Wikipedia? Non è libera

Questa l'accusa di un gruppo di wiki-amministratori, riunitisi sotto il nome WikiTruth: un'iniziativa che espone episodi di censura, abusi e soprusi da parte del direttivo della celebre enciclopedia partecipativa


Roma – “La verità fa male” è il motto degli anonimi amministratori di Wikipedia che hanno dato vita all’iniziativa WikiTruth , una raccolta di informazioni scottanti che mettono definitivamente a repentaglio l’immagine “libera” dell’enciclopedia partecipativa. Secondo l’opinione dei creatori di WikiTruth, autodichiaratisi “amministratori stufi dei meccanismi nascosti di Wikipedia e di tutti gli wikipediani”, che vengono paragonati ad una “armata di zeloti comandati a bacchetto dal Re Jimbo Wales”.

La comunità nata attorno al progetto di Wales , messa sotto la lente d’ingrandimento di WikiTruth, non è più un’ isola utopica dove esiste vera libertà. Gli utenti di Wikipedia, che al tempo stesso ne costituiscono l’ossatura e ne scrivono i contenuti, vengono censurati e bloccati da una vera e propria gerarchia di redattori.

Il “Re” Jim Wales, apostrofato come un vero e proprio despota di Wikipedia, viene così dipinto come il più prolifico censore dell’enciclopedia partecipativa. A capo di una “organizzazione quasi settaria”, Wales e soci avrebbero addirittura creato una sorta di neolingua orwelliana per meglio controllare le dinamiche contenutistiche di Wikipedia.

“L’intero sistema è ormai afflitto da falle che non possono essere riparate”, dicono gli autori di WikiTruth, “il caos regna supremo ed il lavoro di moltissimi utenti, volontari che spesso perdono molto tempo dietro Wikipedia, viene spesso censurato dai Sovrani Assoluti che regnano su questo progetto completamente privo di direzione”.

WikiTruth, grazie ad un articolo apparso sul The Guardian , è riuscito ad ottenere visibilità internazionale. La montagna d’informazioni estremamente critiche contenute nel sito alimenta la polemica sull’autorevolezza di Wikipedia , messa più volte in discussione da accademici ed esperti d’ogni materia.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Adim scrive:
    Juventus associazione deliquere
    E scoperto lo Stesso stato non vogliano fare stadi per città di roma per colpa di agnelli (patron Juventus ) perché fare soldi dello Juventus stadium del comune dello stato c'entra abche Caltagirone c'e una foto napolitano ,napolitano con orfeo , anche CODACONS drobrebbe essere indagato per operazioni mafiose così come Virginia raggi e Mattarella. Assieme wikipidia wikipidia e CODACONS e Juventus associazione deliquere.
  • Adim scrive:
    Re: Anche la definizione di scia chimica
    E colpa del partido democratico e lobby comuniste super politicorret e buoniste il vero nome degli zingari e ladri.
  • Anonimo scrive:
    Bertinotti
    Conferma che infatti i server di tutti equivalgono ai server privati, la proprietà privata è un furto, quindi anche i server privati che non hanno ragione di esistere in quanto manifestazione di mancanza di democrazia.E' evidente che sono troooopo avanti i comunisti e la sinistra in genere.... ma chi vogliamo sorpassare ?Temo però che il disastro avanzi per la Cina, quando se ne accorgeranno sarà troppo tardi... costruisci pure dighe, prima o poi l'acqua arriverà a valle, che tu voglia o no !
    • Anonimo scrive:
      Re: Bertinotti
      prima di nominare Bertinotti sciaquati la bocca...
    • Anonimo scrive:
      Re: Bertinotti
      Lasciamo perdere le sciocchezze politche, francamente a me fanno solo pena quelli che credono ciecamente in una fede (politica, sia di destra che di sinistra...o i fanatici religiosi, tanto sempre fanatismo è!).Non ha proprio senso fare paragoni di sinistra e destra nel nostro stato con dei governi semi-dittatoriali...tanto di fanatismo e idiozia c'e' da tutte le direzioni, destra e sinistra (Stalin & Hitler sono ai due opposti come schieramento eppure non ci vedo molta differenza...)Se vogliamo parlare di politica, invece che fossilizzarsi a prendere posizioni ideologiche dovremmo valutare i singoli individui...e se si analizza obiettivamente la situazione europea non è difficile individuare come decisioni sensate sono state prese da governi di sinistra, così come da governi di destra...e naturalmente è avvenuto anche il contrario (ossia pessimi governi, indipendentamente dall'orientamento politico...)Detto questo, se la Cina andrà in crisi...questo non lo so...ma egoisticamente lo spero :D altrimenti ci schiaccia come un frittella nel giro di qualche anno...
      • Anonimo scrive:
        Re: Bertinotti
        La sinistra in questo paese ha già istituito da tempo una forma di dittatura. Impedisce a chi non fa parte del branco dei '68ini di fare qualsiasi cosa, mette i bastoni tra le ruote a tutti. - Scritto da: Anonimo
        Lasciamo perdere le sciocchezze politche,
        francamente a me fanno solo pena quelli che
        credono ciecamente in una fede (politica, sia di
        destra che di sinistra...o i fanatici religiosi,
        tanto sempre fanatismo è!).
        Non ha proprio senso fare paragoni di sinistra e
        destra nel nostro stato con dei governi
        semi-dittatoriali...tanto di fanatismo e idiozia
        c'e' da tutte le direzioni, destra e sinistra
        (Stalin & Hitler sono ai due opposti come
        schieramento eppure non ci vedo molta
        differenza...)
        Se vogliamo parlare di politica, invece che
        fossilizzarsi a prendere posizioni ideologiche
        dovremmo valutare i singoli individui...e se si
        analizza obiettivamente la situazione europea non
        è difficile individuare come decisioni sensate
        sono state prese da governi di sinistra, così
        come da governi di destra...e naturalmente è
        avvenuto anche il contrario (ossia pessimi
        governi, indipendentamente dall'orientamento
        politico...)

        Detto questo, se la Cina andrà in crisi...questo
        non lo so...ma egoisticamente lo spero :D
        altrimenti ci schiaccia come un frittella nel
        giro di qualche anno...
  • Anonimo scrive:
    da fuori possono?
    ma se io vado in Cina, posso usare un server di posta privato che sta fuori dalla cina?
    • Guybrush scrive:
      Re: da fuori possono?
      A quanto leggo qui, non devi farlo.Puoi benissimo, se l'IP non e' filtrato, ma non devi farlo.
      GT
      • Anonimo scrive:
        Re: da fuori possono?
        - Scritto da: Guybrush
        A quanto leggo qui, non devi farlo.

        Puoi benissimo, se l'IP non e' filtrato, ma non
        devi farlo.


        GT
  • Anonimo scrive:
    Cassandra Crossing... ora capite?
    quando leggete la rubrica di Marco Calamari "Cassandra Crossing" qui su PI, ora, capite?
    • avvelenato scrive:
      Re: Cassandra Crossing... ora capite?
      - Scritto da: Anonimo
      quando leggete la rubrica di Marco Calamari
      "Cassandra Crossing" qui su PI, ora, capite?Lo scetticismo e un po' di prudenza vanno bene, la paranoia un po' meno. Non bisogna inflazionare i campanelli d'allarme, altrimenti si farà il gioco di chi ci vuole togliere la libertà, arrivando comunque a certi livelli.
      • Anonimo scrive:
        Re: Cassandra Crossing... ora capite?
        - Scritto da: avvelenato

        - Scritto da: Anonimo

        quando leggete la rubrica di Marco Calamari

        "Cassandra Crossing" qui su PI, ora, capite?


        Lo scetticismo e un po' di prudenza vanno bene,
        la paranoia un po' meno. Non bisogna inflazionare
        i campanelli d'allarme, altrimenti si farà il
        gioco di chi ci vuole togliere la libertà,
        arrivando comunque a certi livelli.capisci anche tu che se una intera nazione comincia a fare del mail server, della pbox e di pgp la NORMA, sarà un po' difficile convincerli che "è per il loro bene che" gli tolgono la libertà e la privacy.in Cina sono abituati a non avere nulla, per questo vengono schiacciati ogni giorno in un nuovo modo
        • avvelenato scrive:
          Re: Cassandra Crossing... ora capite?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: avvelenato



          - Scritto da: Anonimo


          quando leggete la rubrica di Marco Calamari


          "Cassandra Crossing" qui su PI, ora, capite?





          Lo scetticismo e un po' di prudenza vanno bene,

          la paranoia un po' meno. Non bisogna
          inflazionare

          i campanelli d'allarme, altrimenti si farà il

          gioco di chi ci vuole togliere la libertà,

          arrivando comunque a certi livelli.

          capisci anche tu che se una intera nazione
          comincia a fare del mail server, della pbox e di
          pgp la NORMA, sarà un po' difficile convincerli
          che "è per il loro bene che" gli tolgono la
          libertà e la privacy.
          sì sono d'accordo. la mia frecciatina era destinata ad altri argomenti.
          in Cina sono abituati a non avere nulla, per
          questo vengono schiacciati ogni giorno in un
          nuovo modoVero. I nostri stati dovrebbero aiutarli alla ribellione.
  • Anonimo scrive:
    E' stato Bill a suggerirlo!!
    Si, infatti tutti gli MTA autorizzati devono essere per forza M$. Vai draga!!
  • krh scrive:
    3 mila euro di multa
    Miii che cifrone... sti qua con lo spam fatto in casa, 3 mila euro li fanno in un amen. Forse ci vuole qualcosa di più...
    • Anonimo scrive:
      Re: 3 mila euro di multa
      - Scritto da: krh
      Miii che cifrone... sti qua con lo spam fatto in
      casa, 3 mila euro li fanno in un amen. Forse ci
      vuole qualcosa di più... Ci vuole M$!!!
    • avvelenato scrive:
      Re: 3 mila euro di multa
      - Scritto da: krh
      Miii che cifrone... sti qua con lo spam fatto in
      casa, 3 mila euro li fanno in un amen. Forse ci
      vuole qualcosa di più...Stai forse affermando che credi davvero alla panzana sulla funzione anti-spam di questa legge?
Chiudi i commenti