YouTube lancia i nuovi video interattivi

La beta del nuovo servizio promette meraviglie: chi li pubblica potrà collegarci commenti, link ed altri video, o spezzoni, incrociando a piacimento i media tra di loro

Roma – Si chiamano “YouTube Video Annotations” e stan suscitando attenzione: sono alcuni nuovi strumenti che il portalone del video sharing sta collaudando per i propri utenti. Che potranno pubblicare video con qualcosa in più, in particolare associando a certi frame e spezzoni link, annotazioni e altri contenuti, esterni o meno, re-inventando il concetto stesso di video, la cui linearità viene ora messa in discussione.

un esempio del nuovo servizio La pagina dedicata ai nuovi strumenti spiega come da subito sia possibile aggiungere contenuti e commenti interattivi ad un proprio video, ad esempio “aggiungere una informazione che contestualizza il video” oppure “creare storie con opzioni multiple (chi vede clicca per scegliere quale scena vedere successivamente)” o ancora “linkare a video o canali di YouTube o a risultati di ricerca direttamente dall’interno di un video” oppure “tutte queste cose insieme”.

Per chi pubblica i video è importante sapere che una volta inserite le annotazioni nei clip saranno sempre visibili: chi visualizzerà il video potrà però sempre disattivarle dal menù del player di YouTube.

Si tratta per ora di una beta: al momento, le annotazioni supportano solo l’inglese e solo in futuro potranno essere incluse anche negli embed , nei video YouTube pubblicati e ripostati su altri siti.

Per esplorare le nuove funzioni sono disponibili alcuni video di test qui , qui e qui

uno dei video di test

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • tux scrive:
    la prova
    questo è la prova che microsoft produce prodotti di basso livello... il codice è controllato sommariamente io office lo craccko fino a quanto microsoft non supportera pienamente la compatibilità dei formati... non pago per vedere un documento!!! non parlatemi di visualizzatori... se devo modificare un intestazione ? pago cento e rotti euri a microzozz perchè fa la monopolista?
    • lellykelly scrive:
      Re: la prova
      paghi quello che è da pagare perchè loro ti lascino usare il LORO programma. non vuoi pagare ci sono molte altre alternative. il fatto di usare programmi non originali fa gia capire che persona sei.
      • tux scrive:
        Re: la prova
        si e che persona sarei ?lo sai sei sicura ?sono come quella persona che ha creato office ...un ladro un cracker mettila come vuoi ma ricordati che chi difende il proprio diritto d'autore su office è il primo che ha rubato(troll2)
        • lellykelly scrive:
          Re: la prova
          quindi giustifica ta a farlo?
          • tux scrive:
            Re: la prova
            libera di farlo...troll di lavori in microsoft?
          • lellykelly scrive:
            Re: la prova
            da dove evinci da che parte sto?la questione è che se una cosa è a pagamento ma a te non sta bene pagarla, usandola ugualmente comunque sei dalla loro parte, perchè comunque li supporti, caro figlio di bill.
          • tux scrive:
            Re: la prova
            lo evinco da questo loltuo post piu in alto ahahhahahaahsiccome funziona e lo si può avere gratis, perchè cambiare?premetto cha a casa mia di ms ho 2 win e non sono originali, per il computer della famiglia il problema sparirà perchè ci sarà un mac, per me mi tocca tenermelo, ma quandoma vergognati ladro!!! :D
          • lellykelly scrive:
            Re: la prova
            io mica ti ho dato del ladro, e mica ho detto che sono un santo, mi sono solo limitato a non parlare male delle cose che uso. te invece li usi e ci sputi sopra perchè hanno un costo, ma siccome dici che sono ladri credi che "rubare al ladro" non sia reato. io so quello che faccio e non mi invento storie per alleggerire la mia coscenza.
  • lellykelly scrive:
    Re: Riassunto di tutti i post.
    anche se spesso quello che dici non mi trova concorde, sta volta ti do ragione.
  • lellykelly scrive:
    copiare il lavoro altrui...
    è un danno certamente, ma questo non so se definirlo crack, è come quei programmini dove spunti "ho gia pagato" anche se non è vero. IMHOcomunque potevano fare in modo che non fosse così facile...
  • exutentewin scrive:
    Smentita!
    ". . . Ma Microsoft ribadisce a Punto Informatico: il softwareoriginale e' sicuro ed e' la scelta migliore per tutti . . .""scelta migliore" un corno!Qualche anno fa ho comperato un aggiornamento a WindowsXP Pro, e dopo qualche installazione (per utilizzare il SO che hai pagato bisogna attivarlo!) non mi era più concessa l'attivazione.La morale è che ho pagato un SO che non posso più utilizzare, see questa non è una vera e propria truffa . . .Microsoft fa da sempre i suoi sporchi affari!Evviva il software libero!
    • Renji Abarai scrive:
      Re: Smentita!
      scusa?hai comprato cosa?l'aggiornamento da cosa a cosa?Se il Sw è OEM ha di solito 3 installazioni e poi basta chiamare il numero MS che te lo sblocca.
      • krane scrive:
        Re: Smentita!
        - Scritto da: Renji Abarai
        scusa?
        hai comprato cosa?
        l'aggiornamento da cosa a cosa?
        Se il Sw è OEM ha di solito 3 installazioni e poi
        basta chiamare il numero MS che te lo
        sblocca.E' quello che si diceva :meglio pirata, nessuna attivazione con telefonata a M$, nessuna disattivazione dopo 3 installazioni, lo installi tutte le volte che vuoi.
  • Ricky scrive:
    Quanta ipocrisia...
    Ipocrita la Microsoft che se e' quello che e' lo eve proprio alla diffusione dei suoi software,validi o meno che siano,in cui mettono lucchetti che stranamente saltano al momento piu' opportuno e con facilita',troppa facilita'.Adesso che ha un mercato enorme fa la fiera e vuole combattere la stessa energia che ha cavalcato per diffondersi,oramai ha il mercato in pugno.Dire che ci sono alternative e' sbagliato,laddove la compatibilita' ancora vacilla spesso sei costretto a comperare Microsoft per evitare problemi seri.Appena si arriva ad una sorta di QUASI compatibilita' ecco che Microsoft se ne esce con una nuova versione con nuove amenita' che ,guarda caso,inseriscono elementi nuovi di incompatibilita'..Chi puo' farebbe bene ad usare suite gratuite e magari anche dare qualche OBOLO a chi si impegna tanto a creare software cosi' evoluti,gli altri facciano secondo coscienza,se DEVO comperare office perche' la Microsoft si e' incuneata ovunque un po di carogna ce l'ho, non vi pare?L'idea di fregarla usando il suo software senza pagare e' molto allettante...e un po se lo merita!
  • giuseppe ponti scrive:
    Re: Riassunto di tutti i post.
    scusa in un commento precedente mi hai detto che non sei a favore di Microsoft e che non parli male di linux, da questo commento di smentisci di nuovo, devi essere più coerente. come ti ho spiegato prima nel mio negozio vendo computers anche con sistemi Linux, e ci girano anche i giochi sopratutto quelli per i bimbi, girano anche i giochi per i più grandi come World of Warcraft, il famosissimo Pes2008 di calcio, come fai a dire che su linux non puoi farci nulla, ma l ho mai usato? comincio a pensare, che tu ne parli male, oltre perchè sei dichiaratamente di parte , ne parli male perchè non conosci.
    • Renji Abarai scrive:
      Re: Riassunto di tutti i post.
      era un post ironico... sta calmo
      • Pani x Pesci uguale NaN scrive:
        Re: Riassunto di tutti i post.
        io lo definirei ironico/FUDdosoin perfetto stile M$
        • Renji Abarai scrive:
          Re: Riassunto di tutti i post.
          - Scritto da: Pani x Pesci uguale NaN
          in perfetto stile M$Strano mi sono ispirato a uno di voi... anzi chi ha visto Mes.id in giro ultimamente? mi preoccupo!
          • Pani x Pesci uguale NaN scrive:
            Re: Riassunto di tutti i post.
            - Scritto da: Renji Abarai
            Strano mi sono ispirato a uno di voi...
            anzi chi ha visto Mes.id in giro ultimamente? mi
            preoccupo!aspetta ma qua dobbiamo metterci d'accordo allora!!LOL, io pensavo che mes.id fosse uno di voi! :D giuro!in pratica non lo vogliamo nè noi nè voi? (rotfl)
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Riassunto di tutti i post.
            no no è vostro... ed è pure convinto.Secondo te mi metto a scrivere più di 10 righe di trollaggio?io direi che nostro non è :)
          • Pani x Pesci uguale NaN scrive:
            Re: Riassunto di tutti i post.
            ma dai neanche il più cantinaro dei portatori di sandali è talebano quanto mes.idio continuo a credere che sia un infiltrato,in realtà sta dalla vostra parte! :p
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Riassunto di tutti i post.
            mi sa che ce lo giochiamo con la morra cinese.... o con la garadi insulti di Monkey Island.
          • Pani x Pesci uguale NaN scrive:
            Re: Riassunto di tutti i post.
            - Scritto da: Renji Abarai
            o con la garadi insulti di Monkey Island.LOL sarà una lunga battaglia allora!comunque mi spiace ma il migliore di tuttigioca in squadra con noihttps://www.deandreis.it/l/profilo.aspx?n=Steve+Ballmer 8) 8) 8)
          • Pirate scrive:
            Re: Riassunto di tutti i post.
            - Scritto da: Renji Abarai
            mi sa che ce lo giochiamo con la morra cinese....
            o con la garadi insulti di Monkey
            Island."You're as repulsive as a monkey in a negligee."
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Riassunto di tutti i post.
            I look THAT much like your fiancée?
  • gianfranco il bello scrive:
    Re: Per Microsoft non c'è via d'uscita.
    Vero, microsoft e vittima di e stessa, la pirateria uno dei maggiori mezzi di diffusione dei prodotti del Sig. Gates, sta diventando un grosso problema, vista l'avanzata dell opensource, adesso microsoft devi capitalizzare al meglio, quindi deve fare per forza di cose, la lotta contro la pirateria, anche se questo porterà, la diminuzione della diffusioni di Windows, ma non credo che a Bill gates interessi molto, allora interessano i soldi.
  • ninjaverde scrive:
    LaSpada
    La spada di Damocle:Microsoft, però, non sceglie la linea dura: "Se si volesse si potrebbero bloccare i computer di chi ha una installazione non regolare: ma questo a chi gioverebbe? - si domanda Ornago -...Può cadere ("la spada" di Bill) da un momento all'altro. Quindi se usate Win siete già avvertiti. Se Micro$oft vuole vi blocca tutti.Quindi pagate le licenze che sono solo licenze d'uso e non di proprietà. Ciò vuol, dire che se un bel giorno M$ decidesse un blocco lo potrebbe fare da remoto su chi voleBello è?!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 giugno 2008 13.28-----------------------------------------------------------
    • Renji Abarai scrive:
      Re: LaSpada
      paura eh!Se non si usa sw pirata stai sereno.E io ci sto.
      • bi biii scrive:
        Re: LaSpada
        - Scritto da: Renji Abarai
        paura eh!ROTFL!!Tu non sai cosa sia la paura.
        Se non si usa sw pirata stai sereno.
        E io ci sto.Anche io, ma spendo pochissimo, indovina come...paura eh?:-) :-) :-) :-)
        • Pani x Pesci uguale NaN scrive:
          Re: LaSpada
          - Scritto da: bi biii
          ROTFL!!
          Tu non sai cosa sia la paura.io dico che invece lo sa benissimo..si vede dalla disperazione insita nei suoi post!
      • ninjaverde scrive:
        Re: LaSpada
        Non è un mio problema. Uso 2000 per alcuni programmi che non posso fare a meno e non è una copia pirata. Per tutto in resto uso Linux e quindi in rete sono protetto....Ma forse gli utoni questo non lo sanno... Quanti ad esempio acquistano un preistallato e poi per un motivo o per un altro usano una copia piratata?Il 2000 che ho lo avevo acquistato per un mio amico (usavo ancora 98). Ma non gli piaceva e adesso usa XP piratato.Non chiedetemi i motivi spicologici di questo cambiamento... Questo è solo un esempio...
  • andy61 scrive:
    .. e puntare sulla qualità e sull'etica?
    Partendo dal presupposto che evidentemente non c'è modo di proteggere realmente il software (lo dimostrano i fatti), ritengo che potrebbe essere un'azione di grande marketing quella di ufficializzare lo stato delle cose.Altro presupposto è che tanta gente non sa di utilizzare software piratato, che in buona fede ha pagato.Microsoft potrebbe semplicemente dire:'questo software non contiene protezioni; confermi di averlo regolarmente pagato? [SI/NO]'E con questo attivare l'installazione.Ovviamente per le licenze non registrate in M$ non verrebbe fornito supporto.Conseguenze:1) si punterebbe sulla responsabilizzazione delle persone;2) si ridurrebbe l'industria della pirateria: nessuno avrebbe più bisogno di utilizzare un crack;E per coloro che fanno un utilizzo minimale dei prodotti, M$ dovrebbe raccomandare l'utilizzo di prodotti meno professionali e gratuiti; in questo modo promuoverebbe il proprio prodotto come di qualità superiore, associando il proprio nome ad un'immagine più positiva.(prego tutti di non fare considerazioni più o meno ovvie sulla superiorità o inferiorità del SW della M$: non è questo lo scopo del mio post).L'approccio di cui sopra sarebbe però una sfida per M$, in quanto molta gente verrebbe a sapere del software free, e potrebbe decidere di accontentarsi, e per il mondo professionale, gli acquirenti dovrebbero trovare oggettivamente funzionalità non presenti nel software free tali da giustificare i soldi richiesti per la licenza.Sarà questa una buona idea commerciale? E se si, M$ accetterà la sfida con sé stessa?
    • khamsin scrive:
      Re: .. e puntare sulla qualità e sull'etica?

      Conseguenze:
      1) si punterebbe sulla responsabilizzazione delle
      persone;
      2) si ridurrebbe l'industria della pirateria:
      nessuno avrebbe più bisogno di utilizzare un
      crack;1) il detto "l'occasione fa l'uomo ladro" non è che sia nato nella società moderna.. la responsabilizzazione umana è un percorso millenario e che richiede "forti pressioni"2) mi pare che i crack siano gratis.. quindi che industria dovrebbe crollare ?

      E per coloro che fanno un utilizzo minimale dei
      prodotti, M$ dovrebbe raccomandare l'utilizzo di
      prodotti meno professionali e gratuiti; in questo
      modo promuoverebbe il proprio prodotto come di
      qualità superiore, associando il proprio nome ad
      un'immagine più
      positiva.secondo me non cambierebbe nulla rispetto alla situazione odierna: ci sono software simil-office molto buoni e gratuiti, adattissimi all'utente medio, eppure la gente copia ancora Office..A mio parere è una questione che riguarda il volere quello che hanno tutti (o la maggioranza) e se possibile gratis.Non conta neanche avere un software che risolve i propri problemi, quanto avere quello che hanno tutti gli altri.Comunque a me sfugge il senso profondo per cui si dovrebbe essere contrari al diritto d'autore.. o quanto meno a quello di M$.. costa troppo?? è immorale ?? per quale motivo M$ non dovrebbe farsi pagare ?.. tanto se approfitta della posizione dominante gli arrivano multe da miliardi..ma sono mie opinioni..
    • gnulinux86 scrive:
      Re: .. e puntare sulla qualità e sull'etica?
      Ottima idea, ma non so se Microsoft la pensa come noi, ingenere Microsoft è parecchio distannte da ciò che vuole realmente un utente, io trovo la pirateria informatica, qualcosa di davvero pessimo, penso a quella gente, che paga delle grosse cifre, per avere dei prodotti originali, e pi ci stann i furbi, perchè Microsoft l' ho permette che craccano questi software, in questa maniera non viene tutelata la gente che acquista software originale , ma vengono tutelati i furbi, che craccano, e quelli invece che comprano sembrebbero degli stupidi, ma non deve essere così.Credo che sia un diritto di tutti coloro che pagano la licenza essere tutelati, e non credo che chi paga la licenza sia felice nel sapere, che ci sia il furbo, che ha lo stesso software gratis.Appunto bisogna puntare sua alternative gratuite, perchè se Microsoft non tutela la gente onesta, la gente deve tutelarsi da sola, e credo che sia una scelta ragionavole sotto tanti aspetti migrare verso l'Open Source.
      • francesco B. scrive:
        Re: .. e puntare sulla qualità e sull'etica?
        il tuo commento mi ha davvero colpito, perchè hai scritto i motivi che mi hann spinto verso linux, anche io compravo prodotti Microsoft originali, ma dopo vedevo dei miei amici ed anche colleghi di lavoro, che non pagavano nulla, avevo tutto craccato, a quel punto avevo pensato di cominciare a craccare pure io, ma siccome mi reputo una persona onesta non l' ho fatto, mi son guardato attorno ed ho trovato delle alternative che reputo migliori, sono un felice utilizzatore di Ubuntu e di tutti i software opensource.
        • Maria scrive:
          Re: .. e puntare sulla qualità e sull'etica?
          I tuoi commenti sono sempre fantastici e pieni di verità.Sei il mio idolo.Tokio hotel rulezciauz
          • lellykelly scrive:
            Re: .. e puntare sulla qualità e sull'etica?
            i minorenni nei forum non ci dovrebbero stare
        • Riky scrive:
          Re: .. e puntare sulla qualità e sull'etica?
          Che bravo! Proprio un angioletto...Ma se i crack e serial vari li mettono in giro le stesse Software House in modo da far diffondere il più possibile il loro sw...
  • advange scrive:
    Re: Riassunto di tutti i post.
    Bentornato: dove eri stato? ti si era bloccato vista? reboot infiniti? IE in stallo?
  • logicaMente scrive:
    Re: Riassunto di tutti i post.
    - Scritto da: Renji Abarai
    Dato l'elevato numero di linari presenti creo un
    riassunto, sperando che poi non rompano più i
    maroni per tutta la
    gioranta .

    Ehi fratello, vuoi un sistema operativo gratuito,
    dove non devi defframmentare , dove non prendi
    virus e
    malware?Abbiamo presentato: "Renji contro tutti", compresa l'evidenza.(troll)
  • Enjoy with Us scrive:
    La Verita' !
    M$ e' nei guai i suoi nuovi software non li vuole nessuno:1. Vista come ormai e' universalmente noto richiede troppe risorse per quello che da2. MS Office 2007 invece con la storia dei Ribbon ha modificato in modo significativo l'interfaccia utente, che pigro come' non ha nessuna voglia di starsi a studiare il nuovo software, a quel punto una transizione verso Open Office non e' piu' cosi' mal vista.M$ quindi cosa fa? Quello che ha sempre fatto, spera che regalando il software (ufficialmente come con XP, 3 dollari per la licenza e' un regalo! o non ufficialmente con la pirateria facilitata) di mettere fuori mercato i concorrenti Linux Firefox Open Office ecc...
    • gringo scrive:
      Re: La Verita' !
      quoto in pieno
    • next scrive:
      Re: La Verita' !
      - Scritto da: Enjoy with Us
      M$ quindi cosa fa? Quello che ha sempre fatto,
      spera che regalando il software (ufficialmente
      come con XP, 3 dollari per la licenza e' un
      regalo! o non ufficialmente con la pirateria
      facilitata) di mettere fuori mercato i
      concorrenti Linux Firefox Open Office
      ecc...Beh esattamente come firefox vuol mettere fuori gioco ie e open office ms office.Che microsoft sia alla frutta lo sappiamo tutti ma non credere che se cade il suo monopolio gli altri faranno di meglio.
      • Sgabbio scrive:
        Re: La Verita' !
        bhe, non è detto che ci debba essere un nuovo monopolio. In fondo la concorrenza fa bene anche a microsoft.
        • next scrive:
          Re: La Verita' !
          - Scritto da: Sgabbio
          bhe, non è detto che ci debba essere un nuovo
          monopolio. In fondo la concorrenza fa bene anche
          a
          microsoft.Si certo... i monopoli sono cose che le aziende, a differenza di microsft, odiano...
    • anonimo scrive:
      Re: La Verita' !
      ti quoto volentieri e ribadisco:OFFICE CRACKATO FA COMODO SOLO A MICROSOFT...UN APPELLO A TUTTI: NON CRACKATE M$OFFICE!!!Se office vi piace o vi da quanto vi serve COMPRATELO, altrimenti ci sono valide alternative per rimanere nella legalità e usare un pacchetto con quelle funzionalità.E per favore, non andiamo fuori tema: il problema è che c'è il sospetto che M$ campi e cresca con la pirateria... (imparo a usarlo a casa perchè lo pirato e lo faccio comprare dall'azienda in cui lavoro)
      • djdion.. scrive:
        Re: La Verita' !
        - Scritto da: anonimo
        ti quoto volentieri e ribadisco:
        OFFICE CRACKATO FA COMODO SOLO A MICROSOFT...

        UN APPELLO A TUTTI: NON CRACKATE M$OFFICE!!!
        Se office vi piace o vi da quanto vi serve
        COMPRATELO, altrimenti ci sono valide alternative
        per rimanere nella legalità e usare un pacchetto
        con quelle
        funzionalità.

        E per favore, non andiamo fuori tema: il problema
        è che c'è il sospetto che M$ campi e cresca con
        la pirateria... (imparo a usarlo a casa perchè
        lo pirato e lo faccio comprare dall'azienda in
        cui
        lavoro)..da Ingegnere del softwar, io ti dico che c'è il trucco nascosto... ma non è quello che hai detto tu: C'è il guadagno di Microsoft, ma è nascosto altrove... o almeno a chi non sa come/perchè del meccanismo che ti spiegherò tra poco e fin quando non lo studia e lo non prova davvero, non potrà immaginare...Per grandi sistemi operativi tipo quelli di casa Microsoft, c'è un ingegnerizzazione di tutto il processo produttivo del sw.ESEMPIO: WIN XPSe faccio un software (in questo caso un sistema operativo) di quelle dimensioni (ad esempio WinXP) e mi costa ad esempio 10.000.000.000$ (10 mld di dollari), Microsoft ne spende solo 5.500.000.000$... E sai perchè? Perchè nella fase di sviluppo del software stesso, salta una fase importantissima, che nello sviluppo di un software aziendale, bancario o militare, o in un altro sistema operativo (usato da meno utenti) non può mancare: la fase di TEST. Ti dico solo che in ogni software di grandi dimensioni, il costo della fase di test và dal 35 al 45% del totale in termini di fondi iniziali stanziati per buttar giù il software (esclusi costi di manutenzione successiva, che sono in totale il 70-80% dei costi complessivi da quando il software viene pensato a quando non lo si usa più su nessuna macchina).Ora, sai chi la fa la fase di test (che è la fase che richiede più tempo e denaro)? Tu. Sia che hai WinXP originale, sia non. In questo modo Microsoft ci guadagna a TRIPLO: - Guadagna 100 dollari, risparmiati in test NON ESEGUITI, su colui che ha la copia pirata (che cmq è un tester e anche lui potrebbe trovare degli errori o dei fault nel software) - Guadagna 110-250 dollari, risparmiati in test NON ESEGUITI ma su colui che ha la copia originale che quindi paga la licenza oltre ai 100 dollari per i test non effettuati. - E' in grado di aggiornare MOLTO facilmente Windows, stuccare falle in tempi rapidissimi con poco, pochissimo sforzo e pochissimo personale ed in più offre la garanzia di un sistema operativo mediamente più stabile e più -...TESTATO...- degli altri...open our eyes... i furbi, so furbi... sennò ci portano via le mutande :-)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 giugno 2008 02.44-----------------------------------------------------------
    • lorenzodes scrive:
      Re: La Verita' !
      - Scritto da: Enjoy with Us
      M$ e' nei guai i suoi nuovi software non li vuole
      nessuno:
      1. Vista come ormai e' universalmente noto
      richiede troppe risorse per quello che
      daConcordo parzialmente su Vista. In un ufficio, per esempio, non ha senso.
      2. MS Office 2007 invece con la storia dei Ribbon
      ha modificato in modo significativo l'interfaccia
      utente, che pigro come' non ha nessuna voglia di
      starsi a studiare il nuovo software, a quel punto
      una transizione verso Open Office non e' piu'
      cosi' mal
      vista.Io con la nuova interfaccia non mi trovo benissimo. Le segretarie invece ne sono entusiaste. Questione di gusti quindi. Relativamente ad OpenOffice... mah, pur usando a casa solo Linux, non sono un fan di OO. Nella generalità dei casi basta e avanza. In ufficio però non mi sento di consigliarlo come sostituto di MS Office.
  • utente scrive:
    Riassunto del pensiero di Renji Abarai
    Vieni nel mio negozio, o in altri negozi dove puoi comprare prodotti Microsof.Compra Windows Vista Ultimate a 315euroCompra Microsoft Office Ultimate 2007 a partire da 622euroCompra kaspersky per proteggere il tuo pc a soli 59,95euro l'annoCompra un pc a partire da 1500euro che possa supportare quello che Renji propone, ricorda per Vista almeni 2 Gb di ram, ed un processore dualcore, se ti ritrovi un computer lento, ed hai ancora probemi di virus, e devi pure defframentare. fregatene, hai fatto una buona azione per Renji Abarai e per MicrosoftPer consultare i prezzi http://office.microsoft.com/it-it/products/FX101754511040.aspxhttp://onemicrosoftstore.misterprice.it/Shop/Product.asp?idsos=MSSIO049http://www.kasperskystore.it/qte.html?REF=655202
    • ragazzo serio scrive:
      Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
      io me nefrego di renji abarai, uso il mio pc di 4 anni, con Ubuntu 8.04, effetti compiz, senza antivrus, ed altre programmi simili senza alcun costo di licenza, con openoffice incluso, navigo in completa tranquillità, ed il mio pc è sempre veloce.
    • Renji Abarai scrive:
      Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
      AH AH AH.chi compra Vista lo prende OEM con un PC Nuovo (85)con office OEM (100 )e funziona tutto.Per i prezzi andate in un negozio di PC non da mediaworld.
      • ragazzo serio scrive:
        Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
        lo sappiamo tutti che sei un venditore è il tuo unisco scopo è guadagnare, ma non ci interessano i tuoi prezzi, non voglio spendere soldi, ed acquistare un pc nuovo e potente per mettere vista, non voglio virus, non defframentare, non voglio comprare office, non voglio regalare soldi a te e alla microsoft, voglio che il mio pc sia sicuro, è protetto, senza spendere soldi, è già possiedo tutto ciò, vai a vendere e fare propaganda da un altra parte.
        • next scrive:
          Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
          Come ha detto anche travaglio tutti froc* con il cu* degli altri.Ma questa gente vive d'aria?Non voglio regalare soldi, ecc.. manco fosse una tassa. Vorrei vedere se qualcuno cominciasse a fare il tuo stesso lavoro a gratis... vedi come cambi opinione alla svelta
          • krane scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            - Scritto da: next
            Come ha detto anche travaglio tutti froc* con il
            cu* degli
            altri.
            Ma questa gente vive d'aria?
            Non voglio regalare soldi, ecc.. manco fosse una
            tassa. Vorrei vedere se qualcuno cominciasse a
            fare il tuo stesso lavoro a gratis... vedi come
            cambi opinione alla sveltaSe ti spaventano gli hobbisti non devi fare granche' bene il tuo lavoro...
          • next scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            - Scritto da: krane
            Se ti spaventano gli hobbisti non devi fare
            granche' bene il tuo
            lavoro...Ti ricordo che: tu dipendente IO imprenditoreNon sarò gates ma almeno IO ci ho provato e do lavoro anche ad altri.
          • krane scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            - Scritto da: next
            - Scritto da: krane

            Se ti spaventano gli hobbisti non devi fare

            granche' bene il tuo lavoro...
            Ti ricordo che: tu dipendente IO imprenditore
            Non sarò gates ma almeno IO ci ho provato e do
            lavoro anche ad altri.E cosa c'entra questo con la tua paura degli hobbisti ?Paura di dover assumere gente piu' brava e doverla pagare di piu' ?
          • next scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            - Scritto da: krane
            E cosa c'entra questo con la tua paura degli
            hobbisti
            ?

            Paura di dover assumere gente piu' brava e
            doverla pagare di piu'
            ?Ti sto dicendo che la paura è solo tua perchè: tu dipendente e IO imprenditore.Io con questa gente (che sono tutt'altro che hobbisti) mi confronto tutti i santi giorni a mio rischio e pericolo, tu no.Do you understand?
          • krane scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            - Scritto da: next
            - Scritto da: krane

            E cosa c'entra questo con la tua paura degli

            hobbisti ?

            Paura di dover assumere gente piu' brava e

            doverla pagare di piu' ?
            Ti sto dicendo che la paura è solo tua perchè: tu
            dipendente e IO imprenditore.E perche' la cosa dovrebbe spaventarmi ???
            Io con questa gente (che sono tutt'altro che
            hobbisti) mi confronto tutti i santi giorni a mio
            rischio e pericolo, tu no.
            Do you understand?Se non spieghi i motivi e' difficile che si capiscano, al momento si capisce solo che ne hai paura.
          • next scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            - Scritto da: krane
            Se non spieghi i motivi e' difficile che si
            capiscano, al momento si capisce solo che ne hai
            paura.Al momento si capisce solo che continui a ribadire una cosa che ti sei appena inventato.Trova argomenti più interessanti invece di basare i tuoi attacchi sul nulla.
          • krane scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            - Scritto da: next
            - Scritto da: krane

            Se non spieghi i motivi e' difficile che si

            capiscano, al momento si capisce solo che ne hai

            paura.
            Al momento si capisce solo che continui a
            ribadire una cosa che ti sei appena inventato.E cioe' che ti sto chiedendo qual e' il motivo della tua paura.
            Trova argomenti più interessanti invece di basare
            i tuoi attacchi sul nulla.Gli argomenti sono "nulla" perche' ti faccio le domande e tu non dai risposte.
          • next scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            - Scritto da: kranebadire una cosa che ti sei appena inventato.

            E cioe' che ti sto chiedendo qual e' il motivo
            della tua
            paura.krane, caro, cominci a preoccuparmi.Sono parole tue, non mie. Non posso dare una risposta alle cose che ti inventi o di cui ti convinci.
          • krane scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            - Scritto da: next
            - Scritto da: krane
            badire una cosa che ti sei appena inventato.

            E cioe' che ti sto chiedendo qual e' il motivo

            della tua paura.
            krane, caro, cominci a preoccuparmi.
            Sono parole tue, non mie. Non posso dare una
            risposta alle cose che ti inventi o di cui ti
            convinci.Guarda tu hai detto questo :" Non voglio regalare soldi, ecc.. manco fosse una tassa. Vorrei vedere se qualcuno cominciasse a fare il tuo stesso lavoro a gratis... vedi come cambi opinione alla svelta "Ok, la mia opinione e' che non mi spaventa che qualcuno si metta a fare il mio stesso lavoro a gratis, a te evidentemente si; te ne sto chiedendo i motivi...Cosa c'e' che non e' chiaro ?
          • next scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            - Scritto da: krane
            Ok, la mia opinione e' che non mi spaventa che
            qualcuno si metta a fare il mio stesso lavoro a
            gratis, a te evidentemente si; te ne sto
            chiedendo i
            motivi...Per l'ultima volta.A me non spaventa nulla altrimenti non avrei intrapreso questa strada. E se qualcuno facesse il mio stesso lavoro gratis offrendo la stessa qualità, senza problemi, cambierei business.Diversamente, se qualcuno facesse il tuo stesso lavoro gratis, finiresti per la strada.Io ho creato un mio business, tu sei dipendente dagli altri.Un pò come succede alle aziende italiane che cercano manodopera nei paesi dell'est.Certo, fino a quando non sei tu ad essere licenziato puoi anche permetterti uscite come le tue.krane ma quanti anni hai?
          • krane scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            - Scritto da: next
            - Scritto da: krane

            Ok, la mia opinione e' che non mi spaventa che

            qualcuno si metta a fare il mio stesso lavoro a

            gratis, a te evidentemente si; te ne sto

            chiedendo i motivi...
            Per l'ultima volta.
            A me non spaventa nulla altrimenti non avrei
            intrapreso questa strada. E se qualcuno facesse
            il mio stesso lavoro gratis offrendo la stessa
            qualità, senza problemi, cambierei business.Interessante, anche se questo contraddice decisamente il post da cui siamo partiti.
            Diversamente, se qualcuno facesse il tuo stesso
            lavoro gratis, finiresti per la strada.
            Io ho creato un mio business, tu sei dipendente
            dagli altri.
            Un pò come succede alle aziende italiane che
            cercano manodopera nei paesi dell'est.
            Certo, fino a quando non sei tu ad essere
            licenziato puoi anche permetterti uscite come le
            tue.
            krane ma quanti anni hai?Abbastanza da trovare ridicole le tue affermazioni sul mio lavoro (rotfl)
          • tux scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            quota in pieno... aspetta che brevetteranno il sofware sti bastardi capitalisti... solo al profitto pensano ... solo l'ignoranza porta a difendere microsoft...mark shuttleworth è miliardario eppure regala ubuntu(e mi manda a casa la copia) p) p) le teorie renjane e nextiane sono basate solo sulla paura visto che difendono la merda come se fosse oro poi dai anche ballmer usa mac...puo mica fare figure come con 98...[img]http://www.tecnocino.it/foto/grande/steve-ballmer-con-macbook-pro/[/img]
          • lellykelly scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            solo se è aggratiss è bello vero?
          • tux scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            ignorante... perche ignori che open source non significa gratis, se un software proprietario vale lo compro ho pagato 2000 e rotti euro adobe master colection... per mac os ovvioogni os va bene per un utilizzowindows va bene solo per le faccine di messenger e per vedere i pptx e docx.non flammare inutilmente non sono ne pro win ne pro mac ne pro linux li uso tutti e tre tra casa e lavoro e forse per questo mi accorgo della cagata pazzesca che è windows vista sei proprio un trollps ma quanto ti da il guglielmo cancelli per scrivere su pi?
          • lellykelly scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            nulla perchè non mi frega nulla.non sono di certo io ad aumentare i tuoi amici bastardi capitalisti.
          • tux scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            vuoi iniziare una holy war?argomentaaaaaa se no muta!!! @^
          • lellykelly scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            una guerra su cosa? sono le persone a scegliere, non i sw e nemmeno chi li produce.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            ti faranno una statua...
          • next scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            - Scritto da: Sgabbio
            ti faranno una statua...Più facile che la facciano a me che ALMENO HO FATTO QUALCOSA piuttosto che a te.
          • Michele scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            - Scritto da: next
            - Scritto da: krane


            Se ti spaventano gli hobbisti non devi fare

            granche' bene il tuo

            lavoro...

            Ti ricordo che: tu dipendente IO imprenditore
            Non sarò gates ma almeno IO ci ho provato e do
            lavoro anche ad
            altri.Solo per mettermi in mezzo: io sono un imprenditore che sviluppa e pubblica regolarmente software open. Seguo il mondo open, lo spingo e lo uso.Se a te piace vendere un software per guadagnarci sopra 40 Euro fai pure, ma non credere che tutti gli imprenditori (come te che danno lavoro agli altri) facciano o vogliano fare uguale.(Solo perché so già cosa pensi, sono di Destra e tanto anche)
          • next scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            - Scritto da: Michele
            Solo per mettermi in mezzo: io sono un
            imprenditore che sviluppa e pubblica regolarmente
            software open. Seguo il mondo open, lo spingo e
            lo
            uso.
            Se a te piace vendere un software per guadagnarci
            sopra 40 Euro fai pure, ma non credere che tutti
            gli imprenditori (come te che danno lavoro agli
            altri) facciano o vogliano fare
            uguale.

            (Solo perché so già cosa pensi, sono di Destra e
            tanto
            anche)1) contribuisco da sempre al mondo open CONCRETAMENTEE anche ora che sono passato ad apple (privatamente), prima di cimentarmi con xcode, ho seguito e seguo la localizzazione di alcuni progetti.Vorrei quanti di loro possono dire la stessa cosa.2) I sofware che sviluppiamo hanno prezzi ben diversi dai 40 euro che citi.3) Io, a differenza di quelli che spalano melma indistintamente su tutto ciò che è diverso da open source/linux/free, riesco a riconoscere gli sforzi che ci stanno dietro e vado oltre ai marchi.4) Apppena si muove una critica al mondo open vieni sempre attaccato in modo personale perchè non c'è altro a cui attaccarsi altrimenti.5) sono di destra anche io
          • bash scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            - Scritto da: next
            Come ha detto anche travaglio tutti froc* con il
            cu* degli
            altri.
            Ma questa gente vive d'aria?
            Non voglio regalare soldi, ecc.. manco fosse una
            tassa. Vorrei vedere se qualcuno cominciasse a
            fare il tuo stesso lavoro a gratis... vedi come
            cambi opinione alla
            sveltaC'e' gente che vende frutta e verdura, e non mi pare che ce l'abbia a morte con quelli che hanno l'orticello.Perche' quelli che vendono frutta e verdura, vendono comunque prodotti freschi.Invece i rivenditori di software ce l'hanno a morte con linux e il software libero, semplicemente perche' loro non hanno prodotti freschi da vendere, ma solo roba marcia!E lo sanno!E per questo rosicano!
      • paolo mario scrive:
        Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
        Microsoft è difesa dai venditori come te e dai troll sempre come te, sappiamo tutti che sei di parte, che vuoi guadagnare, ma prima vengono i nostri interessi, non i tuoi.
        • elias91 scrive:
          Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
          cmq,appena linux avrà un bacino di utenti maggiore soffrirà anchegli di virus e stronz**e varie,non credete che linux non avrà virus...io per ora gioco con xp e vista,quando i giochi andranno su linux o altro cambierò opinione.il pc nuovo(amd 5600x2,500gb,2gb ram,8600gt) per far girare vista me lo sono preso con 600 euro...ho provato open office,ma non mi è piaciuto,office (pagato regolarmente) è più avanzato e collaudato...attaccatemi pure in tutti i modi,xp e vista sono ottimi s.o,il pc nuovo puoi comprarlo ogni anno tranquillamente smettendo di fumare...tutti punti di vista...
          • paolo mario scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            Linux come Mac ha un bacino di utenza di milioni di utenti, linux è più sicuro per la sia struttura, su puntoinformatico questo argomento è stato trattato altre volte, potresti leggere prima di scrivere.
          • krane scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            - Scritto da: elias91
            cmq,appena linux avrà un bacino di utenti
            maggiore soffrirà anchegli di virus e stronz**e
            varie,non credete che linux non avrà virus...io
            per ora gioco con xp e vista,quando i giochi
            andranno su linux o altro cambierò opinione.Strano che su Amiga con un parco di pochi milioni di macchine ci fossero migliaia di virus e per linux no.Strano che nessuno proprio nessuno nessuno voglia diventare famoso facendo un virus per linux che si buchi i server per usarli per le botnet.Ma evidentemente... (rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Nick scrive:
        Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
        - Scritto da: Renji Abarai
        AH AH AH.

        chi compra Vista lo prende OEM con un PC Nuovo
        (85)
        con office OEM (100 )
        e funziona tutto.

        Per i prezzi andate in un negozio di PC non da
        mediaworld.Bravo! Hai proprio ragione!
      • gringo scrive:
        Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
        - Scritto da: Renji Abarai
        Per i prezzi andate in un negozio di PC non da
        mediaworld.Va bene un negozio Computer Discount ? Mi dicono che li conosci bene! (rotfl)
      • giuseppe ponti scrive:
        Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
        sono propietario di un negozio d' informatica, vendiamo anche personal computer con sistemi linux preinstallati, non esiste solo il dio danaro, bisogna andare incotro anche alle esigenze dei compratori, non bisogna pensare solo ai soldi, io vendo pc con linux, e guadagno lo stesso, certo, non guadagno perchè è gratis non ci sono costi di licenza, non vendo antivirus, ma vendo ugualemte computer, e hardware, e vado incontro anche alla gente, non pensare solo ai soldi.
        • Renji Abarai scrive:
          Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
          su questo sono d'accordo.Semplicemente facevo notare a chi ha dato i prezzi retail che poca gente punta su quello e che conviene l'OEM.Poi ognuno è libero di gestire la propria attività come meglio crede.Tanti assemblatori vendono regolarmente Vista, XP e le varie versioni di Office in versione OEM con i PC.E non ci piove.
          • giuseppe ponti scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            Non credo che tu sia d'accordo con me, perchè dai tuoi commenti che ho letto, capisco che vedi linux come una minaccia per il tuo lavoro, e cerchi sempre di parlarne male, al contrario di quanto fai con prodotti Microsoft,m che stai sempre a lodarli, questo si chiama essere di parte, e quanto vedo su puntoinformatico tutti conoscono il tuo pensiero, cosa ci vedi male in linux, un sistema più sicuro, dove la gente non paga costi di licenza, e può navigare in tutta tranquillità senza programmi per la sicurezza, trovandosi poi un computer più veloce, cosa ci trovi di male, se la gente giustamente pensa alle propie tasche, preferendo prodotti come OpenOffice.
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            No No Noio non vedo il male in linux... ma nei suoi utenti predicatori!e non lodo Windows. Semplicemente dichiaro che va benissimo su un PC adeguato e non di 5 anni fa.e poi ti dirò... mi diverto :)
          • giuseppe ponti scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            scusa tu vedi il male i chi dice che linux è più sicuro di Windows, oppure chi dice che i sistemi linux richiedono meno risorse hardware, quindi i computer sono pià veloci con linux che con Windows, questo non vuol dire essere predicatori, questa è la verità, se non ci credi informati, la gente sceglie quello che reputa migliore, e linux offre numerosi vantaggi, e non vedo perchè questi vantaggi dovrebbero essere nascosti, non venirmi a dire che non lodi i prodotti Microsoft perchè rinneghi ciò che scritto su svariati commenti.
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            facendo i paragoni, mi trovo meglio su Win.E sempre facendo i paragoni vengono sempre detti i vantaggi, nascondendo gli svantaggi.
          • ... scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            Grande Renji, bleach è fantastico!!!! ;)
          • giuseppe ponti scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            Personalemte su puntoinformatico leggo spesso commenti scritti da utenti registrati come Krane e Gnulinux86, trovi commenti esaudienti che spiegano pro e contro, non ho mai letto commenti che vedono linux come la cura di tutti i mali, invece nei tuoi commenti ho sempre letto argoemntazioni sempre a fovore di Microsoft, e denigranti verso linux, se poi tu riferisci ai troll, ne trovi più Windows che Linux, se noti chi si professa favorevole alinux, nei propi commenti spiega davvero bene, al controrio di certi troll, che parlano solo male di linux, e bene di windows senza una minima argomentazione.
          • pinco scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            Alla fine dei giochi il problema vero è se il pc adeguato fa le stesse cose del pc di 7 anni fa ma con software adeguato. :-)Il pc da cui scrivo ha componenti vecchi di almeno 7 anni e software adeguato e da la stessa impressione d'uso dell'ultimo portatile che ho comprato con hardware adeguato secondo la MS, in alcuni ambiti va anche un tantinello meglio.Il problema non è tanto nell'open-closed e nelle guerre di religione ma nel fatto poco discutibile che il software Ms con la sua struttura monolitica non risponde più alle esigenze dell'utente.
          • tux scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            e dei predicatori microsoft che ne pensi? lol(troll1)
          • lellykelly scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            che sono sempre meno e i superstiti non rompono tanto le balle.
          • tux scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            be renji .... :D
          • lellykelly scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            avere tanta gente che da corda è controproducente. comunque i fanatici del pinguino sono sempre di più e sempre più aggressivi.ma è irrilevante, dato che solo i fatti determinano la verità, sempre che ci sia.
          • B&W Penguin scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            - Scritto da: lellykelly
            comunque i fanatici del
            pinguino sono sempre di più e sempre più
            aggressivi.http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2309372&m=2309676#p2309676Non credo di essere stato aggressivo nel mio post, ma guarda come mi avete risposto... Il fatto di non voler subire passivamente l'imposizione (perfino illegale) di prodotti M$ per te vuol dire "essere aggressivi"? Ma come ragioni? Qualcuno lo chiamerebbe "legittima difesa".Tra l'altro tu stesso affermi "premetto cha a casa mia di ms ho 2 win e non sono originali" e vieni a lamentarti di una fantomatica aggressività degli utenti di GNU/Linux?!? Prova a non crackare software M$ e poi ne riparliamo.La coerenza non sta proprio dalle tue parti...
          • pippo75 scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai

            paga costi di licenza, e può navigare in tutta
            tranquillità senza programmi per la sicurezza,ci stai a fare un contratto da un notaio.Prendo ubuntu Live ( scegli quale versione, va bene anche la 8.04 ).Navigo per 12 mesi in tutta tranquillità.Se dopo 12 mesi non ho problemi di alcun tipo ( ma proprio nessuno ) io ti devo 100.000.000 euro.Se però ho problemi di sicurezza, tu mi devi 1.000.000 di euro.Ti dico la fregatura? Il Phishing.
          • giuseppe ponti scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            I web browser moderni sono dotati di filtro antiphishing, la stragrande maggiore dei provider che offrono la posta eletrinica sono dotati, di filtri antiphishing, se poi tu non usi niente di tutto ciò ed apri qualsiasi mail che ti arrivano senza guardare nemmeno il mittente, certo che il phishing ti frega.Menomale che, non siamo tutti come te.
          • bash scrive:
            Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
            - Scritto da: pippo75
            Ti dico la fregatura? Il Phishing.Ricevo quotidianamente mail di phishing.A casa le cancello.In ufficio invece provo ad andare sugli indirizzi a cui invitano ad andare (tanto se si incasina il sistema ho i backup).Ebbene, il FF non ne sbaglia uno. Ogni volta che apro uno di quei siti, l'alert antiphishing si attiva e segnala il sito.Quindi il phishing non e' affatto un problema.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
        e se magari il pc nuovo se lo assembla ?
      • otacon87 scrive:
        Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
        bravo... come buttare i soldi...
      • ricorsivo scrive:
        Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
        - Scritto da: Renji Abarai
        AH AH AH."il riso abbonda..."
        chi compra Vista lo prende OEM con un PC Nuovo (85)
        con office OEM (100 )vero
        e funziona tutto.così bene che poi tutti cheidono il downgrade a XP
    • pippo75 scrive:
      Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai

      Compra Windows Vista Ultimate a 315euro
      Compra Microsoft Office Ultimate 2007 a partire
      da
      622euro
      Compra kaspersky per proteggere il tuo pc a soli
      59,95euro
      l'annoin altre paroleLicenza Windows Vista Ultra Premium: 800 EuroMS Office da comperare ogni anno: 800 euro.Antivirus per un anno: 100 euroFireWall SW per un anno 100 euroAntySpy: per un anno 100 euroAntiMaleware: per un anno 100 euro.AntiAltro: per un anno 100 euro.Pc Per far girare il tutto 3000 euro.Vedere rosicare i linari su PI non ha prezzo. :) :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 giugno 2008 12.50-----------------------------------------------------------
      • Sgabbio scrive:
        Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
        capito tutto, vero ?
      • utente scrive:
        Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
        secondo chi cerca un sistema più sicuro, risparmiando tanti bei soldini, è un linaro, chi non vuole spendere tutti quei soldi perte è un linaro? che strano modo di pensare che hai mi sa che allora siamo tutti dei potenziali linari seguendo il tuo ragionamento.
    • lellykelly scrive:
      Re: Riassunto del pensiero di Renji Abarai
      399 euro col monitor e l'antivirus gratuito
  • bash scrive:
    Re: Riassunto di tutti i post.
    - Scritto da: Renji Abarai
    - Voce fuori campo: "bello anche tutti i giochi
    per i miei
    bimbi"

    No i giochi no ma il PC non è per i giochi,Errata corrige:Linux non e' per i giochi.Winsozz e' per i giochi.Il PC che c'entra? Il PC e' uno scatolone che contiene circuiti al silicio.P.S. i giochi dei bimbi eventualmente girano sotto wine.
    • Pani x Pesci uguale NaN scrive:
      Re: Riassunto di tutti i post.
      questa cosa è totalmente OTnon gli date corda, questo è il suo unico modo per sviare dal discorso principale.è evidente che non ha argomenti per ribattere,vedete come svia il discorso?
  • Pani x Pesci uguale NaN scrive:
    Re: Riassunto di tutti i post.
    Dopo giorni di silenzio dovuti al numero imbarazzante di pessime notizie e figuracce assortite per Microsoft, eccolo tornare alla carica, l'avvocato pretoriano delle cause perse di Redmond!Cerca di farci un riassunto, sì un riassunto dei post OT di questa notizia, evidentemente perchè quelli IT gli davano troppo fastidio.Già perchè dà fastidio ammettere che MS campa grazie alla pirateria...Così come dà fastidio sentire ammettere da chiunque che se Office non fosse crackabile, domani la suite predominante sarebbe OpenOffice, e non quel colabrodo bacato di Office, che non è buono nemmeno a gestire le date (1900 bug?)caro renji paperboy, è inutile che cerchi di portare la discussione totalmente OT sul solito flame, perchè le verità ormai sono scritte nei primi articoli, e il tema di questa notizia che ti piaccia o no è questo.Cioè che Office senza la pirateria sarebbe MORTO
    • Pani x Pesci uguale NaN scrive:
      Re: Riassunto di tutti i post.
      - Scritto da: Pani x Pesci uguale NaN
      perchè le verità ormai sono scritte nei
      primi articolivolevo dire nei primi post(sì, quelli che tu hai *casualmente* ignoratonel fare il tuo riassunto)
    • krane scrive:
      Re: Riassunto di tutti i post.
      - Scritto da: Pani x Pesci uguale NaN
      Dopo giorni di silenzio dovuti al numero
      imbarazzante di pessime notizie e figuracce
      assortite per Microsoft, eccolo tornare alla
      carica, l'avvocato pretoriano delle cause perse
      di Redmond!Ma nooooSara' stato a lavorare sul portatile che doveva regalare al tipo del forum con cui ha perso la scommessa (persa a detta di tutto il forum almeno, siamo abituati che lui nega anche l'evidenza (rotfl)(rotfl)(rotfl))
  • gigio scrive:
    Re: Per Microsoft non c'è via d'uscita.
    da utentewindows quoto in pieno, vista la fase in cui siamo adesso, non so cosa farà microsoft, ma prima o poi la guerra alla pirateria dovrà farla, altrimenti non guadagneranno più nulla, io su windows, uso tranquillamente openoffice, e firefox, non voglio ne spendere soldi inutili per office, e tanto meno craccarlo, visto la qualità che ho trovato nei prodotti open, a breve proverò ubuntu.
  • Cassio scrive:
    Uso OpenOffice
    Non pago, non dò soldi a mammona M$, lavoro normalmente e non commetto illegalità. Faccio male?
    • pancrazio scrive:
      Re: Uso OpenOffice
      fai male solo a Microsoft, e mi sa che pure io faccio del male a Microsoft usando Openoffice, però non facciamo male ai nostri portafogli usando Openoffice, anzi.
  • Rialzati Italia scrive:
    Le alternative
    Sappiamo che esiste già OpenOffice, la brutta copia di MS Office 97 e molti sono ben disposti ad usarlo anche se non è così buono come qualcuno vuole far credere.Io sono dell'idea che OpenSource o no, Gratuito o no, un sw si compra se ha le caratteristiche che ci servono, non in base alle ideologie.Proviamo però a cercare ALTRE LE ALTERNATIVE per evitare di sostituire un monopolista con un altro, un po' come sta avvenendo con Firefox.Le AlTeRnAtIvE:Scrivener: per la scrittura creativa:WordProcessor totalmente diverso da Word e da OpenOffice, vi consiglio questo link:http://www.literatureandlatte.com/Scrivener_intro.movè in inglese, ma dal video già si capisce che potenzialità ha. Costa 40 dollari, pochissimo per le sue potenzialità.NeoOffice, basato su OO, ma più integrato con OSXLatex, ottimo per testi tecnici, estremamente flessibile, ma poco intuitivoPages, Numbers e Keynote, tutti per Mac, nessuno dei tre cerca di essere la brutta copia di Office, perfettamente integrati col sistema operativo (OS X), incredibilmente semplici da usare. Numbers ha meno funzionalità rispetto Excel, ma ha anche qualcosa in più, come la possibilità di creare più fogli elettronici sulla stessa pagina, o il drag-and-drop delle formule.GoogleOffice: semplice, con poche pretese, ma permette a più utenti di collaborare nella realizzazione del lavoro.Ci sono poi Nisus Writer, Mellel (con una qualità del testo incredibile) e WriteRoom.Si può andare avanti a lungo con la lista, sia per mac, sia per windows, ma il concetto è che non esistono solo MS Office e OpenOffice, se vogliamo concorrenza, se vogliamo evitare i monopoli, non dobbiamo puntare tutto su OpenOffice "perché è gratis", dobbiamo evitare di sostituire monopoli con altri monopoli:CERCHIAMO ALTERNATIVE E USIAMOLE
    • pancrazio scrive:
      Re: Le alternative
      Quoto in parte il tuo discorso, ma hai mai usato Open Office 2.4, lo paragoni a MicrosoftOffice 97, allora non l ho ai mai usato, ti consiglio di scaricarlo http://it.openoffice.org/Firefox sarebbe un monopolio, scusa firefox lo sceglie la gente, mica è installato come Internet Explorer, Firefox viene scelto per la maggiore velocità e sicurezza, poi è open source, e i trucchetti che fa la microsoft su Internetexplorer che è closed non li trovi su Firefox, è open non posso nascondere nulla.
      • Paolo De Livio scrive:
        Re: Le alternative
        - Scritto da: pancrazio
        Quoto in parte il tuo discorso, ma hai mai usato
        Open Office 2.4, lo paragoni a MicrosoftOffice
        97, allora non l ho ai mai usato, ti consiglio
        di scaricarloNon offre nulla di più di Office 97, ha persino un'interfaccia copiata da Microsoft Office.Tu che differenze di rilievo vedi?
        Firefox sarebbe un monopolio, scusa firefox lo
        sceglie la gente, mica è installato come Internet
        Explorer, Firefox viene scelto per la maggiore
        velocità e sicurezza, poi è open sourceMa chi se ne frega se è OpenSource!Uso 3-4 browser e di nessuno di questi ho mai letto una sola linea di codice.Firefox rischia di diventare un monopolio perché la gente si è fissata ad usare solo lui e lo considera come unica alternativa a Internet Explorer. Io preferisco che ci siano più alternative e non solo una.Consiglio a tutti di non installare Firefox e di cercare di usare più spesso le ennemila altre alternative esistenti. Ad esempio Opera, o Safari (su mac) o qualsiasi altro browser.Dobbiamo stare a tenti a non creare nuovi monopoli in sostituzione di quelli vecchi.OpenOffice rischia di diventare il nuovo monopolio sulle suite d'ufficio? Bene, smettiamo d'usarlo e troviamo nuove alternative.
        • tuxpocket scrive:
          Re: Le alternative
          Che Firefox sia opensource, non interessa a utenti come te che non conoscono il significato è l'importanza dell'opensource, sai a cosa serve leggere il codice di un programma, secondo me no, visto la risposta data. se lo sai scrivilo, ma dato che dici di non averlo mai fatto, suppongo che tu non l'ho sappia fare, e che non conosci nemmeno a cosa serva.
          • lellykelly scrive:
            Re: Le alternative
            quindi solo i programmatori devono usare firefox perchè sanno che è opensource e capiscono come è scritto?gli altri poveracci ignoranti che non gli interessa nulla come e perchè è fatto un programma non devono usarlo perchè non sanno se è o non è opensource.a quanti interessa se lo è?voi pingui vi fate pare per niente.non avete estratto voi la spada nella roccia.
          • Andrea B. scrive:
            Re: Le alternative
            Mah veramente l'utente più è evoluto e consapevole e più usa i software che meglio corrispondono all'uso che ne vuol fare e, certamente, anche il prezzo conta.Firefox è molto usato perchè va benone e non perchè la gente si è innamorata della volpe sull'icona.
  • Renji Abarai scrive:
    Re: Per Microsoft non c'è via d'uscita.
    sogna ragazzuolo!
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Per Microsoft non c'è via d'uscita.
      Quello che sogna sei tu, i prodotti Ms si diffondo con il preinstallamento, con la pirateria, il preinstallamento di Windows come unica scelta è sulla via del tramonto, cosa ti pare che la gente sceglie ancora Windows, l'unico Sistema Operativo, dove devi pagare la licenza ,dreframmentare, comprare software per la scurezza, dove devi stare attento ai siti che visiti, nonostantante abbia dei software della sicurezza installati, il rischio virus c'è sempre, ed avere un pc lento, guarda che non raggionano tutti come te, se vuoi farlo tu fallo, pure. Negli uffici, dove la finanza fa i controlli, cosa fanno usano Ms Office pagandolo, o magari lo craccano vero, non sono tutti come te, la gente usa il cervello, non vuole ne pagare soldi per un software, come Ms Office, quando esiste Open Office, oppure correre il rischio di craccare Ms office per poi avere delle sanzioni, contunua a sognare Renji.
      • Homo Scribens scrive:
        Re: Per Microsoft non c'è via d'uscita.
        - Scritto da: gnulinux86
        Quello che sogna sei tu, i prodotti Ms si
        diffondo con il preinstallamento, con la
        pirateria, il preinstallamento di Windows come
        unica scelta è sulla via del tramonto, cosa ti
        pare che la gente sceglie ancora Windows, l'unico
        Sistema Operativo, dove devi pagare la licenza
        ,dreframmentare, comprare software per la
        scurezza, dove devi stare attento ai siti che
        visiti, nonostantante abbia dei software della
        sicurezza installati, il rischio virus c'è
        sempre, ed avere un pc lento, guarda che non
        raggionano tutti come te, se vuoi farlo tu fallo,
        pure. Negli uffici, dove la finanza fa i
        controlli, cosa fanno usano Ms Office pagandolo,
        o magari lo craccano vero, non sono tutti come
        te, la gente usa il cervello, non vuole ne pagare
        soldi per un software, come Ms Office, quando
        esiste Open Office, oppure correre il rischio di
        craccare Ms office per poi avere delle sanzioni,
        contunua a sognare
        Renji.Qualche precisazione:1. Dire che esiste un solo sistema operativo con cui si deve stare attenti alla sicurezza è come dire che esiste solo una marca di auto con cui si deve stare attenti alla strada. Un suicidio. I sistemi sicuri non esisteranno mai. Esistono solo utenti sicuri. E i meno sicuri e più facilmente attaccabili sono proprio quelli che credono di avere sicurezza nel sistema.2. MS Win non è l'unico sistema la cui licenza d'uso è a pagamento. Ne esistono a decine.3. La Finanza non va di abitudine negli uffici a cercare software pirata. E' capitato qualche volta che cercando i libri contabili ne trovasse, ma in quei frangenti era l'ultimo dei problemi.Solo per amor di precisione.
        • gnulinux86 scrive:
          Re: Per Microsoft non c'è via d'uscita.
          grazie per la precisazione, ma non cera bisogno, ha inteso male tu, ho scritto l'unico sitema operativo dove si paga la licenza seguito, da altri termini, era incluso tra quelli, conosci qualche altro S.O dove devi pagare la licenza, defframmentare, installare sofware antivirus, stare attento ai siti che visiti, ed avere un pc più lento, causa risorse hardware del sistema, più le risorse usate dai software per la sicurezza, se ne conosci altri oltre Windows dillo pure.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Per Microsoft non c'è via d'uscita.
      Ti prego Renji, rispondi anche agli altri cantinari/macachi e spiega perché Ornago ha fatto quel discorso, altrimenti questi continuano a trollare per tutto il giorno...
      • Renji Abarai scrive:
        Re: Per Microsoft non c'è via d'uscita.
        ma io mi diverto! :)
        • Nome e cognome scrive:
          Re: Per Microsoft non c'è via d'uscita.
          Si, ma non se ne puo' piu'... tutti evangelizzatori qua dentro. "Uso OpenOffice", "M$ è finita", "W Linux", "M$ ci spia", "l'Apocalisse e' vicina" ecc. ecc.Nemmeno le cavallette sono cosi' numerose e fastidiose, oh...Beato te che ti diverti.
          • Cognome e nome scrive:
            Re: Per Microsoft non c'è via d'uscita.
            io sono stufo di evangelizzatori Microsoft, che dicono compra Vista compra office, abbasso Linux, comprati un nuovo pc per avewre vista, compra un antivirus, non abbandonare mai Microsoft usa sempre windows, più fastidiosi e numerosi di queste persone ci sono solo i virus per windows, beato te che li sopporti,
    • marco zz scrive:
      Re: Per Microsoft non c'è via d'uscita.
      Renji se la gente normale sogna tu sei in letargo, ma cosa credi, che la gente, compri ancora office della microsoft?? mi spiegheresti a quale pro?? possibile che tu non sappia, che la pirateria è una delle fonti maggiori della diffusione di microsof? so che tu fai il vendi prodotti microsoft ma devi darti una svegliata, essere di parte non devi farti diventare scemo.
      • Renji Abarai scrive:
        Re: Per Microsoft non c'è via d'uscita.
        considerando che vendo ai negozi e che mi chiedono ampiamente sia win che office direi di si.Quindi?
        • krane scrive:
          Re: Per Microsoft non c'è via d'uscita.
          - Scritto da: Renji Abarai
          considerando che vendo ai negozi e che mi
          chiedono ampiamente sia win che office direi di
          si.
          Quindi?E' anche l'unica cosa che offri (rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • marco zz scrive:
          Re: Per Microsoft non c'è via d'uscita.
          scusa non lavori in un negozio?? adesso vendi ai negozi?? mi sembra ovvio che quelli dei negozi vogliano dei software a pagamento come microsoft office, per poi ottenerne un ricavo, e non vendano software pirata, altrimenti non guadagnarebbero nulla, mi sa che sei diventato scemo sul serio, sono concetti elementari questi, ma che esempi fai? nei negozi se ne fregano delle tasche degli utenti vogliono fare solo soldi, non l ho sai?
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Per Microsoft non c'è via d'uscita.
            DISTRIBUZIONE = Vendo a negozi di PC che a loro volta vendono all'utente finale.
          • marco zz scrive:
            Re: Per Microsoft non c'è via d'uscita.
            ma non capisci che ovvio, che vendi quei prodotti, perchè vuoi guadagnare, è ovvio che non vendi software comntraffatto, o prodotti gratis, sei di parte e l ho ai confermato, grazie renji.
  • Fabrizio scrive:
    ma vuoi mettere il gusto
    Per l'uso che ne fa il 90% celle persone un programma vale l'altro. Ma vuoi mettere il gusto di crakkare un programma di M$? Che poi lo si usi o meno è un altro discorso.M$ in fin dei conti questo lo sa benissimo e sa anche che poco o nulla ci rimette, perchè più lo usano i singoli e finanche i poveri peones più lo usa tutto il mondo e si impone come standard globale !$$$$!.Bissio
  • pentolino scrive:
    e basta craccare Office!
    Ma perchè c'è gente che cracca office?Primo: così fa il gioco di MS aumentando la diffusione di Office a scapito delle valide alternative gratuiteSecondo: per uso casalingo MS office non è necessarioTerzo: Per uso lavorativo se ti serve è giusto pagarlo, se no ti accontenti di quello che c'è gratisQuesto è quello che penso io, flammatemi pure...
    • pinco scrive:
      Re: e basta craccare Office!
      Sarà ma openoffice anche per uso professionale lo trovo sempre più in uffici e presso professionisti....Alla fine dei giochi Office non ti da quel plus che giustifichi la spesa a fronte di una serie infinite di scocciature burocratiche e tecniche.
    • linaro scrive:
      Re: e basta craccare Office!
      perkè reputano office superiore alle alternative open office. Che poi sia illegale non se ne fregano, però lavorano con office invece che col colabrodo di OO
      • pentolino scrive:
        Re: e basta craccare Office!
        - Scritto da: linaro
        Che poi sia illegale non se ne
        fregano, allora secondo questo ragionamento uno avrebbe il diritto di rubare la macchina del vicino perchè è più bella ma non può/vuole pagarla tanto. che sia illegale se ne frega...
    • pippo75 scrive:
      Re: e basta craccare Office!
      - Scritto da: pentolino
      Ma perchè c'è gente che cracca office?per lo stesso motivo per cui la gente copia film e/o musica e/o giochi e/o altri programmi.Per non pagareli.
      Primo: così fa il gioco di MS aumentando la
      diffusione di Office a scapito delle valide
      alternative gratuiteAll'utente medio di questo poco o nulla interessa.Tu quante volte guardi TeleLomellina al posto di Canale 5, giusto per dare spettatori a loro?
      Secondo: per uso casalingo MS office non è
      necessarioquante cose non lo sono....
      Terzo: Per uso lavorativo se ti serve è giusto
      pagarlo, se no ti accontenti di quello che c'è
      gratisdaccordissimo
  • msdead scrive:
    Hanno perso...(credo)
    E' inutile implementare nuove forme di impedimento al craccaggio dei programmi...esistono le alternative gratuite opensource e proprio l'opensource conta su uno sviluppo e comunità di dimensioni molto più elevate di una softwarehouse,rapidità di risoluzione dei bug, nuove funzionalità, diffusione e scambio di tecnologie, conoscenza e collaborazione fra gli sviluppatori che si dedicano al mondo opensource.Il P2P è stato il primo passo, l'opensource il secondo e più decisivo.Passate al mondo opensource tutti, softwarehouse comprese.
  • first time scrive:
    Se lo facessi con la mia auto...
    Questa è proprio grossa (se confermata).Altro che i poveri utenti, in questo caso andrebbe denunciata Microsoft per istigazione alla pirateria.Se lasciassi l'auto con i finestrini aperti e le chiavi inserite, e me la rubassero, sapete cosa mi risarcirebbe l'assicurazione ?bah!
  • infy scrive:
    pirateria
    secondo me abbassando i prezzi risolveresti parecchi problemi di pirateria.... e tutti comprerebbero il soft originale... no???
    • Nip scrive:
      Re: pirateria
      "Gratis" è comunque più basso di "economico". Soprattutto quando il prodotto gratuito è migliore di quello a pagamento (ed è un Software Libero) ;) Ma se poi la M$ preferisce la pirateria all'abbassamento dei prezzi... fatti suoi.
      • HAL scrive:
        Re: pirateria
        - Scritto da: Nip
        Soprattutto quando il prodotto gratuito è
        migliore di quello a pagamento (ed è un Software
        Libero)Che OO sia sempre migliore non ci giurerei
      • Scovato scrive:
        Re: pirateria

        "Gratis" è comunque più basso di "economico".
        Soprattutto quando il prodotto gratuito è
        migliore di quello a pagamento (ed è un Software
        Libero) ;) Ma se poi la M$ preferisce la
        pirateria all'abbassamento dei prezzi... fatti
        suoi.OpenOffice non è affatto un prodotto migliore, ma una brutta copia di Office di 10 anni fa.Tanto vale comprare direttamente una vecchia versione di Office a poco prezzo.
        • Nome e cognome scrive:
          Re: pirateria
          Dipende dal punto di vista.Se ti poni in un ottica di "Word Processor", "Spreadsheet" eccetera OO fa molto bene il suo lavoro.La suite office di MS ha talmente tante feature che diventa qualcos'altro. Il word processor ha funzionalità di spreadsheet che ha funzionalità di software di presentazione... insomma un minestrone di pesantezza allucinante.OO fa una netta distinzione tra i vari tool che lo compongono e questo va a beneficio del peso dell'applicazione in uso.La brutta copia proprio non direi. Semmai sono le prime versioni di MS Office ad essere state le brutte copie della suite Lotus (ma forse sei troppo giovane per ricordartene).Saluti
          • Ottime solo da mangiare scrive:
            Re: pirateria

            La brutta copia proprio non direi. Semmai sono le
            prime versioni di MS Office ad essere state le
            brutte copie della suite Lotus (ma forse sei
            troppo giovane per ricordartene).Ma Office 2007 ha innovato pesantemente e offre una nuova interfaccia, più intuitiva.OpenOffice invece è la brutta copia di Office (vecchio), che era, come affermi, una brutta copia di qualcosa di più vecchio ancora. Non ha alcun senso buttarsi su OpenOffice, meglio gli originali.
          • AranBanjo scrive:
            Re: pirateria
            Sarà pure più intuitiva, ma l'ho vista su un pc e non è stato proprio immediato l'uso...
          • Trolled scrive:
            Re: pirateria
            - Scritto da: AranBanjo
            Sarà pure più intuitiva, ma l'ho vista su un pc e
            non è stato proprio immediato
            l'uso...eh che vuoi...è intuitiva ;-)
          • AranBanjo scrive:
            Re: pirateria
            Cioè vai intuito? ;)
          • Nome e cognome scrive:
            Re: pirateria
            E' qui che ti sbagli. Non è una copia, è qualcosa di diverso. Non vuole emulare una suite che poco ha di originale (cosa che proprio invece non si può dire di OO, a partire ad esempio dagli open format).Saluti
          • lellykelly scrive:
            Re: pirateria
            il punto non è meglio o peggio, ma è grati o no.invece è diffuso gratis o crackkato.
        • krane scrive:
          Re: pirateria
          - Scritto da: Scovato

          "Gratis" è comunque più basso di "economico".

          Soprattutto quando il prodotto gratuito è

          migliore di quello a pagamento (ed è un Software

          Libero) ;) Ma se poi la M$ preferisce la

          pirateria all'abbassamento dei prezzi... fatti

          suoi.
          OpenOffice non è affatto un prodotto migliore, ma
          una brutta copia di Office di 10 anni fa.
          Tanto vale comprare direttamente una vecchia
          versione di Office a poco prezzo.Non credo di ricordare cosi' bene office '97, mi vorresti dire cosa faceva piu' di openoffice 2.4 ??? Che funzionalita' c'erano in '97 che ti sono utili e mancano in OO ?
          • Nome e cognome scrive:
            Re: pirateria
            Come minimo ora ti risponde l'accesso ad access
          • krane scrive:
            Re: pirateria
            - Scritto da: Nome e cognome
            Come minimo ora ti risponde l'accesso ad accessMi risulta che OO importa esporta e si collega ad access.
          • Nome e cognome scrive:
            Re: pirateria
            Non lo sapevo. A questo punto vediamo a cosa si appiglia ^^
          • computerpub .it scrive:
            Re: pirateria

            Non credo di ricordare cosi' bene office '97, mi
            vorresti dire cosa faceva piu' di openoffice 2.4
            ???Bhe una risposta è fin troppo semplice, ad esempio aveva lo zoom delle pagine affiancate, cosa che finalmente a settembre vedremo anche su openOffice, ovviamente in versione 3 e non 2.xLo zoom è una funzionalità idiota ma utilissima per avere una visione d'insieme di un documento di più pagine, eppure OO aveva implementato finora solo uno zoom che rimpicciolisce le pagine e le incolonna una dopo l'altra, sprecando circa il 90% dello spazio del monitor, se poi ci aggiungiamo che da qualche anno è impossibile comprare un monitor con un formato di 4:3, ma solo 16:10, lo spreco di spazio aumenta ulteriormente.
            Che funzionalita' c'erano in '97 che ti sono
            utili e mancano in OO
            ?Di funzionalità ce ne sono anche altre, ad esempio l'inserimento di formule matematiche è a prova di bambino di 4 anni, cosa che anche nella versione 3 di OO non è ancora (bisognerà vedere la versione definitiva ovviamente, ma nel'ultima beta che ho testato le cose erano ancora messe male su questo punto).Giusto per spiegare meglio: su OO le formule vengono scritte attraverso un metalinguaggio, mentre su Office si scrivono le formule direttamente su ciò che si vede sullo schermo. Insomma è un po' come paragonare l'ultima versione di dreamweaver a un editor di testo per html, con entrambi è possibile realizare siti web, ma la differenza è più che evidente.
          • pippo75 scrive:
            Re: pirateria


            Non credo di ricordare cosi' bene office '97, mi
            vorresti dire cosa faceva piu' di openoffice 2.4
            ???

            Che funzionalita' c'erano in '97 che ti sono
            utili e mancano in OO
            ?non uso MSOffice da anni, per cui potrei non ricordare tutto quello che c'era e c'e'.Non mi spiacerebbe- Errata Corrige.- Frontpage - Publisher ( per fare volantini in meno di 30 secondi è ottimo )Prima che quacuno venga a dire che sono cose cattive, ripeto che è solo una mia opinione.
      • termobionic o scrive:
        Re: pirateria
        - Scritto da: Nip
        "Gratis" è comunque più basso di "economico".
        Soprattutto quando il prodotto gratuito è
        migliore di quello a pagamento (ed è un Software
        Libero)si vabbe'mapperfavorechiedi a chi ha provato a lavorare (lavorare, non "utilizzare") con entrambi i programmi, se OO.org è migliore, va là... e comunque gli standard di mercato saranno pure indigesti ma esistono, quindi inutile far finta di niente. quando devi passare 10 minuti a riformattare i documenti perché te li mandano fatti con un programma e tu li apri con un altro, quando ti accorgi che "ah, questa funzione non è disponibile, è solo in excel" etc. dimmi quale suite è migliore...per non parlare del fatto che office non ha solo word, excel e powerpoint, che c'è access (fa schifo? e cosa c'è di paragonabile, nel mondo free?), c'è visio (stesso discorso), c'è outlook (idem), il tutto integrato...ok, possono stare antipatici, legittimo. ma dire che una suite chiaramente "ispirata" a una versione di 7/8 anni fa del programma sia migliore non sta in piedi. è gratuita, quindi il rapporto prezzo/prestazioni è ovviamente a favore. ma migliore, in senso assoluto, non penso proprio che si possa dire. basterebbe un po' di onestà intellettuale, eh, mica la luna.
        • gringo scrive:
          Re: pirateria
          - Scritto da: termobionic o
          per non parlare del fatto che office non ha solo
          word, excel e powerpoint, che c'è access (fa
          schifo? e cosa c'è di paragonabile, nel mondo
          free?), c'è visio (stesso discorso), c'è outlook
          (idem), il tutto
          integrato...In quale versione di office si trova visio?
          • termobionic o scrive:
            Re: pirateria

            In quale versione di office si trova visio?in quella extra super maxi slurp
          • gringo scrive:
            Re: pirateria
            - Scritto da: termobionic o

            In quale versione di office si trova visio?

            in quella extra super maxi slurpSplendido esemplare di MS-fan. Zero argomenti.
          • lellykelly scrive:
            Re: pirateria
            ha ragione, è nella 2007 ma non so e non mi interssa andare a cercare quale delle 20 versioni la contiene.
          • gringo scrive:
            Re: pirateria
            non mi risulta che ci sia in nessun office.Visio l'ho sempre visto venduto a parte.http://office.microsoft.com/en-us/products/FX101635841033.aspxCiao
          • lellykelly scrive:
            Re: pirateria
            oknon vorrei fare la parte del saputello ignorante, ma mi pare proprio che in un office 2007 di quelli "simpatici" di aver visto proprio che nell'elenco delle varie versioni installabili ci fosse visio, credo non assieme ad altri programmi ma da solo. comunque sempre nel dvd.
          • zaputek scrive:
            Re: pirateria
            ma perche' i tred piu' scemi escono tutti dagli articoli di annunziata ??
        • advange scrive:
          Re: pirateria

          per non parlare del fatto che office non ha solo
          word, excel e powerpoint, che c'è access (fa
          schifo? e cosa c'è di paragonabile, nel mondo
          free?), c'è visio (stesso discorso), c'è outlook
          (idem), il tutto
          integrato...Access è il peggiore programma di tutti i tempi. BASTA ACCESS. E' un mostro che genera mostri. Visio non serve assolutamente a nulla e per quel nulla ci sono decina di programmi open source che lo fanno meglio.Togliamo Access da tutti i pc del mondo!
    • Homo Scribens scrive:
      Re: pirateria
      - Scritto da: infy
      secondo me abbassando i prezzi risolveresti
      parecchi problemi di pirateria.... e tutti
      comprerebbero il soft originale...
      no???MS Office costa meno di 100 euro.Per fare un paragone, costa meno della trilogia del Signore degli Anelli in DVD.Meno di una bicicletta col cambio di quelle scrause della Decathlon.Meno della metà di un weekend in Liguria.Meno della benzina che si fa fuori in una settimana ai semafori di Milano.Ma è ancora tanto.Il problema non è il prezzo.E non è neanche la evidente carenza di funzioni delle alternative free/open.Il problema è che l'utonto, dopo aver craccato Office seguendo scimmiescamente un tutorial visto su Youtube si sente un figo e un grande hacker. E la prima cosa che fa dopo aver craccato non è crearsi i documenti che gli servono, ma è telefonare all'amico per raccontargli quanto è stato figo a sconfiggere con le sue forze l'intero know how della più grande software house del mondo.;-)
      • iRoby scrive:
        Re: pirateria
        Senza sapere che ha fatto ciò che la grande software house voleva, ossia pubblicità gratuita nel bene e nel male... E diffusione dei suoi prodotti sempre e comunque a discapito dei concorrenti anche quelli gratuiti.
      • lellykelly scrive:
        Re: pirateria
        anche se qualcuno dirà di no, hau ragione.
    • lellykelly scrive:
      Re: pirateria
      per me no.qualsiasi prezzo abbia, perchè devo pagarlo?io sono dell'idea che si dovrebbe espandere il sw opensource per uso domestico e il sw a pagamento e non fottibile nelle ditte.a casa che sia ms, franco o patagaio non importa, basta che non costi. nelle ditte ci deve essere il nome della sw house con il suo bel costo, perchè è ora di finirla che pressochè ovunque ci siano sw pirata per fare produzione.se ci lucri, paghi.comunque i sw home/student costano molto meno e se veramente servono vanno pagati pure quelli.
      • Paolo De Livio scrive:
        Re: pirateria
        - Scritto da: lellykelly
        per me no.
        qualsiasi prezzo abbia, perchè devo pagarlo?
        basta che non costi. nelle ditte ci deve essereStai dicendo che nessun programmatore dovrebbe mai essere pagato per il suo lavoro?Lo vai a dire tu a tutti quelli che, sperando di poter un giorno lavorare in questo settore, studiano informatica/elettronica?Glielo dici tu che non guadagneranno nulla perché tu vuoi solo software gratis?Qualche giorno fa su PI c'è stato l'articolo di uno che si lamentava di non trovare lavoro come programmatore. Ovvio che sia così: tutti vogliono solo programmi gratis, nessuno paga.
        • lellykelly scrive:
          Re: pirateria
          non ho messo la faccina dopo le prime 2 righe... scuss
        • gnulinux86 scrive:
          Re: pirateria
          Studio informatica all'università, mi vuoi dire che non troverò lavoro perchè esiste l OpenSource? OpenSource non è sinonimo di gratis, ha un altro significato, cosa credi che tutti quelli che sviluppano per prodotti OpenSource l ho fanno gratis? vedi non perchè la maggior parte dei prodotti OpenSource è gratis, tu pensi che non ci sia un guadagno, e che tutti programmano gratis.
        • tuxpocket scrive:
          Re: pirateria
          questa è propio bella, cosa centra se la gente vuole risparmiare e cerca programmi free, con chi programma??? Ma credi che lo stipendio di un programmatore dipenda, dai programmi se siano a pagamento o meno, ma dove vivi?????
  • B&W Penguin scrive:
    Office crackato???
    No, grazie. Non lo voglio nemmeno "gratis": utilizzo OpenOffice.org (tra un po' di tempo forse KOffice), del tutto gratuito ed open source... ovviamente in perfetta simbiosi con una distribuzione GNU/Linux :)Saluti (linux)
    • chirp Zeta scrive:
      Re: Office crackato???

      utilizzo OpenOffice.org (tra un po' di tempo
      forse KOffice), del tutto gratuito ed open
      source... ovviamente in perfetta simbiosi con una
      distribuzione GNU/Linux che rispostona! io invece uso whirlpool per la lavatrice ma hoover per il frigo.
      • Roberto Di scrive:
        Re: Office crackato???
        - Scritto da: chirp Zeta

        che rispostona! io invece uso whirlpool per la
        lavatrice ma hoover per il
        frigo.Domanda: hai scritto con la lavatrice o il frigo?Domanda: quale dei 2 é il SO?Scusa ma sono nuovo nel mondo dell'informatica e non ho ben capito che cosa usi tu,mi farest iilfavore di spiegarmelo?Grazie
      • B&W Penguin scrive:
        Re: Office crackato???
        - Scritto da: chirp Zeta
        che rispostona! io invece uso whirlpool per la
        lavatrice ma hoover per il
        frigo.Buon per te, ma si vede che hai scambiato un personal computer con un elettrodomestico :) Ora potrei risponderti a tono, ma d'altronde... chi sono io per infierire su un povero troll di PI? ;)Buona giornata (linux)
        • Ciucciati il calzino Homer scrive:
          Re: Office crackato???

          Buon per te, ma si vede che hai scambiato un
          personal computer con un elettrodomesticoSecondo me non ha confuso proprio nulla.Un personal computer è esattamente un elettrodomestico e come non mi frega nulla di come è fatto il sw della lavatrice o del mio nokia, non mi frega nulla di come è fatto il codice di Office o di OpenOffice, tanto non sto lì a leggerlo.Ma anche potessi leggerlo, da solo non potrei mai modificarlo o migliorarlo: migliaia e migliaia di linee di codice, per giunta scritte da altri, difficilmente possono essere maneggiate da un singolo.Questo ti dimostra che la scelta si fa in base alle funzionalità, non all'essere o meno opensource, cosa che ad un utente non aggiunge assolutamente nulla.
          • Giambo scrive:
            Re: Office crackato???
            - Scritto da: Ciucciati il calzino Homer
            Un personal computer è esattamente un
            elettrodomesticoEcco, lo sapevo che prima o poi qualcuno doveva dirlo :'( !
          • Matteo scrive:
            Re: Office crackato???
            - Scritto da: Giambo
            - Scritto da: Ciucciati il calzino Homer


            Un personal computer è esattamente un

            elettrodomestico

            Ecco, lo sapevo che prima o poi qualcuno doveva
            dirlo :'(E con questo?
          • krane scrive:
            Re: Office crackato???
            - Scritto da: Ciucciati il calzino Homer

            Buon per te, ma si vede che hai scambiato un

            personal computer con un elettrodomestico

            Secondo me non ha confuso proprio nulla.

            Un personal computer è esattamente un
            elettrodomestico e come non mi frega nulla di
            come è fatto il sw della lavatrice o del mio
            nokia, non mi frega nulla di come è fatto il
            codice di Office o di OpenOffice, tanto non sto
            lì a leggerlo.
            Ma anche potessi leggerlo, da solo non potrei mai
            modificarlo o migliorarlo: migliaia e migliaia di
            linee di codice, per giunta scritte da altri,
            difficilmente possono essere maneggiate da un
            singolo.A qualcuno, privato o ufficio potrebbe farti comodo farti fare dei plughin da qualcuno, mica uno deve sempre per forza fare tutto da solo !Se fossi uno studente di informatica potrebbe interessarti studiarti il progetto.
            Questo ti dimostra che la scelta si fa in base
            alle funzionalità, non all'essere o meno
            opensource, cosa che ad un utente non aggiunge
            assolutamente nulla.E' solo un elemento di scelta in piu', meglio che ci sia o che non ci sia ? Che a te non interessi e' altra faccenda.
          • Ottime solo da mangiare scrive:
            Re: Office crackato???

            E' solo un elemento di scelta in piu', meglio che
            ci sia o che non ci sia ? Che a te non interessi
            e' altra faccenda.Una scelta in più non fa male. Basta che non sia l'unica alternativa.Già ora stiamo togliendo Hotmail per sostituirlo col monopolio di Gmail, togliamo IE per sostituirlo col monopolista Mozilla, vogliamo anche sostituire il monopolio di Office con quello di OpenOffice? Secondo me è molto meglio esplorare più alternative e non farci fregare dal fatto che siano gratis o open.Che sia Open a me non frega assolutamente nulla, non vado a leggere il codice e non saprei nemmeno come fare, se a qualcuno interessa leggere il codice, buon per lui, ma a quel punto sta studiando, non sta usando il software. Chi usa il software non è interessato alla tecnologia interna, ma alle funzionalità.
          • krane scrive:
            Re: Office crackato???
            - Scritto da: Ottime solo da mangiare

            E' solo un elemento di scelta in piu', meglio

            che ci sia o che non ci sia ? Che a te non

            interessi e' altra faccenda.
            Una scelta in più non fa male. Basta che non sia
            l'unica alternativa.
            Già ora stiamo togliendo Hotmail per sostituirlo
            col monopolio di Gmail, togliamo IE per
            sostituirlo col monopolista Mozilla, vogliamo
            anche sostituire il monopolio di Office con
            quello di OpenOffice? Secondo me è molto meglio
            esplorare più alternative e non farci fregare dal
            fatto che siano gratis o open.A bhe, se non sai che cos'e' un monopolio basta dirlo, ti passo qualche link.
            Che sia Open a me non frega assolutamente nulla,
            non vado a leggere il codice e non saprei nemmeno
            come fare, se a qualcuno interessa leggere il
            codice, buon per lui, ma a quel punto sta
            studiando, non sta usando il software. Chi usa il
            software non è interessato alla tecnologia
            interna, ma alle funzionalità.Bravo, vedo che pian piano ci arrivi.
          • dng scrive:
            Re: Office crackato???
            plughin :D
    • guidoz scrive:
      Re: Office crackato???
      - Scritto da: B&W Penguin
      No, grazie. Non lo voglio nemmeno "gratis":
      utilizzo OpenOffice.org (tra un po' di tempo
      forse KOffice), del tutto gratuito ed open
      source... ovviamente in perfetta simbiosi con una
      distribuzione GNU/Linux
      :)

      Saluti (linux)tu si che sei figo :D
      • B&W Penguin scrive:
        Re: Office crackato???
        - Scritto da: guidoz
        tu si che sei figo :DNon ho capito se dici sul serio o meno, ma io non stavo scherzando :) A casa mia M$ Office, crackato/gratis o con licenza regolare/comprato, non è presente e mai lo sarà 8)(linux)
        • pentolino scrive:
          Re: Office crackato???
          nemmeno a casa mia, openoffice su linux/win (che a dire il vero non uso) e neooffice su mac
    • Ciucciati il calzino Homer scrive:
      Re: Office crackato???
      - Scritto da: B&W Penguin
      No, grazie. Non lo voglio nemmeno "gratis":
      utilizzo OpenOffice.org (tra un po' di tempo
      forse KOffice), del tutto gratuito ed open
      source... ovviamente in perfetta simbiosi con una
      distribuzione GNU/Linux Che te ne fai di OpenOffice open source?Non mi dire che anziché usarlo passi il tempo a leggerti il codice!Buon per te che hai tanto tempo da perdere, ma per il resto del mondo il codice di un programma è totalmente inutile, proprio come è inutile sapere con quale tecnica è stato costruito l'accendisigari presente nell'auto.QUel che importa è saper guidare, come il saper usare la suite office, non certo quel che ci sta dentro.
      • AranBanjo scrive:
        Re: Office crackato???
        Non è tanto il leggere il codice, ma il fatto che sia disponibile "gratuitamente" e che sia funzionale come office.
        • Martello scrive:
          Re: Office crackato???
          - Scritto da: AranBanjo
          Non è tanto il leggere il codice, ma il fatto che
          sia disponibile "gratuitamente"Ma se non devi leggerlo, che sia disponibile gratis o no a te e a me non cambia proprio nulla!
          e che sia funzionale come
          office.MS Excel è imbattibile, quanto poi alla nuova interfaccia di Office 2007, OO è rimasta indietro di 10 anni e passa, stanno ancora a copiare le cose vecchie, facendo un lavoro non proprio buono.
          • krane scrive:
            Re: Office crackato???
            - Scritto da: Martello
            - Scritto da: AranBanjo

            Non è tanto il leggere il codice, ma il fatto

            che sia disponibile "gratuitamente"
            Ma se non devi leggerlo, che sia disponibile
            gratis o no a te e a me non cambia proprio
            nulla!Ma ad altri si: posso farmi fare dei plughin personalizzati, o uno studente puo' studiarsi il codice.Del resto io non ho la patente C e non possiedo un camion, non per questo penso che vadano eliminati dalla faccia della terra.

            e che sia funzionale come

            office.
            MS Excel è imbattibile, quanto poi alla nuova
            interfaccia di Office 2007, OO è rimasta indietro
            di 10 anni e passa, stanno ancora a copiare le
            cose vecchie, facendo un lavoro non proprio
            buono.A me piace e per quello che devo fare e' piu' che sufficente, tu sei uno di quelli che si compra il SUV per andare a fare la spesa a 2 isolati di distanza ?
          • Paolo De Livio scrive:
            Re: Office crackato???
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Martello

            - Scritto da: AranBanjo


            Non è tanto il leggere il codice, ma il fatto


            che sia disponibile "gratuitamente"


            Ma se non devi leggerlo, che sia disponibile

            gratis o no a te e a me non cambia proprio

            nulla!

            Ma ad altri si: posso farmi fare dei plughin
            personalizzati, o uno studente puo' studiarsi il
            codice.
            Del resto io non ho la patente C e non possiedo
            un camion, non per questo penso che vadano
            eliminati dalla faccia della terra.Ma per guidare quel camion non ti serve sapere come è fatto il suo motore!Ti basta saperlo guidare.Se usi la lavatrice, ti basta conoscere l'interfaccia, non ti serve a nulla sapere che software la fa funzionare.Certo che se devi studiarti il progetto della lavatrice, ti armi di cacciavite e la smonti.Niente di male in questo, studia quanto vuoi, ma non puoi consigliare OpenOffice solo perché tu puoi studiarlo o perché è gratis. Lo dovresti consigliare se ha caratteristiche migliori di altre suite.Esistono tanti altri programmi, tanti fogli di calcolo e tanti wordprocessor, diversi da OpenOffice e da MSOffice, cominciamo a conoscere queste alternative.
          • krane scrive:
            Re: Office crackato???
            - Scritto da: Paolo De Livio
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Martello


            - Scritto da: AranBanjo



            Non è tanto il leggere il codice, ma il
            fatto



            che sia disponibile "gratuitamente"




            Ma se non devi leggerlo, che sia disponibile


            gratis o no a te e a me non cambia proprio


            nulla!



            Ma ad altri si: posso farmi fare dei plughin

            personalizzati, o uno studente puo' studiarsi il

            codice.

            Del resto io non ho la patente C e non possiedo

            un camion, non per questo penso che vadano

            eliminati dalla faccia della terra.
            Ma per guidare quel camion non ti serve sapere
            come è fatto il suo
            motore!
            Ti basta saperlo guidare.
            Se usi la lavatrice, ti basta conoscere
            l'interfaccia, non ti serve a nulla sapere che
            software la fa
            funzionare.
            Certo che se devi studiarti il progetto della
            lavatrice, ti armi di cacciavite e la
            smonti.
            Niente di male in questo, studia quanto vuoi, ma
            non puoi consigliare OpenOffice solo perché tu
            puoi studiarlo o perché è gratis. Lo dovresti
            consigliare se ha caratteristiche migliori di
            altre
            suite.
            Esistono tanti altri programmi, tanti fogli di
            calcolo e tanti wordprocessor, diversi da
            OpenOffice e da MSOffice, cominciamo a conoscere
            queste alternative.Infatti proprio oggi c'e' la recensione di un'altra suite.
          • AranBanjo scrive:
            Re: Office crackato???
            Excel imbattibile in cosa?Con Calc tengo un "archivio" multifoglio con grafici e una serie di calcoli automatici e funziona perfettamente e soprattutto gratuitamente.Non è un flame, vorrei veramente capire cosa ha in più Excel per l'utente medio che OOO non abbia.Grazie
          • Toshiro Mifune scrive:
            Re: Office crackato???
            Non conosco KCalc, le fa le Pivot? Legge dai DB con ODBC? Si programma, cioè puoi scriverti le funzioni da usare nel foglio?
          • AranBanjo scrive:
            Re: Office crackato???
            Neanche io conosco KCalc.Calc di OOO, non so se permetta di fare tabelle Pivot.Collegamento a DB è permesso, da quanto vedo.L'inserimento di formule e la programmazione del foglio è permessa.
          • Toshiro Mifune scrive:
            Re: Office crackato???

            Ma se non devi leggerlo, che sia disponibile
            gratis o no a te e a me non cambia proprio
            nulla!Invece cambia eccome. OO è del mondo e nessuno potrà mai imporgli formati proprietari o volute incompatibilità con i formati competitori per perseguire le proprie losche politiche monopolistiche (do you remember?). Ogni miglioria fatta ad OO va a vantaggio del mondo e non di una software house che centellina le feature per poterle vendere a una ad una a prezzo pieno. Esempio: dalla versione 2000 ad oggi MS Excel ha già passato 3 major release (XP, 2003, 2007) ma non ha visto miglioramenti così significativi da giustificare l'esborso di 3 volte il suo prezzo.Aggiungi il fatto che la presenza di OO free ed opensource costringe M$ a politiche meno aggressive, all'adeguamento dei suoi sw agli standard mondiali e non viceversa come avvenuto finora, a ridurre i prezzi e a fornire versioni free con limitazioni (tipo SQL Server).
            MS Excel è imbattibile, quanto poi alla nuova
            interfaccia di Office 2007, OO è rimasta indietro
            di 10 anni e passaLa nuova interfaccia di MS Excel 2007 è inutilmente barocca e nulla porta all'utente che già usava gli excel precedenti. Si decidessero una buona volta a migliorare i grafici che sono vergognosamente gli stessi da 10 anni e che, nelle pubblicazioni, li riconosci lontano un miglio tanto sono grezzi. Attualmente sono costretto a passare a Excel 2007 ma solo perchè mi servono fogli con più di 65000 righe, unica vera miglioria della ver.2007.
      • Il Rompibolle scrive:
        Re: Office crackato???
        Mi sa che hai perso di vista il punto:Openoffice.org -
        fa quello che fa office -
        NON si paga -
        non stai facendo niente di illegaleMS Office -
        fa più cose di OO -
        si paga caro -
        se lo cracki stai facendo un'operazione illegaleche poi ci siano dei talebani dell'una o dell'altra parte è normale, ma il punto è che è una buona alternativa GRATUITA. Lascia perdere open source, se non t'interessa, ma considera che è GRATUITA. That's it.
        • pentolino scrive:
          Re: Office crackato???
          sono d' accordo, per me la cosa principale è che sia libero (open), però capisco che per la maggior parte delle persone il punto principale è che sia gratis
        • Martello scrive:
          Re: Office crackato???

          Openoffice.org -
          fa quello che fa office -
          NON
          si paga -
          non stai facendo niente di
          illegaleMa se OpenOffice fa schifo, chi se ne frega se è gratuito.Preferirei comprare a basso costo una vecchia licenza di Office 97 piuttosto che prendere OpenOffice.
          MS Office -
          fa più cose di OO -
          si paga caro -
          L'ho pagato 52 euro, in versione ultimate, con licenza vitalizia, con l'unico limite di non poterlo usare per attività commerciale. Mi pare un ottimo prezzo e un buon compromesso.
          se lo cracki stai facendo un'operazione
          illegaleL'ho comprato dopo aver usato per qualche tempo la versione di prova.
          il punto è che è
          una buona alternativa GRATUITA.Io non uso una cosa solo perché è gratuita! La uso perché ha le funzionalità che a me servono, perché ha un'interfaccia gradevole, intuitiva e veloce da usare.Non sono un utente Microsoft, ma quando si tratta delle suite d'ufficio non ho alcuna difficoltà nel riconoscere la superiorità di MS Office 2007 rispetto ai suoi rivali.Ho OpenOffice e NeoOffice installati, eppure preferisco avviare VMware e da lì Office, perché funziona meglio.
          Lascia perdere
          open source, se non t'interessa, ma considera che
          è GRATUITA.Gratuito non significa utile, né buono.Se proprio devo usare un prodotto gratuito per l'ufficio, mi limito a GoogleOffice, più semplice, meno pretenzioso, quando voglio solo prendere due note posso usare un qualsiasi BloccoNote, un TextEdit o simili o gli Stickies.
          • krane scrive:
            Re: Office crackato???
            - Scritto da: Martello

            Openoffice.org -
            fa quello che fa office -
            NON

            si paga -
            non stai facendo niente di illegale
            Ma se OpenOffice fa schifo, chi se ne frega se è
            gratuito.
            Preferirei comprare a basso costo una vecchia
            licenza di Office 97 piuttosto che prendere
            OpenOffice.Mi spieghi cosa fa Office 97 in piu' che ti sia utile rispetto a Openoffice 2.4 ???
    • lellykelly scrive:
      Re: Office crackato???
      ben tu, ma quelli indottrinati che lo vogliono come a scuola/lavoro/casa dll'amico ?? come li convinci?perchè dovrebbero imparare un'altro sw? (sono simili ma non uguali e mancano altre robe come outlook ecc, e pure li alternative con tutte le features non ci sono)siccome funziona e lo si può avere gratis, perchè cambiare?premetto cha a casa mia di ms ho 2 win e non sono originali, per il computer della famiglia il problema sparirà perchè ci sarà un mac, per me mi tocca tenermelo, ma quando prenderò un portatile per lavoro, sarà solo li.se almeno nelle scuole non ci fosse questa mafia di win+office e neppure li sempre originali, la gente sarebbe più informata e saprebbe che esistono alternative, invece ancora oggi il pc è windows con office...
  • GabryJ84 scrive:
    Attenzione Ornago...errore fatale
    Ahi ahi ahi...se la versione promossa da punto informatico è quella corretta microsoft si troverà una bella gatta da pelare...L'affermazione seguente:"...ci piacerebbe che il termine pirateria restasse nei film dei Pirati dei Caraibi, che passasse il messaggio che copiare a scopo di lucro è sbagliato..."è molto grave affermata da una ditta, in quanto di fatto è come dire che chi non copia a scopo di lucro (cioè di guadagno) fa una cosa che va bene...Resta sempre da capire cosa si intenda per scopo di lucro, ma resta anche da chiedersi che, se per lucro si intende anche fini personali, uno, il software, che se lo copia a fare?Pericoloso precedente per Microsoft...
    • z f k scrive:
      Re: Attenzione Ornago...errore fatale
      - Scritto da: GabryJ84[snip]
      è molto grave affermata da una ditta, in quanto
      di fatto è come dire che chi non copia a scopo di
      lucro (cioè di guadagno) fa una cosa che va
      bene... Lo scopo e' proprio quello, come del resto da sempre: diffondere le copie piratozze tra gli utenti casalinghi, farsi pagare le licenze da ditte e aziende, perseguire i clonatori che vendono licenze fasulle.Ha funzionato in passato, sperano/valutano che funzionera' anche stavolta.Che poi mi vien da pensare... Non e' che esista un meccanismo di autogratificazione (del tipo "mi sento figo") nel craccare "personalmente" e installarsi una copia di un qualche sw?Un meccanismo di tal genere si potrebbe usare per far leva...
      Resta sempre da capire cosa si intenda per scopo
      di lucro, ma resta anche da chiedersi che, se per
      lucro si intende anche fini personali, uno, il
      software, che se lo copia a
      fare?"Lucro" e' farci i soldi, il resto e' "trarre profitto".Le diatribe sulle modifiche alla legge sul diritto d'autore non hanno lasciato alcun segno, eh? :DCYA
    • iHouse scrive:
      Re: Attenzione Ornago...errore fatale
      - Scritto da: GabryJ84
      Ahi ahi ahi...
      se la versione promossa da punto informatico è
      quella corretta microsoft si troverà una bella
      gatta da
      pelare...

      L'affermazione seguente:

      "...ci piacerebbe che il termine pirateria
      restasse nei film dei Pirati dei Caraibi, che
      passasse il messaggio che copiare a scopo di
      lucro è
      sbagliato..."

      è molto grave affermata da una ditta, in quanto
      di fatto è come dire che chi non copia a scopo di
      lucro (cioè di guadagno) fa una cosa che va
      bene...

      Resta sempre da capire cosa si intenda per scopo
      di lucro, ma resta anche da chiedersi che, se per
      lucro si intende anche fini personali, uno, il
      software, che se lo copia a
      fare?
      Mai sentito parlare di copie di backup ?
  • MircoM scrive:
    si domanda Orango

    "Se si volesse si potrebbero bloccare i computer di chi ha una installazione non regolare: ma questo a chi gioverebbe? - si domanda OrangoOrango chi e'?la scimmia domestica di Ornago :Dquesto e' un lapsus mica da ridere...
    • the_poet scrive:
      Re: si domanda Orango
      Ahah! Volevo essere il primo a scrivere questo commento, ma vedo che sono stato preceduto!! :D
  • nello gala scrive:
    Certo certo!
    Ma se vogliono darci office che facciano la versione base con solo word e outlook!Ah già, dimentico che molti installano la versione che c'ha tutto ma alla fine non sanno manco cosa hanno messo sul loro piccì!Bloccare i pc?Bene ma solo quelli windows inside!Chi , come me , usa open office e liunx non corre pericoli ma quanti sono quelli che hanno pezzotti sui pc?Complimenti però!Ci spiegassero perché pagare 400 per un software che viene cracato in pochi minuti!
  • Anonimo scrive:
    Office crackato fa comodo solo a M$
    Office crackato rende l'idea del TERRORE che devono avere alla microsoft riguardo i nascenti competitors... orsù un pezzo di software di tale e tanta complessità che gira in genere preinstallato su un sistema operativo creato per "far pagare la licenza perfino ai cinesi", e si cracka così facilmente? Non può non esserci una volontà occulta di far diffondere il prodotto al di là delle sue potenzialità commerciali!Del resto in tanti non riescono a usare il nuovo office perchè abituati al vecchio e di fronte a un prezzo da pagare quanti preferirebbero prodotti free come openoffice, più simile (!) e più compatibile (!!!) al vecchio caro office a cui sono abituati?
    • haran banjo scrive:
      Re: Office crackato fa comodo solo a M$
      Hai centrato in pieno la questione e il mio pensiero .. quindi dato che mi hai risparmiato parecchi click e il disturbo di pensare come esporre l'argomento, ti quoto e ti ringrazio.Grande!
    • Ciucciati il calzino Homer scrive:
      Re: Office crackato fa comodo solo a M$
      - Scritto da: Anonimo
      Office crackato rende l'idea del TERRORE che
      devono avere alla microsoftTerrore?La maggioranza della gente preferisce un software crackato piuttosto che usare gratis open-office...
      • Pippo Pappo scrive:
        Re: Office crackato fa comodo solo a M$
        Probabilmente la maggioranza è abituata a office da anni, e allora cerca office, visto che per molti "imparare" a usare un nuovo software è troppo difficile; anche io uso office di norma, ma ammetto che per il 99% di quello che faccio basterebbe poco più di un blocco note; tuttavia per pigrizia continuo a usare office..
        • lellykelly scrive:
          Re: Office crackato fa comodo solo a M$
          mia sorella a scuola usa ms office, mia mamma al corso di informatica pure.nel loro pc di casa ho messo openoffice, come nel mio pure, ma mentre mia sorella si arrangia a cercare dove sono le cose diverse, mia mamma non sa, e incominca a dire che non va bene ecc. ma non perchè non funzioni ma solo perchè è diverso.poi, perchè se fai la patente europea o comunque un corso di INFORMATICA ti insegnano ms office??? office è un sw, non informatica. perchè non usano altri programmi? perchè è il più diffuso? le scuole che non hanno mai un soldo, non dico di non investire più in windows, perchè potrebbe essere comunque utile per altri sw, ma sicuramente sono convinto che qualcosa in alternativa ad ms office, e non solo perchè è gratis, si possa usare.ok linux e balle varie, ma mentre con windows magari il professore x riesce a risolvere i problemi, con linux la vedo dura.ammenochè di usare un'interfaccia "stupida" come quella dell'eepc che personalmente l'ho trovata intuitiva e a meno di essere pinguinari, non fottibile.IMHO
  • FinalCut scrive:
    Aranzulla....
    mmmmm....Aranzulla, pardon, Annunziata... sedicente macaco a tutto tondo,salvo poi scrivere solo di notizie scomode per la Applehttp://punto-informatico.it/2309294/PI/ART/3-Italia--guai-se-non-avremo-l-iPhone-anche-noi/p.aspxe dare voce al "marketing man" di turno made in Microsoft come solo un giornalista "professionista" sa fare!Ma io dico.... cito:" Se si volesse si potrebbero bloccare i computer di chi ha una installazione non regolare: ma questo a chi gioverebbe? - si domanda Orango" Orango, ti rispondo ioproprio a nessuno perché sarebbe un'azione largamente al di fuori della legalità. Se un software è craccato, si blocca al massimo quel software NON TUTTO IL DANNATO COMPUTER ED OS!Perché questa è una frase degna di Al Capone.... "picciotti è tutto nostro, se volessimo vi taglieremmo le gambe...."Senza contare poi che dovete essere assolutamente sicuri che il mio OS sia piratato perché da quello che mi risulta alcune attivazioni andavano a farsi benedire bloccando software originale.Bah... 100% proud to be M$ free. My 2 cents-Dai su Aranzulla, getta la maschera, diccelo che sei un adepto del lato oscuro della Forza.... ;)[img]http://www.wired.com/images/article/wide/2007/05/anakin_syndrome_wide.jpg[/img]Ti abbiamo scoperto.(linux)(apple)
  • Pani x Pesci uguale NaN scrive:
    Se si volesse
    si potrebbe non bloccare i pc di chi ha software contraffatto, bensì impedire che questo venga installato.quante persone conoscete che hanno cubase4 crackato?e mi venite a dire che M$ non è in grado di fare la stessa cosa?ma questo a chi gioverebbe? ;)
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Se si volesse
      - Scritto da: Pani x Pesci uguale NaN
      quante persone conoscete che hanno cubase4
      crackato?Ai tempi dell'Atari ST, un sacco avevano Cubase crackato.Ovviamente non era il 4 :DPS Il 4 usa ancora il dongle?
      • GabryJ84 scrive:
        Re: Se si volesse
        Si usa ancora il dongle e al momento è non crakkato.Il rapporto Microsoft/Steinberg però è assolutamente impari. Cubase lo usano SOLO gli studi di produzione + alcuni utenti domestici, ma non è un software installatissimo in pubbliche amministrazioni, uffici e quant'altro.1) Già office sta andando a picco, ti pare che potrebbero distribuire un software con un dongle, rallentando ancora di più la sua diffusione?Tra quando ordini Cubase a quando ti arriva passa una settimana, perchè se non hai il dongle, non puoi attivare la licenza via web.2) Se office non fosse crakkabile, microsoft e compagnia bella chiuderebbero in pokissimo tempo.Quanti competitors ha Microsoft e quanti Steinberg? A parte Cubase, puoi usare solo un'altro software, che per di più è solo per mac dalla versione 6.0, e cioè Logic Pro, acquistato da Apple.Dimenticando i vari Cakewalk e FruityLoops, sicuramente non all'altezza di Cubase, Cubase ha la predominanza quasi assoluta del mercato e quindi o usi Cubase o ti acchiappi al caxx. Se non usi Office invece cosa usi? Centinaia di programmi di suite, tra cui StarOffice della Sun o altri ancora.Quindi è ovvio che se Cubase non teme nulla e quindi fa il bello e il cattivo tempo come gli pare, Office deve stare attento ai competitors e quindi anche crakkato (ma non si può dire) il software gli fa comodo che venga usato piuttosto che neanche installato.3) Popoli a Confronto: I tedeschi sono quadrati e si inkazzano parekkio per qualsiasi cosa, così come gli inglesi e non gli "va bene tutto" come al resto del mondo. Quindi se il resto del mondo si inkazza 1 per la pirateria, loro si inkazzano 10 e quindi chiaramente le strategie difensive sono diverse.4) Cubase viene utilizzato pirata (e lo sappiamo) da migliaia di studi di registrazione che ci fanno milioni sopra senza pagare agli sviluppatori neanche un centesimo, a differenza di office che viene usato in posti che non hanno un beneficio economico immediato dall'uso del software.Per questo la protezione di cubase è molto aggressiva e al momento incrakkabile (poichè inserisce parti vitali del software all'interno del dongle, difficilissimo da aprire perchè protetto con chiave asimmetrica), perchè alla Steinberg si sono rotti che tutti gli studi di registrazione usassero cubase crakkato senza dargli una lira. Credo che i piccoli "guru" casalinghi 15enni che usano cubase per fare musica dance ed essere fighi agli occhi dei compagni di classe alla Steinberg non importino proprio nulla in quanto non sono il loro mercato.Inoltre con cubase 4, la licenza non è più nel dongle, ma il dongle ti consente di poter attivare la licenza via web.In questo caso quindi, non basta un dongle, magari clonato, ma bisogna attivare via web e le attivazioni sono solo 2 mi pare.Quindi nessuno si rischia di bruciare la seconda attivazione per darla ad un cracker. (Il 3 era stato crakkato in 3 mesi da un team di cracker e quindi la licenza serviva a tutti).
        • AranBanjo scrive:
          Re: Se si volesse
          Quello che non capisco è il perché le persone continuano ad usare Office crackato piuttosto che le alternative Open.Oramai sono anni che uso OOO, prima in Windows ed ora in OsX, e problemi non ne ho avuti.Sarà il brivido di essere "pirati" ;)
          • pentolino scrive:
            Re: Se si volesse
            concordo. Ma su OSX usi OpenOffice o neooffice? Le mie prove su OpenOffice via X11 si sono rilevate del tutto insoddisfacenti.Certo potrebbe cambiare tutto quando uscirà la versione 3 nativa (in versione definitiva, lo so che c'è la beta)...
          • AranBanjo scrive:
            Re: Se si volesse
            Uso NeoOffice. Ho provato la beta di OOO 3 e al momento mi pare manchi di parecchie cose :)
        • Ciucciati il calzino Homer scrive:
          Re: Se si volesse
          Perché continui ad usare la "k" al posto della "c"?E' così tanto difficile usare le lettere giuste oppure non funzionano alcuni tasti della tua tastiera?Tornando IT, se Office sta andando a picco, Vista sta andando a picco, mi spieghi come è possibile che Microsoft continui a guadagnare ogni mese palate e palate di denaro?Hanno offerto qualcosa come 30 miliardi di dollari per Yahoo!, ti pare siano un'azienda con problemi finanziari?MAGARI in Italia avessimo tante aziende che VANNO "A PICCO" POPRIO COME MICROSOFT!Non avremmo più problemi di crescita.
          • Calma Interiore scrive:
            Re: Se si volesse
            - Scritto da: Ciucciati il calzino Homer
            Perché continui ad usare la "k" al posto della
            "c"?
            Perchè fa molto 'figo', come usare pseudotermini come skillato, downlodato, upgradato ecc.Povera lingua italiana.
            Tornando IT, se Office sta andando a picco, Vista
            sta andando a picco, mi spieghi come è possibile
            che Microsoft continui a guadagnare ogni mese
            palate e palate di
            denaro?
            Hanno offerto qualcosa come 30 miliardi di
            dollari per Yahoo!, ti pare siano un'azienda con
            problemi
            finanziari?

            MAGARI in Italia avessimo tante aziende che VANNO
            "A PICCO" POPRIO COME
            MICROSOFT!

            Non avremmo più problemi di crescita.Condivido.
          • Cell scrive:
            Re: Se si volesse


            MAGARI in Italia avessimo tante aziende che VANNO
            "A PICCO" POPRIO COME
            MICROSOFT!
            I nostri ministri sono previdenti: le avrebbero mandate a picco prima che diventino così grandi.
            Non avremmo più problemi di crescita.Infatti abbiamo il problema della decrescita.Ciao
          • Sgabbio scrive:
            Re: Se si volesse
            le vendite di windows hanno avuto una contrazione del 24% Sai quandi non vogliono avere vista sul propio pc ?
          • Paolo De Livio scrive:
            Re: Se si volesse
            - Scritto da: Sgabbio
            le vendite di windows hanno avuto una contrazione
            del 24% Sai quandi non vogliono avere vista sul
            propio pc ?E' da vedere come è andato tutto il settore.
          • didio scrive:
            Re: Se si volesse
            - Scritto da: Ciucciati il calzino Homer
            Perché continui ad usare la "k" al posto della
            "c"?negli SMS la sostituzione è nata per rendere l "c" doppia, tutto sommato è un processo linguistico comune che non è da condannare a priori.la "K" al posto della "CC"c'è qualche glottologo chemi confermi sia lo stesos procedimento di "AE" -
            "E"
            E' così tanto difficile usare le lettere giuste
            oppure non funzionano alcuni tasti della tua
            tastiera?

            Tornando IT, se Office sta andando a picco, Vista
            sta andando a picco, mi spieghi come è possibile
            che Microsoft continui a guadagnare ogni mese
            palate e palate di
            denaro?Live search = introitiiMSN = introitiMouse e periferiche = introitXbox 360 = introitidevo continuare?licenze Vbasic = introitilicenze PA = introiticorsi e certificazini = introiti
            Hanno offerto qualcosa come 30 miliardi di
            dollari per Yahoo!, ti pare siano un'azienda con
            problemi
            finanziari?no affatto
            MAGARI in Italia avessimo tante aziende che VANNO
            "A PICCO" POPRIO COME
            MICROSOFT!

            Non avremmo più problemi di crescita.magari!
          • logicaMente scrive:
            Re: Se si volesse
            - Scritto da: didio
            - Scritto da: Ciucciati il calzino Homer[cut]
            Live search = introitii
            MSN = introiti
            Mouse e periferiche = introit
            Xbox 360 = introiti

            devo continuare?

            licenze Vbasic = introiti
            licenze PA = introiti
            corsi e certificazini = introiti
            Pensa che, secondo il loro bilancio, solo live search e msn hanno portato 732 milioni di dollari di perdite nel 2007.Xbox 360 = 1892 milioni di dollari di perdite nel solo 2007 (quasi 2 MILIARDI DI DOLLARI DI PERDITE!)Corporate level activity = 5193 milioni di dollari di perdite nel solo 2007 (OLTRE 5 MILIARDI DI DOLLARI DI PERDITE!)Se gli togli windows e office, alla microsoft durano meno che all'alitalia.Ah, la fonte: la stessa microsoft. http://www.microsoft.com/msft/reports/ar07/staticversion/10k_fr_dis.html
        • korova scrive:
          Re: Se si volesse
          Continuo ad usare il 3, H2O docet, funziona più che bene.Ho provato il 4 e non ha aggiornamenti di rilievo.Il team H2O, quello che puntualmente craccava di tutto compreso cubase, è stato "assorbito" proprio dalla steinberg.... sé non puoi combatterli fatteli amici... :)(anonimo) :p @^(ghost) :o(idea) :s :-o :$(cylon)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • Pani x Pesci uguale NaN scrive:
          Re: Se si volesse
          - Scritto da: GabryJ84
          [CUT]Ti do ragione praticamente su tutto, quello che volevo far notare è che le motivazioni date da M$ su questo argomento sono solo delle gran balle, la verità è che, come dici tu, chiuderebbero baracca e burattini se Office fosse incrackabile.È palese che per loro più è semplice da crackare, meglio è (chissà magari alcuni dei keygen in circolazione... :D), inutile che dicano il contrario.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Se si volesse
            basta vedere che sul p2p addirittura girano copie di Office 2007 e Vista ultimate, che non richiedono ne seriale e attivazione.
          • iRoby scrive:
            Re: Se si volesse
            Che strano, è vero?Ma proprio proprio strano! O i pirati sono diventati più bravi o i sistemi di protezione e i relativi programmatori M$ più fessi.Oppure è la necessità di dopare il mercato con regalie per impedire la diffusione di concorrenti...
        • muffa scrive:
          Re: Se si volesse

          4) Cubase viene utilizzato pirata (e lo sappiamo)
          da migliaia di studi di registrazione
          Per questo la protezione di cubase è molto
          aggressiva e al momento incrakkabileComplimenti per la coerenza delle argomentazioni.
    • Marvho scrive:
      Re: Se si volesse
      tanto per iniziare non esiste un software non kraccabile,cubase compreso, secondariamente il fatto che sia craccabile è fortemente voluto, senno' che credi che microsoft sarebbe stata cosi grande??fanno apposta :)- Scritto da: Pani x Pesci uguale NaN
      quante persone conoscete che hanno cubase4
      crackato?

      e mi venite a dire che M$ non è in grado di fare
      la stessa
      cosa?

      ma questo a chi gioverebbe? ;)
      • Pani x Pesci uguale NaN scrive:
        Re: Se si volesse
        - Scritto da: Marvho
        tanto per iniziare non esiste un software non
        kraccabile,
        cubase compresonon ho esperienza in merito, ma chi ne ha sa che cubase4 è di fatto impossibile da crackare (vedi anche qui http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2309372&m=2309633#p2309633)infatti mentre il 3 era stato crackato, il 4 è fuori da un bel po' e rimane tuttora inviolato (anche perchè stando al commento che ti ho linkato, Steinberg ha assunto i cracker del 3)
        secondariamente il fatto che sia
        craccabile è fortemente voluto, senno' che credi
        che microsoft sarebbe stata cosi
        grande??
        fanno apposta :)appunto, ciò che volevo sottolineare con il mio commento :)inutile che buttino lì delle scuse assurde, è palese che per loro la pirateria sia un bene
    • pippo75 scrive:
      Re: Se si volesse


      quante persone conoscete che hanno cubase4
      crackato?io nessuno, ma Astalavista dice di avere il crack per la 4.1 per mac che per la 4 generica.
      e mi venite a dire che M$ non è in grado di fare
      la stessa cosa?e che senso avrebbe, la protezione assoluta sono almeno 20 anni che fallisce ( forse TurboC3.0++ Docet... ).
      • Pani x Pesci uguale NaN scrive:
        Re: Se si volesse
        - Scritto da: pippo75
        io nessuno, ma Astalavista dice di avere il crack
        per la 4.1 per mac che per la 4
        generica.ti risponderò con quello che ormai è diventato un classico(rotfl) (rotfl)(rotfl)(rotfl) (rotfl)(rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)(rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)(rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)(rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) (rotfl)(rotfl)(rotfl) (rotfl)(rotfl)(rotfl)che pollo, sto ancora ridendo :Dè evidenta che non hai nemmeno idea del software di cui parliamo, perchè devi per forza cedere alla tentazione di aprir bocca su cose che non conosci?tendenza ahimè diffusa qui su PI :(
        • pippo75 scrive:
          Re: Se si volesse


          che pollo, sto ancora ridendo :Dsono conento per te.
          è evidenta che non hai nemmeno idea del software
          di cui parliamo, perchè devi per forza cedere
          alla tentazione di aprir bocca su cose che non
          conosci?Lo ammettoin effetti no, mi daresti qualche spiegazione in riguardo?Se non sbaglio il dongle è una protezione HW, ma il Simon's Basic non era anche lui su HW?E come mai in italia c'era solo su dischetto?E Koala Painter?Ripeto, magari mi sfugge qualcosa, ma di protezioni inviolabili sono 20 anni che ne sento parlare.
          • Pani x Pesci uguale NaN scrive:
            Re: Se si volesse
            - Scritto da: pippo75
            Lo ammettoin effetti no, mi daresti qualche
            spiegazione in
            riguardo?=== QUOTE GabryJ84 ======================= [...] la protezione di cubase è molto aggressiva e al momento incrakkabile (poichè inserisce parti vitali del software all'interno del dongle, difficilissimo da aprire perchè protetto con chiave asimmetrica) [...] ==========================================


            Se non sbaglio il dongle è una protezione HW,esatto, è una periferica USB
            il Simon's Basic non era anche lui su
            HW?
            E come mai in italia c'era solo su dischetto?
            E Koala Painter?non ne so nulla,so solo che cubase4 è fuori dal 2006,e al momento resta inviolatoe non diamo la colpa solo all'utenza ridotta,perchè era così anche per il 3 che però è stato crackato

            Ripeto, magari mi sfugge qualcosa, ma di
            protezioni inviolabili sono 20 anni che ne sento
            parlare.ma posso essere d'accordo anch'io che la protezione inviolabile non esista ancora, però crearne una che richieda troppe risorse per essere violata è già un buon traguardo.per dire, se al governo degli stati uniti interessasse crackarla probabilmente troverebbero le risorse per farlo, ma visto che non tutti hanno a disposizione risorse pressochè infinite, ecco che il software rimane inviolato
          • pippo75 scrive:
            Re: Se si volesse


            === QUOTE GabryJ84 =======================
            [...] la protezione di cubase è molto
            aggressiva e al momento incrakkabile (poichè
            inserisce parti vitali del software all'interno
            del dongle, difficilissimo da aprire perchè
            protetto con chiave asimmetrica)
            [...]
            ==========================================al tempo avevo letto che queste protezioni si potrebbero passare in un modo lungo.qualcosa deve partire dal PC, un comando.Intercetto il comando, lo copio e lo passo alla chiave, cosa mi risponde la chiave, bene questo valore lo ripasso al programma e cosi via.Non chiedermi come si faccia, non lo so.

            E come mai in italia c'era solo su dischetto?

            E Koala Painter?Chi usava il Commodore64 conosceva il koala, sapeva che era un programma grafico da usare con il joystick.Anni dopo che il commodore 64 è morto, ho scoperto che il koala painter doveva essere solo su cartuccia ( hw ), solo che l'avevano sprotetto e inserito sia su disco che su cassetta ( e se non sbaglio avrebbe dovuto funzionare solo con la sua tavoletta grafica ).Su un vecchio numero di C.C.C. c'era un articolo sulla sprotezione della cartucce del vic20, purtroppo non lo trovo :( .
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Se si volesse
            - Scritto da: pippo75
            Se non sbaglio il dongle è una protezione HW, ma
            il Simon's Basic non era anche lui su
            HW?
            E come mai in italia c'era solo su dischetto?
            E Koala Painter?Stai confondendo capre con mele.Il Simons' (non Simon's) Basic e il Koala Painter erano venduti inizialmente solo su cartuccia (in realtà successivamente uscirono -e ufficialmente- anche su disco), una cartuccia altro non è che una manciata di chip di cui il più importante è una rom o una eprom o comunque altra memoria normalmente a sola lettura, leggerne e copiarne il contenuto è relativamente semplice a patto di avere l'attrezzatura e le conoscenze adatte: programmatore di eprom (è il caso dei coin-op), modifica custom all'hardware della macchina (è il caso del C64) oppure ancora apparecchiature custom che si frappongono tra la macchina e la cartuccia (è il caso delle console). Nel caso del C64 bastava inserire un interruttore esterno che apriva o chiudeva un pin sulla porta di espansione per non far "vedere" la cartuccia al KERNAL (non kernel, che è quello di Linux, ma KERNAL) che quindi all'accensione proseguiva come se niente fosse fino a mostrare la schermata di accensione. Chiudendo il contatto del pin, a computer acceso, la CPU accedeva al contenuto della cartuccia, che quindi veniva reso perfettamente copiabile e esaminabile. La differenza tra chiudere e aprire solo quel pin (accendendo il computer con la cartuccia inserita) e inserire la cartuccia a computer acceso era che nel secondo caso si procuravano danni all'hardware, mentre nel primo no.Le ultime cartucce per C64 erano strutturate a banchi di memoria ed erano un po' più complesse da copiare, ma questo comunque non vuol dire impossibili.Per quanto riguarda il dongle del Cubase, invece, è una cosa completamente diversa: non è formata solo da (parti del) programma, ma è anche e soprattutto una chiave senza la quale il programma non funziona. Significa che all'avvio o comunque a intervalli regolari il programma verifica la presenza del dongle e lo interroga sulla sua autenticità con una richiesta cifrata (diversa tutte le volte), se il dongle risponde come il programma si aspetta allora il programma va avanti, altrimenti si pianta/ti dice che la copia non è originale/ti fa una pernacchia/ti manda a fanculo/contatta la finanza/ti formatta tutto/varie ed eventuali.
Chiudi i commenti