Wikipedia adotterà licenza Creative Commons

Free Software Foundation porta il copyleft a nuovi traguardi: la più importante opera collaborativa in rete sarà presto diffusa sotto licenza CC. La Free Culture ora è molto più forte. Lessig: grazie a Stallman siamo ad una svolta epocale

Roma – La notizia ha iniziato a girare rapidamente per mano non tanto di Free Software Foundation che ne è l’origine ma, curiosamente, di Lawrence Lessig , il celebre professore di Stanford e papà di Creative Commons. In un post sul suo blog dal titolo emblematico, “Notizie di importanza capitale da Free Software Foundation”, ha raccontato l’arrivo della versione 1.3 della GNU Free Document License (FDL) .

In buona sostanza, la nuova sezione 11 di quella licenza consente ai wiki , o comunque a molti dei wiki già diffusi con la licenza GNU FDL, come Wikipedia, di adottare la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike (v3.0) . Tutto questo è rilevante non solo perché rappresenta un significativo avvicinamento tra approcci diversi del copyleft, ma anche perché la comunità di Wikipedia ora può optare per porre l’intera enciclopedia sotto licenza Creative Commons .

Non c’è nulla di casuale: nelle FAQ alla nuova release di FDL GNU spiega che “alla fine dello scorso anno, la Wikimedia Foundation, che supervisiona il progetto Wikipedia, ha adottato una delibera chiedendoci di aggiornare FDL così da consentire a Wikipedia e simili Wiki che utilizzano FDL, di utilizzare anche la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike (CC-BY-SA) 3.0. Poiché non siamo pronti a rilasciare FDL 2.0, nel frattempo abbiamo rilasciato questa versione. Questa nuova versione della licenza intende soddisfare in tutto la richiesta di Wikimedia Foundation”. Parole che non solo disegnano quello che sta per avvenire, ma anche testimoniano come le diverse anime del copyleft stiano lentamente ma inesorabilmente riconoscendosi e avanzando sempre più verso obiettivi comuni e un unico cammino.

Lo sottolinea proprio Lessig nel suo post: “È impossibile enfatizzare troppo l’importanza di questo cambiamento per la comunità della Cultura Libera. Un problema fondamentale del Movimento della Cultura Libera (“Free Culture Movement”) fino ad oggi è stato che il proprio elemento più rilevante, Wikipedia, è pubblicato con una licenza che la rende incompatibile con una enorme quantità di altri contenuti del Movimento. Una soluzione a questo, naturalmente, sarebbe spostare tutto sulla FDL. Ma quella licenza era nata in origine per i manuali e ci sono molte ragioni tecniche per le quali non funzionerebbe bene (se non per nulla, in certi casi) per certe importanti forme di cultura”.

Questo passo va attribuito in particolare proprio a Free Software Foundation, che ha voluto riconoscere in quella licenza CC principi fondanti a cui potersi ispirare, principi che comprendono la possibilità di copiare e diffondere le opere, di mescolarle e remixarle, con il dovere di indicarne sempre l’autore e di dover utilizzare questa stessa licenza per la distribuzione di qualsiasi prodotto derivato.

“Siamo grati alla leadership della Free Software Foundation – ha dichiarato Sue Gardner, dirigente di Wikimedia Foundation – per aver intrapreso questo passo importante. Così FSF ha offerto alla comunità di Wikimedia l’opportunità di prendere una decisione sul licensing che premia il nostro comune impegno per la free culture , e sostiene nel miglior modo la missione e gli scopi di Wikipedia e dei progetti collegati”.

Non a caso Lessig dichiara come “a Richard Stallman (padre di GNU, ndr.) va riconosciuto l’importante merito di aver fatto sì che questo cambiamento potesse aver luogo. C’era chi sosteneva che RMS non avrebbe mai permesso che Wikipedia venisse sottoposta a nuova licenza, poiché è uno dei gioielli del suo movimento per la libertà. E invece eccoci qui: come il sistema operativo GNU/Linux, che il suo movimento ha reso possibile, Wikipedia è stata resa possibile dall’architettura di libertà che la FDL ha realizzato”.

La nuova parola d’ordine, accolta con interesse da tutti, è dunque collaborazione , come ebbe a dire lo stesso Stallman nel 2002 per altri aspetti: “Se non vogliamo vivere in una giungla, dobbiamo cambiare il nostro atteggiamento. Dobbiamo far capire che un buon cittadino è uno che coopera quando ciò è appropriato”. “Aggiungiamo dunque buon cittadino – chiosa Lessig riferendosi a Stallman – alla lista di meriti di questo fondatore della libertà contemporanea”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Gino latlilla scrive:
    diffusione internet dovuta al p2p
    secondo me la grossa diffusione di internet e' proprio grazie al p2pmolte persone hanno preso un pc e internet per la possibilita di scaricare (non che sia giusto chiaro)mettendo dei limiti ci sara' una contrazione del mercato questi sono i fatti :)
  • xfra scrive:
    Qualcuno ha detto "lotta al P2P"?
    come da oggetto, e aggiungo che se non usassi il P2P (che sia a scopi legali o non) e non giocassi online, probabilmente avrei ancora la 56k.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Qualcuno ha detto "lotta al P2P"?
      contenuto non disponibile
      • xfra scrive:
        Re: Qualcuno ha detto "lotta al P2P"?
        naturalmente parlo adeguatamente al mio uso.(son capace di aprire un video su youtube e guardarlo dopo 15 minuti). Poi con la 56k ai tempi avevo solo 200/300ms di latenza, che si sono tanti, ma ci si gioca.
    • Orfheo scrive:
      Re: Qualcuno ha detto "lotta al P2P"?
      Oddio, io ho giocato a DAOC per una vita con un modem a 56K e laggavo per lo piu' per problemi di scheda video a Malm. Sicuro che ci sia bisogno di un ADSL per giocare online? ;-)Orfheo.
    • byz scrive:
      Re: Qualcuno ha detto "lotta al P2P"?
      da un analisi del traffico del nuovo gioco waronline 3 ore di gioco equivalgono a 9 MB di traffico comprensivo di upload / download...Direi che i giochi online non hanno bisogno di questa eccessiva banda, semmai di latenza bassa e stabilità di banda.Il p2p eccessivo satura qualsiasi banda tu possa dare alle persone, pero' non ho capito il vantaggio per il resto delle persone... non mi e' chiaro... mi sembra solo un vantaggio per at&t che cosi' facendo puo' rivendere a piu' persone lo stesso servizio.In italia e' da anni che siamo "shapperati" :) ossia abbiam banda bloccata a livello fisico o amministrativo.Vi ricordate quando e' iniziata la guerra ai p2p ? quando ad un certo punto la banda non bastava piu' a nessuno e per recuperare spazio qualche azienda ha deciso di mettere del terrorismo mediatico in piazza.Il p2p fatto bene non lede a nessuno :)
  • Sandro kensan scrive:
    Favorevole alla tariffa a consumo
    Non sono un troll ma come diversi commentatori (la minoranza) hanno detto, è meglio una bella tariffa a consumo, in tal modo (è già stato detto) chi scarica poco paga poco e chi scarica molto paga molto.adesso esistono tariffe anche di 8 euro per 500 mega, se aggiungessero "tagli" da 5, 50, 500 giga a prezzi diversi accontenterebbero tutte le esigenze magari con una extra tariffa flat molto costosa ma reale per l'1% dei navigatori che usa il 20% della banda.Gli isp potrebbero non perderci soldi facendo costare 20-30 euro il consumo in gigabyte medio e chi consuma meno avere tariffe più economiche.
    • krane scrive:
      Re: Favorevole alla tariffa a consumo
      - Scritto da: Sandro kensan
      Non sono un troll ma come diversi commentatori
      (la minoranza) hanno detto, è meglio una bella
      tariffa a consumo, in tal modo (è già stato
      detto) chi scarica poco paga poco e chi scarica
      molto paga molto.Sono d'accordo e' un'ottimo metodo se vuoi ammazzare :- il mercato della tv online- del lavoro online- i servizi avanzati su internetComplimenti...
      • Sandro kensan scrive:
        Re: Favorevole alla tariffa a consumo
        - Scritto da: krane
        Sono d'accordo e' un'ottimo metodo se vuoi
        ammazzare
        :
        - il mercato della tv online
        - del lavoro online
        - i servizi avanzati su internet

        Complimenti...Lascia perdere l'ironia, i servizi avanzati su Internet ci saranno se ci sono abbastanza infrastrutture, al massimo si perderanno dei "pionieri" che usano in anticipo servizi che non possono essere disponibili per tutti.Meglio fare andare bene l'Internet di oggi che pensare alla Rete e ai servizi di domani, questa voglia di velocità nel consumare la banda di Internet è un guaio. Non succederà nulla se il progresso avanzerà meno volocemente.
        • krane scrive:
          Re: Favorevole alla tariffa a consumo
          - Scritto da: Sandro kensan
          - Scritto da: krane

          Sono d'accordo e' un'ottimo metodo se vuoi

          ammazzare

          :

          - il mercato della tv online

          - del lavoro online

          - i servizi avanzati su internet

          Complimenti...
          Lascia perdere l'ironia, i servizi avanzati su
          Internet ci saranno se ci sono abbastanza
          infrastrutture, al massimo si perderanno dei
          "pionieri" che usano in anticipo servizi che non
          possono essere disponibili per tutti.Bene, in questo articolo parla di abbassare la banda a tutti o costruire nuove infrastrutture ?Secondo me la prima e secondo te ?
          Meglio fare andare bene l'Internet di oggi che
          pensare alla Rete e ai servizi di domani, questa
          voglia di velocità nel consumare la banda di
          Internet è un guaio. Non succederà nulla se il
          progresso avanzerà meno volocemente.No il guaio e' che ti vendono banda che non hanno.
          • Iakko scrive:
            Re: Favorevole alla tariffa a consumo
            Ma ke tariffa a consumo,ke e',invece di progredire regrediamo? Se uno scarica poco si fa una adsl mini flat ke kon 10 al mese e' a posto...
    • Lorenzo scrive:
      Re: Favorevole alla tariffa a consumo
      Scommetto che hai alice free allora ...
  • titto scrive:
    A sto punto toglierei la linea fissa
    Se dovesse succedere da noi, toglierei il telefono fisso e userei unicamente quelle chiavette da 100 ore al mese.Teniamo in casa la linea fissa per la flat e basta.Venghino signori, venghino!
    • flandero scrive:
      Re: A sto punto toglierei la linea fissa
      Se succedesse qui pagherei quello che devo pagare per avere il servizio di cui ho bisogno.ANDATE A LAVORARE, BARBONI
      • titto scrive:
        Re: A sto punto toglierei la linea fissa
        Io lavoro e anche troppo...se tutti gli italiani lavorassero come me l'italia (scritto volutamente in minuscolo) sarebbe un paese privo di fannulloni e privilegiati e soprattutto non sarebbe una repubblica delle banane. Ma stai sicuro, io la linea fissa prima o poi la tolgo, non serve a un c@#]o. La linea fissa è finita, te ne accorgerai in futuro, ricordati queste sante parole.
      • ios scrive:
        Re: A sto punto toglierei la linea fissa
        Bravo, te paga paga...
  • Michele Polo scrive:
    Guardiamo più a fondo
    A mio avviso il vero problema non è il limite di banda che si ha a disposizione, quanto il fatto che aziende private possano decidere in piena autonomia modalità e tempistiche a carico di un cittadino, circa un servizio, quale è appunto Internet, che di fatto dovrebbe appartenere allo Stato.Considero le discusioni sul giusto o ingiusto se applicare o meno queste limitazioni al pari del chiasso prodotto dalle galline in un pollaio.Prendiamo coscenza che mentre ci perdiamo in discussioni sterili, non ci concentriamo sull'importanza di sbarrare la strada alle aziende private in corsa per la conquista dello Stato.Con rispetto,Michele Polo
    • Paolino scrive:
      Re: Guardiamo più a fondo
      - Scritto da: Michele Polo
      A mio avviso il vero problema non è il limite di
      banda che si ha a disposizione, quanto il fatto
      che aziende private possano decidere in piena
      autonomia modalità e tempistiche a carico di un
      cittadino, circa un servizio, quale è appunto
      Internet, che di fatto dovrebbe appartenere allo
      Stato.Libero mercato, no?
  • Silver_Chro me scrive:
    non la quantità ma la velocità
    Ciao, sono un visitatore occasionale.Secondo me, non devono porre un limite alla quantità di traffico, ma alla banda (ovviamente garantendo un limite decente, a seconda del profilo scelto) e creando un sistema di aumento di banda On-Demand in modo che chi ha urgenza di scaricare file voluminosi in poco tempo, pagando un sovrapprezzo per il tempo del download/upload, possa avere un aumento di banda temporaneo.Provocazione onse si aggiungesse a questo un sistema di traffic shaping disattivabile on demand come sopra probabilmente la maggior parte dei problemi potrebbero essere risolti.Provocazione offadottare una soluzione del genere "castrerebbe" le cause di congestione della rete dei provider, ma garantirebbe l'utilizzo minimo dei sistemi ad uso personale.ad esempio: se io navigo e guardo video in streaming da youtube, e magari qualche canzone da un negozio online , difficilmente ho bisogno di più di 512kbit. ma se per esigenze devo scaricare RAPIDAMENTE una iso di gnu/linux o un torrent (legale o no, non spetta a me giudicare), o un gioco da Steam pago un tot per avere un aumento temporaneo della banda.oppure: se scarico dal p2p e non ho fretta pago poco prendendo un'offerta base. se mi serve una cosa da scaricare IMMEDIATAMENTE pago per l'aumento temporaneo della banda. se invece devo scaricare n-mila GByte al giorno scelgo un profilo adeguatamente performante( e adeguatamente costoso).altra piccola provocazione:facendo cosi la gente sarebbe costretta a PENSARE e a SCEGLIERE cosa scaricare senza appesantire i sistemi con immondizia che occupa banda (e poi anche spazio su disco).Differenziare l'offerta per BANDA MINIMA GARANTITA potrebbe essere una buona idea. In italia c'è poca varietà di offerte o 7/8 mega o 20 mega (solo tiscali ti da la mini banda flat a 512k) e pochissime garantiscono una banda decente.Parlo da Ex-Downloader incallito che comprava un hd da 160Gbyte al mese per scaricare roba che magari già aveva ... e non se lo ricordava :PHo detto la mia, non sono troll e non voglio sollevare flame. spero che commentiate educatamente.
    • 200 OK scrive:
      Re: non la quantità ma la velocità
      La tua idea della banda minima garantita è eccellente.Peccato che va tutto contro a chi fornisce i servizi, bisogna sperare che siano seri... ehm...Quando prendo un abbonamento internet e leggo "banda minima fornibile Best Effort" o robe simili, mi sento un po' poco tranquillo. Potrò usare tutta la banda? Tornerò come al 56kb ma flat, pagando però molto di più?:'(
      • Silver_Chro me scrive:
        Re: non la quantità ma la velocità
        se fossi un gestore serio innanzitutto dichiarerei esplicitamente banda minima/banda massima. eviterei di offrire n-milamega di banda se poi io gestore non posso comunque mantenerla.io farei un'offerta residenziale base cosi:down min 512K max 2Mup 128k/512Mad un prezzo abbordabile tipo 13/mese con l'aumento di banda On-Demand:in down GARANTITO a 6-8M 2 al giorno o 0,50 l'ora (per tirare giu 4 giga di iso credo che basti).oppure MASSIMO NON GARANTITO a 16-20 2 al giorno (un po' come giocare alla roulette russa ma potenzialmente fattibile) o diverse varianti di questo sistema.penso che molti degli utenti casalinghi potrebbero essere soddisfatti.considerando che: non tutti sono disposti a spendere 2-3 euro al giorno in più, la maggiorparte degli utenti scaricatori cronici sono fuori casa di giorno e quindi la richiesta di aumenti di banda è limitata alle ore serali/notturne, si potrebbero (credo) ridurre i picchi di congestione della rete e mantenere un buon utile per la società fornitrice del servizio.l'unico problema è una campagna informativa che fa capire che è meglio il minimo garantito che il massimo irraggiungibile.
  • tDv scrive:
    Chi non usa il p2p
    Quanta banda consuma?Considerate: youtube + altri you Ascolto radio onlineScaricare demo di giochiFilmati e trailer in HD (film e giochi)Giocare a giochi online (la banda consumata non dovrebbe essere altissima ma le patch pesano parecchio)Condvidere foto con gli amiciSecondo me si raggiungono diversi giga al GIORNO in ogni caso.Devono mettere le vere flat sui cellulari, non toglierci quelle che già abbiamo.
    • Paolino scrive:
      Re: Chi non usa il p2p
      - Scritto da: tDv
      Quanta banda consuma?
      Considerate: youtube + altri you
      Ascolto radio online
      Scaricare demo di giochi
      Filmati e trailer in HD (film e giochi)
      Giocare a giochi online (la banda consumata non
      dovrebbe essere altissima ma le patch pesano
      parecchio)
      Condvidere foto con gli amici
      Secondo me si raggiungono diversi giga al GIORNO
      in ogni
      caso.Se non fai un cavolo nella vita si... Se passi il tempo a cazzeggiare tutti i giorni allora il tuo conto e' corretto :)

      Devono mettere le vere flat sui cellulari, non
      toglierci quelle che già
      abbiamo.Basta pagarle. La banda e' un risorsa limitata, la richiesta alta quindi... Inoltre meglio avere la banda limitata: chi vuole piu' banda la paga. Chi ne usa meno, paga meno.Meglio cosi' che avere flat costose per coprire pure i costi dei "super-scaricatori". Chi vuole paga, chi non usa risparmia
      • Sgabbio scrive:
        Re: Chi non usa il p2p
        - Scritto da: Paolino
        - Scritto da: tDv

        Quanta banda consuma?

        Considerate: youtube + altri you

        Ascolto radio online

        Scaricare demo di giochi

        Filmati e trailer in HD (film e giochi)

        Giocare a giochi online (la banda consumata non

        dovrebbe essere altissima ma le patch pesano

        parecchio)

        Condvidere foto con gli amici

        Secondo me si raggiungono diversi giga al GIORNO

        in ogni

        caso.

        Se non fai un cavolo nella vita si... Se passi il
        tempo a cazzeggiare tutti i giorni allora il tuo
        conto e' corretto
        :)




        Devono mettere le vere flat sui cellulari, non

        toglierci quelle che già

        abbiamo.

        Basta pagarle. La banda e' un risorsa limitata,
        la richiesta alta quindi...

        Inoltre meglio avere la banda limitata: chi vuole
        piu' banda la paga. Chi ne usa meno, paga
        meno.
        Meglio cosi' che avere flat costose per coprire
        pure i costi dei "super-scaricatori". Chi vuole
        paga, chi non usa
        risparmiaSolo cazzeggiando, che si consuma moltissima banda ? Questa mi è nuova :DIl concetto è sbagliato a priori. Hanno fatto una Flat ed è giusto che ogni uno la usi come meglio crede. La usi poco ? La usi tutta ? Allora ? Perchè uccidere la neotralità della rete SOLO PERCHE' gli ISP non vogliono cacciare il denaro per investire ?
        • ollo scrive:
          Re: Chi non usa il p2p
          ah loro possono pure investire, ma alla fine i soldi li cacci sempre tu, perché sei tu che devi finanziare gli investimenti. Così ti raddoppiano il canone adsl per accontentare tutti quelli che nella vita non hanno nulla da fare e fanno i nerd che scaricano sempre
      • Lorenzo scrive:
        Re: Chi non usa il p2p
        "Inoltre meglio avere la banda limitata: chi vuole piu' banda la paga. Chi ne usa meno, paga meno."Ottimo allora perche' non ti fai alice flat ? Come ... costa un botto ? Ma non hai appena detto che a consumo costa meno ?
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Chi non usa il p2p
      contenuto non disponibile
      • ZioTano. scrive:
        Re: Chi non usa il p2p
        - Scritto da: unaDuraLezione
        Nei siti porni modernibellissimoooo i siti porni! sa quanti euri vogliono! :D
  • 200 OK scrive:
    Bel colpo
    I problemi delle flat sono dovuti al fatto che le aziende che forniscono i collegamenti saturano la loro banda a disposizione.Facile poi inserire una limitazione di traffico per non creare un disastro ma nel contempo mantenere le linee attuali e guadagnare di più.Il flat è una conquista tecnologica (perlomeno per me :p). Mettere dei limiti è come ritornare indietro.Un comportamento semplicemente stupido.
    • ZioTano. scrive:
      Re: Bel colpo

      Mettere dei limiti è come ritornare
      indietro.


      Un comportamento semplicemente stupido.Ti quoto al 200%Tanto tempo per arrivare a delle flat decenti...e ora si torna a consumo?Se organizzo un banchetto per 10 persone, il ristorante non puo' preparare sperando che siano tutti a dieta!!!!
      • Sgabbio scrive:
        Re: Bel colpo
        Semplicemente i cari ISP, hanno deciso di straguadagnare, spendendo il meno possibile. Anni fà si cercava di aumentare la rete...adesso non vogliono più farlo!L'italia è una caso a tipico... li l'infrastruttura di rete è tenuta con la vinavil.
  • The_GEZ scrive:
    Poveri provider ...
    Ciao a tutti !Poveri providers bisogna capirli ... loro pensavano di guadagnare tanto ed invece ora vogliono guadagnare di più, certo la colpa è degli utenti che comprano una cosa (ADSL Flat) e poi questa massa di luridi bastardi (comunisti, ovviamente), al prezzo stabilito ... E PO VOGLIONO USARLA !!C'è poi da notare come quest poveretti presentino un problema GRAVISSIMO, ovviamente guardando la medaglia rigorosamente dalla stessa parte ... Dato che se è vero che ALCUNI tenti pagano la flat e scaricano molto LA MAGGIORANZA DI QUESTI paga la stessa cifra e scarica molto meno ... ma questo dettaglio pare essere passato inosservato.Poi si potrebbe parlare della qualità del servizio, ma ovviamente (una linea da 4Mb/s per quanto tempo va a 4Mb/s ?) solo un comunista noterebbe questi dettagli ...La verità è una sola questi qua con gli occhi a forma $ hanno fiutato un bel guadagno ed ora si piangono addosso perche sono "poveri" ...
    • Paolino scrive:
      Re: Poveri provider ...
      - Scritto da: The_GEZ
      Ciao a tutti !

      Poveri providers bisogna capirli ... loro
      pensavano di guadagnare tanto ed invece ora
      vogliono guadagnare di più, certo la colpa è
      degli utenti che comprano una cosa (ADSL Flat) e
      poi questa massa di luridi bastardi (comunisti,
      ovviamente), al prezzo stabilito ... E PO
      VOGLIONO USARLA
      !!
      C'è poi da notare come quest poveretti presentino
      un problema GRAVISSIMO, ovviamente guardando la
      medaglia rigorosamente dalla stessa parte ...
      Dato che se è vero che ALCUNI tenti pagano la
      flat e scaricano molto LA MAGGIORANZA DI QUESTI
      paga la stessa cifra e scarica molto meno ... ma
      questo dettaglio pare essere passato
      inosservato.
      Poi si potrebbe parlare della qualità del
      servizio, ma ovviamente (una linea da 4Mb/s per
      quanto tempo va a 4Mb/s ?) solo un comunista
      noterebbe questi dettagli
      ...

      La verità è una sola questi qua con gli occhi a
      forma $ hanno fiutato un bel guadagno ed ora si
      piangono addosso perche sono "poveri"
      ...Si si, e' un gomblotto dei comunisti... Si, bravo :D :D
  • lol scrive:
    sarebbe giusta una limitazione
    sarebbe giusta una limitazione, il download senza freni sta facendo collassare la linea adsl italiana, il tutto a causa delle centinaia di migliaia di bimbominkia che scaricano in continuazione dal p2p tonnellate di cose illegalmente
    • Nome e cognome scrive:
      Re: sarebbe giusta una limitazione
      Ma la rete italiana non e asimmetrica? per fare il download se deve fare il upload che in Italia e fortemente sbilanciato.
    • ZioTano. scrive:
      Re: sarebbe giusta una limitazione
      - Scritto da: lol
      sarebbe giusta una limitazione, il download senza
      freni sta facendo collassare la linea adsl
      italiana, il tutto a causa delle centinaia di
      migliaia di bimbominkia che scaricano in
      continuazione dal p2p tonnellate di cose
      illegalmente***troll detector***rating 2/10potevi fare di piu
      • ollo scrive:
        Re: sarebbe giusta una limitazione
        veramente io sono d'accordo con lui. Ho una linea alice che va da schifo a causa della congestione dovuta ai bimbominkia che scaricano in continuazione, e non sono il solo
        • ZioTano. scrive:
          Re: sarebbe giusta una limitazione
          - Scritto da: ollo
          dovuta ai bimbominkia che scaricano in
          continuazione- Scritto da: lol
          a causa delle centinaia di migliaia di bimbominkia che
          scaricano in continuazione ****troll DETECTOR *******rating 1/10stai cadendo nel patetico... almeno cambia le parole
          • 01234 scrive:
            Re: sarebbe giusta una limitazione
            grande!!! ma d'altronde sotto sotto voleva essere beccato, con quei nick... :-P
          • Energy drink scrive:
            Re: sarebbe giusta una limitazione
            - Scritto da: ZioTano.
            ****troll DETECTOR *******
            rating 1/10

            stai cadendo nel patetico... almeno cambia le
            paroleL'unico troll sei tu:se hai arogmenti usali.Se devi solo scrivere minchiate taci piuttosto che ci fai risparmiare banda.
          • ZioTano. scrive:
            Re: sarebbe giusta una limitazione
            - Scritto da: Energy drink
            minchiateNiente... questa parola ti piace proprio!
  • Funz scrive:
    Unlimited FAIL
    [img]http://failblog.files.wordpress.com/2008/10/fail-owned-car-wash-unlimited-fail.jpg[/img]
  • Nome e cognome scrive:
    Il problema sono i guadagni
    Gli ISP se vedono esclusi dal mercato dei nuovi media che vedono transitare sotto il naso e non ci guadagnano niente. Con la scusa che ma maggior parte del traffico lo fanno solo alcuni cliente vogliono cambiare le regole del mercato. Chi a detto che il P2P si l'unico settore a consumare banda oggi col avvento delle reti veloci sta aumentando una serie di servizi completamente legali nei quali il consumo di banda e enorme. Vi faccio una di esempi- Radio- Web TV- Telelavoro- Videosorveglianza- Dischi remoti- Virtualizzazione- Voip e VideoconferenzeTutti sevizi solo adesso cominciano a funzionare grazie alla banda larga. Semplicemente gli ISP vogliono guadagnare su la pelle dei suoi utenti. Se creano il precedente della soglia questa verrà ridotta sempre di più e come è successo con la telefonia mobile inizieranno anche le rimodulazioni cosi da evitare che si possa protestare. Io per esempio uso molto sia la WebTV (sono abbonato) che messenger che ho aperti dalle 8 alle 10 ore al giorno tutti giorni oltre al traffico normale mail, surfing, aggiornamenti, etc
  • Paperoliber o scrive:
    E noi che pensavamo di essere....
    E noi che pensavamo di essere il terzo mondo della navigazione mobile ed invece siamo all'avanguardia, altro che contratti Flat per navigare con il telefonino ovunque sei in italia o con il tuo netbook nuovo nuovo !!! Sei un mangiabanda, un delinquente informatico !!! Moltro meglio le 100 ore di Tim e Co. terminate le quali ti attacchi direttamente il cavo al braccio così ti sanguisugano meglio!!!
    • BlueSky scrive:
      Re: E noi che pensavamo di essere....
      - Scritto da: Paperoliber o
      E noi che pensavamo di essere il terzo mondo
      della navigazione mobile ed invece siamo
      all'avanguardia, altro che contratti Flat per
      navigare con il telefonino ovunque sei in italia
      o con il tuo netbook nuovo nuovo !!! Sei un
      mangiabanda, un delinquente informatico !!!
      Moltro meglio le 100 ore di Tim e Co. terminate
      le quali ti attacchi direttamente il cavo al
      braccio così ti sanguisugano
      meglio!!!Mi sembra giusto. Le flat funzionano per quei servizi che comunque hanno dei limiti "naturali". Come nei ristoranti che offrono tutto a buffet ed a prezzo fisso. Uno prima o poi si sazia e smette di mangiare. C'è chi mangerà di più, chi mangerà meno. Ma fatta una media si arriva al costo da applicare. Lo stesso vale per il telefono. Se uno ha una flat potrebbe anche passare la vita al telefono, ma per quanto ci possa stare tanto finirà comunque con usarlo limitatamente.Con la banda invece le cose cambiano. Uno mette il pc in rete, comincia a scaricare e lo lascia attaccato 24 ore su 24, libero di scaricare al massimo della velocità disponibile. Non ci sono limiti naturali di alcun tipo. C'è un'unica soluzione: porre dei limiti. Il primo limite è nella riduzione della banda. Se ti attacchi 24 ore su 24 ti do 100kb/s, così comunque non mi pesi troppo. Ma così facendo tutti quelli che si limitano ad usare internet per navigare sono fregati. Altra soluzione è che la banda te la do al massimo, ma non mi scarichi più di tot al mese. Io preferisco la seconda.
      • Gas scrive:
        Re: E noi che pensavamo di essere....
        - Scritto da: BlueSky
        Mi sembra giusto. Le flat funzionano per quei
        servizi che comunque hanno dei limiti "naturali".
        Come nei ristoranti che offrono tutto a buffet ed
        a prezzo fisso. Uno prima o poi si sazia e smette
        di mangiare. C'è chi mangerà di più, chi mangerà
        meno. Ma fatta una media si arriva al costo da
        applicare. Lo stesso vale per il telefono. Se uno
        ha una flat potrebbe anche passare la vita al
        telefono, ma per quanto ci possa stare tanto
        finirà comunque con usarlo
        limitatamente.
        Con la banda invece le cose cambiano. Uno mette
        il pc in rete, comincia a scaricare e lo lascia
        attaccato 24 ore su 24, libero di scaricare al
        massimo della velocità disponibile. Non ci sono
        limiti naturali di alcun tipo. C'è un'unica
        soluzione: porre dei limiti. Il primo limite è
        nella riduzione della banda. Se ti attacchi 24
        ore su 24 ti do 100kb/s, così comunque non mi
        pesi troppo. Ma così facendo tutti quelli che si
        limitano ad usare internet per navigare sono
        fregati. Altra soluzione è che la banda te la do
        al massimo, ma non mi scarichi più di tot al
        mese. Io preferisco la
        seconda.Non sono d'accordo:Se mi vendono una cosa come FLAT e dicono che e' "senza limiti" vuol dire che posso scaricare senza limiti 24/24h, 365/365g. L'unico "limite naturale" e' la banda che e' stata indicata nel contratto.Poi posso essere d'accordo che mettere limiti molto abbondanti (250 giga al mese) non danneggia quasi nessuno, ma si crea un precedente e, come ha detto qualcuno, ad abbassare i limiti fanno davvero in fretta.
        • BlueSky scrive:
          Re: E noi che pensavamo di essere....
          - Scritto da: Gas
          Se mi vendono una cosa come FLAT e dicono che e'
          "senza limiti" vuol dire che posso scaricare
          senza limiti 24/24h, 365/365g. Certo, infatti questo limite deve essere compreso, e soprattutto ben chiaro, nel contratto stesso. Non come qualche isp che ha posto limiti e filtri senza specificarlo, o che non ha stabilito dei valori fissi ma qualcosa di arbitrario. Se il contratto ti dice che puoi scaricare quanto ti pare è giusto che tu lo possa fare. E' proprio il concetto di flat che non funziona in questo caso.
          Poi posso essere d'accordo che mettere limiti
          molto abbondanti (250 giga al mese) non danneggia
          quasi nessuno, ma si crea un precedente e, come
          ha detto qualcuno, ad abbassare i limiti fanno
          davvero in fretta.E qui la differenza la fa un mercato libero.
      • Anonimo Veneziano scrive:
        Re: E noi che pensavamo di essere....

        Mi sembra giusto. Le flat funzionano per quei
        servizi che comunque hanno dei limiti "naturali".
        Come nei ristoranti che offrono tutto a buffet ed
        a prezzo fisso. Uno prima o poi si sazia e smette
        di mangiare. C'è chi mangerà di più, chi mangerà
        meno. Ma fatta una media si arriva al costo da
        applicare. Lo stesso vale per il telefono. Se uno
        ha una flat potrebbe anche passare la vita al
        telefono, ma per quanto ci possa stare tanto
        finirà comunque con usarlo
        limitatamente.
        Con la banda invece le cose cambiano. Uno mette
        il pc in rete, comincia a scaricare e lo lascia
        attaccato 24 ore su 24, libero di scaricare al
        massimo della velocità disponibile. Non ci sono
        limiti naturali di alcun tipo. C'è un'unica
        soluzione: porre dei limiti. Il primo limite è
        nella riduzione della banda. Se ti attacchi 24
        ore su 24 ti do 100kb/s, così comunque non mi
        pesi troppo. Ma così facendo tutti quelli che si
        limitano ad usare internet per navigare sono
        fregati. Altra soluzione è che la banda te la do
        al massimo, ma non mi scarichi più di tot al
        mese. Io preferisco la
        seconda.A me sembra solo una scusa puerile di qualcuno che, visti i costi non del tutto indifferenti, vuole spezzettare ignobilmente la banda, sfruttando tutti i cavilli possibili ficcati negli SLA, pur di prendere soldi da tutti. Tele2 è la maestra in questo genere di attività (e c'è pure chi ancora ci crede).
      • gisp scrive:
        Re: E noi che pensavamo di essere....
        però la flat non è un menù a prezzo fisso.il menù a prezzo fisso è paragonabile alla 100ore di tim: per quel prezzo hai quella cosa.la flat è paragonabile alla famigerata: ALL YOU CAN EAT, quindi finchè hai fame mangi.
        • BlueSky scrive:
          Re: E noi che pensavamo di essere....
          - Scritto da: gisp
          la flat è paragonabile alla famigerata: ALL YOU
          CAN EAT, quindi finchè hai fame
          mangi.hai ragione, stavo pensando a quello ma ho sbagliato termini. Il fulcro di questa offerta, appunto, è che mangi finché hai fame. Invece con l'adsl flat ora è come se uno entrasse nel ristorante e cominciasse ad arraffare roba a casaccio e buttarla via, perché tanto non ha limiti in quello che può prendere ed il costo è sempre lo stesso.
          • krane scrive:
            Re: E noi che pensavamo di essere....
            - Scritto da: BlueSky
            - Scritto da: gisp

            la flat è paragonabile alla famigerata: ALL YOU

            CAN EAT, quindi finchè hai fame mangi.
            hai ragione, stavo pensando a quello ma ho
            sbagliato termini. Il fulcro di questa offerta,
            appunto, è che mangi finché hai fame. Invece con
            l'adsl flat ora è come se uno entrasse nel
            ristorante e cominciasse ad arraffare roba a
            casaccio e buttarla via, perché tanto non ha
            limiti in quello che può prendere ed il costo è
            sempre lo stesso.E se vado in bagno a vomitare senza farmi sgamare ? :D
          • AranBanjo scrive:
            Re: E noi che pensavamo di essere....
            Cosa peraltro vista benissimo in certi villaggi turistici.Probabilmente l'italiano medio quando sente gratis ha l'impulso a prendere sempre e comunque, a prescindere dalla reale necessità.
  • Enjoy with Us scrive:
    Addio alla Flat?
    Scusate ma a quel punto perchè dovrei farmi un telefono fisso? Perchè dovrei pagare un'abbonamento di minimo 29 euro al mese?Ovviamente passerei ad offerte mobili ed eliminerei il fisso!Questi si credono furbi, si ravvederanno quando i vari utenti li abbandoneranno! 5Gb al mese sono ridicoli, forse bastano per la navigazione, non certo per scaricare materiale dalla rete, probabilmente si rischierebbe di sforare anche solo per gli aggiornamenti al SO!Si si è vero che altre offerte arrivano a 150Gb mese, ma è il primo assaggio, la volontà è chiara!
    • ufo1 scrive:
      Re: Addio alla Flat?
      Se poi fai due paragoni e vedi che stanno arrivando le pseudo flat su 3G, dato che la limitazione c'è e si nota (dopo 1Gb velocità ridotta), il discorso di passare al mobile cade. Che sia già calcolato? Che le varie telco abbiano trovato un nuovo modo per dirigere l'orchestra?Chiaramente no, il mercato è libero(Bontà loro)
    • AranBanjo scrive:
      Re: Addio alla Flat?
      Il problema è che certe persone, avendo a disposizione banda in modalità flat, scaricano di tutto e con TUTTO intendo proprio tutto.Quel giorno di qualche anno fa quando sono stati chiusi i server WinMX, si è visto un calo del consumo di banda del 90% al MIX. Quindi mi viene da ridere quando chiama qualche cliente privato perché non funziona la linea e prontamente dice: "Mi serve per lavorare".Abbiamo effettuato anche un test della durata di 5 minuti bloccando tutto il traffico P2P in entrata/uscita dai nostri apparati e magia delle magie il traffico è diminuito del 95%.
      • bugbuster scrive:
        Re: Addio alla Flat?
        e con questo? Si sa che la banda viene usata per scaricare.Se tu mi dai l'acqua io la posso bere ma anche annaffiarci il giardino e nel giardino potrei anche coltivare piantine "strane".Questo più che altro mi sembra un brutto segnale...Diro' la mia: passerà qualche anno ma prima o poi internet verrà imbavagliato in qualche modo, godiamocelo ora finche si potrà
        • marcov scrive:
          Re: Addio alla Flat?
          - Scritto da: bugbuster
          e con questo? Si sa che la banda viene usata per
          scaricare.
          Se tu mi dai l'acqua io la posso bere ma anche
          annaffiarci il giardino e nel giardino potrei
          anche coltivare piantine
          "strane".Finché c'è acqua in abbondanza sì, quando la risorsa comincia a non essere più sufficiente per tutti gli usi di tutta la popolazione si possono ipotizzare forme di razionamento o di sovrapprezzo.
          • Daridas scrive:
            Re: Addio alla Flat?
            - Scritto da: marcov
            - Scritto da: bugbuster

            e con questo? Si sa che la banda viene usata per

            scaricare.

            Se tu mi dai l'acqua io la posso bere ma anche

            annaffiarci il giardino e nel giardino potrei

            anche coltivare piantine

            "strane".

            Finché c'è acqua in abbondanza sì, quando la
            risorsa comincia a non essere più sufficiente per
            tutti gli usi di tutta la popolazione si possono
            ipotizzare forme di razionamento o di
            sovrapprezzo.L'acqua potabile che esce dal rubinetto e che si paga in bolletta domestica non si può usare per annaffiare il giardino.Informatevi bene dal vostro fornitore e vedrete.Indipendentemente dal tipo di stagione,secca o a piovosità abbondante, che dovesse verificarsi.Il paragone non regge.
          • Megarotflon e scrive:
            Re: Addio alla Flat?
            - Scritto da: Daridas


            Se tu mi dai l'acqua io la posso bere ma anche


            annaffiarci il giardino e nel giardino potrei


            anche coltivare piantine


            "strane".


            L'acqua potabile che esce dal rubinetto e che si
            paga in bolletta domestica non si può usare per
            annaffiare il giardino.Informatevi bene dal
            vostro fornitore e vedrete.Indipendentemente dal
            tipo di stagione,secca o a piovosità abbondante,
            che dovesse
            verificarsi.
            Il paragone non regge.No, fermo lì: ora hai fatto la sparata e quindi ci porti una dimostrazione che regga, sputa fuori la fonte.
          • Skywalker scrive:
            Re: Addio alla Flat?
            - Scritto da: Daridas
            Informatevi bene dal
            vostro fornitore e vedrete.Mi sono informato, e non c'è nulla di neanche lontanamente paragonabile a quello da te scritto. Al contrario, mi è stato detto che se facessi una richiesta per la sola irrigazione di un campo, rischierei dei razionamenti durante le estati, sarei soggetto ad orari di utilizzo, ma il costo al litro scenderebbe.Forse sei giovane, e non ricordi i tempi in cui per le telefonate urbane si pagava solo lo scatto alla risposta. Poi i limiti delle centraline elettromeccaniche da un lato e la crescita dell'utenza nei grossi centri urbano (Milano e Roma) costrinse a "limitare" e nacque la TUT (Tariffa Urbana a Tempo). Poi venne estesa anche ai centri di quattro gatti, perché era un modo per innalzare le tariffe senza far innalzare il costo dello scatto. Quando nacquero le centraline elettroniche a matrice non bloccante, anche a Milano era possibile far parlare mezza Milano con l'altra metà senza blocchi, ma la TUT era e rimane.Chi ha un po' di storia delle telecomunicazioni alle spalle (e c'è qualche vecchio OM che ha praticamente TUTTA la storia delle telecomunicazioni alle spalle...) si aspetta solo che, una volta accettato il principio che "illimitato" significa "fino a 150GB", sarà solo questione di tempo perché tutti si uniformino a 5GB, visto che è più remunerativo ed anche "per sempre" diventi "fino al cambiamento unilaterale delle condizioni".Ed allora, chi ha imparato dalla storia, comincia la battaglia ora, non aspetta quando sarà con le spalle al muro. Come è successo con il Copyright, che è passato da 24 anni a 50, a tutta la vita dell'autore, a 50 anni dopo la sua morte, a 70 anni dopo la sua morte, a 70 dopo la morte dell'ultimo degli autori, al transfer del Copyright dall'autore a chi commissiona il lavoro (Work for Hire), al Controllo Totale sull'uso incluso quello senza fine di lucro, alla blindatura in trattati internazionali non soggetti a referendum.Mia nonna diceva che bisogna raddrizzare il tronco agli alberi finché sono piccoli, perché una volta che li hai lasciati crescere, non li raddrizzi più.
          • 01234 scrive:
            Re: Addio alla Flat?
            enorme, straquoto
        • AranBanjo scrive:
          Re: Addio alla Flat?
          Tutte scuse per poter continuare a fare una cosa che al momento è palesemente illegale.Se ti vendono una auto che fa i 250 km/h non vai sempre via a quella velocità perché l'hai pagata.
          • panda rossa scrive:
            Re: Addio alla Flat?
            - Scritto da: AranBanjo
            Tutte scuse per poter continuare a fare una cosa
            che al momento è palesemente
            illegale.Mi devo essere perso l'ultima gazzetta ufficiale.Dove c'e' scritto che e' illegale occupare interamente la banda che il provider mette a disposizione col contratto stipulato?
            Se ti vendono una auto che fa i 250 km/h non vai
            sempre via a quella velocità perché l'hai
            pagata.Certo che no: ci sono strade con limiti di velocita'.E ti chiedo: quando e' uscita la legge che impone un limite di banda?
          • AranBanjo scrive:
            Re: Addio alla Flat?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: AranBanjo

            Tutte scuse per poter continuare a fare una cosa

            che al momento è palesemente

            illegale.

            Mi devo essere perso l'ultima gazzetta ufficiale.
            Dove c'e' scritto che e' illegale occupare
            interamente la banda che il provider mette a
            disposizione col contratto
            stipulato?Non travisare, hai capito bene che mi riferisco al download di materiale protetto da copyright e non alla occupazione della banda.

            Se ti vendono una auto che fa i 250 km/h non vai

            sempre via a quella velocità perché l'hai

            pagata.

            Certo che no: ci sono strade con limiti di
            velocita'.
            E ti chiedo: quando e' uscita la legge che impone
            un limite di
            banda?Infatti non c'è un limite di banda, ma commetti reato scaricando e condividendo materiale protetto da copyright.
          • Clem scrive:
            Re: Addio alla Flat?
            Si, e tutto parte dall'assunto che il p2p e' il male che intasa la rete.Non ci sono dimostrazioni definitive, solo dati.Ad esempiohttp://gigaom.com/2008/04/22/shocking-new-facts-about-p2p-and-broadband-usage/SE questo dato fosse vero, ne conseguirebbe a mio parere che il p2p e' il dito dietro cui i provider si nascondono per trovare una scusa per fare piu' soldi. THEY ARE CLOGGING MY TUBES!!SE fosse falso, il p2p sarebbe effettivamente il male e andrebbe limitato.Tuttavia dire che il problema E' il p2p e che questi tagli e la conseguente castrazione della network neutrality sono necessari non e' esatto. Sono in molti a mettere in dubbio il fatto che il p2p sia la maggiore causa dell'intasamento, quindi non diamo per scontato la faccenda, per favore, questioni di legalita' o di illegalita' a parte.
          • panda rossa scrive:
            Re: Addio alla Flat?
            - Scritto da: AranBanjo
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: AranBanjo


            Tutte scuse per poter continuare a fare una
            cosa


            che al momento è palesemente


            illegale.



            Mi devo essere perso l'ultima gazzetta
            ufficiale.

            Dove c'e' scritto che e' illegale occupare

            interamente la banda che il provider mette a

            disposizione col contratto

            stipulato?

            Non travisare, hai capito bene che mi riferisco
            al download di materiale protetto da copyright e
            non alla occupazione della
            banda.Io potro' anche avere capito bene quello a cui tu ti riferivi, ma non e' quello di cui stavo parlando io.Ci sono infiniti modi per occupare banda senza dover scaricare materiali protetti.



            Se ti vendono una auto che fa i 250 km/h non
            vai


            sempre via a quella velocità perché l'hai


            pagata.



            Certo che no: ci sono strade con limiti di

            velocita'.

            E ti chiedo: quando e' uscita la legge che
            impone

            un limite di

            banda?

            Infatti non c'è un limite di banda, ma commetti
            reato scaricando e condividendo materiale
            protetto da
            copyright.Aridaje.Non confondere banane con carciofi, che poi ti fai male alle chiappe.Stiamo parlando di occupazione di banda, non di materiali protetti.Si puo' occupare la banda senza scaricare materiali protetti.Si possono scaricare materiali protetti senza occupare banda.Fermo restando che mi pare che il reato sia l'upload di materiali protetti e non il download, ma questo e' un altro discorso.Ribadisco: stiamo parlando di banda e sula eventuale limitazione, non di quello che ci passa dentro.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Addio alla Flat?
        - Scritto da: AranBanjo
        Il problema è che certe persone, avendo a
        disposizione banda in modalità flat, scaricano di
        tutto e con TUTTO intendo proprio
        tutto.
        Quel giorno di qualche anno fa quando sono stati
        chiusi i server WinMX, si è visto un calo del
        consumo di banda del 90% al MIX. Quindi mi viene
        da ridere quando chiama qualche cliente privato
        perché non funziona la linea e prontamente dice:
        "Mi serve per
        lavorare".
        Abbiamo effettuato anche un test della durata di
        5 minuti bloccando tutto il traffico P2P in
        entrata/uscita dai nostri apparati e magia delle
        magie il traffico è diminuito del
        95%.E allora? Così dovrebbe essere ben chiaro che una gran parte degli utenti ADSL la Flat la fa solo se può scaricare, altrimenti ne può tranquillamente fare a meno!Se le Telco rompono con la Flat, perderanno milioni di utenti, quasi tutti migreranno a connessioni mobili, specie se rimangono offerte come quella di Wind, e oltre all'ADSL rischieranno anche di perdere il telefono fisso!Si sono fatti bene i conti?
  • Bastard Inside scrive:
    Il chiodo definitivo sulla bara...
    ...della TV via internet.A meno che la TV non goda dell'esenzione dalle limitazioni, in fondo, cosa c'è di meglio del vecchio sano divertimento NON interattivo per tenere buona la mandr... ehm, per educare, informare, istruire e far evolvere i cittadini? (idea) (geek) (cylon) O)
    • Paolino scrive:
      Re: Il chiodo definitivo sulla bara...
      - Scritto da: Bastard Inside
      ...della TV via internet.
      A meno che la TV non goda dell'esenzione dalle
      limitazioni, in fondo, cosa c'è di meglio del
      vecchio sano divertimento NON interattivo per
      tenere buona la mandr... ehm, per educare,
      informare, istruire e far evolvere i cittadini?
      (idea) (geek) (cylon)
      O)Basta appunto escludere lo streming dalla limitazione, dov'e' il problema?Come per il download di contenuti a pagamento.Nel caso il costo della banda aggiuntiva usata per certi servizi puo' essere usato per coprire il costo della banda usata
      • panda rossa scrive:
        Re: Il chiodo definitivo sulla bara...
        - Scritto da: Paolino
        Basta appunto escludere lo streming dalla
        limitazione, dov'e' il
        problema?Che farebbero passare i dati dallo streaming!Ai tempi della rete X25 a pacchetto, che aveva un costo a pacchetto a carico del server, tranne il pacchetto di logon che era gratuito, e che serviva al server per identificare il chiamante, e accettare (e quindi pagare) la chiamata o meno, avevo scritto un protocollino che inviava informazioni di 15 byte usando il pacchetto di logon e sono riuscito ad inviare ad un server un file di 100K.Un mese dopo e' successo che al terzo rifiuto da parte del server cadeva la linea!Non puoi pensare di mettere sottinsiemi di traffico gratuito in un sistema di traffico a pagamento: tutti proverebbero a passare dal sottinsieme gratuito.Pure i contratti a consumo di fastweb lasciano gratuito l'accesso ai loro server pop3 e smtp, e io quando avevo il contratto a consumo con fastweb, anni fa, riuscivo a recuperare le pagine web attraverso la mail.
  • Massi cadenti scrive:
    5 GB al mese?!? Tsè...
    Io tra download e soprattutto upload muovo (statistiche del router alla mano) intorno ai 20 GB al giorno...
    • MegaLOL scrive:
      Re: 5 GB al mese?!? Tsè...
      Presto non potrai più. Gne-gne, gne-gne-gneee!
    • Daniele scrive:
      Re: 5 GB al mese?!? Tsè...
      immagino tutte distribuzioni linux vero?
      • Skywalker scrive:
        Re: 5 GB al mese?!? Tsè...
        io arrivo a 11-12. Backup incrociato con un altro amico svedese. Due terremoti contemporaneamente in Italia e Svezia sono improbabili.5 GB di dati da me a lui, 5 da lui a me. Più i segnali di controllo. Ho comprato una ADSL 20Mb/1Mb, di più a casa mia il convento non passa. A 20 in down non c'è mai andata, ad uno in up quasi sempre.Mediamente Svezia-Italia arriva in circa 1h e mezza, Italia-Svezia impiega tutta la notte (parte alle 23 e di solito finisce poco prima delle 11).Se pensi che 5GB siano prossimi all'infinito, si vede che non hai mai avuto la passione per la fotografia e non maneggi file RAW.
    • Sky scrive:
      Re: 5 GB al mese?!? Tsè...
      In questo caso farebbero bene a limitarti o a farti pagare di più. Ci deve essere una misura in tutte le cose.
      • Sgabbio scrive:
        Re: 5 GB al mese?!? Tsè...
        Magari quel consumo di banda non la usa per scaricare materiale protetto da copyright, sul p2p....
    • krane scrive:
      Re: 5 GB al mese?!? Tsè...
      - Scritto da: Massi cadenti
      Io tra download e soprattutto upload muovo
      (statistiche del router alla mano) intorno ai 20
      GB al giorno...Io 2 gg fa ho aggiornato 2 pc con xubuntu a casa scaricando 1.2 Gb per pc.
  • Lorenzo scrive:
    Addio store di multimedia online
    150 Giga andrebbero anche bene , pero' a questo punto l'abbonamento dovrebbe costare molto molto meno !E per i servizi di noleggio audiovisivo online ?Anche lo streaming gratuito pero' non andrebbe meglio , l'altro giorno ho scoperto un paio di siti che danno contenuti ( legali ) in streaming ( gratis ), ora non so esattamente quanto pesi un film in streaming ma posso immaginare sia almeno 500 mega , forse piu' , ora 500 mega per 10 film ( diciamo 10 sere in cui non si ha voglia di guardare la tv ) ed ecco i 5 gb minimi sfumati ! E in usa molti siti di emittenti danno in streaming ( molte gratuitamente ) le puntate gia' andate in onda e qualche volta addirittura in HD quindi a meno non usicno divx penso almeno 2 o 3 giga a puntata ,qualcuno dei provider elencati dall'articolo non ti fa vedere nemmeno due puntate ! Le cose sono due o si sta cercando di sfruttare le aree di monopolio o si vuole perdere tutti i clienti .
  • Tom Cross scrive:
    Mi sembra una decisione equa
    150 GB compresi nel forfait1$ / GB oltre il limite di 150GBDai, se non vi pare equo siete in malafede(cylon)
    • Lorenzo scrive:
      Re: Mi sembra una decisione equa
      Molto equo , basta che il canone iniziale venga abbassato in proporzione ...
    • Massi cadenti scrive:
      Re: Mi sembra una decisione equa
      - Scritto da: Tom Cross
      150 GB compresi nel forfait
      1$ / GB oltre il limite di 150GB

      Dai, se non vi pare equo siete in malafede
      (cylon)Per me non sarebbe equo. Ho tot di banda, pretendo di usarla. Se tu provider mi vendi banda che non hai il problema è soltanto tuo. Ti piacerebbe che una bottiglia di latte dichiarata da un litro (e pagata per un litro) contenesse in realtà solo mezzo litro perché quel giorno non sono riusciti a spremere la mucca? A me non importa delle beghe dell'allevatore, mi fai pagare un litro, ti prendi i soldi per un litro, e allora pretendo un litro perché quello pago.E' inutile che poi piangono dopo aver venduto connessioni da decine di mega.Galactica è fallita perché vendeva tariffe flat che non poteva permettersi. Qualcuno di sti signori dovrebbe venire in Italia a vedere che fine fanno (giustamente) quelli che promettono cose che poi non possono mantenere.Checché ne dicano i provider, se vendono una cosa che poi non è tale, si chiama TRUFFA .-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 novembre 2008 01.39-----------------------------------------------------------
      • pipponio scrive:
        Re: Mi sembra una decisione equa
        Qui si parla di contratti nuovi quindi non c'e' nessuna truffa.Scarichi di piu' ? Paghi di piu'.Non ti va bene ? Cambi fornitore.A me sembra giusto. Perche' io che guardo solo la postao pochi siti selezionati di argomento tecnico devo pagare come chi intasa la rete scaricando ogni giorno 10 Gb di film piratati?Se a uno "servono" piu' di 150 Gb al mese allora o ne ha bisogno per lavoro (e allora e' giusto che paghi), o e' uno che scarica a manetta (e allora e' giusto comunque che paghi...)Anche io uso linux, ma anche scaricando 5 nuove distribuzioni al mese (che peraltro non esistono) non si arriverebbe ai 150 Gb.Mi sembra un limite piu' che generoso per il 95% della popolazione, gli altri cambino provider o paghino.
        • Paolino scrive:
          Re: Mi sembra una decisione equa
          - Scritto da: pipponio
          Qui si parla di contratti nuovi quindi non c'e'
          nessuna
          truffa.
          Scarichi di piu' ? Paghi di piu'.
          Non ti va bene ? Cambi fornitore.
          A me sembra giusto. Perche' io che guardo solo la
          posta
          o pochi siti selezionati di argomento tecnico
          devo pagare come chi intasa la rete scaricando
          ogni giorno 10 Gb di film
          piratati?Se questo contrubisce a limitare i costi per coloro che usano meno banda concordo.Se viene usato solo per aumentare i margini dei venditori allora no :)[cut]
          Mi sembra un limite piu' che generoso per il 95%
          della popolazione, gli altri cambino provider o
          paghino.concordo.Non trovo giusto che tutte le flat debbano pagare anche per i superscaricatori.Se vogliono piu' banda che se la paghino, basta pero' che chi sta sotto certi limiti abbia costi minori dell'attuale
      • MeX scrive:
        Re: Mi sembra una decisione equa
        la banda che hai é il collo di bottiglia della tua bottiglia di latte, quando ti dicono che hai un ADSL 6MBit e come se sulle bottiglie di latte scrivessero che puoi versare 6 decilitri al secondo
      • Paolino scrive:
        Re: Mi sembra una decisione equa
        - Scritto da: Massi cadenti
        - Scritto da: Tom Cross

        150 GB compresi nel forfait

        1$ / GB oltre il limite di 150GB



        Dai, se non vi pare equo siete in malafede

        (cylon)

        Per me non sarebbe equo. Ho tot di banda,
        pretendo di usarla. Se tu provider mi vendi bandaInfatti userai il TOT di banda per cui paghi.[cut]
        Checché ne dicano i provider, se vendono una cosa
        che poi non è tale, si chiama
        TRUFFA .ROTFL... uno che ha capito tutto.E' ovvio che sara' nelle condizioni di contratto...
    • citrullo scrive:
      Re: Mi sembra una decisione equa
      - Scritto da: Tom Cross
      150 GB compresi nel forfait
      1$ / GB oltre il limite di 150GB

      Dai, se non vi pare equo siete in malafede
      (cylon)Non mi pare affatto equa. A me interessa la flat, non a consumo. Io ho sempre sostenuto che era meglio avere poca banda ma sempre on. All'epoca del 56k, mi sarei accontentato di meno banda (24-33 kbps) purché fosse flat. Non ho fretta io ma essere online sempre e' troppo utile ormai.E cmq, quando uso Azureus per roba legale, lo limito sempre a max 200-300kb proprio per non saturare la mia 6Mbit. Tanto se arriva prima o poi che mi cambia?Di una 20Mbit non saprei che farmene, 6Mbit mi bastano e avanzano.
    • pippo75 scrive:
      Re: Mi sembra una decisione equa
      - Scritto da: Tom Cross
      150 GB compresi nel forfait
      1$ / GB oltre il limite di 150GB

      Dai, se non vi pare equo siete in malafede
      (cylon)se mi dicono 10 euro base per i primi 150 GB1euro/GB oltre i 150 GBchiamo io la telecom e mi chiamano loro?Sarebbero 5GB al giorno da muovere, mica noccioline.Intendo al mese, accetterei anche per 100GB.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 novembre 2008 12.51-----------------------------------------------------------
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Mi sembra una decisione equa
        contenuto non disponibile
        • pippo75 scrive:
          Re: Mi sembra una decisione equa


          aspetta che il provider cominci a mandarti email
          con allegati da un giga per farci un po' di
          soldi... se non sbaglio, Libero gli manderebbe indietro un messaggio con un messaggio di errore.
          Mica penserai che quello ti arriverà gratis, vero?e secondo te si metterebbero ad inviare messaggi con allegati da GB?
          5GB al giorno sono appena sufficienti oggi,
          figurati tra 6 mesi o, peggio, tra 3
          anni.o forse limitanto la banda, si comincerebbe ad ottimizzare le cose.5GB sono 5GB, una ripassata al concetto di dimensione non farebbe male.
        • AranBanjo scrive:
          Re: Mi sembra una decisione equa
          Sono certi utenti dementi a mandare e-mail in formato HTML con allegati grossi.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Mi sembra una decisione equa
      contenuto non disponibile
      • Clem scrive:
        Re: Mi sembra una decisione equa
        - Scritto da: unaDuraLezione
        1) Un dollaro al giga è un furto al di fuori di
        qualsiasi
        ragionevolezza.Concordo. Ragazzi, non e' che ci sono degli omini con un furgone che trasportano floppy di casa in casa, eh...
        2) il traffico aumentare in continuazione per via
        dei contenuti in HD e del digital delivering...
        ci saranno film in qualità 1080p da scaricare a
        noleggio e non peseranno meno di una decina di
        gb.
        Pagare come extra 10 dollari per un noleggio è
        una follia
        inimmaginabile.Ri-concordo. Semplicemente, continueremo a smuovere fisicamente oggetti fisici che richiedono magazzini fisici e costi di stoccaggio, trasporto e quant'altro non ottimizzati perche' non ogni oggetto spostato viene poi venduto. In pratica, torniamo indietro.
    • jobb scrive:
      Re: Mi sembra una decisione equa
      sara' equo per te se uno gestisce un certo numero di siti con guadagni normalissimi 150 gb li faccio in una settimana....motivo di piu' per trasferirmi in svezia...fangala all italia...ormai e' diventato un postaccio di protetestatari idioti e spruzzatori di vernica a caso tanto per rovinare le citta'...oggi mi sono visto su google street vie come hanno ridotto roma dopo anni che non la vedevo...aridatemi gli anni 80...generazione di fenomeni?bah generazioni di cretini questa
  • 01234 scrive:
    vabbeh allora...
    ....diminuite i prezzi all'interno del limite...invece se si legge bene, prima li aumentano, poi delimitano lo scarico mensile...bah
    • BlueSky scrive:
      Re: vabbeh allora...
      - Scritto da: 01234
      ....diminuite i prezzi all'interno del
      limite...invece se si legge bene, prima li
      aumentano, poi delimitano lo scarico
      mensile...bahForse perché l'aumento del servizio, in passato, non è stato seguito ad un corrispondente adeguamento dei costi. Non sono in Italia...
      • 01234 scrive:
        Re: vabbeh allora...
        non m'hai convinto...io resto dell'idea che con l'overbooking delle linee ci abbiano preso x il cl da sempre...solo che prima si usava internet per applicazioni meno esoseora il giochino è venuto fuori, perché una certa parte comincia a saturare la banda che gli era stata promessa pagando, non scordarlo) ed ecco che si inventano che si usa troppa banda e quindi è necessario etc etc (segue fuffa)
Chiudi i commenti