Windows 7 è già craccato

A meno di una settimana dall'annuncio della RTM dell'OS, un gruppo di cracker cinesi ha bypassato con successo il sistema di attivazione, aprendo la strada a una serie di tool di sblocco preconfezionati

Roma – Mancano ancora quasi tre mesi al debutto ufficiale sul mercato di Windows 7, ma ai cracker è bastato assai meno per mettere k.o. il sistema di attivazione del nuovo sistema operativo di Microsoft. Attivazione che BigM ha introdotto in Seven solo di recente, a partire da alcune build pre-RTM.

A riuscire nell’impresa è stato un gruppo di smanettoni cinesi, che è riuscito a trovare il modo per craccare e attivare in modo permanente la versione finale (RTM) di Windows 7. Per la verità, il metodo impiegato per aggirare le protezioni di W7 è molto simile a quello già utilizzato per rompere i lucchetti di Windows Vista.

Al momento il crack rende una copia piratata di Windows 7 praticamente indistinguibile da una autentica, tanto da ingannare persino i test Genuine Advantage di Microsoft e rendere possibile l’utilizzo di servizi come Windows Update e Aggiornamenti automatici .

Come si è detto, il crack sfrutta lo stesso punto debole utilizzato in passato per attivare copie non autorizzate di Windows Vista: si tratta della System Locked Preinstallation (SLP), il meccanismo a disposizione degli OEM per fornire ai propri utenti PC con installazioni di Windows già attivate.

Stando a diverse fonti, tra cui Neowin.net , i cracker cinesi sono riusciti a battere le difese di Windows 7 entrando in possesso di una immagine ISO di Windows 7 Ultimate destinata ai PC di Lenovo. Questo gli avrebbe permesso di estrarre dal file boot.wim del sistema operativo sia le chiavi OEM-SLP sia il certificato OEM. Il file boot.wim , introdotto con Windows Vista, contiene i file necessari per l’avvio del sistema operativo.

Analizzando i file così ottenuti, i cracker avrebbero fatto due scoperte piuttosto clamorose: la prima è che Microsoft sta utilizzando per Windows 7 gli stessi certificati già utilizzati per l’attivazione di Windows Vista; la seconda è che la product key estratta dalla ISO è “universale” (detta master ), in altre parole non è in grado di attivare i PC di un solo OEM (in questo caso Lenovo), ma anche quelli di altri produttori (HP, Dell, MSI ecc.).

Sulla base di queste scoperte, i cracker hanno verificato che per saltare il processo di attivazione è sufficiente utilizzare un BIOS modificato che includa SLIC (Software Licensing Description Table) 2.1. SLIC è la zona del BIOS dove gli OEM possono archiviare un codice di riconoscimento delle proprie macchine: modificando opportunamente il valore qui contenuto, si può far credere a Windows che un qualsiasi PC è, ad esempio, un autentico sistema di Lenovo. Apparentemente, dunque, un BIOS modificato con SLIC 2.1, unito al corrispettivo certificato OEM (“riciclato” da Windows Vista) e alla master key, permette di attivare qualsiasi copia di Windows 7 Ultimate. Lo SLIC 2.1 può essere integrato nel BIOS seguendo due diversi approcci: Hard mode , che modifica il BIOS stesso, e Soft mode , che emula invece un BIOS con SLIC 2.1 durante la fase di avvio.

Secondo quanto riportato su certi forum dell’undergroud di Internet, da ieri circola un tool che dovrebbe rendere possibile l’aggiornamento di qualsiasi tipo di BIOS Award e AMI da SLIC 2.0 a SLIC 2.1. Il tool opera in modo del tutto automatizzato, scaricando il file del BIOS dal sito del produttore della scheda madre e integrandovi SLIC 2.1 insieme ai relativi certificati.

Il modo preferito dai pirati per bypassare la Windows Genuine Advantage è tuttavia quello di emulare un BIOS OEM con SLIC 2.1 utilizzando un bootloader (molto spesso basato sul loader open source Grub). Pare che attualmente vi siano già ben cinque diversi crack basati su questa tecnica, quasi tutti in grado di automatizzare la procedura di crack e attivazione del sistema, e alcuni persino dotati di interfaccia grafica.

Sebbene non ne abbia confermato l’efficacia, Microsoft si è detta consapevole dell’esistenza di questi tool, ed è tornata a raccomandare ai propri utenti di “non scaricare Windows 7 da fonti non attendibili” perché – oltre che costituire un atto illegale – potrebbe esporre al rischio di essere infettati da virus, trojan e altri tipi di malware.

Alessandro Del Rosso
con la preziosa collaborazione di Giovanni Fleres (gifler@tin_nospam_.it)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Roberto Valiani scrive:
    come beppe grillo...
    Come nella migliore tradizione "politburo", mi avete cassato il commento.E' bello vedere che pero' i commenti e le "parolacce" sono ritenute offensive solo se colpiscono da una parte, visto che leggo cosette molto piu' avvelenate...Ve le dite e ve le raccontate, ma il DIALOGO deve essere a senso unico.Complimenti.
  • JackBahuer scrive:
    dura lex,sed lex
    ...purtroppo è così.Ricordo quando vidi crollare Napster, adesso Pirate.Potrei stare ore e ore a scrivere riguardo il diritto d'autore o copyright.Riassumo in 2 righe.Scaricare, condividere materiale coperto da copyright è Illegale...( se poi vogliamo fare da ladro a ladrone e tutta un'altra storia )
    • Ladro scrive:
      Re: dura lex,sed lex
      - Scritto da: JackBahuer
      Scaricare, condividere materiale coperto da
      copyright è Illegale...( se poi vogliamo fare da
      ladro a ladrone e tutta un'altra storia
      )Invece far noleggiare film a 13 euri è la Crème de la crème!:D
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: dura lex,sed lex
        - Scritto da: Ladro
        - Scritto da: JackBahuer

        Scaricare, condividere materiale coperto da

        copyright è Illegale...( se poi vogliamo fare da

        ladro a ladrone e tutta un'altra storia

        )


        Invece far noleggiare film a 13 euri è la Crème
        de la
        crème!
        :D"Invece vendere un cd con due pezzi di XXXXX a 25 euro è un cotillon" (Beppe Grillo)
  • nome scrive:
    Idra
    Ogni volta che l'industria dei contenuti è riuscita a colpire un sistema p2p questo è morto... e tre giorno dopo è risorto. Anzi ne sono risorti diversi altri come la mitologica Idra.Gia alcuni siti di torrent si appoggiano a tracker esterni ed a google per la ricerca. Li voglio proprio vedere a fare causa a google.Non si stuferanno mai di darsi la zappa sui piedi?
    • Nedanfor scrive:
      Re: Idra
      Psicologia o, meglio, sociologia. Vogliono spaventare la gente... In Italia non ci riusciranno mai. Sia perché ringraziando il cielo abbiamo la Corte di Cassazione, sia perché un italiano mediamente commette tre o quattro reati al giorno. Siamo un paese che sta perdendo lentamente tutta la sua cultura... Quindi pure che ci fosse la pena capitale per il file-sharing, la gente scaricherebbe comunque.
  • Vasco scrive:
    gli spari sopra...
    Vasco cantava.. "ma se si girano gli eserciti e spariscono gli eroi...non sorridete gli spari sopra sono per voi..." prima o poi si gireranno e gli spari sopra non potrete più evitarli, non ci sarà luogo dove nascondersi, il vostro male vi si ritorcerà contro.
    • Pupo scrive:
      Re: gli spari sopra...
      Pupo cantava... "Gelato al cioccolato, dolce un po salato, gelato al cioccolato..."
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: gli spari sopra...
        - Scritto da: Pupo
        Pupo cantava... "Gelato al cioccolato, dolce un
        po salato, gelato al
        cioccolato..."I Prophilax cantano "E se la SIAE sparisce urlo di felicità, se il prezzo non diminuisce ma che me ne po' fregà, non è mica scopo de lucro è per non famme derubbà, la cassazione ha sentenziato la polizzia deve abbozzà, me scarico tutto, d'ora in poi me scarico tutto, ce lo sai me scarico tutto"Prophilax - "Me scarico tutto", traccia 18 dell'album "Coito ergo sum", 2008-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 agosto 2009 02.05-----------------------------------------------------------
    • Jacopo Monegato scrive:
      Re: gli spari sopra...
      attento.. una parola in più e ti citano per plagio
  • Jacopo Monegato scrive:
    Quoto impero siae
    dio mio quelle sanguisughe chiedono 1 milione a tpb ma a quanto pare nessuno si accorge di quanti milioni succhiano a noi poveri musicisti. io per principio non sono iscritto a siae dato che, oltre a pagare 200 l'anno per... niente! perché non danno assistenza legale.. danno solo il certificato che dice che tal opera d'arte è tua... cosa che puoi fare "eternamente" con un timestamp da 15 ... o meglio ancora spedendo via raccomandata un pacco con annulli al cui interno c'è una copia dell'opera e magari le "bozze".. .sessione di registrazione ad esempioinoltre se io sono iscritto a siae e tutelo pezzi con siae... per suonare I MIEI PEZZI devo pagare per i diritti di esecuzione... una cosa veramente senza alcun sensoinfine mi tutelo con le licenze creativecommons... e se voglio suonare devo chiedere il permesso alla siae come "artista non registrato"cose che esistono in italia nei paesi a regime islamico e nel terzo mondo... in occidente non esiste nulla di questo in nessun altro posto che io sappia
    • Mauro scrive:
      Re: Quoto impero siae
      Non sapevo che addirittura per suonare tue canzoni non registrate SIAE fossi comunque soggetto a oboli obbligatori.Sapevo dell'oltraggio al buon senso di dover pagare i diritti per suonare i tuoi stessi pezzi registrati SIAE, ma a tanto non ero arrivato.
  • ruppolo scrive:
    A giocare col fuoco...
    http://www.macitynet.it/macity/aA39159/download_musica_illegale_un_altro_proXXXXX_del_secolo.shtml
    • fiertel91 scrive:
      Re: A giocare col fuoco...
      Ho letto l'articolo e sono rimasto senza parole.
      • ullala scrive:
        Re: A giocare col fuoco...
        - Scritto da: fiertel91
        Ho letto l'articolo e sono rimasto senza parole.Tu forsole ma rupolo il trollolo di parolole (che non c'entano un tubolo con la nostra legge) ne ha detto un saccolo!
      • Aname scrive:
        Re: A giocare col fuoco...
        Un mio amico ha riempito due HD di musica, cosa gli farebbero? La sedia elettrica?
        • fiertel91 scrive:
          Re: A giocare col fuoco...
          Dopo quel che gli farebbero, la sedia elettrica sarebbe l'unica soluzione per uscirne.
    • Nedanfor scrive:
      Re: A giocare col fuoco...
      ... Bah, chi la capisce la gente. Se scarichi musica e credi sia giusto che sia illegale farlo... Non farlo e sii coerente. Altrimenti fallo e disobbedisci. Se ritengo una legge ingiusta pratico la disobbedienza civile, non chino il capo. O peggio disobbedisco e poi chino il capo... Che è una cosa solamente ridicola. Non è questione di legge, la legge è chiara. È questione di legittimità della legge stessa.
    • ullala scrive:
      Re: A giocare col fuoco...
      - Scritto da: ruppolo
      http://www.macitynet.it/macity/aA39159/download_muancora non hai capito la differenza tra download e upload vero?e ancora non hai capito la differenza tra la legge italiana, quella americana e quelle europee vero?fermarti a pensare un attimo prima di dare la stura a considerazioni di dubbia pertinenza mai eh?
      • Gianni scrive:
        Re: A giocare col fuoco...
        Io ascolto musica dalla radio on line e registro i flussi convertendoli in mp3, domanda è legale registrare da una radio on line?
  • XYZ scrive:
    Gli zombi/avvoltoi chiedono il conto!!
    come da titolo...Aspettare il deXXXXX per iniziare a smembrare come si può..Un altro motivo in più per collaborare alla misera fine che presto attenderà SIAE e compagni.. :) Buon Appetito, Mangiate bene, finchè avrete i denti.
  • michelangel o giacomelli scrive:
    impero siae
    Dart Water e l'impero sia hanno colpito ancora
  • Nathaniel Hornblower scrive:
    Trackers vs. users
    1M di euro per il più famoso tracker pirata al mondo non sono niente rispetto i 6 milioni e passa di multa che furono inflitti qualche anno fa a quei 3-4 utenti che usavano dc++. A proposito, qualcuno sa come è andata a finire?
  • fra Martino scrive:
    un milione di troppo
    se la prendono ancora con il ditributore del link? tenaci.
    • Marco scrive:
      Re: un milione di troppo
      TPB non è solamente il distributore del linkTecnicamente è il creatore del link, e pure il tracker che gestisce lo scambio.Son daccordo che la SIAE va debellata, ma mi pareva giusto precisare :D
      • ullala scrive:
        Re: un milione di troppo
        - Scritto da: Marco
        TPB non è solamente il distributore del link
        Tecnicamente è il creatore del link, e pure il
        tracker che gestisce lo
        scambio.Il "traker" non gestisce nulla è esattamente come google (che i link li crea) lo "scambio" è gestito (come nel caso del link di google) da ciò che è puntato dal link medesimo e da chi ci "clikka".Nessuna differenza!
        Son daccordo che la SIAE va debellata, ma mi
        pareva giusto precisare
        :DAnche a me!
  • Dr Gian Pietro Bomboi scrive:
    POVERI ILLUSI !!!
    Pretendere diritti su dei supporti (CD) vuoti è assurdo pretendere diritti sulle canzonette è pazzesco. Diciamo che chi è delegato a far rispettare certe regole, approfitta delle brave persone e su tutti. La Rete, cari POLLI sconfiggerà la vostra presunzione. Qualsiasi vostra pretesa presto diverrà inutile perché la Rete è una ragnatela con miliardi di punti; inoltre qualsiasi dato viaggia attraverso segnali di zero uno, senza colore, senza significato. Dunque, direi di cominciare a fare la CUCCIA, non prima di avere fatto i vostri bisogni corporali.Dr. Gian Pietro Bomboi.
    • _Nic scrive:
      Re: POVERI ILLUSI !!!
      Bah... il Dr. è solo per darti un tono?
      • Dr Gian Pietro Bomboi scrive:
        Re: POVERI ILLUSI !!!
        - Scritto da: _Nic
        Bah... il Dr. è solo per darti un tono?Non c'è bisogno di niente! Il tono sta nelle parole. Credo che anche tu sarai d'accordo!!Dr. Gian Pietro Bomboi
  • mak77 scrive:
    il danno non va giustificato?
    mi sembra abbiano preso una cifra a caso per chiedere i danni... cifra simbolica? I danni non andrebbero documentati? Tipo X euro per ogni brano moltiplicato per i brani sotto loro tutela che erano in condivisione...ah già poi qualcuno doveva lavorare per contarli e documentare la cosa, così facciamo cifra tonda e via, se va bene si spartisce. La classica denuncia all'italiana.
  • Antonio Macchi scrive:
    $$$$$$$$$$
    Soldi, Soldi, Soldi, SoldiPossibile che l'unica cosa che conti qualcosa in questo mondo siano i soldi?L'unico motivo per fare qualcosa.L'unico modo per punire.Facevano i soldi!!! Allora e' piu' grave.Non ne facevano per niente... ok allora si puo' fare.Puah! E questa sarebbe la morale? E queste sarebbero le leggi che noi cittadini dovremmo onorarci di rispettare?
  • Marcello Mazzilli scrive:
    TPB è un motore di ricerca...
    .. e come Google se viene venduto ha un valore. Dato dal marchio, gli utenti, etc... Tutto qua
    • Marco scrive:
      Re: TPB è un motore di ricerca...
      non è esatto....TPB è un tracker, tutt'altra cosa.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: TPB è un motore di ricerca...
        - Scritto da: Marco
        non è esatto....
        TPB è un tracker, tutt'altra cosa.Il tracker è un motore di ricerca (di peer) e comunque la sua importanza ad oggi è ZERO (esiste DHT).
  • Half Pint scrive:
    Titolo sbagliato
    Il conto si chiede per poi pagare. In questo caso mi pare sarebbe stato più corretto scrivere: «Baia, l'Italia presenta il conto»
  • holtzen scrive:
    Savana
    L'italica SIAE, visto il leone che sta sbranando PirateBay, comportandosi come una iena, si avventa sulla vittima.E' un omportamento tipico dei parassiti (saltare sul carro del vincitore).
  • cuddu corpu scrive:
    Non ne vale pena
    Le parole di Enzo Mazza non meritano nemmeno queste righe e il tempo per scriverle.Ragazzi, lasciamoli perdere. Non sono nessuno, capito? E' gente - questa - che non esiste. Non sanno nemmeno come si accende un PC.E parlano.... ma non dicono niente. La loro ignoranza - cos'è un tracker torrent? - è pari solo alla loro tracotanza.Chi invece parla e dice qualcosa di significativo, sono le sentenze. E sentenze in Italia, per quanto riguarda la Baia, non ce ne sono. Il maldestro sequestro preventivo che hanno tentato è miseramente fallito.Il mondo di oggi, dell'informazione, è proprio strano.Le XXXXXXX non sono + tali di per sé, ma lo divengono solo a seconda del "soggetto" che le spara.Se io dichiaro che chiederò un milione di euro a Punto Informatico perché non pubblica i miei post, non mi crede nessuno.Se però una simile dichiarazione la fa il presidente o il portavoce della FIMI - o come diavolo si chiama - l'opinione pubblica ne viene informata e spesso ci crede pure.Eppure trattasi della medesima XXXXXXX.
    • aPenguin scrive:
      Re: Non ne vale pena
      A proposito..non molto tempo fa FIMI aveva detto un sacco di razzate riguardo ai 20 mila e passa torrent eliminati da Mininova.Su torrentfreak avevano chiesto ai gestori di Mininova se ne sapevano qualcosa e.. loro non ne sapevano niente..
    • Get Real scrive:
      Re: Non ne vale pena
      - Scritto da: cuddu corpu
      Non
      sanno nemmeno come si accende un
      PC.Ma sanno come spegnerli. Tutti. Sanno come spegnere internet come la conosci, e hanno il potere per farlo.

      E parlano.... ma non dicono niente. La loro
      ignoranza - cos'è un tracker torrent? - è pari
      solo alla loro
      tracotanza.
      La Storia insegna che non occorre capire qualcosa per distruggerla.
      Se io dichiaro che chiederò un milione di euro a
      Punto Informatico perché non pubblica i miei
      post, non mi crede
      nessuno.

      Se però una simile dichiarazione la fa il
      presidente o il portavoce della FIMI - o come
      diavolo si chiama - l'opinione pubblica ne viene
      informata e spesso ci crede
      pure.

      Eppure trattasi della medesima XXXXXXX.Chi ha il denaro ha il potere.
      • MegaJock scrive:
        Re: Non ne vale pena
        - Scritto da: Get RealE ti pareva che non arrivasse il Resident Emo.

        Chi ha il denaro ha il potere.Non hanno il mio, che se ne sta nelle mie taschine.
      • cuddu corpu scrive:
        Re: Non ne vale pena
        - Scritto da: Get Real
        Ma sanno come spegnerli. Tutti. Sanno come
        spegnere internet come la conosci, e hanno il
        potere per
        farlo.Se spengono internet, la spengono per tutti. Anche per loro. Spegnere qualche computer: son capace anche io. E idem come sopra: anche i loro.
        La Storia insegna che non occorre capire qualcosa
        per
        distruggerla.
        E la stessa Storia insegna fino ad ora non hanno distrutto un bel nulla, se non loro stessi e la loro reputazione.
        Chi ha il denaro ha il potere.Il potere di sparare XXXXXXX e divulgarle? Anche, certamente.Ma il denaro che si mettono in tasca questi signori è il mio, ed è anche il tuo. Io so dove indirizzarlo. Spero che lo sappia anche tu.
      • ullala scrive:
        Re: Non ne vale pena
        - Scritto da: Get Real
        Ma sanno come spegnerli. Tutti. Sanno come
        spegnere internet come la conosci, e hanno il
        potere per
        farlo.addirittura tutti?bhe citane uno ma che sia vero non di pura fantasia! mi basta! ma attento!GET REALITY!non GET YOUR IMMAGINATION!
        La Storia insegna che non occorre capire qualcosa
        per
        distruggerla.casomai insegna l'esatto contrario!
        Chi ha il denaro ha il potere.Sbagliato di nuovo!chi ha il potere ha il denaro (è un mezzo non un fine)...Come dicono i mafiosi (e il defunto Cuccia) è meglio comandare che fot... :pAlla prossima get your immagination!
  • Giambo scrive:
    Avidi avvoltoi
    .. : ...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 31 luglio 2009 09.38-----------------------------------------------------------
  • Fabrizio Cinti scrive:
    Gli italiani si fanno sempre distinguere
    Con la caricatura di premier che abbiamo e le figuracce che ci fa fare in campo internazionale (tutte ben testimoniate su youtube), siamo già abituati da un pezzo a sopportare di essere presi per il XXXX come popolo.Ma che adesso arrivino anche questi della Siae a tentare di arraffare soldi da un cadavere, farebbe scappare da ridere se non fosse tragico.Onestamente è difficile non vederli come avvoltoi che tentano di appiopparsi un pezzo del cadavere.Ed altrettanto onestamente, questa gente (premier compreso, che è anche capobanda nel cadaverico mondo dello spettacolo italiano da cui principalmente mangia SIAE) avrebbe ampiamente rotto nel fare propaganda ossessiva contro giudici e magistrati, per poi andarli a cercare quando vogliono ravanare soldi e/o per pararsi il posteriore.Nel frattempo propongo una mozione: rivogliamo la parola "prostitute" in tv e sui giornali! Ed anche la Carfagna, che quella coi clienti delle prostitute ce l'aveva a morte.
    • Undertaker scrive:
      Re: Gli italiani si fanno sempre distinguere
      - Scritto da: Fabrizio Cinti
      Con la caricatura di premier che abbiamo e le
      figuracce che ci fa fare in campo internazionale
      (tutte ben testimoniate su youtube), siamo giàcome queste ?http://tg24.sky.it/tg24/economia/2009/05/15/Berlusconi_e_Putin_firmano_accordo_su_sistema_gasdotti.htmlhttp://www.la7.it/news/dettaglio_video.asp?cat=esteri&id_video=17766http://www.youtube.com/watch?v=xiBKn3b9fTE&hl=it
      abituati da un pezzo a sopportare di essere presi
      per il XXXX come
      popolo.L'italietta sudamericana da cui Berlusconi ci sta facendo uscirehttp://www.pupia.tv/notizie/000679.html
      Ed altrettanto onestamente, questa gente (premier
      compreso, che è anche capobanda nel cadaverico
      mondo dello spettacolo italiano da cui
      principalmente mangia SIAE) avrebbe ampiamenteperfetta idiozia, dato che la scandalosa legge che finanziava il (fallimentare) cinema italiano era stata varata da Veltroni, ora Berlusconi sta tagliando i viveri !http://www.loccidentale.it/autore/gabriella+mecucci/c%27%C3%A8+la+regia+di+veltroni+dietro+la+crisi+del-cinema+italiano.006156
      Nel frattempo propongo una mozione: rivogliamo la
      parola "prostitute" in tv e sui giornali! Edvoi kompagni non potete vivere senza !
      anche la Carfagna, che quella coi clienti delle
      prostitute ce l'aveva a
      morte.non era quello che volevano le femministe di sinistra ?
      • Angie Vax scrive:
        Re: Gli italiani si fanno sempre distinguere
        Certo che lo psiconano ha degli amici quanto meno da brividi: Un mafioso Russo, un pazzoide americano e un parvenu francese.Da esibire proprio come trofei. come si dice, chi si somiglia si piglia :)))))
      • Bruciati scrive:
        Re: Gli italiani si fanno sempre distinguere
        - Scritto da: Undertaker
        - Scritto da: Fabrizio Cinti

        Con la caricatura di premier che abbiamo e le

        figuracce che ci fa fare in campo internazionale

        (tutte ben testimoniate su youtube), siamo già

        come queste ?
        http://tg24.sky.it/tg24/economia/2009/05/15/Berlus
        http://www.la7.it/news/dettaglio_video.asp?cat=est
        http://www.youtube.com/watch?v=xiBKn3b9fTE&hl=it


        abituati da un pezzo a sopportare di essere
        presi

        per il XXXX come
        popolo.

        L'italietta sudamericana da cui Berlusconi ci sta
        facendo
        uscire
        http://www.pupia.tv/notizie/000679.html


        Ed altrettanto onestamente, questa gente
        (premier

        compreso, che è anche capobanda nel cadaverico

        mondo dello spettacolo italiano da cui

        principalmente mangia SIAE) avrebbe ampiamente

        perfetta idiozia, dato che la scandalosa legge
        che finanziava il (fallimentare) cinema italiano
        era stata varata da Veltroni, ora Berlusconi sta
        tagliando i viveri
        !
        http://www.loccidentale.it/autore/gabriella+mecucc


        Nel frattempo propongo una mozione: rivogliamo
        la

        parola "prostitute" in tv e sui giornali! Ed
        voi kompagni non potete vivere senza !


        anche la Carfagna, che quella coi clienti delle

        prostitute ce l'aveva a

        morte.
        non era quello che volevano le femministe di
        sinistra
        ?A vedere cosa hai scritto mi sono vergonato per te...Quanto potere che può dare avere qualche televisione e giornale su un popolo ignorante...
  • emmeesse scrive:
    Un milione di euro
    Ovvero una abitazione di 150 metri quadri con vista mare e due posti auto...Tutto qui il presunto danno fatto dai cattivismi pirati della baia?Risarcimento da poco.O Mazza non sa fare i conti o il danno non esiste...
  • ammatwain scrive:
    Un milione?
    [yt]jTmXHvGZiSY[/yt]
  • SardinianBoy scrive:
    Enzo Mazza & CO.(glione)
    Il 20 aprile scorso,apochi giorni dalla sentenza della Corte di Stoccolma sul caso The Pirate Bay, la città svedese fu invasa da cortei di protesta e dimostranti del Partito del Pirata che sostengono la libera condivisione di file.Il signor"Daniel Nystrom" di The Pirate Party ha parlato alla folla riunita a Stoccolma: "The Pirate Bay è un servizio completamente legittimo che trasmette le informazioni tra la gente. Dopo questa decisione, nessuno può ritenersi sicuro quando scarica o riproduce un video di YouTube". Il Partito del Pirata è più di un'organizzazione, è un vero e proprio partito politico in Svezia.Il Partito Pirata supporta la libera condivisione dei file per un uso non commerciale.Perchè noi,in Italia non riusciamo a farlo capire a questi poveracci di Enzo Mazza,Fimi ecc...che non ce ne frega nulla di loro e che di loro non abbiamo alcun bisogno?Caro Enzo Mazza,mi spiace,ma le tue vacanza nella mia isola,la sardegna, non te le fai come un nababbo,ma te ne stai a casa tua e non mangi a 4 ganascie!Noi tutti in Italia,vorremmo che Partito Pirata Italiano corrispondesse ancora di più e in meglio pari a quello Svedese e dare più voce agli italiani. Ce la faremo??
  • Fai Il Login scrive:
    Ma Se....
    ...Andassero A Lavorare? [FIPI SIAE & co.]Invece di rompere le palle ogni volta?sono 2 le cose, o cominciano a perdere colpi xchè nn gli entra quanto vorrebbero [o x lo meno gli entra mooolto di meno da quando c'è p2p a larga scala ma ne dubito visto che stanno ancora in piedi] oppure non hanno davvero un Cxxo da fare... Mah sempre le solite storie...Ma D'Altronde si sà piu soldi si fanno, + se ne vogliono...I Soldi chiamano soldi...Però se andassero a Zappare darebbero x una volta nella loro vita, un vero contributo all'agricoltura italiana e non.
  • Gattazzo scrive:
    Li odio, non c'è altro da dire!
    La mia innata antipatia per questi meschini cosidetti detentori dei diritti ed il mio sconfinato odio per i mezzani e ruffiani che parassitano intorno a man bassa stanno raggiungendo un livello stratosferico.Spero che queste nauseabonde sensazioni siano anche quelle di tutti voi: più siamo e più questi signori dovranno rinunciare ai loro luridi affari!
    • Antonio Macchi scrive:
      Re: Li odio, non c'è altro da dire!
      La soluzione a tutto cio' esiste gia'.Si chiama Open Source, Creative Commons, Copyleft...
      • Fantasiland ia scrive:
        Re: Li odio, non c'è altro da dire!
        Fantabosco, Babbo Natale, Befana, Ottimismo...
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Li odio, non c'è altro da dire!
        - Scritto da: Antonio Macchi
        La soluzione a tutto cio' esiste gia'.

        Si chiama Open Source, Creative Commons,
        Copyleft...... così quando compri i supporti i soldi alle major glieli regali proprio e gli fai rubare i soldi su queste giuste licenze...Finché le major si prenderanno i soldi da me quando comprerò i supporti, io mi sentirò non solo autorizzato, ma addirittura COSTRETTO a usare quei supporti per metterci materiale di proprietà delle major... altrimenti perché li pago??
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Ma ancora parlano questi qua?
    FIMI e FPM... perché non cominciano a restituire i soldi rubati agli utenti con la tassa sui supporti vuoti? Perché dopo che tassano i supporti ti perseguono pure?E' come se un vigile, contestata un'infrazione e pagata la multa sul posto, te ne facesse un'altra e ti arrivasse a casa. Pagare due volte a titolo di che?Chi persegue chi copia il materiale protetto da copyright vuol dire quindi che sui supporti vuoti non possiamo metterci materiale coperto da copyright.Quindi i supporti vuoti dobbiamo usarli per il materiale nostro, o comunque libero.Ora, chi riceve i soldi della tassa sui supporti li riceve per supporti su cui ci finisce materiale nostro o libero, materiale di cui quindi NON HA ALCUN DIRITTO PER PRENDERE I NOSTRI SOLDI.Quindi: se le major dicono che è un ladro chi ***A SCOPO DI LUCRO*** prende soldi su materiale di cui non ha i diritti, allora cosa sono le major visto che prendono soldi su materiale di cui non hanno i diritti?
    • aPenguin scrive:
      Re: Ma ancora parlano questi qua?
      Parole sante!!Segnalo la risposta del legale italiano di Sunde:http://www.webnews.it/news/leggi/11290/la-baia-risponde-alle-accuse-della-fimi/
  • Anonymous scrive:
    Per 2 banner...
    ... si sono lasciati ciullare il portale ed ora, tutti hanno via libera per pretendere qualsiasi cosa, come ipotetico danno a quel che spesso sono strimpellature assurde.
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Per 2 banner...
      - Scritto da: Anonymous
      ... si sono lasciati ciullare il portale ed ora,
      tutti hanno via libera per pretendere qualsiasi
      cosa, come ipotetico danno a quel che spesso sono
      strimpellature
      assurde.Io ci metterei questo banner:[img]http://bayimg.com/image/caaikaacc.jpg[/img]
      • ruppolo scrive:
        Re: Per 2 banner...
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        - Scritto da: Anonymous

        ... si sono lasciati ciullare il portale ed ora,

        tutti hanno via libera per pretendere qualsiasi

        cosa, come ipotetico danno a quel che spesso
        sono

        strimpellature

        assurde.

        Io ci metterei questo banner:
        [img]http://bayimg.com/image/caaikaacc.jpg[/img]Non sono d'accordo con il banner. I beni immateriali sono costati risorse come quelli materiali, pertanto la loro proprietà va tutelata. Le colpe di cui si macchia la FIMI e la SIAE sono comunque le stesse di cui si macchiano gli utenti che usano The Pirate Bay, ovvero trarre vantaggi illeciti dalle opere di altri. Entrambi da condannare, compresi quelli che favoriscono tali abusi, i signori della baia.Tutto il resto è ipocrisia.
        • pinco pallino scrive:
          Re: Per 2 banner...
          - Scritto da: ruppolo[CUT]
          Non sono d'accordo con il banner. I beni
          immateriali sono costati risorse come quelli
          materiali, pertanto la loro proprietà va
          tutelata. Le colpe di cui si macchia la FIMI e la
          SIAE sono comunque le stesse di cui si macchiano
          gli utenti che usano The Pirate Bay, ovvero
          trarre vantaggi illeciti dalle opere di altri.
          Entrambi da condannare, compresi quelli che
          favoriscono tali abusi, i signori della
          baia.
          Tutto il resto è ipocrisia.Io invece non sono d'accordo con te.La copia informatica è un po' come vedere un concerto attraverso i fori della copertura attorno. Non togli niente a chi produce il bene immateriale.Quanto ai vantaggi, se non sono economici non esistono proprio.
          • Tonino scrive:
            Re: Per 2 banner...
            E se guardano tutti da fuori e nessuno paga per vederlo il concerto?
          • ruppolo scrive:
            Re: Per 2 banner...
            - Scritto da: pinco pallino
            - Scritto da: ruppolo
            [CUT]

            Non sono d'accordo con il banner. I beni

            immateriali sono costati risorse come quelli

            materiali, pertanto la loro proprietà va

            tutelata. Le colpe di cui si macchia la FIMI e
            la

            SIAE sono comunque le stesse di cui si macchiano

            gli utenti che usano The Pirate Bay, ovvero

            trarre vantaggi illeciti dalle opere di altri.

            Entrambi da condannare, compresi quelli che

            favoriscono tali abusi, i signori della

            baia.

            Tutto il resto è ipocrisia.

            Io invece non sono d'accordo con te.
            La copia informatica è un po' come vedere un
            concerto attraverso i fori della copertura
            attorno.No, è come entrare senza pagare il biglietto. La qualità della copia, infatti, è pari all'originale.
            Non togli niente a chi produce il bene
            immateriale.Certo, gli togli una parte dell'introito. E a me che ho pagato il biglietto, mi stai un po' sulle palle...
            Quanto ai vantaggi, se non sono economici non
            esistono
            proprio.Infatti non mi pare che venga piratato materiale gratuito...
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Per 2 banner...
            - Scritto da: ruppolo
            Infatti non mi pare che venga piratato materiale
            gratuito...Ma sul materiale gratuito (non prodotto dalle major) ci guadagnano le major grazie alla tassa sui supporti. Com'è che loro prendono quei soldi su cose di cui non hanno i diritti?E che non mi venissero a dire che la maggioranza dei supporti vengono usati per materiale protetto da copyright. Se così fosse, visto che vengono pagati, perché perseguono chi li paga?
          • ullala scrive:
            Re: Per 2 banner...
            - Scritto da: ruppolo
            No, è come entrare senza pagare il biglietto. La
            qualità della copia, infatti, è pari
            all'originale.interessante! "originale" si parla di copyright e tu mi tiri fuori l'"riginale"???Spiega per favore con parole TUE una volta tanto cosa intendi per "originale".... tenendo presente (non fa male di tanto in tanto) il senso delle parole! :)Grazie mille!
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: Per 2 banner...
          - Scritto da: ruppolo
          Non sono d'accordo con il banner. I beni
          immateriali sono costati risorse come quelli
          materiali, pertanto la loro proprietà va
          tutelata.Già peccato che le major quei "beni immateriali" non li vogliano regalare ma li VENDANO e pretendono che vengano pagati coi soldi veri non con fotocopie dei soldi del monopoli... quando compro un tostapane, quando compro un panino, quando compro una pizza, quelle cose le ho comprate e sono libero di farci quello che voglio... posso aprire il tostapane e disegnarci ghirigori, posso prendere il panino, aprirlo prendere solo il condimento e buttare via il panino, e posso dare in faccia la pizza a qualcuno che pretende di vendere senza vendere... perché quando qualcuno si prende dei soldi DEVE e sottolineo DEVE permettermi di fare quello che voglio con quello che ho comprato e PAGATO ... altrimenti, se prova anche solo a impedirmi di fare ciò che voglio con quello che ho pagato, io sono libero di pagarlo con soldi fotocopiati oppure di impedirgli di usare soldi con cui lo pago come meglio gli pare. Magari lo pago con un assegno postdatato al 2079, così, passati i 70 anni, potrà usare i miei soldi come meglio crede quando io potrò usare quello che mi ha venduto come meglio credo.
          Le colpe di cui si macchia la FIMI e la
          SIAE sono comunque le stesse di cui si macchiano
          gli utenti che usano The Pirate Bay, ovvero
          trarre vantaggi illeciti dalle opere di altri.
          Entrambi da condannare, compresi quelli che
          favoriscono tali abusi, i signori della
          baia.
          Tutto il resto è ipocrisia.Com'è che chiami tu chi guadagna su materiale libero?Cosa fa la tassa SIAE sui supporti prendendo i soldi guadagnati sul materiale libero (l'unico che è legale masterizzare) e dandoli alle major?
      • Jacopo Monegato scrive:
        Re: Per 2 banner...
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        - Scritto da: Anonymous

        ... si sono lasciati ciullare il portale ed ora,

        tutti hanno via libera per pretendere qualsiasi

        cosa, come ipotetico danno a quel che spesso
        sono

        strimpellature

        assurde.

        Io ci metterei questo banner:
        [img]http://bayimg.com/image/caaikaacc.jpg[/img]l'immagine è l'essenza della filosofia della "pirateria informatica"
    • Ilpiccolo scrive:
      Re: Per 2 banner...
      Mio nonno zappa per vivere.I signori della baia per vivere c4zz4no un banner...
Chiudi i commenti