Vodafone e il caricabatterie solare

L'azienda spera di attirare l'attenzione di chi è più sensibile alle tematiche ambientali


Roma – In giornate piovose come queste, l’idea potrebbe sembrare un po’…ottimistica ma la britannica Vodafone si è fatta coraggio ugualmente, presentando un nuovo modello di caricabatterie solare. L’azienda infatti ha realizzato un accumulatore che si ricarica “catturando” la luce del sole. Una buona idea per l’utente che si trovasse impossibilitato, per molto tempo, ad utilizzare l’energia elettrica.

Il produttore non manca di evidenziare anche una finalità ecologica della nuova invenzione, per solleticare l’attenzione di coloro che sono sensibili ai problemi ambientali, sottolineando che se 10.000 proprietari di telefoni cellulari utilizzassero per un anno il Vodafone Solar Charger, si darebbe un contributo al miglioramento qualitativo dell’atmosfera, evitando la produzione di circa otto tonnellate di biossido di carbonio e riducendo così le cause del surriscaldamento del pianeta.

Il Vodafone Solar Charger inizialmente sarà venduto in Grecia, Paesi Bassi e Portogallo.

DB

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Alzi la mano chi osa navigare in WAP
    Come da oggetto... IMHO Wap è un bel fallimento. Poi se si mettono a ritoccare pure i prezzi verso l'alto... BHA!
    • Anonimo scrive:
      Re: Alzi la mano chi osa navigare in WAP
      Io, e pure con Wind che ti blocca tre quarti dei contenuti. E' utile per alcune cose e per passare un po' il tempo, se hai una tariffa flat. Una volta Wind aveva una tariffa flat a 5 euro, adesso l'hanno tolta e c'è una che con 3 euro ti fare fare traffico per 30€ (e non si può sapere quando i 30€ finiscono), non credo che la toglieranno perchè questa gli permette di fregare la gente, comunque al più presto cambierò operatore.
    • Anonimo scrive:
      Re: Alzi la mano chi osa navigare in WAP
      IL WAP SERVE SOLO PER CONTROLLARE SE SONO ARRIVATE NUOVE EMAIL E VEDERNE I TITOLI (20/30 kb, ovvero 20/30 centesimi per due volte al giorno) E VEDERE I RISULTATI DELLE PARTITE DI CALCIO (STESSE SOMME DI CUI SOPRA).SE SERVE, A VOLTE PUOI ANCHE SCARICARE LA POSTA SUL PC SE SEI FUORI UFFICIO E NON HAI POSSIBILITA' DI CONNETTERTI CON UN FISSO (A SOLI 0,3 centesimi a kb).TUTTO SOMMATO, CON WAP PASS, A 3 EURO AL MESE, CONVIENE NAVIGARE SOLO PER QUESTE CAZZATE NEL PORTALE MOBILE DI LIBERO E SCARICARE OCCASIONALMENTE L'EMAIL DA PC.- Scritto da: Anonimo
      Come da oggetto... IMHO Wap è un bel fallimento.
      Poi se si mettono a ritoccare pure i prezzi verso
      l'alto... BHA!
      • Anonimo scrive:
        Re: Alzi la mano chi osa navigare in WAP
        Wap Pass è gia una tariffa discreta... anche perchè non è solo wap ma anche per navigazione gprs "full"... 3 euro al mese per 30 E di traffico dati, ovvero pagare 1 decimo della tariffa prevista. La trovo molto vantaggiosa, anche se non si esaurisce completamente il credito il guadagno c'è. Per sapere il credito residuo: 4242 e poi 5piuttosto, come si disattiva via sms?
Chiudi i commenti