Wii, ecco i costi dei giochi emulati

Nintendo svela i prezzi dei giochi da acquistare su Internet e compatibili con la console virtuale all'interno di Wii: dai 4 agli 8 euro circa per un titolo NES o SuperNES
Nintendo svela i prezzi dei giochi da acquistare su Internet e compatibili con la console virtuale all'interno di Wii: dai 4 agli 8 euro circa per un titolo NES o SuperNES

Tokyo – Nintendo ha finalmente svelato i costi degli attesissimi retrogame : giochi d’annata, originariamente sviluppati per NES e SuperNES , che la nuova console Wii farà girare su un’apposita “console virtuale”. I titoli saranno in vendita su Internet ed avranno un prezzo compreso tra i 4,5 e gli 8,99 dollari statunitensi.

Il catalogo dei “classici” che saranno disponibili al momento del lancio di Wii, che avrà un prezzo inferiore ai 250 dollari , conta sulla serie Mario : dall’intramontabile Super Mario Bros all’eccezionale Super Mario 64 . La console virtuale di Wii, come spiega il presidente di Nintendo Satoru Iwata, è un vero e proprio emulatore compatibile con tutte le console prodotte dai creatori di Zelda.

Il diretto competitore della “Virtual Console” di Wii sembra essere Xbox Live Arcade , un servizio lanciato da Microsoft che permette di acquistare videogiochi “classici” per Xbox360 ad un prezzo indicativo di 9,99 dollari ciascuno. Tuttavia, i giochi di Xbox Live Arcade sono prodotti sviluppati appositamente per Xbox360: i titoli compatibili con Wii grazie al sistema d’emulazione, sono vere e proprie immagini ROM di giochi sviluppati per altre piattaforme, fatti girare attraverso un emulatore software.

È interessante notare come Nintendo, molto probabilmente, avesse intenzione di capitalizzare sul fenomeno dell’emulazione di vecchie console sin dal 2002, quando innescò una gigantesca campagna di denunce contro alcuni dei più importanti siti web che mettevano a disposizione strumenti per emulare le console dell’azienda nipponica. In quel periodo, Nintendo si accanì contro i produttori di vari emulatori ed i corrispettivi siti, reclamando il diritto esclusivo allo sviluppo dei software per l’emulazione delle console.

Gli utenti di Wii potranno usare il servizio WiiConnect per scaricare, in aggiunta ai vari giochi a pagamento, demo ed altri contenuti. Iwata ha inoltre confermato che Wii sarà compatibile con la console portatile DS : l’ultimo prodotto Nintendo è infatti nato in nome dell’interoperabilità con le “vecchie glorie” della mamma di Mario. In una intervista rilasciata alla stampa giapponese, Iwata ha assicurato che “DS potrà essere utilizzato come controller dotato di touch-screen e microfono integrato”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

08 06 2006
Link copiato negli appunti