Yahoo! compra l'app delle notizie

L'azienda di Sunnyvale ingloberà Summly, giovane startup londinese che ha sviluppato un'applicazione per la raccolta personalizzata delle news online. Previsto un esborso da 30 milioni di dollari

Roma – Euforia per il giovanissimo imprenditore britannico Nick D’Aloisio, dopo la sua firma sul contratto di vendita della startup londinese Summly al gigante californiano Yahoo! . Per il CEO Marissa Mayer l’ennesima acquisizione che dovrebbe rilanciare contenuti e servizi dell’azienda di Sunnyvale verso una più efficace strategia di personalizzazione sui dispositivi connessi in mobilità.

Fondata da D’Aloisio alla tenera età di 15 anni, Summly ha sviluppato un’applicazione in grado di raccogliere le notizie online per poi presentarle in maniera organizzata – e soprattutto personalizzata – sugli schermi più piccoli dei vari device iOS e Android.

Stando alle indiscrezioni, Yahoo! avrebbe stanziato 30 milioni di dollari per rilevare gli asset della piccola società britannica.

Dopo aver attirato succulenti finanziamenti da parte di numerosi investitori, Summly smetterà di esistere come entità aziendale indipendente. La fusione con Yahoo! porterà alla chiusura dell’omonima applicazione, che tornerà a vivere come servizio per la raccolta personalizzata di notizie nell’offerta digitale del gigante in viola . Il giovane founder Nick D’Aloisio avrà un posto nello staff dell’azienda californiana. ( M.V. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • prova123 scrive:
    Dai Alfonso ...
    sottolineare i problemi di autenticazione Apple è come rubare caramelle ai bambini. Ti piace vincere facile!
    • tucumcari scrive:
      Re: Dai Alfonso ...
      - Scritto da: prova123
      sottolineare i problemi di autenticazione Apple è
      come rubare caramelle ai bambini. Ti piace
      vincere
      facile!Certo che gli piace vincere... è Alonso/Alfonso... con la sua "guida spericolata"... ma qualche volta gli capita la red bull tra gli zebedei!
Chiudi i commenti