Windows MultiPoint Server va a scuola

Il nuovo sistema operativo di Microsoft, che permette a più persone di condividere lo stesso PC, si rivolge sopratutto a quelle scuole che desiderano tagliare il costo dell'hardware e della relativa manutenzione

Roma – Microsoft ha lanciato una nuova variante di Windows, chiamata Windows MultiPoint Server 2010, che consente a più utenti di condividere contemporaneamente lo stesso computer utilizzando monitor differenti. Al cuore del sistema c’è il collaudatissimo modello Shared Resource Computing, dove più thin client accedono ad un server utilizzando un protocollo per il desktop remoto.

Windows MultiPoint Server è indirizzato alle scuole, alle biblioteche e, più in generale, a quegli ambienti di studio o di lavoro dove più utenti svolgono compiti simili. Il software poggia su Windows Server 2008 R2, ed è stato progettato per risultare di facile configurazione e amministrazione anche da parte di personale non tecnico, come gli stessi docenti e studenti che lo devono utilizzare.

Un singolo server con Windows MultiPoint Server può gestire fino a 10 macchine host (hardware permettendo, ovviamente), ciascuna delle quali connessa attraverso la tecnologia Remote Desktop Services (ex Windows Terminal Services) della stessa Microsoft: questa, come noto, permette di collegarsi in modo grafico ad una macchina remota e utilizzarne – in condivisione con altri utenti – risorse e applicazioni. Per i docenti questo approccio avrebbe un duplice vantaggio: il primo è quello di poter installare e configurare le applicazioni una sola volta e renderle subito disponibili a più studenti o gruppi di studenti; il secondo è quello di poter controllare da una singola postazione le attività di tutti gli studenti.

Microsoft afferma di aver creato questo software su espressa richiesta di molte scuole e istituti di formazione, organizzazioni le cui tradizionali soluzioni client/server risultano spesso troppo complesse da implementare e costose da gestire.

“Ideale per le scuole che desiderano fornire l’accesso all’utilizzo del PC a un numero maggiore di insegnanti e studenti, Windows MultiPoint Server 2010, rappresenta una soluzione semplice da utilizzare ed economicamente vantaggiosa, si legge sull’ home page dedicata al prodotto.

Il sistema operativo permette agli insegnanti di fornire a ciascuno studente un account individuale e una cartella personale dove memorizzare file e progetti, e consente a questi ultimi di condividere facilmente – sotto lo stresso controllo dell’insegnante – file e contenuti multimediali, sia con il proprio gruppo che con altri gruppi di studenti.

Windows MultiPoint Server 2010 sarà disponibile dal primo marzo attraverso il canale OEM o il programma Academic Volume Licensing di Microsoft. Quest’ultima ha già stipulato partnership con diversi produttori di thin client, tra i quali HP, DisplayLink, NComputing e Wyse Technology.

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • attonito scrive:
    Avvocati vs programmatori
    allora, c'e' un network di macchine infette.Microsoft scatena un manipolo di avvocati per tacitare i server a capo della botnet.Che e' come dire:"ah, sono ancora ingrassato... che faccio, mi metto a dieta? no, piu' facile comprare calzoni di una taglia piu' grossi."E' piu' facile assumere avvocati che buoni programmatori....
    • ruppolo scrive:
      Re: Avvocati vs programmatori
      - Scritto da: attonito
      allora, c'e' un network di macchine infette.
      Microsoft scatena un manipolo di avvocati per
      tacitare i server a capo della
      botnet.

      Che e' come dire:
      "ah, sono ancora ingrassato... che faccio, mi
      metto a dieta? no, piu' facile comprare calzoni
      di una taglia piu'
      grossi."

      E' piu' facile assumere avvocati che buoni
      programmatori....Non è che è più facile, si ottiene un risultato migliore. Un po' come per limitare i furti non si procede solo con la costruzione di antifurti e cassaforti più robuste, ma si mettono pure in galera i ladri.
      • attonito scrive:
        Re: Avvocati vs programmatori
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: attonito

        allora, c'e' un network di macchine infette.

        Microsoft scatena un manipolo di avvocati per

        tacitare i server a capo della

        botnet.



        Che e' come dire:

        "ah, sono ancora ingrassato... che faccio, mi

        metto a dieta? no, piu' facile comprare calzoni

        di una taglia piu'

        grossi."



        E' piu' facile assumere avvocati che buoni

        programmatori....

        Non è che è più facile, si ottiene un risultato
        migliore. Un po' come per limitare i furti non si
        procede solo con la costruzione di antifurti e
        cassaforti più robuste, ma si mettono pure in
        galera i ladri.confondi attivita' "fisiche" (il tipo che ti scardina la porta col piede di XXXXX) ed attivita' "logiche" (il tipo che sfrutta un baco del sistema operativo/applicativo/protocollo di rete mal implementato)
        • krane scrive:
          Re: Avvocati vs programmatori
          - Scritto da: attonito
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: attonito


          allora, c'e' un network di macchine infette.


          Microsoft scatena un manipolo di avvocati per


          tacitare i server a capo della


          botnet.





          Che e' come dire:


          "ah, sono ancora ingrassato... che faccio, mi


          metto a dieta? no, piu' facile comprare
          calzoni


          di una taglia piu'


          grossi."





          E' piu' facile assumere avvocati che buoni


          programmatori....



          Non è che è più facile, si ottiene un risultato

          migliore. Un po' come per limitare i furti non
          si

          procede solo con la costruzione di antifurti e

          cassaforti più robuste, ma si mettono pure in

          galera i ladri.

          confondi attivita' "fisiche" (il tipo che ti
          scardina la porta col piede di XXXXX) ed
          attivita' "logiche" (il tipo che sfrutta un baco
          del sistema operativo/applicativo/protocollo di
          rete mal implementato)Usare un passpartout in che tipologia ricade ?
  • Dovella minchione scrive:
    W la Microsoft :)
    Quelle bottane-t erano pericolose!
  • ruppolo scrive:
    Patetici
    Microsoft e Windows.
    • collione scrive:
      Re: Patetici
      no, buggati http://www.tomshw.it/cont/news/windows-2000-con-la-falla-windows-7-la-conserva/24190/1.html :D
    • Ruttolo scrive:
      Re: Patetici
      fa rima con "fanatici", come quelli che da 10 anni dichiarano che è l'anno di *nix, linux, FreeBSD, MacOSX e stanno a rosicare con meno del 10% di share tutti insieme....Non mi stupirei di vederci gente dell'underground *nix dentro la gestione di quelle botnet, bruciati da 10 anni di lavoro gratuito, qualcuno potrebbe finire per passare al lato oscuro pur di guagagnare un tozzo di pane :)
  • Pepito il Troll scrive:
    E' una vittoria per le videoteche!
    Considero questa notizia una vittoria per le videoteche. Non chiedetemi perchè, ma così m'hanno detto di dire. Se riparte il fatturato della mia videoteca forse le rate di 'sta panda riesco finalmente a pagarle.
  • Pepito il lungo scrive:
    Win7 falla di 10 anni.
    Dopo aver corretto una falla presente da 17 anni, ecco che ne arriva una altra più giovane, per modo di dire solo 10 annihttp://www.tomshw.it/cont/news/windows-2000-con-la-falla-windows-7-la-conserva/24190/1.html
    • Xunhuan scrive:
      Re: Win7 falla di 10 anni.
      - Scritto da: Pepito il lungo
      Dopo aver corretto una falla presente da 17 anni,
      ecco che ne arriva una altra più giovane, per
      modo di dire solo 10
      anni
      http://www.tomshw.it/cont/news/windows-2000-con-laNon grave però.http://www.securecomputing.net.au/News/168208,microsoft-operating-system-vulnerability-claims-refuted.aspx
      • collione scrive:
        Re: Win7 falla di 10 anni.
        per ora è solo un dos, ma nei prossimi giorni probabilmente si troverà il metodo per sfruttarla meglio
    • rudy scrive:
      Re: Win7 falla di 10 anni.
      daccordo ma questa botnet si diffode con metodi di ingegneria sociale, gente che scarica file e li esegue..
      • collione scrive:
        Re: Win7 falla di 10 anni.
        botnet? no si parla di falla nel sistema non di botnet
      • rofl scrive:
        Re: Win7 falla di 10 anni.
        - Scritto da: rudy
        daccordo ma questa botnet si diffode con metodi
        di ingegneria sociale, gente che scarica file e
        li
        esegue..Sbagliato. Waledac si diffondeva soprattutto tramite exploit via web (tramite exploit del browser, di adobe reader, etc).
  • Tux Lover scrive:
    botnet...
    La più grande e più dannosa botnet mai esistita è quella fatta dalle macchine che montano un qualunque SO firmato WINDOWS.Il giorno in cui verrà "decapitata" assisteremo a una vera alba nel mondo dell'IT.
    • Valeren scrive:
      Re: botnet...
      Non sono un fanboy, ma ho speso taaaanto tempo a spiegare ad amici e parenti come si utilizza Windows.Ed XP è tutto sommato semplice.Non ricomincio da zero per spiegargli Linux (qualunque distro), i repository, Gnome eccetera.Nota che nemmeno accenno alla compilazione, parlo di praticità.
      • linguist scrive:
        Re: botnet...
        Non lamentarti, io fatico ancora a fargli capire che non devono usare IE ma FF od Opera, ma le cattive abitudini sono dure a morire!
        • Valeren scrive:
          Re: botnet...
          Quello è stato più facile.L'ho installato di default, fatto sparire l'icona di IE et voila.Stessa cosa per TB.Il discorso è proprio sul sistema operativo: driver, configurazioni, software, giochi...
      • collione scrive:
        Re: botnet...
        non devi spiegargli i repository, devi dirgli che c'è un programma che si chiama "installa programmi" che gli permette di installare aggratis 18000 programmiper i driver se usi mandriva, ubuntu, suse o fedora sai bene che se l'hardware è supportato non devi fare altro che inserire la periferica e la riconosce al volo
      • ruppolo scrive:
        Re: botnet...
        - Scritto da: Valeren
        Non sono un fanboy, ma ho speso taaaanto tempo a
        spiegare ad amici e parenti come si utilizza
        Windows.Già, è questo il problema. Per questo Windows deve sparire.
    • hurr scrive:
      Re: botnet...
      Per passare ad OSX? Perchè molte cose (campo multimediale) si possono ancora non fare (o fare male) su Linux.Quel giorno che software come Cubase o Reason potrà girare bene su linux, con un sottosistema audio valido (jack? come asio) allora se ne potrà riparlare.
      • collione scrive:
        Re: botnet...
        e ovviamente non ci gira photoshop :Dma mi spieghi quanta gente usa cubase?
        • krane scrive:
          Re: botnet...
          - Scritto da: collione
          e ovviamente non ci gira photoshop :D
          ma mi spieghi quanta gente usa cubase?Chi non fa un giro su cubase, photoshop e autocad tutte le mattine appena sveglio mentre fa colazione ?
          • Valeren scrive:
            Re: botnet...
            In tanti e tanti anni (da w3.11 ad oggi) non ho mai installato nessuno di questi :SSono malato?
          • krane scrive:
            Re: botnet...
            - Scritto da: Valeren
            In tanti e tanti anni (da w3.11 ad oggi) non ho
            mai installato nessuno di questi
            :S
            Sono malato?No e' che come me non sei uso a fare colazione... (rotfl)(rotfl)
          • Valeren scrive:
            Re: botnet...
            E' vero :|Scollegati subito da casa mia! :D
          • nome e cognome scrive:
            Re: botnet...

            Chi non fa un giro su cubase, photoshop e autocad
            tutte le mattine appena sveglio mentre fa
            colazione
            ?I linari.
          • collione scrive:
            Re: botnet...
            ah già tu invece sei il genio della lampada e usi tutti questi super software professionali vero?una volta dici che sei un genio dei db, oggi ti sei scoperto genio della musica computerizzata? :Dsei ridicolo patetico trollazzo
          • nome e cognome scrive:
            Re: botnet...
            - Scritto da: collione
            ah già tu invece sei il genio della lampada e usi
            tutti questi super software professionali
            vero?

            una volta dici che sei un genio dei db, oggi ti
            sei scoperto genio della musica computerizzata?
            :D

            sei ridicolo patetico trollazzoSi! Li uso tutti anche non capendo una mazza di musica, perchè io posso...
          • rofl scrive:
            Re: botnet...
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: collione

            ah già tu invece sei il genio della lampada e
            usi

            tutti questi super software professionali

            vero?



            una volta dici che sei un genio dei db, oggi ti

            sei scoperto genio della musica computerizzata?

            :D



            sei ridicolo patetico trollazzo

            Si! Li uso tutti anche non capendo una mazza di
            musica, perchè io
            posso...Hai comprato Photoshop?
          • collione scrive:
            Re: botnet...
            - Scritto da: nome e cognome
            Si! Li uso tutti anche non capendo una mazza di
            musica, perchè io
            posso...al massimo puoi andare al XXXXX e cagarti nelle mutande :D
          • harvey scrive:
            Re: botnet...
            - Scritto da: krane
            Chi non fa un giro su cubase, photoshop e autocad
            tutte le mattine appena sveglio mentre fa
            colazione
            ?Tantissima gente che lavora ....Sembra che qua la gente usa solo il pc per guardare il web o per compilare l'ultimo kernel :DA parte questi programmi di lavoro, ci sono il 90% dei giochi che vanno solo su windows. Non credo che quelli che possono andare su linux siano tanti-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 febbraio 2010 05.17-----------------------------------------------------------
        • panda rossa scrive:
          Re: botnet...
          - Scritto da: collione
          e ovviamente non ci gira photoshop :D

          ma mi spieghi quanta gente usa cubase?E soprattutto, quanti di questo zero virgola zero che usa cubase lo hanno pagato?
        • pippO scrive:
          Re: botnet...

          e ovviamente non ci gira photoshop :D

          ma mi spieghi quanta gente usa cubase?Io no, ma ableton live gira su una fedora con wine...Non è un fulmine ma funziona. ;)
      • plinio il vecchio scrive:
        Re: botnet...
        te lo chiedo seriamente, roXXXXrden fa cosi' schifo?
        • collione scrive:
          Re: botnet...
          non lo sa, non l'hai mai usato :Dpoi se proprio vuole qualcosa di serio per fare musica, c'è solo questo http://www.popsci.com/technology/article/2010-02/composers-music-making-machine-stirs-controversy-about-creative-originality
          • plinio il vecchio scrive:
            Re: botnet...
            - Scritto da: collione
            non lo sa, non l'hai mai usato :D

            poi se proprio vuole qualcosa di serio per fare
            musica, c'è solo questo
            http://www.popsci.com/technology/article/2010-02/cse lo metti in mano a Filiberto l'anno prossimo potra' pure spacciarsi per compositore :-)
          • collione scrive:
            Re: botnet...
            no, ci vuole un altro programma che canti al posto suo :D
    • Pepito il breve scrive:
      Re: botnet...
      ti sbagli.il problema sono solo gli utenti e i softwares che decidono o che gli impongono di usare.milioni di aziende usano windows e non vengono crackate, come mai ?
      • krane scrive:
        Re: botnet...
        - Scritto da: Pepito il breve
        ti sbagli.
        il problema sono solo gli utenti e i softwares
        che decidono o che gli impongono di usare.
        milioni di aziende usano windows e non vengono
        crackate, come mai ?Perche' i firewall sono unix o linux.
        • Egidio Canessa scrive:
          Re: botnet...
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: Pepito il breve

          ti sbagli.


          il problema sono solo gli utenti e i softwares

          che decidono o che gli impongono di usare.


          milioni di aziende usano windows e non vengono

          crackate, come mai ?

          Perche' i firewall sono unix o linux.Anche le macchine per asfaltare le strade sono della Caterpillar, non per questo tutti andiamo ingiro sulle strade con un automobile di quella marca (che nemmeno esiste credo)
          • krane scrive:
            Re: botnet...
            - Scritto da: Egidio Canessa
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Pepito il breve


            ti sbagli.


            il problema sono solo gli utenti e i softwares


            che decidono o che gli impongono di usare.


            milioni di aziende usano windows e non vengono


            crackate, come mai ?

            Perche' i firewall sono unix o linux.

            Anche le macchine per asfaltare le strade sono
            della Caterpillar, non per questo tutti andiamo
            ingiro sulle strade con un automobile di quella
            marca (che nemmeno esiste credo)Credi o sai di cosa parli ???
          • plinio il vecchio scrive:
            Re: botnet...
            - Scritto da: Egidio Canessa
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Pepito il breve


            ti sbagli.




            il problema sono solo gli utenti e i softwares


            che decidono o che gli impongono di usare.




            milioni di aziende usano windows e non vengono


            crackate, come mai ?



            Perche' i firewall sono unix o linux.

            Anche le macchine per asfaltare le strade sono
            della Caterpillar, non per questo tutti andiamo
            ingiro sulle strade con un automobile di quella
            marca (che nemmeno esiste
            credo)E che c'entra? Mettila così: se le strade sono ben asfaltate con i Caterpillar (linux ma non solo) hai meno possibilita' di bucare le gomme lisce della tua utilitaria (windows e basta).
        • nome e cognome scrive:
          Re: botnet...


          milioni di aziende usano windows e non vengono

          crackate, come mai ?

          Perche' i firewall sono unix o linux.Ahaha i più grossi trapanamenti recenti sono stati apache foundation e redhat... avevano firewall con windows?
          • Valeren scrive:
            Re: botnet...
            Uhm, citation needed.
          • nome e cognome scrive:
            Re: botnet...
            - Scritto da: Valeren
            Uhm, citation needed.gurgle aiuta sempre, primi link che escono...Redhathttp://www.ossblog.it/post/4338/bucati-alcuni-server-di-red-hat-e-fedorae apache prima volta...http://www.apacheweek.com/issues/01-06-01#hacke apache seconda volta...http://news.netcraft.com/archives/2009/08/28/apacheorg_compromised.html
          • Valeren scrive:
            Re: botnet...
            Io capisco che tu voglia fare il troll, ma se un non fanboy come me riesce a dimostrarti che sei incapace come puoi sperare di resistere davanti agli avversari diretti?- Scritto da: nome e cognome
            Ahaha i più grossi trapanamenti recenti sono
            stati apache foundation e redhat... avevano
            firewall con windows?...
            gurgle aiuta sempre, primi link che escono...Aiuta qualche libro delle elementari che chiarisca il concetto di "recente"!
            Redhat
            http://www.ossblog.it/post/4338/bucati-alcuni-serv25 agosto 2008 -
            sono 18 mesi
            e apache prima volta...
            http://www.apacheweek.com/issues/01-06-01#hackPrimo giugno 2001, giravano ancora i 486!Dai, impegnati un po' di più...
          • logicaMente scrive:
            Re: botnet...
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: Valeren

            Uhm, citation needed.

            gurgle aiuta sempre, primi link che escono...LOOOL! E che link, poi!
            Redhat

            http://www.ossblog.it/post/4338/bucati-alcuni-servNel 2008 "alcuni server" (quattro o cinque...)
            e apache prima volta...
            http://www.apacheweek.com/issues/01-06-01#hackIl sito (uno!) di apache attaccato nel 2001. Non parlavi di TRAPANAMENTI RECENTI?
            e apache seconda volta...
            http://news.netcraft.com/archives/2009/08/28/apachtre ore offline a metà dello scorso anno a causa di un sistema di backup compromesso.Tutto qui? Questi sono trapanamenti? Recenti, poi?Trollate con più impegno, questa roba è troppo banale. 4. Ma solo perchè hai fatto la ricerchina con google, altrimenti era un 2 secco.
          • Pepito il breve scrive:
            Re: botnet...
            http://milw0rm.com/
          • nome e cognome scrive:
            Re: botnet...

            Tutto qui? Questi sono trapanamenti? Recenti, poi?
            Trollate con più impegno, questa roba è troppo
            banale. 4. Ma solo perchè hai fatto la ricerchina
            con google, altrimenti era un 2
            secco.Beh aspettiamo trapanamenti più recenti di importanti sistemi windows...
          • Valeren scrive:
            Re: botnet...
            Conficker, Zeus...Con i link di sopra posso aggiungere Blaster, Sasser, CodeRed e Nimda - così a memoria, ma ne mancano.
          • collione scrive:
            Re: botnet...
            hahaha ma che troll ignorantetrapanamenti recenti di sistemi windows? ma se ogni giorno c'è un articolo su milioni di winari colpiti da virus e spyware :D
          • Xunhuan scrive:
            Re: botnet...
            - Scritto da: collione
            hahaha ma che troll ignorante

            trapanamenti recenti di sistemi windows? ma se
            ogni giorno c'è un articolo su milioni di winari
            colpiti da virus e spyware
            :DPrima di tutto andrebbe provato il "milioni disistemi ogni giorno" che è ben diverso da "oggi ci sono milioni di sistemi affetti da virus".Di cui la stragrande maggioranza non aggiornati,aggiungerei.Detto questo cosa non ti è chiaro dell'aggettivoimportante? Un PC domestico è un importantesistema Windows?Trolla un po' meglio la prossima volta.
          • collione scrive:
            Re: botnet...
            e gli 11 milioni di pc colpiti da conficker? tra cui moltissimi sono pc aziendali?e poi anche un pc è importante se ci tieni sopra le password del conto online, se può essere usato come proxy per occultare l'ip degli hacker e se può servire da macchina spara-spaminsomma fai tutto questo giro per non ammettere che windows è un colabrodo?
          • collione scrive:
            Re: botnet...
            pensa al tuo uindovs http://www.tomshw.it/cont/news/windows-2000-con-la-falla-windows-7-la-conserva/24190/1.html:Dwindows=buco rotto :D :D
        • smemobox scrive:
          Re: botnet...


          milioni di aziende usano windows e non vengono

          crackate, come mai ?

          Perche' i firewall sono unix o linux.e questo é sufficiente a coprire falle/exploits a danno dei sistemi Windows protetti dal FW?epic fail.
    • pippO scrive:
      Re: botnet...

      La più grande e più dannosa botnet mai esistita è
      quella fatta dalle macchine che montano un
      qualunque SO firmato
      WINDOWS.P.S. forse questa ti era sfuggita...http://www.linux-magazine.com/Online/News/Chuck-Norris-Botnet-Affects-Linux-Routers
      • boffoso scrive:
        Re: botnet...
        dilla tutta fratello:[...] attacks Linux routers and DSL modems with weak usernames and passwords .[...][...] The Chuck Norris botnet lives in the router's RAM, so a simple restart will remove it . The easiest way to avoid any further attacks through the Web interface is by using a strong password on the router or modem. [...]
        • pippO scrive:
          Re: botnet...

          dilla tutta fratello:

          [...] attacks Linux routers and DSL modems
          with weak usernames and
          passwords .[...]So perfettamente che in quanto utente (win) sono parecchio più a rischio, ma dire che linux è immune come sostengono certi troll, NON esiste!L'unico computer sicuro è spento e scollegato ;)
          [...] The Chuck Norris botnet lives in the
          router's RAM, so a simple restart will remove
          it .Solo perchè non si sono ancora presi la briga di scriversi nella flash, non vuol dire che non si può fare...
          • boffoso scrive:
            Re: botnet...
            - Scritto da: pippO
            So perfettamente che in quanto utente (win) sono
            parecchio più a rischio, ma dire che linux è
            immune come sostengono certi troll, NON
            esiste!
            L'unico computer sicuro è spento e scollegato ;)Torna quando anche linux sarà zombizzato da un semplice exploit e non dalla incompetenza dell'amministratore di sistema,fino ad allora io ballo la giga :D e te aggiorni l'antivirus
          • pippO scrive:
            Re: botnet...

            Torna quando anche linux sarà zombizzato da un
            semplice exploit e non dalla incompetenza
            dell'amministratore di
            sistema,P.S. l'imcompetente è un produttore di router...
            fino ad allora io ballo la giga :D e te aggiorni
            l'antivirusMai usato antivirus sui miei pc, e mai beccato una cippa, basta tener attivo dev/brain :D
          • Valeren scrive:
            Re: botnet...
            Eh, mica troppo: i worm che sparavano sulle subnet li bloccavi solo col firewall, il cervello non può farci nulla se accede a qualcosa che non puoi controllare :(
          • boffoso scrive:
            Re: botnet...
            - Scritto da: pippO
            P.S. l'imcompetente è un produttore di router...nono, l'incompetente è l'utonto che lascia la password di default del router
            Mai usato antivirus sui miei pc, e mai beccato
            una cippa, basta tener attivo dev/brain
            :Dte lo concedo: una settata come si deve alle impostazioni di base + Firewall come Dio comanda™ avec contorno di cervello e sei in una botte di ferro ;)
          • harvey scrive:
            Re: botnet...
            Magari quando avranno lo stesso interesse per i cracker ne riparleremo.Per ora il mio sistema operativo e' il più sicuro, visto che lo uso solo io e a nessuno frega di bucarmelo :P
  • marcel scrive:
    Una domandina semplice, semplice
    Ma chi EFFETTIVAMENTE finanzia sia Waledac e Conficker, perché non lo fanno mica gratis, non si campa d'aria fritta.Grazie.
    • krane scrive:
      Re: Una domandina semplice, semplice
      - Scritto da: marcel
      Ma chi EFFETTIVAMENTE finanzia sia Waledac e
      Conficker, perché non lo fanno mica gratis, non
      si campa d'aria
      fritta.
      Grazie.http://edetools.blogspot.com/2010/01/waledac-botnet-qualche-dettaglio-sulla.html
  • Pepito il breve scrive:
    botnet piena, moglie ubriaca ...
    hahaha era una battuta.
    • roflcopter scrive:
      Re: botnet piena, moglie ubriaca ...
      - Scritto da: Pepito il breve
      hahaha

      era una battuta.(rotfl)(rotfl)(rotfl)Senti questa: uno zombie entra in Windows: CRASH!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • anonimo scrive:
    Microsoft contro gli zombie ...
    ... classico caso del padre che mangia i figli.
    • legolas scrive:
      Re: Microsoft contro gli zombie ...
      vuoi un invito lockerz ? http://www.privateshopbazar.com/store/index.php?main_page=product_info&cPath=69&products_id=324
      • DR.House scrive:
        Re: Microsoft contro gli zombie ...
        - Scritto da: legolas
        vuoi un invito lockerz ?

        http://www.privateshopbazar.com/store/index.php?mama quanto ci vuole per isolare questo idiota e i suoi inviti ?
        • hurr scrive:
          Re: Microsoft contro gli zombie ...
          Già.Se qualcuno è in dubbio, lockerz alla fine è una truffa bella e buona:http://lobby.hexagon.cc/discussions/1628-Spam_regarding_Lockerz
        • Lord Kap scrive:
          Re: Microsoft contro gli zombie ...
          - Scritto da: DR.House
          - Scritto da: legolas

          vuoi un invito lockerz ?
          ma quanto ci vuole per isolare questo idiota e i
          suoi inviti?A me pari che basti un filtrino da poco, ma evidentemente c'è qualcosa che impedisce l'implementazione di qualcosa del genere.-- Saluti, Kap
          • krane scrive:
            Re: Microsoft contro gli zombie ...
            - Scritto da: Lord Kap
            - Scritto da: DR.House

            - Scritto da: legolas


            vuoi un invito lockerz ?

            ma quanto ci vuole per isolare questo idiota e i

            suoi inviti?
            A me pari che basti un filtrino da poco, ma
            evidentemente c'è qualcosa che impedisce
            l'implementazione di qualcosa del genere.Forse sono talmente disperati che servono anche i click di quei bot; tra un po' i forum di PI saranno ridotti come quei siti abbandonati in cui non trovi altro che spam.
    • Valeren scrive:
      Re: Microsoft contro gli zombie ...
      Non è un'immagine mentale che spero di ricordare O_o"
  • dovella scrive:
    Spazziamo la pirateria.
    E' aberrante, questo sitohttp://www.windowsette.com/Continua a fornire trucchi, hack..ecc..ecc per piratare Windows7, come si può segnalare alla polizia postale??
    • Affio scrive:
      Re: Spazziamo la pirateria.
      Ahahahah... il tizio insieme al sito pieno di crack e quant altro ha inserito il curricul vitae :Daahahahah... piccoli bimbiminkia crescono :D
      • DR.House scrive:
        Re: Spazziamo la pirateria.
        - Scritto da: Affio
        Ahahahah... il tizio insieme al sito pieno di
        crack e quant altro ha inserito il curricul vitae
        :D
        aahahahah... piccoli bimbiminkia crescono :Dbeh è stato corretto, perchè far sprecare tempo alla polpost a fare le ricerche, fossero tutti come lui.
      • hurr scrive:
        Re: Spazziamo la pirateria.
        CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHEOttima conoscenza dei sistemi operativi Microsoft Windows, Adobe Photoshop CS4. Li facciamo una domanda sul kernel o su come si calibra una stampante? :D
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Spazziamo la pirateria.
          contenuto non disponibile
        • settete scrive:
          Re: Spazziamo la pirateria.
          - Scritto da: hurr
          CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE
          Ottima conoscenza dei sistemi operativi Microsoft
          Windows, Adobe Photoshop
          CS4.

          Li facciamo una domanda sul kernel o su come si
          calibra una stampante?
          :DFalliela te
          • hurr scrive:
            Re: Spazziamo la pirateria.
            Ormai sono troppo abituato con l'inglese, un piccolo errorino me lo perdonerai, o no? :D
    • collione scrive:
      Re: Spazziamo la pirateria.
      quoto, è vergognoso che gente winara poi lo scarichi dal mulo e lo cracchise siete winari DOVETE PAGARE
      • Palloskydat tifoco scrive:
        Re: Spazziamo la pirateria.
        - Scritto da: collione
        quoto, è vergognoso che gente winara poi lo
        scarichi dal mulo e lo
        cracchi

        se siete winari DOVETE PAGAREPablosyk stai zitto e torna col vecchio nick.
    • difensore scrive:
      Re: Spazziamo la pirateria.
      INFORMATION WANTS TO BE FREE, WHO ARE WE TO DENY IT????
    • plinio il vecchio scrive:
      Re: Spazziamo la pirateria.
      - Scritto da: dovella
      E' aberrante, questo sito
      http://www.windowsette.com/
      Continua a fornire trucchi, hack..ecc..ecc per
      piratare Windows7, come si può segnalare alla
      polizia
      postale??Spiacente signora dovella, la sua segnalazione non potra' essere accolta dalla polizia postale.Si possono denunciare i seguenti reati telematici: * Dialer - Mancato riconoscimento traffico telefonico * E-Commerce (Acquisto) * E-Commerce (Vendita) * Intrusione Informatica * Phishing * Illecito utilizzo di carte di credito on-line
    • Pepito il breve scrive:
      Re: Spazziamo la pirateria.
      Meglio Windows piratato che quello schifo di Linux.
      • plinio il vecchio scrive:
        Re: Spazziamo la pirateria.
        - Scritto da: Pepito il breve
        Meglio Windows piratato che quello schifo di
        Linux.(troll)
    • cippolippo scrive:
      Re: Spazziamo la pirateria.
      - Scritto da: dovella
      E' aberrante, questo sito
      http://www.windowsette.com/
      Continua a fornire trucchi, hack..ecc..ecc per
      piratare Windows7, come si può segnalare alla
      polizia
      postale??lol, il bello è che puoi essere denunciato pure te per aver messo un link a materiale che viola il diritto d'autore... un cane che si morde la coda..
      • krane scrive:
        Re: Spazziamo la pirateria.
        - Scritto da: cippolippo
        - Scritto da: dovella

        E' aberrante, questo sito

        http://www.windowsette.com/

        Continua a fornire trucchi, hack..ecc..ecc per

        piratare Windows7, come si può segnalare alla

        polizia postale??
        lol, il bello è che puoi essere denunciato pure
        te per aver messo un link a materiale che viola
        il diritto d'autore... un cane che si morde la
        coda..E non dimentichiamo PI che non ha provveduto immediatametne a rimuovere il link ! E lo stato italiano e la PolPost per lo stesso motivo.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Spazziamo la pirateria.
      Nel suo blog non ospita nulla se guardi bene, ci sono solo collegamenti esterni :DComunque devo dire che grazie a quel blog ho reperito una copia di backup di 7 :D
    • Lamerzulla scrive:
      Re: Spazziamo la pirateria.
      Già fatto.
  • collione scrive:
    o XXXXXXX
    tutto il blocco hanno chiesto il sequestro dei nomi di domini legati alle c&c
    • Palloskydat tifoco scrive:
      Re: o XXXXXXX
      - Scritto da: collione
      tutto il blocco hanno chiesto il sequestro dei
      nomi di domini legati alle
      c&cPablosky almeno abbi il coraggio di firmarti col nick vecchio.
      • collione scrive:
        Re: o XXXXXXX
        certo se sapessi chi è pablosky
        • Alvaro Vitali scrive:
          Re: o XXXXXXX
          Il fatto è che Pablosky non si è fatto più vedere e Palloskydattifoco non sa più con chi prendersela ...
          • collione scrive:
            Re: o XXXXXXX
            hahaha ho capito, infatti il nick di questo tipo è un'offesa contro pablosky
          • Palloskydat tifoco scrive:
            Re: o XXXXXXX
            - Scritto da: Alvaro Vitali
            Il fatto è che Pablosky non si è fatto più vedere
            e Palloskydattifoco non sa più con chi
            prendersela
            ...No, il fatto e' che collione e' Pablosky, ed e' stato sputt...emm scoperto nel momento in cui disse le parole"come dissi tempo fa, apple non rubo', ma compro'", ovvero parole dette SOLAMENTE da pablosky come commento in altro post...so che e' dura fare finta di essere un collione, ma ci sei riuscito facendoti sgamare...ora torna col vecchio nick, ormai l'epic fail l'hai fatto :D
          • DR.House scrive:
            Re: o XXXXXXX
            [img]http://kevinrobinson.files.wordpress.com/2008/06/epic_fail.jpg[/img]
    • legolas scrive:
      Re: o XXXXXXX
      vuoi un invito lockerz? clicca sul linkhttp://www.privateshopbazar.com/store/index.php?main_page=product_info&cPath=69&products_id=324
Chiudi i commenti