World Of Warcraft, mondi di beneficenza

La software house Blizzard mette all'asta alcuni server di World of Warcraft in pensione per supportare la ricerca pediatrica
La software house Blizzard mette all'asta alcuni server di World of Warcraft in pensione per supportare la ricerca pediatrica

Blizzard, la software house del MMORPG ( Massive Multiplayer Online Role-Playing Game ) World of Warcraft ha deciso di mettere all’asta alcuni suoi server destinati al pensionamento, con il ricavato destinato in beneficenza .

Davanti alla necessità di dover sostituire alcuni server in occasione dell’aggiornamento dell’infrastruttura che supporta il suo gioco più popolare, Blizzard scommette sulla passione dei geek collezionisti: i macchinari, circa 2mila , hanno lo stemma di WoW sul fianco e una placca a testimonianza dei loro utilizzo in questi anni, nonché la firma della squadra degli sviluppatori del gioco.

L’asta si appoggerà ad eBay , si aprirà il 17 ottobre e si chiuderà il 14 novembre : il ricavato andrà all’istituto di ricerca pediatrica St. Jude .

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti