World of Warcraft, strage a Stormwind

Nuovo caso di hacking selvaggio sull'MMO targato Blizzard. Ignoti trovano il modo di uccidere tutti i personaggi di due città del gioco. Pile di scheletri per ore prima della patch riparatrice

Roma – C’è stata una grande moria di vacche personaggi in World of Warcraft, un incidente tra i più gravi recentemente capitati al servizio di gioco online gestito da Blizzard: ignoti hacker hanno trovato il modo di fare fuori tutti, personaggi dei giocatori e anche NPC ( non player character , i comprimari della storia gestiti dal gioco), nelle due città virtuali di Stormwind e Orgrimmar.

L’azione mortale degli hacker è durata qualche ora, il tempo sufficiente per trasformare le strade delle due suddette città – in genere porti franchi e sicuri popolati da personaggi non giocanti invincibili – in discariche di cadaveri scheletrici derivanti dall’uccisione continua e reiterata di giocatori e NPC.

Strumento dell’hack, a quanto pare, una vulnerabilità che permetteva a personaggi di primo livello di eseguire impunemente i comandi per l’uccisione istantanea e senza restrizioni, una falla precedentemente passata inosservata al controllo qualità di Blizzard.

La casa statunitense si è messa subito al lavoro per risolvere il problema, rilasciando una patch dopo poche ore dal misfatto. Un simile hack non dovrebbe più ripetersi in futuro, promette Blizzard, mentre a futura memoria restano i video-log della carneficina selvaggia, le lamentele dei giocatori e le giustificazioni degli hacker: prendetevela con Blizzard e con chi rovina davvero il gioco per tutti, hanno detto gli ignoti ammazza-tutti .

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • uno di torino... scrive:
    Re: mille dibattiti
    - Scritto da: ogekury
    - Scritto da: drainedbrain

    A milano hanno fatto ritirare un paio di
    opere

    dall'esposizione di cadaveri plastinati
    (pochi

    giorni

    fa).

    Scusa, ma forse parli della mostra che ora e' a torino ?Mi puoi dare qualche riferimento ?Grazie
  • Uriel scrive:
    Se tua moglie ha otto anni
    "Se tua moglie ha otto anni, la iNpari col battipanni." Maometto
  • FDG scrive:
    Una cosa da tenere in mente
    Perché suona strano a tanti questo atteggiamento. Il problema è che per i mussulmani il corano è sacro, parola per parola araba (e non in altra lingua), perché non interpretazione umana del volere divino ma in quanto volere divino espresso letteralmente.Per capirci, avete presente l'uso della parola sacra nell'arte mussulmana? La bibbia cristiana non riceve lo stesso trattamento. Al contrario i cristiani hanno le immagini sacre, cosa che per i mussulmani è espressamente vietato.p.s.: io sono non credente e per me sono tutte minkiate, al limite interessanti dal punto di vista storico-culturale.
    • pincopallin o scrive:
      Re: Una cosa da tenere in mente
      Si va bene, ma non devono rompere l'anima a noi con queste storie.
      • FDG scrive:
        Re: Una cosa da tenere in mente
        - Scritto da: pincopallin o
        Si va bene, ma non devono rompere l'anima a noi
        con queste storie.Ma guarda, nello specifico non è sucXXXXX nulla di che. Qualcuno ha visto la frase e s'è lamentato. Come se qualche ristorante vendesse piatti di pasta con ostie consacrate, qualche avventore si fosse andato a lamentare e il ristoratore l'avesse tolto dal suo menu.Non credo che sia questo un caso di fanatismo o peggio. Poi lo so, a noi piace pensare che tutti i mussulmani siano fanatici, membri di alqaeda e propensi all'attentato.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 ottobre 2012 17.33-----------------------------------------------------------
        • anto scrive:
          Re: Una cosa da tenere in mente
          - Scritto da: FDG

          Ma guarda, nello specifico non è sucXXXXX nulla
          di che.Si ma dalla protesta questa gente passa rapidamente ai fatti (e che fatti!). La cronaca insegna.
  • prova123 scrive:
    Ognuno è libero di credere in ciò ...
    che vuole senza però arrecare disturbo agli altri. Se qualcuno si può ritenere a torto o a ragione offeso da un qualcosa che vede ha la libertà di restare a guardare oppure no. Se uno è vegetariano non può rompere i maroni a chi piace la carne e pretendere che al ristorante non si preparino piatti a base carne, al più può evitare di frequentare i ristoranti e se proprio inorridisce al vedere immagini che richiamano pietanze a base di carne è libero di restare chiuso in casa. Se anche il solo pensiero che fuori ci siano pubblicità che propongono pietanze a base di carne lo fa stare male è altresì libero di andare a vivere in un'altra nazione dove realizzare i propri desideri ed il proprio stile di vita. :)
  • Metal_neo scrive:
    Ma giocano o vogliono solo farsi vedere?
    Cioè, questi invece di andare in giro a sparare si passono le sessioni di gioco a leggersi le cornici dei quadri!?Le vignette no, i video no, i giochi no... Sono solo troll che tirano in ballo la loro religione. All'intera società occidentale (musulmani esclusi) non gli importa niente di vignette o altro. Ci facciamo due risate (forse) e c'è ne siamo già dimenticati.Ovviamente questo discorso vale anche all'incontrario.Perchè ci devono stressare così?
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Ma giocano o vogliono solo farsi vedere?
      Perchè hanno capito che qui ormai sono padroni loro!
      • Metal_neo scrive:
        Re: Ma giocano o vogliono solo farsi vedere?
        - Scritto da: Nome e cognome
        Perchè hanno capito che qui ormai sono padroni
        loro!Il problema è che tutti gli danno ascolto. Uno dovrebbe essere libero di pensarla come vuole, ma se il suo pensiero deve influenzare il mio allora anch'io inizio a dire che devono sparire dalla terra.
        • Nome e cognome scrive:
          Re: Ma giocano o vogliono solo farsi vedere?
          Quoto!
        • prova123 scrive:
          Re: Ma giocano o vogliono solo farsi vedere?
          Non devono necessariamente sparire dalla terra, basta che si trovino un posto dove non rompono i maroni a nessuno, ma se continuano con l'arroganza allora in italia di pozzi vuoti, fiumi e porcilaie siamo messi bene. A buon intenditore poche parole.
        • artima scrive:
          Re: Ma giocano o vogliono solo farsi vedere?
          Concordo pienamente! E se a me desse fastidio che certe donne mussulmane girino col velo integrale in Milano...? Zitto che sei razzista!Non capisco questo "lasciar giù i pantaloni" per paura.Ma la nostra tanto sbandierata democrazia del libero pensare, visto che da loro non c'è, gliela vogliamo insegnare giusta,o dire sempre: scusa,scusa, scusa in eterno?
  • alla discussion e in corso scrive:
    sia in tema e contribuisca
    Se i musulmani non sono intenzionati ad accettare le regole della società libera e democratica possono tranquillamente tornarsene nelle loro terre d'origine. Purtroppo molti dei nostri non si rendono conto che quando i turbantati avranno i numeri per comandare le nostre libertà saranno abolite!Sveglia gente!
    • dontfeed in sciopero scrive:
      Re: sia in tema e contribuisca
      - Scritto da: alla discussion e in corso
      Se i musulmani non sono intenzionati ad accettare
      le regole della società libera e democraticaE' antitetico alle regole della società libera e democratica l'intolleranza religiosa.Sei tu che te ne devi tornare nelle tue terre d'origine, che a occhio e croce saranno le fogne.
  • Nome e cognome scrive:
    Re: mille dibattiti
    - Scritto da: drainedbrain
    Fuck them all. Sesso, videogiochi, musica, droga,
    arte libera e senza dio grazie. Se mi sono
    dimenticato qualcosa da liberare aggiungete pure
    in
    coda.Ok: ma và a quel paese!
  • dontfeed in sciopero scrive:
    OT: e lucchettiamo
    Discussioni interessanti.A redaziò...ma vaff...
    • controlli a campione scrive:
      Re: OT: e lucchettiamo
      - Scritto da: dontfeed in sciopero
      Discussioni interessanti.

      A redaziò...ma vaff...E poi fai la piangina quando ti bannano. :s
      • dontfeed in sciopero scrive:
        Re: OT: e lucchettiamo
        - Scritto da: controlli a campione
        - Scritto da: dontfeed in sciopero

        Discussioni interessanti.



        A redaziò...ma vaff...

        E poi fai la piangina quando ti bannano. :sA me non mi banna manco Cristo. :D
    • shevathas scrive:
      Re: OT: e lucchettiamo
      chi sei tu per criticare il T-1000 ? :D
    • attonito scrive:
      Re: OT: e lucchettiamo
      - Scritto da: dontfeed in sciopero
      Discussioni interessanti.

      A redaziò...ma vaff...dillo bene se no non si capisce: REDAZIONE, XXXXXXXXXX!Quei figli di indovinacosa cancellano pescando le carte: rosso cancello, nero non cancello. pensa che sfiga se un bel mussulmano bombarolo si facesse saltare nella redazione. Morti: 12. cervelli persi: 0.
  • anverone99 scrive:
    Re: Tutti ad arrabbiarsi...
    - Scritto da: max
    Perchè questo ragazzo se la sia presa per una
    cosa che a noi occidentali sembra tanto
    stupida....Perche' probabilmente ha un QI veramente basso
  • Ateo scrive:
    Hanno fatto bene
    Ha fatto bene Blizzard, ci manca solo un nerd musulmano che si fà esplodere in un datacenter per ste cavolate.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Hanno fatto bene
      - Scritto da: Ateo
      Ha fatto bene Blizzard, ci manca solo un nerd
      musulmano che si fà esplodere in un datacenter
      per ste
      cavolate.Allora bisogna piegare la schiena a ogni capriccio dei musulmani?
      • dontfeed in sciopero scrive:
        Re: Hanno fatto bene
        - Scritto da: Nome e cognome
        - Scritto da: Ateo

        Ha fatto bene Blizzard, ci manca solo un nerd

        musulmano che si fà esplodere in un datacenter

        per ste

        cavolate.

        Allora bisogna piegare la schiena a ogni
        capriccio dei
        musulmani?No pieghiamola per i capricci dell'imperatore di star wars in scarpini Prada.
        • shevathas scrive:
          Re: Hanno fatto bene
          - Scritto da: dontfeed in sciopero
          - Scritto da: Nome e cognome

          - Scritto da: Ateo


          Ha fatto bene Blizzard, ci manca solo
          un
          nerd


          musulmano che si fà esplodere in un
          datacenter


          per ste


          cavolate.



          Allora bisogna piegare la schiena a ogni

          capriccio dei

          musulmani?


          No pieghiamola per i capricci dell'imperatore di
          star wars in scarpini
          Prada.ah quindi il problema non è il piegarsi alle XXXXXXcce ma stabilire a quali XXXXXXcce piegarsi.
          • dontfeed in sciopero scrive:
            Re: Hanno fatto bene
            - Scritto da: shevathas
            - Scritto da: dontfeed in sciopero

            - Scritto da: Nome e cognome


            - Scritto da: Ateo



            Ha fatto bene Blizzard, ci manca
            solo

            un

            nerd



            musulmano che si fà esplodere in un

            datacenter



            per ste



            cavolate.





            Allora bisogna piegare la schiena a ogni


            capriccio dei


            musulmani?





            No pieghiamola per i capricci
            dell'imperatore
            di

            star wars in scarpini

            Prada.

            ah quindi il problema non è il piegarsi alle
            XXXXXXcce ma stabilire a quali XXXXXXcce
            piegarsi.A non lo so, dimmelo tu.
        • ogekury scrive:
          Re: Hanno fatto bene
          - Scritto da: dontfeed in sciopero
          - Scritto da: Nome e cognome

          - Scritto da: Ateo


          Ha fatto bene Blizzard, ci manca solo
          un
          nerd


          musulmano che si fà esplodere in un
          datacenter


          per ste


          cavolate.



          Allora bisogna piegare la schiena a ogni

          capriccio dei

          musulmani?


          No pieghiamola per i capricci dell'imperatore di
          star wars in scarpini
          Prada.Non ha mai fatto storie per una vignetta su un giornale satirico francese
  • attonito scrive:
    oh, T1000: calmino, eh?
    ma che ti brucia il didietro? io posto cose vere senza parolaccie offese razzismi sessimi e tu cancelli? ma il razzista sei tu!
  • panda rossa scrive:
    Re: mussulmani fuori di melone
    - Scritto da: attonito
    - Scritto da: panda rossa

    - Scritto da: attonito


    lo sapere che in certi stati musulmani i

    cessi


    devono essere orientati in modo date da non


    mostrare ne pene ne sfintere anale in

    direzione


    della mecca? orinare/defecare in tale

    direzione


    e' considerato blasfemo. Qeusti sono fuori
    di


    testa che meta'


    basta.



    E quelli che alla Mecca ci abitano, come fanno?

    Non hanno cessi in casa?

    Si che li hanno, ma in modo tale che la mecca si
    a destra o a sinistra rispetto a te che
    cachi/pisci, La Mecca e' una citta', se hai una casa li', la Mecca e' tutta intorno a te.
    non la devi avere ne di fronte ne di
    dietro. Quindi non ci sono cessi.
  • ... scrive:
    l'islam è pericoloso
    [yt]v=Uz1esQc9Y-4[/yt]
  • attonito scrive:
    mussulmani fuori di melone
    lo sapere che in certi stati musulmani i cessi devono essere orientati in modo date da non mostrare ne pene ne sfintere anale in direzione della mecca? orinare/defecare in tale direzione e' considerato blasfemo. Qeusti sono fuori di testa che meta' basta.
    • panda rossa scrive:
      Re: mussulmani fuori di melone
      - Scritto da: attonito
      lo sapere che in certi stati musulmani i cessi
      devono essere orientati in modo date da non
      mostrare ne pene ne sfintere anale in direzione
      della mecca? orinare/defecare in tale direzione
      e' considerato blasfemo. Qeusti sono fuori di
      testa che meta'
      basta.E quelli che alla Mecca ci abitano, come fanno?Non hanno cessi in casa?
      • attonito scrive:
        Re: mussulmani fuori di melone
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: attonito

        lo sapere che in certi stati musulmani i
        cessi

        devono essere orientati in modo date da non

        mostrare ne pene ne sfintere anale in
        direzione

        della mecca? orinare/defecare in tale
        direzione

        e' considerato blasfemo. Qeusti sono fuori di

        testa che meta'

        basta.

        E quelli che alla Mecca ci abitano, come fanno?
        Non hanno cessi in casa?Si che li hanno, ma in modo tale che la mecca si a destra o a sinistra rispetto a te che cachi/pisci, non la devi avere ne di fronte ne di dietro. A parre che sta XXXXXXXta che pure in pakistan... cente con l'atomica e che ha ste regole cretine. a me fanno rabbrividire.
  • un passante scrive:
    ...
    Leggendo i commenti mi viene spontaneamente da dire che il fanatismo islamico e il fanatismo ateo/materialista sono le due facce della stessa medaglia.
    • ogekury scrive:
      Re: ...
      Non mi pare che gli atei/agnostici se "insultati", brucino ambasciate ed ammazzino gente...
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: ...
        contenuto non disponibile
      • un passante scrive:
        Re: ...
        - Scritto da: ogekury
        Non mi pare che gli atei/agnostici se
        "insultati", brucino ambasciate ed ammazzino
        gente...Il livore è lo stesso. E quello che hanno fatto i regimi atei comunisti lo sappiamo tutti.
        • ogekury scrive:
          Re: ...
          Li parliamo di ideologia politica di regimi totalitari, qui parliamo di cittadini che possono scegliere di essere agnostici/atei in paesi democratici.
          • sbrotfl scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: ogekury
            Li parliamo di ideologia politica di regimi
            totalitari, qui parliamo di cittadini che <b
            vogliono imporre </b
            di
            essere agnostici/atei in paesi
            democratici.FIXED :)
          • ogekury scrive:
            Re: ...
            Non mi sembra che qualcuno abbia mai tentato di imporre nulla....
          • un passante scrive:
            Re: ...
            Se si trattasse solo di questo il problema non sussisterebbe. Ma basta leggere i libri di storia per vedere dove porta il fanatismo (sia religioso, sia politico).
      • sbrotfl scrive:
        Re: ...
        - Scritto da: ogekury
        Non mi pare che gli atei/agnostici se
        "insultati", brucino ambasciate ed ammazzino
        gente...Dici? Dici che quelli dei commenti sopra non lo farebbero? Secondo me si
    • attonito scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: un passante
      Leggendo i commenti mi viene spontaneamente da
      dire che il fanatismo islamico e il fanatismo
      ateo/materialista sono le due facce della stessa
      medaglia.se tu dici "karl marx era un XXXXXXXX" a me marxista non frega, ma se io dico "allah e' un XXXXXXXX" magari tu musulmano mi dai una coltellata.
      • dontfeed in sciopero scrive:
        Re: ...
        - Scritto da: attonito
        - Scritto da: un passante

        Leggendo i commenti mi viene spontaneamente da

        dire che il fanatismo islamico e il fanatismo

        ateo/materialista sono le due facce della stessa

        medaglia.

        se tu dici "karl marx era un XXXXXXXX" a me
        marxista non frega, ma se io dico "allah e' un
        XXXXXXXX" magari tu musulmano mi dai una
        coltellata.Se qualcuno dice "sono XXXXXo" un amico dalla testa rasata dell'occidentalissima Roma una coltellata te la da.E' questa la tua superiorità?Quella di "casa pound"?Della "liga veneta"?Dei Borghezio?Della polizia che spara in autostrada a un ragazzo che dorme in auto?Che massacra Cucchi di botte in caserma, o Aldrovandi per strada?Della società dei ben pensanti che applaude ai massacri come alla Diaz?Dei campi nomadi dati alle fiamme?Di violenza ce n'è anche qua, e tanta. Ed è pure meno giustificata.
        • ogekury scrive:
          Re: ...
          - Scritto da: dontfeed in sciopero
          - Scritto da: attonito

          - Scritto da: un passante


          Leggendo i commenti mi viene
          spontaneamente
          da


          dire che il fanatismo islamico e il
          fanatismo


          ateo/materialista sono le due facce
          della
          stessa


          medaglia.



          se tu dici "karl marx era un XXXXXXXX" a me

          marxista non frega, ma se io dico "allah e'
          un

          XXXXXXXX" magari tu musulmano mi dai una

          coltellata.

          Se qualcuno dice "sono XXXXXo" un amico dalla
          testa rasata dell'occidentalissima Roma una
          coltellata te la
          da.
          E' questa la tua superiorità?

          Quella di "casa pound"?
          Della "liga veneta"?
          Dei Borghezio?

          Della polizia che spara in autostrada a un
          ragazzo che dorme in
          auto?
          Che massacra Cucchi di botte in caserma, o
          Aldrovandi per
          strada?

          Della società dei ben pensanti che applaude ai
          massacri come alla
          Diaz?

          Dei campi nomadi dati alle fiamme?

          Di violenza ce n'è anche qua, e tanta. Ed è pure
          meno
          giustificata.Ah ok, allora e' giustificato che si uccida un'innocente solo perche' un suo concittadino ha pubbliato un video di cattivo gusto su youtube.Cosa centrano, con tutto questo discorso, le derive fascistoidi del nostro paese? Le violenze esistono ovunque, pero' come nel caso di spaccarotella ogni tanto (purtroppo ancora troppo poco) la giustizia agisce correttamente. Se vogliamo metterla su questo piano, ti ricordo che nei paesi in cui la sharia e parte integrante della legge dello stato, sono giustificate per legge cose aberranti.
          • dontfeed in sciopero scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: ogekury
            - Scritto da: dontfeed in sciopero

            - Scritto da: attonito


            - Scritto da: un passante



            Leggendo i commenti mi viene

            spontaneamente

            da



            dire che il fanatismo islamico e il

            fanatismo



            ateo/materialista sono le due facce

            della

            stessa



            medaglia.





            se tu dici "karl marx era un XXXXXXXX"
            a
            me


            marxista non frega, ma se io dico
            "allah
            e'

            un


            XXXXXXXX" magari tu musulmano mi dai una


            coltellata.



            Se qualcuno dice "sono XXXXXo" un amico dalla

            testa rasata dell'occidentalissima Roma una

            coltellata te la

            da.

            E' questa la tua superiorità?



            Quella di "casa pound"?

            Della "liga veneta"?

            Dei Borghezio?



            Della polizia che spara in autostrada a un

            ragazzo che dorme in

            auto?

            Che massacra Cucchi di botte in caserma, o

            Aldrovandi per

            strada?



            Della società dei ben pensanti che applaude
            ai

            massacri come alla

            Diaz?



            Dei campi nomadi dati alle fiamme?



            Di violenza ce n'è anche qua, e tanta. Ed è
            pure

            meno

            giustificata.

            Ah ok, allora e' giustificato che si uccida
            un'innocente solo perche' un suo concittadino ha
            pubbliato un video di cattivo gusto su
            youtube.Assolutamente no.Dico solo che non abbiamo nessun titolo per scagliare la prima pietra.
            Cosa centrano, con tutto questo discorso, le
            derive fascistoidi del nostro paese? Le violenze
            esistono ovunque, pero' come nel caso di
            spaccarotella ogni tanto (purtroppo ancora troppo
            poco) la giustizia agisce correttamente.Alla faccia del correttamente. 6 anni di carcere per un omicidio volontario e manco la sospensione del servizio.Ti danno di + se metti sotto qualcuno senza volerlo.3 anni e nessuna sospensione del servizio a quelli che amazzano di botte Aldrovandi.Niente (nei fatti) a quelli che fanno la macelleria messicana alla Diaz.Per non dire di tutti quegli abusi piccoli o grandi che non finiscono sui giornali e nemmeno nelle aule di tribunale.Alla faccia della "giustizia che opera correttamente".Però se beccano due vent'enni che si coltivano una piantina di marijuana nel balcone gli fanno un "cubo" così. Se
            vogliamo metterla su questo piano, ti ricordo che
            nei paesi in cui la sharia e parte integrante
            della legge dello stato, sono giustificate per
            legge cose
            aberranti.E infatti la differenza è tutta là.Noi facciamo finta di essere evoluti.
          • ogekury scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: dontfeed in sciopero
            - Scritto da: ogekury

            - Scritto da: dontfeed in sciopero


            - Scritto da: attonito



            - Scritto da: un passante




            Leggendo i commenti mi viene


            spontaneamente


            da




            dire che il fanatismo
            islamico e
            il


            fanatismo




            ateo/materialista sono le due
            facce


            della


            stessa




            medaglia.







            se tu dici "karl marx era un
            XXXXXXXX"

            a

            me



            marxista non frega, ma se io dico

            "allah

            e'


            un



            XXXXXXXX" magari tu musulmano mi
            dai
            una



            coltellata.





            Se qualcuno dice "sono XXXXXo" un amico
            dalla


            testa rasata dell'occidentalissima Roma
            una


            coltellata te la


            da.


            E' questa la tua superiorità?





            Quella di "casa pound"?


            Della "liga veneta"?


            Dei Borghezio?





            Della polizia che spara in autostrada a
            un


            ragazzo che dorme in


            auto?


            Che massacra Cucchi di botte in
            caserma,
            o


            Aldrovandi per


            strada?





            Della società dei ben pensanti che
            applaude

            ai


            massacri come alla


            Diaz?





            Dei campi nomadi dati alle fiamme?





            Di violenza ce n'è anche qua, e tanta.
            Ed
            è

            pure


            meno


            giustificata.



            Ah ok, allora e' giustificato che si uccida

            un'innocente solo perche' un suo
            concittadino
            ha

            pubbliato un video di cattivo gusto su

            youtube.

            Assolutamente no.
            Dico solo che non abbiamo nessun titolo per
            scagliare la prima
            pietra.


            Cosa centrano, con tutto questo discorso, le

            derive fascistoidi del nostro paese? Le
            violenze

            esistono ovunque, pero' come nel caso di

            spaccarotella ogni tanto (purtroppo ancora
            troppo

            poco) la giustizia agisce correttamente.

            Alla faccia del correttamente. 6 anni di carcere
            per un omicidio volontario e manco la sospensione
            del
            servizio.
            Ti danno di + se metti sotto qualcuno senza
            volerlo.

            3 anni e nessuna sospensione del servizio a
            quelli che amazzano di botte
            Aldrovandi.

            Niente (nei fatti) a quelli che fanno la
            macelleria messicana alla
            Diaz.

            Per non dire di tutti quegli abusi piccoli o
            grandi che non finiscono sui giornali e nemmeno
            nelle aule di
            tribunale. Ancora, la democrazia non e' una macchina perfetta e ancora meno lo e' in Italia (che ho lasciato anni fa), paese in cui una certa anima fascistoide aleggia sempre e giustifica quando puo', le violenze ingiustificate degli sbirri.
            Alla faccia della "giustizia che opera
            correttamente".
            Però se beccano due vent'enni che si coltivano
            una piantina di marijuana nel balcone gli fanno
            un "cubo"
            così.


            Se

            vogliamo metterla su questo piano, ti
            ricordo
            che

            nei paesi in cui la sharia e parte integrante

            della legge dello stato, sono giustificate
            per

            legge cose

            aberranti.

            E infatti la differenza è tutta là.
            Noi facciamo finta di essere evoluti.Si facciamo finta, proprio cosi'. Non diciamo XXXXXXX, come europei abbiamo fortunatamente delle liberta' (per cui ripeto, molta gente a dato la vita in passato) che in paesi come l'arabia saudita o il pakistan nemmeno si sognano e io di questo ne vado fiero.
          • dontfeed in sciopero scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: ogekury
            - Scritto da: dontfeed in sciopero

            - Scritto da: ogekury


            - Scritto da: dontfeed in sciopero



            - Scritto da: attonito




            - Scritto da: un passante





            Leggendo i commenti mi
            viene



            spontaneamente



            da





            dire che il fanatismo

            islamico e

            il



            fanatismo





            ateo/materialista sono
            le
            due

            facce



            della



            stessa





            medaglia.









            se tu dici "karl marx era un

            XXXXXXXX"


            a


            me




            marxista non frega, ma se io
            dico


            "allah


            e'



            un




            XXXXXXXX" magari tu musulmano
            mi

            dai

            una




            coltellata.







            Se qualcuno dice "sono XXXXXo" un
            amico

            dalla



            testa rasata dell'occidentalissima
            Roma

            una



            coltellata te la



            da.



            E' questa la tua superiorità?







            Quella di "casa pound"?



            Della "liga veneta"?



            Dei Borghezio?







            Della polizia che spara in
            autostrada
            a

            un



            ragazzo che dorme in



            auto?



            Che massacra Cucchi di botte in

            caserma,

            o



            Aldrovandi per



            strada?







            Della società dei ben pensanti che

            applaude


            ai



            massacri come alla



            Diaz?







            Dei campi nomadi dati alle fiamme?







            Di violenza ce n'è anche qua, e
            tanta.

            Ed

            è


            pure



            meno



            giustificata.





            Ah ok, allora e' giustificato che si
            uccida


            un'innocente solo perche' un suo

            concittadino

            ha


            pubbliato un video di cattivo gusto su


            youtube.



            Assolutamente no.

            Dico solo che non abbiamo nessun titolo per

            scagliare la prima

            pietra.




            Cosa centrano, con tutto questo
            discorso,
            le


            derive fascistoidi del nostro paese? Le

            violenze


            esistono ovunque, pero' come nel caso di


            spaccarotella ogni tanto (purtroppo
            ancora

            troppo


            poco) la giustizia agisce correttamente.



            Alla faccia del correttamente. 6 anni di
            carcere

            per un omicidio volontario e manco la
            sospensione

            del

            servizio.

            Ti danno di + se metti sotto qualcuno senza

            volerlo.



            3 anni e nessuna sospensione del servizio a

            quelli che amazzano di botte

            Aldrovandi.



            Niente (nei fatti) a quelli che fanno la

            macelleria messicana alla

            Diaz.



            Per non dire di tutti quegli abusi piccoli o

            grandi che non finiscono sui giornali e
            nemmeno

            nelle aule di

            tribunale.

            Ancora, la democrazia non e' una macchina
            perfetta e ancora meno lo e' in Italia (che ho
            lasciato anni fa), paese in cui una certa anima
            fascistoide aleggia sempre e giustifica quando
            puo', le violenze ingiustificate degli
            sbirri.
            La democrazia è una utopia, proprio come il liberismo o il comunismo.E' una idea a cui tendere. Ed è una tendenza molto fragile che crolla alle prime difficoltà, persino in Italia, per non parlare dei liberissimi, democraticissimi e occidentalissimi Stati Uniti. (Terra di libertà sicuramente, a meno che tu non sia povero, XXXXX o ispanico, perchè in tal caso le cose cambiano parecchio).Ora se non possiamo vantarci noi della democrazia, nonostante questo periodo storico, sia il NOSTRO periodo storico come possiamo pretenderlo da altri popoli che vivono un periodo storico di povertà, guerra e discriminazione?Quando noi europei vivevamo nel nostro periodo storico + nero, Bagdad era il centro della cultura del mondo, giusto per dirne una. L'intera città era costruita attorno alla biblioteca + grande del mondo antico, molto + grande di quella ben + famosa di Alessandria (cmq sempre in egitto). Oggi Bagdad è una immensa rovina, teatro di ogni tipo di violenza. Probabilmente vi abitano bambini che non hanno mai visto un libro e forse non lo vedranno mai.Tutta la matematica moderna e persino le basi teoriche dell'informatica provengono da quei popoli che oggi senza arrossire di vergogna chiamate arretrati e retrogradi.La storia è una ruota che gira.Non è intelligente deridere quelli che sono giù e noi siamo su, mentre la ruota sta ancora girando.

            Alla faccia della "giustizia che opera

            correttamente".

            Però se beccano due vent'enni che si
            coltivano

            una piantina di marijuana nel balcone gli
            fanno

            un "cubo"

            così.





            Se


            vogliamo metterla su questo piano, ti

            ricordo

            che


            nei paesi in cui la sharia e parte
            integrante


            della legge dello stato, sono
            giustificate

            per


            legge cose


            aberranti.



            E infatti la differenza è tutta là.

            Noi facciamo finta di essere evoluti.

            Si facciamo finta, proprio cosi'. Non diciamo
            XXXXXXX, come europei abbiamo fortunatamente
            delle liberta' (per cui ripeto, molta gente a
            dato la vita in passato) che in paesi come
            l'arabia saudita o il pakistan nemmeno si sognano
            e io di questo ne vado
            fiero.Io sono contento che quei nostri eroi siano morti e non vedano cosa abbiamo fatto della libertà che ci hanno regalato a così caro prezzo.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: dontfeed in sciopero[...]
            Quando noi europei vivevamo nel nostro periodo
            storico + nero, Bagdad era il centro della
            cultura del mondo, giusto per dirne una. L'intera
            città era costruita attorno alla biblioteca +
            grande del mondo antico, molto + grande di quella
            ben + famosa di Alessandria (cmq sempre in
            egitto). [...]Bagdad in Egitto?Forse è meglio che scioperi per davvero.
          • dontfeed in sciopero scrive:
            Re: ...
            LEggere: lo stai facendo sbagliato.
          • ogekury scrive:
            Re: ...



            caserma,


            o




            Aldrovandi per




            strada?









            Della società dei ben
            pensanti
            che


            applaude



            ai




            massacri come alla




            Diaz?









            Dei campi nomadi dati alle
            fiamme?









            Di violenza ce n'è anche qua,
            e

            tanta.


            Ed


            è



            pure




            meno




            giustificata.







            Ah ok, allora e' giustificato che
            si

            uccida



            un'innocente solo perche' un suo


            concittadino


            ha



            pubbliato un video di cattivo
            gusto
            su



            youtube.





            Assolutamente no.


            Dico solo che non abbiamo nessun titolo
            per


            scagliare la prima


            pietra.






            Cosa centrano, con tutto questo

            discorso,

            le



            derive fascistoidi del nostro
            paese?
            Le


            violenze



            esistono ovunque, pero' come nel
            caso
            di



            spaccarotella ogni tanto (purtroppo

            ancora


            troppo



            poco) la giustizia agisce
            correttamente.





            Alla faccia del correttamente. 6 anni di

            carcere


            per un omicidio volontario e manco la

            sospensione


            del


            servizio.


            Ti danno di + se metti sotto qualcuno
            senza


            volerlo.





            3 anni e nessuna sospensione del
            servizio
            a


            quelli che amazzano di botte


            Aldrovandi.





            Niente (nei fatti) a quelli che fanno la


            macelleria messicana alla


            Diaz.





            Per non dire di tutti quegli abusi
            piccoli
            o


            grandi che non finiscono sui giornali e

            nemmeno


            nelle aule di


            tribunale.



            Ancora, la democrazia non e' una macchina

            perfetta e ancora meno lo e' in Italia (che
            ho

            lasciato anni fa), paese in cui una certa
            anima

            fascistoide aleggia sempre e giustifica
            quando

            puo', le violenze ingiustificate degli

            sbirri.



            La democrazia è una utopia, proprio come il
            liberismo o il
            comunismo.
            E' una idea a cui tendere. Ed è una tendenza
            molto fragile che crolla alle prime difficoltà,
            persino in Italia, per non parlare dei
            liberissimi, democraticissimi e occidentalissimi
            Stati Uniti. (Terra di libertà sicuramente, a
            meno che tu non sia povero, XXXXX o ispanico,
            perchè in tal caso le cose cambiano
            parecchio).
            Ora se non possiamo vantarci noi della
            democrazia, nonostante questo periodo storico,
            sia il NOSTRO periodo storico come possiamo
            pretenderlo da altri popoli che vivono un periodo
            storico di povertà, guerra e
            discriminazione?Quando ho scritto "imperfetta" intendevo proprio il fatto che e' fallace sotto moltissimi punti di vista ma e' ancora una delle migliori idee che l'uomo abbia finora formulato. Poi, metterlo sullo stesso piano di idee economiche come quella comunista o liberista mi dispiace ma e' a mio avviso sbagliato. Io non chiedo che lo adottino altri popoli, l'esportazion della democrazia all'americana la trovo un'idea orribile e arrogante, chiedo solo che non ci si cachi in mano di fronte alle minacce di fanatici religiosi.
            Quando noi europei vivevamo nel nostro periodo
            storico + nero, Bagdad era il centro della
            cultura del mondo, giusto per dirne una. L'intera
            città era costruita attorno alla biblioteca +
            grande del mondo antico, molto + grande di quella
            ben + famosa di Alessandria (cmq sempre in
            egitto). Oggi Bagdad è una immensa rovina, teatro
            di ogni tipo di violenza. Probabilmente vi
            abitano bambini che non hanno mai visto un libro
            e forse non lo vedranno
            mai.

            Tutta la matematica moderna e persino le basi
            teoriche dell'informatica provengono da quei
            popoli che oggi senza arrossire di vergogna
            chiamate arretrati e
            retrogradi.

            La storia è una ruota che gira.
            Non è intelligente deridere quelli che sono giù e
            noi siamo su, mentre la ruota sta ancora
            girando.La lezioncina storica non serviva, lo sanno anche le pietre che la culla dell'umanita e del sapere e' nata proprio li, pero' sono anche passati quei 3000 anni e si sono fatti soggiogare da visioni religiose estreme (dando ascolto ad un profeta tagliateste e conquistatore) e comunque, il relativismo storico in tutto questo centra poco, perche' fino a prova contraria si puo' imparare dal passato ma quello che conta e' il presente.


            Si facciamo finta, proprio cosi'. Non diciamo

            XXXXXXX, come europei abbiamo fortunatamente

            delle liberta' (per cui ripeto, molta gente a

            dato la vita in passato) che in paesi come

            l'arabia saudita o il pakistan nemmeno si
            sognano

            e io di questo ne vado

            fiero.


            Io sono contento che quei nostri eroi siano morti
            e non vedano cosa abbiamo fatto della libertà che
            ci hanno regalato a così caro
            prezzo.Si, tutto uno scempio schifoso no? Tutto da buttare, ripeto, molto meglio involvere in un bel modello shariano.
          • ogekury scrive:
            Re: ...
            *che la culla dell'umanita e del sapere e' stata la mesopotamia
          • dontfeed in sciopero scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: ogekury

            La lezioncina storica non serviva, lo sanno anche
            le pietre che la culla dell'umanita e del sapere
            e' nata proprio li, pero' sono anche passati quei
            3000 anni e si sono fatti soggiogare da visioni
            religiose estreme (dando ascolto ad un profeta
            tagliateste e conquistatore) e comunque, il
            relativismo storico in tutto questo centra poco,
            perche' fino a prova contraria si puo' imparare
            dal passato ma quello che conta e' il presente.
            Non parlavo mica di 3000 anni fa.Anche 5-600 anni fa avevano da insegnarci qualcosa.Quello che conta non è il presente, quello che conta è come ci si prepara al futuro.E noi non è che ci stiamo mettendo tanto bene.







            Si facciamo finta, proprio cosi'. Non
            diciamo


            XXXXXXX, come europei abbiamo
            fortunatamente


            delle liberta' (per cui ripeto, molta
            gente
            a


            dato la vita in passato) che in paesi
            come


            l'arabia saudita o il pakistan nemmeno
            si

            sognano


            e io di questo ne vado


            fiero.





            Io sono contento che quei nostri eroi siano
            morti

            e non vedano cosa abbiamo fatto della
            libertà
            che

            ci hanno regalato a così caro

            prezzo.

            Si, tutto uno scempio schifoso no? Tutto da
            buttare, ripeto, molto meglio involvere in un bel
            modello
            shariano.Questa obiezione non è intelligente.Quando la finirai (rete) di ragionare in maniera binaria, faremo un passo in avanti.
          • ogekury scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: dontfeed in sciopero
            - Scritto da: ogekury




            La lezioncina storica non serviva, lo sanno
            anche

            le pietre che la culla dell'umanita e del
            sapere

            e' nata proprio li, pero' sono anche passati
            quei

            3000 anni e si sono fatti soggiogare da
            visioni

            religiose estreme (dando ascolto ad un
            profeta

            tagliateste e conquistatore) e comunque, il

            relativismo storico in tutto questo centra
            poco,

            perche' fino a prova contraria si puo'
            imparare

            dal passato ma quello che conta e' il
            presente.




            Non parlavo mica di 3000 anni fa.
            Anche 5-600 anni fa avevano da insegnarci
            qualcosa.Si, ai tempi del medioevo certamente dato che eravamo noi nella fase "soggiogati dalla religione", in questo momento sono loro e abbiamo noi qualcosa da insegnare a loro (ma non vedo grande recezione)

            Quello che conta non è il presente, quello che
            conta è come ci si prepara al
            futuro.
            E noi non è che ci stiamo mettendo tanto bene. Non siamo messi bene dal punto di vista di economico, ma questo perche' continiuamo a dare ascolto ai falchi del capitalismo. Dal punto etico civile, secondo me l'europa, nonostante non se ne renda conto, e' un baluardo.












            Si facciamo finta, proprio cosi'.
            Non

            diciamo



            XXXXXXX, come europei abbiamo

            fortunatamente



            delle liberta' (per cui ripeto,
            molta

            gente

            a



            dato la vita in passato) che in
            paesi

            come



            l'arabia saudita o il pakistan
            nemmeno

            si


            sognano



            e io di questo ne vado



            fiero.








            Io sono contento che quei nostri eroi
            siano

            morti


            e non vedano cosa abbiamo fatto della

            libertà

            che


            ci hanno regalato a così caro


            prezzo.



            Si, tutto uno scempio schifoso no? Tutto da

            buttare, ripeto, molto meglio involvere in
            un
            bel

            modello

            shariano.

            Questa obiezione non è intelligente.

            Quando la finirai (rete) di ragionare in maniera
            binaria, faremo un passo in
            avanti.Non e' che tu abbia messo sul piatto qualche tipo di alternativa. Ripeto, secondo me le cose buone dell'europa (non i fascisti e i xenofobi del XXXXX) sono un esempio da cui partire per costruire qualcosa, il punto e' che molte nazioni in cui la religione domina, queste caratteristiche proprio non piacciono.
          • dontfeed in sciopero scrive:
            Re: Re: ...
            - Scritto da: ogekury
            - Scritto da: dontfeed in sciopero

            - Scritto da: ogekury







            La lezioncina storica non serviva, lo
            sanno

            anche


            le pietre che la culla dell'umanita e
            del

            sapere


            e' nata proprio li, pero' sono anche
            passati

            quei


            3000 anni e si sono fatti soggiogare da

            visioni


            religiose estreme (dando ascolto ad un

            profeta


            tagliateste e conquistatore) e
            comunque,
            il


            relativismo storico in tutto questo
            centra

            poco,


            perche' fino a prova contraria si puo'

            imparare


            dal passato ma quello che conta e' il

            presente.








            Non parlavo mica di 3000 anni fa.

            Anche 5-600 anni fa avevano da insegnarci

            qualcosa.

            Si, ai tempi del medioevo certamente dato che
            eravamo noi nella fase "soggiogati dalla
            religione",esatto...alti e bassi.Capitano a tutti.Non che noi siamo meglio di loro.
            lo che conta non è il presente, quello
            che

            conta è come ci si prepara al

            futuro.

            E noi non è che ci stiamo mettendo tanto
            bene.

            Non siamo messi bene dal punto di vista di
            economico, ma questo perche' continiuamo a dare
            ascolto ai falchi del capitalismo. Dal punto
            etico civile, secondo me l'europa, nonostante non
            se ne renda conto, e' un
            baluardo.
            Etica e civiltà, ad esempio passano anche per il problema energetico ed ecologico.E mi sembra che stiamo abbastanza messi male.Non come europei, eh, a livello planetario.E' su questo genere di cose che si misura la civiltà dell'uomo.Non se richiede rispetto per la sua religione.

















            Si facciamo finta, proprio
            cosi'.

            Non


            diciamo




            XXXXXXX, come europei abbiamo


            fortunatamente




            delle liberta' (per cui
            ripeto,

            molta


            gente


            a




            dato la vita in passato) che
            in

            paesi


            come




            l'arabia saudita o il pakistan

            nemmeno


            si



            sognano




            e io di questo ne vado




            fiero.











            Io sono contento che quei nostri
            eroi

            siano


            morti



            e non vedano cosa abbiamo fatto
            della


            libertà


            che



            ci hanno regalato a così caro



            prezzo.





            Si, tutto uno scempio schifoso no?
            Tutto
            da


            buttare, ripeto, molto meglio involvere
            in

            un

            bel


            modello


            shariano.



            Questa obiezione non è intelligente.



            Quando la finirai (rete) di ragionare in
            maniera

            binaria, faremo un passo in

            avanti.
            Non e' che tu abbia messo sul piatto qualche tipo
            di alternativa. Ripeto, secondo me le cose buone
            dell'europa (non i fascisti e i xenofobi del
            XXXXX) sono un esempio da cui partire per
            costruire qualcosa, il punto e' che molte nazioni
            in cui la religione domina, queste
            caratteristiche proprio non
            piacciono.Ma ci sono sicuramente cose buone dell'europa.ci mancherebbe altro.Dicevo banalmente che non si può usare la notizia che stiamo discutendo per affermare "noi siamo meglio di loro".Punto primo perchè ne abbiamo cose di cui vergognarci della nostra civiltà, e punto secondo perchè nella loro "arretratezza" abbiamo anche delle responsabilità tanto dirette quanto indiritte.Infine la via da percorrere è sicuramente quella della laicità e dei diritti personali, troppo spesso sacrificati per populismo e interessi del "Potere".Ecco, io sarei orgoglioso della ns. civiltà se fossimo capaci come cittadini da svincolarci dall'oppressione del "potere".
          • jvm scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: dontfeed in sciopero
            Quando noi europei vivevamo nel nostro periodo
            storico + nero, Bagdad era il centro della
            cultura del mondo, giusto per dirne una. quindi?quando qui c'era il rinascimento loro erano cn le pezze alXXXX, quindi? se stiamo a vedere tutti i "ma X anni fa..." non finiamo piu'.Lo sai che la ruota l'ha inventata Czaino? e noi tutti a spitargli in faccia ora...
            L'intera
            città era costruita attorno alla biblioteca +
            grande del mondo antico, molto + grande di quella
            ben + famosa di Alessandria (cmq sempre in
            egitto). Oggi Bagdad è una immensa rovina, teatro
            di ogni tipo di violenza. Probabilmente vi
            abitano bambini che non hanno mai visto un libro
            e forse non lo vedranno mai.
            Tutta la matematica moderna e persino le basi
            teoriche dell'informatica provengono da quei
            popoli che oggi senza arrossire di vergogna
            chiamate arretrati e
            retrogradi.

            La storia è una ruota che gira.
            Non è intelligente deridere quelli che sono giù e
            noi siamo su, mentre la ruota sta ancora
            girando.aspettiamo il loro equivalente di Rivoluzione Francese, secolo dei Lumi e via discorrendo. ok che loro erano la culla della matematica e delle arti, ma non si sono mai scrollati di dosso tutte le XXXXXXX religiose come ha fatto l'Europa, anche se in modo parziale e ancora incompleto. Speriamo di sparare due calci in XXXX al vaticano e ai vari parassiti che banchettano con l'8x1000 al piu' presto possibile.
            Io sono contento che quei nostri eroi siano morti
            e non vedano cosa abbiamo fatto della libertà che
            ci hanno regalato a così caro prezzo.la liberta' va mantenuta: se non la si preserva, essa svanisce.
          • attonito scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: ogekury
            - Scritto da: dontfeed in sciopero

            - Scritto da: attonito


            - Scritto da: un passante



            Leggendo i commenti mi viene

            spontaneamente

            da



            dire che il fanatismo islamico e il

            fanatismo



            ateo/materialista sono le due facce

            della

            stessa



            medaglia.





            se tu dici "karl marx era un XXXXXXXX"
            a
            me


            marxista non frega, ma se io dico
            "allah
            e'

            un


            XXXXXXXX" magari tu musulmano mi dai una


            coltellata.



            Se qualcuno dice "sono XXXXXo" un amico dalla

            testa rasata dell'occidentalissima Roma una

            coltellata te la

            da.

            E' questa la tua superiorità?



            Quella di "casa pound"?

            Della "liga veneta"?

            Dei Borghezio?



            Della polizia che spara in autostrada a un

            ragazzo che dorme in

            auto?

            Che massacra Cucchi di botte in caserma, o

            Aldrovandi per

            strada?



            Della società dei ben pensanti che applaude
            ai

            massacri come alla

            Diaz?



            Dei campi nomadi dati alle fiamme?



            Di violenza ce n'è anche qua, e tanta. Ed è
            pure

            meno

            giustificata.

            Ah ok, allora e' giustificato che si uccida
            un'innocente solo perche' un suo concittadino ha
            pubbliato un video di cattivo gusto su
            youtube.
            Cosa centrano, con tutto questo discorso, le
            derive fascistoidi del nostro paese? Le violenze
            esistono ovunque, pero' come nel caso di
            spaccarotella ogni tanto (purtroppo ancora troppo
            poco) la giustizia agisce correttamente. Se
            vogliamo metterla su questo piano, ti ricordo che
            nei paesi in cui la sharia e parte integrante
            della legge dello stato, sono giustificate per
            legge cose
            aberranti.stavo per digli che ha XXXXXXto fuori da vaso ma tu mi hai anticipato.
          • dontfeed in sciopero scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: attonito
            stavo per digli che ha XXXXXXto fuori da vaso ma
            tu mi hai
            anticipato.Certo, se non sai che rispondere, invece di "hai XXXXXXto fuori dal vaso" puoi anche tacere, e continuare a fare discorsi razzisti con altri pseudo nazisti tuoi pari, tanto come vedi sei in buon compagnia.
          • ogekury scrive:
            Re: ...
            Caro mio, l'unico arrogante qui sei tu, che dai del nazista/fascista a chiunque non sia d'accordo con le tue opinioni...
          • dontfeed in sciopero scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: attonito

            stavo per digli che ha XXXXXXto fuori da vaso Se non sai come replicare, puoi pur sempre tacere.Fai meno traffico e il tuo contributo ha lo stesso identico valore: 0.
          • ogekury scrive:
            Re: ...
            Pero' non dare del fascio a chiunque non sia d'accordo con le tue opinioni....
          • dontfeed in sciopero scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: ogekury
            Pero' non dare del fascio a chiunque non sia
            d'accordo con le tue
            opinioni....amico io e te la pensiamo diversamente, ma con te ci parlo.Il simpatico amico a cui rispondevo non argomenta, insulta alle spalle.Questo è da fascisti.
          • dontfeed in sciopero scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: ogekury
            Pero' non dare del fascio a chiunque non sia
            d'accordo con le tue
            opinioni....Perchè ti risulta che sia così?Con te ci parlo e non siamo d'accordo.L'amico insulta alle spalle, e la redazione invece di cancellare i suoi insulti cancella le mie risposte, come al solito.
          • ogekury scrive:
            Re: ...
            Su quello cancellato hai dato del nazi a lui e agli altri commentatori, ma non ho visto messaggi nazisti da attonito
          • dontfeed in sciopero scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: ogekury
            Su quello cancellato hai dato del nazi a lui e
            agli altri commentatori, ma non ho visto messaggi
            nazisti da
            attonitoQuindi va cancellatto tutto ciò su cui non concordi?Quindi sono tollerabili messaggi come quello di attonito in cui si dice che chi non è d'accordo con lui "XXXXXX fuori dal vaso"?Se attonito ha qualcosa da dire su quello che ho scritto ne discute con me, altrimenti si cuce la bocca.
          • ogekury scrive:
            Re: ...
            OMG, chi ha mai parlato di cancellare? Solo ancora, non ho visto messaggi nazisti da "attonito" e dal mio putno di vista e' piu' arrogante il tuo "cucirsi la bocca"
          • dontfeed in sciopero scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: ogekury
            OMG, chi ha mai parlato di cancellare? Solo
            ancora, non ho visto messaggi nazisti da
            "attonito" e dal mio putno di vista e' piu'
            arrogante il tuo "cucirsi la
            bocca"Di fronte alla cafoneria non posso che rispondere parimenti.
  • il signor rossi scrive:
    Che noia queste religioni...
    Che noia queste religioni... quand'è che spariranno? Se proprio l'uomo vuole credere in un dio, che si faccia almeno delle religioni più divertenti, com'era un tempo.Questa cosa del monoteismo con un solo dio (generalmente cattivo) è stata, a ben vedere, una bella fregatura. Era meglio al tempo di Greci e Romani, lì almeno gli dei si divertivano anziché stare tutto il giorno a vedere quello che fai per mandarti all'inferno.
    • ogekury scrive:
      Re: Che noia queste religioni...
      Le religioni abramitiche sono il peggio del peggio.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Che noia queste religioni...
      - Scritto da: il signor rossi
      Che noia queste religioni... quand'è che
      spariranno? Se proprio l'uomo vuole credere in un
      dio, che si faccia almeno delle religioni più
      divertenti, com'era un
      tempo.
      Questa cosa del monoteismo con un solo dio
      (generalmente cattivo) è stata, a ben vedere, una
      bella fregatura.Che commento intelligente... :'(:'(:'(
      • il signor rossi scrive:
        Re: Che noia queste religioni...
        - Scritto da: Nome e cognome
        - Scritto da: il signor rossi

        Che noia queste religioni... quand'è che

        spariranno? Se proprio l'uomo vuole credere in
        un

        dio, che si faccia almeno delle religioni più

        divertenti, com'era un

        tempo.

        Questa cosa del monoteismo con un solo dio

        (generalmente cattivo) è stata, a ben vedere,
        una

        bella fregatura.

        Che commento intelligente... :'(:'(:'(beh, ma è così... se ragioni un po' ogni periodo storico ha avuto le sue religioni. Adesso noi crediamo in certi dei, ma duemila anni fa non era così, e per la maggior parte della storia dell'umanità non era così.Fra mille anni forse non crederemo più o (purtroppo, più probabilmente) crederemo in tutt'altri dei, forse migliori o forse peggiori.Bada bene che se prendi le attuali religioni ognuno è convinto di essere nel giusto e che gli altri siano in errore: chi ti dice che sei proprio tu ad aver ragione? E se estendi il ragionamento alle varie epoche, i greci, i romani, gli egiziani, gli etruschi... tutti erano assolutamente convinti dell'esistenza dei loro dei. Cosa ti fa pensare che loro fossero in errore e noi no?Quind, anche senza stare a entrare in discussioni sull'esistenza di un quache essere sovrannaturale, questo ragionamento da solo dovrebbe far capire quanto la religione sia frutto dell'immaginazione dell'uomo e della cultura e dei valori di una determinata civiltà e periodo storico. La religione ne è solo uno specchio.E se paragoni le religioni monoteistiche di oggi, come cattolicesimo, ebraismo e islam, con le religioni orientali o con le religioni occidentali/mediorientali del passato, ne esce che le religioni di oggi sono di gran lunga le più intolleranti e violente. Eccetto forse i Maya... ;-)Se è vero che tutti gli altri si sono sbagliati e Dio è quello in cui crediamo oggi, allora siamo stati davvero sfortunati!
  • unaDuraLezione scrive:
    Re: Tutti ad arrabbiarsi...
    contenuto non disponibile
  • unaDuraLezione scrive:
    Hanno ragiorgio...
    contenuto non disponibile
    • dontfeed in sciopero scrive:
      Re: Hanno ragiorgio...
      - Scritto da: unaDuraLezione
      nel XXXXX, ma anche sui muri, dovevano mettere
      questo:
      [img]http://3.bp.blogspot.com/-1R-TL6FXXzY/TjQlaK6viva dio (!!) questa è la cosa + intelligente che ho letto oggi.
      • Nome e cognome scrive:
        Re: Hanno ragiorgio...
        Infatti voi due siete proprio intelligenti... :'(:'(:'(
      • sbrotfl scrive:
        Re: Hanno ragiorgio...
        - Scritto da: dontfeed in sciopero
        - Scritto da: unaDuraLezione

        nel XXXXX, ma anche sui muri, dovevano
        mettere

        questo:


        [img]http://3.bp.blogspot.com/-1R-TL6FXXzY/TjQlaK6

        viva dio (!!) questa è la cosa + intelligente che
        ho letto
        oggi.Non devi aver letto molto in giornata :)
        • dontfeed in sciopero scrive:
          Re: Hanno ragiorgio...
          - Scritto da: sbrotfl
          - Scritto da: dontfeed in sciopero

          - Scritto da: unaDuraLezione


          nel XXXXX, ma anche sui muri, dovevano

          mettere


          questo:





          [img]http://3.bp.blogspot.com/-1R-TL6FXXzY/TjQlaK6



          viva dio (!!) questa è la cosa +
          intelligente
          che

          ho letto

          oggi.

          Non devi aver letto molto in giornata :)Molto + di quello che mi sarebbe piaciuto
    • panda rossa scrive:
      Re: Hanno ragiorgio...
      - Scritto da: unaDuraLezione
      nel XXXXX, ma anche sui muri, dovevano mettere
      questo:
      [img]http://3.bp.blogspot.com/-1R-TL6FXXzY/TjQlaK6[/img]E questo non vogliamo aggiungercelo tra i simboli religiosi?[img]http://www.blogcdn.com/www.engadget.com/media/2010/01/noapple.jpg[/img]
      • Izio01 scrive:
        Re: Hanno ragiorgio...
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: unaDuraLezione

        nel XXXXX, ma anche sui muri, dovevano
        mettere

        questo:


        [img]http://3.bp.blogspot.com/-1R-TL6FXXzY/TjQlaK6

        E questo non vogliamo aggiungercelo tra i simboli
        religiosi?
        [img]http://www.blogcdn.com/www.engadget.com/mediaNo, è troppo alto il rischio di rappresaglie violente! :|
      • bertuccia scrive:
        Re: Hanno ragiorgio...
        - Scritto da: panda rossa

        E questo non vogliamo aggiungercelo tra i simboli
        religiosi?tu preferisci le caccole di piedi?[img]http://stallman.org/saintignucius.jpg[/img]
    • Fai il login o Registrati scrive:
      Re: Hanno ragiorgio...
      - Scritto da: unaDuraLezione
      nel XXXXX, ma anche sui muri, dovevano mettere
      questo:
      [img]http://3.bp.blogspot.com/-1R-TL6FXXzY/TjQlaK6E questo pure![img]https://lh3.ggpht.com/_BrD5AwgM40A/RyYPV5fJivI/AAAAAAAAAS8/GcQKlGtVpyM/s200/NOCOMUNISMO.jpg[/img]
    • FDG scrive:
      Re: Hanno ragiorgio...
      - Scritto da: unaDuraLezione
      nel XXXXX, ma anche sui muri, dovevano mettere
      questo:
      [img]http://3.bp.blogspot.com/-1R-TL6FXXzY/TjQlaK6* QUOTO * :) ;)
  • dontfeed in sciopero scrive:
    Quello che ho letto nei commenti
    Mi mette i brividi e mi fa venire il voltastomaco.Dimostra tutto il vostro razzismo, la vostra ignoranza ma soprattutto la vostra rivoltante ipocrisia.Avete straparlato di "musli", di stupidi ignoranti, di blasfemi, di decapitazioni, di occidente piegato, turbantati.E' come se dei non cristiano/cattolici parlando di questi ne parlassero in termini di pedofili schifosi, solo perchè + di qualche prete incedeva nella pratica della molestia dei bambini. O se ci incolpassero delle stragi di noi occidentali in afghanistan, iraq e tutta l'area mediorientale. Anzi a dirla tutta siamo + responsabili noi delle centinaia di migliaia di morti in quella zona del mondo, che un muslmano qualsiasi di quelle rarissime decapitazioni avvenute, mi piace sototlinearlo, in tempo di guerra. Guerra scatenata da noi per rubarci, come ci siamo rubati, il loro petrolio.E i retrogradi sarebbero loro?E noi che persino su una rivista di informatica, dove la gente dovrebbe essere mediamente acculturata, sappiamo vomitare solo razzismo e luoghi comuni?Per favore, la gente come voi mi fa vergognare di essere occidentale.volete che vi ricordi cosa è sucXXXXX in Italia quando qualcuno ha parlato di rimuovere SECONDO COSTITUZIONE i corcefissi da scuole e aule di tribunale?dovreste vergognarvi. Se ci fossere state nel gioco, citazioni a sproposito del vangelo o della bibbia, le reazioni sarebbero state identiche, se non peggiori, qualcuno come voi, avrebbe piagnucolato che i poveri cristiani sono maltrattati da tutti.
    • dontfeed in sciopero scrive:
      Re: Quello che ho letto nei commenti
      Ps.Il turbante lo portano i Sikh e gli arabi, non i musulmani.Ma siete così ignoranti che non cogliete la differenza tra essere musulmano e arabo. La vera tragedia è la vostra ignoranza.
    • shevathas scrive:
      Re: Quello che ho letto nei commenti

      Avete straparlato di "musli", di stupidi
      ignoranti, di blasfemi, di decapitazioni, di
      occidente piegato,
      turbantati.
      cose che esistono.
      E' come se dei non cristiano/cattolici parlando
      di questi ne parlassero in termini di pedofili
      schifosi, solo perchè + di qualche prete incedeva
      nella pratica della molestia dei bambini. O se ci
      incolpassero delle stragi di noi occidentali in
      afghanistan, iraq e tutta l'area mediorientale.è stato fatto, dai una lettura ad informazione corretta o ai millemila siti anticontroboiccottari.
      Anzi a dirla tutta siamo + responsabili noi delle
      centinaia di migliaia di morti in quella zona del
      mondo, che un muslmano qualsiasi di quelle
      rarissime decapitazioni avvenute, mi piace
      sototlinearlo, in tempo di guerra. Guerra
      scatenata da noi per rubarci, come ci siamo
      rubati, il loro
      petrolio.si, certo la colpa è sempre dell'occidente cattivo.
      E i retrogradi sarebbero loro?

      E noi che persino su una rivista di informatica,
      dove la gente dovrebbe essere mediamente
      acculturata, sappiamo vomitare solo razzismo e
      luoghi
      comuni?
      come il tuo messaggio.
      Per favore, la gente come voi mi fa vergognare di
      essere
      occidentale.

      volete che vi ricordi cosa è sucXXXXX in Italia
      quando qualcuno ha parlato di rimuovere SECONDO
      COSTITUZIONE i corcefissi da scuole e aule di
      tribunale?dove sta scritto nella costituzione di rimuovere i crocefissi ?
      dovreste vergognarvi. Se ci fossere state nel
      gioco, citazioni a sproposito del vangelo o della
      bibbia, le reazioni sarebbero state identiche, se
      non peggiori, qualcuno come voi, avrebbe
      piagnucolato che i poveri cristiani sono
      maltrattati da
      tutti.avessero fatto saltare anche qualche ateo, conoscendo la tradizionale pavidità occidentale tutti starebbero a magnificare i crocefissi e chiederebbero acquasantiere in ogni edificio pubblico.
      • dontfeed in sciopero scrive:
        Re: Quello che ho letto nei commenti
        - Scritto da: shevathas

        Avete straparlato di "musli", di stupidi

        ignoranti, di blasfemi, di decapitazioni, di

        occidente piegato,

        turbantati.


        cose che esistono.
        meno frequentemente dei preti pedofili.

        E' come se dei non cristiano/cattolici
        parlando

        di questi ne parlassero in termini di
        pedofili

        schifosi, solo perchè + di qualche prete
        incedeva

        nella pratica della molestia dei bambini. O
        se
        ci

        incolpassero delle stragi di noi occidentali
        in

        afghanistan, iraq e tutta l'area
        mediorientale.

        è stato fatto, dai una lettura ad informazione
        corretta o ai millemila siti
        anticontroboiccottari.E hanno fatto bene.Perchè sei tu che li hai votati quei porci che scatenano guerre di interesse.


        Anzi a dirla tutta siamo + responsabili noi
        delle

        centinaia di migliaia di morti in quella
        zona
        del

        mondo, che un muslmano qualsiasi di quelle

        rarissime decapitazioni avvenute, mi piace

        sototlinearlo, in tempo di guerra. Guerra

        scatenata da noi per rubarci, come ci siamo

        rubati, il loro

        petrolio.

        si, certo la colpa è sempre dell'occidente
        cattivo.
        Se non rubasse risorse agli altri per mantenre uno stile di vita insostenibile forse nessuno lo incolperebbe.


        E i retrogradi sarebbero loro?



        E noi che persino su una rivista di
        informatica,

        dove la gente dovrebbe essere mediamente

        acculturata, sappiamo vomitare solo razzismo
        e

        luoghi

        comuni?


        come il tuo messaggio.Bello specchio riflesso, privo di argomentazione alcuna.Ma tranquillo, non ne hai bisogno, a te basta metterti nello schieramento + numeroso. Come i tipici fascisti.


        Per favore, la gente come voi mi fa
        vergognare
        di

        essere

        occidentale.



        volete che vi ricordi cosa è sucXXXXX in
        Italia

        quando qualcuno ha parlato di rimuovere
        SECONDO

        COSTITUZIONE i corcefissi da scuole e aule di

        tribunale?

        dove sta scritto nella costituzione di rimuovere
        i crocefissi
        ?Sta scritto che l'italia non discrimina per religione.Ma che te lo dico a fare?


        dovreste vergognarvi. Se ci fossere state nel

        gioco, citazioni a sproposito del vangelo o
        della

        bibbia, le reazioni sarebbero state
        identiche,
        se

        non peggiori, qualcuno come voi, avrebbe

        piagnucolato che i poveri cristiani sono

        maltrattati da

        tutti.

        avessero fatto saltare anche qualche ateo,
        conoscendo la tradizionale pavidità occidentale
        tutti starebbero a magnificare i crocefissi e
        chiederebbero acquasantiere in ogni edificio
        pubblico.
        • shevathas scrive:
          Re: Quello che ho letto nei commenti

          E hanno fatto bene.
          Perchè sei tu che li hai votati quei porci che
          scatenano guerre di
          interesse.
          trovami, nei 5000 anni di storia umana una guerra non fatta per interesse...
          Se non rubasse risorse agli altri per mantenre
          uno stile di vita insostenibile forse nessuno lo
          incolperebbe.
          naturalmente l'energia per far funzionare il pc dal quale scrivi i messaggi la ottieni da una cyclette...
          Sta scritto che l'italia non discrimina per
          religione.
          Ma che te lo dico a fare?
          e cosa c'entra il non discriminare con l'obbligo di rimozione del crocefisso ?
          • dontfeed in sciopero scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            - Scritto da: shevathas

            E hanno fatto bene.

            Perchè sei tu che li hai votati quei porci
            che

            scatenano guerre di

            interesse.


            trovami, nei 5000 anni di storia umana una guerra
            non fatta per
            interesse...E allora evitiamo di fare le verginelle violate, che non è proprio il caso.


            Se non rubasse risorse agli altri per
            mantenre

            uno stile di vita insostenibile forse
            nessuno
            lo

            incolperebbe.


            naturalmente l'energia per far funzionare il pc
            dal quale scrivi i messaggi la ottieni da una
            cyclette...
            E questo che dovrebbe significare?Che era necessario derubarli?E che siccome anche io beneficio del furto dovrei fare finta, come te, che il furto non ci sia stato?

            Sta scritto che l'italia non discrimina per

            religione.

            Ma che te lo dico a fare?



            e cosa c'entra il non discriminare con l'obbligo
            di rimozione del crocefisso
            ?Se io vengo processato in un aula di tribunale, perchè il crocefisso campeggia sopra la scritta "la legge è uguale per tutti"?Vengo giudicato secondo legge italiana, o secondo dettami cristiani?Se mio figlio va a scuola, viene educato secondo leggi italiane o viene catechizzato?Se nella costituzione c'è scritto che lo stato italiano è "indifferente" alle religioni, perchè espone simboli di una religione particolare?Non è di per sè gia questo discriminatorio?
          • shevathas scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti


            E questo che dovrebbe significare?che sei complice anche tu.
            Che era necessario derubarli?
            E che siccome anche io beneficio del furto dovrei
            fare finta, come te, che il furto non ci sia
            stato?
            tu l'hai detto, benefici anche tu del furto, sei complice. "Per quanto voi vi crediate assolti...siete per sempre coinvolti"
            Se io vengo processato in un aula di tribunale,
            perchè il crocefisso campeggia sopra la scritta
            "la legge è uguale per
            tutti"?a seguito di una vecchia norma dello stato.
            Vengo giudicato secondo legge italiana, o secondo
            dettami
            cristiani?il giudice nella sentenza cita la legge italiana o il codice di diritto canonico ?
            Se nella costituzione c'è scritto che lo stato
            italiano è "indifferente" alle religioni, perchè
            espone simboli di una religione
            particolare?puoi citare la frase esatta della costituzione ? nella costituzione ci leggo questo: <i
            <b
            Tutte le confessioni religiose sono egualmente libere davanti alla legge. </b
            Le confessioni religiose diverse dalla cattolica hanno diritto di organizzarsi secondo i propri statuti, in quanto non contrastino con l'ordinamento giuridico italiano.I loro rapporti con lo Stato sono regolati per legge sulla base di intese con le relative rappresentanze. </i

            Non è di per sè gia questo discriminatorio?no.
          • dontfeed in sciopero scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            - Scritto da: shevathas



            E questo che dovrebbe significare?

            che sei complice anche tu.
            E chi ha detto che non lo sia?

            Che era necessario derubarli?

            E che siccome anche io beneficio del furto
            dovrei

            fare finta, come te, che il furto non ci sia

            stato?


            tu l'hai detto, benefici anche tu del furto, sei
            complice.

            "Per quanto voi vi crediate assolti...siete per
            sempre
            coinvolti"Certo.Ma a me questa cosa sulla coscienza pesa, e tanto.E a te, invece, no.Ma al di là delle convinzioni morali di ciascuno, il fatto è che per coerenza io non posso andare in giro a dire che la mia civiltà sia migliore delle altre. Semplicemente perchè non è vero.


            Se io vengo processato in un aula di
            tribunale,

            perchè il crocefisso campeggia sopra la
            scritta

            "la legge è uguale per

            tutti"?

            a seguito di una vecchia norma dello stato.
            Gia, "vecchia".

            Vengo giudicato secondo legge italiana, o
            secondo

            dettami

            cristiani?

            il giudice nella sentenza cita la legge italiana
            o il codice di diritto canonico
            ?E Che vuol dire?Dice una cosa e ne fa un'altra.Esattamente come la Costituzione dice una cosa e le "vecchie norme" fanno tutt'altro.


            Se nella costituzione c'è scritto che lo
            stato

            italiano è "indifferente" alle religioni,
            perchè

            espone simboli di una religione

            particolare?

            puoi citare la frase esatta della costituzione ?
            nella costituzione ci leggo questo:

            <i
            <b
            Tutte le confessioni
            religiose sono egualmente libere davanti alla
            legge. </b

            Egualmente libere.Non che sono egualmente libere, ma una è meglio di tutte le altre.
          • dontfeed in sciopero scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            <i
          • Izio01 scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            - Scritto da: dontfeed in sciopero
            - Scritto da: shevathas





            E questo che dovrebbe significare?



            che sei complice anche tu.



            E chi ha detto che non lo sia?



            Che era necessario derubarli?


            E che siccome anche io beneficio del
            furto

            dovrei


            fare finta, come te, che il furto non
            ci
            sia


            stato?




            tu l'hai detto, benefici anche tu del furto,
            sei

            complice.



            "Per quanto voi vi crediate assolti...siete
            per

            sempre

            coinvolti"

            Certo.
            Ma a me questa cosa sulla coscienza pesa, e tanto.
            E a te, invece, no.

            Ma al di là delle convinzioni morali di ciascuno,
            il fatto è che per coerenza io non posso andare
            in giro a dire che la mia civiltà sia migliore
            delle altre. Semplicemente perchè non è
            vero.
            Bah, a me pare che quello che parla solo per luoghi comuni sia tu. Per i <b
            nostri </b
            parametri di civiltà, che sono poi quelli che tu stesso usi, qualche differenza oggettivamente c'è. In Italia non rischi la pelle se non sei cristiano, puoi bestemmiare impunemente checché tu ne dica (cfr. Vernacoliere) e non credo che ci siano tanti italiani cristiani pronti a farsi saltare in aria in metropolitana in nome della loro religione. Discriminazione religiosa? Praticamente nulla, rispetto a quella presente nei paesi che difendi a spada tratta.Naturalmente sei libero di pensarla come vuoi, ci mancherebbe, solo che mi sembra di vedere in azione un certo campo di deformazione della realtà, che di riflesso sminuisce le argomentazioni valide che porti e che potrebbero portare a confronti più costruttivi.
          • dontfeed in sciopero scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: dontfeed in sciopero

            - Scritto da: shevathas







            E questo che dovrebbe significare?





            che sei complice anche tu.






            E chi ha detto che non lo sia?





            Che era necessario derubarli?



            E che siccome anche io beneficio
            del

            furto


            dovrei



            fare finta, come te, che il furto
            non

            ci

            sia



            stato?






            tu l'hai detto, benefici anche tu del
            furto,

            sei


            complice.





            "Per quanto voi vi crediate
            assolti...siete

            per


            sempre


            coinvolti"



            Certo.

            Ma a me questa cosa sulla coscienza pesa, e
            tanto.

            E a te, invece, no.



            Ma al di là delle convinzioni morali di
            ciascuno,

            il fatto è che per coerenza io non posso
            andare

            in giro a dire che la mia civiltà sia
            migliore

            delle altre. Semplicemente perchè non è

            vero.



            Bah, a me pare che quello che parla solo per
            luoghi comuni sia tu.Ma certo, apriamo il dibattito con uno "specchio riflesso"questo gioverà sicuramente alla qualità della discussione. Per i <b
            nostri
            </b
            parametri di civiltà, che sono poi
            quelli che tu stesso usi, qualche differenza
            oggettivamente c'è.Quello che contesto è che la differenza forse ci sarebbe e come se l'occidente e gli occidentali applicasse VERAMENTE i parametri di civiltà di cui si riempie la bocca.Poi si leggono commenti come i vostri e ci si rende conto che la civiltà occidentale è una farsa, parla di libertà, tolleranza è poi è tutto fuorchè libera e tollerante.E' questo il punto.Il punto è che la discrasia tra teoria e pratica e sconvolgente.Ti dirò di +. E' esattamente la stessa cosa "dall'altra parte".In teoria la "cultura islamica" è una cultura di amore e di bellezza, esattamente come la nostra. Poi in pratica c'è una distorsione che è inutile negare.Quello che vi sto dicendo è che, anche qui da noi c'è la stessa distorsione, ed è tale che la possiamo rilevare persino leggendo PI.
            In Italia non rischi la pelle
            se non sei cristiano,Ci sono aree del mondo in cui la gente si scanna per ogni pretesto.Ma questo non ha a che fare con la particolare religione, ma con le condizioni socio economiche di quelle aree del mondo.Voler colpevolemtne ignorare questo e voler ridurre il tutto al "loro sono cattivi perchè glielo dice il loro Dio" è avvilente e superficiale.
            Praticamente nulla,
            rispetto a quella presente nei paesi che difendi
            a spada
            tratta.Non difendo nessun Paese, a spada tratta.Sono fermamente convinto che l'essere umano è uguale sempre.Ovunque si trovi e qualsiasi religione professi.E' oltremodo ovvio che lo stesso essere umano agisca diversamente in contesti differenti.Ma ignorare i contesti e voler vedere differenza negli uomini che non ci sono, non so fino a quanto sia superficialità e quanto sia ipocrisia.
          • Izio01 scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            - Scritto da: dontfeed in sciopero
            - Scritto da: Izio01



            Bah, a me pare che quello che parla solo per

            luoghi comuni sia tu.

            Ma certo, apriamo il dibattito con uno "specchio
            riflesso"
            questo gioverà sicuramente alla qualità della
            discussione.
            Veramente ho solo espresso la mia opinione. Comunque il resto della tua risposta mi piace abbastanza.

            Per i <b
            nostri

            </b
            parametri di civiltà, che sono
            poi

            quelli che tu stesso usi, qualche differenza

            oggettivamente c'è.

            Quello che contesto è che la differenza forse ci
            sarebbe e come se l'occidente e gli occidentali
            applicasse VERAMENTE i parametri di civiltà di
            cui si riempie la
            bocca.Ecco, in questo c'è parecchio di vero. Io sono contrario ad esempio agli interventi militari in terra straniera, salvo in caso di risposta ad attacchi (come ad esempio quelli dei pirati somali).Detto questo, i miei parametri personali non sono quelli che vorrebbe la political correctness, quindi non vedo particolare incoerenza nella mia posizione. Ad esempio qui sotto parli di tolleranza, ma per me la tolleranza si applica a paesi esteri. Io non metto bocca nel modo in cui l'Iran tratta i cristiani o il Marocco la tale minoranza, perché accetto che i loro parametri possano differire dai miei. In compenso non sento il minimo dovere di accettare loro e i loro principi nel paese in cui vivo io, soprattutto visto il rischio, a mio parere assai concreto, che se ne freghino delle nostre regole e pretendano di applicare le loro.
            Poi si leggono commenti come i vostri e ci si
            rende conto che la civiltà occidentale è una
            farsa, parla di libertà, tolleranza è poi è tutto
            fuorchè libera e
            tollerante.
            E' questo il punto.
            Il punto è che la discrasia tra teoria e pratica
            e
            sconvolgente.
            Ti dirò di +. E' esattamente la stessa cosa
            "dall'altra
            parte".
            In teoria la "cultura islamica" è una cultura di
            amore e di bellezza, esattamente come la nostra.
            Poi in pratica c'è una distorsione che è inutile
            negare.
            Quello che vi sto dicendo è che, anche qui da noi
            c'è la stessa distorsione, ed è tale che la
            possiamo rilevare persino leggendo
            PI.
            Ma non è la STESSA distorsione, qua non tagliamo la gola alla gente che bestemmia, non abbiamo in giro la pattuglia della barba a bastonare chi non si veste in maniera consona ai dettami religiosi e il Papa non comanda (quanto ai cattolici, per come la vedo io il loro voto conta esattamente quanto il mio e il tuo, e non vorrei che funzionasse diversamente).



            In Italia non rischi la pelle

            se non sei cristiano,

            Ci sono aree del mondo in cui la gente si scanna
            per ogni
            pretesto.
            Ma questo non ha a che fare con la particolare
            religione, ma con le condizioni socio economiche
            di quelle aree del
            mondo.
            Voler colpevolemtne ignorare questo e voler
            ridurre il tutto al "loro sono cattivi perchè
            glielo dice il loro Dio" è avvilente e
            superficiale.
            Giusto in linea di principio! Nessuna volontà di ignorare questo - ma nemmeno di accettare che sia l'UNICA causa. Alla fine l'occidente è stato immerso nel medioevo per secoli, ma alla fine qualche passo avanti l'ha fatto, ne è uscito. Secondo me oggi siamo più evoluti sotto tanti aspetti, rispetto ai nostri conterranei di mille anni fa. Questo nonostante le nostre condizioni socioeconomiche non siano sempre state rose e fiori.


            Praticamente nulla,

            rispetto a quella presente nei paesi che
            difendi

            a spada

            tratta.

            Non difendo nessun Paese, a spada tratta.
            Sono fermamente convinto che l'essere umano è
            uguale
            sempre.
            Ovunque si trovi e qualsiasi religione professi.
            E' oltremodo ovvio che lo stesso essere umano
            agisca diversamente in contesti
            differenti.
            Ma ignorare i contesti e voler vedere differenza
            negli uomini che non ci sono, non so fino a
            quanto sia superficialità e quanto sia
            ipocrisia.Che siamo tutti uguali, direi proprio di no, e meno male. Che la presunta differenza di musulmani sia di origine genetica, d'altra parte, decisamente non è un'idea che mi appartenga.Che però ci siano culture, religioni e ideologie fortemente bacate all'origine, ecco, di questo sono abbastanza convinto, e penso che un buon metro di giudizio sia la valutazione dei risultati ottenuti nei posti in cui hanno preso il potere.La differenza tra teoria e pratica c'è sempre, è vero, ma secondo me non è sempre marcata allo stesso modo. Nazismo e comunismo, ad esempio, presentano entrambi l'idea di un popolo felice, in cui ogni persona è un ingranaggio di una macchina ben oliata che lavora per il bene di tutti, eppure entrambi hanno causato decine di milioni di morti in periodi piuttosto recenti. Più difficile valutare i morti causati da un capitalismo moderato come quello dell'Italia del ventesimo secolo; ci sono stati, ci sono stati, pensa solo alla Sbic, alla Marlane e ad altri casi che conosco ma non ho modo di documentare, ma siamo su un altro ordine di grandezza.Ecco, tra islam e cristianesimo secondo me c'è una differenza di questo tipo, tant'è che di recente a Milano è stato presentato uno spettacolo teatrale in cui il volto di Cristo veniva coperto di escrementi eppure nessuno è stato accoppato. Ecco, una cosa che dà un fastidio infinito a ME è il fatto che in quel caso la sinistra italiana si sia schierata quasi uniformemente in difesa della libertà di parola - e mi può stare benissimo - per lanciare invece strali e accuse di fomentare l'odio religioso ogni volta che il bersaglio sono i musulmani, anche quando le offese sono parecchio meno gravi.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            contenuto non disponibile
          • alsaber scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti

            Sono fermamente convinto che l'essere umano è
            uguale
            sempre.
            Ovunque si trovi e qualsiasi religione professi.
            E' oltremodo ovvio che lo stesso essere umano
            agisca diversamente in contesti
            differenti.è bianco ma altresì nero...
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            contenuto non disponibile
          • shevathas scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti

            Quello che contesto è che la differenza forse ci
            sarebbe e come se l'occidente e gli occidentali
            applicasse VERAMENTE i parametri di civiltà di
            cui si riempie la
            bocca.scusa ma quali sarebbero questi parametri di civiltà, che l'occidente non applica ?
            Poi si leggono commenti come i vostri e ci si
            rende conto che la civiltà occidentale è una
            farsa, parla di libertà, tolleranza è poi è tutto
            fuorchè libera e
            tollerante.casi di intolleranza ne capitano, purtroppo persone intolleranti esistono anche in occidente. Però sarebbe interessante se puoi farci esempi di intolleranze sanzionate dalla legge civile. Perché una cosa è una persona intollerante ed un altra cosa è l'intolleranza di stato.
            In teoria la "cultura islamica" è una cultura di
            amore e di bellezza, esattamente come la nostra.
            Poi in pratica c'è una distorsione che è inutile
            negare.questo è un vecchio artifizio retorico già abusato dagli anni '70 in poi. In pratica il comunismo/il liberismo/il puffismo sono teoricamente il paradiso in terra, ma in pratica vengono implementati male...Parliamo della pratica e di realtà e non di ideali platonici.
            Quello che vi sto dicendo è che, anche qui da noi
            c'è la stessa distorsione, ed è tale che la
            possiamo rilevare persino leggendo
            PI.
            Non c'è nessun complotto contro i winari/linari/mamcachi... è il T-1000 che modera "ad XXXXXXXm 2.0"
            Ci sono aree del mondo in cui la gente si scanna
            per ogni
            pretesto.
            Ma questo non ha a che fare con la particolare
            religione, ma con le condizioni socio economiche
            di quelle aree del
            mondo.questo è tristemente vero, ci sono aree in cui la religone viene usata come pretesto per giustificare gli sbudellamenti reciproci. Non è una colpa della religione ma neppure è colpa solo delle condizioni socio economiche, dipende anche dall'arretratezza della mentalità delle varie popolazioni. Però da occidentale son contento di poter definire barbaro chi pensa che il kalashnikov sia l'unico sistema per la risoluzione delle controversie.
            Non difendo nessun Paese, a spada tratta.
            Sono fermamente convinto che l'essere umano è
            uguale
            sempre.
            Ovunque si trovi e qualsiasi religione professi.
            E' oltremodo ovvio che lo stesso essere umano
            agisca diversamente in contesti
            differenti.
            Ma ignorare i contesti e voler vedere differenza
            negli uomini che non ci sono, non so fino a
            quanto sia superficialità e quanto sia
            ipocrisia.valutiamo i contesti: non penso che egitto, tunisia, arabia o la malesia siano territori arretrati come gli sperduti villaggi dell'afghanistan. Purtroppo in quei posti c'è stata una delusione verso l'occidente e la reazione è stata una radicalizzazione del movimento religioso. La lezione ella storia insegna che un nemico, vero o presunto, esterno consente di coaugulare il consenso interno verso i simboli identitari. Rendendo facile, per chi controlla quei simboli, usarli strumentalmente.
          • dontfeed in sciopero scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            - Scritto da: shevathas

            Ci sono aree del mondo in cui la gente si
            scanna

            per ogni

            pretesto.

            Ma questo non ha a che fare con la
            particolare

            religione, ma con le condizioni socio
            economiche

            di quelle aree del

            mondo.

            questo è tristemente vero, ci sono aree in cui la
            religone viene usata come pretesto per
            giustificare gli sbudellamenti reciproci. Non è
            una colpa della religione ma neppure è colpa solo
            delle condizioni socio economiche, dipende anche
            dall'arretratezza della mentalità delle varie
            popolazioni.L'"arretratezza mentale" non è una condizione SOCIO - economica? Però da occidentale son contento di
            poter definire barbaro chi pensa che il
            kalashnikov sia l'unico sistema per la
            risoluzione delle
            controversie.Mah noi si usa l'M16.Benchè meno potente è molto + leggero e pratico.E poi noi ci mandiamo i nostri cittadini di serie b (in Italia i meridionali, in USA gli ispanici) a combattere le guerre per noi, invece di farle personalmente.Sarà questa la ns. superiorità?
          • shevathas scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti

            L'"arretratezza mentale" non è una condizione
            SOCIO -
            economica?
            in arabia saudita sono tutti morti di fame ?

            Però da occidentale son contento di

            poter definire barbaro chi pensa che il

            kalashnikov sia l'unico sistema per la

            risoluzione delle

            controversie.

            Mah noi si usa l'M16.
            Benchè meno potente è molto + leggero e pratico.
            E poi noi ci mandiamo i nostri cittadini di serie
            b (in Italia i meridionali, in USA gli ispanici)
            a combattere le guerre per noi, invece di farle
            personalmente.
            Sarà questa la ns. superiorità?paradossalmente ti devo rispondere di si, da noi si usano gli eserciti e si cerca di ridurre i danni verso i civili. Se così non fosse molte delle aree di crisi sarebbero state semplicemente asfaltate a furia di bombe, per rendersene conto basta vedere il cosa capitava ai civili in una guerra totale come la II guerra mondiale e confrontarlo con quanto capitato nelle aree di crisi odierne.
          • attonito scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti

            Naturalmente sei libero di pensarla come vuoi, ci
            mancherebbe, solo che mi sembra di vedere in
            azione un certo campo di deformazione della
            realtà, dici che oltre ad essere islamista e' pure utente apple? brrrrrr.... brividissimi!
          • dontfeed in sciopero scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            - Scritto da: attonito

            Naturalmente sei libero di pensarla come vuoi,
            ci

            mancherebbe, solo che mi sembra di vedere in

            azione un certo campo di deformazione della

            realtà,

            dici che oltre ad essere islamista e' pure utente
            apple? brrrrrr....
            brividissimi!Cioè sarei islamista perchè mi fa schifo l'ipocrisia e il razzismo?Beh guarda, se NON essere islamista vuol dire essere come te, allora ben venga Allah e il suo fuoco purificatore.
          • alsaber scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            Visto che su quel pezzetto di legno si basa il nostro diritto civile e di molti paesi europei direi che fà benissimo a starci, giusto per ricordarci da dove veniamo. Ma poi, così per provocazione, perchè non vai a vivere in un paese di matrice islamica e poi torni a raccontarci come si stà? la verità è che noi li trattiamo anche troppo bene quando li ospitiamo in virtù di quella umanità cristiana che fa parte di noi.
          • dontfeed in sciopero scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            - Scritto da: alsaber
            Visto che su quel pezzetto di legno si basa il
            nostro diritto civile Sciocchezze sesquipedali, direi, prive di goni fondamento storico e giuridico.
          • alsaber scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            Controlla bene, direi che ho ragione
          • dontfeed in sciopero scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            - Scritto da: alsaber
            Controlla bene, direi che ho ragioneLo diresti tu che ne hai inanellate una dietro l'altra. Diritto romano.Ma no Romano de Roma.
          • alsaber scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            Il bello tuo è che vuoi capire quello che ti pare...pensa ciò che vuoi.
          • panda rossa scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            - Scritto da: alsaber
            Visto che su quel pezzetto di legno si basa il
            nostro diritto civile Il nostro che?Ma stai scrivendo dal vaticano tu per caso?Perche' qui la maggior parte di chi scrive, sta nella repubblica italiana, il cui diritto civile discende paro paro dal DIRITTO ROMANO, quello di Cicerone, Catone, Giustiniano...
          • Funz scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            - Scritto da: alsaber
            Visto che su quel pezzetto di legno si basa il
            nostro diritto civile e di molti paesi europei
            direi che fà benissimo a starci, giusto per
            ricordarci da dove veniamo.il nostro diritto si basa su quello romano, per non parlare delle nostre radici greche, fenicie, etrusche, celtiche, eccetera che però ci dimentichiamo sempre di citare quando vogliamo enfatizzare le nostre presunte radici israelitiche...
            Ma poi, così per provocazione, perchè non vai a
            vivere in un paese di matrice islamica e poi
            torni a raccontarci come si stà? la verità è che
            noi li trattiamo anche troppo bene quando li
            ospitiamo in virtù di quella umanità cristiana
            che fa parte di
            noi.il fatto che gli altri facciano schifo più di noi non vuol dire che non si può criticare quello che siamo. D'altronde cambiare noi stessi dipende solo da noi, e non è che possiamo andare dagli altri a cercare di cambiarli... o perlomeno, quando ci proviamo non è che ci riusciamo proprio benissimo.
          • alsaber scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            - Scritto da: Funz
            il nostro diritto si basa su quello romano, per
            non parlare delle nostre radici greche, fenicie,
            etrusche, celtiche, eccetera che però ci
            dimentichiamo sempre di citare quando vogliamo
            enfatizzare le nostre presunte radici
            israelitiche...Ovvio che si, mi sono espresso a membro di segugio
            il fatto che gli altri facciano schifo più di noi
            non vuol dire che non si può criticare quello che
            siamo.diciamo che si può criticare, come si può cercare di fare qualcosa di concreto per cambiare il modo di pensare delle masse, come si può prendere e andare a vivere in un paese che meglio abbraccia le nostre convinzioni e in cui hai voglia di far crescere i tuoi figli
            D'altronde cambiare noi stessi dipende solo da
            noi, e non è che possiamo andare dagli altri a
            cercare di cambiarli... o perlomeno, quando ci
            proviamo non è che ci riusciamo proprio
            benissimo.non mi sembra di vivere in un paese che vieta a qualcuno di esprimere la propria opinione...anzi, forse anche troppo.
          • Aleb scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            Infatti, tutte e sole le storture del diritto civile sono ricollegabili a quel macabro simbolo.
          • shevathas scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti

            Certo.
            Ma a me questa cosa sulla coscienza pesa, e tanto.
            E a te, invece, no.
            per niente.
            Ma al di là delle convinzioni morali di ciascuno,
            il fatto è che per coerenza io non posso andare
            in giro a dire che la mia civiltà sia migliore
            delle altre. Semplicemente perchè non è
            vero.
            tu credi non sia vero. Io invece credo che qui in occidente si viva, mediamente, meglio che in altri posti. Che qui si possa venerare, senza terrore di rappresaglie, il FSM. Ognuno, almeno qui in italia, è libero di avere le proprie opinioni.

            E Che vuol dire?
            Dice una cosa e ne fa un'altra.
            Esattamente come la Costituzione dice una cosa e
            le "vecchie norme" fanno
            tutt'altro.
            vuol dire che la legge che viene usata è quella italiana non quella vaticana. Che quel pezzo di legno, all'atto pratico, non significa nulla.
          • dontfeed in sciopero scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            - Scritto da: shevathas
            vuol dire che la legge che viene usata è quella
            italiana non quella vaticana. Che quel pezzo di
            legno, all'atto pratico, non significa
            nulla.Ah beh se non significa nulla, cos'è tutta sta inerzia nel rimuoverlo, allora?
      • FDG scrive:
        Re: Quello che ho letto nei commenti
        - Scritto da: shevathas
        dove sta scritto nella costituzione di rimuovere
        i crocefissi?Nella costituzione c'è scritto che il nostro stato è laico (non religioso e quantomeno equidistante da tutte le religioni e da chi non ha alcuna fede). Il resto lo puoi dedurre con un po' di ragionamento logico e razionale.
    • alsaber scrive:
      Re: Quello che ho letto nei commenti
      Gli arabi, mediamente, senza i soldi(pensi siano pochi??) che gli arrivano dall' occidente sarebbero ancora tutti pastori. Vivi un po' di tempo con loro nei loro paesi e poi facci risapere la tua opinione.
      • dontfeed in sciopero scrive:
        Re: Quello che ho letto nei commenti
        - Scritto da: alsaber
        Gli arabi, mediamente, senza i soldi(pensi siano
        pochi??) che gli arrivano dall' occidente
        sarebbero ancora tutti pastori.Esattamente come noi italiani saremmo ancora contadini senza i soldoni arrivati con il piano marshall dopo la WWII.A parte che non c'è niente di male a fare il pastore o il contadino, tu ti senti migliore di un pastore perchè hai un iphone preso a rate?Mi fai compassione.
        • alsaber scrive:
          Re: Quello che ho letto nei commenti
          Veramente faccio, anche, il contadino. Non ho un iphone (dici idiozie a caso senza un fondamento esattamente come i tuoi commenti) e non compro a rate, soprattutto cellulari.Penso che i 500 anni che dividono le nostre culture si sentono molto nel modo di compararsi con gli altri ma soprattutto nei precetti fondamentali su cui si sono evolute le nostre società. la tua compassione a cosa mi dovrebbe servire?ma che te lo dico a fare...
          • dontfeed in sciopero scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            - Scritto da: alsaber
            Penso che i 500 anni che dividono le nostre
            culturequesti fmaosi 500 anni sono semplicemente propaganda.Ci sono popoli + poveri e popoli meno poveri. Ed è tutta e sola questa la differenza.Non avete notato che + un popolo è povero è + è religioso?Il motivo è facile da capire, meno sei felice in terra + è fortela speranza di essere felice dopo la morte.Ora non è che si può andare da un poveraccio e dirgli "sei inferiore" solo perchè stando peggio di te si attacca alle peggio superstizioni.Avete paura dell'islamismo? bene, non accettate + questa sperequazione tra ricchi del mondo e poveri del mondo.Altrimenti godetevi la vostra "superiorità", ma almeno abbiate la decenza di non dare lezioni di civiltà a nessuno.
          • panda rossa scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            - Scritto da: dontfeed in sciopero

            Ci sono popoli + poveri e popoli meno poveri.
            Ed è tutta e sola questa la differenza.

            Non avete notato che + un popolo è <s
            povero </s
            <b
            ignorante </b
            è + è
            religioso?
            Il motivo è facile da capire, meno sei felice in
            terra + è
            forte
            la speranza di essere felice dopo la morte.La ricchezza non significa niente.I ricchissimi mormoni americani o i ricchissimi ebrei israeliani, sono i peggiori fondamentalisti religiosi, eppure sono pieni di soldi.La gente apre gli occhi quando e' acculturata, mica quando e' ricca.
          • alsaber scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            - Scritto da: dontfeed in sciopero
            - Scritto da: alsaber


            Penso che i 500 anni che dividono le nostre

            culture

            questi fmaosi 500 anni sono semplicemente
            propaganda.conosci poco quello di cui stai parlando e poi propaganda di chi? tra l'altro è il loro calendario indietro di circa 500 anni, nessuno sta inventando niente a differenza di te...
    • panda rossa scrive:
      Re: Quello che ho letto nei commenti
      - Scritto da: dontfeed in sciopero
      Anzi a dirla tutta siamo + responsabili noi delle
      centinaia di migliaia di morti in quella zona del
      mondo, che un muslmano qualsiasi di quelle
      rarissime decapitazioni avvenute, mi piace
      sototlinearlo, in tempo di guerra. Guerra
      scatenata da noi per rubarci, come ci siamo
      rubati, il loro
      petrolio.Noi chi, scusa?Io non ho scatenato alcuna guerra, e disapprovo nella maniera piu' totale la sottomissione del governo italiano nei confronti degli usa, per quanto riguarda la politica estera nel medio oriente.
      • dontfeed in sciopero scrive:
        Re: Quello che ho letto nei commenti
        Panda, perdonami, ma leggere te che hai scritto certe cose mi ha deluso + che chiunque altro, veramente.
        • panda rossa scrive:
          Re: Quello che ho letto nei commenti
          - Scritto da: dontfeed in sciopero
          Panda, perdonami, ma leggere te che hai scritto
          certe cose mi ha deluso + che chiunque altro,
          veramente.A che cosa ti riferisci, scusa?Che qui mi sembra che stiamo tutti rasentando la follia...
          • shevathas scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            <b

            Se un domani chiedessero di modificare un film
            XXXXX perche' qualcuno per qualunque motivo
            religioso si sentisse turbato, che cosa
            facciamo? </b
            QUOTONE...
          • bertuccia scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            - Scritto da: dontfeed in sciopero

            Hai sostenuto tu che sia "normale" ed accettabile
            accettare che in un videogioco si potesse mettere
            la parola di Allah in un XXXXX, per
            esempio.a volte si fa prendere la mano e trolla anche su cose su cui non è opportuno trollarecome quando si parla di sfruttamento in cina
          • panda rossa scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            - Scritto da: dontfeed in sciopero

            Che guardacaso non c'era nessun Babbo Natale,
            unicorno rosa, e Gesù
            Cristo.O magari c'erano ma nessuno si e' mai lamentato.
            C'era un accostamento poco rispettoso per una
            particolare religione, che tra l'altro, viene
            costantemente additata come radice di ogni
            male.
            C'0è da capirlo che qualcuno si risenta.Io capisco che qualcuno si risenta.Non capisco pero' perche' pretenda di imporre ad altri le sue opinioni.Si limitasse a restituire il gioco, se proprio fosse cosi' insopportabile per lui.

            Stiamo parlando di un gioco con PEGI 18, eh!



            E che vuol dire che è PEGI 18?
            Che allora c'è libertà di offesa, e di offesa
            razzista?Vuol dire che i contenuti sono inadatti a chi crede ancora a babbo natale o similari.Che differenza concettuale c'e' tra il lamentarsi di una scritta o il lamentarsi se qualche personaggio del gioco viene barbaramente ucciso?Hai mai giocato tu a wolfstein 3D?E' pieno di svastiche, sai?


            E trovo che non ci sia prevaricazione
            nel


            chiedere una correzione.



            Te lo ha ordinato il medico di giocare a
            Modern

            Warfare?

            Alla Activision credono che sia intelligente non
            mancare di rispetto a parte della propria
            clientela.
            E io la penso parimenti.Il gioco e' loro, facciano quello che vogliono.Questo non toglie che io ritenga che quelli che si sono lamentati sono degli idioti, esattamente come lo e' il moige in situazioni analoghe.
            Quando TheEnOra ti ha fatto notare che anche un
            cristiano avrebbe reagito parimenti tu hai detto
            di no.Vabbe', questa la posso anche ritirare.Del resto di cristiani convinti credenti e praticanti non ne ho mai conosciuti.

            Continuo a non capire dove vuoi arrivare.



            Che non è nè intelligente, nè moralmente
            accettabile, strumentalizzare questo fatto
            facendo spallucce e dicendo "ma che vogliono sti
            turbantati che mozzano la testa alla gente. c'è
            scritto PEgi 18 quindi ci possiamo pure defecare
            copra ai loro simboli
            religiosi".
            Ecco dove voglio arrivare.Quindi secondo te su un gioco pegi18 chiunque potrebbe chiedere di togliere o cambiare qualcosa, perche' altrimenti rimarrebbe turbato?Non e' piu' semplice giocare a farmville?
            Voglio arrivare al fatto che chi dice queste
            cose, o chi minimizza, ha ben poco di superiore
            nella sua di civiltà.La stai facendo fuori dal vaso...Stiamo parlando di una manciata di pixel, non di guerre sante.
          • ogekury scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti

            C'era un accostamento poco rispettoso per una
            particolare religione, che tra l'altro, viene
            costantemente additata come radice di ogni
            male.
            C'0è da capirlo che qualcuno si risenta.Guarda caso loro fanno esattamente lo stesso, additano l'occidente (e soprattutto le nostre liberta') come radice di ogni male da estirpare. Come ha detto piu' volte panda, se giochi ad un gioco di guerra simulata puoi legittimamente aspettarti anche qualcosa di offensivo in quelunque senso. In oltre come e' gia stato detto, l'activision e' corsa subito ai ripari perche', come in molte altr occasioni, ci si caca in mano ad ogni protesta di un mussulmano e questo, a me personalmente urta le palle.
    • un altro in sciopero scrive:
      Re: Quello che ho letto nei commenti
      Caro don't feed (teoricamene in sciopero), se non ti piace la nosra civiltà occidentale, che, te lo voglio ricordare, si basa profondamente su radici cristiane, te ne puoi tranquillamente andare in Arabia Saudita.Ma sono sicuro che dopo poco tempo te ne torneresti in Italia con la coda tra le gambe!
      • dontfeed in sciopero scrive:
        Re: Quello che ho letto nei commenti
        - Scritto da: un altro in sciopero
        <b
        Caro don't feed (teoricamene in sciopero), se
        non ti piace la nosra civiltà occidentaleMi fa letteralmente ROVESCIARE.Soprattutto quando vedo che produce individui come te.Sei la miglior prova del fallimento di questa cosiddetta civiltà., che,
        te lo voglio ricordare, si basa profondamente su
        radici cristianeProvalo.
        • un altro in sciopero scrive:
          Re: Quello che ho letto nei commenti
          - Scritto da: dontfeed in sciopero
          - Scritto da: un altro in sciopero

          <b
          Caro don't feed (teoricamene in
          sciopero),
          se

          non ti piace la nosra civiltà occidentale

          Mi fa letteralmente ROVESCIARE. Allora VATTENE!
          Soprattutto quando vedo che produce individui
          come
          te.
          Sei la miglior prova del fallimento di questa
          cosiddetta
          civiltà. Mi sa che il fallito qui sei solo tu!

          , che,

          te lo voglio ricordare, si basa
          profondamente
          su

          radici cristiane

          Provalo. Non siamo in tribunale. E poi non è necessario, ci dovresti arrivare da solo!
        • Izio01 scrive:
          Re: Quello che ho letto nei commenti
          - Scritto da: dontfeed in sciopero
          - Scritto da: un altro in sciopero

          <b
          Caro don't feed (teoricamene in
          sciopero),
          se

          non ti piace la nosra civiltà occidentale </b


          Mi fa letteralmente ROVESCIARE.
          Soprattutto quando vedo che produce individui
          come
          te.
          Sei la miglior prova del fallimento di questa
          cosiddetta
          civiltà.

          , che,

          te lo voglio ricordare, si basa
          profondamente
          su

          radici cristiane

          Provalo.Stabilito che le radici dell'Europa sono casomai pagane, visto che il paganesimo è venuto prima, ti rendi conto che TU non hai provato NULLA di quello che hai detto in tutti i post?- Non hai provato che l'unica causa della differenza di comportamento sia la povertà- Non hai provato che senza il piano Marshall saremmo tutti contadini- Parli di legge sull'aborto dando per scontato che chi vi si oppone sia cattolico, ma non l'hai provato- Hai detto che ci sono più preti pedofili che musulmani tagliagole (e questa in particolare sarei proprio curioso di vedertela provare)- Non hai dimostrato che l'unica causa dell'ostilità dei muslim verso i paese occidentali sia l'accaparramento di risorse- Hai detto che se ci fossero stati nel gioco riferimenti a sproposito al vangelo o alla bibbia le reazioni srebbero state identiche se non peggiori, e non l'hai provatoAllora: se si parla serenamente accettando che le nostre siano solo opinioni e non fatti, forse ne esce qualcosa. Se invece pretendi dagli altri dimostrazioni matematiche mentre ti aspetti che i tuoi dogmi siano accettati come tali, l'epiteto che hai gratuitamente appioppato a Shevatas forse si applica meglio a te.
          • dontfeed in sciopero scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: dontfeed in sciopero

            - Scritto da: un altro in sciopero


            <b
            Caro don't feed (teoricamene
            in

            sciopero),

            se


            non ti piace la nosra civiltà
            occidentale </b





            Mi fa letteralmente ROVESCIARE.

            Soprattutto quando vedo che produce individui

            come

            te.

            Sei la miglior prova del fallimento di questa

            cosiddetta

            civiltà.



            , che,


            te lo voglio ricordare, si basa

            profondamente

            su


            radici cristiane



            Provalo.

            Stabilito che le radici dell'Europa sono casomai
            pagane, visto che il paganesimo è venuto prima,Ecco appunto.Quando uno dice una sciocchezza enorme, E NO RME, come quella delle radici cristiane, quando è OVVIO che come giustamente hai detto le origini saranno tuttalpiù pagane, è normale che gli si chieda da dove venga questa convinzione. Soprattutto considerando che è stata megafonata in molti contesti, anche istituzionali, senza che ci sia nessun vero motivo.
            ti rendi conto che TU non hai provato NULLA di
            quello che hai detto in tutti i
            post?Io ho detto cose che mi sembrano di una ovvietà tale da non richiedere dimostrazione.E il fatto che non siate stati capaci di confutarle, me ne sembra una prova sufficiente.Ad ogni modo se ne hai bisogno ti dimostrerò anche che l'acqua è bagnata.
            - Non hai provato che l'unica causa della
            differenza di comportamento sia la
            povertàEppure mi sembra ovvio. Anzi di una ovvietà sconvolgente.Chi si mette un giubbetto esplosivo, non è un invasato religioso, è semplicemente uno che non ha niente da perdere. Perchè se l'avesse non si andrebbe ad uccidere così.Questa mi sembra logica elementare.
            - Non hai provato che senza il piano Marshall
            saremmo tutti
            contadiniEppure appena i soldi americani hanno smesso di fluire nelle nostre casse, sono iniziati i nostri problemi eocnomici.Siamo passati dal boom economico, all'inflazione a 2 cifre, nel giro di qualche anno.E oggi che stanno finendo pure i soldini europei la nostra ocndizione industriale ma anche terziaria è in piena crisi.D'altronde basta aver lavorato qualche anno per rendersi conto di quanto questo paese sia completamente privo di qualsivoglia cultura aziendale, industriale, e di capacità di programmazione industriale fosse anche solo nel medio e breve periodo.Questa è la dimostrazione di come il progesso economico italiano sia escluisivamente ascrivibile al finanziamento esterno ed estero e che come sistema economico autoctono quello italiano è incapace di produrre ricchezza.Questo a fronte di retribuzioni e privilegi relativamente alti, che hanno come prima coneguenza il fatto che quelli della mia generazione, oggi lavorano sottopagati, sfruttati e precari, ma i veri sorci verdi li vedranno in vecchiaia quando non potranno nè lavorare nè campare di pensione. Lì vedremo qualche anziano con un giubbotto esplosivo. Alla faccia del progresso.
            - Parli di legge sull'aborto dando per scontato
            che chi vi si oppone sia cattolico, ma non l'hai
            provatoCredo che si debbano fare dei salti mortali dialettici per negare che l'imprinting cattolico del paese non abbia influenza sulla questione.
            - Hai detto che ci sono più preti pedofili che
            musulmani tagliagole (e questa in particolare
            sarei proprio curioso di vedertela
            provare)Beh puoi sempre contarli e dimostrarmi che non sia vero.
            - Non hai dimostrato che l'unica causa
            dell'ostilità dei muslim verso i paese
            occidentali sia l'accaparramento di
            risorseTi dirò di + nego proprio l'ostilità.E' una bella favola di propaganda.
            - Hai detto che se ci fossero stati nel gioco
            riferimenti a sproposito al vangelo o alla bibbia
            le reazioni srebbero state identiche se non
            peggiori, e non l'hai
            provatoE come provarlo senza controprova?D'altrond enemmeno tu puoi dimostrare che non sia così.
          • Izio01 scrive:
            Re: Quello che ho letto nei commenti
            - Scritto da: dontfeed in sciopero
            - Scritto da: Izio01

            - Scritto da: dontfeed in sciopero


            - Scritto da: un altro in sciopero



            <b
            Caro don't feed
            (teoricamene

            in


            sciopero),


            se



            non ti piace la nosra civiltà

            occidentale </b








            Mi fa letteralmente ROVESCIARE.


            Soprattutto quando vedo che produce
            individui


            come


            te.


            Sei la miglior prova del fallimento di
            questa


            cosiddetta


            civiltà.





            , che,



            te lo voglio ricordare, si basa


            profondamente


            su



            radici cristiane





            Provalo.



            Stabilito che le radici dell'Europa sono
            casomai

            pagane, visto che il paganesimo è venuto
            prima,

            Ecco appunto.
            Quando uno dice una sciocchezza enorme, E NO RME,
            come quella delle radici cristiane, quando è
            OVVIO che come giustamente hai detto le origini
            saranno tuttalpiù pagane, è normale che gli si
            chieda da dove venga questa convinzione.
            Soprattutto considerando che è stata megafonata
            in molti contesti, anche istituzionali, senza che
            ci sia nessun vero
            motivo.



            ti rendi conto che TU non hai provato NULLA
            di

            quello che hai detto in tutti i

            post?

            Io ho detto cose che mi sembrano di una ovvietà
            tale da non richiedere
            dimostrazione.
            E il fatto che non siate stati capaci di
            confutarle, me ne sembra una prova
            sufficiente.
            Ad ogni modo se ne hai bisogno ti dimostrerò
            anche che l'acqua è
            bagnata.
            No, guarda, mi piacciono alcune cose che scrivi ma qui non stai né in cielo né in terra. Secondo me se tiri un respiro profondo e rileggi quello che hai scritto te ne rendi conto tu stesso.PER TE quello che scrivi è ovvio, e il fatto che esista gente che la pensa diversamente non ha alcun peso in quanto OVVIAMENTE loro si sbagliano. Se non possono dimostrarti che hai torto, per difetto ritieni di aver ragione tu, ma sant'iddio, pensa solo a Bertrand Russell e all'invisibile unicorno rosa!Quando poi dici che va bene, ti abbasserai a dimostrare anche l'acqua calda, NON lo fai. Un esempio:"Eppure mi sembra ovvio. Anzi di una ovvietà sconvolgente.Chi si mette un giubbetto esplosivo, non è un invasato religioso, è semplicemente uno che non ha niente da perdere. Perchè se l'avesse non si andrebbe ad uccidere così."Io ti dico allora: "Mi sembra di una ovvietà sconvolgente, uno che si mette un giubbotto esplosivo non è uno che non ha niente da perdere ma sicuramente un invasato. Di sicuro ha da perdere come minimo la propria vita e sappiamo benissimo (cfr. giornali/internet) che tanti kamikaze non sono malati terminali. Parecchi di questi hanno anche un lavoro e una famiglia, eppure si fanno saltare in aria in nome della loro religione. Se quindi il problema fosse che non hanno niente da perdere, non si farebbero saltare in aria così."Piano Marshall: "Eppure appena i soldi americani hanno smesso di fluire nelle nostre casse, sono iniziati i nostri problemi eocnomici".Falso. Guarda che l'economia italiana ha fatto notevoli passi avanti ben dopo che il piano Marshall ha smesso di finanziarla:http://en.wikipedia.org/wiki/Marshall_Plan#ExpendituresVedi che le tue assunzioni sono estremamente semplificate e dogmatiche, proprio come quelle di chi accusi di razzismo e malafede? Bè, ovviamente sei libero di pensarla come vuoi, ma visto che temi "caldi" ti interessano e credo che sia un bene, secondo me trarresti giovamento da un po' più di attenzione alle argomentazioni portate dagli altri. Io le tue le ascolto, non le rigetto a priori. Però è solo la mia opinione, quindi fai come ti pare :-)
      • ogekury scrive:
        Re: Quello che ho letto nei commenti
        - Scritto da: un altro in sciopero
        <b
        Caro don't feed (teoricamene in sciopero), se
        non ti piace la nosra civiltà occidentale, che,
        te lo voglio ricordare, si basa profondamente su
        radici cristiane, te ne puoi tranquillamente
        andare in Arabia
        Saudita.
        Ma sono sicuro che dopo poco tempo te ne
        torneresti in Italia con la coda tra le
        gambe! </b
        Bella caca*ta. L'occidente si e' perso proprio su questo, sul fatto che coscientemente siamo andati oltre la religione senza in effetti riconoscere il valore di questa grande conquista. Le liberta' dovrebbero essere il nostro orgoglio, la <b
        RIVOLUZIONE FRANCESE </b
        , i grandi filosofi moderni e tutto quello che ne consegue. L'europa ha reso il mondo un posto migliore e la gente, questo lo dimentica troppo spesso. Se fossimo ancora soggiogati dalla cristianita' (e dalla chiesa cattolica) saremmo piu' o meno allo stesso livello di progresso civile dell'arabia saudita.
    • CHKDSK scrive:
      Re: Quello che ho letto nei commenti
      E' un gioco e la "sensibilità" islamica inizia ad essere proprio insopportabile. Se la notizia diventa tale significa che qualcuno ha PAURA della reazione di questi selvaggi. La non-cultura teocratica che unisce Stato e società va estirpata come lo è stato il comunismo.
      • dontfeed in sciopero scrive:
        Re: Quello che ho letto nei commenti
        - Scritto da: CHKDSK
        E' un gioco e la "sensibilità" islamicaE' gia sbagliato interpretarlo come un caso di sensibilità islamica.Dovrebbe essere considerato un caso di sensibilità religiosa, tutt'al +.Ed è questo che ho obiettato.
        Se la notizia
        diventa tale significa che qualcuno ha PAURA
        della reazione di questi selvaggi. Ecco qua altro razzismo.Loro sarebbero selvaggi perchè si XXXXXXXno se noi gli "insultiamo".Secondo me è chi insulta ad essere il selvaggio.
        • ogekury scrive:
          Re: Quello che ho letto nei commenti
          - Scritto da: dontfeed in sciopero
          - Scritto da: CHKDSK

          E' un gioco e la "sensibilità" islamica

          E' gia sbagliato interpretarlo come un caso di
          sensibilità
          islamica.
          Dovrebbe essere considerato un caso di
          sensibilità religiosa, tutt'al
          +.

          Ed è questo che ho obiettato.


          Se la notizia

          diventa tale significa che qualcuno ha PAURA

          della reazione di questi selvaggi.

          Ecco qua altro razzismo.
          Loro sarebbero selvaggi perchè si XXXXXXXno se
          noi gli
          "insultiamo".
          Secondo me è chi insulta ad essere il selvaggio.Noi "li insultiamo"? Noi chi? La differenza e' che noi in occidente abbiamo delle liberta' (liberta' per cui molti hanno dato la vita) sancite dalle nostre leggi per cui ci comportiamo di conseguenza, se uno si sente insultato puo' denunciare ed andare davanti a d un giudice civile/penale e questo, separa il nostro grado di civilta' da buona parte dei paesi in cui la sharia fa parte della legge che li governa.
        • alsaber scrive:
          Re: Quello che ho letto nei commenti
          - Scritto da: dontfeed in sciopero
          - Scritto da: CHKDSK

          E' un gioco e la "sensibilità" islamica

          E' gia sbagliato interpretarlo come un caso di
          sensibilità
          islamica.
          Dovrebbe essere considerato un caso di
          sensibilità religiosa, tutt'al
          +. L' Islam non è più una religione?? cosa è uno stato o un popolo?? :|

          Ed è questo che ho obiettato.


          Se la notizia

          diventa tale significa che qualcuno ha PAURA

          della reazione di questi selvaggi.

          Ecco qua altro razzismo.
          Loro sarebbero selvaggi perchè si XXXXXXXno se
          noi gli
          "insultiamo".
          Secondo me è chi insulta ad essere il selvaggio.Secondo me potrebbero tranquillamente fare a meno di fruire dei nostri prodotti e contenuti (ludici, sportivi, intrattenimento, tecnologie...) se li ritengono offensivi nei loro confronti e provare ad inventare qualcosa loro che non sia frutto delle nostre competenze tecnologiche e tornerebbero a fare i pastori (con rispetto ai pastori) visto che non sono in grado di fare altro se qualcuno da fuori non gli stà dietro come ai bambini.
    • ThEnOra scrive:
      Re: Quello che ho letto nei commenti
      Sapevo che qualcuno lo avrebbe scritto (io non ne avevo voglia), ma non mi aspettavo che saresti stato te! Qui credo siamo al 100% d'accordo.
      • dontfeed in sciopero scrive:
        Re: Quello che ho letto nei commenti
        - Scritto da: ThEnOra
        Sapevo che qualcuno lo avrebbe scritto (io non ne
        avevo voglia), ma non mi aspettavo che saresti
        stato te! E' strano, la mia battaglia contro il copyright fonda le sue ragioni nella mia attenzione ai diritti delle persone esattamente come la mia protesta verso le manifestazioni di razzismo.
        Qui credo siamo al 100%
        d'accordo.Viva dio!!!
  • crumiro scrive:
    Re: Tutti ad arrabbiarsi...
    Vero: meglio quando loro decapitano Cristiani.
    • dontfeed in sciopero scrive:
      Re: Tutti ad arrabbiarsi...
      - Scritto da: crumiro
      Vero: meglio quando loro decapitano Cristiani.Ma fosse vero, non ne decapitano mai abbastanza.
  • gigi scrive:
    vabbè
    mammamia...... e che palle......la la suscettibilità non la urtano quando i loro colleghi fanno strage per le strade.......una frase in una cornice visibile solo con lo sniper......ma fino a che punto può arrivare la stupidità e l'ignoranza......
  • AxAx scrive:
    Ma chi se ne frega
    di urtare la loro suscettibilità.La stanno ormai facendo pienamente fuori dal vaso.
  • Nome e cognome scrive:
    ...
    Guai a urtare la suscettibilità dei musulmani. Ma quando loro sono blasfemi nei confronti del cristianesimo va tutto bene.Ma che vadano al diavolo! :@
  • ThEnOra scrive:
    Re: Tutti ad arrabbiarsi...
    - Scritto da: panda rossa

    Vuoi un elenco delle cose che ho trovato scritte
    in un
    XXXXX?
    L'ultima, dell'altro giorno, diceva: "Se ti
    lamenti che queste piastrelle fanno schifo, non
    hai ancora visto windows
    8"Ma hai problemi di comprensione? Che c'entra con quello che diceva?Siccome nella vita reale nei cessi ci trovi scritto di tutto lo stesso deve valere in un gioco, ove ogni signolo elemento grafico è una voce di costo?
    • anon scrive:
      Re: Tutti ad arrabbiarsi...
      - Scritto da: ThEnOra
      Siccome nella vita reale nei cessi ci trovi
      scritto di tutto lo stesso deve valere in un
      gioco, ove ogni signolo elemento grafico è una
      voce di costo?Il punto semmai è un altro: Come mai si dà più peso a quello che c'è scritto nel XXXXX fittizio di un videogioco rispetto alle cose ben peggiori scritte invece praticamente ovunque in quasi tutti i cessi pubblici reali ?Non ci si dovrebbe preoccupare prima (e di più) della realtà piuttosto che della fantasia?Il buon senso, questo sconosciuto...
      • ... scrive:
        Re: Tutti ad arrabbiarsi...
        Io mi immagino il proprietario di una stazione di servizio dove i cessi sono perennemente pieni di scritte (ed è inutile cancellarle, tanto in una notte torna pieno, questo solo qui in Italia)...Cosa succederebbe se un mussulmano trovasse una scritta in arabo che reputa offensiva in quel XXXXX? Se la prenderebbe con quel poveraccio del proprietario... e conoscendo le loro maniere lo farebbero saltare per aria insieme a tutta la stazione di servizio.Nessuno dice che sia giusto scrivere una cosa offensiva per un altro... ma il modo di reagire di molti degli appartennti a quel credo è a dir poco spropositato e inaccettabile... purtroppo quei modi stanno piegando l'occidente... alla fine stanno vincendo loro. (e per loro mi riferisco ai guerrafondai, non ai mussulmani per bene...)
        • sbrotfl scrive:
          Re: Tutti ad arrabbiarsi...
          - Scritto da: ...
          Io mi immagino il proprietario di una stazione di
          servizio dove i cessi sono perennemente pieni di
          scritte (ed è inutile cancellarle, tanto in una
          notte torna pieno, questo solo qui in
          Italia)...Mi spiace che confondiate la realtà con la fantasia... In un XXXXX pubblico passa un tot di gente che puo' fare scritte anche offensive. Questo atteggiamento è sbagliato ma bisognerebbe monitorare i cessi e non sarebbe il massimo :S.In un XXXXX IN UN GIOCO, quello che compare lo decidono gli sviluppatori i quali hanno creato un quadro con una frase su allah e hanno deciso che QUEL QUADRO dovrà comparire solo in QUEL BAGNO. Non ti sembra una provocazione voluta?
          Cosa succederebbe se un mussulmano trovasse una
          scritta in arabo che reputa offensiva in quel
          XXXXX? Se la prenderebbe con quel poveraccio del
          proprietario... e conoscendo le loro maniere lo
          farebbero saltare per aria insieme a tutta la
          stazione di
          servizio.

          Nessuno dice che sia giusto scrivere una cosa
          offensiva per un altro... ma il modo di reagire
          di molti degli appartennti a quel credo è a dir
          poco spropositato e inaccettabile... purtroppo
          quei modi stanno piegando l'occidente... alla
          fine stanno vincendo loro. (e per loro mi
          riferisco ai guerrafondai, non ai mussulmani per
          bene...)
  • prova123 scrive:
    Ogni musulmano modello ...
    dovrebbe prendere il disco che lo contiene e spezzarlo in due dopo aver cancellato il programma dal proprio PC (magari con la cancellaazione sicura). Se non lo fa si rende complice di chi ha scritto la frase.
  • silvan scrive:
    Umorismo e autocritica.
    Sembra che ai mussulmani manchi questo "sale della vita".
  • Gnagno scrive:
    Io vedo solo dei ghirigori
    A musulmà, e fateve sta razzo de risata!!!! :-D
  • nome e cognome scrive:
    uhm
    Ammazza quanto è elastica sta corda, qua si tira si tira e ancora tiene botta
  • Fammi una Fatwa scrive:
    La frase di uno che non esiste
    Non può esistere a priori, quindi i permalosi turbantati si mettano l'animo in pace.
  • panda rossa scrive:
    Ipocrisia al quadrato.
    Il religiosissimo giocatore di fede musulmana non ha alcuna remora morale a cimentarsi in un gioco di simulazione bellica in cui i morti ammazzati non si contano, salvo inorridirsi di fronte ad una frase neanche blasfema, inneggiante alla sua divinita' preferita.
    • ThEnOra scrive:
      Re: Ipocrisia al quadrato.
      Se al posto di Allah ci fosse stato scritto Gesù, credi che non sarebbe successa la stessa cosa? Non è questione di religione ma di sensibilità/suscettibilità dell'individuo!
      • panda rossa scrive:
        Re: Ipocrisia al quadrato.
        - Scritto da: ThEnOra
        Se al posto di Allah ci fosse stato scritto Gesù,
        credi che non sarebbe successa la stessa cosa?No.
        Non è questione di religione ma di
        sensibilità/suscettibilità
        dell'individuo!L'individuo sensibile e suscettibile NON GIOCA AD UNA SIMULAZIONE DI GUERRA! Per quella gente li' c'e' FARMVILLE.
        • ThEnOra scrive:
          Re: Ipocrisia al quadrato.
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: ThEnOra

          Se al posto di Allah ci fosse stato scritto
          Gesù,

          credi che non sarebbe successa la stessa
          cosa?

          No.
          Domanda retorica la mia, la cui risposta è SI.Non posso credere che non ce ne sia uno su oltre 2 miliardi di cristiani...!

          Non è questione di religione ma di

          sensibilità/suscettibilità

          dell'individuo!

          L'individuo sensibile e suscettibile NON GIOCA AD
          UNA SIMULAZIONE DI GUERRA! Per quella gente li'
          c'e'
          FARMVILLE.D'accordo! Ma non è la cosa che ho detto.
          • anon scrive:
            Re: Ipocrisia al quadrato.
            - Scritto da: ThEnOra
            Domanda retorica la mia, la cui risposta è SI.La risposta è SI solo per tutti quelli che non sono capaci di farsi 4 risate quando è il momento di farsele...Cosa? Come dici? Sono la maggioranza? - Eh beh, evidentemente allora c'è qualcosa d'intrinsecamente sbagliato nel modo di pensare di suddetta maggioranza.
          • Skywalker scrive:
            Re: Ipocrisia al quadrato.
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: ThEnOra


            Se al posto di Allah ci fosse stato
            scritto

            Gesù,


            credi che non sarebbe successa la stessa

            cosa?



            No.



            Domanda retorica la mia, la cui risposta è SI.
            Non posso credere che non ce ne sia uno su oltre
            2 miliardi di
            cristiani...!
            Se con "la stessa cosa" intendevi che qualcuno si sarebbe sentito offeso nella propria sensibilità e avrebbe urlato:"Impuri!", sono d'accordo con te. La risposta è SI.Se con "la stessa cosa" intendevi che Blizzard avrebbe sospeso la distribuzione della mappa fino alla sua rimozione, sono d'accordo che la tua domanda fosse retorica, ma la risposta è NO. Ma soprattutto nessuna nazione vieterebbe la vendita di Modern Warfare per un quadro innegiante a Gesù. E nessuna ambasciata verrebbe assaltata e nessun ambasciatore o CEO ucciso.Theo van Gogh è stato assassinato ad Amsterdam, non a Kandahar. Kurt Westergaard si è salvato da due tentativi di omicidio a Copenhagen, non a Mogadiscio. Il rischio in un caso non vale la candela, nell'altro invece il rischio è praticamente nullo.Concordo con te. La tua domanda era retorica. La tua risposta invece no.
          • Tua madre scrive:
            Re: Ipocrisia al quadrato.
            Si fottano sto musli- Scritto da: Skywalker
            - Scritto da: ThEnOra

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: ThEnOra



            Se al posto di Allah ci fosse stato

            scritto


            Gesù,



            credi che non sarebbe successa la
            stessa


            cosa?





            No.






            Domanda retorica la mia, la cui risposta è
            SI.

            Non posso credere che non ce ne sia uno su
            oltre

            2 miliardi di

            cristiani...!


            Se con "la stessa cosa" intendevi che qualcuno si
            sarebbe sentito offeso nella propria sensibilità
            e avrebbe urlato:"Impuri!", sono d'accordo con
            te. La risposta è
            SI.
            Se con "la stessa cosa" intendevi che Blizzard
            avrebbe sospeso la distribuzione della mappa fino
            alla sua rimozione, sono d'accordo che la tua
            domanda fosse retorica, ma la risposta è NO. Ma
            soprattutto nessuna nazione vieterebbe la vendita
            di Modern Warfare per un quadro innegiante a
            Gesù. E nessuna ambasciata verrebbe assaltata e
            nessun ambasciatore o CEO
            ucciso.

            Theo van Gogh è stato assassinato ad Amsterdam,
            non a Kandahar. Kurt Westergaard si è salvato da
            due tentativi di omicidio a Copenhagen, non a
            Mogadiscio. Il rischio in un caso non vale la
            candela, nell'altro invece il rischio è
            praticamente
            nullo.

            Concordo con te. La tua domanda era retorica. La
            tua risposta invece
            no.
          • aphex twin scrive:
            Re: Ipocrisia al quadrato.
            - Scritto da: Skywalker
            Ma
            soprattutto nessuna nazione vieterebbe la vendita
            di Modern Warfare per un quadro innegiante a
            Gesù. Nessuna nessuna ? Neanche il Vaticano di riflesso l'Italia ?
          • panda rossa scrive:
            Re: Ipocrisia al quadrato.
            - Scritto da: aphex twin
            - Scritto da: Skywalker

            Ma

            soprattutto nessuna nazione vieterebbe la
            vendita

            di Modern Warfare per un quadro innegiante a

            Gesù.

            Nessuna nessuna ? Neanche il Vaticano di riflesso
            l'Italia
            ?Ora che ci penso: il miglior gioco di simulazione bellica mai prodotto in italia, ad un certo punto mette pure il papa. E bisogna sparargli per finire il livello.Ricordate?
          • aphex twin scrive:
            Re: Ipocrisia al quadrato.
            - Scritto da: panda rossa
            Ora che ci penso: il miglior gioco di simulazione
            bellica mai prodotto in italia, ad un certo punto
            mette pure il papa. E bisogna sparargli per
            finire il
            livello.
            Ricordate?Non ricordo nessun gioco di simulazione bellica prodotto in Italia che si possa definire "miglior". :)Ma io no faccio testo , non sono mai stato un grande videogiocatore.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Ipocrisia al quadrato.
            Noooo avevo rimosso quel ricordo e tu me l'hai ricordato!!!!
          • panda rossa scrive:
            Re: Ipocrisia al quadrato.
            - Scritto da: ThEnOra
            Noooo avevo rimosso quel ricordo e tu me l'hai
            ricordato!!!!Come puoi aver rimosso cotanto capolavoro, imperitura eredita' per i posteri, secondo per importanza solo al Tunnel Gelmini, tra le opere prodotte dal precedente Governo.Per punizione scaricalo e gioca il livello col papa!
          • ThEnOra scrive:
            Re: Ipocrisia al quadrato.
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ThEnOra

            Noooo avevo rimosso quel ricordo e tu me
            l'hai

            ricordato!!!!

            Come puoi aver rimosso cotanto capolavoro,
            imperitura eredita' per i posteri, secondo per
            importanza solo al Tunnel Gelmini, tra le opere
            prodotte dal precedente
            Governo.

            Per punizione scaricalo e gioca il livello col
            papa!Non ci crederai, anzi credici: www.vigamus.comIl problema non è il governo!!! (troll)(troll1)(troll2)
          • panda rossa scrive:
            Re: Ipocrisia al quadrato.
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: ThEnOra


            Noooo avevo rimosso quel ricordo e tu me

            l'hai


            ricordato!!!!



            Come puoi aver rimosso cotanto capolavoro,

            imperitura eredita' per i posteri, secondo
            per

            importanza solo al Tunnel Gelmini, tra le
            opere

            prodotte dal precedente

            Governo.



            Per punizione scaricalo e gioca il livello
            col

            papa!

            Non ci crederai, anzi credici: www.vigamus.comBella sta cosa.Ma Annunziata lo sa di questo vigamus?Che ci deve andare e ci deve scrivere un articolo!
            Il problema non è il governo!!!
            (troll)(troll1)(troll2)E chi sarebbe allora?
          • ThEnOra scrive:
            Re: Ipocrisia al quadrato.
            - Scritto da: panda rossa





            Come puoi aver rimosso cotanto
            capolavoro,


            imperitura eredita' per i posteri,
            secondo

            per


            importanza solo al Tunnel Gelmini, tra
            le

            opere


            prodotte dal precedente


            Governo.





            Per punizione scaricalo e gioca il
            livello

            col


            papa!



            Non ci crederai, anzi credici:
            www.vigamus.com

            Bella sta cosa.Intendi sarcasticamente, spero!?Dietro ci stanno quelli che hanno creato il gioco che nemmeno voglio nominare!
            Ma Annunziata lo sa di questo vigamus?
            Che ci deve andare e ci deve scrivere un articolo!Boh. Vediamo.

            Il problema non è il governo!!!

            (troll)(troll1)(troll2)

            E chi sarebbe allora?Il gioco innominabile durante quale governo è stato realizzato? E questo museo invece?Per me sono SPECIFICHE persone ad essere il problema!
          • dontfeed in sciopero scrive:
            Re: Ipocrisia al quadrato.
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: aphex twin

            - Scritto da: Skywalker


            Ma


            soprattutto nessuna nazione vieterebbe
            la

            vendita


            di Modern Warfare per un quadro
            innegiante
            a


            Gesù.



            Nessuna nessuna ? Neanche il Vaticano di
            riflesso

            l'Italia

            ?

            Ora che ci penso: il miglior gioco di simulazione
            bellica mai prodotto in italia, ad un certo punto
            mette pure il papa. E bisogna sparargli per
            finire il
            livello.
            Ricordate?Fantastico.Il tutto sponsorizzato dalla "miniXXXXXXX".Però gratis.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Ipocrisia al quadrato.
            Ovviamente la prima. Mi riferivo alla persona e non all'azienda (Activision e non Blizzard).
        • sbrotfl scrive:
          Re: Ipocrisia al quadrato.
          - Scritto da: panda rossa

          Non è questione di religione ma di

          sensibilità/suscettibilità

          dell'individuo!

          L'individuo sensibile e suscettibile NON GIOCA AD
          UNA SIMULAZIONE DI GUERRA! Per quella gente li'
          c'e'
          FARMVILLE.Non credo proprio... uno puo' giocare tranquillamente a giochi di guerra (perchè appunto sono giochi) ma se ad un certo punto mi trovo un tipo che viene fuori a caso e mi bestemmia in faccia, girerebbero un po' anche a me che non sono fanatico.La scritta in questo caso la reputo del tutto fuori luogo... potevano benissimo risparmiarsela e la mappa sarebbe andata benissimo lo stesso... ma si sa... tnta bella pubblicità aggratis :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Ipocrisia al quadrato.
            - Scritto da: sbrotfl
            - Scritto da: panda rossa


            Non è questione di religione ma di


            sensibilità/suscettibilità


            dell'individuo!



            L'individuo sensibile e suscettibile NON
            GIOCA
            AD

            UNA SIMULAZIONE DI GUERRA! Per quella gente
            li'

            c'e'

            FARMVILLE.

            Non credo proprio... uno puo' giocare
            tranquillamente a giochi di guerra (perchè
            appunto sono giochi) ma se ad un certo punto mi
            trovo un tipo che viene fuori a caso e mi
            bestemmia in faccia, girerebbero un po' anche a
            me che non sono
            fanatico.Quindi in una realistica simulazione di guerra, il sangue va bene e la bestemmia no?Tutti i soldati in prima linea sono individui religiosissimi e rispettosi delle credenze altrui?E io che pensavo che Call of Duty fosse realistico! Mi sono sbagliato, tornero' a giocare coi Mini Pony che sono molto piu' reali.
            La scritta in questo caso la reputo del tutto
            fuori luogo... potevano benissimo risparmiarsela
            e la mappa sarebbe andata benissimo lo stesso...Quindi, sulla base di questo principio, togliamo pure tutte le cose fuori luogo da uno scenario di guerra.Da che cosa cominciamo? Dalle mine antiuomo?
            ma si sa... tnta bella pubblicità aggratis
            :DE potrebbe anche essere...
          • sbrotfl scrive:
            Re: Ipocrisia al quadrato.
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: sbrotfl

            - Scritto da: panda rossa



            Non è questione di religione ma di



            sensibilità/suscettibilità



            dell'individuo!





            L'individuo sensibile e suscettibile NON

            GIOCA

            AD


            UNA SIMULAZIONE DI GUERRA! Per quella
            gente

            li'


            c'e'


            FARMVILLE.



            Non credo proprio... uno puo' giocare

            tranquillamente a giochi di guerra (perchè

            appunto sono giochi) ma se ad un certo punto
            mi

            trovo un tipo che viene fuori a caso e mi

            bestemmia in faccia, girerebbero un po'
            anche
            a

            me che non sono

            fanatico.

            Quindi in una realistica simulazione di guerra,
            il sangue va bene e la bestemmia
            no?Se compri un gioco di guerra lo fai per menare (e magari in multiplayer)La bestemmia non è contemplata (oppure lo scrivi nella copertina e io decido se comprarlo o meno)
            Tutti i soldati in prima linea sono individui
            religiosissimi e rispettosi delle credenze
            altrui?

            E io che pensavo che Call of Duty fosse
            realistico! Mi sono sbagliato, tornero' a giocare
            coi Mini Pony che sono molto piu'
            reali.Realistico Call of Duty???? (rotfl) Ma se è un arcade spudorato!!

            La scritta in questo caso la reputo del tutto

            fuori luogo... potevano benissimo
            risparmiarsela

            e la mappa sarebbe andata benissimo lo
            stesso...

            Quindi, sulla base di questo principio, togliamo
            pure tutte le cose fuori luogo da uno scenario di
            guerra.
            Da che cosa cominciamo? Dalle mine antiuomo?

            ma si sa... tnta bella pubblicità aggratis

            :D

            E potrebbe anche essere...Vabbè panda... chiudiamo qui il discorso... io ti dico che potevano evitarlo e tu mi dici che è colpa della religione... lascia perdere dai
          • panda rossa scrive:
            Re: Ipocrisia al quadrato.

            No, reputo la bestemmia una cosa inutile (per
            tutte le religioni, non solo cristianesimo) e che
            ha solo lo scopo di offendere. Chi lo usa come
            intercalare mentre parla lo ritengo ignorante...
            ma questa è una mia personalissima opinione.Quindi hai appena confermato che un soldato che bestemmia prima di sparare al nemico e' perfettamente calzante: offende ed e' ignorante.
            La religione non ha colpe intanto, ma il
            fanatismo le ha.Il fanatismo esiste perche' c'e' una religione dietro.E la religione medesima viene portata come giustificazione dai suddetti fanatici.Non puoi scindere i fanatici dalla religione cosi' allegramente.Tra l'altro si possono considerare fanatici pure i monaci taiosti, ma quelli quando devono manifestare dissenso, almeno si danno fuoco da soli, mica agli altri.
            O tu sei uno di quelli che dicono "eh, il
            comunismo ha fatto migliaia di morti" quando in
            realtà i morti sono stati fatti solo per colpa di
            certi idioti mossi dai loro interessi?Se vuoi ti posso scrivere nomi e cognomi di coloro che hanno fatto migliaia di morti in nome del comunismo.Ma visto che in quella fase storica il cominismo coincideva con quelle persone, non e' facile scindere le due cose.

            Se ci fosse stato il disegno di un XXXXX, e

            qualcuno si fosse lamentato, che cosa avresti

            detto?

            Niente, perchè non insulta nessuno.Non insulta te.Io mi ritengo estremamente offeso invece.Nella mia religione il XXXXX, come viene disegnato sui muri, e' un simbolo sacro.Come la mettiamo adesso?
            Se al contrario ci fosse stato scritto "Fuoco ai
            XXXXX" o "Italiani mafiosi". Pensi che non ci sia
            stato qualcuno a lamentarsi? Qualunque cosa tu dica o tu faccia, ci sara' sempre qualcuno che si lamenta.E se invece non fai nulla, ci sara' qualcuno che si lamentera' perche' non hai fatto nulla.
            Poi questo è
            aggravato dal fatto che c'è SOLO quel
            quadro.Per quale motivo dovrebbe essere piu' grave?Se e' un quadro, e' piu' plausibile che esista solo un unico esemplare.Un poster si presta di piu' ad essere presente in piu' copie.
            Se vado in giro per una città VIRTUALE(e quindi
            progettata da sviluppatori che scelgono
            esattamente cosa scrivere e cosa non scrivere)Non confondere i programmatori coi modder.Chi disegna le mappe potrebbe benissimo non saper programmare, e viceversa.
            e
            mi ritrovo insulti razzisti (sia in un verso sia
            nell'altro, estiXXXXX siamo in guerra)sui murales
            o altro non mi darebbe tanto fastidio perchè ha
            a che fare col contesto. Ma se vado in giro senza
            trovare una lettera manco nei libri e poi arrivo
            in bagno e mi trovo la scritta Italiani Mafiosi,
            mi girerebbero non
            poco.Io lo chiamerei Easter Egg.
          • anon scrive:
            Re: Ipocrisia al quadrato.
            - Scritto da: sbrotfl
            Se compri un gioco di guerra lo fai per menare (e
            magari in multiplayer)
            La bestemmia non è contemplata (oppure lo scrivi
            nella copertina e io decido se comprarlo o
            meno)La bestemmia non è compresa? Evidentemente non hai mai visto film di guerra/azione: parolacce e bestemmie a tutto spiano!Per quanto riguarda lo scriverlo sulla confezione:1. Non ritengo sia necessario mettere un'avvertenza sulla copertina per una <b
            singola </b
            parola di troppo in tutto il gioco.2. COD-MW è generalmente rated <b
            M </b
            . Il che significa: <i
            NOT FOR KIDS! </i
            il che significa che sei stato avvertito.
Chiudi i commenti