Xerox trasforma il telefonino in fax

Una nuova tecnologia sviluppata nei laboratori di ricerca europei Xerox permetterà di utilizzare i videofonini per digitalizzare un documento e inviarlo come fax o messaggio multimediale. Potenza della cam


Grenoble – Trasformare la videocamera integrata sui moderni telefonini in uno scanner di documenti. L’idea non suona del tutto nuova, ma questa volta a volerla mettere in pratica è niente meno che Xerox , la società che ha inventato la fotocopiatrice e il fax.

Nel proprio centro di ricerca di Grenoble , in Francia, Xerox sta sviluppando una tecnologia che consentirà agli utenti di videotelefonini di digitalizzare vari tipi di documenti, come contratti, appunti o pagine di riviste, e spedirli come MMS, fax o allegato di posta elettronica.

Il software sviluppato da Xerox è in grado di convertire automaticamente la scansione di un documento in un’immagine compressa in formato Fax Group 4 (G4): un file di questo tipo ha in media una dimensione di poche decine di kbyte. Il programma mette inoltre a disposizione dell’utente alcuni strumenti con cui è possibile ritoccare la scansione, incrementarne il contrasto ed eliminare eventuali ombre o riflessi.

I ricercatori di Xerox hanno spiegato che la propria tecnologia funziona con videocamere da almeno 1 megapixel, una risoluzione ormai disponibile sulla stragrande maggioranza dei videofonini, che siano capaci di mettere a fuoco ad una distanza minima di 30 centimetri: sufficiente per digitalizzare un’area di circa 21,5 x 28 cm.

La storica società ha detto di essere già in trattative per la concessione in licenza della propria tecnologia a produttori di telefoni cellulari, operatori di telefonia mobile e sviluppatori di software per la gestione elettronica dei documenti. Le prime applicazioni commerciali, a suo dire, potrebbero arrivare sul mercato verso la fine dell’anno.

Il software di Xerox non sembra includere alcuna tecnologia per il riconoscimento ottico dei caratteri (OCR), funzionalità invece prevista in alcuni nuovi modelli di smartphone proposti da DoCoMo e Samsung: questi sono in grado di acquisire ad, esempio, il testo di un biglietto da visita e archiviarlo in un piccolo database. La limitazione, in quest’ultimo caso, è che non è possibile digitalizzare un intero documento, come accade invece con la tecnologia di Xerox.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Nel resto del mondo Skype,da noi Tel
    - Scritto da: Anonimo
    vabbe' ma in italia sono capaci solo a
    lamentarsi del proprio Stato (di destra o
    sinistra che sia), eppure l'hanno votato
    loro...

    sinceramente mi fanno cagare quelli che
    scrivono qua immischiando sempre la politica
    con l'informatica... sei di destra? non ce
    ne frega nulla. sei di sinistra? vedi sopra
    e vai a farti una canna!Il problema è che la politica influenza parecchio l'informatica. Vedi il caso WiFi dove in altri posti si usa per superare delle barriere architetturali mentre quì lo si vieta perchè scomodo per certi individui.Se la politica facesse il suo dovere non ci sarebbe di che lagnarsi.
  • magobone scrive:
    Re: Skype
    E' tutto vero. Lo uso per telefonare in Russia e in Inghilterra e funziona da DIO. Costando tra l'altro una frazione di quanto pagavo prima... davvero, secondo me, il primo VoIP che funziona sul serio ed è facilissimo da usare!
  • Anonimo scrive:
    Re: Nel resto del mondo Skype,da noi Tel
    vabbe' ma in italia sono capaci solo a lamentarsi del proprio Stato (di destra o sinistra che sia), eppure l'hanno votato loro...sinceramente mi fanno cagare quelli che scrivono qua immischiando sempre la politica con l'informatica... sei di destra? non ce ne frega nulla. sei di sinistra? vedi sopra e vai a farti una canna!
  • Anonimo scrive:
    Re: Nel resto del mondo Skype,da noi Tel

    beh, ti posso raccontare l'esperienza di un
    mio amico, irlandese, che è stato un
    paio d'anni negli USA per motivi di studio.

    Era nel Kentucky, uno degli stati più
    depressi, dove la popolazione per
    generazioni ha fatto solo i minatori e a 20
    anni sono già tutti sposati con 2
    figli...

    Eppure, il comune del posto in cui stava (
    Pikewille, mi pare ), per RISPARMIARE sulla
    posa dei cavi, dato che la popolazione era
    sparsa su una grossa aerea rurale e
    collinare, ha coperto in Wi-fi praticamente
    tutto il territorio, RISPARMIANDO, dato che
    il Wi-fi approvato negli USA non è
    limitato come il nostro, ma arriva
    tranquillamente al chilometro di distanza
    senza grosse difficolta, quindi non hanno
    dovuto neanche posare un eccessivo numero di
    hotspot.
    Confermo, io mi trovo in Kentucky (University of Kentucky) e sono molti i comuni che utilizzano la tecnologia wifi per limitare i costi.Bisogna sottolineare che gran parte del campus universitario e' coperto dal wifi e il 90% dei bar/pub/caffe' permettono di accedere gratuitamente ad internet tramie wifi.Altro che Italia....
  • Anonimo scrive:
    Re: skype: non offre niente di convenien

    Non me ne frega un granchè che non
    sia open source. Mi preoccupa che non usi
    protocolli standard.Concordo con te, uso Skype a volte con qche amico e lo trovo buono, ma usa protocolli proprietari e non e' quindi compatibili con i vari protocolli VoIP (SIP e soci) e questo un po' mi dispiace...
  • Anonimo scrive:
    con il gprs non vale niente
    da tempo preovo a usare skype con gprsma il tempo di latenza è troppo elevatoUn altra cosa non é sip neppure h323quindi un altro protocollo proprietario..............Microsoft insegnaCiao (linux)
  • argian scrive:
    Re: skype: non offre niente di conveniente
    Non si ricorda più nessuno le battaglie dei cittadiniitaliani contro i ponti radio per la telefonia mobile?Gli operatori telefonici sono stati costretti a pagarfior di soldi a condomini interi piuttosto che a privatiper poter installare i ponti radio, e adesso vogliamoriempire le citta' di antenne wi-fi? Magari con portateda 1km come qualcuno ha scritto che succede in america? Nulla in contrario da parte mia per carità, ma la tecnologia ha sempre il suo prezzoda pagare. Se il futuro, in questo ambito, passa dal wi-fi, ben venga, le grosse compagnie telefonichenon rimarranno certo a guardare. La compagnia diskype e' piccolissima e puo' muoversi piu' in fretta,ma non mi sembra molto conveniente dotare ogniitaliano di palmare o smartphone o pc per poterusare skype, se la struttura gia' esiste come il casodi qualcuno che ha scritto che lo usa in azienda, e' bene, ma non ci penso nemmeno a far comprare un palmare a mia madre per farle usare skype.La situazione in italia della telefonia non e' moltodifferente dal resto dell'europa, l'unica differenza e'che in italia e' pieno di gente che si lamenta, si lamentache ci sono troppi ponti radio, si lamenta che non c'e'copertura, si lamenta che il wi-fi stenta a decollare,si lamenta che il popolo italiano e' bue ed emigra.Io da parte mia, rimango qui e combatto, forse tu non ce la fai e scappi, ma se per caso emigri in germaniati faccio tanti auguri.
  • Anonimo scrive:
    Re: Nel resto del mondo Skype,da noi Tel
    - Scritto da: Anonimo
    Esatto, non ovunque ma sicuramente in molte
    grandi città.beh, ti posso raccontare l'esperienza di un mio amico, irlandese, che è stato un paio d'anni negli USA per motivi di studio.Era nel Kentucky, uno degli stati più depressi, dove la popolazione per generazioni ha fatto solo i minatori e a 20 anni sono già tutti sposati con 2 figli...Eppure, il comune del posto in cui stava ( Pikewille, mi pare ), per RISPARMIARE sulla posa dei cavi, dato che la popolazione era sparsa su una grossa aerea rurale e collinare, ha coperto in Wi-fi praticamente tutto il territorio, RISPARMIANDO, dato che il Wi-fi approvato negli USA non è limitato come il nostro, ma arriva tranquillamente al chilometro di distanza senza grosse difficolta, quindi non hanno dovuto neanche posare un eccessivo numero di hotspot.
  • Anonimo scrive:
    SMS con Skype
    Sapete se è possibile?
  • exsinistro scrive:
    Re: Skype
    - Scritto da: Anonimo
    Sembra uno spot, pero' sono un vero fan di
    questa tecnologia
    Non solo all'estero, ma anche in Italia le telefonate PC-telefono fisso in teleselezione, costano una frazione delle telefonate Telecom. Ovviamente PC-PC sono gratuite, ancora ovviamente per chi ha ADSL non a consumo.
  • Anonimo scrive:
    Tangente UMTS
    le Telecom Italiane hanno gia pagato il "pizzo" UMTS allo stato per garantirsi il potere assoluto.La legge sul WiFi e' chiara e limpida.Noi Skype in quel modo ce lo scordiamo per un bel po!!!A meno che non ci organizziamo a creare una rete di HotSpot privati (in suolo privato) gestito in modo distribuito tra la gente.I ponti tra le varie Mesh Hot Spot private devono essere (con le leggi di oggi) implementate o con le reti delle Telecom oppure utilizzando ponti ottici con Laser a IR & Co.Vabbe qui il discorso diventa molto ampio ed io sono stato abbastanza impreciso, ma il concetto e' che abbiamo dei freni legislativi che ci vietano di avere una vera e propria rete libera a basso costo (tanto se hai i soldi la legge, a quanto pare, la scavalchi completamente....come in Argentina!!!).L
  • quindiciottobre scrive:
    Re: skype: non offre niente di convenien
    Caro "Utente non registrato"condivido in gran parte le tue considerazioni, anche quelle sui miei concittadini, il popolo bue.Però vedi, c'è un problemino: chi ti dice che Skype sia e rimanga un affare? Hanno fatto una bella promozione pubblicitaria, hanno un bel nome, tariffe mediamente basse. Insomma tirano su 100 milioni di utenti e poi? Chi gli impedisce di fare strozzinaggio come il signor Telecom?Non me ne frega un granchè che non sia open source. Mi preoccupa che non usi protocolli standard.Ci sono in giro centinaia di offerte basate su protocollo SIP che saranno (presto) interconnesse tra loro. E mediamente sono più convenienti di SkypeOut. Per citarne uno: www.vira.itCosì si fa concorrenza e si assicura un prezzo delle telefonate su internet pari al costo, cioè zero.Poi emigra pure, chi ti trattiene?
  • Anonimo scrive:
    Re: Nel resto del mondo Skype,da noi Telecom

    Ma quale GROSSA CRISI? Non vedi quante
    macchine di lusso ci sono in giro?! nella maggior parte dei casi sono delle banche che hanno erogato i prestiti...
  • Anonimo scrive:
    Skype
    Skype è il futuro, funziona, e' gratis per le telefonate non fissee mi dicono che funzi bene anche con dei 56k, nella nostra azienda lo usiamo per gli uffici all'estero e abbiamo un risparmio vero e tangibile.Sembra uno spot, pero' sono un vero fan di questa tecnologiaMario
  • Anonimo scrive:
    Re: Nel resto del mondo Skype,da noi Telecom
    - Scritto da: Anonimo

    Fantastico. Nel resto del mondo tutti
    useranno
    gli hotspot Wi-Fi gratuiti in giro per le
    citta'Esatto, non ovunque ma sicuramente in molte grandi città.
    dal loro palmare o smartphone con Skype,
    e non pagheranno piu' le telefonate per i
    cellulari.Beh dipende, ci sono leggi di mercato per cui qualcosa da qualche parte si dovrà pagare, p.es. potrebbero aumentare le tariffe Wi-Fi.
    Noi invece, poiche' io nostro governo ha
    deciso che il Wi-Fi e' cosa che non
    sa'dafare,Esatto, hai usato l'espressione giusta.
    rimarremo a pagare Telecom e tutti gli altri
    operatori di telefonia mobile che vorranno
    sfruttare i pecoroni italiani (che Berlusca
    siBravo.
    vendera' in giro: venite, venite! Investite
    in Italia!! Vi offro su un piatto d'argento
    il
    mercato italiano di imbecilli paganti
    celluarmaniaci!Ma quale GROSSA CRISI? Non vedi quante macchine di lusso ci sono in giro?! Hahahah beh..Che dire...Ognuno è colpa di se stesso!
  • Anonimo scrive:
    Re: skype: non offre niente di conveniente
    - Scritto da: Anonimo
    Le telefonate ai fissi..... ne faccio max 1
    al giorno
    Le telefonate ai cellulari...... conviene
    più chiamare col cellulare...

    Ammazza che affare skype in italia!Cos'è, non ti va bene perché Skype non è open source?Oppure semplicemente non ti serve?Skype è closed source ma mi permette di chiamare i telefoni fissi di Londra a prezzi *RIDICOLI* ( circa 1,5 eurocent al MINUTO ).Lo uso anche per chiamare un cellulare tedesco in Germania di una persona cara che ora vive là, a conti fatti, sentirci, ci costa la metà di quanto costerebbe la telefonata più il roaming, e cosa MOLTO importante: si paga ogni singolo secondo, quindi non partono 45 centesimi di roaming per qualche secondo di telefonata ( cioè se cade la linea all'inizio o se la telefonata dura 5 minuti e un secondo, ho controllato coi tabulati Vodafone!!! Da mangiarsi le mani!!! ).Poiché ne ho bisogno, ho controllato le tariffe di un bel pò di operatori ( penso 5 o 6 ) anche italiani che offrono questo servizio e, nonostante il marketing e le promozioni, i prezzi sono FOLLI e ASSURDI rispetto a Skype, allora sì è vero che conviene usare i metodi tradizionali, Skype è l'unico che davvero conviene.Ed e' multipiattaforma quindi lo uso sia dal PC che dal mio iBook ( e all'estero mi collego anche in Wi-Fi, FANTASCIENZA ).Pure la qualità è ottima, ho solo avuto sporadicamente problemi per chiamare il cellulare in Germania, sentivo molto male, ma penso sia un problema della rete mobile, e nonostante tutto mi conviene perché se la telefonata dura meno di tre secondi non ti viene addebitato nulla: praticamente l'esatto contrario di quello che succede nel Bel Paese.Che ti devo dire?Usa gli altri operatori, CARISSIMI.Rivolgiti ai Cartelli, ai Monopoli, tanto siamo un popolo di figoni che vivono di rendita.Usa i mezzi tradizionali, si vede che tu sei ricco.D'altronde se voi italiani vi sottomettete da sempre con tanto zelo perché non vi dovrebbero sfruttare? Avete i Monopoli e le varie Cose Nostre e ve li meritate.Uso il "voi" perché io sto emigrando e giuro che, a parte per trovare le persone care, non torno in Italia neanche per le vacanze!!!!! Il popolo è bue e io non ci sto.Mi raccomando, non usare Skype, lascialo agli intelligenti che si informano sulle tariffe e sanno cosa vogliono.
  • Anonimo scrive:
    Nel resto del mondo Skype,da noi Telecom
    Fantastico. Nel resto del mondo tutti useranno gli hotspot Wi-Fi gratuiti in giro per le citta' dal loro palmare o smartphone con Skype, e non pagheranno piu' le telefonate per i cellulari. Noi invece, poiche' io nostro governo ha deciso che il Wi-Fi e' cosa che non sa'dafare, rimarremo a pagare Telecom e tutti gli altri operatori di telefonia mobile che vorranno sfruttare i pecoroni italiani (che Berlusca si vendera' in giro: venite, venite! Investite in Italia!! Vi offro su un piatto d'argento il mercato italiano di imbecilli paganti celluarmaniaci! In cambio chiedo solo un contrattino su qualche satellite, o qualche milioncino in tangenti ai miei amici siciliani, che ne hanno tanto bisogno...sapete, com'e', ... nel sud c'e' GROSSA CRISI...)
  • afiorillo scrive:
    Re: debutto?
    E perché, il JAM di "dimensioni simili a quelle di uno smartphone"? :D
  • Anonimo scrive:
    debutto?
    PDA2K debutta oggi?Strano.Io sto scrivendo con un PDA2K e ce l'ho da *mesi*.mah....
  • zirgo scrive:
    Re: skype: non offre niente di convenien
    [ot]io ho messo da qualche mese fastweb, e grazie alla tariffa del 50% sui cellulari, pago solo 14 cent in fascia piena e addirittura solo 7 cent in fascia ridotta....che sia wind, tim, vodafone poco importa!nn avete idea di quanto risparmio!![/ot]skype lo sto usando con degli amici miei per fare audioconferenza a tre....è comodissimo, e all'occorrenza puoi far entrare altri amici. E sto dietro fastweb...quindi nattato...funziona egregiamente!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: skype: non offre niente di convenien
    Con i prezzi promessi,
    tutti cambieranno cellulare e passeranno a
    PDA. Serve tempo, ma fidati che con il
    risparmio che otterremo converrà
    pagare un cellulare qualcosa di più.
    W SKYPE!sbagliato... o per lo meno, in italia avrà poco senso visto cheappoggierà agli hotspot wifi che qua non esistono... a meno che ogni volta che vuoi chiamare un'altro skype non vai in quelle poche aree wiifizzate (sempre che le trovi funzionanti)peccato. siamo sempre piu' albanesi.
  • Anonimo scrive:
    Re: skype: non offre niente di conveniente
    Io lo uso moltissimo, chiamo anche in brasile a 5 cent al minuto, al posto di telecom 1.8 euro, infostrada 2 eur al minuto. Azzo se conviene. I cell li chiamo dal cell, ma sinceramente... il cell è troppo costoso. Grazie a skype adesso anche chiamare i cellulari costerà poco. Con i prezzi promessi, tutti cambieranno cellulare e passeranno a PDA. Serve tempo, ma fidati che con il risparmio che otterremo converrà pagare un cellulare qualcosa di più. W SKYPE!--== MindZ ==-
  • Anonimo scrive:
    Re: skype: non offre niente di convenien
    L'ho messo in ditta alle ragazze dell'ufficio estero...non puoi neanche immaginarti quanto risparmiamo...
  • Anonimo scrive:
    skype: non offre niente di conveniente
    Le telefonate ai fissi..... ne faccio max 1 al giornoLe telefonate ai cellulari...... conviene più chiamare col cellulare...Ammazza che affare skype in italia!
Chiudi i commenti