World Of Warcraft, mondi di beneficenza

La software house Blizzard mette all'asta alcuni server di World of Warcraft in pensione per supportare la ricerca pediatrica

Roma – Blizzard, la software house del MMORPG ( Massive Multiplayer Online Role-Playing Game ) World of Warcraft ha deciso di mettere all’asta alcuni suoi server destinati al pensionamento, con il ricavato destinato in beneficenza .

Davanti alla necessità di dover sostituire alcuni server in occasione dell’aggiornamento dell’infrastruttura che supporta il suo gioco più popolare, Blizzard scommette sulla passione dei geek collezionisti: i macchinari, circa 2mila , hanno lo stemma di WoW sul fianco e una placca a testimonianza dei loro utilizzo in questi anni, nonché la firma della squadra degli sviluppatori del gioco.

L’asta si appoggerà ad eBay , si aprirà il 17 ottobre e si chiuderà il 14 novembre : il ricavato andrà all’istituto di ricerca pediatrica St. Jude .

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Garelli... scrive:
    Non si fermano mai...
    Ma questi non si fermano mai...ora chiudono Buzz e puntano tutto su Plus...http://www.atlantisway.com/articoli/web/item/643-google-plus-supera-i-40-milioni-e-chiude-buzz-per-sempre
  • Deus Ex scrive:
    Re: dubbio...
    Beh quando si parla di Advertising Mobile direi che si parla di Android, anche se indirettamente. In questo caso l'articolo sembra un po' troppo vago.
    • Matteo scrive:
      Re: dubbio...
      l'advertising mobile include anche quello delle apps che usano adSense su altre piattaforme? RIM, WP7, iOS (quest'ultimo credo costringa gli sviluppatori ad usare iAd, ma non sono certo)Non è solo Android, ma sicuramente non è una cifra poco significativa :O- Scritto da: Deus Ex
      Beh quando si parla di Advertising Mobile direi
      che si parla di Android, anche se indirettamente.
      In questo caso l'articolo sembra un po' troppo
      vago.
    • tucumcari scrive:
      Re: dubbio...
      - Scritto da: Deus Ex
      Beh quando si parla di Advertising Mobile direi
      che si parla di Android, anche se indirettamente.
      In questo caso l'articolo sembra un po' troppo
      vago.Et hai errato...L'advertising mobile comprende sicuramente TUTTI i dispositivi mobili (smart, tablets e nebook essenzialmente) compresi quelli NON Android.Per Google (e quì sta l'ironia che i macachi non comprenderanno mai) anche un Iphone è un cliente e genera profitti certo se è Android saranno più contenti ma loro guadagnano lostesso! ;)
  • Shu scrive:
    3 miliardi
    Con buona pace di chi si preoccupava che Google andasse in perdita per l'acquisto di Motorola.E Android non rende quasi nulla direttamente, ma molto tramite AdSense e Checkout, quindi l'aumento di questi è avvenuto anche grazie ad Android.Bye.
    • yoghi scrive:
      Re: 3 miliardi
      Google ha in mano la piattaforma Android, per cui può permettersi di perderci o non guadagnarci con l'hw (che viene venduto una tantum), dal momento che poi ci guadagna col la pubblicità generata.Similmente a Microsoft, che vende le Xbox sottoprezzo, tanto poi guadagna con le royalty dei giochi.
Chiudi i commenti