Windows 8, il mercato e le licenze

Windows 8 potrebbe rivitalizzare il mercato dei PC. O affossarlo. Nel frattempo si parla di licenze, aggiornamenti, EULA e prezzi promozionali scontati per l'edizione Pro

Roma – Il prossimo Windows potrebbe rappresentare un nuovo stimolo alla crescita estremamente rallentata della vendita di personal computer, ma potrebbe affossare definitivamente il mercato: il tutto ruota intorno a come gli utenti reagiranno al nuovo prodotto Microsoft , dice IDC.

Per la società di analisi il nuovo Windows rappresenta un cambiamento così significativo degli attuali paradigmi del mondo PC che il risultato definitivo della sua commercializzazione è una grande incognita. Certamente Windows 8 non aiuterà a ridurre il rallentamento delle vendite atteso per la fine del 2012, mentre nel 2013 le cose dovrebbero cominciare a cambiare invertendo la rotta del lento declino attualmente testimoniata dai dati comunicati dai grandi produttori.

Sempre che, avverte IDC, Microsoft riesca a “educare adeguatamente” il mercato PC all’adozione di Windows 8: il sistema operativo pensato per fare da ponte fra dispositivi mobile e computer propriamente detti è molto differente rispetto alla tradizionale interfaccia su cui è stato sin qui basato il monopolio di Redmond nel settore.

E mentre si attende l’eventuale risultato di questa ciclopica opera di “rieducazione” da Redmond e dai nuovi esegeti dell’interfaccia piastrellata, Windows 8 è stato apertamente chiamato in causa da Dell e HP come uno dei responsabili nella riduzione delle vendite dei rispettivi prodotti informatici per utenti consumer.

Dal canto suo Microsoft non si scoraggia, anzi rilancia: la corporation del fu pulsante Start annuncia un piano per l’ aggiornamento economico (ed eventuale) a Windows 8 per i possessori di nuovi PC basati su Windows 7, si prepara a fare sconti sulle vendite iniziali della versione Pro del sistema, semplifica le licenze dell’OS con una nuova opzione per chi è solito costruirsi il PC tutto da solo e promuove il suo tablet ARM Surface con street art stilizzata che anonimamente tappezza le mura degli edifici di New York City.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Surak 2.0 scrive:
    Non intendersene
    "del supporto del governo locale ai crimini di guerra perpetrati dal regime siriano e da altri governi della regione."??Casomai "del supporto locale (cioè saudita, NdS) ai crimini di guerra perpeptati dai terroristi e ribelli in Siria..." dato che i dittatori dell'Arabia, insieme a quello del Qatar, sono dietro alle rivolte in Siria in quanto laico e alleato dell'Iran
    • TheBigG scrive:
      Re: Non intendersene
      E' esattamente così. Ma fino a quando l'informazione è distorta e di regime (il nostro, non quello di Assad), ci racconteranno quello che vogliono. E tutto ciò che ci diranno sarà accettato come unica e sola verità. Una volta la chiamavano "Propaganda di guerra"; quella che si ascoltava/guardava nei cinegiornali.Oggi le alternative ci sarebbero anche, ma è troppo difficile e dispendioso informarsi e ragionare.. meglio ascoltare come spugne tutto quanto ci viene raccontato dai media occidentali e crogiolarsi nella certezza che si sta esportando democrazia.=======================EXPORTING DEMOCRACY 1.0(C) 1915-2012 U.S.A.=======================TARGET: SYRIA [Running...]*Attempt 1/3Unable to get exclusive access to SYRIA. Operation aborted!(Details: users RUSSIA and CHINA have locked the target resource)*Attempt 2/3Please wait.................TARGET: IRAN [Failed!]*Attempt 1/3Unable to get exclusive access to IRAN. Operation aborted!(Details: users RUSSIA and CHINA have locked the target resource)*Attempt 2/3Error/s while trying to get exclusive access to IRAN. Operation aborted!(Details: you must have administrative rights on target resource)*Attempt 3/3Error/s while exporting DEMOCRACY to target IRAN. Operation aborted!(Details: exporting DEMOCRACY to target SYRIA first is mandatory. Apply Patch 1.12 to target LEBANON is also needed)

      UNABLE TO EXPORT DEMOCRACY TO TARGET: IRAN!TARGET: LIBYA [Done!]*Attempt 1/3Error/s while trying to get exclusive access to LIBYA. Operation aborted!(Details: you must have administrative rights on target resource. See 'NATO Resolution' on Help guide)*Attempt 2/3Done!APPLYING PATCH "DEMOCRACY 1.01"Done!APPLYING PATCH "DEMOCRACY 1.02"Done!

      OK!TARGET: EGYPT [Done!]*Attempt 1/3Completed with error/s*Attempt 2/3Done!APPLYING PATCH "DEMOCRACY 1.01"Completed with error/s!Done!APPLYING PATCH "DEMOCRACY 1.05"Completed with error/s!Done!APPLYING PATCH "DEMOCRACY 1.07"Done!

      OK!TARGET: TUNISIA [Done!]Done!APPLYING PATCH "DEMOCRACY 1.01"Done!APPLYING PATCH "DEMOCRACY 1.02"Done!

      OK!TARGET: IRAQ [Running...]DEMOCRACY 1.1.35 Build 5 already installed!Completed with error/sDone!APPLYING PATCH "DEMOCRACY 1.21"Completed with error/s

      RETRYING IN: 1 month(s)TARGET: BAHREIN [Done!]Done!APPLYING PATCH "DEMOCRACY 1.01"Done!

      OK!TARGET: YEMEN [Done!]Done!APPLYING PATCH "DEMOCRACY 1.01"Completed with error/sDone!APPLYING PATCH "DEMOCRACY 1.05"Done!

      OK!TARGET: ALGERIA [Done!]*Attempt 1/3Completed with error/s*Attempt 2/3Done!APPLYING PATCH "DEMOCRACY 1.01"Done!APPLYING PATCH "DEMOCRACY 1.03"Done!

      OK!....
    • AxAx scrive:
      Re: Non intendersene
      Arabia Saudita Uk e Usa sono la stssa cosa.
Chiudi i commenti