Vodafone: HSDPA is now

Parte da Torino e Milano l'attivazione del servizio Super UMTS Broadband, per la connettività da rete mobile, che si propone anche come alternativa all'ADSL wired

Milano – Come anticipato tre mesi fa , parte in questi giorni la connettività Super UMTS Broadband di Vodafone basata sulla tecnologia HSDPA con velocità dichiarata di 1,8 Mbps in download e di 384 Kbps in upload.

Una velocità quadrupla rispetto all’UMTS, che l’operatore dichiara già disponibile nelle città di Torino e Milano. Vodafone sostiene inoltre che sarà il primo operatore mobile in grado di raggiungere, entro la fine del mese, una copertura equivalente a quella dell’UMTS.

I clienti Vodafone che vorranno accedere alla rete HSDPA dovranno dotarsi della Vodafone Mobile Connect Card Super UMTS broadband, o utilizzare un cellulare compatibile, in cui inserire la propria SIM. Nelle aree in cui è attiva la copertura, il nuovo servizio è fruibile senza alcuna richiesta di attivazione preventiva.

C’è un ulteriore possibilità, che va incontro alle esigenze di coloro che a casa propria non dispongono di una connessione a banda larga, per mancanza di copertura o per scelta. A questi clienti è dedicato quello che negli spot pubblicitari viene chiamato “lo scatolotto”, ossia il Vodafone Internet Box , un modem da collegare al PC tramite la porta USB, offerto al costo di 99 euro.

Per la pura connettività l’operatore propone l’offerta Internet UMTS 30 Ore in Libertà , una semiflat “mensile” (dove per un mese si intendono 30 giorni) che include 30 ore di navigazione in internet dalla rete di Vodafone Italia in UMTS o GPRS, al costo di 30 euro (IVA inclusa). Il pacchetto ha una validità di 30 giorni dalla data di attivazione e si rinnova automaticamente ogni 30 giorni (ogni rinnovo equivale al costo di attivazione, addebitato sulla Ricaricabile o sul conto telefonico).
Superate le 30 ore, nel periodo di validità dell’offerta, la navigazione costa 1,5 euro all’ora per connessioni GPRS e 2 euro all’ora per connessioni UMTS.

D.B.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    E per i fissi? Prigioniero di Fastweb
    Vorrei passare direttamente da fastweb a tiscali o a wind.A tiscali non posso, a wind, semmai wind avesse le risorse nella mia centrale, e non le ha, comunque perdo il numero.Ma che due p@lle!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Ah Ah! Pare vero!
    Nel mondo delle fiabe
  • Anonimo scrive:
    Transumanza
    E' il termine utilizzato per lo spostamento del bestiame... molto appropriato in verità, dato che ormai gli utenti sono soltanto bestie da mungere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Transumanza
      - Scritto da:
      E' il termine utilizzato per lo spostamento del
      bestiame... molto appropriato in verità, dato che
      ormai gli utenti sono soltanto bestie da
      mungere.Anch'io lo trovato geniale!!Apriamo gli occhi cavolo!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Utenti come ostaggi
    Non si capisce, o meglio si capisce benissimo, per quale ragione gli utenti siano ridotti a ostaggi di questo o quel gestore. Immaginatevi se fosse possibile scegliere il proprio gestore, mobile o fisso, semplicemente anteponendo un prefisso dal proprio telefono. Forse i gestori la finirebbero di trattarci da utente-bue. http://aghost.wordpress.com/2006/06/10/fatti-non-foste-per-viver-come-totti/
  • Anonimo scrive:
    In attesa da Agosto 2005 ! TIM to 3
    Penso di detenere il record di pazienza in coda. Attendendo da Agosto 2005 la migrazione da TIM a 3 del mio numero telefonico mobile. Ogni 20 gioni ricevo l'sms che mi rimanda al prossimo tentativo di migrazione e tante nuove offerte di minuti grtis di Telecom per rimanere. La mia e' l'ultima delle tante utenze mobili richieste e girate dalla mia azienda da TIM a 3Sicuramente l'utenza piu usata e di boletta piu' salata delle precedenti migrate con molta calma di mese in mese.Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: In attesa da Agosto 2005 ! TIM to 3
      Ricordati: purtroppo Tim non si smentisce mai. E anche con il tuo caso si vede...Devi continuare a chiamarli, minacciando azioni legali, il che sarebbe più che comprensibile...
  • Anonimo scrive:
    I soliti buffoni italiani
    Qui in irlanda la number portability si fa in DUE ORE, altro che arretrati, soglie, scaglioni, fasce, fascette e simili cazzate.Per non parlare delle tutele verso il consumatore in caso di problemi con i prodotti acquistati.Saluti.
    • Anonimo scrive:
      Re: I soliti buffoni italiani
      - Scritto da:
      Qui in irlanda la number portability si fa in DUE
      ORE, altro che arretrati, soglie, scaglioni,
      fasce, fascette e simili
      cazzate.

      Per non parlare delle tutele verso il consumatore
      in caso di problemi con i prodotti
      acquistati.

      Saluti.Figurati se in Italia qualche comitato di controllo pensa alla tutela degli utenti.Pensa se l'autorità avesse semplicemente detto, le regole sono queste:1) il passaggio deve avvenire in 3 giorni lavorativi;2) passati tre giorni senza passaggio, tutto il traffico generato dall'utente non gli viene fatturato fino all'avvenuto passaggio.Ho come l'impressione che il numero possibile di passaggi al giorno sarebbe divenuto di qualche milione.Che ne dite?
      • contegio scrive:
        bell'idea
        ... ehh, questa non è mica male!!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 giugno 2006 17.22-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: I soliti buffoni italiani
      - Scritto da:
      Qui in irlanda la number portability si fa in DUE
      ORE, altro che arretrati, soglie, scaglioni,
      fasce, fascette e simili
      cazzate.

      Per non parlare delle tutele verso il consumatore
      in caso di problemi con i prodotti
      acquistati.

      Saluti.Stessa cosa qui in Australia. Il 95% delle np deve avvenire in 2h, il 99% entro 8h(requisiti di legge minimi).Vodafone e' stata condannata a pagare qualche milione di euro (o di $aust se preferite) di multa perche' non riusciva a starci dentro nei requisiti minimi.Ah..giusto per la cronaca...il cambio di provider ADSL avviente in tempi che variano dai 1/3giorni ai massimo 7.(I miei genitori hanno aspettato 5mesi...ma in italia non ci si smentisce mai)giruz
  • firefox88 scrive:
    E per la telefonia fissa?
    Sarebbe l'ora.
    • uguccione500 scrive:
      Re: E per la telefonia fissa?
      ...comunque tutto ciò porterà la 3 a morire: immaginate con che facilità la gente acquisterà decine di cellulari alla tre e il giorno seguente passa a un altro operatore, magari con lo sblocco dell'apparecchio! Almeno adesso esistre un freno "naturale"!!!AHAHHAHAHAH!!!- Scritto da: firefox88
      Sarebbe l'ora.
      • Anonimo scrive:
        Re: E per la telefonia fissa?
        Se vuoi sbloccare il cellulare 3 legalmente devi pagare da 50 a 250 Euro, dipende da quanto tempo lo possiedi. Quindi la 3 non ci perde nulla (anzi).Se lo vuoi sbloccare illegalmente sono fatti tuoi, ma rischi che gli operatori ti blocchino l'IMEI del cellulare, specie su quelli più recenti.
Chiudi i commenti