
          Invece di scrivere senza ragionare ... leggi l'ulitmo post di quel tread del forum come me sto tipo se mette la chiave alla rete nn riesce piu a collegarsi (boh .. magari siamo io e lui sfigati)
          • pabloski scrive:
            Re: atheros ar5007eg
            non saprei che dirti, io non uso quella scheda e ho guardato pure sul forum inglese di ubuntu e sembra che dalla 8.10 in poi le schede atheros ( tutta la famiglia intendo ) non creino più problemiil perchè il WPA può dare problemi è un mistero, a me con Vista non si collegava alla rete wifi se facevo uso del DHCP, quindi figurati se esistono problemi del generel'inghippo potrebbe essere proprio l'access point che non implementa in maniera corretta l'handshake
          • advange scrive:
            Re: atheros ar5007eg
            - Scritto da: pabloski
            non saprei che dirti, io non uso quella scheda e
            ho guardato pure sul forum inglese di ubuntu e
            sembra che dalla 8.10 in poi le schede atheros (
            tutta la famiglia intendo ) non creino più
            problemiHai proprio ragione: a me funziona benissimo.

            il perchè il WPA può dare problemi è un mistero,
            a me con Vista non si collegava alla rete wifi se
            facevo uso del DHCP, quindi figurati se esistono
            problemi del
            genereAnche qui WPA con DHCP: perfetto, il tempo di scrivere nome utente e password ed è andato. Con Vista mi dava molti problemi, ma dopo aver cambiato una ventina di impostazioni ha funzionato; non chiedermi come perché non voglio ricordarmelo.

            l'inghippo potrebbe essere proprio l'access point
            che non implementa in maniera corretta
            l'handshakeNel qual caso non gli funzionerebbe nessuna scheda.
          • GoldenBoy scrive:
            Re: atheros ar5007eg
            non è detto, ci sono access point schizzinosi con alcune schede e/o driver...o viceversa che dir si voglia...
          • GoldenBoy scrive:
            Re: atheros ar5007eg
            qui se ce uno che scrive senza ragione, non siamo certo noi.Ma scusa guarda cosa dice la scheda nei log o prova col wep se si collega...cioè, prova anche altre soluzioni...Sul forum ubuntu molti topic con la tua scheda sono su [Risolto]...
          • Edo p scrive:
            Re: atheros ar5007eg
            FUNZIONAAAAAAA!!!!!oggi sono usciti i nuovi drver madwifi e funziona tutto!!!un altro punto in piu per Ubuntu!!!
          • GoldenBoy scrive:
            Re: atheros ar5007eg
            ALLELUJA!!!Ok, modifica in [Risolto] :-D :-Dp.s. ci meritiamo anche un grazie per averti spronato alla ricerca ;-) :-D
  • Santos-Dumont scrive:
    Un "pezzo di hardware"?
    Questa traduzione letterale suona male, non era meglio scrivere "dispositivo hardware"?
  • GoldenBoy scrive:
    Re: atheros ar5007eg
    hai provato col madwifi o con ndiswrapper??Ao, se avete dell'hw strano non rompete le balle a chi fa un os gratis, quanto al produttore che non rilascia i driver e le specifiche per farli.
    • Edo P scrive:
      Re: atheros ar5007eg
      UN ATTIMO!!!1- io ritengo che ubuntu sia un ottimo SO2-io ritengo che Svista sia un pessimo SO3-Se alcuni HW danno problemi di compatibilità so bene che la colpa nn è di ubuntu ma dei produttori ... rimane cmq il fatto che è un peccato!4-Se ubuntu vuole diventare un serio concorrente di Win ... DEVE evitare le cose copme usare mad wifi ecc ecc (vaglielo a spiegare alla casalinga o al bimbominkia come si fa)!!!
      • GoldenBoy scrive:
        Re: atheros ar5007eg
        ti rispondo al 4)ubuntu non è un concorrente di windows, ma un os diverso, come lo è osx...non è il salto naturale. Uno può tranquillamente usare linux tutta la vita, o osx...non è che bisogna usare windows e poi passare a linux eh.Così come certi passaggi vanno fatti nel caso i driver non sia inclusi nel kernel, compili a manina e usi la shell...se usi linux devi prepararti a doverla usare poi...della casalinga e bimbominkia, se devo esser sincero, la comunità linux puo farne proprio a meno...A me da fastidio che dopo che fai i salti mortali per tenere windows "al sicuro", non si abbia la voglia di sforzarsi ad imparare ad usare un os diverso...come se per forza di cose su linux tutto debba essere automatico...come se windows lo fosse...
        • chojin scrive:
          Re: atheros ar5007eg
          - Scritto da: GoldenBoy
          ti rispondo al 4)
          ubuntu non è un concorrente di windows, ma un os
          diverso, come lo è osx...non è il salto naturale.
          Uno può tranquillamente usare linux tutta la
          vita, o osx...non è che bisogna usare windows e
          poi passare a linux
          eh.
          Così come certi passaggi vanno fatti nel caso i
          driver non sia inclusi nel kernel, compili a
          manina e usi la shell...se usi linux devi
          prepararti a doverla usare poi...della casalinga
          e bimbominkia, se devo esser sincero, la comunità
          linux puo farne proprio a
          meno...
          A me da fastidio che dopo che fai i salti mortali
          per tenere windows "al sicuro", non si abbia la
          voglia di sforzarsi ad imparare ad usare un os
          diverso...come se per forza di cose su linux
          tutto debba essere automatico...come se windows
          lo
          fosse...Un OS che richiede di impazzire in compilazioni, controllo dipendenze, versioni delle librerie e così via non è adatto nè per l'utente medio nè per l'utente esperto perchè anche gli esperti del settore non è che possano stare a perder secoli per configurare ogni macchina. Un conto sistemare dei server fissi con Linux per utilizzi specifici, un conto l'utilizzo giornaliero dove è richiesta produttività e rapidità.
          • GoldenBoy scrive:
            Re: atheros ar5007eg
            guarda che per l'utente esperto(ma anche non) è prassi se si vuole un dato driver che non c'è, compilarselo...sempre che ci siano i sorgenti, se no ti attacchi, ma la colpa è sempre quella.Che poi dare un "make" "make install" sia così difficile dal "apt-get install" o "dpkg -i", è tutto da vedere.Delle dipendenze ormai ci pensa il package manager, i tuoi discorsi sono riferiti ll'epoca di noè, ed è chiaro che non utilizzi attualmente alcuna distro linux...
          • nome e cognome scrive:
            Re: atheros ar5007eg
            - Scritto da: GoldenBoy
            guarda che per l'utente esperto(ma anche non) è
            prassi se si vuole un dato driver che non c'è,
            compilarselo...sempre che ci siano i sorgenti, se
            no ti attacchi, ma la colpa è sempre
            quella.
            Che poi dare un "make" "make install" sia così
            difficile dal "apt-get install" o "dpkg -i", è
            tutto da
            vedere.
            Delle dipendenze ormai ci pensa il package
            manager, i tuoi discorsi sono riferiti ll'epoca
            di noè, ed è chiaro che non utilizzi attualmente
            alcuna distro
            linux...Si vede che tu la usi e sei un esperto, infatti quando un driver va compilato con make sicuramente il package manager ti ha gia risolto le dipendenze.
          • GoldenBoy scrive:
            Re: atheros ar5007eg
            sarà...ma per installare ad esempio i madwifi, basta il "make" e "make install", al massimo un make clean...provato l'altro giorno su una clarkconnect con kernel non recentissimo...figurati se non va suoi nuovi...Se poi si mettono i repo giusti, magari si ha gia il pacchetto compilato...cioè non mi sembra una cosa così impossibile, e nemmeno per dei miei amici che con linux erano alle prime armi, pian piano ci prendi la mano...il piu è aver voglia di imparare, cosa che molti non hanno, abituati al click click yes click fine...
          • Shu scrive:
            Re: atheros ar5007eg
            - Scritto da: chojin
            Un OS che richiede di impazzire in compilazioni,Tranne software scritto da me, sono 4-5 anni che non compilo niente del sistema.
            controllo dipendenze, Lo fa in automatico la distribuzione. Non devi farlo tu.
            versioni delle librerie eLo fa in automatico l'installer della distribuzione, non devi farlo tu.
            così via non è adatto nè per l'utente medio nè
            per l'utente esperto perchè anche gli esperti del
            settore non è che possano stare a perder secoli
            per configurare ogni macchina. Meglio perdere secoli a capire cosa non va quando non funziona, giusto? E comunque un server web lo si tira su in mezza giornata scarsa.
            Un conto sistemare
            dei server fissi con Linux per utilizzi
            specifici, un conto l'utilizzo giornaliero dove è
            richiesta produttività e
            rapidità.Guarda, io aggiorno il sistema due volte al giorno (Debian testing) e le volte che devo mettere mano a qualcosa perche` e` cambiato un file di configurazione le conto sulle dita di una mano, negli ultimi 2 anni.Se non sai le cose, hai due possibilità: le impari o non ne parli.
          • pabloski scrive:
            Re: atheros ar5007eg
            - Scritto da: chojin
            Un OS che richiede di impazzire in compilazioni,
            controllo dipendenze, versioni delle librerie e
            così via non è adatto nè per l'utente medio nè
            per l'utente esperto perchè anche gli esperti del
            settore non è che possano stare a perder secoli
            per configurare ogni macchina. Un conto sistemare
            dei server fissi con Linux per utilizzi
            specifici, un conto l'utilizzo giornaliero dove è
            richiesta produttività e
            rapidità.da quello che dici suppongo tu stia parlando di Slackwareno perchè già da Gentoo in poi le dipendenze non sono un problema
  • pabloski scrive:
    Re: atheros ar5007eg
    le ati funzionano perfettamentela scheda atheros in questione funziona perfettamente dal kernel 2.6.27, grazie all'introduzione nel kernel dei driver open forniti da Atheros stessamorale della favola, da oggi le schede Atheros sono le preferite per linux
    • GoldenBoy scrive:
      Re: atheros ar5007eg
      ohhhh...così almeno non rompono piu con sta storia dei driver...compilare un pacchetto come madwifi è troppo complicato per alcuni :-|
    • Edo P scrive:
      Re: atheros ar5007eg
      NON voglio passare per un difensore di Finestre (lo odio) [sopratt Svista]ma io per far andare la wifi su ubuntu ... ho smadonnato il giusto .. e cmq sulla 8.10 nn c'è verso di farla connettere a meno che la rete nn sia senza protezioni ... poi se nn mi credete fatevi un giro sul forum di ubuntu e ne trovate di chi come me ha dei problemi .... ed è un vero peccato perche altrimetni il nuovo ubuntu sarebbe fantastico metti il cd e tutto parte a meravigliaPS: per la questione ATI io leggendo sui vari forum dicevano che i driver proprietari danno prestazioni inferiori a quelli open (che però nn sono riuscito a instalare)
      • GoldenBoy scrive:
        Re: atheros ar5007eg
        Non per dire ma http://forum.ubuntu-it.org/index.php?topic=225365.msg1542131 ha la tua stessa scheda e gli funziona!1 min di ricerca su google: http://www.google.it/search?hl=it&q=atheros+ar5007eg+ubuntu&btnG=Cerca&meta=Se hai problemi posta nel forum di ubuntu che ti danno una mano...piangere qua non serve a nulla ed il wifi non si abilita da solo...
        • Edo P scrive:
          Re: atheros ar5007eg
          Ma nn sto piangendo dico che io ho una "discreta" (minima) competenza informatica ... il mio vicino di casa di anni 50 professione operaio .. competenze informatiche 0 ... nn puo attualmente usare ubuntu perche se nn funge tutto allla perfezione da subito nn è in grado di fare nulla di cio (google forum sono parole nn presenti nel suo voacabolario)morale continuerà a usare vista che per far andare un orologiorichiede 500 MB di ram!saluti
          • Edo P scrive:
            Re: atheros ar5007eg
            PS .. io sul forum ci sojno andato ... ho letto (e scritto)morale:- mi vede le reti ma se hanno una qlc protezione nn si collega- ogni tanto smette di collegarsi ( ma facendo la procedura di installazione rifunziona????)io ci posso anche perdere del tempo dietro ... mi divertema nn tutti hanno questa possibilità e cosi per una cavolata Ubuntu perde dei possibili "utilizzatori"
          • GoldenBoy scrive:
            Re: atheros ar5007eg
            http://forum.ubuntu-it.org/index.php/topic,152450.0.html
          • GoldenBoy scrive:
            Re: atheros ar5007eg
            Ma saranno problemi vostri. State con vista e non rompete le balle se non sapete fare una cosa semplice come cercare su google.La soluzione c'è, quindi il tuo era un commento inutile, ed ora stai sparando a zero su linux perché tu ed il tuo vicino sapete a malapena accendere il pc...Morale stai su vista, fai quello che ti pare che a noi non ce ne frega niente, ma non sparare a zero su cose che, alla luce dei fatti, non sai.
          • chojin scrive:
            Re: atheros ar5007eg
            - Scritto da: GoldenBoy
            Ma saranno problemi vostri. State con vista e non
            rompete le balle se non sapete fare una cosa
            semplice come cercare su
            google.
            La soluzione c'è, quindi il tuo era un commento
            inutile, ed ora stai sparando a zero su linux
            perché tu ed il tuo vicino sapete a malapena
            accendere il
            pc...
            Morale stai su vista, fai quello che ti pare che
            a noi non ce ne frega niente, ma non sparare a
            zero su cose che, alla luce dei fatti, non
            sai.Ed infatti tutti stanno su XP,Vista,Windows7. E solo pochissimi utilizzano Linux. Di contro tanti usano OS X crackato che funziona meglio di Linux ed alcuni lo preferiscono ad XP e Vista.
          • GoldenBoy scrive:
            Re: atheros ar5007eg
            Quindi??
          • GoldenBoy scrive:
            Re: atheros ar5007eg
            ah, non pensare che osx su pc sia così semplice rispetto a linux...se hai la fortuna, come su linux, che i driver vanno bene, se no inizi a strapparti i capelli. Su linux però puoi sempre ricompilarti i sorgenti, su osx devi sperare che qualcuno abbia smanacciato un kext qua e la...
          • Shu scrive:
            Re: atheros ar5007eg
            - Scritto da: Edo Pvicino
            di casa di anni 50 professione operaio ..
            competenze informatiche 0 ... nn puo attualmente
            usare ubuntu perche se nn funge tutto allla
            perfezione da subito nn è in grado di fare nulla
            di cio (google forum sono parole nn presenti nel
            suo
            voacabolario)
            morale continuerà a usare vista che per far
            andare un orologiorichiede 500 MB di
            ram!E quando Vista ha un problema? Virus, file cancellati per sbaglio, disco pieno, periferica nuova a cui si pianta l'installer dei driver, un codec mancante per vedere un video, un parametro da impostare in MSN per faer chat video, o anche banalmente una RAM difettosa che lo fa piantare di tanto in tanto?Se si arrangia significa che ha imparato a farlo, quindi puo` imparare anche con Linux.Se chiama un tecnico vuol dire che e` disposto a pagarlo e lo puo` fare anche con LinuxSe chiama te gratis, puo` chiamare qualcun'altro gratis per sistemargli Linux.Bye.
      • advange scrive:
        Re: atheros ar5007eg
        - Scritto da: Edo P
        NON voglio passare per un difensore di Finestre
        (lo odio) [sopratt
        Svista]
        ma io per far andare la wifi su ubuntu ... ho
        smadonnato il giusto .. e cmq sulla 8.10 nn c'è
        verso di farla connettere a meno che la rete nn
        sia senza protezioni ... poi se nn mi credete
        fatevi un giro sul forum di ubuntu e ne trovate
        di chi come me ha dei problemi .... ed è un vero
        peccato perche altrimetni il nuovo ubuntu sarebbe
        fantastico metti il cd e tutto parte a
        meravigliaIo ho proprio un atheros e il wifi funziona alla grande; pensa che mentre ero ancora sulla live mi sono connesso alla rete aziendale (super protetta) e in 10 secondi ero sul web; ha riconosciuto subito il tipo di rete, il tipo di protezione, il tipo di protocollo: strepitoso!!!Pensa che con XP ci sono voluti 5 minuti, Guida utente alla mano. Su Vista 20 minuti e 12 finestre da toccare (e sono andato un po' a fortuna, lavorando molto di esperienza). Tutto questo senza contare il tempo necessario a far funzionare i driver (che in Ubuntu è stato pari allo zero assoluto).
  • dont feed the troll scrive:
    Re: atheros ar5007eg
    le ati vanno da dio
    • Edo P scrive:
      Re: atheros ar5007eg
      Le ati vanno da dio per modo di dire ... i driver proprietari li hanno scritti coi piedi ... compiz va malissimo, anche se sembrerebbe che nell'ultimo periodo la ATI abbia inniziato a farne uscire di un po' meno peggioAppena TUTTI i produttori HW (e magari anche SW) rilasceranno versioni compatibili con linux ... ciao ciao WINDOWS (anche perche se continua a sfornare robe tipo vista...)
      • dont feed the troll scrive:
        Re: atheros ar5007eg
        - Scritto da: Edo P
        Le ati vanno da dio per modo di dire ... i driver
        proprietari li hanno scritti coi piedi ...Dello stesso livello di quelli per windows.
        compiz
        va malissimo,Ho una 9600SE (e ribadisco SE) con 128Mb di ram dedicata e compiz va di scheggia.Prego non spargere falsità in giro.
        • Edo P scrive:
          Re: atheros ar5007eg
          Io ho una Xpress 1100 512 MB (una MERDA)che fa schifo con tutto ... pero coi driver proprietari della 8.10 compiz va malesulla 8.04 avevo (nn ricordo come) messo altri driver e andava meglio!BOH ...
    • SatHack scrive:
      Re: atheros ar5007eg
      Ultimamente vanno mooolto bene le ATI sia con i driver proprietari AMD sia con quelli free. Da quando AMD ha rilasciato tutte le specifiche le ATI volano e cominciano ad essere ben sfruttate!Rispetto a due anni fa le prestazioni della mia X600 sono aumentate in maniera visibile e concreta.Come scheda di rete ho delle Dlink usb ed una broadcom, che come noto hano un sacco di problemi in linux...ma a me funziano bene tutte grazie al cielo!offtopic: w gli utonti, così gli vendo un bel pc win, non faccio un caxx per installarglielo, lui mi chiama ogni mese per l'assistenza, io do la colpa a win, lui ci crede e io faccio un sacco di grano! grazie per questi fantastici anni Bill!!
  • T H scrive:
    questione Distro
    Io non riesco a capire perchè molte persone continuano a dire che l'avere più distro è un male.Sinceramente penso che chi dice questo non ha capito quasi nulla della situazione, probabilmente perchè sopravvive il concetto (errato) di SO dato dall'utilizzo di windows.Per esempio leggo boiate simili "l'avere una sola distribuzione concentrerebbe gli sforzi e quindi si avrebbe un miglioramento generale come: interfaccia ecc".Ripeto probabilmente il concetto di distro non è assimilato da molti, ma prima di dire cose simili almeno documentatevi su di chi è la responsabilità degli aspetti che intendete giudicare. Esempio per il windows manager (gnome, kde, xfce ecc) potete solo dire "era meglio scegliere l'altro" ma non "che la distro x fa schifo rispetto a windows perchè ecc.." oppure potete dire "gnome non è all'altezza di win ecc".Detto questo ci sono vari motivi per l'esistenza di più distro, alcune danno la precendenza ad alcuni aspetti altre , è vero, non hanno senso di esistere (Ubuntu per esempio) ma non si possono condannare per questo anzi è un bene che ci siano.
    • H5N1 scrive:
      Re: questione Distro
      Quando, riferendoti ad Ubuntu, dichiari che non ha senso di esistere screditi le seppur in gran parte valide affermazioni precedenti.Non che io sia un fun di Ubuntu al quale preferisco di gran lunga Slackware, ma bisogna dare atto alla Canonical di aver portato "Linux alle masse" grazie proprio alla semplicità (?) d'uso.Per quanto non condivida la scelta di Gnome di utilizzare gnome-mount che manda a farsi benedire gli ormai acquisiti sistemi di funzionalità di mtab e fstab come altre diavolerie "simil-windows" (mi riferisco all'orribile somiglianza tra gconf-edit ed il registro di windows, per esempio) ciò non significa che Ubuntu sia da buttare.
      • T H scrive:
        Re: questione Distro
        Io condanno le affermazioni fatte;Per Ubuntu il senso non lo trovo, ma dopo 4 parole dico che non si può condannare l'esistenza delle distro e che anzi è un bene.In definitiva sono daccordo con te.
        • H5N1 scrive:
          Re: questione Distro
          E' proprio il concetto di Distro ad essere, secondo me, sbagliato.Una distribuzione altro non è che un parco software specifico costruito attorno ad un kernel ed ad un desktop manager. Punto.In realtà basta riconfigurare, rimuovere, aggiungere e sostituire progammi per crearsi la propria distro.Prima dell'attuale Linux Mint in uso avevo, nel vecchio PC, una Slackware con Slapt-get, Xfce e molte cose che non erano proprie della Slack: una MIA distro.
          • T H scrive:
            Re: questione Distro
            IDEM per Debian.Cmq mi riferivo a questo tipo di affermazioni:"Se alcuni HW danno problemi di compatibilità so bene che la colpa nn è di ubuntu ma dei produttori ... rimane cmq il fatto che è un peccato!"Scritta da Edo P qualche post sotto.Giusta affermazione ma si parla di Ubuntu non del kernel, come se sotto alcune distro l'hw sia meno o peggio compatibile.
          • krane scrive:
            Re: questione Distro
            - Scritto da: H5N1
            E' proprio il concetto di Distro ad essere,
            secondo me, sbagliato.
            Una distribuzione altro non è che un parco
            software specifico costruito attorno ad un kernel
            ed ad un desktop manager.
            Punto.Appunto : guarda ubuntu, non ti costringe neanche a sapere qualcosa del desktop manager : guardi le figure e ti scarichi Ubuntu, Xubuntu, Kbuntu.Semplicemente invece che dal kernel puoi partire da una base che ti piaccia, meta' del lavoro lo trovi gia' fatto.
            In realtà basta riconfigurare, rimuovere,
            aggiungere e sostituire progammi per crearsi la
            propria distro.
            Prima dell'attuale Linux Mint in uso avevo, nel
            vecchio PC, una Slackware con Slapt-get, Xfce e
            molte cose che non erano proprie della Slack: una
            MIA
            distro.
          • H5N1 scrive:
            Re: questione Distro
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: H5N1

            E' proprio il concetto di Distro ad essere,

            secondo me, sbagliato.

            Una distribuzione altro non è che un parco

            software specifico costruito attorno ad un
            kernel

            ed ad un desktop manager.

            Punto.

            Appunto : guarda ubuntu, non ti costringe neanche
            a sapere qualcosa del desktop manager : guardi le
            figure e ti scarichi Ubuntu, Xubuntu,
            Kbuntu.
            Semplicemente invece che dal kernel puoi partire
            da una base che ti piaccia, meta' del lavoro lo
            trovi gia'
            fatto.Indiscutibilmente! :)
      • H5N1 scrive:
        Re: questione Distro
        Ovviamente non condanno le scelte di Gnome nè dico siano giuste o sbagliate. Sono, però, diverse dal vecchio concetto di configurazione testuale.La similitudine tra gconf ed il registro di Windows non è solo nell'aspetto, ma è concettuale.Che poi le modifiche siano contenute in un file XML (gconf) o in diversi DB (ntuser.dat, system etc. per Windows) non cambia il fatto che va a sostituirsi alle configurazioni standard di Linux.
        • Shu scrive:
          Re: questione Distro
          - Scritto da: H5N1
          Ovviamente non condanno le scelte di Gnome nè
          dico siano giuste o sbagliate. Sono, però,
          diverse dal vecchio concetto di configurazione
          testuale.Perche`? Puoi sempre editarti i file xml a mano. Anche Apache ha una sintassi simile a xml per la sua configurazione, non c'e` praticamente differenza.
          La similitudine tra gconf ed il registro di
          Windows non è solo nell'aspetto, ma è
          concettuale.No, e` solo nell'interfaccia gconf-editor, perche` se usi gconf2 da shell non ci somiglia per niente.Poi Windows ha una struttura tipo HKQualcosa/Local_Machine/af3768s2aabd4620/sganghero/boh/ciccibau, mentre gconf e` un lineare /apps/evolution/preferences (che si trova in ~/.gconf/apps/evolution/preferences.xml)
          Che poi le modifiche siano contenute in un file
          XML (gconf) o in diversi DB (ntuser.dat, system
          etc. per Windows) Hai detto niente. Uno lo vedi e lo editi a mano con qualsiasi editor anche da un live CD, l'altro devi avere il regedit o non ci fai niente.Uno ha un daemon che monitora le modifiche e le propaga in tempo reale, l'altro e` un banale motore di database chiave-valore come gdbmUno e` un solo file che se salta bestemmi, l'altro e` una gerarchia di file slegati tra loro.Senza contare che gconf permette di inserire anche commenti nella struttura, e quindi di avere un help per ogni voce da gconf-editor.
          non cambia il fatto che va a
          sostituirsi alle configurazioni standard di
          Linux.Falso anche questo, perche` li` non ci trovi assolutamente nulla di quello che c'e` in /etc, e che riguarda la configurazione di sistema (fstab, network/interfaces, apache/httpd.conf, ecc. ecc.).Ci trovi le configurazioni per utente e interfaccia grafica (gnome, nautilus, evolution, panel, compiz, ecc.).Forse le uniche cose che si sovrappongono un po' sono la configurazione del layout di tastiera di Xorg e alcuni parametri del mouse.Bye.
          • H5N1 scrive:
            Re: questione Distro
            Infatti, ma il problema rimane: per i "vecchietti" come me un conto è apportare modifiche e miglioramenti ed un conto è stravolgere il sisitema :)
    • braincrash.it scrive:
      Re: questione Distro
      - Scritto da: T H
      Detto questo ci sono vari motivi per l'esistenza
      di più distroSecondo me è che: "io" mi faccio la "mia" distro perchè sono più figo degli altri e non mi piace come gli altri stanno procedendo. Visto che sono convinto di riuscire a fare meglio, riuscirò anche a "fare più soldi".E secondo me, la "filosofia" del software libero va un po' a farsi benedire, ma i funs sono contenti di questa filosofia, visto che hanno Ubbuntu Aggratis :)
      • krane scrive:
        Re: questione Distro
        - Scritto da: braincrash.it
        - Scritto da: T H

        Detto questo ci sono vari motivi per l'esistenza

        di più distro
        Secondo me è che: "io" mi faccio la "mia" distro
        perchè sono più figo degli altri e non mi piace
        come gli altri stanno procedendo. Visto che sono
        convinto di riuscire a fare meglio, Quindi cio' evidenzia che non c'e' nessuna distro che risponde alle tue esigenZe, quindi chi ha le tue stesse esigenze sara' ben felice che compaia la distro fatta da te.Invece le parti sotto non le ho ben capite
        riuscirò anche a "fare più soldi".
        E secondo me, la "filosofia" del software libero
        va un po' a farsi benedire, ma i funs sono
        contenti di questa filosofia, visto che hanno
        Ubbuntu Aggratis
        :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 novembre 2008 14.41-----------------------------------------------------------
  • T H scrive:
    Le Distro
    Io non capisco perchè ancora oggi si parla tanto del fatto che l'esistenza delle n distro è un male.Sinceramente penso che chi ammetta questo non ha molto ben chiara la questione.Innanzi tutto le distro non sono
    • Debugger scrive:
      Re: Le Distro
      - Scritto da: T H
      Io non capisco perchè ancora oggi si parla tanto
      del fatto che l'esistenza delle n distro è un
      male.
      Sinceramente penso che chi ammetta questo non ha
      molto ben chiara la
      questione.
      Innanzi tutto le distro non sonoE' caduta la linea? (newbie)
      • Renji Abarai scrive:
        Re: Le Distro
        no sta cambiando la distro.
        • venditore di tappeti scrive:
          Re: Le Distro
          LOL fantastico questo thread :Dps. renji invece che cazzeggiare procurami quel link!
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Le Distro
            se sai risolvere le pippole su linux puoi anche farcela da solo. Suvvia!
          • krane scrive:
            Re: Le Distro
            - Scritto da: Renji Abarai
            se sai risolvere le pippole su linux puoi anche
            farcela da solo.
            Suvvia!Sempre cosi' quando ti si chiede qualcosa di concreto he.Tipico dei commerciali (rotfl)
          • venditore di tappeti scrive:
            Re: Le Distro
            - Scritto da: Renji Abarai
            se sai risolvere le pippole su linux puoi anche
            farcela da solo.
            Suvvia!ma infatti l'ho trovato! :Dsolo che tu, probabilmente incredulo di fronte all'ennesima barzelletta MS, mi hai detto che non è quello giusto! (rotfl)(rotfl)illumina la nostra umile cantina,così che anche noi possiamo vedere la Luce! :D
        • Debugger scrive:
          Re: Le Distro
          - Scritto da: Renji Abarai
          no sta cambiando la distro.LOL :D
        • T H scrive:
          Re: Le Distro
          OTCaduta portante per temporale mentre mandavo il messaggio.
          • braincrash.it scrive:
            Re: Le Distro
            - Scritto da: T H
            OT
            Caduta portante per temporale mentre mandavo il
            messaggio.Cavolo, certo che le possibilità di un'interruzione della linea nel preciso instante della trasmissione di una manciata di byte di un post devono essere infinitesimali :)Che culo, io giocherei i numeri al lotto... data e ora :)
        • vistabuntu. wordpress. com scrive:
          Re: Le Distro
          - Scritto da: Renji Abarai
          no sta cambiando la distro.BELLISSIMA LOOOOOOOOOL Renji sei un genio della risposta :D
  • The winner scrive:
    Il problema di Linux nel mondo desktop..
    ... non è la compatibilità con le periferiche che nella maggior parte dei casi è assolutamente migliore, ma è il parco software. A meno che uno usi il pc solo per internet e la posta elettronica ci sono applicazioni specifiche irrinunciabili. Finchè non esisteranno le versioni linux dei vari Dreamweaver, Photoshop, premiere, autocad, ecc ecc ecc, windows resterà irrinunciabile. Ma finchè non ci sarà un parco utenti abbastanza vasto le rispettive software house non si impegneranno nelle versioni per linux. E' un gatto che si morde la coda.E per ora le alternative open source per una produttività seria sono improponibili, tranne che in un caso: Openoffice.E non mi venite a parlare di wine, che dà sempre qualche problema. Allora tanto vale installare windows.Peccato perchè oramai Linux nelle sue versioni desktop (ubuntu ecc..) è meglio dell'ormai datato xp, e nemmeno paragonabile al fallimento vista.
    • Tuxer scrive:
      Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
      Bhà, la solita solfa trita e ritrita.
      • Ric scrive:
        Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
        Per me il vero problema è usare linux senza internet ...... con win se devo installare un programma click su setup e installo, su linux no .... terminale, dipendenze, mille impazzimenti che fanno impazzire una persona non esperta. Lo so che nel 2008 è difficile pensare che esistano paesi senza adsl, ma purtroppo siamo in italia e i collegamenti tramite tim vodafone ecc. sono un furto.
        • krane scrive:
          Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
          - Scritto da: Ric
          Per me il vero problema è usare linux senza
          internet ...... con win se devo installare un
          programma click su setup e installo, su linux no
          .... terminale, dipendenze, mille impazzimenti
          che fanno impazzire una persona non esperta. Lo
          so che nel 2008 è difficile pensare che esistano
          paesi senza adsl, ma purtroppo siamo in italia e
          i collegamenti tramite tim vodafone ecc. sono un
          furto.Guarda che puoi scaricarti tutto il repo su DVD he...
          • braincrash.it scrive:
            Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
            - Scritto da: krane
            Guarda che puoi scaricarti tutto il repo su DVD
            he...Sei proprio un genio del male :)Come scarichi se non hai internet?
          • krane scrive:
            Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
            - Scritto da: braincrash.it
            - Scritto da: krane

            Guarda che puoi scaricarti tutto il repo su DVD

            he...
            Sei proprio un genio del male :)
            Come scarichi se non hai internet?Che ci fai qui ? Se non hai internet non puoi postare quindi la tua affermazione non esiste.
          • braincrash.it scrive:
            Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
            Purtroppo tu esisti invece...
          • krane scrive:
            Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
            - Scritto da: braincrash.it
            Purtroppo tu esisti invece...(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • Tuxer scrive:
          Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
          Capisco e hai pure ragione da vendere sulla situazione italiana della rete.Comunque alcune distribuzioni escono anche in dvd, o con un set di cd abbastanza copioso. Mi vengono in mente Mandriva, Debian, la stessa Ubuntu esce con un dvd che contiene i pacchetti (non so se tutti) in tutte le lingue, Italiano compreso.Puoi anche farteli spedire a casa. Non credo costi molto: ti chiedono penso le spese per la spedizione e i supporti.Certo, senza una connessione di tipo flat mantenere aggiornato il sistema potrebbe risultare costoso. Ma poter installare tutto da cd/dvd è già un'altra cosa.
        • BlueSky scrive:
          Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
          - Scritto da: Ric
          Per me il vero problema è usare linux senza
          internet ...... con win se devo installare un
          programma click su setup e installo, su linux no
          .... terminale, dipendenze, mille impazzimenti
          che fanno impazzire una persona non esperta.aptzip dovrebbe risolvere questi problemi.
        • Mor Taccio scrive:
          Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
          Chissà se magari ti rendi conto della faziosità della tua affermazione!Prima di fare click sul tuo "setup.exe" il programma ce lo devi avere (scaricato o da cd, fa lo stesso).Ogni programma ha alcune dipendenze anche in windows (es. prova a prendere un programma che vuole .NET, se non ce l'hai già installato).Non è forse lo stesso?
    • pabloski scrive:
      Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
      vedo che siete tutti fotografi professionisti, webmaster di grandi aziende e ingegnerii CAD per Linux ce ne sono a bizzeffe http://www.tech-edv.co.at/lunix/CADlinks.htmlc'è CADDS 5 che è un CAD professionale usato dalle compagnie come FIAT e LockheedPhotoshop CS2 gira benissimo sotto Wine, stessa cosa dicasi per Dreamweavernon c'è nessun reale motivo per non passare a linux, a parte la pigriziae poi il 90% degli utilizzatori di PC fanno 4 cose in croce ( navigare, chattare, leggere la posta e guardare i pornazzi )
      • Tuxer scrive:
        Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
        Per non parlare poi di Dreameaver.Chi lo usa?Non credo i webmaster professionisti.Almeno quelli che conosco io.
        • The winner scrive:
          Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
          quelli che conosco io si invece.Stavo parlando di PRODUTTIVITA' seria, non di fare un sitarello col notepad per far vedere che sei bravo con l'HTML.
          • Tuxer scrive:
            Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
            Semmai è per fare un sitarello cippa lippa che si usa Dreamweaver.Rigorosamente cracckato, giusto per metter i puntini sulle i.Capisci a me ;-)
      • nonsenepuop i u scrive:
        Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
        C'è un solo valido motivo per non passare a linux:avere un lavoro.Finchè tu come gli altri ragazzini di PI cazzeggiate a casa o a scuola non capirete mai perchè linux nella maggior parte dei campi non può essere utilizzato.E ora vai a scuola somaro!
        • gnulinux86 scrive:
          Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
          Pessima trollata, cerca di scrivere qualcosa di più credibile, dai su c'è la puoi fare.
        • pabloski scrive:
          Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
          primo non sono un ragazzino, ma un ingegnere che lavora da 10 anni nel settore IT ed oggi mi occupo di automazione e roboticaquindi sciacquati la bocca sguatteroin secondo luogo che linux non sia utilizzato in certi campi è una balla, del resto basta leggere le parole del tizio di cui parla l'articolo per sapere che linux domina nel settore ricerca, ingegneria, controlli e centri di calcoloquindi che balle vai raccontando???? dai su torna a giocare a Crysis :D
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
            Con tutti i FAIL che hai fatto l'altro giorno?La sezione curriculum è da un altra parte e guarda che se ti chiamano deve corrispondere al vero!
      • nome e cognome scrive:
        Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..


        i CAD per Linux ce ne sono a bizzeffe
        http://www.tech-edv.co.at/lunix/CADlinks.html

        c'è CADDS 5 che è un CAD professionale usato
        dalle compagnie come FIAT e
        LockheedIl cad è solo autocad.
        Photoshop CS2 gira benissimo sotto Wine, stessa
        cosa dicasi per
        DreamweaverSiamo alla CS4.
        e poi il 90% degli utilizzatori di PC fanno 4
        cose in croce ( navigare, chattare, leggere la
        posta e guardare i pornazzi
        )Tutte cose che si fanno molto meglio con windows.
        • krane scrive:
          Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
          - Scritto da: nome e cognome

          i CAD per Linux ce ne sono a bizzeffe

          http://www.tech-edv.co.at/lunix/CADlinks.html

          c'è CADDS 5 che è un CAD professionale usato

          dalle compagnie come FIAT e Lockheed
          Il cad è solo autocad. Autocad ha avuto il merito di creare un formato 3D, ma ormai non e' che autocad abbia ancora tutto 'sto seguito a quanto vedo io.

          Photoshop CS2 gira benissimo sotto Wine, stessa

          cosa dicasi per Dreamweaver
          Siamo alla CS4.Che problemi da su wine ?

          e poi il 90% degli utilizzatori di PC fanno 4

          cose in croce ( navigare, chattare, leggere la

          posta e guardare i pornazzi )
          Tutte cose che si fanno molto meglio con windows.I virus quotano...
          • nome e cognome scrive:
            Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..



            c'è CADDS 5 che è un CAD professionale usato


            dalle compagnie come FIAT e Lockheed


            Il cad è solo autocad.

            Autocad ha avuto il merito di creare un formato
            3D, ma ormai non e' che autocad abbia ancora
            tutto 'sto seguito a quanto vedo
            io.Già, autodesk conferma mostrando fatturato e utili in crescita netta.



            Photoshop CS2 gira benissimo sotto Wine,
            stessa


            cosa dicasi per Dreamweaver

            Siamo alla CS4.

            Che problemi da su wine ?Eccheneso? Sei tu che dici che CS2 gira benissimo. Prova CS4 e dimmi come va, se cerchi su google c'è un poveraccio che chiede se qualcuno c'è riuscito ma nessuno risponde.

            Tutte cose che si fanno molto meglio con
            windows.

            I virus quotano...Gli howto ringraziano.
          • Mor Taccio scrive:
            Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
            Ohhh, ti immagini che faticaccia vedere un video con linux?? accidenti tutti geni qui dentro, eh?
            ;
        • Ma basta... scrive:
          Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
          - Scritto da: nome e cognome

          Il cad è solo autocad.
          COOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOSAAAAA?????bhahuauhahuahu ma nemmeno ti rispondo, sei di un'ignoranza colossale, hai i paraocchi peggio di banji bagangi
    • BlueSky scrive:
      Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
      - Scritto da: The winner
      ... non è la compatibilità con le periferiche che
      nella maggior parte dei casi è assolutamente
      migliore, ma è il parco software.Allo stato attuale può essere, ma fino a due tre anni fa anche la compatibilità hw era un problema. Ora addirittura si trava pure sulle confezioni che la periferica è compatibile con Linux. Fino a qualche tempo fa era impensabile.
      • Matrix scrive:
        Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
        Qualcuno mi da i link su dove scaricare l'intero(i) dvd con tutti i repo possibilmente delle vari distribuzioni più' usate come ubuntu, mandriva e debian. Grazie
        • krane scrive:
          Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
          - Scritto da: Matrix
          Qualcuno mi da i link su dove scaricare
          l'intero(i) dvd con tutti i repo possibilmente
          delle vari distribuzioni più' usate come ubuntu,
          mandriva e debian.
          GrazieDebian : http://www.debian.org/devel/debian-installer/Mandrivia : http://ftp.twaren.net/Linux/Mandrake/devel/iso/2008.1/Ubuntu 8.11 non sono ancora pronti ma te li puoi generare
          • Daniele scrive:
            Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
            Quindi nel dvd di ubuntu ci sono anche i driver proprietari per le schede video, mp3, dvd...io sono uno di quelli che abita in un paese a 25 km da milano non ancora raggiunto dall'adsl!!!! ma posso scaricare dall'ufficio.A te,po perso mi occupo di videogioche e vorrei spingere per aprire linux in questo mondo!!! allora si che si potrebbe vedere pc senza più Windows!!!Ciao a tutti
          • bla bla bla scrive:
            Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
            si daccordo si possono scaricare ti puoi scaricare dvd con tutti i repo ma linux senza internet è inutilizabile. Vatti a installare un programma senza internet con i problemi delle dipendenze
          • Ric scrive:
            Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
            E' quello che dicevo io.Io ho l'adsl in ufficio e non ho internet a casa ... con win scarico un programma, lo metto nella penna usb, lo porto sul pc di casa, setup ed installo.Con linux? Non mi sembra sia così semplice l'installazione
          • dadoveesceq uesto scrive:
            Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
            - Scritto da: Ric
            E' quello che dicevo io.

            Io ho l'adsl in ufficio e non ho internet a casa
            ... con win scarico un programma, lo metto nella
            penna usb, lo porto sul pc di casa, setup ed
            installo.

            Con linux? Non mi sembra sia così semplice
            l'installazioneMah, e poi si parla di alfabetismo informatico...Si e' maledettamente (sic) stramaledettamente (strasic) facile (su ubuntu opensuse che io sappia) su una slackware non lo e'.
          • Matrix scrive:
            Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
            - Scritto da: dadoveesceq uesto
            - Scritto da: Ric

            E' quello che dicevo io.



            Io ho l'adsl in ufficio e non ho internet a casa

            ... con win scarico un programma, lo metto nella

            penna usb, lo porto sul pc di casa, setup ed

            installo.



            Con linux? Non mi sembra sia così semplice

            l'installazione


            Mah, e poi si parla di alfabetismo informatico...


            Si e' maledettamente (sic) stramaledettamente
            (strasic) facile (su ubuntu opensuse che io
            sappia) su una slackware non lo
            e'.per dadoveesceq uesto:Ma leggi prima di rispondere?
          • krane scrive:
            Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
            - Scritto da: bla bla bla
            si daccordo si possono scaricare ti puoi
            scaricare dvd con tutti i repo ma linux senza
            internet è inutilizabile. Vatti a installare un
            programma senza internet con i problemi delle
            dipendenzeBho, tanto ci sono i dvd con tutti i repo, quindi qual e' il problema ?
          • Ric scrive:
            Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
            Ma nel dvd non ci saranno mica tutti i programmi del mondo!! Metti che io trovo un programma che voglio installare lo salvo sul mio pc e poi? Linea di comando?
          • krane scrive:
            Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
            - Scritto da: Ric
            Ma nel dvd non ci saranno mica tutti i programmi
            del mondo!! Metti che io trovo un programma che
            voglio installare lo salvo sul mio pc e poi?
            Linea di comando?No interfaccia grafica :Menu -
            fonti : gli dici DVDed hai tutti i programmi del DVD pronti a installarsi in punta di click.
          • bla bla bla scrive:
            Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
            e quando ti vedi rispondere che non hai le dipendenze necessarie per installare il programma che fai? telefoni al tuo amico che ti ha dato il programma perchè tu non hai internet e gli dici: scusa mi scarichi tutte le dipendenze necessarie per installare il programma che mi hai dato? no, cosi' linux non potrà andare avanti. i repo? sono comodi ma solo per chi ha internet, per chi no ha internet linux divente pressochè inutilizabile.
          • krane scrive:
            Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
            - Scritto da: bla bla bla
            e quando ti vedi rispondere che non hai le
            dipendenze necessarie per installare il programma
            che fai? Ma hai scaricato il DVD con il repo come ti stanno ripetendo che si puo' fare o continui solo a scaricare alcuni file a caso che ti piacevano per il nome ?
            telefoni al tuo amico che ti ha dato il
            programma perchè tu non hai internet e gli dici:
            scusa mi scarichi tutte le dipendenze necessarie
            per installare il programma che mi hai dato? no,
            cosi' linux non potrà andare avanti. i repo? sono
            comodi ma solo per chi ha internet, per chi no ha
            internet linux divente pressochè inutilizabile.
          • Ric scrive:
            Re: Il problema di Linux nel mondo desktop..
            E' inutile discutere con i linari
  • Renji Abarai scrive:
    Re: Se le suona e se le canta?
    che bello dover ricorrere alle offese quando non si hanno argomenti.
    • Debugger scrive:
      Re: Se le suona e se le canta?
      - Scritto da: Renji Abarai
      che bello dover ricorrere alle offese quando non
      si hanno
      argomenti.Ah, al proposito di offese, l'hai più tradotto quel post in BF?io si, abbastanza spassoso (rotfl)
      • Debugger scrive:
        Re: Se le suona e se le canta?
        - Scritto da: Debugger
        - Scritto da: Renji Abarai

        che bello dover ricorrere alle offese quando non

        si hanno

        argomenti.

        Ah, al proposito di offese, l'hai più tradotto
        quel post in
        BF?
        io si, abbastanza spassoso (rotfl)eccotelo, te lo riposto:[code]+++++++[
        ++++++++++ .+++++++++.+++++.

        [-] + [ -] ++++++++ +.[/code]Gli avevi proprio rotto le scatole eh? (rotfl)
        • ullala scrive:
          Re: Se le suona e se le canta?
          - Scritto da: Debugger
          - Scritto da: Debugger

          - Scritto da: Renji Abarai


          che bello dover ricorrere alle offese quando
          non


          si hanno


          argomenti.



          Ah, al proposito di offese, l'hai più tradotto

          quel post in

          BF?

          io si, abbastanza spassoso (rotfl)

          eccotelo, te lo riposto:

          [code]+++++++[
          ++++++++++ .+++++++++.
          +++++.

          [-] + [ -
          ] ++++
          ++++ +.[/code]

          Gli avevi proprio rotto le scatole eh? (rotfl)Geniale!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Questo non lo avevo proprio ancora visto!chi è il genio?Merita le mie congratulazioni!
  • MandarX scrive:
    kernel di Linux
    Il kernel di Linux supporta più dispositivi hardware di qualsiasi altro sistema operativo in circolazione". A proclamarlo è stato Greg Kroah-Hartman, sviluppatore del kernel Linux di vecchia data ed attuale maintainer del driver USB. non credo che uno sviluppatore di Linux parli di kernel di Linux
  • attonito scrive:
    tappeto al tappeto: da incorniciare!
    BWHAHWHAWHWAHHWAHWAHWAHWAHWAH!!!!BELLISSIMA QUESTA! :DDD
  • gnulinux86 scrive:
    Windows problemi di retrocompatibilità.
    Il solito problema della retrocompatibilità dei sistemi Windows non risparmia nemmeno il futuro Windows 7:http://www.tweakness.net/news/4811
    • Renji Abarai scrive:
      Re: Windows problemi di retrocompatibilità.
      "Il paper elenca alcuni dei potenziali problemi che gli sviluppatori dovrebbero tenere presenti e valutare in attesa di Windows 7. "P O T E N Z I A L Icercalo sul dizionario.Stai parlando di un sistema in fase di sviluppo.Non sai nemmeno se ci saranno e già lo dai per certo?
      • Debugger scrive:
        Re: Windows problemi di retrocompatibilità.

        P O T E N Z I A L I =reali
        cercalo sul dizionario.cercami piuttosto i driver per win per il mio Commodore 1581, sotto linux funziona egregiamente, come mai?
        Stai parlando di un sistema in fase di sviluppo.io invece parlo di XP,2K e Vista.con 98 funzionava! :@
        Non sai nemmeno se ci saranno e già lo dai per
        certo?Sai com'è: la gente giudica per quello che vede e non per bollini markettari!(c64)
        • Renji Abarai scrive:
          Re: Windows problemi di retrocompatibilità.
          questo post OT è davvero utile!
          • vai scrive:
            Re: Windows problemi di retrocompatibilità.
            Grazie di aggiungere sciocchezze a sciocchezze.Che gran dignita'.
          • Debugger scrive:
            Re: Windows problemi di retrocompatibilità.
            - Scritto da: Renji Abarai
            questo post OT è davvero utile!la tua stessa presenza è OT, ma vieni tollerato lo stesso :)guarda, c'è perfino gente che ti risponde, di che ti lamenti?siamo persone di buon Q uore noi :)
        • pippo75 scrive:
          Re: Windows problemi di retrocompatibilità.
          - Scritto da: Debugger

          P O T E N Z I A L I
          =reali


          cercalo sul dizionario.

          cercami piuttosto i driver per win per il mio
          Commodore 1581, sotto linux funziona
          egregiamente, come
          mai?il 1541 l'ho fatto funzionare senza driver sotto windows, purtroppo non ricordo bene come.Ci vuole un cavo apposta e un programma ( qualcosa come Star commander )L'avevo usato per trasferire alcuni programmi per provarli con Vice.
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Windows problemi di retrocompatibilità.
            L'ho fatto anche io, ci sarà un sistema analogo per il 1581.Tra l'altro, i floppies del 1581, DD a 800 KBytes, sono perfettamente leggibili dal drive del PC tramite apposito software per Windows. Lo so per certo, avendo anche io il drive Commodore in questione.
      • panda rossa scrive:
        Re: Windows problemi di retrocompatibilità.
        - Scritto da: Renji Abarai
        "Il paper elenca alcuni dei potenziali problemi
        che gli sviluppatori dovrebbero tenere presenti e
        valutare in attesa di Windows 7.
        "

        P O T E N Z I A L I
        cercalo sul dizionario.
        Stai parlando di un sistema in fase di sviluppo.
        Non sai nemmeno se ci saranno e già lo dai per
        certo?Io do' per certo che su windows 7 non si potra' creare una directory di nome AUX.
        • Debugger scrive:
          Re: Windows problemi di retrocompatibilità.
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Renji Abarai

          "Il paper elenca alcuni dei potenziali problemi

          che gli sviluppatori dovrebbero tenere presenti
          e

          valutare in attesa di Windows 7.

          "



          P O T E N Z I A L I

          cercalo sul dizionario.

          Stai parlando di un sistema in fase di sviluppo.

          Non sai nemmeno se ci saranno e già lo dai per

          certo?

          Io do' per certo che su windows 7 non si potra'
          creare una directory di nome
          AUX.Oppure CONoppure PRNoppure NUL ;)lavorano proprio bene in casa m$, nel 2008 ancora legati all'8.3 e ai devizi virtuali :
          • panda rossa scrive:
            Re: Windows problemi di retrocompatibilità.
            - Scritto da: Debugger

            lavorano proprio bene in casa m$, nel 2008 ancora
            legati all'8.3 e ai devizi virtuali
            :Non diciamo eresie: il 2008 e' quasi finito!Qui si parla di 2009 con previsione di uscita nel 2010.
        • Giambo scrive:
          Re: Windows problemi di retrocompatibilità.
          - Scritto da: panda rossa
          Io do' per certo che su windows 7 non si potra'
          creare una directory di nome
          AUX.E dovro' fare i salti mortali per i miei files .project, .classpath, ... :'( ?
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Windows problemi di retrocompatibilità.
        Potenziali? ma se è un problema che c'è ancora adesso, e quanto pare ci sarà anche in futuro, quindi potremmo dire ci sarà sempre.
      • logicaMente scrive:
        Re: Windows problemi di retrocompatibilità.
        - Scritto da: Renji Abarai
        P O T E N Z I A L I
        cercalo sul dizionario. che precede la piena e completa manifestazione e realizzazione Chi vivrà vedrà. E intanto c'è chi difende qualcosa che ancora non si è visto.
  • Antony scrive:
    Nn proprio tutto l'HW...
    Ho un vecchio AMD 700MHz con una Sound Blaster 16 su connettore ISA ...beh è dal Mandrake 6/7 che sto cercando di farla funzionare senza dover ricompilare kissà quante cose (dato che sono utente Windows da sempre e non è NORMALE dover ricompilare un OS per installare una SB), e ancora non funziona nemmeno con gli ultimi Linux...Ho avuto troppe esperienze negative con i Lunux (ne ho provati innumerevoli versioni fino al 2006) sempre con qualche problema di incompatibilità HW...- Driver nVidia mal funzionanti (toccava cambiare un file dei driver manualmente da "nvidia" a "nv", o viceversa).- Sound Blaster 16 ISA inusabile- Sound Blaster Live! 24 che pianta Linux dopo il primo secondo di ascolto (provato diversi tipi di driver, pure ALSA)Linux? No grazie!
    • filosofo scrive:
      Re: Nn proprio tutto l'HW...
      E prova ubuntu!Hai già i driver nvidia pronti per l'installo e te lo dice uno che usa poco il terminale!Eppure uso ubuntu benissimo e non lo cambierei!
    • vvvvvv hh scrive:
      Re: Nn proprio tutto l'HW...
      - Scritto da: Antony
      Ho un vecchio AMD 700MHz con una Sound Blaster
      16 su connettore ISA ...beh è dal Mandrake 6/7
      che sto cercando di farla funzionare senza dover
      ricompilare kissà quante cose (dato che sono
      utente Windows da sempre e non è NORMALE dover
      ricompilare un OS per installare una SB), e
      ancora non funziona nemmeno con gli ultimi
      Linux...

      Ho avuto troppe esperienze negative con i Lunux
      (ne ho provati innumerevoli versioni fino al
      2006) sempre con qualche problema di
      incompatibilità
      HW...

      - Driver nVidia mal funzionanti (toccava cambiare
      un file dei driver manualmente da "nvidia" a
      "nv", o
      viceversa).
      - Sound Blaster 16 ISA inusabile
      - Sound Blaster Live! 24 che pianta Linux dopo il
      primo secondo di ascolto (provato diversi tipi di
      driver, pure
      ALSA)

      Linux? No grazie!Esiste l'utility sound blaster per linux !!! Distribuito dalla Red Hat per ogni linux ... da ben 10anni:))
      • qwerty scrive:
        Re: Nn proprio tutto l'HW...
        per la nvidia, basta installare i driver tramite qualche programma(vedi envy) e non farlo manualmente e vedi che non devi cambiare nientela modifica di cui parli è una cosa facilissima, tra l'altro.. :)
    • asasa scrive:
      Re: Nn proprio tutto l'HW...
      - Scritto da: Antony
      kissàhai dei problemi anche con i driver della tastiera: scrive "k" al posto di "c"
    • BlueSky scrive:
      Re: Nn proprio tutto l'HW...
      - Scritto da: Antony
      Ho un vecchio AMD 700MHz con una Sound Blaster
      16 su connettore ISA ...beh è dal Mandrake 6/7
      che sto cercando di farla funzionare senza dover
      ricompilare kissà quante cose (dato che sono
      utente Windows da sempre e non è NORMALE dover
      ricompilare un OS per installare una SB), e
      ancora non funziona nemmeno con gli ultimi
      Linux...Peccato. Ma non giudicherei Linux in base a questa scheda. Anche Windows non supporta tutto l'hw, semplicemente perché non gli conviene ed ai produttori fa giusto comodo che l'utente sia costretto a cambiare.
      - Driver nVidia mal funzionanti (toccava cambiare
      un file dei driver manualmente da "nvidia" a
      "nv", o viceversa).Malfunzionanti non mi sembra. Ho nvidia da anni, però posso essere stato fortunato. Cambiare la configurazione del server non ha nulla a che fare con la qualità del driver. Al massimo mi puoi dire che è scomodo da configurare. Ma già da tempo sia nVidia sia Ati hanno creato dei tool di configurazione. nVidia tra l'altro ne ha uno grafico anche carino.
    • attonito scrive:
      Re: Nn proprio tutto l'HW...
      - Scritto da: Antony
      Ho un vecchio AMD 700MHz con una Sound Blaster
      16 su connettore ISA ...beh è dal Mandrake 6/7
      che sto cercando di farla funzionare senza dover
      ricompilare kissà quante cose (dato che sono
      utente Windows da sempre e non è NORMALE dover
      ricompilare un OS per installare una SB), e
      ancora non funziona nemmeno con gli ultimi
      Linux...eam.. si potrebbe ricompilare solo il modulo?anche io ho una dannata scheda audio integrata che non va.. non mi ci sono mai messo, ma penso dovrebbe bastare passare dei parametri al boot, tipo dma, interrupt, etc. ma che vuoi, sono cosi piiiigro.

      Ho avuto troppe esperienze negative con i Lunux
      (ne ho provati innumerevoli versioni fino al
      2006) sempre con qualche problema di
      incompatibilità HW...siamo nel 2008: che ne diresti di provare una live, knoppix o ubuntu? cosi, per sfizio, fai una prova.
      - Driver nVidia mal funzionanti (toccava cambiare
      un file dei driver manualmente da "nvidia" a
      "nv", o viceversa).Mammamia, editare un file... Terribile! sei soppravvissuto a contanta prova? Sei veramenteuno tosto (si, ti sto prendendo per il culo, se non si era capito)
      - Sound Blaster 16 ISA inusabile
      - Sound Blaster Live! 24 che pianta Linux dopo il
      primo secondo di ascolto (provato diversi tipi di
      driver, pure ALSA)Ripeto, fai una prova con una live di adesso.
    • GoldenBoy scrive:
      Re: Nn proprio tutto l'HW...
      mi sembra strano...io l'avevo e andava benissimo. Era quella isa ma pseudo pnp...E comunque, alla faccia dello spilorcio, buttali sti 5 per una scheda audio "decente", ammazza oh, una pci qualsiasi...non è che muori eh...Se poi sei "sfigato"(nel senso sfortunato) che hai hw non compatibile, non dare la colpa a linux, se ti fossi applicato su forum vari con richieste, magari ti facevano anche il driver...non è che devi avere sempre la pappa pronta.Ad oggi, metti ubuntu e l'80-90% dell'hw è gia configurato...su windows appena installato è gia di grazia se lo schermo supera gli 800x600...e pensa che ubuntu a te costa zero!!! Se una periferica non va su linux come su windows è colpa del produttore, ringrazialo(con i dovuti vaffa) e non comprare piu il suo hw...Per tutto il resto ci sono i forum, dove a mio avviso il supporto è buono o ottimo.
    • Tuxer scrive:
      Re: Nn proprio tutto l'HW...
      Guarda, sulla SBLive non so quale problema possa averti dato perché gli alsa emu10k1 vanno benissimo per pilotarlaPer le schede ISA, proprio in questi giorni ho piazzato una debian Etch su un Pentium II 350Mhz e xfce4.Le schede ISA non vengono autorilevate in automatico dai tools di sistema, che sono "tarati" sulle periferiche PCI.Ma almeno su debian è una fesseria. Sul Pentium II ho fatto funzionare correttamante una SB AWE 64 PnP della Creative. Basta che carichi il modulo giusto all'avvio del sistema.Nel mio caso è bastato aggiungere al file /etc/modules la stringa "snd-sbawe" (senza virgolette) e riavviare il sistema.Nel tuo caso il driver da caricare dovrebbe essere "snd-sb16".Prova a fare un test a caldo:dai questo comando coi privelegi di root: modprobe -v snd-sb16 E se non ti restituisce errori, prova a a fare quella modifica come detto sopra.Ciao
    • nifft scrive:
      Re: Nn proprio tutto l'HW...
      - Scritto da: Antony
      Ho un vecchio AMD 700MHz con una Sound Blaster
      16 su connettore ISA ...beh è dal Mandrake 6/7
      che sto cercando di farla funzionare senza dover
      ricompilare kissà quante cose (dato che sono
      utente Windows da sempre e non è NORMALE dover
      ricompilare un OS per installare una SB), e
      ancora non funziona nemmeno con gli ultimi
      Linux...

      Ho avuto troppe esperienze negative con i Lunux
      (ne ho provati innumerevoli versioni fino al
      2006) sempre con qualche problema di
      incompatibilità
      HW...

      - Driver nVidia mal funzionanti (toccava cambiare
      un file dei driver manualmente da "nvidia" a
      "nv", o
      viceversa).
      - Sound Blaster 16 ISA inusabile
      - Sound Blaster Live! 24 che pianta Linux dopo il
      primo secondo di ascolto (provato diversi tipi di
      driver, pure
      ALSA)

      Linux? No grazie!Mai avuti problemi con sound blaster e schede nvidia.Su ubuntu appena installata, ti appare un warning nella barra degli strumenti e un tooltip ti avverte che l'accelerazione hardware è abilitata solo parzialmente. Una finestra di dialogo ti chiede se vuoi installare i driver ufficiali nvidia (avvertendoti anche che a differenza di quelli attivi, non sono open source...). In caso di risposta affermativa ti scarica automaticamente i driver e te le installa.Windows? no grazie.
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Nn proprio tutto l'HW...
      Tutto ciò che hai scritto è pienamente supportato dal Kernel Linux 2.6.27, ti dovresti aggiornare ogni tanto.
    • zidagar scrive:
      Re: Nn proprio tutto l'HW...
      - Scritto da: Antony
      Ho un vecchio AMD 700MHz con una Sound Blaster
      16 su connettore ISA ...beh è dal Mandrake 6/7
      che sto cercando di farla funzionare senza dover
      ricompilare kissà quante cose (dato che sono
      utente Windows da sempre e non è NORMALE dover
      ricompilare un OS per installare una SB), e
      ancora non funziona nemmeno con gli ultimi
      Linux...Ah, perchè secondo te è tanto facile far andare hw su slot ISA su windows? Ho SEMPRE avuto problemi quando usavo windows con l'hw ISA, schede audio in particolare...
      Ho avuto troppe esperienze negative con i Lunux
      (ne ho provati innumerevoli versioni fino al
      2006) sempre con qualche problema di
      incompatibilità
      HW...Ti consiglio di provare le distro attuali, il kernel linux ha fatto passi da gigante come supporto hw ;)
      - Driver nVidia mal funzionanti (toccava cambiare
      un file dei driver manualmente da "nvidia" a
      "nv", o
      viceversa).Beh, se usi ubuntu, cambiare driver lo si fa al volo con il mouse, senza toccare nessun file di configurazione :)
      - Sound Blaster 16 ISA inusabileboh..non saprei..
      - Sound Blaster Live! 24 che pianta Linux dopo il
      primo secondo di ascolto (provato diversi tipi di
      driver, pure
      ALSA)Ho anche io una SB Live! e non ho mai avuto problemi con linux. Messa su e attaccato il jack delle casse, basta :)Sarò fortunato io... :)

      Linux? No grazie!
    • pabloski scrive:
      Re: Nn proprio tutto l'HW...
      guarda potrei darti ragione sulla live e sulla nvidia perchè non le ho mai usatema la sound blaster 16 io la usavo nel 1998 con Caldera ( kernel 2.0.35 ) con gli ottimi driver di Takashi Iwaipassai poi ad una blaster awe 32 e poi una blaster awe 64, entrambe perfettamente funzionanti
    • samu scrive:
      Re: Nn proprio tutto l'HW...
      - Scritto da: Antony
      Ho un vecchio AMD 700MHz con una Sound Blaster
      16 su connettore ISASB HOWTO, basta cercare in rete
      ...beh è dal Mandrake 6/7
      che sto cercando di farla funzionare senza dover
      ricompilare kissà quante coseah, qui il discorso e' diverso, la periferica il driver ce l'ha e facendo i passi corretti funzionerebbe, tu invece vuoi che funzioni senza fare i passi corretti, la colpa non e' del kernel o del S.O. e' che non ti vuoi sbattere
      (dato che sono
      utente Windows da sempre e non è NORMALE dover
      ricompilare un OS per installare una SB),ricompilare il SO ? al massimo devi ricompilare il kernelche e' ben diverso.
      Ho avuto troppe esperienze negative con i LunuxI linux ? linux e' uno solo poi esistono le distribuzioni, il fatto che tu non abbia capito questo denota che non hai capito come funziona il principio dietro.Se vuoi far funzionare una scheda ISA ti ci devi sbatteresopra perche' non e' facile (e daltronde le vecchie SB-AWE non erano facili da installare neppure sotto windows) e devi capire come funzionano programmi come isapnpdump
      - Driver nVidia mal funzionanti (toccava cambiare
      un file dei driver manualmente da "nvidia" a
      "nv", o viceversa)...... ho capito di cosa stai parlando, no non servecambiare il nome del file del driver basta cambiare il nome del driver su /etc/X11/xorg.conf (o /etc/X11/XFree86.conf)alla voce Driver (sezione Device)
      - Sound Blaster 16 ISA inusabile
      - Sound Blaster Live! 24 che pianta Linux dopo il
      primo secondo di ascolto (provato diversi tipi di
      driver, pure ALSA)..pure ALSA ? c'e' solo quello, OSS e' obsoleto da una vita, ah forse confondi i driver del kernel con i vari sound manager: jack, esd, arts.. sono due cose differenti
      Linux? No grazie!nessuno ti obbliga ad usarlo, se lo usi devi sapere come configurarlo, non dare la colpa al S.O. della tua pigrizia nel non volere imparare a configurarlo.Se vuoi la pappa pronta vai con un Mac o con windows
    • GoldenBoy scrive:
      Re: Nn proprio tutto l'HW...
      Bon, abbiamo appena smer**to l'utente Antony, potete chiudere. :-D :-D .
  • advange scrive:
    Allora è vero
    E' una cosa di cui mi rendo conto sempre più spesso. Racconto la mia esperienza con una Acer Aspire: è uscito con Vista Home Basic pre-installato, ovviamente con tutti i driver pronti e funzionanti. L'ho usato pochissimo, ma devo dire che problemi di driver ne ho avuti pochi. Poi ho dovuto metterci su XP per motivi di lavoro: ho passato 3 ore ad installare tutti i driver, ovviamente ad ogni driver un riavvio. In più non mi riconosce la webcam (in verità non mi sono sbattuto più di tanto a farla funzionare).Questo nonostante i driver per XP siano presenti sul sito della Acer.Esperienza con Ubuntu 8.10: già Live riconosce scheda audio, scheda video, wi-fi (!!!) e scheda di rete, tutte cose che con Windows non avevo. Ah, fare funzionare la wi-fi con la rete aziendale sotto Vista è stata un'impresa: con Ubuntu 10 secondi dopo la connessione ero già autenticato con tanto di indirizzo IP.Ovviamente esiste tutta una categoria di prodotti non ancora supportati o supportati male: ma un'installazione da 0 è nettamente più semplice con Ubuntu piuttosto che con XP. Per ora non ho provato con Vista, dato che non ho il CD di installazione: aspetto segnalazioni a riguardo.
    • frik-- scrive:
      Re: Allora è vero
      x i drivers di xp hai provato sul sito panamense di Acer?
      • advange scrive:
        Re: Allora è vero
        x i drivers di xp hai provato sul sito panamense
        di
        Acer?No, ma solo la webcam non va; ah, anche il driver wi-fi va in crash spesso, questo nonostante lo tengo costantemente spento. Ma il sito ufficiale di ACER non basta?
        • frik-- scrive:
          Re: Allora è vero
          personalmente ti posso dire che è uno dei pochi siti acer dove trovi i drivers x xp... fai tu.
          • advange scrive:
            Re: Allora è vero
            personalmente ti posso dire che è uno dei pochi
            siti acer dove trovi i drivers x xp... fai
            tu.Grazie per il consiglio
  • Enrico scrive:
    sara' vero, ma ...
    Io ho prvato Mandriva su un pc con Ati all in wonder 8500DV e come monitor una tv lcd FujitsuSiemens Myrica V27Il 90% delle volte finiva di avviarsi con schermo blu e non si poteva fare altro che spegnere e riaccendere.Ora ho lasciato perdere e mi tengo il dananto Wxp che ogni 5-6 mesi devo reinstallare per avere prestazioni decenti.Ciao
    • ciccio puffo scrive:
      Re: sara' vero, ma ...
      prova ubuntu, o una distribuzione seria come debian o slackware.il mio thinkpad T42 funziona meglio con linux: il riconoscimento wireless è una favola e la periferica è molto più sensibile.
    • GoldenBoy scrive:
      Re: sara' vero, ma ...
      mandriva seconde me è un pacco di distro, da quando ha cambiato nome è cambiata anche la qualità.Prova ubuntu su, non è uguale uguale alla mandriva, ma ti ci abitui...se no prova suse linux, anche lei è molto buona, ma ho preferito ubuntu sul desktop perché effettivamente ubuntu come distro è, imho, la migliore attualmente.
    • pabloski scrive:
      Re: sara' vero, ma ...
      schermo blu???? quello è windowslinux quando non riconosce la scheda grafica visualizza uno schermo nero :D
    • vvvvvv hh scrive:
      Re: sara' vero, ma ...
      - Scritto da: Enrico
      Io ho prvato Mandriva su un pc con Ati all in
      wonder 8500DV e come monitor una tv lcd
      FujitsuSiemens Myrica
      V27

      Il 90% delle volte finiva di avviarsi con schermo
      blu e non si poteva fare altro che spegnere e
      riaccendere.BECCATO IN PIENO !!! NON SAI NEANCHE COSA SIA LINUX !!!!(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Alessandro scrive:
    ????
    Beh certo che se per periferiche intendiamo tutta una serie di aggeggi fatti in casa, autocostruiti ecc.. ecc.. allora siamo proprio a posto. Un po' come le conte degli utenti di World of Warcraft insomma =)La conta va fatta su dispositivi di uso comune, stampanti, fax, scanner, e altre periferiche "family friendly". Non ricettori per telecomandi USB autocostruiti =)^_^
    • zidagar scrive:
      Re: ????
      - Scritto da: Alessandro
      Beh certo che se per periferiche intendiamo tutta
      una serie di aggeggi fatti in casa, autocostruiti
      ecc.. ecc.. allora siamo proprio a posto. Un po'
      come le conte degli utenti di World of Warcraft
      insomma
      =)

      La conta va fatta su dispositivi di uso comune,
      stampanti, fax, scanner, e altre periferiche
      "family friendly". Non ricettori per telecomandi
      USB autocostruiti
      =)

      ^_^L'articolo è chiaro e corretto. Viene infatti detto che nel campo desk è ancora windows quello che prevale, ma non per suo merito diretto, ma perchè sono i produttori che sviluppano i driver.Nell'ambito non strettamente desktop, windows non può comparare neanche minimamente a linux.Per fare un esempio "stupido", solo come architetture di processori, Debian ne supporta ben 11, e non è poco (senza contare l'hw non supportato ufficialmente...).;)
      • Alessandro scrive:
        Re: ????
        Si anche le automobili funzionano se ci si infila la grappa nei serbatoi, sinceramente posso comprendere che ci sia un più ampio supporto per periferiche particolari, ma da qui a dire che la distro gira a regime supportando 11 processori.......beh.........
        • advange scrive:
          Re: ????
          - Scritto da: Alessandro
          Si anche le automobili funzionano se ci si infila
          la grappa nei serbatoi, sinceramente posso
          comprendere che ci sia un più ampio supporto per
          periferiche particolari, ma da qui a dire che la
          distro gira a regime supportando 11
          processori.......beh.........La verità ti fa male, lo so
        • zidagar scrive:
          Re: ????
          - Scritto da: Alessandro
          Si anche le automobili funzionano se ci si infila
          la grappa nei serbatoi, sinceramente posso
          comprendere che ci sia un più ampio supporto per
          periferiche particolari, ma da qui a dire che la
          distro gira a regime supportando 11
          processori.......beh.........Che simpaticone che sei :DBeh, se non ci credi... http://www.debian.org/CD/http-ftp/;)
    • pabloski scrive:
      Re: ????
      no nel caso di linux si parla delle milioni di varianti di sensori MEMS, sistemi di misura, processori di canale e altre cosucce estremamente complicate usate dagli ingegneri
  • Renji Abarai scrive:
    Se le suona e se le canta?
    "Linux è il più supportato come Hw SE la gente facesse i driver".Questo è il succo del discorso.Suona un pochetto come... se avessi "30cm di dimensione artistica" (cit.) farei un altro lavoro.Questo "The Rock" invecchiato praticamente se le suona e se le canta.
    • vai scrive:
      Re: Se le suona e se le canta?
      Gia' "get the fact"Bravo io mi accodo alla obiettiva e lampante operazione di riscoperta della verita'.Sia a me che a te gli integralisti fanno schifo.O no?
    • venditore di tappeti scrive:
      Re: Se le suona e se le canta?
      - Scritto da: Renji Abarai
      "Linux è il più supportato come Hw SE la gente
      facesse i
      driver".
      Questo è il succo del discorso.no. questo è quello che Renji Abarai vuole capire.il succo è che attualmente linux supporta OUT OF THE BOX (lo so, concetto sconosciuto ai winari) più hw di qualunque altro SO.significa che nella maggior parte dei casi, installi e tutto quello che colleghi funziona senza dover installare alcun driver...comunque non devo convincere nessuno a parole, basta provare il livecd di ubuntu
    • filosofo scrive:
      Re: Se le suona e se le canta?
      Sei tornato!Ma hai trollato!Uso ubuntu, sai?E non ho problemi con i driver, tant'è che ho abbandonato vista!!!!!!!!!!!Lo vuoi il codice?Te lo regalo, così hai un s.o. ms originale!E capisci cos'è.....
      • Renji Abarai scrive:
        Re: Se le suona e se le canta?
        davvero?Peccato che io Vista l'ho acquistato e non me lo sono trovato preinstallato.A differenza tua che non l'hai mai provato,io contento sono stato.Cantatele e suonatele ma è dura trollare senza prima provare.
        • venditore di tappeti scrive:
          Re: Se le suona e se le canta?
          LOL! :Dmolla Ubuntu, scellerato,qui c'è renji l'invasato!
          • filosofo scrive:
            Re: Se le suona e se le canta?
            Che però nei post di non saper nulla di vista ha dimostrato!LOL!Ho la epson c62 e ho dovuto scaricarmi manualmente i driver...e lui dice che vista la riconosce!Peccato che di default vista usi un emulatore di stampa!E si deve cambiare a mano, selezionando nella cartella stampanti la propria e impostarla come pedefinita di sistema...TIE'!Chi è che non conosce vista, io o tu????
          • Bastard Inside scrive:
            Re: Se le suona e se le canta?
            - Scritto da: filosofo
            Che però nei post di non saper nulla di vista ha
            dimostrato!
            LOL!
            Ho la epson c62 e ho dovuto scaricarmi
            manualmente i driver...e lui dice che vista la
            riconosce!
            Peccato che di default vista usi un emulatore di
            stampa!
            E si deve cambiare a mano, selezionando nella
            cartella stampanti la propria e impostarla come
            pedefinita di
            sistema...
            TIE'!
            Chi è che non conosce vista, io o tu????LOL, e pensare che fino alla 7.10 per la mia Epson D78 mi toccava scegliere a mano il driver giusto fra quelli disponibili (più facile e rapido che con Windows 2000/XP, comunque), mentre dalla 8.04 me la riconosce automaticamente.Ma il progresso maggiore dalla 7.10 alla 8.04 l'ho visto su scheda video, schermo wide e scheda wireless del portatile, prima era abbastanza incasinato installare i driver, ora fa tutto da solo.Potrà anche non piacere ai puristi, ma Ubuntu ha avuto un effetto esplosivo, progressi così rapidi ormai se li sogna qualsiasi altro SO.
          • vai scrive:
            Re: Se le suona e se le canta?

            Potrà anche non piacere ai puristi, ma Ubuntu ha
            avuto un effetto esplosivo, progressi così rapidi
            ormai se li sogna qualsiasi altro
            SO.Devo dire che, sigh, concordo.Sul mio thinkpad t400 nuovo di pacca la 8.10 mi riconosce tutto (e con poca fatica anche la switchable graphic card) mentre il mio dual boot con slackware 12.1 langue per troppa richiesta di attenzione (ok ok non e' vero non ho proprio tempo :-( )
        • vai scrive:
          Re: Se le suona e se le canta?
          Bravo ! invece trollare avendo provato e' piu' facile vero?Bene ecco un'altra sciocchezza che controbatte una sciocchezza.Esaltato integralista
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Se le suona e se le canta?
      Secondo me non hai letto l'articolo per intero, dai su consolati con i soliti problemi di retrocompatibilità di Windows che colpiranno anche Windows 7:http://www.tweakness.net/news/4811
    • GoldenBoy scrive:
      Re: Se le suona e se le canta?
      come dire "fai andare il tuo hw su windows solo col cd di windows"... ;-)
    • Debugger scrive:
      Re: Se le suona e se le canta?
      ● Renji e i dialoghi autosufficienti ● ovvero: la sottile arte di spacciar fumo. presto in tutte le edicole insieme alla demo limitata a 2 task di Microcrost Windows7ultimateXPnewBETAsvistaME2 version! Non perdetevelo! (geek)
      • Renji Abarai scrive:
        Re: Se le suona e se le canta?
        belli i tuoi post con nulla a mano!
        • Debugger scrive:
          Re: Se le suona e se le canta?
          - Scritto da: Renji Abarai
          belli i tuoi post con nulla a mano!pensa per te, quando vai il gabinetto e ti slacci i pantaloni anche tu ti ritrovi con quasi nulla in mano :) :p
        • vai scrive:
          Re: Se le suona e se le canta?
          Ma con che faccia puoi spingerti a fare l'esaltato quando hai rotto mille volte dichiarando la tua come una battaglia contro gli integralisti.Stai facendo una diatriba sul nulla:1) e' una persona coinvolta nello sviluppo del kernel, dunque le cose si prendono con le pinza (ma molto di meno di "get the facts" che e' pura propaganda)2 ) si parla COMUNQUE NON di hw consumer, ma di HW devices in generale, comprense una quantita' incredibile di devices che il mercato consumer usa poco.E su questo non so cosa puoi dibattere, ma certo qualcuno ha detto una sciocchezza e tu punisci lui e tutti quanti con sciocchezze a raffica. Ma certo e' che tra integralisti, invasati vi capite.
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Se le suona e se le canta?
            semplicemente non ha detto nulla.Lo vuoi capire?
          • Debugger scrive:
            Re: Se le suona e se le canta?
            - Scritto da: Renji Abarai
            semplicemente non ha detto nulla.
            Lo vuoi capire?Tu non dici mai nulla, tu fai solo FUD,lo vuoi capire? :)
          • vai scrive:
            Re: Se le suona e se le canta?
            Che bamboccione.Ha detto quello che ha detto.Non stiamo a questionare sulla nullita' delle opinioni, altrimenti ti sarebbebbe d'obbgligo non scrivere affatto (ne' su carta ne' su web).Fatto sta che tu consideri opinioni e frasi estrapolate (perche' hai avuto modo di leggere l'esternazione completa?).E per questo ci punisci tutti con schiocchezze di portata planetaria, sporcando un thread intero, dando dei troll a destra e manca, credendo di essere un obiettivo personaggio ecc eccrompimaronando con gli schifosi integralisti esaltati ecc eccDavvero lavori dove di solito dichiari di lavorare?e' falso fai il facchino ;-) no? allora fotocopia CIse no sei il nulla rofl
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Se le suona e se le canta?
            vai vai!
          • vaiconlui scrive:
            Re: Se le suona e se le canta?
            come da nick
    • CCC scrive:
      Re: Se le suona e se le canta?
      - Scritto da: Renji Abarai
      "Linux è il più supportato come Hw SE la gente
      facesse i
      driver".
      Questo è il succo del discorso.bravo renji... ottimo FUD!questo NON è il succo del discorso, è solo come tu e molti altri danno una interpretazione delle cose FALSANDO I FATTIl'articolo parla del fatto che GNU/Linux attualmente sui comuni pc supporta direttamente (= SENZA RICHIEDERE ALL'UTENTE DI INSTALLARE NULLA!!!) più driver di Window$e questo è semplicemente UN FATTO che non cambia nonostante le tante fesserie che si sentono qui qualcuno ha, che so, un PC con un XP preinstallato con una stampante USB e uno scanner USB?bene: a) prendete il CDROM Window$ (S)Vista, installatelo e fate funzionare tutto l'hardware con relativi driverb) prendete un CDROM GNU/Linux Ubuntu 8.10, installatelo e fate funzionare tutto l'hardware con relativi driverpoi ne riparliamociao
    • Uby scrive:
      Re: Se le suona e se le canta?
      - Scritto da: Renji Abarai
      "Linux è il più supportato come Hw SE la gente
      facesse i
      driver".
      Questo è il succo del discorso.No, il succo del discorso è: Linux supporta più HW di Windows.Si parla esclusivamente del numero di device che supporta *il kernel* (quindi in tutti gli ambiti: server, desktop, sistemi embedded).Windows in ambito consumer è più avanti.
      Suona un pochetto come... se avessi "30cm di
      dimensione artistica" (cit.) farei un altro
      lavoro.

      Questo "The Rock" invecchiato praticamente se le
      suona e se le
      canta.Magari leggerlo l'articolo...
    • Petengy scrive:
      Re: Se le suona e se le canta?
      Boh ??A me linux (Ubuntu) sui miei 3 pc ha riconosciuto tutto l'Hardware.... nel mio caso la gente i drivres li ha fatti.Buon per me :)
  • MarcoA scrive:
    Chi non ci crede non sa...
    ... che non è Windows a supportare le periferiche, ma sono le periferiche a supportare Windows.Non a caso se hai comprato un dispositivo USB devi:- (Windows) PRIMA installare i driver e POI connettere la periferica al sistema Windows, pena casini;- (Linux) PRIMA connettere la periferica, che viene riconosciuta dal sistema che carica i moduli già presenti.Se non funziona è perché i moduli non sono presenti e il produttore non te li dà (a Windows glieli dà, sono nel CD).Vedete un po' voi come stanno le cose, ma senza pregiudizi.SalutiM.
    • pabloski scrive:
      Re: Chi non ci crede non sa...
      difficili trovare winari senza pregiudizicomunque hai ragione, non avevo mai valutato la cosa dal tuo punto di vista, ovvero che sono le periferiche a supportare windowsa ben pensarci sia MacOS che Linux offrono in bundle un mucchio di driver e si fanno carico di supportare l'hardwareWindows, a parte supportare periferiche di base e standardizzate ( come i controller SATA per esempio ) e offrire driver estremamente basilari per alcune periferiche, è totalmente dipendente dai driver 3rd party
      • 0verture scrive:
        Re: Chi non ci crede non sa...
        Invece i linari sono così aperti e sinceri che vanno ancora in giro a raccontare che windows si pianta 10 volte al giorno e va formattato due volte alla settimana (lavorativa)
    • . . scrive:
      Re: Chi non ci crede non sa...
      all' atto pratico poco importa, su windows in un modo o nell' altro va tutto su linux no, non mi interessa per quale motivo, il pc lo devo usare mica capire come funziona, esattamente come il 99% delle persone, forse questo non vi è ancora chiaro...
      • MarcoA scrive:
        Re: Chi non ci crede non sa...
        - Scritto da: . .
        all' atto pratico poco importa, su windows in un
        modo o nell' altro va tutto su linux no, non mi
        interessa per quale motivo, il pc lo devo usare
        mica capire come funziona, esattamente come il
        99% delle persone, forse questo non vi è ancora
        chiaro...Nessuno ti ha chiesto niente, perché ti giustifichi? ;)Io capisco benissimo che al 99% delle persone non interessa capire.Ma questo è il problema, non la soluzione.Saluti.MarcoA
      • Andreabont scrive:
        Re: Chi non ci crede non sa...
        Si, peccato che l'80% dell' hw è supportato, se non va è perchè i produttori sono winzozziani e hanno rilasciato i driver solo ed esclusivamente per vista (nn vanno su xp magari) e impediscono di rilascialri per mac o linux.E colpa di Linux o dei produttori?Comq continuo a dire che nel mondo dell' alta informatica linux continua ad essere usato e windows no....Certo, magari per una persona che è già tanto che riesce ad accendere un pc e se nn trova il tastino che ti fa il caffè non riesce a fare nulla...Bho...
  • venditore di tappeti scrive:
    out of the box - che spettacolo
    ho da poco installato ubuntu 8.10proprio adesso dovevo stampare un documento per la prima volta.. collego la epson c62, penso, va bè dovrò almeno aprire il pannello di gestione delle stampanti...sistema -
    preferenze .... *POP*!mentre cerco la voce 'stampanti' compare un popup dal pannello di GNOME che dice: "la stampante Stylus Epson C62 è installata e pronta per l'uso"che spettacolo
    • Renji Abarai scrive:
      Re: out of the box - che spettacolo
      Pensa che Vista lo faceva 2 anni fa...
      • asd scrive:
        Re: out of the box - che spettacolo
        che markettaro, e poi dai contro agli integralisti per onor di verita'.
      • venditore di tappeti scrive:
        Re: out of the box - che spettacolo
        - Scritto da: Renji Abarai
        Pensa che Vista lo faceva 2 anni fa...purtroppo non so quanti anni fa lo faceva ubuntu, magari altri lo sanno...in ogni caso sul sito di epson vedo la solita sfilza di driver da scaricare per vista, e se leggo il manuale descrive la solita procedura di inserimento cd e installazione...però se Renji Abarai dice che la procedura è automatica allora...
        • Renji Abarai scrive:
          Re: out of the box - che spettacolo
          leggo e vedo... hai provato?No?Davvero?
          • venditore di tappeti scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            - Scritto da: Renji Abarai
            leggo e vedo... hai provato?
            No?
            Davvero?scusa ma non ho 2 ore per installare e configurare vista...con ubuntu è facile basta provare il livecd, collegare la stampante e verificare quello che ho dettoinvece per vista dovrei pagare un botto di soldi solo per fare una stupida prova, che tra l'altro è già documentata sui manuali, che dicono che è sempre la solita minestra CD -
            avanti -
            avanti -
            click -
            click -
            click -
            pugno sul case (ma quando cazzo potrò finalmente stampare????)
          • Renji Abarai scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            questa dove l'hai letta? Sei pronto per la prossima edizione di "La sai l'ultima?"
          • venditore di tappeti scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            - Scritto da: Renji Abarai
            questa dove l'hai letta? Sei pronto per la
            prossima edizione di "La sai
            l'ultima?"certo! e tu sei l'ospite d'onore!avanti con la prossima barzelletta!Renji Abarai, lei ci sta dicendo che su Windows Vista, basta inserire il cavo della stampante, e senza nessuna procedura di installazione di driver, nel giro di 5 secondi siamo pronti a stampare un qualsiasi documento?ripeto, i manuali epson (nella fattispecie ho guardato quello della dx4850, altra stampante che ho, e che funziona alla grande con linux) dicono che va inserito un cd... non potendo provare vista non posso verificare di persona, ma se permetti mi fido più del manuale che di Renji Abaraiah ferma tutto!vedo che anche vista a qualche sorta di automatismo!http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1669405(rotfl)(rotfl)(rotfl)altro che la sai l'ultima, qua si ride per davvero!!
          • Renji Abarai scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            no devi anche accendere la stampante.Ecco perchè non ti funziona.Continua a leggere i tuoi manuali.Vuoi che vada sul forum di ubuntu a prendere i suoi "automatismi"?
          • venditore di tappeti scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            - Scritto da: Renji Abarai
            no devi anche accendere la stampante.
            Ecco perchè non ti funziona.come ti dicevo non posso provare vista, dovrei pagare un sacco di soldi e non potrei nemmeno valutarlo prima di installarlo, perchè non dispone di un livecd (seeeee, come se ci potesse stare su un cd)quindi posso fidarmi dei manuali o dei giudizi degli utenti.i manuali dicono che serve il cd.renji abarai dice che funziona tutto in automatico.un altro utente giura di aver dovuto usare il cd per installare i driverhttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=2464167&m=2465009#p2465009capisci che qualche dubbio mi viene

            Continua a leggere i tuoi manuali.
            Vuoi che vada sul forum di ubuntu a prendere i
            suoi
            "automatismi"?boh io ho avuto proprio ora questa piacevole esperienza e mi andava di condividerlanon vedo che fastidio possa dare a te che manco sei interessato a linux
          • Renji Abarai scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            - Scritto da: venditore di tappeti
            come ti dicevo non posso provare vista, dovrei
            pagare un sacco di soldi e non potrei nemmeno
            valutarlo prima di installarlo, perchè non
            dispone di un livecd (seeeee, come se ci potesse
            stare su un cd)Scaricati la verasione trial.
            quindi posso fidarmi dei manuali o dei giudizi
            degli
            utenti.Scaricati la versione trial
            i manuali dicono che serve il cd.
            renji abarai dice che funziona tutto in
            automatico.
            un altro utente giura di aver dovuto usare il cd
            per installare i
            driver
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2464167&m=246Col pc in rete Vista cerca i driver in automatico.
            capisci che qualche dubbio mi vieneScaricati le versione trial
            non vedo che fastidio possa dare a te che manco
            sei interessato a linuxSi parla di supporto.
          • vai scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            E meno male che ti facevano schivo gli esaltati.Ah gia' ma ad un certo punto si mettono da parte certi valori.Eh eh eh che ipocrisia.
          • Renji Abarai scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            cioè ora dire Scaricati la versione Trial a un personaggio che dice:"Non posso provarlo devo spendere miGliardi di euro!1!1!1"Equivale a fare l'esaltato?
          • venditore di tappeti scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            - Scritto da: Renji Abarai
            cioè ora dire
            Scaricati la versione Trial a un personaggio che
            dice:

            "Non posso provarlo devo spendere miGliardi di
            euro!1!1!1"

            Equivale a fare l'esaltato?non esiste nessuna versione trial -_-hai qualche link?
          • Renji Abarai scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            - sito microsoft - casella in alto con la lente di ingrandimento - scrivi: vista trialsapete scrivere tonnellate di righe in geroglifico e non sapete scrivere 2 parole?
          • venditore di tappeti scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            - Scritto da: Renji Abarai

            sapete scrivere tonnellate di righe in
            geroglifico e non sapete scrivere 2
            parole?grazie il link l'avevo già, ma volevo che lo postassi tu...perchè le barzellette ti vengono meglio!!ecco qui signore e signori del foro, l'unica maniera legale per provare vista senza spendere nullahttp://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyID=c2c27337-d4d1-4b9b-926d-86493c7da1aa&displaylang=enun file per macchina virtuale!vista si può provare solo in una macchina virtuale...e che programma ci vorrà per leggere questa immagine?ma ovvio!Microsoft Virtual PC or Microsoft Virtual Serverquindi se non voglio pagare vista devo almeno pagare XP?
          • Renji Abarai scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            puoi andare indietro nel tempo ancora un po...
          • venditore di tappeti scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            - Scritto da: Renji Abarai
            puoi andare indietro nel tempo ancora un po...è l'unico link disponibile.se tu ne hai altri con l'immagine di vista trial fatti avanti, siamo tutti qui in trepidante attesa
          • venditore di tappeti scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            come sospettavo... il nullada oggi pallonaro ha una nuovo sinonimo
          • Arna For You scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            caro aran benjo li'...povero illuso marchettaro targato microsoft...hai fatto la solita figura del coglione.....Vai a mettere i codici da 4x6 cifre per attivare vista....ah e mi raccomando quando nn ti si attiva telefona alla microsoft e cerca di decifrare quello che il povero telefonista ugandese sta cercando di dirti...che intanto mentre telefoni c'e' gente che ha installato la macchina l'ha personalizzata ha installato tutte le periferiche e sta lavorando...
          • Giambo scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            - Scritto da: venditore di tappeti
            ecco qui signore e signori del foro,
            l'unica maniera legale per provare vista
            senza spendere
            nulla

            http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?Fa

            un file per macchina virtuale!Quindi inutile per testare la compatibilita' del mio hardware :(Ma il file per macchina virtuale gira anche in vmware / Virtualbox (newbie) ?
          • venditore di tappeti scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            - Scritto da: Giambo

            Quindi inutile per testare la compatibilita' del
            mio hardwareappunto
            :(
            Ma il file per macchina virtuale gira anche in
            vmware / Virtualbox (newbie) ?mi sa che prima bisogna convertire in qualche modo l'immagine VHD
          • vai scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            dai non fare l'ingenuo,fare l'esaltato equivale a postare massivamente in modo poco profittevole per chiunque (con un poco di sale in zucca).Prendendo parola per parola anche Manson si e' pentito ;-)
          • xxxxxxxxxx scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo

            Scaricati la verasione trial.
            Scaricati la versione trial
            Scaricati le versione trialE poi dovrebbe piallare il suo HD per provarla?
          • Renji Abarai scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            Partizione questa sconosciuta.
          • xxxxxxxxxx scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            - Scritto da: Renji Abarai
            Partizione questa sconosciuta.Ha! Deve "solo" ripartizionare l'hd!!!Pero' 'sto windows com'e' avanti!!
          • vistabuntu. wordpress. com scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            - Scritto da: venditore di tappeti
            - Scritto da: Renji Abarai

            questa dove l'hai letta? Sei pronto per la

            prossima edizione di "La sai

            l'ultima?"

            certo! e tu sei l'ospite d'onore!
            avanti con la prossima barzelletta!

            Renji Abarai, lei ci sta dicendo che su Windows
            Vista, basta inserire il cavo della stampante, e
            senza nessuna procedura di installazione di
            driver, nel giro di 5 secondi siamo pronti a
            stampare un qualsiasi
            documento?

            ripeto, i manuali epson (nella fattispecie ho
            guardato quello della dx4850, altra stampante che
            ho, e che funziona alla grande con linux) dicono
            che va inserito un cd... non potendo provare
            vista non posso verificare di persona, ma se
            permetti mi fido più del manuale che di Renji
            Abarai


            ah ferma tutto!
            vedo che anche vista a qualche sorta di
            automatismo!
            http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=166

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)


            altro che la sai l'ultima, qua si ride per
            davvero!!A dire il vero anche da me succede cosi', non devo installare nulla, testato su una brother hl 5040.
          • Alessandro scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            Rimasti a Windows 95 eh? ;)
          • venditore di tappeti scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            - Scritto da: Alessandro
            Rimasti a Windows 95 eh? ;)sì, poi sono passato a linux.qui le cose funzionano
          • nome e cognome scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            - Scritto da: venditore di tappeti
            - Scritto da: Alessandro

            Rimasti a Windows 95 eh? ;)

            sì, poi sono passato a linux.

            qui le cose funzionanohttp://forum.ubuntu-it.org/index.php/topic,230744.0.htmlhttp://wiki.ubuntu-it.org/Hardware/StampantiScanner/ScannerEpsonNe metto solo due per pietà.
          • venditore di tappeti scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            - Scritto da: nome e cognome

            http://forum.ubuntu-it.org/index.php/topic,230744.nvidia sta testando i nuovi driver. quoto dal tuo link "Per sperimentare la nuova versione del driver in test ,disinstallare i vecchi driver ed attivare gli aggiornamenti proposed" nel frattempo se non ti va di usare i driver in fase di test, ma ti piace linux puoi usare un'altra distribuzione, non vedo il problema

            http://wiki.ubuntu-it.org/Hardware/StampantiScanne

            Ne metto solo due per pietà.hai presente quanti scanner fa la epson?in quella pagina ce ne sono una 20ina che richiedono un'installazione (proprio come su windows) che anche una scimmia saprebbe fare (sai fare copia incolla vero?)per tutti gli altri scanner invece, vale la regola out-of-the-box, sempre quella sconosciuta agli utenti windows.colleghi la periferica e la usi. subito.a me non sembra malaccio
          • nome e cognome scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo

            nel frattempo se non ti va di usare i driver in
            fase di test, ma ti piace linux puoi usare
            un'altra distribuzione, non vedo il
            problemaChe traducendo significa, vuoi usare linux mutumbo con la tua scheda grafica nvidia un pò datata? Beh scaricati la versione dei driver in test, pastrugna un pò di file di configurazione e prega che non ti distruggano il sistema. Altrimenti usa qualche distribuzione con un X più datato.
            http://wiki.ubuntu-it.org/Hardware/StampantiScanne



            Ne metto solo due per pietà.

            hai presente quanti scanner fa la epson?
            in quella pagina ce ne sono una 20ina che
            richiedono un'installazione (proprio come su
            windows) che anche una scimmia saprebbe fare (sai
            fare copia incolla
            vero?)Oh si... l'installazione è proprio come si fa in genere su windows. Infatti è pieno di utenti che per installare un driver fanno cose del generelsusbBus 008 Device 003: ID 04b8:012d Seiko Epson Corp. Una volta ottenute tali informazioni, sarà sufficiente aggiungere la stringa dello scanner all'interno del file /etc/udev/rules.d/45-libsane.rules. Per esempio, per identificare lo scanner dell'esempio precedente sarà necessario aggiungere la seguente stringa: # Epson Perfection V10SYSFS{idVendor}=="04b8", SYSFS{idProduct}=="012d", MODE="664", GROUP="scanner"
            per tutti gli altri scanner invece, vale la
            regola out-of-the-box, sempre quella sconosciuta
            agli utenti
            windows.
            colleghi la periferica e la usi. subito.Lol... se sei tra i fortunati risparmi quei 10 secondi necessari a fare doppio click sul setup. Altrimenti perdi 8 ore a cercare sui forum con installare il tuo scanner e pasticciare file di configurazione....
            a me non sembra malaccioA me sembra la solita schifezza linuxiana che all'alba del 2009 ancora costringe l'utente a scrivere codici esadecimali nei file /etc/sailcazzo
          • Renji Abarai scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            - Scritto da: venditore di tappeti
            sì, poi sono passato a linux.
            qui le cose funzionanohttp://forum.ubuntu-it.org/index.php/topic,231523.0.htmlhttp://forum.ubuntu-it.org/index.php/topic,231905.0.htmlhttp://forum.ubuntu-it.org/index.php/topic,231903.0.htmlhttp://forum.ubuntu-it.org/index.php/topic,131131.0.htmlqua è risolto in modo molto easy http://forum.ubuntu-it.org/index.php/topic,229910.0.htmlhttp://forum.ubuntu-it.org/index.php/topic,228558.0.htmlhttp://forum.ubuntu-it.org/index.php/topic,231623.0.htmlandiamo avanti?
          • venditore di tappeti scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            cioè quindi adesso io dovrei girare un forum su vista e linkarti tutti i problemi? o_0sarebbe come cercare di dimostrare che vista ha più problemi di ubuntu vedendo che google mi da 45.000 risultati per "problema vista"http://www.google.it/search?q="problema+vista"e solo 12.000 per "problema ubuntu"http://www.google.it/search?q="problema+ubuntu"è ovvio che con qualunque SO la gente possa riscontrare problemi, ma nella maggior parte dei casi per l'utente un po' più smaliziato ubuntu offre un'esperienza sicuramente più piacevole per quel che riguarda il supporto hw. attacchi e usi, che figata
          • Renji Abarai scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            scusa se cambia solo di poco poco la diffusione tra i due OS.
          • venditore di tappeti scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            - Scritto da: Renji Abarai
            scusa se cambia solo di poco poco la diffusione
            tra i due
            OS.infatti era per dimostrare che è totalmente inutile mettersi a rastrellare i forum di uno o dell'altro in cerca di problemi...anche perchè come vedi con vista avrei moooolte più risorse a cui attingere!! :D
          • Giambo scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            - Scritto da: Renji Abarai
            scusa se cambia solo di poco poco la diffusione
            tra i due
            OS.Quindi GiambOS, che uso solo io, non ha problemi :D ?Fiiiko :o !!
          • . . scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            hahahahah che faccia tosta, venire a dire che linux ha più supporto hardware di windows, ma perfavoreio intanto ancora non rieso ad installare ubuntu su un ich7r con i dischi in raid 0+1, quando vista non mi chiede neanche il driver, che figata
          • venditore di tappeti scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            - Scritto da: . .

            linux ha più supporto hardware di windowsè un fatto, c'è poco da discutere.io e te abbiamo in dotazione lo stesso computer.tu hai solo il cd di vista retail e io solo il cd di ubuntu.l'articolo dice che è molto più probabile che io riesca a utilizzare più periferiche di te.tutto il resto sono cose che dite voi rosiconi, ma di cui l'articolo non parla.che poi invece ci siano più aziende che supportano windows rispetto a quelle che supportano linux è un altro paio di maniche.
          • nome e cognome scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo

            io e te abbiamo in dotazione lo stesso computer.
            tu hai solo il cd di vista retail e io solo il cd
            di
            ubuntu.

            l'articolo dice che è molto più probabile che io
            riesca a utilizzare più periferiche di
            te.Palle, l'articolo parla di hardware consumer quindi dice che se hai un lettore di schede perforate degli anni 50 è più probabile che funzioni con linux che con Windows Vista. Se invece hai uno scanner da tavolo vale il viceversa.
          • advange scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo

            io intanto ancora non rieso ad installare ubuntu
            su un ich7r con i dischi in raid 0+1, quando
            vista non mi chiede neanche il driver, che
            figataCerto che la tua vita sta andando a rotoli se per te installare Vista è una "figata"
          • vai scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            Ma con che faccia puoi spingerti a fare l'esaltato quando hai rotto mille volte dichiarando la tua come una battaglia contro gli integralisti.Stai facendo una diatriba sul nulla:1) e' una persona coinvolta nello sviluppo del kernel, dunque le cose si prendono con le pinza (ma molto di meno di "get the facts" che e' pura propaganda)2 ) si parla COMUNQUE NON di hw consumer, ma di HW devices in generale, comprense una quantita' incredibile di devices che il mercato consumer usa poco. E su questo non so cosa puoi dibattere, ma certo qualcuno ha detto una sciocchezza e tu punisci lui e tutti quanti con sciocchezze a raffica. Ma certo e' che tra integralisti, invasati vi capite.
          • Dti Revenge scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            - Scritto da: venditore di tappeti
            - Scritto da: Renji Abarai

            leggo e vedo... hai provato?

            No?

            Davvero?

            scusa ma non ho 2 ore per installare e
            configurare
            vista...

            con ubuntu è facile basta provare il livecd,
            collegare la stampante e verificare quello che ho
            detto

            invece per vista dovrei pagare un botto di soldi
            solo per fare una stupida prova, che tra l'altro
            è già documentata sui manuali, che dicono che è
            sempre la solita minestra CD -
            avanti -
            avanti
            -
            click -
            click -
            click -
            pugno sul case (ma
            quando cazzo potrò finalmente
            stampare????)Di seguito la procedura per Hardy (8.04).L'ho rifatta per Intrepid (8.10) e funziona perfettamente (salta pure il punto 3).Non è farina del mio sacco, l'ho messa insieme girando per la rete, ma l'ho fatta per me e quindi, forse, non è proprio chiarissima...Ciao.--------------------1. Ho impostato i permessi per il device quando riconosciuto con udev e l'ho assegnato al gruppo scanner. Per far ciò ho aggiunto le seguenti 2 linee al file /etc/udev/rules.d/45-libsane.rules (usando il comando da terminale sudo gedit /etc/udev/rules.d/45-libsane.rules):# Samsung|SCX-4200SYSFS{idVendor}=="04e8", SYSFS{idProduct}=="341b", MODE="664", GROUP="scanner"Ora tutti gli utenti che appartengono al gruppo scanner possono utilizzare il dispositivo.NB: Se il file non c'è, si provvede a crearlo.Per rendere effettiva la modifica occorre riavviare udev con il seguente comando:sudo /etc/init.d/udev restartPer aggiungere gli utenti al gruppo scanner occorre utilizzare il comando:sudo adduser $USERNAME scannerper ogni utente da abilitare. Se ciò non viene fatto è possibile utilizzare lo scanner solo come root.2. A questo punto occorre scaricare una patch scritta da Jacobo Tarrio che inibisce la ricerca del dispositivo su porta parallela (che manda in crisi xsane e programmi del genere restituendo il messaggio "Segmentation fault" al comando scanimage -L); lo scarichi qui:http://jacobo.tarrio.org/code/scx4200/fix-nopar-scx4200-2.00.95-2007061201.tar.gzSi scompatta il file e si copia nella giusta posizione (effettuando prima un backup dell'originale):sudo cp /usr/lib/libmfp.so.1.0.1 /usr/lib/original_libmfp.so.1.0.1_originalsudo cp fix-nopar/i386/libmfp.so.1.0.1 /usr/lib/3. L'ultimo problema da affrontare riguarda il fatto che il driver SAMSUNG cerca i dispositivi usb su /proc/bus/usb/00*/00* mentre Ubuntu 8.04 ha modificato tale supporto lasciandolo solo in /dev/bus/usb/00*/00*. Occorre quindi ovviare a tale problematica editando il file mountdevsubfs.sh:sudo gedit /etc/init.d/mountdevsubfs.she modificando le linee## Magic to make /proc/bus/usb work##mkdir -p /dev/bus/usb/.usbfs#domount usbfs "" /dev/bus/usb/.usbfs -obusmode=0700,devmode=0600,listmode=0644#ln -s .usbfs/devices /dev/bus/usb/devices#mount --rbind /dev/bus/usb /proc/bus/usbin## Magic to make /proc/bus/usb work#mkdir -p /dev/bus/usb/.usbfsdomount usbfs "" /dev/bus/usb/.usbfs -obusmode=0700,devmode=0600,listmode=0644ln -s .usbfs/devices /dev/bus/usb/devicesmount --rbind /dev/bus/usb /proc/bus/usbA questo punto non resta che riavviare lo script, con le istruzioni:sudo /etc/init.d/mountdevsubfs.sh stopsudo /etc/init.d/mountdevsubfs.sh start4. Ora avviando XSane o altri programmi di scannerizzazione lo scanner verrà rilevato senza problemi.Mi sa che un UTONTO preferisce fare avanti avanti avanti che fare una cosa del genere (UP)Ecco il perchè dell'insuccesso di linux sui desktop
      • filosofo scrive:
        Re: out of the box - che spettacolo
        Ma ora mi dici che sistema hai...Ho usato vista e ho la stampante c62 della epson!I driver li ho dovuti scaricare e installare manualmente!Ma perché dici cazzate?SMETTI di fare il fesso, non posso neanche definirti troll!
        • Renji Abarai scrive:
          Re: out of the box - che spettacolo
          Vista Home Premium 32specifichiamo AGGIORNATO
          • BlueSky scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            - Scritto da: Renji Abarai
            Vista Home Premium 32

            specifichiamo AGGIORNATOQuindi 2 anni fa non lo faceva, ma solo dopo l'aggiornamento? Giusto?
          • Renji Abarai scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            scusa se compariamo Ubuntu 8.10 che c'entra 2 anni fa?io comparo Vista Aggiornato con ubuntu 8.10
          • BlueSky scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            - Scritto da: Renji Abarai
            scusa se compariamo Ubuntu 8.10 che c'entra 2
            anni fa?"Pensa che Vista lo faceva 2 anni fa..." non l'ho mica scritto io.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 novembre 2008 13.50-----------------------------------------------------------
          • ullala scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            Modificato dall' autore il 06 novembre 2008 13.50
            --------------------------------------------------A "regà" ma 'nnamo lassate perde'... ma che gusto c'è a prendersela con Bagaj è come sparare sulla croce rossa!Mi sembrate quelli della pubblicità ..."Ti piace vincere facile?"... :)Suvvia un pò di pietà!
          • Ma basta... scrive:
            Re: out of the box - che spettacolo
            - Scritto da: Renji Abarai
            Pensa che Vista lo faceva 2 anni fa......come al solito, solo chiacchiere
      • CCC scrive:
        Re: out of the box - che spettacolo
        - Scritto da: Renji Abarai
        Pensa che Vista lo faceva 2 anni fa...si si... confermo... a me lo faceva anche 5 anni fa... la notte... nei sogni...
      • pabloski scrive:
        Re: out of the box - che spettacolo
        ma dove l'hai visto?devi dargli il CD con i driver, altrimenti non fa un bel nullacome dice l'amico più giù, il vantaggio di windows è di essere supportato dall'hardware, ma non windows stesso a supportare l'hardwarecapisco che ti rode il fatto che ubuntu implementi una politica di trasparenza rispetto alla configurazione dell'hardware, politica emulata da MacOS, però non t'incazzare così che ti fa maledire che windows offre driver per le stampanti in bundle è un'eresia incredibile
      • vvvvvv hh scrive:
        Re: out of the box - che spettacolo
        - Scritto da: Renji Abarai
        Pensa che Vista lo faceva 2 anni fa...Attenzione il driver generico di windows non esegue stampe corrette !!!!
    • lorenzo scrive:
      Re: out of the box - che spettacolo

      *POP*!


      che spettacoloConfermo... Sabato a causa mia e solo mia mi sono segato tutta la parte di rete della mia ubuntu 8.04... ne ho approfittato per reinstallare tutto da capo la 8.10 perchè da mo' volevo passare alla 64bit e usare ReiserFS... nel frattanto che con la partizione win scaricavo il cd, ne ho approfittato per verificare una stampante HP multifunzione dei miei, per vedere se il problema era sul pc dei miei oppure un problema della stampante... ho impiegato di più a installare su XP i driver dell'HP che reinstallare da capo tutta la 8.10 64bit...Poi, per curiosità ho collegato la stampante su linux e...*POP* non sono nemmeno arrivato a cliccare con il mouse su .. tempo dall'attacco dell'USB ad avere la stampante pronta: tra i 0,5 e gli 1 secondi... stimati in eccesso !!!
  • il puntino sulla i scrive:
    out of the box...
    ...senza dubbio!!!Windows di suo non supporta nemmeno la scheda audio del tuo pc.Avete fatto caso che quando installate Windows dovete installare (e a volte andarvi a cercare sul sito della casa madre) i driver per tutte le periferiche, mentre su Ubuntu (tanto per dirne una) basta che metti il cd live e gia' hai:- la scheda audio funzionante- il monitor ad una risoluzione decente- la wi-fi funzionante/attiva/connessaecc.Il fatto che i produttiri di hardware rilascino i driver solo per Windows non significa che sia Windows a supportare le periferiche; semmai sono alcuni produttori di hardware che ancora si rifiutano di supportare Linux.
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: out of the box...
      - Scritto da: il puntino sulla i

      Il fatto che i produttiri di hardware rilascino i
      driver solo per Windows non significa che sia
      Windows a supportare le periferiche; semmai sono
      alcuni produttori di hardware che ancora si
      rifiutano di supportare
      Linux.Per non parlare che alcuni (alcuni? (rotfl) ) produttori scrivono driver per finestre che dire fanno pena è un eufemismo! Vedi ralink per es.
      • Nome e cognome scrive:
        Re: out of the box...
        Di RaLink fa schifo anche il supporto per Linux
        • nattu_panno_dam scrive:
          Re: out of the box...
          - Scritto da: Nome e cognome
          Di RaLink fa schifo anche il supporto per LinuxGià, se non ci fossero i driver di serialmonkey tutte le schede sarebbero da buttare. Il punto è che sono per linux :).
          • Nome e cognome scrive:
            Re: out of the box...
            Non ricordo se li ho provati (serialmonkey), i drivers nativi di ralink, mi freezzano il sistema con mio acuto giramento di scatole (dopo che ho chiesto ed avuto conferma da un dipendente DLink se la sua scheda WiFi PCI fosse compatibile con Linux. Al di la del fatto che ho dovuto spiegargli di cosa stavo parlando...).Un po' di formazione a sti poveracci...Quando torno a casa riprovo.Ciaps
          • nattu_panno_dam scrive:
            Re: out of the box...
            - Scritto da: Nome e cognome
            Non ricordo se li ho provati (serialmonkey), i
            drivers nativi di ralink, mi freezzano il sistema
            con mio acuto giramento di scatole (dopo che ho
            chiesto ed avuto conferma da un dipendente DLink
            se la sua scheda WiFi PCI fosse compatibile con
            Linux. Al di la del fatto che ho dovuto
            spiegargli di cosa stavo
            parlando...).

            Un po' di formazione a sti poveracci...

            Quando torno a casa riprovo.

            CiapsE' stato incluso ufficalmente nel kernel dal 2.6.26 in poi, udev dovrebbe riconoscerla a dovere senza dover installare i legacy.
    • Luca scrive:
      Re: out of the box...
      Quoto
    • Renji Abarai scrive:
      Re: out of the box...
      Di che windows parli?Con Vista non devi fare nulla di ciò.Ma non dirlo eh....Oggi mi sa che mi metto in questo thread con i pop corn!
      • asd scrive:
        Re: out of the box...
        Ne abbiamo gia' visto uno mezzo soffocarsi con i pop corn.Basta con i tentativi di emulazione, mangia qualcos'altro
        • Bastard Inside scrive:
          Re: out of the box...
          - Scritto da: asd
          Ne abbiamo gia' visto uno mezzo soffocarsi con i
          pop
          corn.

          Basta con i tentativi di emulazione, mangia
          qualcos'altroNon erano pretzel? :-P
      • filosofo scrive:
        Re: out of the box...
        Acer 5920g , vista home premium, formattato e ho dovuto scaricare i driver dal sito ACER!Non capisci che difendi l'indifendibile?Manco ms difende più vista!E' passato alla v2, win 7, e ha abbandonato la ciofeca, vista...
      • advange scrive:
        Re: out of the box...
        - Scritto da: Renji Abarai
        Di che windows parli?Io direi fino a XP SP3.
        Con Vista non devi fare nulla di ciò.Davvero? Con Vista ti riconosce automaticamente scheda audio, video, lan e wi-fi? Ottimo! Siamo sicuri di quello che stai dicendo? Sai, non ho avuto mai modo di provare, ma se me lo assicuri, ti credo.
        • Renji Abarai scrive:
          Re: out of the box...
          Su più assemblati mi ha sempre riconosciuto tutto.Per i notebook non posso garantire.
          • JLOPEZ scrive:
            Re: out of the box...
            Ma ke discorsi del cavolo!Alcune periferiche - semmai - vengono riconosciute, altre no.Sia con win che con linux...Sempre questa guerra a chi la strilla più grande. Ci sono troppi branchi di idioti in giro e chi continua a scrivere 'ste stupidaggini, senz'altro ne fa parte.Complimenti per i pensieri illuministi!
          • advange scrive:
            Re: out of the box...
            - Scritto da: JLOPEZ
            Ma ke discorsi del cavolo!
            Alcune periferiche - semmai - vengono
            riconosciute, altre
            no.
            Sia con win che con linux...

            Sempre questa guerra a chi la strilla più grande.
            Ci sono troppi branchi di idioti in giro e chi
            continua a scrivere 'ste stupidaggini, senz'altro
            ne fa
            parte.
            Complimenti per i pensieri illuministi!Mi rendo conto che non ti è mai capitato di installare un SO: potresti però evitare di metterti in discussioni (per altro civili) di cui non capisci nulla.
      • Zerouno scrive:
        Re: out of the box...
        - Scritto da: Renji Abarai
        Di che windows parli?
        Con Vista non devi fare nulla di ciò.
        Ma non dirlo eh....
        Oggi mi sa che mi metto in questo thread con i
        pop
        corn!Un OEM preinstallato no. Prova a reinstallartelo da 0 per qualche problema e in piu' di un caso cominciano le risate.Stessa cosa che con gli XP, ti andava in malora il disco con l'OEM, lo cambiavi e cominciava a non riconoscere piu' un accidenti appena installato il tuo bel CD originale.
        • Renji Abarai scrive:
          Re: out of the box...
          l'importante è crederci.Quale pensi che sia la differenza tra Vista Oem e retail?
          • uncle_gonny scrive:
            Re: out of the box...
            mmm forse che l'oem è ottimizzato dal produttore per il hw/os in questione? no? bah, forse sono confuso io :S
          • Renji Abarai scrive:
            Re: out of the box...
            il codice di attivazione.OEM non significa preinstallato.OEM è la versione per gli assemblatori.Una semplicissima installazione pulita.Poi sui notebook ci mettono tutta la merda del produttore pensando di ottimizzare.
          • Fabrizio scrive:
            Re: out of the box...
            - Scritto da: Renji Abarai
            l'importante è crederci.
            Quale pensi che sia la differenza tra Vista Oem e
            retail?e tu dici di lavorare nell'informatica?una oem il 99,9% delle volte è rilasciata come immagine ghost (o qualcosa di simile) cioè prende l'installazione fatta dal produttore e la clona sul tuo disco.Ovviamente il produttore ha messo ogni driver nell'installazione la "tua" versione oem supporta il "tuo" hardwarerenjiiii fai festaaaaaaaaaa
          • Renji Abarai scrive:
            Re: out of the box...
            CHEMMINCHIATA.LICENZA OEM: VENDUTA IN DISCHI DA MS ABBINABILI SOLO CON UN PC EXNOVO.[img]http://www.mondotechblog.com/wp-content/uploads/2008/04/licenze.jpg[/img]le trovi in un qualsiasi negozio di PC.Diversamente sono quelle che ti piazzano in partizioni su un notebook che sfruttano un codice di licenza OEM ma sono un rispristino del sistema installato dai produttori.
          • Zerouno scrive:
            Re: out of the box...
            - Scritto da: Renji Abarai
            CHEMMINCHIATA.

            LICENZA OEM: VENDUTA IN DISCHI DA MS ABBINABILI
            SOLO CON UN PC
            EXNOVO.

            [img]http://www.mondotechblog.com/wp-content/uploa

            le trovi in un qualsiasi negozio di PC.
            Diversamente sono quelle che ti piazzano in
            partizioni su un notebook che sfruttano un codice
            di licenza OEM ma sono un rispristino del sistema
            installato dai
            produttori.Vedo che ci perdiamo in sofismi, te la faccio io una simpatica domanda che poi e' il cuore del problema:vero o non vero che con un bel cd (quando viene rilasciato dal venditore oppure comperato a caro prezzo da MS, anche se ultimamente con un codice te lo puoi pure scaricare da loro) XP prima o Vista adesso se ti reinstalli il tuo bel pc preinstallato ti capita' piu' che raramente che i driver te li devi andare a cercare, qualche volta rete, qualche volta video, qualche volta modem integrato (notebook), qualche volta audio, qualche volta tutti o quasi quelli nominati?A me risulta di si' e non per sentito dire. E a te?E a dire il vero mi risulta pure che Ubuntu, per esempio, spesso ti riconosce tutto, ma proprio tutto.
          • Renji Abarai scrive:
            Re: out of the box...
            con vista, negli ultimi assemblati, come ho scritto già più volte ho dovuto solo aggiornare i driver della VGA all'ultima versione.
          • krane scrive:
            Re: out of the box...
            - Scritto da: Renji Abarai
            con vista, negli ultimi assemblati, come ho
            scritto già più volte ho dovuto solo aggiornare i
            driver della VGA all'ultima versione.Questo perche' i pc li vendi ma non li usi : altrimenti avresti a che fare con introvabili driver di vecchie stampanti, plotter e scanner, il motivo principale per cui le ditte poi ranzano Vista e rimettono XP.E perfino sotto XP hai qualche problemi a gestire stampanti e plotter e scanner che non siano modernissimi, ovvero non USB.
          • Renji Abarai scrive:
            Re: out of the box...
            - Scritto da: krane
            Questo perche' i pc li vendi ma non li usi :
            altrimenti avresti a che fare con introvabili
            driver di vecchie stampanti, plotter e scanner,
            il motivo principale per cui le ditte poi ranzano
            Vista e rimettono
            XP.
            E perfino sotto XP hai qualche problemi a gestire
            stampanti e plotter e scanner che non siano
            modernissimi, ovvero non
            USB.Boh a me sembra di parlare arabo.Quante volte nei miei post di Pi ho sempre ripetuto che Vista va su PC nuovi? Anche perchè non ha senso spendere in licenza Retail praticamente quello che si spende per un PC nuovo con licenza OEM.Chi già aveva il PC e XP non è mica stato contattato da MS con minacce di morte.Ti do pienamente ragione (e vado a casa col gommone dato l'alluvione che arriverà presto) sul supporto parallelo/seriale dovuto però al fatto che ora come ora è un supporto morto nell'ambito desktop.Infatti schede madri con attacchi seriali e paralleli non ne producono praticamente più e dicasi la stessa cosa per i notebook.Purtroppo le aziende hanno macchine da 100K euro e passa programmabili o collegabili con seriali.Ovviamente anche in quei casi MS non li costringe mica a passare a Vista.Generalmente queste macchine manco stanno in rete e quindi vivono una vita a sè stante.Tali aziende ovviamente non passeranno mai a Vista.
          • ullala scrive:
            Re: out of the box...
            - Scritto da: Renji Abarai
            - Scritto da: krane


            Questo perche' i pc li vendi ma non li usi :

            altrimenti avresti a che fare con introvabili

            driver di vecchie stampanti, plotter e scanner,

            il motivo principale per cui le ditte poi
            ranzano

            Vista e rimettono

            XP.

            E perfino sotto XP hai qualche problemi a
            gestire

            stampanti e plotter e scanner che non siano

            modernissimi, ovvero non

            USB.

            Boh a me sembra di parlare arabo.
            Quante volte nei miei post di Pi ho sempre
            ripetuto che Vista va su PC nuovi?Davvero? e quindi oltre al PC nuovo butti plotter stampanti scanner... e ricompri tutto nuovo (non solo il pc) mhhhmmm in altri termini stai dicendo:1) che è una operazione piuttosto costosetta...2) che per fare andare bene vista devi rivedere tutto l'elenco delle periferiche e assicurarti che siano "nuove" e compatibili....Il che però (guarda caso) e a queste condizioni funziona con QUALUNQUE (ma proprio qualunque) O.S.Conclusione ... diventa sempre più ovvio che Abarai fa rima con Bagaj....
          • nome e cognome scrive:
            Re: out of the box...

            una oem il 99,9% delle volte è rilasciata come
            immagine ghost (o qualcosa di simile) cioè prende
            l'installazione fatta dal produttore e la clona
            sul tuo
            disco.AHaAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHahahahahahahaMa il bello è che esordisci con "tu dici di lavorare nell'informatica".Leggiti cosa vuol dire licenza OEM sul sito di microsoft.
            Ovviamente il produttore ha messo ogni driver
            nell'installazione la "tua" versione oem supporta
            il "tuo"
            hardwareROTFL
        • Zerouno scrive:
          Re: out of the box...
          - Scritto da: pseudopsiche
          - Scritto da: Zerouno


          Se è vero che linux esiste da almeno 20 anni e


          nessuno può obbiettare....in 20 anni,



          Obietto, siamo nel 2008 per avere 20 anni

          dovrebbe essere del 1998, invece e' della fine

          settembre 1991 versione 0.0.1. Fatti i

          conti.


          guarda tì quoto solo qui..perchè non ho tempo da
          perdere a quotare le altre tue uscite
          Allora facciamo cosi', dato che e' una differenza minima io avrei un appartamento che vale 170.000, credo che tu non abbia nessun problema a pagarmelo 200.000, e' una differenza minima no? Soprattutto in informatica poi dove 3 anni non sono niente.Ti rammento poi che tu hai detto "almeno 20 anni".Cifre sbagliate = informazioni sbagliate = ragionamento sbagliato.Circa il tempo da perdere mi rendo conto che il tuo e' preziosissimo, facevi bene a non perderlo nemmeno a raccattare una serie di cavolate e a farne perdere a chi le legge e gli tocca replicare per non lasciare in giro inesattezze abissali.

          a casa mia 98-2088 fa 10 vero Torvalds lo lanciò
          (così com'è oggi) nel 1991...gli ho dato 3 anni
          in più... altrimenti possiamo andare a Gnu che
          venne rilasciato nel 1983 (25 anni
          fa)
          GNU venne rilasciato che?????????? L'annuncio del progetto e' dell'83, l'inizio sviluppo dell'84 e quanto a rilasci che vuoi rilasciare senza un kernel su cui far girare la roba, diciamo che GNU si e' occupato di applicativi vari ed eventuali a corredo (importantissimi) ma senza kernel nulla che si possa chiamare un Sistema Operativo. A un certo punto si sara' avuta una versione di LaTex o di GCC o altra roba ancora. Ma parlare di "Rilascio di GNU" e' una cavolata galattica. Il sistema operativo e' Linux, GNU la parte piu' importante degli applicativi.Con il tuo sistema possiamo andare ai sistemi Unix e perche' non al regolo calcolatore?Boom poi e' esagerato, comunque in termini di server web, di posta ecc. ecc. anni e anni e anni, embedded, anni e anni, di pc desktop non da cantinari due o tre anni circa e ormai sullo sviluppo sono state innestate le marce alte, quindi si va via piu' spediti.Morale della favola, se avevi meno tempo da perdere capivi il nocciolo del mio post, tu hai un'infarinata di informatica (e si vede dal pressapoco con cui parli di rilasci GNU, dici che linux ha almeno 20 anni ecc.) il che non basta per pontificare che Linux e' indietro come se fosse la rivelazione di chissa quale tecnico. Quindi piu' modestia, non c'e' da vergognarsi di non saper scrivere un device driver o di non saper gestire una server farm ma di aver a che fare con 1 o 10 pc al massimo. C'e' pero' da vergognarsi di pretendere di passare per quello che non si e', un esperto in grado di dare valutazioni e consigli. Quindi vecchio mio, moderazione e accontentati di essere informatico di te stesso.
    • Alessandro scrive:
      Re: out of the box...
      ??? Sei rimasto a Windows 95?
      • advange scrive:
        Re: out of the box...
        - Scritto da: Alessandro
        ???

        Sei rimasto a Windows 95?Scusami, fino a Windows XP continua ad essere così anche con SP3; Vista non ho mai provato ad installarlo (mai avuto il CD). Con Vista la situazione è migliorata?
        • Renji Abarai scrive:
          Re: out of the box...
          Si è decisamente miglioratoNell'ultimo assemblato che ho preso 2 mesi fa i driver Nvidia sono stati l'unica cosa da aggiornare una volta installato l'OS.
          • advange scrive:
            Re: out of the box...
            - Scritto da: Renji Abarai
            Si è decisamente migliorato
            Nell'ultimo assemblato che ho preso 2 mesi fa i
            driver Nvidia sono stati l'unica cosa da
            aggiornare una volta installato
            l'OS.Buono a sapersi.
          • Fabrizio scrive:
            Re: out of the box...
            - Scritto da: Renji Abarai
            Si è decisamente migliorato
            Nell'ultimo assemblato che ho preso 2 mesi fa i
            driver Nvidia sono stati l'unica cosa da
            aggiornare una volta installato
            l'OS.dopo 2 minuti si è piantato tutto ma quello è un altro discorsodopo 2 mesi il sistema è diventato una palla ma è un altro discorso anche quellodopo 15 giorni era già pieno di virus visto che i virus moderni ammazzano l'antivirus ma è un altro discorso pure quellorenji hia per caso iniziato a fare sesso o sei sempre così esaltato quando parli di Vista perchè pensi ancora che le donne nude siano identiche a ballmer vestite?
          • Renji Abarai scrive:
            Re: out of the box...
            ora stacca il monitor dal frullatore...
          • Fabrizio scrive:
            Re: out of the box...
            - Scritto da: Renji Abarai
            ora stacca il monitor dal frullatore...ok ma se lo stacco tu vai a lavorare?ti farebbe bene sai
          • Vega scrive:
            Re: out of the box...

            dopo 2 minuti si è piantato tutto ma quello è un
            altro
            discorso
            dopo 2 mesi il sistema è diventato una palla ma è
            un altro discorso anche
            quello
            dopo 15 giorni era già pieno di virus visto che i
            virus moderni ammazzano l'antivirus ma è un altro
            discorso pure
            quellosi ... sogna....
      • il puntino sulla i scrive:
        Re: out of the box...
        sono rimasto all'ultimo SO Microsoft degno di questo nome: XP SP3
    • dfffgsfg scrive:
      Re: out of the box...
      - Scritto da: il puntino sulla i
      ...senza dubbio!!!
      Windows di suo non supporta nemmeno la scheda
      audio del tuo
      pc.
      Avete fatto caso che quando installate Windows
      dovete installare (e a volte andarvi a cercare
      sul sito della casa madre) i driver per tutte le
      periferiche, mentre su Ubuntu (tanto per dirne
      una) basta che metti il cd live e gia'
      hai:
      - la scheda audio funzionante
      - il monitor ad una risoluzione decente
      - la wi-fi funzionante/attiva/connessa
      ecc.

      Il fatto che i produttiri di hardware rilascino i
      driver solo per Windows non significa che sia
      Windows a supportare le periferiche; semmai sono
      alcuni produttori di hardware che ancora si
      rifiutano di supportare
      Linux.Peccato che con Windows puoi fare i tuoi driver e dare il CD per installarli in modo semplice. Con Linux invece per come è fatto il kernel se non sono presenti per l'utente è tutto più complicato, non è una semplice operazione da infila il dischetto e premi avanti.
      • vvvvvv hh scrive:
        Re: out of the box...
        - Scritto da: dfffgsfg
        Peccato che con Windows puoi fare i tuoi driver e
        dare il CD per installarli in modo semplice. Con
        Linux invece per come è fatto il kernel se non
        sono presenti per l'utente è tutto più
        complicato, non è una semplice operazione da
        infila il dischetto e premi
        avanti.Falso ! posso darti ragione se consideri una difficoltà selezionare il disco, par partire il programma e inserire user e password.(troll4)
        • dfffgsfg scrive:
          Re: out of the box...
          - Scritto da: vvvvvv hh
          Falso ! posso darti ragione se consideri una
          difficoltà selezionare il disco, par partire il
          programma e inserire user e
          password.Non lo puoi fare con tutti i tipi di driver proprio per la natura di Linux. Lo puoi fare con quelli nvidia ad esempio perché usano un wrapper, metodo cmq deprecato dal Greg in questione. Ma se hai una scheda non supportata col piffero che infili il CD con i driver e li installi.
      • Fabrizio scrive:
        Re: out of the box...
        - Scritto da: dfffgsfg
        - Scritto da: il puntino sulla i

        ...senza dubbio!!!

        Windows di suo non supporta nemmeno la scheda

        audio del tuo

        pc.

        Avete fatto caso che quando installate Windows

        dovete installare (e a volte andarvi a cercare

        sul sito della casa madre) i driver per tutte le

        periferiche, mentre su Ubuntu (tanto per dirne

        una) basta che metti il cd live e gia'

        hai:

        - la scheda audio funzionante

        - il monitor ad una risoluzione decente

        - la wi-fi funzionante/attiva/connessa

        ecc.



        Il fatto che i produttiri di hardware rilascino
        i

        driver solo per Windows non significa che sia

        Windows a supportare le periferiche; semmai sono

        alcuni produttori di hardware che ancora si

        rifiutano di supportare

        Linux.

        Peccato che con Windows puoi fare i tuoi driver e
        dare il CD per installarli in modo semplice. Con
        Linux invece per come è fatto il kernel se non
        sono presenti per l'utente è tutto più
        complicato, non è una semplice operazione da
        infila il dischetto e premi
        avanti.se sei un utente evoluto puoi anche farti una iso linux solo per il tuo hardware
        • dfffgsfg scrive:
          Re: out of the box...
          - Scritto da: Fabrizio
          - Scritto da: dfffgsfg

          - Scritto da: il puntino sulla i


          ...senza dubbio!!!


          Windows di suo non supporta nemmeno la scheda


          audio del tuo


          pc.


          Avete fatto caso che quando installate Windows


          dovete installare (e a volte andarvi a cercare


          sul sito della casa madre) i driver per tutte
          le


          periferiche, mentre su Ubuntu (tanto per dirne


          una) basta che metti il cd live e gia'


          hai:


          - la scheda audio funzionante


          - il monitor ad una risoluzione decente


          - la wi-fi funzionante/attiva/connessa


          ecc.





          Il fatto che i produttiri di hardware
          rilascino

          i


          driver solo per Windows non significa che sia


          Windows a supportare le periferiche; semmai
          sono


          alcuni produttori di hardware che ancora si


          rifiutano di supportare


          Linux.



          Peccato che con Windows puoi fare i tuoi driver
          e

          dare il CD per installarli in modo semplice. Con

          Linux invece per come è fatto il kernel se non

          sono presenti per l'utente è tutto più

          complicato, non è una semplice operazione da

          infila il dischetto e premi

          avanti.

          se sei un utente evoluto puoi anche farti una iso
          linux solo per il tuo
          hardwareGrazie tante, ma ci sono anche tanti utenti evoluti il cui tempo è prezioso e non lo buttano via per queste cose. Parli comunque di una cosa che taglia fuori gran parte degli utenti.
    • CCC scrive:
      Re: out of the box...
      - Scritto da: il puntino sulla i
      ...senza dubbio!!!
      Windows di suo non supporta nemmeno la scheda
      audio del tuo
      pc.
      Avete fatto caso che quando installate Windows
      dovete installare (e a volte andarvi a cercare
      sul sito della casa madre) i driver per tutte le
      periferiche, mentre su Ubuntu (tanto per dirne
      una) basta che metti il cd live e gia'
      hai:
      - la scheda audio funzionante
      - il monitor ad una risoluzione decente
      - la wi-fi funzionante/attiva/connessa
      ecc.

      Il fatto che i produttiri di hardware rilascino i
      driver solo per Windows non significa che sia
      Windows a supportare le periferiche; semmai sono
      alcuni produttori di hardware che ancora si
      rifiutano di supportare
      Linux.appunto!ottima osservazione!quoto!
    • Vega scrive:
      Re: out of the box...

      Avete fatto caso che quando installate Windows
      dovete installare (e a volte andarvi a cercare
      sul sito della casa madre) i driver per tutte le
      periferiche, mentre su Ubuntu (tanto per dirne
      una) basta che metti il cd live e gia'
      hai:
      - la scheda audio funzionante
      - il monitor ad una risoluzione decente
      - la wi-fi funzionante/attiva/connessa
      ecc.ti sei chiesto il perchè?

      Il fatto che i produttiri di hardware rilascino i
      driver solo per Windows non significa che sia
      Windows a supportare le periferiche; semmai sono
      alcuni produttori di hardware che ancora si
      rifiutano di supportare
      Linux.esatto... e ti sei chiesto il perchè?
    • 0verture scrive:
      Re: out of the box...
      Puntino sulla i, windows, i driver della scheda audio dovrà anche installarseli ma almeno dopo il supporto ce l'ha completo. Se la scheda audio supporta il dolby 5.1, dolby 5.1 sarà non stereo preamplificato.Una scheda audio che suona non è necessariamente una scheda audio supportata.
  • HAL scrive:
    Porta parallela
    Eppure, nel 2008, OpenSuse non mi riconosce la porta parallela della mia Asus M2N. Sono queste cosa che fanno veramente inc****re!
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Porta parallela
      Bah, non meriti neanche risposta...
    • pabloski scrive:
      Re: Porta parallela
      non c'è proprio nulla da riconoscere, visto la porta EPT è standard e ogni pin è accessibile tramite uno specifico indirizzo nello spazio di indirizzamento dell'I/Ose proprio devi trollare, trolla meglio :D
  • Uno scrive:
    Windows ha il vantaggio
    Windows ha il vantaggio che per i piccoli sviluppatori offre caratteristiche che linux ancora non ha, e ricordiamo che le applicazioni client sono ancora la maggioranza sviluppate. Quindi o si fa funzionare bene il porting di mono oppure si aspetta ancora,forse troppo
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: Windows ha il vantaggio
      - Scritto da: Uno
      Windows ha il vantaggio che per i piccoli
      sviluppatori offre caratteristiche che linux
      ancora non ha, e ricordiamo che le applicazioni
      client sono ancora la maggioranza sviluppate.
      Quindi o si fa funzionare bene il porting di mono
      oppure si aspetta ancora,forse
      troppoCerto, programmare decentemente è difficile per i poveri sparagestionali vb. Non sia mai che il vostro "software" strapagato giri dapperttutto, certe volte fa fatica perfino a passare da una versione all' altra di finestre. (rotfl)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 novembre 2008 08.55-----------------------------------------------------------
    • TADsince1995 scrive:
      Re: Windows ha il vantaggio
      - Scritto da: Uno
      Windows ha il vantaggio che per i piccoli
      sviluppatori offre caratteristiche che linux
      ancora non ha, e ricordiamo che le applicazioni
      client sono ancora la maggioranza sviluppate.Se vuoi fare un'applicazione client, ormai con Java hai tutti gli strumenti dell'universo, vedi per esempio Matisse su Netbeans o Eclipse RCP.
      Quindi o si fa funzionare bene il porting di mono
      oppure si aspetta ancora,forse
      troppoOppure si inizia finalmente ad usare qualcosa di davvero multipiattaforma e ci si libera dalla dipendenza da Microsoft, anche se mono potrebbe essere una buona via di mezzo.TAD
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Windows ha il vantaggio
      - Scritto da: Uno
      Windows ha il vantaggio che per i piccoli
      sviluppatori offre caratteristiche che linux
      ancora non ha, Cioè?
      e ricordiamo che le applicazioni
      client sono ancora la maggioranza sviluppate.
      Quindi o si fa funzionare bene il porting di mono
      oppure si aspetta ancora,forse
      troppoCiò che sostieni non ha senso... Inglobarsi in un mondo in cui l'unico punto di forza è .Net è ridicolo e limitativo.Saper programmare significa anche sapersi adattare ad altri stili di programmazione. Se senza il tuo amato .Net non ti trovi bene, lascia stare la programmazione
    • asasa scrive:
      Re: Windows ha il vantaggio
      - Scritto da: Uno
      Windows ha il vantaggio che per i piccoli
      sviluppatori offre caratteristiche che linux
      ancora non haIn particolare, lavorando per windows, i piccoli produttori possono dare la colpa al sistema operativo o dare spiegazioni fumose e irrilevanti quando i loro software di merda crashano.Su linux invece l'utente medio è più smaliziato e si accorge subito che è il software del piccolo sviluppatore a essere scritto con i piedi.
    • panda rossa scrive:
      Re: Windows ha il vantaggio
      - Scritto da: Uno
      Windows ha il vantaggio che per i piccoli
      sviluppatori offre caratteristiche che linux
      ancora non ha, e ricordiamo che le applicazioni
      client sono ancora la maggioranza sviluppate.Non confondiamo le applicazioni client web based, con gli sparagestionali.
    • nonsenepuop i u scrive:
      Re: Windows ha il vantaggio
      Bravo, hai ottunuto 6 risposte da 6 persone che non hanno idea di cosa significhi programmare. LOL
      • CCC scrive:
        Re: Windows ha il vantaggio
        - Scritto da: nonsenepuop i u
        Bravo, hai ottunuto 6 risposte da 6 persone che
        non hanno idea di cosa significhi programmare.
        LOLbontà tua
      • www.aleksfalcone.org scrive:
        Re: Windows ha il vantaggio
        - Scritto da: corwyn
        il multipiattaforma: con java devo installare la
        java virtual machine e con .NET il framework
        fammi una versione del framework per linux e
        divento multipiattaforma anch'ioMettiti le ruote e diventi pure un'apecar... che discorso è? Java è multipiattaforma da sempre, e la JVM è presente per tutti i sistemi operativi, liberamente. Il framework MS non esiste per sistemi non MS. Dunque non è multipiattaforma.
      • corwyn scrive:
        Re: Windows ha il vantaggio
        Rispondo solo alla seguente affermazione dal momento che è sufficiente a far capire il livello di chi mi ha risposto...Cito:'
        Spiegami il 'bisogna saper programmare davvero'
        che non l' ho
        capito.
        Mi risulta che VB.NET e C# siano linguaggi OOP o
        sbaglio?Sbagli_ .NET non è un linguaggio di programmazione, men che mai OOP'E chi ha parlato di .NET come linguaggio di programmazione?Ho fatto riferimento a 2 dei linguaggi supportati dal .NET Framework che, documentati se non lo sai, sono OOP. Già il fatto che mi si mettano in bocca cose che non ho detto mi da parecchio fastidio, se poi si riportano anche le mie stesse parole che smentiscono quello che si afferma... vuol proprio dire che di fondo c'è una carenza congenita di neuroni...Fossi in te mi farei una buona cura a base di fosforo prima di proseguire a scrivere castronerie.
      • mka scrive:
        Re: Windows ha il vantaggio


        Che significa 'sparagestionali VB'?

        significa software del tipo:
        http://www.basicsoft.it/ita/gefa/gefa.asp
        http://www.adecoinformatica.it/pagine/pagina_ahr.h
        http://www.iprogrammatori.it/forum-programmazione/
        ecc.... se ne trovano all'infinito...e producono questi risultati:http://www.iprogrammatori.it/forum-programmazione/visual-basic/aiuto-cercasi-qualcuno-che-insegni-visual-basic-t7494.html
    • www.aleksfalcone.org scrive:
      Re: Windows ha il vantaggio
      - Scritto da: Uno
      Windows ha il vantaggio che per i piccoli
      sviluppatori offre caratteristiche che linux
      ancora non haQuali?
      e ricordiamo che le applicazioni
      client sono ancora la maggioranza sviluppate.La minoranza non sono sviluppate? (la grammatica zoppicante serve ad accordare l'eloquio)
      Quindi o si fa funzionare bene il porting di mono
      oppure si aspetta ancora,forse troppoOppure si affida il lavoro a dei professionisti seri e si sviluppa software multipiattaforma.
    • 0verture scrive:
      Re: Windows ha il vantaggio
      E tanto per cambiare, visto che la comunità è troppo impegnata in seghe mentali sulla libertà ed i fork, per vedere qualche cambiamento bisogna aspettare il port di una tecnologia usata comunemente su windows...Mono + Wine... ma a che serve ancora linux a quel punto...
    • Andreabont scrive:
      Re: Windows ha il vantaggio
      Ma le conosci le cose prima di parlare oppure parli solo per gettare fango sul "nemico"???
  • vistabuntu. wordpress. com scrive:
    Oste com'e' il vino?
    buono....pero' qua non lo diciamo, lo diciamo solo su windows :)
    • pentolino scrive:
      Re: Oste com'e' il vino?
      anche se sono un grande sostenitore di linux qui devo quotare :-)
      • The winner scrive:
        Re: Oste com'e' il vino?
        Quoto anch'io, stesso discorso dell'articolo si windows sicuro dell'altro giorno. Questi dati dovrebbero essere snocciolati da fonti superpartes.
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Oste com'e' il vino?
      Non credo che sia opinabile la dichiarazione Kroah-Hartman, ha semplicemente detto la verità(se sei in grado di smentirlo fallo pure), non capisco cosa centri in questo caso la tua battuta, forse non hai letto per intero l'articolo.
      • Renji Abarai scrive:
        Re: Oste com'e' il vino?
        se fossi ricco, potrei comprarmi un elicottero.se fossi alto potrei giocare a basket.se fossi americano avrei potuto votare lunedì.se programmassero i driver, linux sarebbe più compatibile di win.Non si dicon menzogne infatti. Si dicon ovvietà
        • gnulinux86 scrive:
          Re: Oste com'e' il vino?
          Confermo che non hai letto l'articolo per intero, ed aggiungo che sei troppo poco informato sul mondo Linux, lo deduco da ciò che hai scritto.
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Oste com'e' il vino?
            grazie, le faremo sapere.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Oste com'e' il vino?
            Non mi interessa sapere che un giorno comincerai a leggere gli articoli per intero e inizierai a capirli e magari ti interesserai di informatica, per me pupi continuare benissimo a vivire nell'ignoranza.
      • 0verture scrive:
        Re: Oste com'e' il vino?
        Invece quando microsoft ha detto che Vista ha collezionato meno vulnerabilità di linux (Dati di Secunia alla mano: 71 per Vista dopo 1 anno e 10 mesi, 158 per Ubuntu 8.04 cioè dopo solo 6 mesi) tutti a controbattere che erano dati falsi e tendenziosi.(personalmente non volevo crederci ma credo che Secunia la sappia un tantino più lunga del sottoscritto)Ma a voi i fatti stanno proprio sullo stomaco vero ?
        • Mor Taccio scrive:
          Re: Oste com'e' il vino?
          Un'altro che ... l'obbiettività è il suo forte eh?Le statistiche di vulnerabilità riguardano lo stesso monte-software o no?... perché ovviamente se ubuntu contiene i software A/B/C/D/E/F/G/H/I/L/M e windows vista i software A/B, non è molto corretta la valutazione comparativa ...
    • panda rossa scrive:
      Re: Oste com'e' il vino?
      - Scritto da: vistabuntu. wordpress. com
      buono....pero' qua non lo diciamo, lo diciamo
      solo su windows
      :)Non hai capito niente.L'oste qua non ha mica detto che il vino e' buono.Ha detto che il vino e' disponibile in bicchiere, quartino, mezzo litro, litro, e anche per damigiana da 5 litri.(A differenza della cantina di fronte dove, per esempio, la damigiana da 5 litri non c'e').E questo discorso l'oste lo puo fare benissimo: sono dati oggettivi, non qualitativi.
      • vistabuntu. wordpress. com scrive:
        Re: Oste com'e' il vino?
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: vistabuntu. wordpress. com

        buono....pero' qua non lo diciamo, lo diciamo

        solo su windows

        :)

        Non hai capito niente.
        L'oste qua non ha mica detto che il vino e' buono.

        Ha detto che il vino e' disponibile in bicchiere,
        quartino, mezzo litro, litro, e anche per
        damigiana da 5
        litri.
        (A differenza della cantina di fronte dove, per
        esempio, la damigiana da 5 litri non
        c'e').

        E questo discorso l'oste lo puo fare benissimo:
        sono dati oggettivi, non
        qualitativi.Girala come vuoi ma qua c'e' l'oste che dice che il suo vino e' buono. In quanto ad essere smentito, io affermo che Linux ad esempio ha meno drivers di Vista...puoi smentirmi?
        • Uby scrive:
          Re: Oste com'e' il vino?
          - Scritto da: vistabuntu. wordpress. com
          Girala come vuoi ma qua c'e' l'oste che dice che
          il suo vino e' buono.In realtà l'oste ha detto che Windows in campo consumer sta messo meglio.Ma questo non lo diciamo ;)
          In quanto ad essere
          smentito, io affermo che Linux ad esempio ha meno
          drivers di Vista...puoi
          smentirmi?Il kernel di Linux gira su Mainframe, Server, Desktop, dispositivi embedded. Vista è nato e pensato per i desktop. Direi che basta questo a smentirti.NB: Si parla esclusivamente della quantità di HW supportato.
          • 0verture scrive:
            Re: Oste com'e' il vino?


            Il kernel di Linux gira su Mainframe, Server ,
            Desktop, dispositivi embedded. Vista è nato e
            pensato per i desktop. Direi che basta questo a
            smentirti.E se non fosse per loro, il vostro 0.71% sarebbe a fare compagnia a Casper...(caxxo ma un 1 per cento... vi costa proprio impegnarvi per raggiungere almeno quella cifra...)
    • pippo75 scrive:
      Re: Oste com'e' il vino?
      - Scritto da: vistabuntu. wordpress. com
      buono....pero' qua non lo diciamo, lo diciamo
      solo su windows
      :)ma cosa vai a dire, potrei darti ragione se la dichiarazione fosse stata fatta da una persona legata a linux, magari uno sviluppatore.Ma da una persona sopra le parti come quella citata dall'articolo, insomma.Coscienza sporca :) ?
      • vistabuntu. wordpress. com scrive:
        Re: Oste com'e' il vino?
        - Scritto da: pippo75
        - Scritto da: vistabuntu. wordpress. com

        buono....pero' qua non lo diciamo, lo diciamo

        solo su windows

        :)

        ma cosa vai a dire, potrei darti ragione se la
        dichiarazione fosse stata fatta da una persona
        legata a linux, magari uno
        sviluppatore.

        Ma da una persona sopra le parti come quella
        citata dall'articolo,
        insomma.

        Coscienza sporca :) ?si sporchissima :)
  • piripacchio scrive:
    periferiche che ho!
    voglio credere che sia più facile sviluppare driver per le periferiche. Ma io voglio usare la stampante, ad es., che ho. In questo Linux è carente: nella quantità di periferiche supportate.
    • mosilon scrive:
      Re: periferiche che ho!
      e con il modem adsl usb kraun?dove sono i driver per ubuntu?
      • Debugger scrive:
        Re: periferiche che ho!
        - Scritto da: mosilon
        e con il modem adsl usb kraun?
        modem=modulatore-demodulartore ANALOGICOadsl=linea DIGITALEUSB=assurdo collo di bottiglia.In una frase da 4 parole 3 sono sbagliate.pigliati piuttosto un routerino adsl ethernet, non hai bisogno di driver in nessun OS e ti si intasa meno la linea.
        dove sono i driver per ubuntu?dove sono i corsi per pc deagostino quando servono?TORNA A STUDIARE, RAUS! :@
        • KeS scrive:
          Re: periferiche che ho!
          MA STUDIA TU!! CHE GENTE...
          modem=modulatore-demodulartore ANALOGICOIl modem è un dispositivo elettronico fatto di una parte digitale e una analogica!
          adsl=linea DIGITALEAhaha! L'ADSL è una modulazione su una linea ANALOGICA!!!Ma spegni il PC che è meglio!!
          USB=assurdo collo di bottiglia480Mbps sono il collo di bottiglia per un modem ADSL??
          • The Bishop scrive:
            Re: periferiche che ho!
            - Scritto da: KeS
            MA STUDIA TU!! CHE GENTE...


            modem=modulatore-demodulartore ANALOGICO
            Il modem è un dispositivo elettronico fatto di
            una parte digitale e una
            analogica!Se cosi' non fosse, non sarebbe un MODEM...

            adsl=linea DIGITALE
            Ahaha! L'ADSL è una modulazione su una linea
            ANALOGICA!!!
            Ma spegni il PC che è meglio!!Gia'...

            USB=assurdo collo di bottiglia

            480Mbps sono il collo di bottiglia per un modem
            ADSL??480Mbps e' la velocita' massima teorica del bus USB 2.0Essa diminuisce drasticamente aggiungendo hub e dispositivi. Infatti e' dimostrato che le prestazioni di una Firewire 400 (max teorico 400Mbps) sono decisamente superiori a quelle di una USB 2.0 (max teorico 480Mbps).Quindi USB 2.0 puo', in certi scenari di utilizzo, costituire un collo di bottiglia (ad esempio con due dischi esterni, mouse, tastiera e webcam USB ti assicuro che il degrado e' notevole).Voglio aggiungere che spesso i produttori di modem adsl USB e PCI, per risparmiare sui componenti, delegano molto al software (drivers), e delegano al sistema operativo la gestione della rete. Sostituendo modem USB e PCI con modem Ethernet o con Modem/Router domestici, ho assistito ad un miglioramento delle performance tra il 10% e il 40% a seconda del tipo e della marca (BRUCIATE I DIGICOM MICHELANGELO !!!).
          • ullala scrive:
            Re: periferiche che ho!
            - Scritto da: The Bishop
            marca (BRUCIATE I DIGICOM MICHELANGELO
            !!!).E cospargete le ceneri con acqua benedetta, terra consacrata e ostie sbriciolate!.... non si sa mai....seriamente... non sono il massimo è vero... ma bruciarli è esagerato!
          • Debugger scrive:
            Re: periferiche che ho!
            - Scritto da: KeS
            MA STUDIA TU!! CHE GENTE...


            modem=modulatore-demodulartore ANALOGICO
            Il modem è un dispositivo elettronico fatto di
            una parte digitale e una
            analogica!
            Bzzzz, risposta non corretta,si chiama MO-DEM non per nulla.

            adsl=linea DIGITALE
            Ahaha! L'ADSL è una modulazione su una linea
            ANALOGICA!!!BZZZ, errore grave, l'adsl (Asymmetric Digital Subscriber Line) è una linea digitale,per informazioni vedi ATM e confrontala col V90
            Ma spegni il PC che è meglio!!Quale? tutti e 8? (geek)Il cluterino Beowulf lo posso lasciare acceso? (newbie)

            USB=assurdo collo di bottiglia

            480Mbps sono il collo di bottiglia per un modem
            ADSL??(rotfl)(rotfl)(rotfl)si hai ragione, nel magico mondo della Teoria USB è sufficiente(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • braincrash.it scrive:
          Re: periferiche che ho!
          - Scritto da: Debugger
          - Scritto da: mosilon

          e con il modem adsl usb kraun?



          modem=modulatore-demodulartore ANALOGICO
          adsl=linea DIGITALE
          USB=assurdo collo di bottiglia.

          In una frase da 4 parole 3 sono sbagliate.Un vero genio! Si del male però :)
        • Uby scrive:
          Re: periferiche che ho!
          - Scritto da: Debugger
          - Scritto da: mosilon

          e con il modem adsl usb kraun?



          modem=modulatore-demodulartore ANALOGICOUn modem modula un segnale digitale con un segnale analogico (e viceversa, ovviamente).Quindi trasforma una sequenza di bit (digitale) in un segnale analogico su doppino.
          adsl=linea DIGITALEL'ADSL è proprio una modulazione del segnale digitale su un canale analogico (PSTN)
          USB=assurdo collo di bottiglia.Nel migliore dei casi (ma proprio nel "migliorissimo") si ha a disposizione una 20 mega, che collo di bottiglia vuoi che sia un collegamento USB?
          In una frase da 4 parole 3 sono sbagliate.Anche no...
          pigliati piuttosto un routerino adsl ethernet,
          non hai bisogno di driver in nessun OS e ti si
          intasa meno la
          linea.Concordo, ma il 90% degli utenti non capisce un tubo di router/modem, prende quel che passa il convento (ovvero l'operatore telefonico)
          TORNA A STUDIARE, RAUS! :@Che arroganza... :S
          • Debugger scrive:
            Re: periferiche che ho!


            TORNA A STUDIARE, RAUS! :@

            Che arroganza... :SIo non sono cattivo: è che mi disegnano così. :(
          • braincrash.it scrive:
            Re: periferiche che ho!
            - Scritto da: Debugger
            Io non sono cattivo: è che mi disegnano così. :(Guarda che ti sei disegnato e cancellato (avevo scritto un'altra cosa che ffa rima ma mi sento buono) da solo eh... :)Un conto è dire delle fesserie, un'altro è dirle dando degli incompetenti agli altri.
    • pabloski scrive:
      Re: periferiche che ho!
      in termini assoluti linux supporta più periferichelinux supporta millemila tipi di sensori di tipo diverso, usati in robotica, in controllo processi, ecc....se si parla in termini di numero assoluto di periferiche supportate, linux vince....se si parla di numero di periferiche per PC supportate vince windowsquesta è la situazione
    • vvvvvv hh scrive:
      Re: periferiche che ho!
      - Scritto da: piripacchio
      voglio credere che sia più facile sviluppare
      driver per le periferiche. Ma io voglio usare la
      stampante, ad es., che ho.

      In questo Linux è carente: nella quantità di
      periferiche
      supportate.http://www.linux-drivers.org/ p)e (troll2) poco !(rotfl)(rotfl)
  • zzz scrive:
    LINUX AL TAPPETO !
    Non può essere che lucchettano ogni topic in cui si parla di tappeti, però.Siamo un popolo libero, lo dice anche il pelato!..
  • Enjoy with Us scrive:
    Vero!
    Toccato con mano poche settimane fa quando per la rottura di un HD ho dovuto reinstallare il SO!XP (sia Sp1 originale, che un SP3) richiedeva un misterioso driver per vedere l'HD SATA di una piastra madre Gigabyte del 2004, Ubuntu 8.04 non solo riconosceva senza problemi l'HD anche semplicemente in versione live da CD, ma era anche in grado di ripartizionarmelo e di scegliere il tipo di formattazione desiderata, Fat, Ntsf, Ext ecc... , nulla da invidiare per intenderci a un partition magic, che tra l'altro va installato, questo invece opera benissimo anche da un live cd!
    • Genoveffo il terribile scrive:
      Re: Vero!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      ..... questo invece opera benissimo
      anche da un live
      cd!Il paragone è inappropriato.benchè concordi con te, ti ricordo che XP è nato 8 anni fa e aggiornato con xp3 quasi 2 anni fa, mentre la 8.04 e di quest'anno.Prova a installare la 6 di ububtu e vedi .....Devi paragonare (come driver ..... solo come driver, mi raccomando :) ) la 8.04 con Vista.Entrambi vedono i sata senza problemi ....
      • pentolino scrive:
        Re: Vero!
        quoto: il paragone tra ubuntu 2008 e XP è improprio
        • panda rossa scrive:
          Re: Vero!
          - Scritto da: pentolino
          quoto: il paragone tra ubuntu 2008 e XP è
          improprioVogliamo paragonare Ubuntu 2008 con vista?Benissimo.Ma allora lo facciamo anche con le copie in circolazione.Quanti sono i computer con Vista in giro?E quanti con Ubuntu 2008?E quanti mac con l'ultimo SO apple?Io non lo so, ma qualcosa mi dice che limitatamente a questo confronto, linux abbia una percentuale a 2 cifre.
          • Genoveffo il terribile scrive:
            Re: Vero!
            - Scritto da: panda rossa
            ..........
            Ma allora lo facciamo anche con le copie in
            circolazione.

            Quanti sono i computer con Vista in giro?Una paccata .... purtroppo per loro!
            E quanti con Ubuntu 2008?Pochi .... purtroppo.
            E quanti mac con l'ultimo SO apple?Parecchi, perchè ?

            Io non lo so, ma qualcosa mi dice che
            limitatamente a questo confronto, linux abbia una
            percentuale a 2
            cifre.Nei server web/internet è maggioranza.Sui desk temo che per far due cifre ci dobbiamo mettere davanti uno 0 (zero) ....
          • pentolino scrive:
            Re: Vero!
            non credo proprio, mi sa che nei dati di diffusione ti sbagli! Magari fosse così, ma non ci si avvicina nemmeno (linux)E poi il discorso era appunto relativo al momento del rilascio: non puoi confrontare un SO uscito anni fa con uno di quest' anno.Ubuntu 8.04 lo puoi appunto paragonare a Vista e Mac Os Leopard, non certo con Windows XP o mac os Tiger - perchè non allora con Windows 3.11 e Mac Os 9?
          • Dti Revenge scrive:
            Re: Vero!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: pentolino

            quoto: il paragone tra ubuntu 2008 e XP è

            improprio

            Vogliamo paragonare Ubuntu 2008 con vista?
            Benissimo.
            Ma allora lo facciamo anche con le copie in
            circolazione.

            Quanti sono i computer con Vista in giro?
            E quanti con Ubuntu 2008?
            E quanti mac con l'ultimo SO apple?

            Io non lo so, ma qualcosa mi dice che
            limitatamente a questo confronto, linux abbia una
            percentuale a 2
            cifre.Ma possibile che vedi Vista da tutte le parti?Esci dalla cantina va', vai a vivere la vita...
      • omissis scrive:
        Re: Vero!
        beh io ho un controller raid della Areca che nè xp nè vista sono in grado di riconoscere, mentre linux e osx lo vedono senza problemi... non che sia stupito del fatto che i vari windows ovviamente non vadano, la cosa che mi ha stupito maggiormente è il supporto nativo dentro osx.
      • filosofo scrive:
        Re: Vero!
        Sp 3 di win xp due anni fa?Dove vivi, su marte?Lo hanno rilasciato quest'anno il sp 3!A maggio!
        • Genoveffo il terribile scrive:
          Re: Vero!
          - Scritto da: filosofo
          Sp 3 di win xp due anni fa?
          Dove vivi, su marte?
          Lo hanno rilasciato quest'anno il sp 3!
          A maggio!Si, vero ... nella fretta ho confuso le date.Comunque sp3 è semplicemente il frutto degli ultimi due anni di patch (volevo dire....)
      • CCC scrive:
        Re: Vero!
        - Scritto da: Genoveffo il terribile[...]
        Il paragone è inappropriato.
        benchè concordi con te, ti ricordo che XP è nato
        8 anni fa e aggiornato con xp3 quasi 2 anni fa,
        mentre la 8.04 e di
        quest'anno.
        Prova a installare la 6 di ububtu e vedi .....

        Devi paragonare (come driver ..... solo come
        driver, mi raccomando :) ) la 8.04 con
        Vista.
        Entrambi vedono i sata senza problemi ....scusa... ma XP SP3 di quando è???il paragone è appropriato eccome!!!
        • braincrash.it scrive:
          Re: Vero!
          - Scritto da: caprone
          no no, lo riscrivono da zero ogni volta, se no ci
          si annoia. tra l'altro si usa proprio il comando
          patch!Il kernel della 6 è lo stesso della 8?Che io il sappia, il kernel di linux viene aggiornato continuamente (è quasi come se fosse in beta perenne) mentre quello di un xp no.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 novembre 2008 13.32-----------------------------------------------------------
          • krane scrive:
            Re: Vero!
            - Scritto da: braincrash.it
            - Scritto da: caprone

            no no, lo riscrivono da zero ogni volta, se no

            ci si annoia. tra l'altro si usa proprio il

            comando patch!
            Il kernel della 6 è lo stesso della 8?
            Che io il sappia, il kernel di linux viene
            aggiornato continuamente (è quasi come se fosse
            in beta perenne) mentre quello di un xp
            no.Ti le leggi le spiegazioni quando installi le patch di microsoft vero ?http://punto-informatico.it/288961/PI/News/patch-kernel-nt-windows.aspx
      • vvvvvv hh scrive:
        Re: Vero!
        - Scritto da: Genoveffo il terribile
        - Scritto da: Enjoy with Us

        ..... questo invece opera benissimo

        anche da un live

        cd!

        Il paragone è inappropriato.
        benchè concordi con te, ti ricordo che XP è nato
        8 anni fa e aggiornato con xp3 quasi 2 anni fa,
        mentre la 8.04 e di
        quest'anno.
        Prova a installare la 6 di ububtu e vedi .....

        Devi paragonare (come driver ..... solo come
        driver, mi raccomando :) ) la 8.04 con
        Vista.
        Entrambi vedono i sata senza problemi ....Cheeeeeeeeeeeeeeeeeeee ????????????????Vista vede i SATA ????????????????????Vista vede solo un tipo di SATA !!!!!!!!!!!!!Ciao
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Vero!
        - Scritto da: Genoveffo il terribile
        - Scritto da: Enjoy with Us

        ..... questo invece opera benissimo

        anche da un live

        cd!

        Il paragone è inappropriato.
        benchè concordi con te, ti ricordo che XP è nato
        8 anni fa e aggiornato con xp3 quasi 2 anni fa,
        mentre la 8.04 e di
        quest'anno.
        Prova a installare la 6 di ububtu e vedi .....

        Devi paragonare (come driver ..... solo come
        driver, mi raccomando :) ) la 8.04 con
        Vista.
        Entrambi vedono i sata senza problemi ....Se leggevi bene notavi che ho scritto che si tratta di una scheda madre Gigabyte del 2004! Non hardware quindi recente! Eppure XP da più problemi anche con l'ultimo aggiornamento alla SP3 rispetto ad Ubuntu!
        • braincrash.it scrive:
          Re: Vero!
          - Scritto da: Enjoy with Us
          - Scritto da: Genoveffo il terribile

          ti ricordo che XP è nato 8 anni fa
          Se leggevi bene notavi che ho scritto che si
          tratta di una scheda madre Gigabyte del 2004!Stai cercando di far notare che la matematica non è il tuo forte?Calcolo della differenza di età fra XP e MB(scheda madre). Now(2008) - XPAge(8) - MBYear(2004) = -4Bene XP è nato SOLO 4 anni prima.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Vero!
            - Scritto da: braincrash.it
            - Scritto da: Enjoy with Us

            - Scritto da: Genoveffo il terribile


            ti ricordo che XP è nato 8 anni fa

            Se leggevi bene notavi che ho scritto che si

            tratta di una scheda madre Gigabyte del 2004!

            Stai cercando di far notare che la matematica non
            è il tuo
            forte?

            Calcolo della differenza di età fra XP e
            MB(scheda madre).

            Now(2008) - XPAge(8) - MBYear(2004) = -4

            Bene XP è nato SOLO 4 anni prima.Veramente XP è nato nel 2001 e la piastra madre in questione era già disponibile a fine 2003, avendomela montata su un pc acquistto a fine dicembre e ricevuto materialmente ai primi di gennaio 2004, per la precisione quindi sono meno di tre anni, comunque all'epoca mi fu fornito con XP sp1, poi da me aggiornato a sp2!Visto che Vista lo hanno lanciato solo nel 2007 mi sembra evidente che almeno fino al rilascio di Vista l'aggiornamento dell'Hardware supportato doveva essere il più completo possibile! Qui sto parlando della mancanza di un driver critico che impedisce il riconoscimento di un driver sata e quindi l'installazione su una Mb Gigabyte 8s556FX! Quindi di un driver fondamentale di una piastra madre all'epoca molto diffusa, che Ubuntu invece supporta!
          • braincrash.it scrive:
            Re: Vero!
            - Scritto da: Enjoy with Us
            Veramente XP è nato nel 2001 e la piastra madre
            in questione era già disponibile a fine 2003,Ah bhe allora cambia tutto...Quindi prima gli hai dato 1 anno in più per farla sembrare recente e poi glielo hai tolto per farla avvicinare alla data di nascita di XP :)
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Vero!
            - Scritto da: braincrash.it
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Veramente XP è nato nel 2001 e la piastra madre

            in questione era già disponibile a fine 2003,

            Ah bhe allora cambia tutto...

            Quindi prima gli hai dato 1 anno in più per farla
            sembrare recente e poi glielo hai tolto per farla
            avvicinare alla data di nascita di XP
            :)Ma non diciamo fesserie ho precisato solo perchè stavi cavillando!Io parlo di una piastra madre di quasi 5 anni fa su cui XP non si installa senza dei driver specifici, mentre Ubuntu lo fa e tu mi vieni appunto acavillare che era un Hardware troppo recente per XP!Assurdo!
      • Zerouno scrive:
        Re: Vero!

        Devi paragonare (come driver ..... solo come
        driver, mi raccomando :) ) la 8.04 con
        Vista.
        Entrambi vedono i sata senza problemi ....Prova per esempio a far riconoscere a Vista una scheda ISA, o uno scanner di 5 anni fa. Linux ci riesce, e' quello che diceva il tipo, come numero dispositivi ne riconosce un fottio, molti di piu' di un singolo SO XP, sul mercato consumer invece e' un po' piu' deboluccio. E per consumer si itendono certi dispositivi recenti che finiscono nelle case di tutti noi.
    • venditore di tappeti scrive:
      Re: Vero!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Toccato con mano poche settimane fa quando per la
      rottura di un HD ho dovuto reinstallare il
      SO!
      XP (sia Sp1 originale, che un SP3) richiedeva un
      misterioso driver per vedere l'HD SATAverissimo, per installare xp sul pc di un amico ho dovuto prima creare un'immagine di xp che includesse il driver sata con nlite, e poi finalmente si installava, altrimenti nada, installazione bloccata
      • Zeross scrive:
        Re: Vero!
        Il tasto F6, quest'illustre sconosciuto... mah...
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Vero!
          - Scritto da: Zeross
          Il tasto F6, quest'illustre sconosciuto... mah...il tasto F6? perchè? a me durante l'instllazione di Windows non risolveva nulla se non avevo il disco driver!
          • braincrash.it scrive:
            Re: Vero!
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: Zeross

            Il tasto F6, quest'illustre sconosciuto...
            mah...

            il tasto F6? perchè? a me durante l'instllazione
            di Windows non risolveva nulla se non avevo il
            disco
            driver!Se... buonanotte!Si mettono a criticare e fare addirittura le immagini con driver e non sanno neanche che basta premere un tasto...
    • BlueStone scrive:
      Re: Vero!
      Vedo che parli di ciò che non conosci. I service pack non sono collezioni di driver. Sono service pack. Con il tuo "Linux" hai avuto fortuna perchè qualcuno si è preso la briga di incorporargli un driver compatibile con il tuo hardware. Hai avuto fortuna. Vero è che i driver per i controller SATA sono stati incorporati in kernel e distro sin dalla loro comparsa sulle schede madri, anche perchè scrivere un driver sata è relativamente facile, si modifica un driver ata e vai.Con windows, se la scheda madre non ha l'emulazione da sata a ata nel bios, devi avere un dischetto con i driver forniti dalla casa costruttrice come per qualsiasi prodotto hardware del pianeta, se serve. Il dischetto, contenente i driver, viene fornito insieme alla scheda madre, o viene fornito sul cd a corredo un file per creare il famigerato dischetto.Per tagliare la testa al toro, se sei abbastanza "evoluto" da usare "linux" lo sei anche per creare un CD di Windows con incorporati tutti i driver sata del pianeta, tempo richiesto, masterizzazione a parte: tre minuti.
      • panda rossa scrive:
        Re: Vero!
        - Scritto da: BlueStone
        Vedo che parli di ciò che non conosci. I service
        pack non sono collezioni di driver. Sono service
        pack. Con il tuo "Linux" hai avuto fortuna perchè
        qualcuno si è preso la briga di incorporargli un
        driver compatibile con il tuo hardware. Fortuna?Da quando un sistema operativo funziona per "fortuna" ?O questo e' diventato adesso un parametro di valutazione winara?
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Vero!
        - Scritto da: BlueStone
        Vedo che parli di ciò che non conosci. I service
        pack non sono collezioni di driver. Sono service
        pack. Con il tuo "Linux" hai avuto fortuna perchè
        qualcuno si è preso la briga di incorporargli un
        driver compatibile con il tuo hardware. Hai avuto
        fortuna. Vero è che i driver per i controller
        SATA sono stati incorporati in kernel e distro
        sin dalla loro comparsa sulle schede madri, anche
        perchè scrivere un driver sata è relativamente
        facile, si modifica un driver ata e
        vai.
        Con windows, se la scheda madre non ha
        l'emulazione da sata a ata nel bios, devi avere
        un dischetto con i driver forniti dalla casa
        costruttrice come per qualsiasi prodotto hardware
        del pianeta, se serve. Il dischetto, contenente i
        driver, viene fornito insieme alla scheda madre,
        o viene fornito sul cd a corredo un file per
        creare il famigerato
        dischetto.
        Per tagliare la testa al toro, se sei abbastanza
        "evoluto" da usare "linux" lo sei anche per
        creare un CD di Windows con incorporati tutti i
        driver sata del pianeta, tempo richiesto,
        masterizzazione a parte: tre
        minuti.Piccolo particolare se non hai sottomano i menzionati driver (che vengono si forniti con i driver della piastra madre, ma nascosti ad arte in un sottomenu, in modo o che sai già il nome di quello che cerchi o non lo trovi!) e non hai accesso ad altri PC se non hai pensato prima a farti un CD di Windws ad hoc con il cavolo che ne esci fuori!La mia trafila, ho dovuto aspettare il lunedi (eh queste cose capitano sempre di venerdi sera), andare in ufficio, scaricare i driver del caso, salvarli su un floppy (meno male che sui miei PC il Floppy ce lo metto sempre) e poi finalmente ho potuto installare Windows!Sai francamente prima non avendo mai dovuto reinstallare XP non ero proprio a conoscenza del problema!I service pack non saranno collezioni di Driver, ma almeno sistemare le cose per supportare adeguatamente i sata avrebbero anche potuto farlo, visto che appunto Ubuntu lo fa!
  • Tartufo scrive:
    Windows va avanti grazie ad....
    I S.O. Windows vanno ancora fortissimo nel mercato per un unico motivo, purtroppo vi è ancora troppa ignoranza nel settore Linux da parte della grande utenza...inoltre le case produttrici ed i rivenditori di pc (specie laptop) ci vogliono far credere che sia in regalo col PC e non che stiamo pagando anche la licenza di un qualcosa (che è fatto male, a detta stessa dei produttori che ora hanno inventato Windows 7 = Vista che funziona...vallo a spiegare a chi sta comprando un portatile ora...) che è imposto...L'unico modo di fermare tutto ciò è diffondere questa cultura open source in qualsiasi ambito che utilizzi pc, lavorativo e non!!!Stallman presidente;)
    • chojin scrive:
      Re: Windows va avanti grazie ad....
      - Scritto da: Tartufo
      I S.O. Windows vanno ancora fortissimo nel
      mercato per un unico motivo, purtroppo vi è
      ancora troppa ignoranza nel settore Linux da
      parte della grande utenza...inoltre le case
      produttrici ed i rivenditori di pc (specie
      laptop) ci vogliono far credere che sia in regalo
      col PC e non che stiamo pagando anche la licenza
      di un qualcosa (che è fatto male, a detta stessa
      dei produttori che ora hanno inventato Windows 7
      = Vista che funziona...vallo a spiegare a chi sta
      comprando un portatile ora...) che è
      imposto...
      L'unico modo di fermare tutto ciò è diffondere
      questa cultura open source in qualsiasi ambito
      che utilizzi pc, lavorativo e
      non!!!

      Stallman presidente;)Ci manca solo l'evangelizzazione dell'open-source... ma per favore!L'open-source è una bolla speculativa che quando esploderà farà apparire quella della New Economy di Clinton un giochetto da ragazzi.
      • bibop scrive:
        Re: Windows va avanti grazie ad....
        e tu sei un grande!! internet si poggia su software opensource... il tuo router usa con tutta probabilita' linux (perche' tu sei uno serio, uno esperto, uno che ne sa di informatica e sicuramente nn usa un modem adsl usb, vero??) i supercomputer vanno con software open... con tutta probabilita' gli strumenti diagnostici che hanno salvato o salveranno te o i tuoi familiari e amici usano software open ecceccecc dite che nn siete in grado di sentirvi esperti su un sistema che nn sia windows, posso capire un... nn mi trovo con kde o gnome (che e' un'assurdita' visto l'altissima configurabilita' degli stessi)... posso capire.. i programmi di cui ho bisogno non ci sono per linux (poi bisognerebbe indagare se e' vero oppure nn ti vuoi separare dalla copia pirata di microsoft office/ photoshop / autocad ) ... posso capire la mia stampante/scanner/scheda preziosissima nn ha driver su linux (la prossima volta pensaci prima di comprare!! non sei un super esperto informatico?? oppure compri solo quello che costa meno e poi fai il figo dicendo che hai comprato vista ultimate 64 bit che ti gira su un pentium 2 con 128mega di ram e ti si avvia in 30 secondi??)il resto son solo stupidaggini da idiota informatico e da trolletto
        • chojin scrive:
          Re: Windows va avanti grazie ad....
          - Scritto da: bibop
          e tu sei un grande!! internet si poggia su
          software opensource... il tuo router usa con
          tutta probabilita' linux (perche' tu sei uno
          serio, uno esperto, uno che ne sa di informatica
          e sicuramente nn usa un modem adsl usb, vero??) i
          supercomputer vanno con software open... con
          tutta probabilita' gli strumenti diagnostici che
          hanno salvato o salveranno te o i tuoi familiari
          e amici usano software open ecceccecc


          dite che nn siete in grado di sentirvi esperti su
          un sistema che nn sia windows,

          posso capire un... nn mi trovo con kde o gnome
          (che e' un'assurdita' visto l'altissima
          configurabilita' degli stessi)... posso capire..
          i programmi di cui ho bisogno non ci sono per
          linux (poi bisognerebbe indagare se e' vero
          oppure nn ti vuoi separare dalla copia pirata di
          microsoft office/ photoshop / autocad ) ... posso
          capire la mia stampante/scanner/scheda
          preziosissima nn ha driver su linux (la prossima
          volta pensaci prima di comprare!! non sei un
          super esperto informatico?? oppure compri solo
          quello che costa meno e poi fai il figo dicendo
          che hai comprato vista ultimate 64 bit che ti
          gira su un pentium 2 con 128mega di ram e ti si
          avvia in 30
          secondi??)

          il resto son solo stupidaggini da idiota
          informatico e da
          trollettoL'idiota sei tu, ti sei contraddetto da solo e neanche te ne accorgi, basta che insulti e sei tutto contento e fai il fighetto, mah! Ma cresci !La contraddizione sta nel fatto stesso che hai confermato che l'industria usa l'open-source e lo crea per propri fini speculativi, o crederai davvero che sia una necessità lasciare del codice libero? E comunque i linux che girano sui router, le tv LCD e Plasma, i decoder.. sono altamente custom con codice proprietario ed ottimizzazioni che non vengono rese pubbliche. Tanto è che solo alcuni router vengono venduti come "open source" ed idem altri prodotti, come ennesimo specchietto per le allodole speculativo che vuole far credere che l'open-source sia creato dal popolo... che favoletta.
      • Samuele scrive:
        Re: Windows va avanti grazie ad....
        bolls "speculativa"? ma che apri bocca e dai fiato? ma fanno ancora contatto i tuoi neuroni?ah, ho capito, volevi far vedere che hai letto "il piccolo giocatore di borsa"
        • panda rossa scrive:
          Re: Windows va avanti grazie ad....
          - Scritto da: Samuele
          bolls "speculativa"? ma che apri bocca e dai
          fiato? ma fanno ancora contatto i tuoi
          neuroni?Per fare contatto tra loro, la condizione necessaria e' che i neuroni siano almeno due!
      • Antonio Macchi scrive:
        Re: Windows va avanti grazie ad....

        Ci manca solo l'evangelizzazione
        dell'open-source... ma per
        favore!l'etica non e' una parola vuota come quelle dei vangelil'etica e' la base per poter vivere in un mondo migliorenon e' un caso che linux sia nato in finlandia, e non in argentinain una societa' come la nostra senza valori, o piena di valori finti come ricchezza, potere o dogmi religiosi, la filosofia opensource e' una delle poche fonti che possono veramente dissetare l'anima
      • filosofo scrive:
        Re: Windows va avanti grazie ad....
        Beh, mi sembra che non sia esplosa...Sai Stallmann porta avanti il progetto open dagli anni settanta....
        • Zerouno scrive:
          Re: Windows va avanti grazie ad....
          - Scritto da: filosofo
          Beh, mi sembra che non sia esplosa...
          Sai Stallmann porta avanti il progetto open dagli
          anni
          settanta....E tutti quelli che fanno business sull' IT, HP, Dell, IBM e un mucchio di altra gente ci vanno sempre piu' pazzi, pure MS sta parlando di open source.Per essere una bolla si stanno convincendo in parecchi.
          • chojin scrive:
            Re: Windows va avanti grazie ad....
            - Scritto da: Zerouno
            - Scritto da: filosofo

            Beh, mi sembra che non sia esplosa...

            Sai Stallmann porta avanti il progetto open
            dagli

            anni

            settanta....

            E tutti quelli che fanno business sull' IT, HP,
            Dell, IBM e un mucchio di altra gente ci vanno
            sempre piu' pazzi, pure MS sta parlando di open
            source.

            Per essere una bolla si stanno convincendo in
            parecchi.Marketing, speculazione finanziaria, interessi personali dei manager nei gruppi, scambio di favori, truffe interne alle società.... concetti astrusi per te?
          • Zerouno scrive:
            Re: Windows va avanti grazie ad....
            - Scritto da: chojin
            - Scritto da: Zerouno

            - Scritto da: filosofo


            Beh, mi sembra che non sia esplosa...


            Sai Stallmann porta avanti il progetto open

            dagli


            anni


            settanta....



            E tutti quelli che fanno business sull' IT, HP,

            Dell, IBM e un mucchio di altra gente ci vanno

            sempre piu' pazzi, pure MS sta parlando di open

            source.



            Per essere una bolla si stanno convincendo in

            parecchi.

            Marketing, speculazione finanziaria, interessi
            personali dei manager nei gruppi, scambio di
            favori, truffe interne alle società.... concetti
            astrusi per
            te?No astruso e' il tuo post. Se ti spieghi meglio.
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Windows va avanti grazie ad....
            - Scritto da: chojin
            Marketing, speculazione finanziaria, interessi
            personali dei manager nei gruppi, scambio di
            favori, truffe interne alle società.... Non c'entrano nulla con l'argomento.
      • Funz scrive:
        Re: Windows va avanti grazie ad....
        - Scritto da: chojin
        Ci manca solo l'evangelizzazione
        dell'open-source... ma per
        favore!Qua sono passate persone che come qualifica aziendale hanno "Microsoft evangelist" o "Amazon evangelist", scritto sul biglietto da visita... tu che cosa ci hai scritto?
        L'open-source è una bolla speculativa che quando
        esploderà farà apparire quella della New Economy
        di Clinton un giochetto da
        ragazzi.Scusa se rido, ma hai detto tante di quelle cretinate in una sola frase che non ci si può credere :DPSClinton colpevole del disastro attuale? Non lo sai, vero, chi c'è stato negli ultimi 8 anni alla Casa Bianca?
        • ullala scrive:
          Re: Windows va avanti grazie ad....
          - Scritto da: Funz
          PS
          Clinton colpevole del disastro attuale? Non lo
          sai, vero, chi c'è stato negli ultimi 8 anni alla
          Casa
          Bianca?Calmino.... non ti allargare...Che l'inquilino degli ultimi otto anni abbia avuto un effetto simile a quello della fillossera sulla vite è cosa assodata ma che anche Clinton ci abbia messo qualcosa di suo (certo senza fare i record di Bush) è innegabile....
      • pabloski scrive:
        Re: Windows va avanti grazie ad....
        peccato per te che l'opensource è nato con l'informatica ( licenza MIT e BSD ti dicono qualcosa??? )beh in conclusione stiamo ancora da 40 anni aspettando che esploda questa bolla speculativa
      • advange scrive:
        Re: Windows va avanti grazie ad....

        L'open-source è una bolla speculativa che quando
        esploderà farà apparire quella della New Economy
        di Clinton un giochetto da
        ragazzi.Avevamo già capito che l'informatica non è il mestiere per te; ora sappiamo che lo stesso vale per le scienze economiche e politiche.
        • www.aleksfalcone.org scrive:
          Re: Windows va avanti grazie ad....
          - Scritto da: advange

          L'open-source è una bolla speculativa che quando

          esploderà farà apparire quella della New Economy

          di Clinton un giochetto da

          ragazzi.
          Avevamo già capito che l'informatica non è il
          mestiere per te; ora sappiamo che lo stesso vale
          per le scienze economiche e
          politiche.Gli rimane l'ippica...
          • ullala scrive:
            Re: Windows va avanti grazie ad....
            - Scritto da: www.aleksfalcone.org
            - Scritto da: advange


            L'open-source è una bolla speculativa che
            quando


            esploderà farà apparire quella della New
            Economy


            di Clinton un giochetto da


            ragazzi.

            Avevamo già capito che l'informatica non è il

            mestiere per te; ora sappiamo che lo stesso vale

            per le scienze economiche e

            politiche.

            Gli rimane l'ippica...mhhh anche lì qualche qualità bisogna averla :sia come cavallo:RIBOTNato il: 27 febbraio 1952Morto il: 17 aprile 1972Padre: TeneraniMadre: RomanellaNonno paterno: BelliniNonno materno: El GrecoSesso: MaschioMantello: BaioAltezza al garrese: Nazione: ItaliaAllevatore: Federico TesioProprietario: Razza Dormello OlgiataAllenatore: Fantino: Enrico CamiciFantino 2: {{{Fantino2}}}Corse disputate: 16Corse vinte: 16Vittorie principaliCorsa AnniArc de Triomphe due volte 1955, 1956King George StakesG.P. di MilanoJockey Club 1955, 1956195619561955... che come fantino!Dato che lui è un parolaio è meglio si dia alla politica (quella italiana... sopratutto) o al giornalismo...
      • www.aleksfalcone.org scrive:
        Re: Windows va avanti grazie ad....
        - Scritto da: chojin
        L'open-source è una bolla speculativa Cerca sui vocabolari cos'è 'open-source' e cos'è una 'bolla speculativa'. Poi riflettici su. Magari riesci a renderti conto di quanto è stupido ciò che hai scritto.
        • advange scrive:
          Re: Windows va avanti grazie ad....

          Poi riflettici su.
          Magari riesci a renderti conto di quanto è
          stupido ciò che hai
          scritto.L'ottimismo vola
    • braincrash.it scrive:
      Re: Windows va avanti grazie ad....
      - Scritto da: Tartufo
      L'unico modo di fermare tutto ciò è diffondere
      questa cultura open source in qualsiasi ambito
      che utilizzi pc, lavorativo e non!!!Parlando di ambito consumer, più che diffondere la cultura, bisogna che l'open arrivi ad avere dei prodotti a prova di scimmia (purtroppo ce ne sono ancora tante nel mondo :)) e un'ampia gamma di software validi, Firefox, openOffice, Gimp e pochi altri non bastano. Bisogna arrivare ad avere una distribuzione di riferimento e non molte ditribuzioni che in pratica se la giocano fra di loro, perchè il famoso detto dice che fra i "due" litiganti il "terzo" gode. Con dei buoni prodotti la "cultura" arriva da se.Per tornare un po' più in topic. Se la "cultura" vuol dire mettersi a fare volontariato per sviluppare drivers che di conseguenza favoriranno il profitto di certe distribuzioni, bhe... li non ci sto.
      • Antonio Macchi scrive:
        Re: Windows va avanti grazie ad....

        Parlando di ambito consumer, più che diffondere
        la cultura, bisogna che l'open arrivi ad avere
        dei prodotti a prova di scimmia (purtroppo ce ne
        sono ancora tante nel mondo :)) e un'ampia gammada una parte...dall'altra potrebbe anche contribuire a costringere le scimmie a farsi un po' piu' umane...
        • asd scrive:
          Re: Windows va avanti grazie ad....
          - Scritto da: Antonio Macchi

          Parlando di ambito consumer, più che diffondere

          la cultura, bisogna che l'open arrivi ad avere

          dei prodotti a prova di scimmia (purtroppo ce ne

          sono ancora tante nel mondo :)) e un'ampia gamma

          da una parte...
          dall'altra potrebbe anche contribuire a
          costringere le scimmie a farsi un po' piu'
          umane...no babbuini pensanti noooo
      • filosofo scrive:
        Re: Windows va avanti grazie ad....
        Ti quoto, specie sulle distro!!!!
      • Zerouno scrive:
        Re: Windows va avanti grazie ad....

        Parlando di ambito consumer, più che diffondere
        la cultura, bisogna che l'open arrivi ad avere
        dei prodotti a prova di scimmia (purtroppo ce ne
        sono ancora tante nel mondo :))Ma non e' meglio che le scimmie stiano sugli alberi a mangiare banane?
        di software validi, Firefox, openOffice, Gimp e
        pochi altri non bastano. Bisogna arrivare ad
        avere una distribuzione di riferimento e non
        molte ditribuzioni che in pratica se la giocano
        fra di loro, perchè il famoso detto dice che fra
        i "due" litiganti il "terzo" gode.E cosi' da un monopolio Win passiamo a uno Lin, ma chi lo vuole. E' proprio il monopolio che non va bene, da qualsiasi parte provenga.
        Con dei buoni
        prodotti la "cultura" arriva da
        se.
        Aprendo un manuale la cultura arriva da se', una scimmia e' una scimmia si comporta secondo natura non secondo cultura. Una roba Pc Facile proprio no e'? Sono 200 paginette tutte immagini, una versione simile per la distro lin che usi e' inevitabile se non vuoi fare la scimmia.
        Per tornare un po' più in topic. Se la "cultura"
        vuol dire mettersi a fare volontariato per
        sviluppare drivers che di conseguenza favoriranno
        il profitto di certe distribuzioni, bhe... li non
        ci
        sto.Non e' cosi' semplice, i volontari guadagnano pure loro in una certa maniera (o in tante maniere), ma diventa troppo lunga da spiegare, non ci stare. Il problema non sono nuovi sviluppatori ma la collaborazione di alcune ditte, almeno le specifiche hw possono passarle, non gli costa niente e ne hanno la convenienza, se ci sono i driver linux vendono piu' hardware anche loro.
        • www.aleksfalcone.org scrive:
          Re: Windows va avanti grazie ad....
          - Scritto da: Zerouno
          E cosi' da un monopolio Win passiamo a uno Lin,Come potrebbe mai esserci monopolio nel software libero? L'obiezione è priva di senso.
          • Zerouno scrive:
            Re: Windows va avanti grazie ad....
            - Scritto da: www.aleksfalcone.org
            - Scritto da: Zerouno

            E cosi' da un monopolio Win passiamo a uno Lin,

            Come potrebbe mai esserci monopolio nel software
            libero? L'obiezione è priva di
            senso.Non direi, qui si auspica la distro delle distro, una sola, vero che finche' resta la faccenda dell'open uno potra' sempre fare quel che vuole ma, di fatto diciamo che Ubuntu sia preinstallato su tutto il globoterraqueo modello Win, piuttosto che SuSe o quello che vuoi tu, non torniamo alla vecchia ma ci andiamo vicini (anche se come sottointendi tu chiunque puo' ripartire in 2 minuti con un'altra distro).Le distro che si fanno concorrenza alle volte sono uno spreco di energia, ma pero' sono anche uno stimolo a gareggiare, quindi bene che ci siano tante distro. Io non voglio solo un mondo con piu' distro Linux ma pure con dei Windows in giro e anche BSD e MAC. Solo che non voglio dei preinstallati simil obbligatori. Voglio tante possibilita' di scegliere.Sono solo i cretini che vogliono una sola scelta cosi' non fanno confusione. Ma sono cretini, appunto.
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Windows va avanti grazie ad....
            - Scritto da: Zerouno
            Non direi, qui si auspica la distro delle distro,
            una solaIl che è un'assurdità inaudita. Le numerose distribuzioni esistono perché è nella natura dell'ecosistena GNU/Linux che esistano. Non è pensabile la distribuzione unica finché Linux resta libero.
            diciamo che Ubuntu sia preinstallato
            su tutto il globoterraqueo modello Win, piuttosto
            che SuSe o quello che vuoi tuNon è possibile in alcun modo che si verifichi una cosa del genere. Più realistico, per esempio, sarebbe il passaggio di Windows alla licenza GNU/GPL: per quanto assudo rientra pur sempre nell'ambito del possibile, al contrario della 'distribuzione unica'.
            Le distro che si fanno concorrenza alle volte
            sono uno spreco di energiaNemmeno per sogno. Sono invece la forza propulsiva dello sviluppo secondo il modello open source. La diminuzione del numero di distribuzioni non avrebbe mai l'effetto di 'concentrare le energie' non più impegnate altrove su pochi progetti, ma semplicemente le farebbe diminuire.
            Sono solo i cretini che vogliono una sola scelta
            cosi' non fanno confusione. Ma sono cretini,
            appunto.Su questo non si può che concordare.
      • nonsenepuop i u scrive:
        Re: Windows va avanti grazie ad....
        OpenOffice è ottimo per mio padre ma non per chi ci lavora dato che non supporta praticamente nulla di ciò che serve in ambito aziendale (che siano SP o SD vari ma anche SAP tanto per dire).Stessa cosa Gimp, se uno deve fare 2 cazzate su una foto è ottimo ma dallo ad uno che con la grafica ci porta a casa il pane per i figli.TI MALMENA
    • Billo Gateso & Linusso Torvaldis scrive:
      Re: Windows va avanti grazie ad....
      - Scritto da: Tartufo
      Stallman presidente;)Ma vaff.....
    • pseudopsiche scrive:
      Re: Windows va avanti grazie ad....
      - Scritto da: Tartufo
      I S.O. Windows vanno ancora fortissimo nel
      mercato per un unico motivo, purtroppo vi è
      ancora troppa ignoranza nel settore Linux da
      parte della grande utenza...inoltre le case
      produttrici ed i rivenditori di pc (specie
      laptop) ci vogliono far credere che sia in regalo
      col PC e non che stiamo pagando anche la licenza
      di un qualcosa (che è fatto male, a detta stessa
      dei produttori che ora hanno inventato Windows 7
      = Vista che funziona...vallo a spiegare a chi sta
      comprando un portatile ora...) che è
      imposto...
      L'unico modo di fermare tutto ciò è diffondere
      questa cultura open source in qualsiasi ambito
      che utilizzi pc, lavorativo e
      non!!!

      Stallman presidente;)Diglielo a chi lavora con cad, viz,photoshop, fa siti web etc....Linux in quell'ambito è pressocchè inservibile.Per non parlare delle ottimizzzazioni sui siti web: tutti i plug in sotto linux fanno pena.La cultura dell?open ad un certo punto te la puoi infalare su per il coso...Attualmente la praticità d'uso di una distro linux è a un terzo di windows, vista annesso.E parlo da ex linaro convinto...finchè sei a casa tutto bene ( oa lmeno finchè non incappi in siti dove i video sono per windows media player e il layout è ottimizzato per IE...mentre se lo vedi sotto ff o opera è tutto sballato...), quando poi vai a fare lavori ti cadono le braccia e anche il più invasato dei linuxiani, deve riconoscere che windows e il suo parco sw sono ancora BEN LUNGI DALL'ESSERE RAGGIUNTI.Finchè si faranno 350 distro, di cui solo una funzia in modo quasi decente...NOn c'è storia:Mandriva, Open Suse, arch, fettora...tanto per citarne alcune...sono assolutamente INUTILI, strabacate, assolutamente inconsigliabili a chi cerca stabilità e produttività.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 novembre 2008 09.30-----------------------------------------------------------
      • filosofo scrive:
        Re: Windows va avanti grazie ad....
        WAaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!Mai usato linux?Prova ubuntu studio e poi riposta!
      • dont feed the troll scrive:
        Re: Windows va avanti grazie ad....
        - Scritto da: pseudopsiche

        Diglielo a chi lavora con cad, viz,meno dell'1% di chi usa il computer.
        photoshop, meno del 5% di chi usa il computer, gli altri lo "usano" cracckato per togliere gli occhi rossi dalle foto, e non valgono.
        fa
        siti web
        etc....
        Questa invece è proprio una cazzata e basta.
        Linux in quell'ambito è pressocchè inservibile.
        Quale amibto..quell odei siti web?sei sicuro?
        Per non parlare delle ottimizzzazioni sui siti
        web: tutti i plug in sotto linux fanno
        pena.eh?Che intendi per plug in sotto liunx sui siti web?

        La cultura dell?open ad un certo punto te la puoi
        infalare su per il
        coso...
        Fai come ti pare, basta che non spari in pubblico castronerie tecniche.
        Attualmente la praticità d'uso di una distro
        linux è a un terzo di windows, vista
        annesso.
        E lo dici in base a cosa?
        E parlo da ex linaro convinto...finchè sei a casa
        tutto bene ( oa lmeno finchè non incappi in siti
        dove i video sono per windows media player e il
        layout è ottimizzato per IE...mentre se lo vedi
        sotto ff o opera è tutto sballato...),Mah io prima di brasarmi erronemaente linux, non ho avuto problemi con nessun sito e con nessun video.Ma quand'anche succedesse, se uno fa un sito di MERDA che funziona solo con IE e come video carica i WMV è lui che è un caprone che non capisce che i contenuti web devono essere fruibili indipendentemente dalla macchina client.
        quando poi
        vai a fare lavori ti cadono le braccia e anche il
        più invasato dei linuxiani, deve riconoscere che
        windows e il suo parco sw sono ancora BEN LUNGI
        DALL'ESSERE
        RAGGIUNTI.Questo è parzialemnte corretto.Parzialmente.

        Finchè si faranno 350 distro, di cui solo una
        funzia in modo quasi decente...NOn c'è
        storia:
        Questa è un'altra puttanata di proporzioni belliche e priva di fondamenti nella realtà.
        Mandriva, Open Suse, arch, fettora...tanto per
        citarne alcune...sono assolutamente INUTILI,parola di esperto?
        strabacate,MAndriva, open suse etc strabacate?Si? e da quando?
        assolutamente inconsigliabili a chi
        cerca stabilità e
        produttività.Tu non sai cosa è la stabilità e ancor meno cosa è la produttività
        • pseudopsiche scrive:
          Re: Windows va avanti grazie ad....
          e ti chiami Non alimentare i troll???LOL...a me sembra che fai tutto l'opposto per aizzare!!!il 5%.....usano sw che per Linux non sono contemplati...ah capisco sire....Io non parlo di CHI POTREBBE USARE THE GIMP... io parlo di chi si guadagna la pagnotta facendo siti, magari per ENTI PUBBLICI dove la interpolarità deve essere ampia e dato che chi USA SOLO LINUX SI RIDUCE AL MENO DEL DUE% (IN AMERICA O HAI MAC O HAI PC...LINUX MANCO SE LO FILANO se non appunto in dual boot...)...si sviluppa per piattaforme e SU piattaforme MS.Chi fa progetti, animazioni, film 3d e rendering con viz, 3dstudio max, cosa dovrebbe usare sotto linux...blender??? LOLPer non parlare poi degli stessi sw open che sotto windows funzionano meglio...FF, OPEN OFFICE, THE GIMP STESSO ETC.....Ho un pc con DUE GB di ram...bene linux NON è in grado DI SFRUTTARLA...ARRIVA A SATURARE 512 MB DI RAM E PIANTA TUTTO!I plug in: flash, java, i codec per i video, etc...sotto linux saturano in maniera abnormne la CPU, la RAM e alla fine arrivi ad avere tutto bloccato.Sotto tale punto di vista, Vista è avanti anni luce sfruttandola tutta e NON impallando nulla.con Linux appena aprivi in ff più di 5 tabs...SI PIANTAVA TUTTO.se questa è usabilità....beh chapeaux....
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Windows va avanti grazie ad....
            - Scritto da: pseudopsiche
            e ti chiami Non alimentare i troll???

            LOL...a me sembra che fai tutto l'opposto per
            aizzare!!!
            In effetti a quelli come te non dovrei rispondere affatto, per fare onore al mio nome.Il bello è che lo dici tu stesso...
            il 5%.....usano sw che per Linux non sono
            contemplati...ah capisco
            sire....
            Non è che no nsono contemplati, diciamo che su latre piattoforme hanno soluzioni oggettivamente migliori.
            Io non parlo di CHI POTREBBE USARE THE GIMP... io
            parlo di chi si guadagna la pagnotta facendo
            siti,I siti in quanto tali sono o dovrebbero essere platform indipendent.Se poi TU li infarcisci di activeX TU sei un pessimo web master, ma il problema sei tu, non linux...
            magari per ENTI PUBBLICI dove la
            interpolarità deve essere ampiase per interpolarità intendi "iteroperabilità", allora fare siti che funzionano solo con Explorer è veramente la sua antitesi.Se sviluppasis secondo gli standard, come dovresti fare, linux, windows o OSX poco ti cambia, anzi, nulla. e dato che chi
            USA SOLO LINUX SI RIDUCE AL MENO DEL DUE% (IN
            AMERICA O HAI MAC O HAI PC...LINUX MANCO SE LO
            FILANO se non appunto in dual boot...)...si
            sviluppa per piattaforme e SU piattaforme
            MS.
            chi sviluppa siti web e web application per e su un solo tipo di piattaforma non fa bene il suo lavoro.Quale che essa sia.
            Chi fa progetti, animazioni, film 3d e rendering
            con viz, 3dstudio max, cosa dovrebbe usare sotto
            linux...blender???
            LOL
            Perchè no? è ottimo.

            Ho un pc con DUE GB di ram...bene linux NON è in
            grado DI SFRUTTARLA...ARRIVA A SATURARE 512 MB DI
            RAM E PIANTA
            TUTTO!

            I plug in: flash, java, i codec per i video,
            etc...sotto linux saturano in maniera abnormne la
            CPU, la RAM e alla fine arrivi ad avere tutto
            bloccato.
            Mi stai dicendo che oltre a essere un pessimo web master sei anche un pessimo utente di SO?Questi problemi li hai solo tu...
          • Shu scrive:
            Re: Windows va avanti grazie ad....
            - Scritto da: pseudopsiche
            il 5%.....usano sw che per Linux non sono
            contemplati...ah capisco
            sire....Puoi confutare la percentuale? Dici che in Italia più del 5% della popolazione fa di mestiere il grafico?
            Io non parlo di CHI POTREBBE USARE THE GIMP... io
            parlo di chi si guadagna la pagnotta facendo
            siti, Appunto. Direi che, nella popolazione informatica italiana, meno dell'1% usa Photoshop in modo professionale.
            magari per ENTI PUBBLICI dove la
            interpolarità deve essere ampia e dato che Che roba e` l'interpolarità?Intendevi interoperatibilità? Cioè la compatibilità dei formati, no? Beh, quanti enti pubblici fanno siti web? Spero nessuno, onestamente.Per tutti gli altri, c'è un formato riconosciuto dall'ISO che si chiama ODF...
            Chi fa progetti, animazioni, film 3d e rendering
            con viz, 3dstudio max, cosa dovrebbe usare sotto
            linux...blender???Prova a chiederlo alla Dreamworks, che fa tutti i suoi film con Linux...Fai roba professionale ma non sei disposto a tirare fuori la grana per Maya for Linux? Quindi non tiri fuori i soldi nemmeno per viz o 3dstudio, quindi li cracki, giusto?Il problema è che quelli li trovi sul torrent, mentre Maya magari no.
            Ho un pc con DUE GB di ram...bene linux NON è in
            grado DI SFRUTTARLA...ARRIVA A SATURARE 512 MB DI
            RAM E PIANTA
            TUTTO!Te c'hai grossa crisi. Te non sai quando stai andando, dove stai facendo!Io ho un PC con 4 GB di RAM e Linux ci gira meglio di Windows, sfruttandola tutta con tutte le applicazioni. Sarà perché sono tutte ricompilate a 64 bit?Tutto il mondo usa tranquillamente Linux con quantità di memoria anche di qualche TB, e solo tu non riesci a superare i 512 MB. Ora fatti la domanda fatidica.
            I plug in: flash, java, i codec per i video,
            etc...sotto linux saturano in maniera abnormne la
            CPU, la RAM e alla fine arrivi ad avere tutto
            bloccato.Flash satura la CPU anche su OSX/PPC, e consuma molto anche su Windows.Magari è programmato male?Per il resto no, quando vedo video HD sul mio Core2Duo la CPU è intorno al 20% di uno solo dei due core.
            con Linux appena aprivi in ff più di 5 tabs...SI
            PIANTAVA
            TUTTO.Vedi sopra sulla grossa crisi.Io uso quotidianamente (con 2 GB di RAM) Firefox con 5-6 tab, Galeon con una decina di finestre, ognuna con 5-6 tab, e a volte apro Opera, Epiphany-webkit e IE6 con Wine.Sai, faccio siti web (sotto Linux) e devo testarli con vari browser...Se proprio vuoi completare il quadro, la grafica la fanno su OSX+Photoshop, e io la taglio per fare immagini, slice e sprite css con Gimp.Windows lo usa solo chi deve creare i flash perché Flash per OSX è un po' rognoso con la gestione dei font.Bye.
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Windows va avanti grazie ad....
            - Scritto da: Shu
            Te c'hai grossa crisi. Te non sai quando stai
            andando, dove stai facendo!Sta miagolando nel buio. :D
            Windows lo usa solo chi deve creare i flash
            perché Flash per OSX è un po' rognoso con la
            gestione dei font.Nei prossimi giorni mi metterò a testare una demo di Swish con Wine. Se la cosa riesce, probabilmente acquisterò una copia completa.
          • AtariLover scrive:
            Re: Windows va avanti grazie ad....
            - Scritto da: pseudopsiche

            Ho un pc con DUE GB di ram...bene linux NON è in
            grado DI SFRUTTARLA...ARRIVA A SATURARE 512 MB DI
            RAM E PIANTA
            TUTTO!
            Posta un po un "free" ;)Perchè io ne ho 4 di giga e li usa tutti tutti come buffer e cache...
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Windows va avanti grazie ad....
            - Scritto da: pseudopsiche
            il 5%.....usano sw che per Linux non sono
            contemplati...ah capisco sire....Più del 5% degli utenti necessita di photoshop?
            Io non parlo di CHI POTREBBE USARE THE GIMP... io
            parlo di chi si guadagna la pagnotta facendo sitiCostruire siti web non ha nulla a che vedere con il sistema operativo. E la grafica per il web non necessita di Photoshop. Gimp è perfetto, potente e semplice per questo scopo. Inkscape per la parte vettoriale.
            magari per ENTI PUBBLICI dove la
            interpolarità deve essere ampiaProprio negli enti pubblici il software libero è più indicato perché garantisce la maggiore interoperabilità possibile.
            chi USA SOLO LINUX SI RIDUCE AL MENO DEL DUE% (IN
            AMERICA O HAI MAC O HAI PC...LINUX MANCO SE LO
            FILANO se non appunto in dual boot...)Sorvolo sulla maleducazione dell'usare le urla in maiuscolo. La percentuale di diffusione non è una caratteristica tecnica, per di più le tue affermazioni sull'"America" sono prive di senso. In realtà moltissime amministrazioni pubbliche statunitensi hanno basato l'infrastruttura informatica sul software libero. Altrettanto fanno le aziende. Persino in Microsoft sono presenti server Linux. L'"America" comprende anche altri stati, ed in tutti la diffuzione di Linux è addirittura superiore a quella statunitense. Informati.
            ...si sviluppa per piattaforme e SU piattaforme MS.I siti web? Stai scherzando?Internet è multipiattaforma. Chi crea siti per MS è un ignorante in materia. Sicuramente non è un professionista.
            Chi fa progetti, animazioni, film 3d e rendering
            con viz, 3dstudio max, cosa dovrebbe usare sotto
            linux...blender???Solitamente gli studi di animazione utilizzano software libero. Sai cosa usano alla Pixar?Informati:http://punto-informatico.it/264415/PI/News/pinguino-conquista-studios-pixar.aspx
            Per non parlare poi degli stessi sw open che
            sotto windows funzionano meglio...Beata ignoranza.
            Ho un pc con DUE GB di ram...bene linux NON è in
            grado DI SFRUTTARLA...Io penso che invece riesca a fare tutto ciò che serve senza impegnare tutta la memoria.
            I plug in: flash, java, i codec per i video,
            etc...sotto linux saturano in maniera abnormne la
            CPU, la RAM e alla fine arrivi ad avere tutto bloccato.Stai dicendo che usi un 486?
            Sotto tale punto di vista, Vista è avanti anni
            luce sfruttandola tutta e NON impallando nulla.Si, certo, come no! (ROTFL) (ROTFL) (ROTFL) (ROTFL) (ROTFL) (ROTFL)
            con Linux appena aprivi in ff più di 5 tabs...SI
            PIANTAVA TUTTO.Allora vieni a spiegarlo alla mia Linux box che non vuole bloccarsi nemmeno al 25° tab di Firefox, mentre sul secondo desktop elaboro delle immagini da importare in Inkscape, aperto sul terzo desktop per la grafica del sito il cui codice sto modificando sul quarto desktop in Aptana. Filezilla e OpenOffice, intanto sono iconizzati sul primo desktop, come Thunderbird e Liferea. Per il passaggio tra i desktop faccio ruotare in un attimo il cubo di Compiz-Fusion.Ah, tutto questo è normale sul mio portatile di cinque anni la cui CPU, per evitare consumi eccessivi e surriscaldamenti, è limitata a 600Mhz.
      • Funz scrive:
        Re: Windows va avanti grazie ad....
        - Scritto da: pseudopsiche
        - Scritto da: Tartufo
        Diglielo a chi lavora con cad, viz,photoshop, fa
        siti web
        etc....Presente (nella mia azienda usiamo Autocad e Inventor). Ma io me la prendo con la Autodesk perché non fa una versione per Linux, non con Linux.
        Linux in quell'ambito è pressocchè inservibile.Non fosse per quelli, potremmo cestinare quasi totalmente Windows, almeno negli uffici tecnico e commerciale.
        Per non parlare delle ottimizzzazioni sui siti
        web: tutti i plug in sotto linux fanno
        pena.Ca*ata, prego non spargere falsità.
        La cultura dell?open ad un certo punto te la puoi
        infalare su per il
        coso...Bonjour finesse...
        Attualmente la praticità d'uso di una distro
        linux è a un terzo di windows, vista
        annesso.Ca*ata, prego non spargere falsità.
        E parlo da ex linaro convinto...finchè sei a casa
        tutto bene ( oa lmeno finchè non incappi in siti
        dove i video sono per windows media player e il
        layout è ottimizzato per IE...mentre se lo vediSiti del ca**o come minimo, personalmente me ne tengo alla larga perché se in contenuti sono come il contenitore...
        Finchè si faranno 350 distro, di cui solo una
        funzia in modo quasi decente...NOn c'è
        storia:Ca*ata, prego non spargere falsità.
        Mandriva, Open Suse, arch, fettora...tanto per
        citarne alcune...sono assolutamente INUTILI,
        strabacate, assolutamente inconsigliabili a chi
        cerca stabilità e
        produttività.Inutili per te, magari chi le usa le apprezza per le caratteristiche particolari di ciascuna.parli di stabilità poi? Evidentemente non hai mai visto Linux nemmeno in fotografia...
        • pseudopsiche scrive:
          Re: Windows va avanti grazie ad....
          - Scritto da: Funz
          - Scritto da: pseudopsiche

          - Scritto da: Tartufo

          Diglielo a chi lavora con cad, viz,photoshop, fa

          siti web

          etc....

          Presente (nella mia azienda usiamo Autocad e
          Inventor). Ma io me la prendo con la Autodesk
          perché non fa una versione per Linux, non con
          Linux.


          Linux in quell'ambito è pressocchè inservibile.

          Non fosse per quelli, potremmo cestinare quasi
          totalmente Windows, almeno negli uffici tecnico e
          commerciale.
          Ho i miei forti dubbi che in un ufficio siano disposti ad usare Linux...sopratutto quando i pc li prendono dal tecnico (o in caso di più enti si fanno le gare d'applato a chi li offre a meno...) e gli offrono win+office a prezzi stra-stracciati.

          Per non parlare delle ottimizzzazioni sui siti

          web: tutti i plug in sotto linux fanno

          pena.

          Ca*ata, prego non spargere falsità.
          siti come il sole 24 ore ad esempio...ma ce ne saranno anche di più insignificanri...

          La cultura dell?open ad un certo punto te la
          puoi

          infalare su per il

          coso...

          Bonjour finesse...
          beh la finezza su questo forum te la fanno passare...

          Attualmente la praticità d'uso di una distro

          linux è a un terzo di windows, vista

          annesso.

          Ca*ata, prego non spargere falsità.
          non mi sembra...in praticità d'uso ancora windows è avanti...

          E parlo da ex linaro convinto...finchè sei a
          casa

          tutto bene ( oa lmeno finchè non incappi in siti

          dove i video sono per windows media player e il

          layout è ottimizzato per IE...mentre se lo vedi

          Siti del ca**o come minimo, personalmente me ne
          tengo alla larga perché se in contenuti sono come
          il
          contenitore...
          come sopra, se per te il sito del maggiore quotidiano economico e finanziario italiano è una fetecchia...

          Finchè si faranno 350 distro, di cui solo una

          funzia in modo quasi decente...NOn c'è

          storia:

          Ca*ata, prego non spargere falsità.
          Cagata un par di maniche, come dimostrato dall'altro user...user a lui mandrva gli si installa liscia a me già dà i numeri pochi minuti dopo la fase di installazione... al contrario a me ubuntu andava...a lui non va..Ciò dimostra che usare Linux oggi è un terno al lotto!!!Sfido chiunque a dirmi adesso che windows neppure gli si installa (e non parlatemi del banale caso di user con win xp e hd sata perchè NON vale.)

          Mandriva, Open Suse, arch, fettora...tanto per

          citarne alcune...sono assolutamente INUTILI,

          strabacate, assolutamente inconsigliabili a chi

          cerca stabilità e

          produttività.

          Inutili per te, magari chi le usa le apprezza per
          le caratteristiche particolari di
          ciascuna.
          parli di stabilità poi? Evidentemente non hai mai
          visto Linux nemmeno in
          fotografia...Senza contare che tutte le ultime realese sono bacate, ubuntu 8.10 annesso...ma proprio perchè ho provato le più rinomate affermo che linux è utto fuorchè un so SOSTITUIBILE A WINDOWS....Usarlo ok...ma in dual boot o addiritttura su macchina virtuale...Poi possiamo discutere quanto vuoi che MS sia il male assoluto, che ha monopolizzato il mercato, che specula etc...ma se è arrivata dove è oggi NOn è certo alla demenza o mancanza di voglia degli utenti....-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 novembre 2008 11.43-----------------------------------------------------------
          • Funz scrive:
            Re: Windows va avanti grazie ad....
            - Scritto da: pseudopsiche



            Non fosse per quelli, potremmo cestinare quasi

            totalmente Windows, almeno negli uffici tecnico
            e

            commerciale.



            Ho i miei forti dubbi che in un ufficio siano
            disposti ad usare Linux...sopratutto quando i pc
            li prendono dal tecnico (o in caso di più enti si
            fanno le gare d'applato a chi li offre a meno...)
            e gli offrono win+office a prezzi
            stra-stracciati.Quando lavoravo in una multinazionale forse potevo immaginarmi una cosa simile Ora lavoro in una media impresa a conduzione famigliare, molto attenta a certe cose, penso che se ci fosse la possibilità di passare a Linux verrebbe presa in seria considerazione.
            siti come il sole 24 ore ad esempio...ma ce ne
            saranno anche di più
            insignificanri...
            Mai notato nulla di strano, ma non è che ci navighi sovente. forse non ho mai visto "come dovrebbe essere" il sito(me lo guardo da xp, stasera controllo a casa su Ubuntu)


            Attualmente la praticità d'uso di una distro


            linux è a un terzo di windows, vista


            annesso.



            Ca*ata, prego non spargere falsità.



            non mi sembra...in praticità d'uso ancora windows
            è
            avanti...Tua opinione personale, io invece trovo che Linux sia molto veloce, potente, personalizzabile (cioè pratico da usare).

            Siti del ca**o come minimo, personalmente me ne

            tengo alla larga perché se in contenuti sono
            come

            il

            contenitore...


            come sopra, se per te il sito del maggiore
            quotidiano economico e finanziario italiano è una
            fetecchia...Si, se è vero è una fetecchia e non mancherò di farglielo presente con una mail


            Finchè si faranno 350 distro, di cui solo una


            funzia in modo quasi decente...NOn c'è


            storia:



            Ca*ata, prego non spargere falsità.



            Cagata un par di maniche, come dimostrato
            dall'altro user...user a lui mandrva gli si
            installa liscia a me già dà i numeri pochi minuti
            dopo la fase di installazione... al contrario a
            me ubuntu andava...a lui non
            va..Tutte le distribuzioni principali usano lo stesso kernel, lo stesso x.org, gli stessi driver delle periferiche, quindi penso che sia un problema di distribuzioni non all'ultimo aggiornamento...
            Ciò dimostra che usare Linux oggi è un terno al
            lotto!!!Sarò fortunato io, ma su 3-4 PC che ho provato ha sempre funzionato tutto al primo colpo, a parte una vecchia stampante ed un modem ADSL USB ormai sostituito da un router in comodato.(stampante multifunzione, scheda video e webcam le ho scelte in ottica di uso con Linux)
            Sfido chiunque a dirmi adesso che windows neppure
            gli si installa (e non parlatemi del banale caso
            di user con win xp e hd sata perchè NON
            vale.)Perchè dovremmo perdonare a Windows una cosa del genere e invece condannare Linux perché lo scanner del 2001 non ha i driver?
            Senza contare che tutte le ultime realese sono
            bacate, ubuntu 8.10
            annesso...Ma che bachi lamenti? Vogliamo parlare di Windows piuttosto?
            ma proprio perchè ho provato le più rinomate
            affermo che linux è utto fuorchè un so
            SOSTITUIBILE A
            WINDOWS....

            Usarlo ok...ma in dual boot o addiritttura su
            macchina
            virtuale...Io lo uso a casa con soddisfazione come SO principale. Windows lo uso per i giochi.
            Poi possiamo discutere quanto vuoi che MS sia il
            male assoluto, che ha monopolizzato il mercato,
            che specula etc...ma se è arrivata dove è oggi
            NOn è certo alla demenza o mancanza di voglia
            degli
            utenti....E invece sì, da quando hanno iniziato a vendere il PC spacciandolo per un oggetto usabile senza nessuna competenza
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Windows va avanti grazie ad....
            - Scritto da: pseudopsiche
            Ho i miei forti dubbi che in un ufficio siano
            disposti ad usare Linux...Due anni fa ho eseguito io stesso la migrazione di un'azienda a lsoftware libero su richiesta dell'Am. Delegato. Ho seguito poi gli utenti, circa trenta-trentacinque su due sedi, per eventuali problemi di adattamento ma le cose sono andate perfettamente. Non solo sono disposti, ma anche soddisfatti.
            sopratutto quando i pc
            li prendono dal tecnico (o in caso di più enti si
            fanno le gare d'applato a chi li offre a meno...)
            e gli offrono win+office a prezzi
            stra-stracciati.Sono sempre prezzi più alti rispetto al software libero.
            in praticità d'uso ancora windows è avanti...Lo crede solo chi non conosce altro. Anche chi non conosce l'automobile trova estremamente pratico il carro trainato da buoi.
            Ciò dimostra che usare Linux oggi è un terno al
            lotto!!!No, dimostra solo che non sei capace.
            Sfido chiunque a dirmi adesso che windows neppure
            gli si installa Sono pochissimi quelli in grado di installare Windows.
            e non parlatemi del banale caso di user con win xp e hd
            sata perchè NON vale.Perché no?
            Senza contare che tutte le ultime realese sono bacate,Chi te lo ha suggerito? Il manuale delle giovani marmotte?
            ma proprio perchè ho provato le più rinomate
            affermo che linux è utto fuorchè un so
            SOSTITUIBILE A WINDOWS....Infatti, GNU/Linux non è un'alternativa a Windows, ma qualcosa di molto meglio: un sistema operativo semplice, completo e libero. Windows è l'alternativa povera per chi non sa o non è in grado di scegliere.
            Usarlo ok...ma in dual boot o addiritttura su
            macchina virtuale...In virtuale, casomai, ci va Windows, e solo per dei test di sviluppo.
            ma se è arrivata dove è oggi
            NOn è certo alla demenza o mancanza di voglia
            degli utenti.......ma solo a politiche illecite e sottraendo libertà agli utenti, al punto da abituare la gente a ritenere i prodotti MS l'unica alternativa.
          • dadoveesceq uesto scrive:
            Re: Windows va avanti grazie ad....
            - Scritto da: pseudopsiche
            - Scritto da: Funz

            - Scritto da: pseudopsiche


            - Scritto da: Tartufo


            Diglielo a chi lavora con cad, viz,photoshop,
            fa


            siti web


            etc....



            Presente (nella mia azienda usiamo Autocad e

            Inventor). Ma io me la prendo con la Autodesk

            perché non fa una versione per Linux, non con

            Linux.




            Linux in quell'ambito è pressocchè
            inservibile.



            Non fosse per quelli, potremmo cestinare quasi

            totalmente Windows, almeno negli uffici tecnico
            e

            commerciale.



            Ho i miei forti dubbi che in un ufficio siano
            disposti ad usare Linux...sopratutto quando i pc
            li prendono dal tecnico (o in caso di più enti si
            fanno le gare d'applato a chi li offre a meno...)
            e gli offrono win+office a prezzi
            stra-stracciati.
            Come sempre dipende un poco dove lavori, la qualita' dei tecnici in casa, la qualita' degli utenti per non parlare della qualita' dell'azienda ecc ecc


            Per non parlare delle ottimizzzazioni sui siti


            web: tutti i plug in sotto linux fanno


            pena.



            Ca*ata, prego non spargere falsità.



            siti come il sole 24 ore ad esempio...ma ce ne
            saranno anche di più
            insignificanri...
            E potresti condividere con noi i tuoi problemi?E' una delle mie 10 tab mattutine da anni e non ho problemi a riguardo.



            La cultura dell?open ad un certo punto te la

            puoi


            infalare su per il


            coso...



            Bonjour finesse...



            beh la finezza su questo forum te la fanno
            passare...
            Ti giustifichi in base a cosa fanno gli altri? Che uomo di sani principi;Se parlo con uno che bestemmia dovrei rispondere per le rime?Non sono mica Zelig ;-)


            Attualmente la praticità d'uso di una distro


            linux è a un terzo di windows, vista


            annesso.



            Ca*ata, prego non spargere falsità.



            non mi sembra...in praticità d'uso ancora windows
            è
            avanti...
            Opinione personale opinabile. Se con praticita' d'uso si considera l'abitudine...


            E parlo da ex linaro convinto...finchè sei a

            casa


            tutto bene ( oa lmeno finchè non incappi in
            siti


            dove i video sono per windows media player e
            il


            layout è ottimizzato per IE...mentre se lo
            vedi



            Siti del ca**o come minimo, personalmente me ne

            tengo alla larga perché se in contenuti sono
            come

            il

            contenitore...


            come sopra, se per te il sito del maggiore
            quotidiano economico e finanziario italiano è una
            fetecchia...
            Ma che problema ha sto sito?



            Finchè si faranno 350 distro, di cui solo una


            funzia in modo quasi decente...NOn c'è


            storia:



            Ca*ata, prego non spargere falsità.



            Cagata un par di maniche, come dimostrato
            dall'altro user...user a lui mandrva gli si
            installa liscia a me già dà i numeri pochi minuti
            dopo la fase di installazione... al contrario a
            me ubuntu andava...a lui non
            va..
            Come dimostrano un par di posts in una flame battle? ma ci sei?
            Ciò dimostra che usare Linux oggi è un terno al
            lotto!!!

            Sfido chiunque a dirmi adesso che windows neppure
            gli si installa (e non parlatemi del banale caso
            di user con win xp e hd sata perchè NON
            vale.)Prova ad installare Windows su un Dimension 9150 o c5150 o 5200.Non riconosce la scheda di rete e se e' l'unico pc di casa, mi spieghi come continui ad usarlo?Beh certo penna USB al lavoro o all'internet point.




            Mandriva, Open Suse, arch, fettora...tanto per


            citarne alcune...sono assolutamente INUTILI,


            strabacate, assolutamente inconsigliabili a
            chi


            cerca stabilità e


            produttività.



            Inutili per te, magari chi le usa le apprezza
            per

            le caratteristiche particolari di

            ciascuna.

            parli di stabilità poi? Evidentemente non hai
            mai

            visto Linux nemmeno in

            fotografia...

            Senza contare che tutte le ultime realese sono
            bacate, ubuntu 8.10
            annesso...
            Mah secondo me, e senza offesa, non sei proprio preparato a parlare cosi'. Sembri un pochino pressapochista.
            ma proprio perchè ho provato le più rinomate
            affermo che linux è utto fuorchè un so
            SOSTITUIBILE A
            WINDOWS....

            Usarlo ok...ma in dual boot o addiritttura su
            macchina
            virtuale...Mah non so dove lavori, ma da me il 40% di workstation e' gnu/Linux (debian ubuntu ed openSuSE) un 10% son mac il resto windows.

            Poi possiamo discutere quanto vuoi che MS sia il
            male assoluto, che ha monopolizzato il mercato,
            che specula etc...ma se è arrivata dove è oggi
            NOn è certo alla demenza o mancanza di voglia
            degli
            utenti....Opinabile e prego specifica se di umilta' ne possiedi che queste sono OPINIONI.
      • Zerouno scrive:
        Re: Windows va avanti grazie ad....

        Diglielo a chi lavora con cad, viz,photoshop, fa
        siti web
        etc....
        Conosco qualche centinaio di persone e tutti lavorano con CAD e Photoshop. Per i siti web beh, hai cannato ci si lavora benissimo.Ops, e' passato l'effetto della canna, la maggior parte della gente che conosco fa il ragioniere, il dentista, il giardiniere, lo studente liceale, la barista ecc. E il pc lo usano per fare qualche giochetto, navigare, due conti con il foglio di calcolo, qualche documentino, posta, navigare, e ops sono il 99% delle persone, di geometra ne conosco solo uno e grafici o fotografi professionisti 0.
        Linux in quell'ambito è pressocchè inservibile.Piu' scomodo di altre alternative certo.
        Per non parlare delle ottimizzzazioni sui siti
        web: tutti i plug in sotto linux fanno
        pena.
        Boooommmmm. E secondo te infarcire un sito di Activex e Flash e' una ottimizzazione???? Azzardato direi.
        La cultura dell?open ad un certo punto te la puoi
        infalare su per il
        coso...
        Sarei tentato ma no rinuncio, scendere di livello non va bene.
        Attualmente la praticità d'uso di una distro
        linux è a un terzo di windows, vista
        annesso.
        Booooom. Pure qui.
        E parlo da ex linaro convinto...finchè sei a casa
        tutto bene ( oa lmeno finchè non incappi in siti
        dove i video sono per windows media player e il
        layout è ottimizzato per IE...mentre se lo vedi
        sotto ff o opera è tutto sballato...), quando poi
        vai a fare lavori ti cadono le braccia e anche il
        più invasato dei linuxiani, deve riconoscere che
        windows e il suo parco sw sono ancora BEN LUNGI
        DALL'ESSERE
        RAGGIUNTI.
        Hai ragione i sistemi operativi Microsoft sono preponderanti alla grande. Ma sai ci sono anche sviluppatori decenti che si buttano su roba tipo java e sviluppano in maniera perfettamente compatibile. Se ci sono personcine cosi' furbe da creare siti non fruibili per qualche milione di persone (certo le installazioni windows sono centinaia di milioni, ma tra MAC e Linux ci sono milioni di computer la' fuori che non hanno un IE) e quindi segarsi un parco clienti, beh' cretina la ditta che commissiona un lavoro del genere e cretino il programmatore che non gli consiglia qualcosa di piu' decente e perfettamente conforme agli standard (peraltro le specifiche standard, queste sconosciute, ci sono anche un bel po' di non vedenti e ipovedenti che pero' non sono pezzentoni, per esempio Bocelli, hanno un fottio di soldi ma non possono comperare nel tuo negozio elettronico). A mio parere chi ha siti assolutamente incompatibili va punito, della serie io non vengo piu' da te, impara a fare siti decenti. Se proprio vuoi scendere a compromessi c'e' una roba che si chiama wine.
        Finchè si faranno 350 distro, di cui solo una
        funzia in modo quasi decente...NOn c'è
        storia:

        Mandriva, Open Suse, arch, fettora...tanto per
        citarne alcune...sono assolutamente INUTILI,
        strabacate, assolutamente inconsigliabili a chi
        cerca stabilità e
        produttività.Booooom. Ma allora sei proprio un cannonaro. Non funzioneranno a te. A tanti funzionano, a sempre piu' persone funzionano. Al massimo posso accettare che per le tue esigenze un windows funziona meglio, nulla da ridire, ma permetterai che per le esigenze di un sacco di altra gente un Linux funzioni benissimo. Certe cose funzionano addirittura meglio che con un Windows, altre peggio e in ogni caso e' gratis. Considerati pro e contro direi che si difende parecchio bene.
      • H5N1 scrive:
        Re: Windows va avanti grazie ad....
        Modificato dall' autore il 06 novembre 2008 09.30
        --------------------------------------------------Altre idiozie.
      • www.aleksfalcone.org scrive:
        Re: Windows va avanti grazie ad....
        - Scritto da: pseudopsiche
        Diglielo a chi lavora con cad, viz,photoshop, fa
        siti web etc....

        Linux in quell'ambito è pressocchè inservibile.

        Per non parlare delle ottimizzzazioni sui siti
        web: tutti i plug in sotto linux fanno pena.Io faccio siti web ed uso esclusivamente software libero: ti posso assicurare che non c'è alcuna carenza di alcun tipo. Le tue affermazioni sono prive di fondamento. Il loro carattere assoluto ne rivela la scarsità di contenuto.
        anche il più invasato dei linuxiani, deve riconoscere che
        windows e il suo parco sw sono ancora BEN LUNGI
        DALL'ESSERE RAGGIUNTI.Per nulla. Ogni rara volta che mi capita di avviare ancora la partizione Windows del portatile mi pare di tornare indietro di dieci anni. Una volta abituato alla rapidità di GNU/Linux, la pesantezza di Windows risulta intollerabile.
        Finchè si faranno 350 distro, di cui solo una
        funzia in modo quasi decente...Ti sbagli, sono 1500 di cui 1347 perfettamente funzionanti. Le altre non le ho ancora provate...
        Mandriva, Open Suse, arch, fettora...tanto per
        citarne alcune...sono assolutamente INUTILI,
        strabacate, assolutamente inconsigliabili a chi
        cerca stabilità e produttività.Falso. Tutte sono preferibili a Windows proprio per sicurezza e stabilità. La produttività ne discende direttamente. Informati, trollone.
    • Stefano scrive:
      Re: Windows va avanti grazie ad....
      Windows la fa ancora da padrone SOLAMENTE PERCHE' LA MAGGIOR PARTE DEGLI ESSERE UMANI NON HA UN CERVELLO SVILUPPATO E UNA MENTE APERTA ! Fine del discorso...
      • Renji Abarai scrive:
        Re: Windows va avanti grazie ad....
        - Scritto da: Stefano
        Windows la fa ancora da padrone SOLAMENTE PERCHE'
        LA MAGGIOR PARTE DEGLI ESSERE UMANI NON HA UN
        CERVELLO SVILUPPATO E UNA MENTE APERTA ! Fine del
        discorso...Guarda la pagluzza nell'occhio quando ha la trave dentro alla testa!
      • pseudopsiche scrive:
        Re: Windows va avanti grazie ad....
        - Scritto da: Stefano
        Windows la fa ancora da padrone SOLAMENTE PERCHE'
        LA MAGGIOR PARTE DEGLI ESSERE UMANI NON HA UN
        CERVELLO SVILUPPATO E UNA MENTE APERTA ! Fine del
        discorso...meglio deficenti che farsi prendere per il culo allora!!!Se è vero che linux esiste da almeno 20 anni e nessuno può obbiettare....in 20 anni, a parte Mark Shuttleworth...mai nessuno è arrivato con Linux ai livelli di usabilità minima che si può riconoscere a Ubuntu.Il fatto è che però fisiologicamente Ubuntu come Linux ha limiti OLTRE I QUALI ANCORA NON VA.Ubuntu è l'unica distro che non dà i numeri già in fase di install ma ancora NON è sostituibile a WINDOWS...MI PIACEREBBE SAPERE QUANTI QUI, ULTA GURU DI LINUX...NON HANNO ANCHE WINDOWS IN DUAL BOOT....usare SOLO Linux vuol dire andare incontro a rogne e a bestemmiare in turco aramaico...entro una settimana. Dire che Open Suse e Mandriva siano user friendly, tanto da proporle come alternative (ottime fra l'altro...LOL) ad ubuntu... vuol dire essere talmente ciecati da non vedere oltre il proprio monitor.Già open suse in fase di installazione è a dir poco SCHIZZATA!!!
        • vvvvvv hh scrive:
          Re: Windows va avanti grazie ad....
          - Scritto da: pseudopsiche
          - Scritto da: Stefano

          Windows la fa ancora da padrone SOLAMENTE
          PERCHE'

          LA MAGGIOR PARTE DEGLI ESSERE UMANI NON HA UN

          CERVELLO SVILUPPATO E UNA MENTE APERTA ! Fine
          del

          discorso...



          meglio deficenti che farsi prendere per il culo
          allora!!!

          Se è vero che linux esiste da almeno 20 anni e
          nessuno può obbiettare....in 20 anni, a parte
          Mark Shuttleworth...mai nessuno è arrivato con
          Linux ai livelli di usabilità minima che si può
          riconoscere a
          Ubuntu.

          Il fatto è che però fisiologicamente Ubuntu come
          Linux ha limiti OLTRE I QUALI ANCORA NON
          VA.

          Ubuntu è l'unica distro che non dà i numeri già
          in fase di install ma ancora NON è sostituibile a
          WINDOWS...

          MI PIACEREBBE SAPERE QUANTI QUI, ULTA GURU DI
          LINUX...NON HANNO ANCHE WINDOWS IN DUAL
          BOOT....

          usare SOLO Linux vuol dire andare incontro a
          rogne e a bestemmiare in turco aramaico...entro
          una settimana.


          Dire che Open Suse e Mandriva siano user
          friendly, tanto da proporle come alternative
          (ottime fra l'altro...LOL) ad ubuntu... vuol dire
          essere talmente ciecati da non vedere oltre il
          proprio
          monitor.

          Già open suse in fase di installazione è a dir
          poco
          SCHIZZATA!!!Uso open suse :1) funziona con il mio hardware (ubunto NO!)2) molto pratico3) molto veloceSia Ubunto che opensuse è LINUX !(rotfl)Ma nella distribuzione Open suse esistono driver e utility che in ubunto devo essere applicati dopo.Giorno dopo giorno Linux migliora ad un tasso di crescita esponenziale dal Linux di un anno addietro è un miglioramento da record.Ciao
          • chojin scrive:
            Re: Windows va avanti grazie ad....
            - Scritto da: vvvvvv hh
            - Scritto da: pseudopsiche

            - Scritto da: Stefano


            Windows la fa ancora da padrone SOLAMENTE

            PERCHE'


            LA MAGGIOR PARTE DEGLI ESSERE UMANI NON HA UN


            CERVELLO SVILUPPATO E UNA MENTE APERTA ! Fine

            del


            discorso...







            meglio deficenti che farsi prendere per il culo

            allora!!!



            Se è vero che linux esiste da almeno 20 anni e

            nessuno può obbiettare....in 20 anni, a parte

            Mark Shuttleworth...mai nessuno è arrivato con

            Linux ai livelli di usabilità minima che si può

            riconoscere a

            Ubuntu.



            Il fatto è che però fisiologicamente Ubuntu come

            Linux ha limiti OLTRE I QUALI ANCORA NON

            VA.



            Ubuntu è l'unica distro che non dà i numeri già

            in fase di install ma ancora NON è sostituibile
            a

            WINDOWS...



            MI PIACEREBBE SAPERE QUANTI QUI, ULTA GURU DI

            LINUX...NON HANNO ANCHE WINDOWS IN DUAL

            BOOT....



            usare SOLO Linux vuol dire andare incontro a

            rogne e a bestemmiare in turco aramaico...entro

            una settimana.





            Dire che Open Suse e Mandriva siano user

            friendly, tanto da proporle come alternative

            (ottime fra l'altro...LOL) ad ubuntu... vuol
            dire

            essere talmente ciecati da non vedere oltre il

            proprio

            monitor.



            Già open suse in fase di installazione è a dir

            poco

            SCHIZZATA!!!

            Uso open suse :
            1) funziona con il mio hardware (ubunto NO!)
            2) molto pratico
            3) molto veloce

            Sia Ubunto che opensuse è LINUX !
            (rotfl)
            Ma nella distribuzione Open suse esistono driver
            e utility che in ubunto devo essere applicati
            dopo.

            Giorno dopo giorno Linux migliora ad un tasso di
            crescita esponenziale dal Linux di un anno
            addietro è un miglioramento da
            record.

            CiaoSì, certo perchè hardware nuovo non ne esce ed i produttori non rilasciano continuamente driver aggiornati e migliorati per Windows...
          • pabloski scrive:
            Re: Windows va avanti grazie ad....
            il guaio è che pari pari perde supporto per l'hardware vecchiocosì ti ritrovi con uno scanner mustek che non va su vista, mentre sane lo riconosce senza problemilinux ha il problema della lentezza nella disponibilità di driver per hardware nuovo, ma windows soffre molto di perdita di supporto per hardware vecchio
        • Zerouno scrive:
          Re: Windows va avanti grazie ad....

          Se è vero che linux esiste da almeno 20 anni e
          nessuno può obbiettare....in 20 anni,Obietto, siamo nel 2008 per avere 20 anni dovrebbe essere del 1998, invece e' della fine settembre 1991 versione 0.0.1. Fatti i conti.
          Il fatto è che però fisiologicamente Ubuntu come
          Linux ha limiti OLTRE I QUALI ANCORA NON
          VA.
          Secondo te.
          Ubuntu è l'unica distro che non dà i numeri già
          in fase di install ma ancora NON è sostituibile a
          WINDOWS...
          Secondo te.
          MI PIACEREBBE SAPERE QUANTI QUI, ULTA GURU DI
          LINUX...NON HANNO ANCHE WINDOWS IN DUAL
          BOOT....
          Ho macchine con solo XP (nessuna con Vista!!!), macchine virtualizzate con qualsiasi Windows possibile (escluso Vista!!!) e macchine Linux. E allora?
          usare SOLO Linux vuol dire andare incontro a
          rogne e a bestemmiare in turco aramaico...entro
          una settimana.
          Io quelle macchine le ho perche' sono un professionista, mi servono soprattutto perche' viviamo di assistenza a sistemi Microsoft e quindi non posso perdere la mano. Il mio problema e' tutto qui.

          Dire che Open Suse e Mandriva siano user
          friendly, tanto da proporle come alternative
          (ottime fra l'altro...LOL) ad ubuntu... vuol dire
          essere talmente ciecati da non vedere oltre il
          proprio
          monitor.
          Sei un oculista?
          Già open suse in fase di installazione è a dir
          poco
          SCHIZZATA!!!Sara', a me sta benissimo quello che dici tu, pero' mi sembra che tu Linux lo conosca poco (non a caso parli di "almeno 20 anni), quindi padronissimo di non volerlo conoscere meglio, padronissimo di avere preconcetti, padronissimo di aver imparato che per fare la tale operazioni si fa clic prima su 1 poi su 2 e poi su 3 e che ritieni una rottura dover magari fare clic prima su 2 poi su 1 e poi su 3 e lo ritieni un problema insormontabile MA, questo vale per te. Chi usa veramente Linux e da tanto sa quanto vale e che molti problemi lamentati da chi lo conosce poco sono presunti e non reali, parimenti sa che molti problemi lamentati su Windows non sono per niente presunti ma moooooolto reali. Infatti la maggior parte degli utenti Linux sono stati per anni utenti Windows (e magari lo sono ancora adesso giocoforza come nel mio caso) mentre non e' vero viceversa. Quindi hai diritto alle tue opinioni, ma ci faresti piu' bella figura se parlassi solo per la tua LIMITATA esperienza personale.
          • pseudopsiche scrive:
            Re: Windows va avanti grazie ad....
            - Scritto da: Zerouno

            Se è vero che linux esiste da almeno 20 anni e

            nessuno può obbiettare....in 20 anni,

            Obietto, siamo nel 2008 per avere 20 anni
            dovrebbe essere del 1998, invece e' della fine
            settembre 1991 versione 0.0.1. Fatti i
            conti.guarda tì quoto solo qui..perchè non ho tempo da perdere a quotare le altre tue uscite a casa mia 98-2088 fa 10 vero Torvalds lo lanciò (così com'è oggi) nel 1991...gli ho dato 3 anni in più... altrimenti possiamo andare a Gnu che venne rilasciato nel 1983 (25 anni fa)....il vero boom quando si ebbe l'anno scorso?suvvia...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 novembre 2008 11.54-----------------------------------------------------------
          • Zerouno scrive:
            Re: Windows va avanti grazie ad....
            x errore ti ho risposto nel posto sbagliato, vd. sotto.- Scritto da: Zerouno
            - Scritto da: pseudopsiche

            - Scritto da: Zerouno



            Se è vero che linux esiste da almeno 20
            anni
            e



            nessuno può obbiettare....in 20 anni,





            Obietto, siamo nel 2008 per avere 20 anni


            dovrebbe essere del 1998, invece e' della fine


            settembre 1991 versione 0.0.1. Fatti i


            conti.





            guarda tì quoto solo qui..perchè non ho tempo da

            perdere a quotare le altre tue uscite



            Allora facciamo cosi', dato che e' una differenza
            minima io avrei un appartamento che vale 170.000,
            credo che tu non abbia nessun problema a
            pagarmelo 200.000, e' una differenza minima no?
            Soprattutto in informatica poi dove 3 anni non
            sono
            niente.

            Ti rammento poi che tu hai detto "almeno 20 anni".

            Cifre sbagliate = informazioni sbagliate =
            ragionamento
            sbagliato.

            Circa il tempo da perdere mi rendo conto che il
            tuo e' preziosissimo, facevi bene a non perderlo
            nemmeno a raccattare una serie di cavolate e a
            farne perdere a chi le legge e gli tocca
            replicare per non lasciare in giro inesattezze
            abissali.




            a casa mia 98-2088 fa 10 vero Torvalds lo lanciò

            (così com'è oggi) nel 1991...gli ho dato 3 anni

            in più... altrimenti possiamo andare a Gnu che

            venne rilasciato nel 1983 (25 anni

            fa)



            GNU venne rilasciato che?????????? L'annuncio del
            progetto e' dell'83, l'inizio sviluppo dell'84 e
            quanto a rilasci che vuoi rilasciare senza un
            kernel su cui far girare la roba, diciamo che GNU
            si e' occupato di applicativi vari ed eventuali a
            corredo (importantissimi) ma senza kernel nulla
            che si possa chiamare un Sistema Operativo. A un
            certo punto si sara' avuta una versione di LaTex
            o di GCC o altra roba ancora. Ma parlare di
            "Rilascio di GNU" e' una cavolata galattica. Il
            sistema operativo e' Linux, GNU la parte piu'
            importante degli
            applicativi.

            Con il tuo sistema possiamo andare ai sistemi
            Unix e perche' non al regolo
            calcolatore?

            Boom poi e' esagerato, comunque in termini di
            server web, di posta ecc. ecc. anni e anni e
            anni, embedded, anni e anni, di pc desktop non da
            cantinari due o tre anni circa e ormai sullo
            sviluppo sono state innestate le marce alte,
            quindi si va via piu'
            spediti.

            Morale della favola, se avevi meno tempo da
            perdere capivi il nocciolo del mio post, tu hai
            un'infarinata di informatica (e si vede dal
            pressapoco con cui parli di rilasci GNU, dici che
            linux ha almeno 20 anni ecc.) il che non basta
            per pontificare che Linux e' indietro come se
            fosse la rivelazione di chissa quale tecnico.
            Quindi piu' modestia, non c'e' da vergognarsi di
            non saper scrivere un device driver o di non
            saper gestire una server farm ma di aver a che
            fare con 1 o 10 pc al massimo. C'e' pero' da
            vergognarsi di pretendere di passare per quello
            che non si e', un esperto in grado di dare
            valutazioni e consigli. Quindi vecchio mio,
            moderazione e accontentati di essere informatico
            di te
            stesso.
        • Shu scrive:
          Re: Windows va avanti grazie ad....
          - Scritto da: pseudopsiche
          MI PIACEREBBE SAPERE QUANTI QUI, ULTA GURU DI
          LINUX...NON HANNO ANCHE WINDOWS IN DUAL
          BOOT....Eccomi.Per lavoro uso solo Linux.Sul PC di casa ho (anche) Windows per un semplice motivo: GRID, Neverwinter Nights 2 e gli altri giochi non li fanno per Linux.Solo giochi, non ci installo niente altro.Per fortuna FretsOnFire sostituisce abbastanza degnamente Guitar Hero, con tanto di supporto per la chitarra. :PSul PC al lavoro ho Windows in emulazione per un semplice motivo: devo testare i siti con IE6 e IE7. Non c'e` installato niente altro.
        • AtariLover scrive:
          Re: Windows va avanti grazie ad....
          - Scritto da: pseudopsiche

          MI PIACEREBBE SAPERE QUANTI QUI, ULTA GURU DI
          LINUX...NON HANNO ANCHE WINDOWS IN DUAL
          BOOT....
          Presente!

          usare SOLO Linux vuol dire andare incontro a
          rogne e a bestemmiare in turco aramaico...entro
          una settimana.
          Ma va :P Dopo la prima settimana passa tutto...Io lo installai qualche annetto fa e le comodità odierne non c'erano ancora...
    • nonsenepuop i u scrive:
      Re: Windows va avanti grazie ad....
      Non è solo questione di ignoranza secondo me.Il problema di fondo è che in questa epoca di merda c'è ancora gente che la mattina si alza e va a lavorare!Ma si può? RIVOLUZIONECosì poi ognuno di noi metterà la sua bella distro linux preferita, non gli serviranno programmi per lavorare ma solo un browser (rigorosamente uno che va di moda) per scrivere cazzate su PI e una console Sony (perchè Microsoft è il demonio mentre Sony ci regala i giochi) con cui giocare.
      • uncle_gonny scrive:
        Re: Windows va avanti grazie ad....
        beh, guarda, ho la xbox360 e sviluppo su framework .Net... e indovina da dove ti scrivo? mmm una bella arch linux interamente funzionante... eppure sto lavorando in questo momento :S perche non la smetti di sparare c@##@7e?
    • Tartufo scrive:
      Re: Windows va avanti grazie ad....
      Comunicazione urgente dalla Micosof per gli utenti di PI: la dirigenza e tutti i dipendenti ringraziano coloro che credono in loro, nei loro prodotti e nel fatto che Vindovs sia insostituibile. Le prime persone di rilievo ad affermare l'insostituibilità di Vindovs sono proprio importanti dirigenti di softwarehouse quali:Nort..., Avas..., etc...:Grazie a Micosof abbiamo milioni di clienti!!! (Sottovoce qualcuno ha anche detto: grazie ai cracker!!! che ci danno un motivo per lavorare e grazie alla Micosof che ha capito tutto in molte cose, specie in come si producono S.O. sicuri e stabili!).Micosof e SoftwareHouse (prima citate) ringraziano in un secondo momento anche la natura: grazie per produrre essere mentalmente così evoluti e curiosi, il 90% di loro sono nostri clienti!!!
  • DebianTheBe st scrive:
    Verissimo
    Gnu-Linux è da almeno un paio d' anni il miglior SO del mondo.Ormai lo possono usare anche i cani che usano da sempre quella merda di SO raffazzonato del DRAGA.
  • Anonimo Veneziano scrive:
    Oh.. neanche in questo Windows è...
    ...riuscito a prevalere. Questa diversità tra OS è fondamentale. Chi farà passare i brevetti sul software compierà un crimine contro l'umanità.
  • MAH scrive:
    Murphy e il supporto hardware di Linux
    Linux supporta un gran numero di periferiche,ma non le tue
    • . . scrive:
      Re: Murphy e il supporto hardware di Linux
      hahahahhahaha è vero!
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: Murphy e il supporto hardware di Linux
      E meno male che Greg Kroah-Hartman spiegava proprio questo aspetto.Si capisce subito che non hai nemmeno perso tempo a leggere l'articolo.Se il produttore di una periferica sviluppa i driver solo per Windows e minaccia azioni legali verso chi tenta di sviluppare un driver per Linux, di chi è la colpa?Io attualmente sto usando un desktop HP Pavilion nuovissimo, con il 100% dell'hardware riconosciuto da Linux, compresa la scheda TV, la scheda wireless Atheros, la scheda ethernet nVidia, la scheda video nVidia, la scheda audio HDA Intel, il card reader sul PC, la stampante HP Photosmart (compreso il card reader sulla stessa stampante), etc, etc. Ho una macchina fotografica Nikon E4000 e una Canon 350D entrambe perfettamente riconosciute.Pensa che a casa poi ho il modem ADSL esterno D-Link dotato di sistema operativo Linux, il decoder del digitale terrestre con SO Linux, il decoder SAT DreamBox con SO Linux e un cellulare Nokia basato su Linux.Forse faresti bene a guardarti attorno; Linux ormai sta invadendo il mondo!
      • kattle87 scrive:
        Re: Murphy e il supporto hardware di Linux
        magari era solo una battuta :/
        • Alvaro Vitali scrive:
          Re: Murphy e il supporto hardware di Linux
          Più che una battuta sembra il solito luogo comune.
          • kattle87 scrive:
            Re: Murphy e il supporto hardware di Linux
            boh di solito chi cita la legge dy Murphy lo fa con l'intenzione di far ridere ;)
      • Gurzo2007 scrive:
        Re: Murphy e il supporto hardware di Linux
        si sta proprio invadendo il mondo...forse dei server o di dispositivi in cui serve un OS minuscolo(la vera potenza del kernel linux)...per il resto http://marketshare.hitslink.com/report.aspx?qprid=8per non parlare dei cellulari
        • Antonio Macchi scrive:
          Re: Murphy e il supporto hardware di Linux

          si sta proprio invadendo il mondo...forse dei
          server o di dispositivi in cui serve un OS
          minuscolo(la vera potenza del kernel linux)...per
          il resto
          http://marketshare.hitslink.com/report.aspx?qprid=

          per non parlare dei cellularichi va piano... aspetta e vedrai!
          • Banana republic scrive:
            Re: Murphy e il supporto hardware di Linux
            Certo, quest'anno sara' l'anno di Linux sul desktop (di Greg magari)
        • vvvvvv hh scrive:
          Re: Murphy e il supporto hardware di Linux
          - Scritto da: Gurzo2007
          si sta proprio invadendo il mondo...forse dei
          server o di dispositivi in cui serve un OS
          minuscolo(la vera potenza del kernel linux)...per
          il resto
          http://marketshare.hitslink.com/report.aspx?qprid=

          per non parlare dei cellulariIl dato è vecchio, ben del 2000(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • 0verture scrive:
            Re: Murphy e il supporto hardware di Linux
            Io leggo Ottobre 2008...
          • Petengy scrive:
            Re: Murphy e il supporto hardware di Linux
            per la miseria... non ci posso credere.... hai fatto un intervento stringato, chiaro, intelleggibile senza aforismi o sillogismi.Ma stai bene ?psalla fine ti voglio bene lo sai :)
      • anonimo scrive:
        Re: Murphy e il supporto hardware di Linux
        - Scritto da: Alvaro Vitali
        E meno male che Greg Kroah-Hartman spiegava
        proprio questo
        aspetto.
        Si capisce subito che non hai nemmeno perso tempo
        a leggere
        l'articolo.
        Senti questo Greg di Novell non è la prima volta che spara numeri che poi vengono smentiti. L'ha già fatto con Ubuntu, poi si è dovuto scusare e poi ha rifatto la stessa cosa ancora.Questa cosa che Linux supporta più hardware di tutti l'ha già detta in passato. Però supporta il componente hardware cazzuto che usano due persone nel mondo, ma questo non vuol dire che vai in un negozio compri una stampante, uno scanner, una tavoletta, torni a casa e sei sicuro che va.
        • asd scrive:
          Re: Murphy e il supporto hardware di Linux


          Questa cosa che Linux supporta più hardware di
          tutti l'ha già detta in passato. Però supporta il
          componente hardware cazzuto che usano due persone
          nel mondo, ma questo non vuol dire che vai in un
          negozio compri una stampante, uno scanner, una
          tavoletta, torni a casa e sei sicuro che
          va.Esatto, ed in questo senso puo aver ragione:qui non si considera linux supporta maggiormente l'hw di consumo di massa.La frase recita supporto hw in termini generici e totali, dunque linux supporta maggior hw
          • 0verture scrive:
            Re: Murphy e il supporto hardware di Linux
            La cosa divertente è che te utente comune per poter utilizzare la tua cavolo di stampante epson devi installare due driver diversi.Il primo è il gutenprint generico che ti permette di stampare (ma non di selezionare la qualità di stampa: ha almeno il doppio delle opzioni offerte dai driver ufficiali su win che però non funzionano)Il secondo è il driver ufficiale epson di una stampante a caso (viva Murphy) per poter godere (godere, parola grossa, visto che la funzione in oggetto è nascosta in un comando da terminale e non si raggiunge in maniera pratica come un essere umano si aspetta) della gestione delle cartucce, senza la quale non hai la più pallida idea di quale è finita.In compenso però, in fase di compilazione del mitico kernel, si trova il supporto agli indispensabili 1-wire device cioè al nonno/zio dell'antifurto scemo della opel corsa.Bel cambio, davvero...
        • Nome e cognome scrive:
          Re: Murphy e il supporto hardware di Linux
          - Scritto da: anonimo
          Questa cosa che Linux supporta più hardware di
          tutti l'ha già detta in passato. Però supporta il
          componente hardware cazzuto che usano due persone
          nel mondo, ma questo non vuol dire che vai in un
          negozio compri una stampante, uno scanner, una
          tavoletta, torni a casa e sei sicuro che
          va.Beh, direi che questo accade con tutti gli OS esistenti su questa terra...
        • Zerouno scrive:
          Re: Murphy e il supporto hardware di Linux

          Questa cosa che Linux supporta più hardware di
          tutti l'ha già detta in passato. Però supporta il
          componente hardware cazzuto che usano due persone
          nel mondo, ma questo non vuol dire che vai in un
          negozio compri una stampante, uno scanner, una
          tavoletta, torni a casa e sei sicuro che
          va.A dire il vero ha detto la verita' riassumo il suo pensiero:1) Linux supporta hw da notte dei tempi che con XP o Vista manco in foto fino a parecchio recente, nella somma quindi supporta tanta roba, piu' di un singolo sistema Windows (o MAC).2) Linux pero' per quello che circola per la maggiore, mercato consumer, come chiaramente dichiarato e' un gradino sotto a Windows. La questione e' pacifica e aggiunge perche' manca collaborazione produttori, aggiunge anche che c'e' un team di 300 persone disposto a dare una mano a questi produttori, solo che lo vogliano.Insomma supporta piu' roba perche' ha una retrocompatibilita' infinita, ma su quella recente ne supporta un po' meno.Come ultima cosa la mia chiosa e' che con il cavolo che prendi qualcosa in negozio e sei sicuro che con Windows va. Non puoi essere sicuro di niente. Pippe se ne vedono a milioni con Windows e l'hardware. Un buon sistema in entrambe i casi e' controllare le HAL, e' rarissimo che tu non possa fare a meno proprio del modello scanner xyz o della stampante abc, basta un po' di occhio alle compatibilita' e ne prendi una analoga ma supportata.
      • Zerouno scrive:
        Re: Murphy e il supporto hardware di Linux

        Forse faresti bene a guardarti attorno; Linux
        ormai sta invadendo il
        mondo!Scusami mi questa ultima sparata pareggia quella dell'autore originale del post.Diciamo piu' ragionevolmente che sta conquistando un po' piu' di spazio, piano, piano ma con costanza. Ogni nuova versione delle distro maggiori la loro usabilita' migliora sempre di piu'. Aspetto di vedere la prossima Ubuntu la 9 per esempio dove si dara' grande importanza al disegno ergonomico.
        • Shu scrive:
          Re: Murphy e il supporto hardware di Linux
          - Scritto da: Zerouno

          Forse faresti bene a guardarti attorno; Linux

          ormai sta invadendo il

          mondo!

          Scusami mi questa ultima sparata pareggia quella
          dell'autore originale del
          post.

          Diciamo piu' ragionevolmente che sta conquistando
          un po' piu' di spazio, piano, piano ma con
          costanza. Ogni nuova versione delle distro
          maggiori la loro usabilita' migliora sempre No no, Linux sta invadendo il mondo.Se guardi solo i PC desktop (visto che parli di "maggiori distribuzioni") sta guadagnando piano piano e ha percentuali a 1 cifra, ma in tutti gli altri settori praticamente domina, dai supercomputer (80%) ai cellulari (15-20% destinato ad arrivare al 30-40% nei prossimi 5 anni). E in futuro sarà sempre più diffuso: MID, netbook, smartphone, e-book reader, navigatori satellitari.Il cosiddetto "anno di Linux" c'è da 10 anni. Quello che stiamo aspettando è "l'anno di Linux sul desktop"."La conquista del mondo procede come previsto" (cit.)Bye.
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Murphy e il supporto hardware di Linux
        contenuto non disponibile
      • SatHack scrive:
        Re: Murphy e il supporto hardware di Linux
        aiaiaiaiaiai sto dreambox :-)
    • Zucca Vuota scrive:
      Re: Murphy e il supporto hardware di Linux
      - Scritto da: MAH
      Linux supporta un gran numero di periferiche,
      ma non le tue(rotfl)Potrebbe essere estesa a tutti i sistemi operativi.
    • z f k scrive:
      Re: Murphy e il supporto hardware di Linux
      - Scritto da: MAH
      Linux supporta un gran numero di periferiche,
      ma non le tueCorollario: se sulla scatola c'e' il simbolino del pinguino, c'e' finito per contatto con la scatola adiacente. Corollario2: Se non e' cosi', allora e' passata la figlioletta del negoziante con un foglio di adesivi pieno di animaletti.CYA(Come ha scritto Zucca Vuota, la cosa e' estendibile agli altri OS)
    • cacao scrive:
      Re: Murphy e il supporto hardware di Linux
      Davvero parole perfette, non potevi dire di meglio. :-(
    • Joshi scrive:
      Re: Murphy e il supporto hardware di Linux
      Lol, però hanno ragione. secondo me è un assioma informatico.tipo:"Se hai scelto quel sistema operativo, l'hardware che ti serve non è sicuramente supportato"
    • Zerouno scrive:
      Re: Murphy e il supporto hardware di Linux
      - Scritto da: MAH
      Linux supporta un gran numero di periferiche,
      ma non le tueHai ragionissima e' assolutamente incompatibile con i senzacervello.Proprio non vuol funzionare niente.Se avete un senzacervello in casa usate qualcosa d'altro.
    • Funz scrive:
      Re: Murphy e il supporto hardware di Linux
      - Scritto da: MAH
      Linux supporta un gran numero di periferiche,
      ma non le tueLe mie sì, cicca cicca cicca :p
      • ullala scrive:
        Re: Murphy e il supporto hardware di Linux
        - Scritto da: Funz
        - Scritto da: MAH

        Linux supporta un gran numero di periferiche,

        ma non le tue

        Le mie sì, cicca cicca cicca :pAnche le mie :p :pciccaciccaericicca!Sarà mica perché le ho scelte di proposito (ebbene si sono un perfido!) in modo che fossero NOTORIAMENTE supportate prima di comprarle?mah....ai posteri l'ardua sentenza!
    • pabloski scrive:
      Re: Murphy e il supporto hardware di Linux
      beh certo se compri hardware strano made in china a 3 al pezzo, non puoi pretendere che funzioni con linux....e dopo una settimana cesserà di funzionare anche con windows :Dbasta puntare su ditte serie ( tipo Intel, AMD, Atheros, HP, Dell ) e vedrai che tutto filerà liscio
  • Alvaro Vitali scrive:
    Ha perfettamente ragione|
    Greg Kroah-Hartman ha detto ciò che solo chi è in malafede può negare: Linux supporta una quantità immensa di periferiche per le quali i vari produttori hanno rilasciato la documentazione o i driver free.Considerate il fatto che ogni nuova versione di Windows perde la compatibilità con numerose vecchie periferiche; chi usa Vista ne sa qualcosa!In ogni nuova versione del kernel Linux, invece, viene aggiunto il supporto delle nuove periferiche mantenendo anche il supporto per le vecchie periferiche; proprio in questo modo Linux ha ottenuto un vero e proprio record in quanto ormai è in grado di supportare una quantità veramente abnorme di hardware, vecchio, vecchissimo, nuovo e nuovissimo! E' importante poi l'affermazione di Greg Kroah-Hartman sul fatto che, le uniche periferiche che Linux non supporta sono quelle realizzate da produttori i quali si rifiutano di rilasciare i driver per il Pinguino; spesso, addirittura, queste pratiche scorrette sono frutto di accordi segreti con Microsoft!
    • Gica78R scrive:
      Re: Ha perfettamente ragione|
      - Scritto da: Alvaro Vitali
      Greg Kroah-Hartman ha detto ciò che solo chi è in
      malafede può negare: Linux supporta una quantità
      immensa di periferiche per le quali i vari
      produttori hanno rilasciato la documentazione o i
      driver
      free. Total world domination is proceeding as planned (linux)
      • Alvaro Vitali scrive:
        Re: Ha perfettamente ragione|
        Il link non funziona.
        • tsurupettan scrive:
          Re: Ha perfettamente ragione|
          - Scritto da: Alvaro Vitali
          Il link non funziona.learn2cut&pastehttp://www.kroah.com/log/linux/ols_2006_keynote.html
      • Gica78R scrive:
        Re: Ha perfettamente ragione|
        - Scritto da: Gica78R
        - Scritto da: Alvaro Vitali

        Greg Kroah-Hartman ha detto ciò che solo chi è
        in

        malafede può negare: Linux supporta una quantità

        immensa di periferiche per le quali i vari

        produttori hanno rilasciato la documentazione o
        i

        driver

        free.

        href="http://www.kroah.com/log/linux/ols_2006_keynScusate, pensavo si potesse usare il tag 'a' :'(Comunque: http://www.kroah.com/log/linux/ols_2006_keynote.htmlCiau
    • Antonio Macchi scrive:
      Re: Ha perfettamente ragione|

      Considerate il fatto che ogni nuova versione di
      Windows perde la compatibilità con numerose
      vecchie periferiche; chi usa Vista ne sa
      qualcosa!vero.se qualcosa gira sotto linux, ci girera' per semprenon e' come con windows, che quando esce una nuova versione, il supporto all'hardware piu' vecchio scompareil mio scanner nasceva nativo per winwows98... poi con xp ho avuto dei problemi, tipo messaggi che dicevano che i driver non hanno superato un test... probabilmente con vista non funzionera' piu'.con linux invece funziona, e quindi so che potro' tenerlo finche' si rompe... il che e' ben diverso dal dire -finche' non esce la nuova versione-
    • pippo75 scrive:
      Re: Ha perfettamente ragione|

      In ogni nuova versione del kernel Linux, invece,
      viene aggiunto il supporto delle nuove
      periferiche mantenendo anche il supporto per le
      vecchie periferiche;può essere vero, ma allora cosa è successo con la nuova versione di Ubuntu che sembra litigare con le schede nvidia ( non tutte )
      realizzate da produttori i quali si rifiutano di
      rilasciare i driver per il Pinguino; spesso,
      addirittura, queste pratiche scorrette sono
      frutto di accordi segreti con
      Microsoft!se lo dici tu mi fido.
      • Mor Taccio scrive:
        Re: Ha perfettamente ragione|
        - Scritto da: pippo75
        può essere vero, ma allora cosa è successo con la
        nuova versione di Ubuntu che sembra litigare con
        le schede nvidia ( non tutte
        )E' molto semplice:- kernel 2.6.27.x (prima c'era il 2.6.24.x)- Xorg 1.5.x (prima c'era il 1.4.x)In entrambi i componenti ci sono stati grossi cambiamenti strutturali che il driver proprietario nvidia NON supportava (ma guarda caso il driver open-source 'nv' sì). Quando gli sviluppatori Nvidia si sono decisi a fornire driver corretti (e quindi il maintainer per Ubuntu dei pacchetti nvidia* ha potuto sfornarli) il problema è scomparso.Come potrai vedere tu stesso se attivi il repository intrepid-proposed.
  • Troll scrive:
    Tappeto al tappeto!
    Come da oggetto: tappeti persiani al tappeto.
  • tred scrive:
    WINDOWS AL TAPPETO
    Come da oggetto...
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: WINDOWS AL TAPPETO
      Aggiungerei anche:QUESTO E' L'ANNO DI OPENSOLARIS. Me lo sento!
    • venditore di tappeti scrive:
      Re: WINDOWS AL TAPPETO
      - Scritto da: tred
      Come da oggetto...quoto, e il bello è che i winari fanno del supporto hw il loro cavallo di battagliase la vostra versione di win è troppo vecchia o troppo nuova l'hw non funzioneràse il vostro hw è troppo vecchio, win non lo supporteràsiete burattini nelle mani dei produttori
      • braincrash.it scrive:
        Re: WINDOWS AL TAPPETO
        - Scritto da: venditore di tappeti
        - Scritto da: tred

        Come da oggetto...

        quoto, e il bello è che i winari fanno del
        supporto hw il loro cavallo di
        battaglia

        se la vostra versione di win è troppo vecchia o
        troppo nuova l'hw non
        funzionerà

        se il vostro hw è troppo vecchio, win non lo
        supporterà

        siete burattini nelle mani dei produttoriLeggere l'articolo è faticoso vero?"L'esperto ammette che, per quanto riguarda il supporto dei device consumer, Windows è ancora un gradino sopra..."
        • Alvaro Vitali scrive:
          Re: WINDOWS AL TAPPETO
          - Scritto da: braincrash.it

          Leggere l'articolo è faticoso vero?

          "L'esperto ammette che, per quanto riguarda il
          supporto dei device consumer, Windows è ancora un
          gradino
          sopra..."Si ma, l'esperto spiega anche il perché di questa situazione; quindi, neanche tu hai letto l'articolo ...
          • braincrash.it scrive:
            Re: WINDOWS AL TAPPETO
            - Scritto da: Alvaro Vitali
            Si ma, l'esperto spiega anche il perché di questa
            situazione; quindi, neanche tu hai letto
            l'articolo...Dimmi in che modo cambia questa affermazione di Greg Kroah-Hartman: "...Windows è ancora un gradino sopra...".Se sbatti violentemente il viso contro un muro, spiegare come è successo, non toglie il fatto che ti sei rotto il naso.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 novembre 2008 01.12-----------------------------------------------------------
        • venditore di tappeti scrive:
          Re: WINDOWS AL TAPPETO
          - Scritto da: braincrash.it

          "L'esperto ammette che, per quanto riguarda il
          supporto dei device consumer, Windows è ancora un
          gradino
          sopra..."leggere quello che ho scritto no eh?vediamo cosa ho detto di falso se la vostra versione di win è troppo vecchia o troppo nuova l'hw non funzioneràse il vostro hw è troppo vecchio, win non lo supporteràsiete burattini nelle mani dei produttori
Chiudi i commenti