Windows 7, il service pack ora è per tutti

È arrivato l'atteso SP1, anche per Windows Server 2008 R2. Update che raccoglie tutti i bugfix rilasciati fino ad ora e introduce qualcosa in più sui server
È arrivato l'atteso SP1, anche per Windows Server 2008 R2. Update che raccoglie tutti i bugfix rilasciati fino ad ora e introduce qualcosa in più sui server

Microsoft rilascia il primo Service Pack per Windows 7 e Windows Server 2008 R2, già disponibile per gli abbonati MSDN e Technet. Il pacchetto comprende tutti gli aggiornamenti usciti fino a questo momento e una serie di nuove correzioni pensate per aumentare la stabilità del sistema operativo.

Fondamentalmente l’update SP1 di Seven è un grosso bugfix , mentre su Windows Server 2008 R2 debutta anche il servizio RemoteFX . Si tratta di nuova funzione che permette ai sistemi client poco prestanti di accedere alle risorse della GPU presente sul sistema server, fornendo accelerazione Direct3D e OpenGL alle bisognose applicazioni locali.

Il modo più semplice per ottenere questo SP1 è attraverso la funzionalità di aggiornamento automatico in Windows Update. Il file del service pack Seven destinato alla versione 32bit pesa 750 megabyte, mentre quello per il sistema operativo a 64bit arriva a 1.050MB.

In caso di problemi sarà sempre possibile utilizzare l’apposito modulo Microsoft per ordinare un DVD con l’installer, o scaricare il pacchetto SP1 da installare manualmente.

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

23 02 2011
Link copiato negli appunti