Vodafone crede nella microTv, quella mobile

Ormai è ufficiale: ai telefonini UMTS propone un nuovo palinsesto, giornaliero, per sguerciarsi ammirando soap opera e seguendo i TG


Milano – Vodafone ha dichiarato di volere rendere la propria Tv mobile evoluta e complessa come una Tv tradizionale, con tanto di palinsesto che rispecchi i gusti del pubblico presente nelle varie fasce orarie. La prima novità concreta di queste ore è un nuovo canale televisivo, su cellulari UMTS, dedicato esclusivamente ad intrattenere chi ha una vista tale da potersi permettere di discernere microscopici dettagli televisivi sul display di un cellulare.

Il nuovo canale, Happy Mobile, è realizzato da Vodafone in collaborazione con Mediaset ed è completamente dedicato all’umorismo; vengono infatti proposti gli sketch tratti dalle trasmissioni Mediaset più famose, da “La Sai l’Ultima” a “Scherzi a Parte” fino alle gag comiche di “Zelig”. E’ possibile fruire del canale in qualunque momento della giornata, collegandosi alla pagina principale di Vodafone Live! per scegliere il canale Vodafone da vedere sul telefonino e pagando 1,5 euro per la fruizione del servizio.

Contestualmente al lancio del nuovo canale televisivo, che si affianca a quelli già disponibili, Vodafone offre ai nuovi clienti UMTS la possibilità, fino al 15 giugno, di attivare la promozione “Benvenuto in Vodafone live! UMTS” con cui provare gratuitamente per un mese tutti i propri servizi considerati a valore aggiunto.

Entro la fine del 2005 alcune indiscrezioni parlano anche di un nuovo palinsesto per la microtv, quasi certamente distribuito sulle 24 ore e diviso, esattamente come accade per il palinsesto televisivo, in fasce orarie in relazione al target. Dunque in base all’orario saranno proposti contenuti pensati per una certa fascia di utenti.
Potranno trovare spazio nel nuovo palinsesto news e contenuti informativi la mattina, soap e telefilm il pomeriggio, quiz e game per la sera e contenuti di tipo entertainment per la seconda serata. Per alcuni generi, saranno portati sul mobile programmi già esistenti nella tv tradizionale; per altri, soprattutto soap e telefilm, saranno creati invece prodotti ad hoc. Per esempio, gli utenti potranno interagire con il programma.

Vodafone e Tre, gli operatori che primeggiano nel settore quanto a copertura dei servizi UMTS, stanno investendo molto in questa fase nella Tv sul cellulare. Hanno scelto una strada diversa da quella intrapresa da TIM, che rende disponibile ai propri utenti GPRS tutti i principali canali della Tv normale, in tempo reale. Vodafone e Tre invece tagliano e rielaborano i programmi che portano sulla Tv mobile, cercando di adeguarli così al medium usato, aggiungendo anche un po’ di interattività. Per esempio, con Tre è possibile cambiare la telecamera con cui si vedono le scene di un reality show. Tre è stato anche il primo operatore italiano a creare un programma (un telegiornale) appositamente per cellulari UMTS.

Va detto però che il futuro della Tv mobile potrebbe essere altrove, nella tecnologia Dvbh , al momento in fase sperimentale in Europa. Permetterebbe di inviare i programmi in modalità broadcast (invece che one to one come avviene nell’attuale Tv mobile italiana) e di abbassare i costi a monte e a valle dell’offerta.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • TieFighter scrive:
    Ricordo tanti anni fa
    Una copertina di TIME che diceva Information Superhighways con il faccione di Al Gore.... Penso fosse addirittura negli anni '80... Tanto di cappello!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ricordo tanti anni fa
      Io ricordo in un numero dell'ormai mitica MC Microcomputer, un articolo che era uno speciale di diverse pagine con, se non sbaglio, interviste o interventi a qualche congresso di mister Al Gore e mister Bill Clinton (allora presidente degli USA); l'argomento era ovviamente la nascita di una "superstrada" per le telecomunicazioni a livello planetario.Di lì a qualche anno sarebbe nata Internet... eh... che tempi !!!Quasi quasi scendo in cantina e mi metto a cercare la rivista...
      • Masque scrive:
        Re: Ricordo tanti anni fa
        - Scritto da: Anonimo
        Io ricordo in un numero dell'ormai mitica MC
        Microcomputer, un articolo che era uno speciale
        di diverse pagine con, se non sbaglio, interviste
        o interventi a qualche congresso di mister Al
        Gore e mister Bill Clinton (allora presidente
        degli USA); l'argomento era ovviamente la nascita
        di una "superstrada" per le telecomunicazioni a
        livello planetario.
        Di lì a qualche anno sarebbe nata Internet...
        eh... che tempi !!!...e pensare a quanto sia stato sputtanato Al Gore per la sua goffa dichiarazione in campagna elettorale!!non so quanti voti gli sia costato lo sputtanamento, ma sicuramente qualcuno se l'è giocato per questa cosa!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ricordo tanti anni fa
          - Scritto da: Masque
          - Scritto da: Anonimo

          Io ricordo in un numero dell'ormai mitica MC

          Microcomputer, un articolo che era uno speciale

          di diverse pagine con, se non sbaglio,
          interviste

          o interventi a qualche congresso di mister Al

          Gore e mister Bill Clinton (allora presidente

          degli USA); l'argomento era ovviamente la
          nascita

          di una "superstrada" per le telecomunicazioni a

          livello planetario.

          Di lì a qualche anno sarebbe nata Internet...

          eh... che tempi !!!

          ...e pensare a quanto sia stato sputtanato Al
          Gore per la sua goffa dichiarazione in campagna
          elettorale!!
          non so quanti voti gli sia costato lo
          sputtanamento, ma sicuramente qualcuno se l'è
          giocato per questa cosa!Te sei quello sveglio, in famiglia, eh? ;)http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=987604&tid=987604&p=1
          • Masque scrive:
            Re: Ricordo tanti anni fa
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Masque

            ...e pensare a quanto sia stato sputtanato Al

            Gore per la sua goffa dichiarazione in campagna

            elettorale!!

            non so quanti voti gli sia costato lo

            sputtanamento, ma sicuramente qualcuno se l'è

            giocato per questa cosa!


            Te sei quello sveglio, in famiglia, eh? ;)

            http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=9876so bene quello che Gore ha detto, ed infatti ammetto che all'epoca ero stato uno di quelli che l'hanno preso in giro.però, se effettivamente aveva spinto e contribuito alla diffusione della rete, negli stati uniti, forse tutte quelle spernacchiate non se le meritava...certo, dire che ha creato o inventato internet è una cazzata bella e grossa, per questo, secondo me è stata una dichiarazione goffa.
  • Anonimo scrive:
    Ancora con questa falsità????
    Al Gore non ha mai detto di aver inventato internet, ma di averla creata! Non ho neanche voglia di spiegarla in dettaglio perché è una cosa trita e ritrita e mi meraviglio che punto informatico la scriva.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora con questa falsità????
      Vi scrivo solo la frase:"During my service in the United States Congress, I took the initiative in creating the Internet"
      • Anonimo scrive:
        Re: Ancora con questa falsità????
        Vorrei complimentarmi col coglione che ha votato in modo negativo il mio messaggio.
    • Giambo scrive:
      Re: Ancora con questa falsità????
      - Scritto da: Anonimo
      Al Gore non ha mai detto di aver inventato
      internet, ma di averla creata! Non ho neanche
      voglia di spiegarla in dettaglio perché è una
      cosa trita e ritrita e mi meraviglio che punto
      informatico la scriva.Tu si che hai letto attentamente l'articolo ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ancora con questa falsità????
        - Scritto da: Giambo

        - Scritto da: Anonimo

        Al Gore non ha mai detto di aver inventato

        internet, ma di averla creata! Non ho neanche

        voglia di spiegarla in dettaglio perché è una

        cosa trita e ritrita e mi meraviglio che punto

        informatico la scriva.

        Tu si che hai letto attentamente l'articolo ...E tu l'hai letto testa di giambo?"Gore, che per molti anni ha fatto dell'attenzione verso le prospettive aperte dai network informatici un proprio cavallo di battaglia, con questo premio potrà probabilmente archiviare definitivamente una sua storica gaffe che fece il giro del mondo: in una improvvida dichiarazione si spinse ad affermare che lui aveva "INVENTATO Internet".Non l'ha mai affermato! non ha mai fatto un'improvvida dichiarazione!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ancora con questa falsità????
          - Scritto da: Anonimo
          Non l'ha mai affermato! non ha mai fatto
          un'improvvida dichiarazione!La frase fu modificata da network radio/tv filo-repubblicani per far sembrare Al Gore un deficiente. Sostituirono il verbo "creare" con "inventare".Se il sindaco di una città si vanta di aver CREATO una rete metropolitana non vuol mica dire che l'ha INVENTATA!C'è una bella differenza tra creare e inventare.Quindi non ha mai fatto nessuna gaffe.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora con questa falsità????
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo

            Non l'ha mai affermato! non ha mai fatto

            un'improvvida dichiarazione!

            La frase fu modificata da network radio/tv
            filo-repubblicani per far sembrare Al Gore un
            deficiente. Sostituirono il verbo "creare" con
            "inventare".Eccolo qui il solito cianciare....vai trollino!!!
            Se il sindaco di una città si vanta di aver
            CREATO una rete metropolitana non vuol mica dire
            che l'ha INVENTATA!
            C'è una bella differenza tra creare e inventare.
            Quindi non ha mai fatto nessuna gaffe.Hai ragione. Praticamente, come Dio, ha creato Internet dal nulla.Anzi, lui è Dio.O meglio, Dio l'ha CREATO lui....
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora con questa falsità????
            - Scritto da: Anonimo
            Hai ragione.
            Praticamente, come Dio, ha creato Internet dal
            nulla.
            Anzi, lui è Dio.
            O meglio, Dio l'ha CREATO lui....Ah quindi GENIO se il sindaco dice di aver creato una rete metropolitana vuol dire che è come DIO e l'ha creata lui dal nulla vero????Prima di postare la tua STR****** ti potevi informare, visto che questa cosa della FINTA GAFFE che è una leggenda metropolitana c'è scritta OVUNQUE su internet. Quindi il trollino te lo pigli te, e complimenti a punto-informatico per non aver corretto la cosa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora con questa falsità????
            - Scritto da: AnonimoComunque basta mi sono veramente rotto, non leggerò più nè punto informatico per la sua sciatteria nello scrivere gli articoli, nè questi forum dove rispondono solo tipi senza cervello che scrivono tanto per far muovere le dita.Lettori di punto-informatico INFORMATEVI! Imparate l'inglese così potete anche controllare ciò che dite anziché replicare subito alla carlona.ADDIO!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ancora con questa falsità????

            Comunque basta mi sono veramente rotto, non
            leggerò più nè punto informatico per la sua
            sciatteria nello scrivere gli articoli, nè questi
            forum dove rispondono solo tipi senza cervello
            che scrivono tanto per far muovere le dita.

            Lettori di punto-informatico INFORMATEVI!
            Imparate l'inglese così potete anche controllare
            ciò che dite anziché replicare subito alla
            carlona.

            ADDIO!Purtroppo anche questo è il popolo della rete.Ci sono due tipi : quelli intelligenti che si propongono con le loro idee senza critica alcuna mentre moooooooolti altri che polemizzano continuamente. Purtroppo finchè ci saranno continue controversie nel popolo della rete non si avranno mai accordi in nessuna situazione/proposta/idea.Paolo
        • Giambo scrive:
          Re: Ancora con questa falsità????
          - Scritto da: Anonimo


          Al Gore non ha mai detto di aver inventato


          internet, ma di averla creata! Non ho neanche


          voglia di spiegarla in dettaglio perché è una


          cosa trita e ritrita e mi meraviglio che punto


          informatico la scriva.



          Tu si che hai letto attentamente l'articolo ...

          E tu l'hai letto testa di giambo?Bzzz, hai ragione, ho capito male quel che hai scritto. Chiedo venia :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ancora con questa falsità????
      - Scritto da: Anonimo
      Al Gore non ha mai detto di aver inventato
      internet, ma di averla creata!Che sottile distinzione semantica... tanto sottile che miriesce difficile apprezzarla.A questo punto mi piacerebbe capire che cosa si vuolesignificare col verbo "creare" e in che modo Goreavrebbe "creato Internet".La mia impressione, da ciò che leggo in rete e perqualche contatto diretto, è che negli USA le persone concultura informatica considerino Gore un opportunistache ha sfruttato il fenomeno Internet quando ormai si stavagià diffondendo presso un'utenza di "massa", volendofar sembrare che ha favorito e guidato un processo chein realtà era già in moto e si stava (si sta) evolvendorapidamente per conto proprio. Semmail'uomo politico, per sua stessa natura, tende a volercontrollare, frenare, far deragliare fenomeni di questotipo.
Chiudi i commenti