W3C spinge la grafica vettoriale

Il consorzio del Web passa a stato di raccomandazioni ufficiali alcune specifiche alla base di un aggiornamento del formato vettoriale SVG e di un sottoinsieme per PDA e cellulari


Roma – Il World Wide Web Consortium ( W3C ) ha approvato come raccomandazioni ufficiali due nuovi insiemi di specifiche riguardanti la grafica vettoriale: lo Scalable Vector Graphics ( SVG ) 1.1 e il Mobile SVG .

L’SVG, che sotto molti aspetti rivaleggia con lo standard proprietario Flash di Macromedia, è un formato grafico aperto che utilizza il linguaggio XML per descrivere immagini e animazioni vettoriali.

Il grande vantaggio della grafica vettoriale rispetto a quella bitmap (utilizzata in tutti i più comuni formati d’immagine, come BMP, JPG e GIF) è data dalla sua ridotta occupazione di spazio, una caratteristica che la rende ottimale per il Web. Un formato grafico vettoriale come l’SVG, che descrive le immagini attraverso le loro proprietà geometriche, trova impiego ideale nella trasmissione di immagini bidimensionali non fotografiche, come ad esempio mappe, illustrazioni o animazioni.

Le specifiche 1.0 di SVG divennero raccomandazione del W3C nel settembre del 2001. Rispetto a questo primo insieme, le nuove specifiche 1.1 non apportano sostanziali modifiche alle funzionalità grafiche di SVG: quello che è cambiato è il modo in cui il linguaggio è definito. Il W3C spiega infatti che mentre nell’SVG 1.0 la Document Type Definition (DTD) era un’entità monolitica, nella versione 1.1 la DTD è stata divisa in più piccoli e flessibili mattoni che possono essere riassemblati in modi differenti per differenti scopi.

La modularizzazione dell’SVG ha reso possibile dar vita ad un nuovo sottoinsieme di specifiche chiamato Mobile SVG e dedicato ai dispositivi mobili. Il Mobile SVG, che era stato candidato a raccomandazione nel maggio del 2002, si divide a sua volta in due profili: l’SVG Tiny, pensato per i telefoni cellulari con capacità multimediali; e l’SVG Basic, progettato invece per i computer palmari e hand-held. Entrambi sono in grado di visualizzare contenuti creati con tecnologie standard del Web come XHTML , SMIL e, ovviamente, SVG.

Il W3C sostiene che la modularizzazione dell’SVG 1.1 può anche essere utilizzata per combinare i blocchi su cui poggia quest’ultimo standard con quelli di altre tecnologie sviluppate dal consorzio: SVG con XForms per costruire form interattivi e graficamente più ricchi; SVG con SMIL Basic per combinare la grafica vettoriale con audio e video; SVG con XHTML e MathML per le comunicazioni scientifiche e tecniche che includono testo, tabelle, equazioni, grafica interattiva e diagrammi.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Dai litighiamo un pò...
    Vorrei sapere da tutti i cervelloni che hanno sparato su Palladium cosa ne pensano del chip che sta preparando il loro amico Linus...Scommetto che i commenti saranno colmi di "Si ma...", "Lui però..", "E' diverso perchè..."ciao!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Dai litighiamo un pò...
      ma certo, transmeta è il neopaladino della sicurezza, palladium è lo strumento di oppressione imperialista scritto a 4 mani da bill gates e bush!ovviamente è ironico, senti, io a sti p.rla che hanno buttato dei soldi che potevano andare in stipendi, previdenza e ricerca per migliorare la potenza e durata del prodotto investendoli invece in meccanismi per controllare e limitare l'utente, gentilmente e democraticamente darei un calcio nelle palle!
    • Anonimo scrive:
      Re: Dai litighiamo un pò...
      - Scritto da: Anonimo
      Vorrei sapere da tutti i cervelloni che
      hanno sparato su Palladium cosa ne pensano
      del chip che sta preparando il loro amico
      Linus..."Al contrario di Intel, Transmeta non sembra intenzionata ad integrare nei propri processori funzionalità specifiche per la protezione delle proprietà intellettuali, come quelle previste dalla piattaforma Palladium di Microsoft"
      Scommetto che i commenti saranno colmi di
      "Si ma...", "Lui però..", "E' diverso
      perchè..."No. L'unico commento che si può fare è di leggere bene prima di postare....
    • luke977 scrive:
      Re: Dai litighiamo un pò...
      http://www.therigger.net/antipalladium/articoli.html- Scritto da: Anonimo
      Vorrei sapere da tutti i cervelloni che
      hanno sparato su Palladium cosa ne pensano
      del chip che sta preparando il loro amico
      Linus...

      Scommetto che i commenti saranno colmi di
      "Si ma...", "Lui però..", "E' diverso
      perchè..."


      ciao!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Dai litighiamo un pò...
        Si tratta di articoli del tutto privi di fondamento, basati sul presupposto che MS è la causa di tutti i mali. Io personalmente trovo gli autori decisamenti faziosi, in particolare il primo, non capisco proprio su quali basi parlino. Tra l'altro essendo così "ossessionati" dal controllo, non appena si scoprirà invece che si tratta di funzioni che renderanno le macchine più sicure saranno i primi a comprarlo...Per la precisione io non sono pro o contro MS, diciamo che terrei volentieri più capitale in Italia, per ottenere questo però non me la sento di sparare a zero su tutto.
        • OpenCurcio scrive:
          Re: Dai litighiamo un pò...
          - Scritto da: Anonimo
          Si tratta di articoli del tutto privi di
          fondamento, mah..le tendenze egemoniche di M$ sono stranote...come paladina del copyright ,della sicurezza nazionale...
          basati sul presupposto che MS è
          la causa di tutti i mali. non di tutti si una parte... cmq..il problema e' il capitalismo come ho gia detto altre volte .. quindi essendo M$ uno dei maggiori concentrati di capitale... e' la causa di molti mali
          Io personalmente
          trovo gli autori decisamenti faziosi, in
          particolare il primo, non capisco proprio su
          quali basi parlino. Tra l'altro essendo così
          "ossessionati" dal controllo, non appena si
          scoprirà invece che si tratta di funzioni
          che renderanno le macchine più sicure
          saranno i primi a comprarlo...sicuro? il sw non autorizzato non necessariamente e' insicuro..un sw che protegge la privacy potrebbe essere indesiderato
    • Anonimo scrive:
      Re: Dai litighiamo un pò...
      - Scritto da: Anonimo
      Vorrei sapere da tutti i cervelloni che
      hanno sparato su Palladium cosa ne pensano
      del chip che sta preparando il loro amico
      Linus...

      Scommetto che i commenti saranno colmi di
      "Si ma...", "Lui però..", "E' diverso
      perchè..."


      ciao!!!transmeta non ha messo su alcun supporto alla protezione digitale dei contenuti ma solo accelerazione alle funzioni di crittografia. A me pare l'opposto del palladium :) Cmq transmeta non è linus e linus non è GNU...
  • Anonimo scrive:
    Virgolette
    «Transmeta punta ad anticipare le sue più dirette avversarie - Intel e AMD»Transmeta può essere considerata un "avversario" di Intel e AMD come un ragazzino col go-kart a pedali può essere "avversario" di Schumacher e Barrichello in F1... redazione, un pò di senso della misura, che diamine.Questi sono arrivati ieri con decorrenza domani... e hanno quote di mercato che si possono tranquillamente definire ridicole rispetto non solo ai giganti (che ci sono da sempre e sempre ci saranno), ma anche a moltissimi produttori di microcontroller, da Arizona Microchips a Zilog.
    • Anonimo scrive:
      Re: Virgolette
      nel mercato del sol levante in cui adorano device piccoli e tecnologici .(subnotebook) trasmeta nn e' affatto messa male . visto che si e' accaparrata l'appoggio di big tipo toshiba sony sharp etc... considera che un processore crusoe nn ha bisogno della ventola e che nel futuro si vedra' sempre piu' l'apparire di prodotti tipo oqo (www.oqo.com) o il mini-PC della Vulcan o ancora il MMC (mobile computer core) della IBM/Antelope.(Tutti quelli citati useranno il crusoe)
      • Anonimo scrive:
        Re: Virgolette
        1) Il mercato del "sol levante" non è il mercato mondiale. I musi gialli sono fortissimi proprio sul mercato dei microcontroller, da Hitachi a Mitsubishi...2) Di processori e controller che non hanno bisogno di ventilazione è pieno il mondo, da 1 MHz al mezzo GHz dei Geode. Le stufette Intel/AMD delle ultime generazioni sono l'eccezione, non la regola...3) Le cazzatine consumer tipo tablet e simili sono la materializzazione dell'inutilità. Certo la gente compra anche la panda diesel, ma questo è solo un discorso da markettari...
        • Anonimo scrive:
          Re: Virgolette
          1) non e' il mercato mondiale ma e' il mercato in cui appaiono x prime le nuove tecnologie (vedi anche i telefonini). Inoltre la quantita' di aquirenti di tali nuobe tecnologie e' elevata2) il crusoe e' x86 compatibile .. x gli altri nn vale lo stesso .. significa poter installarci sopra gli SO + diffusi .. tra cui linux.3) saranno pure cazzatine (a parer tuo) ma il mercanto sta andando in quella direzione (miniaturizzazione e portabilita')4) sei orgoglioso di te .. piccolo uomo ....
          • Anonimo scrive:
            Re: Virgolette
            - Scritto da: Anonimo
            1) non e' il mercato mondiale ma e' il
            mercato in cui appaiono x prime le nuove
            tecnologie (vedi anche i telefonini).
            Inoltre la quantita' di aquirenti di tali
            nuobe tecnologie e' elevataAppunto, contano solo per i numeri, non per la qualità.
            2) il crusoe e' x86 compatibile .. x gli
            altri nn vale lo stesso .. significa poter
            installarci sopra gli SO + diffusi .. tra
            cui linux.I Geode sono ancora più compatibili, senza code morphing, e consumano la metà.
            3) saranno pure cazzatine (a parer tuo) ma
            il mercanto sta andando in quella direzione
            (miniaturizzazione e portabilita')Sono cazzatine qualitativamente parlando, dal punto vista ergonomico e della criticità. Criteri indiscutibili di engineering del prodotto, non chiacchiere da markettari.
            4) sei orgoglioso di te .. piccolo uomo .... Per fortuna ogni tanto scrive qualche padereterno, che ci ricorda che siamo piccoli uomini.
          • Anonimo scrive:
            Re: Virgolette
            - Scritto da: Anonimo
            Appunto, contano solo per i numeri, non per
            la qualità. ??? ma di che parli .. qualita' dell'aquirente o qualita' del prodotto ??? perche' se parli del prodotto ti posso assicurare che sono molto qualitativi .. come tecnologia .. dei piccoli gioielli.
            I Geode sono ancora più compatibili, senza
            code morphing, e consumano la metà.Com'e' che pero' nn li usa nessuno ???? mistero ????"ancora più compatibili" .. ma lavori in pubblicita' ??? il nostro prodotto lava piu' bianco !!!!!!!!!
            Sono cazzatine qualitativamente parlando,
            dal punto vista ergonomico e della
            criticità.
            Criteri indiscutibili di engineering del
            prodotto, non chiacchiere da markettari.Beh progettalo tu un pc grosso come una scatola di sigarette .. sono cosi' cazzatine che sono ancora dei prototipi !!!!ma com'e' che ti piace cosi' tanto la parola markettari ????
            Per fortuna ogni tanto scrive qualche
            padereterno, che ci ricorda che siamo
            piccoli uomini.Eccerto sono qua x questo ... cosa credi (cmq era una citazione da blade runner ...roy)
          • Anonimo scrive:
            Re: Virgolette
            ok bravo hai studiato la lezioncina .. peccato che qua si stia parlando di un prodotto con un target assai diverso da quelli da te riportati ..NASA Militari .. etc.....ma ti fa sentire davvero importante usare tutti quei paroloni .... bah ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Virgolette
            Peccato che tu non abbia capito una sega di quello che ha scritto il tipo dei post sopra... Transmeta è roba di serie B, come tutti i giocattoli su cui viene montato. Lui ti ha fatto esempi con i controcazzi di applicazioni veramente ad alta tecnologia, al contrario di quelle che dicevi te.P.S. quando la Intel ha tirato fuori il 4004, la fisica delle alte energie esisteva solo sulla carta. Torna a giocare a pacman sul telefonino, che è meglio...
          • Anonimo scrive:
            Re: Virgolette
            1) impara a rispondere al post corretto2) parla solo di quello che conosci ... azzzz ma cosi' resterai zitto .. che peccato
          • Anonimo scrive:
            Re: Virgolette

            non una cazzata alla moda per far
            felice l'idiota di turno che vuole mandare
            le foto del culo col telefonino. Stupenda!!! :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Virgolette
            dimenticavo di aggiungere ..che i processori arrivano + che altro dalla tecnologia usata nei rivelatori di microvertice utilizzati nella fisica delle alte energie ... e nn dalla tua tanto amata tecnologia militare ....
    • Anonimo scrive:
      Re: Virgolette
      - Scritto da: Anonimo
      Transmeta può essere considerata un
      "avversario" di Intel e AMD come un
      ragazzino col go-kart a pedali può essere
      "avversario" di Schumacher e Barrichello in
      F1... redazione, un pò di senso della
      misura, che diamine.Mi sembra ovvio che "avversario" e' inteso nel segmento dei processori a basso consumo.
  • Anonimo scrive:
    Transmeta
    Ma i processori transmeta possono essere aggiornati via firmware (lo stesso che trasforma le istruzioni Intel).Almeno si disattivano le protezioni senza prendere il cacciavite.E si può tornare ripristinare, modificare & co. allo stesso modo.davex/unstable
  • Anonimo scrive:
    Non è normale...
    non credo proprio che pesino poi così tanto su un processore moderno queste funzioni per doverle accelerare in hardware... o sbaglio?X
Chiudi i commenti