Windows Server 2008, ecco edizioni e prezzi

Microsoft ha svelato i dettagli sulle edizioni, i prezzi e le licenze dell'imminente OS, rivelando anche l'intenzione di lanciare l'anno prossimo un server stand alone per la virtualizzazione, basato su Viridian

Barcellona – Quando mancano ormai meno di quattro mesi al lancio sul mercato di Windows Server 2008, Microsoft ha rivelato tutti i dettagli sulle edizioni del suo nuovo sistema operativo, svelando inoltre l’intenzione di sviluppare un server di virtualizzazione basato sullo stesso hypervisor di Windows Server 2008.

Il nuovo sistema operativo sarà disponibile in otto versioni , tre delle quali includeranno (quando disponibile) la tecnologia di virtualizzazione Hyper-V , prima nota con il nome in codice Viridian .

L’ edizione Standard costerà 999 dollari, comprenderà cinque Client Access License (CAL) e permetterà agli utenti di far girare una sola istanza virtualizzata del sistema operativo per singola licenza.

L’ edizione Enterprise avrà un prezzo di 3.999 dollari, includerà 25 CAL e permetterà di far girare quattro istanze virtualizzate del sistema operativo per singola licenza.

L’ edizione Datacenter costerà 2.999 dollari a processore e consentirà di far girare un numero illimitato di macchine virtuali.

Queste tre edizioni verranno vendute con o senza la tecnologia di virtualizzazione Hyper-V : in quest’ultimo caso i prezzi citati sopra vanno decurtati di 28 dollari.

Di Windows Server 2008 esisteranno poi altre due edizioni, questa volta vendute esclusivamente senza tecnologia Hyper-V: Web Server (479 dollari), che funzionerà in stretta simbiosi con il nuovo server web Internet Information Services (IIS) 7.0; Windows Server 2008 for Itanium (2.999 dollari), una versione in grado di supportare fino a 64 processori Itanium e ottimizzata soprattutto per i grandi database e le applicazioni enterprise mission critical.

Va ricordato che la tecnologia Hyper-V sarà introdotta da Microsoft entro 180 giorni dal lancio di Windows Server 2008, fissato per il 27 febbraio 2008: ciò significa che le edizioni del sistema operativo integranti l’hypervisor di BigM arriveranno dopo tale data, probabilmente nel corso della prossima estate.

Nella seconda metà del prossimo anno Microsoft lancerà anche Hyper-V Server, un server di virtualizzazione basato sulla tecnologia Viridian ma pensato per girare come software autonomo, semplificandone in questo modo l’integrazione con le soluzioni di virtualizzazione di terze parti e con le attuali infrastrutture di calcolo aziendali. La licenza di questo software costerà 28 dollari. Tra gli OEM che hanno già stretto accordi con Microsoft per fornire prodotti basati su Hyper-V Server vi sono Dell, Fujitsu Siemens Computers, Fujitsu, Hitachi Ltd., HP, IBM, Lenovo, NEC e Unisys.

A partire dal 2008, Microsoft avvierà anche il Server Virtualization Validation Program , un programma con il quale le terze parti potranno testare e certificare la compatibilità delle proprie soluzioni di virtualizzazione con Windows Server 2008.

“Microsoft ha lavorato insieme ai propri partner dell’industria per creare un modello di supporto tecnico che incontri le esigenze dei clienti”, ha affermato Bob Kelly, corporate vice president of Infrastructure Server Marketing di Microsoft. “Nel momento in cui un crescente numero di utenti adotterà e virtualizzerà applicazioni Windows-based su Windows Server 2008 o altri software di virtualizzazione, questo programma garantirà ai clienti un supporto univoco per il deployment delle proprie infrastrutture fisiche e virtuali”.

Durante la prima giornata del TechEd IT Forum 2007 di Barcellona, Microsoft ha annunciato anche diverse altre iniziative e prodotti, tra i quali la November Community Technology Preview (CTP) di SQL Server 2008, Microsoft Desktop Optimization Pack, Microsoft Application Virtualization 4.5 (noto in precedenza come SoftGrid Application Virtualization ) e Microsoft FastCGI Extension for IIS 6.0. Una sintesi di questi annunci è contenuta in questo comunicato .

BigM ha infine confermato che il primo service pack per Office 2007 sarà rilasciato all’inizio del 2008 e, tra le altre cose, migliorerà la compatibilità della sua giovane suite per l’ufficio con Windows Server 2008.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti