YouTube, due ventennii d'Italia online

Dalla battaglia del grano al Boom Economico, dall'hully gully alle maggiorate. Tutto indicizzato, tutto ricercabile. L'Istituto Luce è partner di Google con un canale dedicato su YouTube

Roma – Quasi 30.000 video, una banca dati immensa (che tuttavia è ancora solo una parte dell’ingente quantità di materiale audiovisivo che l’ Istituto Luce ha da mettere a disposizione) sono ora su YouTube, ricercabili, fruibili e liberamente linkabili. Questi video, alcuni da un minuto altri da 15, sono il frutto dell’ultima partnership stretta da Google Italia, quella ovviamente con l’Istituto Luce di Cinecittà, per la creazione di un canale autonomo , una vera e propria banca dati di 40 anni di audiovisivo italiano che passa dai cinegiornali, ai reportage, ai servizi di attualità.


L’archivio del Luce è una risorsa ineludibile per qualsiasi ricerca, qualsiasi documentario, qualsiasi inchiesta storica. Tra i suoi archivi ci sono immagini di tutto quanto sia accaduto in Italia, spesso con punti di vista, racconti, toni e look che da soli raccontano l’epoca cui appartengono.
Assieme alle teche Rai si tratta della più importante videoteca italiana e il fatto che ora più di 30.000 minuti del suo repertorio siano ben titolati, taggati e quindi indicizzati in rete è un’operazione dal sapore internazionale, di quelle che solitamente si vedono portate a termine in altri paesi.

I video infatti non sono stati semplicemente caricati ma anche divisi in playlist tematiche (al momento sono 7) nelle quali ritrovare facilmente i passi o i materiali più importanti e originali. Si va dalle storiche immagini della battaglia del grano ai funerali di Gandhi , da Pirandello che dirige prove teatrali fino ad un incontro tra Billy Wilder e De Chirico .

Istituto Luce

Tutti i video, tengono a precisarlo da Google, sono stati logicamente protetti da tecnologia Content ID, ovvero quella forma di riconoscimento video grazie al quale YouTube è in grado di rilevare se qualcun altro utilizzi o ri-carichi quelle stesse immagini. Ma invece che lavorare per scoraggiare e sanzionare eventuali altri upload o utilizzi, sembra di capire che le intenzioni del Luce siano quelle di sfruttare la possibilità di revenue del programma. Ogni altro utilizzo (su YouTube) di quelle immagini infatti porterà soldi al Luce attraverso la pubblicità che compare sulla pagina.

Non si tratta della prima partnership importante da quando YouTube ha cominciato a lavorare con il suo Partner Program in Italia ma di certo, per la natura del mezzo e la vastità del materiale, sembra la più decisiva. L’unica che tenga conto del fatto che una delle vocazioni più importanti della rete di oggi non è solo quella di indicizzare tutta la conoscenza (il motto di Google) ma di organizzarla attraverso la disponibilità di tale materiale nelle mani degli utenti.


Gabriele Niola

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • attonito scrive:
    la serieta' dei pezzi
    La serieta' di un pezzo e' misurata anche dalla presenza del nome dell'autore, del qualcuno che ci mette firma e faccia. Qui non c'e' MAI il nome dell'autore, cosa che ci dovrebbe far giungere ad una rapida e chiara conclusione.
  • attonito scrive:
    tecnocagata
    questa va diritta nella lista delle tecnocagate. complimenti ancora a PI per queste chicche che ci regala: avessimo dubbi su un'eventuale risalita qualitativa del sito, questi pezzi ci confermano che PI e' staldamente in testa alla classifica dei siti-spazzatura
    • Spaghetti pollo insalatina scrive:
      Re: tecnocagata
      - Scritto da: attonito
      questa va diritta nella lista delle tecnocagate.
      complimenti ancora a PI per queste chicche che ci
      regala: avessimo dubbi su un'eventuale risalita
      qualitativa del sito, questi pezzi ci confermano
      che PI e' staldamente in testa alla classifica
      dei
      siti-spazzaturaMa mi fa morire il tono serio che si danno, come a dire "non abbiamo tempo e voglia di cercare dei prodotti validi quindi vi proponiamo le cagate, ma non possiamo mica dire che siano cagate, si sa mai che poi ci fanno passare dei guai, quindi vi proponiamo cagate ma facciamo finta che sia roba seria".
      • attonito scrive:
        Re: tecnocagata
        - Scritto da: Spaghetti pollo insalatina
        - Scritto da: attonito

        questa va diritta nella lista delle tecnocagate.

        complimenti ancora a PI per queste chicche che
        ci

        regala: avessimo dubbi su un'eventuale risalita

        qualitativa del sito, questi pezzi ci confermano

        che PI e' staldamente in testa alla classifica

        dei

        siti-spazzatura

        Ma mi fa morire il tono serio che si danno, come
        a dire "non abbiamo tempo e voglia di cercare dei
        prodotti validi quindi vi proponiamo le cagate,
        ma non possiamo mica dire che siano cagate, si sa
        mai che poi ci fanno passare dei guai, quindi vi
        proponiamo cagate ma facciamo finta che sia roba
        seria".non voglio pensare che si prostituiscano a qualunque notizia, che lo facciano solo per pochi miseri click e i banner pubblicitari. no dai, non possono essere cosi miserabili da dare il XXXX in questo modo... aspetta... lo fanno da anni e anni... mmmm... in piccolissiimo sospetto comincia a farsi strada tra i miei pensieri...
  • Spaghetti pollo insalatina scrive:
    Brutto
    Ma vi rendete conto di che ca**o state proponendo? Ma basta con 'ste cianfrusaglie, con tutta la gente che si sforza di creare prodotti utili voi date voce solo alle XXXXXXX! Basta!
  • lol scrive:
    ma certo
    esiste anche in versione alimentata da 2 pile AA?per piacere...
  • gnammolo scrive:
    che cretinata!
    come da oggetto...
Chiudi i commenti