xDSL: nuove norme per lo shared access

L'Autorità per le TLC ha approvato le nuove linee guida per i servizi xDSL


Roma – L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha approvato le “Linee guida per l’implementazione del servizio di accesso condiviso (shared access) a livello
di rete locale”. In pratica Telecom Italia dovrà mettere a disposizione degli Olo (operatori concorrenti) quella porzione di spettro di rame che consente servizi di trasmissione dati basati in tecnologia xdsl.

L’Autorità, con questa decisione, vuole allargare la gamma di soluzioni tecniche per l’offerta di servizi di accesso Internet a larga banda, e promuovere una maggiore concorrenza fra gli operatori.

I dettagli sono disponibili qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti