Wind, verifica posizione dominante

Lo ha preannunciato Enzo Cheli, che ancora non parla di istruttoria


Roma – L’Autorità TLC ha iniziato a valutare la posizione sul mercato dell’operatore telefonico Wind dopo la fusione con Infostrada e in particolare in merito ai servizi internet.

Ad affermarlo è il presidente dell’Autorità TLC Enzo Cheli che ha spiegato che “ci sarà una prima informativa sulla posizione relativa ad internet complessiva di Wind”. “Non si tratta di un’apertura formale di istruttoria – ha specificato Cheli – ma è un tema che viene posto all’attenzione del Consiglio”.

In particolare, ha spiegato il presidente dell’Autorità: “Noi stiamo valutando la notevole forza di mercato nella connessione Internet, nei confronti di tutti gli operatori. Poi, basta vedere le statistiche per capire in particolare di chi”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti