Wow. L'Europa contro lo spam

Il commissario Erkki Liikanen è tra gli sponsor di una proposta con la quale si propone di mettere fuori legge l'utilizzo dell'opt-out nell'invio di posta elettronica. L'opt-in rimarrebbe l'unica via per gli email marketers

Bruxelles – Combattere lo spam, l’invio di posta elettronica non richiesta che anche in Europa è divenuto un problema serio per gli utenti Internet: questo il “cuore” di una proposta che viene valutata dalla Commissione europea per giungere, in pratica, alla “messa al bando” della pratica dell’opt-out.

Come noto, mentre l’opt-in prevede che un utente si iscriva di propria sponte ad una newsletter o mailing list, l’opt-out costringe l’utente a disiscriversi se non intende più ricevere quelle email. E dunque è un mezzo che è stato, anche in Italia, utilizzato in più occasioni come “giustificazione” di spam e come strumento per “gonfiare” a dismisura i numeri dell’utenza delle newsletter.

Nel primo incontro per discutere dell’argomento, che sembra stare particolarmente a cuore al commissario europeo per la società dell’informazione Erkki Liikanen, sono naturalmente emerse tutte le difficoltà che combattere lo spam comporta sul piano pratico, proprio per la natura “sfuggente” della Rete e delle tecnologie che possono essere utilizzate per bypassare filtri e altri ostacoli “tecnici” alla diffusione di email non richieste.

Secondo Liikanen, infatti, “ci sono ancora una serie di questioni su come rendere efficace una norma del genere che devono ancora essere affrontate”. L’idea di fondo è quella di estendere alla posta elettronica la stessa tutela sulla privacy prevista per le telefonate e di includere in questo “ampliamento” anche gli SMS e ogni forma di comunicazione elettronica wireless o meno.

Lo stesso Commissario ritiene che “non è semplice” neppure cancellarsi dalle mailing list: “Devi trovare il form giusto, qualcuno a cui scrivere. Credo che le argomentazioni a favore dell’opt-in siano più forti” di quelle a favore dell’opt-out. Sui tempi che richiederà la trasformazione di queste proposte in normative europee, naturalmente, si naviga ancora nel buio.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    vengono approvati ?
    ma questi messaggin vengono letti e approvati ?se compare dopo il submit probabilmente no
    • Anonimo scrive:
      Re: vengono approvati ?
      No. E trovo giusto che la mia opinione non abbia bisogno di "approvazione".Tu ritieni che la tua debba essere approvata?Ciao
  • Anonimo scrive:
    aaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhh
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
  • Anonimo scrive:
    Ah ah ah ah
    Sono sicuro che verranno ad arrestarmi prima o poi.Già riesco ad immaginarmi la scena:"M4r3sci4' conosco uno che sta sempre al computer e naviga a tutte le ore. Questa cosa mi puzza.""Brig4di3' bisogna fare qualcosa. Intanto lo arrestiamo per la copia pirata di Office. Poi si vedrà.""M4r3sci4' siamo molto ben attrezzati con i computer nuovi. In questo modo non ci sfugge niente""Lo so, lo so..."
    • Anonimo scrive:
      Re: Ah ah ah ah
      Ascolta, fa' un favore al mondo, cercati un sasso bello e grosso e seppellisciti sotto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ah ah ah ah
        - Scritto da: Carlo


        Ascolta, fa' un favore al mondo, cercati un
        sasso bello e grosso e seppellisciti sotto.Ed io che credevo si dicesse: "cercati un sasso, appenditelo al collo e buttati in fondo al mare".Si vede che questo genere di battute circola tra i carabinieri grazie ad uno spiccato senso dell'humour che mi manca.F0rm4ld3id3P.s: "M4r3sci4' posso collegarmi a Internet?""Carlo, smettila per favore"
        • Anonimo scrive:
          Re: Ah ah ah ah
          Carlo, Carletto........ma se tutto il mondo sa chi sono i nostri carabinieri!!Tu realmente credi che riescano ad accendere un pc da soli?cmq seppellisciti-CI sotto, e che ca##o!!non sarai un brigadiere veramente?- Scritto da: F0rm4ld3id3
          - Scritto da: Carlo





          Ascolta, fa' un favore al mondo, cercati
          un

          sasso bello e grosso e seppellisciti
          sotto.

          Ed io che credevo si dicesse: "cercati un
          sasso, appenditelo al collo e buttati in
          fondo al mare".
          Si vede che questo genere di battute circola
          tra i carabinieri grazie ad uno spiccato
          senso dell'humour che mi manca.

          F0rm4ld3id3

          P.s: "M4r3sci4' posso collegarmi a Internet?"
          "Carlo, smettila per favore"
  • Anonimo scrive:
    buon proposito invece
    Secondo me è un gran buon proposito.Perlomeno innalzano un attimo il livello dell'arma... fanno fare qualcosa a qualcuno che ci capisce... che ha i mezzi... che ha le conoscenze...forse
    • Anonimo scrive:
      Re: buon proposito invece
      Beh, questo presuppone che i dipartimentidi informatica delle uni italiane non sianoun covo di mangiapane a tradimento.
  • Anonimo scrive:
    L'Arma sempre al passo con i tempi.
    I Carabinieri dimostrano di essere un Corpo fortemente geloso delle sue tradizioni ma realmente capace di aggiornarsi,c'è da esserne orgogliosi.
  • Anonimo scrive:
    cibercarramba
    scusate ms questa la devo racontare.ma quali internauti! i carabinieri nella caserma dove sono stato per fare denuncia di furto dell'autoradio ha preso la denuncia con la macchina da scrivere MECCANICA!!!! dopo due ore e 20 fogli sprecati sono riusciti a redigere l'atto di denuncia. complimenti! ma quale cybercarbinieri!
  • Anonimo scrive:
    HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
    HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
Chiudi i commenti