Webmaster cattolici contro il digital divide

Annuncio conclusivo
Annuncio conclusivo

Si è appena conclusa la terza assemblea nazionale dell’Associazione dei Webmaster Cattolici Italiani (WeCa) che in un comunicato conclusivo ha rilanciato l’impegno sul fronte della formazione, del sostegno al mondo cattolico in rete e in particolare alle parrocchie e a favore dei minori.

“La scommessa per i giovani è tuttavia – si legge nella nota – quella di aprire un confronto e una più piena comprensione delle molteplici risorse offerte dalle nuove tecnologie e in particolare della rete, come mezzo privilegiato di informazione e di apprendimento”. Al centro dell’attenzione anche il digital divide nel mondo.

L’Associazione ha anche fatto suo l’invito del Papa affinché i media – spiega la nota – diventino “rete di comunicazione, comunione e cooperazione, aiutando uomini, donne e bambini a diventare più consapevoli della dignità della persona umana, più responsabili e più aperti agli altri, soprattutto ai membri della società più bisognosi e più deboli”.

L’Associazione si trova a questo indirizzo

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

07 06 2006
Link copiato negli appunti