Wind: bonus di credito sulle ricariche

L'operatore offre il 10 per cento di credito in omaggio a chi ricarica con almeno 100mila lire il proprio cellulare


Milano – Servono almeno 100mila lire di ricarica per accedere alla nuova promozione di Wind. Si ha diritto al 10% di credito telefonico in omaggio (in aggiunta a quello acquistato), fino a un massimo di 50mila lire una ricarica da 500mila lire.

La promozione lanciata da Wind parte oggi e dura fino al 25 ottobre; le caratteristiche e i vantaggi stabiliti alla base dell’offerta non suonano particolarmente originali: l’operatore ha replicato l’iniziativa già presentata l’autunno scorso, ideata per incentivare il consumo di ricariche dopo la sbornia di premioni, opzioni e promozioni tipicamente estiva.

Attenzione: non possono usufruire di quest’offerta i clienti che hanno attivato le opzioni Wind Free Mobile o Wind Free Time; opzioni che, in compenso, fino al 25 ottobre, potranno essere abilitare gratuitamente.

Wind arriva quindi, con quest’offerta, a quota tre: dopo il lancio della ricarica da 25mila lire (che prevede un costo di attivazione pari a 5mila lire) e l’iniziativa che permette di ottenere, con 50mila lire di ricarica, l’attivazione dell’opzione Pieno Wind o Wind Tandem (a patto di anticiparne il costo), questa promozione chiude il triangolo delle idee autunnali suggerite dall’operatore.

La precedente offerta (ormai scaduta), riguardante l’attivazione gratuita delle opzioni, è stata anche pubblicizzata tramite SMS inviati agli utenti (pratica sempre più diffusa tra i gestori di telefonia mobile). L’SMS pubblicitario è stato inviato però anche agli utenti che non disponevano di un piano tariffario compatibile con l’opzione Pieno Wind (senza che questa limitazione venisse esplicitata nel corpo del messaggio); a causa di quest’equivoco, alcuni clienti hanno ricaricato il cellulare credendo di poter usufruire della promozione reclamizzata, pur non disponendo di un profilo tariffario idoneo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Domanda
    Ma e' vero che sui computer Macintosh non ha nessun effetto?
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda
      - Scritto da: Dedubito
      Ma e' vero che sui computer Macintosh non ha
      nessun effetto?Un virus non e' altro che un programma come altri, come puo' esserlo la calcolatrice di windows o qualsiasi altra cosa che ti gira sullo schermo; se tu prendi un programma per un certo sistema operativo / hardware, non puoi farlo girare direttamente su un computer diverso, poiche' non troverebbe le risorse di cui ha bisogno per funzionare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda
      di Dedubito del 03/10/01 (2:27)
      Ma e' vero che sui computer Macintosh non ha
      nessun effetto?non i programmi adatti a windows.. ma non temere ce ne sono anche per mac:-)leofelix
  • Anonimo scrive:
    che novita'...
    E' in giro da piu' di una settimana...Ed e' la classica stronzata che solo chi e' cosi' fesso da aprire un allegato inviatogli in una mail senza titolo e mittente si piglia....Bah!
Chiudi i commenti