Vodafone gestisce l'email via MMS

L'operatore annuncia il lancio di un nuovo servizio per chi vuole ricevere sul cellulare notifiche e testi dei messaggi email e rispondere al volo. Dettagli e prezzi

Milano – Vodafone ha lanciato ieri “My Mail”, un servizio disponibile per tutti gli utenti dell’operatore pensato per agevolare la gestione via cellulare della propria casella di posta elettronica.

Il funzionamento lo spiega una nota dell’azienda: “Ad ogni nuova email ricevuta, Vodafone My Mail avvisa gratuitamente i clienti che hanno attivato il servizio, attraverso una notifica sul cellulare. Cliccando sulla notifica, è possibile visualizzare e rispondere ai messaggi ricevuti, come dalla propria casella di posta personale. Il servizio, compatibilmente con il cellulare utilizzato, consente di consultare anche i file allegati”.

Occhio dunque alla scelta della casella: l’arrivo di grandi quantità di spam potrebbe rendere inutilizzabile sia il servizio che il cellulare. Da tenere presente la possibilità di attivare sul servizio fino a 5 diversi indirizzi di posta elettronica.

Vodafone spiega che “My Mail” è utilizzabile con tutti i cellulari che supportano MMS o client email e “nel caso non si possegga un cellulare abilitato alla ricezione di email, il servizio consente a tutti di visualizzare il testo e le immagini incluse nei messaggi di posta elettronica ricevuti e di rispondere attraverso un MMS”.

Per attivare il servizio occorre collegarsi con il proprio cellulare al portale Vodafone live!, selezionare la voce “Vodafone My Mail” ed inserire il proprio indirizzo di posta personale e la relativa password di accesso.
È possibile attivare il servizio anche tramite il sito www.vodafone.it (ultimando poi l’iscrizione collegandosi con il proprio cellulare al portale Vodafone live!).

Il costo del servizio è di 0,29 euro per ogni messaggio letto o inviato (solo testo) mentre l’attivazione del servizio e le notifiche di messaggi in arrivo non comportano costi aggiuntivi.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Fabio scrive:
    File del CAP
    Concordo assolutamente, anche io avevo il mio filettino .xls con il CAP scaricato dal sito ed ora ciccia. Sono però convito di trovarlo lo stesso googlando quà e là. Però non mi sembra giusto che la posta voglia fare soldi sul vendendo il file del CAP. Sono dati di utilizzo talmente diffuso da non potere essere patrimonio di una azienda. Un pò come se venisse privatizzato l'acquedotto...
    • Wolf01 scrive:
      Re: File del CAP
      A parte che ci sono millemila programmini free per cercare i cap, file dei cap si trovano cercando bene e questa è una discussione di quasi 4 anni fa ...
  • PPTT scrive:
    Questa volta nessuno dice niente ma ..
    ... stanno facendo esattamente come tre anni fa ...I numeri dei CAP modificati sono più piccoli ... ma la sostanza è la stessa Inoltre in rete non si trova nulla.
  • Anonimo scrive:
    I CAP italiani liberati
    http://www.italy.fsfeurope.org/it/projects/cap/http://www.digitazero.org/?p=41che spettacolo!
    • Franco Rossini scrive:
      Re: I CAP italiani liberati
      Non siamo in grado di affermare che l'elenco sia completo, per cui non consigliamo l'uso per scopi professionali, che avviene comunque 'a rischio e pericolo' dell'utente. che spettacolo ????
  • Anonimo scrive:
    trovati i cap!
    http://www.digitazero.org/?p=41
  • rioba scrive:
    Interrogazione sui CAP a pagamento
    I senatori Silvana Pisa e Graziano Mazzarello dell'Ulivo hanno presentato un'interrogazione al ministro delle Comunicazioni Paolo Gentiloni sulla questione dello "scippo" dei CAP da parte delle Poste.L'interrogazione è reperibile a questo indirizzohttp://banchedati.camera.it/sindacatoispettivo%5F15/ShowXml2Html.Asp?IdAtto=3452&Stile=0&HighLight=1&SearchType=1&Originale=0
  • naufraghi scrive:
    Le poste hanno un CDA
    http://www.poste.it/azienda/cda.shtml Consiglio di Amministrazione Presidente: Vittorio Mincato Vice Presidente Delegato: Nunzio Guglielmino Amministratore Delegato: Massimo Sarmi Segnateveli per le prossime elezioni, che vi mettono a pagamento anche i panni stesi!!Ricordiamoceli come il CDA che ha VENDUTO I CAP!!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 ottobre 2006 16.14-----------------------------------------------------------
  • egrrob scrive:
    Il ministero mi ha risposto
    Letto il vs. annuncio ho deciso di scrivere alla direzione delle poste ed al Ministero la seguente mailEgregi signori,Visto che le Poste Italiane dovrebbero svolgere un servizio pubblico di cui tutti i cittadini ne possano godere,riteniamo che la vs. scelta di rendere disponibile un CD di aggiornamento CAP esclusivamente utilizzabile su piattaforma Windows , non solo discrimini i cittadini, a seconda del tipo di sistema operativo che usano ma metta in condizioni di non poter ottemperare alle disposizioni da voi stessi richieste, aziende, utenti e vs. clienti che utilizzano Sistemi operativi diversi es: Mac, Linux, Unix, Sun, BE, ecc Sorge inoltre il sospetto che una tale scelta potrebbe essere stata fatta per interessi personali e/o convenzioni poco trasparenti col fine di intascare aggi o tangenti.Non credo che un ente come Poste Italiane non abbia a disposizione personale qualificato per poter rendere fruibile un CD multipiattaforma.In attesa di risposta,saluto distintamenteRoberto EgressyNon ci crederete, mi hanno risposto!Buongiorno, in merito alla Sua segnalazione, la informiamo che e' gia' in stato di preparazione, a cura della D.G. per la Regolamentazione del Servizio Postale, una comunicazione alla Societa' Poste italiane per invitarla a diffondere nel modo piu' facilmente fruibile l'elenco dei C.a.p.. Cordiali saluti Urp del Ministero delle ComunicazionimgIl mio commento:Speriamo!!
  • Anonimo scrive:
    w le poste!!!!
    ma scherziamo? 5 euro si possono trovare,ma il libro o il cd sono già esauriti...se devo spedire una fattura o una lettera ad una delle fantomatiche 27 regioni suddivise in cap diversi, mi collego al sito delle poste italiane e apro la sezione cerca cap...che naturalmente è "stralenta" e non mi trova una mazza....conoscete per caso via nigra in quel di firenze??? perchè mi da come risultato....nulla!!! maremma maia.....
  • Anonimo scrive:
    Le Poste vogliono andare in borsa...
    ...e quindi cercano tutti i mezzi per fare fatturato...
  • Anonimo scrive:
    Petizione per liberalizzare l'elenco CAP
    Firmate la petizione online:http://www.petitiononline.com/freecap/petition.html
    • Anonimo scrive:
      Re: Petizione per liberalizzare l'elenco
      Gentilmente contattate il sig. Gabriele Bertolucci per dirgli di cambiare la frase:...di Poste Italiane, del database, in formato Access 2000, contenente l'elenco completo...in...di Poste Italiane, del database, in formato testo, contenente l'elenco completo...GRAZIE MILLE, io ho provato a scrivergli a l'indirizzo nella petizione ma non ha ancora risposto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Petizione per liberalizzare l'elenco
        Capisco la sua richiesta, ma il testo della petizione non può essere modificato dopo che è stato sottoscritto.Questo ad ovvia garanzia di chi ha sottoscritto un documento: per queste persone non sarebbe bello sostituire, dopo la firma, il documento firmato.
        • Anonimo scrive:
          Re: Petizione per liberalizzare l'elenco
          Scusate la domanda "stupida" forse.. Ma se io mi creo un database con tutti i CAP e lo distribuisco gratis cosa mi succede? Io credo nulla in quando il CAP non ha un copyright in quanto è un servizio pubblico.. E' come se si creasse un elenco di tutti i comuni italiani o un elenco con i monumenti d'Italia... Giusto??
  • Anonimo scrive:
    Re: il cd base costa 7 euro
    Firmate la petizione online:http://www.petitiononline.com/freecap/petition.html
  • Anonimo scrive:
    Re: Semplicemente vergognoso!
    Firmate la petizione online:http://www.petitiononline.com/freecap/petition.html
  • Anonimo scrive:
    Re: Te li trovo io
    Firmate la petizione online:http://www.petitiononline.com/freecap/petition.html
  • Fulmy(nato) scrive:
    aggiornamento ogni anno...
    "A partire dal 2006 gli aggiornamenti saranno effettuati con cadenza annuale."A questo punto immagino che le aziende prenderanno l'abitudine di stampare i biglietti da visita, le buste, la carta intestata e tutto il resto, senza indicare il CAP, per non rischiare di trovarsi ogni quando girano alle poste, con i cassetti pieni di cartaccia inservibile.
  • Anonimo scrive:
    Articolo su L'Unità
    Questa mattina è stato pubblicato un articolo su l'Unità che parla dell'argomento, finalmente!!!http://www.unita.it/view.asp?IDcontent=59883
  • Anonimo scrive:
    Articolo su l'Unità OnLine
    Vi vorrei segnalare questo articolo dell'Unità OnLine: http://www.unita.it/view.asp?IDcontent=59883
  • Anonimo scrive:
    Costa meno pagare un DATTILOGRAFO
    Costa meno pagare un DATTILOGRAFO...che te li tracopi mezzo tastiera!!!ahahaha5000 ??in 5 mesi a 1000 al mese vuoi che non lo si copi?anzi spendi mooolto di meno!!sono proprio ignoranti quelli delle Poste'taliane.Non comprategli nulla. Aspettate qualche gg!
    • AnyFile scrive:
      Re: Costa meno pagare un DATTILOGRAFO
      - Scritto da:
      Costa meno pagare un DATTILOGRAFO...
      che te li tracopi mezzo tastiera!!!Beh se c'e' stampato da qualche parte allora lo si puo' pure scannarizzare.Il punto e' stabilire se sono dati di dominio pubblico e quindi copiabili oppure dati su cui le poste pretendono il copyright.
  • Anonimo scrive:
    Re: Te li trovo io
    Ho dato uno squardo al db tramite un collegamento odbc, me lo aspettavo... tutti i dati sono in chiaro... tranne il CAP!00147 diventa FKyZmt/cCyq7UAzMkcec0w==29020 diventa dwYXBqDxs5nONBLOUs23bg==Volevo importarlo nel gestionale che uso ma nisba sa da fà a mano, dulcis in fundo nei risultati del loro software di ricerca sul campo CAP non si può fare copia ed incolla... dei geni.
  • Anonimo scrive:
    Re: Te li trovo io
    Dovrebbero esserci già diversi programmini free in giro...
  • Anonimo scrive:
    Conseguenze
    Molti nei post precedenti si sono posti il problema immediato di come gestire nell' immediato il cambiamento nei sistemi informatici dove esiste la necessità di accedere al db dei CAP.Purtroppo il problema é più grave.Nel sito delle Poste http://www.poste.it/postali/cap/novita.shtmlviene chiaramente detto che:1- L' aggiornamento é stato effettuato per miglirare la distribuzione postale anche a causa dei cambiamenti toponomastici sopravvenuti nel tempo.2- Gli aggiornamenti avranno cadenza annuale.Il primo punto, tradotto in volgare, significa: "Guarda che se mi indichi i nuovi CAP correttamente, ti consegno posta e pacchi secondo i miei livelli di servizio (forse), altrimenti chi ci rimette sei tu"Il secondo significa:"Per mantenere in futuro quanto asserito prima in merito alla consegna, mi riservo di cambiare le cose quando mi fa comodo"In un paese civile, il fornitore del servizio postale, invece di assumere un atteggiamento da monopolista del tipo "Ho deciso di fare così, se vuoi il servizio adeguati", oltre ovviamente a fornire il database in formato flat in modo da poterne consentire un uso in qualsiasi sistema informatico, metterebbe anche a disposizione un web service per consentire l' inserimento o la decodifica automatica del CAP anche a qualsiasi sito web che necessiti di includerlo nella sua applicazione. Questo comportamento ovviamente (ma alle Poste non arrivano a comprenderlo!), favorirebbe un uso corretto dei nuovi CAP e semplificherebbe il servizio alle stesse Poste che in definitiva sono quelle che traggono il maggior beneficio da un corretto uso del CAP.Invece quello che succederà sarà un esteso uso di CAP sbagliati con confusione altissima nelle località dove il CAP é cambiato.Sic!Massimo
  • rioba scrive:
    Poste: software proprietario e datato
    Il cd che vendono le poste funziona solo sotto windows, è basato sulla versione "leggera" di Microsoft SQL Server 2000 il che significa che hanno versato un sacco di soldi a Bill Gates quando in giro ci sono delle soluzioni opensource che funzionano su tutte le piattaforme.I dati del cd, con un minimo di lavoro, si recuperanop tutti, salvo che i CAP sono criptati. Se qualcuno ha esperienza di ms sql server e ha un'idea di dove possa essere "nascosta" la chiave crypto (immagino sia una funzione o un metodo associati a quello specifico campo), si faccia vivo. Io ho già recuperato tutte le tabelle del cd. Non per nulla, ma per dimostrare alle Poste che non possono chiederci di pagare per un dato che, oltre ad essere pubblico, è anche obbligatorio.Quanto a chi dice ma sul sito delle poste si trovano i cap: si, ma uno per volta. Io mi ero costruito un mio applicativo che usavo per scrivere gli indirizzi e mi inseriva direttamente il cap. Adesso dovrei dargli 5000 euro per aggiornarlo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 ottobre 2006 14.13-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Poste: software propeitario e datato
      SQL 2000, che mi risulti, non aveva un suo metodo di crittografia dei dati... poveretti, hanno dovuto fare un'elaborazione ad hoc.
    • Anonimo scrive:
      Re: Poste: software propeitario e datato
      Firmate la petizione online:http://www.petitiononline.com/freecap/petition.html
  • Anonimo scrive:
    ma sono corretti i cap?
    l'altro giorno ho scoperto che il CAP del mio paese e' passato da 28010 a 28024, pero' se vado sul sito delle poste italiane c'e' ancora 28010.Che le poste non vadano d'accordo tra di loro.
  • Anonimo scrive:
    Che senso ha usare il cap...
    ... se per conoscerlo si deve pagare?Si fa prima ad indirizzare verso un destinatario non specificando il cap ma solo zona, comune, via e nome.
  • Anonimo scrive:
    Visto sul Mulo...
    Cerca CAP Professional 2006.iso
  • Anonimo scrive:
    Gente.it espropriato e spento
    Gente.it espropriato e spento perchè punto informatico paladino diarmani con tantodipetizione nonha mai speso una parola in favore di gente.it?Su www.genti.it e copia.it la storia. grazie dello spazio concesso. daniele cicalò
  • Anonimo scrive:
    Poste.it, i nuovi CAP.. discriminano?
    Ciao, i dati nel CD "CercaCAP" sono archiviati in 1 semplice DB .mdf x cui tranquillamente leggibile tramite ad esempio SQL Manager o simili.Il vero problema è che in tutte le tabelle il contenuto dei campi CAP sono cifrati x cui di fatto del CD in versione economica non ce ne si fa praticamente nulla se non tramite l'interfaccia predisposta da PosteItaliane per la singola ricerca utente interattiva.Se qualcuno dovesse avere notiezie... buone nuovo o cattive nuove son sempre ben accette!!
  • anny65 scrive:
    sito interessante
    Salve, navigando in internet, essendo molto interessata ad ogni notizia che non sia filtrata nè censurata ho trovato un sito molto interessante:http://www.cistannomassacrando.biz. Questo sito non ha scopi di lucro si può interagire tramite il blog e gli sponsor presenti hanno aderito liberamente per sostenere questa iniziativa. VisitateloAnny
  • Anonimo scrive:
    ma andiamoci piano...
    tutti immediatamente a gridare allo scandalo..I cap non sono a pagamento,è a pagamento il programmino checontiene tutti i cap,ma nulla vieta che chiunque possa costruireun archivio di tutti i cap con indirizzie si possa diffondere.Bisogna solo saper attendere,prima o poi l'archivio verrà fuori
    • Anonimo scrive:
      Re: ma andiamoci piano...
      - Scritto da:
      tutti immediatamente a gridare allo scandalo..
      I cap non sono a pagamento,
      è a pagamento il programmino che
      contiene tutti i cap,
      ma nulla vieta che chiunque possa costruire
      un archivio di tutti i cap con indirizzi
      e si possa diffondere.
      Bisogna solo saper attendere,
      prima o poi l'archivio verrà fuoriancora meglio è che qualcuno faccia, invece di attendere.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma andiamoci piano...
      Firmate la petizione online:http://www.petitiononline.com/freecap/petition.html
  • Anonimo scrive:
    CAP come software...
    Potrebbero aggionarli piu' spesso così possono far pagare anche gli elenchi aggiornati.Tantissimi aggiornamenti e modifiche per fare esattamente quello che facevi prima, che abbiano imparato da M$? :|
  • mda scrive:
    programma
    Nelle vecchie soft-teche si trova ancora i programmi per i CAP. Costo 10'000 lire ! L'ultimo uscito costava 2euro !Funzionano su tutti gli OS (alcuni MS/DOS) anche su windows Visio !Funzionano anche con un computer scadente !Peccato che non sono aggiornati....Il servizio deve essere GRATIS ! Il programma deve essere GRATIS ! I dati devono essere GRATIS !La posta siamo noi !Ciao-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 settembre 2006 13.45-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    LA COMUNITÀ OPEN SOURCE VUOLE I SORGENTI
    ...dei codici di avviamento postale, altrimenti ci rifiuteremo di inviare qualsiasi pacco ai nostri clienti(linux)
  • AnyFile scrive:
    Re: Semplicemente vergognoso!
    - Scritto da:
    Quello che dovrebbe essere un dato pubblico, che
    in tutto il mondo viene utilizzato per recapitare
    la corrispondenza, in Italia e' diventato un
    segreto con cui fare
    lucro.

    Mercimonio di codici postali, venduti a caro
    prezzo [...]
    Ci manca solo il copyright sui CAP italiani[...]

    Auspico che qualcuno produca in rete una bella
    pagina dove ciascuno possa autocensire la propria
    via e numero civico al fine di costruire un
    wiki-database dei cap
    italiani!Sono perfettamente d'accordo. Ma anziche' doversi fare in casa questo database, non e' che i CAP sono gia' pubblicati da qualche parte in forma liberamente accessibile? Ad esempio non e' che sono stati pubblicati sulla gazzetta ufficiale? La gazzetta uffcilae non puo' essere copiata ma il suo contenuto ovvimaente si'. QUello che c'e' da capire e' se i CAP sono o meno dati di dominio pubblico.
  • AnyFile scrive:
    Re: Te li trovo io
    Ma i CAP sono o non sono dati pubblici?In altre parole se uno fa una pubblicazione lui e la distribuisce (gratis o a pagmaento) le poste possono averci qualcosa da ridire?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 settembre 2006 11.02-----------------------------------------------------------
    • ciko scrive:
      Re: Te li trovo io
      - Scritto da: AnyFile
      Ma i CAP sono o non sono dati pubblici?

      In altre parole se uno fa una pubblicazione lui e
      la distribuisce (gratis o a pagmaento) le poste
      possono averci qualcosa da
      ridire?
      i dati dovrebbero essere pubblici (imho), ma se distribuisce il database penso che commetta un illecito.
      • Anonimo scrive:
        Re: Te li trovo io
        ...se vendi il loro database... ma se lo ricostruisci tu come meglio credi non penso che possano dire qualcosa...
        • ciko scrive:
          Re: Te li trovo io
          - Scritto da:
          ...se vendi il loro database... ma se lo
          ricostruisci tu come meglio credi non penso che
          possano dire
          qualcosa...mah... puo' darsi...secondo me e' un illecito comunque, ma forse impossibile da dimostrare...
          • Alessandrox scrive:
            Re: Te li trovo io
            - Scritto da: ciko
            - Scritto da:

            ...se vendi il loro database... ma se lo

            ricostruisci tu come meglio credi non penso che

            possano dire

            qualcosa...
            mah... puo' darsi...
            secondo me e' un illecito comunque, ma forse
            impossibile da
            dimostrare...Sui che base legale e' un illecito?Di chi e' la proprieta' di quei codici?Se e' dello stato e' di tutti, quindi...
          • ciko scrive:
            Re: Te li trovo io

            Sui che base legale e' un illecito?
            Di chi e' la proprieta' di quei codici?
            Se e' dello stato e' di tutti, quindi...sulla base che effettui operazioni non consentite dalla licenza d'uso del software che ti concedono in licenza...penso, ma e' solo una mia supposizione, che ti vendono il cd con il database dicendo: "l'estrazione dei dati e' consentita solo per l'uso in applicazioni proprie, ne e' vietata la redistribuzione ecc. ecc."altrimenti sono dei fessi, e ci saranno decine di siti a distribuire (legalmente) cap in meno di una settimana...
          • Anonimo scrive:
            Re: Te li trovo io

            sulla base che effettui operazioni non consentite
            dalla licenza d'uso del software che ti concedono
            in
            licenza...

            penso, ma e' solo una mia supposizione, che ti
            vendono il cd con il database dicendo:
            "l'estrazione dei dati e' consentita solo per
            l'uso in applicazioni proprie, ne e' vietata la
            redistribuzione ecc.
            ecc."

            altrimenti sono dei fessi, e ci saranno decine di
            siti a distribuire (legalmente) cap in meno di
            una
            settimana...non c'è nessuna base per cui può essere illegale, i dati li puoi prendere su internet (c'è il form sul sito delle poste) e farti tutti i db del mondo che vuoi... non c'è nessun bisogno di craccare il software.presto vedrai che ci saranno migliai di siti con i cap aggiornati liberamente visualizzabili.
          • vb scrive:
            Re: Te li trovo io
            Per favore, facciamolo: voglio vedere Poste Italiane andare davanti a un giudice e sostenere di avere il copyright su dei numeri di cinque cifre...Se qualcuno ha i dati, sono disponibile a distribuirli in tutti i modi possibili.
          • AnyFile scrive:
            Re: Te li trovo io
            - Scritto da: Alessandrox
            Sui che base legale e' un illecito?
            Di chi e' la proprieta' di quei codici?
            Se e' dello stato e' di tutti, quindi...Beh bisogna vedere chi li ha inventati. Lo stato o la societa Poste Italiane?Sono pubblicate su qualche gazzetta uffciale?
          • BB scrive:
            Re: Te li trovo io
            Il problema è un altro:Indipendentemente da chi li ha inventati (?!?!?!) è assolutamente assurdo che siano a pagamento, sono come identificativi univoci loro, che noi utilizzatori del LORO sistema di distibuzione, specifichiamo al fine di favorire i loro standard.Quindi è come se io hai miei clienti chiedessi di pagare per sapere il mio id di un tale prodotto, che io chiedo di specificarmi nell'ordine di richiesta. E' ASSURDO!!E' ILLEGALE!!Io ho tutti i dati precedenti a queste modifiche formattati in n. maniere diverse. XML, MDB, TXT.Ora, se trovo il modo rendo tutto pubblico, ma prima devo trovare la via per aggiornarli.Ho trovato uno script, ma sinceramente non conoscendo AWK ho difficoltà a capire come eseguirlo.http://www.webthatworks.it/drupal/2006/09/tools/cap_atosta_a_script_to_get_the_full_list_of_cap_zip_from_www_poste_it
          • Anonimo scrive:
            Re: Te li trovo io
            Eccoli finalmente!FSF Europe - I CAP italiani liberatihttp://www.italy.fsfeurope.org/it/projects/cap/Gianniremovethisgianni.t@andthislibero.it
        • skiver scrive:
          Re: Te li trovo io
          Ho provato vari tipi di criptaggio ma non sono riuscita a trovare quello giusto...
    • avvelenato scrive:
      Re: Te li trovo io
      Modificato dall' autore il 22 settembre 2006 11.02
      --------------------------------------------------Me ne fotto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Te li trovo io
      - Scritto da: AnyFile
      Ma i CAP sono o non sono dati pubblici?

      In altre parole se uno fa una pubblicazione lui e
      la distribuisce (gratis o a pagmaento) le poste
      possono averci qualcosa da
      ridire?
      Per quanto ne so, le poste hanno proprietà intellettuale sul formato e l'organizzazione dei dati distribuiti. Se prendi il loro database, lo esporti, e lo riproponi in un formato rivisto da te nessuno può avere niente da ridire.--ThG
  • mercurymats scrive:
    CAP Italia vs. CAP UK
    In altri paesi, vedi l'inghilterra, il cap ha la precisione della strada.C'e' un primo gruppo di cifre (2-3 lettere) che identifica la zona ed un secondo gruppo di lettere (2-4) che identifica la singola strada.Ovvio che in un paese grandino i CAP in totale sono tanti.Infatti le poste inglesi VENDONO queste informazioni alle aziende che vogliono fare il controllo dell'indirizzo. La validazione e' strada+civico+CAP.Insomma si paga (tanto) per avere tanto.Per 1000 non mi sembra offrano molto....Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Semplicemente vergognoso!

    Auspico che qualcuno produca in rete una bella
    pagina dove ciascuno possa autocensire la propria
    via e numero civico al fine di costruire un
    wiki-database dei cap
    italiani!L'articolo e' scritto proprio male se arrivi a pensare ad una cosa simile.Su internet i cap sono gia' presenti gratuitamente.Basta andare sul sito delle poste italiane.http://www.poste.it/postali/cap/index.shtmlPaghi se vuoi il cd completo con tutti i dati. E ci mancherebbe solo che lo dessero gratuitamente. I cd costano. E 7 euro scarsi sono poca cosa.C'e' poi il libro. E la versione con cd a oltre 1000 euro e' per le aziende che necessitano di maggiori funzionalita' e non solo di sapere qual e' il cap.Piu' chiaro ora?Accidenti, PI scrivete meglio sti articoli, altrimenti qua anziche' informare fate disinformazione bella e buona.
  • Anonimo scrive:
    Qui trovate tutto gratis
    Esiste un sito internet che fornisce tutti i cap gratuitamente. Non e' necessario pagare nulla.Illegale? Assolutamente no, basta avere un collegamento ad internet e prelevare tutti i cap che si desiderano.L'indirizzo e' questo qui:http://www.poste.it/online/cercacap/C'e' poi il cd a 7 euro, che non mi sembrano proprio esagerati. Contiene tutti i cap.E per chi non volesse il cd o non volesse usare internet c'e' pure il libro.Il tutto e' offerto dalle Poste Italiane.Ovviamente, direi.Insomma, di che ci stiamo a lamentare sempre?Ma volete sempre polemizzare o cosa?
    • Anonimo scrive:
      Re: Qui trovate tutto gratis
      Non e' esagerato il costo... ma il programma!Infatti l'installazione richiede .NET framework e MSDE! E tutto per cercare dei numerini......... MAH!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Qui trovate tutto gratis
        - Scritto da:
        Non e' esagerato il costo... ma il programma!
        Infatti l'installazione richiede .NET framework e
        MSDE! E tutto per cercare dei numerini.........
        MAH!!non basta scaricarli da wikipedia? :-)
    • lonehawk scrive:
      Re: Qui trovate tutto gratis
      Casa dei miei non la trova. E stanno a Padova, a 5 minuti dal centro.
      • Anonimo scrive:
        Re: Qui trovate tutto gratis
        - Scritto da: lonehawk
        Casa dei miei non la trova. E stanno a Padova, a
        5 minuti dal
        centro.la trova la trova...basta che non metti numero civico...
    • Anonimo scrive:
      Re: Qui trovate tutto gratis

      Insomma, di che ci stiamo a lamentare sempre?

      Ma volete sempre polemizzare o cosa?Qui era tutto veramente gratis, anche per LINUX e con software Open Source (SQLite, FLTK):http://www.digitazero.org/?p=41
      • Anonimo scrive:
        Re: Qui trovate tutto gratis
        - Scritto da:

        Insomma, di che ci stiamo a lamentare sempre?



        Ma volete sempre polemizzare o cosa?

        Qui era tutto veramente gratis, anche per LINUX e
        con software Open Source (SQLite,
        FLTK):

        http://www.digitazero.org/?p=41credo che la differenza stia nel fatto che questi non possono CERTIFICARE che i dati sono corretti mentre il governo è tenuto a farlo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Qui trovate tutto gratis
          Il governo non c'entra più niente.Ora Poste Italiane è un'azienda privata.L'hanno svenduta. Prima era nostra, di tutti, il db dei CAP era libero e distribuito tra i cittadini che erano gli stessi titolari dell'azienda.Ora no, è come se Poste Italiane fosse la Microsoft, col governo (e con noi) non c'entra più niente.E ora si paga. Magie della privatizzazione.Con la privatizzazione l'Italia vola...Dalla finestra, visto che 5000 euro + IVA (l'anno) stroncano quasi tutte le piccole imprese e danneggiano le medie.
    • Anonimo scrive:
      Re: Qui trovate tutto gratis
      - Scritto da:
      Esiste un sito internet che fornisce tutti i cap
      gratuitamente. Non e' necessario pagare
      nulla.
      Illegale? Assolutamente no, basta avere un
      collegamento ad internet e prelevare tutti i cap
      che si
      desiderano.
      L'indirizzo e' questo qui:

      http://www.poste.it/online/cercacap/

      C'e' poi il cd a 7 euro, che non mi sembrano
      proprio esagerati. Contiene tutti i
      cap.
      E per chi non volesse il cd o non volesse usare
      internet c'e' pure il
      libro.
      Il tutto e' offerto dalle Poste Italiane.
      Ovviamente, direi.

      Insomma, di che ci stiamo a lamentare sempre?

      Ma volete sempre polemizzare o cosa?Fai un po tu: ti copio incollo la risposta che ho ottenutoAttenzioneIl servizio è momentaneamente sospeso.Ci scusiamo del disagio arrecato.ed e' da ieri che ci provo!
      • Anonimo scrive:
        Re: Qui trovate tutto gratis


        Insomma, di che ci stiamo a lamentare sempre?



        Ma volete sempre polemizzare o cosa?ci stiamo lamentando perche' e' un dato di pubblica utilita' e dovrebbe essere reso disponibile gratuitamente e in modo ampio a tutta la popolazione.
        • Anonimo scrive:
          Re: Qui trovate tutto gratis
          - Scritto da:


          Insomma, di che ci stiamo a lamentare sempre?





          Ma volete sempre polemizzare o cosa?

          ci stiamo lamentando perche' e' un dato di
          pubblica utilita' e dovrebbe essere reso
          disponibile gratuitamente e in modo ampio a tutta
          la
          popolazione.ma non c'e' un ministero per le poste e telecomunicazioni a cui chiedere di far rilasciare questi dati in modo libero ?!
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui trovate tutto gratis

            ma non c'e' un ministero per le poste e
            telecomunicazioni a cui chiedere di far
            rilasciare questi dati in modo libero
            ?!Oppure con una petizione o qualsiasi altro strumento a disposizione del cittadino? Avete qualche idea?
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui trovate tutto gratis
            il servizio è temporaneamente sospeso probabilmente per aggiornarlo ai nuovi cap.I dati sono, o saranno a breve, liberamente disponibili, e credo che presto ci sarà anche lo zip come era per i vecchi cap (c'era sia il programma che lo zippone)
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui trovate tutto gratis
            - Scritto da:
            il servizio è temporaneamente sospeso
            probabilmente per aggiornarlo ai nuovi
            cap.Non è vero, ho appena controllato, sei spam!
            I dati sono, o saranno a breve, liberamente
            disponibili, e credo che presto ci sarà anche lo
            zip come era per i vecchi cap (c'era sia il
            programma che lo
            zippone)E dimmi Merlino a' patata lessa com'è venuta?
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui trovate tutto gratis
            - Scritto da:
            il servizio è temporaneamente sospeso
            probabilmente per aggiornarlo ai nuovi
            cap.
            I dati sono, o saranno a breve, liberamente
            disponibili, e credo che presto ci sarà anche lo
            zip come era per i vecchi cap (c'era sia il
            programma che lo
            zippone)forse anche grazie a questo articolo
        • Anonimo scrive:
          Re: Qui trovate tutto gratis
          - Scritto da:


          Insomma, di che ci stiamo a lamentare sempre?





          Ma volete sempre polemizzare o cosa?

          ci stiamo lamentando perche' e' un dato di
          pubblica utilita' e dovrebbe essere reso
          disponibile gratuitamente e in modo ampio a tutta
          la
          popolazione.ma che, state ad ascoltare uno che vi cazzia se vi lamentate?io vorrei che TUTTI divetassero un po' più rompicosiddetti se le cose non funzionano, non sono serie, non sono ben fatte...è chiaro che è spiacevole essere criticati, tanto come è spiacevole veder tornare indietro - eventualmente - la propria critica rimessa a postino CON MOTIVAZIONI.ma da qualche parte la ragione sta.non parlare e non discutere è incivile, non è TACERE che è civile.
        • Anonimo scrive:
          Re: Qui trovate tutto gratis



          Insomma, di che ci stiamo a lamentare sempre?





          Ma volete sempre polemizzare o cosa?

          ci stiamo lamentando perche' e' un dato di
          pubblica utilita' e dovrebbe essere reso
          disponibile gratuitamente e in modo ampio a tutta
          la
          popolazione.Internet, cd e libro. Che altro vuoi?Più pubblico di così.
          • Anonimo scrive:
            Re: Qui trovate tutto gratis
            Libero sul serio, anche per accederci dai programmi e non pagando 5000!!! CINQUEMILA!!! euro!!Comunque per scaricare dal sito tutte le strade di un dato cap (ancora non gestisce i civici):http://www.slug.it/naufraghi/riprendiamoci-i-cap-uno-per-uno/
    • Anonimo scrive:
      Re: Qui trovate tutto gratis
      - Scritto da:
      Insomma, di che ci stiamo a lamentare sempre?

      Ma volete sempre polemizzare o cosa?sei tu che polemizzi con chi ti dice semplicemente:ieri c'era lo zip con i cap.ora no.che cazzo?!!e tu "sempre a polemizzare"... polemizzi! :)
    • danieleMM scrive:
      Re: Qui trovate tutto gratis
      - Scritto da:
      Esiste un sito internet che fornisce tutti i cap
      gratuitamente. Non e' necessario pagare
      nulla.
      Illegale? Assolutamente no, basta avere un
      collegamento ad internet e prelevare tutti i cap
      che si
      desiderano.
      L'indirizzo e' questo qui:

      http://www.poste.it/online/cercacap/

      C'e' poi il cd a 7 euro, che non mi sembrano
      proprio esagerati. Contiene tutti i
      cap.
      E per chi non volesse il cd o non volesse usare
      internet c'e' pure il
      libro.
      Il tutto e' offerto dalle Poste Italiane.
      Ovviamente, direi.

      Insomma, di che ci stiamo a lamentare sempre?

      Ma volete sempre polemizzare o cosa?ciao..tu stai vedendo il tutto in modo un po' ristretto.non stiamo parlando di persone a cui serve il cap per mandare le cartoline quando va in vacanza..stiamo parlando di sistemi automatizzati che possono servire in aziende/ufficisono dati che dovrebbero essere pubblici, e invece li mettono a disposizione a cifre proibitive...se nella mia azienda utilizzo un sistema operativo non windows e l'emulatore (wine) non funziona per il CD in questione che faccio?poi devo sempre lasciare il CD in un lettore per tutte le volte che mi serve?pensa un po' più in largo e vedrai che la polemica la stai facendo tu..saluti!
      • Anonimo scrive:
        Re: Qui trovate tutto gratis


        demente wrote: ....
        ciao..
        tu stai vedendo il tutto in modo un po' ristretto.

        non stiamo parlando di persone a cui serve il cap
        per mandare le cartoline quando va in
        vacanza..

        stiamo parlando di sistemi automatizzati che
        possono servire in
        aziende/uffici

        sono dati che dovrebbero essere pubblici, e
        invece li mettono a disposizione a cifre
        proibitive...

        se nella mia azienda utilizzo un sistema
        operativo non windows e l'emulatore (wine) non
        funziona per il CD in questione che
        faccio?

        poi devo sempre lasciare il CD in un lettore per
        tutte le volte che mi
        serve?

        pensa un po' più in largo e vedrai che la
        polemica la stai facendo
        tu..

        saluti!aggiungerei: windows o non windows, nel mio ufficio il gestionale l'ho fatto io, ora sti beoti cambiano alcuni cap e li distribuiscono in maniera non libera. Ogni volta che faccio una fattura devo andare a controllare sul sito delle poste che il cap sia giusto? Adesso avevo l'elenco dei cap nel db pg, e automaticamente me lo inseriva nel report.
    • Anonimo scrive:
      Re: Qui trovate tutto gratis
      Firmate la petizione online:http://www.petitiononline.com/freecap/petition.html
    • Anonimo scrive:
      Re: Qui trovate tutto gratis
      TU SEI FUORI!QUI' UN CD PER AZIENDE COSTA ALMENO 5000 EURO,SE TI BASTANO! UN ALTRA TRUFFA DELLO STATO, VISTO CHE DI SOLDI SE NE FREGANO POCHI!
      • Anonimo scrive:
        Re: Qui trovate tutto gratis
        E allora non hai proprio capito una sega.Quale truffa dello stato?SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!Poste Italiana è stata privatizzata, è per questo che ha commercializzato!Finchè era statale il db era pubblico e di tutti, perchè un'azienda statale è di tutti noi!!!!Dove cacchio vivete? Come li fate i conti??
    • magog scrive:
      Re: Qui trovate tutto gratis
      Bravo,io che ho un Database con 100.000 record di società e persone, vado per ognuno a verificarlo con il sito internet !!!!Hai mai sentito parlare di archivi, query, incrocio di dati.. non è fantascienza è normale attività di tutti (scusa quasi tutti).
  • Anonimo scrive:
    Re: il cd base costa 7 euro
    - Scritto da: lalla63
    Sicuramente dentro un database c'è, conoscendo
    quelli delle poste, neanche troppo
    protetto.
    Sicuramente è roba microsoft (access) perchèSicuramente gli angeli sono di sesso femminile, lo so perche' ho toccato con mano, stile sanTommaso.I tuoi "sicuramente", da cosa derivano? Ce l'hai il cd da 7 euro? k1
    • lalla63 scrive:
      Re: il cd base costa 7 euro


      I tuoi "sicuramente", da cosa derivano?
      Ce l'hai il cd da 7 euro?

      k1dall'uso del cervello, sicuramente.Hanno fatto un database in access (lo dican loro) per la versione pro, non son scemi e per la versione base usano lo stesso database (anche per tenerlo aggiornato).La versione pro si differenzia solo per le opzioni di utilizzo in più offerte dal programma.Sulla versione base puoi comunque accedere allo stesso dettaglio di informazione (tutti i comuni, cap delle vie delle 20 città con cap frazionato).Poi si sa che le Poste Italiane è da 4 anni che son legate contrattualmente a Microsoft per tutta l'informatizzazione, e questo non puo che SICURAMENTE confermare quello di cui son convinto.Craccare un database di access sotto password (oltertutto dicon loro access 2000) è una di quelle cose che i bambini svegli imparano alle elementari.Quindi con 7 euro hai il database con tutti i cap, e senza fare tanto cine.
      • Anonimo scrive:
        Re: il cd base costa 7 euro
        - Scritto da: lalla63





        I tuoi "sicuramente", da cosa derivano?

        Ce l'hai il cd da 7 euro?



        k1

        dall'uso del cervello, sicuramente.
        Hanno fatto un database in access (lo dican loro)
        per la versione pro, non son scemi e per la
        versione base usano lo stesso database (anche per
        tenerlo
        aggiornato).
        La versione pro si differenzia solo per le
        opzioni di utilizzo in più offerte dal
        programma.
        Sulla versione base puoi comunque accedere allo
        stesso dettaglio di informazione (tutti i comuni,
        cap delle vie delle 20 città con cap
        frazionato).
        Poi si sa che le Poste Italiane è da 4 anni che
        son legate contrattualmente a Microsoft per tutta
        l'informatizzazione, e questo non puo che
        SICURAMENTE confermare quello di cui son
        convinto.
        Craccare un database di access sotto password
        (oltertutto dicon loro access 2000) è una di
        quelle cose che i bambini svegli imparano alle
        elementari.
        Quindi con 7 euro hai il database con tutti i
        cap, e senza fare tanto
        cine.del resto, si sa che in italia, bisogna arrangiarsi!!!
      • sterlina scrive:
        Re: il cd base costa 7 euro
        - Scritto da: lalla63
        Craccare un database di access sotto password
        (oltertutto dicon loro access 2000) è una di
        quelle cose che i bambini svegli imparano alle
        elementari.
        Quindi con 7 euro hai il database con tutti i
        cap, e senza fare tanto
        cine.è vero, costa meno di 7 euro (6,90 per la precisione), ma è molto spiacevole che il database non sia in un formato aperto, ossia in un formato che mi permette di usarlo senza dover comprare un costoso programma professionale o senza doverlo crackare.http://www.poste.it/postali/cap/cdrom.shtml
        • Anonimo scrive:
          Re: il cd base costa 7 euro
          - Scritto da: sterlina

          - Scritto da: lalla63


          Craccare un database di access sotto password

          (oltertutto dicon loro access 2000) è una di

          quelle cose che i bambini svegli imparano alle

          elementari.

          Quindi con 7 euro hai il database con tutti i

          cap, e senza fare tanto

          cine.


          è vero, costa meno di 7 euro (6,90 per la
          precisione), ma è molto spiacevole che il
          database non sia in un formato aperto, ossia in
          un formato che mi permette di usarlo senza dover
          comprare un costoso programma professionale o
          senza doverlo
          crackare.

          http://www.poste.it/postali/cap/cdrom.shtml
          siete davvero tanto sicuri che il formato MDB sia access ibile... solo con access ?
        • Anonimo scrive:
          Re: il cd base costa 7 euro
          Concordo, in aggiunta suhttp://www.poste.it/postali/cap/novita.shtmlleggo che gli aggiornamente verranno effettuati con cadenza annuale ...Se per aggiornamento intendono modifiche alla zonizzazione e all'attribuzione di una via o pezzo di via ad un CAP siam messi bene.Ahi la mia povera posta ://
        • Anonimo scrive:
          Re: il cd base costa 7 euro
          Lo apri con OpenOffice o con un viewer MDB (hai tempi c'era anche quello microsoft) e (se possibile) estrai i dati in formato CSV o simile, poi ci fai quel che vuoi...
          • Anonimo scrive:
            Re: il cd base costa 7 euro
            - Scritto da:
            Lo apri con OpenOffice o con un viewer MDB (hai
            tempi c'era anche quello microsoft) e (se
            possibile) estrai i dati in formato CSV o simile,
            poi ci fai quel che
            vuoi...hai tempi, bei tempi!ahi, i tempi!ai (intelligenza artificiale) (troll4)
      • Anonimo scrive:
        Re: il cd base costa 7 euro
        - Scritto da: lalla63





        I tuoi "sicuramente", da cosa derivano?

        Ce l'hai il cd da 7 euro?



        k1

        dall'uso del cervello, sicuramente.
        Hanno fatto un database in access (lo dican loro)
        per la versione pro, non son scemi e per la
        versione base usano lo stesso database (anche per
        tenerlo
        aggiornato).
        La versione pro si differenzia solo per le
        opzioni di utilizzo in più offerte dal
        programma.
        Sulla versione base puoi comunque accedere allo
        stesso dettaglio di informazione (tutti i comuni,
        cap delle vie delle 20 città con cap
        frazionato).
        Poi si sa che le Poste Italiane è da 4 anni che
        son legate contrattualmente a Microsoft per tutta
        l'informatizzazione, e questo non puo che
        SICURAMENTE confermare quello di cui son
        convinto.
        Craccare un database di access sotto password
        (oltertutto dicon loro access 2000) è una di
        quelle cose che i bambini svegli imparano alle
        elementari.
        Quindi con 7 euro hai il database con tutti i
        cap, e senza fare tanto
        cine.il tuo cervello non ti ha detto che i dati all'interno del db, potrebbero essere, criptati...ma e' uno scoglio facilmente superabilecon un semplice reverse engineering del programma allegato... :Dbaci, baci, genietto! :X
      • Anonimo scrive:
        Re: il cd base costa 7 euro
        La versione base a 7 euro non contiene un db access ma sql server 2000 e il relativo installer della versione desktop detta anche MSDE.Niente password sul db (su db c/s i diritti si gestiscono in altro modo) gli è bastato criptare il campo CAP. :-))
  • Anonimo scrive:
    Le Poste Italiane dragasaccocce
    Da un periodo a questa parte hanno cambiato stile.Detto da un correntista di BancoPosta che ci sta ripensando, le spese aumentano sempre, i vantaggi diminuiscono constantemente.Non so a cosa sia dovuto, sarà la fidelizzazione alla Microsoft? Si sa, chi va con lo zoppo.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Le Poste Italiane dragasaccocce
      - Scritto da:

      Da un periodo a questa parte hanno cambiato stile.
      Detto da un correntista di BancoPosta che ci sta
      ripensando, le spese aumentano sempre, i vantaggi
      diminuiscono
      constantemente.

      Non so a cosa sia dovuto, sarà la fidelizzazione
      alla Microsoft? Si sa, chi va con lo
      zoppo.....ora sono del nano ....in sintonia con il clima neocon mondiale ....a quando la divisione in caste ???
    • Anonimo scrive:
      Re: Le Poste Italiane dragasaccocce
      - Scritto da:

      Da un periodo a questa parte hanno cambiato stile.
      Detto da un correntista di BancoPosta che ci sta
      ripensando, le spese aumentano sempre, i vantaggi
      diminuiscono
      constantemente.

      Non so a cosa sia dovuto, sarà la fidelizzazione
      alla Microsoft? Si sa, chi va con lo
      zoppo.....cosa ci sta impedendo di usare il barattoletto o il materasso?
    • Anonimo scrive:
      Re: Le Poste Italiane dragasaccocce
      Firmate la petizione online:http://www.petitiononline.com/freecap/petition.html
  • Anonimo scrive:
    QUANDO UN POSTINO CHIEDE INDICAZIONI
    NON DIAMMOGLIELE E FACCIAMOCI PAGARE !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: QUANDO UN POSTINO CHIEDE INDICAZIONI
      - Scritto da:
      NON DIAMMOGLIELE E FACCIAMOCI PAGARE !!!giusto!!
      • TBJ61898 scrive:
        Re: QUANDO UN POSTINO CHIEDE INDICAZIONI
        POSTINI A MORTE!
        • Anonimo scrive:
          Re: QUANDO UN POSTINO CHIEDE INDICAZIONI
          ma poveretti... come se fossero loro a capo delle poste e decidessero tutto quanto...(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Cosa dovremmo fare
            "Allora se vuoi arrivare in Via Mazzini, è la terza a destra, poi a sinistra, poi la seconda a destra, poi ancora a destra, prendi il ponte e diritto fino al monumento, poi a sinistra per 100 metri e sei arrivato. Sono 5 euro per l'informazione.""Cavolo! E va bene... Ma sembra parecchio complicato. Spero di non perdermi. Non c'è una strada più breve?""Certo che c'è! Via Mazzini è quella li dietro l'angolo! Sono 10 euro per l'informazione ESPRESSA, grazie."(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Cosa dovremmo fare
            - Scritto da:
            "Allora se vuoi arrivare in Via Mazzini, è la
            terza a destra, poi a sinistra, poi la seconda a
            destra, poi ancora a destra, prendi il ponte e
            diritto fino al monumento, poi a sinistra per 100
            metri e sei arrivato. Sono 5 euro per
            l'informazione."
            "Cavolo! E va bene... Ma sembra parecchio
            complicato. Spero di non perdermi. Non c'è una
            strada più
            breve?"
            "Certo che c'è! Via Mazzini è quella li dietro
            l'angolo! Sono 10 euro per l'informazione
            ESPRESSA,
            grazie."
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)grande!(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Cosa dovremmo fare
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            "Allora se vuoi arrivare in Via Mazzini, è la

            terza a destra, poi a sinistra, poi la seconda a

            destra, poi ancora a destra, prendi il ponte e

            diritto fino al monumento, poi a sinistra per
            100

            metri e sei arrivato. Sono 5 euro per

            l'informazione."

            "Cavolo! E va bene... Ma sembra parecchio

            complicato. Spero di non perdermi. Non c'è una

            strada più

            breve?"

            "Certo che c'è! Via Mazzini è quella li dietro

            l'angolo! Sono 10 euro per l'informazione

            ESPRESSA,

            grazie."

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)

            grande!
            (rotfl)porca to mare
    • Anonimo scrive:
      Re: QUANDO UN POSTINO CHIEDE INDICAZIONI
      Firmate la petizione online:http://www.petitiononline.com/freecap/petition.html
    • naufraghi scrive:
      Re: QUANDO UN POSTINO CHIEDE INDICAZIONI
      Che ci può fare il mi' postino se gli cambiano i CAP?Questi sono quelli cha hanno DECISO DI LUCRARE SUI CAP: http://www.poste.it/azienda/cda.shtml Consiglio di Amministrazione Presidente: Vittorio MincatoVice Presidente Delegato: Nunzio GuglielminoAmministratore Delegato: Massimo Sarmi
    • Anonimo scrive:
      Re: QUANDO UN POSTINO CHIEDE INDICAZIONI
      'azzo c'entra il postino? bada che il postino è un lavoratore dipendente, quindi subordinato e come dire che se la automobili della Fiat sono scarse è colpa dell'operaio della catena di montaggio.
  • Anonimo scrive:
    Esiste uno zip
    Scusate ma io ho trovato sul sito delle poste un file zip con dentro i cap cambiati (solo quelli cambietai, che sono una piccola parte di tutti i cap italiani). Dentro ci sono una ventina di file doc con dentro città per città i cap di tutte le vie. Quindi se uno ha bisogno di aggiornare il proprio database si mette a popolarlo con i dati dello zip messo a disposizione da poste italiane.Mi sembra facile (a parte le vie che cambiano cap da un punto in poi, ma quella è colpa dei comuni che fanno vie lunghe 4 km che attraversano mqgari 3 quartieri, e lo dico per esperienza).
    • Anonimo scrive:
      Re: Esiste uno zip
      E' troppo chiderti esattamente dove l'hai trovato? Magari l'URL completo?Perche' ho dato una occhiata e non lo vedo...Mi domando inoltre : chi ha ingenti quantitativi di buste etichette o altro con l'indirizzo e CAP prestampato.. che fa, butta via tutto?Spero siano stati prevvertiti.. Saluti
    • sandrob scrive:
      Re: Esiste uno zip
      Ho scaricato quello zip, ma non sembra che tutte le variazioni indicate siano state recepite.Ho scritto alla casella istituzionale delle poste per avere ulteriori informazioni e sono in attesa di una risposta ...
      • Alessandrox scrive:
        Re: Esiste uno zip
        - Scritto da: sandrob
        Ho scaricato quello zip, ma non sembra che tutte
        le variazioni indicate siano state
        recepite.
        Ho scritto alla casella istituzionale delle poste
        per avere ulteriori informazioni e sono in attesa
        di una risposta
        ...Si e poi i 5000 euro chi li paga?
      • Anonimo scrive:
        Re: Esiste uno zip
        - Scritto da: sandrob
        Ho scaricato quello zip, ma non sembra che tutte
        le variazioni indicate siano state
        recepite.
        Ho scritto alla casella istituzionale delle poste
        per avere ulteriori informazioni e sono in attesa
        di una risposta
        ...
        wooowww che paroloni....
    • Anonimo scrive:
      Re: Esiste uno zip
      Firmate la petizione online:http://www.petitiononline.com/freecap/petition.html
    • Chiaram scrive:
      Re: Esiste uno zip
      ti posso chiedere di inviarmi questo file zip?grazieee
    • Anonimo scrive:
      Re: Esiste uno zip
      per cortesia potresti mandarmene una copia ? grazie .
    • Anonimo scrive:
      Re: Esiste uno zip
      per cortesia me ne potresti mandare una copia ? Grazie
    • vendrabel scrive:
      Re: Esiste uno zip
      Ciao, beato te che hai scaricato per tempo lo zip con l'elenco dei cap modificati.Ora poste italiane lo ha tolto ... peccato.A me servirebbe parecchio avere lo zip con l'elenco dei cap modificati. Non è che me lo puoi mandare?In compenso ho trovato e dispongo del database completo con l'elenco dei nuovi cap (85.500 record). Ti può servire?Se ti interessa scrivimi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Esiste uno zip
      E' troppo chiedere se mi puoi inviare una copia del file zip (sparito da www.poste.it) con l'elenco dei cap modificati?grazie 1000!giuseppe@elledi.it
    • Anonimo scrive:
      Re: Esiste uno zip
      Potrei avere anch'io tale file gentilmente?dbman@comboniani.orgGrazieFrancesco P.
  • Anonimo scrive:
    Hanno trovato un'altra volta
    il sistema per fregarci dei soldi, è un vero furto questa iniziativa !!!
    • AnyFile scrive:
      Re: Hanno trovato un'altra volta
      - Scritto da:
      il sistema per fregarci dei soldi, è un vero
      furto questa iniziativa
      !!!Il problema e' che non li fregheranno solo alle persone che scelgono di farlo (privati cittadini o private imprese), ma ogni volta che un ente pubblico scegliera' di acquistarlo con i soldi pubblici freghera' ai cittadini i soldi per tale acquisto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno trovato un'altra volta
      Firmate la petizione online:http://www.petitiononline.com/freecap/petition.html
  • Anonimo scrive:
    Si potrà chiedere una parte...
    ...dei loro guadagni visto che le strade e le infrastrutture sono pagate da noi. Io avevo realizzato un programma che utilizzava i vecchi ed ormai estinti file dell'archivio CAP che era possibile scaricare (http://www.digitazero.org/?p=41) dal sito delle poste. Il programma era sotto GNU GPL 2 e girava sia su Linux che su Windows, veramente comodo a giudicare dai download che aveva. Oggi la situazione è cambiata, provo molto disappunto, meraviglia di come siano capaci di lucrare su tutto, anche quello che già paghiamo!
    • AnyFile scrive:
      Re: Si potrà chiedere una parte...
      Bisognerebbe sapere se i dati dei CAP sono om eno di dominio pubblico. Se sono di dominio pubblico nessuno vieta, appunto, di pubblicarli.L'art 41 della nostra costituzione dice ai commi 1 e 2L'iniziativa economica privata è libera.Non può svolgersi in contrasto con l'utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana.
      • Anonimo scrive:
        Re: Si potrà chiedere una parte...

        L'art 41 della nostra costituzione dice ai commi
        1 e
        2

        L'iniziativa economica privata è libera.

        Non può svolgersi in contrasto con l'utilità
        sociale o in modo da recare danno alla sicurezza,
        alla libertà, alla dignità
        umana.
        L'avranno mai letta la costituzione?Allora rivoglio gli archivi completi in formato testo. Non è necessario che mettano a disposizione il loro sporco DB Access.
      • Alessandrox scrive:
        Re: Si potrà chiedere una parte...
        - Scritto da: AnyFile
        Bisognerebbe sapere se i dati dei CAP sono om eno
        di dominio pubblico.E come no? Sono dati privati e sensibili? Sono segreti di stato? E allora.....
      • Anonimo scrive:
        Re: Si potrà chiedere una parte...
        - Scritto da: AnyFile
        Bisognerebbe sapere se i dati dei CAP sono om eno
        di dominio pubblico. Per forza, visto che sono prerequisito per la consegna della posta (servizio di pubblica utilità) a livello della città (o zona).Può sicuramente riservarsi un diritto sulla riproduzione non autorizzata del manuale o del database access in quanto strumenti (e supporti), ma il dato in sè è necessariamente di pubblica disponibilità.Poi ci sarà forse stato un manager "furbetto" o "imbecille" che avrà pensato di monopolizzarli a favore di Posteitaliane.
      • Anonimo scrive:
        Re: Si potrà chiedere una parte...
        - Scritto da: AnyFile
        Bisognerebbe sapere se i dati dei CAP sono om eno
        di dominio pubblico. Se sono di dominio pubblico
        nessuno vieta, appunto, di
        pubblicarli.

        L'art 41 della nostra costituzione dice ai commi
        1 e
        2

        L'iniziativa economica privata è libera.

        Non può svolgersi in contrasto con l'utilità
        sociale o in modo da recare danno alla sicurezza,
        alla libertà, alla dignità
        umana.
        Citando l'art 41 della Costituzione(tm) hai violato la legge sul copyright :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Si potrà chiedere una parte...
      Firmate la petizione online:http://www.petitiononline.com/freecap/petition.html
  • Anonimo scrive:
    MA son fuori?
    Ho provato a fare una ricerca tra due vie di Trieste (una delle 27 città suddivise in zone postali)Ora: "via Ghega" da un CAP (e fin qui tutto ok), ma provate "via Marchesetti" oddio Comune: TRIESTEIndirizzo Civici CAPCARLO DE MARCHESETTI (VIA) N° Dispari dal 1 al 4934142N° Dispari dal 51 al 5934139N° Dispari dal 59/12 al 6334149N° Pari dal 6 al 8/3 34142N° Pari dal 10 al 12/A 34139N° Pari dal 14 al 6034149 Uno scappotta... e meno male che avevo degli applicativi che controllavano il CAP.. ora il rapporto non è più 1-1 tra città e CAP (han anche abolito i CAP generici)MAh..
    • Anonimo scrive:
      Re: MA son fuori?
      è proprio questo il punto... le zone diventate troppo ampie da gestire con il cap generico hanno ora il nuovo cap
      • Anonimo scrive:
        Re: MA son fuori?
        Si ma 3 cap differenti per una stessa via (per di più in questa ci sono 6 intervalli in base alla numerazione) non ti sembra una follia?Boh contenti i postini.. :
        • Anonimo scrive:
          Re: MA son fuori?

          Si ma 3 cap differenti per una stessa via (per di
          più in questa ci sono 6 intervalli in base alla
          numerazione) non ti sembra una
          follia?Sara' che la via non e' proprio piccola?Prenditela col tuo comune.Io immagino che i cap diversi ci fossero gia' prima, solo che tu usavi sempre quello generico.Pensa che a Torino c'e' corso Franca che e' una via unica che attraversa tutta la citta' e pure altri comuni. Ovvio che abbia diversi cap.Comune: TORINOIndirizzo Civici CAPFRANCIA (CORSO)N° Dispari dal 1 al 15110138N° Dispari dal 153 al 299/BIS 10139N° Dispari dal 301 al 31510141N° Dispari dal 327 al 409/8 10142N° Pari dal 2 al 14610143N° Pari dal 148 al 21010145N° Pari dal 212 al 46410146Che te ne pare? Mica possono mettere un solo cap per tutta Torino.
        • AnyFile scrive:
          Re: MA son fuori?
          - Scritto da:
          Si ma 3 cap differenti per una stessa via (per di
          più in questa ci sono 6 intervalli in base alla
          numerazione) non ti sembra una
          follia?

          Boh contenti i postini.. :Be, no specie se la strada e' lunga.QUello che fa piu' spesso impressione, piuttosto, sono le piazze.Spesso vengono presi propro il centro delel piazze come punto dove tracciare le righr di divisione. Questo comporta non solo che poi le strade grosse che si diramano da qulla piazza hanno due CAP diversi per il lato di sinistra e di destra, ma che perfino la piazza ha molti CAP (a questo devo aggiungere che non ho mai capito come fuznionano i numeri civici nelle piazze: in alcuni casi vannoin ordine progressivo 1,2,3,4, ... in altri casi da un certo punto in una direzione si parte con 1,3,5,... e dall'altro lato in direzione opposta si parte con 2,4,6,... spesso mi capita che per trovare un numero in una piazza devo girarla tutta!)
    • Anonimo scrive:
      Re: MA son fuori?

      Comune: TRIESTE
      Indirizzo Civici CAP
      CARLO DE MARCHESETTI (VIA) N° Dispari dal 1 al
      4934142
      N° Dispari dal 51 al 5934139
      N° Dispari dal 59/12 al 6334149
      N° Pari dal 6 al 8/3 34142
      N° Pari dal 10 al 12/A 34139
      N° Pari dal 14 al 6034149 ma i numeri 2, 4 e 62 che CAP hanno? :D
    • AnyFile scrive:
      Re: MA son fuori?
      Guarda che non scopri nulla di nuovo. Ci sono un sacco di vie in parecchie citta' che hanno piu' di un CAP
    • Anonimo scrive:
      Re: MA son fuori?
      Firmate la petizione online:http://www.petitiononline.com/freecap/petition.html
  • Anonimo scrive:
    5000 EURI ?!?!?!?
    Eh già... bisogna dire euri... perchè se mi dicevano DIECIMILIONI per un CD io chiamavo i carabinieri... PAZZI postiali... molto pazzi... Spediremo col cap errato...
    • Anonimo scrive:
      Re: 5000 EURI ?!?!?!?
      - Scritto da:
      Eh già... bisogna dire euri... perchè se mi
      dicevano DIECIMILIONI per un CD io chiamavo i
      carabinieri...


      PAZZI postiali... molto pazzi...

      Spediremo col cap errato...secondo me basta e avanza la versione base da 6,90 (il prezzo include il primo aggiornamento semestrale dei dati), al max credo si potranno trovare da qualche parte.
      • Anonimo scrive:
        Re: 5000 EURI ?!?!?!?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Eh già... bisogna dire euri... perchè se mi

        dicevano DIECIMILIONI per un CD io chiamavo i

        carabinieri...





        PAZZI postiali... molto pazzi...



        Spediremo col cap errato...

        secondo me basta e avanza la versione base da
        6,90 (il prezzo include il primo aggiornamento
        semestrale dei dati), al max credo si potranno
        trovare da qualche
        parte.Se basta quello da 6.90 cosa l'hanno fatto a fare quello da 5000.00 ??????
        • ciko scrive:
          Re: 5000 EURI ?!?!?!?


          Se basta quello da 6.90 cosa l'hanno fatto a
          fare quello da 5000.00
          ??????quello da 5000 e' per poter integrare il database nelle proprie applicazione per ridistribuirle...quello da 7 e' per l'applicazione windows che ti cerca i cap su un db locale(lo stesso che fa, il sito, ma in locale...)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 settembre 2006 11.12-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: 5000 EURI ?!?!?!?
            Pensa a tutti i siti web in cui la maschera di registrazione ti assegna il CAP... Nei siti ecommerce è fondamentale che l'azienda acquisisca correttamente il CAP altrimenti le spedizioni tornano indietro a loro.Ed ecco bigliettoni da 5000 euri che vanno in tasca alle poste... ed ecco i prezzi per l'utente finale che si alzano, senza dimenticare gli uffici pubblici... ed ecco le tasse che si alzano perchè chi li paga quei 5000 euro, l'ufficio o i cittadini ?!?Bello
    • Anonimo scrive:
      Re: 5000 EURI ?!?!?!?
      - Scritto da:
      Eh già... bisogna dire euri...EURO non esiste il plurale di euro.eppure sono passati 4 anni dovresti saperlo , no ?!
      • Anonimo scrive:
        Re: 5000 EURI ?!?!?!?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Eh già... bisogna dire euri...

        EURO non esiste il plurale di euro.
        eppure sono passati 4 anni dovresti saperlo , no
        ?!credo che lo sappia non vedi un velato senso di ironia? :
      • Anonimo scrive:
        Re: 5000 EURI ?!?!?!?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Eh già... bisogna dire euri...

        EURO non esiste il plurale di euro.
        eppure sono passati 4 anni dovresti saperlo , no
        ?!Qualcuno aveva detto che si può dire in entrambi i modi.Cmq vallo a spiegare ai romani de Roma (Aho! Ammazza quanti euri me costi!!!)
      • Anonimo scrive:
        Re: 5000 EURI ?!?!?!?
        Sai leggere ?!?!? Era chiaramente ironico come presa in giro di questo euro che fa sembrare che tutto costi poco... 5000 euro (lo so come si dice) = circa 10 milioni di lire per un CD rom che contiene gli stessi dati di quello da 6,90 EURO....E i nostri uffici pubblici spenderanno fior di diecimilioni di vecchie lire di soldi nostri per questo benedetto archivio...Correggi pure la mia lingua, ma guarda anche come vengono sperperati i tuoi soldi...
        • Anonimo scrive:
          Re: 5000 EURI ?!?!?!?

          Correggi pure la mia lingua, ma guarda anche come
          vengono sperperati i tuoi
          soldi...La tua e' una supposizione o una certezza, che gli uffici pubblici richiederanno questo software ?Secondo me se lo fanno fornire gratuitamente dal ministero delle poste e telecomunicazioni.
          • AnyFile scrive:
            Re: 5000 EURI ?!?!?!?

            Secondo me se lo fanno fornire gratuitamente dal
            ministero delle poste e
            telecomunicazioni.Uhmm .. le "poste Itailane" sono una societa' PRIVATA.E perfino le gazzette uffciali i vari enti e uffici pubblici le pagano!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: 5000 EURI ?!?!?!?
      Firmate la petizione online:http://www.petitiononline.com/freecap/petition.html
  • Anonimo scrive:
    Mandate senza CAP
    Funziona lo stesso e che si arrangino.
    • avvelenato scrive:
      Re: Mandate senza CAP
      - Scritto da:
      Funziona lo stesso e che si arrangino.Io personalmente rimando al mittente.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mandate senza CAP
        - Scritto da: avvelenato

        - Scritto da:

        Funziona lo stesso e che si arrangino.


        Io personalmente rimando al mittente.Ah rincoOOOooo....OOOOOOOO.5000 Euri per 1 ciddi di cap per pagare quelli come te e le mignottone del capo?MANVEDIDEAANÀ.....FFA.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Mandate senza CAP
      - Scritto da:
      Funziona lo stesso e che si arrangino.Non più.Dal 20/9, senza cap, non consegnano.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mandate senza CAP
      Firmate la petizione online:http://www.petitiononline.com/freecap/petition.html
  • Anonimo scrive:
    I cap a pagamento?!?
    Ok che devono fare utili, ma i cap non dovrebbero essere di pubblico dominio?Cioè come uno atlante stradale.Ok, possono venderli su supporto, in fondo è un servizio a valore aggiunto.Tuttavia far pagare 5000 euro per una versione commerciale mi pare eccessivo.Anche perchè il sistema CAP non è proprietario delle poste che io sappia...cioè lo usano tutti gli spedizionieri.Ecco cosa succede a dare in mano ai privati i servizi di utility.Ok, il servizio è migliorato nettamente a seguito della privatizzazione.
    • Anonimo scrive:
      Re: I cap a pagamento?!?
      - Scritto da:
      Ok che devono fare utili, ma i cap non dovrebbero
      essere di pubblico
      dominio?
      Cioè come uno atlante stradale.
      Ok, possono venderli su supporto, in fondo è un
      servizio a valore
      aggiunto.

      Tuttavia far pagare 5000 euro per una versione
      commerciale mi pare
      eccessivo.
      Anche perchè il sistema CAP non è proprietario
      delle poste che io sappia...cioè lo usano tutti
      gli
      spedizionieri.

      Ecco cosa succede a dare in mano ai privati i
      servizi di
      utility.
      Ok, il servizio è migliorato nettamente a seguito
      della
      privatizzazione.Migliorato? Dove, quando?Fanno pagare un occhio della testa il francobollo per spedire una lettera e sei pure contento?
    • Anonimo scrive:
      Re: I cap a pagamento?!?
      - Scritto da:
      Anche perchè il sistema CAP non è proprietario
      delle poste che io sappia...cioè lo usano tutti
      gli spedizionieri.Confermo: oltre ovviamente a SDA (=Poste, e lì è quasi ovvio), è usato da UPS, DHL, FedEx, Bartolini e TNT, questi solo quelli con cui ci ho a che fare personalmente giorno per giorno.
    • Anonimo scrive:
      Re: I cap a pagamento?!?
      - Scritto da:
      Ok che devono fare utili, ma i cap non dovrebbero
      essere di pubblico
      dominio?
      Cioè come uno atlante stradale.
      Ok, possono venderli su supporto, in fondo è un
      servizio a valore
      aggiunto.

      Tuttavia far pagare 5000 euro per una versione
      commerciale mi pare
      eccessivo.
      Anche perchè il sistema CAP non è proprietario
      delle poste che io sappia...cioè lo usano tutti
      gli
      spedizionieri.

      Ecco cosa succede a dare in mano ai privati i
      servizi di
      utility.
      Ok, il servizio è migliorato nettamente a seguito
      della
      privatizzazione.tu non compri i cap, ma il supporto e il programma/database creato dalle poste. Puoi liberamente e gratuitamente consultare tutti i cap che vuoi da internet o alle poste.Se vuoi puoi farti il tuo software che cerca i cap, sei liberissimo di fartelo e farti pagare quanto vuoi.
      • AnyFile scrive:
        Re: I cap a pagamento?!?
        - Scritto da:
        tu non compri i cap, ma il supporto e il
        programma/database creato dalle poste. Puoi
        liberamente e gratuitamente consultare tutti i
        cap che vuoi da internet o alle
        poste.

        Se vuoi puoi farti il tuo software che cerca i
        cap, sei liberissimo di fartelo e farti pagare
        quanto
        vuoi.ma posso pubblicare, distribuire un elenco di CAP e anche fare un programma che lo usa?Oppure le poste dicono che tali informazioni sono di loro proprieta'?Parlandoci chiaro non e' che ci voglia un genio per fare la ricerca dentro un file. (in molti casi basterebbe perfino un file di testo e una ricerca nel testo). Di programmi che fanno da database grtuiti gia' ce ne sono a bizzeffe ....
        • Anonimo scrive:
          Re: I cap a pagamento?!?

          ma posso pubblicare, distribuire un elenco di CAP
          e anche fare un programma che lo
          usa?mi pare che nessuno te lo vieti
          Oppure le poste dicono che tali informazioni sono
          di loro
          proprieta'?

          Parlandoci chiaro non e' che ci voglia un genio
          per fare la ricerca dentro un file. (in molti
          casi basterebbe perfino un file di testo e una
          ricerca nel testo). Di programmi che fanno da
          database grtuiti gia' ce ne sono a bizzeffe
          ....il fatto che le poste si occupa della distribuzione non ne fa il proprietario
    • Anonimo scrive:
      Re: I cap a pagamento?!?
      comunque le poste non sono state privatizzate... sono solo diventate una spa col 100% del capitale in mano al ministero del tesoro.
      • Anonimo scrive:
        Re: I cap a pagamento?!?
        - Scritto da:
        comunque le poste non sono state privatizzate...
        sono solo diventate una spa col 100% del capitale
        in mano al ministero del
        tesoro.quindi ora sono una societa'di diritto provato... o no?Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: I cap a pagamento?!?
        - Scritto da:
        comunque le poste non sono state privatizzate...
        sono solo diventate una spa col 100% del capitale
        in mano al ministero del
        tesoro.non dir cazzate
        • Anonimo scrive:
          Re: I cap a pagamento?!?
          è arrivato l'esperto, le poste sono ancora pubbliche
          • Anonimo scrive:
            Re: I cap a pagamento?!?
            basta informarsi...guardate qui http://www.dt.tesoro.it/Aree-Docum/Partecipaz/Partecipaz/Partecipate.htm_cvt.htm
          • Anonimo scrive:
            Re: I cap a pagamento?!?
            - Scritto da:
            basta informarsi...
            guardate qui
            http://www.dt.tesoro.it/Aree-Docum/Partecipaz/Partappunto lo stato ha "solo" il 65% non il 100% come diceva "peppino" sopra
          • Anonimo scrive:
            Re: I cap a pagamento?!?
            Il fatto è che fino a prima di questa brillante idea, che io sospetto sia stata SOPRATUUTTO una mossa commerciale, la mappa di tutti i cap italiani era disponibile sul sito delle poste in file di testo.E ora, OPS non solo non c'è più, ma non pubblicano manco un elenco delle modifiche così che uno o si mette a manina santa a spulciarsi ogni santo cap e a verificarlo ppure si compra i loro strafetenti software, che conoscendo la logica poste, potrebbe rasentare l'assurdo (faccio ntoare che le poste attivano gli accounto via telegramma...che arriva dopo dieci gg!!)Quindi, visto che mi sono fatta un mazzo tanto per offrire un servizio decente di mappatura cap, giuro che ora adatto i miei con qualche algoritmo che mi farà impazzire, dopo di che pubblico tutto gratis.Che si sparino. Loro e le loro procedure ai confini della relaltà.
          • AnyFile scrive:
            Re: I cap a pagamento?!?
            - Scritto da:
            è arrivato l'esperto, le poste sono ancora
            pubblichepotresti fornirci qualche delucidazione in merito, per favore?
      • AnyFile scrive:
        Re: I cap a pagamento?!?
        - Scritto da:
        comunque le poste non sono state privatizzate...
        sono solo diventate una spa col 100% del capitale
        in mano al ministero del
        tesoro.Dici? Sempre private sono!Se fossero pubbliche potresti, ai sensi della normativa sull'accesso agli atti degli enti pubblici, chiedere una copia della disposizione che ha stabilito i CAP pagando al massimo le spese della mera operazione di copia (che non ammonta di certo a 5000 eur)
    • Anonimo scrive:
      Re: I cap a pagamento?!?
      Firmate la petizione online:http://www.petitiononline.com/freecap/petition.html
  • Anonimo scrive:
    Ma se ti serve un cap...
    Perchè non te o trovi in Internet con google, il sito delle poste o altro.Se proprio ti servono tutti i cap non credo che hai la sola possibilità di sganciare 1000 o 5000 Euro come dici.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma se ti serve un cap...
      - Scritto da:
      Perchè non te o trovi in Internet con google, il
      sito delle poste o
      altro.

      Se proprio ti servono tutti i cap non credo che
      hai la sola possibilità di sganciare 1000 o 5000
      Euro come
      dici.Hai visitato il sito delle poste (hanno messo anche un link nell'articolo :| incredibile ma vero)?Bene.Visitalo e torna a postare.Ho detto VISITALO!ADESSO! :@
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma se ti serve un cap...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Perchè non te o trovi in Internet con google, il

        sito delle poste o

        altro.



        Se proprio ti servono tutti i cap non credo che

        hai la sola possibilità di sganciare 1000 o 5000

        Euro come

        dici.

        Hai visitato il sito delle poste (hanno messo
        anche un link nell'articolo :| incredibile ma
        vero)?
        Bene.
        Visitalo e torna a postare.

        Ho detto VISITALO!

        ADESSO! :@Axxo me frega del sito delle poste Italiane.Certo che quelli ti culano 1000 o 5000 Euro, confidano sui TONTOLONI che qui è pieno.Cerca da altre parti con google e vedrai che li troverai da scaricatre.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma se ti serve un cap...
          quale parte dei NUOVI CAP IN VIGORE non hai capito?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma se ti serve un cap...
            - Scritto da:
            quale parte dei NUOVI CAP IN VIGORE non hai
            capito?AHOOOOO.....ma non rompere la minchia con sti caXXi di CAP.Fai sganciare 5000 Euri alla tua azienda per darli a quei bamba di poste.it e vedrai che culo che ti faranno.Cerca in Internet con google o datti da fare per scaricarli in formato txt e ficcali nel datadabe merdoso che vuoi.
        • AnyFile scrive:
          Re: Ma se ti serve un cap...

          Axxo me frega del sito delle poste Italiane.
          Certo che quelli ti culano 1000 o 5000 Euro,
          confidano sui TONTOLONI che qui è
          pieno.E tu pensa che ci saranno una tonnellata di enti pubblici, para-pubblici, ecc. 8comunque pagati con soldi NOSTRI) che spenderanno questa cifra per acquistarlo!!!andche perche' non e' che ne basta uno per tutti. Ogni ente, anzi ogni settore, reparto, ecc, dovra' acquistarne uno.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma se ti serve un cap...
            - Scritto da: AnyFile


            Axxo me frega del sito delle poste Italiane.

            Certo che quelli ti culano 1000 o 5000 Euro,

            confidano sui TONTOLONI che qui è

            pieno.


            E tu pensa che ci saranno una tonnellata di enti
            pubblici, para-pubblici, ecc. 8comunque pagati
            con soldi NOSTRI) che spenderanno questa cifra
            per
            acquistarlo!!!

            andche perche' non e' che ne basta uno per tutti.
            Ogni ente, anzi ogni settore, reparto, ecc,
            dovra' acquistarne
            uno.Per forza. Ci devono MAGNÀ tutti.Il MAGNA-MAGNA impera in questo paese di merdacce.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma se ti serve un cap...
      - Scritto da:
      Perchè non te o trovi in Internet con google, il
      sito delle poste o
      altro.

      Se proprio ti servono tutti i cap non credo che
      hai la sola possibilità di sganciare 1000 o 5000
      Euro come
      dici.http://www.poste.it/online/cercacap/almeno c'è un tranquillo form online
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma se ti serve un cap...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Perchè non te o trovi in Internet con google, il

        sito delle poste o

        altro.



        Se proprio ti servono tutti i cap non credo che

        hai la sola possibilità di sganciare 1000 o 5000

        Euro come

        dici.

        http://www.poste.it/online/cercacap/

        almeno c'è un tranquillo form onlineGuarda, per prova ho cercato con google e col mulo ed ho scaricato almeno 6 db ognuno con tutti i comuni d' Italia in formato mdb e li ho aperti tutti con kexi KDE di linux.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma se ti serve un cap...
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Perchè non te o trovi in Internet con google,
          il


          sito delle poste o


          altro.





          Se proprio ti servono tutti i cap non credo
          che


          hai la sola possibilità di sganciare 1000 o
          5000


          Euro come


          dici.



          http://www.poste.it/online/cercacap/



          almeno c'è un tranquillo form online

          Guarda, per prova ho cercato con google e col
          mulo ed ho scaricato almeno 6 db ognuno con tutti
          i comuni d' Italia in formato mdb e li ho aperti
          tutti con kexi KDE di
          linux.l'unico problema è se sono aggiornati.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma se ti serve un cap...
          Oggi (o meglio l'altro ieri) sono entrati i nuovi cap.Quelli che hai scaricato tu sono i vecchi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma se ti serve un cap...
            - Scritto da:
            Oggi (o meglio l'altro ieri) sono entrati i nuovi
            cap.
            Quelli che hai scaricato tu sono i vecchi.Anche quella bernardona di tua sorella è vecchia.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma se ti serve un cap...
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Perchè non te o trovi in Internet con google,
          il


          sito delle poste o


          altro.





          Se proprio ti servono tutti i cap non credo
          che


          hai la sola possibilità di sganciare 1000 o
          5000


          Euro come


          dici.



          http://www.poste.it/online/cercacap/



          almeno c'è un tranquillo form online

          Guarda, per prova ho cercato con google e col
          mulo ed ho scaricato almeno 6 db ognuno con tutti
          i comuni d' Italia in formato mdb e li ho aperti
          tutti con kexi KDE di
          linux.http://www.nonsolocap.it/E' aggiornato, è testuale, con un copia/incolla ci metti si e no mezz'ora a fare un file di testo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma se ti serve un cap...
            No, non è aggiornato. Magari lo sara' a breve, ma per ora vi assicuro che no lo e', ho fatto una prova con una localita' che conosco, e che so che ha cambiato CAP.In ogni caso, il problema della discriminazione tecnologica rimane. GB
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma se ti serve un cap...

            In ogni caso, il problema della discriminazione
            tecnologica rimane.Mi pare che internet non sia utilizzabile solo da chi ha Windows. Pure chi ha mac ho linux può accedere al sito delle Poste e cercare il cap che serve. Se poi capisci qualche parola di italiano puoi pure prendere il libro dei cap. E ancora, se nemmeno sai leggere l´italiano, vai in un ufficio postale e chiedi l´informazione. Le vie sono tante. Tu scegli la più conveniente. Certo che se vai a spendere 1000 euro sei un po´tonto. Ma così va la vita. Di che discriminazione parli?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma se ti serve un cap...
            Poniamo che abbia un software gestionale in Linux, perché mi voglio male.Fino a 15 giorni fa usavo l'archivio delle poste per controllare gli indirizzi ed i cap... Oggi?1000 euro per avere un software che non gira sul mio sistema operativo? 5000 per un archivio che non gira sul mio sistema operativo?1) esiste anche la discriminazione economica, tante onlus con tanti soci non hanno 5000 euro da regalare!2) esiste la discriminazione etica, tante realtà hanno scelto il software libero, e non sono state neanche considerate.
          • ciko scrive:
            Re: Ma se ti serve un cap...

            http://www.nonsolocap.it/
            E' aggiornato, è testuale, con un copia/incolla
            ci metti si e no mezz'ora a fare un file di
            testo.aggiornato?!? al 1997!!!oggi sono entrati in vigore NUOVI cap (DIVERSI da quelli VECCHI, capito?!?)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma se ti serve un cap...
            - Scritto da: ciko

            http://www.nonsolocap.it/

            E' aggiornato, è testuale, con un copia/incolla

            ci metti si e no mezz'ora a fare un file di

            testo.

            aggiornato?!? al 1997!!!
            Certo, è aggiornato al 1997 e in lombardia c'era già la provincia di Lodi quindi,http://www.nonsolocap.it/lombardia/e in calabria c'era quella di Vibo Valentia http://www.nonsolocap.it/calabria/Ma magari leggere qualcosa prima di farti prendere dal raptus del post tanto per fare una figura di merda ?
            oggi sono entrati in vigore NUOVI cap (DIVERSI da
            quelli VECCHI,
            capito?!?)Bimbo, io i giornali li leggo, tu stacca gli occhi dal monitor ogni tanto e va a farti una passeggiata fra la gente.
          • ciko scrive:
            Re: Ma se ti serve un cap...

            Ma magari leggere qualcosa prima di farti
            prendere dal raptus del post tanto per fare una
            figura di merda
            ?e tu spiegami perche' sul TUO sito (perche' e' il tuo, vero?!?) la localita' "rodallo" me la da con cap 10010 mentre su quello delle poste invece e' 10014...ergo i TUOI dati semplicemente non sono aggiornati.punto.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 settembre 2006 13.16-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma se ti serve un cap...
      - Scritto da:
      Perchè non te o trovi in Internet con google, il
      sito delle poste o
      altro.

      Se proprio ti servono tutti i cap non credo che
      hai la sola possibilità di sganciare 1000 o 5000
      Euro come
      dici.Ovvio che si trovano ovunque, lo spirito del posto è diverso. Una societa' tipo poste italiane, non dovrebbe usare formati proprietari. Perche' non inserire una lista ascii. Word, Excel non sono programmi che tutti possiedono, hanno un costo e non indifferente, e non sono lo standard.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma se ti serve un cap...
      Firmate la petizione online:http://www.petitiononline.com/freecap/petition.html
  • Anonimo scrive:
    Si potrebbe fare uno script
    In realtà i dati ci sono ancora. Tutti all'interno del sito, consultabili tramite la ricerca provincia per provincia.Diciamo che con uno script, un po' di tempo, tanta pazienza e un po' di banda, si potrebbe tirare giù l'intero archivio e renderlo disponibile come meglio si crede.Stiamo a vedere.Se nei prossimi giorni si "ravvedono", bene.Altrimenti mi passo il tempo, preparo uno script BASH e lo metto on-line.Se poi hanno problemi di "sovraffollamento" del sito, fatti loro.(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Si potrebbe fare uno script
      basta fare 100.000 query,con il cap da 00000 a 99999e si tira fuori tutto :Dad es:http://www.poste.it/online/cercaup/elenco_uffici.php?cap=11100
      • Anonimo scrive:
        Re: Si potrebbe fare uno script
        - Scritto da:
        basta fare 100.000 query,
        con il cap da 00000 a 99999
        e si tira fuori tutto :D

        ad es:
        http://www.poste.it/online/cercaup/elenco_uffici.pil problema è diverso.. da quel che ho capito in una città ci possono essere più CAP diversi a seconda della via, quindi bisognerebbe sapere in questi casi anche le vie per ogni cap (per alcune città)
        • Anonimo scrive:
          Re: Si potrebbe fare uno script


          il problema è diverso.. da quel che ho capito in
          una città ci possono essere più CAP diversi a
          seconda della via, quindi bisognerebbe sapere in
          questi casi anche le vie per ogni cap (per alcune
          città)A parte il fatto che questa cosa esiste da almeno vent'anni, non vedo comunque dove sia il problema.Sto facendo data-entry per una raccolta punti, e ti posso assicurare che il 40% dei tagliandi sono senza CAP e per le città multicappate l'80% almeno dei cap che trovo (quand lo trovo!) è xx100.Forse le Poste farebbero bene a rendersi conto che l'utenza non sa / non conosce il CAP del suo paese... figuriamoci della sua via.Prima di obbligarci (parlo di "noi cittadini", non di noi che ci lavoriamo) a comprare i cap dovrebbero mandarci una letterina che dice "caro Tal de' Tali il cap della tua via è 98765, ricordatene o non ti recapitiamo la posta ne' quella urgente ne' quella in ritardo" :-)
          • skiver scrive:
            Re: Si potrebbe fare uno script
            Noi lo script lo abbiamo fatto e sembra funzionare, il "problema" è che il server è lento a rispondere e i file prodotti sono molto grandi, quindi ci stiamo dividendo i cap da estrarre
          • Anonimo scrive:
            Re: Si potrebbe fare uno script
            Non serve scaricare tutto... se avete accesso all'archivio su CD basta trovare il cap per una strada e risolvere l'hash.Una volta fatta la tabella CAP-Hash, siamo a cavallo.
      • AnyFile scrive:
        Re: Si potrebbe fare uno script
        - Scritto da:
        basta fare 100.000 query,
        con il cap da 00000 a 99999
        e si tira fuori tutto :D

        ad es:
        http://www.poste.it/online/cercaup/elenco_uffici.pSara' per questo che adesso da' solo un messaggioAttenzioneIl servizio è momentaneamente sospeso.Ci scusiamo del disagio arrecato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Si potrebbe fare uno script
      puoi anche attaccarti al numero verde e farti dettare i nuovi cap
      • Anonimo scrive:
        Re: Si potrebbe fare uno script
        Per facilitare le cose e capire come è organizzato l'archivio scaricatevi il database in SQLite che avevo realizzato per il mio progetto 'trovacap'(quando l'archivio era su file txt e liberamente distribuito) all'indirizzo http://www.digitazero.org/?p=41#DOWNLOAD
      • AnyFile scrive:
        Re: Si potrebbe fare uno script
        - Scritto da:
        puoi anche attaccarti al numero verde e farti
        dettare i nuovi
        capPerche' esiste un numero verde?Io conosco solo un numero che se chiami paghi piu' di un urbana!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Si potrebbe fare uno script
      Firmate la petizione online:http://www.petitiononline.com/freecap/petition.html
Chiudi i commenti