Windows 7 corteggia gli studenti

Redmond snocciola una promozione: il nuovo sistema operativo costerà per gli studenti poche decide di dollari. Al momento, l'Italia non sembra essere compresa

Roma – A poche settimane dal lancio ufficiale del nuovo OS di Microsoft, Windows 7, l’azienda di Redmond annuncia una promozione volta a conquistare il mercato degli studenti: stando a quanto trapelato da un tweet relativo ad un account ufficiale di BigM, l’azienda starebbe per lanciare un’offerta promozionale rivolta agli universitari, che potranno acquistare una copia originale del sistema operativo per pochi spiccioli.

Dalla scoperta del misterioso messaggio su Twitter, che riporta al sito 741 dedicato Windows, la notizia sta facendo il giro del web: gli studenti di Regno Unito e Stati Uniti potranno acquistare una copia di Windows 7 rispettivamente ad un prezzo di 30 dollari e 30 sterline.

“Questa offerta è pensata in maniera specifica per gli studenti che non hanno intenzione di acquistare un nuovo PC entro l’anno, ma che comunque sono desiderosi di provare cosa offre Windows 7” ha dichiarato una portavoce dell’azienda di Redmond.

Dopo i due paesi pilota, sarà la volta di espandere la promozione ad altri mercati, tra cui quelli di Canada, Australia, Corea, Messico, Francia e Germania. Nessuna menzione per l’Italia. Per attivare la promozione, gli studenti dovranno fornire prova dell’appartenenza alla propria università registrandosi su un sito apposito con l’indirizzo email fornito dall’università stessa ad ogni studente.

Nessuna fretta per accaparrarsi una copia: la promozione durerà sino al 3 di gennaio, variando leggermente di costo di paese in paese. Unica eccezione, l’Australia, dove la promozione inizierà in ritardo per protrarsi sino a marzo.

Vincenzo Gentile

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • winfieldke scrive:
    cfcs further emissions conclude
    negative increased evaporation extinction 20th
  • marlindawe scrive:
    turn risk occur produce developed
    bush globally http://econlog.econlib.org suggest estimate http://web.mit.edu http://www.utdallas.edu
  • faerpolan scrive:
    users albedo warm
    research dissolved [url=http://www.jleukbio.org]users albedo warm[/url] allows [url=http://www.design4web-online.com]apple companies[/url] without users [url=http://arjournals.annualreviews.org]variation records webmate[/url]
  • sedgewickw scrive:
    population iphone research
    controls fall broader disputed 1800s start particular start
  • hp suck scrive:
    ma se maemo === debian
    io pensavo che su maemo (essendo una debian) ci girassero openoffice, e koffice completi
    • DarkSchneider scrive:
      Re: ma se maemo === debian
      - Scritto da: hp suck
      io pensavo che su maemo (essendo una debian) ci
      girassero openoffice, e koffice
      completiPotrebbero...Li usi te con interfaccia completa su quello schermino?
    • dariocaruso scrive:
      Re: ma se maemo === debian
      - Scritto da: hp suck
      io pensavo che su maemo (essendo una debian) ci
      girassero openoffice, e koffice
      completipuoi installarli, ma poi è meglio se colleghi uno schermo, perchè openoffice non ha un'interfaccia "ridotta" per cellulari. Cmq essendo debian hai tutto il parco software .deb per arm.
  • DioFa scrive:
    Linux e l'opensouce... che tristezza!
    Si sente sempre parlare di nuovi prodotti e iniziative, basati su Linux, che si promettono di guadagnare fette di mercato. Poi alla fine sono i soliti insuccessi a cui la Community ci ha abituati. L'unico effetto ottenuto è frazionare ancora di più gli sviluppi, creando innumerevoli fork che vanno ad arenarsi in progetti fallimentari...
    • dariocaruso scrive:
      Re: Linux e l'opensouce... che tristezza!
      - Scritto da: DioFa
      Si sente sempre parlare di nuovi prodotti e
      iniziative, basati su Linux, che si promettono di
      guadagnare fette di mercato. Poi alla fine sono i
      soliti insuccessi a cui la Community ci ha
      abituati. L'unico effetto ottenuto è frazionare
      ancora di più gli sviluppi, creando innumerevoli
      fork che vanno ad arenarsi in progetti
      fallimentari...mi sembra che di successi ce ne siano tanti... mi sa che dovresti aprire gli occhi e guardare il tuo router, cellulare, il nas, tomtom, il muletto del tuo vicino, il pc del tuo vicino... mi sa che dovresti aprire gli occhi...non credo proprio che openoffice sia un insucXXXXX... non credo che virtualbox, apachi, gimp, blender, vlc, gnome, kde, ubuntu, ecc..... siano degli insuccessi..... mi sembra che QUESToO http://www.top500.org/stats/list/33/ossia un grosso sucXXXXXmi sembra che le pubbliche amministrazioni che stanno adottando linux+openoffice, fra 5 anni risparmieranno di brutto (il tempo di aggiornare).mi sembra che vista sia un insucXXXXX inveceThink VERY different-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 settembre 2009 17.17-----------------------------------------------------------
    • the_m scrive:
      Re: Linux e l'opensouce... che tristezza!
      Sì infatti Android è proprio un insucXXXXX, non si vede su alcun cellulare...Forse ti riferisci agli insuccessi lato DESKTOP, dovuti unicamente ai formati documentali proprietari e al lock-in dei produttori hardware e software verso le piattaforme microsozziane.Per tutto il resto dei device (che sono numericamente parlando molti di più dei PC) linux è infinitamente più usato di win. O pensi che la tua nuova tv al plasma, il tuo navigatore gps o il tuo disco esterno di rete funzionino per magia?
      • DioFa scrive:
        Re: Linux e l'opensouce... che tristezza!
        - Scritto da: the_m
        Sì infatti Android è proprio un insucXXXXX, non
        si vede su alcun
        cellulare...
        Forse ti riferisci agli insuccessi lato DESKTOP,
        dovuti unicamente ai formati documentali
        proprietari e al lock-in dei produttori hardware
        e software verso le piattaforme
        microsozziane.
        Per tutto il resto dei device (che sono
        numericamente parlando molti di più dei PC) linux
        è infinitamente più usato di win. O pensi che la
        tua nuova tv al plasma, il tuo navigatore gps o
        il tuo disco esterno di rete funzionino per
        magia?Se MS si concentrasse anche su questi devices Linux sarebbe spazzato via. Ma non può farlo per via dell'antitrust. Così voi cantinari potete esaltarvi!
        • krane scrive:
          Re: Linux e l'opensouce... che tristezza!
          - Scritto da: DioFa
          - Scritto da: the_m

          Per tutto il resto dei device (che sono

          numericamente parlando molti di più dei PC)
          linux

          è infinitamente più usato di win. O pensi che la

          tua nuova tv al plasma, il tuo navigatore gps o

          il tuo disco esterno di rete funzionino per

          magia ?
          Se MS si concentrasse anche su questi devices
          Linux sarebbe spazzato via. Ma non può farlo per
          via dell'antitrust. Così voi cantinari potete
          esaltarvi!Quoto e se BillGates e Ballmer si concentrassero forte forte farebbero improvvisamente svanire linux anche dalla memoria della gente.
          • Gatto scrive:
            Re: Linux e l'opensouce... che tristezza!


            Se MS si concentrasse anche su questi devices
            Quoto e se BillGates e Ballmer si concentrasseroSe... Se...
        • quota scrive:
          Re: Linux e l'opensouce... che tristezza!
          - Scritto da: DioFa
          Se MS si concentrasse anche su questi devices
          Linux sarebbe spazzato via. Ma non può farlo per
          via dell'antitrust. Così voi cantinari potete
          esaltarvi!ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah
        • the_m scrive:
          Re: Linux e l'opensouce... che tristezza!
          - Scritto da: DioFa
          Se MS si concentrasse anche su questi devices
          Linux sarebbe spazzato via. Ma non può farlo per
          via dell'antitrust. Così voi cantinari potete
          esaltarvi!mwhuauauau! :D :D questa è bella.. e detta con convinzione! :D scusa devo andare in bagno altrimenti mi piscio addosso
        • Massimo scrive:
          Re: Linux e l'opensouce... che tristezza!
          - Scritto da: DioFa
          - Scritto da: the_m

          Sì infatti Android è proprio un insucXXXXX, non

          si vede su alcun

          cellulare...

          Forse ti riferisci agli insuccessi lato DESKTOP,

          dovuti unicamente ai formati documentali

          proprietari e al lock-in dei produttori hardware

          e software verso le piattaforme

          microsozziane.

          Per tutto il resto dei device (che sono

          numericamente parlando molti di più dei PC)
          linux

          è infinitamente più usato di win. O pensi che la

          tua nuova tv al plasma, il tuo navigatore gps o

          il tuo disco esterno di rete funzionino per

          magia?

          Se MS si concentrasse anche su questi devices
          Linux sarebbe spazzato via. Ma non può farlo per
          via dell'antitrust. Così voi cantinari potete
          esaltarvi!Il problema è che per far girare qualsiasi prodotto MS ci vuole una centrale nucleare dedicata... forse ti è noto che una verione "leggera" di Windows esiste... si chiama Windows CE... chiedi in giro come funziona... ah ma certo, l'hanno sviluppato male apposta così l'antitrust li lascia in pace... giusto mio guru?Ma tanto siamo agli sgoccioli... il concetto stesso di PC sta inesorabilmente andando a morire, e ti spiego perché. Tra grossomodo 10 anni (forse meno) internet sarà integrato in ogni singolo device, dal cordless alla TV, dal navigatore satellitare alla fotocamera, e per il resto il 99% delle cose che oggi si fanno col PC si faranno con tablet e smartphone snellissimi ed estremamente versatili... solo i professionisti necessiteranno di qualcosa di simile alle attuali ed esose "torrette". In questo quadro, o MS si sveglia a tirar fuori qualcosa di USABILE senza bisogno di proXXXXXri da 300W, oppure è, semplicemente, morta. E io ne godo alquanto. ;-)
        • gnulinux86 scrive:
          Re: Linux e l'opensouce... che tristezza!
          Woooowww una altra delle tue celebri panzanate, adesso capisco perchè non ti registri......(rotfl)
        • Il Profeta scrive:
          Re: Linux e l'opensouce... che tristezza!
          - Scritto da: DioFa
          Se MS si concentrasse anche su questi devices
          Linux sarebbe spazzato via. Ma non può farlo per
          via dell'antitrust. Così voi cantinari potete
          esaltarvi!Forse non ti è chiara la situazione. M$ sta perdendo mercato proprio perchè non è in grado di entrare nell'ambito embedded. Ambito che rappresenta il fututo dell'informatica. M$ nei prossimi anni sarà messa sempre peggio, io lo dico da tempo!!
        • pabloski scrive:
          Re: Linux e l'opensouce... che tristezza!
          veramente ci stanno provando da anni con risultati da epic faill'ultimo nato della famiglia mobile di windows è un sistema operativo che fa andare a scatto gli smartphone di ultima generazionesi si credo proprio che spazzeranno via android, maemo, symbian e webos :D
        • vavava scrive:
          Re: Linux e l'opensouce... che tristezza!
          - Scritto da: DioFa
          Se MS si concentrasse anche su questi devices
          Linux sarebbe spazzato via. Ma non può farlo per
          via dell'antitrust. Così voi cantinari potete
          esaltarvi!Veramente ci prova da anni buttando via MILIARDI di dollari.Neanche hanno fatto notizia talmente erano scadenti!Ciao
    • Shiba scrive:
      Re: Linux e l'opensouce... che tristezza!
      - Scritto da: DioFa
      Si sente sempre parlare di nuovi prodotti e
      iniziative, basati su Linux, che si promettono di
      guadagnare fette di mercato. Poi alla fine sono i
      soliti insuccessi a cui la Community ci ha
      abituati. L'unico effetto ottenuto è frazionare
      ancora di più gli sviluppi, creando innumerevoli
      fork che vanno ad arenarsi in progetti
      fallimentari...Community? Nokia? Sei ubriaco? :P
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Linux e l'opensouce... che tristezza!
      Tutto questo rosicare, solo perchè Nokia ha scelto KOffice e non Ms Office!? :|
      • pabloski scrive:
        Re: Linux e l'opensouce... che tristezza!
        il grande dovella rosica sempre, con vari nick e variegate personalità :D
      • hp suck scrive:
        Re: Linux e l'opensouce... che tristezza!
        la notizia è di qualche mese fa, ma m$ foraggiando abbondandemente nokia è riuscita ad ottenere l'installazione di office (non m$office ma quello della sua consociata quickoffice) di dafault su tutta la serie businnes di nokia, qundi il comitato antitrust & trollaggio Pro M$ non si dovrebbe sentire offeso!con i soldi ottenuti nokia sarà libera di farci quello che gli pare, nel dettaglio, li sta usando per sviluppare le QT, & maemo, e siccome che in nokia sanno vagamente riusare il sw ... piuttosto che partire da 0 con una nuova office suite, si basano su un prodotto che posseggono
    • Il Profeta scrive:
      Re: Linux e l'opensouce... che tristezza!
      - Scritto da: DioFa
      L'unico effetto ottenuto è frazionare
      ancora di più gli sviluppi, creando innumerevoli
      fork che vanno ad arenarsi in progetti
      fallimentari ...Stai parlando di Vi$ta, Offic 2007, Zun, .NT o cosa??
    • advange scrive:
      Re: Linux e l'opensouce... che tristezza!
      Domenico, siamo tutti con te! Siamo vicino in questo tuo momento di dolore; anche Nokia abbandona Office al suo destino e la tristezza ti pervade, ma non temere: non ti lasceremo solo.Stiamo preparando una piccola colletta così da farti continuare a scrivere. Tieniti pronto per dire che Ubuntu 9.10 è il miglior SO a 360°!
    • Funz scrive:
      Re: Linux e l'opensouce... che tristezza!
      - Scritto da: DioFaopensouce?opensauce?opensouci?Di sicuro non stai parlando dell'open source :D
  • minturno scrive:
    Alternative ad Office
    Ho lasciato Office parecchio tempo fa ed ho utilizzato Openofficeil quale se la cava bene con la classica lettera di babbo natalema appena vuoi superare quel livello emergono una serie di problemi che mi hanno fatto tornare ad office.Dovevo creare un documento di testo in formato A5, con un determinato margine, con numeri di pagina sistemati diversamente tra pagine pari e dispari.Il documento consisteva in un centinaio di pagine. Alla fine dopo l'impostazione solo le prime 30 pagine sono state impostate come volevo, le restanti sono rimaste A4, non c'era verso di modificarle. I numeri di pagina si interrompevano.Alla fine ho portato tutto su word e ho risolto in due minuti.Ne deve fare di strada ancora OOo
    • the_m scrive:
      Re: Alternative ad Office
      Io con OpenOffice 1.x (quindi pensa a quando poteva essere poco maturo rispetto ad ora) ci ho scritto la tesi di laurea.E' ovvio che quei problemi che hai avuto erano dovuti o qualche tuo errore o magari a qualche coincidenza che ti ha fatto scontrare con un bug del programma... NON di certo perchè openoffice non sia in grado di gestire un documento oltre le 30 pagine.
      • minturno scrive:
        Re: Alternative ad Office
        - Scritto da: the_m
        Io con OpenOffice 1.x (quindi pensa a quando
        poteva essere poco maturo rispetto ad ora) ci ho
        scritto la tesi di
        laurea.

        E' ovvio che quei problemi che hai avuto erano
        dovuti o qualche tuo errore o magari a qualche
        coincidenza che ti ha fatto scontrare con un bug
        del programma... NON di certo perchè openoffice
        non sia in grado di gestire un documento oltre le
        30
        pagine.Può essere, però se l'unica volta che lo utilizzo per fare qualcosa di più complicato mi crea questi problemi viene subito di disinstallarlo
        • dariocaruso scrive:
          Re: Alternative ad Office
          - Scritto da: minturno
          - Scritto da: the_m

          Io con OpenOffice 1.x (quindi pensa a quando

          poteva essere poco maturo rispetto ad ora) ci ho

          scritto la tesi di

          laurea.



          E' ovvio che quei problemi che hai avuto erano

          dovuti o qualche tuo errore o magari a qualche

          coincidenza che ti ha fatto scontrare con un bug

          del programma... NON di certo perchè openoffice

          non sia in grado di gestire un documento oltre
          le

          30

          pagine.

          Può essere, però se l'unica volta che lo utilizzo
          per fare qualcosa di più complicato mi crea
          questi problemi viene subito di
          disinstallarloio ci ho scritto un romanzo (Drink Shop Center)
          • minturno scrive:
            Re: Alternative ad Office
            - Scritto da: dariocaruso
            - Scritto da: minturno

            - Scritto da: the_m


            Io con OpenOffice 1.x (quindi pensa a quando


            poteva essere poco maturo rispetto ad ora) ci
            ho


            scritto la tesi di


            laurea.





            E' ovvio che quei problemi che hai avuto erano


            dovuti o qualche tuo errore o magari a qualche


            coincidenza che ti ha fatto scontrare con un
            bug


            del programma... NON di certo perchè
            openoffice


            non sia in grado di gestire un documento oltre

            le


            30


            pagine.



            Può essere, però se l'unica volta che lo
            utilizzo

            per fare qualcosa di più complicato mi crea

            questi problemi viene subito di

            disinstallarlo

            io ci ho scritto un romanzo (Drink Shop Center)E allora?
          • advange scrive:
            Re: Alternative ad Office

            E allora?Sono 60 minuti.Writer è di gran lunga migliore di Word per scrivere documenti complessi, come tesi, saggi, libri...A meno che a qualcuno non viene in mente di salvare il risultato in .doc. Ma figurati se esistono persone così ottuse...
          • minturno scrive:
            Re: Alternative ad Office
            - Scritto da: advange

            E allora?
            Sono 60 minuti.
            Writer è di gran lunga migliore di Word per
            scrivere documenti complessi, come tesi, saggi,
            libri...
            A meno che a qualcuno non viene in mente di
            salvare il risultato in .doc. Ma figurati se
            esistono persone così
            ottuse...Sei solo un troll
          • DioFa scrive:
            Re: Alternative ad Office
            E' vero: non fa altro che dare fastidio.Sta lì a farneticare soltanto: è ora che la redazione gli cancelli tutti i suoi post deliranti!
        • darkat scrive:
          Re: Alternative ad Office
          se quando si utilizza un programma si incontra un ostacolo o un bug si dovesse subito disinstallare tutto e passare ad altro allora tutti dovrebbero disinstallare windows?
          • aponivi scrive:
            Re: Alternative ad Office
            - Scritto da: darkat
            se quando si utilizza un programma si incontra un
            ostacolo o un bug si dovesse subito disinstallare
            tutto e passare ad altro allora tutti dovrebbero
            disinstallare
            windows?Beh forse non era solo quello il suo problema. Io ad esempio mi sono un pò stufato del tempo che ci mette ad aprire un documento da zero.
          • advange scrive:
            Re: Alternative ad Office

            Beh forse non era solo quello il suo problema.Lasciamolo dire a lui che ha validissime argomentazioni.
            Io ad esempio mi sono un pò stufato del tempo che ci
            mette ad aprire un documento da zero.Su Linux ci mette 3 secondi al massimo; forse è ora di cambiare SO.
          • aponivi scrive:
            Re: Alternative ad Office
            - Scritto da: advange

            Beh forse non era solo quello il suo problema.
            Lasciamolo dire a lui che ha validissime
            argomentazioni.


            Io ad esempio mi sono un pò stufato del tempo
            che
            ci

            mette ad aprire un documento da zero.
            Su Linux ci mette 3 secondi al massimo; forse è
            ora di cambiare
            SO.Forse è ora di farsi i fatti propri
    • kotaro scrive:
      Re: Alternative ad Office
      - Scritto da: minturno
      Ho lasciato Office parecchio tempo fa ed ho
      utilizzato
      Openoffice
      il quale se la cava bene con la classica lettera
      di babbo
      natale
      ma appena vuoi superare quel livello emergono una
      serie di problemi che mi hanno fatto tornare ad
      office.

      Dovevo creare un documento di testo in formato
      A5, con un determinato margine, con numeri di
      pagina sistemati diversamente tra pagine pari e
      dispari.

      Il documento consisteva in un centinaio di
      pagine. Alla fine dopo l'impostazione solo le
      prime 30 pagine sono state impostate come volevo,
      le restanti sono rimaste A4, non c'era verso di
      modificarle. I numeri di pagina si
      interrompevano.

      Alla fine ho portato tutto su word e ho risolto
      in due
      minuti.

      Ne deve fare di strada ancora OOoStrano, è una funzionalità ben supportata da OpenOffice, anche perché la gestione del layout e dello stile pagine è più lineare e potente di quello di Office.Non è che salvavi in .doc?
      • minturno scrive:
        Re: Alternative ad Office

        Non è che salvavi in .doc?Si, dovevo spedire questo documento in .doc
        • the_m scrive:
          Re: Alternative ad Office
          - Scritto da: minturno
          Si, dovevo spedire questo documento in .docah ecco... ti stai lamentando di una funzione di openoffice che ha dato problemi quando word neanche ce l'aveva (ovvero viceversa la possibilità di salvare in formato ooo).La prossima volta almeno fai tutto il documento in formato openoffice se poi alla fine _prova_ a salvare in .doc... sempre che un PDF non fosse più appropriato, visto che i file .doc & compagnia dovrebbero essere banditi dai siti web e dalle e-mail.
          • minturno scrive:
            Re: Alternative ad Office
            - Scritto da: the_m
            - Scritto da: minturno

            Si, dovevo spedire questo documento in .doc

            ah ecco... ti stai lamentando di una funzione di
            openoffice che ha dato problemi quando word
            neanche ce l'aveva (ovvero viceversa la
            possibilità di salvare in formato
            ooo).
            La prossima volta almeno fai tutto il documento
            in formato openoffice se poi alla fine _prova_ a
            salvare in .doc... sempre che un PDF non fosse
            più appropriato, visto che i file .doc &
            compagnia dovrebbero essere banditi dai siti web
            e dalle
            e-mail.Hai detto una cavolata pazzesca, è un software che non fa bene (nel mio caso) le cose per cui è stato programmato, poco importa se è stato fatto con word o meno, se lo inseriscono vuol dire che lo supportano. Io con word non ho mai avuto problemi, con OOo si. E lo cambio. Me lo devi dire tu se era appropriato il pdf?
          • advange scrive:
            Re: Alternative ad Office

            Hai detto una cavolata pazzesca, è un software
            che non fa bene (nel mio caso) le cose per cui è
            stato programmato, poco importa se è stato fatto
            con word o meno, se lo inseriscono vuol dire che
            lo supportano. Io con word non ho mai avuto
            problemi, con OOo si. E lo cambio.Non è vero, con Word non potevi mandarlo in odt, quindi avevi questo oltre ad altre centinaia di problemi. OO non è stato programmato per fare le cose in .doc e quando salvi in questo formato ti avverte pure di non farlo. Se sei ottuso e continui così non prendertela con OO, prenditela con te stesso
            Me lo devi dire tu se era appropriato il pdf?E' bene che qualcuno te lo spieghi: a cosa ti serviva mandarlo in .doc? Dovevano modificarlo? Allora potevi anche chiedergli di installarsi OpenOffice, visto che non gli costa niente; esistono anche le portable se non avevano i diritti di amministratore.
          • minturno scrive:
            Re: Alternative ad Office
            - Scritto da: advange

            Hai detto una cavolata pazzesca, è un software

            che non fa bene (nel mio caso) le cose per cui è

            stato programmato, poco importa se è stato fatto

            con word o meno, se lo inseriscono vuol dire che

            lo supportano. Io con word non ho mai avuto

            problemi, con OOo si. E lo cambio.
            Non è vero, con Word non potevi mandarlo in odt,
            quindi avevi questo oltre ad altre centinaia di
            problemi. OO non è stato programmato per fare le
            cose in .doc e quando salvi in questo formato ti
            avverte pure di non farlo. Se sei ottuso e
            continui così non prendertela con OO, prenditela
            con te
            stesso


            Me lo devi dire tu se era appropriato il pdf?
            E' bene che qualcuno te lo spieghi: a cosa ti
            serviva mandarlo in .doc? Dovevano modificarlo?
            Allora potevi anche chiedergli di installarsi
            OpenOffice, visto che non gli costa niente;
            esistono anche le portable se non avevano i
            diritti di
            amministratore.Stai zitto troll, mi deve dire lui cosa dire agli altri e cosa fargli istallare, cantinaro!
        • kotaro scrive:
          Re: Alternative ad Office
          - Scritto da: minturno

          Non è che salvavi in .doc?

          Si, dovevo spedire questo documento in .docCapisco, sarebbe da capire cosa hai aggiunto nella pagina 29 che ha prodotto questo comportamento. È molto probabile che nella conversione OpenOffice abbia dovuto aggiungere una sezione di pagina continua la cui gestione in importazione ed esportazione non è completa.Non è che hai anche editato il file in .doc? Nel caso sconsiglio questa pratica, sempre editare il documento in odt e solo all'ultimo salvarlo in doc.
          • bollito scrive:
            Re: Alternative ad Office
            E' evidente che ne capisci poco. Altrimenti non staresti li a lamentarti sul fatto che OpenOffice abbia problemi a salvare in formato DOC che e' un formato SUPER CHIUSO di Microsoft. Dovresti invece ringraziare che qualcuno si sia messo li a fare il reverse engineering per cercare di supportare quel formato del cavolo, invece di lamentare il malfunzionamento.E' evidente che se devi per forza esportare in DOC tu debba quanto meno capire COSA si puo' fare con OpenOffice e cosa non si puo' fare.
          • shevathas scrive:
            Re: Alternative ad Office
            - Scritto da: bollito
            E' evidente che ne capisci poco. Altrimenti non
            staresti li a lamentarti sul fatto che OpenOffice
            abbia problemi a salvare in formato DOC che e' un
            formato SUPER CHIUSO di Microsoft.
            ROTFL. Talmente superchiuso che OO riesce a leggerlo, insieme a molte altre applicazioni che mostrano e/o esportano tranquillamente.
            Dovresti invece ringraziare che qualcuno si sia
            messo li a fare il reverse engineering per
            cercare di supportare quel formato del cavolo,
            invece di lamentare il
            malfunzionamento.keywords "doc, specification"http://www.google.it/search?q=doc+specification-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 settembre 2009 14.02-----------------------------------------------------------
          • bollito scrive:
            Re: Alternative ad Office

            keywords "doc, specification"

            http://www.google.it/search?q=doc+specificationApplausi. Voglio proprio vedere se queste specifiche c'erano 10 anni fa.Le hanno rilasciate dopo multe milionarie. E comunque se hai provato a sfogliare il documento non penso bastino pochi mesi per implementare il formato.non hai dimostrato nulla.
          • shevathas scrive:
            Re: Alternative ad Office
            - Scritto da: bollito

            keywords "doc, specification"



            http://www.google.it/search?q=doc+specification

            Applausi. Voglio proprio vedere se queste
            specifiche c'erano 10 anni
            fa.10 anni fa c'era open office ?
            Le hanno rilasciate dopo multe milionarie. e la richiesta dalla marmotta che incartava la cioccolata.
            E
            comunque se hai provato a sfogliare il documento
            non penso bastino pochi mesi per implementare il
            formato.
            non hai dimostrato nulla.ROTFL se son più di tre pagine i programmatori si spaventano, poverini.
          • advange scrive:
            Re: Alternative ad Office
            Alla ms con ODF non ci sono ancora riusciti. Forse è troppo complicato per loro. Eppure ci sono decine di altri SW che lo fanno tranquillamente.
          • advange scrive:
            Re: Alternative ad Office

            Comunque se a loro da problemi questo .doc che lo
            disabilitino allora.Ti avvertono che non è un formato ben supportato; se non leggi le avvertenze non è colpa loro. E' colpa di te che non sai usare un programma così semplice. E non è che la Sun sta a sentire i consigli di uno che non sa usare una cosa semplice come OpenOffice.
          • minturno scrive:
            Re: Alternative ad Office
            - Scritto da: advange

            Comunque se a loro da problemi questo .doc che
            lo

            disabilitino allora.
            Ti avvertono che non è un formato ben supportato;
            se non leggi le avvertenze non è colpa loro. E'
            colpa di te che non sai usare un programma così
            semplice. E non è che la Sun sta a sentire i
            consigli di uno che non sa usare una cosa
            semplice come
            OpenOffice.non è scritto da nessuna parte che è sconsigliato,stai zitto troll
          • advange scrive:
            Re: Alternative ad Office
            I tuoi post sono una sufficiente testimonianza delle tue capacità.Basta questa frase è un software che non fa bene (nel mio caso) le cose per cui è stato programmato a comprendere quale siano le tue nozioni di informatica.
          • minturno scrive:
            Re: Alternative ad Office
            - Scritto da: advange
            I tuoi post sono una sufficiente testimonianza
            delle tue
            capacità.
            Basta questa frase
            è un software che non fa bene (nel mio caso)
            le cose per cui è stato
            programmato
            a comprendere quale siano le tue nozioni di
            informatica.stai zitto troll
        • advange scrive:
          Re: Alternative ad Office

          Si, dovevo spedire questo documento in .docAh, ecco, questo spiega tutto. Prova a fare il contrario: fai tutto questo con Office e poi mandamelo in odt.
          • minturno scrive:
            Re: Alternative ad Office
            - Scritto da: advange

            Si, dovevo spedire questo documento in .doc
            Ah, ecco, questo spiega tutto. Prova a fare il
            contrario: fai tutto questo con Office e poi
            mandamelo in
            odt.cantinaro per favore stai zittoperchè sei pure un troll-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 settembre 2009 13.45-----------------------------------------------------------
          • DioFa scrive:
            Re: Alternative ad Office
            ben detto amico: zittiamolo questo che dà solo fastidio
          • Pino scrive:
            Re: Alternative ad Office
            Quoto: mi chiedo perché la redazione abbia cancellato le altre tue risposte. Ma penso che ora abbiano capito: trattiamolo per quel troll che è: si merita solo insulti.
  • dariocaruso scrive:
    il miglior "cellulare"
    Da possessore di iphone, posso dire che tutto ciò che mi manca/piace, sta proprio dentro questo n900, grazie sopratutto a MAEMO. Spero che anche altre aziende si mettino in testa di promuovere questo splendido so. Ormai vendono solo con WinMo (chi se lo fila ancora!?) e android, e poi vabbè apple è sempre per conto suo e lo sappiamo. In ogni caso le limitazioni imposte sull'iphone sono già gravi, e anche android ha le sue (manca il voip su umts). In oltre la possibilità SIA di poter sfruttare tutti i porting su arm dei programmi linux (debian) e sia la possibilità di pubblicare A GRATIS e senza troppe menate le applicazioni, faranno la felicità di molti.Questo è il primo cellulare che è un vero pc a tutti gli effetti. E' un mid camuffato.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 settembre 2009 16.16-----------------------------------------------------------
    • sylvaticus scrive:
      Re: il miglior "cellulare"
      tieni conto poi che è possibile utilizzare OpenOffice sotto debian che utilizzando un installer viene emulata a velocità quasi nativa (tecnicamente non è neanche emulazione visto che gira in chroot... semplicemente si perde qualcosa nell'utilizzare il file system virtuale).
Chiudi i commenti