Windows 8 e il nuovo file system

Microsoft toglie i veli al nuovo ReFS. Debutterà con Windows 8 Server. Una gestione migliore dei dati, costruita sulle fondamenta dello storico NTFS

Roma – Con la variante server del prossimo sistema operativo Microsoft debutterà anche un ulteriore file system, chiamato ReFS . La nuova “elastica” struttura, derivata dal collaudato NTFS, inizierà col supportare i grandi volumi dei server ma in futuro verrà utilizzata anche per lo storage di Windows 8 e per il disco di avvio dei PC.

Il nuovo file system, avvistato proprio sulla build client del nuovo OS, prenderà solo il meglio di NTFS e garantirà un alto grado di compatibilità. Gli assi nella manica di ReFS includono nuovi processi in grado di rilevare anomalie nel disco, la possibilità di condividere lo stesso spazio tra più macchine (pool storage) e l’utilizzo del metodo copy-on-write (COW) che ottimizza le risorse.

I tecnici Microsoft hanno spinto su compatibilità e affidabilità, ma anche per superare i limiti della gestione attuale. ReFS potrà infatti lavorare con grandi quantità di dati, grazie al motore scritto da zero e ad un diverso modo di gestire lo spazio disponibile su disco. Nella nuova MFT (Master File Table) c’è una tabella principale che contiene tutti i riferimenti; cartelle, metadata con gli attributi dei file e contenuti veri e propri sono rappresentati in altre tabelle, divise ma comunque concatenate tra loro. E con questo tipo di struttura è possibile scalare a piacimento, senza influire troppo sulle prestazioni.

Per il momento ReFS (Resilient File System) è dedicato solo alle partizioni dati di Windows 8 per i server: non può essere utilizzato per la formattazione di dischi rimovibili, né per l’avvio del sistema operativo. Microsoft assicura però che i volumi ReFS saranno accessibili fin da subito anche dalla versione domestica di Windows 8 in uscita quest’anno.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ENNIO DORIS. BANCA MEDIOLANUM . scrive:
    KILLINGHACKER MAURIZIO BARBERO TECHNOSKY
    PADANAZISTASSASSINO MAURIZIO BARBERO DI TECHNOSKY GENOVA ( GRUPPO ENAV). IN COLLABORAZIONE CON XXXXXRROTTISSIMO GUIDO PUGLIESI E SERVIZI SEGRETI ASSASSINI DI BERLUSCONI (GIRI NAZI DI FINMECCANICA), ORGANIZZAVA MOLTI OMICIDI.
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Germania, dove non si comprano le lauree
    E non si passano gli esami di diritto internazionale grazie al CEPU.Ogni riferimento a chi ritiene che nel Paese A si possa incriminare cittadini del Paese B che non hanno mai messo piede nel Paese A, che non hanno attività nel Paese A, e che non hanno server ubicati nel Paese A, non è casuale, e si spera che con la stessa sua logica venga presto aperto nei suoi confronti un procedimento penale in Iran per essere un infedele.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 gennaio 2012 16.26-----------------------------------------------------------
  • Gabriello Carluccio scrive:
    Episodio gravissimo
    Episodio gravissimo. :@
    • Ranopla scrive:
      Re: Episodio gravissimo
      - Scritto da: Gabriello Carluccio
      Episodio gravissimo. :@... come da velina scritta da Tinello Galerelli di Univideo? :P
    • riccardo stallier scrive:
      Re: Episodio gravissimo
      ma magari lo fnno apposta, li lasciano ndare sui siti proibiti...eheh poi alle 4 del mattino irruzione con le forze speciali, arresto e sequestro del pc..heheh fichissimo!!!
  • panda rossa scrive:
    Impariamo la democrazia dagli altri!
    E noi siamo sempre qui ad imparare dagli altri come ci si deve comportare in un paese democratico.Per fortuna nella UE comanda la Merkel!
Chiudi i commenti