Web in Italia, più donne che altro

Ma il Regno Unito fa di più e lo fa meglio

Roma – L’Autorità TLC britannica non ha dubbi: in Italia la maggioranza degli utenti che naviga su Web e più in generale si connette ad Internet è donna.

Ofcom ha realizzato una rilevazione transeuropea dalla quale emerge come sia proprio il Regno Unito a guidare l’Europa in termini di diffusione del digitale. Ma è una analisi che tocca anche altri paesi.

Per quanto riguarda l’Italia, Ofcom stima che il 56 per cento degli utenti è di sesso femminile, una percentuale che non deve stupire : analoghi risultati si ottengono rilevando quanto accade in Giappone o in Spagna.

Diversa invece la tendenza in UK e Francia, dove la metà degli utenti, esattamente il 50 per cento, non sono donne.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • figura porka scrive:
    ... a coltivar banane!
    ... così gli resta qualcosa a cui applicare i bollini!
  • Mr. S scrive:
    Sono pazzi?
    Se non son capaci a gestire il proprio bilancio son cavoli loro, non devono rifarsi sui consumatori e sui loro lavoratori. Troppo facile dire "allora tagliamo il personale" ! provate a risparmiare prima di licenziare.Magari abbassando gli stipendi delle alte cariche...ma no, sia mai! licenziamo! licenziamo!E' come in tutti le aziende del mondo...per risparmiare si taglia personale...finché si penserà così, vivremo sempre in un mondo del lavoro di merda.Che Mondo marcio
  • bill scrive:
    Ma il bollino è sempre obbligatorio?
    Scusate la domanda...Ma il bollino è obbligatorio sempre e comunque?Per intenderci, anche nel caso uno voglia vendere cd amatoriali con su solo pezzi composti da lui in persona, autoregistrati e autoprodotti?O anche nel caso un fotografo voglia vendere un dvd con uno slideshow di sue foto personali?O anche nel caso un coro parrocchiale voglia vendere un cd autocantato e autoprodotto con una messa composta da un compositore morto da secoli?
    • Diritto e Internet scrive:
      Re: Ma il bollino è sempre obbligatorio?
      Su questi argomenti e' chiarissima la sentenza della Corte di Giustizia delle Comunita' europee (8.11.2007 - caso Schwibbert). Il contrassegno NON e' obbligatorio. Neppure la notifica effettuata dal Governo alla Commissione europea sembra aver sanato il vizio (http://www.fimi.it/pdfcomfimi/doc%20fimi_1.pdf)
  • DeMarchi scrive:
    L'italiano, per favore !!!
    "Se l'attuale sistema di contrassegnatura sarebbe un ingranaggio"Se il sistema...SAREBBE ??????comincio a pensare che veramente ci voglia la licenza per aprire un sito. Magari quella elementare !!
    • rotfl scrive:
      Re: L'italiano, per favore !!!
      - Scritto da: DeMarchi
      "Se l'attuale sistema di contrassegnatura sarebbe
      un
      ingranaggio"

      Se il sistema...SAREBBE ??????

      comincio a pensare che veramente ci voglia la
      licenza per aprire un sito. Magari quella
      elementare
      !!Ma Dio mio che vergogna. Ma su PI c'e' qualcuno che li rilegge i testi prima di pubblicarli, o quel lavoro lo fanno fare al Mago Gabriel? Oppure sono tutti cosi' ridicolmente ignoranti che nessuno si e' accorto dell'errore?
    • Pascal scrive:
      Re: L'italiano, per favore !!!
      E' giusto scritto così...studiatelo voi l'italiano prima di criticare!!!
  • Funz scrive:
    :popcorn:
    Sangue!Vogliamo vedere più sangue!
  • WLK scrive:
    Ma dove sono Brunetta, Calderoli, ecc.
    SIAE mi sembra il classico esempio di ente inutile. Dell'occupazione mi interessa fino ad un certo punto, nel senso che si chiude la siae, si prendono buona parte dei lavoratori e li si reimpiega in altre attività più utili. I dirigenti ecc li si butta fuori, o li si riconverte a 1000 al mese.Ed anche il programma di governo è rispettato....Forza ministri, siete nostri dipendenti, è il momento di far vedere che non vi paghiamo per nulla. Quanto ci sono già costate le ore improduttive di SIAE a rispondere a FIMI?Tagliare, tagliare e tagliare. L'unico scopo che ha oggi la SIAE è quella di diventare un esempio di ente da chiudere.
  • Cocis scrive:
    Definizione di "posto di lavoro"
    Come si definisce un "posto di lavoro" ?Se è un luogo dove ci si reca semplicemente a ritirare uno stipendio, beh! allora è possibile che in SIAE si possano perde "posti di lavoro"... Ma se per "posto di lavoro" si intende un luogo dove si ritira uno stipendio IN CAMBIO DELLE PROPRIE PRESTAZIONI PROFESSIONALI, erogate con coerente competenza e serietà, allora le cose cambiano.L'ultima volta che ho messo piede in un ufficio SIAE ho visto con i miei occhi un impiegato tirar fuori da un thermos i maccheroni e mangiarseli allo sportello, mentre un'altra faceva la calza davanti alla tv. Il tutto con una fila chilometrica di gente in attesa.E questi, non li definirei esattamente "posti di lavori"...
    • 01234 scrive:
      Re: Definizione di "posto di lavoro"
      ROTFLISSIMOe poi tristezza :-(
    • rotfl scrive:
      Re: Definizione di "posto di lavoro"
      - Scritto da: Cocis
      E questi, non li definirei esattamente "posti di
      lavori"..."Posti di lavori"? (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) Guarda che si dice "posti di lavoro", "posti di lavori" non esiste. (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Che tristezza, un articolo che dice "se sarebbe" condito da utenti che dicono "posti di lavori"... analfabetismo dilagante in Italia eh?
  • Minniti Francesco scrive:
    E' lo stile Italiano ...
    Non che non si sapesse. Ancora una volta si manifesta la chiara verità: siamo maestri nell'inventarci lavori sul lavoro di altri. La SIAE è un chiaro esempio di come alcune personalità senza scrupoli mettano in piedi meccanismi viziati al solo fine di ottenere vantaggi di tipo economico.La SIAE, se veramente dovesse vigilare sui diritti di artisti e produttori, potrebbe concentrare i propri sforzi proprio su altri generi di battaglie, invece di proclamare ad alta voce la legalità di quello (il timbro) che altro non è che un "pizzo" applicata all'industria musicale.Noi Italiani siamo STANCHI di sopportare questa vessazione inutile da parte di un organismo parassita la cui funzione non ha alcun vantaggio per noi o per gli artisti stessi.Ha forse il bollino SIAE impedito in qualche forma la divulgazione di materiale musicale mediante il P2P ?NO.L'unico fine di SIAE è trarre profitto dalle pubblicazioni tramite le tasse imposte.Spero falliscano presto, dal canto mio è ormai da tempo che acquisto materiale musicale soltanto se USED-NEW così da dimezzare le spese (per me) e non dover pagare le dannate tasse (a loro).
  • Peerman scrive:
    Mi accodo a quanto sopra
    "un nuovo assalto alla SIAE": l'eventuale abolizione del bollino chiesta dalla FIMI, dicono, mette a rischio un comparto occupazionale. "Come sottolineato da tanti questa e' piena confessione, la SIAE serve alla SIAE e basta.Sono disposto ad appoggiarli pienamente comunque, ciascuno tiene famiglia e li capisco, ma a un patto pure i rapinatori, i ladri ecc. tengono famiglia, metterli in galera significa togliere posti di lavoro e reddito per cui per me la SIAE puo' rimanere a patto che si tolgano tutte le sanzioni al furto, omicidio, rapina, truffa.O forse e' meglio che non esistano lavori parassitari che sotraggono risorse e non ne producono?
  • korova scrive:
    SIAE = accidiosi saprofagi.
    Fà molto "daniele capezzone"(ha ragione brunetta??) Scrivi il codice antispam: 448569 :@ :o ;) :|(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl):'(:'( 8) 8)
  • z f k scrive:
    Io di piu'
    Io creero' un nuovo posto di lavoro, licenziandomi, a patto di essere ricompensato con un'entrata mensile pari o superiore al mio stipendio attuale.Per far cio', introdurro' il bollio M.I.O. (Multimedialita' Interattiva Organizzata) da applicare su tutti i siti web.Per la gestione della vendita dei bollini, preparazione dei prestampati e verifica a campione dei requisiti, bisognera' creare la N.O.I. (N'artra Organizzazione Inutile), societa' che assumera' a tempo indeterminato e per chiamata diretta tutti quelli che indichero' Io e/o che Io avvallero' tramite richiesta di politicanti al governo o inviati del vaticano.Ovviamente, per il mio lavoro dovro' prendere uno stipendio da dirigente con buonuscita miliardaria ogni due anni (con rientro immediato).Dimentico nulla?Un sacco di posti di lavoro, ottenuti semplicemente restando a casa.Riuscite a fare di meglio?CYA
    • XYZ scrive:
      Re: Io di piu'
      - Scritto da: z f k
      Io creero' un nuovo posto di lavoro,
      licenziandomi, a patto di essere ricompensato con
      un'entrata mensile pari o superiore al mio
      stipendio
      attuale.
      Per far cio', introdurro' il bollio M.I.O.
      (Multimedialita' Interattiva Organizzata) da
      applicare su tutti i siti
      web.

      Per la gestione della vendita dei bollini,
      preparazione dei prestampati e verifica a
      campione dei requisiti, bisognera' creare la
      N.O.I. (N'artra Organizzazione Inutile), societa'
      che assumera' a tempo indeterminato e per
      chiamata diretta tutti quelli che indichero' Io
      e/o che Io avvallero' tramite richiesta di
      politicanti al governo o inviati del
      vaticano.
      Ovviamente, per il mio lavoro dovro' prendere uno
      stipendio da dirigente con buonuscita miliardaria
      ogni due anni (con rientro
      immediato).

      Dimentico nulla?

      Un sacco di posti di lavoro, ottenuti
      semplicemente restando a
      casa.
      Riuscite a fare di meglio?

      CYALoL! No!
  • falcone scrive:
    Posti di lavoro
    Dobbiamo difendere i posti di lavoro utile.Solo quelli.Spiace per quelli che hanno bisogno dello stipendio, ma tutto si paga: per pagare quelli che fanno lavori inutili, e anche dannosi come la siae, si fanno mancare i soldi a tutti gli altri.E allora si risani, che poi staremo meglio tutti.
  • vday scrive:
    SIAE E FIMI DEVONO FALLIRE!!!!
    Sarà l'unica volta in cui il popolo itagliano sarà contento che qualcosa FALLISCE!!!! @^
  • yenaplyskyn scrive:
    niente di nuovo...
    Che la SIAE sia un carrozzone utile solamente a se stesso è cosa vecchia.Che lo ammettano solo ora non fa differenza.Che FIMI se ne sia accorta, e lo dice solo adesso, è un bene..MAstiamo dicendo sempre le stesse cose da una vita. :(Dubito che le cose cambieranno, il sistema simil-mafioso della SIAE probabilmente coinvolge troppi interessi, anche politici.Non la smantelleranno MAI.
  • Tom Cross scrive:
    Mappa del carrozzone
    http://tinyurl.com/6xrxzo[img]http://img519.imageshack.us/img519/2550/immaginebc4.jpg[/img]forse ne manca qualcuna.Via, svecchiare, sfoltire. Una sede ed un buon sito web per tutte le pratiche (o meglio per quelle che non confliggono con gli interessi dei cittadini europei)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 novembre 2008 12.02-----------------------------------------------------------
  • Enjoy with Us scrive:
    E lo dicono pure?
    Ma come non hanno più ritegno!Lo dicono loro per primi, il bollino serve.... alla stessa SIAE!Ricapitolando, la SIAE dovrebbe essere una società al servizio dei produttori di opere multimediali per proteggere i loro diritti di autori, una grossa parte deglia autori (tutti i musicisti) si dicono contrari ad uno dei "servizi" "offerti" dalla SIAE e questa invece di eliminare il servizio sgradito che fa? Paventa il rischio di dover licenziare parte del personale?PARASSITI, questi sono peggio dell'Alitalia, vanno licenziati tutti dal primo all'ultimo, vedrete che già così gli autori guadagneranno di più, altro che equo compenso, adesso è chiaro a cosa servono quei soldi!
    • Wolf01 scrive:
      Re: E lo dicono pure?
      Oh ma devono vendere qualcosa, altrimenti come campano?Per adesso vendono bollini, poi magari venderanno patate perchè saranno braccia restituite all'agricoltura :D
    • Uby scrive:
      Re: E lo dicono pure?
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Ma come non hanno più ritegno!
      Lo dicono loro per primi, il bollino serve....
      alla stessa
      SIAE!
      Ricapitolando, la SIAE dovrebbe essere una
      società al servizio dei produttori di opere
      multimediali per proteggere i loro diritti di
      autori, una grossa parte deglia autori (tutti i
      musicisti) si dicono contrari ad uno dei
      "servizi" "offerti" dalla SIAE e questa invece di
      eliminare il servizio sgradito che fa? Paventa il
      rischio di dover licenziare parte del
      personale?

      PARASSITI, questi sono peggio dell'Alitalia,
      vanno licenziati tutti dal primo all'ultimo,
      vedrete che già così gli autori guadagneranno di
      più, altro che equo compenso, adesso è chiaro a
      cosa servono quei
      soldi!Concordo pienamente.A questo punto legalizziamo la mafia, mica vogliamo togliere posti di lavoro ai loro componenti!!
    • amedeo scrive:
      Re: E lo dicono pure?
      Ci manca che ora chiedano la cassa integrazione a causa dell'abolizione del bollino.Di questo passo andrebbero legalizzati furti e rapine per non lasciare i delinquenti a casa disoccupati
  • RObba scrive:
    Senza parole
    A prescindere che speravo che la CEE avesse chiuso la questione dei bollini(sbagliando). Leggendo che dei 20 euro di un dvd solo 1 va all'autore(articolo di ieri)il che mi pare decisamente poco... Insomma non ricordo di averlo fatto primaSIAE AL TAPPETO
  • picard12 scrive:
    che dire, siamo alla frutta
    ma che belle notizie!!I parassiti che scioperano e/o che protestano perchè non vogliono essere cancellati...uuuuuhhh è proprio vero, solo in italia accadono certe cose.Fra un pò avremo i mafiosi che sciopereranno perchè non si sentono abbastanza tutelati dai politici..Faranno solo pochi omicidi e pochi reati...per un pochino, fino a quando le loro richieste non saranno esaudite
    • ... scrive:
      Re: che dire, siamo alla frutta
      Ti devo deludere, lo sciopero i mafiosi l'hanno già fatto:http://archiviostorico.corriere.it/2002/luglio/13/Bagarella_non_avete_mantenuto_promesse_co_0_0207134472.shtml
    • 01234 scrive:
      Re: che dire, siamo alla frutta
      magari dotto'....STAMO ALLA MERDA (Altan)
  • orathio scrive:
    Grottesco
    Se mantenere in vita un organismo (parassita) è un "dovere civico" in quanto bisogna tutelare chi vi trova impiego, allora siamo davvero alla follia più totale. Allora vanno tutelate anche tutte le organizzazioni fuorilegge in quanto danno da vivere a chi le compone!E' incredibile, come si può non indignarsi davanti a questa stomachevole feccia?
    • rockroll scrive:
      Re: Grottesco
      Concordo pienamente, siamo alla nausea più totale, sono disgustato al punto che esco a notte fonda per prendere una boccata d'aria e sbollire la mia rabbia!a
      • Ricky scrive:
        Re: Grottesco
        Cercate di capirli...usano lo spauracchio del licenziamento per cercare di sopravvivere.Non servira', hanno chiuso realta' produttive senza battere ciglio, perche' dovrebbero tenere in vita dei parassiti solo perche' grazie a loro altra gente ci vive?Non credo di dover sottolineare che, proprio in questi tempi grami, LE COSE SUPRFLUE O INUTILI VANNO TAGLIATE.E il bollino non e' solo inutile e costoso ma anche FUORILEGGE...e non pare proprio possibile finanziare i FUORILEGGE, non piu' del solito insomma...gia' ne abbiamo per cosi' a libro paga...
  • 01234 scrive:
    giù la maschera
    altro che difesa del DDA,è proprio una tassa per mantenere loro...e lo dicono pure!!!quanto ai sindacati, sempre lunga vita, tra l'altro alla siae scioperano ben spesso, evidentemente la siae non tratta bene neppure chi lavora per lei (oltre che i suoi "tutelati")però stavolta la sortita dei sindacati mi sa di complesso di persecuzione, anche perché dimentica che ci sono sentenze nazionali ed europee che dicono che il bollino non è più imprescindibile...e questo normalmente dovrebbe chiudere la questione. Qui invece si continua a latrare...
    • albertobs88 scrive:
      Re: giù la maschera
      - Scritto da: 01234
      però stavolta la sortita dei sindacati mi sa di
      complesso di persecuzione, anche perché dimentica
      che ci sono sentenze nazionali ed europee che
      dicono che il bollino non è più
      imprescindibile...e questo normalmente dovrebbe
      chiudere la questione. Qui invece si continua a
      latrare...Siamo in italia ;)
    • vday scrive:
      Re: giù la maschera
      Guarda che i magnaccia SONO I CAPI e chi la prende in quel posto sono i poveracci CHE LAVORANO A PROGETTO e che purtroppo hanno bisogno perchè tengono famiglia!!!!! :(- Scritto da: 01234
      altro che difesa del DDA,è proprio una tassa per
      mantenere loro...e lo dicono
      pure!!!
      quanto ai sindacati, sempre lunga vita, tra
      l'altro alla siae scioperano ben spesso,
      evidentemente la siae non tratta bene neppure chi
      lavora per lei (oltre che i suoi
      "tutelati")
      però stavolta la sortita dei sindacati mi sa di
      complesso di persecuzione, anche perché dimentica
      che ci sono sentenze nazionali ed europee che
      dicono che il bollino non è più
      imprescindibile...e questo normalmente dovrebbe
      chiudere la questione. Qui invece si continua a
      latrare...
      • 01234 scrive:
        Re: giù la maschera
        vday non fare confusione....parlavo di sindacati...e dicevo sempre lunga vita, distinguendo tra battaglie giuste (gli scioperi) e questa, che secondo me è sbagliata, i bollini sono indifendibili; sindacati che tra l'altro purtroppo difendono solo chi c'ha il posto fisso (gli impiegati e i funzionarii)...e a questo proposito se poi vuoi andare OT e parlare di chi ci lavora io ti seguo :-) e ti preciso che i più sfortunati in siae sono gli accertatori cosiddetti esterni, quelli che vanno in giro la sera nei locali e arrotondano così il lavoro che hanno (quando ce l'hanno) nel giorno.E quelli magari magari fossero coprofagi (co.pro.), sono schiavi autonomi (Partita Ivaaaaaa). E tante altre fregature che ora non ti sto a dire che siamo OTissimo
  • KillSIAE scrive:
    Sono dei PARASSITI
    Che vogliono farsi mantenere a spese della collettività. LICENZIATELI TUTTI!!Specie di questi tempi che tanta gente che lavora e fatica viene licenziata causa crisi internazionale.
    • Pino scrive:
      Re: Sono dei PARASSITI
      - Scritto da: KillSIAE
      Che vogliono farsi mantenere a spese della
      collettività. LICENZIATELI
      TUTTI!!
      Specie di questi tempi che tanta gente che lavora
      e fatica viene licenziata causa crisi
      internazionale.QUOTO IN PIENO
  • SIAE_FMI scrive:
    ANDATE_A_LAVORARE
    come da oggetto
    • figura porka scrive:
      Re: ANDATE_A_LAVORARE
      STRA-QUOTO!!!!!- Scritto da: SIAE_FMI
      come da oggetto
    • desyrio scrive:
      Re: ANDATE_A_LAVORARE
      "(numerosi colleghi attualmente in SIAE si occupano della materia)" Numerosi colleghi si occupano della materia? Di mettere degli stramaledetti bollini che danno fastidio agli autori stessi? O piuttosto numerosi colleghi CAMPANO sui bollini? Ma davvero vadano a lavorare...
Chiudi i commenti