Vodafone ritratta sulla Bonus 200 UMTS

Dopo la denuncia di 3 e l'inversione di tendenza dei rivenditori, Vodafone taglia la promozione che aveva sottratto molti utenti a 3. Il quadro
Dopo la denuncia di 3 e l'inversione di tendenza dei rivenditori, Vodafone taglia la promozione che aveva sottratto molti utenti a 3. Il quadro


Milano – Come volevasi dimostrare, Vodafone non ha rinnovato la promozione Bonus 200 UMTS che consentiva a tutti i possessori di un telefono UMTS di usufruire gratuitamente, per 2 mesi dall’attivazione, di 100 euro al mese di traffico voce nazionale verso cellulari Vodafone e numeri di rete fissa nazionale. Per poter usufruire di questa promozione, i clienti con telefono UMTS brandizzato Vodafone potevano chiamare gratuitamente il numero breve 42042, mentre gli utenti che avevano acquistato un terminale UMTS di altro operatore e/o di marche diverse da quelle presenti nel listino Vodafone dovevano, per attivare la promozione, registrare presso un rivenditore autorizzato Vodafone il codice identificativo del cellulare (codice IMEI).

E’ proprio su questa seconda possibilità che 3 lo 15 scorso marzo aveva denunciato Vodafone per concorrenza sleale e per violazione dell’articolo 2598 del codice civile; d’altronde, 3 è il primo operatore telefonico ad aver introdotto in Italia la pratica del blocco dei cellulari se non utilizzati con la SIM acquistata contestualmente al telefono.

In sostanza, secondo 3, Vodafone avrebbe favorito la pratica illecita di sbloccare i telefoni cellulari USIM LOCK per permettere ai clienti di usufruire di Bonus 200 UMTS e quindi per acquisire nuovi clienti. Vodafone ha sempre respinto le accuse di 3 e anzi alla denuncia aveva dato forse poco peso, dal momento che la promozione scaduta il 31 marzo era stata prorogata fino al 30 aprile.

Il problema è però stato creato proprio dai rivenditori autorizzati Vodafone che, a seguito della denuncia e avendo Vodafone definito illecita la pratica dello sblocco, per non vedersi addossare tutte le colpe (e quindi essere costretti a pagare i danni per violazione della norma che tutela il diritto d’autore) hanno iniziato a rifiutare di sbloccare i telefonini 3; costringendo in questo modo Vodafone prima a consentire l’abilitazione tramite il 190, bypassando dunque i dealer, e infine a chiudere la promozione alla sua ultima scadenza per evitare di dover rispondere alle accuse mosse dal gruppo di Novari & Co.

Il 30 aprile è stato dunque l’ultimo giorno utile per inserire l’IMEI di un telefono “non Vodafone”; entro oggi è possibile invece attivare la promozione sul terminale registrato chiamando il numero 42042.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

02 05 2005
Link copiato negli appunti