Wind denuncia: niente portabilità del numero

Chi cambia gestore mobile può mantenere il proprio numero di cellulare. Ma Wind insorge: è solo un trasferimento di chiamata. L'Autorità TLC cerca di calmare le acque assicurando che è solo una sperimentazione


Roma – Wind non ci sta e parte lancia in resta contro l’Autorità per le TLC, rea di essere sul punto di approvare il provvedimento che consentirà agli utenti di mantenere il proprio numero telefonico di cellulare pur cambiando gestore di riferimento.

L’operazione è nota come “number portability” o, meglio, “portabilità del numero” ma secondo Wind, quello che avverrà a partire dai prossimi giorni sarà una mezza farsa: “Si tratta di un semplice trasferimento di chiamata che non consente tecnicamente molte funzioni importanti, come gli SMS e la segreteria telefonica. E ‘ solo un diversivo che non poterà alla vera number portability”.

Le dichiarazioni forti di Wind non si limitano a criticare il provvedimento: “L’Italia sarà l’unico paese in Europa che non metterà in pratica una direttiva importante e la questione si ritorcerà contro chi ha varato queste norme e contro gli operatori che non vogliono una vera portabilità del numero”. Quali siano questi “operatori” non è certo difficile immaginarlo, anche se Wind si guarda bene dal fare nomi.

Per salvare la situazione e parare le bordate di Wind, ieri pomeriggio sono arrivate assicurazioni dell’Autorità TLC secondo cui a luglio quella della portabilità del numero sarà solo una sperimentazione sulle sue potenzialità tecniche. E oggi dovrebbe arrivare il via libera alla sperimentazione che, secondo l’Autorità, dovrà “rassicurare tutti e quattro i gestori sulla concreta possibilità per i loro nuovi clienti di conservare tutti i servizi legati alla telefonia mobile quali, ad esempio, le segreterie telefoniche o la possibilità di inoltro di SMS”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    ERRORI su errori = fallimenti
    per il lancio di nuovi servizi vengono sempre campionate le solite città sbagliate.Pessime strategie. Troppa voglia di guadagno esasperato fin dalla sperimentazione, strutture sottodimensionate (nel segno della minima spesa e del massimo guadagno).Mi auguro sia un servizio fallimentare, per il bene di tutti. =:D
  • Anonimo scrive:
    Ennesima presa in giro?
    Ormai dopo le innumerevoli prese in giro nel settore della telefonia "gratis" non penso sia il caso di illudersi più di tanto!Ricordate "Cellmoney" o similari?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ennesima presa in giro?
      Io ero iscritto a Gratistel. Funzionava bene anche se alla fine mi decisi a rinunciarvi perchè i messaggi erano troppo frequenti e parlare con la mia ragazza a Bolzano diventava 'na traggedia. Se l'idea è cominciare con 10 secondi di spot e basta, tanto vale provare. Una in più o una in meno...- Scritto da: Gianni
      Ormai dopo le innumerevoli prese in giro nel
      settore della telefonia "gratis" non penso
      sia il caso di illudersi più di tanto!
      Ricordate "Cellmoney" o similari?
Chiudi i commenti