VON Italy, incontro internazionale sul VoIP

Annuncio

Roma – Si avvicina l’apertura dei lavori di VON Italy , edizione italiana dell’evento mondiale VON interamente dedicato al VoIP e alle tecnologie “IP-based”. La prima edizione italiana è infatti in programma presso l’Hotel Ergife di Roma il 25 e 26 ottobre 2006.

“VON Italy – recita una nota – si articolerà in una parte espositiva, alla quale hanno già aderito importanti operatori italiani e internazionali del settore, e una conferenza di alto livello. Il percorso della conferenza prevede di partire dallo scenario italiano, con un convegno e una tavola rotonda incentrata sulla normativa VoIP, prima in assoluto nel panorama europeo, sui suoi sviluppi italiani ed internazionali. Si proseguirà toccando le tematiche più calde del dibattito sulle comunicazioni IP based: il quadro tecnologico (convergenza fisso/mobile, Open Source, Triple Play, standard), il mercato (VoIP per le imprese e la PA, liberalizzazione delle tlc), le implicazioni sociali (security e privacy, QoS, carta dei servizi)”.

“Infine – prosegue la nota – la conferenza Mediterranean VoIP vedrà riuniti i protagonisti del settore TLC del Bacino del Mediterraneo e delegazioni estere di alto profilo per discutere delle opportunità derivanti dalle comunicazioni IP based per i mercati locali”.

L’evento è in in co-location con Broadband Business Forum , la conferenza per il settore della comunicazione broadband e wireless che quest’anno giunge alla seconda edizione.

Tutte le info su VON Italy all’indirizzo dedicato

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Luca Bos scrive:
    Mobilità internazionale
    Un eccellente articolo. Auspico una rapida diffusione di Voip su cell. Una battaglia come skype - fring in questo momento non è certo la risposta che il mkt si aspetta. Bravo Pietro
  • sergio sisda scrive:
    skipe
    scusatemi io vorrei fare uno scambio di cellulari io ho un motorola Z3 però mio padre ha un Nokia N82 che ha Skipe potrei fare lo scambio scambiando la sim.
  • Anonimo scrive:
    Telecom sta già vendendo UMA
    Ciao,veramente Telecom sta già vendendo Unica: http://www.tim.it/showfile/18043.htmlCioè la possibilità di avere un telefonino (Samsung SGH-P200) che fuori casa riceve e fa chiamate su rete GSM ed in casa su rete WiFi con tecnologia Voip.Dovrebbe essere supportato anche l'handover cioè il cambio di rete senza dover abbattere la chiamata.Questa tecnologia si chiama UMA ( www.umatechnology.org ).Sono piuttosto confidente che avrà futuro.Un bacio,-R
    • GregHouse scrive:
      Re: Telecom sta già vendendo UMA
      - Scritto da:
      Ciao,
      veramente Telecom sta già vendendo Unica:
      http://www.tim.it/showfile/18043.html

      Cioè la possibilità di avere un telefonino
      (Samsung SGH-P200) che fuori casa riceve e fa
      chiamate su rete GSM ed in casa su rete WiFi con
      tecnologia
      Voip.
      Dovrebbe essere supportato anche l'handover cioè
      il cambio di rete senza dover abbattere la
      chiamata.

      Questa tecnologia si chiama UMA (
      www.umatechnology.org
      ).
      Sono piuttosto confidente che avrà futuro.

      Un bacio,
      -RNon sei una lettrice abituale di PI, vero?http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1647215;)
  • TheLoneGunman scrive:
    Ma non c'è una versione per WM?
    Non c'è una versione per WM? Ci sono tanti modelli di cellulari con windows mobile basterebbe comprare uno di quelli per poterlo utilizzare.
  • Anonimo scrive:
    tendinite da texting
    http://it.wikipedia.org/wiki/Tendinite_da_texting
  • Anonimo scrive:
    Ma il PTT
    non basterebbe usare il Push to Talk per abbattere i costi? Non c'è nessuno che conosce un gateway PTT su linux per il protocollo SIP?W:-?
  • localhost scrive:
    In attsa della Release 6
    Nella UMTS Release 6 (ha da venì', siamo a malapena alla release 99...) non dovrebbe esistere più il concetto di telefonia a circuito.Ogni terminale dovrebbe essere in realtà un nodo di una rete IP, i cui la voce è solo un'applicazione come tante (il 3gpp forum ha già standardizzato una propria versione lievemente modificata del protocollo SIP), che includerà servizi di presenza, instant messaging, chat, etcetcetc...Per ora il VoIP su rete mobile è solo un gioco per smanettoni. Tariffe UMTS da mutuo in banca, batterie dei cellulari che appena accendi WiFi praticamente si prosciugano in poche decine di minuti, capacità di calcolo ridottissima, complicazione d'uso (sul Nokia E70 la configurazione di SIP è a dir poco da addetti ai lavori). Troppi problemi, l'esperienza insegna che per diffondersi una tecnologia deve essere semplice e dare un reale vantaggio. Se il VoIP è un disastro da configurare e alla fine si spende molto di più che non usando il cellulare chi volete che la usi?Un po' di pazienza che i gestori e i venditori di cellulari inondino il mercato con le nuove mirabolanti creazioni e vedrete che un po' alla volta anche la nonnetta del piano di sotto avrà il suo cellulare VoIP (standard...)
    • Granzotto scrive:
      Re: In attsa della Release 6
      - Scritto da: localhost[...]
      complicazione d'uso (sul Nokia E70 la
      configurazione di SIP è a dir poco da addetti ai
      lavori).Oddio ... non è che sia tanto differente sugli altri telefoni e sinceramente non so che cosa si possa fare per semplificarla, se non usare tecniche di provisioning.Piuttosto il vero problema dei Nokia serie E è la mancanza di STUN o altri metodi per attraversare i NAT. L'hanno promesso entro la fine dell'anno ... bisognerà vedere se mantengono le promesse.
  • ilciops scrive:
    Questo è un Post dal cellulare:-)
    ... e sto usando una semi-flat della Wind da 8 ? per 100 Mb di traffico in 30 giorni. Sto usando anche fring e devo dire che funziona meglio delle aspettative. Ha alcuni bug ma, cavolo, è solo una beta! La latenza forse è il problema maggiore ma suoi stare online quanto vuoi dovunque tu sia e senza spendere una fortuna. Provare per credere. (io ho un nokia 6630)
    • Anonimo scrive:
      Re: Questo è un Post dal cellulare:-)
      ovunque in italia, all'estero la flat non è valida.
      • Anonimo scrive:
        Re: Questo è un Post dal cellulare:-)
        cmq sarebbe ora la piantassero di mettere dei costi OLTRAGGIOSI per Kb/s spostato, e poi inventarsi kg di flattine, semi-flat, quasi-vere-flat-con-scatto-alla-risposta ecc.era una cosa capibile su una rete GSM (che non era fondamentalmente pensata per connessioni dati) ma sul 3G proprio no.
      • Anonimo scrive:
        Re: Questo è un Post dal cellulare:-)
        - Scritto da:
        ovunque in italia, all'estero la flat non è
        valida.la flat della wind invece vale anche all'estero perchè permette di usare il credito bonus che ti è stato dato, non importa da dove lo usi (chiaro che dall'estero consumerai quel bonus più velocemente perchè ogni kb costa 1.5 cent invece di 0.3cent dell'italia ;) )
  • Anonimo scrive:
    Jajah.. ma quale VOIP!
    Jajah no è un servizio voip, è un normalissimo vecchio call back mascherato! L'applicazione che si installa sul cellulare, non fa altro che inviare un sms, poi si viene chiamati da un numero di servizio e rispondendo alla chiamata si entra in contatto con il destinatario. Servizi simili esistono DA ANNI e funzionano senza consumare un sms per ogni chiamata.
    • Anonimo scrive:
      Re: Jajah.. ma quale VOIP!
      - Scritto da:
      Jajah no è un servizio voip, è un normalissimo
      vecchio call back mascherato! L'applicazione che
      si installa sul cellulare, non fa altro che
      inviare un sms, poi si viene chiamati da un
      numero di servizio e rispondendo alla chiamata si
      entra in contatto con il destinatario. Servizi
      simili esistono DA ANNI e funzionano senza
      consumare un sms per ogni
      chiamata.aggiungiamo pure che in generale il "voip su cellulare" e' un non-senso attualmente (detto anche 'marketing hype').Spiego rapidamente meglio... le connessioni sono gia di per se digitali ed e' ben noto che le connessioni IP (almeno in italia) costano un maialaio E hanno limiti artificiosi (che io sappia tutti i gestori hanno reti nattate e proxate) E, per loro natura, hanno una non irrilevante latenza.In quale modo, se non per marketing, una cosa del genere (il voip su rete cell) potrebbe essere piu conveniente della chiamata cellulare stessa? gh. impox.Il voip su cell ha imho un'unica utilita' (ma attualmente sconveniente x questioni tariffarie) : ossia quello di voler contattare un utente che "esiste" SOLO in voip (ossia che e' a casa sua col pc)
      • Anonimo scrive:
        Re: Jajah.. ma quale VOIP!

        aggiungiamo pure che in generale il "voip su
        cellulare" e' un non-senso attualmente (detto
        anche 'marketing
        hype').(..)mi autoquoto per aggiungere che io parlavo specificatamente di "VoIP su rete cellulare". E' TUTTO un altro paio di maniche se si parla genericamente di 'sw voip installato su un cellulare', xche siccome i cellulari moderni sono dei palmari, dotati di wifi/bluetooth, li puoi usare sfruttando tali periferiche in casa/ufficio coi tuoi pc o tra due cell vicini pochi metri in stile walkie-talkie (ma che NIENTE hanno a che fare con la rete telefonica cellulare... almeno fino a quando non avremo kg di hotspot wifi posati da TIM Vodafone e compagnia... si aspetta e spera gh)
      • reXistenZ scrive:
        Re: Jajah.. ma quale VOIP!

        In quale modo, se non per marketing, una cosa del
        genere (il voip su rete cell) potrebbe essere piu
        conveniente della chiamata cellulare stessa? gh.
        impox.Sono ignornate, non capisco. Il Voip permette di chiamare da fisso a cellulare risultando conveniente? Perché invece il viceversa non avrebbe senso?
        • Anonimo scrive:
          Re: Jajah.. ma quale VOIP!
          - Scritto da: reXistenZ

          In quale modo, se non per marketing, una cosa
          del

          genere (il voip su rete cell) potrebbe essere
          piu

          conveniente della chiamata cellulare stessa? gh.

          impox.

          Sono ignornate, non capisco. Il Voip permette di
          chiamare da fisso a cellulare risultando
          conveniente? Perché invece il viceversa non
          avrebbe senso?non e' tanto la questione "da fisso a cell o da cell a fisso", quanto su quale rete viene veicolata la connessione IP che permette il voip.Una connessione IP fatta da rete fissa (=adsl o anche modem) ha costi moooooooooolto minori di una connessione simile fatta su rete cellulare. Che poi questi costi siano tenuti artificialmente alti dai carriers e' un altro discorso :P
      • Anonimo scrive:
        Re: Jajah.. ma quale VOIP!
        - Scritto da:
        Il voip su cell ha imho un'unica utilita' (ma
        attualmente sconveniente x questioni tariffarie)
        : ossia quello di voler contattare un utente che
        "esiste" SOLO in voip (ossia che e' a casa sua
        col
        pc)se il pc venisse compreso come pc mobile il discorso cambierebbema è in perfetto contrasto a chi eroga i servizi di telefonia mobile visto poi altrimenti non guadganerebbero più un tubovoglio vedere negli anni a venire come affronteranno il discorso wifi hot spot gratuito
    • reXistenZ scrive:
      Re: Jajah.. ma quale VOIP!

      Jajah no è un servizio voip, è un normalissimo
      vecchio call back mascherato! L'applicazione che
      si installa sul cellulare, non fa altro che
      inviare un sms, poi si viene chiamati da un
      numero di servizio e rispondendo alla chiamata si
      entra in contatto con il destinatario. Via VOIP, mi sembra?
      • GregHouse scrive:
        Re: Jajah.. ma quale VOIP!
        - Scritto da: reXistenZ

        Jajah no è un servizio voip, è un normalissimo

        vecchio call back mascherato! L'applicazione che

        si installa sul cellulare, non fa altro che

        inviare un sms, poi si viene chiamati da un

        numero di servizio e rispondendo alla chiamata
        si

        entra in contatto con il destinatario.

        Via VOIP, mi sembra?Esatto, reXistenZ, via VoIP.Quello che ha scritto che jajah non è voip non ha affatto capito come funziona. Se fosse un semplice call back (il che è parzialmente vero, nella misura in cui il call back è funzionale alla dinamica operativa), le tariffe applicate come potrebbero essere inferiori a quelle della telefonia tradizionale?
Chiudi i commenti