Windows Phone, update rimandato

Redmond annuncia che il prossimo aggiornamento per il suo nuovo sistema operativo mobile subirà un leggero ritardo. Nessun problema invece per il successivo update previsto per la fine dell'anno

Roma – Continuano i problemi di Microsoft nella gestione degli aggiornamenti di Windows Phone 7: dopo l’update dell’updater rilasciato pochi giorni fa, e i problemi di incompatibilità con una certa percentuale di possessori di smartphone Samsung, Redmond annuncia ora che il prossimo aggiornamento della sua piattaforma mobile verrà ritardato di qualche settimana .

Conosciuto con il nome in codice di “NoDo”, il primo vero aggiornamento di Windows Phone 7 sarebbe dovuto arrivare per l’inizio di marzo. E invece no: sul blog di Microsoft, Eric Hautala ha confermato che l’update verrà distribuito solo nella parte finale del mese in corso.

Hautala giustifica il ritardo con la necessità di “prendersi un po’ di tempo extra per garantire che il processo di update rispetti i nostri standard, i vostri standard, e gli standard dei nostri partner”. NoDo implementerà la tanto (inutilmente?) chiacchierata funzionalità di copia&incolla assieme a bugfix , strumenti di geolocalizzazione per reti CDMA e supporto per i chipset Qualcomm 7×30.

Il general manager di Microsoft ci tiene poi a precisare che il piccolo ritardo nella distribuzione di NoDo non avrà alcun effetto sulla timeline già fissata di “Mango”: secondo, corposo aggiornamento di WP7 in arrivo “entro la fine dell’anno” con (tra l’altro) il controllo tramite gesture , IE9 accelerato in hardware, supporto alla tecnologia multimediale Silverlight .

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti