WatchPad, e Linux diventa da polso

Si tratta di un computer indossabile come un comune orologio e capace, grazie al suo cuore Linux, di svolgere una grande varietà di funzioni
Si tratta di un computer indossabile come un comune orologio e capace, grazie al suo cuore Linux, di svolgere una grande varietà di funzioni


Tokyo (Giappone) – IBM e Citizen hanno dimostrato un prototipo di WatchPad 1.5, un wearable computer poco più grande di un normale orologio da polso e capace di sostituire, per diversi compiti, un ben più ingombrante computer hand held.

WatchPad è dotato di un monitor LCD monocromatico da 320×240 pixel, un processore ARM a 32 bit ed un quantitativo di memoria suddiviso fra 8 MB di DRAM e 16 MB di flash. Il “cervello” di questo computerino da polso è Linux, qui presente in una sua versione embedded basata sul kernel 2.4, mentre l’interfaccia grafica adottata è Microwindows for Embedded .

Sul perché IBM abbia scelto proprio Linux per il suo orologio-PDA, Yoichi Takao, direttore del Tokyo Research Lab di IBM, si è così espresso: “Linux non richiede il pagamento di una licenza ed è quindi più economico. Inoltre può contare su programmatori di alto livello ed è un sistema operativo estremamente affidabile e sicuro”.

Pur con dimensioni così contenute – 65 mm di altezza, 46 mm di larghezza e 16 mm di spessore – ed un peso di poco superiore ai 40 grammi, WatchPad integra due sistemi di comunicazione wireless come Bluetooth e IrDA (infrarossi) e una varietà di dispositivi di I/O come un sensore di impronte digitali, un microfono, uno speaker ed un display touch-screen.

Per il futuro IBM ipotizza l’adozione di un processore PowerPC al posto di quello attuale, basato su architettura ARM.

Annunciato per la prima volta nell’estate del 2000, WatchPad è il primo prodotto sviluppato in modo autonomo dalla divisione giapponese di IBM con la recente collaborazione di Citizen.

“Con questo progetto vogliamo sviluppare il pervasive computing per l’era post-PC”, ha detto Takao, che ha aggiunto: “Abbiamo bisogno di creare un nuovo fattore di forma. Questo non è solo un prodotto di consumo, questa è una tecnologia embedded”.

Sebbene nulla si sappia su prezzi e date di uscita, IBM sembra intenzionata a rilasciare la prima versione commerciale di WatchPad entro la fine del 2002 ad un prezzo che dovrebbe attestarsi, secondo Takao, su quello di un PDA di fascia alta.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 10 2001
Link copiato negli appunti