Wind e TIM scoprono l'accessibilità

Dopo l'azienda dell'arancia anche TIM vede nella creazione di una versione accessibile del proprio sito un buon mezzo promozionale. In vista dell'Anno europeo delle persone con disabilità


Roma – D’incanto siam tutti accessibili. Le operazioni tra loro ravvicinate con cui i grandi operatori di telefonia mobile italiane si sono rincorsi sul fronte dell’accessibilità della rete sottolineano due importanti novità. La prima è che oggi accessibilità non è più uno sconosciuto termine usato da una ristretta nicchia di addetti ai lavori. La seconda è che è persino divenuta uno strumento promozionale.

Nei giorni scorsi Wind ha precorso i tempi annunciando e mettendo subito a disposizione una versione accessibile del proprio sito, realizzata secondo gli standard WAI (Web Accessibility Initiative) decisi dal World Wide Web Consortium. Chi oggi si reca sul sito dell’azienda dell’arancia trova infatti un nuovo link, il cui nome è purtroppo tutt’altro che intuitivo, ma che nasconde un sincero sforzo dell’azienda: WindWay .

Wind ha spiegato, all’atto della presentazione, che il sito è stato reso accessibile agli strumenti di supporto alla navigazione utilizzati dai disabili, in particolare dai non vedenti e dagli ipovedenti. Uno spazio che sembra incontrare il favore degli esperti nelle liste di settore, come Humana .

Non poteva essere da meno TIM, naturalmente, che in un comunicato stampa inevitabilmente tardivo tenta, certamente riuscendo nell’intento, di legare le proprie iniziative nel mondo dell’accessibilità delle risorse web all’anno europeo delle persone con disabilità, un appuntamento che per le aziende di questo calibro rappresenta una occasione per promuovere la propria immagine.

TIM non ha ancora rivelato tutti i dettagli della sua iniziativa ma difficilmente potrà essere meno impegnativa di quella di Wind. Vodafone Omnitel per ora tace ma non potrà farlo a lungo… Benvenuta Accessibilità.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • edmondo giup. arena scrive:
    scaricare misica
    desidero scaricare musica video e colonne sonore di films con tiscali
  • Anonimo scrive:
    streaming...
    Accendo la radio e ascolto tutta la musica streamingche mi pare, senza bisogno di tutti queiprogrammi inchiavardati che devono decidere perte...
  • Anonimo scrive:
    sono ben altre le cose di cui parlare
    tiscali farebbe bene a pensare alla felicità dei suoi utenti attuali garantendo un servizio continuo e di qualità, invece che attirarne di nuovi con promesse di inutili servizi e fornire connessioni a singhiozzo a velocità ridicole.un'azienda che dimostra di essere al collasso, con un servizio clienti costretto a "minacciare" gli utenti che desiderano disdire e un serivizio tecnico che, quando risponde, nega la presenza dei problemi, dovrebbe avere altre priorità invece che fornire canzonette.utente IS5YGHOP06
  • Anonimo scrive:
    Senza pazienza, aspettate ....
    Ho usufruito per oltre un anno di un servizio impeccabile, grazie al fatto che ho una linea telefonica senza problemi di sorta (solo una modifica ad una presa del telefono da mettere in parallelo anzichè in serie). Il disservizio a Roma è giunto solo due settimane fa e, almeno da qui, è in lento miglioramento. Prima di alzare il maremoto, prima di insultare e far partire minacce e denuncie, preferisco aspettare.Se poi avrò ancora problemi nessuno mi impedirà di cambiare provider ...
  • Anonimo scrive:
    TISCALI FUNZIONA
    MI CONNETTEVO IN ANALOGICO E ANDAVA, ADESSO CON L'ADSL IDEM NESSUN DISSERVIZIO RILEVANTE...
    • Anonimo scrive:
      Re: forse dalle tue parti!!!!!!!

      MI CONNETTEVO IN ANALOGICO E ANDAVA, ADESSO
      CON L'ADSL IDEM NESSUN DISSERVIZIO
      RILEVANTE...QUI A ROMA E' UN DISASTRO!DISCONNESSIONI OGNI 10 MINUTI....BANDA CHE VA E VIENE....FA PENA!
  • Anonimo scrive:
    TISCALI E' VERGOGNOSA!
    biamo inviato in sette personeuna lettera di protesta per rendernota l'inutilizzabilita' del serviziotiscali ADSL in molte parti d'Italia(Roma in particolare....)E PI che fa??????Fa pubblicita' a tiscali.Bella roba.Se tiscali e' vergognosa,pure PI non ci fa una bella figura.
  • Anonimo scrive:
    non mi piace
    troppe regole e troppe limitazioni.
  • Monde scrive:
    Tiscali: DA EVITARE
    si si, simpatica iniziativa.. ma le cose serie come vanno?2 mesi di banda bloccata a160kbs, e dopo che tutto è stato messo a posto dopo le nostre lamentele, ora altri problemi.. la banda cade di colpo a zero per circa un minuto, svariate volte. anche 3-4 in 15 minuti. da 3 settimane così e non si riesce a parlare con l'assistenza, a meno che non si voglia aspettare ore....
    • MaxPower scrive:
      Re: Tiscali: DA EVITARE
      Io ho aspettato una 20ina di minuti... (non poco ma di certo non ore). Mi è stato detto che stanno aggiornando il software dei "circuiti" e per questo ogni volta che fanno qualche aggiornamento la banda va a zero...(problema riscontrato anche da me purtroppo..). Sarà vero?!
      • Anonimo scrive:
        Re: Tiscali: DA EVITARE
        ma dai? aggiornamento dei circuiti? e quindi, considerando che mediamente da tre settimane abbiamo 4-5 cadute a zero in un ora fanno... circa... 2100-2500 aggiornamenti dei circuiti..però! sarà ma mi sembra una S*******A...in ogni caso ieri hanno comunicato di aver fatto i lavori, risultato: ancora disconnessioni (di meno, ma ci sono) e banda che cade a 5kbs per lunghi periodi.E' INUTiLE DARE STI SERVIZI DI CANZONETTE SE POI NON LAVORATE BENE!ah.. io piu' di un quarto d'ora non ci sto ad aspettare al telefono l'assistenza.. ci provo tante volte, e sempre pieno di gente che protesta, evidentemente.
  • Anonimo scrive:
    Comportamento Assistenza Tiscali
    Dopo che ho inviato una mail (quella scritta da M***** ma riadattata almio caso e con altre osservazioni) sui ripetuti problemi e disservizi diRoma a questi indirizzi (nell'intestazione ho fatto in modo che tuttisapessero a quali altri veniva recapitata questa mail): , , , , , , , , da notare gli ultimi 2.....Il giorno 11 febbraio 2003 mi chiama a casa una persona del repartoassistenza per aiutarmi a risolvere i tanti agognati problemi conl'interruzione dei flussi dati.Disattivo il firewall e fanno le loro prove: in 10 minuti il flusso siinterrompe 3 volte sotto i loro occhi e ciò viene verificato anche da loro.Mi hanno lasciato con la promessa che avrebbero monitorato la miaconnessione per studiarla e cercare il problema.Il giorno 12 febbraio avrei dovuto essere ricontattato per saperel'andamento del test e indovinate... niente, non sono stato contattato.A questo punto sorge l'ATROCE DUBBIO:Considerando che:1) nelle 3 settimane precedenti ho mandato varie mails alla sola assistenzasenza ricevere alcuna risposta (come nel 99% dei casi... una volta 8 mesi fami hanno detto di contattare il numero verde e indovinate come siafinita...)2) ho chiamato il numero verde e non mi hanno mai dato una risposta sullacausa del problema, tempistica della risoluzione e non mi hanno mai propostodi fare un test con loro.3) nella mail ho firmato con nome e cognome dell'intestatariodell'abbonamento (senza inserire codice cliente o numero telefonico)4) sanno benissimo che la lettera è stata mandata a tutti quegliindirizzi....SUPPOSIZIONE:non è che mi hanno chiamato perché preoccupati delle mails che li mettevanoin brutta luce evidenziando i loro problemi e il trattamento indecente a cuisottopongono i loro clienti?La mia è solo una SUPPOSIZIONE ma come disse un filosofo e ancheAndreotti..."Mi sa tanto che a pensar male si fa peccato... ma si indovina!!!"
  • Anonimo scrive:
    Copia e Incolla da lettera di protesta
    Gentile Redazione,vorrei porre alla Vostra cortese attenzione quanto segue.Sono un utente romana, abbonata ai servizi ADSL di Tiscali S.p.A.Dopo aver inizialmente usufruito di un servizio di buona qualità e stabilita, le mie attese sono state purtroppo disilluse in seguito alle numerose anomalie ed ai continui disservizi che affliggono tutt'ora il mio principale strumento di lavoro.Il calvario ha avuto inizio il mese di settembre, periodo in cui la rete si mostrava perennemente congestionata.In seguito alle doglianze della clientela romana, tiscali effettua un upgrade durante la seconda metà del mese di ottobre.Al termine della procedura, l'erogazione di banda diviene del tutto irregolare: alcuni utenti ADSL 640 non riescono a superare i 10KBps, mentre alcuni dell'utenza BASIC 320 si ritrovano a scaricare costantemente a 60-70KBps.... quando in effetti non avrebbe mai dovuto superare i 35-40KBps circa.Dopo quasi 2 mesi di lamentele, tiscali rimedia portando però la velocità di picco degli abbonamenti BASIC 320 a 256-270kbps per poter permettere a tutti un uso decente della propria connessione.Tuttavia, data la sorte avversa all'utenza romana, subentra un problema ben più grave: da oltre 3 settimane la sottoscritta è soggetta a ripetute disconnessioni (l'indirizzo ip rimane lo stesso ma il flusso di dati in download e upload dai loro server rimane bloccato per 20-30 secondi) da parte dei server tiscali (mediamente una ogni 10-20 minuti), che vanificano qualsiasi tentativo di aprire una sessione telnet od ftp, di effettuare un download da siti che non supportano il resume, di effettuare altresì operazioni di tipo bancario o di giocare online, streaming video, chat.Le disconnessioni durano pochi minuti ciascuna, ma sono sufficienti, data l'irregolarità e l'elevata frequenza con cui si presentano, a nullificare qualsiasi forma di attività o di interesse nei confronti di internet.Da oltre 3 settimane non e' di fatto possibile utilizzare il servizio se non per scaricare la posta elettronica.I tecnici tiscali ignorano la causa del problema, pur avendone doverosamente ammesso la paternità, e non prospettano alcuna tempistica per la risoluzione del grave inconveniente.La sottoscritta reputa prioritario render noto quanto accaduto sino ad oggi, e chiede di poter ottenere un rimborso per aver usufruito di un servizio viziato, almeno lo storno dell'abbonamento sempre puntualmente pagato.Altresì ritengo che Tiscali S.p.A dovrebbe concedermi la possibilista di poter recedere dal contratto nel caso che il problema non venga risolto in tempi brevissimi (sono già passate 3 settimane) per inadempienza da parte della società medesima, onde dimostrare un barlume di serietà e rispetto nei confronti della propria clientela.Cordiali saluti.
  • Akiro scrive:
    Tiscali ci prende in giro.
    chi si rikorda dell'articolo sui 5? di musica gratis?http://punto-informatico.it/p.asp?i=42801bhe anke quella era un offerta che appoggiava in parte Tiscali.. e che fine han fatto tutte le email raccolte?a me non hanno MAI risposto...per cui Tiscali:vadaviaalQ!
  • Anonimo scrive:
    E le disconnessioni continue di Tiscali?
    Vorrei sapere secondo Tiscali,come faccio a scaricare decentemente qualchemp3 con la lora mitica ADSL.Per chi non lo sapesse ancora,da più di 1 mese, i clienti adsllamentano continue disconnnessioni(anche ogni 10 minuti).Non si può quindi:- telefonare con netphone- scaricare con software p2p (perdi le code)- giocare on line- scaricare da server senza il supporto al resume- chattare- etc etc......Fatevi un giro sui newsgroup e vedrete....
  • Anonimo scrive:
    Grazie PI...
    . per aver cancellato i nostri messaggi su Tiscali... evviva la libertà di pensiero... avete perso un lettore... bye bye.
  • Anonimo scrive:
    Enzo Mazza mi sta sempre più qui
    che domande davvero evolute.mi piace sempre di più
  • Anonimo scrive:
    E gli altri sistemi?
    Sembra che si voglia continuare a ignorare che c'è una marea di gente che naviga co Mac e Linux.Cerchiamo di non supportare / utilizzare le tecnologie che non sono multipiattaforma!
    • Anonimo scrive:
      Re: E gli altri sistemi?
      Fino a che la "marea" non supera lo 0,5% attuale non gliene frega una pippa a nessuno di sbattersi per fare una barca che vada bene per tutti.
      • Anonimo scrive:
        Re: E gli altri sistemi?
        - Scritto da: Anonimo
        Fino a che la "marea" non supera lo 0,5%
        attuale non gliene frega una pippa a nessuno
        di sbattersi per fare una barca che vada
        bene per tutti.Fino a che non gliene freghera' niente a nessuno di fareuna barca che vada bene per tutti la "marea" non supera' mai lo 0,5%
        • Anonimo scrive:
          Re: E gli altri sistemi?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Fino a che la "marea" non supera lo 0,5%

          attuale non gliene frega una pippa a
          nessuno

          di sbattersi per fare una barca che vada

          bene per tutti.

          Fino a che non gliene freghera' niente a
          nessuno di fare
          una barca che vada bene per tutti la "marea"
          non supera'
          mai lo 0,5%sculo...
  • Anonimo scrive:
    peccato che non va su Mac!
    anche questa edizione è negata al Mac, grazie al pessimo Win Media Player e nonostante la tanto sbandierata vicinanza di Peter Gabriel ad Apple e ai suoi prodotti
Chiudi i commenti