Yahoo!, pulizie di primavera

L'azienda di Sunnyvale taglia numerosi servizi per focalizzarsi meglio sulle piattaforme più popolari come Flickr o Mail. Ne fanno le spese Avatars, Clues, App Search e l'applicazione per dispositivi BlackBerry
L'azienda di Sunnyvale taglia numerosi servizi per focalizzarsi meglio sulle piattaforme più popolari come Flickr o Mail. Ne fanno le spese Avatars, Clues, App Search e l'applicazione per dispositivi BlackBerry

Alla ricerca di strategie definite per una maggiore personalizzazione di servizi e contenuti digitali, i vertici di Yahoo! hanno deciso di ottimizzare gli sforzi aziendali nell’inseguimento dei reali interessi degli utenti. Da un lato, focalizzandosi meglio sulle piattaforme più popolari (Flickr e Mail); dall’altro, interrompendo lo sviluppo di servizi abbandonati o scarsamente apprezzati dai netizen in viola .

A partire dal prossimo 1 aprile, l’azienda di Sunnyvale dismetterà la sua feature Avatars , che permette agli utenti la creazione di un’identità digitale da esportare e condividere sui principali social network. Il gigante californiano ha inoltre annunciato la dipartita del servizio Clues – mai fuoriuscito dalla prima versione beta – per l’analisi delle query più popolari sul suo motore di ricerca.

L’opera di smantellamento stabilita dal nuovo CEO Marissa Mayer ha poi coinvolto l’applicazione della stessa Yahoo! per i dispositivi BlackBerry , già tagliati fuori dalla lista dei gadget a disposizione di tutti i dipendenti come benefit aziendale.

L’azienda di Sunnyvale manderà in soffitta anche le feature App Search e Sports IQ , per concentrarsi meglio sui prodotti di punta nella grande guerra del mercato dei servizi online.

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

05 03 2013
Link copiato negli appunti