Wind, TIM e TRE non dimenticano San Valentino

Gli operatori approfittano della giornata dell'amore per lanciare offerte nuove e rilanciare servizi meno nuovi

Roma – Si chiama “Noi2Pack” l’offerta che Wind propone per San Valentino a chi vuole disporre di due SIM Wind che, quando “parlano” tra loro, lo fanno senza costi aggiuntivi rispetto ai 10 euro necessari per avvalersi dell’offerta. Il tutto rientra nella già nota offerta Noi2: le chiacchierate senza ulteriori addebiti durano 400 minuti al mese, i chiacchieroni sono avvertiti.

Chi sottoscriverà questa offerta fino al 6 maggio, strascicando San Valentino per qualche mese, oltre alla nuova SIM di Wind non pagherà i 7 euro previsti dall’attivazione dell’offerta Noi2.

Ma è di queste ore anche il lancio del “bi-pack”: con 199 euro si possono acquistare due NEC 500is , cellulari i-Mode, sfruttando anche “Music Phone”, una promozione per scaricare suonerie e canzoni scelte tra un milione di titoli senza ulteriori costi, almeno per il primo anno.

Inutile dire che sul portale i-mode di Wind è in queste ore possibile scaricare cuoricini digitali, cartoline melense, suonerie tututù e tutte quelle romanticherie che in mezzo mondo trasformano questa giornata in una grande festa del business.

Non si fanno attendere, peraltro, gli altri operatori. TIM ha lanciato 1×100, un’offerta che consente di pagare il primo SMS, MMS o il primo minuto di videochiamata ed avere da quel momento 30 giorni per inviare senza ulteriori addebiti il medesimo tipo di comunicazione ad altre SIM TIM o ad indirizzi email qualsivoglia. C’è anche 1×100 Messaggi e Videochiamate: per 9 euro consente di mandare per un mese senza ulteriori addebiti 100 SMS o 100 MMS (o effettuare 100 minuti di videochiamata) verso SIM TIM, sempre a patto di pagare la prima comunicazione di questo tipo.

TRE da parte sua ha lanciato “Duetto di San Valentino”, che consente di comprare da qui al 31 marzo due videofonini LG U310 con altrettante USIM ricaricabili (piano tariffario Semplice3): una volta acquistati, i due cellulari “parlano” anche in videochiamata senza spese, e se uno dei due fa una ricarica “Power”, l’altro telefonino riceve il medesimo valore di ricarica. La promozione rimane attiva per 12 mesi se per ciascuno di quei mesi si effettua almeno una di quelle ricariche.

Più curiosa l’offerta “Singoletto” di TRE, che consente di ricevere ricariche gratuite da un altro telefonino TRE. Promossa come un’offerta per single, quando si acquista un videofonino “Subito3”, Singoletto viene attivato di default sulla USIM, che viene associata ad un’altra USIM di un altro cliente ma in modo anonimo.

Due giorni fa anche Vodafone ha svalentinato , come già sanno i lettori di PI Telefonia .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ma se nessuno giocasse al lotto?
    Mi chiedo se la nostra popolazione si rendesse conto un giorno che giochi come il lotto & co. sono tutte truffe legalizzate (basta fare due conti in croce) e smettesse di buttare i propri soldi, cosa potrebbe accadere?IMHO non ho mai buttato una lira (all'epoca) o un cent in lotto, lotterie, toto-quello-che-ti-pare ecc... La mia unica deroga sono le classiche tombolate in famiglia a Natale...Già paghiamo tasse assurde (ici, accise sui carburanti, irpef, iva ecc ecc...) e andiamo persino a regalare i soldi nella remotissima speranza di vincere...Ma andate a... :@ :@
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma se nessuno giocasse al lotto?
      - Scritto da:
      Mi chiedo se la nostra popolazione si rendesse
      conto un giorno che giochi come il lotto & co.
      sono tutte truffe legalizzate Sarebbe un dramma per me.Io non pago tasse sulla stupidità (il gioco), ma se nessuno le pagasse, lo stato dovrebbe inventarsi qualcosa per coprire le mancate entrate.E questo qualcosa, molto probabilmente colpirebbe anche me.Di conseguenza, acqua in bocca ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma se nessuno giocasse al lotto?
        Giusto! E poi vuoi mettere vincere decine di milioni di uro? Non può essere così difficile se una persona al mese li vince! Giocate! Giocate sempre di più, che il Lotto è bello!Non fatevi sfuggire l'occasione! E non dimenticate che più si gioca, più è probabile vincere!
  • Anonimo scrive:
    non è reato!
    scommettere su operatori esteri, regolarmente registrati nei loro paesi non è un reato!!!siamo in unione europea, una simile normativa non può avere alcun valore.
    • Anonimo scrive:
      Re: non è reato!
      - Scritto da:
      scommettere su operatori esteri, regolarmente
      registrati nei loro paesi non è un
      reato!!!

      siamo in unione europea, una simile normativa non
      può avere alcun
      valore.In Italia il gioco d'azzardo non é proibito?da che io so é solo consentito nei Casinó
    • Anonimo scrive:
      Re: non è reato!
      - Scritto da:
      scommettere su operatori esteri, regolarmente
      registrati nei loro paesi non è un
      reato!!!"Secondo la ricostruzione degli inquirenti era infatti il gestore del netcafé a pagare direttamente agli avventori eventuali vincite sulle scommesse proposte dall'operatore britannico."Ma le leggete le notizie o no?
    • bowlingbpsl scrive:
      Re: non è reato!
      - Scritto da:
      scommettere su operatori esteri, regolarmente
      registrati nei loro paesi non è un
      reato!!!
      siamo in unione europea, una simile normativa non
      può avere alcun
      valore.Ricordo, oltre al comportamento illegale del gestore, un articolo molto veemente su PI di tempo fa, riguardante il blocco di Stato di alcuni siti di aste.Finche' e' una legge nazionale ed e' in vigore, la GdF la deve fare rispettare.
  • Anonimo scrive:
    ROTFL
    L'Italia viene ogni giorno presa di mira da malware e da "societa'" straniere gestite dalla criminalita' organizzata create apposta per diffondere trojan e dialer (vedi callsolutions.biz)... ma chissenefrega, cos'e' questo di fronte alla terribile minaccia di non poter far andare i soldi delle scommesse nelle mani dei soliti 4 manigoldi? :|
    • Anonimo scrive:
      Re: ROTFL
      In effetti mi sono sempre chiesto dove vadano a finire, con precisione, tutti i soldi delle giocate in Italia.A partire da quelle della lotteria, fino ad arrivare al tombolone di fine anno... chissa' che ci fanno ?Sono sicuro che c'e' da qualche parte un documento che spiega dove e come questi soldi dello Stato sono investiti...? (ghost)
      • Anonimo scrive:
        Re: ROTFL
        - Scritto da:
        Sono sicuro che c'e' da qualche parte un
        documento che spiega dove e come questi soldi
        dello Stato sono investiti...?
        (ghost)come tutte le tasse non hanno uno scopo specifico.Servono per costruire stazioni inutilizzate, aeroporti fantasma, ale di ospedali mai popolate, and so on :D
        • Anonimo scrive:
          Re: ROTFL

          come tutte le tasse non hanno uno scopo specifico.
          Servono per costruire stazioni inutilizzate,
          aeroporti fantasma, ale di ospedali mai popolate,
          and so on
          :DInsomma finiscono nelle tasche degli appaltatori mafiosi ?
Chiudi i commenti