Windows Holographic diventa Mixed Reality

Nuova denominazione per il programma che dovrebbe cambiare il modo in cui l'utente interagisce col sistema operativo. E con l'ambiente che lo circonda

Milano – Hololens è vivo e lotta assieme a noi, ma si è reincarnato: Microsoft ha confermato nel corso della Game Developer Conference (GDC) di San Francisco che la nuova denominazione del progetto passa da Windows Holographic a Windows Mixed Reality , decisamente più calzante rispetto anche alla descrizione che l’azienda stessa fa di questo nuovo tipo di interfaccia, e la distribuzione dei primi kit destinati agli sviluppatori è cominciata grazie a una collaborazione messa in piedi con Acer.

L’headset mostrato nel corso della GDC è decisamente diverso da Hololens, la maschera che costituisce di fatto un prodotto diverso e più avanzato: se Hololens è un computer vero e proprio, che all’interno dell’headset contiene tutto quanto serve per connettività, storage ed elaborazione dei dati, il kit che Microsoft inizia a distribuire ora presuppone l’utilizzo di un PC esterno a cui collegarlo e non dispone di un visore traslucido su cui proiettare le immagini da sovrapporre all’ambiente circostante. È ovviamente una soluzione più semplice da costruire e più economica da realizzare, due fattori indispensabili per rendere più popolare questo tipo di prodotto.

Le caratteristiche tecniche dell’Acer Windows Mixed Reality Development Edition prevedono due schermi da 1440×1440 pixel di risoluzione (uno per occhio) con un refresh di 90Hz , un jack per collegare cuffie e microfono esterni, cavo HDMI 2.0 e USB 3.0 per collegare il tutto al PC. Per aggiungere l’ambiente circostante e regolare al meglio l’esperienza incorpora anche due videocamere poste sulla parte frontale della maschera. Con questo sistema si possono mappare le pareti e gli altri oggetti presenti nella stanza: non sarà necessario insallare altri tipi di sensori nell’ambiente, una semplificazione notevole in termini di semplicità e rapidità d’uso.

Questo kit servirà agli sviluppatori, 20mila i fortunati, a familiarizzare con la nuova interfaccia e le nuove tecnologie integrate in Windows 10: siamo ben lontani da un prodotto pronto per la grande massa , ma è il momento giusto secondo Redmond per iniziare il cammino verso l’eliminazione di tastiere e mouse dal paradigma di base per l’utilizzo del computer (e anche delle console, visto che questa interfaccia dovrebbe trovare spazio anche su Xbox). Una maschera e un gamepad sono probabilmente destinati a diventare la nuova accoppiata, anche se è improbabile che le vecchie forme di input siano mandate definitivamente in soffitta.

Acer Windows Mixed Reality Development Edition

Non c’è ancora un prezzo chiaro per questo kit, che sarà messo a disposizione prima di tutto (non è stato comunicato se gratuitamente o messo in vendita) dei fortunati presenti alla conferenza Microsoft del GDC a partire da questo marzo . La cifra dovrebbe aggirarsi sui 300 dollari , e quelli di Acer è solo il primo di un catalogo che dovrebbe comprendere anche visori di HP, Dell, HP, Asus, Lenovo e 3Glasses.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Uqbar scrive:
    W h a t ? ? ?
    Ricevere allegati da 50 MB e non poterli mandare mi sembra una tavanata galattica!Da cosa dovrei capire che E2email è incubata/sponsorizzata da Google?Dal readme dei sorgenti? Ah, be'! Allora mi fido!
  • Daniele scrive:
    Protonmail
    E passa la paura: https://protonmail.com/it/
    • Pepe Lopez scrive:
      Re: Protonmail
      Io no sabe, no sabe nada. :'(
    • proton puttanate scrive:
      Re: Protonmail
      La XXXXXXX.
      • ___ scrive:
        Re: Protonmail
        - Scritto da: proton XXXXXXXte
        La XXXXXXX.[img]http://cdn.meme.am/cache/instances/folder590/500x/47031590.jpg[/img]
    • xte scrive:
      Re: Protonmail
      Non ho alcuna paura e per quanto mi riguarda i servizi "sicuri" sono me affidabili di quelli stranoti...Se vuoi sicurezza usa GNUPG, fai una chain of trust e poi usa pure anche libero mail se vuoi. Nell'IT c'è un vecchio detto: "la (necessità di) fiducia è una debolezza", cercar qualcuno che dichiara di vender soluzioni sicure vuol dire fidarsi di lui, che non è diverso dal fidarsi di Google o di Mario Rossi, non aver la necessità di fidarsi (sw open, stranoto e passato da migliaia di occhi) è una soluzione ragionevole.
  • gobinda scrive:
    fuffatori professionisti
    "la promessa di una miglior crittografia end-to-end dei messaggi con l'aiuto della community open source".Poverini, hanno bisogno della community per realizzare una migliore crittografia.MA quante fesserie ci raccontano?Sono dei profilattici nati, vivono di questo, e noi siamo le teste di razzo che li usano.
    • mela marcia scrive:
      Re: fuffatori professionisti
      Un software di crittografia per essere sicuro deve essere open, quindi la scelta di Google è corretta e nello sviluppo Google avrà messo dei suoi dipendenti.
      • ben10 scrive:
        Re: fuffatori professionisti
        - Scritto da: mela marcia
        Un software di crittografia per essere sicuro
        deve essere open, quindi la scelta di Google è
        corretta e nello sviluppo Google avrà messo dei
        suoi
        dipendenti.ma fatto da un'azienda che vive di pubblicità e profiling degli utenti, che ha un web browser proprio che è fondamentalmente uno spyware-like, qualche domanda in piu' me la farei...Chrome è open source ma non per questo significa che protegge davvero la privacy degli utenti che lo usano.Anche l'SSL è end-to-end e il protocollo è open source, ma come ci ha insegnato Snowden:"SSL Added and removed here" http://i.imgur.com/4p9oMTp.jpgOpen source oppure no, di Google è meglio non fidarsi di principio.
        • mela marcia scrive:
          Re: fuffatori professionisti
          - Scritto da: ben10
          Anche l'SSL è end-to-end e il protocollo è open
          source, ma come ci ha insegnato
          Snowden:SSL è end-to-end tra il tuo PC e i server di Google (e il certificato è di Google), PGP e simili sono end-to-end tra chi spedisce e chi riceve (e Google non ha i certificati).Per il resto concordo che Google e privacy sono agli antipodi...
        • rico scrive:
          Re: fuffatori professionisti
          Chromium è open source, non Chrome. La differenza fra i due browser è sottile ma profonda.
        • xte scrive:
          Re: fuffatori professionisti
          Al di la del discorso sul quale sono in linea di principio d'accordo chi ha scritto la vignetta ha scritto un'assurdità: SSL serve a proteggere la comunicazione, il canale, null'altro. Non centra Google, Snowden o chicchessia. I dati vanno cifrati tra i client ed il server, sul server son gestiti altrimenti, tanto da Google quanto dal tuo nginx personale.Per capirci, facendo un paragone telefonico, SSL garantisce che qualcuno non possa ascoltare la conversazione tra due persone attaccandosi alla linea telefonica. SSL nulla sa e nulla può fare se qualcuno piazza un registratore nella cornetta del telefono, la protezione è solo per il canale. Quanto a quel che avviene sui server di Google, di Proton, di Pincopalla non lo sai a meno che tu non sia un admin di queste macchine meglio se anche con controllo fisico costante. Questo è il problema di usare qualsiasi "servizio" terzo, anche qui senza bisogno di complotto alcuno.
          • Sky scrive:
            Re: fuffatori professionisti
            Tant'è vero che, quando NSA ha "bisogno" dei dati, se ne frega di crackare la connessione SSL sui router ma li chiede direttamente ai vari Google, Microsoft, IBM, ..., ed Apple (anche a loro, ovviamente), laddove i dati sono in chiaro: sui server (o, per i fan, nel cloud).
    • diego scrive:
      Re: fuffatori professionisti
      - Scritto da: gobinda
      Sono dei profilattici nati, vivono di questo, e
      noi siamo le teste di razzo che li
      usano.parla per te, al singolare, prego
  • biagio scrive:
    biagio
    anche biagio manda contenuti pesanti e puzzolenti all'idraulico ma questo non apre mai gli allegati. :'(
    • Nome e cognome scrive:
      Re: biagio
      Ma hai fatto la XXXXX ieri?
      • pinuccio scrive:
        Re: biagio
        - Scritto da: Nome e cognome
        Ma hai fatto la XXXXX ieri?si, pinuccio può confermare. pinuccio e biagio hanno fatto la gara a chi sganciava il siluro più lungo, pinuccio stava vincendo, quando c'è stato un colpo di scena. il silurone di pinuccio si è spezzato, mentre quello tozzo e compatto di biagio è stato espulso intero, così biagio ha vinto.
  • bubba scrive:
    l'alpha e l'omega
    ovvero come integrare l'oggetto piu' pasticciato e semplificato del "mondo smtp" (la webmail) con quello piu' complesso (il pgp).... Il thread model e' notevole ...https://github.com/google/end-to-end/wiki/Threat-model ..auguri :P
  • iRoby scrive:
    Solo in ricezione
    Questa è tutta da spiegare.Quindi chi ha Gmail e manda ad utente GMail è limitato a 25MB, chi invece manda da email che permettono 50MB ad un utente Gmail questi potrà riceverlo.Ed ovviamente non potrà a sua volta inoltrarlo perché a spedire è limitato a 25MB.
    • panda rossa scrive:
      Re: Solo in ricezione
      - Scritto da: iRoby
      Questa è tutta da spiegare.
      Quindi chi ha Gmail e manda ad utente GMail è
      limitato a 25MB, chi invece manda da email che
      permettono 50MB ad un utente Gmail questi potrà
      riceverlo.

      Ed ovviamente non potrà a sua volta inoltrarlo
      perché a spedire è limitato a
      25MB.Non ho idea, ma oltre ai XXXXX, che altri files sono cosi' grossi?
      • bradipao scrive:
        Re: Solo in ricezione
        - Scritto da: panda rossa
        Non ho idea, ma oltre ai XXXXX, che altri files
        sono cosi' grossi?Gli unici che mi sono capitati sono DOCX.
        • panda rossa scrive:
          Re: Solo in ricezione
          - Scritto da: bradipao
          - Scritto da: panda rossa

          Non ho idea, ma oltre ai XXXXX, che altri files

          sono cosi' grossi?

          Gli unici che mi sono capitati sono DOCX.Miii, ora che mi ci fai pensare, pure a me una volta un documento di 3 (tre) pagine in cui un astuto aveva messo il logo aziendale, una immagine in formato A0 resizata in formato francobollo, e neanche messa una sola volta nell'header, ma copiata e incollata tre volte una per pagina.
          • banda rotta scrive:
            Re: Solo in ricezione
            Astuto significa dotato di asta.Il mondo è strapieno di astuti e povero di cervelluti.
      • aphex_twin scrive:
        Re: Solo in ricezione
        Ma tu oltre ai XXXXX non vai mai ? Sei il paradiso dell'oculista. :)L'altro giorno a Lugano ho incrociato Rocco , la prossima volta lo fermo e lo mando.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 marzo 2017 15.44-----------------------------------------------------------
        • bubba scrive:
          Re: Solo in ricezione
          - Scritto da: aphex_twin
          Ma tu oltre ai XXXXX non vai mai ?
          hei, ma non lo sai che https://www.google.it/search?q=internet+is+for+porn ? :)poi imho quella del panda e' una sottile critica al fatto che e' un po burino mandare enormi allegati via mail... dalla notte dei tempi esistono sistemi + adeguati per spostare robba (da RCP a salire )
        • ... scrive:
          Re: Solo in ricezione
          Modificato dall' autore il 03 marzo 2017 15.44
          --------------------------------------------------
          • Il fuddaro scrive:
            Re: Solo in ricezione

            Modificato dall' autore il 03 marzo 2017 15.44


            --------------------------------------------------pure tu sai che è XXXXXo?
          • il fuffaro scrive:
            Re: Solo in ricezione
            - Scritto da: Il fuddaro
            pure tu sai che è XXXXXo?Tra XXXXX si riconoscono
        • ... scrive:
          Re: Solo in ricezione
          Modificato dall' autore il 03 marzo 2017 15.44
          --------------------------------------------------
          • il fuffaro scrive:
            Re: Solo in ricezione
            - Scritto da: ...
            Portatelo a casa e succhiagli il traliccio
            XXXXXXXXX di XXXXX.Vuoi che ti pulisca la strada?
      • xte scrive:
        Re: Solo in ricezione
        Anche solo le scansioni fatte da certi bipedi d'ufficio, i pdf prodotti da certi "grafici" (del genere di quelli delle 7 linee perpendicolari) i fotoamatori che inviano file raw zippati o bmp zippate o wav zippati "per preservare la qualità"...Io continuerò a zappare qualsiasi allegato da più di 10Mb in totale. Quanto a GPG... Il problema è far costruire a tutti una ragionevole chain of trust, far custodire le chiavi provate in forma privata, insegnare ad usare le subkeys ecc... Temo che per "la massa" odierna questo vada oltre la mera capacità ed interesse spremibile dai mononeuroni...
      • diego scrive:
        Re: Solo in ricezione
        - Scritto da: panda rossa
        Non ho idea, ma oltre ai XXXXX, che altri files
        sono cosi'
        grossi?raw? progetti 3d? cad? svegliaaaa
    • cicciopasti ccio scrive:
      Re: Solo in ricezione
      - Scritto da: iRoby
      Questa è tutta da spiegare.
      Quindi chi ha Gmail e manda ad utente GMail è
      limitato a 25MB, chi invece manda da email che
      permettono 50MB ad un utente Gmail questi potrà
      riceverlo.

      Ed ovviamente non potrà a sua volta inoltrarlo
      perché a spedire è limitato a
      25MB.Ma infatti.. sono perplesso...Mi perplimo da solo.. mah... (ghost)
      • bubba scrive:
        Re: Solo in ricezione
        - Scritto da: cicciopasti ccio
        - Scritto da: iRoby

        Questa è tutta da spiegare.

        Quindi chi ha Gmail e manda ad utente GMail è

        limitato a 25MB, chi invece manda da email che

        permettono 50MB ad un utente Gmail questi potrà

        riceverlo.



        Ed ovviamente non potrà a sua volta inoltrarlo

        perché a spedire è limitato a

        25MB.

        Ma infatti.. sono perplesso...
        Mi perplimo da solo.. mah... (ghost)mah.. in realta' verra' "degradato" a link gdrive... quindi non credo ci sia problema :P
  • Ma Firefox scrive:
    Nessuna estensione PGP?
    come da oggetto
    • bradipao scrive:
      Re: Nessuna estensione PGP?
      - Scritto da: Ma Firefox
      come da oggettoCome tutte le società con sede in US, sono soggetti al Patriot Act, che nella pratica impedisce di fornire soluzioni con crittografia molto forte "out-of-the-box".
Chiudi i commenti