Vola in alto il canone Telecom

Come previsto il nuovo scatto partirà questa estate, mitigato dalla revisione tariffaria con cui Telecom Italia cerca di trattenere a sé i clienti. Al punto che l'aumento viene proposto come vantaggioso per aziende e famiglie


Roma – Ribilanciamento tariffario: si chiama così l’innalzamento del canone telefonico che il primo luglio “rinnoverà” gli aumenti che erano già partiti lo scorso febbraio. E anche in questo caso Telecom Italia cerca di mitigare la cosa tagliando le proprie tariffe, quelle utilizzate ancora dalla maggioranza degli utenti telefonici italiani.

Il dato più significativo dell’operazione con cui Telecom intende ridurre l’emorragia di clienti e utenti verso altri fornitori di TLC è probabilmente il varo di una mezz’ora di telefonate interurbane gratuite che si aggiungono all’ora di chiamate urbane gratis lanciate lo scorso febbraio. In più, queste ultime telefonate sono ora estese anche alle imprese.

Stando a quanto dichiarato da Telecom Italia Domestic Wireline, la nuova offerta “Ricomincio da te” assommata a quella di febbraio si tradurrebbe addirittura in un risparmio di 139 milioni di euro per famiglie ed imprese. Non vengono però calcolati coloro che sono tenuti a pagare il canone telefonico aumentato pur utilizzando servizi che non sono offerti da Telecom Italia.

L’aumento del canone, deciso ed approvato dall’ Autorità per le TLC nell’ambito del cosiddetto “Price Cap”, prevede che si passi ad una spesa di 12,14 euro al mese, Iva esclusa, dai precedenti 11,36 euro, anche qui Iva esclusa. Telecom Italia sottolinea nella sua nota che “anche dopo l?adeguamento, il prezzo dell?abbonamento residenziale per l?accesso alla rete telefonica di Telecom Italia rimane al di sotto della media europea”. Da segnalare, comunque, che non sono previsti aumenti per gli utenti di linee ISDN.

Telecom giustifica le sue dichiarazioni secondo cui l’aumento del canone porta vantaggi alle famiglie sostenendo che per la “famiglia tipo” ci sarà un risparmio di 0,89 euro al mese in chiamate interurbane “con un risparmio netto di 0,11 euro sulla propria spesa telefonica”.

E spiega come tutto questo viene calcolato. Secondo Telecom, infatti, mediamente la “famiglia italiana”, evidentemente quella che utilizza ancora i servizi forniti dall’operatore dominante, chiama in interurbane per più di 15 minuti al mese.

Per la clientela “affari”, invece, il canone passa da 14,62 euro a 15,20 euro al mese (IVA esclusa).

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    E' successo anche...
    ...che io telefonando per rispondere ad un annuncio erotico di una ragazza (messo a sua insaputa dal suo ex-ragazzo) l'abbia conosciuta e frequentata per qualche mese in cui la nostra vita sessuale assieme e' stata travolgente.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' successo anche...
      - Scritto da: Succede, Succede
      ...che io telefonando per rispondere ad un
      annuncio erotico di una ragazza (messo a sua
      insaputa dal suo ex-ragazzo) l'abbia
      conosciuta e frequentata per qualche mese in
      cui la nostra vita sessuale assieme e' stata
      travolgente.che culo!
  • Anonimo scrive:
    Solo in America...
    Certo che solo agli americani può venire in mente di navigare usando l'identità di qualcun altro...Qui in Italia non succederebbe mai... by Raul
    • Anonimo scrive:
      Re: Solo in America...

      Qui in Italia non succederebbe mai...noooo... cosa dici mai!il web italiano e' pieno di pagine web, annunci, gallerie immagini di coppie o singole che cercano altre coppie o singole, per momenti di spensierata trasgressione.la percentuale di siti ed annunci reali nn supera il 2%.il restante 98% sono siti o annunci messi online senza che il soggetto, vale a dire la compagna o moglie, ne sia a conoscenza.questo quando gli annunci nn sono completamente fasulli, vale a dire quelli dove testi e foto sono prese dai vari tgp americani e spacciate come proprie.69pass d(o)cet
    • Anonimo scrive:
      Re: Solo in America...
      già, qui è + facile che ti clonino la targa che uno utilizzi i dati di un altro...
  • Anonimo scrive:
    azz, ma quello...
    era davvero il marito o un semplice magnaccia? :D
Chiudi i commenti